Sei sulla pagina 1di 0

104 Nuove Barzelle brevi

EbookCafe ebookcafe.org

I testi pubblicati da EbookCafe possono essere copiati e diffusi liberamente alle seguenti condizioni:

- i file devono rimanere nel loro formato originale e la distribuzione non deve essere

finalizzata al lucro;

- per i testi protetti dal diritto d'autore è necessario richiedere l'autorizzazione scritta a chi detiene i diritti (autori, ecc.).

Tutti i diritti riservati in tutti i paesi.

1. Nella vita ci sono le cose vere e le cose supposte. Le cose vere per il momento le mettiamo da parte, ma le supposte mettiamo le supposte?

dove le

2.

"Ma tra un giorno da leone e cento da pecora, non se ne potrebbero fare cinquanta da orsacchiotto?"

3.

Un giorno non ce l'ho fatta più, ho preso la mia ragazza e le ho detto: - Cara, io sto con te perché mi accontento. E lei mi ha risposto: - Io invece non mi accontento: sto anche con un altro.

4.

- Lo sai che mi sono fatta gonfiare le labbra?

- Sì, ma se non ti fai sgonfiare il resto della faccia mica si vede!

5.

Non sono vegetariano perché amo gli animali. Sono vegetariano perché odio le piante.

6.

Un uomo che non si è ancora sposato è incompleto. Poi è finito.

7.

"Sono un mirabile incrocio tra Tarzan e Giacomo Leopardi. In me convivono tutte le doti intellettuali di Tarzan e tutta la prestanza fisica di Giacomo Leopardi".

8.

La differenza tra i repubblicani e i democratici americani?

I primi corrono dietro ai tuoi soldi. I secondi a tua sorella.

9.

Ci sono stati dei periodi in cui il fondo dei miei pantaloni era così sottile che potevo sedermi su un nichelino e sapere se era testa o croce.

10.

Voglio soltanto un uomo che sia dolce e comprensivo. E' forse chiedere troppo a un miliardario?

11. Era così piatta che di reggiseno non aveva la prima. Aveva la retromarcia.

12. Vi sono degli stati sociali in cui governano i più intelligenti: "è il caso dei babbuini".

13. Pensare che non si sa il nome del primo maiale che scoprì un tartufo.

14. Il paese dove abito è così piccolo che alla sera ci ritroviamo in casa e parliamo male di noi stessi.

15. Ho il corpo di una diciottenne.

1

Lo tengo in frigo.

16.

"Ma non puoi risolvere tutti i problemi della vita a cazzotti!" "Certo, potevo sparargli "

17.

Ho cominciato ad essere indipendente da piccola.

A

sette anni mi sono comprata una bicicletta coi miei soldi.

Li

avevo risparmiati smettendo di fumare.

18.

Non calpestate le aiuole, si fanno male tutte le vocali.

19.

Il

coraggio non mi manca. E' la paura che mi frega.

20.

Mi piace avere amici rispettabili; mi piace essere il peggiore della compagnia.

21.

"Come è successo che la colomba è diventata il simbolo della pace? E perché allora non il cuscino? Ha più piume della colomba e non ha quel pericoloso

 

becco"

22.

"Tre persone possono tenere un segreto, se due di loro sono morte."

23.

"I computer sono stupidi. Non sanno fare domande!"

24.

Perché denunciare il reddito dopo il bene che vi ha fatto?

25.

"Capisco perché i Dieci Comandamenti sono tanto chiari e privi di ambiguità:

non furono redatti dal parlamento italiano.

26.

"Se vuoi renderti conto del valore del denaro, prova a chiedere un prestito".

27.

"La politica è un po' come lavare finestre. Non importa da quale parte sei, lo sporco è sempre dall'altra parte".

28.

"Oggi viviamo in un mondo dove si fa la limonata con aromi artificiali, e la cera per mobili con limoni veri".

29.

Se i partiti non rappresentano più gli elettori, cambiamoli questi benedetti elettori.

30.

Raffreddore: malattia che, se curata dal medico, dura una settimana, e senza, sette giorni.

31.

"Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima".

32.

Era una donna virtuosa, ma il caso volle che sposasse un cornuto.

33.

Cartello di fronte a un autolavaggio: "Se non puoi leggere questo, è ora di lavare la tua macchina".

34.

Credevo che l'educazione sessuale consistesse nel dire "grazie" al ginecologo.

35.

"La mia famiglia era talmente povera che vedevamo anche l'arcobaleno in bianco e nero."

36.

"Il più bel momento dell'amore è quando ci si illude che duri per sempre; il più brutto, quando ci si accorge che dura da troppo."

37.

"L'abilita' politica è l'abilità di prevedere quello che accadrà domani, la prossima settimana, il prossimo mese e l'anno prossimo. E di essere così abili, più tardi, da spiegare perché non è accaduto."

38.

"Appena ho preso in mano il tuo libro ho iniziato a ridere e ti assicuro che non ho smesso finché non l'ho posato. Un giorno o l'altro spero di riuscire a leggerlo."

39.

La sua presenza colpiva poco. Quando qualcuno diceva: "Erano tre o quattro", "o quattro" era lui.

2

40.

Tra due mali scelgo sempre quella più giovane e carina.

41.

"Certa gente dice che io devo essere una persona orribile. Non è vero. Io ho

il

cuore di un giovane ragazzo

sul mio tavolo"

42.

Il

problema è che il 90 per cento dei politici rovina il buon nome di tutto

l'altro 10 per cento.

 

43.

Suonai. Lei mi aprì con un sorriso. Non è facile, provate voi.

44.

A

Milano 3 ci sono delle zanzare così grosse che quando c'è la nebbia le

fanno atterrare alla Malpensa.

 

45.

Mi tolse gli occhiali e disse: "Uh, senza occhiali sei bellissima!". Gli risposi: "Anche tu, senza i miei occhiali, non sei male".

46.

Sulla Williams di Mansell l'unica cosa intelligente sono le sospensioni.

47.

"Era un bambino presuntuoso e saccente. Quando la maestra di prima elementare gli chiese: "Ma tu credi in Dio?", lui rispose:

"Ve', credere è una parola grossa. Diciamo che lo stimo".

48.

Era povera, ma così povera, che quando si mangiava le unghie apparecchiava.

49.

Non ho ancora capito se il mio cane è maschio o femmina perché, quando fa

la

pipì, si chiude in bagno.

50.

Io mi ricordo sempre il compleanno di mia moglie: cade il giorno dopo di quando lei me lo ricorda.

51.

Pensa a chi sta peggio! Ho letto di un tale che voleva impiccarsi, e quando ha messo la testa nel cappio gli è venuto un infarto ed è morto… questa si che

si

chiama sfortuna!

52.

"Se l'esperienza ci insegna qualcosa, ci insegna questo: che un buon politico,

in

democrazia, è tanto impensabile quanto un ladro onesto"

53.

Il

matrimonio è il coronamento del sogno di un uomo e di una donna.

I

genitori della sposa.

54.

Joey: Perchè devi rompere con lei? Sii uomo. Smetti semplicemente di chiamarla

55.

Murphy: "Tentare è il primo passo verso il fallimento".

56.

Come uomo ho ancora molto da imparare dalla vita. Ma come mammifero mi sento realizzato.

57.

"Un complimento è qualcosa che ti vien detta in faccia, ma che nessuno direbbe mai alle tue spalle"

58.

"L'amore è una motoslitta che corre all'impazzata nella tundra, poi improvvisamente fa una capriola e si ribalta bloccandoti sotto. Di notte

arrivano i lupi".

 

59.

Cartello di fronte a un autolavaggio: "Se non puoi leggere questo, è ora di lavare la tua macchina".

60.

"Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidita' umana, e non sono sicuro della prima".

61.

Non si lavava da tempo immemorabile: sotto le ascelle aveva ancora tracce

di

placenta.

62.

Mia moglie mi ha guardato e mi ha chiesto: - Pensi che il mio aspetto cambierà quando sarò vecchia? Ho detto: - Se sei fortunata.

3

63. E' così vecchio che a giocare a dama gli viene il fiato corto.

64. L'altro giorno si è svegliato col mal di testa. Mi è dispiaciuto per lui. Vorrei aiutarlo, ma non posso. Gliel'ho detto un sacco di volte: quando salti giù dal letto, i piedi per primi!

65. Mio zio ha vissuto fino a cento anni e deve tutto ai funghi. Non ne ha mai mangiati.

66. Per i contadini l'ora legale è un problema perché non riescono a mettere avanti il gallo.

67. Questo nuovo apparecchio acustico funziona proprio bene.

-

-

Di che tipo e'?

-

Mezzogiorno e un quarto.

68. Con tutte le cose che vanno storte, proprio quel TIR doveva andare dritto!

69. Non seccarti se il tuo vicino suona il suo hi-fi alle 2 del mattino. Chiamalo poi alle 4 per dirgli quanto ti è piaciuto.

70. So perfettamente il giorno in cui ho smesso di fare jogging. E' sul mio certificato di nascita.

71. I politici hanno una loro etica. Tutta loro. Ed è una tacca più sotto di quella di un maniaco sessuale.

72. Se non andate ai funerali degli altri, loro non verranno al vostro.

73. La bigamia è avere una moglie di troppo. La monogamia lo stesso.

74. Se tutto sembra venirti incontro, probabilmente sei nella corsia sbagliata.

75. Vivere sulle terra è costoso, ma include un viaggio gratuito intorno al sole.

76. La moglie: Un'altra parola e torno a casa! Il marito: Taxi!

77. Quando fui rapito i miei genitori si diedero subito da fare: affittarono la mia stanza!

78. Perché denunciare il reddito dopo il bene che vi ha fatto?

79. L’altra notte una ragazza ha bussato per ore alla mia porta… ma io non l’ho lasciata uscire.

80. Fumi? Solo quando brucio…

81. “Mamma, i drogati sono fatti come noi?” – “Di più, caro, molto di più!”

82. Stamattina mi ha telefonato il medico con una notizia brutta e una bruttissima: la brutta è che mi restano ventiquattrore di vita, e la bruttissima è che si è dimenticato di dirmelo ieri a quest’ora.

83. Mi viene in mente la vecchia nonna malata che pregava sempre:”Oh Signore, fate morire i miei parenti, che sono così stanchi di vedermi soffrire”.

84. Sono le piccole cose che mi danno fastidio di lui… il suo cervello per esempio.

85. L’animale più stupido?…il cane, perché è il miglior amico dell’uomo

86. Ho mandato talmente tante lettere d’amore alla mia fidanzata che si è innamorata del postino…

87. Se volete potete fermarvi a cena, c’è della carne da fare ai ferri… ne ho giusto preso un gomitolo in più.

88. Anch’io sono stato ad un passo dalla morte. I dottori avevano fatto il possibile ma ciononostante sono sopravvissuto.

89. Un chirurgo dice ad un collega:”Ho fatto appena in tempo ad operare quel tale, ancora poche ore e sarebbe guarito senza operazione!”

90. Il medico al paziente:”E per tutta la vita dovrete prendere queste pillole.

4

Ve ne prescrivo una scatola da dieci: Basta e avanza….” 91. Oggi ho portato la macchina a far controllare i pneumatici: Tutto a posto, ne ha quattro e un altro nel bagagliaio

92.

pensare che da ragazzo facevo i 100 metri in 8 secondi!… poi purtroppo mi hanno rubato il motorino

E

93.

Il

mio amico è un tipo silenzioso. Preferisce tacere e sembrare scemo

piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio.

94.

L’amore non è cieco, è orbo da un occhio, ed è quello con cui guarda me.

95.

Da piccolo mio madre mi portò a mangiare in un ristorante all’aperto. Si mise

a

piovere.

Impiegai quattro ore a finire il brodo.

96.

A volte per movimentare la giornata ho la tentazione di sfidarti a una gara

di

intelligenza.

Ma non sarebbe leale sfidare un uomo disarmato.

97.

Aaahhh, se io avessi un franco per ogni donna che ho conquistato!… Potrei comprarmi un pacchetto di cicche da cinquanta centesimi.

98.

Mi presento sono Pinco Pallino, scommetto che mi avete già sentito nominare

99.

Lo sapete che quando si spara con un cannone esiste una possibilità su un miliardo che il proiettile resta fermo e parte il cannone?

100.

Hai una salute di ferro! Devi solo evitare di fare il bagno perché potresti arrugginirti…

101. La morte è dura da accettare… io ne so qualcosa: mio nonno cadde nella battaglia d’inghilterra. Poi si rialzò e continuò a scappare.

102. Sei matto mi sembri quello che vede un vaso capovolto e fa: “Toh, un vaso senza l’imboccatura”. Poi lo rivolta: ”e per di più senza fondo!”

103. Nell’antica giudea, su un cartello di un’osteria c’è scritto:”chi beve il nostro vino campa cent’anni. Passa Matusalemme ed esclama “E che cosé? Veleno?”

104. per finire: In fondo discendiamo tutti dalle scimmie! Andate allo zoo, forse l’orango si ricorda di voi !!

e

~~~~ FINE ~~~~

URL di questo Ebook:

5