Sei sulla pagina 1di 13

Psicologia sociale delle relazioni familiari

Corso di Laurea Magistrale in Psicologia dello sviluppo e dei processi socio-lavorativi

Diego Lasio
anno accademico 2013 2014

Programma
unit di lavoro 1

LANALISI DEL FUNZIONAMENTO FAMILIARE


unit di lavoro 2

LE FAMIGLIE ADOTTIVE
unit di lavoro 3

GENERE E DISTRIBUZIONE DEL CARICO FAMILIARE


unit di lavoro 4

OMOSESSUALIT E OMOGENITORIALIT

Programma
unit di lavoro 1

LANALISI DEL FUNZIONAMENTO FAMILIARE


CONTENUTI La famiglia come oggetto unitario di analisi Losservazione e lanalisi del funzionamento familiare secondo i principi della prospettiva sistemico relazionale Paradigmi epistemologici e studio delle realt familiari La resilienza familiare I sistemi di credenze delle famiglie di fronte alle avversit I modelli organizzativi per fare fronte alle difficolt I processi comunicativi per il sostegno reciproco e la soluzione condivisa dei problemi

Programma

unit di lavoro 1

IL FUNZIONAMENTO FAMILIARE E LA RESILIENZA


ATTIVIT PRATICA
- Analisi del funzionamento familiare secondo i principi della prospettiva sistemico relazionale del film Il pi bel giorno della mia vita di Cristina Comencini (Italia, 2002) - Analisi di sequenze conversazionali tratte da interventi di terapia familiare

VALUTAZIONE INTERMEDIA PER FREQUENTANTI


Prova scritta con domande a scelta multipla, domande aperte, analisi di casi.

MATERIALI
Materiale fornito a lezione TESTI:
- - - - - - Andolfi, M. (2003). Manuale di psicologia relazionale. La dimensione familiare. Roma: APF. Andolfi, M. (2003). I pionieri della terapia familiare. Milano: Franco Angeli. Lasio, D. (2006). Le realt familiari. Milano: Giuffr. Fruggeri, L. (1998). Famiglie. Dinamiche interpersonali e processi psico-sociali. Roma: Carocci. Fruggeri, L. (2005). Diverse normalit. Psicologia sociale delle relazioni familiari. Roma: Carocci. Walsh, F. (2008). La resilienza familiare. Milano: Raffaello Cortina.

Programma

unit di lavoro 2

LE FAMIGLIE ADOTTIVE
CONTENUTI Ladozione: aspetti normativi e statistici La realt dei bambini in stato di abbandono Le cause dellabbandono Accompagnare i bambini alla comprensione della loro storia Lidentit etnica nelladozione Il lavoro con le famiglie adottive

Programma

unit di lavoro 2

LE FAMIGLIE ADOTTIVE
ATTIVIT PRATICA Simulate VALUTAZIONE INTERMEDIA PER FREQUENTANTI Prova scritta con domande a scelta multipla, domande aperte, analisi di casi MATERIALI Materiale fornito a lezione SITO WEB: http://www.commissioneadozioni.it TESTI: - Chistolini, M. (2010). La Famiglia Adottiva. Come accompagnarla e sostenerla. Milano: Franco Angeli

Programma

unit di lavoro 3

GENERE E DISTRIBUZIONE DEL CARICO FAMILIARE


CONTENUTI Lo studio delle differenze tra donne e uomini Il genere e la distribuzione del carico familiare La distribuzione del carico familiare nella letteratura nord americana Sociocostruzionismo, psicologia sociale critica e costruzione del genere LAnalisi del Discorso e lAnalisi del Discorso Critica per studiare i processi di costruzione del genere

Programma

unit di lavoro 3

GENERE E DISTRIBUZIONE DEL CARICO FAMILIARE


ATTIVIT PRATICA
Analisi critica di lavori empirici Analisi di sequenze discorsive di coppie in attesa del primo figlio

VALUTAZIONE INTERMEDIA PER FREQUENTANTI


Relazione individuale di analisi dei discorsi del caso assegnato.

MATERIALI
Materiale fornito a lezione ARTICOLI: Edley & Wetherell, 1999; Kroska, 2004; Lasio, D., Serri, F., De Simone S. & Putzu, D., 2013; Lothaller, Mikula & Schoebi, 2009; Nentwich, 2008 TESTI: - Gelli, B. (2009). Psicologia della differenza di genere. Milano: Franco Angeli - De Grada, E., Bonaiuto, M. (2002). Introduzione alla psicologia discorsiva. Bari: Laterza (capitoli 1, 2).

Programma

unit di lavoro 4

OMOSESSUALIT E OMOGENITORIALIT
CONTENUTI Orientamento sessuale, sviluppo psico-sessuale e processi di costruzione dellidentit Le relazioni intime e la transizione alla genitorialit delle coppie omosessuali Le competenze dei genitori omosessuali Crescere in famiglie omogenitoriali: sviluppo dellidentit sessuale e relazioni sociali La comunicazione sociale sullomogenitorialit

Programma

unit di lavoro 4

OMOSESSUALIT E OMOGENITORIALIT
ATTIVIT PRATICA Realizzazione di un opuscolo sullomogenitorialit rivolto a uno specifico target VALUTAZIONE INTERMEDIA PER FREQUENTANTI Opuscolo prodotto dal gruppo di lavoro MATERIALI Materiale fornito a lezione TESTI: Chiari, C., Borghi, L. (2009). Psicologia dellomosessualit. Identit, relazioni familiari e sociali. Roma: Carocci

Modalit e testi per lesame


GLI ESAMI SI SVOLGONO IN FORMA ORALE

STUDENTI/STUDENTESSE FREQUENTANTI
Almeno l80% delle lezioni pari a 48 ore e produzione dei lavori utili alla valutazione (da consegnare secondo le scadenze previste)

Discussione dei temi trattati durante le lezioni a partire dai lavori prodotti nelle diverse unit di lavoro con riferimento ai materiali indicati
N.B. modalit valida per chi sostiene lesame entro LUGLIO 2014

Modalit desame
STUDENTI/STUDENTESSE NON FREQUENTANTI
che hanno sostenuto lesame di Psicologia sociale della famiglia durante il Corso di Laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche

Chiari, C., Borghi, L. (2009). Psicologia dellomosessualit. Identit, relazioni familiari e sociali. Roma: Carocci. Chistolini, M. (2010). La Famiglia Adottiva. Come accompagnarla e sostenerla. Milano: Franco Angeli. Gelli, B. (2009). Psicologia della differenza di genere. Milano: Franco Angeli (Capitoli 1, 2, 3, 4, 6, 7 e 8). Walsh, F. (2008). La resilienza familiare. Milano: Raffaello Cortina (Parti prima e seconda e un capitolo a scelta tra l8, il 9, il 10 e l11).

Modalit desame
STUDENTI/STUDENTESSE NON FREQUENTANTI
che non hanno sostenuto lesame di Psicologia sociale della famiglia durante il Corso di Laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche

Fruggeri, L. (1998). Famiglie. Dinamiche interpersonali e processi psico-sociali. Roma: Carocci. Fruggeri, L. (2005). Diverse normalit. Psicologia sociale delle relazioni familiari. Roma: Carocci. Lasio D. (2006). Le realt familiari. Milano: Giuffr. Walsh, F. (2008). La resilienza familiare. Milano: Raffaello Cortina (Parti prima e seconda e un capitolo a scelta tra l8, il 9, il 10 e l11).