Sei sulla pagina 1di 28

3 anni

di blog

ilgattogoloso.blogspot.com

Indice ricette
01
02

Torta autunnale
di patate e zucca
in padella
Panna cotta al caff,
amaretti scuri
e dulce de leche

07

Bruschetta con caprino


e radicchio

08

Pasta fredda con zucchine


marinate, feta e olive
Zuppetta fredda di carote,
fragole, cipollotto
e latte di cocco

03

Liquore allalloro

09

04

Rag di coniglio

10

Marmellata di frutta mista

05

insalata di polpo, ceci,


rodeja e verdurine

11

Te freddo alla pesca e


al profumo di lavanda

06

Bicchierini yogurt
e arancia

12

Prosciutto e melone
restyling

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

01

torta autunnale di patate


e zucca in padella
Ingredienti:
800 g di patate a pasta gialla 500 g di zucca 1/2 etto di pancetta tagliata sottile
50 g di burro 1 piccola cipolla rossa prezzemolo, timo, origano, rosmarino
sale, pepe

Lavare le patate sotto acqua corrente, spazzolandole


bene. Lessarle al vapore e, pochi minuti prima [o a met
cottura, a secondo dei gusti e tempi] del termine della
cottura metterle in acqua fredda.
Lessare la zucca, lasciarla intiepidire e passarla con lo
schiacciapatate.
In una terrina riporre la purea di zucca, le erbe aromatiche tritate, il sale e il pepe. Grattugiare le patate e aggiungerle al composto. Mescolare delicatamente fino a
che gli ingredienti non siano ben amalgamati fra loro.
In una padella larga sciogliere met del burro e farci rosolare la cipolla tagliata sottile [volendo si potrebbe
menttere anche dellaglio se piace] insieme con la pancetta tritata grossolanamente. Unire anche questi elementi
al composto e mescolare di nuovo delicatamente.
Riprendere la stessa padella usata per il soffritto, sciogliere il restante burro e versarci il composto appiattendolo
con una spatola per coprire tutti i buchi. Cuocere per 5
minuti, poi con laiuto di un coperchio grande ribaltare la
torta, riporla di nuovo in padella e cuocere altri 5 minuti o
finch anche questo lato non risulta dorato. Servire.

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

02

panna cotta al caff,


amaretti scuri
e dulce de leche
Ingredienti:
250 ml di panna liquida 50 g di amaretti al cacao Gallina 1 caff ristretto poco
zuccherato 1 goccio di rum 4 g di gelatina in fogli 1 cucchiaio per vasetto di
dulce de leche

Ammorbidire la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.


Tritare gli amaretti piuttosto sottilmente [mettendo gli
amaretti in un sacchetto di plastica e passandoci sopra
con il matterello o il batticarne, oppure usare il mixer] e
versarli in un tegame insieme con la panna ed il caff.
Mescolare spesso fino al primo accenno di bollore.
Togliere dal fuoco e aggiungerci la gelatina. Mescolare
bene finch sar completamente sciolta; a questo punto
aggiungerci un goccio di rum. Lasciar intiepidire mescolando spesso per evitare la formazione della pellicola in
superficie.
Versare nei bicchierini e riporre in frigorifero, coperti con
pellicola trasparente, per almeno 2 ore. Servire accompagnata con degli amaretti.

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

03

liquore allalloro
Ingredienti:
1/2 litro di alcol a 90 20 / 25 foglie di alloro verdi 600 ml di acqua
400 g di zucchero

Intanto lavare e asciugare le foglie di alloro e riporle in un


vaso capiente di vetro insieme allalcol. Chiudere e lasciare riposare per 10 giorni circa, avendo cura di agitare il
vaso di tanto in tanto.
Trascorso il tempo di riposo, scaldare lacqua con lo zucchero [mescolando continuamente con una frusta] fino
a ch si trasformer in uno sciroppo [non deve bollire].
Spegnere il fuoco e lasciar completamente raffreddare.
Filtrare lalcol eliminando le foglie di alloro e aggiungere
lo sciroppo freddo.; mescolare e versare in bottigliette.
Riporre in un luogo buio. Servire freddo.

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

04

rag di coniglio
Ingredienti:
1/2 coniglio 1 cipolla rossa 1 carota piccola 1 bicchiere di vino rosso buono + 1/2
2 foglie di alloro 3 chiodi di garofano peperoncino sale 3 cucchiai di olio evo
passata di pomodoro q.b.

Disossare il coniglio e tagliare la polpa a pezzettini pi o


meno piccoli e riporli in una ciotola a bordi alti con il vino,
lalloro e i chiodi di garofano. Lasciare insaporire per un
paio di ore, girando di tanto in tanto la carne.
In una padella far soffriggere in due cucchiaio di olio la
cipolla, la carota e la carne. Bagnare con mezzo bicchiere
di vino e proseguire la cottura per 10 minuti circa girando
spesso. Aggiungere la salsa di pomodoro ed il sale e cuocere coperto e a fiamma bassissima per unora e mezza.
Regolare di sale e aggiungere il peperoncino. Terminare
con un cucchiao di olio a crudo e servire.

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

05

insalata di polpo, ceci,


rodeja e verdurine
Ingredienti per 4 persone:
1 kg di polpo 50 g di ceci secchi 70 g di roveja mezzo peperone mezzo sedano
1 carota 1 arancia 1 patata 2 foglie di alloro 1/2 limone peperoncino
maggiorana olio evo sale + pepe q.b.

Far cuocere il polpo [insieme con un paio foglie di alloro]


per una mezzoretta in pentola a pressione, poi toglierlo
dalla pentola, lasciarlo raffreddare e tagliarlo a pezzetini.
In una ciotolona unire le verdure tritate e la patata lessa
a pezzettoni.
Sempre in pentola a pressione lessare i legumi in acqua
salata per 40 minuti, poi scolarli, lasciarli raffreddare e
unirli alle verdure. Unirvi anche il polpo.
Preparare una citronette con il succo di unarancia spremuta, il limone, lolio, la maggiorana, il sale, il pepe ed
il peperoncino; versare sullinsalata, mescolare delicatamente e servire.
PS: Per correttezza bisognerebbe mettere la sera prima
in ammollo i legumi in un contenitore con acqua e alloro,
ma io li ho lasciati solo un paio di ore e ho allungato la
cottura di una quindicina di minuti.

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

06

bicchierini yogurt
e arancia
Ingredienti per 4 bicchieri:
2 vasetti di yogurt bianco 1 cucchiaino di zucchero a velo 2 arance Pistacchio di
Bronte per decorare oppure mandorle

Spremere unarancia, filtrare il succo e unirlo allo yogurt.


Aggiungere lo zucchero a velo e lavorare con un cucchiaio
finch il succo non risulta ben assorbito dallo yogurt.
Pelare al vivo laltra arancia e tagliarla a fettine.
Versare in bicchierini la cremina di yogurt, completare
una fettina di arancia e riporre in frigo per 15 minuti circa
(opzionale, serve solo per farlo addensare un po), servire
spolverando con del pistacchio pestato.

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

07

bruschetta con caprino


e radicchio
Ingredienti:
pane tipo pugliese olio E.V.O. radicchio rosso formaggio caprino spalmabile

Qui ho tostato del pane su cui avevo versato un filo dolio,


appena ha iniziato a dorarsi ho appoggiato su ogni fetta un pezzetto di caprino, ho spento il forno ma le fette
di pane le ho lasciate dentro in modo che il caprino si
ammorbidisca bene bene (direte voi: ma il caprino non
gi abbondantemente spalmabile di suo? S, ma caldo
qualcosa di strepitoso :) attendere un paio di minuti,
sfornare e riporre su ogni fetta del radicchio lavato, perfettamente asciugato, tagliato grossolanamente e condito
con un filo dolio e sale :)
Questo davvero lunico modo in cui riesco a mangiare
del radicchio crudo :)

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

08

pasta fredda con zucchine


marinate, feta e olive
Ingredienti per 4 persone:
240 g di pasta corta 3 zucchine piccole 1 limone non trattato (scorza+succo)
olive verdi snocciolate (20) 1/2 panetto di filadelphia 50 g di feta olio evo pepe
nero menta fresca (4 foglie)

Lavare, asciugare le zucchine e affettarle finemente nel


senso della lunghezza. Disporle in una pirofila fonda. Lavare ed asciugare bene il limone, gratuggiarne la buccia,
spremerne il succo e unire lolio, il sale, il pepe). Sminuzzare le foglie di menta, disporle sulle zucchine e bagnare
con la marinatura preparata.
Nel frattempo lessare la pasta al dente.
Tagliare a dadini la fetta, le olive e disporle in una ciotola
capiente insieme con la pasta fredda ed il filadelphia; per
ultimo unire le zucchine e la loto marginatura. Mescolare
e servire.
cucina moderna del 2003

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

09

zuppetta fredda di carote,


fragole, cipollotto
e latte di cocco
Ingredienti per 3 porzioncine:
carote (5+1) latte di cocco (q.b.) 1 cipollotto fresco 100 g di fragole aneto
sale nero affumicato (o sale) pepe nero

Lessate le carote (tutte tranne una) in acqua salata, appena prima di terminare la cottura tuffarci dentro anche
i ciuffi delle carote.
Lavare e spuntare sia fragole che il cipollotto e metterli in
un contenitore alto insieme con il latte di cocco, le carote, i ciuffi e poca acqua di cottura delle carote (metterne
poca alla volta per evitare che diventi una brodaglia :) e
azionare il frullatore ad immersione. Lasciar raffreddare
in frigorifero oppure se come me avete fretta, alla fine
aggiungere dei cubetti di ghiaccio.
Servire in bicchierini freddi e decorare con la carota cruda
grattugiata, aneto, sale affumicato e pepe.

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

10

marmellata di frutta mista


Ingredienti per 4 vasetti:
300 g di pesche (scegliete voi se bianche o noce) 300 g di albicocche 300 g di
melone 300 g di mele gialle 300 g di pere william 100 g di lamponi 400 g di
zucchero

Lavare ed asciugare tutta la frutta; togliere la buccia alle


mele e i semi e la buccia al melone.
Tagliare la frutta a pezzi piuttosto piccoli e versarla in
una casseruola con lo zucchero.
Accendere il fuoco a fiamma bassa e, mescolando spesso, cuocere per circa 1 ora o finch la frutta non risulta
ben cotta, fluida e non troppo compatta. Fare sempre la
prova piattino.
Se si vogliono eliminare i pezzi grossi di frutta passare
con il frullatore ad immersione fino a ridurre tutto in una
purea. Mettere la marmellata calda in vasi precedentemente sterilizzati in forno caldo e chiudere ermeticamente.

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

11

te freddo alla pesca e


al profumo di lavanda
Ingredienti per 1 litro:
2 pesche noci 3 bustine di t nero 1 cucchiaio di sciroppo di lavanda (oppure
zucchero + fiori di lavanda essicati)

In una caraffa da 1 litro con coperchio mettere le pesche


noci con la buccia e senza nocciolo (o, se volete un sapore
ancora pi aromatico, usare le pesche bianche), lo cucchiaio di sciroppo di lavanda (oppure zucchero semolato
e tre steli di lavanda secchi) ed il t nero; versare lacqua
a temperatura ambiente o fredda, tappare e riporre in
frigorifero per qualche ora, meglio ancora per una notte.
Filtrare e servire.

3 anni di blog / 2010 [ ilgattogoloso.blogspot.com ]

12

prosciutto e melone
restyling
Ingredienti per 4 persone:
1 melone di medie dimensioni 150 g di cous cous 1 panetto di feta 140 g di
prosciutto crudo olio E.V.O. menta fresca

Prendere il melone, dividerlo a met e con lapposito


scavino ricavarne tante palline. Riporle in un piatto. In
una ciotola versare il cous cous, aggiungervi dellacqua
salata e lasciarlo cuocere mescolando ogni tanto con
la forchetta; lasciarlo raffreddare completamente. Ricavare dalla feta dei cubetti di formaggio. In una insalatiera
mettere il melone, il cous cous, la feta, qualche fogliolina
di menta e il prosciutto crudo spezzettato con le mani;
irrorare con un filo di olio evo, mescolare delicatamente
e servire.

ilgattogoloso.blogspot.com - Tutti i diritti riservati.


Vietato lutilizzo dei contenuti senza il mio permesso.
Per informazioni contattami a ilgattogoloso@libero.it. Set / 2010