Sei sulla pagina 1di 21

PLIDA

Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana Novembre 2010 - Livello

C2

Ascoltare (30 minuti circa - 30 punti) e Leggere (45 minuti - 30 punti)


Nome e numero del Centro Data di svolgimento dellesame Luogo

Dati del candidato


stampa dei diplomi).

(si prega di compilare la tabella in stampatello: i dati saranno utilizzati per la

Numero di iscrizione Cognome Nome Luogo e data di nascita Firma Se vuoi ricevere per e-mail i risultati degli esami e altre informazioni sul PLIDA e sulle attivit della Dante scrivi qui il tuo indirizzo di posta elettronica: _________________________________________

@______________________________

Informativa resa ai sensi dellart. 13 del D.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali In conformit al D.lgs. 196/2003, Testo unico sulla Privacy per la tutela dei dati personali, il titolare del trattamento, la Societ Dante Alighieri, garantisce la massima riservatezza dei dati da Lei forniti e la possibilit di richiederne la rettifica o lintegrazione. I Suoi dati verranno trattati per stampare i diplomi di certificazione e per inviarle comunicazioni relative agli esami PLIDA e alle altre attivit della Societ Dante Alighieri. I suoi dati non verranno diffusi. Acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dellarticolo 13 del D.lgs. 196/2003, linteressato presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella suddetta informativa?
Do il consenso Nego il consenso

Luogo ............................................................................................................................ Data ................................

Firma (leggibile) ......................................................................................................................................................

2 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

Istruzioni per lo svolgimento della prova


(le istruzioni che seguono possono essere spiegate ai candidati anche nella loro madrelingua)
Le buste sigillate contenenti le prove desame vengono aperte davanti ai candidati. Compilare la tabella sulla prima pagina e scrivere le informazioni richieste in stampatello. La prova Ascoltare e leggere consiste di quattro parti: seguite attentamente le istruzioni date per ciascuna parte; le risposte alle domande vanno segnate nelle apposite caselle o sugli appositi riquadri (). Ogni risposta esatta vale due punti. Ogni risposta errata o omessa vale 0. Ogni risposta in pi vale un punto in meno. Il tempo a disposizione per svolgere le prove indicato allinizio di ciascuna parte. Non consentito luso di fogli di brutta copia: potete prendere appunti sullo stampato e poi cancellare con una riga quello che non interessa, lasciando in evidenza la scelta definitiva. fatto assoluto divieto di utilizzare il bianchetto; i compiti dovranno essere scritti con una penna a inchiostro non cancellabile blu o nero; in caso di correzioni andr indicato in modo chiaro qual la risposta scelta. Gli esercizi fatti a matita o corretti con il bianchetto saranno annullati. Non possibile usare alcun tipo di materiale didattico o personale di ausilio alle prove (appunti, dizionari, libri, ecc.).

Solo a uso della Segreteria del PLIDA


I parte
ASCOLTARE

II parte
ASCOLTARE

III parte
ASCOLTARE

Totale ASCOLTARE

I parte
LEGGERE

II parte
LEGGERE

III parte
LEGGERE

Totale LEGGERE

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

3 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

ASCOLTARE (30 minuti circa) Prima parte (10 punti) Ascoltate lintervista del giornalista Vincenzo Mollica a Rosario Fiorello e confrontatela con le frasi. Indicate le informazioni presenti nel testo segnando una crocetta sui riquadri (). Dovete indicare solo dieci frasi. Ogni crocetta in pi vale un punto in meno.
(da unintervista di Vincenzo Mollica a Rosario Fiorello, in Speciale TG1 del 4 ottobre 2010).

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9.

La finale del Festivalbar condotta da Fiorello prevedeva molte interruzioni. Gli spettatori del Festivalbar allarena di Verona si aspettavano unesibizione di Fiorello. Allarena di Verona Fiorello fece uno spettacolo improvvisato. Luomo che propose a Fiorello di fare uno spettacolo su Rai 1 era del nord Italia. Inizialmente Fiorello era scettico sulla possibilit di esibirsi su Rai 1. Per la sua richiesta di andare su Rai 1, Fiorello fu cacciato da Mediaset. Fiorello si augura che a Mediaset rimpiangano ancora la sua partenza. Nella prima edizione del suo spettacolo, Fiorello parlava soprattutto di esperienze personali. Nel primo spettacolo era prevista la partecipazione dei compagni di scuola di Fiorello.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

4 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20.

Dopo lo spettacolo di Fiorello su Rai 1 andava in onda un programma sulla guerra. Nel periodo della prima edizione del programma Fiorello litig con la conduttrice Maria De Filippi. Fiorello rimprovera scherzosamente il direttore di Canale 5 Donelli. Nelle prime tre puntate del programma il pubblico di Fiorello non cap lo spettacolo. Dopo le prime tre puntate il programma di Fiorello ebbe una decisa crescita degli ascolti. Con il suo spettacolo, Fiorello non mai riuscito a superare gli ascolti della De Filippi. Inizialmente Fiorello rimase spiazzato dai ritmi televisivi. Durante la trasmissione di Fiorello alcuni fra gli organizzatori guardavano il programma su Canale 5. Fiorello disse agli autori del programma di essere stufo del problema degli ascolti. Inizialmente Fiorello propose lidea del letto per gioco. Solari e gli altri autori furono subito entusiasti dellidea del letto.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

5 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

Seconda parte (10 punti) Ascoltate lintervista a Pietro Citati e confrontatela con le frasi. Completate le frasi scegliendo fra le tre possibilit lunica che corrisponde al testo; dovete indicarla segnando una crocetta sui riquadri (). Indicate solo una combinazione per ogni frase: ogni crocetta in pi vale un punto in meno.
(Da unintervista di Giovanni Minoli a Pietro Citati nel programma Mixer, 1987)

1. Riguardo allapproccio alle opere di Kafka, Citati racconta di a) b) c) esserne stato sempre attratto. aver iniziato il lavoro senza troppa convinzione. aver provato inizialmente sentimenti contrastanti.

2. Raccontando del lavoro preparatorio al libro, Citati dice di aver a) b) c) impiegato quattro anni fra lettura e scrittura vera e propria. scritto il libro in un tempo molto inferiore al previsto. atteso quattro anni fra la lettura e linizio della scrittura.

3. Prima di scrivere, Citati temeva che il libro potesse risultare troppo a) b) c) scontato. sofisticato. minuzioso.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

6 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

4. Rispetto alle Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar, Citati pensa che il suo libro su Kafka sia a) b) c) di natura comprensibilmente opposta. ugualmente ricco di particolari. costruito per suscitare sentimenti simili.

5. La tenebra incontrata da Citati nellopera di Kafka fatta per lo pi di a) b) c) temi di grande complessit e indeterminatezza. argomenti che sarebbe meglio evitare. questioni per le quali necessaria una sintesi.

6. Lavorando al libro su Goethe, Citati ritiene di aver imparato a scrivere in modo pi a) b) c) colloquiale. scorrevole. articolato.

7. Citati afferma che per un autore molto importante riuscire a dare alle proprie opere a) b) c) un andamento molto serrato. una prosa elegante. un finale imprevedibile.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

7 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

8. Linsofferenza nei confronti di Tolstoj ha portato Citati a scrivere unopera in cui a) b) c) ha criticato alcune scelte letterarie di Tolstoj. ha analizzato i suoi personaggi femminili. ha trattato temi totalmente estranei allautore russo.

9. Il rapporto fra Citati e Kafka stato caratterizzato da a) b) c) attrazione e familiarit. compassione ed estraneit. angoscia e nervosismo.

10. Secondo Citati il maggior pregio delle opere di Kafka la capacita di portare il lettore a a) b) c) interrogarsi sul significato profondo delle sue parole. lavorare molto con limmaginazione. stabilire un contatto intimo con lautore.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

8 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

Terza parte (10 punti) Ascoltate lintervista allo pneumologo veneto Dal Negro e confrontatela con le frasi. Indicate le informazioni presenti nel testo segnando una crocetta sui riquadri (). Dovete indicare solo dieci frasi. Ogni crocetta in pi vale un punto in meno.
(Da unintervista al Dottor Dal Negro pubblicata su youtube.it il 2 febbraio 2010) ).

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10.

I disturbi del sonno possono interessare sia il cuore sia i polmoni. Chi gi malato per altri motivi pu avere disturbi del sonno pi gravi. Spesso si tende a trascurare i disturbi del sonno. Per individuare un disturbo del sonno sufficiente un esame superficiale. Il paziente viene sottoposto alla polisonnografia a casa sua soltanto in alcuni casi specifici. Il test della polisonnografia dura soltanto una notte. La polisonnografia viene accompagnata sempre da altre analisi. Anche le analisi approfondite possono essere fatte a domicilio. In alcuni casi la polisonnografia sufficiente a dare un quadro del disturbo. Una volta identificati, in ogni caso difficile intervenire efficacemente sui disturbi del sonno.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

9 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20.

Nei casi pi gravi di disturbi del sonno, il corpo del paziente non riceve abbastanza ossigeno. I disturbi del sonno possono portare allinnalzamento della pressione. Fra i sintomi dei disturbi del sonno c anche lalterazione del battito del cuore. I sintomi cardiaci di chi soffre di disturbi sonno-correlati sono quelli che saltano di pi allocchio. Spesso si pensa a torto che ci sia un legame fra gli incidenti stradali e i disturbi del sonno. Lesito del progetto sta dando risultati incoraggianti per i medici e per i pazienti. Secondo il medico, il centro di medicina del sonno ha risposto a un bisogno reale dei pazienti. La possibilit di intervenire a casa del paziente una novit assoluta in Italia per quanto riguarda questo settore della medicina. Fra quelli curati in ospedale e quelli curati a casa, i pazienti del centro sono quasi cinquecento. La grande quantit di lavoro del centro dovuta al sovraffollamento dellospedale.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

10 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

LEGGERE (45 minuti) Prima parte (10 punti) Leggete il testo e confrontatelo con le frasi. Completate le frasi scegliendo fra le tre possibilit lunica che corrisponde al testo; dovete indicarla segnando una crocetta sui riquadri (). Indicate solo una combinazione per ogni frase: ogni crocetta in pi vale un punto in meno.

Declino del maschio. Crisi della virilit. Fine dellimpero patriarcale Libri e giornali discutono appassionatamente il fenomeno cercando di analizzare quello che ormai viene considerato il male del secolo. Newsweek spiega che, per sopravvivere in un mondo sempre pi ostile, gli uomini devono imparare a fare i lavori delle donne e a cambiare i pannolini. Il settimanale racconta la crisi legandola anche al tramonto economico dellindustria e della fabbrica: il maschio pesante era modellato su quei luoghi, di formazione e di mestiere, che oggi non esistono pi. Da qui la necessit di ri-immaginare la mascolinit, liberando luomo dagli stereotipi del passato. Dal macho al single o al padre casalingo che si occupa con dolcezza dei figli e passa sempre pi tempo con loro. Daltra parte The Atlantic, celebre rivista Usa, aveva lanciato lallarme titolando sulla fine delluomo. Prigioniero di modelli contraddittori, luomo contemporaneo si sentirebbe sempre pi inadeguato e incompiuto. Nostalgico del passato, quando tutto era semplice e chiaro, non saprebbe pi cosa fare. Restare virile e brutale o cercare di diventare dolce e comprensivo? Continuare a proiettarsi sul fare e sullagire o sforzarsi di esplorare la parte femminile del proprio essere? In questi ultimi anni, la soluzione pi banale che stata proposta a questa crisi identitaria delluomo stata quella della nostalgia: voltarsi indietro per capire quello che si progressivamente perso e incitare il maschio a ritrovare il senso della propria superiorit Troppo sicure di s, troppo aggressive, troppo arroganti, le donne avrebbero finito col distruggere la virilit maschile e renderlo vulnerabile e insicuro, per poi lamentarsi di non trovare pi un vero uomo capace di soddisfarne sogni e fantasmi [] Ma la via della nostalgia [] convince solo in parte. Perch quando ci si sente confusi e smarriti, scrive Duccio Demetrio nel suo ultimo saggio, Linteriorit maschile, il solo modo per uscirne avere accesso alla vita interiore. Che gli uomini, nella grande maggioranza, siano poco disponibili alla riflessivit e pi
Novembre 2010 Livello C2 Ascoltare e leggere

11 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

protesi verso lesterno, pare incontestabile. Ma il filosofo invita luomo a non fidarsi solo delle apparenze e a perseguire una forma di virilit pi profonda e pi generosa. Lunica soluzione perch un maschio diventi un uomo accedere allinteriorit. Leroe non segue linvulnerabilit: nella ferita, nella fenditura e negli interstizi che si trova una via daccesso alla verit. per questo che si devono rivalutare alcune virt tipicamente femminili, come la pazienza e la dolcezza, e farne il perno di una nuova identit maschile. Un modo come un altro per ringraziare Eva, introducendo nello stato maschile i germi delluomo: parole, sentire, modi dessere e damare non vissuti.
.
(Tratto da un articolo di Michela Marzano su La Repubblica dell11 novembre 2010).

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

12 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

1. Secondo molti giornali, la crisi dellidentit maschile un fenomeno a) b) c) circoscritto. patologico. attuale.

2. Newsweek sostiene che nelle fabbriche di antica concezione gli uomini a) b) c) trovavano maggiore sicurezza economica. avevano sviluppato un modello di virilit. si sentivano pi realizzati di oggi.

3. Secondo Newsweek occorre a) b) c) superare i luoghi comuni tradizionali sul maschio. recuperare alcuni tratti del maschio di una volta. ribadire il valore della mascolinit.

4. La rivista The Atlantic descrive un tipo di uomo incapace di

a) b) c)

trovare nella societ esempi validi di comportamento. mostrare in pubblico le proprie debolezze. liberarsi dallambiguit degli stereotipi culturali che lo riguardano.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

13 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

5. La giornalista sostiene che i recenti inviti di alcuni studiosi a rifarsi ai modelli del passato sono a) b) c) semplicistici. controproducenti. incomprensibili.

6. Secondo i nostalgici, la crisi didentit degli uomini causata a) b) c) dal giudizio delle donne. dallinsoddisfazione delle donne. dallatteggiamento delle donne.

7. Per la giornalista un dato assodato che gli uomini siano a) b) c) troppo attenti al giudizio degli altri. poco inclini allintrospezione. poco portati ai rapporti con gli altri.

8. Per il filosofo Duccio Demetrio la soluzione della crisi degli uomini sarebbe a) b) c) in un rapporto pi profondo con s stessi. nelladozione di comportamenti pi sinceri. nella ricerca di una virilit pi marcata.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

14 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

9. Demetrio sostiene che attraverso la scoperta delle proprie debolezze gli uomini potrebbero a) b) c) capire meglio la realt. imparare a conoscersi meglio. distaccarsi dal modello delleroe.

10. Demetrio chiede agli uomini di a) b) c) ringraziare le donne per la loro pazienza. cercare il proprio equilibrio nel rapporto con le donne. appropriarsi di alcuni aspetti caratteriali delle donne.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

15 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

Seconda parte (10 punti) Leggete il testo e completate le frasi scegliendo fra le quattro proposte della tabella (p. 17) lunica appropriata; dovete indicarla segnando una crocetta sui riquadri ( ). Indicate una sola possibilit per ogni spazio vuoto: ogni crocetta in pi vale un punto in meno. ESAMI DI IDONEIT Soggetti obbligati a sostenere gli esami di idoneit Sono obbligati a sostenere gli esami di idoneit: ogni anno, coloro che 1) ________ allobbligo con istruzione parentale; coloro che frequentano una scuola non statale e non paritaria nei seguenti casi: ove intendano iscriversi a scuole statali o paritarie; al termine della scuola primaria atteso 2) ________ per poter, poi, sostenere lesame di Stato occorre essere in possesso del titolo di ammissione alla prima classe della scuola secondaria di primo grado (art. 11, comma 6, D.L. vo n. 59/2004). Requisiti di ammissione [] Liscrizione agli esami di idoneit per le classi seconda e terza della scuola secondaria di primo grado consentita (art. 11, comma 5, D.L.vo n. 59/2004): a coloro che abbiano compiuto o compiano, entro il 30 aprile 2010, rispettivamente, lundicesimo e il dodicesimo anno di et e che siano in possesso del titolo di ammissione alla prima classe della scuola secondaria di primo grado, 3) ________ a coloro che abbiano conseguito il predetto 4) ________, rispettivamente, da almeno uno o due anni. Sedi e sessione di esame La sessione di esami unica. Per i candidati che siano stati assenti per gravi e 5) ________ motivi sono ammesse prove 6) ________ che devono concludersi prima dellinizio delle lezioni dellanno scolastico successivo. Sono sedi di esami di idoneit unicamente le scuole statali o paritarie. Non consentito sostenere esami di idoneit presso i Centri per listruzione degli
Novembre 2010 Livello C2 Ascoltare e leggere

16 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

adulti (Centri Territoriali Permanenti). Gli esami hanno luogo secondo il calendario fissato dal dirigente scolastico, sentito il collegio dei docenti. La riunione 7) ________ ha luogo il primo giorno non festivo precedente quello dellinizio delle prove scritte. Commissioni La commissione per gli esami di idoneit a classi della scuola primaria sono formate da tre insegnanti nominati dai dirigenti scolastici tra quelli 8) ________ dal collegio dei docenti (art. 4, comma 4, O.M. n. 90/2001). La commissione per gli esami di idoneit nella scuola secondaria di primo grado nominata e presieduta dal dirigente scolastico della scuola in cui lesame ha luogo ed composta di docenti della classe cui il candidato 9) ________ e, per le classi seconda e terza, anche di un docente della classe immediatamente inferiore (art. 180, comma 4, D.L.vo 16 aprile 1994, n. 297). Nel caso in cui i candidati privatisti siano molto numerosi possono essere formate pi commissioni in una 10) ________ scuola statale o paritaria.
(tratto da una circolare emessa dal Ministero dellIstruzione, dellUniversit e della Ricerca il 26 marzo 2010)

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

17 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

1 a) 2 a) 3 a) 4 a) 5 a) 6 a) 7 a) 8 a) 9 a) 10 a)

pervengono quindi anzich anno comprovati suppletive pregressa opzionati aspira rispettiva

b) b) b) b) b) b) b) b) b) b)

assolvono quale nonch grado attestati alternate preventiva esentati approccia medesima

c) c) c) c) c) c) c) c) c) c)

accedono chi bench titolo giudicati sostitute propedeutica designati aderisce reciproca

d) d) d) d) d) d) d) d) d) d)

indulgono che Sicch esame asseriti integrative preliminare derogati attende adiacente

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

18 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

Terza parte (10 punti) Leggete il racconto di Ermete e confrontatelo con le frasi. Indicate le informazioni presenti nel discorso segnando una crocetta sui riquadri (). Dovete indicare solo dieci frasi. Ogni crocetta in pi vale un punto in meno.

Entrai in camera sua. Non sapevo nemmeno io cosa andassi cercando, sta di fatto che, senza averlo veramente deciso, mi ritrovai a mancare i miei doveri di galantuomo e violai lintimit della sua stanza. Sulle prime mi incantai a osservare come fosse cambiata da quando lei ci si era trasferita: prima era niente, una specie di grande ripostiglio, tra laltro semivuoto perch non che io fossi uno che accumulava la roba: ci tenevo la mountain bike, la cesta di vimini per il bucato, gli sci, gli scarponi, le ciaspole. Ora era un vero e proprio nido, con oggetti e odori e colori del tutto nuovi, alcuni futili, altri molto complicati o costosi, altri ancora per me del tutto sconosciuti, che per si componevano in un congruo, credibile contorno di lei. Non aprii i cassetti, n larmadio: non cera feticismo nella mia violazione, n concupiscenza. Ero semplicemente curioso o forse avevo solo voglia di constatare che lei cera ancora, malgrado non ci vedessimo quasi pi. Fatalmente, mi misi a guardare i libri che si era portata dietro, e non sapr mai spiegare come fu che, quando mi trovai tra le mani uno dei volumi dellopera completa di Sigmund Freud (tra laltro, i volumi che si era portata dietro, o che comunque erano accessibili alla mia non-feticistica e nonconcupiscente perquisizione, erano soltanto tre su dodici), andai a cercarvi proprio ci che vi trovai. Fu questione di un batter di ciglia: il remoto ricordo dei miei studi universitari, quando ancora non mi ero ordinato sacerdote, si accese dun tratto su un brevissimo testo dedicato al lutto intitolato Caducit uno dei pochi di Freud che io avessi letto per intero; praticamente nello stesso momento in cui me ne ricordai riassaporai il gusto intenso e, almeno per me, allora, sconvolgente di quella lettura, come se ne fossi appena riemerso; e solo un secondo dopo, aperto il volume che avevo in mano con lintenzione di sfogliarne lindice in cerca di qualche riferimento a quel testo, me lo trovai sotto gli occhi. Avvenne tutto con un automatismo fatale []: guidato, si sarebbe detto, da qualcosa di inesorabile e di infallibile come il caso, che per caso non era. Quattro pagine su, non so, novemila, diecimila; un testo che fino allistante prima di ritornarmi in mente riposava seppellito nella mia memoria da non meno di trentanni; tre possibilit contro una che si trovasse in uno dei nove volumi che la dottoressa non si era portata dietro; due possibilit su tre che non si trovasse in quello che avevo tra le mani: e con tutto ci, aprendo a caso quel libro, eccolo l: Caducit
Novembre 2010 Livello C2 Ascoltare e leggere

19 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

Ora era chiaro perch avessi commesso il sopruso di penetrare nella sua stanza cosa mai stessi cercando - , e me ne tornai in tinello, a leggere il testo in santa pace. Me la presi comoda: mi feci un t e lo bevvi lentamente, rileggevo quelle pagine, sulle quali fiorivano le sottolineature e le chiose di lei. Daltra parte la lettura doveva essere lenta per forza, poich praticamente a ogni riga risuonavano gli echi della mia infatuazione giovanile per la scienza, e riemergevano i ricordi delle mie pretese che esistesse una vera conoscenza al di fuori della Fede. Era il periodo laico della mia vita, diciamo cos, al quale ormai non ripensavo quasi pi ma che era stato lungo, sofferto, e vissuto intensamente: dun tratto quel breve scritto lo riesumava tutto intero, ne diventava lemblema. Non mi sarebbe affatto dispiaciuto che Giovanna tornasse mentre ero l che leggevo, ma non fu cos []. Sta di fatto che, terminata la lettura, aspettai ancora un poco e poi andai in camera mia, lasciando per tutto bene in vista sul tavolo del tinello teiera, tazza vuota, zuccheriera e volume ottavo delle opere complete di Freud aperto allinizio di Caducit: perch lei vedesse, perch lei sapesse, perch lei leggesse.
(Tratto dal romanzo di Sandro Veronesi XY, Fandango libri 2010, pp. 261-262)

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

20 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14.

Lingresso di Ermete nella stanza avviene in modo quasi involontario. Ermete non si fa alcuno scrupolo a invadere lo spazio privato dellinquilina. Inizialmente Ermete nota con stupore il nuovo aspetto della stanza. Un tempo Ermete aveva bisogno di molto spazio per mettere via le sue cose. Ermete pensa che la stanza si addica molto alla sua occupante. Ermete ha paura che la donna voglia andarsene. Nella stanza sono visibili soltanto tre libri di Freud. Ermete prova improvvisamente delle sensazioni legate al suo passato. Ermete lavora per conto di un religioso. Da giovane, Ermete era rimasto molto colpito dal testo di Freud. Ermete trova il testo che sta cercando grazie al sommario. Ermete convinto di aver trovato il testo che cercava per una coincidenza. Ermete ha gi letto il testo di Freud pi di trentanni fa. Sulle pagine del libro ci sono delle scritte fatte dalla proprietaria.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere

21 di 21

Societ Dante Alighieri - Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA

15. 16. 17. 18. 19. 20.

Ermete trova che il testo sia molto difficile da leggere. Nel corso della lettura, Ermete viene assalito spesso da immagini del passato. Da giovane, Ermete era convinto che la sua fede interferisse con gli studi. Ermete si accorge che il testo di Freud rappresenta bene il suo percorso di fede. Ermete teme che Giovanna rientri allimprovviso. Ermete vuole assolutamente che Giovanna noti il libro.

Novembre 2010

Livello C2

Ascoltare e leggere