Sei sulla pagina 1di 160

Consiglio scientifico dell'Accademia Russa delle Scienze per lo Studio e la

Conservazione del patrimonio culturale e naturale

Sergey Gavrov

Ammodernamento nel nome dell'impero.


Gli aspetti socio-culturale dei processi di
modernizzazione in Russia.

Editoriale URSS

Mosca

2004

1
Sergey Gavrov Ammodernamento nel nome dell'impero (aspetti socio-
culturali di ammodernamento russo): Monografia. M.: Editorial URSS, 2004. - 352
pp.

L'autore ha esaminato il processo di modernizzazione, come l'alternanza


delle impero russo e la modernizzazione del modello liberale in cui il modello
imperiale di ammodernamento è la dominante, ma solo ulteriori liberali,
compensativo. Il nostro problema storico è che la modernizzazione della Russia,
non solo contribuisce per l'ingresso della Russia nel moderno, ma piuttosto
rafforzare il feudale-imperiale motivi culturali e di civiltà del sistema.
Aggiornamento per il bene di impero costruzione porta ad una ridistribuzione di
energia vitale da umano sfera della vita quotidiana nella laica o religiosa
megaprojects, crea un mondo in cui le persone utilizzano solo il rafforzamento e
l'Impero - il grande obiettivo. E 'possibile per spezzare questo circolo vizioso,
portare il paese fuori dalla sagoma imperiale, rompere il cordone ombelicale che lo
collega con l'eredità imperiale-feudale, e il diritto di uscita dal servizio dell'Impero,
le autorità dovrebbero - che una serie di questioni su cui stiamo cercando di
rispondere in questo libro.
Il libro è destinato per la cultura, storici, sociologi e di tutti coloro che sono
interessati ai processi di ammodernamento russo.

Recensori:
E. Selezneva - leader del ricercatore russo di ricerca Istituto per i beni
culturali, Dottore in Filosofia. Scienza.
LN Vojvodina - Dottore in Filosofia. Scienze, il prof.

2
Dal momento che Pietro il Grande, si sono sempre più espandere i suoi
limiti, a non perdere in spazio illimitato.
Claude Henri de Saint-Simon Ruvrua - MS Lunin

Russia - si tratta di un impero. A sostegno di essa, lo Stato


dovrebbe tenere nelle loro mani, e gli altri aspetti della vita nel Paese
S. Witte
Perché è accaduto tutto così? E si trovano su
carattere, o volontà di Dio.
Come dovrebbe essere altrimenti?
Noi paghiamo per tutti, e non devono rinunciare
J. Brodsky

Prefazione

Quando è stato chiesto il motivo per cui l'autore ha creato un interesse per le
questioni relative alla trasformazione in Russia, l'ammodernamento, la risposta è
facile. Russo «bird-troika», tutti gli anni 70 e la maggior parte dei 80-zioni del
sordo escursione sulla parte raznovelikim riunioni e dissidente cucina, dalla fine
degli anni 80 - anni 90 ozhila - così come ozhila. Rvanula diritto al largo della bat,
quindi sì, che ha volato da una goccia pilota (ex repubbliche sovietiche), la
volontà, e che ha ottenuto nella sua prigionia nelle diverse fasi del russo storia. E
subito. E abbiamo - per i suoi contemporanei - di catturare lo spirito, non solo
caleidoscopico mondo che cambia intorno a noi, ma la nostra vita, noi stessi. Qui è
- una nuova fase di modernizzazione russo.
Wanted, al momento che è già nella nostra storia per capire chi siamo, da
dove e dove stiamo andando e come grande o piccolo la possibilità di venire alla
fine in un posto decente, e se dovessimo «faccia di controllo» all'ingresso della
civiltà moderna. Ma, cosa più importante, se questo gran parte della società e le
autorità russe? E se sì, quali principi siamo disposti a rinunciare a che, per quanto
importante per essere disposti al sacrificio?
Le onde laminati la modernizzazione della Russia per oltre tre secoli, che
inizia con la trasformazione di Pietro I. Durante questo tempo, è riuscito a fare
qualcosa, ma qualcosa è rimasto nel campo dei sogni e progetti. Quindi, perché la
costante tentazione di aggiornamento è accompagnata da una non meno di
opposizione alla modernizzazione dei processi, quando la riforma dovrebbe essere
kontrreformy, ma dopo un po 'di tempo, il processo riprodotto nella stessa
sequenza? Nel nostro libro cercheremo di trovare la risposta a questa e ad altre
«malati» della nostra vita.
La maggior parte parla di Russia dopo il percorso della cosiddetta «cattura di
modernizzazione». Ma questa è solo una parte della verità, recuperando il modello
funziona solo in alcuni segmenti della Russia socio-culturale del sistema, ma non il
3
sistema nel suo complesso. Durante il periodo di modernizzazione della nostra
storia, abbiamo recuperare modernizzare la civiltà occidentale (principalmente
Europa occidentale), soprattutto nel campo militare e della tecnologia industriale,
tutto ciò che serve allo sviluppo del potenziale tecnico-militare del paese. Un
sostanziale cambiamento di struttura sociale che comprendono non solo l'adozione
di modelli istituzionali offerti civiltà moderna, ma anche lo spirito, l'introduzione e
il rispetto dei diritti civili e delle libertà, della società civile - tutto questo per la
maggior parte del periodo semplicemente non esistono.
Le autorità sembrava molto più semplice e più affidabile per non contare su
iniziativa privata «piccolo uomo», ma di prendere un altro fatidica decisione, di
mobilitare tutte le forze per il prossimo passo. Quando il prezzo del terribile stress
/ eccesso di vitalità persone passo è stato fatto, o che è accaduto più spesso, in
parte, improvvisamente risulta che circa un disperato straggler spazio socio-
culturale che non è in grado non solo di giocare, ma anche mantenere questo
successo locale. Capire che l'esistenza della società civile, il livello di sviluppo
sociale, in generale, è il valore supremo e ultimo - il potere non è di oggi.
Quindi, la cosa principale. Per secoli, il principale sforzo nel processo di
modernizzazione della Russia non è impegnata ad aderire alla civiltà occidentale
nella sua genealogia moderno, ma per motivi di conservazione, la riproduzione e il
consolidamento dell'impero. Modernizzazione è stata effettuata al solo scopo di
portare in maniera più moderna e competitiva, in quanto il tipo di singoli elementi
del impero, costretto la vittima e il ritiro dei privati, le aree locali sono stati
autorizzati a conservare e rafforzare la mente e il corpo intero impero.
Infine, vi è un'altra ragione che ci ha portato ad esaminare nel dettaglio le
specifiche di questo processo di modernizzazione della Russia. Poiché la nostra
analisi delle pubblicazioni scientifiche, gli studi esistenti non forniscono più o
meno completa del russo ammodernamento trasformazione. O sono lontani dalla
moderna realtà socio-culturali diverse, o il fenomeno della modernizzazione non è
stato studiato in termini di evoluzione della cultura e della società nel quadro della
parte teorica e culturale (culturale) approccio, non solo una sorta di immagine
multicolore socioculturale empirista, attraverso un cambiamento che si manifesta
processi di modernizzazione, ma anche per capire meglio le relazioni di causalità
che portano a una svolta della storia.
In questo libro si cerca di prendere in considerazione il contesto storico della
Russia e fasi di ammodernamento, per valutare le sue prospettive e, come risultato
di queste prospettive, la nostra vita personale probabilità, vale a dire, Stiamo
andando a costruire una casa, aumentare i bambini e per coltivare il nostro
giardino, o ancora rotoleranno stivali, la moda si militare portante e Impero cast ci
condurrà nel prossimo forno ideokraticheskogo progetto.
L'autore esprime la sua sincera gratitudine ai colleghi che hanno preso la
briga di leggere questo libro: Dottore in Filosofia, il Prof. EA Orlova, e Dottore in
Filosofia, Prof. A. Pelipenko. La discussione congiunta dei presunti problemi e le
osservazioni hanno contribuito a una migliore articolazione del concetto di autore.
Un ringraziamento particolare desidero ringraziare i recensori, leader del

4
ricercatore russo di ricerca Istituto per i beni culturali, Dottore in Filosofia E.
Selezneva, e Dottore in Filosofia, il professor LN Vojvodina.

Capitolo 1. Due modelli di ammodernamento

I fenomeno della modernizzazione

Il problema della modernizzazione è uno dei più dolorosi per la coscienza


nazionale, sia scientifici e pubblici, per quanto riguarda la formulazione di
entrambi a medio e lungo termine, la strategia di sviluppo. La parola al di là
della modernizzazione rigorosa comprensione scientifica del termine è usato
molto sfocata e la, spesso tra cui un diverso significato. Per rendere il nostro
studio dovrebbe corretta, dovrebbe corrispondere al termine di
ammodernamento con la sua sorella concetti.
Questo, soprattutto, il concetto di Modernismo. La cosiddetta «La
maggior parte dei moderni», in retrospettiva, un ampio correlato con la
comparsa del Cristianesimo. Il termine «moderno» utilizzato per la prima volta
in Europa alla fine del V pollici al fine di distinguere ricevuto lo statuto
ufficiale di cristiana e pagana romana passato. Nella prossima era dei contenuti
del concetto di cambiamento, ma l'Illuminismo e Romanticismo e poi riempire
con significato, соотносимым con il moderno. Moderna, avanzata da allora, è
quella che contribuisce a raggiungere l'obiettivo di espressione spontanea,
aggiornando l'importanza dello spirito del tempo.
A oggi gli studi culturali e di civiltà moderna o più moderna si riferisce ai
tempi moderni, Rinascimento e la Riforma è iniziata, e si è conclusa (più o
meno permanente), con l'approvazione del post-ideologica paradigma per
l'ultimo trimestre del ventesimo secolo.
A noi sembra che non vi sia particolare necessità di soffermarsi in
particolare sul contenuto delle condizioni di allevamento «modernizzazione»,
«moderno» e «moderniti» artistico con termini «nuovo» (nel senso di stile
artistico del tardo XIX - XX sec.) E di «modernismo» (in valore artistico
mainstream coscienza del ventesimo secolo). Ad esempio, il famoso slavist,
filosofo italiano Vittorio Strada, ha detto che la lingua russa è derivato dalla
parola «moderno», tra cui la modernizzazione, stile Art Nouveau, ma non i più
elementari termine «moderno», che sostituirà la categoria di modernità. Nel
frattempo, è una moderna categoria più capiente concetto che la categoria di

5
modernità. In particolare, si può parlare del periodo contemporaneo, moderno,
accentuando la sua «ora», abbiamo osservato periodo.
Se da moderno si intende il periodo che segue l'rivoluzioni borghesi
europeo (in particolare vorrei sottolineare la Rivoluzione inglese 1640 -
1642gg.) Ed è continuato durante l'intero periodo di transizione fino a quando il
nuovo nazioni più sviluppate postindustrial in una società, la fine del XX -
all'inizio del XXI secolo, almeno, la prospettiva storica più vicini sono
considerati da noi il più tardi moderna. Riteniamo inoltre solidariziruyas a
questo proposito con la posizione del sociologo senegalese S. Amin, che «Oggi
(modernità) incompleta, si apre la porta allo sconosciuto. Oggi nezavershaema
nella sua essenza, ma si tratta di una sequenza di forme, che sono molto diverse
a superare le contraddizioni della società in ogni momento della sua storia ». La
nostra valutazione di questo periodo è in gran parte correlata con la posizione di
E. Giddens, J. Habermas, che vede il progetto come un moderno up-to-date, una
certa potenzialità creative. Allo stesso tempo, non possiamo accettare che
l'opposizione a un tale punto di vista, ragionevole. Così, A. Helena ritiene che
«l'Illuminismo ipotesi sono morti, continuano ad applicarsi solo per le
conseguenze».
Analisi di fenomeni come storicamente significativa moderna e
ammodernamento può essere effettuata a diversi livelli. Per fenomeni empirici
esterni classificate in base ai settori di politica, economia, sociologia, storia,
tecnologia, diritto riflette i cambiamenti in entrambe le mentalità individuale e
collettiva delle nazioni europee. Il ricorso a tali profondi cambiamenti nel
settore della ricerca rende l'idea non solo a cercare la risposta alla domanda
come è accaduto, ma soprattutto perché. A questo proposito, vi è una necessità,
non tanto l'oggetto-empirica, ma nel approccio teorico-culturali, in cui la
mentalità e la civiltà sono elementi inscindibili di un unico sistema culturale.
Siamo ben consapevoli del modo in cui l'Europa è diventata l'Europa in
termini di fonte mondiale di ammodernamento influenze. Ma quando cerchiamo
di capire perché è successo, la risposta non è più così chiaro, suggerendo un
appello al teoriche e filosofiche e culturali di aree scientifiche discorso. Quando
si tenta di rispondere, basata principalmente su dati empirici esterni, molto è
inaccessibile alla nostra comprensione. Così, a livello storico e di analisi
empirica è quasi impossibile spiegare il motivo per cui conquista tecnologica
XV secolo si è verificato in Europa piuttosto che in Oriente, in particolare in
Cina, dove questo è stato sufficiente per esterni (fisici) premesse. Nel tentativo
di rispondere alla domanda: perché l'Europa è diventata il primo nell'era della
modernizzazione, ci rivolgiamo alle caratteristiche di base del settore culturale
europea e del sistema di civiltà che determinano la direzione del vettore di
sviluppo storico.
Antropologia sociale russo AA Pelipenko ritiene che l'antichità era il
prototipo di utilitaristskogo società occidentale, la sua cultura e civiltà
Mercoledì incentrato su un più elevato livello di dinamiche socio-culturale che
nel mondo antico. Crisi esistenziale delle Antiche Oriente, relativi al naturale
crollo del tradizionale sistema mitologico-rituale, è stata compensata dal
6
radicamento in antichità per il livello esistenziale umana, che ha portato allo
sviluppo della proprietà privata, i diritti civili inalienabili.
Va notato che queste tendenze non sono rallentare a causa di un ulteriore
sviluppo del patrimonio storico e le dinamiche socio-culturali, il desiderio di
riprodurre la vita, nella tradizione. Romano periodo di declino stagnazione
esperienza nei vari campi della vita, anche in importanti processi di accelerare
la dinamica settore della tecnologia. Sami tecnologia, al momento della morte
di Romano d'Occidente non si è evoluto nel corso dei secoli, e «non vi è alcun
motivo di credere che il mondo romano ha mantenuto la capacità di progresso
tecnologico ... il numero di socialmente riconosciuta priorità sociale e
intellettuale non ha mai fatto riferimento i progressi nel settore della
tecnologia».
Deplezione e graduale declino, e quindi la perdita di impero in occidente
e ha raggiunto per un barbaro di persone in Europa che ha conosciuto un
profondo shock socio-culturale per alcuni secoli, i cosiddetti «secoli bui», dove
«la ripartizione delle comunicazioni e il mondo antico è tornato molto del West
al primitivo Stato, che è caratteristica della civiltà rurale tradizionale quasi
preistoria ». Alcune delle antiche eredità dei popoli barbari dell'Europa
occidentale sono stati in grado di imparare, ma una gran parte di esso è
diventato irrilevante passato, si è trasferito al settore dei ricordi. «Questa società
è ancora stimato tradizione romana. Ma queste tradizioni che esisteva solo nella
forma cristiana, non è stata una esperienza viva, e sopravvisse solo come
ricordo bene ».
Dopo un secolo dopo la catastrofe civiltà, che è stato a cadere in Europa,
Romano d'Occidente, l'eredità di antichità, e sempre più la diffusione della fede
cristiana, la pratica religiosa e di una energia vitale è diventata un barbaro
etnoplemennyh entità per formare una nuova cultura e nuovi scenari di civiltà
cristiana Europa.
Questo è stato molto diverso, con le proprie caratteristiche culturali e di
civiltà e di sistema. Una caratteristica distintiva formata nel Medioevo
occidentale, di cultura e civiltà del sistema è stato il modello a tre mondo, dove
il sistema tra i poli di Dio e il diavolo, il bene e il male fit naturale, umano.
Questa è una delle tre divisioni del mondo, mettendo in luce naturale, in realtà
umana, in larga misura definita come la direzione, l'intensità e l'accelerazione
della dinamica dei processi di storia e di sotsiokulture del sistema, stimolare il
successivo sviluppo di un materiale esplosivo dotato uomo di pace.
«Parted con un netto августинизмом in tempi Akvinata, del mondo
cattolico si divide in due, non essendo (« luce »e« oscuro ») - e di sodio: una
zona montuosa tra il soprannaturale, e la beata inferno innaturale zona, per il
momento vissuto da proprie regole, anche se sotto potenza di Dio, il naturale ».
Inoltre, «come è stato il cattolicesimo ... ... Concordato tra spirito e materia,
così proclamata monocracy spirito, in teoria, ma la questione è stata data la
possibilità di utilizzare, in pratica, annullato tutti i suoi diritti» ».
Durante il Medio Evo, in Europa occidentale è stato un compito difficile
e talvolta doloroso processo di separazione con lo spirito августинизма
7
cambiando Contenuto della trascendenza divina inopolozhennogo assoluto.
Così, già in sede di esame di Pierre Abelyarom dogma della divinità troichnosti
notevolmente «mancanza di senso della realtà substantsialnoy perfetto». Come
risultato di questo processo «celeste valori ideali come se relegato al suolo.
Partenze l'idea che ogni innovazione è un tabù, come ispirato dal demonio.
L'innovazione, il progresso tecnologico non si identificano più con il peccato.
La gioia e la bellezza del paradiso ora possono essere attuate sulla terra ».
Durante il tardo Medioevo gradualmente cambiando la giurisdizione di
questioni metafisiche, le questioni di questo settore stanno cominciando a
muoversi verso la persona, la loro decisione dipende ora solo su di lui, e non dei
pensieri e delle azioni di alcune forze sverhestestestvennyh. Si noti che la logica
di questo piuttosto lunga, spesso in forma latente di adattamento nominalistov
vittoria sul realistico, la crescita urbana e la creazione di università,
accompagnata da aumento di espressione del Parlamento europeo mente ad
infinite procedure analitiche. Questo processo è quasi terminato in Europa
nell'era della New Age: «L'età, che noi chiamiamo il nuovo orario ... stabilito
che l'uomo è la dimensione e il centro di quello esistente. L'uomo - questo è
sempre e ovunque, vale a dire che alla base di qualsiasi opredmechennosti, tutto
ciò che si può presentare è subiectum ».
Ma se il centro dell 'universo è di per sé di una persona, si può riflettere
sui diversi ambiti della vita, modificando in modo razionale, gradualmente
sempre meno, tenendo conto socio-culturale santificare tradizione sacra inizio.
Perdere la sua giustificazione socioculturale sacra tradizione più sensibili al
cambiamento e le persone all'interno di esso acquisisce un certo grado di libertà
nella scelta di ciò che può essere preso dal passato, ma da ciò che può essere
eliminato.
Il processo di razionalizzazione del mondo è giunto alla superficie della
vita nel Rinascimento e la Riforma, ma la sua presenza istituzionale è stata già
nell'era della nuova era. Vi sono state portate avanti e sono state attuate in
pratica, espressa in serie di principi culturale occidentale: obscheevolyutsionny
il principio di evoluzione da semplici forme di vita per la sua forma più
complessa e il principio della ripartizione dei più numerosi e più autonome e
auto-sostenere entità delle risorse naturali, e quindi un contesto sociale. E.
Neumann, ha osservato che la «occidentale analisi rivela identità in costante
movimento come un avanti e indietro, ma con il costante progredire nella
direzione specificata fin dall'inizio: di liberare l'individuo dalla natura e la
coscienza di inconscio».
Questo aggiornamento di questi processi e dei principi, sostenuta dalla
successiva nascita dello Stato-nazione e sistematica di produzione capitalista,
per rendere l'Europa e quindi l'intera area euro-atlantica di ammodernamento
trasformazioni civiltà su scala mondiale. Moderno, gradualmente andando al di
là dei limiti d'Europa, si è diffusa in tutto il mondo in gran parte perché «nessun
altro, più tradizionali forme di comunità che non ha potuto resistere ...
moderniti è esclusivamente occidentale fenomeno in termini di stile di vita ...
una risposta diretta a questa domanda dovrebbe essere sì ».
8
Dopo aver considerato il più importante teorico e culturale di questo
processo, siamo ora alla storica ed empirica pensare al fenomeno della
modernizzazione. Moderna è la corona, il punto di massima espressione di tutta
la progressistskoy paradigma culturale e civiltà. L'ideologia del progresso e sta
diventando sempre più laica contenuto, per tutto il periodo di modernizzazione
evropotsentrizm determinato processo storico, ammettendo che la circolazione
dei vari popoli della scala ascendente di razionalità, laicità,
ekonomikotsentrizmu. Robert Nisbet, in generale, sotto forma di presentare i
pareri dei classici del pensiero sociale e politico in corso, ha detto che in
generale il concetto classico di questa idea può essere visto come una
progressiva liberazione dell'umanità dalla paura e l'ignoranza del traffico sulla
strada di sempre più elevati livelli di civiltà. Stadialny approccio adottato dalla
evolutivi, neoevolyutsionisty, positivista e marxista in un lungo tempo, fino agli
ultimi decenni del secolo scorso, ha prevalso, e in forma indiretta, e oggi è
disponibile nella parte occidentale, in gran parte a mantenere lo spirito di
evropotsentrizma, Scienza.
Nel considerare gli elementi di modernizzazione dei processi caricati nel
campo dell'inclusione sociale contestuali storia, scienze politiche ed economia,
si nota quanto segue. Fino alla seconda metà del XX secolo, la vera superiorità
della civiltà occidentale rispetto al resto del mondo si è predominante, se non
assoluta. In subordine, il percorso occidentale di sviluppo per la maggior parte
del secolo scorso sostenuto progetto socialista, che è un disperato tentativo di
raggiungere il quantitativo delle prestazioni dei principali moderna.
Modernizzazione socialista opzioni praticato durante il XX secolo in
diversi paesi in tutto il mondo, soprattutto in Unione Sovietica, sono stati in
gran parte non-adattiva risposta alla drammatica accelerazione del patrimonio
storico e socio-culturale all'interno della dinamica attuale gamma Liberty. Non
è un caso che su questo settore è stato percepito prevalentemente socialista
ammodernamento opzione, dato che è più coerente con la mentalità collettiva di
non società. Naturalmente, il ricorso alla modernizzazione socialista opzione
non è stata certo invariante di Stati non europei, sono sufficienti per fornire i
processi di modernizzazione in Giappone e in alcuni del Sud-Est asiatico, è
denominato «tigre» e «Draghi» Asia.
Dieci anni dopo l'inizio della esperimento socialista in Russia AV
Lunacharsky considerata la posizione dell'industria europea scrittori, filosofi e
politici, il potenziale di coinvolgimento nello sviluppo di paradigma non
progressistskuyu società, utilizzando le opzioni di modernizzazione socialista.
Essi credevano che samouglublennaya Asia sta cercando di prendere in prestito
da Europa al fine di stimolare fisico, reale, ma è praticamente impossibile
raggiungere il meccanico trasferimento del capitalismo in Asia, non europei, in
generale, il suolo. Asia, in questa fase del suo sviluppo non può essere percepita
in Europa è il desiderio di progresso nella sfera della vita materiale,
direttamente, attraverso l'adozione del capitalismo, libero mercato,
l'introduzione della democrazia politica e dei diritti umani. Ma indiretta
influenza europea in Asia eventualmente tramite bolscevismo, che darebbe un
9
nuovo vangelo per lo sviluppo della regione asiatica, con questo segmento, e la
rinascita: «Sarà la base concettuale per il rilancio di Asia, vale a dire, la
stragrande maggioranza dell'umanità. Ma il successo della vostra attività fisica
e movimento in Occidente sarà limitato. Qui si sedurre ».
E 'vicino al socialismo collettivismo in Asia, per quanto individualista
civiltà euro-atlantica, dove la sua possibilità è vanishingly piccole. Oggi,
guardando i processi di modernizzazione in retrospettiva storica, è diventato
chiaro che «non vi è attualmente in fase di sviluppo e di molte civiltà. Il
problema è solo che quelli della civiltà, con molte componenti simili, e vi sono
punti di intersezione tra loro, continuano ad evolvere, il parto, le nuove versioni
di vari aspetti del modernismo, ciascuno dei quali dispone di un proprio
programma di sviluppo culturale. Tutto questo contribuisce a diversificare le
strategie per la comprensione della modernità e alla valutazione dei programmi
culturali promossi da diverse parti della società contemporanea ».
La seconda alternativa progetti, tuttavia, non pretende di universalità è
stato il progetto di modernizzazione attraverso la rivoluzione conservatrice, ha
presentato in Italia il fascismo e il nazionalsocialismo in Germania. Si noti che
l'uso del modello di modernizzazione è in gran parte a causa della loro storica
simile destino. E in Germania, in tutto il Medio Evo, cercare di rilanciare
l'Impero Romano, e l'Italia, che fiorì nel XIII secolo, la città-repubblica del
commercio, in passato è troppo tardi per avere spostato il paradigma della
formazione degli stati nazionali.
Il punto è che urbane commerciali città repubblica imperiale e forma di
governo, in misura minore rispetto dello Stato nazionale, hanno accelerato
l'intensità delle dinamiche storiche e socioculturali. Il risultato di questo
rallentamento è stato il ritardo della dinamica dei processi in stato di Germania
e Italia sono stati in grado di risolvere questo problema solo nel 70-zioni del
XIX secolo. In molti modi, proprio a causa della formazione della mitologia
nazionale ha preso in questi paesi come una forma aggressiva.
Analizzare i processi di modernizzazione, occorre ricordare che esse
rappresentano una sintesi delle tendenze recessive e progressiva, di progresso e
di regresso, anche se la loro considerazione in un contesto dominato dalla
costante lungo diahronnom partenza. Come esempio negativo di risposta
adattativa alla sfida della civiltà euro-atlantica può essere considerata
l'esperienza dei regimi totalitari del XX secolo, tra cui, soprattutto, l'esperienza
della Germania nazista e in una certa misura di Unione Sovietica di Stalin.
Come parte di questo socio-culturale dei progetti di ammodernamento della
tecnologia utilizzata al tempo stesso negare la organizzazione democratica della
società, i diritti umani, il regolamento di grave potenziale creativo delle
persone. Regimi totalitari del XX secolo persistente guscio esterno di
modernizzazione della società, piuttosto che la sua sostanziale, fondamento
ontologico.
Si è quindi di interesse posizione A. Akhiezer, rassmotrevshego questioni
relative alla formazione delle fondazioni politiche moderne sfide della società e
dei problemi incontrati in questo cammino. Appartiene alla seconda ondata di
10
ammodernamento Germania nel secolo scorso, lontana dietro politicamente ed
economicamente più sviluppati. Socialismo nazionale tedesco ha cercato di
adattare la tecnologia per la moderna società aperta di obiettivi totalitari, società
chiusa. Nazionalsocialismo in Germania è stata una reazione al rafforzamento
interno della crisi sociale e culturale e la politica estera sconfitta. In questo
caso, invece, l'uso del potere di modernizzazione in campo strumentale,
l'applicazione delle sue conquiste in campo tecnologico, costruzione militare, in
parte l'economia.
I regimi totalitari hanno cercato di adeguare alcuni di questi sviluppi per
la ricostruzione di arcaiche, società chiusa, una ideologia che è una mistura di
razionalismo e irratsionalizma, il ricorso in materia di scienza e, allo stesso
tempo, la più arcaica mitologiche fondamento della coscienza sociale. Torna nel
1923, il classico della letteratura tedesca T. Mann ha detto che «la richiesta
tedesca di essere impegnata a ... che si chiama libertà dei popoli d'Europa,
sarebbe ... equivale ad un obbligo di violenza sulla sua natura ».
Nella seconda metà del XX secolo la situazione è cambiata radicalmente,
la Germania, con la sua parte occidentale è entrata a far parte di, e,
successivamente, un elemento strutturale fondamentale della costruzione
europea Modernismo. Basta avere già fatto la strada difficile, o continuare a
muoversi in questa direzione e alcuni altri paesi del continente europeo, tra cui
l'Italia e la Spagna e poi la Polonia, l'Ungheria e altri paesi ex-socialisti. Ci
appelliamo al contesto storico di processi di modernizzazione in quei paesi
europei, non solo per sottolineare la diversità nel livello interno, ma anche
desiderosi di sottolineare determinancy destino storico di alcune persone del
loro passato storico.
Il resto degli uomini, spesso misurato in anni dopo la Seconda Guerra
Mondiale come il «Terzo mondo», non solo ha omesso di fornire qualsiasi
significativo progetto alternativo, efficace e opzioni di sviluppo locale per i
non-membri. La situazione è cambiata nella seconda metà del XX secolo,
quando ha successo, competitiva opzioni per modernizzare la riproduzione al di
fuori della civiltà occidentale. La sua interpretazione della modernizzazione
sono dinamici, economicamente e socialmente successo Stati asiatici, i paesi
appartenenti alla civiltà islamica, cercando di utilizzare in attività economiche
religioso (il divieto di ricevimento del prestito per cento nella tradizione
coranica). Secondo il punto di vista, S. Eyzenshtadta, «contraddizione - tra
l'unicità del West e il fatto che lui era come un modello per il resto del mondo,
ma d'altra parte, la specificità delle dinamiche di altre civiltà, non è stato
evidente al momento di Marx e Weber, in cui la diffusione del capitalismo e
modernizzazione al di fuori dell'Europa è stata nei suoi primi stadi. Ma è
diventato molto più evidente nelle fasi successive di ammodernamento dopo la
Seconda guerra mondiale ».
Questa contraddizione trova espressione visibile in forte disparità tra le
varie civiltà habitat per lo sviluppo del mondo materiale, nella sfera della vita
economica. I. Wallerstein ha sviluppato la teoria del sistema mondiale, che
spiega il grado di disuguaglianza tra i paesi del primo (ammodernamento stato)
11
e il Terzo Mondo. Il processo di formazione di un sistema globale di legami
economici e politici sulla base di espansione del capitalismo globale,
l'economia, dal momento che, almeno a partire dal XVI secolo. Il mondo
capitalista economia implica l'esistenza di un nucleo di poluperiferii, periferiche
esterne e arene.
I. Wallerstein membri del kernel includono: Regno Unito, Paesi Bassi, la
Francia e successivamente aderito al Nord-Ovest Europa. E 'in questi paesi che
hanno sofisticati impresa, la rivoluzione industriale. Membri, che si trova in
Europa meridionale del bacino del Mediterraneo, è diventato il nucleo
poluperiferiey paesi. Alcuni paesi asiatici e africani territori appartenuti al
estera scena, in quanto praticamente non pregiudicano i rapporti commerciali
con i paesi del nucleo. Colonial processi e delle attività delle principali società
che svolgono attività in Asia e in Africa nel mondo dell'economia. I. Wallerstein
sostiene che il paese dominante nel mondo del kernel di sistema sono in grado
di controllare i processi di commercio mondiale, i primi paesi del mondo hanno
l'opportunità di sfruttare le risorse dei paesi del terzo mondo.
Un aspetto importante del processo è, a quanto pare, nel prossimo.
Periodo di modernizzare la civiltà occidentale sempre più in movimento nel
piano orizzontale, lasciando dietro di sé una coppia, sempre più ridotti, la
dimensione verticale, che si manifesta, tra l'altro, di trasformare e arricchire il
nuovo, il contenuto del laico cristiano genesi della semantica dei sistemi e sub-
cultura. (Una linea verticale, abbiamo capito il valore del sacro, la dimensione
trascendente. Sotto la direzione orizzontale - della ricchezza.) Non civiltà non è
sufficiente a rispondere alla chiamata, l'Occidente è in gran parte a causa della
posizione dominante di misurazione verticale al di sopra del piano orizzontale.
La risposta, i contorni, di cui sembra essere stata la fine del secolo scorso, è
quello di tentare di accelerare la dinamica socio-culturale, che comprende una
forma di vita economica, sociale, organizzazione, tecnologia, ecc, pur
mantenendo la verticale di misurazione, di vitale importanza per le strategie, i
suoi religiosi (soprattutto religiosi) componente .
Va notato che nella civiltà del desiderio di «raggiungere e superare» Stato
modernizzare senza perdere, o almeno non radicalmente trasformando l'identità
tradizionale civiltà è piuttosto problematico. In caso di applicazione pratica di
tali progetti di trasformazione raggiunto, di solito a costo di estrema tensione
delle forze della società e dello Stato, ha ricevuto raznovektornoe direzione del
movimento del sistema non può funzionare in modo efficace in uno di questi
aerei. Continua ancora oggi e infantilismo mifologizm massa coscienza, e non
solo in Russia, continua a concentrarsi sulla possibilità di realizzare l'intera
gamma delle prestazioni, della civiltà e del tenore di vita, niente di significativo
non sarà donare. Ad esempio, citiamo la dichiarazione dei religiosi arabo-
islamica pensatore Sayyid Qutb, ha descritto l'ideale della società musulmana,
che nella sua vita materiale sarebbe in linea con le moderne (occidentali)
civiltà, e «lo spirito, la filosofia - le convinzioni religiose, le idee sulla vita, gli
obiettivi della vita umana , la posizione dell'uomo nel cosmo, delle sue

12
specifiche proprietà, i diritti e le responsabilità - sulla base di providentsializme
».
Pertanto, i processi di modernizzazione in generale vi sono tre diversi
significati. Per quanto lo sviluppo interno dei paesi dell 'Europa occidentale e
Nord America, che si riferiscono al Parlamento europeo Nuova tempo
recuperando la modernizzazione del paese, secondo la prassi, non si riferiscono
al primo gruppo di paesi, ma anche cercando di raggiungere con loro, i processi
di innovazione moderna, caratteristica per i paesi appartenenti alla civiltà
occidentale.
Ci sono più interessate nei processi, unitamente al secondo gruppo, dal
momento che la Russia ha nel corso degli ultimi tre secoli, anche se con
popyatnymi movimenti, ha svolto il suo progetto di ammodernamento. Ciò non
significa che al di fuori della portata delle nostre preoccupazioni sono diversi
aspetti di modernizzazione, come l'unico sistema di ammodernamento in un
ampio contesto di una possibile comprensione dei singoli ammodernamento.
Diversi autori hanno una vasta gamma di opinioni per quanto riguarda la
definizione del quadro cronologico di modernizzazione, così come il suo
fondamento ontologico, che è più evidente la differenza tra l'universale
(stadialnogo) e locali (civile) approccio.
Nel quadro della modernizzazione teorie classiche, che risale alla
tradizione cristiana di universalismo, un modello di processi di
modernizzazione sono sviluppate in uno spirito di storia universale, comune a
tutti i popoli locali e linee di sviluppo delle civiltà. Cambiare identità culturale è
stato visto come una conseguenza inevitabile della trasformazione sociale e
culturale, è stato il tipo di indicatore del loro radicale. Variazioni nella realtà
storica e socio-culturali hanno dovuto cedere il passo alla invarianti che sono
più o meno successo di copie occidentale discorso sociale e culturale. In 50 del
secolo scorso, J.-P. Sartre, mentre in posizione dominante su ambiente
intellettuale di presentazione, ha scritto che «una molteplicità di storie possono
essere messi in campo solo sulla base del loro futuro insieme ... Il nostro
compito storico nel centro polivalente di pace è stato quello di accelerare il
momento in cui la storia ha un significato solo quando si avrà una tendenza a
dissolversi in determinate persone che fanno insieme ».
Già 70 del secolo scorso, W. Moore, che descrive la dinamica del non-
società, ha scritto che «tutti vanno in una direzione, nonostante i diversi ritmi, le
frontiere e le barriere, la ristrutturazione - questa è la razionalizzazione della
organizzazione sociale e socio-culturale. Tale processo razionale porta ad una
convergenza dei livelli di sviluppo. Ammodernamento, pertanto, - il percorso per la
convergenza di diversi paesi con destino storico in un mondo unificato comunità ».
Nel quadro della moderna civiltà occidentale è visto come un individualista
ideale di esistenza umana, che sta cercando di competere con Dio Creatore, che è
prudente atteggiamento meno secolarizzare regioni. L'uomo non può essere
aggiornamenti mondo come «forma concisa e hypertrophied della civiltà
occidentale».

13
Unificante per la modernizzazione della società non è ambivalente reazione
al di fuori della tradizionale gamma di ammodernamento di complementarità
rispetto a vesternizatsionnyh gli sforzi nazionali di élite al loro totale rifiuto, la
deterministico socioculturale, la tradizione religiosa del luogo nel mondo di Dio e
l'uomo: «... L'idea di sviluppo nel senso occidentale è irricevibile per i non-culture
europee. Il futuro non è il risultato della posizione dominante della civiltà
occidentale, con la sua comprensione della libertà, della civiltà, di razionalità, ecc,
e che rappresentano molte civiltà mondo, contribuendo allo sviluppo della loro
conoscenza, l'identità, e come creare una più umana, economicamente efficiente e
socialmente giusta società ».
Proposta di colori futuro di civiltà diverse, ognuna delle quali pretende di
essere un po 'di modernizzazione è probabile, ma questo stato di cose richiede un
po' «adimensionale» modernizzare a tutti, per l'incapacità di identificare e
registrare il suo generale che unisce caratteristiche. Beduini sui cammelli con un
telefono cellulare o via satellite non è un'ulteriore prova che la civiltà si sviluppa
per modernizzare questa regione del mondo. Una donna velata, manca lo stesso
diritto di voto e, spesso privi di un uomo alla guida di un auto-ovest, non significa
che il successo di ammodernamento.
Questi i dettagli della vita quotidiana rivelano solo l'imitazione di
modernizzazione dei processi e niente di più. Il movimento al contenuto
ammodernamento può indicare cambiamenti istituzionali, come integrato dal
radicale cambiamento di mentalità di cui sopra beduina. Noi crediamo che,
nonostante l'opposizione e, in diretta anche la resistenza alla modernizzazione dei
processi in diverse regioni del mondo non può essere comune a non abbandonare
l'ammodernamento di tutti i pacchetti di trasformazione, e qui non si può
nascondere dietro un eufemismo per una pluralità di paesi emergenti moderna.
Come indicato nel bel mezzo di riforme economiche, il padre del miracolo
economico polacco L. Balcerowicz: «Ogni paese con un punto di vista, davvero
speciale. Ma questo non significa che non vi è un buon metodo di trattamento di
una patologia specifica che afflitto la sua economia. I cinesi e russi, ovviamente,
differiscono gli uni dagli altri, ma se sono malati, per esempio, la tubercolosi,
devono essere trattati allo stesso modo ».
Questo pacchetto essenziale della modernizzazione trasformazione discusso.
Sociale e culturale che ha avuto inizio nel processi di maggior successo in campo
economico, sociale, politico e geo-politico degli Stati appartenenti alla civiltà
occidentale, nel XX secolo, la diffusione a scala mondiale. A livello di
organizzazione socio-culturale della società, tali processi si manifestano sotto
forma di movimento da industrialismo a postindustrializmu nella sfera economica,
in politica come un movimento da regimi autoritari a democratico, come nel
passaggio dal legale convenzionale di un diritto. «Le modifiche socio-conoscenza
e visione del mondo: nella sfera religiosa è evidente il passaggio dal sacro al
mondo laico giustificazione in filosofia - a partire da uno monistico di un mondo
pluralistico prospettive, in arte - dal desiderio di unità stilistica di polistilistike nel
campo della scienza - a partire da oggettivismo il principio antropico. La

14
combinazione di queste grandi tendenze sociali e culturali sono noti come
l'aggiornamento ».
Queste caratteristiche dei processi di modernizzazione, a nostro parere,
meritano seria, motivata in considerazione. Dal nostro punto di vista, i processi di
modernizzazione comprende tutte le New Age, che è di circa tre secoli, non solo
durante il XX secolo. In campo economico, il movimento in un postindustrial la
società dovrebbe essere un tempo per la seconda metà del secolo scorso. Per
quanto riguarda gli aspetti politici della società, il processo di sostituzione dei
regimi autoritari alla democrazia in Europa ha avuto luogo durante lo stesso
periodo, con il ritmo, a volte sostituito popyatnym sono stati, in particolare in
Germania, Spagna, Italia, Unione Sovietica nella prima metà del XX secolo.
Questo processo continua oggi, come evidenziato dal servizio rivoluzioni
democratiche in Europa orientale e gli Stati, costituita nel luogo dell'Unione
Sovietica alle soglie del 80-90-zioni del secolo scorso. Nel settore giuridico della
società convenzionale a circolazione da un diritto legale è ancora più lontana di
sfondo storico, in primo luogo, l'utilizzo di paesi europei, del diritto romano, nelle
sue caratteristiche principali sono emersi durante l'Impero Romano.
Per quanto riguarda le importanti aree di conoscenza e ideologia sociale, si
nota quanto segue. Desakralizatsii processo di pace, la transizione verso un mondo
più laico è anche la logica coetanei Modern Times, accumulando gradualmente il
potere, insieme, si tradurranno in maggiore ratsionalistichnosti e pluralistico nel
aspetti socio-culturali della società.
Quindi, sono le più specifiche sui problemi di civiltà e di modernizzazione
dei processi di ammodernamento della posizione di studiosi occidentali, compresa
l'identificazione e del loro contenuto.
Il suo modello di una società moderna offre E. Giddens, sottolineando la
molteplicità delle sue manifestazioni istituzionali, che si riflettono in quattro "assi
istituzionale». Il primo asse è l'industrialismo, E. Giddens definito come un sistema
di relazioni sociali basate su un utilizzo su vasta scala di energia e delle tecnologie
nei processi di produzione. La seconda istituzione è l'asse del capitalismo
moderno, visto come un sistema di produzione di beni sulla base di competitività
dei mercati, la produzione e la specializzazione del lavoro. Il terzo asse della
società moderna sono le istituzioni di controllo pubblico, che sono il fondamento
degli sforzi, in confronto con il periodo del feudalesimo, istituzionalizzazione,
complicando il potere statale. Sistema di amministrazione della società moderna
dovrebbe essere considerata in termini di controllo, attuate sulla base della raccolta
e l'uso delle informazioni. La quarta dimensione comprende forme istituzionali di
controllo monopolistico su mezzi dello Stato moderno di violenza all'interno dei
loro confini nazionali.
A. Giddens, considerato il contesto istituzionale dei principi della moderna,
individua due fattori: la Stato-nazione e sistematica di produzione capitalista.
Genealogiche che risalgono alle specificità della storia europea. Analogie in altri
periodi storici e contesti culturali sono insignificanti. Essi pacchetto la diffusione
in tutto il mondo è stato in gran parte a causa della potenza generata da loro:
«Nessun altro, più tradizionali forme di comunità che non ha potuto resistere,
15
mantenendo completo isolamento da tendenze globali. È moderniti esclusivamente
occidentale fenomeno in termini di stili di vita, che contribuiscono allo sviluppo di
questi due grandi forze convertire? La risposta diretta a questa domanda deve
essere sì ».
Tuttavia, un calo significativo evropotsentrizma e addirittura la sua
espulsione da una serie di discorsi filosofici e scientifici contribuito pluralizzazione
conosciuto la modernizzazione. Così è sorto il concetto di «più Nouveau», che, tra
l'altro, ha detto il noto sociologo e teorico della modernizzazione S. Eyzenshtadt.
L'applicabilità dei vari modelli di modernizzazione è una fonte di eccessivo
creatività, le capacità, le opzioni per lo sviluppo futuro.
Il suo punto di vista sulle caratteristiche essenziali di ammodernamento dà
L. Pellikani. Secondo il suo punto di vista, moderna - è una civiltà, che comprende
l'autonomia dei sottosistemi, il diritto di voto, l'istituzionalizzazione del
cambiamento sociale, la razionalizzazione, la cultura laica, lo Stato di diritto,
l'universalizzazione dei diritti civili.
D. Berger presenta una definizione di principi di base, che si basa sulla
teoria della modernizzazione. Ammodernamento è principalmente uno endogeno
realizzare una società in cui l'evoluzione dei processi di modernizzazione, la
modernizzazione dei processi, tipica per le diverse parti della sfera socio-culturale,
diversi complementari, vale a dire, sostenere l'un l'altro, il paese, che nel processo
di modernizzazione, non ostacolare coloro che sono in precedenza, i processi di
modernizzazione hanno una direzione comune. Dal nostro punto di vista, qui il più
utile di selezione istituzionale cambiamento sociale, l'emergere di nuovi, laica,
autonoma, razionale istituzioni. E 'importante alla secolarizzazione del sociale e
culturale, la realizzazione di una maggiore autonomia dei singoli sottosistemi, la
formazione di un sistema politico democratico basato sul diritto (Genesi romana)
legge, la dichiarazione universale dei diritti umani.
In conformità con i classici approcci modernizzazione della
modernizzazione è stato accompagnato da trapianto di istituzioni politiche
occidentali, la sua genealogia, società aperta, il partito della democrazia. Con la
loro penetrazione nei diversi segmenti sotsiokultury un graduale cambiamento di
tipo dominante di personalità, vale a dire, la sua attività di tipo «A» comincia a
prevalere numericamente più passiva contemplativa (convenzionali) di tipo «B».
Al primo piano della vita pubblica va militante personalità, progettato per la sua
vita razionale quadro, una persona il cui comportamento è determinato
quotidianamente non ideale, ma interessi. Dal momento che gli ideali di
completamente astratti e concreti interessi, ovvero il passaggio dal dominio da
parte di alcuni altri, e permette di prendere piede nel paese modernizzazione
istituzione della democrazia parlamentare. Dopo tutto, al fine di deliberatamente
voto per un determinato partito politico deve comprendere chiaramente i loro
interessi e la misura in cui essi sono espressi in programma e le politiche in questo
quasi rata.
Ammodernamento rafforza inoltre le differenze di élite e di sottocultura
neelity a lungo termine, rimane una questione aperta, da che parte si muoverà la
società in un momento in cui i principali politici subcolture raznonapravleny. La
16
domanda in che misura al cambiamento socio-culturale tradizione della
modernizzazione della società, risolti a posteriori, la pianificazione può cambiare,
ma la visione predittiva del risultato finale è di solito difficile. In ogni caso, per
l'ammodernamento di trasformazione richiede un significativo momento storico,
perché, prima di tutto, il lento cambiamento di mentalità.
E. Allard, criticando la teoria classica di modernizzazione, ha affermato il
concetto di «più Nouveau», utilizzata nelle opere di L. Eyzenshtadta. La
genealogia risale al moderno mondo occidentale. Forme istituzionali comprendono
uno stato-nazione democratica, economia di mercato, l'istruzione e la conoscenza
scientifica. Tuttavia, la sfera istituzionale della società moderna, per molti versi si è
rivelato essere diversi in specifici società. Nella maggior parte delle società,
l'Estremo Oriente e Medio Oriente, l'Africa, ha adottato un modello di base per lo
sviluppo territoriale. Élite e neelity ha adottato le più importanti caratteristiche del
moderno occidentale, accettare e rifiutare la scelta di elementi diversi in base alla
comprensione dei propri interessi. Aggiornamento di non accompagnata da un
processo di interpretazione e re-impiantati inokulturnogo esperienza.
Secondo il punto di vista, S. Eyzenshtadta, questi processi non hanno portato
alla nascita di una civiltà universale, ma a diverse modifiche del modernismo.
Cambiato atteggiamento nei confronti della tradizione culturale, è evidente che gli
ostacoli alla modernizzazione è diventata percepita come una condizione
necessaria per il suo successo: «" Cultura "ha cessato di essere il principale male, è
stata buona».
Per il successo attuale e ancor più per il consolidamento dei risultati
intermedi di modernizzazione dei processi è molto importante organizzazione
politica, trasformando la società. Esame di processi di modernizzazione in
retrospettiva storica rivela che i cambiamenti nella organizzazione politica della
società di solito sono in ritardo e molto in ritardo, considerato non solo come
qualcosa di secondario, è possibile aspettare, ma spesso è come dannoso, il fatto
che il soggetto mostra dallo stato di dipendenza quasi assoluta governo.
Persone dipendenti, e la più schiavi, in generale, più facile da amministrare
e gestire in fatto ridotto l'impatto degli ordini che non sono discussi, ma attuate. È
opportuno qui ricordare le parole di Peter I: «Gli stranieri che ho comandato
schiavi. Non è vero: non si conoscono tutte le circostanze. I soggetti comandato,
obbedire miei ordini, gli ordini contengono un vantaggio e non danno dello Stato.
Esigenze devono essere sapere come gestire le persone. Inglese libertà non è in
atto, come il muro piselli ... ». Riassumendo, va osservato che tali ordinanze
possono essere titolari di un vantaggio, e danno, ma non è il vantaggio o il danno al
di fuori del controllo della società.
Già nel XX secolo, anche se per ragioni diverse, le élite dei regimi totalitari,
non solo consapevoli, ma respinta come decadente e danneggiare i principi di
organizzazione politica della società moderna. Il ruolo della società civile al fine di
garantire la dinamica dei processi in tutti i settori della vita, compresa la scienza,
industria, militare e umanitario settori della cultura, è stato capito pienamente solo
nella seconda metà del XX secolo.

17
Questo riconoscimento non è assoluto, l'esperienza di un certo numero di
società non nella seconda metà del XX secolo mostra che l'uso di modelli
ideologici e le pratiche di vita quotidiana esistenza, risale al tradizionalismo. Il
percorso di valore istituzionale e normativo di trasformazione è stato lungo, anche
in Europa. Basta ricordare che in ultima analisi, tradotta in Europa occidentale
moderno, solo dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando l'orbita del mondo euro-
atlantico (supertsivilizatsii liberale, nella terminologia di A. Akhiezer) hanno
aderito la Germania occidentale.
Si noti che per l'ammodernamento delle società è spesso micro bocciardatura
impiantati inokulturnyh campioni, la loro riduzione a forme più primitive. U.
Ganners considerare una serie di modelli di interazione tra le culture - il donatore e
il ricevente, fornendo, come il più comune scenario «periferico corruzione».
L'essenza di questo scenario è in procinto di filtraggio più alti risultati della cultura
e dei valori del donatore, che stabilisce il livello di cross-culturale sul fondo piatto,
data la cultura del destinatario.
In 30-zioni del XX secolo, il materiale di storia russa che disciplinano la
stessa materia trattata e LD Trotsky. A suo avviso, «nazione vulgariziruet spesso
presi in prestito da fuori i risultati, adattandoli alle loro più primitiva cultura. In tal
modo, il processo di assimilazione diventa controversa. Pertanto, l'assimilazione di
alcuni elementi della scienza e della tecnologia occidentale, per non parlare dei
militari e industriali prestiti, con la conseguente Peter I per rafforzare schiavitù.
Europeo di armi e di prestiti europei - un prodotto di alta cultura - ha portato ad un
aumento Czarism diventando freno allo sviluppo del paese ».
In conclusione, ricordiamo la vista di uno dei principali ricercatori Liberty,
un professore tedesco W. Beck: «Ammodernamento non è solo quello di
istruzione, un potere statale centralizzato, la concentrazione di capitali e di tutti i
più sottile gioco di divisione del lavoro e relazioni di mercato, la mobilità, il
consumo di massa, e così paese, ma - qui arriviamo alla generalizzata modello - di
un triplice «personalizzazione»: il rilascio del dato storicamente le forme e le
relazioni sociali nel senso tradizionale della situazione di dominio e la
( «dimensione di liberazione»), la perdita di stabilità tradizionali in termini di
effettiva conoscenza la fede e la norme accettate ( «dimensione
razvolshebstvleniya») - e come potrebbe invertire il senso di concetti - un nuovo
tipo di integrazione socio-culturale ( «dimensione di controllo e di reinserimento»)
».
Le principali relativi alla presentazione del concetto di ammodernamento,
possiamo passare alla questione della definizione della Russia modello di
modernizzazione in una specificità culturale e civiltà. Sottolineare che il contesto
storico, politico, sociologico e gli aspetti economici del problema, sarà di interesse
per noi in primo luogo nel contesto di illustrare, spiegare e completare la
prospettiva filosofica e culturale di ammodernamento russo.

18
II. Il modello liberale imperiale e della modernizzazione

Nel descrivere i processi di modernizzazione in Russia, in un certo


numero di autori, tra cui Kara-AA Murza e Vishnevsky AG, hanno fatto ricorso
alla nozione di «modernizzazione conservatrice», vstraivaya la Russia in un
certo numero di paesi che sono in cerca di una vera e propria entrata in
moderno centro di mantenere o di rallentare la trasformazione dei valori
tradizionali, le istituzioni e le relazioni. «Non vi può essere dubbio che la
rivoluzione economica, effettuata in URSS sotto l'egida di" costruire il
socialismo ", è stato" conservatore ". Ma potrebbe essere diversamente? Per gli
strati del XVII e XVIII secolo hanno coperto tutte le successive storico strati,
questi strati dovrebbe esistere nella società e di essere abbastanza potente ...
"rivoluzione conservatrice" e vi è una concessione a fini di ammodernamento.
Con la sua stessa natura, può portare solo una soluzione temporanea, prima o
poi essere una revisione completa ».
Ricorda, forse, uno dei più eminenti teorici della rivoluzione
conservatrice in E. giovane Repubblica di Weimar, che hanno capito come il
«ripristino di tutte le leggi ei valori di base, senza la quale una persona perde la
connessione con la natura e Dio, e non può stabilire la vera fine. L'uguaglianza
deve essere sostituito da interno valori e le convinzioni sociali - la fede nella
giustizia di una società gerarchica, meccanico elezioni - il principio fyurerstva
organici (vozhdizma), burocratico coercizione - la responsabilità del vero io
interiore, l'enorme fortuna - il diritto delle persone di identità ». E. Jung creduto
che il più importante compito storico del nuovo Reich tedesco sarà la tutela
della fede cristiana e la chiesa di infrastrutture dalla minaccia dei bolscevichi,
che è, per tutta la sua nuova e rivoluzionaria tedesca di Stato è stato quello di
difendere i valori tradizionali.
Vediamo che per un certo numero di esterni trasformazioni sociali e
culturali in epoca leninista-stalinista, è possibile vedere una partita di questa
modernizzazione conservatrice, il confronto di Unione Sovietica di Stalin e la
Germania nazista è esteso, si sovrappongono in uno slogan ideologico, le opere
monumentali di propaganda, di pittura e di molti altri campi l'arte e la vita
spesso colpiscono la sua interezza. Ma non ci sono meno differenze
significative. Nei primi decenni del Sovietica bolscevichi non differiscono una
tendenza a preservare o ripristinare i beni di modo tradizionale, potrebbero
rifiutare e non procedere con l'operazione, compreso l'andare, e l'apparente
degenerazione del marxismo.
Ora «la raccolta delle pietre», vale a dire restanti elementi della cultura
tradizionale, è ora che hanno prima del tramonto sovietico, è morto quando la
convinzione nella possibilità di attuare ideokraticheskogo progetto. Dopo aver
respinto l'accordo, bolscevichi non erano in grado di rifiutare una
ideokraticheskogo imperiale del primo progetto in tutto il mondo, e quindi
localizzato alle frontiere, in gran parte i confini di ripetere imperiale impero.
Egli è stato il fondamento su cui ha mantenuto la sovietico e la svalutazione di
19
Stato che ha portato al crollo della natura geografica e socio-culturale del corpo
impero.
Dal nostro punto di vista, l'uso del termine «modernizzazione
conservatrice» in relazione alla Russia, non almeno quanto lo scopo di
dominare la linea di ammodernamento russi non è la trasformazione del sistema
russo di civiltà moderna. Questa distanza è stata dimostrata sia prima che dopo
la rivoluzione bolscevica del 1917. Pertanto, L. Pellikani creduto che la
rivoluzione bolscevica in Russia è stata la «radicale tentativo di fermare la
diffusione della cultura occidentale. Il sistema sovietico ha provato a prendere
solo la civiltà occidentale della scienza e della tecnologia, abbandonando il
resto. Potenza industriale del bolscevichi utilizzato per controllare l'Occidente e
la costruzione di una società ostile a individualismo e secolare », che è molto
ostile motivi moderna. Simile è la posizione del noto studioso inglese nel
campo delle relazioni internazionali K. Kouker, ritiene che «tutti i non-
aggravato il comunismo in Russia. Lenin è stato il prodotto della reazione russa
contro l'Occidente, non il catalizzatore di occidentalizzazione paese ».
Noi non crediamo che sia corretto nei confronti della Russia, e l'uso del
termine «la cattura di sviluppo», anche se alcuni autori che operano sul russo
ammodernamento trasformazione, e credo che la Russia è in via di sviluppo
soprattutto nel quadro di questo modello di modernizzazione. Nonostante il
fatto che in alcune situazioni storiche, la direzione del movimento in Europa (o
US) avanzate come la Russia e la cattura dello stesso, ma se si considera la
situazione nel contesto di una secolare interazione storico / lotta contro la
Russia e l'Occidente sono già membri di tale gara non sembra corridore, si
spostano in uno direzione diversa, ma le tracce unidirezionale. Le divergenze
tra i percorsi di interesse storico, civiltà paradigmi di sviluppo è chiaro, per cui
è molto difficile parlare di «cattura di sviluppo» nel senso stretto del termine.
Noi crediamo che il compito di capire la natura dei processi di
modernizzazione in Russia richiede uno speciale termine e messi in una serie
speciale tipologica. La nostra tesi centrale è la seguente.
Come risultato di secoli di storia di interazione con la civiltà occidentale
in Russia ha costantemente svolto ambivalente situazione in cui fondamento
socio-culturale della civiltà russa è definito e stabilizzato internamente pendolo
ciclo, in cui il modello dominante imperiale di modernizzazione con la
supplente componenti del modello di liberale. Questo processo di
modernizzazione ha anche una stabile dominante - un modello di
modernizzazione imperiale.
Che cos'è un modello di modernizzazione imperiale? Per rispondere a
questa domanda, è necessario al fine di determinare ciò che l'istruzione pubblica
è un impero. L'attuale prassi di routine, l'uso della parola sofferenza famoso
eclettismo, l'impero è chiamato ad un multiplo della propria ragioni interne
pubblica istruzione. Penetrante del linguaggio quotidiano in linguaggio
scientifico, il concetto di impero della sua vaghezza e adimensionale crea una
situazione di incertezza contenuto.

20
In generale, siamo d'accordo con la tipologia degli imperi, la proposta di
IG Yakovenko, Impero classificati in due categorie principali: coloniale e
ideokraticheskie (tradizionale). Il imperi coloniali erano piuttosto
kvaziimperiyami, quando la metropoli di solito è geograficamente rimosso dalle
colonie. Come una manifestazione di imperiale impero coloniale, è per molti
aspetti lo sfruttamento e la rapina delle colonie, ma anche come un effetto
collaterale, in particolare attraverso l'attuazione della missione civilizzatrice
«bianco» ha salutato, in particolare, dalla sig.ra R. Kipling. Ma l'impero
coloniale e coloniale del sistema nel suo insieme sono un fenomeno locale
d'epoca di ampia espansione novoevropeyskoy civiltà industriale, al fine di
dominare una regione caratterizzata da una grande varietà di risorse naturali.
Dopo aver esaminato la tipologia degli imperi, cercare di determinare ciò
che costituisce in realtà una forma di Stato russo. Vari autori provenienti da
diverse prospettive di valutare e valutare la qualità della Russia imperiale e
l'URSS. Così, GP Fedotov ha osservato che «la Russia è una sorta di impero.
Secondo la sua struttura geografica e nazionale, che occupa una via di mezzo
tra la Gran Bretagna e Austria-Ungheria. La sua non-russo di proprietà non è
separato dal mare. Essi costituiscono una diretta continuazione del continentale
corpo, e un array di popolazione russa non è separato dal forte caratteristica
inorodcheskih margini. Ma il Far East Turkestan o sul loro peso economico e
anche politico, è coerente con le colonie di paesi occidentali. Tipologica cioè
qualitativi somiglianza con l'Austria-Ungheria, anche di più ».
A sua volta, Alain Besançon non è considerata un impero coloniale,
l'Unione Sovietica, con un convincente argomento con il quale abbiamo
ampiamente d'accordo: «non vi è alcuna sovietico. Per fare in modo che
l'impero, è necessario disporre di un interlocutore privilegiato di persone,
soprattutto i metodi di conquista militare e obiettivi chiari. Tutte queste
caratteristiche hanno romana, spagnolo, inglese e francese imperi. Popolo russo,
non hanno privilegi. Egli ha "vantaggi", come il più affidabile alleato del
comunismo, e leader dei partiti sono principalmente assunti dai suoi ranghi -
anche a livello nazionale repubbliche. Ma questi vantaggi non sono diritti ».
In entrambi i casi, l'opzione è considerata un impero coloniale, e in effetti
ci sono argomenti per posizioni opposte. Dal nostro punto di vista, il fatto che la
Russia / Unione Sovietica ha determinate caratteristiche, Vicino al suo impero
coloniale, non permette il suo nome e classificare. Siamo completamente
d'accordo con il punto di vista Galetskogo V., in base al quale il «russo, turco,
austriaco e ungherese imperoobrazuschimi sono stati i gruppi etnici, ma
sembrano ancora essere soprattutto uno strumento, non lo scopo della
costruzione imperiale. Ciò è particolarmente vero per il russo e turco gruppi
etnici ».
Sembra che il problema di determinare la natura della Russia in quanto
uno o imperiale neimperskoy è la seguente. Impero coloniale notevolmente
diversa da quella ideokraticheskih imperi. Il concetto di impero ha
ideokraticheskoy più profondo contenuto informativo, in quanto lo scopo della
sua esistenza è un compito metafisico, di svolgere sulla terra, il progetto divino.
21
«Gli obiettivi e dei valori del regno medievale sono irrazionali. Sono
trascendentale uomo ». In questo compito le radici e le origini del desiderio di
raggiungere la dominazione del mondo in nome della trascendente omaggio.
Si tratta di una strategia globale, sconfinato celebrazione deve essere
l'elemento dominante di fine impero teocratico, e la pratica, gli obiettivi sono
piuttosto razionale supplementari e complementari. Ideokraticheskaya impero,
per definizione, a livello mondiale, quindi la localizzazione geografica di
confine dell'impero e instabile. Ad esempio, uno storico americano A. Ribera
ritiene che «imperiale di Stato sulla base di conquista, i loro confini non sono
naturali e culturali, e costituiscono la guerra" frontiry "».
La dottrina della dominazione del mondo deve, nel quotidiano mondo
attraverso l'Istituto di potere imperiale, come regola generale, sempre articolata
in modo sufficientemente chiaro, ma la dotazione ideologiche, a seconda del
tempo sta cambiando la forma di una varietà di disegni e modelli. Nel mondo
antico e storia antica, noi vediamo solo il «progetto» ideokraticheskoy Impero,
il picco del suo sviluppo che ha raggiunto dopo la fine del mondo antico. Fu
allora che il cristianesimo e l'Islam medievale ha dato di riferimento (in alto), i
campioni di Stato imperiale e ideologia imperiale. Dal nostro punto di vista, per
quanto riguarda la Russia, si può parlare come ideokraticheskoy impero,
l'impero di grande messianica idee, e, in misura minore come un impero
coloniale.
IG Yakovenko ritiene che il governo russo «... ha espresso imperiale
natura. Mosca regno (da recuperare il crollo dello stato in difficoltà) è stato il
tradizionale impero. Russia biennio 1721-1917. è uno standard di l'impero.
Negli ultimi dieci anni, la tesi della natura imperiale dell'Unione Sovietica è
diventato un comune ». Punto di vista della natura imperiale della Russia /
Unione Sovietica parti un certo numero di storici occidentali. Un esempio di
questo è una posizione comune è l'affermazione di D. Rowley storico
americano, credo che l ' «e dispotismo, e l'impero ha continuato ad esistere in
diverse forme, fino al 1991, compresi.
Impostare in tal senso è assolutamente legittima domanda: quali fattori
contribuiscono alla costruzione di imperiale e, soprattutto, sostenibile
riproduzione dell'Impero? Si tratta di un complesso di fattori che giocano un
primario o di supporto per il processo di ruolo. Non si deve supporre che il
successo della serie di guerre aggressive, come pure l'uso di titoli e retorica
imperiale sono condizioni sufficienti per l'istituzione e di ogni esistenza a lungo
termine del impero. Dichiarazione del impero alla retorica, da un lato, e la
distribuzione di massa, la creazione di una coscienza imperiale, l'altro -
fenomeni diversi, non necessariamente legati gli uni agli altri.
E 'l'esistenza di una sostenuta e costante riproduzione imperiale coscienza
rende possibile la costruzione di successo l'Impero, e la sua definitiva rinascita.
Noi non toglie questo senso l'importanza di fattori geopolitici, senza una felice
coincidenza che il sogno della creazione o del rilancio del l'impero e rimangono
sogni, la riuscita combinazione di fattori geopolitici sono parte essenziale della
costruzione imperiale condizionato binomiale.
22
La storia è ben noto che in Europa medievale non è stata in grado di
costruire qualsiasi vero e proprio impero teocratico, nonostante i tentativi sono
stati costruzione imperiale in tutto questo periodo. Storia Europea controllo
imperiale caleidoscopico cambiamento di titoli, per esempio, il francese crociati
presero il potere in Impero Romano d'Oriente (Bisanzio), che è alla fine del
XVIII secolo storici chiamato «impero latino». Il famoso storico francese F.
Braudel descrive il primo e il secondo impero, genovese, che consiste di
Genova e la sua stessa negoziazione fattori. Vi è stato il danese impero
carolingio, e, infine, il più noto, il Sacro Romano Impero. Europa in tutto il
Medio Evo ha cercato di rilanciare l'Impero Romano, uno degli ideologi della
creazione di una Europa unita, il politico francese Robert Schuman, ha
osservato che «da carolingia Charles V per l'idea di creare l'impero tedesco, sul
modello dell'impero romano il loro sforzo che è irragionevole mistica ».
Tuttavia, né la carolingia né Ottone imperiale edificio non coronata con la
ricomparsa di una più o meno plausibili, fede e, soprattutto, la progettazione
sostenibile. Così, anche il più famoso impero medievale in Europa occidentale -
il Sacro Romano Impero della nazione tedesca era una entità territoriale con una
percentuale di sostanze volatili di frontiera, ma l'imperatore non ha ancora una
permanente dominio. Come risultato degli eroici sforzi compiuti in tutto il
Medio Evo europeo, di un progetto teocratico in Europa per l'attuazione non è
stato possibile.
Questo fatto non esclude la reiterazione del imperiale tendenze nella
nuova Europa e nel tempo più recente, che si manifesta, tra l'altro, nel tentativo
di attuare il progetto imperiale. In Europa, il XIX secolo. Si può ricordare la
costruzione imperiale di Napoleone Bonaparte, in Europa nel XX .- previsti
migliaia di anni Hitlerite Terzo Reich. Sami imperiale tentativi pratici di
costruzione sono stati abbastanza veloce, e ha creato l'istruzione di tipo
imperiale - fragili. Noi crediamo che la costruzione imperiale in Europa è una
linea laterale, una sorta di storico appendicectomia. Siamo completamente
d'accordo con la disposizione che la linea generale che ha dominato lo sviluppo
storico della storia europea raccomanda la formazione degli stati nazionali,
mentre tutti i rami di questa linea ha dimostrato la sua inefficienza storico:
«L'Europa - questo è l'unico mondo culturale, che si è sviluppato non da
imperiale . Ciò che noi chiamiamo in Asia - una zona di sviluppo imperiale ... ».
Imperial costruzione in Europa è stato solo di compensazione, un altro
personaggio, il principio del governo imperiale non è stato in grado di
competere efficacemente con la linea, volta a creare un stati nazionali. Ma
questo concorso nel suo complesso si è rivelato utile, perché l'idea stessa di
Stato-nazione, in crescita del medievale monarchie nazionali, è stato in grado di
ottenere una concreta incarnazione dello storico contenzioso con universalistko-
progetto teocratico imperiale.
Di conseguenza, le linee generali della storia europea per la formazione
di stato-nazione imperiale coscienza nei paesi europei non è stata in grado di
attecchire «serio e di lungo», che non è consentito in Europa, una politica
efficace di costruzione imperiale. Anche in Spagna, con gli Asburgo, più di ogni
23
altro si avvicina la realizzazione del progetto imperiale, imperiale coscienza
non diventi dominante nella coscienza pubblica: per Philip II sovvenzioni non
sono chiamati da imperatore e re.
Asburgo austriaca ha cercato di perpetuare nel suo territorio di tradizione
imperiale e la coltivazione dello spirito di l'impero e l'impero austro-ungherese
è durato per molti secoli. La sua stabilità e riproducibilità nel tempo, in non
piccola misura contribuito alla necessità di una dissuasione militare e l'impero
ottomano, come popoli distinti, che vivono in Austria-Ungheria, uno ad uno per
farlo non sono stati in grado di farlo. Ma, dopo l'indebolimento e l'eventuale
dissolvenza ottomano è stata seguita da relativamente indolore disgregazione
dell'impero austro-ungarico, il popolo austriaco non sono conservati in qualsiasi
significativo imperiale complessi. Imperial ricaduta nella storia austriaca tutti lo
stesso era avvenuto, quando, durante l'inserimento d'Austria nel 1938, nel Terzo
Reich di Hitler è stato un leggero scoppio della imperiale sentimento, non in
virtù delle sue limitazioni temporali delle gravi conseguenze per la coscienza
nazionale.
Il imperi coloniali sono stati ancora meno in grado di creare uno stabile
storicamente imperiale complessi. Ad esempio, in Inghilterra, il successore di
un grande impero coloniale, la nostalgia per la maestà imperiale coloniale
rimane non tanto in massa, ma nella mente del nobile subkulturnom strati.
Anche in misura minore, l'eredità imperiale di influenza sulla moderna
olandese, belga, portoghese, costruita bene, e l'inglese Stato-nazione e della
società civile: «... La nazione è diversa dalla Impero Impero perché unisce la
gente attraverso il servizio stesso (tramite la caso reale '), una nazione -
attraverso l'interdipendenza di ciascuno con ciascuno, attraverso il rapporto di
sé, "affari privati" ».
Pertanto, l'evoluzione interna della storia occidentale è in gran parte
determinato dalla posizione dominante di interazione attraverso la formazione
degli stati nazionali, ed è completato da una parte della imperiale tendenze.
L'esposizione al occidentale di sviluppo è stato un lungo stallo con il
«presente», vale a dire impero teocratico. In primo luogo è stato orientale
romano (Bisanzio), e il califfato arabo, l'Impero Ottomano e la successiva serie
Moskoviya (a partire da Ivan il Terribile conquista di Kazan e khanato
Astrakhan), l'impero russo, l'Unione Sovietica. Passando alla questione delle
origini e il significato del comunismo russo, H. A. Berdyaev giustamente
sottolineato che «bolscevismo è il terzo grande evento del russo, l'imperialismo
russo - la prima manifestazione è stato il regno di Mosca, il secondo fenomeno
Petrovskaya impero».
In teocratico imperi imperiale tendenze dominanti sono in natura, e la
formazione di stato-nazione non è un fine, non raggiungono la maturazione le
forme di costruzione della nazione. Tutti gli altri elementi della civiltà culturale
e sistemi di seguire la strada opposta, che è tutto ciò che è dominante in Europa,
e di sistema in imperi di periferiche e marginali e, di conseguenza, al contrario.
Nel corso della storia, per molti secoli, le caratteristiche di base delle
principali civiltà culturale e comunità formata in base al principio di auto-
24
determinazione in relazione alla loro opposti. Come esempio di questo
approccio è il punto di vista della BS Erasova: «Islam e Induismo, era esistita
per secoli fianco a fianco, spesso all'interno di una singola società, migliorare il
loro simbolismo e la fede in una costante interazione e la repulsione di ogni
altro».
Europa non sarebbe l'Europa, non è nel quartiere impero teocratico e non
ha provocato paura permanente tra gli europei, che appare in diverse occasioni,
ma sempre come parte del timore di una piccola a una più grande! La Russia ha
sviluppato in modo permanente l'interazione con l'Europa, più spesso tale
interazione si verifica nel corso di un'azione militare, piuttosto che il
commercio, ma anche la guerra è un privato, sotto forma di interazione
interculturale, che introduce la possibilità di percezione inokulturnogo
esperienza. Senza l'impatto della Russia europea potrebbe anche essere
sviluppato in modo diverso.
A questo proposito, sembra non solo possibile ma anche necessario
considerare la questione della modernizzazione della Russia non è così
samorazvertyvayuschiysya processi che si svolgono in sé come qualcosa di
naturale, ma come uno degli aspetti di cui sopra makroistoricheskogo
interazione dialettica.
Qual è la modernizzazione imperiale? Impero non è volto ad evolvere
nella direzione della integrazione nella civiltà moderna, in realtà, è la paura di
trasformazione liberale e debolezze interne inerenti all'adozione inokulturnyh le
istituzioni della democrazia politica, il capitalismo di mercato, la necessità di
assumere impegni in qualsiasi quantità significativa di rispetto dei diritti umani.
Gli obiettivi di ammodernamento imperiale non è quello di essere rinato,
rammollimento della impero, è importante tenere da solo il nemico, che
permetterà loro di combattere con successo (in un morbido opzione - di
competere). Imperial modernizzazione non implica una trasformazione
strutturale della società, ma soprattutto all'interno di tali cambiamenti
quantitativi o in altri settori, principalmente connessi alle esigenze di
costruzione militare. Inoltre, l'ammodernamento imperiale è svolta
principalmente nella stabilizzazione e la conservazione delle caratteristiche di
base del impero, che ha servito come inokulturnye prestito, e il raggiungimento
della competitività di alcuni elementi del sistema culturale e di civiltà.
Pertanto, con riguardo a privati, ma si tratta di un caso di rappresentante
imperiale modernizzazione del periodo sovietico, LD Pellikani ritiene che, se la
«società moderna - il legale della società, il regime comunista gli Stati nelle
loro azioni non sono vincolati da alcuna legge. Stati comunisti non è stato
totalitario versione dello Stato moderno, così come ha negato tutti i principi
fondamentali della moderna e prende in prestito solo i progressi scientifici e
tecnologici per la regola del partito della burocrazia ».
La transizione a causa della modernizzazione della impero di Stato-
nazione, che abbiamo visto l'esempio della Turchia, dove l'elite nazionale ha
realizzato l'inefficacia della diretta e distruttiva politica imperiale: «Lo Stato,
che si estende da est a ovest, combina i vari elementi nazionali con diversa
25
natura e cultura , l'organizzazione interna di molto sbagliato nella sua base, ed è
quindi nullo ». Dopo aver passato un lungo periodo di declino, e le sconfitte
militari, la Turchia ha mostrato al mondo un raro esempio di un impero
teocratico volontaria decostruzione, trovando la forza di cambiare il paradigma
del programma di costruzione imperiale Stato-nazione.
Già nel 1923, Mustafa (Kemal) Ataturk ha una rottura radicale con
l'eredità del regno, abbandonando il vecchio script, che è un turco-arabo-
persiano miscela, sulla base del alfabeto arabo, la sua sostituzione con un nuovo
linguaggio formale che si basa sulla forma parlata e si basa in latino. «La
creazione della moderna Turchia, a seguito delle riforme di Kemal Ataturk può
essere considerato come un modello paradigmatico di civile nazionalismo ...
Ataturk ha scelto l'Occidente, la maggior parte ha espresso chiaramente che la
soppressione dei beni culturali e letterari mezzi attraverso i quali esprimere le
loro élite musulmana dell'impero». Negli ultimi decenni, la Turchia si sta
attivamente muovendo verso l'integrazione europea in politica, economica,
culturale spazio. Allo stesso tempo, la possibilità di una simile scelta per la
Russia è ostacolato da inerziale impatto della tradizionale feudo imperiale-
programma.
Imperial modernizzazione non è correlato alla decostruzione impero, al
contrario, il suo successo ha contribuito alle sfide della costruzione imperiale e
la riproduzione dei nuovi storici e le condizioni socio-culturali. E 'la specificità
dei compiti che possono essere considerati come una speciale imperiale di
ammodernamento fenomeno storico e culturale.
Abbiamo presentato un modello generale di ammodernamento del
sistema imperiale, naturalmente, che il vero storico e socioculturale processi
non procedere in modo semplice e mehanistichno. Confronto e di conflitto sono
anche una forma di civiltà culturale e il dialogo, la dialettica e il suo stretto non
rientra nel regime meccanicistico.
Deviazioni da tali regimi non abrogherà la logica comune, costruito nel
contesto storico di interazione con l'Europa, che si riflette in asimmetrici e non
combinazione di modelli e liberale imperiale russo di ammodernamento.
Nell'ambito del modello liberale, si capisce un tipo di percezione della
civiltà culturale e l'esperienza del West, che comporta la trasformazione della
società russa in una direzione liberale. Secondo il punto di vista, J. Berbank,
"immaginario" Occidente "è diventato un modello per l'immaginario o
antimodelyu" Russia ", un binario opposizione per tagliare la possibilità di altri
progetti culturali». Così, la dialettica storica delle relazioni tra la Russia e
l'Occidente, nel contesto di modernizzazione assume un'altra dimensione, che
solo a prima vista sembra una dimensione puramente interna russa di civiltà.
L'uso del termine «il russo civiltà» discutibile. Un certo numero di
ricercatori e la cultura della civiltà, in particolare Gy. Pomeranz, credo, al
contrario, tuttavia, una porzione significativa dei ricercatori stanno prendendo
questo termine. Dal nostro punto di vista, il termine «il russo civiltà» è del tutto
corretta, come un simbolo subtsivilizatsii ai Orientale (o ortodossi), comunità di
civiltà.
26
Il modello liberale imperiale e di modernizzazione in Russia, la storia non è
solo in una posizione coerente alternanza, questa sequenza non è così lineare. Per
quanto riguarda l'effetto delle diverse tendenze, che quasi sempre operano in
parallelo. In un momento in cui l'impero sta attraversando una fase di
ammodernamento imperiale inokulturnye elementi illegittimo in relazione agli
elementi socio-culturale del sistema imperiale, il sistema sarà inevitabilmente
penetrare: «Il desiderio di completare la trasformazione delle istituzioni sociali più
arcaiche adiacente la percezione negativa del capitalismo occidentale esperienza di
ammodernamento. Il desiderio di preservare la dignità reale o percepito della
cultura nazionale con una o l'altra delle caratteristiche socio-culturali della struttura
incluse in contraddizione con il processo anche molto limitato militari e riforme
amministrative ».
Penetrando nella russo spazio socio-culturale, questi elementi contribuisce
inokulturnye interno erosione delle imperiale motivi, preparando così il terreno per
il successivo aumento di ammodernamento tendenze liberali. A sua volta,
l'abbondanza inokulturnyh elementi, accompagnato da un indebolimento del
sistema imperiale motivi di sistemi sociali e culturali, fermento nella società, e di
solito vari gradi di severità della risposta repressiva del sistema imperiale.
Costante penetrazione nel Russo socio-culturale del sistema europeo di
influenza, l'infiltrazione in russo sistema socio-culturale del West di propria
genealogia di elementi in larga misura determinare l'ambivalenti sentimenti di
attrazione e di rifiuto, che è la Russia contro l'occidente, che è stato «... per i russi
al tempo stesso e lo scopo perseguito da, e scopo per il quale scatta il ... ». Che
cosa c'è di strano, per il russo occidentali Ovest - piuttosto, è incarnata causa: «per
l'Occidente" occidentali "- solo il perfetto punto di vista, piuttosto che la realtà
geografica e culturale». All'altro estremo, vita sociale e culturale, un segno di
cambiare la percezione della civiltà occidentale di fronte: «... l'Occidente di noi è il
male. Questo incoraggia la paura, agente per la tutela dei nostri valori, attivo a
partitsipatsii e la nostra verità più alta, stimola la paura di fallire, che porta
automaticamente al male partitsipatsii verso l'Occidente ».
Va osservato che la riflessione sulle componenti asiatici della Federazione
russa civiltà nel pubblico la coscienza è espresso molto più debole rispetto al
costante dibattito sul nostro rapporto con l'Europa. Va osservato che in Russia ci
sono diverse «interiore Asia - Asia popoli e territori asiatici, ma lo stesso non può
essere attribuito ad est per sé, perché per molti secoli, ha modernizzato la sua
Eurasian».
Impero i cittadini si oppongono alla civiltà liberale sentimenti di attrazione e
di rifiuto. Da un lato, l'impero si prefigge di acquisire interessanti vantaggi di una
civiltà liberale - commercio, conoscenza, tecnologia, ma d'altro canto, rifiuta la
coscienza imperiale di tutto il sistema, che produce questi vantaggi. A fronte di una
abbondanza inokulturnyh prestito Imperial socioculturale sistema è paura di
rinascita, in quanto, a quantificare i livelli inokulturnye elementi di sé e cominciare
a giocare tutto il sistema. Qui è opportuno ricordare T. Parsons, il processo di
separazione delle esperienze socio-culturali importati nella modernizzazione paesi,
e rilevando che il costante tentativo di dividere importati in una esperienza
27
inokulturny accettabile e non accettabile tende a preservare i valori di una cultura
di "alto livello di apertura dello stesso tempo, il modo in cui i cambiamenti radicali
con il prossimo livello di valore specifiche, vale a dire a livello dei principali
sottosistemi funzionali ».
Dal nostro punto di vista, in Russia, questi cambiamenti a livello dei
principali sottosistemi funzionali strettamente dose zaimstvuemoe perché devono
entrare in funzione entro la stretta, ben delimitate attraverso e in nessun caso «non
root», altrimenti disistemnye elementi per rendere possibile un sistema alternativo.
Pertanto, il dosaggio e la segregazione inokulturnyh elementi è una sfida per la
decisione imperiale coscienza sempre prendere molto sul serio.
L'attuale meccanismo per il mantenimento della stabilità interna della Russia
socio-culturale del sistema, la sostituzione di permanente imperiale coscienza
ostacola l'innovazione. Il sistema è protetto da l'ambiente attraverso il controllo e la
soppressione di indesiderabili dal punto di vista delle élites, sociale e culturale.
Statistiche per il regno, l'impero russo, l'Unione Sovietica ha cercato di prendere
inokulturnuyu, soprattutto occidentale, le informazioni relative alla strumento
tecnologico. Così, la riproduzione è stata ottenuta da socioculturale e religiosa, di
ritardare lo storico e socio-culturale dinamica, in cui l ' «immagine di istruzione,
privo di qualsiasi approfondita educazione e la cittadinanza, e riconosce loro (da
autorità di Mosca, il meglio per la propria nazione, e la maggior parte d'accordo
con il loro stile di governo che il popolo difficilmente sarebbe stato trasferito, se ha
ricevuto qualche istruzione e una migliore comprensione di Dio, così come un
buon dispositivo. A tal fine, il re di distruggere tutti i mezzi per migliorare e
cercare di evitare tutto ciò estera, che potrebbe cambiare il nativo tradizioni ».
A volte, la politica di controllo e di limitazione di comunicazione diventa
una autosufficienza, cioè, coerente e mirato nel paese la segregazione economica,
politica e culturale. Un esempio di questo approccio restrittivo di informazione e di
contatto umano provenienti da Europa, una grande moltitudine, qui ricordiamo
solo alcuni di essi. Pertanto, i messaggi del suo tempo - «Куранты», compilato
sulla base di fonti estere nel ambasciatori Ordine - fino al gennaio 1703 sono stati
considerati un segreto di Stato, è qualcosa che riguarda il controllo della diffusione
delle informazioni. Per illustrare la portata delle restrizioni al contatto umano, sono
i seguenti fatto storico: per la «Ivan III ha introdotto la pena di morte per
l'attraversamento del confine occidentale».
Questa pratica è stata successivamente riprodotta nella storia nazionale.
Ancora una volta, per illustrare l'indirizzo di cui sopra alle note G. Fletcher:
«scappare (da Moskovia molto difficile, perché i confini sono protetti da molto
vigile, come la pena per un tale tentativo, se la constatazione di un errore, vi è una
pena di morte e la confisca di tutti i beni . solo per imparare a leggere e scrivere, e
poi, molto pochi. Per lo stesso motivo non sono ammessi gli stranieri a venire in
loro stato, da una potenza di istruzione diverso le relazioni commerciali, per la
commercializzazione dei propri prodotti e di ottenere attraverso i beni stranieri ».
La nuova fase di sviluppo storico, nel XX secolo, la pratica del monitoraggio, il
controllo e la monopolizzazione di informazione è diventata una pratica quotidiana
dei regimi totalitari,« istituzionale monopolizzazione del vero parole, il divieto di
28
diversità stilistica, del ..., incluse nella casella degli strumenti della violenza
totalitaria ».
Si noti che una delle contraddizioni inerenti al impero è malosochetaemyh
in termini di logica formale, in un unico organismo statale base di isolazionismo e
di aggressione. Da un lato, l'impero è caratterizzata da una rigida opposizione
metafisica tra amici e nemici e la custodia del passato, in ogni modo possibile,
perché «la saggezza ellinskaya madre tutte le dottrine più cattivi». Così, anche nel
XVII secolo. Arcangelo mercanti, tornando a casa dopo la comunicazione con gli
stranieri, impegnati nella pulizia speciali riti della chiesa, la prevalenza di questa
pratica e mostra Zigmund Gerbershteyn: «Chi ha mangiato con latinyanami,
sapendo che per essere autorizzato di pulizia preghiere ... I mercanti e viaggiatori, a
piedi nei paesi latini non è stata negata la Comunione, ma ha ammesso che dopo la
riconciliazione con la Chiesa attraverso la preghiera pentito ».
D'altro canto, questa è una chiara divisione del mondo «ellenistica e
barbari», pulito e sporco, giusti e ingiusti provoca impero per la lotta contro il male
del mondo, in genere attraverso l'uso della forza militare, di espansione di
espansione, dal momento che l'impero ideokraticheskaya preferiscono considerare
se stessi come impero del mondo. Questo è il motivo per cui l'impero non poteva
semplicemente, non ha alcun diritto interno a stare sulla terra e nello spazio
obzhivat entro i confini naturali. In espansione coloniale britannica e poeticamente
metaforica descritto in Hannah Arendt: «L'espansione - tutto ... mi hanno allegato
il pianeta, se si potesse». Questo impulso alla dominazione del mondo atti con
l'immutabilità di istinto naturale, e così amara esperienza storica imperi del mondo,
che assorbe oltre il grado di digerire (per regolare), non prende in considerazione i
seguaci della causa imperiale.
Sami soggetti impero, dividere presentazione imperiale, e credo che se non
fosse per le avverse circostanze storiche, qualcuno gli errori e le lacune nel settore,
l'attuazione pratica del progetto di dominazione del mondo o, almeno, il controllo
su vasti territori, cornice impero di frontiera, è magari. Il parere condiviso da molti
russi che, se non Belovezhskaya accordo (a livello nazionale e la collusione
tradimento alle spalle dei popoli), l'URSS poteva sopravvivere quasi sempre - il
fenomeno dello stesso numero semantico.
E 'contrario a queste rappresentazioni ad aumentare alla fine degli anni'80
- primi anni'90-zioni del XX secolo. Tendenze ricordare, ovviamente, degli
eventi contemporanei. Nel 1990, M. Gefter, e molti di quegli anni in Unione
Sovietica e al di là di una stretta presentimento civiltà rottamazione, un altro
russo rivolta e geopolitica re: «E per concludere, l'approccio - come una sfida
per la Russia, come l'ignoto, come Vulcano , che appena inizia a fumare, ma
domani questo lavu vyvalit dal suo cratere, che bruciano molto più che il
destino degli uomini, di affrontare il conflitto azero-armeno ». Fortunatamente,
l'anticipazione non rispecchiano la realtà del futuro, vista l'ampiezza della
perturbazione geopolitica, tutti erano relativamente tranquilla.
Ma supponiamo per un minuto che non ci sarebbe «tradimento», ed è
stato ispirato slancio patriottico in Russia, Ucraina, Caucaso ... Supponiamo che
il sovietico per soddisfare il giuramento di fedeltà verso l'Unione Sovietica e le
29
forze di sicurezza (militari) i metodi per tentare di portare «fine» a livello
nazionale ex repubbliche dell'Unione membro. Disponibilità a partecipare agli
eventi in un tale scenario è stato nel paese. Nel maggio 1991, Mosca ha ospitato
la prima All-russo-Conferenza dei soldati internazionalisti, ha adottato un
indirizzo per l'Esercito e la Marina Militare, che, tra l'altro, recita: «In
condizioni difficili di ambiente domestico l'Esercito è un affidabile garante
della inviolabilità dell'Unione Sovietica, la chiave per l'armonia e la pace civile
, un baluardo di sicurezza per lo sviluppo della comunità ».
Sviluppi sul potere scenario significherebbe un minimo di un decennio
trascorso in trincea, in rovina milioni di vite, decine di milioni di rifugiati e
sfollati interni, direttamente o indirettamente coinvolte nel conflitto di diversi
Stati e le unità militari provenienti da paesi stranieri. Che in tale situazione può
vantare il nome del patriota, un uomo che si preoccupa di suoi concittadini, e
che - in nome di un potenziale criminale di guerra (vedi la situazione nella ex
Jugoslavia)? Dal nostro punto di vista, i patrioti, persone che hanno salvato il
loro popolo dal fratricidio, quasi la prima volta nella storia del regno non ha
preso alcuna azione dopo il fatto, e proattivo, sono diventati Boris Yeltsin,
Vladislav Shushkevich e Leonid Kravchuk. Inoltre, diversi spazi geografici e
culturali, sotto l'egida del impero - non è nemmeno tanto ieri, ma
pozavcherashny fase dello sviluppo umano, XX secolo, in generale, può essere
definita come l'età di decostruzione imperi.
Provate ora a delineare l'immagine ideale tipiche intrisa di efflusso a
causa oggetto di impero. Questa immagine è un oggetto di contraddizioni
sociali, e questa contraddizione è più accentuato, manifesta attraverso i processi
di modernizzazione. Potere imperiale, che esercitano una modernizzazione del
modello imperiale, vuole vedere un soggetto del tutto obbediente, avendo al
tempo stesso, la vita attiva posizione. Ad esempio, storico francese Levek
osservato che «Pietro ulteriore aumento della schiavitù russi, affermando che
essi sono simili a liberare le persone», e il nostro contemporaneo, A. Besancon,
già fa riferimento al regno dello Zar Nicholas I, osserva che le autorità invano
tentato di risolvere Pietro dilemma resta - come «una schiava, mantenendo lui
in quanto tale, di agire liberamente e consapevolmente».
Si noti che questo problema non può essere risolto in linea di principio,
quando una persona prende il peso delle decisioni e di assumersi la piena
responsabilità per quanto li riguarda, egli cessa di essere uno schiavo e
diventando libera, indipendentemente dalle circostanze storiche transitoria. Tale
rilascio del popolo sovietico di fronte a circostanze straordinarie, la guerra nella
sua forma estrema, Vasily Grossman ha scritto nel romanzo «La vita e il
destino», interno sentimento di liberazione e ha gli eroi di Viktor Nekrasov in
«trincee di Stalingrado», quando sotto il fuoco nemico, tagliati fuori dai loro
datori di lavoro, comandanti e commissari, la gente si libera, ha cessato di avere
paura di parlare apertamente J. Stalin, la politica di repressione nei campi di
concentramento sovietici.
Ma il potere imperiale creduto altrimenti, ad eccezione di una breve, nel
contesto del tempo storico rompe questo arresto non sono l'uomo sulla base di
30
un sistema di istruzione, la propaganda e la repressione, l'allevamento selettivo
imperiale soggetti, più recentemente sancito l'ideale-immagine del tipico uomo
sovietico. Deve essere combinata disinteressato amore per lo Stato e, al tempo
stesso non ci sono interessi privati, deve essere ottimisti, e sportiven
altruistichen e, cosa più importante, in qualsiasi momento e senza alcuna
esitazione sono pronti a sacrificare la loro vita per l'attuazione del prossimo
ideokraticheskogo progetto.
Imperial «Power, basata su accumulato monopolizzare il potere e tutti i
suoi singoli membri, inevitabilmente privare ciascuno di essi, la sua forza,
prende il suo potenziale umano e naturale. Egli diventa un ingranaggio
accumulando potenza della macchina, e resta solo a noi stessi comfort sottile
riflessione sulla fine della sua missione, la stessa macchina è impostata in modo
che, appena Invia al suo diritto interno, può essere gobbling fino alla Terra ».
Inoltre, non ha beni in senso giuridico occidentale. Tutto ciò che possiede
appartiene a lui solo temporaneamente e condizionale, con il permesso delle
autorità, che ha sempre il diritto di selezionare tutti, perché tali concetti come il
diritto alla proprietà privata e la libertà individuale in questo sistema di valori
sono praticamente inesistenti. A livello verbale e anche a livello di dichiarazioni
scritte e la «legale» di atti che possono essere presenti, ma le parole non hanno
alcun istituzionale o mentale rinforzi restano non più di pii dichiarazioni.
Felicità ideale tipiche imperi non sono fatti salvi i diritti e le libertà, non di
proprietà, e il servizio disinteressato al corretto, è l'immagine del potere
imperiale: «Servizi per lo Stato, per l'alto posto - questo è il vero Sé in Russia».
Mifologema ideale oggetto impero è uno dei principali chimere
imperiale coscienza, mostrando una significativa storico della resistenza, e
giocare in nuovi segmenti di interesse storico e socio-culturale dinamica, con il
momento opportuno ideologico e lessicali oposredovaniya. Inoltre, la
proiezione di vari settori della coscienza pubblica, la mifologema è dilagante.
AF Losev, riflettendo sulla sua contemporanea Russia XX secolo, affermando
che «la Russia è, ovviamente, ha un po 'per l'Occidente, ma impersonale,
negligenza, bezydeynogo, la pietra è troppo. Schiavitù partita ».
In un'epoca di modernizzazione istituzionale e l'espansione del valore
normativo civiltà occidentale modernizzare «generato duratura per questa
giornata di confronto culturale e istituzionale tra i fondamenti della modernità
occidentale, da un lato, e di altre civiltà, come per intere regioni o di singoli
paesi - gli altri». Con questa espansione comporta un ulteriore fenomeno, che
non può essere vero nel contesto del nostro discorso. Questo è il cosiddetto
«impatto imposti in materia di sviluppo», anche se il termine non ha una
definizione chiara ed è ampiamente utilizzato культурологами, sociologi e
politologi. L'effetto è che non sia imposta per lo sviluppo indipendente di un
modello di modernizzazione, questo è in gran parte l'illusione di un
ammodernamento associati con i diversi modelli. Spesso celebrare la
presentazione della posizione che imitativnye forma di una società liberale,
l'ammodernamento delle artificialmente portato in società tradizionali, nel corso
del tempo, assimilare, una simulazione di diventare l'originale.
31
Un altro VG Belinsky, paragonandola ad oggi a Mosca e San
Pietroburgo, notato che nella zona nord occidentale della capitale influenza ha
portato al fatto che nella vita quotidiana comprendono volgare «caffè e sigari,
anche sfiziosi podgorodnye ragazzi, e ottimo piano ... senza kofeyu fortemente
può vivere; podgorodnye contadino Pietroburgo già dimenticato russo nazionale
francese per la danza personale che ballano al suono delle armoniche, derivati
da sé ... ». Simulazione forme della vita quotidiana instillato nel abbastanza
facilmente, ma come grande distanza dalle forme di apprendimento per
l'apprendimento dei contenuti. Il processo di riempimento, le forme di contenuti
pertinenti imitativnoy non è più che probabile, anche se il russo è la
modernizzazione a lungo assunto la forma di esemplare esterni manifestazioni
della cultura europea. Elemento esemplare forme esterne di una cultura
straniera può essere visto, in particolare, come nella trasformazione di Peter I, e
nella modernizzazione trasformazioni poslepetrovskogo periodo.
Allo stesso tempo, in caso di cessazione del impatto esterno è spesso un
processo di rigetto delle riforme liberiste imposte dalla forma del modo di vita
liberale in alcuni casi può scomparire quasi completamente, lasciando alcuna
traccia visibile. Inoltre, spesso antimodernizatsionnaya onda getta società
storicamente inferiore predmodernizatsionny. Un classico esempio di questo
può essere un tradizionale esplosione, avvenuta nella forma della rivoluzione
islamica in Iran, è istruttivo esempio, ma non l'unico. La nostra storia offre
numerosi esempi di ciò, e qui opportuno ricordare che «la Russia in base alla
loro civiltà - l'Asia, l'Asia, ma Pietro si westernize per l'Europa e per lo strato
superiore, lasciando le popolazioni asiatiche. Di conseguenza, quando l'impero
è crollato, il livello superiore è stato quasi completamente spazzato e distrutto
diverse tecniche ».
Motivo è stato imposto lo sviluppo storico della Russia pratica in due
modi. A proposito di lui a parlare per il fatto che l'impero è costretto a prendere
in prestito dal West, non solo tecnologia, ma anche le istituzioni socio-culturali
al fine di affrontare in modo efficace l'Occidente nelle stesse condizioni, il
mondo della rivalità strategiche. Tale prestito non può essere costretto a
chiamare un effetto diretto imposto sullo sviluppo, ma anche da sottovalutare
l'impatto inokulturnoe sarebbe un grave errore. Non è difficile immaginare
come costruire le relazioni tra la Russia del potere imperiale ei suoi soggetti, se
non indirettamente e talvolta presenza diretta (pressione), l'Occidente, anche se
il ritiro richiederebbe paesi occidentali per l'Unione Sovietica dopo la firma
dell'atto finale di Helsinki, tra l'altro, umanitario «quarta paniere»: per rispettare
i diritti umani. Ed è sui diritti umani nell'Unione europea, senso occidentale,
che si sviluppa nel tempo in diversi habitat civiltà mondo.
Come un pratico rispetto dei diritti umani è stata la più innaturale natura
del potere imperiale nel Sovietica, e pre-durante il periodo sovietico, l'aspetto
interno russo di vita è direttamente dipendente dalla influenza d'Europa, l'euro-
atlantica civiltà nel suo complesso. Ma il problema di esclusione dei diritti civili
non è isolata, ma è al fianco della permanente esclusione di istituzioni
occidentali importati in Russia. Si noti che le istituzioni della democrazia
32
rappresentativa, la Corte, il sistema elettorale in Russia sono stati
principalmente esterne, imitativo forma, che non solo hanno cambiato la loro
originale (ovest) i contenuti, ma anche ridurre la stabilità di tali istituzioni di
fronte a tendenze antimodernizatsionnyh.
Esso dovrebbe affrontare la questione in materia di sviluppo del militare,
industriale e sociale delle tecnologie per l'evoluzione del potere imperiale della
Russia. Famoso filosofo russo emigrato-BP Vysheslavtsev, riferendosi alla
moderna occidentale vita a lui, ha giustamente osservato: «Cosa c'è di nuovo c'è
per cambiare le condizioni di vita di entrambi? La risposta è chiara: è una
scienza esatta (scienze naturali e matematica biologia), scientifici e tecnologici,
questa scienza in cui la industrialismo. E, inoltre, e, soprattutto, si tratta di una
razionale organizzazione di diritto e lo stato liberale è uno Stato democratico,
garantendo la sicurezza personale e della libertà, senza la quale non vi è la
creatività e l'inventiva e la scienza ».
Passando al nostro più recente passato sovietico, ricordo come, sulla base
del modello di sviluppo mobilitazione tutte le forze dei partecipanti in questo
estremo processo utilizzato per creare un contemporaneo al tempo di industria
pesante. L'impero sovietico si è basata sulla modernizzazione del più ampio uso
di schiavi del lavoro, milioni di prigionieri sovietici costruiti canali, città della
Siberia e polari, estratto il minerale di uranio nelle loro ossa per costruire il
socialismo reale.
Castello scienziato sovietico che aveva lavorato in sharashke, minacciata
partenza dal «primo cerchio» dodicesimo cerchio di Dante e la fantasia
incarnata nella realtà della IV Stalin inferno forze cercato di limitare il
complesso militare-strategico di parità con il moderno, in particolare gli Stati
Uniti, sostenendo scientifica e tecnologica a livello della metà del XX secolo.
Prigionieri sovietici irretire in «dodicesimo cerchio», con le sue mani nude,
senza mezzi di protezione ottenuto minerale di uranio, è garantita e
dolorosamente morire dopo un breve periodo di tempo. Questo è solo l'estrema
esempi, tra i quali è la miriade di rotture di destini umani, abisso di dolore, una
grande mortalità, cumulativamente per lo spopolamento della nazione. Come
risultato di questa estrema numero eccessivo di persone, le forze della
popolazione russa entro il 1995 circa 146 milioni a 270 milioni di euro, che,
secondo gli esperti, potrebbe vivere nel nostro paese, nello stesso 1995. Perdite
dirette e indirette in Russia nel corso del secolo scorso ammontavano a circa
121 milioni di persone.
Nella seconda metà del XX secolo, ha cambiato radicalmente la politica
estera come un contesto in cui l'Unione Sovietica ed i compiti di fronte al paese.
La maggior parte delle nazioni sviluppate modernizzare gradualmente
passaggio a un'economia post-stadio di sviluppo. Nel libro «Un uomo
unidimensionale. Inchiesta della ideologia della società industriale avanzata »,
dopo aver pubblicato nel 1964, H. Marcuse osservato che« Noi (l'Occidente -
SG) è la società sociale guadagno di forza centrifuga, con l'aiuto della
tecnologia, piuttosto che il terrore sulla base della doppia maggioranza e
aumentare l'efficienza standard di vita ... ». Il livello di tecnologia richiede un
33
post-emancipata mentalità nel nuovo ambiente di uno slave lo scienziato non
può essere comparabile in efficacia al lavoro della libertà accademica.
Evoluzione del sistema sovietico, in direzione di una maggiore tolleranza,
osservato nella seconda metà del 50-zioni del secolo scorso, con l'approccio dei
singoli elementi di stile di vita per gli standard occidentali, si è svolta non solo
per la sua graduale trasformazione in uno spirito di volontariato umanistico. In
molti modi, questa trasformazione è stata forzata a causa di adeguamento del
sistema alle nuove circostanze storiche, divenendo una sorta di inevitabile e
pagare per il militare e politica della competitività.
Il governo sovietico, il Politburo del Comitato Centrale CPSU ha iniziato
ad agire con cautela, in Occidente, che si è progressivamente diventato il più
grande partner commerciale ed è sempre stata un paese di nuove tecnologie,
della produzione che sta diventando sempre più importante. Ad esempio, dopo
il lavoro in Occidente, il principale AI Solzhenitsyn «Arcipelago Gulag» i
membri del Politburo del Comitato Centrale CPSU ampiamente discussa la
questione di cosa fare in queste circostanze, con quali noto scrittore russo, che
da quel momento, il vincitore del Premio Nobel per la Letteratura. Tutte le
proposte, in sostanza, cotti a due: da inviare all'estero e l'Unione Sovietica ha
cercato in tutta la misura del diritto dell'Unione Sovietica. E di condannare, è
stato inviato a Verhoyansk come suggerito Tov. Kosygin, perché «nessuno ci
andrà di corrispondenti stranieri: uno molto freddo». Ma, come rilevato con
grande rammarico Tov. Solomentsev, «Solzhenitsyn - le madri del nemico
dell'Unione Sovietica. Se non fosse per le azioni estere, che sta svolgendo
l'Unione Sovietica, si potrebbe, naturalmente, di risolvere il problema senza
indugi. Ma ogni decisione influenzerà le nostre azioni di politica estera? ».
Pertanto, le politiche nazionali in Unione Sovietica, si è trovata in una
dipendenza politica estera, il contesto internazionale in cui operare il Ministero
degli Affari Esteri e Dipartimento Internazionale del Comitato Centrale CPSU.
È risultato che nel settore industriale, ma più nel mondo post-industriale,
militare e tecnologico raggiungere l'efficienza interna erosione accompagna
sistema imperiale attiva imposto l'effetto sullo sviluppo si manifesta soprattutto
nella diffusione di elementi portati da disistemnyh occidentalizzazione.
A sua volta, russo e sovietico imperi sono state istituite con la fonte di
sviluppo in relazione alle loro colonie e semi-interni ed esterni in Asia. Un
classico esempio è l'ammodernamento della sovietico in Asia centrale. In 70 del
secolo scorso, è sembrato che il modo tradizionale di questi paesi è andato mai
al passato, le fondazioni di cultura islamica guardato debole, preservando
piuttosto implicitamente. Tuttavia, dopo il crollo dell'Unione Sovietica, questi
paesi rapidamente ritornare al loro naturale condizione storica, vale a dire
dispotismo feudale medievale, e vicino Afghanistan dopo il ritiro delle truppe
sovietiche indietro «per la situazione dei clan tribali frammentazione che ha
caratterizzato per millenni, e che al momento congelati rivalità russo-inglese,
quindi la logica della guerra fredda».
Oggi, il massimo di sé le caratteristiche di base dei sistemi sociali e
culturali di Stati dell'Asia centrale è limitata soltanto alla loro esistenza, in
34
contemporanea internazionale, non dissimile per i favori del medievale forme di
isolazionismo. Allo stesso tempo, nel caso di agevolare l'attenzione della
comunità internazionale per le questioni umanitarie imposto esternamente
attributi sistema politico liberale, che in questo suolo è difficile dare un nome
anche decorativo, sarebbe semplicemente eliminati. Come l'indebolimento dei
principi fondamentali su cui è organizzata l'impero e lo stile di vita civilizzato
passaggio dalla periferia al centro, un numero sempre maggiore di persone
coinvolte nel primo della sua orbita, sono in grado di vivere più in linea con la
sua tradizione socio-culturale. E 'tradizione che non consente a queste persone
di partecipare alla divisione del lavoro a far parte di modernizzazione del
mondo: «logico supporre che nel XXI secolo sarà il dumping di interi settori e
le aree che non possono essere socialmente ed economicamente smaltire, ma
più semplice e conveniente per gettare».
Noi crediamo che il processo di modernizzazione della società russa nel
determinare la dimensione esterna della teleologia imperiale Ovest, che si
esprime in una relazione ambivalente di attrazione e repulsione. Nella
dimensione interna del processo di modernizzazione ha determinato la dinamica
della lotta dominante imperiale e servire come componenti di un modello di
modernizzazione liberale. Questo è il sistema generale, come questo modello si
manifesta nella storia, è dedicata alla nostra prossima sezione.

III. La sequenza storica di ammodernamento russo

Prima di passare alla storica sequenza di ammodernamento e trasformazione


russo per analizzare i dati empirici sulla rotazione e la complementarità dei
imperiale liberale e modelli di ammodernamento, vorrei esprimere il loro
atteggiamento verso uno abbastanza comune in ambienti accademici e
okolonauchnyh vista storico aberrazione. La sua essenza sta nel metafisico
considerazione della Russia in quanto storicamente uno fisso e sempre uguale a se
stesso. Tuttavia, i confini del paese, la composizione dei suoi popoli, il che
corrisponde a questa composizione di civiltà culturale e del paesaggio è cambiato
più volte. Inoltre, «Nella storia, vediamo cinque diversi Russia: la Russia di Kiev,
la Russia Tartar periodo, in Russia Mosca, Russia di Pietro il Grande, imperatore,
e, infine, la nuova Russia sovietica». Ignorare questi cambiamenti è un passo
avanti verso mythologization storie. Ma il mito, e non la storia stessa nel suo
sviluppo, ma un unico divino potere imperiale, in qualsiasi punto nel tempo
contenente il pieno di loro esistenza storica.
Tale visione statica della storia e della cultura russa, dal nostro punto di
vista, non è legittimo, non tiene conto dei cambiamenti sotto l'influenza di
dinamiche storiche e culturali: «Vivi la cultura non può essere una ripetizione del
passato - sempre dà luogo a strutturalmente e funzionalmente i nuovi sistemi e testi
. Ma lei non può tenere la memoria del passato ». Tuttavia, il mitologico di vista la
35
continuità della storia russa è dovuto al persistere di stereotipi mentali che
riproduce la coscienza delle persone e dei loro corrispondenti forme di relazioni
sociali.
Mentale stereotipi incontrate anche in epoca Rus' di Kiev, si è rafforzata e ha
stabilito durante il tempo di altezza sul livello del mare di Mosca e di un cittadino
russo, sulla base di vari gruppi etnici nel territorio del principato di Suzdal-
Vladimir e le aree circostanti. Raccolta dei terreni e la costituzione di partenariati
pubblico-tipo di modello per Mosca istituzionalizzare queste tendenze quando si
riproducono in una serie di turbolenze storiche, geografiche e trasformazioni etno-
culturali. Nel considerare la sostituzione dei tradizionali programmi e,
nuovamente, l'organizzazione della società, A. Akhiezer osserva che «alto grado di
stabilità è garantita non solo un adeguato orientamento culturale per la
riproduzione di alcuni" assoluti "," naturale "è sempre in giro, non solo il potere di
inerzia storica ma il sistema di repressione che si presentano in collegamento con
la cultura ».
Questi programmi universale in una serie di circostanze storiche, sono
riprodotti abbastanza regolarmente con una maggiore o minore grado di
completezza. In particolare, Boris Kagarlitsky ritiene che tali peculiarità di storia
russa può individuare in primo luogo l'approccio del mondo, e hanno spiegato la
situazione della Russia nel mirosisteme e periferiche come una parte periferica
nella divisione internazionale del lavoro e del commercio.
Una delle conseguenze di inokulturnogo selettivo di assunzione è stata
costituita enorme divario tra la costante tirare a livello europeo del potenziale
tecnico-militare e il ritardo della vita sociale. Vita quotidiana della maggior parte
delle persone che erano contadini, fino alla Rivoluzione d'Ottobre del 1917, in gran
parte conservati arcaica pagana modo, le tracce di che persistono in alcune
sottoculture oggi. Cambiamenti nella vita quotidiana delle persone sono state
impreviste, principalmente a causa di conseguenze negative di ammodernamento
imperiale. Questo processo è stata la forma inokulturnyh (subkulturnyh) prestiti,
così come un adattamento forzato di una delle parti della reale vita sociale, al
momento, le sfide del palazzo imperiale.
Ad esempio, VI Lenin sottolineato il fatto che «analfabeti persona sta al di
fuori della politica e, pertanto, devono imparare l'alfabeto. Senza questo non ci può
essere politica », ossia la necessità di realizzare l'alfabetizzazione universale, è
attribuibile, soprattutto, le sfide del momento in cui l'uomo è stato in grado di
leggere i decreti e le ordinanze del regime sovietico, che ha continuato la
tradizione secolare della forma del Medio Evo, quando la gente doveva sapere lo
strumento principalmente al fine di leggere le Scritture. Il decreto del Consiglio dei
commissari del popolo "per l'eliminazione di analfabetismo tra la popolazione
della Federazione russa» del 26/12/1919 serie di sanzioni per la riluttanza ad
imparare a leggere e scrivere, che è, per evitare di effettiva partecipazione alla vita
sociale e politica dell'Unione Sovietica: «deviazione dai compiti stabiliti dal
presente decreto ... portato alla responsabilità penale ».
L'adesione al modello imperiale di ammodernamento, di norma, non porti a
un cambiamento nella vita quotidiana delle persone, in gran parte subito
36
europeizzazione élite. Solo un breve periodo di ammodernamenti riformatori
liberali consapevolmente cercato non solo per riformare la pubblica, e della vita
pubblica.
Dal nostro punto di vista, in considerazione l'interazione tra due modelli di
modernizzazione della Russia non può iniziare dal momento in cui è entrato in uso
il termine «modernizzazione». Poiché il fenomeno molto vzaimoperepleteniya due
modelli di modernizzazione è strettamente legata al fenomeno della riforma e la
formazione delle specificità culturali della Russia e civiltà motivi, la
considerazione della Russia ammodernamento deve iniziare con la sua storia.
Let's begin. Ecco come Professore. M. H. Speransky caratterizza il XV
secolo Mosca «si produce un lato, alle spalle del tipo di миросозерцания
medievale basato su mal capito o non capito vizantinizma: religiosi e
successivamente a livello nazionale, l'esclusività, il rapporto formale alle idee di
religione, bukvalistika, riti, la mancanza di istruzione, sostituito solo dogmatismo -
tutti i tratti comuni mente medievale, ma ha portato a un lato, a volte deformità ».
Regno dello Zar Ivan III può essere descritto come syncretic caratterizzato
neraschlenennostyu tendenze, che sarà posizionato come il contrario. Noi vediamo
che la mano, le forme e le relazioni della vita sociale ed economica, la parte
europea è sufficientemente forte in Russo vita. A proposito di «Mosca Atene»,
«europeo secolo» russo medievale-re l'assorbimento di detto pervostroitele A.
Janov. Ma ci sono stati associati con altre tendenze comuni che già da tempo la
tradizione del dispotismo e arbitraria autorità (Ivan Dmitry incarcerato suo nipote,
per non parlare delle esecuzioni e la detenzione di persone di basso rango,
massiccio trasferimento forzato degli abitanti di Novgorod, Tver, Vyatka ...) .
Anche se la politica è contro gli abitanti di territori conquistati sembra
piuttosto liberale rispetto a quello effettuato il suo successore Grand Prince Vasili e
più il figlio di Basilio Государем e sovrano Gran Principe Ivan IV (Grozny). Dalle
osservazioni sul passaggio di allora Moskovia J. Fletcher, appartenenti agli abitanti
di queste terre hanno già raccolto «collegamento» Mosca: «Egli (Vasili interrotto, e
ha preso con loro tre dei quattro residenti, dopo il quale ha dato o venduto il tatari,
ha servito il guerra ». Alla luce di queste tendenze ambivalenti e rafforzato l'idea
imperiale, grazie, in larga misura, hanno contribuito al matrimonio di Ivan III,
Sophia Paleolog con conseguente legittimazione di derzhavopriemstva caduto sotto
i colpi della comunità turco-ottomano 29 maggio 1453 Costantinopoli.
Da queste noto storico peripeteia girare la chiave del nostro discorso la
questione del rapporto tra i due modelli di modernizzazione, la formazione e il
confronto tra due linee di sviluppo della cultura e della società russa. Se l'epoca di
Ivan III, contenuta nella sua sinkretichnosti una moltitudine di opzioni di sviluppo,
comprese le tendenze protoliberalnuyu imperiale e, in epoca di Ivan IV (Grozny),
la Russia la prima società non è ben consapevole di questo turno, come una
significativa scelta, rivolta al aziatchine di europeismo. Il periodo iniziale di Ivan
IV iniziò un unico algoritmo di riforma russa, piuttosto che riproduce regolarmente
nelle successive storie. Il giovane monarca-reforming raccoglie intorno a sé uno
informale cerchia di collaboratori di attuare le riforme, in una certa misura, che
sono libere in natura.
37
Le riforme non riescono, per vari motivi, in primo luogo le loro respinge il
sistema, ma le conseguenze di tale esclusione è inoltre aggravata dalla mancanza di
coerenza e di miopia i riformatori. Ivan IV è stato deludente per le riforme e la
transizione verso la politica autoritaria di oppressione, non solo reale ma anche dei
potenziali avversari, i loro dipendenti, i loro agricoltori, i loro amici e familiari. In
brutalità della politica nella misura di repressione e smertoubiystv re ben al di là
del consueto in quel momento in Moskovia di governance. In questa fase, la regola
di Ivan IV, il riformatori perso: chi di blocco, che è in esilio, che nel monastero.
Tutti sappiamo, e un altro esempio del permesso dillemy «oggetto e il potere
dispotico della Russia», ha dimostrato A. Kurba - volo all'estero. E dall'estero può
essere un tiranno, e di rimprovero, ma è anche un grande politico-sociale e
tradizione letteraria, che aveva iniziato con le lettere del primo favorito del re e
eroe di Kazan e il Livonian guerre AM Kurba di Ivan IV: «L'usanza dei principi di
Mosca, a lungo desiderato i suoi fratelli e di distruggere il loro sangue per i poveri
e maledetto feudo, nesytstva per lei ».
Il progetto di riforma, elaborato dal governo selezionati felici, hanno una
sorta di prototipo per tutte le successive riforme liberiste, nucleo sostanziale del
progetto liberale, che per secoli ha ispirato la più dinamica e orientata borghese
parte della società russa. Il progetto liberale in Russia è sempre esistito da
inseparabilmente l'ideologia di riavvicinamento con l'Europa, e non è stata in grado
di completare in diversi periodi della storia russa.
Come vincere denaro grubber vicino alla società russa, la via della chiesa di
riforma, e la reazione imperiale schiaffeggiato nella fase iniziale defeodalizatsiyu
iniziato, in particolare, Zemskov riforma. Amministrativo, militare e, soprattutto,
Zemskaya, le riforme previste dal governo della selezionati contento di essere stato
dettato dalla consapevolezza non solo della tecnica militare, ma anche politica e
sociale ritardo d'Europa. Anche se la logica e le modalità della loro attuazione, in
una certa misura, mantenere il rapporto con la logica ei metodi caratteristici del
modello imperiale di modernizzazione, le riforme contenute in se stessi e di alcuni
elementi liberale.
Tuttavia, la Russia ha svolto in questi anni, la più importante scelta
storica, che è il rifiuto del modello di sviluppo liberista che è stata più
duramente colpite, in futuro, fino a quando la civiltà che ha fatto seguito alla
catastrofe ottobre 1917: «... è la nostra generazione non paga adesso per i
peccati Antica Mosca? È dispotismo successori Kalita, distruggere e di auto-
parti, e la libera città, dando boyarstva indipendenza e la Chiesa - non hanno
portato alla sclerosi impero corpo sociale, per l'impotenza del ceto medio e la
"chernosotennomu" stile folk "bolscevica" rivoluzione "?
Poiché il governo non è riuscito selezionati in Russo storia felice, c'è il
desiderio di rallentare la storica e socio-culturale dinamica, pur mantenendo il
consenso tra il movimento e il ritorno alla circolazione normale, poiché il
risultato: la sconfitta dei riformisti e la vittoria dei conservatori
antireformatorskoy parte del potere d'elite. «Metropolitan Makarov, capo della
gerarchia, è diventato un confidente, spirituale re. Giorno dopo giorno, duro e
metodicamente instillato in lui che lui, il re di Mosca, onnipotente, e di
38
onnipotenza, che tutti - schiavi ». Zar Ivan è stato diligente studente, poi, in
risposta ad una lettera che rivelano AM Kurba, ha ripetuto in diverse varianti
ricordare le parole del Metropolitan: «Perché sei nella sua besosostavnoy
alfabetizzazione ripetere tutti la stessa cosa, girando" retorica diversa ", e così e
этак, il tipo che si pensava che la tratta degli schiavi maestri hanno il potere al
di là ... Questa è la coscienza del lebbroso, per il suo regno in mano, e ai suoi
agenti di non regola? Che brutto mente - non vogliamo essere schiavi ha la sua?
E 'questa ortodossia presvetloe - essere sotto l'autorità degli schiavi ».
Più tardi si è verificato il trasferimento della gravità delle ostilità nella
parte orientale della Russia sul suo confine occidentale, che ha avuto un impatto
su tutti i ulteriore sviluppo del paese. L'importanza delle variazioni di militari e
di priorità strategiche da Ivan IV, al di là della specifica situazione storica, ma
anche per la contemporanea conseguenze di questi eventi sono stati devastanti: i
tartari della Crimea ha aperto la strada a Mosca. Crimea-khan devlet peso
devastato la parte centrale dello Stato, bruciato Mosca e, soprattutto, «molte
persone sono morte incredibile: più di un centinaio di migliaia di soldati e venti
e dei cittadini, fatta eccezione per le mogli, i figli e le zone rurali residenti
fuggiti a Mosca dal nemico, e quasi tutti gli otto mille ».
E 'stato con Ivan IV (Grozny) e la sua conquista di Kazan ed Astrakhan
khanates, dal momento che l'inizio di entrata nel «patrimonio Tartarian» e
l'inizio del l'impero russo, comincia molto tempo prima che l'annuncio nel 1721
da Pietro I. Imperatore La maggior parte degli storici moderni occidentali hanno
il proprio punto di vista. Si noti che anche noi condivide questo punto di vista
per quanto riguarda l'ordine cronologico di inizio e il contenuto del palazzo
imperiale, il regno di Mosca / Russia.
Boris Godunov riformata attività all'inizio del suo regno, ambivalente, è
strettamente connessa non ha ricevuto opposizione concettuale come imperiale,
e protoliberalnye tendenza. Nonostante l'ambivalenza riforme interne, in
generale, possibile sostenere che nella sua direzione generale, sono più vicini ai
protoliberalnomu direzione. Questo orientamento non può, ovviamente, tra tali
autorità agiscono come l'abolizione del diritto di spostarsi da un agricoltore a un
altro proprietario in Yuryev giorno, ma è può essere considerato che la
promozione della stampa degli affari, l'istruzione, l'invito al soggiorno
permanente di stranieri e di una politica che mira convergenza con l'Europa.
Breve periodo di Godunov, si può ricordare se non altro perché si è
rifiutato di continuare il dispotico-imperiale terrore e prendere le misure per
eliminare le sue conseguenze. Il suo regno, ancora una volta, rivela una certa
regolarità, è che i liberali della Russia governanti atto esitante. Questa
indecisione non è solo della situazione, dovuta a cause esterne, ma le cause
interne proprietà. Al momento critico della storia, è attribuibile alla linea di
liberale russo Boris Godunov di ammodernamento in MS Gorbaciov, cercando
di tenere la politica ambivalente di coniugare il desiderio di riforme liberiste, e
si sono impegnati nel sistema, e loro desiderio di conservatore imperiale rotoli,
fisiologico timore di riforma del sistema. Pertanto, l'americano storico
Francesco Vchislo osservato che «... le caratteristiche" mentalità di polizia "(già
39
in epoca di" grandi riforme "1860 - 1870-ies mostrare ... e in prospettiva
riformatori, perché a loro avviso, si è basata sul riconoscimento del primato del
pubblico interesse e la conservazione di ( conservazione), l'ordine e di stabilità
». Ci è stato detto succintamente - emko ma vero.
In secondo luogo, il periodo di crisi di Boris Godunov (dal 1602)
istonchalas postepennno disintegrato e la componente liberale della sua politica,
e imperiale, dispotico elementi sono divenuti sempre più, specialmente quando
vi è stata una diretta minaccia alla sicurezza personale e di potere. Infine ha
espresso una sfumatura liberale della riforma sono stati fermati caos prossimi
cimurro tempo.
Nel contesto del nostro discorso non può ignorare tale vivida figura
storica come la falsa Dmitry I. La cifra è Poruchik Kizhe, circondato da una
varietà di ipotesi che sono i personaggi mitologici e il carattere storico e
letterario. Chi False Dmitry I, portato al di fuori delle tradizioni di Stato di
Mosca e il caso avrà sul suo trono, NI Kostomarov scritto come segue: «Ha
parlato con voce russa di libertà ... tutto questo è stato quello di imparare il
russo con nuovi concetti, ha evidenziato una vita diversa». Durante il suo regno,
che è durato 331 giorni, ho Falsdmitry si dimostrò una forte ala liberale
riformatore rispetto al suo predecessore (vale a dire, Boris Godunov), egli è
stato «sorpreso boyars la gravità e la vivacità della mente negli affari di stato.
Sovrano proshlets spesso trascurata: sono insultati loro derisione, accusato
ignoranza eccitante Inozemtsev lode e con fermezza, che i russi devono essere
gli studenti, ad andare in terra di altre persone, vedere, guardare, e sembra che
meritano il nome del popolo ».
Nel considerare l'ipotesi del nostro studio, in base al quale dei due
modelli di modernizzazione - imperiale e liberale - Russia, secondo la
tradizione dominante, si concentra principalmente sul modello imperiale, si
nota che nelle opere di storici russo, più o meno capito che dividono ideologia
imperiale periodi riforme liberali e dei loro committenti sono chiare come
straniero blotches, il tempo di caos e disordine. Nella sua estrema espressione di
questa ideologia liberale vede periodi di ammodernamento, come le
manifestazioni locali del mondo del male. Questa è la versione ufficiale di
inizio del XVII secolo. Puntualizza che l'autoregolamentazione Dmitry non è
altro che il monaco rasstriga, un ladro e un drunkard Grishka straccio, è stato
pronunciato carattere propagandistico. Contemporanei di eventi legati a questa
versione in molti modi, tra cui abbastanza scettico, ma tutti noi, grazie a
Alexander Pushkin, ricordare questo è il modo Falsdmitry I.
Si noti che il passaggio dalla libertà di uno stato autocratico più
aggressiva e imperiale isolazionismo, che si è verificato presso la cattedrale nel
1613, in quegli anni era disponibile sprecato un'opportunità storica per inviare
un vettore di sviluppo della Russia verso l'Europa, per esempio, ha dovuto
tenere una grande componente del piano di riforma liberale Mikhail Saltykov .
Ogni inattuate per questo tipo di Russia mette fuori da Europa, ponendo le basi
per un ulteriore ritardo nei vari campi della vita, l'arretrato, che
successivamente ha dovuto superare così dolorosamente e così caro.
40
Riconoscendo l'elaborato del suolo, la disponibilità di condizioni
oggettive e soggettive per le riforme Petrovskie di solito hanno in mente le
riforme in corso nella seconda metà del regno di Alexei Mikhailovich, che è in
gran parte vero. Anche nel periodo dopetrovsky stato significativo minerario,
introdotto scaffali «per stranieri», ranghi militari europee, gli elementi di stile
europeo di abbigliamento e molto altro ancora: «Così si sentono la necessità di
Mosca in arte europea e comfort, e successivamente in scienze. Abbiamo
iniziato militari straniere ufficiale tedesco e una pistola, e finito il balletto
tedesco e latino grammatica ».
Nel contesto del nostro discorso è di interesse nel corso della Sophia, che
è stato regolarmente e poi quasi dimenticato tentativo liberale
predmodernizatsii. Non andare in un rendiconto dettagliato della base fattuale
degli eventi, si nota che molto di ciò che è stato fatto con Alexei Mikhailovich e
poi sviluppata dal suo immediato successore, è stato distrutto imperiale
ammodernamento Pietro I. Ci sono più interessati a come e quanto non
espressamente previsto predecessori Peter I suoi riforme, ma la direzione di
queste riforme.
Non nasconde il suo atteggiamento critico nei confronti staromoskovskim
per L. Afanasi Ordin-Naschekin, Rtischev, i loro coetanei meno noti, boyars BI
Morozov, N. Romanov, A. Matveev, e poi il russo Vasily Golitsyn spostare
occidentali verso la Russia Europa. Descrivendo la personalità e l'ampiezza
della riforma piani, Vasily V. Golitsyn, ambasciatore polacco Neville, che era
arrivato a Mosca nel 1689, scriveva: «Se ho voluto scrivere tutto ciò che è
imparato a conoscere il principe, non avrei mai finito, è sufficiente dire che egli
ha voluto che la popolazione deserto, per arricchire i poveri, le persone si
trasformano in selvaggi, vigliacchi dei valorosi, deserto di pietra e capanne in
Aula ».
Fu durante questo periodo, insieme con il rafforzamento della posizione
geopolitica, la conclusione della pace con la Polonia e il ritorno di Kiev, è stato
sviluppato contadino progetto di riforma liberale. Nell'ambito del progetto sono
stati gli agricoltori in possesso dei terreni, e il servizio sono stati limitati a tassa
annuale di ammodernamento imperiale Peter I, al contrario, zakreposchenie
portato alle estreme conseguenze, il piano di riforma liberale della vita pubblica
non sono lo sviluppo, VV Golitsyn non diventare soci di Pietro I. Anche se sono
stati eliminati Sofia provincialismo e corte medievale di crudeltà - l'arresto dei
criminali di tagliare fuori le mani, i piedi e le dita, che è una pratica quotidiana
di inchiesta e le esecuzioni sommarie, tipiche di Pietro periodo della nostra
storia, è stato molto più umano. Quando Fyodor ha avviato un progetto di
creazione di slavo-greco-latino-Academy, che è stato vsesoslovnogo idea di una
educazione liberale, e non Sofia, e Natalia Naryshkin - la madre di Pietro,
infatti, ha stabilito quanto il rovesciamento di Sophia, e fino alla sua morte nel
1694, dovrebbe essere considerata un simbolo di stagnazione, l'ignoranza, e il
conservatorismo.
Sulla base delle condizioni interne di sviluppo del paese,
kontrreformatorskoe circolazione in seguito alla caduta di Sophia, con una
41
elevata probabilità di portare a un altro rifiuto di predmodernizatsionnyh
trasformazioni. Tuttavia, nel contesto del cambiamento ambiente esterno,
soprattutto, la Russia europea è stato quello di rispondere alle nuove sfide della
crescente scontro geopolitico Europa. Basandosi su di un solo-tradizionalista
izolyatsionistkuyu politiche per raggiungere questo obiettivo è stato
praticamente impossibile.
Il punto è che, almeno all'inizio, con il XVIII secolo, il paese che
storicamente non appartengono al mondo occidentale, compresa la Russia, si
trovano ad affrontare la sfida della civiltà occidentale moderna, con un più o
meno successo risposta alla drammatica accelerazione delle dinamiche socio-
culturali. La gente non parte del mondo sono stati costretti a trasformare, a
cambiare per prevenire l'adattamento alle nuove civiltà occidentale all'interno
del suo nuovo mondo di tradizioni sociali e culturali. Diverse parti del mondo
non è uno doloroso processo di modernizzazione, ma in queste circostanze, la
piena e autentica della riproduzione sociale e culturale delle tradizioni sarebbe
nelle seguenti sezioni del patrimonio storico e le dinamiche socio-culturali della
perdita di entrambi gli elementi di fatto e il valore nominale di indipendenza
dello Stato, vale a dire coloniale dipendenza più sviluppati nazione o un gruppo
di Art Nouveau. F. Fukuyama chiede il cambiamento forzato di
modernizzazione, che sono i paesi meno sviluppati, «difesa modernizzazione».
Modernizzazione è in gran parte una forma di risposta adattativa del russo
sistema socio-culturale per la sfida della civiltà occidentale. «Russo"
modernizzazione ", che ha avuto inizio nel XVIII secolo - il primo esempio di
regolazione" indietro "per il paese occidentale modernista rivoluzione».
Nel contesto di sottosviluppo Russia da ovest tendono ad avere una vista
della sua militare-economico-tecnici e gli aspetti tecnologici, dal momento che
questo è un settore in cui la modernizzazione cambiamenti hanno avuto luogo,
in primo luogo. Il desiderio di riforma nel settore tecnico-militare è stato a
causa della incapacità dei militari di concorrenza con l'Europa. Nella fase di
modernizzazione della Russia imperiale in prestito una tecnologia europea,
strumentali conoscenza, rilevanti per l'industria, la scienza, affari militari, così
come alcuni elementi della vita e lo stile di vita: «La rivoluzione scientifica è
venuto in Russia dopo la guerra, delle scienze naturali e per molti anni
considerata principalmente supporto per gli affari militari ».
Inoltre, le autorità russe hanno «sluzhiloe classe è disposta a sopportare la
concorrenza in Europa. Per raggiungere questo obiettivo, e di adeguare i
compiti più complessi della pubblica istruzione diventa più diversificata. Per
prenotare il sergente di fanteria e artiglieria nota aggiunge alcuni cultura
comune ».
Si noti che una conquista tecnologica che ha avuto luogo in un'epoca
Petrovskie riforme non era stato eseguito il backup da corrispondenti
cambiamenti nel sistema politico e della vita sociale, si è costruito su
fondamenta precarie. Nelle successive epoche storiche del potere imperiale a
costo proibitivo tensione popolare sono stati in grado di stabilire una forza
concorrenziale nel occidentali e l'esercito militare contraenti, ma questo
42
successo è sempre stato a livello locale, non conformi a qualsiasi livello di
sviluppo delle industrie civili, come è stato durante il periodo sovietico, della
nostra storia, né il livello di sviluppo della società, come è stato in pre-Russia
sovietica.
Le riforme di Peter I ha un campione del modello imperiale di
ammodernamento, il primo eseguito nella forma più completa, sbarazzarsi della
coscienza liberale inclusioni; «autocrazia e schiavitù sono stati sotto Pietro gli
strumenti di modernizzazione». Ma alcuni dei risultati di queste riforme,
indipendentemente dalle intenzioni dei riformatori, ha portato alla società russa
e il liberale, disistemnye contro elementi del sistema imperiale. Quando Pietro
grandezza imperiale è rimasta l'obiettivo principale, la società e un mezzo per la
sua attuazione. In questo stato il sistema di coordinate - i più significativi, i
valori dominanti, righello incarna nella sua persona l'idea di autorità e il bene
pubblico, è in piedi su livelli più bassi della scala sociale, un valore speciale per
il governo che non lo è.
Formula conquista imperiale mobilitazione, che definisce con precisione
quali un rapporto tra l'uomo e il potere, insignificante la vita umana, alla base
vyzrevavshaya nel Mosca modello di Stato, quando Peter I portato a forme più
esplicite. Così, GV Plekhanov, descrivendo Elizabeth riforme giustamente
osservato: «Evropeizuya la Russia, e Peter è portato a estremi della linea del
suo ordine, che riunisce il suo dispotismo orientale ... Storia, caratterizzata da
una predominanza di questa linea, proprio di fronte al democratici: si tratta di
schiavi, tutti tranne uno, che, in democrazia, tutto gratis, almeno de jure ».
Al momento, non senza ragione di credere che le frontiere d'Europa,
delinea i confini della diffusione di Magdeburgo legge. In Europa medievale, la
tradizione giuridica è combinato con uno sviluppo urbano della cultura, in
contrasto con la Russia, dove la città, ma non era a pieno titolo della società
urbana e, inoltre, il diritto di Magdeburgo. Poiché la Russia non è uno sviluppo
delle infrastrutture urbane e società, che inizia con la liberazione dei contadini
di riforma del 1861, e quasi fino alla fine del secolo scorso, «non è individui,
gruppi e strati sociali, e l'intera città e gran parte del paese sono stati emarginati,
il principio attivo -- di transizione ». Anche in un ambito puramente statistici la
Russia è diventata prevalentemente urbano paese, solo per il 60 ° anno del XX
secolo.
Ma torniamo alla valutazione di alcuni dei risultati della trasformazione
di ammodernamento russo imperatore e autocrate di Pietro I. Una stretta strato
di intellettuali educati urbano poslepetrovskogo tempo, con tutte le sue
ripercussioni sulle prospettive di educare la società stessa potrebbe diventare
una forza sociale che potrebbe trasformare la base socio-culturale della società.
Grande clero ortodosso non sono in grado di svolgere il ruolo di forze sociali, in
grado di realizzare la società storica, piuttosto che delle autorità. L'interesse
delle autorità e sono stati per lui gli interessi della società, ma per la maggior
parte dei soggetti impero valori occidentali sono rimasti un po 'al di fuori, la
società per molti versi rimane arcaico, credenze e valori tradizionali.

43
Come risultato di ammodernamento imperiale Peter I cresciuto
esistevano al momento divario tra le autorità e la società, perché la società ha
subito un altrettanto radicale trasformazione. Ma il potere è cambiato
soprattutto il livello esterno, secondo AA Kizevettera, «dal guscio esterno del
nuovo ufficio gergo Cercate il vecchio Mosca-Russia, la sicurezza passa oltre la
soglia del XVIII secolo e convenientemente collocato in un nuovo quadro per il
San Pietroburgo impero». La società russa non era unita internamente, e Peter I,
ma dopo Pietro il Grande imperiale fase di ammodernamento civiltà divisioni
all'interno della società russa, risulta quindi notevolmente aumentata nel
contesto della realtà storica attuale e le sfide della nuova epoca storica.
All'interno di questa dualità, nella sua motivazione l'immagine del mondo il
potere è destinato a una costante recidive ideokraticheskogo progetto, dal
momento che solo il desiderio di questo tipo di grande metafisico scopo
giustifica la sua arcaica nella sua genesi-imperiale stato assolutista.
Il desiderio di realizzare il prossimo progetto ideokraticheskogo è
giustificata e che le autorità di indifferenza verso le dimensioni sociali, quali la
legalità, o anche moralizm semplice senso comune. Priva di un forte liberale, è
rimasta in gran parte tradizionali società russa è quasi un mormorio prende il
potere e lo status della proposta di modello di civiltà divisa. A. Tolstoj scrisse
nel 1918 in merito ai risultati Petrovskie riforme: «Ma è ancora accadendo non
è qualcosa di simile ad una fiera di Pietro, la Russia non è stata inclusa,
elegante e forte, per una festa di grandi potenze. E tirare i capelli, rosso e
distratti da orrore e la disperazione, ha portato nuove famiglie in abietto e le
disparità di forma - raboyu. E non importa quante pistole tuonato ominously
russo, ha condotto, e che la schiavitù è stata umiliata davanti al mondo un
grande paese e la diffusione del fiume Vistola alla muraglia cinese ».
I tentativi di assolutismo limiti in poslepetrovsky periodo non deve essere
preso per un vero rilancio di tendenze liberali, ma piuttosto a razionalizzare il
processo di rapporti di potere all'interno del sistema. Dintorni il successore di
Peter I, tradizionalmente forniti alcuni personaggi pubblici, a malapena visibile
all'ombra della «grande riformatore», per affrontare le più chiare distorsioni
nello Stato, come il periodo precedente l'ammodernamento del sistema
imperiale, accompagnato da un buon numero di imprese militari, ha portato alla
militarizzazione del paese, esaurendo le sue risorse.
Così, durante il regno di Peter I «suo spedizioni militari continuamente
assorbita 80 - 85% del reddito in Russia, ma una volta (nel 1705) e il 96% dei
costi». Un elemento della smilitarizzazione di pregio storico-successore zar
riformatore, e limitato, in quanto il modello imperiale di modernizzazione ha
continuato a crescere e di autoregolamentazione. È risultato che «il grande
riformatore» non utilizzati fino alla fine della capacità di mobilitazione del
sistema imperiale feudale, con Anne Ioannovna nel 1736 un decreto venne
ritenuta costruttore meccanico gratuito per tutti i «sempre con sementi». Il
modello imperiale, anche dai produttori stessi rende schiavi, una nazione
allegata al condizionale sinistra in possesso di produzione per il servizio
teocrazia (nella persona dello stesso potere imperiale). Ricordiamo sovietica
44
amministratori, in senso letterale, il direttore responsabile per l'attuazione del
Gosplan moderna o banchieri e proprietari «fabbriche, giornali, a vapore»,
nominati direttamente alle autorità. Questo è, da parte delle autorità, ci sono
stati alcuni oligarchic statali e «oligarchi».
Sproporzionato l'uomo, e in questo senso, l'anti-modello sociale nei primi
anni del periodo poslepetrovsky ha preso una posizione dominante nella
mentalità di quasi tutti i settori della società. E l'emergere di alcuni diritti della
nobiltà russa della fine della «libertà signori» non ha cambiato la natura feudale
della sentenza élite. Il fatto che si è progressivamente verso l'Europa XII - XIII
secolo al XVIII secolo, per cui la Russia non è più in grado. Garantire la
relativa immunità di corporate elite feudale, che è solo leggermente utilizzati
un'opportunità storica per samotransformatsii nella modernizzazione liberale,
avevano altre implicazioni extra-europei. L'élite russa si è trasformata
principalmente nella sua natura feudale e le funzioni, a non impegnarsi per una
maggiore permeabilità della loro strati sociali, soprotivlyalyayas degenerazione
borghese e ricostituire le loro fila provengono da basso status sociale dei gruppi.
Un noto sociologo americano Richard Lashmann, il cui libro «capitalisti
a dispetto di se stesso» ha ricevuto il più alto riconoscimento della American
Sociological Association, mostra come la degenerazione borghese del feudale
élite dell 'Europa occidentale. Feudatari loro generazione dopo generazione, a
soddisfare le loro comunità locali, a causa di problemi di centralizzazione
politica, agitazioni contadine e, soprattutto, la proliferazione di denaro. Questo
processo di adattamento ai cambiamenti dell'ambiente esterno, la politica, le
relazioni sociali, l'economia ha portato a un certo punto per far sì che «i grafici,
baroni e vescovi ... diventare intitolato Business ... e cambiato l'intero ambiente
sociale». In Russia, niente del genere in qualsiasi dimensione non sta
accadendo.
Dopo un secolo dal tempo degli eventi in URSS anche in pozdnesovetsky
periodo, vi sono stati inespresse decisione è quello di determinare le garanzie di
integrità personale dei membri del post-comunisti élite, e continua la tradizione
di immunità feudale aziendale. Questa decisione, presa dopo una sanguinosa
orgia del regime stalinista è stata dettata dalle buone intenzioni, ma il ritiro, a
partire da un certo livello di parthoznomenklatury da Stato di diritto feudale è
stata espressa in natura. Siamo più stretta a livello europeo di sviluppo delle
immunità giuridica, non solo nel autocrate, ma si avvicina al suo clan feudale?
Questo problema è stato deliberatamente ritorichen dal ravvicinamento sta
accadendo, invece, in Europa, XII-XIII secolo. Questa vicinanza con la Russia
e l'Europa interiore inizi del Medio Evo e il contrasto con l'Europa capitalista
Modern Times notato dagli europei: «l'Europa era di Peter I era diverso da
quello del 1200. Dalla Russia per l'Europa è stata internamente simili, con
l'Europa come un secondo momento - di fronte mentali ».
Un più avanzato tecnologicamente, e quindi godere di un più elevato
livello di comfort fisico quotidiano Europa secoli XVI-XVIII attratto istruiti
società russa in quel momento una serie di tentazioni. Incarnazione europea
tentazione di diventare orologi, telescopi, armi, oggetti di vita quotidiana
45
oggetti, libri laico, dipinti di maestri europei, sono inclusi nella vita quotidiana
della più dinamica e più istruiti da parte di élite russa. Rifiuta
inokonfessionalnoe effetto, i campioni della struttura socio-politica della società
europea. Ma l'impianto degli elementi della civiltà europea in isolamento dal
generatore per l'intero - il processo inefficiente.
L'attuale mancanza di un rappresentante in commissione il regno di
Catherine II ha sottolineato che i confini definiti di possibili riforme, con
l'indicazione della reazione di rigetto vsesoslovnogo la mentalità delle
trasformazioni sociali e culturali nel sistema, uno spirito liberale. La risposta e
di revisione da Catherine II la direzione liberale della riforma sono stati fermati
Pugachevsky ribellione, un lungo tempo di porre fine al periodo di assolutismo
illuminato, che è più coerente con il suo nome. «Rivoluzione francese ha infine
condotto al suo orrore, e si riprende il vecchio morsetto. Autorità restituito alla
dura repressione e ». E. Pugachev Rebellion è una manifestazione del caos,
senza senso e senza pietà (come A. Pushkin) Russo Rivolta, per definizione,
non hanno alcun programma di azione costruttiva. GR Derzhavin dopo la morte
di Catherine II, ha scritto che «... nel corso degli ultimi anni, con il principe
Potemkin upoena era la gloria delle loro vittorie, si tratta di nulla e non sono
ancora una volta il pensiero circa la mano il suo scettro di nuovi regni». Il corpo
fisico del impero è situato nel sempre crescente, l'espansione dei confini della
richiesta di mobilitazione, una semplice e rapida, idealmente, il governo
militare, attraverso l'unità delle forze armate e restituisce l'esecuzione degli
ordini. Catherine II ritiene che «lo Stato richiede lunghe potere autocratico in
particolare, che è governato da onym».
Tale una grande tentazione imperiale di espansione infinita di spazio
vivente, che sostituisce l'andata circolazione del traffico all'interno perezrevshie
e spinge la riforma della vita interna, che ostacolano la costruzione sostenibile
delle province della Russia centrale. Questo è un altro fatto importante spiega
molto più di una scelta in favore di ripetuta stagnazione e / o
l'ammodernamento del modello imperiale, e il rifiuto del modello liberale.
Ampia di sviluppo territoriale, l'inclusione di regioni dello Stato russo a
vari livelli di sviluppo, in materia di civiltà diverse, ha lasciato un patrimonio di
Russia moderna esclusiva omogeneità regioni per l'economia, come una società,
le tradizioni culturali. L'eterogeneità del russo sfera socio-culturale, soprattutto
a causa di un accordo compatto nel territorio della civiltà, etno-culturali e
religiose forme. Nel XIX - XX secolo, lo Stato russo «non è stata la minima
possibilità di risolvere la questione nazionale. Essa scavalca tutti il modo in cui
l'evoluzione del regime, come un liberale, democratica, alternativa progressiva,
che è una possibile soluzione di altri problemi, non affronta una questione
nazionale e, di conseguenza, porta alla disintegrazione dell'impero ».
Questa è la civiltà eterogeneità ha contribuito al fallimento del socialista
allora la versione di adeguamento politiche perseguite dalla dirigenza sovietica,
guidata da MS Gorbaciov, e ha portato a un forte vnutrenneee tensioni post-
sovietico in Russia. Questa tensione può essere più o meno manifesto nella
politica - legale e non violenta, e violenta - neligitimnyh forme. Va osservato
46
che nel corso del tempo la necessità di mantenere il corpo fisico impero sempre
più limitato l'efficacia, la profondità e radicali trasformazioni nella
modernizzazione del sistema imperiale, e il modello liberale.
Tornando al nostro passato storico, continuerà a esaminare le più
significative nel nostro discorso fasi di storia russa. Dopo un breve e
controverso periodo di Paul I della Russia sulla scena storica appare di nuovo il
giovane monarca, di effettuare una serie di trasformazioni socio-culturali in
programma, uno spirito liberale. Nei primi anni di regno Alexander I è molto
probabile in un paese di riforme liberiste, di progetti che sono stati discussi in
stretta per l'imperatore circolo di giovani intellettuali. Ma queste riforme, la
maggioranza assoluta non si ottiene la sua attuazione pratica ancora solo nella
fase delle discussioni e dei progetti. Le opinioni di Alexander I gradualmente
evoluta da quella relativa al liberalismo conservatore, che è stata accompagnata
dalla persistenza delle più importanti e, allo stesso tempo piuttosto arcaico per il
tempo del russo tradizioni socio-culturali.
La guerra con Napoleone Bonaparte, i viaggi di esercito russo aggravata
ancor più liberale aspirazioni della società, soprattutto tra quelli che sono
direttamente coinvolti in eventi, i giovani e istruiti Guardie ufficiali: «ufficiali
russi hanno visto in prima persona l'ordine delle cose in cui la libertà e il diritto
di ricevere il recinto, e con amara senso rispetto al fatto che hanno trovato nel
loro ritorno da viaggi all'estero. Hanno cominciato incontrollabile desiderio di
iniziare a risolvere lo stesso nel suo paese ». Ufficiali, passato le guerre
napoleoniche, e divenne il più attivi partecipanti Decembrist movimento, le
storie degli eroi e delle vittime: «Sono stato il più bizzarro del ramo
internazionale rimasto Romanticismo, che è già stato, e le loro vittime (Riego),
e dei suoi vincitori (Bolivar, Ipsilanti). Sami Decembrists sono stati sconfitti,
ma non distrutto ». Nel dicembre 1825 non è in grado di avviare
tempestivamente riforma liberale, radicalmente modificare la traiettoria di
sviluppo della Russia. Rivoluzione, ha avuto la possibilità di rimanere nella
storia come il Grande rivoluzione russa, non è accaduto.
Ha attraversato l'Europa borghese di trasformazione, la Russia preservare
feudale-imperiale fondamenta di sistemi sociali e culturali. Noi crediamo che la
ripartizione civiltà che si sono verificati in Russia a seguito della Rivoluzione
d'Ottobre del 1917, è stato in gran parte versati per la politica di conservazione
del sottosviluppo e il vecchio ordine. Sì, all'interno di questa vasta prenotazione
con il nome di l'impero russo era una cultura alta, tsveli ciliegia frutteti, ed è
stato così piacevole tazza di tè sulle terrazze barsky proprietà. Ma il prezzo di
questo smesso di «momenti meravigliosi», il prezzo del freno dinamiche
storiche e socio-culturali in fiamme apocalittiche di decenni di guerra civile e
della repressione politica sentire su di sé non solo i discendenti diretti dei
difensori poi feudale impero, ma anche decine di milioni di persone di tutte le
Sovietica «poderi e titoli».
Trenta regno dell 'Imperatore Nicholas I scese al controllo preventivo e
funzionalità di debug, l'arcaico di macchine impero. Nicholas I non piace e non
vede il vantaggio, non solo nel rispetto del diritto e della politica di assunzione
47
da parte dell'Europa, ma anche nei confronti dei prestiti della tecnologia, che
apparteneva ad un amato Pietro I. Nicholas pensiero del rilascio dei contadini
contadini, che istituisce un periodo di nove (!) Il segreto comitati che sono stati
per l'elaborazione di proposte su questo tema. Ma la riluttanza ad offendere la
nobiltà peresililo, riteneva che l'imperatore nobile terra deve essere mantenuta.
Come risultato di «ha preferito non fare nulla o quasi nulla. A più affidabile e
completa di quella austriaca, o prussiano, russo schiavitù nel 1812, si è
assicurata la vittoria. La crisi è nata dalla guerra di Crimea, e mezzo in ritardo
... Questo fatidico pausa Russia non è riuscita a superare ».
Nonostante la completezza di energia vitale, e l'attività amministrativa di
l'imperatore non aveva alcuna inclinazione per intraprendere qualsiasi
aggiornamento del sistema imperiale, o ancor più in forme libere. L'eccezione
di alcuni progetti tecnici. Pertanto, la commissione presieduta dal prominente
statista liberale d'epoca - M. Speransky - codificata, più snella ed estremamente
controversa raccolta della legislazione russa, a partire da sudebnikov rilasciato
dal 1830 in 45 volumi. Ristagno nei vari settori, che vanno dal sociale per
l'organizzazione e armare l'esercito e la marina militare, la sconfitta
predeterminato della Russia nella guerra di Crimea. L'imperatore amato
grazioso vela della flotta, ed apparteneva alla navi corazzate a vapore come un
veloce passaggio di un altro europeo di moda, ci sono stati assolutamente
insufficiente numero di ferrovie e autostrade. La debolezza del impero nel
settore militare, maggiore è il campo delle attività umane nel Impero, ha aperto
la strada della riforma.
A quel tempo il mantenimento di «stabilità politica» ha dovuto pagare per
umiliante feudale impero, la potenza militare tsenivshey più in generale, e la
forza militare in particolare, la sconfitta nella guerra di Crimea. Ma questa
sconfitta ha portato all'inizio del singolo per tutto il periodo della storia russa e
il successo della modernizzazione liberale. Divenne evidente debolezza militare
della Russia ha chiesto una riforma radicale, come un mezzo secolo prima, ai
sensi Peter I, ma questa volta sono andati in profondità la riforma, trasformare
l'ordine sociale della società, l'apertura, anche se non così ampio, la strada per
la fase dello sviluppo capitalistico.
Va ricordato che la debolezza militare dello Stato è sempre e soltanto una
conseguenza della «tempo perso» in campo sociale, politico ed economico. Il
più importante arcaico neustroystvami Russia in quel momento era
l'organizzazione feudale dell'industria in generale e la schiavitù dei contadini in
particolare. Autorità di capire che il «vecchio agnello umiltà fortezza di
persone, a volte arriva fino al magnifico sé, slabeet con ogni generazione,
nonostante il fatto che la durezza e la crudeltà del suo personale che accudisce
gli attenuato anche più veloce. "La gente è diventata il bottino," - si sente
incessantemente dalle labbra dei vecchi proprietari terrieri e counterman ». Le
riforme di Alexander II sono stati effettuati nel pubblico interesse, non solo
potente attore, pur conservando le caratteristiche di un imperiale e geopolitica
imperiale. 19 febbraio 1861 è stato annunciato il «grandi riforme», l'abolizione
della schiavitù: «Siamo stati l'ultimo grande paese in Europa, che ha ritirato
48
presso l'istituzione. Ma del feudalesimo, non siamo abbandonati. La comunità è
stato un netto residuo del feudalesimo, e quindi anche pochvenniki affermato
che questa particolare russo vita, spirito russo, l'idea nazionale ».
Eventuale follow-up riforme di Alexander II, in ordine cronologico: 1864
- riforma della pubblica istruzione, compresa l'adozione di un nuovo Statuto,
che ha previsto per l'autonomia delle università; 1864 - Zemskaya riforma,
promuovere lo sviluppo delle autonomie locali; 1864 - la riforma del sistema
giudiziario, 1865 - alcune restrizioni la censura, e la riforma della stampa; 1870
- Città di riforma, che pone le basi di governi municipali; 1874 - riforma
militari, coinvolgendo l'introduzione della coscrizione universale. Le riforme
liberali di Alexander II è stato il più importante nella nostra storia, un tentativo
di modernizzare il modello liberale, quando riformata, non solo tecnologia, ma
anche le istituzioni sociali.
Negli anni della Alexander's riforme, la vita spirituale e intellettuale della
Russia verso l'Europa sempre più vicina. Questi fatidico per il paese di riforme
devono essere effettuate con largo anticipo, il ritardo nella critica alla metà del
XIX secolo è stato di circa due secoli, ma con questo ritardo di potenziale
creativo, che si sono impegnati, sufficiente per tutto il periodo precedente la
Rivoluzione d'Ottobre del 1917. Purtroppo, «la grande riforma», come lo ha
chiamato contemporanei, non era in grado di portare il paese al percorso di
sviluppo di tipo europeo, l'uso del modello liberale di modernizzazione è
venuto a anni di regno di Alexander II imperatore, che termina con la sua
tragica morte. In Russia poreformennoy processi di trasformazione si sono
evoluti in direzioni diverse, arcaico della natura della vita delle persone resistito
ammodernamento dei processi: «Da un lato, vi è stata limitata la capacità della
cultura, un moderato escalation di utilitarismo sviluppato, è stato un passo verso
la progressiva più forme di lavoro, vita sociale. Ma vi è stato un altro, l'opposto,
cioè di un ritorno a valori di dogosudarstvennym la distruzione dello Stato, la
distruzione del potere, tutto ciò che si estende al di là dei legami affettivi. I due
processi sono mutuamente esclusive, vzaimorazrushali ogni altro ».
Sappiamo che il crollo del sistema imperiale calibro di sviluppo in fase di
sviluppo storico non è riuscita. Questo è tragico per l'ulteriore sviluppo della
Russia è stato dovuto a circostanze oggettive e soggettive, fattori. Vogliamo
cominciare con quest'ultimo. Ci dovrebbe essere «diavoli», incendiari e
bombardieri, con una profondità di penetrazione psicologica raffigurato nel
romanzo di Dostoevskij. Di conseguenza, un certo numero di tentativi sono stati
in grado di cacciare letteralmente di Alexander II, direttamente prima della
firma degli ultimi borghese Costituzione: «chiaro neve giorno 1 Marzo, 1881 ...
a San Pietroburgo, un giovane bianco intitolato donna con recalcitranti entità, è
prevista per la riva del canale, accompagnati dalla comparsa della slitta cosacco
scorta, rapidamente agitando il suo fazzoletto. Sordi riverberazione esplosione,
slitta rovesciata, e nella neve vicino al parapetto canale si è basata su un uomo
con grizzled whiskered, gambe e parte inferiore del corpo che era stato a pezzi
... Così la parte della volontà popolare "assassinato lo zar Alexander II».
Indipendentemente intenzioni soggettive dei rivoluzionari "volontà popolare",
49
ancora una volta, è stata una deviazione del vettore di sviluppo del modo
borghese europeo di sviluppo, ancora una volta ha fatto la scelta a favore del
mantenimento del feudale-imperiale russo motivi culturali e di civiltà del
sistema.
Il flusso inokulturnyh innovazione in origine, bedevil letteralmente il
paese in anni Alexandrovsky liberale trasformazioni della fase di
ammodernamento, la critica lo stress della civiltà culturale e sistemi
haotizatsiyu spazio socio-culturale, ha portato a l'inizio della formazione di
un'alternativa liberale-borghese disistemy. Naturalmente, questi processi hanno
portato alla grave resistenza al sistema feudale imperiale che ha portato alla
bocciatura della liberale introduzione di Alexander epoca.
Feudale, e molti altri dofeodalnaya Russia era spaventato radicali
cambiamenti causati dalla realizzazione del progetto di modernizzazione
liberale della seconda metà del XIX secolo. Ricordiamo l'atteggiamento del
governo di contadini timidi tentativi di riorganizzare il governo della vita
contadina, renderlo più libero, quando «prime cure è stato riorganizzato il loro
sistema amministrativo", per costringere ad essere libero ". Ho cercato di
introdurre miglioramenti agricoli. I contadini sono rimasti passivi, indifferenti,
a volte ribelle ».
Simili, ma anche su scala più grande, e di nuovo durante la grande
riforma del contadino nel 1861, quando il contadino disordini sono diretti non
solo contro la mancanza di una riforma radicale, ma anche contro il rilascio
stesso. Effettuate successivamente noto come mentalità liberale Alexander
Nikitenko censurare in diari, datato dicembre 1857, ha osservato che: «Nel
pubblico paura delle conseguenze di emancipazione rescritto - disordini fra i
contadini. Molti sono restii a passare l'estate al loro paese ». Dal nostro punto di
vista, l'importanza dei problemi della gente non sono collegati logicamente
presentando la storia marxista del Movimento di liberazione del popolo, ma è
rilevante caratteristiche di una mentalità tradizionale. Così, anche l'imperatrice
russa Catherine II ha affermato che «la rivoluzione in Russia, ha portato ad una
maggiore potenza, non indebolire, e che si manifestano quando la gente temeva
vuoto, ma non quando si è affetti da dispotismo».
Il tempo di Alexander III passò alla storia come kontrreform; passando
dominante pubblico umore in quel momento, KD Cavelin nel 1888 scrisse:
«Quando la luce arcobaleno umore scintilla di speranza e di riempimento del
plug-in un'era di riforma, è completo e gli anni di delusione, e quali sono state
le seguenti: luminose speranze incompiuto, fermato la marcia della riforma, in
parte taglio fa. Iridescente in animo acceso spietata, sardoniche, è venuto per
disperazione o di estrema orrore ». Durante il regno di Alexander III del potere
imperiale aveva il potere di azioni terroristiche, che l'ordine e la
«podmorazhivanie» la Russia, ma un radicale aggiornamento escatologica
ideologia imperiale, che ha chiesto compiti la prossima fase di
ammodernamento, non è stato in grado di farlo. Il paese, ancora una volta, di
fronte alla necessità di una radicale modernizzazione delle riforme, a causa

50
della crescente accelerazione del patrimonio storico e le dinamiche socio-
culturali della civiltà europea, moderna.
Ricordiamo il difficile destino di nuove istituzioni poreformennyh
durante il regno di Alexander III. Così, costantemente confinati entro i limiti di
competenza e di potere Zemstvo agenzie questioni affrontate nelle viscere della
statale con un invidiabile ricorrenti piani per trasferire i suoi principali funzioni
di gestione delle strutture burocratiche. La reazione d'epoca di Alexander III, è
stata lenta, mal di caratteri accentati, l'imperatore, e di suo figlio e successore,
Nicholas II, ha cercato di preservare gli elementi più importanti della Russia
tradizioni socio-culturali, come ad esempio l'adeguamento ai numerosi prestiti
europea.
La sfida è quella di creare un efficace lavoro, valida simbiosi tra il
feudale-imperiale e il liberal-capitalista sistema è stato in questa fase di
sviluppo storico non è solo difficile, ma impossibile. M. Weber, riferendosi alla
Russia all'inizio del XX secolo, ha giustamente sottolineato che «il paese, anche
a circa 100 anni fa, un promemoria delle loro più radicato nella tradizione
nazionale istituti di Diocleziano monarchia, non ha potuto trovare una formula
per la riforma, che potrebbe essere il locale" storico "radici e sarebbe stata
senza una valida».
Potenziale di sviluppo adattivo sistema monarchico è quasi il suo
naturale esaurimento, sono stati anni prima della prima rivoluzione russa, e il
secondo, ancora più decisivo banco di prova per l'Impero - La Prima Guerra
Mondiale. Né durante il regno di Alexander III, Nicholas II, né la maggior parte
delle urgenti per un paese di problemi storici non risolti, hanno gelo, sotto la
spinta in profondità che solo ha aumentato il potenziale distruttivo del loro
futuro. Nel corso del tempo, problemi irrisolti è peggiorata rispetto al limite,
che è stato aggravato dalla politica talentless imperioso strato non è in grado di
dare alcuna risposta positiva alle sfide del nostro tempo. Il tentativo di trovare
le risposte nel prossimo passato, non hanno ancora dopetrovskom estremamente
costoso sia superiore o inferiore a un russo classe. B. Veydle, riferendosi al
crollo del poreformennoy, in una certa misura modernizzato la Russia, ha
osservato che «durante l'incontro con il popolo della nuova Russia divisa sulla
eredità della vecchia Russia, non è convertito da Pietro e ai suoi successori sul
trono o il trono, ha rotto sulla geografia del Permanenza la vita delle persone, ha
vinto lo stesso spontanea overflow del russo terre ».
L'impegno dell 'ultimo imperatore russo Nicholas II del conservatorismo,
il desiderio di operare nel quadro stabilito dal russo tradizione socio-culturale,
non solo nel settore delle autorità di controllo, ma anche nella vita quotidiana,
la mancanza di comprensione del mondo in rapido mutamento di impero
europeo dei Romanov ha portato al disastro, che è diventato un preludio alla
prima guerra mondiale. Il più radicale e anti-antiimperski sintonizzati parte
della società ritiene che «impero autocratico con tutti i suoi boia, pogrom,
insapore Galunov di lusso, la fame, la penale siberiana, a lungo in piedi
illegalità non ha avuto la possibilità di sopravvivere alla guerra».

51
Come sappiamo, i Romanov impero non è stato in grado di sopravvivere
alla guerra, ma la sua caduta è stata un disastro non solo impero, che ha colpito
tutti i suoi russo classe, è stata la prima nel ventesimo secolo e la perturbazione
della terribile civile in Russia. Durante la prima rivoluzione russa, il paese è
ancora a un altro storico scelta, ipotizzando l'adozione di un modo europeo di
sviluppo e, di conseguenza, l'uso del modello liberale di ammodernamento o la
prosecuzione del feudale-imperiale linea di sviluppo, sempre più difficile con
una dinamica nel corso del tempo. Russia sono inclini alla seconda variante,
l'imperatore e la maggior parte della burocrazia erano disposti a seguire KN
Leontieva annunciare: «Siamo convinti di avere il coraggio di credere che la
Russia potrebbe ancora spogliati occidentale di letto ... Noi continuiamo a
credere nella forza del russo salute e la freschezza del russo di intelligence ».
Al piano soggettivo, la situazione è stata aggravata da l'apparente
debolezza delle forze liberali nel primo anno post-rivoluzionaria. Giustamente
ricordato che Mosca e San Pietroburgo in particolare il giorno prima della
rivoluzione erano «molto occidentale della città», non dobbiamo dimenticare
che, ad eccezione per i residenti di Mosca, San Pietroburgo e di alcune altre
grandi città, per molti versi paragonabile a quello dell'UE, la Russia per il resto
della popolazione viveva in un'altra epoca storica, in possesso delle
corrispondenti mentalità.
Villaggi che hanno inverno la neve in modo che tra loro non vi era alcuna
comunicazione, difficilmente può essere chiamato una società in senso proprio
della parola, è abbastanza ovvio visto storico per analogia l'aumento del
feudalesimo europeo. «Nato in rarissimi tessere una società in cui poco si
intende che il commercio e il denaro era una rarità, feudalesimo europeo è stato
profondamente modificato, quando le cellule della rete di duro, e la circolazione
delle merci e la moneta è diventata più intensa», - il processo sigillo «umani»
legami, gli scambi Per contattarci, il consolidamento delle relazioni monetarie
non sono riusciti a raggiungere maturo forma in Russia zarista, non ha avuto un
cambiamento radicale in ambiente contadino.
Con il 1917, l'impero imperiale, è diventato un anacronismo storico che è
stato pagato per il desiderio di «podmorozit Russia» e il rifiuto di riforme
liberiste. Ammodernamento della trasformazione in uno spirito liberale, con un
conseguente temporanea (attuale) haotizatsii spazio socio-culturale, quali
trasformazioni sono difficili da gestire, ma che forniscono per il futuro,
consentire, nel corso del tempo il percorso di sviluppo borghese europeo. Il
desiderio di stagnazione come bene, e rafforzare la base dei motivi imperiale,
attraverso l'uso del modello imperiale di modernizzazione, è in grado di
memorizzare l'attuale, l'attuale stabilità, ma dal momento che i veri problemi in
diversi settori non possono essere risolti o trattati con inefficace, per oggi la
stabilità devono pagare domani rivolgimenti sociali, la guerra lesioni e nella sua
estrema espressione di questa politica porta a catastrofi civiltà.
Noi crediamo che storico di incidenti negli ultimi secoli si sono verificati
in Russia a causa del troppo lungo e persistente desiderio di preservare il
patrimonio storico, politico, economico e culturale. Precipitance dinamiche
52
socio-culturali nell'ambito della civiltà occidentale ha chiesto un altrettanto
rapido. Un molto tempo le autorità russe e la società ha cercato di trovare la
risposta, nella tradizione delle ricette in passato, l'uso di strumenti obsoleti, le
tecniche, le istituzioni sociali. Come risultato del fatto che in Europa vyzrevalo
nel corso dei secoli, la Russia ha dovuto fare in fretta, piffling periodo storico di
cinque a quindici anni: «Quando il governo, piuttosto che alle persone con
graduale miglioramento, fermandosi tutti reprimere qualsiasi movimento e la
libertà, inevitabilmente conduce alla necessità di una forte tendenza. E 'giunto il
momento per il tempo perduto ». Il successo nel salto in alto - di un fenomeno
molto stochasticity, in modo molto più efficiente l'ammodernamento di un
processo evolutivo, quando si verificano cambiamenti costantemente.
Quando il crollo di immagine del mondo insito nella coscienza
tradizionali, un processo familiare desakralizatsii valori e gerarchie, da parte del
pubblico fermento, agitazione, nella sua estrema espressione di questi processi
con la conseguente rivolta russo. Così, in Petrograd nel 1917 ha iniziato la
massiccia onde, coperto nel febbraio rivoluzione. In bolscevichi anni 1917-
1921 sono stati in grado di utilizzare una ondata di rivolta popolare, quando i
due escatologica dottrina trovato un terreno comune da individuare e vincente
bolscevichi nella guerra civile, e più di un periodo di septuagenarian potere
sovietico in URSS.
Alla prossima, bolscevico fase di ammodernamento imperiale affrontato
il problema storico che è stato a lungo risolte in Europa, questo è stato un
ritardo, determinata, e così spaventosamente grande numero di perdite umane, il
primo del XX secolo civiltà ripartizione Russia. La rivoluzione bolscevica è
stata vnesistemnym affrontare sfide sistemica Impero, una manifestazione della
desiderata K. Leontieva freschezza, non solo l'intelligence russa, ma di
intelligence e di altri popoli dell'impero. Assolutamente insufficiente e, di
conseguenza, non è competitiva nel ventesimo secolo ideokraticheskaya
medievale ortodossa monarchia è stato sostituito ideokratiey marxista, in grado
di fornire altri tempi, lo spirito di giustificazione per l'affermazione della
realizzazione del progetto divino universale. Hanno sostenuto una
giustificazione alla violenza globale sufficiente per quasi tutto il secolo scorso,
l'Unione Sovietica è stata in grado di rilanciare l'impero su un nuovo e molto
efficace a lungo termine motivi ideologici: «Dei tre grandi imperi
multinazionali che esistevano in Europa durante la prima guerra mondiale -
austro-ungherese, ottomano e Russo - solo per essere l'ultimo a sopravvivere,
almeno fino al 1991 ... il primo regime marxista-leninista è stato il regime
imperiale russo, l'erede del zarista impero ». Luogo autocrate della Russia ha
vinto il segretario generale del Comitato Centrale CPSU, un luogo di persone-
ha bogonostsa proletariato, la nuova tabella di Ranks classe egemonia.
Ideologem «ortodossia, autocrazia, cittadinanza», in forma corretta trasformato
nel nuovo / vecchio triade-taglio, è partito per il luogo di ortodossia, la potenza
del CPSU in un luogo di autocrazia.
Alcuni di continuità tra il russo e sovietico imperiale vi e progetti per
individuare la fonte principale del mondo del male. Egli rimane in Occidente,
53
ma è apparso e nuovi accenti, così, il mondo borghese è stato il ruolo di (il
mondo del male) è la più autentica espressione. Vecchio come il russo imperiale
ideologem mondo che unisce l'isolazionismo e di aggressione, è ripreso nel
nuovo leninista-stalinista motivi. Isolazionismo risolvere la situazione fortezza
assediata - l'Unione Sovietica, così, in uno dei discorsi inediti MI Kalinin nel
novembre 1934, ha detto: «Ecco, compagni, zarubite suo naso, che proletari
Sovietica nella fortezza assediata, e in conformità con il presente e di
trattamento dell'Unione Sovietica devono essere conformi al regime fortezza ».
Una costante disponibilità a crescita esterna motivati dalla necessità di
espandersi in Europa e al di là di tutto il potere dei lavoratori, la release di Red
Army forze dalla pratica di sfruttamento dell'uomo da parte dell'uomo, aprendo
la strada per la costituzione delle commissioni del mondo.
Stando ai documenti, l'epoca dei partecipanti diretti e memorie di eventi
rivoluzionari di quegli anni, sappiamo come è stato il forte entusiasmo
rivoluzionario delle più politicizzato parte dei nostri concittadini, escatologia
della vittoria finale della rivoluzione mondiale è mozzafiato, anche da alcune
delle persone istruite, almeno ricordare l'esempio da manuale di AV
Lunacharsky diventando un popolare commissario di pubblica istruzione del
governo sovietico. Rivoluzione bolscevica del 1917 ha permesso non soltanto
di rinnovare e rigenerare l'impero, ma anche provocare una massiccia ondata di
energia passionarnoy, chiara e allo stesso tempo arhaizovavshey pubblica.
Nuova ideokratiya leninista-stalinista periodo della nostra storia è il
popolo in una forma molto più pulito mitologiche, la fine della storia, la
costruzione della società comunista, non solo rinviato per il futuro al di fuori
della vita umana, il che rende più facile polemica, VI Lenin ha detto che «non
vi è il comunismo potere sovietico più l'elettrificazione di tutto il paese », e
l'ultimo, a quanto pare, il leader comunista dell'Unione Sovietica, sinceramente
creduto, in futuro, il trionfo del comunismo, NS Krusciov, lanciato nel 1962 un
nuovo programma di CPSU, ha dichiarato che« l'attuale generazione di sovietici
persone a vivere sotto il comunismo », ripetendo letteralmente il punto finale
della risoluzione XXII Congresso della CPSU. Questo è il fine della storia
umana, il raggiungimento del sogno degli uomini, oggi, la creazione di ordine
sociale in cui ogni società umana viene a sua abilità, dando alle sue esigenze,
escatologica versione del paradiso terrestre di costruzione, il Millenario Regno
di Dio, guidato dal CPSU.
Non sorprende, dunque, che per la maggior parte del periodo sovietico,
della nostra storia abbiamo visto focolai di sentimento escatologico, l'ultimo
potente scoppio è stata stimolata mediante l'adozione di una nuova parte del
programma: «Il nuovo programma del CPSU ha promesso di costruire il
comunismo, e questo, infatti, è già stato completato entro la parola sacra di
parole: "L'attuale generazione di sovietici persone vivono sotto il comunismo".
Costruire utopia - ed è l'incarnazione di utopia, così come tutto quello che
dovete fare - la presenza di finalità e di fede ». Va osservato che l'umore
escatologica, ispirato l'idea della vittoria della rivoluzione proletaria su scala
mondiale, seguita da un altrettanto mondo costruzione del comunismo, con la
54
sua radicale non solo non è meno, ma a volte superare le forme tradizionali
della medioevale cristiana.
La vittoria dei bolscevichi e la creazione di potere sovietico in Russia /
Unione Sovietica ha suggerito la vittoria della dinamica e moderna per il
momento storico, il politico occidentale e dottrine economiche - marxismo. Ma
il marxismo in Russia è stato di fronte a un enorme strato di arcaico vita e la
cultura popolare di migliaia di anni di contadini russo, tipico, come osservato da
G. von Skerst «... tipo contadino russo, conservate nel loro usanze e le
tradizioni da tempo immemorabile qualcosa». Ha quasi subito di fronte alla
tradizionale della Russia, nella sua sfrenata senso di libertà. Un altro storico
russo emigrato NN Alekseev ha detto che nel mese di ottobre 1917 in Russia,
ha vinto «democrazia primitiva, nomadi, politicamente amorfa,
poluanarhicheskaya». Adattamento di un marxista europeo per l'ambiente
esterno era assolutamente inevitabile, il marxismo sul territorio russo è stato in
grado di mantenere la maggior parte dei suoi guscio esterno, perdendo
vnutrenneee contenuti, e in questo, evirare il modulo per diventare un disegno
ideologico del cosiddetto «socialismo reale». Poco dopo il crollo del
rivoluzionario russo impero F. Stepun ha scritto che «bolscevismo non è solo un
peccato di fronte alla Russia stessa, è un peccato e socialismo a se stessi».
Come risultato delle attività in un ambiente completamente estraneo di
una manciata di consapevole marxisti era molto veloce, rispetto agli standard
storici, offset, digerire e assorbito una massa di contadini undereducated e
Philistinism città. RSDRP (b) è stato adattato per il restauro di l'impero, e la
prossima fase di ammodernamento imperiale. Che è venuto a sostituire questa
nuova e rivoluzionaria kagorte «marxisti» «dialettica non è stato insegnato a
Hegel», che non soffre di controllo europeo filosofico, economico, politico
tradizioni, la cultura e il controllo a tutti.
Questa pratica, il ripristino della situazione costruire-stato, in pratica, ha
portato ad una rapida degenerazione del marxismo e il ripristino del impero. La
cultura e civiltà che si sono verificati ripartizione in Russia questo periodo, ha
portato alla superficie della vita dal profondo delle vostre idee di giustizia,
inteso nel suo spirito di uguaglianza arcaica come equalizzazione di ricchezza
materiale, livellando tutto sotto la media di un certo modello. Questa è
l'uguaglianza senza classi, il rifiuto dei danni alle persone, che, dopo le riforme
di Alexander II ha detto Slavophils quando la gente испортили «materiale
lussuria, le banche, le concessioni, le azioni, i dividendi», ha affermato che è
borghese metodi di gestione ha portato alla divisione dei beni, la minaccia di
forme collettive di folk vita.
I bolscevichi hanno tentato di mettere in pratica le loro marxista, radicale
zapadnicheskie idee, tanto per rigenerare il processo di attuazione. Quindi,
immutabile serie di slogan socialista rivoluzionario, che comprende l'abolizione
del requisito della proprietà privata, famiglia, stato, chiesa ufficiale, dopo un
breve periodo di caos e distruzione è stata realizzata in un ambiente
completamente irriconoscibili al primo piano di forma. La chiesa ufficiale sta
entrando in una persecuzione, chiese chiuse, il clero sono sottoposti a
55
repressione di massa che ha portato alla sua progressiva emarginazione nel
settore privato, gli enti locali, in alcuni periodi della storia sovietica, anche
qualcosa di marginale, otzhivshego. Ma questo non significa il trionfo della
razionalità classica, e l'ateismo, in quanto sostituisce l'uscente kvazireligiozny
nuova religione è un culto, che si basa è stata «l'unica vera dottrina» - il
marxismo-leninismo. Il marxismo, nella sua leninista-stalinista sovietico uomo
sostituito dalla filosofia, della scienza e della religione.
Istituto delle famiglie, frantumato nel 1920 quando l'Unione Sovietica era
ancora cosciente marxisti (come in questo contesto non si ricorda AM Kollontai
e Armand SE), il marxismo e la stessa non è ancora passato attraverso la striscia
di degenerazione, sulla scia di Stalin Thermidor nel 1930 non solo è
completamente restaurato, ma anche rafforzato la sua posizione. In Unione
Sovietica, non solo non ha mostrato alcuna tendenza significativa verso morire
fuori di Stato, che deve avere successo in base alla teoria marxista, ma ha
dimostrato la tendenza opposta a rafforzarla. Già 30 del secolo scorso, il
sovietico era stato in grado di salire a «piedi» e il potere imperiale,
l'organizzazione, a quelle «vertici» dopo la Seconda Guerra Mondiale.
Perché sta facendo la scelta di un altro storico, un paese ancora una volta
ha scelto la strada della costruzione imperiale? Infatti, all'inizio della
rivoluzione, molti bolscevichi sono stati, invece, per lo smantellamento
dell'impero, nel corso era quello di determinare l'impero zarista come una
prigione di popoli, l'indipendenza, de jure e / o de facto, sono stati la Finlandia,
la Polonia, il Baltico province, l'Ucraina, l'Asia centrale, i popoli del Caucaso.
Confrontando la Russia post-sovietica e la Francia al tempo del post-Napoleone
Bonaparte, uno non può fare a meno di notare quanto segue. Stato
Kvaziimperskoe Napoleone, quasi subito sostituito terroristico regime
rivoluzionario, non è stato abbastanza forte per ruotare con la chiave nazionale
liberale strada della storia europea in appendice di costruzione imperiale.
Risulta che per una tale rotazione non è sufficiente per avere anche il più leader
di talento, si è spinta un po 'arbitrario, non supportati da obiettivo storico e
socioculturale condizioni.
In contrasto con il francese imperiale postrevolyutsionnoy bolscevico era
in uno stato molto più favorevole storico e socio-culturali del suolo, sulla base
della tradizione del palazzo imperiale. Durante il breve periodo di libertà, che è
entrato in paese dopo la Rivoluzione di febbraio 1917, non è stato possibile sia
per costruire la democrazia, né di modificare la traiettoria di sviluppo storico
della Russia, la tradizione di costruire l'impero, e giocare nella nuova fase della
storia si è rivelata più forte di bolscevichi. Queste parole sono state scritte circa
l'esito della rivoluzione francese, ma sono molto adatti per descrivere il risultato
della rivoluzione democratica in Russia: «È impossibile sfocatura in pochi
mesi, le tracce del ventesimo secolo, la monarchia e la schiavitù».
In Russia / Unione Sovietica, tutti tornati alle loro circoli, e dal 30-ies
metà del XX secolo, un nuovo sovietico «richiede una grande trasformazione è
diventata ... utilizzati sulla Russia pre-rivoluzionaria la formula" meno male ":
la definizione della Russia come una" prigione dei popoli "è stato attenuato. Il
56
aderire alla periferia smesso di parlare del sequestro. Invece, ha offerto la
seguente spiegazione: in Russia è stata inclusa l'Ucraina, perché è meglio che se
quest'ultimo invase la Polonia. Stesso con la Georgia: è meglio di macellazione.
Monarchico patriottismo è diventata in qualche modo a soddisfare gli obiettivi
di patriottismo socialista. Pochuyavshee la loro forza, il potere, la forza dello
stato per il 30 ° anno senza una storia di soffocamento, ma le storie docilmente
».
Dopo una relativamente liberale in termini economici NEPa periodo, non
si estende, tuttavia, queste interruzioni nel settore della ideologia liberale, ha
iniziato la fase successiva di ammodernamento imperiale: «Allo schiavo del
lavoro dei contadini, dei lavoratori e dei cittadini in modo fame estera prestiti e
assistenza tecnica - è costruito Pyatiletka». Stalin modernizzazione può essere
descritto come espresso dal imperiale e perché è stato l'obiettivo di costruire un
mondo impero, gradualmente volte a dominare il mondo. Inoltre, il modo
eclettico, che è stata istituita in Russia di Stalin periodo, ha incorporato
doburzhuaznye tutti i tipi di società, di patriarcale, comunali e slave e feudale. E
una tale grandezza doburzhuaznosti in economie industrializzazione è difficile
associare con la cattura tradizionale ha capito la natura della modernizzazione.
Il termine «modernizzazione conservatrice» anche qui non è opportuno, né i
bolscevichi, in generale, né il IV Stalin in particolare, non ha avuto una forte
simpatia per i valori tradizionali della vita russa.
Durante gli anni del potere sovietico era stato raggiunto un drastico
cambiamento nello specifico rapporto di popolazione urbana e rurale, per la
maggior parte dei contadini del paese (oltre il 80% viveva nel villaggio) era
diventato prevalentemente urbano. Con la carestia artificiale e forzata
collettivizzazione distrutto milioni di contadini in Ucraina, la Russia e il
Kazakistan. L'American storico Robert Conquest ha stimato che
«collettivizzazione e le carestie immediatamente, direttamente, sono stati la
causa della morte di circa 15 milioni di contadini».
Contrappunto, la chiave passi raskrestyanivaniya processo, iniziato
durante la guerra civile, era stato collettivizzate, l'esplosivo sviluppo
dell'industria pesante, lo sciopero della fame all'inizio del 1930 e la Grande
Guerra Patriottica, nadlomivshie contadini demograficamente. Concludere
accordi processo ha preso la maggior parte del secolo, è stato presume di avere
a LI Brezhnev sselenie poco villaggi. In socio-termine, questo processo durante
l'intero periodo raskrestyanivaniya sostenuto la radicale disuguaglianza di
opportunità di vita delle giovani generazioni di cittadini e abitanti del villaggio,
in ambito economico, la non equivalenza di scambio tra le zone urbane e zone
rurali, il divario esistente tra i prezzi dei prodotti industriali e agricoli.
Tentativo di recupero del settore agricolo in Russia nechernozemnoy
zona, salvare il villaggio, in 70 del secolo scorso, dovuto in gran parte rurale,
l'origine del popolo sovietico prima di Stato, si è dimostrata inefficace. In quel
tempo il modo di vita contadina era stato irrimediabilmente distrutto,
l'immagine della vita rurale è la fase finale di un lungo storico catastrofe,
zakolochennyh trasversalmente izb, desolazione, nel loro settore dozhivaniya
57
anziani agricoltori. Crollato mondo contadino, salendo al genealogiche arcaico,
preistorico periodo dello sviluppo umano. Alla fine del XX secolo, ha un
dislocamento di adattamento della vita sociale, economica della tecnologia, i
contadini producono per molti millenni, a livello locale, poveri, marginali
regno, non è nulla, ma che garantisca un livello minimo di sopravvivenza fisica.
La tragedia, il dolore неизбывная del processo, Korce «bezyazykoy Russia» è
ben descritto in letteratura, che vanno dagli orrori della guerra civile le
immagini, la carestia Veselov A., A. Platonov, V. Ivanov e
scrittori-«derevenschikov» V. Rasputin, V. Belova , B. Mozhaeva ecc
Allo stadio di sviluppo industriale della società moderna per realizzare un
determinato livello di puntualità, di riunione, di complementarità tecnologica, la
coerenza e l'identità della economia industriale. Caratteristiche del sistema
imperiale ammodernamento leninista-stalinista fase della nostra storia è stato
l'uso di pratiche feudale. Ad esempio, facendo riferimento alla Rivoluzione
d'Ottobre del 1917, un famoso economista russo EG Yasin giustamente
osservato che «è in nuove forme, nuove parole ancora più immersi in
feudalesimo, che ha compiuto una missione in Russia ascensore di
sottosviluppo, e costruire le migliori del settore ... feudale metodi ».
Questo deriva in gran parte il terrore bolscevico e il 1917 - 1953 anni, che
non è stato solo uno giustificazione ideologica, ma anche rappresentare un
tentativo, con estrema violenza per instillare vincente contesto di valori-
ortodossa di regolamentazione del sistema sovietico uomo un imperativo
morale, anche nella sua più semplice , utilitaristica forme. Storicamente, in
russo sistema socio-culturale dominato dalla forma esteriore di controllo
individuale, personale non diventa dominante nella società o nella Russia
zarista, né nel periodo post-, non contribuiscono alla formazione del
rivoluzionario anni di caos e disordini civili.
Da A. Izgoeva memorie relative al periodo della Guerra Civile: «popolo
russo ... Solo un tale governo, e dovrebbe essere. Altri non farvi fronte. Lei pensa
che le persone che (o cadetti) rispetti. No, lui ride su di voi, e rispetta il bolscevico.
Bolscevico lui ogni minuto può sparare ». E 'figurato descrive lo stato delle masse
della Russia post-rivoluzionaria S. Portugeys in «Cinque anni di bolscevismo»: «...
In sciolto, instabile ambiente industriale pazza scoppiata la peste, con la sua tenuta
militare contro il terrorismo ... e soprattutto con il coinvolgimento del settore
industriale inferno Philistinism enorme folla, yokel, spinto rovina e aumentare i
timori di caduta in diritto industriale Moloch, che ha scioccato per le fondamenta
del loro spirituale e mentale danni ... Vzbalamuchennoe mare di rifiuti sociali,
classe Okroshka e mash, i malati, infatti, la generazione di sofferenza mentale si
inserisce di epidemie ... Questo ha colpito il genio del bolscevismo, che è riuscito a
soggiogare militare-sociale medley, rendendolo malato, il pidocchio vita, la sua
rapace avidità, la povertà e la miseria del punto di partenza per la "rivoluzione
socialista" ».
Nel 30 - 40-zioni del XX secolo, a mezzogiorno, era stalinista, nella
coscienza pubblica piolo semplice verità: non essere in ritardo per il lavoro, il
decollo (la legge «di Koloskov»), quasi letteralmente piolo unghie, così come
58
durante la Guerra Civile, quando rappresentanti delle stesse persone non sono in
uno allegorico, ma nel senso letterale del chiodo nella testa del funzionario e le
spalle: «" La gente bogonosets "truffati. "La gente bogonosets o servilismo o
sedizione, o kaetsya o hleschet una donna incinta nello stomaco, o risolvere
questioni mondo, o l'aumento dei polli rubati pianoforte».
Barbariche metodi di risolvere il problema dei cambiamenti di massa della
Russia precapitalist diritti, adattandola alle esigenze del modello sovietico
industriale della società moderna. Draconiane misure adottate in epoca di Stalin, è
dovuto in gran parte non solo ideologicamente, ma utilitaristica, gravi misure
repressive hanno cercato di costruire un «uomo nuovo» era modernizzare, per
adattarla alle esigenze del settore. Nella Germania nazista nello stesso periodo
storico sono stati i casi di ripresa per il ticketless di viaggio sui mezzi di trasporto
pubblico, il tiro a segno per l'attacco aereo unwashed finestre degli appartamenti.
Questa politica di radicale forme di continuare la politica di sanzioni, sostanziale le
ammende inflitte dalla città medievale uffici per lo sporco e detriti di fronte a casa,
per lo stesso unwashed vetro. Come diventa un prato di erba completo, previsto
sotto forma di un qualche centinaio di anni, la giusta cura, e razionale, civile,
mediano il comportamento umano è raggiunto in non meno prolungata.
Stalin imperiale modernizzazione è in gran parte condotto sul modello di
Pietro, si vede lo stesso elevato livello di assolutismo, dove ogni riferimento diretto
o poluskrytoe desiderano il leader e lo standard non è negoziabile, ma solo
l'attuazione. La nuova fase di sviluppo storico è riprodotto impotenza soggetti, il
principio della mobilitazione centralizzata delle risorse su aree selezionate, di
assunzione di tecnologia occidentale, quando centinaia di fabbriche sono state
acquistate nel più completo e le attrezzature acquistate separatamente macchine e
meccanismi. Così, tutti i grandi pre-guerra di cinque anni i lavori di costruzione
stranieri, ma l'importazione di avanzata tecnologia occidentale è stata
accompagnata da una grave concomitante tecnologie di filtrazione inokulturnyh
elementi.
Stalin e il posto «culturale inquisizione» crudeli modo vagliarvi «straniero
informazioni», particolari restrizioni sono messi sulle informazioni provenienti
dall'estero Stato socialista, che è limitata alle informazioni relative al settore
scientifico e tecnico, che è antagonista al imperiale fase di modernizzazione.
Ricavi e fino a molto molto curioso caso di specie, poiché, «uno dei settori di
censura Voroshilovskiy (ora Alchevsk) ha offerto di ritirare dal museo locale busto
di Aristotele, e nella regione di Mosca è" il divieto di trasferimento delle opere di
Schubert alla radio, per i motivi che l'autore raylitu sconosciuto, ma può essere
Trotskyites "».
Stalin imperiale ammodernamento notevole per il fatto che questo è stato
l'ultimo successo relativamente modernizzazione nel sistema imperiale. Il successo
non è una decisione definitiva nel senso degli obiettivi strategici del impero - sono
unrealizable, in linea di principio - ma in termini di soluzioni di tattico di obiettivi
momento storico. Questi compiti sono stati per affrontare con successo l'Occidente
nella rivalità politico-militare, acquisito dopo la Seconda Guerra Mondiale, il
mondo geopolitica scala.
59
Nella seconda metà del secolo scorso, la situazione è cambiata radicalmente.
Il prossimo livello di sviluppo tecnologico non è dovuto semplicemente di
assunzione e rinviata al suolo russo, senza cambiamenti fondamentali in tutto il
sistema sociale. Ma il sistema imperiale può variare fino ad un certo limite oltre il
quale vi è una minaccia per la conservazione del suo sistema di qualità. Dove
eseguire il confine interno di trasformazioni, il sistema si è determinata a
posteriori, quando si cerca in una natykayas relativamente liberale spirito è quello
di migliorare i diritti civili, lavoro in Novocherkassk nel 1962, la fermentazione e
la Fronde da parte di intellettuali, vincoli esterni derivanti dai paesi del blocco
socialista : Ungheria nel 1956 e la Cecoslovacchia nel 1968.
Anche relativamente liberale ammodernamento trasformazioni erano
incompatibili con il sistema di proprietà feudale imperiale. In realtà, tutta la
dirigenza sovietica dopo la morte di J. Stalin era percepito prima o inconscio scelta
tra la conversione a un modello liberale di modernizzazione con la successiva
integrazione nella modernizzazione e l'estensione della civiltà uporstvovaniya
ideokraticheskogo per l'attuazione del progetto, una continuazione nella
conservazione uporstvovaniya escatologica di idee e di altri elementi importanti
del feudalesimo e il palazzo imperiale. Il periodo di NS Krusciov nel contempo a
due facce e contraddittori come la sua lapide lavori E Neizvestny. Da un lato, di
esporre i crimini di Stalin, J., dall'altro - marcatura vergognoso come «culto della
personalità», la liberazione di milioni di prigionieri politici e la repressione della
rivoluzione ungherese del 1956, la caotica, in gran parte improvvisata soluzioni in
vari settori della vita, soprattutto per l'economia . Tuttavia, durante la regola di NS
Krusciov nel paese utilizzato alcuni degli elementi appartenenti alla
modernizzazione del modello liberale, anche se eterogeneo, raznovektornye
processi si intrecciano, stratificare su ogni altro in molti modi la creazione di un
quadro caotico.
In generale si può osservare che né con NS Krusciov, e tanto meno con LI
Brezhnev, e K. U. Chernenko liberale ammodernamento modello utilizzato non è
stato, infatti, e il modello di imperialismo, dominante oratore russo di
ammodernamento. Sì, sono alcune innovazioni, i tentativi di migliorare ciò che già
esiste, per esempio, la struttura dei ministeri e dei dipartimenti. Ma in generale, più
probabilmente, inconsciamente, è stato scelto come una politica di un centinaio di
anni, poi «gelo» della Russia zarista, e ora l'Unione Sovietica. Questa politica si è
dimostrato di essere inefficace anche nel XIX secolo, specialmente dal momento
che non poteva essere qualsiasi bene anche nella seconda metà del secolo HX.
Tuttavia, durante gli anni del potere sovietico era stato risolto alcuni importanti
problemi che affliggono Russia / Unione Sovietica, ha tenuto l'industrializzazione,
l'urbanizzazione, luogo di transizione demografica, si è registrato enormi progressi
nella realizzazione di alfabetizzazione universale nel campo della medicina, il
settore sociale in generale. Ma il prezzo del successo è stato molto elevato, il
risultato si basa su un ambivalente e quindi fragili, attraverso la mobilitazione,
sovratensione tutte le forze vive della società che è in gran parte predeterminato
demolizione civiltà post-sovietica.

60
Ogni azienda è situata in uno dei tre stati: lo sviluppo, la stagnazione, il
degrado. Stagnazione in Unione Sovietica ha avuto inizio il turno di circa 1960 -
1970 HX secolo. Mastering Samotlorskih campi petroliferi ha permesso di
compensare alcuni l'inefficienza del sistema sovietico, anche più di due decenni.
Oltre alla politica «podmorazhivaniya» miglioramenti cosmetici e basso
selezionato le parti del sistema si è dimostrato il potenziale e la tendenza per la
ripresa del sistema imperiale di ammodernamento, con la stagnazione
dell'economia sovietica dietro la maggior parte dei paesi occidentali si è sviluppato
sempre più forte. E qui, nella galassia di partito e funzionari governativi URSS, la
figura più illustre Yu.V. sta Andropov, che con ogni probabilità, è stato incline a
intraprendere la prossima fase di ammodernamento imperiale, ma non è stato per
questa volta, il segretario generale del Comitato Centrale CPSU, egli rimase per
circa un anno.
Si noti che nel periodo di stagnazione (stagnazione), l'Unione Sovietica
conservati per l'inerzia di perdita di contenuto, pur conservando la forma di tributo.
Così, «vecchi infermi Konstantin Chernenko, che è stato eletto per la magia della
morte di Andropov, detiene il supremo potere nelle loro mani, perché ben manto
credibilità (avremmo dovuto dire.». Nel complesso, può essere descritto come le
politiche della leadership dell'Unione Sovietica, negli ultimi decenni della sua
esistenza, escludendo gli anni di MS Gorbaciov, come un conservatore, volti a
preservare lo status quo. radicalmente diversa da quella del periodo, durante la
prematura MS Gorbaciov, dopo l'ennesimo tentativo di rilanciare il sistema, dare
una certa flessibilità e la competitività delle nostre nemico storico - la civiltà
occidentale moderna.
E 'stato un ritardo e in gran parte improvvisato tentativo di utilizzare un
modello liberale di modernizzazione e quindi di prolungare l'esistenza storica del
sistema sovietico. Tuttavia, quando gli elementi introdotti nella sfera della vita
sociale e culturale del paese, il modello liberale di modernizzazione cominciò ad
emergere nel sistema alternativo, la situazione è a spirale fuori controllo degli
iniziatori della perestrojka. A causa di due ragioni oggettive e soggettive marcio
regime sovietico ricadute, insieme con la sua riformisti, radicali cambiamenti sono
stati inevitabili. Ricordiamo le parole profetiche di NA Berdyaev: «uccidere
l'impero russo. E così, perirete tutti allo stesso impero, da stabilire ». Il crollo
dell'Unione Sovietica è stato causato da più fattori oggettivi, motivi soggettivi e
non svolgere un ruolo di sostegno. Imperi non durano per sempre, il crollo
dell'Unione Sovietica è stato in gran parte determinata, molto tempo prima che gli
eventi del mese di agosto-dicembre 1991, quando vi è stata ancora più radicale
svalutazione della cementazione stato di ideologia comunista.
Per analizzare la situazione attuale è estremamente importante, almeno due
circostanze. Il imperiale modelli liberali e di modernizzazione, l'idea che ha
iniziato a comparire, vincolanti e fenomeni connessi, anche nelle controversie
occidentali e slavophiles in 30 - 40-zioni del XIX secolo, ormai quasi
completamente privi di qualsiasi oposredovany ideologica che non più di articolare
una scelta delle varie opzioni sviluppo strategico della Russia.

61
Nel processo storico di sviluppo sociale e culturale del sistema dipende non
solo le sue proprietà intrinseche, perché è il contesto storico nel processo di
costante rinnovamento, che presenta il sistema alle nuove condizioni. La sconfitta
dell'Unione Sovietica nella Guerra Fredda, ha segnato la fine del confronto globale
dei diversi sistemi sociali che scala obscheistoricheskom intende porre fine alla
concorrenza globale e la civiltà liberale imperiale modelli. Radicalmente
l'accelerazione storica e socio-culturali dinamiche del mondo moderno è la
crescente incertezza aumenta le possibilità di variazione nello sviluppo del mondo
nel suo complesso e la sua cultura e civiltà singoli settori. Ma oggi la potenza di
sviluppo socio-culturale e storico di trasformazione non è sufficiente a spostare
definitivamente dalla Russia imperiale sagoma tradizionale, pre-«" ristrutturazione
"si sono dimostrate reversibili, solo perché sono le ricostruzioni aziatchiny
piuttosto che la demolizione è».
Una volta che il genetista russo Nikolai Timofeev-Ressovsky sostenuto
che, se la schiavitù in Russia sarebbe durato circa venti anni, si sarebbe potuto
parlare di un nuovo tipo di persone. Questo «selezione» con una maggiore
intensità e ottenere migliori risultati e il governo ha continuato durante il
periodo sovietico, della nostra storia: «Nel 1861, il nostro paese aveva abolito
schiavitù. A pochi decenni, cercando di costruire una società civile ... Nel 1917,
ancora una volta tornati a schiavitù. E spiega molto di ciò che sta accadendo ora
». Tutto questo non aiuta la formazione di interni, senza personalità attiva, in
grado di prendere decisioni informate e assumere la piena responsabilità per
loro. La società mantiene la posizione dominante del tradizionale (passiva
nedeyatelny) il tipo di personalità, il comportamento e il processo decisionale,
che è determinata in larga misura da un sistema di controllo esterno da parte
delle autorità.
In un lungo periodo storico nel paese, non vi è stata una sorta di selezione
negativa, l'isolamento, tutto ciò che non poteva piegare, insieme con la linea
generale dello Spazio europeo della ricerca. Come illustrazione di questa tesi è
da ricordare il massiccio intervento chirurgico di amputazione periodo leninista-
stalinista, che ha portato alla scomparsa di interi patrimoni, comprese le basi di
impero e arcaica in tutte le sue manifestazioni - il russo contadini. Il periodo
sovietico - durante la lotta con i profeti, gli uomini di ferro e acciaio ( «b chiodi
fatto da queste persone è più forte di quello che era un chiodo nel mondo»), un
ritiro graduale da una vita di rigoristov morale della nobiltà, clero, i funzionari,
e di altri immobili. In una fase successiva, la rimozione ha avuto luogo nella
vita della comunisti idealisti, «bruciata dal sole» Romantico rivoluzione. In
passato, «giallo» periodo della sua esistenza, il sistema non ritirare dalla vita,
ma isolati, convertito in vetro e capitalista campi all'estero a nuovi candidati per
il ruolo di profeti.
Uno dei risultati è stata la posizione dominante di settanta trasformazione
della società dell'epoca cinico, di tipo sociale, senza una fede, senza re (si pensi
scetticismo è l'ultimo segretario generale), un uomo capace di non solo lo
spirito del tempo, ma quasi anticipare la venuta di un nuovo / la vecchia
ideologia. Nel settore socio-culturali del tardo sovietico società trionfato
62
cinismo e incredulità, sorriso stanco e la tolleranza a un altro, la partenza da
messianismo, il sacrificio, dal tentativo di ristabilire la giustizia sulla terra
dovrebbe vita al di fuori della storia. Lo spirito del defunto sovietica
succintamente e allo stesso tempo è espresso in poesia, Brodsky I. 1972: «Se è
scesa in Impero nati, / è meglio vivere in una provincia godforsaken, vicino al
mare. / E lontano da Cesare, e la tormenta. / Fawn non ha bisogno di un
vigliacco, in fretta. / Per dire che tutti i governatori - voryugi? / Ma io voryuga
miglia di vampiro ». Nel relativamente liberale Gorbaciov e Eltsin anno non è
riuscita a formare una massa critica di gente libera.
Socializzazione e inkulturatsiya maggioranza dei russi che vivono oggi
ha avuto luogo durante il periodo sovietico, che ha causato gravi difficoltà di
adattamento per accelerare la post-sovietico dinamiche storiche e socioculturali.
Richiamare il commento del sociologo francese P. Bourdieu che la gente spesso
«attribuiscono un'importanza sproporzionata di esperienza». Vi è un effetto di
inerzia, che è caratterizzata da un prolungamento del comportamento
stereotipate di persone che cercano di utilizzare la comportamenti adattativi che
sono state efficaci in passato, ma ha perso la loro efficacia in termini di nuovo
sviluppo nella società.
Allo stesso tempo, durante gli anni di riforme del mercato ha costituito la
prima generazione di russi, il primario di socializzazione che ha avuto luogo nel
rispetto della libertà. Questa è una generazione di più incentrata sulla inclusione
della Russia nel emergenti comunità globale, l'ambiente istituzionale e, in
misura minore, il valore-sistema normativo che risale alla genealogia della
moderna civiltà occidentale. Secondo VTsIOM, generazione di 18 - 23 anni di
età incentrato sul progetto di vita individualista - una società di successo (64%),
in contrasto con il tradizionale orientamento verso la società di giustizia sociale
ed equità (36%).
Secondo R. Ingleharta coinvolti nella ricerca di strutture che sono di
valore nel XX secolo, violenti processi di modernizzazione, il nostro sistema di
valori 18 - 24-anno-vecchio è diventato dominante nella società dopo il 15 - 18.
R. Inglehart analizzare i cambiamenti nei sistemi di valori nel dopoguerra in
Germania, Spagna, Corea del Sud e Giappone. Come questa esperienza può
essere collegata al russo trasformazioni socio-culturali - una questione aperta. Il
progetto di modernizzazione liberale non ha ancora una forte cultura, civiltà, e
alcuni ricercatori credono che il climatiche e del suolo, ma anche
l'ammodernamento della post-imperiale, epoca non ha alcun significato una
prospettiva storica.
In Russia moderna proposta di potere ideologem società si riferiscono
alla «glorioso passato», sulla base di nostalgia per il momento in cui «abbiamo
avuto una grande epoca». Questa visione è radicalmente diverso da civiltà
radicata in stile modernista. Ad esempio, Henry Ford ha detto che «vogliamo
vivere nel presente, e l'unica storia che c'è qualcosa che - è quello che stiamo
facendo in questo momento». La sensazione che tutti i grandi del passato
suggerisce l'esaurimento delle tradizionali escatologia, che ci spinge con una

63
certa, anche se molto moderato ottimismo sui possibili scenari per la Russia
storico e le dinamiche socio-culturali.
Capitolo 2. L'Anatomia del tradizionalismo russo

I. La tradizionale mente: il sincretismo culturale e mentale

Dalla seconda metà del XX secolo il concetto di sincretismo sta diventando


sempre più popolare per lo studio di forme storiche di mentalità e la cultura degli
Stati. Tuttavia, con questo concetto è ostacolata dalla specificità del discorso
scientifico razionalizzazione, soprattutto analitizmom, vale a dire desiderio di una
differenziata e una chiara distinzione dei fenomeni con una più precisa definizione
dei confini tra di loro. Vi è una discrepanza di metodo e di oggetto di cognizione,
risultante da un volatile, la natura incerta e indifferenziati syncretic oggetti.
Razionalizzare coscienza avere a che fare con gli oggetti, la cui natura è
preceduta da forme così geneticamente mentale, sulla base dei quali ha costituito la
razionalizzazione scientifica europea coscienza. Allo stesso tempo, non
condividiamo la visione positivista della possibilità di utilizzare il dispositivo
logico razionalista la scienza come uno strumento universale che può essere
applicato a fenomeni di ordine diverso. Il problema è che l'apparecchio di analisi
per lo studio di oggetti in syncretic loro organico almeno inefficace. Siamo in
grado di descrivere con coerenza le varie caratteristiche dei tradizionali coscienza,
ma non nelle procedure di analisi da riprodurre come un tutto organico e vivente,
che è probabile che faccia razionalizzazione, ma cerchiamo di dare il più ampio
quadro del fenomeno.
Let's begin. Russia - «pesanti paese: né rivoluzione, né reazione, che non ha
superato. Russo vita - una unità di reazione e rivoluzione. E definisce il sistema un
elemento di unità, il nucleo del sistema - Russo potere, se esso è chiamato
comunismo e autocrazia ». Cerchiamo di conoscere le ragioni per determinare la
situazione di cassa.
Russo socioculturale sistema è in prossimità della zona critica di
biforcazione, o proprio, resistendo ogni certezza, la certezza e, in particolare, scelta
storica: «simbolica espressione di una struttura permanente di" fragilità ","
ambiguità semantica "è un famoso russo casuale", ovvero l'eventuale speranza ad
una serie di circostanze naturali in cui tutti i problemi, come è consentito a se
stessi, senza alcun sforzo di diritti soggettivi ». Che cosa fa un permanente sete di
nedelaniya fisico, sotto forma di eventi in immagini Emeli, Ivanushki-idioti nel
racconto popolare russo, bylinas su Ilya Muromtsev giaceva a forno trenta e tre
anni, se non un disperato tentativo di evitare una consapevole scelta personale. In
definitiva, questo tentativo di emancipazione dalla vita personale e pubblica.
Mantenimento della possibilità di vivere nella zona di biforcazione, in prossimità
di essa, inoltre, la persistenza di credere in un miracolo, nel necessariamente
irregolare rapporto causa-effetto è ancora elementi importanti in molti pagani
coscienza di massa.

64
Questo intrinseco desiderio di evitare l'incertezza, anche in materia di
«definitività» destino I. Goethe è stato un bene-Ortega e Gasset: «La vita - questa è
una necessità inevitabile per decidere di scrivere tutto a se stesso il destino
eccezionale, accettare che, in altre parole, essere risolti . Indipendentemente dalla
nostra volontà, siamo costretti ad esercitare il nostro "carattere", la nostra
vocazione, il nostro programma di vita, la nostra "entelehiyu" ... (Goethe vuole
mantenere il diritto di disporne. Sempre ». Nel destino storico della Russia è
presente anche, in gran numero eksplitsiruyas in manifestazioni esterne di questa
ambivalente inizio, il desiderio di conservare il diritto nedelaniya, al fine di evitare
la certezza della scelta. Raznovektornost, le contraddizioni del russo sistema socio-
culturale si riflette in tutti i settori vita sociale e intellettuale. Pertanto, la
produzione di risultati concreti ottenuti «o se, ma sa che cosa l'inferno», che è ciò
che in modo emko VS Cernomyrdin ha detto: «Vogliamo meglio, ma si è come al
solito ».
FA Stepun filosofo russo traccia un parallelo tra il modo di pensiero
economico e la forma, l'atto di inizio syncretic Russo vita, quale si manifesta nella
vita della gente comune e gli intellettuali «atteggiamenti negativi verso l'alto
modulo e la differenziazione. In una specifica filosofia religiosa russa è la stessa
negligenza, come nella gestione del territorio russo. La mancanza di macchine
agricole, in linea con la negazione di usovershenstvuemyh le competenze e la
continuità di pensiero ».
Le forme di relazioni sociali e stili di vita stratificare, mescolare e
germogliare attraverso l'un l'altro, formando una bizzarra e contraddittoria
simbiosi. La funzione principale della coscienza umana è il metodo tradizionale di
adattamento a vivere in situazione di contraddittorio la miscelazione di relazioni
sociali e stili di vita. L'adeguamento è effettuato da minimizzare il numero di
contraddizioni, è raggiunto attraverso la loro suddivisione in osoznovaemye ad
essere un modo per rispondere, e neosoznovaemye e quindi come uno inesistente.
Si noti che la realtà è controverso in natura, ma diversi tipi di coscienza
culturale percepire, interpretare e vivere polemiche a suo modo. Ricordiamo che la
Levi Брюль ha pensato di caratteristica primitiva pensare l'uomo come un
«prelogicheskogo», che, tra l'altro, le leggi non si applicano la logica formale, e
quasi nessun record di controversia. Quindi, per regolamentare arcaica esperienza
della coscienza individuale di contraddizioni, è possibile solo in una minima parte,
le persone vivono il loro comportamento in conformità personalizzato, che
comportano una serie di comportamenti normativi. Cioè, che regolano il
spontaneamente emergenti controversie, a costruire una certa precedente, in
seguito alla ricezione di sacrale status: «antico popolo vissuto in un mondo di
verità assolute, è stato preciso e definitivo tutte le risposte alle domande
fondamentali: Che cosa è l'universo, il suo paese, la gente, cosa succederà con lui
dopo la morte, ecc ... ».
Coscienza arcaico risparmiato dal dover trovare una soluzione delle
controversie e, quindi, i suoi rapporti con il mondo più armonioso: «Finché l'uomo
è stato parte integrante del mondo, non è stato ancora realizzato, né la capacità né
le conseguenze delle azioni individuali, e non aveva paura di essere lui. Ma
65
girando per i singoli, essa rimane un one-to-one con il mondo, stordimento e
formidabile ».
Nel periodo del Medioevo, filtro mentale, la cui funzione è la segregazione
(divisione) della controversia manca (ti permette di capire) hanno un numero
maggiore di essi. La gente del Medio Evo askriptivny ancora che tipo di coscienza,
tanto della controversia sono semplicemente non capito. Ma qualche polemica, per
la maggior parte relativi a questioni religiose, le persone sono già a conoscenza del
Medioevo abbastanza distintamente. Essa non solo li espone a più o meno
consapevole di riflessione, ma anche delle modifiche in base ai risultati del suo
comportamento. Ricordiamo in questo contesto, l'ampiezza e la diversità dei
movimenti religiosi eretici, e da processi di Riforma, la Chiesa cattolica.
Per un ente di tipo medievale immagine del mondo basato sulla
contrapposizione tra la metafisica cosmologica categorie del bene e del male:
«Ovunque, come abbiamo visto, sostiene la dottrina dei due principi: il bene Cristo
resiste male Satana, il rappresentante del mondo spirituale è Cristo; questione
rappresenta Satana, uno appartiene alla mia anima, un altro - il nostro corpo. E in
armonia con l'intero mondo dei fenomeni, la natura, il mondo è di per sé il male, e
Satana, il re delle tenebre, cerca attraverso le sue tentazioni di distruggere noi ».
Questo scontro, una battaglia di luce e le tenebre possono crescere nella loro
mente, nella misura del mondo, sono riprodotti in tempo quasi dalla sua creazione
per l'ultima e prodozhayas Corte. Le contraddizioni che non rientrano nel limite del
doppio di opposizione, o che sono percepiti come non degni di attenzione o
semplicemente non si accorgono, non sono fissi nella coscienza del soggetto: «in
bianco e nero, senza che il centro - che è la realtà medievale per le persone».
Medievale tipo di coscienza è peculiare contraddizione visto come qualcosa
di esterno alla persona, rispettivamente, l'esterno è un modo per risolvere queste
contraddizioni. In tal modo, un modo di risolvere i loro può essere una violenta
trasformazione sociale / religioso. A titolo di esempio, ricordare le numerose
rivolte contadine e religiose guerra periodo della Riforma. Ma a differenza del tipo
arcaico medievale di coscienza in misura maggiore individualizovan e adattato al
trattamento psicologico di una scelta personale e l'uso consapevole di strategie
comportamentali.
Cambiamenti radicali in un modello di soluzione dei conflitti sono già
presenti nel quadro di una moderna civiltà liberale. Il soggetto percepisce le
contraddizioni della cultura liberale, come un attributo di essere inamovibili,
permettendo loro di principalmente interno, vale a dire effettuando singoli
produttiva attività creativa, egli sta vivendo la sua personalità e fornisce una
risposta individuale, perché, al punto W. Beck, «la maggior parte di noi sono
costretti a cercare 'biografico soluzioni di contraddizioni sistemiche" ».
Il tema della cultura liberale ha la responsabilità di se stessi, come «la
persona che deve essere de iure significa che non può essere ritenuta responsabile
per i loro pietà il destino di chiunque, tranne se stesso, che le cause delle ferite
devono essere ricercata solo nel proprio ozio e pigrizia, che sbarazzarsi di tutti i
problemi per le chiamate più gravi (il loro), gli sforzi ».

66
Verso la formazione di questo tipo di coscienza e culturale è stata inviata al
vettore di evoluzione storica, e questo tipo di coscienza è stato significativo nella
diffusione del liberale euro-atlantica della civiltà moderna. Nel corso della storia
l'uomo si è evoluto dalla ideologia del collettivismo e individualismo ad una
maggiore coscienza autonomizzazione, passando alla fine a questo stato di cose in
cui il «La nostra libertà deve consistere in una tranquilla gioie del privato
indipendenza».
Si noti che nella mentalità tradizionalista accadendo miscelandolo tipi
arcaica e medievale, il che spiega la sua intrinseca sinkretichnost. In generale, il
tradizionalismo è una sorta di antitesi della esteso nel tempo per la nuova Europa e
di una personalità dinamica orientata al liberalismo: «Poiché il valore
fondamentale della società moderna, l'individualismo nei piani economici e politici
a prendere la forma di" liberalismo "». E sulla sopravvivenza della mentalità
tratsionalistskoy è dovuto in gran parte alla sua capacità di liberare le persone dalla
necessità di una scelta personale, la tendenza a delegare al suo team, il leader
carismatico, un autorità religiosa. Come un esempio da manuale di ricordare
Leggenda del Grande Inquisitore di Dostoevskij romanzo «I fratelli Karamazov».
Ma nonostante tutti i ben noti nella storia di entrambi i privati e collettivi
tentativi di liberarsi definitivamente della necessità di una scelta - sbarazzarsi di
esso non è possibile, ma come un palliativo soluzione, è possibile spostare in
un'altra persona, le circostanze, l'ambiente esterno nel suo complesso. Nel tentativo
di liberarsi della necessità di fare una scelta definitiva, le persone inconsciamente
nostalgiruet di epoca arcaica, quando il «mitico stadio di evoluzione della
coscienza inizia con la (che è stato interamente di proprietà della Ego inconscio».
Famosa russo culturologist AA Pelipenko ritiene che non vi è che
accompagnano la persona in tutta la sua vita sulla memoria genetica di uno
sviluppo armonioso, coerente afferma. Si crea l'illusione che la gente non può
esaurire lo spazio dualizovannogo cultura, ma anche sbarazzarsi di se stesso con la
necessità di scelta individuale.
Cultura, in cui l'orientamento tradizionalista, compresa la Russia, l'ordine,
anche se in misura diversa, il fatalismo, sociale e pazienza, come la situazione di
cassa è sancita dalla tradizione sociale e culturale. La serie di colpa emergenti
genealogia risale al «primaria fede cristiana, in particolare nel suo rapporto con il
male e il peccato ... cristiani insegnato che cosa sono i peccatori e che il peccato
originale e personale, è presente nella vita di una persona, con un buon inizio, ma
oggi - più che mai no, che il cristianesimo si è iniziato con la Crocifissione di Gesù
Cristo ... ». Questo insieme definito di colpa è inerente non solo tradizionali
coscienza. Così, DS Merezhkovsky ha detto che «lo so dove vado, non è possibile
ottenere uno ... Fuori del "sotterraneo", per superare la solitudine - che è il
problema ... », vale a dire si tratta di colmare l'isolamento dalla società di
individualismo, è la necessità di formare un movimento collettivo al cristianesimo.
Completato dal peccato originale e peccati personali, come la deviazione dal
comportamento umano convenzionale standard fissati dalla Properly: «Chi è Dio
non è peccaminoso, il re non è la colpa?». Questo stato di cose, in larga misura
hanno contribuito alla natura contraddittoria della legislazione, in quanto essa ha
67
adottato la pratica della sua massa e le quotidiane violazioni, per il momento,
quindi Potenza, in linea con gli interessi di un altro corso, può chiedere a tutti i
«limiti di legge».
Nota che, soprattutto la psicologia sociale del soggetto della società
tradizionali si trovano in un diverso sistema di priorità rispetto al tema della
modernizzazione della società. Così, portando l'immagine del mondo è effettuata
regolando la delega di funzioni e le iniziative a livello dei più alti livelli sociali. Si
tratta di un alto livello di priorità, in modo da ridurre gli effetti negativi della sua
decisione di accompagnamento e la privazione arbitraria autorità. I tradizionalisti,
si sente la sua stabili appartenenti al socio spazio in cui tutti sono riprodotte in
conformità con la tradizione, e perché convenzionale in grado di fare l'orrenda di
atti arbitrari autorità. Così, H. M. Karamzin un esempio il regno di Ivan IV, quando
«Giovanni ha comandato poco prima vista di un piccolo guasto di uno dei nobili
persone per mettere su il conte, che questa miserabile vita tutto il giorno, nel
terribile dolore ha parlato a sua moglie, i bambini, e solidi incessantemente:" Dio !
Misericordia il re! ", Questo significa che i russi erano famosi per quello
иноземцы upbraid loro: non vedenti, la devozione alla monarshey illimitata nella
maggior parte delle sue sconsiderate evasione delle leggi statali e umano».
Ma quando la situazione di incertezza, e questa immagine del mondo corsa
disistemnye elementi al di là del potere, un processo che desakralizatsii. Perdita del
potere sacrale stato inevitabilmente porta a disordini sociali a vari livelli di
radicali, in forma di agitazione civile, ribellione, rivoluzione, sommosse stranieri,
intelligentskoy Fronde, la circolazione nel Paese. Solo in una violazione della
continuità culturale e sociale di una persona comincia a rispondere, almeno in
forma di riflessione sulla dure condizioni di vita materiale, la mancanza di senso
della compensazione finanziaria, il trasferimento della sua energia vitale di vita
quotidiana con le sue gioie e le preoccupazioni che rientrano nell'ambito di
applicazione di varie sovrumana, escatologica progetti di servizio idea di impero.
Simili scoppi di riflessione, che passa ora nel campo di azione radicale, si può
osservare indirettamente la storia del mondo e russo. Ad esempio, A. de
Tocqueville ha sottolineato che «il suo apice nel feudalesimo mai ispirato francesi
quali l'odio, come il giorno prima della sua scomparsa. La maggior parte dei
minori l'arbitrarietà di Louis XVI ha dato luogo ad una maggiore frustrazione di un
dispotismo assoluto di Louis XIV. A breve termine di reclusione, che è stato
sottoposto a Beaumarchais, causato disordini a Parigi più di dragonnady 1685 ».
Tuttavia, mentre la pittura del mondo in linea con le aspettative dei diritti dovuti
corso delle cose, egli è più in grado di farlo cadere nella proporzione di
oppressione, di arbitrarietà, e la privazione.
Come società tradizionalista modelli culturali sono più localizzati e
culturalmente più specifici per l'ammodernamento della società, mentre la seconda
è spesso preso a prendere in considerazione i principi generali e dei valori
tradizionali come un fenomeno puramente unica della loro cultura. Nel vasto
spazio del mondo, dall'India al Cile, dalla Russia e in Iran prorogato una simile
socio-storica mifologemy speciale ruolo messianico, l'elevazione spirituale di ogni
preservare tradizionali fondamenti della vita delle persone in Occidente, grazie
68
all'impegno di veri valori spirituali mercantile. Gli esempi a sostegno della nostra
tesi sono numerosi. Inizialmente, ci sono quasi una classica definizione di NA
Berdyaev, che descrive il leader della rivoluzione comunista, ha continuato nel suo
progetto russo messianica: «E la coscienza di chi ha effettuato la Terza
Internazionale, anche acceso nel proprio coscienza messianica. Essi erano
consapevoli di se stessi che porta la luce da est, che è quello di educare le persone
residenti in "borghese" nazioni occidentali tenebre. Questo è il destino di Russo
coscienza messianica ».
È altrettanto diffusa e una posizione al di fuori della Russia, questo tipo di
definizione è abbastanza comune in diversi paesi del Terzo Mondo. Scendendo le
numerose dichiarazioni radicale, basta solo dare osovremenennuyu la posizione di
Professore di politica Z. Sardar. Nel suo articolo «Al di fuori di sviluppo:
prospettive islamica», ha osservato che «l'idea di sviluppo nel senso occidentale è
assolutamente inaccettabile per le culture extra-europee, e il futuro non è il
risultato della posizione dominante della civiltà occidentale, con la sua
comprensione della libertà, della civiltà ... Tra le civiltà extra-europee (India, Cina
ecc), il ruolo dell'Islam è che la civiltà islamica ha mostrato i vantaggi dei nostri
valori ... ».
Quando ci sono oltre a caratteristiche nazionali nella ricerca di ciò che
unisce le varie opzioni mentalità tradizionalista su un livello di profondità, si nota
che la società tradizionale unisce particolare, mistico-irrazionale nei confronti di
una serie di osservazioni relative ai concetti di unità, slitnosti, l'universalità,
l'indivisibilità e la dissoluzione interna privato a quello generale. In altre parole, un
atteggiamento di tutto ciò che risale al periodo arcaico della vita dell'umanità:
«Primeval guardare alla vita sintetichen piuttosto che analitico. La vita non è divisa
in classi e sottoclassi. Si sentiva come una continua intera società, non consente
alcuna distinzione chiara e nitida. I confini tra i diversi settori - non sono un
ostacolo insormontabile: sono vaghe e instabile ».
Metti in diversi dato storico e politico, ideologico forme mitologiche
formula syncretic unità haotizirovannoe organizza lo spazio socio-culturale,
imposta il valore sostenibile. Che in gran parte blocca l'assegnazione di un distinto
e autonomo, identità sociale autonomo. Mifologema syncretic unità è odoy della
radice, la più arcaica delle tradizionali basi di coscienza: «Il maggior numero di
persone come unascertained, il più forte è la" I "è previsto per il gruppo, e il più
forte l'interazione tra i membri del gruppo».
Questo mifologema risale alla preistoria fase di esistenza umana, che è stata
caratterizzata da una comunanza di piena intercambiabili umana e ruoli sociali, e
minori interno differenziata: «Stato della primitiva natura potrebbero esprimere il
loro senso di identità con le parole:" Io - che abbiamo ", non aveva ancora sentito
il" singolo ", che è separata dal suo gruppo». Tuttavia, i ricordi della preistoria
unità per un lungo tempo è rimasto nel mondo musulmano e ortodossi: «Sonsensus
bezlichen giusto e condanna la" I "come un peccato, ma anche, ed è - un vero e
proprio Russo - la nozione di verità, come ad un accordo senza nome ».
Considerato il contesto storico e socio-culturale dei processi in Europa
occidentale e la Russia, AI Gertsen osservato che «il mondo occidentale ha perso la
69
sua comunità di base del dispositivo; hlebopashtsy e nesobstvenniki sono stati
portati al sacrificio dello sviluppo della cultura di minoranza, ma lo sviluppo della
nobiltà e la popolazione sono stati grandi e ricchi ... Il popolo russo solo non era in
grado di sviluppare il cerimoniale occidentale ultimi tre secoli, come le crociate,
come scolastica e dispute teologiche, come il diritto romano e il tedesco
feudalesimo ». Come ha dimostrato la storia del secolo scorso, non solo in Russia,
ma anche nel quadro di una civiltà liberale del arcaica strato di unità di memoria
può essere aggiornato, la creazione di un programma di azione.
Un classico esempio di auto-realizzazione è la storia del Terzo Reich arcaica.
Ricordiamo l'etimologia della parola «fascismo» nel trattamento di B. Mussolini:
«Esso (il fascismo) non sta cercando di convertire la forma di vita umana, e il suo
contenuto, l'uomo, il suo carattere, la fede. E a tal fine, richiede disciplina e
autorità, che potrebbe penetrare le anime delle persone e modificare liberamente.
Questo è il motivo per cui il suo simbolo è liktorov verghe - un segno di unità, di
forza e di giustizia ». Ansia CG Jung, percepito dal esterna civiltà, «media» e la
tranquillità della mente occidentale bollente magma inconscio sfollati arcaico
script, resta valida oggi. Come parte della modernizzazione della civiltà umanistica
personalità, con un buon comportamento, è in minoranza: «Non siamo stati in
grado di superare il divario tra la minoranza che hanno raggiunto questi obiettivi, e
che tentano di vivere secondo loro, e la maggioranza, la mentalità che è di gran
lunga in pietra, in totemizme, culto feudalità idoli ».
In syncretic principio di unità di coscienza, e nella versione russa del
principio соборности o vseedinstva, è compatibile con il principio di gerarchia,
che è il secondo pilastro del tradizionalismo. Va notato che la gerarchia delle
inerenti la cultura, perché la «cultura è l'attività delle differenze: la classificazione,
la segregazione dei confini e quindi la divisione in categorie di persone, la nuova
somiglianza interno e da esterno diviso differenze». Ma in società tradizionali, il
principio della gerarchia di potere non solo alto, ma il sacro di stato, e solo in una
società liberale della logica gerarchica sacro è stato perso. Si noti che la
costruzione di gerarchie è un importante strumento di mediazione obschekulturnoy
che collega i poli rotto mondo: la parte superiore e inferiore, il Creatore e la
creazione, l'estrazione mineraria e sottomultiplo, ecc Relazioni gerarchiche non
sono solo fissati nelle tradizioni e dei valori sono basati su queste tradizioni.
In ortodosso-bizantina spazio culturale l'uomo è attratto sia a terra, e il
celeste pace, preservando in tal senso, una certa continuità rispetto al Medioevo.
Cosmologico poli continuano a raccogliere attorno a lui campi semantici della
cultura, il che rende difficile e limitare la loro penetrazione nel cuore della zona. In
coordinate culturali e di civiltà di tutto ciò che è al centro del settore della cultura -
precaria, instabile, neoformleno: «Come per l'anima russa di pittura di paesaggio, il
paesaggio e l'anima russa in tema squallida forme strettamente connesse alla non-
divina temoyu». E 'questo informale, neontologichnost zona mediana è una
caratteristica della civiltà russo-culturale del sistema.
Ad esempio, l'Observer A. Akhiezer, in russo storia è in costante lotta contro
un mondo rurale locale, e la statale centralizzata. E «lo svolgimento di conflitto tra
il governo, le grandi società e tradizionale mondo. Da un lato, il mondo contadino
70
non può vivere al di fuori dello Stato. D'altro - uno stato storicamente
consequenziali fenomeno è opposto al tradizionale spazio, si decompone e si
trasforma ».
Questo confronto è una delle caratteristiche di privati atti del russo-culturale
civiltà sistema. Per quanto riguarda l'analisi di queste caratteristiche, noi
indicheremo il nostro atteggiamento verso così frequentemente colpite da Russo
storici, i filosofi, tema letterario l'impatto sulla formazione culturale della Russia e
civiltà del tartaro-mongolo invasione e Impero Romano d'Oriente (Bisanzio).
Sì, Moskoviya oltre al mongolo-tartara dure pratiche di gestione e gli
atteggiamenti della cittadinanza, quando anche gli alti dignitari del governo ha
cominciato a chiamare se stesso l'ultimo re Kholopov Mosca. E nella prima metà
del XIX-XX secolo, non solo russa, ma anche intellettuali europei ritiene che
l'arretratezza e aziatchina osservate in Russia, sono stati il risultato esclusivo del
giogo tartaro-mongolo. Le decisioni di questo tipo disponibile oggi: «Per molti
secoli il contenuto principale di sviluppo del paese è stato un processo di
europeizzazione, superando gli effetti del grande disastro storico, che è stata in
Europa orientale, l'invasione mongolo-tartara. In istoriosofskom senso, è stato
difficile l'approvazione della Russia in quanto parte integrante di un unico civiltà
cristiana ».
Queste affermazioni sono vere in molti modi, ma non in modo esaustivo.
Questa posizione è stata e rimane un comodo e confortevole per psicologicamente
russo storici, e per gli intellettuali in generale, perché permette alla società di
ritirarsi da una responsabilità storica per renderla fuori. Ma dispotico tendenze
iniziato ancor prima che il Tartari, che, tra l'altro, è stato quindi tipico per l'intera
Europa, non solo a nord-ovest della Russia, e dopo la fine del giogo di queste
tendenze, non solo non sono scomparsi, ma anche rafforzato. Oggi, «la maggior
parte degli storici contemporanei tendono a credere che l'invasione mongolo, con
tutto il suo profondo impatto sulla storia russa, è improbabile che incidono in
maniera significativa il carattere del popolo russo e le loro tradizioni».
Oltre a portare nella nostra vita attraverso il visibile componenti del vecchio
asiatico-mongolo-tartara dominio non è stato meno grave e l'influenza dell'impero
romano. Il più famoso bizantina esperienza considerata da parte della Russia nel
campo della fede cristiana, accompagnato dalla chiesa canonici, l'architettura (la
costruzione delle cattedrali), metodi tecnologici di maestri bizantini. Inoltre, vi è
stata una geopolitica e la continuità tra la Seconda e la Terza Roma.
In questa continuità, vorremmo soffermarci in modo più dettagliato.
Dopo la caduta sotto i colpi dei turchi di Costantinopoli nel regno di Mosca, e
poi nel impero russo, ha avuto un importante idea ricostruzione, il ripristino
bizantino, centrato nella capitale dello Stato russo - Mosca. Già «Alexei
Mikhailovich cerca, in linea di principio a rilanciare l'Impero bizantino, con il
suo centro a Mosca come una monarchia universale, che unisce in un comune a
tutti i Power ortodossi. Russo re dovrebbe avvenire non solo imperatore
bizantino, ma di diventare loro ... ».
Questa tradizione non è stata interrotta e poi ricordare una delusione
prevalso nella società russa, dove la guerra con l'impero ottomano nel 1877 -
71
1878 l'esercito di non ha ricevuto un ordine per l'assalto di Costantinopoli:
«Allora la società russa non poteva semplicemente Alexander II-mu, perché Ha
ascoltato le minacce (di Inghilterra e Austria. E 'stato accusato di codardia e
spineless. condannare e Granduca capo, che, a parere di molti, è stato l'ordine e
la derznut disobbedienti a proprio rischio e pericolo entrare in Costantinopoli ».
Il tema di Costantinopoli, lo Stretto, vodruzheniya Attraversare Santa Sofia, e
ha suonato nella prima guerra mondiale, è diventato una sorta di giustificazione
ideologica.
Quando si parla di effettivo parti del patrimonio bizantino, è necessario
soprattutto per la percezione di ortodossia bizantina, con la più imperiale
ideokraticheskoy-modello, che è uno sviluppo storico nelle diverse etno-
culturali del territorio del Nord-Est della Russia, dopo il regno di Mosca,
l'impero russo e URSS. Nel sistema di valori di cui sopra tutti i Bizantini
Impero. Così, Odon Deylsky, francese hronist II crociata, ha scritto, che
descrive la tradizione bizantina politica che «si ritiene che nessuno dovrebbe
essere accusato di spergiuro, se egli stesso aveva consentito agli interessi dei
santi impero». Nell'ambito della priorità di interessi l'impero di sopra di
qualsiasi altra interessi bizantino è stato visto con la più completa e autentica.
Ancora una volta, ricordare Leontieva K.: «Vizantizm nello stato è
autocrazia ... nel mondo morale, sappiamo ... che vizantizm, come il
cristianesimo in generale, respinge ogni speranza per il benessere dei popoli,
che è il più forte antitesi vsechelovechestva idee, nel senso di terreno
vseravenstva , vsesvobody terrena, vsesovershenstva terrena e vsedovolstva ».
Noi crediamo che, come risultato di un'evoluzione del cristianesimo nella zona
orientale, in particolare nel periodo bizantino, nella sua storia, imperiale,
divenne dottrina teocratica internamente vicino alla ortodossia. Ricordiamo le
rivendicazioni della Serbia e della Bulgaria proprio status imperiale, una serie
di motivi storici e per il restante incompiuto: la tradizione storica e religiosa è
stata a fianco di Costantinopoli, e dopo la sua caduta, e ha seguito un lungo
periodo di dominazione turca di imperiale acquisizione di tutte le perso
rilevanza.
Nota alcune caratteristiche del bizantina membro, ha avuto un impatto
sulla statale della Russia. Così, il patriarca bizantino Nicholas mistica, in una
lettera al re bulgaro Simeone lo ha chiamato un tiranno e che i ribelli, ha
sottolineato che il desiderio di indipendenza della Bulgaria, viola il principio di
un impero ortodossi uniti come un icona del Regno di Dio. Bulgari, fintanto che
essi stanno compiendo uno split impero, degno di punizione. Qui, chiaramente,
a priori, sentita considerazione dello Stato come l'unico e di auto-sostegno fonte
armonia del mondo, continuando la tradizione in questo senso, l'Impero
Romano. Originariamente l'Impero Romano, e poi l'impero, in generale, e non
vi è / è diventato il valore sommo ed eterno, in modo che la «ora», un vero e
proprio Stato dovrebbe essere organizzato sulla base dello stesso.
«Il re bulgaro e serbo, di impegnarsi in aperto scontro con la Nuova
Roma, questo non è fatto in nome di idee molto più tardi di auto-
determinazione, ma prityazaya nuovamente per stabilire con il proprio potere di
72
tutti lo stesso e solo Ortodossa potere, accanto al quale non ci può essere nessun
altro . (Difficilmente, quindi, non la guerra contro di loro, ha combattuto con
grande amarezza - sono stati per i Bizantini non belligerante, e di
autoregolamentazione, kramolnikami.) »Va notato che una serie di
rappresentazioni associati con lo Stato, è un elemento fondamentale della
coscienza popolare mitologiche. Sinkretichny per sua natura, conserva il
concetto di Stato, la società, il paese, il potere, anche oggi, nella Russia post-
sovietica, per una parte dei nostri concittadini è qualcosa
malodifferentsirovannoe.
Mosca regno a un certo stadio di sviluppo richiedono una nuova
ideologia, e si è del tutto appropriato idea della diretta eredità storica,
vospriemstve Stato (impero) della prima e della seconda Roma (Bisanzio).
L'attuazione del progetto russo ideokraticheskogo, ancorata nel processo della
sua formazione e lo sviluppo della presentazione, l'impero di collegamento con
le principali caratteristiche del popolo russo. Da allora, l'ideologia imperiale e
l'idea di sverhtsennosti Impero sono entrate a far parte delle nostre percezioni e
le pratiche quotidiane della vita pubblica per secoli. In base alla potenza del
moderno pensiero storico negli Stati Uniti approccio «impero - come l'idea e la
realtà - è stato, a quanto pare, una delle caratteristiche che definiscono di"
russkosti "».
Noi crediamo che il russo ideokratichesky progetto è iniziato come un
progetto utilitaristico, ideologia imperiale richiesta quando l'impero cominciò
ad emergere geografico, la diffusione ad altri, estranei alla cultura e civiltà aree,
compresa la composizione dei musulmani regioni della regione del Volga
(Kazan, Astrakhan) e Pagan Space Siberia. Alcuni ricercatori, in particolare,
Boris Kagarlitsky, credo che l'idea di Mosca - la terza Roma, e il quarto non è
effettuato «il ruolo di compensazione ideologica. La Russia diventa il più
periferia del mondo (secondo la teoria del mondo E. Wallerstein, in realtà, più
che cercato di affermare se stessi come il centro del mondo a livello di cultura e
ideologia ». Questa posizione è in gran parte a causa di processi economici
globali, la divisione del lavoro e la natura dei processi commerciali. Noi
crediamo in questo contesto che i processi che si verificano nella sfera della vita
economica del regno di Mosca, importante ma non decisivo nel plasmare
l'ideologia imperiale di significato. Ancora una volta, che l'ideologia imperiale è
stato, prima di tutto, vi è una necessità per la cura e la manutenzione di un
impero fisicamente evoluzione.
Nelle sue più diverse manifestazioni della impero come idea e come
realtà è stato importante nella nostra vita quotidiana e nella sfera della ideologia
in un lungo periodo storico, tra cui un decenni di dominio sovietico. Allo stesso
tempo, culturale e di civiltà non è in grado di essere costantemente la stessa
stessa, si abbassa, il più radicale nel periodo post-sovietico. Noi crediamo che
non vi è ora l'intensità del patrimonio storico e le dinamiche socio-culturali non
può parlare della possibilità di una riproduzione completa e autentica della
tradizione, quando la «tutti gli ambienti ritornare al proprio», e tutto ciò che è
stato, probabilmente si. Ma a meno che l'idea di impero e ideologia imperiale,
73
come può essere lei, nel suo corpo fisico e geografico incarnazione? La
questione si tornerà nel nostro ultimo capitolo, considerando il post-sovietico i
processi di modernizzazione.
Al fine di meglio comprendere il contesto in cui la modernizzazione della
trasformazione, vorremmo fare riferimento alla specificità del tradizionalismo
russo, per le caratteristiche di syncretic coscienza culturale russo.
Un aspetto importante della questione è il tema prevalente in varie
regioni europee e in diversi periodi storici del rapporto tra cristianesimo e
paganesimo. In geografica e socio-culturali che hanno limiti di Antichità, «La
Grande Pan è morto», una vecchia credenza nella divinità pagane indebolito, il
processo di scristianizzazione è prevalentemente carattere naturale. Profeti e
подвижники condotto la parola di Dio è in fase di persecuzione e la farina, con
un pagano non con la spada e la violenza, ma la parola. Quindi, uno dei martiri
cristiani, «A. Kaprus, bruciato vivo nel giorno di Marco Aurelio, sorrise, e ha
risposto alle domande: "Ho visto la gloria del Signore, e la mia gioia».
Al di là dei limiti che si era precedentemente occupato l'impero romano,
il cristianesimo si diffuse prevalentemente non dal basso, attraverso la
predicazione dei profeti e ascesi personale e neofiti, ma da sopra, se trattati i
principi e la loro barbara approssimazione, e che tale trattamento avviene
spesso attraverso la forza militare. Nrodnaya vita per secoli è rimasto
prevalentemente pagana, nonostante il fatto che i vecchi idoli portati da templi
rurali, che li sostituiscono in simboli cristiani di fede, un grande cristiano feste
prescritto nei giorni di celebrazioni pagane. Come risultato, la gente aveva la
mente una sorta di miscela di nozioni pagana e cristiana. Anche se controversa
cristiana pagana rappresentazioni rivelando molto dal punto di vista della logica
formale, la logica del pensiero syncretic non sono comprensibili.
Europeo cristianesimo è sorto nel suolo lasciando l'antica cultura. Con il
mantenimento della comunicazione con l'eredità del mondo antico, in origine il
cristianesimo nella sua diffusione geografica di quasi completamente entro i
confini dell'Impero Romano d'Occidente, vale a dire, confini del mondo
cristiano è praticamente coinciso con il confine della romanizzazione. Un po
'più tardi sono stati ampliati dal europea barbari, quando i «giovani, i tedeschi e
gli emergenti popolo romano, sono stati registrati nella zona del centro, al di là
dei loro mezzi di lavoro, intellettuale e - se correttamente inteso - in un
incredibile grado di esplosivo fede ... Sono retsipirovali che infinitamente
superato il livello dei contenuti. E come queste persone sono internamente vivo,
così bere, piena di nuovi succhi di frutta, e ringiovanire tutti la stessa vecchia
sinistra ».
Per quanto riguarda il paganesimo slavo, è stato dimostrato, in
particolare, E. Ivahnenko non passati dal momento della cristianizzazione del
suo ciclo storico intrinseco. Incompleta pagana ciclo in Europa orientale ha
portato alla diffusione del cristianesimo nel giro di un attivo e vivace mondo
pagano: «In Europa orientale, la cristianizzazione forzata delle migliori, ma il
popolo del cristianesimo religione era diventata secoli più tardi, quando i
monasteri vennero fuori le mura della città, da sotto la diretta tutela e il
74
patrocinio potere e se ne andò per la gente. " Cristianesimo in Russia era di
avere una lunga lotta contro il paganesimo per le anime della gente, il popolo
della massiccia ordini monastici, diretto a risolvere problemi pratici, in Russia e
che non hanno ».
Paganesimo slavi orientali al momento della scristianizzazione di massa
non è ancora entrato in un declino e di degrado, l'energia del pagana
atteggiamento ha continuato a servire come fonte di civiltà. Ma «il paganesimo
- è, tra le altre cose, la componente energetica della vita delle persone ... a
distruggere, eliminare il paganesimo nella fase attiva della sua vita spirituale
può avvenire solo se è distrutto o assimilato dal popolo». Il non-esaurimento
delle capacità nazionale indica un antico paganesimo, in particolare, il notevole
livello di resistenza popolare alla cristianizzazione forzata. Così, Czeslaw
Milosz nel libro «Est-Ovest», riferendosi alla diffusione del cristianesimo in
Lituania, ha detto che «epico diffusione del cristianesimo in larga misura è stato
epico di omicidio, di violenza e di banditismo, croce nera di un lungo tempo è
rimasto un simbolo di sventura, peggiore del male» .
Di conseguenza, ha costituito la componente cristiana pagana nella
coscienza popolare tradizionale è espresso sbilanciato, in quanto elementi
pagani notevolmente superiori gli elementi introdotti dal cristianesimo. Diverse
caratteristiche della coscienza religiosa di ambivalenza espresso profondo
interno colpa coscienza culturale a tutti. «In russo il tipo di persone sono
sempre di fronte due elementi - primitivo, naturale paganesimo, la spontaneità e
la terra di infinite russo-ortodossa, ha ricevuto da Bisanzio, l'ascesi,
otherworldly aspirazioni di pace. Per il popolo russo, sono altrettanto tipici e
naturali dionisizm e ascesi cristiana ».
Per la parte orientale Slavi transizione dal paganesimo al cristianesimo è
stata allo stesso tempo, il passaggio dalla società tribale e le prime forme di una
nazione ad un più sviluppato. A questo proposito, è opportuno ricordare che
questo processo non è assoluto, unico cambiamento sostanziale allegando
proporzioni, cambiamento di posizione dominante tra il passato e il presente
forme: «La formazione della civiltà non è attraverso un" passaggio storico
"precedenti forme di organizzazione, e attraverso" nadstraivanie " spirituale e
nuove strutture sociali e la subordinazione della "precedente" opzioni. "Tribale"
strutture e le loro norme culturali e le rappresentazioni continuano a diversi
gradi, non vi resta che giocano costantemente "resti", vstraivayas in un nuovo
rapporto, che copre una parte significativa della cultura del corpo nella società,
in particolare nel "scopre" e alla periferia ». In Europa orientale, ha
interbloccaggio innovativa al momento della feudale istituzioni, e le relazioni
con gli elementi del pagana modi, e la natura del legame e, successivamente,
l'interazione e così diversi gli uni agli altri elementi e delle istituzioni in molti
modi ha definito le caratteristiche di un successivo sviluppo culturale della
Russia e civiltà sistema.
Internamente persistente paganesimo per secoli ha continuato a crescere
all'ombra di norme culturali e le tradizioni del cristianesimo. Questo processo non
è interrotta in Russia fino al XX secolo. Ad esempio, nel 1926 sotto la direzione di
75
Accademico della Accademia Russa delle Scienze di EF Kara studio tradizionali
credenze pagane e pratiche magiche in alcune zone rurali della regione di Nizhny
Novgorod. Il risultato di questo campo spedizione EF Kara è stata presentata nel
corso di una riunione della Divisione di Scienze Umane Accademia, i risultati sotto
il titolo «Il russo stregone» pubblicato nel Museo di Antropologia ed Etnografia nel
1928.
Offerta di registrazione uno dei partecipanti di questo campo di studio NA
Nikitina: «In estate 1926, ho studiato la vita Novoslobodskaya volost
Lukoyanovskogo contea di Nizhny Novgorod provincia, e sono rimasto sorpreso
come grande potenza stregone. La memoria del potente stregone, un punto di vista
che ha ucciso un corvo in volo, e il mago si trasforma in un lupo di nozze treno,
nasylavshih mare bestia, ancora in vita le storie, non solo anziani, ma a volte i
giovani. Si dice che ora è meno potente strega, ma nel 90 del secolo scorso è stato
il mago, la gloria che ha tuonato su tutta la okolotok ». Va sottolineato che tale
prova non è isolata, non è univoco, nel senso geograficamente e cronologicamente,
in materia, vi sono una serie di pubblicazioni. Sul mantenimento della sua antica
genealogia della prova, e J. Fraser: «In alcune zone dell'Europa meridionale e
occidentale la Russia come un mezzo per provocare la pioggia, si applica il nuoto.
A volte, dopo la chiesa di servizio valili parroco di ryase diritto alla terra e irrigare
con acqua ... Quando vi è stato bisogno di pioggia nella regione di Kursk, la donna
Altri afferrato uno passante e lo gettò nel fiume o okatyvali dalla testa ai piedi di
acqua ».
Sopravvivere nella profondità della coscienza della gente pagana valori si
riflettono non solo in rituali e pratiche magiche, ancor più significativo, che
interessano la vita quotidiana e, a livello di mentalità. Si tratta per loro di
dogosudarstvennomu della società, come un ricordo del suo ideale di Stato, le sue
origini e il mito di sconfinato, bezgosudarstvennoy contadino Will, intesa non
«come regolare i loro diritti e affermare se stessi, ma come il diritto di recesso,
affermando nulla, e nulla ha fallito» . Nota che si tratta di un esodo di massa da
parte delle autorità di diventare più lontane dal margine dello stato ha un sacco di
espansione territoriale del russo.
Pagan, sulla base della sua genealogia mentalità popolare hanno lasciato il
loro marchio, e la natura della Stato russo. Come parte della Federazione russa e
della civiltà culturale dello Stato acquisisce tratti espressa ambivalenza, che sia
come una fonte di ordine cosmico, e il mondo del male. Cosa potrebbe essere più
elevato e più forte di quella di qualcuno vi ha assunto il male? Lo Stato è
l'incarnazione del sociale assoluta, che non solo elimina l'intero contraddizioni
culturali, ma si sofferma anche su di loro. Inoltre, a causa della mentalità della
gente vysheoboznachennyh caratteristiche, compresa la sua naturale non definite
relazioni da Stato a Stato e la creazione, si è di per sé tutta la storia è russo, in un
certo senso, sempre nedoosuschestvlennym progetto tvorimoy ma nesotvorimoy
struttura sociale.
Così, nonostante l'ammodernamento di trasformazione degli ultimi tre
secoli, la società russa nel suo complesso continua ad essere tradizionale.
Tradizionalismo viene aggiornato nei momenti di drammatica accelerazione delle
76
dinamiche socio-culturali, civiltà demoliti, in un apparente tentativo di ripristinare
e rafforzare il quadro normativo, che si verificano spontaneamente nei tradizionali
tecnologie di sopravvivenza degli individui.
Secondo il punto di vista filosofico di M. Shelera, l'area dei valori della
società, ha un rango fine, vi è una gerarchia di valori, i valori sono suddivisi in alta
e bassa, valori di interagire e non esistono di per sé, al di fuori di rango ordine: «...
per rango di valori è costante, mentre la regola di preferenza nella storia di una
variabile ». Sistema di valori della società russa classificato i diversi tipi di attività
umane correlate con i valori superiori e inferiori, classificate per grado di
legittimità. Più significativo è riconosciuto intellettuale, spirituale, un lungo tempo
devono essere espressi in forme religiose. Nella transizione verso una cultura
prevalentemente laica, il significato viene trasferito al laico forme di attività
intellettuale, soprattutto in letteratura, che ha continuato a riprodurre tale
valutazione la graduatoria stereotipo. L'attività economica nelle forme capitalista
rimasta a livelli bassi della scala di legittimità.
Nella coscienza popolare, e ora persistono dubbi circa la «corretta» la
salvezza individuale, i singoli non sono ancora pienamente dostizhitelnost
convenzionali, non sono autorizzati entro il contesto socio-culturale delle
tradizioni. La sfiducia in un grande, giuridici, freddo, depersonifitsirovannomu
mondo moderno si traduce in nelyubvi alla prova, anche per il formale (legale) il
modo di risolvere i problemi.
Per una gran parte della società russa continua ad essere il tradizionale
percezione delle necessarie azioni inutili e di lavoro e di consumo, la misura delle
esigenze umane. Così è stato nella seconda metà del XIX secolo, quando non si
riceve una ricompensa per il loro significativo lavoro «agricoltore è andato a
credere che il materiale e spirituale dovrebbero essere ridotte al minimo:« Pane di
vita, il denaro nuzhu, vestiti snoshu »,« Chi è felice con la piccola, la Dio non è
dimenticata ». Queste rappresentazioni, e di pratica quotidiana è stata riprodotta in
massa di oggi.
Nella società tradizionale, la gente ha lavorato per soddisfare i bisogni
primari della limitata, non esercita, come regola generale, la propensione a
produrre e consumare in eccesso rispetto ai requisiti minimi; permanente
espansione delle esigenze della vita quotidiana in diversi, tra cui l'innovazione
tecnologica, potrebbe essere percepita come una patologia tipica solo di una
ristretta cerchia di aristocratici. Caratteristica «vista contadini a lavorare solo come
un giusto fonte dei diritti di proprietà, il riconoscimento dei diritti di proprietà per
la terra dei contadini della comunità, la priorità della comunità e il riconoscimento
del bene comune, di proprietà della famiglia». Estensione di queste credenze
tradizionali osta capitalista riforme del periodo post-sovietico, al tempo stesso la
salvaguardia di equilibrio ecologico.
Definizione di cui sopra problema ad un certo grado di intrinseca e le
nazioni dell'Europa occidentale. Nazioni dell'Europa occidentale a quel tempo
condiviso l'analoga idea che ha trovato la sua espressione, in particolare la dottrina
della Chiesa cattolica nel tardo medioevo. Ricchezza di diritti come il dono di Dio
che deve essere utilizzato per il beneficio di un numero crescente di persone,
77
parenti, dipendenti, solo i poveri. La ricchezza non è condannato, ma non ha
sostenuto la ricerca per la sua valorizzazione: «economico ideale enunciati nella
Caroline era rimasta Teodulfom significativo per tutto il Medioevo. A suo avviso,
dovrebbe ricordare a "coloro che negotsiyami commercio e che non dovrebbero
desiderare terrena prestazioni più che la vita eterna ..."».
Società europea medievale disciplinato approccio astratto,
depersonifitsirovannym, capitalista modi di attività economica, in particolare nei
settori della finanza: «schoolman presi in prestito da Aristotele afferma che" il
denaro non dà luogo a soldi, e per un lungo periodo di tempo, qualsiasi operazione
di credito, corredata di affrontare questo dogma » . La Chiesa cattolica al fine di
mantenere un ruolo importante delle attività economiche, mantenendo nel contesto
locale, i valori più alti della salvezza, ha condannato duramente l'usura, come una
manifestazione di non-produttiva, economia parassitaria. I laici, che dare soldi a
interesse, a condizione che la condanna della Chiesa, i sacerdoti che hanno azioni
simili unchurch: «Nella chiesa sculture sembrano disgusto e l'orrore dei fedeli,
usuraio, gravati borsellino, che lo porta per l'inferno». Con la Chiesa cattolica
sanzioni contribuito allo spirito dei valori cristiani-regolamentazione del sistema
medievale, precapitalist società.
I popoli dei paesi europei hanno compiuto un lungo percorso storico e
culturale, invece della Riforma, guerre di religione, la rivoluzione borghese, la
creazione di relazioni capitalista dell'economia, l'istituzione di democrazia politica,
la secolarizzazione della cultura e della società. Il popolo europeo è diventato più
tollerare manifestazioni della vita sociale, le disuguaglianze economiche,
soprattutto nella seconda metà del secolo scorso ha perso la sua palese gravità,
mostra, secondo posto è andato a segno di disuguaglianza, il pane e il circo è
iniziata, anche se in forme leggermente diverse, sono disponibili ricchi e poveri.
Questo è il risultato di una radicale crescita delle conoscenze scientifiche e della
tecnologia, un miracolo di produzione, due trehsotkratnogo la crescita della
produttività nel corso del secolo passato. «Miracolo di Ingegneria ha portato a
chiedersi ... Tutte le attrezzature sono disponibili, è possibile acquistare tutti i
potete consumare. C'erano sempre stati una società che sarebbe accaduto è un
miracolo »?
Sappiamo che nella storia delle nazioni europee, ha svolto un ruolo
importante vecchio romanizzazione, direttamente o indirettamente, modificare la
propria mentalità pagana. Come risultato dei violenti e non violenti in Europa è
stata la creazione del paradigma cristiano, accompagnato dalla progressiva
sostituzione del paganesimo. Questo processo è stato formalizzato a seguito della
Riforma, anche se è piuttosto il consolidamento condizionale. Ad esempio, G.
Heine scrisse nel 1835 che «... in Westfalia ha ancora la vecchia, dove il sapere
antico nascosto idoli; sulla morte, hanno riferito che il più giovane dei nipoti, che è
questo prezioso segreti nascosti nel suo sassone cuore. In Westfalia, Sassonia, il
primo è che non tutti in realtà è morto sepolto ».
Va rilevato che le vittime delle guerre di religione che hanno accompagnato
il processo di riforma è stato molto grande, e minata da questi processi non è
soltanto l'infedeltà, ma, in qualche misura, e il cristianesimo occidentale. La
78
Riforma è stata la unvalued in questo senso, contemporanea prologo della
secolarizzazione sociale e culturale in Europa: «... egli (Lutero voleva salvare la
religione, e ha avviato il suo degrado. Egli contemplare riforma della Chiesa e ha
ricevuto la sua secolarizzazione. Con Lutero religione ritirò in vita privata. Forse
questo è ancora cosciente. Ma il fatto che questo ritiro è stato l'inizio del risultato
della religione della natura umana, non è previsto e non ha voluto ».
Chiesa russa è sempre, e dopo la conclusione del Greco (bizantina) Chiesa
ortodossa nel Duomo di Firenze nel 1439 l'unione con la Chiesa cattolica romana e
la caduta di Costantinopoli nel 1453, in particolare, si sentì come custode della
vera fede. Questa convinzione è stata progettata per raggiungere la salvezza e il
regno di Dio nel mondo in seguito, ha poco ortodossi teologia laica in
miglioramento, non legitimiziruya l'idea stessa di progresso nel mondo che esiste
in materia di sviluppo dei primi spirituale, teologica. E la riforma del mondo
ortodosso, nonostante l'esistenza di alcune tendenze, è improbabile. Ivan
Solonevich, considerando la costante riproduzione di rifiuto della tradizione e
innovazioni nel regno Mosca come un fenomeno naturale e positivo, ha rilevato
che «il re ha visto se stesso come una nazione e la Chiesa, la chiesa si considerava
una nazione e di Stato, una nazione creduto chiesa e Stato. Allo stesso modo, il re
non poteva - e non importa - ortodossia cambiare, come non poteva e non pensare
di cambiare, per esempio, la lingua. La gente non pensa di cambiare in qualsiasi
cosa né l'autocrazia, né ortodossia - che comprende sia una parte integrante della
identità della nazione. Il re era stato subordinato al dogma religioso, ma a
dominare i ministri del suo ».
Allo stesso tempo, la tendenza verso la riforma religiosa emerse
principalmente sotto forma di eresia religiosa, che hanno trovato una forza
maggiore, come la rimozione dei quartieri centrali di Stato di Mosca: «Per le
masse, solo che il passaggio in questo momento di tutto il rituale pagano di pietà,
poi avanzata esercizi sono stati completamente invisibile. Sono stati colpiti solo
prossimi al margine occidentale (Novgorod e Pskov regioni) ».
Come risultato del desiderio di ridurre al minimo sia il contenuto, nonché
cambiamenti nel rituale ortodossia dimostrato il più coerente e autentico, per
quanto possibile a tutti, il gioco originale (apostolico) cristianesimo: «Salvare la
Chiesa della verità, si è prevalentemente ortodossa orientale sfida ...».
Sincretismo di coscienza tradizionale russo è mantenuto non solo dalla
meccanica inclusione di elementi culturali e di civiltà cristiana della società nel
mondo pagano. Questo è stato caratterizzato Mosca sincretismo culturale e
modello di civiltà mondo russo, che costituisce un sistema socio-culturale. E il
sistema non può essere ridotto semplicemente alla somma dei prestiti e le
influenze esterne, sia a Bisanzio, l'Europa o il tartari e mongoli. E 'in grado di
assorbire le più diverse influenze esterne e l'innovazione, e di riprodurre, di
secolo in secolo, pur mantenendo le caratteristiche di base. Nel corso del tempo,
cambiando solo la parte esterna dei suoi dintorni, la semantica di mediazione di
valori, immagini di personaggi e la corretta all'altro estremo, antigeroev
incarnata del mondo, il male, ma la disposizione di base che è stato ricreato di
nuovo.
79
In questo sistema, ciascuno dei poli bisogno di un altro eroe anti-eroe è
necessario, «raznozaryazhennye» Polo eseguire una funzione vitale, come la
sua fonte di energia interna. Così, per esempio, «e Hitler e Stalin dipendeva a
demonizzare un oggetto di odio, che ha dato loro il potere e di giustificare le
loro azioni». Come conseguenza di attrazione per i poli opposti del socio-
culturale attuale sistema rappresenta un notevole stress interno, preservando,
tuttavia, la stabilità e la riproducibilità. Sincretismo di coscienza tradizionale
russo è proiettata nel campo di applicazione della organizzazione istituzionale
della società, interessando così i processi di modernizzazione.
Ad esempio, un noto sociologo russo Yuri Levada osservato che «una
delle caratteristiche di ritardo e controversa modernizzazione della Russia - una
debole differenziazione delle strutture sociali, la continua dipendenza
dell'economia dalla politica, l'identità dello Stato, la vita privata di pubblico,
ecc». Questa descrizione vale per il presente, «moderno» fase di
ammodernamento, con l'indicazione di conservazione syncretic manifestazione
di inerzia nella mente dei russi, e l'organizzazione istituzionale della società. La
situazione cominciò a cambiare, in passato, e pozdnesovetskie anni post-
sovietici.
Espressa ambivalenza della cultura russa rende difficile compiere una
delle sue principali funzioni, che «è quello di garantire la legittimità dei sistemi
politici ed economici della società». Atteggiamenti negativi formati ai più alti
livelli di cultura in relazione alla proprietà privata e da un desiderio di
«sverhmernomu» arricchimento, il diritto, la sua opposizione popolare di
giustizia, i concetti, il diritto consuetudinario, diminuire l'importanza dei
singoli, la priorità della comunità e lo stato, se il destino di un individuo è
percepito come parte del totale ( che il mondo intero, allora babemu figlio). E
'possibile, con riferimento a quanto sopra, consentono la realizzazione di
opposto, ha respinto le parti della duplice opposizioni?
Come efficaci sono i seguenti sottosistema (subordinato) quando i livelli i
valori di livello superiore implicito efficienza e la funzionalità di blocco dei
sottosistemi? La risposta a queste domande è una grande importanza per
determinare le prospettive dei processi di modernizzazione in russo sfera socio-
culturale. Fino a quando tali questioni sono piuttosto pronunciata retorica, in
altre parole, come ha giustamente osservato il carattere «cane cuori» MA
Bulgakova Professore FF Preobrazhensky, «rovina klozetah non si siede, e nella
loro testa!».
Russo ambiente socioculturale, e ora si oppone alla formazione di un
corretto funzionamento dei sottosistemi nei settori del diritto, l'economia, i
diritti umani. Sovietica giornalisti, rispondendo alle accuse che l'Unione
Sovietica, in assenza di diritti civili fondamentali, ha affermato che non vi è
libertà di parola, di riunione, la vita politica nel senso occidentale, ma non
siamo in condizione di base, «fisiologici» dei diritti umani. Il diritto di
riprodurre la vita dei propri con il minimo sforzo la persona: il lavoro per tutti,
anche se con basse retribuzioni, pertinenti, tuttavia, ha raggiunto il livello di
produttività del lavoro (il diritto al minimo necessario per sostenere la vita di
80
saldatura), la pubblica preoccupazione per l'allevamento dei bambini, che
comprende le prestazioni , le prestazioni, orfanotrofi (a sollevare il presente
Sovietica Man). Sincretismo russo, con la sua incertezza, la vaghezza di
significati protegge dalla disgregazione della società, ma allo stesso tempo
ostacola il suo sviluppo, ottorgaya sistemico modifiche introdotte dalla
modernizzazione liberale.
Nelle nostre condizioni è molto difficile introdurre un avanzato sistema
di diritto processuale e di giustizia, questo processo è in gran parte sostituito gli
accordi a livello di mezhsubektnyh relazioni, e in cui vengono trasformati,
eliminati e rigettati in divisa necessaria e inutile, di lavoro e non le leggi e la
costituzione di autorità: «Atto che il Web: bumblebee scivolare e battere
uvyaznet ». Di conseguenza, in molti modi, e la preservazione di un
sufficientemente elevato status di diritto non solo nella vita quotidiana delle
persone, ma anche nel corso del procedimento: «Il diritto, ha come base
giuridica di attività» parrocchia giudice, di grande sfiducia, giuridici, freddo,
depersonifitsirovannomu mondo moderno non amano formale (legale) il modo
di risolvere i problemi.
Ebbene tutto questo, tra i tanti, ha detto Chernyshevskiy GN: «Il concetto
di base del nostro continuo la nostra tradizione - che tutti noi rendere l'idea di
arbitrarietà. Forme giuridiche, e sforzo personale per noi sembrano essere
impotente, e persino divertente, ci auguriamo a tutti, vogliamo fare la potenza
di capricci, non consapevole decisione di promuovere, sulla spontanea volontà e
la capacità degli altri, non ci aspettiamo, non vogliamo fare business in questo
modo ». Questo è un esempio del tipo di relazioni socio-culturali, che, essendo
articolato, con diversi gradi di chiarezza, sono tradizionali russo vita. E mentre
il sistema rimane a livello di attitudini mentali, qualsiasi innovazione liberale o
semplicemente respinti, o come, per esempio, l'istituzione di elezioni
democratiche, mantenendo solo la forma esteriore, si trasforma in uno stato di
pertinenza del sistema. Questo non si può dire delle innovazioni portate dal
imperiale modernizzazione, che è sempre stata intrinsecamente pertinenti
sistema.

II. Una corretta ed esiste nella mente del tradizionale russo

Antinomia esiste corretto ed è una base per il tradizionale russo


coscienza, in cui «antinomichnaya organizzazione di pace e di essere percepita
come una contraddizione tra il materiale e ideale, la Madre e dello Spirito, e per
Suschim».
Questo contrasto non è sempre chiaramente articolata, ma è strutturato
intorno al tradizionale spazio culturale. L'analisi di questa antinomia, rivelando
al livello cosciente, permette di comprendere i profondi strati della coscienza
81
tradizionali per comprendere la natura organica della sua antipatia per valori
liberali. La riflessione su questa antinomia aiuta anche a capire le ragioni per il
mantenimento di esclusione delle libere forme di modernizzazione. Pattern
causa / esiste per il tradizionale perentorio di coscienza e forma naturale,
tradizionalista mifologichno pensare piuttosto che concetti, unità operativa
specifica semantica, piuttosto che le categorie concettuali di universale, vale a
dire attraversando un fenomeno, non il significato della sua essenza.
Per i tradizionalisti, compresa la Russia, hanno peculiari specificità di
riflessione individuale e collettiva, limitato o addirittura impossibile operare
astrazioni, compreso il denaro come mezzo di investimento, diversi tipi di titoli,
borsa di transazione, vale a dire operazioni, isolato, al di là di una specifica,
individuale e unica manifestazione del mondo materiale. Questo ostacola
fortemente le libere forme di modernizzazione, e non solo nella sfera della vita
economica.
Tipico per il russo mentalità astrazioni rifiuto organico non è univoco.
Nella tradizionale società europee e l'uomo resistito shematizatsii cose, l'uso di
astrazioni matematiche in relazione per l'economia e la società. Nella sfera
trascendentale del concetto ideale di cose è perfettamente integrato con il
divino-umana prototipo. Tali prefigurazioni sono stati abbastanza astratto, ma
per definizione, isolato, unico nel suo genere. Nella cultura e nella società
modernizzare numeri e simboli matematici molteplicità corporeità stanno
sostituendo il tradizionale mondo, dove la cosa e la sua produzione sono state
ben comprese, tangibile, concreta.
Un uomo nella sua ipostasi, come alcuni parrocchiale parrocchiano,
membro del negozio di artigianato, beni di consumo e dei servizi è stata anche
una più individuale, ma non è facile come il prossimo periodo, è sceso sotto la
legge dei grandi numeri, con le caratteristiche formali, un valore astratto.
Nuovo orario cambiare vita, significati, valori, distruggendo l'integrità dei
tradizionali mezzi di sussistenza, il calore dei rapporti umani, la
differenziazione è sempre più prossimi a sostituire sinkretichnosti: «Tutto ciò
che è tangibile utilizzati per occhio e la mano, si voltò a abstractiveness. Bazar
è diventata la borsa, il club, giornali, ristorante, birreria rally. Questo è stato
prima il colore, la forma, il viso, voce, - una cifra, un segno, una lettera,
simbolo ». Questo processo non ha aggirato Russia partito, ma nella mente del
tradizionale ancora tossicodipendenti alla specifica semantica delle unità.
Tra i cultura russa speciale contributo allo sviluppo dello studio dei
problemi a causa dei valori antinomia / esiste per il tradizionale spaziale russo
ha introdotto e reso IG Yakovenko. In generale, riconoscendo il concetto, ci si
concentrerà su alcuni aspetti del problema, visto nel contesto del nostro
discorso.
Che cosa è corretto? «Ideal (a) è inteso come il regno del sinkrezisa
assoluta iniziale, che è la più alta perfezione. A livello di coscienza di massa di
questa immagine idealizzata della vita tribale - Belovode o il comunismo. A
livello della ricerca teologica - Cattedrale di Tutti i Santi e l'unità dei giusti è
l'eternità, che è, in sostanza, non è nulla più di una riflessione teologica sulla
82
immagine di eterno, trascendente nesotvorimogo e neunichtozhimogo Roda si
trova dal passato al futuro e di effondere le dimensioni del cosmo. Pertanto, lo
stress, e la negazione della storia, come il contenuto oggettivo di storie - la
costante di frammentazione sociale e culturale sinkrezisa. La storia è definito
come un persistente circolazione lontano, più lontano dal ideale. A tale
proposito, è pogibelna, e solo una prospettiva escatologica, porta con sé la
speranza di liberazione ».
Questa definizione è dato IG Yakovenko, ha bisogno di commenti. In
primo luogo, si nota che a nostro avviso, non dovrebbe lo stesso come l'ideale,
ma un concetto relativo. L'ideale, indipendentemente dal grado abstractiveness
e tubo, porta con sé qualche elemento di razionalità, lo stesso si può dire della
norma. Idealmente, si può discutere, si può nominare un alternativa, vale a dire
ideale per una maggiore misura comprende alcuni elementi che possono
comprendere ed essere valutato come più o meno indipendenti, vale a dire
ideale può essere sottoposta a procedure analitiche. Questo non è il caso
relativo a causa di un più monolitico e indivisibile avvicinarsi in questo senso
l'antico smysloobrazam, che sono inseparabili semantema funzioni, firmare e
magemy. A causa contribuire a ridurre l'intrinseca non statali modello di vita
sociale delle persone con archaize e postarhaicheskim coscienza che non
salvare il regno di Mosca e, successivamente, l'impero russo da ripetute
espressioni di naturale antigosudarstvennichestva.
Ricordiamo a questo proposito, molte rivolte contadine, che rifletteva il
clima prevalente nella nazione di un modello di esclusione sociale
gosudarstvennicheskoy modo: «I contadini non solo ha voluto sbarazzarsi di
schiavitù, ma per liberarsi dello Stato, sia che si tratti di proprietari terrieri,
ispravnikom comandanti militari o, se potrebbe trovare le parole adatte, ma
direi che non hanno bisogno di storia, ma piuttosto il contadino e la sua
famiglia e che essi sono chiamati a salvare la loro vita per sempre ». Parlando in
qualità di mediatore chiave per il tradizionale coscienza, a svolgere una sorta di
funzione psicologica, contribuendo ad una percezione del commercio intra-
sparing contraddizioni.
Si noti che la tinta in tono escatologico degli elementi della percezione
del mondo non sono solo un religioso o kvazireligioznom, ma anche in russo la
coscienza del tutto. Nel processo di sviluppo storico, vi è un numero sufficiente
di senso logico, che comprende contadino utopia Belovode, Santa Russia, il
comunismo, e altre immagini della Golden Age. Sam l'età d'oro è stato un
elemento chiave subdiskursov concessa. Ha descritto una utopia non è limitata
al contesto di tutta la serie di escatologia, ci sono solo alcuni segni di un certo
numero di russo utopia escatologica fantasie. Lo storico delle chiese russo AV
Kartashov, un ex ministro del governo provvisorio di esercizio, ha osservato
che «la brillante succursale della rete a Old поганого ha precedenti solo in
Israele. Popolo russo ha visto nel cristianesimo - la rivelazione della venuta del
Salvatore sulla terra e la creazione del potere ecclesiastico di pietà, al posto del
peccatore, impuro mondo, un altro, tutto santo ».

83
E oggi, nel periodo post-sovietico, nella coscienza pubblica rimangono
importanti antinomia, la riproduzione a una nuova fase di sviluppo di stereotipi
manicheo mente, una netta separazione di luce e tenebre, il bene e il male, che
una persona al di fuori della risposta alla domanda «chi è la colpa?». Trova la
risposta alla domanda del perché la persona che sono diventata peggio a seguito
delle riforme imposte da fuori, ci sono teorie di cospirazioni internazionali. In
ogni caso, non è colpa di me, non siamo noi, siamo in buona che le cose vanno
male, per colpa di altri, sconosciuti, dà forza mistica capacità, terribile nel suo
villainy, e la potenza. Il ruolo di queste forze nel centro storico e le dinamiche
socio-culturali potrebbero servire i nemici del popolo, il CPSU,
«zhidomasony», gli stranieri, gli americani, e più tardi AB Chubais, e la
oligarchi, i membri delle varie minoranze etniche, economicamente,
socialmente le persone di successo che, tuttavia, tranne che per le emozioni
negative causare il rifiuto e l'invidia, il desiderio di essere il caso con la stessa
ricca e potente come sono.
Estremamente semplificata ricetta soluzioni reali problemi sociali e
culturali sono la necessità di distruggere un altro, o straordinario, interno o
esterno del «nemico». Down «supostata» e firmare in «il regno di Dio», dove
non ci sono problemi e le contraddizioni, ma l'integrità dello stato di pace e di
personalità armoniosa.
L'ideale per la massa inconscio è quello di raggiungere uno statico,
«sterile» del mondo al di fuori del tempo storico, il mondo in cui questa è la
fine della storia, lo sviluppo in quanto tale. Spettacoli. Meyendorf Giovanni:
«Una delle caratteristiche della cultura russa ... questa capacità, una tendenza a
vivere come se in due mondi, una sorta di dualismo in materia di storia,
manicheo considerazione del fatto che in questo mondo è perfetto, ma la cache
anima, da cui proviene la luce, dove è la verità: sono libera, indipendentemente
dalla storica processo ... Maniheystvo, dualismo in relazione alla storia della
ortodossia in nasloilsya ... ». Sostituzione eshatologizmom storicismo è una
funzione di coscienza culturale, immersa nel paradigma per scontato.
Non FM Dostojevskij, attraverso l'eroe del suo romanzo «Adolescente»
Versilova entusiasmo espresso questo desiderio di apocalittico ultimi giorni, il
completamento di racconti: "The Golden Age - un sogno più pesce di tutti, ciò
che è stato, ma per le persone che hanno dato la loro vita e tutti i suoi forze, che
è morto e ucciso i profeti, senza la quale la gente non vuole vivere e non può
neanche morire! ».
Come parte del mitico mondo l'immagine del secolo d'oro ha subito
modifiche sostanziali. Se l'arcaico, si riferisce al mitico passato, con il tempo
pervopredkov, l ' «era della moderna coscienza vieta qualsiasi pensiero sulla
regressione del ritorno ad un mitico neoposredovannom pervoistokam. Horizon
risveglio di un mitico passato forme solo il futuro ... ». L'età d'oro ha
cominciato a pensare non solo come via per superare rientrano dalla natura, ma
come il ritiro della storia sociale, con tutti i suoi conflitti, conflitti e
contraddizioni. Niveliruya distinzione tra passato e futuro, a causa obemlet
paradiso perduto e trovato il paradiso: l'età d'oro del arcaica incontra l'età d'oro
84
della finale storia-tempo, si riunisce l'inizio della fine: è tempi messianici: «il
mondo in visioni dei profeti - questo è un aspetto del tempo messianico, quando
la persona superare lo scisma che separa dalla natura umana e la natura, però, si
sarà in pace con coloro che erano stati separati ... Guardate i profeti, messianica
tempo - è la sua comprensione di armonia tra i popoli, tra l'uomo e la donna, tra
uomo e natura » .
Il sogno della realizzazione del regno di Dio sulla terra, la realizzazione
di una completa e definitiva, la felicità è non solo superiore, ma anche
antagonista alla modernizzazione liberale, con la sua razionalità, laica,
democratica delle procedure, si oppone al paradigma di molto graduale
miglioramento nel mondo, i processi di modernizzazione sono dispiegati nella
dimensione orizzontale del mondo, in esistenza . Il famoso filosofo religioso
russo SN Bulgakov, che descrivono i membri della Duma di Stato della seconda
convocazione, ha detto molto importante nel contesto del nostro discorso di
circostanza: «Ho visto chiaramente, infatti, lungi dall'essere la politica, vale a
dire tutti i giorni prosaico lavoro di riparazione e di grassi meccanismo di Stato,
queste persone di distanza. Che la psicologia non è dei politici, non realisti e
prudente postepenovtsev, no, ekzaltirovannost impaziente di persone in attesa
per l'attuazione del Regno di Dio sulla terra, la nuova Gerusalemme, mentre
quasi non domani. Involontariamente mente anabattisti, e molti altri comunisti
settari Medio apokaliptiki e hiliasty, zhdavshie precoce insorgenza del
Millenario Regno di Cristo, e di spianare la strada per lui con la spada, la
sommossa popolare, comunista, esperimenti, le guerre dei contadini, Leida
ricordare Giovanni con il suo corteo di profeti a Munster ».
Ammodernamento è proprio caratterizzata dalla graduale e costante
miglioramento, e pragmatica utilità. Queste caratteristiche sono l'ambiente
socio-culturale della moderna, è innovativo, che in larga misura, hanno
contribuito al dinamismo della vita economica. Il successo negli affari richiede
non solo la creazione di nuovi beni e servizi, ma anche nuovi mercati, che
consente agli operatori economici di ottenere il massimo profitto, non vi è una
regolare gestione di ristrutturazione, è in cerca di capitali a cui è possibile
ottenere la massima efficienza possibile. Generazione e di uso di innovazione è
diventata una parte vitale della società. La familiarità della catena di
«innovazione stereotipo» è in corso il più grande cambiamento nel settore della
stereotipi, che perde la sua «rigore» e la certezza della norma. Piuttosto, la
modernizzazione della società in seguito si riferisce alla eterogeneità degli
stereotipi che sono relativamente piccole tempo di esistenza. Eterogeneità si
manifesta nella mancanza di un unico stile, vale a dire in polistilistichnosti,
località stereotipo.
Ampliare i confini di un comportamento stereotipato facilita la diffusione
delle innovazioni. Queste nuove capacità di innovazione dei sistemi di
informazione diventa disponibile (nota) di persone non solo in questo paese, ma
anche in diverse regioni del mondo, dove per questo creare le necessarie
capacità tecniche. L'accelerazione osservata la frammentazione della nostra
cultura e la diffusione esplosiva di innovazione porta alla coesistenza di cose e
85
simulyakrov, rischiando i propri problemi, di cui, tuttavia, è al di là della portata
del nostro discorso.
L'ammodernamento dei processi può dar luogo a una serie di innovazioni
che non solo contribuiscono alla trasformazione del mondo esiste, ma anche
un'altra importante funzione: innovativi artefatti, significati attraverso gli
atteggiamenti e gli effetti per il mondo, riempiendo lo spazio di alienazione tra
loro in un modo sostanziale. Pertanto, il fatto che la posizione deve essere
presentata alla manifestazione di spirituale, Philistinism, borghese, in termini di
auto-cultura liberale è parte del processo di armonizzazione della pace e
l'integrazione di spazio culturale umana.
Caratteristica, la massiccia Sovietica persone, anche in più repressivi,
ideologicamente a conoscenza nel corso della nostra storia recente ha cercato di
creare intorno a sé una barriera contro la proprietà pervasivo emanazione
dovuto. Un esempio di quello che il tema riguarda l'esportazione di beni
culturali dalla Germania al territorio della Unione Sovietica alla fine della
Seconda Guerra Mondiale. Per i popoli della Unione Sovietica, è diventata una
forma spontanea di conoscenza con la cultura europea, rompere la cortina di
ferro, estetizatsii vita quotidiana. Foto a sinistra, set da pranzo, mobili, utensili,
libri riempito il vuoto (semplicità) proletario di vita, almeno in parte sufficiente
a soddisfare le voglie di «hamburger» benessere, riempito il vuoto di proprietà,
un significativo mondo, il che rende più solida, sostanziale, «borghese».
Il desiderio di cittadini sovietici nekotromu il mondo a perpetuare
l'esistenza di permessi, anche se ad un minimo, mantenere e riprodurre la vita in
biologici e socio-culturali. In forma pura causa emanazione può vivere solo un
periodo di tempo limitato, si può ricordare gli anni del comunismo militare,
civile e la Grande Guerra Patriottica, in una certa misura, leninista-stalinista
periodo della nostra storia a tutti, ma senza concessioni al mondo che esiste non
può essere a lungo termine e della pace concesso. Riassumendo, si potrebbe
sostenere che la pace dovrebbe parassita nel mondo che esiste, catturando
l'energia che è necessaria per la riproduzione biologica e socio-culturali della
vita umana in tutti.
Construct Data / esiste si manifesta attraverso la loro subdiskursy privati,
tra i principali che sono la potenza di Dio, per la verità, il «non traducibile
parola" verità ", il che significa al tempo stesso, e" verità "e" morale e diritto
naturale "». Questi subdiskursy a loro volta divisi in più, anche privati,
pronizyvaya neontologichnuyu, ma necessario a causa della esistenza di un
problema che esiste.
IG Yakovenko ha osservato che «la coscienza, in cui l'idea è vivo deve
essere separato dal chleneniya mondo a due livelli. Sacrale livello di
normatività, o dovrebbe, l'unico vero, la realtà della montagna e pianura
esistenza, intesa come un falso, inadeguato, in un certo senso, empireo ».
All'interno di questo quadro del mondo deve essere inteso come predvechnaya,
la natura divina della vita, che è stato presente in passato, il sacro, e
prevarranno in futuro escatologico. Essa deve essere sacro e ontologichnoy
natura, ma piuttosto si riferisce a un vero e proprio degrado, la riduzione e
86
imperfetta deve versione. In topografia dei laici e il mondo che non esiste
ontologia, non ha la sua propria natura, e, pertanto, le proprie leggi, che fissa
dovrebbe, cercando di massimizzare il potenziale di queste circostanze storiche
samovoploscheniyu.
Ci rivolgiamo a un esempio di ciò che il fenomeno di disordini, di cui le
loro azioni sono state guidate da un desiderio di purificazione e di restauro delle
condizioni attuali. Sin dalla fine 50 - inizio 60-zioni del XX secolo da parte
dell'Unione Sovietica laminati un'ondata di disordini, scontri massicci, bullismo
gruppo, indicando una tendenza crescente di distanza dal tributo. In realtà, una
situazione simile è stata osservata in Russia e, dopo l'abolizione della schiavitù,
causati dalla decomposizione, la trasformazione del solito forme socio-culturali,
la riduzione globale della cultura e della società repressiva. L'articolo del 1905,
il rilevamento della crescente caos nella vita sociale e culturale, un
presentimento, seguita da DS Merezhkovsky, parrocchia venire Hama, A.
Bianco ha scritto: «Un nuovo tipo, a rappresentare il caos che è salito dal
profondo - il tipo di houligan. Grozny è cresciuto invasioni mongole fantasma
».
Dopo mezzo secolo di massa bullismo non ha causato un tale terribile
presentimento, erano di per sé in quanto gli elementi naturali, vi è ben poco
consapevole di protesta contro l'esterno, la vita materiale, e sono stati una
reazione al processo di differenziazione del patrimonio, le disparità di reddito,
la possibilità di confrontare la sua e qualcun altro la situazione finanziaria. I
partecipanti della massa potere azioni giustificato le sue azioni come una forma
di «tutela degli ideali comunisti, come un tentativo di restituire il potere
sovietico e il Partito per la forma primordiale dell'Unione Sovietica utopizma. E
'impossibile non riconoscere che una riduzione degli scontri sono stati in un
certo senso, la sconfitta dei bolscevichi ideologia, un sintomo di perdita di
influenza nella società il suo originale utopia: è diventato meno persone in
grado di andare fuori della loro protezione ».
Entro i primi del 1970, l'intensità degli scontri sono diminuiti
notevolmente, il che indica che la perdita indiretta di contadini e dei lavoratori,
è venuto ieri da contadini, la convinzione che l'equalizzazione capito gli ideali
di giustizia sociale sono separati da il supremo potere statale, realizzazione del
fatto che il governo ha lasciato il ministero concesso. Queer pravdolyubtsy
recenti persistente geloso se le immagini sono descritte con un tale amore VM
Shukshina, gradualmente allegata alla città (di massa), la cultura, tutto il meglio
di condivisione pubblica, sociale e privati, gli enti locali. La vita nel primo
campo di una parte del partito, Komsomol, riunioni sindacali, subbotnik, altre
forme di appalti pubblici di lavori, l'esecuzione di un certo ruolo sociale, il
mantenimento delle tradizionali regole del gioco.
Nel settore della spazio privato per rilassarsi, bere vodka e filosofeggiare
in cucina, per denunciare i funzionari, disbosom. Ammutinamento è stata
eliminata dal pubblico nella sfera privata della vita, pur mantenendo la sua
illogico, chiaro (binario) divisione in amici e nemici, in bianco e nero, il bene e
il male. Con la luce e una buona polo, unificante sono loro collaboratori,
87
convive, vale a dire, di norma, le persone che si conoscono personalmente. Al
contrario, il polo di buio l'universo sono il mondo «zakulisa» (ricordate le
numerose teorie cospirative e segreto macchinazioni contro la Russia / Unione
Sovietica, in generale, e il popolo russo, in particolare), gli imperialisti,
«ochkasty privato», regionale o poi le autorità di Mosca, vale a dire altre strane,
incomprensibili, e quindi suscettibili di rappresentare le forze del male. Nella
sfera privata del inconscio collettivo che esprime lo stesso insieme di frasi
importanti: «Noi qui bastone, ma ci sono Giroux con besyatsya», «mi sono
battuto», per quanto riguarda l'effettiva partecipazione a qualsiasi azione
militare. Questi mizanstseny comprendere gli elementi della comunicazione
non verbale: una camicia strappata sul suo petto, uno bussa pugno sul tavolo,
pietanze link, un uomo ha chiesto al mondo di un'altra persona: io sono molto
significativi per l'ambiente, alla pace, alla «Sono fremente creatura, o ha il
diritto», voproshanie espresso sacramentale frase: «Avete il rispetto di me?».
Tornando alla considerazione di così importante nel contesto del nostro
discorso antinomia causa / esiste. Esso definisce un sistema di coordinate di
valori e concetti che aiutano nella ideologia del tradizionalismo arriva in tutto il
mondo. Le strutture della realtà sono espressi in concetti e modelli / esiste.
Oggetti che non rientrano in tale modello, non percepita, non registrati
tradizionali coscienza, è entrato nella categoria di incidenti. Così è stato nel
nostro ancora non troppo lontano passato sovietico. E 'qui, qui, su ogni singola
società, in una fattoria collettiva e una zona di tali eccessi e bruttezza, ma
questo non è un motivo per diffamatorio generalizzazioni in altre parti del
grande paese è corretto in modo molto più in linea con il tributo. Al fine di
verificare che il telecomando, situata al di fuori della sfera della vita quotidiana
esperienza personale del mondo, l'uomo sovietico non ha avuto di andare
ovunque, è stato abbastanza per leggere il prossimo numero del giornale
«Pravda», fermandosi per ascoltare un docente della società «conoscenza», e
ancor di più per ascoltare il corso presso l'Università del marxismo-leninismo.
Per la massa del popolo sovietico, che ha vissuto nello spazio sociale e
culturale delle tradizioni, la realtà al di là del dovuto / esistenza, compreso il
meno possibile. Permanente segregazione (separazione pulita da sporca) sono,
nel contesto dei fatti storici: fatti che rientrano in un sistema di coordinate, a
causa Inviata антиномией / esistenza sono canonici, i fatti non possono essere
inserite in questo modello, non osservate o trattati come irrilevanti,
insignificanti.
Grazie a questa relazione per l'esperienza storica «storia in una certa
misura sakralizuetsya, diventando socialista storia sacra con i suoi miti e
leggende, di una sorta di parodia delle Scritture». Concepita in questo modo
«sacro socialista storia», come qualsiasi altro regno a Mosca, Russia / Unione
Sovietica, e più tardi nella Russia post-sovietica, non è una volta e per tutti i
dati, sotto forma congelata, è in costante movimento, soggetta a revisione,
revisione contabile, sono ripensare l'inversione il ruolo e la posizione e gli
eventi storici.

88
La più importante manifestazione della visione del mondo attraverso il
prisma del concetto di causa / esiste è legato alla storia e le caratteristiche di
memoria storica. E 'radicata motivi per lo strano, a prima vista, il fenomeno,
cioè la volatilità, non solo il futuro della Russia, ma anche la sua storia. Storia,
a sua discrezione, di fatto e di specificità, con le sue leggi e la logica intrinseca
non può adeguatamente e, pertanto, non rientra nel tradizionale immagine del
mondo. Così, viste le peculiarità della percezione di tempo, tipica dei contadini
nel periodo della riforma, uno storico russo Boris Mironov ha osservato che
«l'agricoltore percepisce tempo si spostano in un cerchio, e questo ciclico
rappresentati, rispettivamente, tutti nel mondo si ripete, ma non cambia.
Deviazione dal normale, vale a dire, ripetuta, il corso delle cose è sembrato a lui
come qualcosa di eccezionale, il lavoro sporco di forze, il risultato di intrighi e
streghe perché temporanea e transitoria: "Obomnetsya, obotretsya - tutto andrà
come al solito».
A causa di una delle sue modalità libera è un impegno per il bene, è
incompatibile con una comprensione razionale della irreversibilità del socio
storico-culturale del tempo. Non c'è tempo per una corretta e non irreversibili, e
un uomo con un senso di tradizione, ritiene che in ogni momento è possibile
fermare un momento storico e iniziare di nuovo - a partire da zero. E se non vi
sono limitazioni storiche, se non molto forti relazioni di causa-effetto - allora
perché non giocare con i diversi modelli di organizzazione sociale o anche in
ordinaria / straordinaria volte non ridistribuzione dei beni?
Drammatica la correlazione tra l'obiettivo che il mondo esiste e deve
permeare la sua emanazione inevitabilmente provocare contraddizioni sociali e
culturali. Questa interazione tra i due mondi genealogia risale insensibilità della
cultura tradizionale nella gestione visione del mondo, di conseguenza, la
tendenza del russo per i diritti ideologico (mitologico) l'interpretazione della
realtà. A causa nadrealno, che precede la realtà e non un adeguato alla reale
esistenza, non corrisponde con lui e non verificate con esso: «Il senso in cui
l'idea è quella di vivere, è inseparabile dal mondo chleneniya a due livelli: il
sacro o normativi adeguati come l'unica vera realtà e l'attuale base, intesa come
un falso, empireo insufficiente ».
Ma questa potenza apparente caos-volyuntaristicheskom caso è ancora
alcune leggi definito il processo di correzione e mitologici costante correlazione
con i principali subdiskursami concesso. A tal fine, i seguenti metodi di base.
1. Esclusione dalla memoria, la storia e la vita in generale, fatti, che a una
maggiore o minor misura, non corrispondono ad essere il caso. A livello
strumentale, questo facilita notevolmente la pratica di vymaryvaniya prova di
tali fatti da fonti scritte, dalle cronache ai nostri elenchi continuato passione per
il download di storia libri di testo con interpretazioni rivisto e, a volte, i
contenuti, i personaggi storici, le modifiche in sede di valutazione di Stato e di
pubblico cifre. Come l'ormai classico esempio vymaryvanie ritratti ed i
riferimenti a un nemico del popolo sovietico libri, enciclopedie e stalinista
epoca sovietica izyatie biblioteca emigrati o altrimenti vpavshih autorità a
favore di scrittori. Durante il periodo sovietico, solo la «storia dei campioni
89
cambiata almeno due volte: la storia delle classi e la lotta di classe ha dato
modo alla storia della produzione e della tecnologia, ma che, a sua volta, grande
storia». Ma il principale meccanismo per la segregazione dei fatti per quanto
riguarda la loro conformità / discrepanze devono essere di natura interna e
lavora a livello di mentalità, dove una sorta di «censura interna».
2. Ambivalente interpretazione dei fatti così come sono intesi in due
versioni contrastanti. Ad esempio, la testimonianza della collettivizzazione, da
un lato, e può ricordare per raccontare tutti i suoi orrori, come è stato in realtà.
D'altro canto, ritiene che tutto ciò che sta accadendo è simile alla descrizione
del processo di collettivizzazione nel romanzo M. Sholokhova «sollevato
vergine». Come spiegare questo paradosso, se esso ha rilevanza per il settore
della psicopatologia, una scissione della coscienza? Per il settore medico,
questo fenomeno non ha nulla a che fare con, come nella logica originale per
causa / tutti a spiegare l'esistenza e la comprensione. Con questa percezione di
eventi storici sono sovrapposti l'uno per l'altra le immagini di ciò che è stato, in
realtà, e ciò che dovrebbe essere in conformità con la colorata ideologicamente
e legittime mito.
3. Selettiva di registrazione delle proprietà e caratteristiche di realtà
storiche in base alla loro conformità deve, di segregazione, vale a dire, Ufficio
pulite (s) dal fallo (non collegati). Ma la mezza verità è il peggior tipo di
menzogna, che, secondo I. Kant, spaventoso disciolto in scintilla di verità, che
«si tratta di una grave violazione di un dovere in relazione a se stesso, e
inescusabile violazione, in quanto tocca il volto della nostra dignità umana
bordo e la maggior parte delle radici del nostro modo di pensare ... ».
La conseguenza di irratsionalisticheskogo antiistorizma è costantemente
riproduzione infantilismo russo coscienza storica. In questo contesto, la storia
non implica la continuità, in quanto prossimi al potere del nuovo governatore,
potenzialmente porta con sé la possibilità di aggiornare lo spazio e la vita. Il
recente passato, croci, che raramente fa conclusioni pratiche, che nella nuova
fase potrebbe liberarsi della società di nuovi bug e testing. Allo stesso tempo,
oggetto di persecuzioni ufficiali ex sovrano è un tradizionale coscienza viva
partecipazione e il sostegno, che amiamo e perseguitati offeso: «Il leader, che
ha perso il suo lavoro, ha acquistato tutto immaginabile e inimmaginabile
caratteristiche ideali (noi diremmo per scontato. E 'stato come un compagno di
sventura, era buono e proprio perché non aveva più il potere. Ad esempio, è
tornato dal carcere su amnistia P. venuto a uno del posto di lavoro, organizzato
presso l'ufficio del Capo di debauch, aveva aggredito un poliziotto, chiedendo
loro fascisti, gadami, traditori, e allo stesso tempo li accusava di essere
«avvelenato Stalin».
Arrivo del nuovo sovrano, ma negli ultimi dieci anni, e l'elezione di una
nuova composizione del ramo legislativo, spesso accompagnata da una diffusa
irrazionali speranze per un meraviglioso cambiamento (aggiornamento) del
mondo, o almeno per l'immediato miglioramento della propria situazione
finanziaria. Correlazione hypertrophied di queste aspettative fondate su criteri
obiettivi socio-culturali realtà in molti modi non disponibile al tradizionale
90
coscienza. All'inizio del suo governo autorità entità potrebbe sfruttare la
disponibilità dei temi volutamente esagerata, quasi sacro aspettative, ma nel
corso del tempo, per dissuadere la sua capacità di trasformare il mondo
coscienza tradizionalisti possono eseguire invertita rispetto al tema da parte
delle autorità che si spostano nei loro mezzi, con polo a Buon il polo opposto
del male.
Per i media tradizionali coscienza, pensando in termini di corretta / esiste,
è più importante il contenuto, il programma del potere della parola, e la
personalità di chi lo rende. Questo è il motivo per cui le autorità di un altro ente
per cui è importante dire molto poco in comune e privati, in modo da non
imbarazzare, per non entrare in tentazione di piccoli, dando loro l'opportunità di
unirsi a sostegno delle persone righello. Quando nel corso del tempo il tema
delle autorità perdere il loro collegamento con l'emanazione di cui egli deve
esistenti, immergendosi nel mondo del isolate, nepodlinnyh infatti, l'acquisto
nepodlinnosti ombra. Possiamo ricordare a questo riguardo per i nostri
concittadini per l'ex governanti della Russia.
Così. Righelli, che prevedono il buon basso, non si illumina, così
dimenticata, come un esempio, richiamare un numero di dirigenti comunisti
dell'epoca del tramonto di impero. In questa serie sono I segretari generali del
Comitato Centrale CPSU LI Brezhnev e K. U. Chernenko. I governanti, che in
una forma o in un'altra opporsi corretto, come mifologizuyutsya cattivi, che
sono ugualmente necessari per la tradizionale immagine del mondo, così come
il ruolo degli eroi e dei giusti. Così, entro la fine degli anni venti del secolo
scorso, «leninismo è l'unica" giusta "la dottrina, con il suo opposto, la sua
negazione - antileninizm - sotto forma di" trotskizma. Disponibilità krivdy male
e ha dovuto confermare l'esistenza di verità e di bontà ». Degli ultimi tempi
questo mitologico «male» di un certo numero di massa tradizionalisti
individuare Mikhail Gorbachev e Boris Yeltsin.
Ma torniamo alla bella dichiarazione dell'Unione Sovietica empirista
1950 - 80-zioni nella Dichiarazione di VA Kozlov: «Ciao" capi ", al contrario,
sono state male per definizione. Shavarsh prigioniero condannato due volte nel
mese di aprile 1959, ha scritto una grande abbondanza di cuss una lettera a
Krusciov: "Tu tolstopuzoe sangue animale, rilasciando loro frattaglie le lacrime
e il sangue di un uomo nobile, in piedi in ufficio, tenendo le mani e denti al
trono, promettendo al mondo un futuro luminoso, che avrà inizio dopo il
funerale. Don't You Do, cane umano, Malenkova costretto a rinunciare, con il
pretesto dei cattivi concetti nel settore agricolo, di presentare la candidatura di
Bulganin per i propri scopi ..."».
A causa di coscienza orientata tradizionali li accusano dei sette peccati
capitali, ma per tali oneri è, di norma, la cosa principale - che ridurre l'elevata
immagine delle autorità, svolta dai laici all'interno del campo di applicazione
della sacrale. Nessuna delle persone e di ringraziamento speciale verso il re e il
segretario generale, i liberatori, in quanto non sono più necessari a causa, cadde
in eresia che esiste. Ricordiamo i nostri cari nel tempo NS Krusciov e Mikhail
S. Gorbaciov, le cui immagini in massa coscienza dipinto pronunciata
91
connotazione negativa. Al contrario, l'immagine di un sovrano è visto riposare
fino a un esame di conformità deve. E tutte le qualità umane sono gradualmente
eliminate, il tema delle autorità deve - questa non è probabilmente la persona e
non anche superman, ma alcuni supremo essere.
A titolo di esempio, ricordare la classica corrente in coscienza popolare le
immagini di Lenin e di Stalin IV. Così, dopo la dethronement al XX Congresso
del CPSU il culto della personalità di Stalin in Georgia sono state massicce
dimostrazioni nella coperto tumulti, durante i quali, a Tbilisi «di Gori nel
camion arrivati circa 2 mila persone, mal di testa macchina è stato progettato da
bronevik. Ci sono state due persone zagrimirovannye sotto Lenin e di Stalin, in
un vestito da marinaio in forma di persone con macchine cinture pistola sulla
sua spalla ». In questa scena si vede la manifestazione di sé, «sovrumana», le
qualità di leader deve, morte fisica non può interrompere la loro partecipazione
ai processi storici, non solo in forma indiretta, ma anche personalmente.
Questo significato è ancora possibile una serie di numerosi esempi. Ad
esempio, nel 1977 nella rivista della Unione degli Scrittori bielorusso
Repubblica socialista sovietica poesia è stata pubblicata, il poeta con le parole
che presentano il popolo sovietico potrebbe sempre obrattsya di consulenza e
sostegno per i comunisti VILenin numero 1: «abbiamo il diritto di: Budi!
Abbiamo il diritto, noi: Chiama ... Non sterpish voi, io non smolchu. Siamo tutti
d'appello Ilich! ». In questo sistema di coordinate di capi dovrebbe agire come
un «sacro», da comunista kvazireligii nella sua versione marxista-leninista,
«santi», che può essere contattato con le denunce individuali e collettive, le
richieste di correzione dei problemi che possono deviare dalla linea dovrebbe
essere specificato «moscham» che è sempre possibile per adorare e ricevere il
sostegno e la comodità.
Qui veniamo al feticcio potere, che è una delle più importanti
conseguenze socio-culturali del paradigma dominante causa / esiste nella
coscienza culturale russo. Analisi del problema, aiuta a capire meglio le cause
della Russia sostenuto il rifiuto di norme sociali e dei valori che vengono portati
al nostro spazio socio-culturale delle libere forme di modernizzazione. Autorità
in russo socio-culturale è più una tradizione metafisica categoria, piuttosto che
sociale, e se l'aspetto, la «parata» Il livello di potenza è presentato come
un'istituzione sociale, una domestica, a livello profondo la sua essenza
metafisica manifesto. Da un punto di vista razionale del potere è inteso in due
modi: come un attore e come trattamento.
In contrasto con la Russia, per superare le arcaiche / medievale
sincretismo culturale europeo coscienza di questi modi di potenza stabiliti in
antecedenza la sua differenza ontologica. In russo la coscienza culturale di
potere è uno dei principali subdiskursov dovrebbe dirigere la sua proiezione,
svolgono una funzione vitale del sistema di mediazione per la salvaguardia del
minimo necessario per il funzionamento e la riproduzione della società
obschekulturnoy integrità. Le autorità russe non sono regolamentati in modo
locale socio-culturale dei processi che si svolgono nella sezione orizzontale
della società, il numero di collegamenti tra parentesi per la realtà della
92
metafisica, in verticale ierarhizovannye pali del bene e del male, mantenendo
l'integrità di tutto il sistema socio-culturale.
Per motivi di divisione interna e di estrema istmo zona mediana della
vita, questo sistema attraverso alcuni periodi di tempo è un fattore critico di
focolai di tensione, aggravato da un leggero sviluppo di legami orizzontali
mediativnyh. In questa situazione, il potere sociale e culturale è assicurato e la
forza vincolante, l'esterno per quanto riguarda la pace sociale orizzontale: «Non
di Stato di Mosca decreto, lo Stato Mosca». Potenza diventa substantsionalny
carattere samoprichinnost e kosmologichnost, acquisendo le caratteristiche di
un priori non represso nel mondo, è diventata non pesi e contrappesi. In questo
senso il respiro arcaica, è indebolita la proiezione, i ricordi di questo ordine di
cose, in cui è stato importante mantenere una «sacra forza produttiva del re, il
che significa che un aumento in abbondanza attorno: tra gli esseri viventi e
della natura ... (più tardi nel nazioni scandinave re garantisce prosperità per il
terra e in mare, il suo regno dei frutti della terra in abbondanza e fertilità
femminile ».
In tali circostanze, l'attuazione della mediazione ha una sua specificità,
che la specificità del West, dove la posizione dominante sotto forma di
mediazione è un dialogo. Nel medioevo l'Europa, le relazioni tra i signori
feudali, a diversi livelli sociali, basato principalmente sul principio del dialogo
e gli obblighi reciproci, perché «il dialogo - è permanente contraddizioni interne
nella mente del soggetto nella ricerca di soluzioni costruttive, pur mantenendo
la tensione di attività creativa. Nello spazio definito dai problemi in modo
permanente ha adottato la posizione di "io" in rapporto a se stessi e ad un altro
».
Come parte del russo realtà socio-culturale di mediazione è svolta
principalmente attraverso il monologo. Nelle sue varie incarnazioni temporanee
potere russo in cerca di forma monologichnoy gerarchicamente organizzato
spazio che esiste un mondo orizzontale, di collegare i singoli segmenti. Ma
mediativno-ierhaiziruyuschee impatto sul mondo non è sempre successo,
quindi, «il problema principale, che non erano in grado di fronteggiare uno o
Kiev Mosca o San Pietroburgo, Russia, è proprio a questa mancanza di unità di
persone e la cultura, la gente e lo stato, negare la tradizione culturale di questa
forza e ostacolare la cura una volta che il divario si è verificato in ».
Questo principio di razionalizzazione sociale e culturale dello spazio di
bloccare lo sviluppo di una cultura del dialogo. Monologo-obschekulturnoy
gerarchica di mediazione in modo sistematico disavanzo mediativnyh funzioni
come esperti sverhtsennost è considerata come la coscienza culturale nazionale
come samoidentifikatsionny segno. Nella nostra situazione, è evidente la
mancanza di feedback tra le autorità e la società, che è il motivo per cui è così
difficile organizzare tutto in Russia senza l'approvazione diretta delle autorità.
Come uno dei più illustrazioni grafiche di ciò che può essere debole e il
piccolo numero di partiti politici di potere in Russia post-sovietica. La
situazione, quando tra le autorità e la società è una lacuna, e la comunicazione,
per sua natura, monologichno percepita non solo come qualcosa di normale,
93
consueto, ma anche come un omaggio. La Russia in questo senso non è solo.
Una grande distanza nel rapporto e non vi è il potere in Messico e in India, altri
paesi sono, in generale, al di fuori d'Europa. La distanza minima in materia di
soggetti, e non vi è il potere in Germania e nel Regno Unito, vale a dire nei
paesi appartenenti alla civiltà liberale moderna. Dettagli parametri specifici per
le diverse culture, considerando l'antropologo olandese G. Hofstede.
Un altro potere dello Stato è una differenza significativa della Russia da
Europa occidentale dal Medioevo al supremo potere in Europa è stata limitata
dalla legge, una grave violazione che può subordinare il potere di indurre
vassalli di liberarsi di lui come a un mezzo legittimo o illegittimo. Vai Overlord
tramite una linea non contribuiscono a rafforzare sia la sua potenza, né la
conservazione delle dimensioni controllato territori, come l'uomo può ritrovare
se stesso un altro grande feudatario, ha cominciato a muoversi insieme con i
loro beni. In un caso estremo di uomo potrebbe, in un periodo sufficientemente
lungo di nascondere, e, se necessario, a difendere il castello ancestrale.
Pertanto, la diffusione in varie parti di Europa occidentale, e ha alcune
caratteristiche comuni del sistema socio-mantenuta la stabilità interna, la
repressione delle manifestazioni distruttive autorità arbitraria.
Ma il cosmologico stato delle autorità russe della sua produzione al di là
della morale e la legge, metterlo su di loro: «Luci, una domenica in cielo, e il
russo Zar sul terreno». In russo la storia, abbiamo assistito allo sviluppo
percepito dal romano (Bisanzio) tsezarizma idea di quando il soggetto delle
autorità, mentre una fonte di tipo top-down gerarchica dei rapporti di potere, è
uno stato molto elevato.
Questa idea della divina essenza del potere imperiale, risalente agli
antichi regni. Così, in Egitto, al momento della quarta dinastia re depositata
percepito come un figlio del dio Ra: «il re, mentre all'esterno, ed è stato il figlio
di suo padre, mentre il figlio del Dio supremo». Isaac Massa suggerito che il
russo «pensare per la sua massima divinità del re». Parere è molto divisa, e lo
straniero moskovity, riferendosi in particolare alle autorità del capo della chiesa
e scrittore della fine del XV - inizio del XVI secolo, Joseph Volokolamskoe ha
scritto che «il re, per loro natura, come ogni uomo, ma la sua posizione e il
potere è come Dio l'Altissimo ». Dominando su tutte e tutti, le autorità russe
possono detenere volyuntaristicheskuyu politica, in cui ogni atto di un ente
autorità misura: «La verità di Dio, lo zar e la volontà».
Per esempio, come può essere in un cosiddetto socialismo reale nel loro
governo per controllare il rispetto delle leggi dell'Unione Sovietica azioni
(decisione), J. Stalin, NS Krusciov, LI Brezhnev? La questione è di natura
retorica, a priori, perché «non provato dalla volontà del reale». Declarative,
l'inefficienza della costituzione sovietica, che vanno dal stalinista Costituzione
del 1936, si è capito chiaramente facevano parte dell'Unione Sovietica società,
una delle principali esigenze emerse nel 60-zioni del XX secolo è stato
movimento dissidente: Tenere la costituzione sovietica.
Ciò solleva la questione naturale, in quanto possono essere combinati,
srastit entro lo stesso trattamento giuridico politica nel periodo post-sovietico
94
alle norme di diritto, molto skalkirovannym con i sistemi giuridici di Europa
occidentale e Nord America, e storicamente radicata tradizione di autorità
arbitraria? All'interno di questo rompicapo «costruire giuridica» assolutamente
inevitabile, non solo vnutrennyayaya concorrenza, ma una guerra di
annientamento, un naturale desiderio di ottenere una maggiore omogeneità
interna. La direzione, sempre più diffusi oggi, come il vecchio mondo russo:
«La verità è la tua, muzhichok e polezay-ka nel sacco».
Nella sfera della morale, così come nel diritto, tra Occidente e Oriente,
l'Europa, ci sono piuttosto diverse. Principi morali, in Occidente sono
indipendenti mediatsionnym regulyativom perché «tutte le leggi della morale
diventare, nel contesto di una radicale monoteiste (cristianesimo universale ...».
La forma di principi morali est continente europeo è più fluido e relativa.
Dal momento che il potere è la prima ipostasi dovrebbe determinare il
grado di conformità a lui nel campo della morale. Come parte di questo sistema
è moralmente morale tutto ciò che è necessario ricordare il non troppo lontano
momento in cui le decisioni e le azioni delle autorità sono stati determinati
rivoluzionario opportunità, l'opportunità più tardi «ora». Al neartikulirovannyh,
ma ha riconosciuto la convenzione con le autorità russe hanno in alcun modo
una minore valore rispetto all'inizio del divino, la sfera religiosa, e non può
essere una fonte di assoluto delle norme morali: «Tutti la potenza di Dio in
modo reale». Norme morali è molto facile da variare a seconda delle discorsi
dovrebbe, in denaro, fatte salve le discorso a favore del potere.
La ricerca per l'inclusione nel suo campo di applicazione tutte le cose non
sono vere e la poli opposti del bene e del male, come l'apparente «sete superiore
- al dio, che sarebbe stato, e diavolo ... è un antico Demiurgo. Egli è stato in
origine, e solo lui, è dalla parte sbagliata di tutte le polemiche, che non conosce
né il giorno né notte, né buono né male. Essa è - niente, e lo è - tutto. Noi non
possiamo sapere, perché noi sappiamo qualcosa solo in contraddizioni ... ».
Questo dovrebbe andare e genealogiche origini di una delle più importanti
funzioni delle autorità russe - la sua ambivalenza.
In una cultura in cui la zona mediana non sviluppare naturalmente,
cosmologico e poli del bene e del male, adatti ad ogni altro vicino, il potere non
può occupare la zona mediana della vita, che collega il sistema dal di dentro. Si
può prendere una combinazione dei due poli, da entrambi, come un anello di
comprimere il sistema dall'esterno. Alcuni analoghi di un simile stato di cose
visto nei primi anni del Medioevo, quando, secondo Georges Dyubi, re di
Francia, «non è una parte separata in tre modalità:" perché egli rimane il fine,
cioè, nel corso dei tre livelli di generazione giudice società "».
Questa caratteristica si trova sopra, piuttosto che all'interno della società,
ambivalente e determinata la capacità delle autorità russe sia come fonte di
benefici, e il male. Da un lato, e per i sovietici e pre-sovietica periodo della
nostra storia, si vede il costante ricorso alle autorità nel campo di ricerca, per la
giustizia, perché l'istituzione di reclami e controversie non sono in generale le
caratteristiche della società, sulla base di redistributivnoy (ridistributivi) base,
dall'altro - si può vedere e allo stesso tempo «una sfiducia del governo come
95
una possibile fonte di" buona ". Pertanto, tutti coloro che stanno cercando di
"consentire alle persone di vivere, non può rimanere alla guida del governo.
Male, ha concluso nel potere immediatamente a trattare con loro ».
Male, le autorità, non un male ontologico, è dettata da un interesse che
deve razionalizzare non solo impossibile, ma di peccato, che è «Dio dà il potere
di cui pohochet». Tradizionale coscienza sempre giustificare le atrocità di varie
circostanze storiche, la necessità di combattere la piaga a livello mondiale, i
nemici del popolo, la quinta colonna. Nella maggior parte dei casi, azioni
criminali delle autorità sono percepiti come «dissonanza, che sono necessarie
per una maggiore armonia, in modo che coloro che ascoltano questa armonia,
non li percepiscono come discordanti».
Autorità neontologichny atrocità, ontologica del male è un mondo che
esiste, non oblagorozhennaya causa della natura l'uomo peccatore. Sulla base
del fatto che neosznovaemoy «peccato» della tradizionale coscienza cresce
molto tangibile di infantile, indifeso, senza la guida di questo uomo non solo è
maneggevole, ma ha bisogno di controllo e di custodia delle autorità: «Io amo
la polizia, che, durante l'incendio ed io è andato alla parte posteriore del che io
non stare in piedi. N. la violenza non può », - ha detto Konstantin Leont'ev. Per
le libere e le riforme nel regno di Alexander II: «Non reshimsya Non chiediamo
al Padre, i potenti (il sovrano), in modo che egli continuerà a mantenere noi
terribile».
Sono segnati da ambivalenza è diventata un argomento di autorità, come
syncretic slitnost reciprocamente opporsi iniziato è una condizione di
adeguatezza per scontato. Così, in mifologizirovannom l'immagine di Lenin
sottolineato il sovrumano, al di là del terreno metro genio e allo stesso tempo -
la semplicità, l'umanità, la disponibilità di comunicazione. Una simile, anche se
leggermente diverso modo è stato a J. Stalin. E 'stato anche simultaneamente
immanenten e trascendente, una combinazione di lingua-discorso legato a
mistificare primitiva semplicità: «Chi sibilo che myauchit che hnychet, / Egli
solo babachit e tychet». In combinazione con altre caratteristiche di immagine e
lo stile di comportamento è una caratteristica di intervento per creare un alone
di mistero, e l'invisibile presenza di neizrechennogo segreto significato sacro,
che rivela solo un po 'inopportuno verbale della shell per rappresentazioni. E
'intuitivo il funzionamento corretto generato aspettative del pubblico prevede il
vantaggio fondamentale della prossima ricorrente nella lotta per il potere.
Le manifestazioni del potere e l'inadeguatezza del volontariato è dovuto
in gran parte al tema della separazione dei poteri di vita reale, ma le autorità del
assurdo invertatsii argomenti percepiti come una manifestazione della sapienza
e la grandezza. Bene ha detto circa la percezione delle varie azioni delle autorità
tradizionalisti «Singer» conservatorismo e il russo speciale K. LEONTYEV:
«Secondo la legge fondamentale della Impero, per il notevole spirito della
nostra nazione e giuridica tutto ciò che emana dal potere supremo. Atto
zakreposchenie legittimo e bene, è stata la divisione della popolazione in classe
(o alla "provincia"), tutto andava bene a suo tempo - e la vecchia, chiusi i
tribunali, e le punizioni corporali. Giuridicamente, anche distruggere tutto, non
96
tanto sul merito, ma perché il potere supremo è stato così felice ... Noi
pensiamo sia e non credo che questo russo, che non sa come credo di sì, anche
se sarebbe stato più onesto e più utile per la mente negli affari del suo popolo ...
». Ma per tutta la storia deve essere pagato, e per la convenienza delle leggi che
«come il polo», e per il lancio per l'economia, la politica, e questo inebriante
piena potenza potrebbe implicare una grave mancanza di restrizioni interne, i
controlli ed equilibri, non solo del potere imperiale, ma e l'intero paese ha
dovuto pagare una civiltà catastrofe del 1917.
Mediativnaya funzione di potenza è un fattore critico subdiskursom
dovrebbe pronizyvaya mondo esiste, la realtà della nostra vita quotidiana.
Questo subdiskurs dovuto in Russia monologichen sottolineato nella sua logica
interna dei principali costruire una gerarchia di potere (verticale) in tutte le sfere
della società, è attraverso di loro emanazione dovuto penetrare in angoli remoti
della nostra terra, tutti i giorni mondo che esiste.
Mediativnaya funzione del potere nel mondo che esiste si manifesta
attraverso specifiche istituzioni sociali, gli atteggiamenti e le tradizioni. Una
delle principali istituzioni qui è gerarchicamente organizzato da Istituto di
burocrazia che è regolare e la conferma empirica. Così, TI Zaslavskaya
Accademico dei seguenti dati sul numero di burocrati in Unione Sovietica e in
Russia post-sovietica: «Secondo le informazioni fornite nel 1999 presso il
simposio« Dove è la Russia? », In URSS prima della ristrutturazione è stato 700
mila dipendenti pubblici, come nel presente Russia - a 1200 migliaia di euro. In
tre volte e mezzo più di un milione di persone gestiti »!
Perché lo Stato è la Russia è un grande motivo per cui la burocrazia così
grandi dimensioni e ha svolto un importante ruolo nella società? Controlli
esterni per compensare la mancanza di forme di interno culturali, giuridici,
economici, il controllo politico e la partecipazione come una personalità nella
propria vita dei progetti, e negli affari della società. Non produrre, ma anche per
distribuire e ridistribuire, per affrontare i problemi, per quanto possibile, su base
individuale, nei negoziati personale, almeno, non esplicitamente trattati dello
Stato di diritto. Ma non è auto-importante, il numero dei dipendenti sono
definiti come il numero di funzioni che sono a carico dello Stato, la sua
intrinseca tendenza del tutto pervasivo.
Quando i liberali orientato parte della società russa nei primi 90-zioni del
XX secolo, ha parlato della necessità di ridurre al minimo il ruolo dello Stato,
per ridurre il suo ruolo a favore della formula della «lo Stato - una notte di
guardia», che significa una sola cosa - non ci impedisce di vivere, lavorare,
come uno di noi prendersi cura di se stessi. Vitali della vita del mondo è ancora
aspettare fino a quando non è impossibile, così almeno non interferire. Se può
essere utile in una sola - nello svolgimento delle funzioni di polizia, cioè nella
costruzione di Stato russo, per analogia con l'Occidente, che è «... perché di
fiorì l'uomo con una pistola alla guardia degli interessi e dei diritti al dollaro,
sterlina inglese, il marchio» . Ma la società non ha ricevuto dal potere delle
quali anche un minimo, sembra che il governo possa mantenere la base per le

97
strade, solo il controllo della società, i media, l'ambiente imprenditoriale del
tutto.
Così che, in Russia al fine di arginare la criminalità di strada, si deve,
come minimo, di stabilire un regime autoritario, ma di eliminare il tetto oltre il
banditismo imprese necessità di nazionalizzare le imprese stesse (a meno di
grandi dimensioni) e di istituire un totalitario / kvazitotalitarny modalità. Bravo,
signori! Risulta che la situazione in Russia, potrebbe essere un grande e
completo (Big Brother è per voi), o no, che è, non far fronte con una piccola
quantità arbitrariamente lasciato in lui. Questo è un terribile dillema di fronte la
società, e forse la parte più intellettuale del soggetto collettivo del potere.
Ora un piccolo commento su irrazionalità, fetishizatsii autorità russe.
Razionalismo è, piuttosto, perché l'orizzontale, terrena mondo che esiste. E dal
razionalista argomentazioni circa le autorità, la sua natura e il comportamento
tradizionalisti vale non solo paura, ma anche un più profondo significato
culturale e il divieto di razionalizzazione, perché porta alla distruzione
irrazionale delle autorità. Il potere della non deve capire, ma per sopravvivere,
per analogia con il meccanismo di funzionamento della coscienza religiosa, che
non è direttamente ratsionalizuet e vivendo una unità con la straordinaria in un
atto di esperienza religiosa.
Molto la natura e le caratteristiche di potenza del russo la costruzione
dello Stato è dovuta a pendolo, l'inversione di natura dinamica dei processi di
storia e di sotsiokulture. Si noti che l'ampiezza di oscillazione è di per sé di un
processo storico e le dinamiche socio-culturali in generale e sono evidenti, tra
cui, nella maggior parte dei paesi sviluppati, l'ammodernamento, la questione
della portata protivohoda, la presenza o l'assenza di senso comune e di una certa
ambivalenza posizioni estreme, la semantica di spazio per il dialogo. Per i paesi
dell'Europa occidentale classica modernismo, queste variazioni di fornire un
mezzo di riproduzione di innovazione, che comprende parti di essi nel
tradizionale spazio del sociale e delle tradizioni culturali. La successiva fase di
sviluppo rimane un alto grado di continuità con il precedente, sono soggette a
una correzione di privati e artefatti.
In Russia tutto è diverso. Come parte del russo sistema socio-culturale,
non il terribile oscillazione, ma la grandezza della sua ampiezza, l'assenza del
minimo necessario collegamento tra i poli. A. Besancon osserva che «il
territorio russo, almeno fin dal Falsdmitry assolutamente sostituire
regolarmente e l'altro, due avviare. Sulla tratta di uno stato di relativa libertà,
qualora la società sia utilizzando le potenzialità di iniziativa privata e gli sforzi
di intraprendenti cittadini di accumulo di ricchezza, di competenze, conoscenze
e altre preziose risorse. Un altro fronte alla perdurante iniziare prima. La forma
di espressione - uno stato totalitario con segnate aspirazioni. Cambiare è
effettuata epoche più o meno drammatico, ma accade l'inevitabile. Nella
seconda fase prevale valori gosbyurokratii. L'esperienza acquisita nella fase
precedente delle risorse espropriati, nationalizing, ogosudarstvlyaetsya ».
Entro la fine del periodo storico passato è accumulato un notevole
potenziale per l'incongruenza tra la radice e attraverso ascendente a causa della
98
syncretic folk verità. Nave di rottura del vecchio ordine è percepito in toni
entusiasti, si sono diffuse speranze per una vittoria per scontata. Qui, grazie a
Dio, è stato lanciato, ha detto un soldato nella memoria F. Stepuna Rivoluzione
di febbraio del 1917, diventa la terra, è battezzato. Su conoscere la rivoluzione
in Petrograd, non commissionato funzionario del popolo vicino Tchoulkov
detto: «Adesso non è un peccato». La nuova fase storica inizialmente percepito
come un tentativo di costruire il regno di Dio sulla terra, il più vicino possibile a
quello richiesto o almeno ricompensa per i peccati della precedente autorità.
Movimento del pendolo di Stato russo, accompagnata da cambiamenti
negli orientamenti ideologici e oposredovaniy sia nei confronti delle autorità,
come pure la maggior parte attivista di mentalità da parte della società. Solo
quando si avvicina questo allegorico, ma piuttosto con precisione i processi di
inversione visualizzazione nella storia russa e sotsiokulture pendolo a uno dei
due poli estremi in ampiezza dei movimenti, non vi è «cattura» e di trattamento
in linea con la sua attuale configurazione della fede della maggior parte della
società. Il movimento che si verifica tra i due poli si escludono a vicenda. Il
primo polo è un polo quasi illimitata libertà, percepita nella società, come
l'anarchia, che è di indebolire le disposizioni legislative, radicalmente ridotto
socioculturale normativi, co-esistere e di competere per un possibile futuro
raznovektornye tendenze nello sviluppo della cultura e della società. Questo
Liberty Polo e, in parte, Caos potenzialmente contiene un nuovo spazio socio-
culturale, il polo creativo, in cui la fattibilità di diversi scenari per il paese, dove
ci sono in costante e importati al di fuori del sistema sociale e culturale con le
nuove innovazioni. In altre parole, il Polo della Libertà - questa è l'attuale polo,
il polo della vita. Naturalmente, ha eliminato la maggior parte dello Stato, è
necessario.
Seconda Polo - è dovuto al polo ravvicinamento, il massimo possibile nel
contesto storico di incarnazione. Questo - un polo di ordine in russo tradizione
socio-culturale è collegato con l'autoritarismo, di tanto in tanto di degenerare in
una forma totalitaria di controllo della società. Questo è un trionfo assoluto di
tutti i poli e di tutte le gerarchie, la piccola regolamenti, quando tutto ciò che
non è consentito - naturalmente non. Nella sfera di attrazione dei poli a causa di
un uomo, la sua energia, il tempo, la vita in nome dei grandi ideologie, grande
Stato, autorità carismatica. In casi estremi, in una sola volta solleva un sacco di
nemici, sia esterne che interne, che impediscono il trionfo definitivo e
irrevocabile dovrebbe, e quindi devono essere distrutte. Se il nemico non si
arrende - si distrugge, e si dice a Mosca partkonferentsii 1968, il poeta Sergei
Mikhalkov,: «instancabilmente ad odiare i nemici - tali sono (proletario vero
umanesimo». Quindi, l'ordine del polo deve - anche se non è un polo di morte ,
il miglior polo undead, alcuni kvazizhizni, perché come la vita può esistere al di
fuori vyryvayas mondo esiste?
DS Merezhkovsky osservò una volta che la «profondità della reazione
russa - non un politico, ma uno empirico, non qui - trascendentale. La reazione
del - la religione. Sembra a volte che l'ultima essenza della Russia - un impegno
religioso della reazione ». Quando si avvicina il polo deve massimizzare
99
rinascere le istituzioni della democrazia rappresentativa è rotto sistema di
checks and balances, di potere tutto comincia a concentrarsi più chiaramente
nelle mani di una sola persona, clan, partito di leadership. In questa fase, il
potere d'elite necessità ideologia, accettare la maggior parte della società con
una situazione fisica, consentendo sublimare i propri interessi nel settore
dell'energia, che per vari motivi non possono essere utilizzati per l'uomo per
l'auto-realizzazione sul piano orizzontale di esistenza materiale.
L'idea, ha chiesto in un determinato periodo storico, postulati
sverhlichnostnye scopo, include nelle sue diverse varianti di preoccupazione per
la conservazione e l'incremento l'impero russo, la messa a fuoco su più arcaiche
della tradizione socio-culturale (nazione), il ricorso a messianica insegnamenti,
se ortodossa o marxismo-leninismo e come uno storico tentazione, varie,
comprese le forme aggressive di nazionalismo. Nota che la Russia ha vissuto
una storica tentazione del socialismo internazionale, per sensibilizzare
maggiormente l'opinione pubblica la coscienza, anche un certo antidoto, se non
verso il socialismo in quanto tale, quindi, almeno in relazione alla sua
dimensione internazionale. Ma la tentazione di socialismo nazionale, più o
meno aggressiva in forme di nazionalismo laico, o, più probabilmente, forme
religiose è ancora a venire, ogni massa antidoto contro di lui non si era ancora
sviluppata.
Il caso, in particolare, e che la religione ha un grande potenziale
etnointegriruyuschim che, in apparenza, è la tentazione per le autorità,
dolorosamente fondamentale questione di come integrare in una società ancora
relativamente libero spazio di informazione, la mancanza di una grande
minaccia di guerra, il generale nemico, la mancanza di ideologia. Ma in
postimperskogo, come negli ultimi anni è diventato più distinti neoimperskie
caratteristiche dello stato di concentrarsi sui temi di identità religiosa può
portare non solo a livello nazionale di integrazione, ma la disintegrazione dello
Stato, non rallentare - ma per accelerare l'inizio della terza fase di decostruzione
del impero. E 'chiaro che su un livello soggettivo, i partecipanti del progetto «la
religione come base per una ideologia nazionale» Questo non è a conoscenza
delle intenzioni delle loro azioni di fronte conseguenza, la consapevolezza di
ciò che ha portato, e anche allora, a quanto pare, non di massa, è possibile solo
dopo il fatto .
A questo proposito, un altro punto molto importante. Come la vittoria
della rivoluzione socialista in Russia e la creazione di potere sovietico ha
portato alla degenerazione del marxismo, che è definito come F. Stepun
«peccato del socialismo a se stessi», e l'uso di ortodossia come base per la
formazione dello stato di ideologia religiosa può portare a conseguenze nefaste
anche in materia di ortodossia stessa. Uno dei fondatori della Scuola di
Francoforte filosofia T. Adorno osservati con lo stesso circa le seguenti:
«Modificare religiosi a fini politici laico è il" reverse "... moderno demagogo
fascista viene fornito con motivi religiosi solo come atomizirovannymi vestigia
del passato con le religioni, che implica la distruzione di qualsiasi coerente
convinzione . Considerando il relitto della religione tradizionale, che raccoglie
100
ciò che è adatto per il suo scopo, e getta l'equilibrio, nonostante tutte le pie
parole, egli ritiene che la religione molto pragmatica punto di vista ».
Ricordiamo che i processi di cui sopra si verificano (può accadere),
vicino ai poli del decreto del tributo. Dipende un po 'di tempo alla estrema
finisce, il pendolo di Stato russo movimento inizia indietro verso il polo
opposto. Nel periodo iniziale del movimento, a partire da fine l'estrema
ampiezza di oscillazione processo di correzione dei più distinti distorsioni,
errori, e irrazionale, caratteristica di questo stato di estrema socio-culturale del
sistema. Questo processo è vasto pubblico simpatia, guarito «vertigini di
successo», da «Scongelare», adottate misure volte a disciplinare l'autorità
arbitraria (o la libertà, intesa come anarchia), le norme giuridiche di base. Su
ulteriore circolazione del russo socio-culturale pendolo si trova nella zona di
senso comune, la zona di equilibrio di interessi, la stabilità politica, il consenso
di élite e la società.
È il movimento del pendolo nella zona del comune buon senso. Qui si
attraversa i suoi confini dalle vicine poli di un binario di opposizione ... Qui è
vicino a l'uscita dalla zona di senso comune, vi è la comprensione della società
del fatto che l'élite è andare a fare un altro errore storico, per un po 'di tempo vi
è una nuova opposizione, che viene distrutto e o emigrati per il segmento
successivo movimento del pendolo. La porta del senso comune o rompere
gradualmente rivela, e di calore o bruciature da freddo regolare utopia ...
Modernizzazione, in particolare nella sua forma libera, non corrisponde
al proprio, perché una persona samoosuschestvleniya nel piano orizzontale di
esistenza. Il successo dei processi di modernizzazione sono chiaramente
correlato con il tasso di reddito pro capite, il livello dei quali possono facilitare
o bloccare samoosuschestvlenie persona qui e ora, sul piano orizzontale di
esistenza. Creazione di significative opportunità per la massa di materiale
zhizneosuschestvleniya in esistenza e segnerà il completamento del processo di
ammodernamento, la realizzazione di un inconscio collettivo desiderato «fine
della storia», ma la sua ironia nel secolare piuttosto che forme religiose. La lotta
alla povertà è importante nel contesto della formazione di strati di massiccio
successo dei beni di consumo, servizi, prodotti della cultura.
Pertanto, il maggior successo in Russia, gli utenti, meno sarà la vita, il
senso dello spazio non solo per le persone in sotterraneo vysey l'abisso e lo
spirito, ma anche per la pre-umana, a tutti i. Zhizneosuschestvleniyu nel piano
della vita materiale komplementaren immagine del mondo, ridotta a un
supermercato, dove è molto più formale (monetaria) equivalente, formato
complementari uomo di fine vita moderna opportunità di spazio aperto.
Ci sono alcune alternative, una scelta tra un successo auto-realizzazione
sul piano orizzontale di esistenza e la sublimazione dei inattuate potenziale, la
possibilità di terreno, orizzontale samoosuschestvleniya identità e di significato
per la consapevolezza di massa alternativa, evasione scenari di vita. Self massa
umana nel piano orizzontale di essere spinto fuori da altri, compresi asociali e
strategie orientate verticalmente nella zona marginale. Se questo non è

101
possibile, le opzioni di compensazione zhiznestroitelstva venire alla ribalta
come Vice samoosuschestvleniya nella terra della vita fisica.
L'attuazione del progetto orizzontale zhizneustroitelnogo che, di fatto,
comporta la modernizzazione, per razionalizzare, kosmologizatsii russo spazio
sociale e culturale. Il processo di modernizzazione in linea con l'identità, con
auto-disciplina, la volontà di rispettare la mediana della cultura, in grado di
controllare le loro attività vitali, la correlazione con le idee convenzionali e
patologia di norma, da progetti di vitale importanza. Tale persona potrebbe fare
senza il «dietro le spalle di polizia». La vita umana nel tardo moderna società
appare come un proiettiva chreda dostizhitelnyh azione per l'attuazione, la
creazione, il processo decisionale, anche se spesso solo in forma di consumo di
massa.
In assenza di significative opportunità samoosuschestvleniya nel mondo
esiste, che è materiale piano di esistenza, l'energia va in inattuate la persona
deve, nel campo di applicazione della compensazione nazionalista, messianica
insegnamenti, il fondamentalismo religioso, laico e religioso ideologie. La
priorità di misurazione verticale della vita e tutti i derivati, che porta in sé gli
elementi della misura, ivi compresi quelli connessi al domestica tradizione
filosofica e religiosa, più chiaramente espresso in un complesso di
rappresentazioni, denominato «idea russa».
Nella Russia post-sovietica, questa serie di rappresentazioni hanno un
valore simbolico, significato simbolico, l'atteggiamento che divide la società in
sostenitori e oppositori dei progetti che hanno una significativa componente
verticale. Allo stesso tempo, avere una dimensione verticale della costruzione
ideologica è efficace nel processo di ri-socializzazione di massa di persone nelle
zone marginali della vita. Determinancy progetti personali
zhizneneosuschestvleniya possibilità materiale di base della società è la regola,
lo strumento più efficace nei confronti delle masse. Questa regola ha alcune
eccezioni, privato, una persona può essere molto attiva in entrambe le
dimensioni orizzontale e verticale della vita.
Secondo E. Gellneru, «La società civile può essere paragonata una
bicicletta: si blocca quando si perde velocità quando perdi l'economia non può
più garantire il continuo miglioramento del benessere della maggioranza dei
suoi membri. La maggior parte di essa è pronta ad abbandonare i grandi
principi, sacrificando per il bene della vera libertà illusoria ». Post-sovietico
ondata di modernizzazione ha portato il trionfo della esistenti, definiti a livello
locale del vettore dominante lo sviluppo sociale e culturale di carattere
generale, ai privati, polistilistichnosti valori e il relativismo. Quello che prima
era il pubblico, mentre in campo qualora la sfera di interessi di Stato, è stato
privato. Vi è un enorme espansione del privato, mentre la riduzione del campo
di applicazione del soggetto a controllo pubblico.
Vai, l'uomo, essere liberi - ha alchet dovrebbe alchet Grande inquisitore,
che ha detto: io so come. «Questo è l'unico russo. Non tanto "idea" quante
fisiologia - la sensazione di libertà come qualcosa di bogoprotivnogo -
schiavitù, per carità ... In Libertà - peccatrice, la schiavitù, - i santi. Santi
102
schiavi. Santa Russia - la terra di santi schiavi ». Scambio di libertà, autonomia,
località - per l'autoritarismo e il Duomo, il condizionale parlando, la festa della
birra in una parata militare e fiaccolata, dando il senso arcaico di unità: io non
ero da solo, molti di noi, il popolo. In obscheistoricheskom contesto di
modernizzazione in Russia è strettamente connessa con il processo a causa
izzhivaniya e l'approvazione del status ontologico di esistenza.
III. Feudale / Kvazifeodalnaya impero come una forma di auto-sociale e
culturale russo civiltà sistema

Il sistema culturale e di civiltà ha una certa soglia critica dei cambiamenti


nella produzione per la quale essa cessa di essere se stessa, che ha perso la sua
identità interna, samotozhdestvennost. Il processo di auto-critica elemento
culturale e di civiltà si verifica all'interno di un sistema socio-culturale delle
tradizioni, che «non tanto contrario al cambiamento, ma piuttosto costituisce il
contesto di specifici attributi temporale e spaziale, per i quali il cambiamento
diviene una forma significativa». Tuttavia, una visione comune in base al quale il
sistema può essere organizzato dal socio-culturale, con pari successo sotto forma di
evolvere in direzioni diverse, che è la Russia del sistema socio-culturale può essere
arbitrariamente modellata sulla svedese, cinese, coreano, e di altri modelli,
indipendentemente dalla sua base culturale e caratteristiche civiltà. Questa
arbitraria in termini di approccio si basa su una strana combinazione
progressistskoy ideologia, nel suo editoriale marxista-leninista non conosce limiti
della volontà umana, e la magia, ortodossi-pagana credenza in un miracolo, un
sentimento di fragilità e indeterminato i rapporti di causa-effetto.
Fernand Braudel nel suo libro «il Mediterraneo e il Mediterraneo, il mondo
in Age of Philip II» ha osservato che «la civiltà del suo spazio è trasformato,
organizzato dalla gente e la storia. Questo è il motivo per cui ci sono i confini
culturali, spazio culturale, caratterizzato da estrema longevità: tutto il mondo è
impotente confusione ». Il sistema culturale e di civiltà può evolvere in direzione
scelto casualmente, accetta solo le innovazioni che contribuiscono al suo sviluppo
e la respinge inerenti tutto ciò che è in contrasto con essa: «Sì ciò che questo tipo
di attacco, di modo che abbiamo la scienza non è? E questo è il enigma: la legge
per quanto tempo vorrete, ma niente che non vada in negozio se si va contro lo
spirito del popolo ». Questo caso non è nemmeno nelle scienze, e in rifiuto e di un
elevato grado di trasformazione inokulturnyh l'innovazione, che, per qualunque
motivo, non fanno parte del storicamente hanno costituito la base dei sistemi
sociali e culturali.
L'estrema difficoltà nella realizzazione di progetti di modernizzazione
liberale sul suolo russo in contrapposizione alla tragica contraddizione tra ciò che
deve essere fatto, e che conduce al sistema socio-culturale. Così, in un'intervista
con Yegor Gaidar «Izvestiya», ricordando l'inizio della post-sovietico riforme, ha
detto che «dobbiamo pensare di più su ciò che si può fare rispetto a ciò che si può
fare con il patrimonio storico e sociale». Tuttavia, il sistema non può respingere
l'intero flusso inokulturnyh innovazione, che porta alla graduale organizzazione
103
disistemnyh elementi di un sistema alternativo, che nel tempo possono sostituire il
sistema in cui è nata una volta. Allo stesso tempo, il famoso sociologo polacco P.
Shtompka ritiene che «la maggior parte delle modifiche" dentro "o indifferente a
tutto il sistema, cosa che accade più spesso, contribuire alla sua riproduzione,
piuttosto che la trasformazione».
Per quanto riguarda la ricerca di definizioni, i più importanti civiltà Russo
incontra la sua caratteristiche di base del sistema, allora questa definizione, a
nostro parere, è un feudale / kvazifeodalnaya impero. Si noti che il feudalesimo /
kvazifeodalizm nella nostra comprensione non è riducibile alle stesse formazioni
socio-economica, come di solito è scritto nel testo marxista. Feudalità /
kvazifeodalizm non è solo un concetto economico, ma anche uno speciale sistema
di relazioni sociali e stili di vita derivante dalla struttura specifica di mentalità, che,
a sua volta, determina la corrispondente immagine del mondo e la scala di valori.
Chiedo Michael Voslenskomu: «Il problema del nostro tempo non è che il
capitalismo ha già esaurito la formazione stessa, e che la formazione feudale non è
stata ancora completamente esaurito tutte le possibilità di estendere la propria
esistenza. E lo fa, in forma di totalitarismo, di «dispotismo orientale» del nostro
tempo: il socialismo reale, il socialismo nazionale, il fascismo, la dittatura di classe
politbyurokratii - nomenclatura. Tutto questo la reazione feudale strutture recante
passato oscuro dell'umanità ». Come parte del nostro discorso, ci interessa
principalmente in russo, è una particolare variante del feudalesimo /
kvazifeodalizma.
La nostra tesi principale è il seguente: kvazifeodalnaya impero era la forma
ultima di sé insito nella società russa come un sistema socio-culturale.
L'imperativo di opposizione imperiale dooms il sistema per la civiltà
occidentale interazione con questi ultimi, che causano il processo di alternanza di
liberale e imperiale di ammodernamento, di norma, separati gli uni dagli altri
«periodo di stagnazione». Nonostante le storie ricorrenti nel imperiale tangenti
conservatori, liberali modernizzazione mettono regolarmente in disistemnye
oggetti in relazione alla sua base feudale-imperiale motivi. Questi elementi
disistemnye gradualmente organizzati in un sistema alternativo. O se questo non è
ancora troppo debole sistema alternativo, nonostante più di dieci anni di post-
sovietico di riforma, a sostituire il vecchio sistema, nel prevedibile futuro, la storia
- una domanda a cui non vi è alcuna risposta.
La possibilità di tale sostituzione è una parte della società russa
contemporanea, quasi apocalittica foreboding, in questo contesto suggerisce il
rischio di perdere completamente la nostra famosa spiritualità, che vi si
oppongono, sulla base del benessere materiale, o - o. A questo proposito, vorrei
dare Pitirim Sorokina incoraggianti parole: «La sostituzione di una forma di base
della cultura di un altro non porta alla morte della società e la sua cultura, che sono
sottoposti alla trasformazione».
Mentale nucleo della civiltà culturale e tradizionale tessuto è un sistema-
mito, che è una serie di fondamentali interconnessi mitologia. Pertanto, in
considerazione il ruolo e il posto del mito imperiale, come sistemobrazuyuschego
contro kvazifeodalnoy impero. Una delle principali funzioni del mito è quello di
104
fornire agli storici metafisica, portando così il processo storico è regolata in
conformità con le prescrizioni del dovuto. E fino a quando il vivace medievale
mitologiche coscienza, adeguate forme di culturale e civile modo di adattarsi al
cambiamento interno ed esterno. Nota che la stessa base di mifologemy la spina
dorsale della Russia imperiale mito restano valide nel tempo (il tempo) di
trasmissione, con il tempo si cambia e non di mediazione la loro semantica.
Si consideri il più importante mifologemy, che si rompe contro il sistema
feudale-/ kvazifeodalnoy Impero mito. Così.
Come dovrebbe essere mifologemy critica mythologeme della Santa Russia.
Va osservato che il concetto di Santa Russia non è tanto geografica e storica, in
quanto più vicino al contenuto platonici Eidos, la nozione di prevalente,
indipendentemente dalla capacità o incapacità dei loro realizzazione empirico, è
sempre uguale a se stesso, completo e indivisibile. Tra le russo escatologica utopie
mifologema Santa Russia occupa una posizione centrale, in base a questo
«benedetto Santa Rus', che non ha bisogno, né diritti, né esterne di ricchezza, né
l'ordine, perché la partita non è di questo mondo - è stato insegnato il vecchio
Slavophils» .
Il russo mitologiche coscienza, vyryvayas al di là della portata geopolitica,
con l'obiettivo di portata universale, dominato dallo spirito di legittimazione varie
tempo oposredovaniyami idea di superiorità, inizialmente sulla base di superiorità
morale, allora la diffusione ad altri ambiti della vita. In diverse epoche storiche
quali «universale» divenne scala sfere del potere e dei suoi soggetti. Così,
«apologia di Stalin divenne non solo il suono imperiale, ma anche di spazio, si è
fusa con una storia di un extraterrestre, spazio esterno. E il marxismo in Russia è
stato solo un tentativo di passaggio da una visione del mondo teistica di spazio ».
Secondo il buon Santo Russia può e si deve salvare il resto del mondo, la
situazione appare stabile ai cambiamenti storici e del contesto socioculturale
complesso messianico. Inoltre, oggi, oggi, «la ricerca di modi di salvare il mondo,
la Russia non si ferma. Egli continua ».
Nel corso del tempo mifologema Santo Russia si muove senza intoppi per le
più importanti nel nostro discorso mythologeme stato imperiale. Come metafisica
quintessenza mitico «persone-bogonostsa», senza, tuttavia, poco in comune con un
particolare di persone che vivono nel territorio definito, parlando stato imperiale.
Si noti che gli interessi dello Stato è una priorità sia per l'individuo e la società nel
suo complesso. Imperial Stato continua la tradizione in questo senso, il
raggiungimento del mondo antico: «precedente di questa comune volontà degli
Stati di singolo cittadino è stato completamente inerme e impotente ... La
situazione è come se la terra di Dio, un uomo è il servo del dio della Terra».
Come parte del sistema imperiale mifologemy Stato ed è una forza che può
portare l'uomo nel paradiso escatologica, raggiungere la fine della storia e del
Millenario Regno di Dio sulla terra. Imperial Stato deve ideokratiyu incarna, non
solo come un mezzo di attuazione, ma anche il divino scopo del progetto, come un
paradiso terrestre, non solo dovrebbe essere organizzato in base al principio di
Stato imperiale russo, ma anche per il suo essere, estesa a tutti i continenti e ha
ripreso tutto l'essere umano genere.
105
Naturalmente, la posizione per cassa di affari quando la nozione stessa di
Stato rimane un concetto mitologico. Mifologema imperiale stato si manifesta in
particolare nel assiomatica affermazione che lo Stato deve essere forte, e il più
potente, il più vicino a essere il caso. Di qui la necessità di consolidare e rafforzare
con ogni mezzo che, indipendentemente dal prezzo di regolare ukrepitelnogo
progetto.
La proporzionalità del prezzo, data la tragica coincidenze e le intersezioni
della storia del XX secolo, la causa e solleva interrogativi non solo in Russia ma
anche in Germania. Così, dopo la Seconda Guerra Mondiale, a destra gegelyantsy
rivisto tesi del bene, che sarebbe stato un forte, e la sua notevole potenza di
recupero. È del parere che «lo Stato (con funzionalità limitate economia
capitalista), in ogni caso, protegge l'esistenza di un professionista privato, da soli in
una società industriale, così come essa risulta dalla divisione del lavoro, ma in
nessun caso supera l'esercizio non è una morale dettare ».
Sappiamo dalla storia che un forte Stato russo è soggetto ad un aumento del
controllo sui vari aspetti della vita all'interno del paese, i dettami della morale nella
società e ad impegnarsi in una zona di influenza (raccolta) le regioni, che si
trovano in diversi periodi storici sono stati parte di tutta la imperiale. Un
importante strumento per l'attuazione di questi progetti di interni ed esterni è la
militarizzazione della società, e «un derivato di esso - una aggressiva politica
estera e di espansione. E questo non è l'espansione di un obiettivo, e la
militarizzazione come un mezzo, ma ad annunciare (e cercare di attuare) di
obiettivi geopolitici, che potrebbe servire come un mezzo per giustificare il regime
di totale ».
Non solo noi, ma mondo esperienza storica dimostra che uno Stato forte,
soprattutto nella sua totolitarnom e modi autoritari, si tratta di un beneficio
condizionale, ecco quello che podiskusirovat, con simili discussioni che si
svolgono presso l'accogliente casa cucine in URSS / Russia, 60 -- 80-ies del XX
secolo, e i processi di Norimberga nel 1946 in Germania. Si noti che in paesi
liberale, lo stato non è debole, si esegue altre funzioni, e in particolare si riferisce
alla società, dal momento che non sta cercando di tradurre il sociale assoluta.
La proiezione nello spazio della storia, della Santa mifologema Russia è
divulgata attraverso una serie di dipendenze di mitologia storico, composto da una
posizione del vincitore. Selezionare i principali.
Così. Mosca Russia è l'unico legittimo successore di Kiev Rus. Altre terre
russe, in conformità con la sua pre-ruolo è correttamente solo periferiche, i centri
sono stati inizialmente di Kiev, a Mosca in seguito. Mifologema che questo non
corrisponde alla realtà storica - è chiara. Vi è stata un'altra linea di successione, è
denominata democratico tradizione socio-culturale, che va da Kiev Rus attraverso
il principato di Novgorod e Pskov. Ma ci sono stati grandi russo terra, in via di
sviluppo sotto l'autorità del Granducato di Lituania, dove la città ha diritto di
Magdeburgo e il rapporto tra autorità centrali e le persone sono state disciplinate in
modo convenzionale.
Avanti mifologema di questa serie. Santa Russia (Mosca il regno, l'impero
russo, Unione Sovietica) è costantemente circondato da nemici esterni, che in
106
diverse epoche storiche adiacenti interno nemici. Solo durante il secolo scorso per
identificare il nemico interno di partiti di sinistra, compresi RSDRP (b), e poi, dopo
il 1917, Bianco, speculatori, pugni, nepmanov, tecnici, scrittori e funzionari di
rosso, il clero, i rappresentanti dei vari movimenti di opposizione e gradienti di
sotto la VKP (b), e l'elenco può continuare fino a quando si desidera e sarà ancora
incompleto.
Nel tardo periodo sovietico, è aggiunto organizzazioni per i diritti umani e
dissidenti in generale. In 90-zioni del XX secolo del nemico interno «diversificato»
a seconda delle simpatie e dislikes politici di varie parti della società russa, forse la
prima volta in un determinato periodo storico, il nemico non è imposto dall'alto
dalla legislazione. Dieci anni senza un nemico interno e l'unica vera ideologia è
così insolito, autoritario e socio-culturali tradizione spinge a trovare i suoi
sostenitori, entrambi. Un'altra questione che la loro creatività collettiva in materia
di ideologia non è più regolare interpretazioni sul tema amaranthine ortodossia,
autocrazia e nazionalità. Alla ricerca di nemici, fino a quando, fortunatamente, per
trotskizme e accuse di spionaggio a favore del latino Impero, ma non è ancora stato
raggiunto.
Oggi, ha deciso di limitare l'onere fiscale, ostacoli nel contratto di locazione
dei locali nei confronti delle stesse organizzazioni per i diritti umani e umanitari
fondi a partecipazione straniera, e con la partecipazione di oltre ancora, come le
autorità degli oligarchi. Si spera di ripetere la nostra storia recente, non tanto come
una tragedia, ma «la seconda volta come farsa». La prossima fase della
modernizzazione imperiale russo / restauro ha tutte le stesse, entro certi limiti, e se
lei è riuscito a rompere quasi tutti i nazionali «pesi e contrappesi» in relazione al
sistema emergenti, il vincoli esterni sarà più forte, perché contro di loro pazienza
non è semplicemente un geopolitica decomposto, Yasaka (tasse), non è
donachislish.
Se la vera storia della Russia imperiale stato caratteristica di uno strano mix
di isolazionismo e di aggressione, nel mito, è visto come la parte lesa per la verità.
Secondo il mito, incarnata nella forma imperiale di Santa Russia ha dovuto
sopportare immeritato risentimento infido e aggressivo contro i vicini, ma lei non
ha mai nessuno attacco. Vicina terra rappresentavano aderire solo quando chiedere
la mano di Mosca, e la fornitura di assistenza per la sorella, anche forzato, si è
dovuto fornire, solo per rispondere alla chiamata di un popolo oppresso, e di
rifiutare tale richiesta non può essere giusto, come la voce del popolo è la voce di
Dio . In base alla logica del mito non è solo possibile ma anche necessaria per
dimenticare che «non può essere artificiale, un modo puramente meccanico legato
al corpo membro, che non è associato con organici».
Avanti mifologema suppone di dare tutto il mondo e soprattutto in
Occidente, come una alternativa civile nella causa principale il feudale impero, una
serie di negativo, e, a volte, semplicemente disastroso per il russo caratteristiche
umane. Sospette e percezione negativa che circonda l'impero del mondo
contribuisce regolarmente vosproizvodyascheyasya «mezhdunarodnay situazione
difficile», che, tra l'altro, è supportata da dati statistici e di storia.

107
In russo la storia è spesso accaduto che la guerra notevolmente superato il
periodo di pace ( «36 anni di Pietro il Grande la Russia regola conosceva solo
uno di questo anno di pace»).
Secondo un altro mifologeme, Santa Russia ha dovuto applicare un
attacco preventivo non è l'obiettivo di aggressione, ma al fine di prevenire
l'aggressiva intenzioni del nemico, mentre oblagodetelstvuya come popoli
distinti, e l'umanità nel suo insieme. Entrata in l'impero russo è stato un bene
per vicino e lontano per i suoi vicini, come «vero russo è il perfetto cittadino del
mondo, e la Santa Rus' - il primo Stato». Come illustrazione di questa tesi
mostrano piuttosto lunghi stralci di Volantini periodo di guerra russo-
giapponese del 1905, progettato per i soldati e gli ufficiali delle forze armate nel
settore: «Lasciate che i nemici della autocrazia sostengono che questa guerra -
un capriccio di governo autocratico. Chi conosce la nostra storia capirà che le
concessioni non hanno portato alla Yalu Ermak Timofeyevich passare alla
Irtysh, oltraggio non indicato Nevelskoy bocca Cupido, non arbitrarietà
imperiale provocato questa guerra. Storicamente, il movimento verso est, questa
guerra dimostra che la Russia è solo ora si è riunito per la prima volta il
coraggio e formidabile nemico, come in passato alcuni secoli, nel suo
movimento verso ovest, ha incontrato in questi svedesi, polacchi e turchi. La
guerra, come si può, e una serie di guerre decidere: se provi il destino della
Russia e della Polonia, il suo diventare minaccioso sulle sponde del Pacifico,
così com'è minaccioso sulle sponde del Mar Baltico, la Vistola e del Mar Nero
».
Mifologema Russia - l'Occidente. L'Occidente in un tale sistema non è solo
un eterno nemico, ma anche la fondamentale antitesi della Russia, il vetro, un
luogo dove pochissimi restituiti. Questo è stato il primo boyar bambini inviati a
studiare in Europa occidentale, così è stato e, più recentemente, durante il periodo
sovietico, della nostra storia, quando la migrazione verso l'Occidente, i nostri
connazionali sono stati osservati in URSS restanti cittadini quasi come residenti
della parte posteriore della luna o australiana inferi. Pertanto, e dire addio per
l'aeroporto Sheremetyevo otezzhayuschimi gravemente, credere - che per sempre:
«Come tutte le innumerevoli mogli harem-Shah / cambiamento può essere solo un
altro harem, ho / ha sostituito l'impero. Questo passo è stato dettato da / in modo
che reeked di bruciato con quattro lati - / anche attraversare lo stomaco, dal punto
di vista di corvi, con cinque. / Duya in sintonia poluyu che il tuo fachiro, / ho
superato la sfida janissary nel verde, / chuya loro uova freddo male ax, / come
l'ingresso in acqua. Ed ora, con le sale / gusto l'acqua in bocca, / ho attraversato la
linea ». Questa è una funzione tra due mondi, Russia / Urss e l'Occidente, quasi
chiara come il fiume Stige e gli aerei di Aeroflot nel ruolo del vettore - этакого
Харона collettiva.
Essa ha anche un valore indipendente mifologema imputazione a tutti, senza
eccezione, i soggetti di impostare l'impero antizapadnicheskih proprietà. Nel
contesto di questa mifologemy tutti costruiti in opposizione ad essa è un riassunto
in russo e un altrettanto astratta occidentale umana tezy e antitesi. Quindi, l'elenco
di questi grandi scontri. Se in Occidente dal tardo Medio Evo vi è stato un graduale
108
passaggio alle singole polizze vita, resta la comunità, che nella sua più alta
manifestazione in un Соборность: «Comunità Home della fondazione, a terra in
tutta la storia russa, passato, presente e futuro ... La vita comunitaria nella sostanza
del suo ... non si basa sui singoli e non può essere basato su di essa, ma lui pensa
che l'atto supremo di libertà personale e di coscienza - la negazione di sé ». Se
l'Occidente una comprensione della proprietà privata, nella tradizione del diritto
romano, in Oriente - il suo rifiuto. Lo stesso si può dire circa privatizme,
antiprotsedurnosti, desiderio di vivere non per legge scritta, ma di fronte
intuitivamente verità (coscienza). Lo stesso significato può essere attribuito ad una
serie di misure, e di esclusione, e la moderazione in tutte le manifestazioni umane,
presumibilmente sostenuta da un sincero desiderio di povertà e di ascesi. Oggi,
queste mifologemy in diverse, non sempre significativamente incidere sulla vita
quotidiana delle pratiche dei russi, distorsioni, tuttavia, l'immagine del mondo è
stata tipica del russo «masse umane».
Secondo un altro ancora e molto importante nel contesto del nostro discorso
mifologeme - l'impero è giusto e possibile modo di esistenza sociale e storica. La
parola «Impero» non è necessariamente articolare, siamo consapevoli che l'Unione
Sovietica applicato alla descrizione del potere sovietico è stato inaccettabile. Ma
anche nel rispetto delle condizioni di aperta o latente tabuirovaniyu i concetti di
base relativi alla impero, l'essenza del mito è rimasto abbastanza chiaro, in quanto
privato mifologemy non solo complementare, ma riempire ogni altro nel
tradizionale syncretic continuum di consapevolezza. Ogni «segnale» spiegazione
di un mifologemy aktualizuet nelle menti di tutto il complesso, per analogia con
quanto atti samozakruchivayuschayasya dado (per un valore un po 'agitato e noce
avvolta stesso viene scartata liberale antiimperskie socioculturale blotches).
Questi base mifologemy rientrano in un più privato e rese disponibili in tutti
i settori dello spazio-tempo di esistenza della società. Essi non solo per creare
l'immagine poveri della storia nazionale, ma continuano a influenzare la coscienza
di massa, distorsione immagine reale del mondo e portare un mitologico
caratteristiche. La continua, seppure in gradi diversi, la rilevanza di questi
mythologeme continua ad influenzare le dinamiche e la direzione del centro storico
e socio-culturale dei processi in Russia.
Osservando il processo storico di formazione del feudale-imperiale stato
tradizione, si può non menzionare la sua notevole stabilità e la capacità di
autoregolamentazione nel contesto del cambiamento di circostanze storiche. Sulla
stabilità di questa mostra e le sue numerose metastasi nella giornata di oggi, che si
manifesta, in particolare, e in molti studi sociologici, il tema di cui si è connessi
alla libertà di russi. Non riprodurre integralmente le digitale serie dare solo pochi
numeri caratteristica. In risposta a una domanda, che è preferibile per voi, «la piena
democrazia, debole con le garanzie di sicurezza personale o di un forte potere, con
la piena garanzia di sicurezza personale, prima di tutto, la situazione scelto 0,5%,
secondo 58,7%», solo il 4 - 5% degli intervistati non ha pronti a dare, a cambiare
nulla la sua libertà in qualsiasi circostanza. Va osservato, uno studio sociologico e
conclude: «È chiaro che la base dei valori fondamentali non sono stati

109
definitivamente distrutti, e la distruzione subito solo una superficiale del sistema di
priorità. Valori fondamentali, come una fenice, rinasce dalle ceneri ».
Per quanto riguarda le cause della formazione delle caratteristiche di cui
sopra della civiltà russa, va notato che «l'origine è sempre un impatto sulle
persone. Le circostanze in cui una nazione è nata, e che la loro formazione, hanno
un impatto sul loro futuro sviluppo ». Formazione del russo civiltà si è basata sul
Nord-Est della Russia, la regione è geograficamente lontane dalla zona, che è stato
greco-romana del mondo antico. Geografica e la notevole distanza di tempo dal
momento della unificato Romano, ha reso difficile per il campione patrimonio
culturale dell'antichità. Vi è stata una visione parziale di questi campioni da
Bisanzio, ma dopo la divisione della cristianità in Europa occidentale (cattolica) e
orientale (ortodosso), ha sollevato seri filtro andando contro al latino occidentale
della influenza culturale.
Per secoli, su un obiettivo (il mongolo-tartara conquista) e motivi soggettivi
Moskoviya perseguito una politica di isolazionismo culturale per quanto riguarda
l'Europa occidentale cattolica: «In larga misura, le peculiarità del carattere
nazionale è stata costituita la chiesa russa, con la sua tradizionale ortodossia e
l'ostilità di tutti gli stranieri, in particolare al Romano cristiani , che hanno odiato e
temuto ». Questa politica ha contribuito alla conservazione ampia e di vita,
comprese le strategie di business, non senza motivo, nel periodo successivo della
storia di innovazione, tra cui la tecnologia, provenienti da Europa, piuttosto che in
Asia, e non vyzrevali all'interno del paese.
Questo tipo di civiltà emerse nel quartiere con l'Europa come la sua unica
antipode, dove per secoli è stato il processo di riproduzione, lo sviluppo e il
rafforzamento della qualità imperiale russo di civiltà e otbrakovyvaniya
neimperskih. Tutte le prove storiche solo rafforzato feudale impero, che è emerso
da loro ancora più forte e più monolitico, ampliando in modo permanente il
territorio occupato. Così, «per quattro anni, il territorio della Russia è aumentato di
36 volte. Il fatto che alla base della storia russa, fondamentalmente definiti non
solo lo stile di gestione del territorio russo, ma in un modo e lo stile di tutti i russi
facendo e creatività ».
Classica feudalesimo, basato su alcuni (contratto) il rapporto che esisteva in
Europa, e la sua somiglianza a distanza che esisteva nel regno di Mosca / impero
russo, che non poteva essere superata, per eliminare la massa pubblica istituzione
della schiavitù, ha portato nel tempo a fronte dei risultati. Come ulteriore N.
Danilevskiy, la Russia «non è coinvolta in ogni buon europeo o di un europeo del
male, come potrebbe appartenere a Europa? La modestia non è vero, né il vero
orgoglio non permette Russia considerato Europa », naturalmente, che vede
l'Europa come uno spazio culturale e di civiltà.
All'inizio del feudalesimo in Europa e nel Kiev Rus guardato molto
simile, ma con il movimento del centro di Stato russo nel principato di Suzdal-
Vladimir, e la capitale dello stato in prima Vladimir, e poi a Mosca, la politica è
diventata più differenze tangibili. Vicino ricercatori russi, tra cui Pavlov NP-
Silvanskaya, «kvazifeodalizm registrati, in cui molti fenomeni esteriormente
assomigliano loro omologhi europei, ma in sostanza, la genesi e le conseguenze
110
di esse variano notevolmente. Questo è il motivo per cui feudalesimo sviluppato
in Russia non è specifico per i modelli classici, ma si è trasformata nel suo
opposto - uno stato autocratico con un servizio obbligatorio per tutti i gruppi ».
Russia, a differenza di Europa, non sapeva sviluppato multi-gerarchica
delle strutture sociali, socio-culturali della Russia spazio, Muscovy, impero
russo diverso, a seconda Akhiezer A., "ad alto dezorganizovannosti». In Europa,
i rapporti feudali erano prevalentemente di natura dialogica entrambi, «il
principio di diritto romano, che continua:" Quello che riguarda tutti deve essere
approvato da tutti "- è diventato una giustificazione razionale per la
rappresentanza», e la necessità di rappresentanza è stata riconosciuta nel XII -
XIII secolo. A Mosca Russia feudale relazioni sono state prevalentemente
monologichnymi. In Europa, un uomo con le responsabilità, è anche protetto
nella forma giuridica di diritto: «feudale di sfruttamento del sistema di obblighi
reciproci tra le persone, che hanno contribuito alla loro regolamentazione
attraverso il certi limiti».
Le violazioni di tali diritti, le restrizioni della società considerata come
una manifestazione di arbitrarietà, piuttosto che seguire la norma e, «non
conformità con i suoi obblighi derivanti dal trattato anziani rilasciato vassallo
della necessità di rispettare i loro». Il diritto sovrano nel corso del tempo si è
evoluta al principio di carattere societario e civile e personale samostoyaniya.
«Vassalli erano obbligati a fare per il suo grande feudatario solo quello che sono
stati lenzuola. Date del servizio militare obbligatorio e pagamenti sono stati
previsti, e la grande feudatario se si voleva di più, è stato lasciato con nessun
altro, come ad entrare in un nuovo accordo con i signori feudali e in cambio la
sua promessa di nuovi requisiti di prestazioni. Per questi trattati sono
progressivamente organizzati, anche di assemblaggio o congresso, sotto il nome
di Kourion, o parlamenti. Di questi, Kourion, e produce progressivamente
rappresentazione medievale di classe ».
Nella società russa, dove la principale giustificazione per l'esistenza è
stata oggetto di un servizio incondizionato alle autorità, come ipostasi non
dovrebbe sviluppare qualcosa di simile potrebbe non sviluppati di oggi. K.
Cavelin, che descrivono le caratteristiche della struttura sociale della Russia, ha
sottolineato che a differenza di altre nazioni europee, ci sono «stati boyars e non
è mai accaduto prima boyarstva, sono stati, sono e saranno spirituale,
commercianti, piccoli borghesi, artigiani, contadini, ma non è mai stato e, a
quanto pare, non sarà il clero, i commercianti, Philistinism, i contadini, in
termini di immobili. Tutto il nostro livello, non esclusa la nobiltà significava
occupazione, l'obbligo generale, fiscali o di servizio, ma non hanno valore di un
ente pubblico, di pubblica formazioni, con il deposito della politica o della vita
pubblica di comunicazione ».
In Europa, lo sviluppo del modello feudale aveva raggiunto la sua
conclusione logica, come una naturale fondamento per la costruzione della
civiltà borghese moderno. Nella nostra patria feudalità / kvazifeodalizm come
stadialno tribali precedenti modelli e stadialno seguire borghese, coesistere. Ma,
come la versione russa del feudalesimo / kvazifeodalizma è uno strumento
111
efficace per la costruzione e la riproduzione del tipo di statualità imperiale, e il
sistema ha preso la situazione in Russia della società multiculturale. E la
rivoluzione bolscevica di ottobre 1917 gozhda «nuove forme, nuove parole
caricato (il paese - S.G) ulteriori feudalesimo, che ha assunto la missione di
eliminare la Russia fuori del sottosviluppo, per costruire un buon settore, e così
via feudale metodi».
Vi è visto nella storia del diritto, in virtù del quale l'antica e arcaica
società che vivono secondo la tradizione (sacro precedente), soprattutto sul
regime feudale di leggi liberali. Nel settore del diritto della società a vivere
sotto il regime feudale, la nostra società e quasi mai vissuto in un formale, il
diritto scritto. Ciò non significa che le leggi formali non esiste, anche se poco, e
in conflitto, sono un'altra questione che la loro irregolarità formale e la gravità
compensare la possibilità di negoziare in privato, chiudere un occhio per la loro
parziale o addirittura totale fallimento. Contraddittoria legislazione ha portato
un certo grado di libertà, la possibilità di un accordo con le autorità di fronte a
numerosi funzionari.
Il russo contadini per secoli ha vissuto sulla doganale, il diritto
consuetudinario, che nel periodo di modernizzazione liberale, effettuate da
Alexander II, è stata la base per il lavoro della parrocchia tribunali. La società
russa nel suo complesso continua a vivere, che stabilisce il regime con
l'aggiunta di diritti legali, efficace solo nella misura in cui essi non sono in
conflitto con gli interessi delle parti contraenti. La tendenza a vivere con le
leggi formali, come dimostrano alcune delle sub-culture urbane, non ha trovato
comprensione nella comunità.
Feudalità svolge feudale e tipo di proprietà. Questa non è la proprietà
privata, come in una società liberale, mentre a livello dei rendimenti e non
«legale» di norme spesso sostengono che è questo il caso. Feudale di proprietà -
si tratta di relazioni tra l'oggetto di proprietà e del potere, in virtù del quale
entità riceve il diritto alla propria (l'alimentazione, la riscossione degli affitti,
ecc) in cambio di un servizio (o, in forma più lieve - di fedeltà). Dato che il
sistema imperiale feudale di proprietà di potere determina la proprietà di
immobili e la struttura stessa, nonostante un certo numero di pravoustanovleny,
quasi vulnerabili, i funzionari e la situazione in cui la gerarchia è superiore a
quello della formale proprietari.
I proprietari sono ben consapevole, e come ha sottolineato la metà del
XIX secolo GN Chernyshevskiy, «i bambini hanno fretta di solito promenyat
attività commerciale nel servizio». Questa tendenza è generalmente
caratterizzata da una società feudale, un simile processo è stato caratterizzato,
per esempio, e per la città-stato italiane, dove la nave, i commercianti preferito
per acquistare e mantenere uno stile di vita caratteristici della aristocrazia.
Questa pratica ha portato a una profonda stagnazione, inscatolamento ritardo
che è diventata il centro del mondo borghese di Inghilterra, piuttosto che la
città-stato italiano, che aveva da tempo, molto più ricchi di tradizione
commerciale.

112
In larga misura disponibile, proprietà diretta di potenza, un esempio che
può servire non solo la totale governmentalization tutta la vita economica
dell'Unione Sovietica, ma anche la pratica di pre-rivoluzionario russo autorità.
Pertanto, la fase imperiale, Pietro è stato un massiccio ammodernamento
governmentalization proprietà: «In 1714g. Peter I imposto restrizioni sulla
proprietà dei terreni: Tutti i pesci privati sono stati scelti per il tesoro, e gli
apiari e bortnye terra, così come tutti i privati mulini stato dichiarato e su questa
terra rivestita di pagamento (1704), tutte le fabbriche e le piante sono state
anche dichiarato di Stato sovrapposti e pagamenti, il controllo delle loro attività
svolte Manufaktura pensione, il diritto alla terra superato il Tesoro (1719), tutte
le foreste della Russia europea sono stati dichiarati Riserva di Stato (1723) ».
Governmentalization proprietà continuerà in futuro, particolarmente
attiva nella Prima Guerra Mondiale. Nel 1915, riunione sono stati istituiti in
difesa, carburante, trasporti e prodotti alimentari, e varie commissioni. Essi
sono stati costretti, azioni contestuali, è compresso nei processi di regolazione
statale delle economie dei paesi in guerra, ma in altri paesi, in queste strutture,
dopo la guerra era stata sciolta, trasformato, ha ridotto i livelli di autorità, e solo
in Russia, con una regolazione di stato è diventato una vittoria per i bolscevichi
valore.
Contemporanei evento molto a capire le motivazioni di tale disposizione
è stata che «la Russia - il paese è povero, l'incolto, il negrazhdanstvennaya e,
pertanto, i processi di disgregazione deve esaurimento e sono stati letti i più
vigoroso ritmo. Vi è, pertanto, non vi era più urgente bisogno di un obiettivo di
regolamentazione consapevole dei processi economici ». Che è venuto al potere
i bolscevichi creativi sviluppati metodi utilizzati dal governo sul reale impatto
di natura non economica economia nazionale, con la forza, portando la potenza
di questa componente nella misura del possibile perfezione.
Molto dettagliata aspetto economico del feudalesimo russo /
kvazifeodalizma da OE Bessonova e S. Kirdinoy, illustrato handout
dell'economia russa. Mano l'economia è un sistema economico che ha il «... le
seguenti caratteristiche: l'intero beni (terreni, beni, infrastrutture) è un servizio
pubblico: l'individuo è spesso chiamato imprese alle condizioni delle regole del
suo uso e sono gestiti da appositi organismi statali. La base di organizzazione
economica è il servizio di lavoro - la partecipazione al processo di lavoro nel
servizio pubblico e di proprietà (o) per svolgere determinate funzioni di
interesse pubblico. Fornire le condizioni materiali per svolgere i propri compiti
nel servizio pubblico attraverso l'istituzione di proprietà della distribuzione.
Attuazione di problemi di produzione e di creazione di ricchezza avviene
attraverso l'Istituto per la consegna. Segnali di feedback che riflette le reazioni
di tutti i partecipanti nella riproduzione sociale problemi, passa attraverso
l'istituzione di denunce amministrative. Il meccanismo di guida per la
distribuzione l'economia è un meccanismo per il coordinamento della consegna
di distribuzione dei flussi ».
Ed è per garantire che tale meccanismo ha lavorato nella logica della
distribuzione dei feudale economia e ha bisogno di un forte potere statale. La
113
funzione di ridistribuzione di massa - è la sua funzione. A fronte della Russia
l'economia è dominata dalla kvazifeodalizma elemosina, ma il mercato è un
giusto risarcimento, un ulteriore elemento. Il concetto di economia
kvazifeodalnoy distribuzione permette di capire il несуразности
apparentemente, gli eccessi e le distorsioni che si verificano in economia russa
oggi. Essi sono stabiliti in termini di economia di mercato, ma non in termini di
distribuzione l'economia. SG Kirdina prove suggeriscono che in diverse società,
il ruolo svolto da ciascuna di mercato o di distribuzione (ridistributivi),
l'economia, e noi non possiamo cambiare dato che a sua esclusiva discrezione.
Quando in Russia, non vi è di solito un breve periodo di ampio sviluppo
delle relazioni di mercato, è solo che il mercato in questa fase, necessarie per lo
sviluppo della distribuzione economia, dopo il passaggio al prossimo livello più
elevato di sviluppo, che lascerà un mercato, solo i supplementari, ruolo
compensatorio. In Russia, il periodo sovietico non hanno quasi completo di
economia di mercato e non di una classe di tipo europeo: «Anche il russo
mercante vecchio regime che il profitto sporca modi, e reso milionario, è incline
a prendere in considerazione è un peccato, questo peccato zamalival e voleva
luce un minuto su un altro della vita , per esempio, o strannichestve
монашестве. Pertanto, anche il commerciante ha un pessimo materiale per la
borghesia di tipo occidentale di istruzione ».
Come parte della distribuzione di funzionare l'economia e la produzione
industriale dell'era sovietica, dove le persone si sentono parte di una
organizzazione, per individuare E. Durkheim, sulla base della «solidarietà
meccanica». Industriale socialista progetto di riprodurre i tradizionali elementi
della comunità atteggiamento, caratterizzato dal suo rifiuto dostizhitelnoy
persona, distruggendo le loro azioni tradizionali sincretismo, forme collettive
zhiznestroitelstva.
Anche la moderna società russa resiste finale scioglimento del arcaico per
la sua genealogia sinkrezisa, destino personale, individualmente, la differenza
di reddito, in generale, e la ripartizione del reddito da settori dell'economia, in
particolare nel pagamento delle competenze professionali, individualista, al di
fuori dei gruppi, un modello di successo a tutti. V. Pfayler ricercatore tedesco ha
osservato che tali rappresentazioni manifesta «ereditato dal bizantino del
Universalista ierarhizirovannom il modo in cui l'individuo è inserito in strutture
collettive, sono parte di Dio di ordine cosmico».
La tradizionale atteggiamento verso la proprietà ha rivelato una
sorprendente e nuovo, post-sovietico fase di sviluppo storico, quando all'inizio
della privatizzazione delle persone appena nominato come il più grande
proprietari di proprietà pubblica. Questo è esattamente ciò che è avvenuto
all'inizio del oligarchic Stato e il oligarchi stessi. Questo è il motivo per cui le
autorità hanno mantenuto un senso che il proprietario non era presente, in modo
che la proprietà può essere, per vedere come ben spesi i proventi dei beni, e
dopo aver pagato le tasse, diciamo, il loro obiettivo è di acquistare il club
inglese di calcio, o reinvestiti nel settore petrolifero. Nel quadro della
tradizionale russo classe socio-culturale del sistema dovrebbe servire, gli
114
imprenditori hanno bisogno di condividere, con eccesso di tasse per finanziare
vari programmi sociali, paternalistami essere nei confronti dei loro dipendenti.
Feudale di proprietà in Russia è sempre in linea di principio
otchuzhdaema che, al punto Fyustelya de Kulanzha, coerente con le
caratteristiche generali del feudale in cui «la terra è in possesso di questo tipo,
che il suo proprietario non è, strettamente parlando, il suo proprietario ...
Condizionato l'utilizzo del territorio, vale a dire soggetti o quitrent o servizi, in
una parola, un noto doveri, e l'incapacità di esercitare tali funzioni in un altro
risultato che la perdita di possesso ». Si noti che la Russia di oggi, in virtù della
«terra» si intende qualsiasi tipo di proprietà in generale, dalla società petrolifera
gigante alla birra bancarelle. L'abbondanza di formazione leggi e regolamenti,
che dichiara certa tutela giuridica contro la proprietà non deve essere
fuorviante. Nel popolo russo per l'impotenza delle autorità pubbliche,
indipendentemente dal successo nella scena economica. Autorità può sempre
scegliere di proprietà da parte del proprietario, che, quindi, vi è sempre il
proprietario di un condizionale.
Un esempio di questo è così, anche quando il sovrano di Mosca, solo dare
un esempio di come la gente è arrivata al commercio, l'emergente russo
capitalisti, Stroganova. Ecco cosa scrive l'atteggiamento del re per le imprese
più grandi del suo tempo, ha viaggiato in Russia nella seconda metà del XVI
secolo, dottore di diritto civile e il Maestro di Teologia di John Fletcher:
«L'invidia e risentimento in cui la ricchezza di tutte le mani, e soprattutto nelle
mani di uomo, ha portato il re Scelto dalla loro prima in ordine sparso, a volte
20000 rubli in una sola volta, a volte di più, fino a quando, finalmente, tenuto
solo una piccola parte di proprietà del padre, mentre il resto è andato per il
tesoro reale. I loro nomi erano: Giacobbe, Greg e Semeon Aniko figli ».
Quindi ora ci sono. E 'importante ricordare che la proprietà - questo non è
il bene di appartenere ad una persona, un legittimo e stabile incarnata
atteggiamento. In questo senso, la moderna russa imprenditori non sono, perché
la loro proprietà è subordinata, indipendentemente dalla situazione attuale o
neblizosti vicinanza al potere può portare ad alcuna responsabilità per
violazione della normativa controversa, la riduzione fiscale, ecc, in aria
costantemente libra questione - che fare? Se, al fine di raggiungere questi
obiettivi non sono molto adatti alla vecchia legge, è sempre possibile correggere
e / o azione a dare effetto retroattivo, vale a dire per valutare gli eventi del
passato in termini di interesse di volatili ordinaria momento.
In Russia, i beni, ad eccezione di proprietà autorità - convenzionale,
temporale e contestuale, la propria forte proprietà fino a quando questo non è in
contraddizione con gli interessi delle autorità.
Pertanto, il furto della nostra patria è molto speciale, che si manifesta non
ieri, non nel periodo post-sovietico fenomeno. Ci sono le parole di Ivan IV
(Grozny), indirizzata a un inglese, orafo: «russo (la mia Liegi tutti ladri». Il
fenomeno della legittimità della Russia furto degno di attenzione. Non
dimentichiamo la definizione di E. Trubetskoy: «burglarious ideale è in stretto
contatto con uno speciale sogno del popolo », e la sua totalità, e morale, il
115
disimpegno, a nostro avviso, è definita da due fattori principali. Il primo fattore
è l'arcaica origine di perequazione rapporto alla natura e alla civiltà culturale e
ambientale: alienata civiltà Mercoledì - la stessa foresta dove l'intera partita, e
da chi, ma da nessuna parte - non ubudet, in modo «i confini tra la criminalità e
il normale comportamento è molto vago e molto condizionato. Questo è visibile
anche nel vocabolario. Provate a tradurre in inglese:" ha preso così male risiede
". Il significato esatto Queste parole sono rastolkovyvat lungo. Questo tipo di
fraseologica nella cultura inglese semplicemente inconcepibile ».
Un secondo fattore è la debolezza, se non completa assenza di proprietà
privata. A titolo illustrativo, a sua volta, ancora una volta, le note da J. Fletcher
vita: «Se qualcuno ha qualche proprietà, quindi cerca di nascondere, ma a volte
può dare al monastero, e talvolta zaryvaya nel terreno e nella foresta, come
viene comunemente fatto con ... invasione di un popolo ostile, angusti e privi di
tutto ciò che acquista, perde tutti a caccia di lavoro ». I confini del concetto di
«uno» e «off» nella coscienza pubblica sono vaghi e in gran parte
convenzionale. In questo sistema di valori delle coordinate di base status
ontologico di qualsiasi materiale è di proprietà di nessun uomo. Questo motivo
è presente nella coscienza popolare: il cielo, terra, aria, acqua, foreste, petrolio e
gas (sottosuolo a tutti) - è divino, il totale.
Questo è il motivo per cui così strano, è stato inefficace russo
privatizzazione delle proprietà statali, dove gli attori coinvolti in questo
processo, non vi era alcuna garanzia che la proprietà privata in Russia - è
seriamente e definitivamente, in questa materia non era convenzionale certezza
e, di conseguenza, non è stato raggiunto il necessario grado di legittimazione
del processo. Il processo di privatizzazione della proprietà statale russo era
destinato non solo a migliorare l'efficienza economica, ma non meno
importante è stato determinato il perseguimento del massimo cambiamento di
ordine socio-politico. Burocrazia di Stato non è a conoscenza che il
trasferimento della proprietà di privati mani irreversibile atto, non soggetto a
sospensione di un principio come fondamento dell'economia russa. Questo è
avviato da numerosi potere ri-distribuzione dei beni, e quindi la mancanza di
rispetto per l'istituzione di proprietà.
E 'naturale che una tale mentalità può crescere prevalentemente estensiva,
parassitarie vita strategia. In più vivida forma di predisposizione mentale al loro
uso si manifesta nella fase di transizione, fase di crisi della nostra storia. Così,
nei primi 20-zioni del XX secolo PB Struve stimato in primo luogo, i risultati
preliminari delle attività economiche del governo comunista in Russia: «il
comunismo, questi tre anni ha vissuto a spese del capitalista, in particolare
l'economia capitalista-militare, a causa della sua accumulato scorte. Ora, ha
mangiato le scorte - quindi l'estremo aggravamento della situazione economica
della Russia sovietica. Questo aggravamento della parassitosi è una crisi
predatori economia (il corsivo è mio - SG), paese in vvergshego naturali ed
economiche reazioni ».
Ma queste strategie vitale notevolmente il periodo sovietico, della nostra
storia, messi a disposizione presso il russo spazio che inizia con il pesante uso
116
della barra e la masterizzazione di agricoltura, di continuare in alcune parti del
paese fino al XVII secolo, quando l'economia era basata sulla barra di
allevamento, che è «sistema di gestione, sulla base di la mancanza di proprietà
di terreni e boschi. Dopo podseku abbandonati, "... No Man's Land di nuovo».
Questo ampiamente-parassitarie strategie ed è coerente con la storica attenzione
per l'esportazione di materie prime: solo nel XV - XIX secolo rimosso canapa,
legno, miele, pellicce, e per l'ultimo trimestre del XX - all'inizio del XXI secolo
- petrolio, gas, minerali e metalli, tutti uguali foresta. Con merce esportazioni in
questo periodo solo aggiunto per l'esportazione di armi, che all'inizio di quel
periodo, la Russia ha acquistato.
Da quanto sopra esposto, è chiaro che la merce natura delle nostre
esportazioni non è un invenzione del post-sovietico élite zlokoznennym,
produce non solo sulle nostre risorse naturali, ma anche in gran parte della vita
ampia politiche, il paese è, infatti, vive in affitto naturale in contanti sotto forma
di pagare il resto del mondo. Questa strategia non è stata ancora completamente
esaurito per sé, in vista della partecipazione della Russia nella vendita di quote
di inquinanti per l'ambiente, il cuore del business, e il compito, processo e
ambientali, a condizione che il protocollo di Kyoto. La politica è in gran parte,
a discapito del grande parte della Russia della popolazione che vive al di fuori
delle zone di merce. «La ricerca ha portato gli scienziati a conclusioni
paradossali. Quando un benessere e la crescita economica in Russia un vero e
proprio potenziale umano di rapido deterioramento. Le vendite di materie prime
e dei prezzi elevati dell'energia creare l'illusione del progresso all'interno del
paese per lo sviluppo, ma in realtà si traduce in un aumento della ricchezza
«regioni minerarie» e l'impoverimento della non-primario province ». Ampia
strategia per la vita sono riprodotti in russo e in costante pratica di a vari livelli.
Nel periodo post-sovietico della nostra vita la maggior parte dei nostri
concittadini aveva utilizzato pre-strategia di adeguamento, compresa la cura di
una grande economia di un economia di sussistenza, nella sua massima
espressione comportano un appello ad una forma ancora più arcaica - la raccolta
di tutti i tipi, vale a dire non solo raccogliere i frutti della terra e tutto ciò che è
male, se il bene è - troppo. A tale riguardo il diritto di proprietà può essere
pribrat «nicchia». La scelta di strategie di adattamento, i dati hanno mostrato, in
particolare, la specificità del pensiero individuale e collettivo, limitato o
addirittura impossibile operare capitalista astrazioni, più importante dei quali
sono il denaro, i diversi tipi di titoli, e off-operazione di scambio, vale a dire
qualsiasi transazione, separati, al di là delle specifiche manifestazioni del
mondo materiale.
Configurato per l'ampia parassitarie, furtivamente strategia invidioso
della vita in modo più efficace e adeguato alle persone tradizionalisti menti non
sono in grado di rendere il suo passaggio al intensi, capitalista strategie di vita.
«L'invidia - uno dei più potenti sociale emozioni, che determina in gran parte
l'attuale depressione collettiva. L'invidia può «lavorare» regolatore sociale che
limiti personali conseguiti e, allo stesso tempo la società si uniscono in un unico
contro le crescenti disparità sociali causati dalla rapida crescita della prosperità
117
e la crescita degli individui e dei gruppi ». La tassa per la coscienza e l'invidia
tra le altre cose, tanto più per lo svolgimento della sua pratica - grande. In un
tale sistema, i valori di coordinate non hanno bisogno di un uomo stesso, la
mancanza di prospettive di visuale di sviluppo individuale porta ad una
aspettativa di vita molto bassa, e le proiezioni demografiche negative.
Cash stato di cose contribuisce alla imprevedibili dinamiche di mobilità
sociale, dove le persone possono salire la scala sociale dal basso verso l'alto del
suo, e può, per converso, giù dalla cima al fondo. Solo durante il secolo scorso,
questi processi si verificano in un gran numero Oktyabrskogy dopo la
rivoluzione del 1917, al culmine della repressione stalinista seconda metà del
30-zioni e nel primo decennio post-sovietico. Allo stesso tempo, questi periodi
di intensa dinamica della mobilità sociale supplente decelerazione estreme, fino
a quasi completa ostruzione confini tra gli strati sociali. L'ultima e la prossima
volta che un esempio di un drastico rallentamento può essere una situazione
socio-culturale del paese, durante la cosiddetta «Brezhnev stagnazione». Va
osservato che la società russa non è così chiaro e coerente sistema di
riproducibile stratificazione sociale come la società occidentale. Esplosivo,
inversione di ruoli sociali contribuisce alla variabilità e liquido proprietà statale.
Per quanto riguarda la questione della proprietà è strettamente legato e il
problema della libertà. In ogni società è libera nella misura in cui si tratta di un
proprietario indipendente. Egli non aveva alcuna proprietà, in modo che è di
proprietà di una maggiore autorità sociale. L'antico schiavo è stato privato della
sua proprietà e il proprietario è stato. Castello agricoltore aveva messo su la sua
piccola azienda, e, di conseguenza, il settore di libertà, di un piccolo, ma che
comportano il possesso di determinati diritti. Ma il concetto di diritti umani
inalienabili riguarda, invece, in Europa, ma non alla Russia, perché la nostra
feudalità po 'come quella europea. Russo zakreposchalis contadini non l'unità,
ma in gran numero alla fine del secolo, quando gran parte d'Europa, ad
eccezione della Polonia, un po 'di tedesco e principati, essi sono sempre stati
liberi. Dal Peter I, l'agricoltore è in uno stato di schiavitù, e contro la tratta degli
schiavi strano parlare di diritti di proprietà e la libertà.
Riflettendo sulla rivoluzione russa del 1917 e la conseguente guerra
civile da R. Pipes ha osservato che «la libertà è stata intesa come l'esenzione
dalle restrizioni imposte alle persone per il fatto della loro vita in comune e
l'interdipendenza tra di loro. Pertanto, prima di distruggere tutti coloro in cui è
stato sancito in un determinato luogo l'idea di stato, la società, l'ordine, l'ordine.
Nelle aree urbane - le forze di polizia, gli amministratori, i giudici, le fabbriche
- il proprietario o il gestore, la presenza stessa di cui somigliava che hanno
bisogno di lavorare per ottenere il pagamento ... nei villaggi - un vicino, il paese
più vicino wagon, un simbolo barstva, vale a dire potere e ricchezza allo stesso
tempo ... »
Il meno legittime, legali e di registrazione non alienata non di proprietà
metodi, più basso è il legale di registrazione dei diritti della persona e il senso di
ribellione e di pietà, tanto maggiore è il rifiuto di tutte le gerarchie, compresa la
cultura. Secondo una giusta osservazione PB Struve, dopo la rivoluzione del
118
1917, «tutta la popolazione, insieme con il diritto di proprietà personale, si è
tolto la libertà economica, e quindi tagliare le radici del più libertà personale.
Comunista russo esperienza nel nuovo ambiente, ancora una volta conferma la
verità sociologica e politica, dicendo che la proprietà e la libertà economica è il
fondamento e il palladio della libertà in tutte le sue manifestazioni, anche le più
sottili e vertice ». Questo è il motivo per cui, con tutte le imperfezioni e le
incoerenze nei processi che si sono verificati in Russia nell'ultimo decennio del
XX secolo, hanno di trovare più o meno bene, e per questo - più o meno libertà.
Ma i proprietari più difficile da gestire, almeno nel tradizionale
paradigma imperiale, così le autorità non vi può essere alcun desiderio di
portare l'ultima caratteristica della privatizzazione degli anni 90, non voglio
finalmente legalizzare il proprietario. Di conseguenza, non è e non può essere il
proprietario desidera mantenere un adeguato livello di libertà civili. Di
conseguenza, memorizzati e riprodotti tutti le stesse cose che ha scritto in
poesia, Brodsky I. 1972: «Si deve guardare avanti, quando, / più marcatamente
di Tver, sul Volga: / crescere altre persone / servizio della povertà a lungo. /
Piuttosto indifferente a te, / come un veloce e abile nel lavoro / fornitura di
privatamente destino / crudeltà di una totale libertà ».
Nella maggior parte di recente, il periodo sovietico, della nostra storia in
termini di potenza, con lo slogan «Older Pensate a casa e poi di se stesso»
imposto una società feudale, nella sua essenza, il senso di colpa. Qui, e il
dovere di raccogliere nei campi di ortaggi e di trasformazione per la parte del
raccolto, che è in grado di raccogliere, per il servizio militare nell'esercito, le
guardie di frontiera, le parti di scorta, lavorare in stroyotryadah costruire
popolare metodo di costruzione, e non economici coercizione al lavoro, chiama
la polizia, Invio di oltre 101 km, in luoghi non tanto lontano, la credenza nel
potere assoluto del contratto collettivo sul singolo (non è possibile - insegnare,
non si vuole - fare). E tutto questo in un relativamente liberale anni di
stagnazione, che davvero parlare di un precedente periodo di storia sovietica.
Qual è il feudalesimo, perché non vi è nulla dal trattato (rappresentato) il
rapporto di un classico tipo di feudalesimo? Tuttavia, il sistema di vocali, ma
soprattutto sotto accordi e intese tra le autorità e la società ha ancora. Lei si
impegna a rispettare le regole del gioco, vi verrà in silenzio quando è necessario
- il sistema vi porterà ad un pasto distributore, aumenterà la possibilità di un
forte, ma prepotente infermieristica posizione delle mani delle autorità. Ma
dietro la facciata della kvazifeodalizma visto più profondo e fondamentale
principio dello stato di schiavitù. Particolarmente rivelatrice a questo proposito,
l'epoca di Stalin, quando le persone da feudale feudo di fattorie collettive e le
imprese hanno il «Palazzo Reale» nel Gulag, era l'apoteosi del lavoro schiavo.
Verso la fine della vita VV Shulgin ha osservato che «gli schiavi - ha Stalin
squallida collettiva agricoltore pane, schiavi - gli schiavi, i soldati sconfitto
Hitler ... schiavitù ha due facce: una terribile e creativa. Schiavi ha creato le
piramidi e l'enorme impiego del Nilo sversamenti. Schiavi intelligente gestito
da sacerdoti, vi è un fenomeno che vale la pena di pensare ».

119
Ciò corrisponde kvazifeodalizmu e stratificazione sociale della società
stalinista maturo. Nella gerarchia sociale è principalmente obscheimpersky
livello - a questo livello, le persone apparteneva alla Patria, il Partito e
personalmente Tov. IV Stalin. Il seguente è proprio livello dipartimentale
feudale, e l'uomo apparteneva alla carica, e, a livello locale - la pianta madre, o
fattoria collettiva. Va osservato che la manipolazione di una persona
proveniente dal capo della imperiale istituzioni sociali, non è limitata, mentre il
rapporto feudale con la casa madre degli organismi di livello inferiore sono
disciplinate dalla volontà delle autorità superiori. In 90-zioni piuttosto
ampiamente rispettato il post-umano desiderio di essere il chiaro top-team ha
costruito, o almeno avere il «tetto» (vi chi?), Spiega come nel periodo specifico
della nostra storia, un tentativo «a portata di mano", sotto il potere ", ha trovare
una proprietà personale e la sicurezza, la protezione contro la violenza di ogni
genere, la difesa dei punti di forza del popolo насильства "».
Quali sono i motivi per cui non siamo ancora in grado di uscire da questo
stato kvazifeodalizma? Uno dei principali motivi per la sua lenta trasformazione
e izzhivaniya è che egli è effettivamente in esecuzione di una forma di società.
In tali circostanze, uno Stato con una serie di proprietà di cui sopra è
problematico passaggio dalla repressione feudale ad una più razionale e
umanistica forme di organizzazione. La società non ha dato i loro motivi arcaici
e in gran parte tradizionali sincretismo, semplicemente non può avere un altro
Stato, ma per la stessa ragione non è possibile e l'ulteriore sviluppo immanente
dello Stato.
Inconvenienti libere forme sponger inefficiente e mal operare sul
territorio russo. Ancoraggio, radicamento disistemnyh innovazioni apportate in
campo sociale e culturale dei processi di modernizzazione, in particolare le sue
fasi liberali sono estremamente difficili per la presentazione diretta di
esclusione storico conveniente di opportunità, compresa la prossima transizione
dal liberale al modello imperiale di modernizzazione. Inoltre, «se il periodo di
libertà respira fragilità, quindi l'alternativa appare intatta. Ma in realtà essa non
può samovosproizvoditsya a lungo. Dopo tutto, egli ha costantemente qualsiasi
spreco di risorse nazionali, di perdere la loro intensità e di determinare la durata
della sua esistenza ».
Kvazifeodalnaya natura del Medio Evo, nella sua essenza, una maggiore
autorità, si manifesta come movimento verso il basso delle strutture
amministrative e di livelli gerarchici di diversità nella vita sociale e sono
evidenti nelle forme di agricoltura di sussistenza, compreso il nostro famoso
baratto, allo scambio di servizi per l'affitto e assumere diverse forme in valori
vicini a casa - la terra, in questa interpretazione deve essere la gestione del
territorio e dei beni a tutti. In questo sistema la presenza di una gerarchia di
status, dei servizi per l'occupazione, funerali omaggi, il proprio sistema di
alimentazione, la loro liege tribunale. Un sistema simile è riprodotto nel
rapporto, su una scala di città, regioni, province, dove ha cercato di salire
kvazifeodal soprattutto il dio e il giudice, con l'indicazione della «indipendenza,
la militanza, di per sé - ... le caratteristiche tipiche dei baroni feudali».
120
Questo tipo di altezza sul livello del mare di un segreto di Stato, e, a
volte, e l'apparente incubo dei funzionari locali e di mistero, a volte, sogno
manifesto. Non si può non ricordare il giubilo generale, il programma regionale
frase Boris Yeltsin, risalente ai primi anni del 90-zioni del secolo scorso:
«Prendete il più a lungo come la sovranità, come è possibile», la sovranità,
coinvolgendo in parte la situazione in cui, come in Francia medievale, secondo
Glassona, «dato in feudo tutto: terra, tasse, tasse su strada, giudice e la violenza,
i diritti, gli affitti, l'ufficio».
Come parte del nostro tema di modernizzazione di trasformazione è
molto importante per la domanda sul perché di Russia moderna a tutti i livelli
così facilmente prendere la vita del bandito «concetti»? Poiché questi concetti,
ma organici riflettere varvarizovanny al pubblico il modo in cui la coscienza dei
legamenti rannefeodalnyh e relazioni tribali. Il potere dei banditi in qualcosa di
simile allo stato, ma senza essere gravate dalla necessità di servizio dovuta, lei,
abbastanza stranamente, è visto come un «diverso», suschemu coinvolti, sembra
essere più facile da negoziare.
Americano Robert Patnem nel libro della «democrazia di funzionare» sta
prendendo in considerazione diverse modalità di sviluppo del nord e del sud
Italia, la correlazione con i motivi per la diffusione del-mafia in una società
dominata strutture orizzontali o verticali: «Nel XIX secolo, dove nel XII secolo,
con sede ierarhizirovannye struttura verticale, vi è il potere della mafia ,
radicata la cosiddetta mafia cultura popolare. Allo stesso Nord e Centro Italia,
dove una volta vi erano città-Comune, ci sono associazioni di categoria,
sindacati, partiti, società di mutuo soccorso, ecc ... mafia - non rapina,
banditismo non è: si vende la fiducia nei media l'assenza dello Stato. Verticale
ierarhizirovannoe Stato, che non ha legami orizzontali - è prevalentemente
latente, in assenza di Stato. Mafia colma questa lacuna, si assume come un atto
di legittima autorità ». Basti è assiomatica affermazione che la società russa è
dominato da collegamenti verticali, e la mancanza di orizzontale, fino alla
riproduzione di questo stato di cose nella configurazione delle reti di trasporto,
quando una vicina regione è più facile da ottenere attraverso la capitale dello
stato.
In spirito feudale in Russia post-sovietica è la privatizzazione della
violenza, il trasferimento del potere al comune le funzioni dello stato ai livelli
locali, dando vita ad un grande uomo d'affari è stato costretto a creare il proprio
sistema di sicurezza potente, completo dal Ministero degli Interni, del KGB e di
altre forze di sicurezza. L'esistenza del loro strutture di potere è una condizione
necessaria per la condotta dei grandi e, a volte, piccole e medie imprese. In
questi processi, una chiara analogia con la situazione del barone feudale, che
«avrebbe dovuto essere in grado di armi, predvoditelstvuya gruppo dei suoi
servitori, per proteggere il proprio, perché altrimenti non sarebbe un barone o
un vassallo non servire lui e la sua terra il suo server e villein in questa epoca di
uno Stato di diritto sarebbe diventato un forte facile preda dei suoi vicini, baroni
bellici, o Overlord ».

121
A volte si tratta di tutta la formazione di eserciti privati, come pure, nei
primi 90-zioni della maggior parte dei servizi di sicurezza-Banca di Mosca sono
stati così numerosi e professionale, che il governo ha utilizzato i suoi dipendenti
per la storming del municipio (ex palazzo del CMEA) al momento della ottobre
eventi del 1993. Al centro e livelli minori di attività è stata una cosa come un
uomo d'affari credibile, vale a dire, imprenditore, che, come parte della sua
attività di componenti di potenza, un gruppo di persone che svolgono incarichi
delicati costituito, in genere, un ex atleta e / o persone dal mondo criminale. Qui
ci sono ancora «non» della Comunità europea del Medio Evo con la sua
comprensione della libertà personale, la comprensione di una certa
sovrapposizione con la percezione della libertà nella Russia post-sovietica: «La
libertà - è stato garantito uno ... Potrebbe essere realizzato solo in uno stato di
dipendenza, in cui la suprema garanzia del rispetto della sua minore diritti. Il
popolo libero - è colui che ha un potente patrono ».
Feudale / kvazifeodalny natura delle varie aree di vita sovietica non
passare inosservato, non solo nazionale, ma per la maggior percettivo
osservatori stranieri, ai quali deve essere attribuito, e G. Boll: «accennato
tsarism confronto con il comunismo in URSS nel XX secolo, è sufficiente - e
tutti mi pare convincente. Per l'Unione Sovietica è stato feudale di oppressione
in cui è realizzata, sotto altro segno ... », e poi, facendo riferimento alla
gerarchia costruito tutto in URSS, rank, classifica, aggiunge:« Voglio che tu a
capire: l'Unione Sovietica - Completare stato feudale ».
Un 90-s tentativo delle autorità di derogare al rigoroso controllo in vari
settori della vita umana non ha il potere di svolgere le funzioni della società
civile, lo sviluppo di collegamenti orizzontali, e dalla spontanea
kvazifeodalizatsii spazio post-sovietico. L'entità di questo processo è
impressionante - mostra una massiccia base mentale per la sua
samorazvertyvaniya. Ma anche che kvazifeodalnoe stato spontaneo in cui gli
scarichi in società russa nel indebolimento della imperiale media statali, è più
progressiva, il che suggerisce un maggior grado di libertà personale che giace
alla base del principio dello stato di schiavitù impero.

Capitolo 3. La modernizzazione e processi socio-culturali in Russia dal


1991.

Socioculturale della situazione in Russia dopo il 1991

122
Gli eventi del 1991 in Russia e sono stimati al di là di ambiguo: alcuni
dare loro la grande importanza della rivoluzione sociale, mentre altri li
considerano non più di nomenclatura colpo di Stato, accompagnato da un
trasferimento di poteri da una burocrazia ad un altro clan. In una seconda
versione si presenta con un personale e diretta di continuità sovietico e post-
sovietica élite. Così, il capo. settore, l'Istituto di Sociologia RAS O.
Kryshtanovskaya osserva che «i risultati degli studi di esaminare l'élite del
settore, l'Istituto di sociologia, Accademia Russa delle Scienze, oltre il 75 per
cento politico e 61 per cento del business elite - sono dal vecchio nomenklatura
sovietica. La nuova élite politica è stata in gran parte da ex-sovietico e parte dei
lavoratori, di una nuova élite economica ha ampliato da attivisti e leader del
Komsomol, i dirigenti, i manager ».
Queste cifre dimostrano indirettamente che la rivoluzione sociale è in
molti modi, con la tacita approvazione e il sostegno diretto di gran parte
parthoznomenklatury, Pryadko in massa, anzi, assolutamente travolgente e parte
della società, per dissuadere l'ideali comunisti. Secondo una giusta annotazione
W. Bukowski, per la maggior parte degli eventi parthoznomenklatury agosto
1991 «non significa una rivoluzione, non la libertà dalla oppressione totalitaria,
e ancor più il crollo degli ideali, ma semplicemente l'opportunità di accelerare
rapidamente la loro carriera, pereprygnuv subito dopo a pochi passi la vecchia
gerarchia ». L'inevitabile è previsto un altro 20-s del secolo scorso LD Trotsky
«degenerazione» parthoznomenklatury avvenuto naturalmente i privilegi
necessari per il cambio di proprietà: «privilegi sono solo a metà prezzo, se non
si può lasciare in eredità ai loro figli. Ma il diritto di essere separata dalla
proprietà. Non abbastanza per essere il direttore del fiduciario, devi
condividere. La vittoria della burocrazia in questo settore critico avrebbe
significato trasformandola in una nuova proprietà di classe ». Questo è il
motivo per cui gli avvenimenti del 1991 divenne un polubarhatnoy,
sorprendentemente mite rivoluzione sociale in Russia.
La disintegrazione del sistema sovietico ha raggiunto il suo punto
estremo in interminabili code pozdnesovetskih state parlando a sostenere
GKCHP, ma al di là di questo non importa. È lì, in alto, che non besyatsya
Giroux nostro caso, e così bene che GKCHP, l'ordine dovrebbe essere. Da
ispravnik dietro la schiena - è l'ordine lasciato incustodito persone - non per
ispravnika deve essere restituita. Ma questo è stato un semplice e conveniente
l'ideologia non è stato sufficiente a proteggere il sistema socialista e dell'Unione
Sovietica sono stati, anche se non massiccia, ma almeno alcune notevoli
prestazioni. URSS campione del 1991 - non 1973, il Cile, dove in due settimane
circondata dai ribelli, la difesa ha mantenuto la scuola garantisce, bruciato il
palazzo de La Moneda, Salvador Allende, e con i caschi in automatico, e
migliaia di cileni sconosciuto proteggere gli ideali a cui si crede, ha difeso fino
alla fine .
In Unione Sovietica, non c'era alcuna unità militari o unità singola
struttura di potere, che si sono conformati alla formale giuramento di lealtà
verso l'URSS, il funzionario o partrabotnika, per conformarsi alla informale al
123
tempo il giuramento di fedeltà alla CPSU, la lealtà partbiletu poli pulito con
inchiostro francobolli, mostrato in tempo i pagamenti contributi. I contributi
sono stati a lungo limitato, e tutti, ma morire per il diritto di continuare a pagare
nessuno voleva. A un sesto della terra non ha trovato nessun raykoma
segretario, comitato regionale, kraykoma, reskoma CPSU, che avrebbe aperto la
cassetta di sicurezza, stabilite da lungo tempo in attesa di questo giorno ha
affidandosi a braccia e scende la bandiera rossa con lo stesso gruppo di
appassionati si circolare difesa. Supponiamo che per una settimana, tre giorni,
sei ore, non è importante, ma il fatto storico è un fatto storico - non ha nessuno.
Entuziastov non trovato, forse la prima storica si è conclusa in un modo -
silenziosamente. Fine, quindi - oltre, fustigazione e Obukha non pereshibesh.
Whipping cercato pereshibit testa due anni più tardi, quando è apparso
chiaro che l'Occidente non è paradiso terrestre, l'economia capitalista non è una
latteria kiselnymi dal fiume, che sono disponibili prima del previsto il
socialismo reale. Nel 1993, le cose erano molto peggio - resistito restanti
roccaforte «scheletro» del potere sovietico, resistito Consiglio supremo della
Federazione russa. La stessa Casa Bianca sulla Krasnopresnenskaya terrapieno
e nel mese di agosto 1991, e nel mese di ottobre 1993, praticamente la stessa
parlamentari, ma il contenuto degli eventi radicalmente diverso. Nel mese di
agosto 1991, il giorno di migliaia di moscoviti non è venuto solo per proteggere
i parlamentari o N. presidente Boris Eltsin come leader democraticamente eletto
della Russia e ancor di più per proteggere i loro come individui, anche se alcuni
di loro hanno una percentuale nota carismatica. Difeso la speranza, che
comprendeva non solo il futuro di visite giornaliere per ipermercati, caffè sulla
terrazza del caffè europeo, leggere libri, guardare film, shopping, cioè il
consumo di artefatti della cultura, che ora è consumata in Europa, leggere,
guardare e usura. Difeso la speranza mai più nella vita di non andare alla festa e
Komsomol incontri, dimostrazioni di lavoro, di non vedere ogni sera in
televisione e affrontare il prossimo segretario generale, per il settore. Ma questo
è solo uno, il meno significativo e la superficie, e al tempo stesso, il più
razionalista, situata sulla superficie della motivazione delle persone che è
venuto alla Casa Bianca nel mese di agosto 1991.
Vi è stato uno di più nascosto, è difficile dare via quasi genetica
motivazione, che, per la sua forza come Nacala e molto superato il primo. Sì, a
destra, e la possibilità di visite giornaliere per ipermercati - sono piacevoli, ma
non a morire per lui, non è questa la motivazione. Popolare democratica in piedi
sul lato delle barricate, è stata la motivazione. Capire che è possibile, anche se
non è così buona, se a tutti i buoni. Ricorda A. Galić: «E dove roaming per
l'area kaery / e sotto la neve guardato marcio radici, e per la terra, non in prima,
non si inginocchiò podtyanuvshi pants ... / Canta il tubo stesso, come Sing, Sing
Potmu mia, / Sing Mio fratello, lì, nel gelido padi ». Non dimentichiamo i
milioni torturati, uccisi, non nasce, attraverso le prigioni e campi di
concentramento, in modo che solo «nei sette anni (1934-1941) sequestrati 19
840 000 persone, circa 7 000 000 scatto. Da lagernikov restituito e reso la

124
riabilitazione di circa 200 000 », e« per sette anni (1929-1936 è stato il
collettivizzazione. Nel villaggio era sparito quasi cinque milioni di famiglie ».
Ricorda «Kolyma Storie» V. Shalamov, lo stesso «L'ultima grande
battaglia Pugachova», durante la fuga dal campo di ex-serviceman con qualche
trehlineykami hanno dato la loro ultima battaglia nastigshim enkavedeshnikam.
Ci sono settanta anni di potere sovietico è stato poi soffia, come nella provincia
di Tambov, e Siberia primi 20's, è scomparso da solo l'occhio, come nel 60-70-
zioni del XX secolo, la guerra civile. Torna in 50 anni di contadini strehami izb
trovato trehlineyki progettazione Mosina campione del 1886, che manteneva i
contadini, prima della fine della vita con la sincera speranza di mai usarlo
nachalnichki - per collettivizzazione.
Ad esempio, nel 1957, un cittadino coinvolto in penalmente responsabile
per la lotta contro i messaggi, in tribunale dicendo che «non è necessario per
difendere me. Contro di te mi difendersi quando devo essere armi. Ho scritto
una lettera e mi scrivono. Siamo un tale lotto. Dobbiamo unirci per la lotta
comune ... ». Agosto 1991 - questa è stata l'ultima battaglia di Pugachev Major,
l'ultima battaglia di coloro che non vivono, ma ho voluto vivere fino all'alba.
Questo è molto prezioso, le cisterne qui assistenti debole, e sarà girato, tagliato,
per uccidere. Ma non vi è alcuna volontà. Stanco. Fine di un'era.
Nel 1993, un effetto sulla motivazione di regolare difensori della Casa
Bianca non è stato. Posso proteggere il muro, il resto sono parte di parlamentari,
è possibile difendere l'URSS. Vogliamo tornare in URSS, abbiamo avuto una
splendida epoca. Straordinario desiderio di paradiso perduto, distrutto Reserve,
la nostra infanzia felice, salsiccia sulla ventidue e sessanta tre vodka-due.
Straordinaria nostalgia per la perdita dovuta. Due sono morti, e quindi è se
aspettare l'alba e potrebbe quindi anche il desiderio della morte di un nemico?
Per scontato - è possibile per la salsiccia sulla ventidue - non lo fanno. E i
giornalisti il vice-presidente della Russia e generale AV Rutskoi: Ecco la mia
macchina, è il grasso, non mi sparare, non sparare ... A seguito di eventi di
ottobre sono state numerose vittime sia tra i partecipanti, così come casuali
testimoni, che la stessa di per sé non può causare il più profondo rammarico e
simpatia. Sì, questi sviluppi potrebbero, in determinate condizioni, un preludio
alla guerra civile, ma, fortunatamente, sono rimasti nella storia come la lotta
contro il locale. E così è passato un bivio nella scelta storica del 1993e,
risparmiato, e questa volta la storia della Russia.
Considerando gli avvenimenti del 1991 e il 1993, si deve ricordare che
non sono coinvolti così tanti cittadini, la minoranza assoluta della popolazione
dell'Unione Sovietica. La stragrande maggioranza della società ha dimostrato
una rara indifferenza in relazione a tali eventi, nella convinzione che essi non si
riferiscono alla vita quotidiana, la vita personale di prospettiva, personale
futuro. Questa passività non è nuovo in Russo storia, come è stato nel mese di
ottobre 1917, quando infuria la Petrograd, sono stati combattimenti in Mosca, la
Russia e il resto ha continuato a vivere più o meno una vita normale, all'inizio
del rivoluzionario eventi, pochi sono disposti a prendere parte direttamente nei
loro su un lato o dall'altro. Politicamente minoranza attiva dei cittadini della
125
Russia ha inviato il paese in un incontro con la versione normale è di accettare
in questo momento l'aspetto di un singolo carattere scientifico, e quindi il
corretto insegnamento - il marxismo-leninismo.
La passività della maggior parte delle persone e la minoranza attiva,
selezionato in entrambi i casi per tutti, come nel 1917, e nel 1991 - è comune
che riunisce questi apparentemente così diversi processi. La differenza
fondamentale tra di essi risiede principalmente nel fatto che nel 1917 la gente
andava a soddisfare la nuova versione dovrebbe cercare nel tempo di
abbracciare il mondo intero. Nel 1922 la MV Frunze scrisse che «i progressi del
processo storico di rivoluzionario della classe operaia saranno costretti a
spostare l'attacco, quando questo ha creato le condizioni favorevoli», mentre la
prima fase della diffusione globale del potere sovietico e la costruzione delle
tavole del mondo per catturare uno europeo - «è il confine della parte anteriore
del più vicino svoltare definisce i limiti di tutto il continente Vecchio Mondo».
Nel 1991, vi è stato un processo inverso di diligenza, la cura in un locale della
vita privata, con una priorità di semplici gioie umane e cure.
Per il seguente agosto 1991, tredici anni, molto è cambiato, e cambiato la
cultura e la società. Probuksovyvanie difficoltà e le riforme democratiche che
abbiamo visto tutti gli ultimi anni, non nega le differenze fondamentali tra
pozdnesovetskoy e la realtà post-sovietica. Il principale cambiamento è un
cambiamento radicale nella mentalità della gente, a causa di morte dovrebbe,
che per secoli è stato un sistema a partire dal russo tsivilizitsatsionnom spazio
culturale.
Per pozdnesovetskoy era stato caratterizzato da cinismo, ipocrisia, la
menzogna totale, quasi patetico, sotto forma di esaltazione del potere,
personificata nel prossimo segretario generale del Comitato Centrale CPSU.
Autorità in quel momento si è impegnata a un complesso di transizione della
regione a causa delle attuali, di perdere per strada ultimo raid sacrale.
Economicamente, il materiale termini di impero, sempre più spesso invocato
per le esportazioni di merci, il modello di crescita basato sul petrolio. In termini
spirituali sovietico periodo di declino si è basato sulla inerzia dovrebbe essere
non più dovlelo su tutte e tutti, ma ricorda ancora il diritto di ordine delle cose,
che la priorità, a priori, e che, ovviamente, il locale, privato, in aggiunta. Nel
1991, insieme con l'ideologia sovietica è crollata e corretto. Ma questa
diminuzione non è stata una finale non del tutto, siamo rimasti con lui molti
subdiskursy.
La principale è che durante i 90 anni persi a causa della natura universale,
che ha gravemente alterato la situazione socio-culturale in Russia. Ancora è
rimasta sospesa subdiskursy percezione di autorità, la situazione non è stata in
grado di (nella migliore delle ipotesi, non abbastanza tempo) di diventare più o
meno vera e propria istituzione sociale. I restanti elementi dovrebbero essere
principalmente di natura inerziale, moderni tentativi di rilanciare il vecchio in
campo imperiale e vseproniknovenii può essere in un grande successo per la
iniziatori di questo processo, anche se solo per portare la sua imitazione, che, a
priori, non può essere efficace. Non si può cercare di non mettere il paese in
126
modo regolare «scientifica» L'esperienza, che sta emergendo come una
riduzione del-autoritario socialista polizia remake «scienza» esperimento,
effettuato sotto la guida di Lenin, che «è stato caratterizzato russo Bigot
naukoveriya».
Torniamo alla nostra storia recente. In pozdnesovetskie tempo deve
essere sottoposto ad una profonda erosione interna, l'inversione del principio
prevalente nella mentalità russa, e che controlla una vasta gamma di canali
smysloobrazovatelnyh e dimostrato contro di lui. In un'epoca pozdnesovetskuyu
dovrebbe essere progressivamente svalutato perdere la profondità e la
completezza della semantica oposredovany, che negli anni 1917-1953 è servito
come ideologia comunista. Nel 60 ° anno del ventesimo secolo nella mente di
uomo sovietico postulati che l'ideologia non è solo perso il valore imperativo,
ma anche gradualmente cessato di prendere sul serio: «Nessuno è gridare" a
cavallo! "/ Nobili autorizzata dalla radice. / Pugaci Né voi né Stenki. / Inverno è
presa, secondo la bicicletta. / Dzhugashvili memorizzati in lattine. / Silent
pistola a prua. / Nella mia testa - solo denaro ».
A causa progressivamente distrutta dal suo interno attraverso un
multilivello e multidimensionale effetti della civiltà occidentale liberale. In 60
anni la più giovane e istruita società formata una nuova-vecchia mifologema,
afferma che vi è un paradiso, ma non in cielo, ma dall'altra parte della cortina di
ferro, non in Occidente. Nel corso del tempo, questo mifologema rafforzato,
nonostante la spiegazione ufficiale di ideologia imperiale, nonostante il campo
visivo, che ha dimostrato la televisione sovietica. Qui e baraccopoli, e scioperi,
ed alti livelli di criminalità, la disoccupazione, la mancanza di fiducia nel
futuro. La propaganda sovietica ha Occidente non come il cielo, ma come
l'incarnazione terrena di inferno, quasi un dodicesimo della sua gamma. La
società sta diventando sempre più abituati a trasferire tutti i ideologicamente
colorato commento autorità con precisione fino al contrario. Se si sostiene che
la propaganda - l'inferno, c'è - il paradiso, non vi è una corona di storie - una
società di consumo. Negli anni della perestrojka, la mifologema è stata la base
di tutte le mentale innovazione ideologica di quel tempo: «un nuovo modo di
pensare», «valori universali», l'economia di mercato.
Oggi, i veterani del movimento democratico con un nostalgico ricordo di
centinaia di migliaia di persone che vanno a manifestazioni, raduni, ma ora
eseguire centinaia o addirittura decine di loro. Ricordo le parole di Robespierre:
«Repubblica morto briganti trionfi». Ma la cosa che ha cambiato il tempo, è
morto a causa, la gente allontanata dal pubblico espressioni di attivismo
politico, è tornato al suo personale, privata vittorie e dolori, è fare soldi,
viaggiare il mondo per vivere, per sé e per i loro cari. Un'altra parte di queste
persone semplicemente non erano disposti ad entrare nella società civile di tipo
liberale. Sono in piena conformità con le leggi del mitologico «logica» di attesa
per la caduta dell'impero sovietico di auto paradiso. Una volta in grado di
eliminare il nemico, è solo il paradiso, e sarà possibile entrare in amichevole
serie «città d'oro», - le illusioni e condiviso gran parte della mentalità liberale
intellettuali. Just rapidamente scoperto che in realtà non è il cielo, ma esiste una
127
forte concorrenza, non è il paradiso in Occidente, e cosa no, che non possono
essere importati in Russia - quindi espressa attraverso i loro Sovietica / anti
oposredovaniya Grazie infine crollato.
Oggi, ha continuato l'esistenza di inerzia subdiskursov deve, ma la sua
componente principale, che è un idea escatologica, infine, è morto, che, ci
auguriamo, con tutte le possibili sincerità. Ideologico timbro - il
raggiungimento di un fine escatologica della storia - «un futuro radioso» (il
comunismo) - al momento del crollo dell'Unione Sovietica è stato totalmente
svalutato. Ma l'ironia della storia della morte di massa dovuta privare Sovietica
persona, non solo il capo metafisico guida, ma determina anche la vita
quotidiana del sistema convenzionale.
Nella coscienza pubblica dominato dalla convinzione che l'Unione
Sovietica sotto il dominio dei comunisti può essere stata presente da anni,
centinaia di anni, il popolo sovietico a fare piani per il futuro, nella convinzione
che è un contesto stabile e prevedibile. Nadezhda Mandelstam nel 1975 in
risposta alla famosa affermazione A. Amalrika osservato: «Ho sentito che hai
scritto che il regime non sopravvivere fino al 1984. Schifezza! Si può
sopravvivere un altro migliaio di anni! ». Le iscrizioni sulla inviolabilità del
mondo sociale e geopolitica servire semplificare la vita di oggi e si riferiscono a
guidare il futuro, per costruire un senso e una catena continua riempita di
essere. Attraverso una corretta sovietico è stato l'uomo «a vivere più facile,
perché egli sa sempre come trattare il primato della materia e la copertura
giacca, il bianco e libertario versi matematici per l'estrazione e la scultura
astratta, alle questioni di genere e il colore del tetto, l'illusione di coscienza e di
salsa di gusto ». Nonostante un po 'critica nei confronti del funzionario
ideologiche costruire, una massiccia Sovietica persone ne sono ancora alcuni
provider di contenuti positivo effetto psicoterapeutico e rafforzare il processo
della vita quotidiana, il fatto stesso della sua esistenza, gli ha dato alcuni
radicamento esistenziale.
Naturalmente, l'esistenza di un giusto corso del tempo divenne sempre
più condizionato, come ricordo alla fine del periodo sovietico, precedentemente
tipi marginali del mondo, le pratiche artistiche, le attività economiche sono
gradualmente acquisito lo status ambivalente. Ci è rimasto al di fuori della
grande tradizione, grande stile d'epoca, spesso attacca il campo giuridico, ma
allo stesso tempo ricevere giustificazione, attraverso il riconoscimento di alcune
subculture. Gradualmente eroso l'alto stile, una grande tradizione sovietica:
«Inizialmente, questa scioccante società conquista di nuovi contenuti nel
comportamento, ragionamento, ecc si verifica in un ambiente ristretto, in alcuni
gruppi sono percepiti in relazione alla cultura in generale kontrkulturami. Se la
società tradizionale inerzia di persistenti e non vissuto una situazione di
transizione, il comportamento di queste persone hanno continuato ad essere
giudicato come devianti ».
Marginal, individualista, al di là dei confini delle regole, innovativi stili
di vita nel mondo e la successiva epoca storica attuato nascosto opportunità, ha
mostrato la capacità di raggiungere lo status di riferimento - «ravvivare lo
128
spirito del capitalismo russo in Russia non è fuori dalla etica protestante (in cui
la Russia non è stato, non è probabile non), ma dalla coscienza artistica ».
Con il 80 ° anno del XX secolo ha subito notevoli cambiamenti, e la
composizione sociale della sovietico / russo società ha aumentato il numero
degli intellettuali e dei cittadini alla seconda-terza generazione. Durante il
morente impero sovietico, società urbana, e soootvetstvenno, cultura urbana
sono stati in grado di sviluppare su larga scala in città universitarie
millionnikah, ma soprattutto nei grandi centri imperiale - Mosca e Leningrado.
Questo fatto notevolmente accelerato il crollo dell'Unione Sovietica, a causa
della sua ideologia, pratiche di gestione del sistema e sono stati calcolati su una
base più primitivo e meno istruiti ambiente sociale. Con ironia della storia,
come la massiccia persone sovietico è diventato più istruiti e sviluppate dalle
molteplici sfaccettature, non appena ha ottenuto alcuni appartamenti,
biblioteche private e radio - l'Unione Sovietica ha cessato di soddisfare le
esigenze della sua vita.
La distruzione dell'Unione Sovietica civiltà - questa volta, il crollo del
vecchio e la nascita di un nuovo ordine non è ancora stato strutturato,
nonostante tutto, per ottenere lo status di norma. Nel periodo post-sovietico,
non vi è stata la tensione tra le possibilità di adeguamento istituzionale, il valore
dei sistemi normativi e l'esplosione della dinamica sociale e culturale, il
potenziale creativo di caos, la creazione di nuovi significati, valori e
comportamenti. Durante l'accelerazione dei processi di modernizzazione della
società si trova di fronte, con il progressivo anomie sociali, «svalutazione delle
norme sociali e procedurale, la nomina di nuovi obiettivi individuali e di gruppo
e le esigenze».
Hai perso la loro natura convenzionale di uno spazio socio-culturale
riempito con estroso gioco di possibilità reali e chimerica, denaro facile, fragili,
fluido ruoli sociali (ad esempio «a» del ruolo sociale, l'imprenditore, banchiere,
broker). La questione della adeguatezza del presunto ruolo di attore nel gioco è
stato deciso i più alti tassi di vita. La sensazione di un fantasma, la volatilità
della vita ha portato a un forte desiderio di vivere «oggi», «Domani» acquisito
gusto marginalità ( «non vi è solo un momento tra passato e futuro, che si
chiama vita»). Una divergenza di valore normativo del sistema, quando nessuno
dei suoi elementi, non poteva pretendere di essere universale normatività. I
processi di decostruzione della istituzionale spazio sovietico, la transizione alle
nuove istituzioni, norme, valori e pratiche di vita piuttosto dolorosa: «In una
società in cui le istituzioni collassato, immediatamente si dichiara" un atomica
aggressività, diventando una "guerra di tutti contro tutti" ».
A causa di una società integrata per secoli e ha dato il russo e poi
sovietico persona l'esperienza di appartenenza ad una intera sociale. La morte
deve diventare un grave dezintegriruyuschim fattori sociali e culturali, ha
provocato shock esistenziale di alienazione, che in Russia ha avuto un
prolungato natura. Naturale in questa situazione, il processo di stratificazione
interna e la frammentazione della società è spesso percepita come qualcosa di
negativo, anzi causando caos e distruzione. Parte dei nostri concittadini stanno
129
cercando di riconquistare la perduta unità ricorrendo alla vecchia / nuova
illusione ideologica, una sorta di «simulyakram» deve, ma questo è solo l'ultima
battaglia di retroguardia.
Periodo 1990 - 1993 è stato un rivoluzionario tempo, il tempo di una
radicale accelerazione del patrimonio storico e le dinamiche socio-culturali. Ci
sono stati cambiamenti significativi nel valore del sistema di regolamentazione
della società russa. Lo stato non è più in grado di svolgere il suo ruolo
tradizionale paternalisticheskuyu: «Tra i motivi principali è spostato, è stata una
delusione enorme nella capacità dello Stato paternalismo, un senso di
incongruenze che si verificano a causa».
«La libertà viene Nagaya, / gettato sul cuore di fiori. / E noi, con lei nella
gamba shagaya / parlando con il cielo a "voi" ... / Che le fanciulle cantano alle
finestre, / internazionale circa le canzoni antiche escursioni, / A lealisti
domenica / autocratico di persone », - nel XX secolo visse in Russia condizioni
di libertà, si trasforma in anarchia, in intervallo di febbraio - la Rivoluzione
d'Ottobre. La seconda venuta di libertà si è protratto per più di un decennio,
nonostante la rinascita emergenti negli ultimi anni, socio-culturali normatività.
In 90 anni lo Stato ha rinunciato a crediti per possedere il monopolio legale di
conoscenza del mondo e l'uomo. L'uomo è stato lasciato da solo con se stesso, il
suo privato preoccupazioni, il ciclo di età, professionale auto-realizzazione, che
è, in sostanza, una sorta di barriera è scomparso, separa, protegge contro la
realtà, distrae dalla vita esistenziale. Deviazione da l'orrore della vita come una
rapida emigrazione e di vita in Unione Sovietica, l'adesione in CPSU e
dissidenza, lettura arte trilogia LI Brezhnev e samizdat - la serie potrebbe
continuare per un lungo periodo di tempo. Effetti e inattive nella situazione data
è una questione di natura puramente privata, sono percepiti come un atto che
non è un privato, ma pubblico, la rilevanza sociale. Quante possibilità di uscire
da sé, il contratto collettivo empatia, complicità, qual è la grandezza e
l'abbondanza di generi, dal dramma alla farsa, ha svolto per prestazioni sociali.
Con la scomparsa dell'Unione Sovietica ordine, per più di settanta anni,
esprimendo la causa dello stato è diventato molto difficile mantenere la forma
fondamentale di ordine in generale. Russia entrato nel settore della limitazione
delle libertà dove decostruzione di controllo esterno sulla persona solo
parzialmente compensato da un aumento del locus di controllo interno,
radikalizuetsya caos sociale e culturale, un generale indebolimento della
normativa, la riduzione della capacità di governo, accoppiato con la debolezza
della società civile emergente. Spazio sociale e culturale del paese durante
questo periodo dimostrato penetrato raznovektornymi, caotica impulsi, ma è in
periodi di transizione nella cultura e nella società è stato chiamato il massimo
grado di libertà per l'innovazione, la selezione competitiva, la lotta per il futuro,
per la possibilità di spostare i singoli elementi di innovazione in modalità
convenzionale. In un ulteriore innovazione si verifica stereotipi, che combinano
una continuità per quanto riguarda le tradizioni socio-culturali con l'efficienza
strumentale nella nuova fase della storia e le dinamiche socio-culturali.

130
Una parte dei nostri concittadini trasformazione post-sovietica ha causato
shock, diffuso anomy sociali, anche se un tale sviluppo avrebbe dovuto essere
previsto inizialmente. Una parte della società, i perdenti da cambiamenti nel
ultimo periodo, ha una notevole energia negativa nei confronti delle riforme
post-sovietico, percepita come una forma di sviluppo distruttivo che distrugge
la legittima nel quadro nazionale di tradizioni socio-culturali di valore del
sistema di regolamentazione della società russa.
Ora, per dirla più chiaramente, un paio di parole sulla nostra comune
ascendenza intelligentskoy. Dal momento che anche con la trasformazione di
ammodernamento Peter I, la nuova società in Russia Europeanized creato un
potere statale, derivanti dalla cultura europea e l'educazione nella società è che
essa possa servire per raggiungere i propri obiettivi. Comunità assorbire
selettivamente i valori di origine europea, che vengono selezionati per il potere,
in modo «lezioni ... nakrepko valori sono legati nel pubblico la coscienza con la
forza». Questo cordone ombelicale che collega la Russia con una società istruita
potere imperiale, mitigati solo nella seconda metà del XIX secolo, ma la pre-
rivoluzionario intellighenzia era stato dopo la rivoluzione bolscevica del 1917
ha distrutto una parte, ma una parte è stato in esilio. La maggior parte dei nuovi
intellettuali sovietici, sociali provenienti da contadini e lavoratori, è stato
nakrepko maglia con potere imperiale. Non è più l'Unione Sovietica prigione
dei popoli e il progresso del mondo il primo membro dei lavoratori e dei
contadini - è il suo successo.
Come è stata questa forte adesione, evidente nel periodo post-sovietico
della nostra storia, quando la maggior parte degli intellettuali pianto l'Unione
Sovietica a partire dalla metà degli anni 90 in tutto dreyfuya verso la sinistra
dello spettro politico. È risultato che l'intellighenzia sovietica ha lavorato tutta
la sua vita nel governo imperiale. E quando questo stato non è stato, triste si è
scoperto che le nuove condizioni per il paese «ogni persona è obbligata a
migliorare la loro capacità di essere mantenuto ed ampliato il proprio
portafoglio di progetti (progetti). Se qualcuno, per qualsiasi motivo non riesci a
farlo, ha rapidamente emarginati ed esclusi dai rapporti sociali, si spostano in
un Stratu, che riduce la capacità di percezione di nuovi progetti e proposte ».
Quando non è diventato il Sovietica imperiale Stato, il post-sovietico
intellettuale non solo non è stata garantita fonte di esistenza materiale, ma ha
perso il suo senso di significato, di essere coinvolta in un grande edificio, e altre
sfide epoca.
È risultato che è necessario per fare soldi, si dovrebbe lasciare kurilok
Research Institute di kulmanov progettazione di presidenza, che è necessario
per offrire al pubblico soltanto i prodotti intellettuali e materiali, che ha
accettato di acquistare. Non è questo dramma di un intellettuale russo, non è
che non vuole tutto questo sporco e melteshni, meglio vozopit al potere: dare
l'ordine di una nuova ideologia, l'idea nazionale, anche se un po 'd'ordine, solo i
pezzi di ricambio, pezzi di ricambio da noi a dover fare i soldi per sé, si bene,
noi non parliamo male di voi in cucina, e ancora di più in media. Quindi - viva
il Partito Comunista e / o neoimperskaya potere, che si può prigolubit e
131
rammarico, per dare un pezzo di pane quotidiano, e la metà sono proprio senso
di importanza. Parte del post-sovietico intellighenzia alchet nuovo / vecchio
«ordine», e questo «" ordine "sono combinati con le parole" a qualsiasi costo. "
Di conseguenza, un tale accordo potrebbe solo "forte" a mano, rigido,
irriducibile leader ». Ma se è veramente qualcosa da chiedere - si può applicare,
e già sembra di aver ricevuto.
Non solo sono parte di intellettuali, ma anche nella parte più larga della
società russa, non vi è stata sostenuta dicotomia, una scelta tra la libertà,
redutsiruemoy di anarchia, di sicurezza e può essere percepita come un modo
autoritario. «La reazione è sempre e ovunque è l'inevitabile conseguenza della
comparsa sulla scena di estrema elementi, uno storico del diritto generale. La
domanda è: qual è la reazione e come funziona? Vosstanovlyaet è solo quello di
cui hai bisogno, sulla base di sani e forze moderate della società, o lei, a sua
volta, eseguire agli estremi, e quindi solleva nuove varianti? (Corsivo aggiunto
- SG ».
Nei primi 90-ies molti del paese e al di fuori di esso sembrava che qui, un
po 'di più, e la Russia diventerà uno stato liberale europeo. E questo è il
momento della società civile è pronta a difendere il governo, sentito, forse per
la prima volta in tutta la sua vita per l'impegno interno ad esso. Questo era nel
mese di agosto 1991 in quanto era in ottobre, il 1993i, quando i cittadini sono
giunti alla costruzione Mossovet e sono pronti a difendere il Cremlino, la
Russia per difendere il suo potere. Questa è una bellissima sensazione che il
potere del proprio, è durato a lungo, visto che circa agosto 1991 fino alla fine
del primo mandato del presidente Boris Eltsin N.. Poi ci sono stati gli
avvenimenti nella ex Jugoslavia, il russo paracadutisti tiro a Pristina, la cura, il
Ministro degli Esteri A. Kozyrev.
Autorità, ancora una volta, flirtare con l'imperialismo russo, imperiale
perekrashivalas in tono, una stretta spaccatura tra coloro che credevano che il
potere e il suo potere si sta gradualmente trasformando in un abisso. Ma il
potere di parlare la nostra lingua, non poteva perdonare tutto, ma cercare di
capire, anche nel mese di agosto 1998. Autorità, che non vuole parlare per la
società nel dialogo, monologhi preferendo rimanere poluezopovom lingua
imperialismo russo, «mondati» i media e ha lanciato una nazionalizzazione
strisciante - è estraneo alla società civile, così come il potere Marcial, passo sul
suo terreno di battaglia treppiede, raffigurato nel romanzo G. Wells «Invasion
Marcial», è un'altra lingua, altri valori, più rilevanti per l'uomo. E oggi, sulla
scena storica in Russia sono rimasti, in conformità con la dovuta, due forze
opposte: la libertà nepugannoe generazione, socializzata in libera 90-s, e il
fantasma di un morto impero - prostershiysya sul suo esecutore - potere.
E nessuna necessità di ingannare noi stessi in sua presenza non è stata
ancora sottili fila dei diritti condizionato in bicchieri e un elegante cravatta, con
la stessa buona intelletto e di alta qualità professionale. Qualsiasi sistema
caratterizzato da interni auto, in uno sforzo di uniformità, si respinge il corso
del tempo da tutto lo straniero, sincero piacere ricordare come, dopo l'arresto di
M. Tukhachevskogo suo recente colleghi battistrada un violino, che è così
132
appassionato del rosso comandante. Ah, chi lo sa se è stato almeno fisarmonica,
forse tutto avrebbe un costo, e con essa, e MN Tukhachevskogo tutto.
Riferimento ai rappresentanti degli animali a livello fisiologico sentire, a chi e
chi è straniero, e non può nascondere, non scappare, fino a quando lo si
desidera, è possibile omicidio lingua russa, come è stato nel periodo sovietico in
livelli più elevati di potenza, fare tre o quattro -- Cinque errori nelle parole
«agricoltura intensiva», - non ha aiutato.
Vi è una logica interna di sviluppo, che è molto difficile da rompere,
quando si dice «A», seguita da «B» - più musica, e quindi prima della fine del
alfabeto. Essa non può essere «un po 'incinta», per cui non è possibile salvare
gli elementi di democrazia nel «controllata» costruire. La logica del sistema
feudale-imperiale richiede una risurrezione di una corretta e graduale
trasferimento di tutte le discussioni con il pubblico nella lingua dei servizi
speciali e l'esercito di forze speciali. Passando su un tale linguaggio «dialogo»
con il potere di conoscere la società perdente, perché la popolazione civile sono
in grado di apprendere e di insegnare e curare i bambini e gli adulti a costruire
case, operano le imprese, scrivere libri e articoli, ma, ovviamente, non istruiti e
non sanno come se -- poi affrontare «GRU forze speciali». Per la società
«dialogo» in un campo di danneggiare, in quanto solo un ultimo, disperato,
località, ricordare l'aeroporto «Zvartnots» Armenia, Vilnius TV e molti altri
punti di «dialogo» con le autorità e la società MS Gorbaciov. Per potere di
questo tipo di dialogo può sembrare accettabile, il potere sul suo lato, ma come
sarebbe stabile istituito con successo una serie di discussioni di questo tipo di
struttura politica - la questione almeno aperto.
Ma torniamo al nostro non lontano passato sovietico. L'impero sovietico
Classic (il periodo di Stalin), è stato un paese in cui feudalesimo /
kvazifeodalizm evoluta gradualmente acquisire forme più avanzate. In questo
senso, il CPSU è stato veramente d'avanguardia della società sovietica, come
sancito la più alta forma di feudale / kvazifeodalnoy sé. Cercando di stabilire e
mantenere il controllo su tutte le sfere della vita, la CPSU «perekovyvala», ri-
comprato un retaggio del russo pre-umana, è vpisyvaya gerarchica feudale /
kvazifeodalnogo sulla base della loro società. CPSU cercato di suoi membri e le
strutture, e successivamente distribuito a tutti i rapporti e le istituzioni esistenti
in Europa nel Medioevo. Tutti i più sviluppato ed è diventato un sistema multi-
vassaliteta, la forma codici interni di comportamento e di corporate morale,
diritto di nascita, forma evoluta di origine feudale affitti forma di
armonizzazione dei clan e valori nazionali, ecc Il principale in questo processo
è stata una progressiva diminuzione dal 1953, la percentuale di stato di
schiavitù, su cui per secoli era stato imperiale.
Sami-schiavitù feudale istituzione in gran parte del periodo di transizione
vissuto 90 anni del secolo scorso, in particolare, liberali, riformatori, un tempo
erano al potere, infatti, ha deciso di non annullare la propiska, ribattezzata
l'Istituto per la registrazione e il mantenimento di quasi la stessa quantità di
restrizione . Se si considera il propiska come un non-ritorno funzionale
sovietica, non è solo formale, ma anche la soppressione del contenuto potrebbe
133
essere piuttosto una questione di tempo. Ma l'istituto è una delle principali
forme di controllo della popolazione da parte delle autorità, che aiuta a
mantenere l'ordine feudale.
I più attivi di ritorsione capacità Istituto propiska utilizzati potere nel
periodo sovietico, della nostra storia. Parte di questa pratica sono stati
l'espulsione di Mosca, il 101-esimo km, e nel mese di aprile 1968, poco dopo la
Ginzburg-Galanskova, del Comitato Centrale CPSU proposte di modifica alla
legge sulla registrazione per il consiglio comunale «... senza l'imposizione di
una sanzione amministrativa di annullare la registrazione di persone che
lavorano attività antisociali, consentendo diffamatori fabrications incitamento
antisociale elementi nocivi per l'attività politica, che porta lo stesso
provocatorio verso le autorità ... Rimozione delle persone di cui alla presente
ordinanza deve essere effettuato entro 24 ore dal momento della decisione di
revocare propiska ».
Un altro molto importante, continuano a questa giornata è quello di
preservare il feudale istituzione universale della coscrizione militare. In termini
di militari opportunità, la conservazione di questa istituzione non solo
necessario, ma anche dannoso. Competere con grande professionalità delle
forze armate di nazioni sviluppate tali modernizzare l'esercito, è estremamente
difficile. Il punto è che il possesso di moderni metodi di guerra e di un uso
professionale di sofisticati sistemi di armamento richiede non meno
professionale rispetto al lavoro nel settore high-tech civile industrie. Il processo
di formazione di qualità per un militare specializzato semplicemente
sovrascrivere il periodo di tempo di servizio militare da coscrizione.
Ovviamente, in questo caso, la decisione in effetti molto perifericamente
compiti militari, il principale significato universale della conservazione del
servizio militare è la massa di socializzazione della popolazione maschile del
paese, «perekovke» dogosudarstvennogo diritti naturali.
Nel esercito alla chiamata, ma sempre sulla base di contratti stipulati, in
gran conto per meno istruiti e socialmente successo, i giovani provenienti da
poveri di adattarsi al nuovo paese a economia di mercato segmenti della
popolazione. Il livello di reddito nella famiglia, la salute fisica e mentale dei
coscritti, assunto per il servizio militare, di gran lunga inferiore rispetto ai loro
coetanei che sono rimasti «il cittadino». Alcuni di loro non sanno leggere e
scrivere, non hanno nemmeno l'istruzione primaria, l'esercito e nella loro vita -
il primo Stato a cui si trovano ad affrontare «stretta». Tuttavia, alcuni candidati
sono stati esposti allo stato attraverso il suo sistema carcerario. Popolo di un più
efficace strati sociali hanno un grande potenziale di diritto o di assistenza legale
non è al servizio militare.
L'esercito di oggi è probabilmente la principale istituzione sociale
costruito uomo «viti» nella gerarchia feudale, dove si sviluppa due scenari
comportamentali di base: in primo luogo, un ruolo, poi il capo.
Secondo il suo esercito di socializzazione viene occasionalmente a
mostruosamente hypertrophied forme, tra cui il bilanciamento dei diritti alla
vigilia della vita e della morte, grave metodi di adattarsi alle «regole del gioco»
134
del sistema. Quando il 60-zioni del XX secolo iniziò il lungo processo di
svalutazione dovrebbe, e con essa l'erosione della civiltà sovietico, l'esercito
diventa l'inizio di ogni successivo decennio di sempre più severe e quasi
insopportabile.
Modificando il «norme» in ambiente militare, è possibile rintracciare il
processo di svalutazione dovuta. Anche nel 50 ° secolo scorso, di una cosa
come il bullismo in quasi l'esercito non è stato. Inoltre, si sta guadagnando
sempre più forza e la grandezza, trasformato entro la fine dell'Unione Sovietica
- l'inizio del periodo post-sovietico della nostra storia in una pura forma di
penale, le due istituzioni sociali - l'esercito e carcere - il massimo all'unisono.
Le istituzioni sociali hanno un senso, mirato a caso, dal momento che entrambi
servono meno socializzata socializzazione, la maggior parte dogosudarstvennyh
settore pubblico. Così, l'assoluta anti-elementi marginali, di rigetto di un
sovietico simboli, e la potenza in generale, ha detto VK Kozlov su un numero di
partecipanti «anti» discorsi 50 - 60-zioni del XX secolo: «Se vi sono stati nella
loro grida, e dichiarazioni "ideologia", l'ideologia anti soprattutto - con la stessa
passione, hanno respinto i principi e gli attributi di qualsiasi autorità ».
Questo elevato status di questa forma di socializzazione è basata su una
base feudale, nello Stato di impero protagonista storico della civiltà occidentale,
queste forme di socializzazione sono molto meno importanti e ha svolto in un
modo molto più umano. Il ruolo principale nella socializzazione del sistema di
istruzione svolge fino a prepararsi per la situazione di centinaia di migliaia di
critici d'arte, che ovviamente non possono essere utilizzati per la specialità, ma
la cui presenza in una società fortemente solleva la sua qualità umana. Tornando
alla realtà della nostra vita, ci richiamano l'attenzione su un altro punto
importante: l'obbligo di assunzione di giovani, alcuni dei quali muoiono a causa
di hazing, infortuni, ecc, ricorda tanto arcaico istituto di sacrifici umani, e la
società feudale quitrent che paga le autorità.
Il calo in termini di potenza KPSS non significa che la caduta del feudale
per «su tutto il fronte», ma significa l'esaurimento della fonte. Sostenere
l'organizzazione feudale telaio è stato tenuto nascosto, poluskrytyh e forme di
sostituire la parziale distruzione della società è stato visto come l'inizio del
caos, anche se l'attuale caos, è comparabile con la civiltà demolizione 1917 -
1921 anno in Russia non è stato. Intellettuali sconvolto, in primo luogo, il fatto
che il principale attore nel dramma intitolato «a causa di morte» non diventi un
intellettuale liberale, come si potrebbe supporre che pozdnesovetskuyu epoca, e
dopo la «Nomad» - nomade, barbaro.
Nei primi 90-zioni del XX secolo, questo non è un bel tipo sociale sentire
vero maestro di vita. E 'forse opportuno ricordare la descrizione di A. Izgoevym
della società durante la guerra civile in Russia, dove si vede una sorprendente
coincidenza con il periodo post-sovietico della nostra storia: «Mai nella
comunità sociale, i legami non sono stati così debole, così come durante il
nadorvany ufficiale regno socialismo. Persona di un lupo - questo è il motto di
questi giorni terribili ». Pagan desiderio per la volontà, come l'anarchia non
repressa da qualsiasi diritto, così a lungo inibizioni ordine feudale dovrebbe
135
finalmente versato fuori. Tuttavia, la maggior parte dei terribili scenari,
compresa la guerra civile, la violenta disintegrazione della Russia, un grande
sommossa bande - non ha avuto luogo. Chiunque seriamente pent «Nomad» per
gli anni del potere sovietico, ha avuto abbastanza «okulturitsya», in modo da
non distruggere le fondamenta stesse della civiltà esistenza: ha già dimostrato in
grado di vivere «sui concetti».
La strada più praticabile e visibile sotto forma di autoregolamentazione
sociale rimane essenzialmente feudale, trasformata da macrostructure della
società imperiale di un grande conglomerato di enti locali clan. Ci troviamo di
fronte oggi, ancora con le vecchie e inefficienti imperiale istituzioni, ma come
una fondamentale struttura portante di ordine sociale sono i criminali locali
burocratico clan. Caratteristiche del periodo post-sovietico della nostra vita è
che si tratta di questo auto-strutture al fine di colmare una lacuna costituita dalla
caduta dell'impero sovietico. La nostra società è stata a lungo abituati a vivere
in informale regole di comportamento nella moderna lingua russa classificati
«concetti», senza alcuna esitazione ha preso questa opzione è una persona
fisica, poluanarhicheskogo kvazifeodalizma.
Tuttavia, nonostante il fatto che non tutto si sia, come si è visto dal 80's,
vediamo 90 del secolo scorso come un periodo di modernizzazione liberale.
Durante questo periodo il paese è letteralmente spazzato liberale flusso di
innovazioni per il suo contenuto originale, quasi la prima volta nella nostra
storia sono state eliminate quasi tutte le restrizioni della censura sulla diffusione
di informazioni, ad eccezione, naturalmente, una parte relativa al settore
militare. Inokulturnye innovazioni competere liberamente con gli elementi di
gioco a livello nazionale tradizione socio-culturale, quasi la prima volta in
questo delicato settore sono indirizzate alla selezione naturale, la selezione in
base al grado di efficienza e competitività.
In realtà della nostra vita quotidiana, molte cose sono cambiate, ma i
sociologi, economisti, scienziati e politici sono un po 'precipitosa, Russia
proclamando lo stato di diritto con l'economia di mercato e le necessarie
caratteristiche di una società liberale. Il passaggio di questa portata, la più
aggravata decostruzione deve, non può soddisfare i dieci o quindici anni, è bene
ricordare che l'Europa occidentale, per questa fase di transizione ha avuto
secoli. Periodo post-sovietico, e sia riuscito ad adattarsi molto, ma siamo
riusciti a evitare il peggiore scenario possibile per il nostro futuro, ed è in gran
parte grazie fase di ammodernamento del periodo sovietico.
Avviso uno parte molto importante del nostro discorso, infatti: «anni
novanta sono stati un periodo in cui il tasso dettata merce esportatori e
importatori di beni di consumo. Vi è un nuovo settore di elite. Lungi dal MIC
nei suoi obiettivi e degli interessi, non è fuori di motivazioni ideologiche, per
non incoraggiare il libero scambio di politica interna ed estera di unione con
l'Occidente - il suo partner strategico. Egli non è stato attivato dal pacifismo da
l'esercito e il settore militare. Altrettanto naturalmente, non è desideroso
creazione civile e la sua industria ». Questo ha permesso di costruire un

136
segmento innovativo, presentato dalle nuove tecnologie, norme, valori,
istituzioni, nel quadro del nostro sistema socio-culturale.
Numero in una forma o nell'altra, hanno vissuto o semplicemente preso
atto di innovazione è stato tanto che si propone la formazione di un sistema
alternativo liberale di analizzare la sua capacità (o incapacità) sotto circostanze
favorevoli e la disponibilità di tempo storico di prendere una posizione
dominante, per cambiare il sistema feudale-imperiale . Ma la questione
fondamentale se il liberale innovazioni degli ultimi quindici anni la
trasformazione qualitativa della società o per essere assimilato dalla consueta
inversione regime imperiale e ha sostituito il modello regolare imperiale
ammodernamento, ancora nessuna risposta.
Oggi, tuttavia, sempre più chiaramente visibili i contorni del futuro del
post-spazio, la formazione di cui è sempre più determinato dalla logica del
Thermidor, come negli ultimi anni, chiaramente definito modello della
tentazione imperiale di ammodernamento, lo sviluppo di kvaziimperskomu
strada, che, naturalmente, richiede un una certa ideologia. Questo percorso di
sviluppo è più vicina alle autorità, i parenti, istintivamente, come si riproduce,
la semantica di acquisire nuovi / vecchi oposredovany ideologici. A. Bianco ha
descritto il teatro di ricerca nel contesto di una simile situazione in Russia dopo
il completamento della guerra russo-giapponese e la prima rivoluzione russa, la
definizione va oltre il campo di applicazione della tematica svolge in forma
poetica di presentare le caratteristiche dei moderni russo sociale e culturale
dello spazio: «Nel contesto del collasso della osservati attualmente in Russia,
l'unica cosa in grado di realizzare - è viscoso miscela di socialismo con
l'individualismo, il gioco di synesthesia, fino effetti aromatici e «kozlovaka»,
barbara osceno ballo a rotture, resta della civiltà ».
Quando ci si avvicina convenzionale per i tradizionalisti come «fine»
diventare un carattere puramente decorativi delle istituzioni della democrazia
rappresentativa è rotto sistema di checks and balances, di potere tutto comincia
a concentrarsi più chiaramente nelle mani di una sola persona, clan, partito di
leadership. In questa fase, il potere d'elite necessità ideologia, accettare la
maggior parte della società con una situazione fisica, consentendo sublimare i
propri interessi nel settore dell'energia, che per vari motivi non possono essere
utilizzati per l'uomo per l'auto-realizzazione sul piano orizzontale di esistenza
materiale.
In termini di logica formale, oggi è difficile determinare che cosa sta
accadendo nel paese, l'ammodernamento o la ristrutturazione? Soggiornare
entro la tradizionale comprensione della modernizzazione, la risposta a questa
domanda è impossibile. Ancora una volta, parla di misteri di Russo mentalità,
almeno, non produttiva, perché è unico, con una propria specificità ed è la
mentalità di altri popoli. Crediamo che dal punto di vista del modello imperiale
di ammodernamento, tutto ciò che accade ha una certa logica interna. Negli
ultimi tre o quattro anni sta accadendo all'esterno caotico, ma internamente è
organizzato con il processo di disegno tecnologie, le relazioni, i frammenti di
una civiltà liberale moderna, i componenti che possono essere utilizzate per
137
ripristinare e rafforzare il sistema imperiale di ragione. Così è stato nel 1917,
quando l'impero è stato aggiornato con l'aiuto della moda poi occidentali teoria
socio-economica, adattato bolscevichi per affrontare i loro problemi.
Se il nostro prossimo periodo di ammodernamento, quando l'impero è
stato l'elemento dominante, come un liberale, e solo un ulteriore
compensazione, un sottoprodotto della sua fase imperiale? La risposta «sì»
letteralmente indossati in aria, nuove argomentazioni nella sua prova quasi ogni
giorno ci sono da diversi settori della società. Tuttavia, riteniamo che parla a
lungo in posizione dominante e la fase di ammodernamento imperiale non è del
tutto corretto per una serie di circostanze: «La burocrazia e della classe, ma
hanno tutti la prima volta nella storia russa è denso sroslis penetrato in ogni
altro. Grandi proprietari acquisito influenza politica senza precedenti, e dei
grandi operatori - veloce capitale. Questo buon oltre le differenze tra fasi e per
accelerare la loro rotazione ». Fase gosbyurokratii celebrazioni, a cui l'autore è
in gran parte coincide con il contenuto imperiale fase di ammodernamento,
diluiti in questo caso, la fusione di potenza e le imprese sfocatura
gosudarstvennicheskih ideologie, è in gran parte derivati e la natura
ambivalente del contemporaneo ammodernamento dei processi.
Modifiche al livello più profondo, suggeriscono che la Russia ha
un'occasione storica per consolidare neimperskoe come uno Stato-nazione.
Imperi non durano per sempre, per la nascita per l'infanzia, l'adolescenza,
l'adolescenza, l'età adulta e, infine, di vecchiaia, dryahlenie, debolezza e la
morte, che sta cambiando la ragione fondamentale souiokulturnoy sistema.
Riteniamo che nel breve e medio termine, l'ampiezza delle oscillazioni tra
imperiale e liberale modelli di modernizzazione sarà ridotto, in quanto estinti
escatologica idea non ha fonti domestiche per sé. Ideokratichesky progetto è
terminato, quasi nessuno crede nella possibilità di un passo avanti nel mistico
paradiso e non intendo sacrificare i valori tangibili terrena per messaggio e
megaprojects escatologica.
Allo stesso tempo, la stragrande maggioranza dei nostri cittadini che
fanno uso di pre-politiche di aggiustamento economico, che nel migliore dei
casi, può fornire solo il minimo di condizioni necessarie per la sopravvivenza
biologica. Salvataggio di alcuni evasione rispetto al piano orizzontale di
esistenza in assenza di pronuncia escatologica idee, che potrebbe compensare i
fallimenti e frustrazioni nella vita terrena, ma indebolisce la stessa motivazione
per il proseguimento della vita. Così, «gli scienziati ritengono che la causa della
morte precoce è visibile la mancanza di prospettive di sviluppo dei singoli.
Aimlessness esistenza porta a valori molto bassi della vita e la mancanza di
desiderio subconscio a continuare ». In un articolo scritto sulla base di studi
sociologici condotti in Russia nel quadro del Programma di Sviluppo delle
Nazioni Unite nel 2002 - 2003 anni, rileva che «le più povere regioni russe, tra
cui Pskov e regione di Ivanovo, così come il Oblast autonomo ebraico e la
Repubblica di Tuva, una strategia globale di rating ed è paragonabile a Vietnam
e alcuni paesi africani ». In un certo senso, è una sorta di circolo vizioso, in cui
la regione reale povertà spinge le persone a servirsene in pre-primitivo strategie
138
di sopravvivenza, e la disposizione mentale per l'applicazione di tali politiche
esacerbato la povertà e il territorio.
Se gli ideali in Russia semplicemente sostituito interessi, come è
avvenuto inizialmente nella zona occidentale e poi l'Europa orientale, non
sarebbe definitiva, e sistemiche di trasformazione culturale e di civiltà qualità.
Ma il rafforzamento del «settore interessi» di mentalità abbastanza per
raggiungere un certo livello deideologizatsii, ma non la formazione di un
sistema strutturato della società borghese-liberale tipo. Nel nostro storico e
socio-culturale nella sua formazione deve essere molto più tempo di quello
storico degli ultimi quindici anni della nostra storia. Attuazione del privato era
ancora continua, nonostante l'inerzia di un paradigma ideokraticheskoy-feudale.
Le tendenze sono molto eterogenei, i vari sondaggi d'opinione danno
abbastanza contraddittorio quadro, compresa la prova di rivitalizzazione del
processo di sostituzione ideale interessi. Così, in una ricerca sociologica
effettuata nel quadro della «Iniziativa Tomsk» si scopre che «la distruzione
della coscienza tradizionali (a causa, rispettivamente, e la distruzione è
irreversibile, e sono presenti i valori tradizionali, in primo luogo, solo« Parade
»livello».
Nel paese post-sovietica si trova ad affrontare una prova di tutto il
mondo. Hai perso lo status di mobilitare l'imperativo della vitalità ideologia
dello Stato e della società ad essere protetti da minacce esterne, per fare in
periodo sovietico, posizione dominante nella gerarchia dei valori. La prova è
aggravato dal mondo deideologizatsiey prova, il rifiuto di progetti globali,
cambiando la direzione del vettore pubblico di coscienza messianica di progetti
e ideologie nel settore privato, gli enti locali sfere dell'esistenza umana. Dopo
zaideologizirovannoy vita in Unione Sovietica è una condizione inusuale. Al
potere, si pone la questione, per quali motivi può essere mantenuta almeno un
livello minimo di integrazione della società in condizioni di relativa libertà,
l'autonomia dei singoli, il livello di eterogeneità dei valori, norme, strategie di
vita.
Economico, politico e culturale élite del paese, come una possibile
soluzione a prendere in considerazione la costruzione di un sistema integrato
nazionale ideologia, nelle sue varie versioni di applicazioni, in genere per la
loro prototipi imperiale. Tipicamente, era l'ideologia postimperskoy è
retroattiva, e quindi espresso decadente e simulazione carattere. Tutti i discorsi
sulla «rinascita della Russia» e nessuno ha parlato per la costruzione della
nuova Russia. Qual è la Russia va a far rivivere, Mosca Rus, Pietro, Nikolayev,
Sovietica? GP Fedotov ha detto a questo proposito che «si vede la Russia in un
monastero, l'altro nel Orda di Gengis Khan, il terzo a San Pietroburgo ultimi
Romanov. Hai bisogno di avere paura di slogan a basso costo e le strette
prospettive. Russia, tuttavia, e questo, e molto altro ancora ».
Inoltre, nella storia reale non poteva ripristinare nulla, sono solo più o
meno successo osovremenennye variazioni sullo stesso tema, questo ci mostra
scendere a esperienze storiche. Ricordiamo le parole di un noto teorico della
rivoluzione conservatrice, Carl Schmitt: «Non Robespierre, ma ha rotto
139
monarshyu Metternich corona. C'è solo sé, il suicidio. Restauro - è un metodo
specifico di distruzione e devastazione restavriruemogo. Perché? Dato che si
tratta di auto-distruzione. Quindi, non restauri! Né la chiesa né statali, né la
monarchia né democrazia, né il trono né altare, né le vecchie forme di libertà,
né le vecchie forme di potere e di dovere ». Mito dominante, non competere con
la realtà, in base alla sua «logica», è possibile ripristinare nulla, si può anche
tornare al paganesimo di antiche della Russia, della coscienza di massa ritiene
tutto questo è del tutto possibile. Come Bisanzio, la Russia sta cercando di
attingere forza dal proprio passato, al suo ritorno all'infinito mifologizirovannoy
e fetish storie e ideologie, ma «fioritura pozavcherashnih ideologie sono il
segno di correggere l'inizio del l'agonia di ieri idee. Questo spiega il loro
delusional, delirio natura galvanizzazione ideologie ... cercando sempre e
soltanto della loro condanna definitiva mertvost ». Un moderno, oggi la Russia
non è in alcun momento storico significativo per il proseguimento della politica
di incertezza e di evitare la scelta storica di continuare ambivalente di tirare e
spingere la civiltà occidentale moderna.
La morte di impero, ha esaurito le sue possibilità in quasi tutte le sfere
della vita sociale, non è stata accompagnata da una massiccia decostruzione
della coscienza imperiale. Il passaggio dal sistema imperiale a postimperskoy
forma di Stato russo, unitamente alla necessità di uno sviluppo sostenibile,
comporta la sostituzione di ampia vita a un intenso strategia. Il passaggio dal
dominio del vecchio sistema di un sistema alternativo di tipo liberale richiede la
trasformazione della società russa sottostanti mentalità, forse più completa
assimilazione delle esperienze di euro-atlantica della civiltà moderna.
La fondazione dell'impero non può essere una grande violenza militare,
né può essere ricostituito e l'inerzia della paura di mantenere il potere. I decessi
dovuti non sollevare dottrine ideologiche, come è impossibile ripristinare
l'ordine imperiale, sulla base del depauperamento escatologica ideali. Il
tentativo di restaurazione imperiale, sulla base del pieno utilizzo delle strutture
di potere, nel contesto di una diffusa corruzione, non può essere
sufficientemente efficaci, anche se non si può non riconoscere che oggi, l'unico
che ha una pistola, molto più umano di quello che non ha. Durante l'90-zioni di
invisibile, ma azioni decisive delle autorità e della società, era un vecchio
slogan: ci prostoyat notte, in modo che la durata di giorni, tempo storico
premuto in questa continua indefinitamente.
Per un mondo come questo sono stati, naturalmente, e molto forte come
pure ragioni obiettive, sospeso economista russo E. Yasin ha portato l'inflazione
cifre in Russia post-sovietica: «1992 - 2660 per cento nel 1993 - 930, 1994 ... -
320. Nel 1995 - 21 per cento. E 'stato un drammatico passaggio ... 1997 ha
dimostrato l'11 per cento annuo di inflazione ». Ma nel prossimo, nel 1998, ora
è il tempo di default, più di tre volte aumento del dollaro, distruggendo i
principali banche commerciali, untightening una nuova spirale inflazionistica.
Difficile dire se è stato anche in russo storia moderna, un periodo in cui le
persone in modo da evitare la formulazione di piani a lungo termine quando il
futuro stesso sarebbe un multivariata.
140
Durante tutto il periodo post-sovietico, è stata una illusione di vivere la
possibilità di mantenere la stabilità sociale, in linea di principio, irraggiungibile
in epoca di transizione da uno sociale, economico e politico a un altro sistema.
Abbiamo visto in questo periodo, per evitare una scelta storica, acquistare un
brillare vetrine occidentale e modo di vita occidentale in generale e non a
perdere, mentre il sociale guadagni del socialismo, se possibile, ad attenuare la
gravità dei processi di modernizzazione. Nel periodo dopo il 1991 avrebbe
potuto essere raggiunto in movimento verso l'assimilazione dei valori liberali,
dal momento che alcuni degli elementi condivisi dai rappresentanti di una
politica attiva di minoranza russa megapolises. Ma si è irrimediabilmente perso,
la prova della non CPSU diventare la seconda Norimberga, sotto il cruscotto
passato totalitario sovietico era punteggiato, una gamba e qui c'è un altro, anzi,
nulla ochernyat nostra grande storia, l'era sovietica, volo Yuri Gagarin, il
comunismo , che è il «mondo della gioventù», e cadde ai diversi periodi di
gioventù sovietica, il popolo sovietico in generale. Soprattutto a causa di questo
mentale circostanze politiche e delle riforme economiche liberali inizio-90-ies
metà del XX secolo, da subito per mezzo di essi mancava la volontà politica,
ma più importante è stata, se non di esclusione, quindi, in ogni caso, gli importi
a la sua incapacità di riformare un gran parte della società.
In Europa orientale, la liberazione dal comunismo è iniziata in
precedenza, è stato un buon processo di emancipazione politica è in gran parte
coincide con il processo di liberazione nazionale. Ma il principale fattore di
differenziazione è il lungo in piedi izzhivanie interno del feudalesimo, il
processo nei paesi ex socialisti dell'Europa orientale, entro la fine del 80-zioni
del XX secolo è stato praticamente completato. Ci sono, tuttavia, il Vicino
Oriente europei con il fatto di noi - i nostri cambiamenti nella coscienza
collettiva. Anti, anti-sovietica in Europa orientale rivoluzione che ha avuto
luogo a cavallo del 80 - 90-zioni del XX secolo, hanno individuato un modello
in cui l'amarezza di confronto tra il vecchio e il nuovo sistema dominante
disistemoy dipenderà in larga misura il grado di radicamento nella comunità
prima. In altre parole, il confronto è stato ancora più forte e il sangue, il più
grande è stato il paese cosiddetto socialismo reale, come in Romania, e meno di
che, è stato il socialismo, come nella Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, - la
più bassa resistenza, e come Di conseguenza, «Velvet» nel passaggio di potere.
In Russia nel 1991 a causa di esaurimento, l'ideologia comunista ha perso
la possibilità di un impatto significativo sulla vita reale. Ma «di velluto» la
natura della nostra rivoluzione è stata, invece, mannoy cielo non abbiamo avuto
alcuna unione «solidarietà», come in Polonia o Praga (Mosca), la primavera,
come in Cecoslovacchia, 1968, in cui solo 7 (sette) persone sono venute fuori a
Mosca sulla Piazza Rossa, dopo aver ricevuto per questo atto di azioni
coraggiose degli anni i campi e l'esilio. Poi sul A. Galich cantava: «Si può
andare in piazza, il coraggio di entrare nella zona a nominato ore», e per
decenni prima di lui in un ciclo di poesie «Per Repubblica Ceca», circa la stessa
cosa, per salvare l'onore della nazione nel 1940 -- anno in cui, nella stessa
colonna Wehrmacht consisteva della Cecoslovacchia, si trova in M. Tsvetaeva:
141
«... Un funzionario. / Di lesochka - stile di vita - / A громаду - sì con la
rivoltella! .. / Sostenute / Buone notizie / Cosa salvate ceca onore! / Così -
Paese / Così non mettete / significa - guerra / Ma è stato! ».
Sette persone sono criticamente basso, la rivoluzione sociale non è stato
soffrono più o meno ampie fasce della società sovietica, è stato soffrono la
minoranza assoluta, intellettuale, la forza fisica non è sufficiente per il pieno
riforme liberiste. In molti modi, proprio perché erano così volatile, non vi è
ancora la tentazione di restaurazione imperiale, non è possibile senza la
generazione di una nuova ideologia escatologica. La storia si svolge non in sé,
che rende le persone che non hanno dovuto effettuare la trasformazione
qualitativa ed efficace nella fase di post-sovietica della Russia.
Ricordiamo si è rivelato profetico parole di Thomas Mann, che aveva
completato il centenario anniversario di I. Goethe, predrokovom nel 1932 per la
Germania: «di credito, che ancora oggi fornisce la storia della repubblica
borghese, questo è veramente un prestito a breve termine, sulla base di un altro
superstite fede e che la democrazia davvero che possiamo fare, però, se si
ritiene la loro ipocrisia può rendere alle autorità di correre i nemici, cioè ...
trasferimento di Stato e l'economia nel nuovo mondo ». Nella nostra situazione
attuale, un prestito comporta la speranza che la transizione della Russia per
l'innovativo, l'economia post-industriale che è in grado di utilizzare la capacità
intellettuale del nostro sistema educativo e la società nel suo complesso.
La debolezza e la fragilità di liberale guadagni nel 90 del secolo scorso
non è stato dovuto al zlokoznennosti potere. Al contrario, si prevede di
organizzare i cittadini in tutte le sfere della vita. Russo potere nei primi 90-zioni
che prevede la rimozione della stampa socialista, l'ideologia e una forte
restrizione di intervento e di controllo in vari settori della società, porterà a una
spontanea esplosione di attività carte. Autorità, infatti, contare sulla attivo
abbastanza istruiti residenti delle grandi città, in particolare il russo mega-città
di Mosca e San Pietroburgo. Sembra che creativo, energico, attivo, un sacco di
persone istruite e che possano organizzare la propria vita, ma attraverso l'attività
economica e politica e la vita sociale per il meglio, mettono in conformità con
le norme adottate nella maggior parte dei paesi sviluppati in Europa e Nord
America. Come si vede adesso, queste speranze sono state troppo ottimistiche, e
grandi aspettative, e ha rivelato che quasi tutti di rivalutazione.
In politica la gente aveva di se stessa in partiti politici, che potrebbe
essere maggiore o minore grado di efficacia per riflettere gli interessi dei
cittadini. Mi rammarico di constatare che la parte reale di costruzione nella fase
di post-sovietica periodo della nostra storia non è disponibile. Ereditato dal
periodo sovietico, è rimasta la parte del vecchio potere evidenziato memorie del
mosto - il Partito comunista, e non vi è ancora partito a pieno titolo, nel
migliore dei casi, i loro embrioni - Yabloko e SPS, i prototipi delle parti, che
esprimono una certa ideologia. Il restante struttura di istruzione, in servizio in
ruolo delle parti, hanno un unico, non classica natura. Essi sono il prodotto della
creatività intellettuale, le autorità non hanno dipinto l'emanazione dovrebbe
autorità, che possono offrire praticamente qualsiasi nome, la struttura dei partiti,
142
parte l'ideologia. Il susseguirsi di queste parti di potere che abbiamo visto nelle
elezioni parlamentari del periodo post-sovietico. Senza entrare in dettaglio, la
denominazione in considerazione, notiamo solo che la base di un risultato
elettorale è l'effetto di inerzia dovuto. Due sono morti, ma l'inerzia è ancora
otozhestvlyat con il potere, di preferenza il più possibile vicino al forte, allora
l'individuo, la fusione con essa, si sente forte. Si può presumere che, come la
inerziale smorzamento delle linee dovuto contenuti informativi del partito
edificio cambiamento verso una più classica e partiti di massa, ma questo
richiede un lungo periodo storico.
L'inerzia delle varie tracce subdiskursov deve prendere ancor più
evidente nel potere. Ad esempio, facendo riferimento alle caratteristiche di
potenza presidenziali Eltsin, I. Klyamkin osserva che «il potere di tradizione
russa, sarebbe parlare di" autocrazia elettorale "... mi hanno proposto una
manifestazione solo l'attuale potere nel contesto storico nazionale e riflette
l'eredità di esso, sebbene in una forma indebolita, in particolare ».
Nel post-sovietico anni, indebolendo il sociale e culturale normatività
aumenta di più naturale, «naturale» le persone che non hanno sublimare, come è
sempre più i divieti stabiliti dalla cultura, è inferiore alla motivazione sociale
della ricerca scientifica, la creatività artistica. L'energia che sublimare e usate
nel processo, a causa del servizio, il costo della completezza della vita
quotidiana, l'auto-realizzazione nel derivanti infinite possibilità del materiale e
spirituale dei prodotti offerti dal mondo moderno.
In termini di post-sovietica della Russia per la cultura russa del nuovo
questioni sono rilevanti per il tema: «Non ne vale la pena Pskov Pushkin
quitrent?», Cioè se «Alta Cultura» Stato autoritario il potere, la censura,
«cortina di ferro», che serve proprio? A noi sembra che una certa
semplificazione della cultura, della localizzazione del segmento high-end è un
adeguato compenso per l'espansione delle regole, più libertà per la morte
samoosuschestvleniya persona dovrebbe. La prossima fase di ammodernamento
connesse con l'accelerazione di un lungo processo storico di cambiare la
mentalità russa. Radikalizuetsya processo di sostituzione elementi di mentalità,
genealogia risalente al «verticale» misurabili elementi del mondo causate dalla
sua dimensione orizzontale, che coinvolge zhizneosuschestvlenie qui e ora, in
un quadro ben definito della vita terrena, la riconciliazione con il «centro», una
misura formale pravoustanovleny il freddo, la consapevolezza della
impossibilità, irrilevanza Cerca ricette universali «salvezza» la pace e la morte
umana dovrebbe. La prova di questo spostamento di massa servire fantasma
dolore, la profondità del trauma shock causati dalla perdita di qualcosa di ben
più importante di un più elevato livello di condizioni di vita materiale.

II. System e disistema. Scenari e prospettive

143
Nonostante la mancanza di radicamento nel progetto liberale russo del
suolo, la tendenza liberale è ancora in Russia, hanno costituito la base per la
formazione di un sistema alternativo. Si è ancora debole, ma ancora abbastanza
forte per controbilanciare la posizione dominante tradizione imperiale, la
gravità neoimperskih lisciatura e autoritario forme della moderna fase di
ammodernamento / restauro.
Processi, chiaramente manifestata nel periodo post-sovietico, indicano un
indebolimento del sistema feudale imperiale e attiva la formazione di
un'alternativa liberale sistema. Il principale fattore che contribuisce a questo
porotsessu è causa di morte e, quindi, il nuovo orientamento della coscienza
pubblica, con gli ideali degli interessi di promuovere il cambiamento in
equilibrio interno tra le imperiale e liberale elementi di modernizzazione dei
processi. Durante la 90-zioni del XX secolo, abbiamo assistito a una tendenza
verso un aumento della quota delle libere elemento il relativo declino della
percentuale di componenti di processi di ammodernamento imperiale. Ma anche
in questa situazione, dobbiamo riconoscere che l'imperialismo, di cui
continuano a dominare, considerevolmente rafforzato negli ultimi anni.
Tuttavia, importanti emergenti nel 90-esimo anno del secolo scorso, una
tendenza che può portare almeno un liberale disistemu di parità con il sistema
imperiale-feudale, e in particolare favorevoli condizioni storiche che si possono
verificare a medio termine, lo rendono un sistema dominante . Noi abbiamo la
ferma convinzione che tutti i tentativi di rilanciare, a rendere più competitiva ed
efficiente sistema feudale imperiale, può solo portare ad una notevole durata del
tempo l'inevitabile agonia. La seconda volta con successo ripetere la sanguinosa
rivoluzione bolscevica kulbit, per i vecchi / nuovi imperiale in nuove forme di
contenuto - non è possibile. In questo momento - la mano è breve e che è la
politica imperiale di restauro interno ha seri e più gravi vincoli esterni.
All'interno di tali limiti esterni sono fissati principalmente nei settori del mondo
economico e geopolitica.
Ora da le caratteristiche generali del rapporto tra sistema feudale-
imperiale e l'emergente liberale disistemy procedere ad analizzare la loro
espressione per l'adeguamento dei nostri concittadini alle nuove condizioni di
vita nella Russia post-sovietica. Dobbiamo considerare le questioni più urgenti
di fronte a tutti noi di adattarsi alle sue due forme fondamentali. Il primo
gruppo di pre-strategie di adattamento è un prodotto biologico del sistema
feudale-imperiale.
E 'stato ipotizzato che nel periodo post-sovietico processi di
modernizzazione in campo economico - i processi di auto-espressione di
attivismo personale - dovrebbe creare un mercato competitivo, molti economisti
russi e occidentali, le attuali politici pensato che il ritiro totale del governo
regolamento avrebbe causato una significativa ondata di iniziativa privata,
l'imprenditorialità, la creazione di un grande numero di nuove imprese
capitalistiche. Così, A. Aslund, un esperto in materia di paesi dell'ex blocco
socialista, di consultare il governo di un certo numero di paesi della CSI nel 90-
zioni del XX secolo, all'inizio delle riforme affermando che «in Russia sono
144
milioni di imprese già nel primo anno di libera impresa e libera dei prezzi». La
pratica ha dimostrato che queste speranze sono state troppo ottimistiche, dal
momento che il potenziale della Russia capitalista della società è stato molto
sopravvalutato, e più significativo per quanto riguarda il suo schiavo parti.
A corollario svolte durante il Sovietica e in parte pre-sovietica periodo
della nostra storia, di ordine pubblico, è stata la creazione di complessi
psicologici incredulità nelle nostre forze, in generale, e nella capacità
economica tra le altre cose, la vita con un permanente chill sullo stato della
popolazione in Russia e, soprattutto, i rappresentanti dei Sovietica intellettuali .
Nei primi anni post-sovietici riforme, una porzione significativa della società
russa è ancora in attesa per il sostegno economico delle preferenze da parte
dello Stato, in base a vari parametri non è stata in grado di svolgere il ruolo di
soggetto economico indipendente.
Errore nelle stime di A. Aslund, e di molti altri politici e gli economisti
sono dovute al fatto molto tempo fa notare l'economista russo e teologi SN
Bulgakov: «L'uomo è, ovviamente, non la macchina economica guidata da una
molla di proprio interesse economico, e che agiscono con l'inesorabile
semplicità e precisione impeccabile, ma il tipo specifico di spirito con tutte le
complessità e la diversità delle motivazioni psicologiche. Religione, una
posizione dominante del mondo pone una certa timbro e «uomo economico».
Nel cuore umano è impostata all'interno del legame tra la religione e le attività
economiche ». Ricordiamo la sorpresa di Tolstoj, il quale ha affermato che «mi
sono stati a lungo stupito che sorprende, in particolare, con sede in Europa
occidentale, l'idea che il lavoro è qualcosa di simile virtù». Come parte di
questo valore tratsionalistskoy sistema di regolamentazione, il lavoro non è una
virtù, un uomo non dovrebbe cercare di ricchezza, in quanto - «ricchezza di
guadagno - di essere in un inferno», ma una grande ideokraticheskomu il
progetto nella sua forma religiosa o laica.
Nelle sue memorie, S. Witte è stato ricordato l'atmosfera tipica della
società russa istruiti nel 70-zioni del XIX secolo, quando su tutte le dovlel «lo
spirito del noto l'odio di coloro che con il loro status o il benessere materiale
sono emessi da un certo numero di medie persone ... questo è lo stato d'animo
prevalso in tutto il intelligenti strato liberale ». Questo umore è stabile, la sua
sostituzione è abbastanza convenzionale a livello nazionale tradizioni socio-
culturali. Essa è presente in una lunga storia della Russia, vyryvayas dei
contadini, cosacco scontri Razin, Pugachev, Bolotnikova, un numero enorme di
piccoli disturbi, con la sua completa espressione nei primi decenni del potere
sovietico in URSS. E oggi, nel periodo post-sovietico della nostra storia di una
posizione dominante nella società è diventata una persona che è negativo per
indipendenti e proattivo borghese, socialmente, in generale, le persone di
successo.
In forma d'arte è un atteggiamento grottesco, ma perché più chiaramente
espresso in M. Bulgakov «Cane Cuore». L'ex dvornyaga piuttosto diventato un
uomo di scienza, al suo centro, ovest, «urgiynogo» (creato da lavoro),
l'approccio alla vita, il canto in coro canzoni rivoluzionarie, svolge la balalaika,
145
e la complessità del mondo assume una semplice ricetta: «Sì ci è quello di
offrire un ... quindi scrivere, scrivere ... Congresso, i tedeschi hanno un mal di
testa ... puhnet! Prendere tutte e dividere ... ».
E come in questo caso udovoletvoreniem più pressanti, esigenze di base?
Si spera che il pane quotidiano di apparire come un risultato di questa sezione
di stranieri ( «no»), della proprietà, come se di per sé, oppure (il pane), o
prendersi cura dei giusti autorità deve velichistvo lui buona fortuna e un
miracolo a tutti. Questi desideri possono essere, in forma sintetica, per
esprimere le parole della fiaba «Il schuchemu ordini, io di». Quindi l'amore per
la piramide di tipo «MMM», «Paolo miracoli», un gioco per soldi, le aspettative
della manna dal cielo, un miracolo, in grado di facilità, il suono delle attività
quotidiane all'interno del quadro di economia di mercato insieme a cambiare
vita per il meglio. Sono simili per natura e periodici picchi di interesse nelle
attività del Presidente, il governo, la Duma: che cosa stanno facendo per
migliorare la vita delle persone nella mia vita, che è L'ho fatto non per se stessi,
ma sono per me.
Durante la post-sovietico riforme antipatia per le persone, battere il
numero medio, che si manifesta come una invariante mentale, l'odio dei
cosiddetti oligarchi, la gente di materiale successo, e utilizzando il capitalista,
sotto forma di adattamento a una nuova qualità di ambiente sociale e culturale.
Perequazione, che sono inclini a paternalismo, l'alto livello di ridistribuzione
della mentalità della società russa negli ultimi anni è cambiato non è tanto come
il socio-culturale di vita umana. E 'altresì evidente come il numero totale di
eventi di fondo e, in separata, eventi, sconvolgente dimostrazione di arcaica.
Così, la caduta del 2003, il presidente dell'Unione degli industriali e
imprenditori AI Volski illustrato la sua visione dei rapporti di potere e di affari:
«Relazioni con il potere deve essere risolta attraverso il negoziato, diretto e
segreto». Ma questo problema non si porrà di nuovo, «il gioco deve essere
condotto sulle regole». E spiega: «Regole - Russo è espressione specifica e ha
un significato più ampio rispetto della legge». Mr. Sam A. Wolski convenuto
che gli imprenditori pagano per la loro libertà, per esempio, per aiutare le
autorità di «lotta contro la povertà», o un accordo per aumentare la «qualsiasi
imposte speciali sul redditizio». Dobbiamo riconoscere che oggi in vigore il
riformista russo non era ancora nella legge, come nel folk arcaico Pravda
(coscienza), percepiscono come un tradimento del capitalista rapporti di questa
verità (coscienza), la partenza da l'ideale di giustizia e di uguaglianza, intesa
come l'equazione di povertà. Infatti, l'equazione di ricchezza ovviamente
impossibile.
Inoltre, il nuovo business russo è il rifiuto da parte delle autorità russe a
titolo personale, a livello intuitivo. Ha avuto un sacco di difetti: non solo che le
persone con occhiali e cravatta, ma sono spesso neariyskogo origine, consentire
a te l'amore non è impero, preferendo per integrare la Russia nell'economia
mondiale / strutture europee, compresi quelli militari. Abbiamo un po 'di
cambiamento, durante la Prima Guerra Mondiale, un famoso psichiatra
professor Russo PI Kovalevskiy pubblicati libro "La Psicologia del popolo
146
russo, che, tra l'altro, che:« In questi ultimi anni, e ci ha portato in Russia nuove
deleteri Home -- Capitale ... Per i funzionari della banca, gli speculatori, kulaks,
i redattori dei sindacati ha nessuna nazione, nessuna casa, nessuna nazione. Per
loro - solo la capitale. Per il capitale non c'è onore, senza orgoglio, né il bene
della nazione. Capitale internazionale e cosmopolita ».
Questa è stata una tradizione di sospetto per quanto riguarda gli affari di
persone, appesi li tutte le etichette e tutti, continua oggi. Ecco pugni, a destra, a
sinistra, tutti sotto la radice, quasi fino alla settima tribù nel corso degli anni del
dominio sovietico ha portato l'allora Patriots statisti, e apparso in postsovetsoy
di vita, gli agricoltori sono troppo piccoli e deboli, per sollevare l'agricoltura, e
al fine di potere neoimperskaya appendere etichette su di essi rurale miroedov-
zahrebernikov Bezrodny e cosmopolita in una sola persona.
Ma se l'alimentazione è ad una profonda, non percepisce il livello
mentale di uomini d'affari russi, in particolare grandi, è per lei un altro, e un
forte argomento a favore della ridistribuzione dei beni da imprese private per lo
Stato, o almeno di trasferimento dal sociale / mentalmente e antropologico a
distanza di uomini d'affari sociali / mentale e antropologico parenti. Tutti i più
chiaramente la tendenza a considerare l'innovazione economica del 90-zioni del
XX secolo, così come le «forme, tecnologie e modi di trasformare le istituzioni
obsolete di distribuire la nuova economia, un adeguato materiale e tecnologico
e le esigenze della società». Oggi una nuova fase di grandi dimensioni, la
riassegnazione di risorse provenienti da tutti i tipi di forte e relativamente
indipendenti (imprese) per la burocrazia di Stato nel campo di applicazione del
concetto di posizione dominante nella distribuzione di economia del paese.
In 90 del secolo scorso, l'economia russa in esperienza senza precedenti
l'uso di un naturale scambio, reti o scambi reciproci. Lo sviluppo delle forme
naturali degli scambi commerciali è dovuto non solo della situazione economica
di reazione del corpo al fine di ridurre lo stato e la relativa contrazione della
massa monetaria, ma anche pratico, reale espressione di inconscio collettivo, la
verità delle persone in grado di tradurre le imprese visibile.
George Foster, ha studiato la cosiddetta cultura della povertà, ha rilevato
che per il popolo, «vivere in modo più o meno universale povertà, tutte buone,
tutte le cose buone della vita sembrava avere una sorta di sistema chiuso, una
risorsa, che è limitata per questo gruppo. Di conseguenza, se qualcuno ha uno
del gruppo riceve un evidente vantaggio, è inevitabilmente avvenire a scapito
delle altre parti del contratto collettivo ». Russo-feudale potere imperiale per
secoli coltivato la cultura della povertà nel paese, perché i poveri e la familiarità
e la più facile da gestire, non saranno «Giroux con rabbia», cioè avere un
parere, che differisce dalla posizione di potere ed è improbabile che sia il suo
avvocato. Periodo sovietico, con le sue linee, caserma per i lavoratori e zekov,
vagoni per il trasporto e tselinnikov reclute è stato solo l'ultimo drammatico
passo di questo lungo viaggio.
Per secoli il paese è stato uno negativo selezione personale come la più
potente e indipendente, il rifiuto, nel migliore dei casi, di arrivare a emigrare,
rafforzando il loro lavoro di intelligence e di potenze straniere, ma in linea di
147
principio, sono stati distrutti fisicamente nel proprio paese, che inevitabilmente
ha portato e porta ad una deterioramento della qualità della società russa, la sua
vita per ridurre la possibilità, e di dirigere lo spopolamento.
Oggi, la selezione si è già verificato, è apparso da una lunga storia di
selezione avversa, quando una società è ritirata, respinta o isolati, con un
aumento significativo al di sopra del livello del loro ambiente. A mezzogiorno,
stalinista era simile allineamento del livello di media e al di sotto di figurare in
un senso letterale, la tragica ritiro dalla società di persone relativamente elevato
rispetto al quale il capo potrebbe esperienza alcuni disagio psicologico. In
numerose parthozaktivah era dominato da parte delle persone di media altezza,
IG Erenburg come ha scritto nelle sue memorie «popolare. Anni. Vita », la
situazione è cambiata in soli 60 del secolo scorso.
Riforma liberale 90-zioni del XX secolo sono stati sorprendente
eccezione a questa regola, il forte è stato in grado di svilupparsi liberamente, la
creazione di un business, al fine di raggiungere non solo economico ma anche
sociale successo. «A metà degli anni 90-ies, c'erano circa 20 - 23% con una
tendenza verso una riduzione».
Ma i più deboli sono dimostrati molto più grande e non è sorprendente
che, dopo un così lungo periodo negativo di selezione personale. Precapitalist
(naturale), sotto forma di aziende agricole a conduzione familiare è stato
massicciamente popolari nel periodo post-sovietico, «gli agricoltori (e non solo
gli agricoltori che hanno sviluppato una virtuosistica capacità di sopravvivere,
di anticipare le situazioni e le sfide della vita. Questa capacità è preziosa in
condizioni estreme, quando la famiglia è costretta a girare l'economia su se
stesso, chiuso nella gamma delle relative strutture socio-economiche, costruire
rapidamente una rete orizzontale, spontaneo, i legami di cooperazione con i
parenti e abitanti del villaggio. La capacità di fare letteralmente qualsiasi cosa
oggi, una certa garanzia di assicurazione auto-sistema, che - fisico e sociale di
sopravvivenza ».
Gran parte del pubblico ha chiesto il pre-tecnologia di sopravvivenza,
quando in nome della salvaguardia del minimo garantito risorse necessarie per
la semplice riproduzione della vita biologica, un rischio di rigetto, il
comportamento innovativo. Nel periodo post-sovietico a 70-80% dei nostri
connazionali hanno scelto di adeguare il modello di riforma, che è al di là del
campo di applicazione del capitalista di economia di mercato, ridurre il
consumo di limitare il pacchetto di beni e servizi da andare al naturale forme di
fiducia in sé.
La gente bezmolvstvuet, nella maggior parte dei casi, la scelta del
passivo, «in corso» strategia di adeguamento. In Russia, a differenza del CSI,
non è diffuso il lavoro in materia di immigrazione, tranne che per l'integrazione
nel mondo (occidentale) la maggior parte dei mercati dei lavoratori qualificati.
Un classico esempio di questo può essere un lavoro di immigrazione russa
programmatori hanno una buona formazione scientifica di scienziati, ingegneri,
ecc Allo stesso tempo, i processi di de-industrializzazione, la distruzione del
sistema di fattoria collettiva, accompagnata dalla liberazione di massa di
148
lavoratori poco qualificati, non hanno portato a un significativo lavoro
industriale in materia di immigrazione e ai lavoratori agricoli.
Posteriori, sulla base del post-sovietica dieci anni, possiamo dire che la
pratica in uso tradizionale tradizioni socio-culturali di comportamento, norme e
valori ritenuti inefficaci in condizioni di transizione in Russia.
Ma a causa del fatto, «che l'ondata di occidentalizzazione sono diseguali
e si avvia, il nostro è l'ammodernamento brutto: una gran parte del vincitore da
parte della comunità o la situazione delle persone non associate mercato e le
comunicazioni civili, ma si trasforma in un" Rolling Stone ", mentre in realtà gli
elementi del vecchio distribuzione (ma non strettamente regolamentato, e
haotizirovannoy) sistemi ». Questo tipo di pregiudiziale nella società non ha
bisogno di più della riproduzione artificiale delle autorità, egli è ora in modalità
di sé, riprodotta in calo, ma le dimensioni, una «naturale» declino demografico
è ora di circa 800 mila milioni di persone l'anno. Può una persona ciò che si
vuole imporre gli standard di vita, ma non si possono forzare i costringerlo a
vivere. Imperial ideali nella loro forma attuale, per la farsa mente dei media
tradizionali - questo non è ciò che è degna di essere vissuta. Deve - sono morti,
ma il grande popolo russo non hanno ancora avuto l'opportunità di espandere e
perpetuare la vita e il mondo che esiste. Questo può essere visto e la triste
statistica di alcolismo, tossicodipendenza e disturbi mentali.
Diverse le manifestazioni di comportamento deviante si basa su diversi
fattori sotsiokulurnyh, ma tutti sono portati a un denominatore comune, il nome
di - la disperazione: «La ricerca ha portato gli scienziati a conclusioni
paradossali. Quando un benessere e la crescita economica in Russia un vero e
proprio potenziale umano del rapido deterioramento ». In altre parole, il paese
non può eseguire un accordo orizzontale, lo sviluppo materiale, e il successo
nella società dei consumi non è ancora raggiungibile smyslozhiznennym
progetto per la maggior parte della popolazione della Russia.
Ma non tutti in Russia è così cupo. Nel periodo post-sovietico, formata
sulla base di individualismo capitalista e le forme di attività alternative di
strategie di adattamento. «La motivazione (« dostizhencheskaya ») attività serve
un prerequisito per il successo nella vita strategia, che è stato progettato per
l'accettazione sociale e la ricezione di alcun vantaggio ... Essa si basa sulle
esigenze dei singoli nel riconoscimento e la stima di sé ... E '- una strategia di
attivismo e di valori simbolici». Abbiamo preso il valore di ammodernamento
dostizhitelnyh Russia è stato il movimento dei singoli motivazione sul livello di
«sottostante rappresentanze di base, i simboli ei valori che guidano le persone
nella loro vita quotidiana delle imprese».
Metodi efficaci di attività economica ha una parte più istruiti della
società, che coincide in gran parte dei suoi confini con la Russia la classe media
emergente. I risultati di una ricerca sociologica «stile di vita della classe
media», condotto dalla rivista «esperti» e da «Zircone», indicano che la
borghesia russa da più della metà è costituita da cittadini con l'istruzione
superiore. Un più elevato livello di reddito, prestigio sociale, le posizioni di
potere in tutto il paese, è una conseguenza della maggiore qualificazione
149
professionale, la sua richiesta di libero mercato del lavoro. «Il livello di
istruzione degli imprenditori (ad esempio, i grandi uomini d'affari nel 2001, è
diventata ancora più alta: 96,9% è laureato da una università, 13,4% - più di una
università. Più spesso, il secondo l'istruzione superiore è una persona giuridica
o economica».
L'uso di efficaci strategie di adattamento, che sono principalmente
integrate nella economia capitalista, come nel caso dei tradizionali
adeguamento valore è determinata dalle preferenze dei singoli. «I valori di base
della media russi sono la libertà, la volontà, l'energia e l'auto-disciplina. La più
alta espressione di questi valori, il più vicino alla cima della piramide sociale.
Valori alternativi a quelli che hanno lasciato i costumi, l'etica e l'adesione
Sovietica nella comunità ».
Nella vita quotidiana gradualmente includere nuovi valori, obiettivi,
approvato con la nuova prassi di vita e di comportamento. Per il popolo russo è
sempre stato importante dipendenza della valutazione esterna, vale a dire
ekstroobraza persona, data la riluttanza della massa totale, espressa nella
massima del tipo: «Io sono come tutti. Io non sono a carico », ecc Etatistskoe
favorire un senso di dipendenza della società, autorità hanno iniziato il processo
di socializzazione primaria e inkulturatsii personalità, continua a seguire tutta la
sua vita. La fine del ventesimo secolo, in Russia, è stato caratterizzato da un
cambiamento di prassi e di socializzazione per i singoli modelli, inkulturatsii
successo. Nel primo decennio post-sovietico, un numero crescente di russi
utilizzare il nuovo meccanismo di legittimazione sociale e culturale di successo
è stato un passaggio dalla predominante comunità di apprendimento,
kommunitarnyh valori per i valori di individualismo.
Circa il 20% di russi hanno scelto una strategia di azione, vale a dire ha
aperto la propria attività, hanno ricevuto la riqualificazione professionale,
utilizzando le loro competenze in quelle regioni della Russia e paesi del mondo
dove sono più richiesti. Secondo il paradigma liberale, l'identità propria, distinta
dagli interessi del gruppo, gli interessi. Attraverso l'attività di lavoro autonomo
del singolo è in grado di difendere tali interessi nel modo più efficace.
Anthony Giddens ritiene che le persone tendono alla coltivazione del
rischio, può vedere il gioco imprevedibile caso, in circostanze che sono
percepiti dagli altri come uno stereotipo, non necessitano di interpretazione
creativa. Innovazioni emergenti si stanno espandendo i confini della vita
socialmente accettabili. La mancanza di predeterminazione divina, stocastici
fattore casualità «aperto» la vita la sua ambivalenza situazione, può essere
risolto a seguito di azione creatrice. In questo contesto, coltivata rischio
correlato con i valori della coscienza sociale dell'era del Modernismo. Questa
strategia di sé l'identità, la sua intelligenza, la possibilità di buone scelte di vita,
perché «Oggi, il rischio non è una questione di scelta, è il destino».
Oggi i membri della classe media in primo luogo determinato mediante
l'uso di positivo (borghese), le strategie di adattamento, nella misura delle realtà
di vita post-sovietico. Questi modelli di adattamento utilizzato principalmente
dalla classe media russa.
150
Nonostante la quota relativamente piccola della classe media, composta
di società russa in generale, il sostegno sociale di modernizzazione liberale di
transizione post-sovietica periodo non coincide con i suoi confini - che è più
ampio. Nel 1996 - 2000 anno (tranne che per pochi mesi dopo la crisi agosto
1998) tra russi intervistati da sociologi delle persone ha sentito il bisogno di
continuare le riforme del mercato, maggiore rispetto al numero disposto a
fermarsi. Queste persone costituiscono una maggioranza relativa in Russia
moderna. Quasi un terzo della popolazione adulta sono in realtà per gli
aggiornamenti. Naturalmente, un certo numero di ricercatori è di meno ottimista
sulla natura, l'efficacia e la disponibilità di makrosubeta sociale del russo
riforme. Così, TI Zaslavskaya rileva che «... il paese non aveva ancora formato
un makrosubekt sociale non solo interessati alla realizzazione delle riforme
democratiche, ma piuttosto un approccio integrato e potente per risolvere
questo problema in pratica».
Tuttavia, riteniamo che, pur mantenendo relativamente favorevole
ambiente esterno, in particolare, le condizioni derivanti dal inventario syrevyh
mercati, regime fiscale, sta lavorando alla costituzione di una tale macro-attore,
interessati a proseguire il processo di trasformazione all'interno del modello
liberale di modernizzazione. Questo è il più forte, i giovani, istruiti, razionale
strategia usi della vita e le motivazioni che hanno positivo nella vita della
società. Questo russo «yuppie» metà alla fine 90-zioni del XX secolo, le
persone che non possono essere utilizzati per il prossimo ideokraticheskogo
progetto.
Un makrosubekt interessati con l'europeizzazione della Russia, il
movimento verso l'integrazione nelle istituzioni internazionali e, in particolare,
economico europeo, strutture politiche e militari. È integrato nella struttura di
una Europa unita può rafforzare lo stato di un modello di modernizzazione
liberale e, di conseguenza, un'alternativa liberale sistema socio-culturale, come
una posizione dominante.
La classe media sta sviluppando dinamicamente, così i tre anni di
ricerche condotte sotto l'egida della rivista «esperti», è cresciuto «dal 14 al 25%
della popolazione totale del paese», che, con un sufficiente grado di
condizionalità possono essere suddivisi in alto, medio e basso . Secondo la
metodologia dello studio, l'appartenenza a un particolare strato di classe media
è determinato dal livello di reddito mensile per ogni membro della famiglia.
La classe media russa cessa progressivamente di essere una «cosa in sé»,
definisce le sue preferenze in materia di norme e valori, ivi compresi quelli
connessi al collettivismo e individualismo, partiti politici ecc t Ciò è dimostrato
dai risultati di una ricerca sociologica, in modo che la caduta del 2002 dalla
rivista «esperti» e di «Zircone» è stato condotto uno studio «La preferenze
politiche della classe media». Noi diamo alcune cifre di reddito pro capite dei
vari gruppi della classe media, che in gran parte correlato con i suoi valori e le
preferenze ideologiche.
Let's begin. Meno redditizie gruppo di classe media (bassa classe media),
sono più propensi a seguire il russo tradizioni socio-culturali, che sono
151
significativi valori come collettivismo, la giustizia sociale, i loro rappresentanti
sono tratte più a sinistra dello spettro politico. La composizione di questo, il
gruppo più numeroso di circa il 60% del numero totale di classe media russa,
composta da cittadini russi, con un reddito mensile per persona in una famiglia
di circa 150 - 250 dollari. Stati Uniti. Questo gruppo è di solito rappresentato da
normali impiegati di aziende private e agenzie governative, quadri e lavoro
aristocrazia.
Più redditizi gruppi preferiscono individualista valori che sono disposti
ad assumersi rischi, scelta personale, che tende, in primo luogo, per il lato
destro del russo spettro politico. In questo, il meno numeroso gruppo di classe
media, che rappresentano circa il 12%, sono stati i cittadini la cui reddito
mensile per persona in famiglia supera l'importo equivalente a 400 dollari. Stati
Uniti. Borghesia consiste nella top manager di grandi e medie imprese, i
proprietari di piccole imprese, professionisti altamente qualificati.
Tra la parte superiore e inferiore del gruppo è «secondario» il livello di
reddito della classe media che è nella gamma da 250 a 400 dollari. Stati Uniti.
Secondo i loro valori, questo gruppo di età è in gran parte stabilito per le
posizioni occupate dalla borghesia, che è probabilmente dovuto al grande
storico e personale ottimismo, fiducia nella loro capacità. Questo gruppo è di
circa il 28% del numero complessivo di classe media.
Classe medio-basso è un attivo sostenitore della giustizia sociale e di
perequazione sociale e culturale della società, che si manifesta nel desiderio di
paternalismo di Stato, riducendo il divario tra i più e meno abbienti gruppi. E
'importante attiva la politica del governo in materia di occupazione, la sua
partecipazione nel rapporto tra lavoro e capitale, che viene completato da una
percentuale relativamente alta di sostegno per la redistribuzione,
nazionalizzazione dei beni ottenuti con mezzi fraudolenti. Durante la revisione
dei risultati della privatizzazione in questo gruppo di intervistati ha sostenuto
l'ordine del 27% degli intervistati, contro il 16% nel gruppo di borghesia.
Secondo l'opinione condivisa dalla maggior parte dei più bassi della classe
media, lo Stato deve svolgere un ruolo attivo nella gestione economica, per
risolvere i conflitti tra lavoro e capitale. Allo stesso tempo, si deve rilevare
l'elevato livello di impegno nella difesa dei valori democratici, che è
considerato dal gruppo di dichiarare intervistati, che rappresenta la classe media
inferiore.
Gli autori dello studio suggeriscono che la classe medio-basso è un
quadro elettorale per lo sviluppo della democrazia sociale russa. Nella parte
inferiore della classe media di circa maggiore senso di giustizia sociale, quindi,
a nostro avviso, una parte di esso può promenyat e delle libertà civili nel
«pubblico giustizia» del modello feudale-imperiale.
Borghesia per un certo numero di posizioni di un punto di vista diverso
rispetto ai loro omologhi gruppi a basso reddito della classe media. Secondo la
prevalente in questo ambiente il punto di vista, lo Stato deve finalmente
abbandonare la tradizionale politica di paternalismo in rapporto alla società nel
suo complesso e la comunità imprenditoriale, in particolare. Borghesia
152
appoggia l'idea di una economia liberale, si oppone la ridistribuzione dei beni,
ma dovrebbe essere lo Stato, come il partner, ma non un tutore. Queste persone
non sirye e sordida, ma uguale e meritevole.
In altre parole, la parte superiore del gruppo di classe media russa fiducia
in se stessi, parlare di auto-sviluppo, l'emancipazione della persona, è in grado
di risolvere i loro problemi di base della vita. Questi punti di vista in gran parte
coincide con la classica tradizione liberale, che il governo ha creato per
proteggere i cittadini liberi di diritti costituzionali, la funzione dello stato e
dovrebbe essere limitato. Secondo il concetto di personalità libere, perché non
vi siano obiettive (scientifico) i metodi per determinare la sua preferenza per i
singoli, le persone dovrebbero decidere cosa è giusto e cosa è falso,
raggiungendo un valore massimo e l'efficienza nei vari settori di attività. «Una
caratteristica distintiva del sistema viste (borghesia è quello di riconoscere l'alto
valore di indipendenza, forza di volontà e di auto-disciplina. Sembra, sulla base
di queste risorse, che hanno raggiunto ciò che essi hanno raggiunto».
Come borghesia, e che gravita a fare la parte centrale della base elettorale
potenziale di partiti di destra. Bassa classe media è focalizzata più sul sociale, i
valori democratici. In questo modo si crea il potenziale per lo sviluppo delle
due parti del sistema democratico, il vettore di sviluppo che, in base alla
variazione del valore di orientamento della classe media russa è finalizzato a
costruire una Russia democratica nel sistema socio-culturali. A poco a poco la
realizzazione di se stesso come un gruppo sociale con i propri interessi
economici, politici e culturali della metà superiore e sezione di una parte della
classe media emergente atti come potenziale oggetto di un modello liberale
russo di ammodernamento.
Considerando le forme di concorrenza come un fenomeno culturale, K.
Mannheim divide fondamentalmente due diversi approcci alla vita. Il primo
approccio presuppone che un uomo guidato dalla consapevolezza degli
obiettivi, è ambizioso e conosce l'azienda, che cerca razionale mondo
percepisce e capisce il tempo come una sorta di integrità. «Personalità nutrito le
qualità necessarie per la lotta economica: il coraggio, il realismo, la capacità di
analizzare la psicologia del nemico, forte interesse ad apprendere
l'interdipendenza dei fenomeni, una anticipazione di nuove opportunità, la
capacità di vedere la prospettiva di ciascuno degli anticipi nella loro catena di
approvvigionamento, di vivere vicino futuro di quello attuale, non si accontenta
già raggiunto, a premere per le nuove possibilità di successo, ritenendo che la
loro attuazione è più importante di ciò che è stato raggiunto, in breve, un
perpetuo sforzo "per superare noi stessi, e l'incapacità di" trascinare l'esistenza
di "».
Difficoltà, gli ostacoli alla meta, battute d'arresto temporaneo non può
smettere di tale persona: «I valori di base della media russi sono la libertà, la
volontà, l'energia e l'auto-disciplina. La più alta espressione di questi valori, il
più vicino alla cima del sociale e culturale delle piramidi. Valori alternativi a
quelli che hanno lasciato i costumi, l'etica e l'adesione Sovietica nella comunità
».
153
In contrasto con il primo, attivista, dostizhitelnomu tipo di persona,
dominante nella società moderna, secondo il tipo, il che è tipico, in particolare
per i produttori tradizionali / polutraditsionnogo, compresa la società sovietica,
una più passiva, un uomo di questo tipo abbandonato la lotta per la vita di
successo. «Il tempo per consentirne - intermittente e statica, è l'intera superficie
del potere d'animo, e la sua menzogna è sempre il rischio di rinuncia. Il rischio
di perdita di sé - l'eterna fonte di farina. Se la situazione non cambia con il
cambiare stile di vita totale, la perdita della vita stessa diventa un obiettivo.
Pertanto, la perdita della proprietà che ho è la caratteristica fondamentale di
presentazione degli indiani del nirvana. La mistica cristiana riflette un desiderio
di unione con Cristo la persona prima di essere completamente sciolto in Cristo
». Il secondo tipo di personalità è sicuramente correlata con la tradizione
religiosa ortodossa, che è molto peculiare contenuto laico in epoca sovietica,
per la contabilità vecchio sistema imperiale russo feudale.
Così, abbiamo brevemente in considerazione la possibilità di due
strategie di base utilizzati dai nostri connazionali in Russia post-sovietica - e il
borghese doburzhuaznuyu. Il primo gruppo di polizze vita è stata
principalmente la parte centrale e superiore della classe media e il secondo
gruppo del resto, come abbiamo già osservato, la maggior parte della società
russa. Questa è la proporzione di quelli e l'altro ha un grave impatto sulla
selezione dei possibili scenari per il futuro sviluppo della Russia.
A questo proposito, si nota che Leaky sullo sfondo di una pericolosa
tendenza arhaizatsii regolare la coscienza pubblica e, a quanto pare, l'ultima lo
scorso imperiale ammodernamento / ripristino non è in grado di risolvere la sua
sfida diretta - per ripristinare l'impero. La più evidente negazione del potere dal
modello liberale di ammodernamento inevitabilmente un ritardo di
accelerazione della Russia per la maggior parte degli indicatori non solo del
mondo occidentale, ma anche da paesi non occidentali, in piedi nel modo di
modernizzazione. In particolare, tale rifiuto comporterà crescente divario
tecnologico, in quanto basata su un modello imperiale di modernizzazione, che,
come abbiamo dimostrato, sulla base di massa di servitù pubblica in epoca post-
tecnologico per raggiungere la parità con l'euro-atlantica modernizzare civiltà
fondamentalmente impossibile. Per raggiungere e mantenere la parità di
bisogno di un uomo libero, professionale, libero sentimento del paese, percepire
il potere, i mezzi di comunicazione, in particolare la televisione, senza rigetto e
allergia.
Si tratta di un paradosso, a prima vista, sembra - senza ATP e mele in
Parlamento (ora il mio partito, e che rappresentano i miei interessi in termini di
potenza), senza la libera scelta in un giornale libero mattina davanti a una tazza
di caffè - non tecnologico parità, compresa la campo militare, nel mondo post-
industriale non può essere. Il suo solo scopo di far sostenere. Libero
professionale e le persone si trovano molto più lavoro retribuito e un maggior
grado di libertà ovunque a Los Alamos, e l'ufficio imperiale, non solo per paura,
ma per la coscienza, è pronto a farlo parità - non sarà in grado di raggiungere.
Che non era, e non il grado di libertà interiore, non l'accesso alle informazioni e
154
alla presa di corrente - e non il grado di creatività. Tutto questo, a sua volta, si
chiude la possibilità per l'adesione della Russia post-mondiale e le prospettive
per la costruzione di una società - il divario tecnologico sarà irreversibile.
Ma non è tutto così triste, un altro fatidica scelta fatta per il paese non è
ancora fino alla fine e 90-zioni del XX secolo sono stati prevalentemente tempo
modernizzazione liberale. E tutto questo tempo sono stati nel processo di
trasformazione economica, in parte politica, e anche in minor misura, lo
sviluppo culturale della Russia della classe media - la fondazione di una società
liberale. Sì, questo processo è stato lento e difficile e, a livello soggettivo, non
tutti i rappresentanti della classe media russa è condiviso valori liberali.
Moderna ancora piccola borghesia urbana e non pienamente consapevoli dei
loro interessi politici, ma nel medio gradualmente vyzrevaet psicologico
disponibilità, se non in opposizione diretta al feudo imperiale-stato, almeno per
proteggere la loro proprietà con tutti i mezzi disponibili. Alcuni autori moderni,
credo che questo è stato in pre-Russia sovietica.
Così, il rapporto di non-russi di proprietà nel periodo pre-sovietica, la
moderna e filosofo russo allievo di AF Losev, Vladimir B. Bibihin descritto
come segue: «Se in Russia, la proprietà privata è così facile, quasi senza
resistenza, è stato spazzato socialista girandola di passioni, è solo perché troppo
debole una fede nella verità della proprietà privata, e di loro stessi proprietari
negoduya su ograblyaemye saccheggiatori per motivi personali, nel profondo
del loro cuore non credono in loro diritto, di non essere a conoscenza della sua
santità, non sentire la loro responsabilità di difendere, in realtà, segretamente
creduto nella giustizia morale di questi ultimi obiettivi socialisti ».
Così, volutamente polemico fuoco, osservazioni di cui sopra. Noi
crediamo che la proprietà privata - è sacra, in modo che deve essere protetto in
ogni modo possibile e, soprattutto, politico. Se i rappresentanti della comunità
imprenditoriale russo in gran numero di non impegnarsi in attività politica, se la
comunità imprenditoriale rimanere «cosa in sé», - per la proprietà privata in
Russia sarà presto dimenticato. La questione della sua esistenza, in Russia,
anche se in una forma più lieve, è esattamente lo stesso come nel mese di
ottobre 1917. E di fronte a grandi e piccoli proprietari è la stessa - una tragica
questione - siete pronti a difendere le loro proprietà, e quindi la nuova Russia?
La libertà dei moderni russo proprietario di una falsa vergogna e la paura della
notte che hanno la proprietà - è psicologica, ma la conditio sine qua non per fare
in proprietà privata nel senso stretto della parola.
Siamo convinti che nel periodo post-sovietico e l'ammodernamento più
istruiti parte della classe media può accelerare tramonto dominante imperiale-
sistema feudale e di contribuire alla formazione di nuovi, alternativi sistema
democratico-liberale che nel tempo è in grado di lottare per una posizione
dominante. Liberale disistema gradualmente la diffusione della sua influenza
nei vari ambiti della vita pubblica, anche se la sua vita non può essere definito
altrimenti che polulatentnuyu. L'evoluzione e l'espansione della vita permanente
liberale disistemy con alcuni casi di successo per la Russia offre la prospettiva
di una progressiva trasformazione liberale. Ma un tale scenario di sviluppo non
155
è affatto l'unico e inevitabile, è possibile e la realizzazione di scenari, portando
il paese verso un altro storico appendice.
Tuttavia, vi è una possibilità abbastanza a lungo per evitare qualsiasi
forma di certezza, per condurre situazione politica «Vigili del fuoco di
risposta», mantenendo l'attuale stabilità sulla base di «avremmo prostoyat
giorni, ma è durata la notte». Questo, anche se non pienamente consapevole, la
scelta di trasformare le azioni specifiche sia in politica interna ed estera in una
serie di disposizioni si escludono a vicenda, ha dichiarato in uno sforzo per
certo, invece di tutta la gamma di possibili decisioni future. Tuttavia, negli
ultimi anni, è chiaramente una scelta in favore di kvaziimperskogo sviluppo,
che naturalmente richiede una certa ideologia. Questo percorso di sviluppo è
più vicino a casa, istintivamente, come si riproduce, acquisire nuove semantica \
vecchio oposredovany ideologica. Feudale-imperiale della Russia, e la scelta
del futuro kvaziimperskuyu potere più o meno consapevolmente sostenuto e
meno istruiti e sostegno materiale della classe media.
Tuttavia, il concetto di scelte future, e questo sviluppo non è ancora stata
resa definitiva, la situazione è in via di sviluppo in mezheumochnomu, scenario
ambivalente. Oggi il paese continua a saldo nella zona di intersezione del
imperiale e ammodernamento tendenze liberali, ma tra le imperiale liberale e
modelli di sviluppo sociale non può essere a lungo termine e sostenibile
compromesso. A livello empirico, nella società, eterogenei e multidirezionali
tendenze in stato diffuso, ma la posizione dominante di sviluppo strategico non
può essere trasmessa contemporaneamente in direzioni opposte, prima o poi
dovranno fare una scelta storica. E la tradizione imperiale più oberati di potere e
si oppone a tale scelta, in modo doloroso che avrebbe dovuto pagare nel breve
termine, una prospettiva storica, perché il futuro di un impero feudale nel
mondo moderno non. In considerazione di quanto noti limiti della vita umana
individuale è un peccato solo che il periodo senza un futuro a volte può
protrarsi per un lungo periodo di tempo.

Conclusione

Nel 1247 in Europa dal lontano e pericoloso viaggio verso l'impero


Chingizhana tornato ambasciatore papale francescano Giovanni da Plano Carpini,
a sinistra e contemporanei discendenti visto una descrizione del paese, una
descrizione che contiene una massa di materiale di fatto, riconosciuto dagli storici
piuttosto affidabili. Il quinto capitolo libro «l'origine del impero dei Tartari e dei
loro principi, e la potenza dell 'Imperatore» drammaticamente diverso dal resto del
testo del fantastico eventi che riteniamo i loro simboli in modo coerente con il
tema di questa monografia. Secondo Carpini, Chingizhan, cercando di guadagnare
il mondo intero, ha proibito ai suoi soldati di ritorno prima di vincere una completa
vittoria, conquistando non solo un vicino, e quindi culturalmente vicino, ma
156
lontano, barbara persone. Warriors Chingiz combattimenti, o che cercano di
combattere con persone che non appartengono al nostro mondo terreno,
aggiungendo al caos impero spazio, un tentativo di acquisire la dominazione del
mondo spinge Mongoli di straordinaria portata. Questa parabola affascinante allo
stesso tempo, e istruttivo: l'autore prevede una rapida crollo dell'impero fantastico.
Imperi non durano per sempre. Sappiamo che questo è probabilmente il
migliore di quelli lontani eventi contemporanei. Postimperskoe governo russo sta
cercando di trasformare dolorosamente naezzhennoy imperiale, con secoli di
spessore, e così dolorosamente, in concorrenza con neoimperskim progetto
germogli rompere il nuovo Stato democratico. Impero, che cercano di raggiungere
il mondo, vale a dire, che l'impero era l'URSS, inevitabilmente includere nel corpo
è eterogeneo, e quindi incompatibile elementi socio-culturali, quali il territorio
civiltà antipodi, come l'Estonia e il Tagikistan. Permeata con la cultura e,
naturalmente, il mondo umano, l'impero muore. La morte di un vecchio spazio di
compensazione per riformattare la qualità fondamentali della civiltà culturale e
sistemi, sulle rovine dell'impero crescere Stato-nazione, la sua portata storica a
causa della strada: quelle in Europa, per la libertà e la democrazia, che nella zona
grigia di autoritarismo, di violenza, dominazione «salvare» le ideologie : meno
laica, più religiosa. Qui sembra opportuno ricordare il monito russo filosofo IT
Trubetskoy, osservando le pericolose tendenze del suo tempo, molto chiaramente, e
si riproducono in fondo a questa: «Gromily, lzhepravoslavnye, lzhepatrioty, e con
loro nuovi e falsi profeti preparerà un nuovo e più orribile di oggi, l'esplosione
bolscevismo ». E oggi, probabilmente non è tanto il rilancio del bolscevismo, ma la
tentazione di militante nazionalismo e imperiale. Sì colpo noi anche in questo,
ancora una volta, "Questo calice. Il primo è se un accendino, una migliore e più
semplice. Ed è per questo che ci auguriamo vivamente di cambiare il contenuto e
gli obiettivi di modernizzazione della Russia: Ammodernamento non è di
rafforzare l'impero, ma per il bene dell'uomo, il suo terreno, l'esistenza quotidiana,
la comodità, sazietà e, se volete, il borghese, più o meno regolare la vita sul
modello europeo. Ricerca obryaschut sì, la possibilità di un passaggio da
prevalentemente imperiale modello liberale di modernizzazione è oggi molto
bassa, ma va tutto così in fretta, presto un'altra epoca, come mai non è possibile
nascondere dalla storia.

P.S.

Pioggia d'estate 2004. Il libro è già scritto, e la finestra rotto vecchia e la


nuova era è nato. Pertanto, un paio di parole postscript. Così. Gli scenari per il
paese, naturalmente, così come diverse e, ovviamente, non tutti li porterà alla
costruzione di valori liberali di Stato russo, molti dei quali solo per portare da
nessuna parte. E 'in questo, ancora non molto avanzata, e quindi trattabile fase di
esecuzione di ordinaria / straordinaria script sviluppo, ci sono quelli che, e sono
oggi. Ulteriore movimento in questa direzione può portare la Russia nel prossimo
157
storico appendice, la probabilità che la terza per un centinaio di anni di civiltà
ripartizione, accompagnato da un altro ancora la violazione di una continuità
culturale.
Dopo la Rivoluzione d'Ottobre del 1917, Winston Churchill disse che la
Russia è affondata all'ingresso del porto della salvezza. Oggi, la Russia non ha mai
affrontato il porto della vita europea, ma imperiale / neoimperskaya il potere per
sé, per la terza volta (!) Per un secolo, si apre Kingston. Tre civiltà crisi più di un
centinaio di anni - che i sintomi della malattia di profonda corpo socio-culturale
della Russia. Morto afferrare vivo, dovrebbe già morto, ma attraverso la propria
persona, l'inerzia di quelle esistenti e morire subdiskursov ancora in grado di
simulazione-farsa rinascita.
In nome della straziante deve ora cominciare a decadimento la fondazione di
un nuovo post-sovietico Stato russo. Non si può costruire una stabile post-sovietico
di Mosca la Russia in materia di nuovi processi, tenendo conto delle realtà storiche
di oggi, con la metà di skalkirovannyh - seconda metà del 30-zioni del secolo
scorso. Se la più grande uomini d'affari russi non sono socialmente vicino alla
autorità sovietiche per la penale, ma dal sovietico / russo intellettuali dichiarato
quasi criminale seriale killer, perché non aprire la trascrizione ezhovskogo
«pubblico» e «diritto» di prima e non li biasimo stesso, e poi l'ignoto il numero dei
piccoli, in preparazione per la vendita di parti della patria (Estremo Oriente -
Giappone, Ucraina - alla realtà di oggi Manchester City - Germania), e di
spionaggio per l'estero di intelligence? Perchè non scendi al luogo di arresto
raznoryadku Bezrodny cosmopolita, «spia», e altri nemici del popolo? Purtroppo,
questi problemi di oggi nel campo della virtuale timori di sovietico / russo
intellettuali spostato in azione, come abbiamo visto in precedenza, nella storia
della Russia, e che nessuno insegna nulla.
Tuttavia, non è assolutamente vero. L'intero periodo post-sovietico si è
registrato un significativo deflusso di capitali dalla Russia, nonostante il fatto
che il paese ha mantenuto a lungo molto più elevato tasso di rendimento
rispetto, ad esempio, nei paesi dell'Unione europea, e mercati di capitali, beni e
servizi sono ben lungi dall'essere saturazione. Secondo le leggi economiche, le
imprese dovrebbe essere fatto in Russia, e la capitale non era quello di lasciare
il paese, ma cercano da tutto il mondo. Naturale questione - perché? Nella
Russia post-sovietica зашкаливали зашкаливают e oggi, i rischi politici, che
inevitabilmente proiettata e l'economia. Il motivo principale per l'attuale stato di
cose è, se non dichiarato diretta negazione del diritto alla proprietà privata, in
particolare grandi, la considerazione di come terziario importanza, occupando
luoghi isolati nella gerarchia di valori accettati.
A questo proposito, l'autore di uno storico allusione soggettivo - perché
dovremmo nazionalizzare formalmente di proprietà, se fosse possibile
trasmettere al affidabili mani di veri statisti-ariani che, di fatto, l'unico manager
pubblico, al servizio degli interessi di potere in economia e in politica . E se il
possesso della proprietà è sempre condizionato, se è sempre possibile scegliere,
quindi, che può venire in economia russa sul serio e per lungo tempo? Tale
proprietà ustioni sue mani, e ci sono due opzioni principali per il suo «uso». Sia
158
i fondi vengono deviate da parte delle imprese, con la sua successiva caduta, o
la struttura aziendale di pochi meglio organizzato e alla successiva vendita agli
investitori stranieri, che sembrano essere più protetto dal svezzamento
proprietà. Naturalmente, è importante che la proprietà di ridurre drasticamente
la probabilità di uno scenario positivo per il futuro della Russia e in modo
radicale aumenta la probabilità di scenari negativi. Inoltre, la riserva di
proprietà porta inevitabilmente a delle condizioni della democrazia in generale,
è assolutamente interdipendenti processi.
Questo è il motivo per cui centinaia di migliaia (milioni?) Dei nostri più
intraprendenti e visionario grazhan vissuto e operato durante tutto il periodo
post-sovietico della nostra vita, il tempo dopo il tempo di ripetere parole
preferite di K. Stanislavsky, rivolta agli attori: «Non credo», - che è, è gioco
poco convincente. Tutti ci hanno detto che il paese della democrazia, il
pluralismo, la regola della proprietà privata e, cosa più importante,
trasformando il vecchio non sarà, e mi risposero, - «Non credo» - e acquistate
immobiliare in Europa, ha ricevuto la doppia cittadinanza, come ultima risorsa
per mantenere le mani di un biglietto con data aperta di partenza. Se nulla, e
potrebbe insegnare russo / sovietico uomo, tutta la nostra storia - è
«berezhenogo - Dio salva», e la guardia deve essere in primo luogo stato
imperiale.
Con il vecchio non ritorno, ma il regime comunista è l'unico possibile,
appendice storica, che può raggiungere la Russia? C'è ed è probabile vicolo
cieco percorso Thermidor imperiale e nazionalista utopie, la minaccia di azioni
radicali da parte delle autorità al fine di preservare / ricreare l'impero.
Sì, abbiamo visto solo pochi tendenze che dimostrano la fattibilità di
questo scenario come l'elemento dominante, ma, ancora una volta, a seppellire
la Russia è troppo presto, sarà sempre la nostra speranza inespresso - forse
proneset. Siamo ora in ascendente (verso l'alto) del ciclo, le dinamiche
macroeconomiche, estremamente elevati prezzi di petrolio e di altri prezzi delle
nostre esportazioni - finora, forse, proneset. Ma come comportarsi di potenza,
con una mentalità nella fase discendente del ciclo macroeconomico - quasi non
hanno dovuto indovinare.
Inoltre, l'emigrazione - non è una soluzione universale. Vorrei parlare in
russo, vive in un ambiente sociale, al fine di ottenere informazioni da
comunicati stampa sulla televisione russa, e solo per vedere dignitoso
(socialmente / mentalmente chiudere) una persona competente. E perché, in
realtà, dobbiamo lasciare, ma non?
Ricordiamo il libro di testo: in 30 il manager di linea e di altri artisti /
testimoni della repressione di massa di fronte alle loro vittime per un anno o
due delle tre forze. Oggi, la storia si ripete in farsa piuttosto la forma, ma ancora
...
Ma non tutto ciò che male, ho ora Thermidor e buona inchiesta. Ad
esempio, finalmente si è un paese forte e unitaria presenza del totale, quindi
diciamo il avversario di destra parti, buona domanda, per fare amicizia, che sarà
fondamentale in russo partstroitelstve, in generale, anche personali, i termini
159
erano stati risolti. Il successo partstroitelstvu una nota proporzione di adrenalina
notte: ecco, skripnuli a Porta freni, e qui - ha già arrivati per il prossimo.
Quindi, la formula di una nuova era, che tutte le più acuto in aria la nuova
Russo vita: le piccole imprese, che è davvero un business, più alla vita privata e
politica, forse, il vantaggio è ancora di Internet, i computer con scanner e
stampanti, in modo che la fine del dimenticata per 90-anni e affidabile radio
«libertà». Curtain Sorge, tutti siamo tornati nel vento della storia, e ancora «Il
Times non ha scelto, / Essi vivono e muoiono. / Il più disonestà alla luce / n. di
chiedere e di colpa. / Come se essi possono essere su questi, / Come cambiare il
mercato ».

160