Sei sulla pagina 1di 41

Unit 6. LImportante mangiare bene!

mangio mangi mangia mangiamo mangiate mangiano

Mettere lemani sul fuoco per .

Unit 6.Limportante mangiare bene!


Tema:abitudini alimentari Obiettivi:dare consigli,parlaredelle proprie abitudini alimentari,esprimere il proprio parere,esprimere ungiudizio suicibi. Espressioni utili /lessico: Sono adieta Chedovrei fare secondo te? Ledietenonservono aniente. Mah,dipende.Hai ragione. E importantequello che mangi. Linsalata insipida /salata /sana Labistecca cruda/dura/buona Il pollo piccante /bruciato /squisito /grasso Avere undebole per Ioleconsiglierei di+infinito Grammatica:imperativoconfidenziale (formaaffermativa enegativa),il verboservire, posizione delpronome conlimperativo.

Unit 6.Limportante mangiare bene!


Lospritz

Antipasti Primi piatti Secondi piatti Contorni Dessert


Affettati misti /affettare: affettare:tagliare afette

Unit 6.Limportante mangiare bene!


Lacotoletta alla milanese

Tortellini inbrodo Spaghettiai frutti dimare

Antipasti Primi piatti Secondi piatti Contorni Dessert

Fagioli

Unit 6.Limportante mangiare bene!


Peperoni

Ipotesi per conversazioni


Cucinare senza fuoco Turismogastronomico Mangiar bene espendere poco Chetipodiricetta potrebbero esserci inquesto libro? Chepiatto consigliereste achi vuol mangiar bene espendere poco?

Lostrudel

Ricerca nei testi lequivalente delle seguenti espressioni: 1)Il momentoincui simangia 2)Unapersonache nonmangia carne 3)Nonmangiare apranzo oacena 4)Unaltro modoper dire andare alristorante o inpizzeria

Unit 6.Limportante mangiare bene!


Peperoni

Nonesagerare!
Esercizio 3.pagina68

Lostrudel

Obiettivo: Dare consigli,reagire ai consigli dellaltro. Imperativo confidenziale affermativo negativo,il verboservire. Verificadella comprensione: a.Barbara mangia solo b.Secondo Francescaper dimagrire bisogna c.Barbara dovrebbe bere d.Barbara dovrebbe

BIBLIOGRAFIA: Bal, M. e Rizzo, G., Espresso 2. Corso di italiano. Alma Edizioni.

Unit 6.Limportante mangiare bene! Mangia menodolci!


Esercizio 4,pagina69.Mangia menodolci!

Limitazuccheri egrassi! Varialadieta! Conta lecalorie! Esci! Nonbere troppi alcolici! Nonmangiare tantacarne! Fa lescale invece diprendere lascensore! Nonmangiare soloinsalata! Nonusaretroppo burro! Bevi pi acqua! Noncomprarecioccolata! Fa jogging! Cammina invece diprendere lamacchina! Comemai cos tantacqua?

Unit 6.Limportante mangiare bene!

Lapiramide alimentare
1 gruppo:riso,pasta,pane ecereali 2 gruppo:insalata,frutta,carote,pomodori (ortaggi) 3 gruppo:pesce,latte,yogurt,formaggio,uova,carne 4 gruppo:burro,cioccolata,gelato
Ipasti principali inItaliasono due:il pranzo elacena.Il pranzo (dalleore13.00alle 14.00) haunaimportanza particolare nei giorni difesta.Lefabbriche,gli uffici,lescuole,inegozi sono chiusi.Lafamiglia alcompleto,liberadadifferenti impegni dilavoro,siritrova unita atavola.Il pranzo diunafamiglia mediacomprendeingenere:

1)Unprimopiatto dipastaconsalsa/sugo (maccheroni,ospaghetti,tagliatelle origatoni otortellini olasagne orisotto) 2)Unsecondo piatto dicarnevariaopesce,concontornodiverduracotta o insalata 3)Dolce ofrutta frescadistagione
BIBLIOGRAFIA: Bal, M. e Rizzo, G., Espresso 2. Corso di italiano. Alma Edizioni.

Unit 6.Limportante mangiare bene!

Il tipico pastoitaliano
Il tipico pastoitalianoconsistediunprimopiatto,detto ancheprimo (pasta,risotto, minestre,ecc.),unsecondo piatto,chiamato disolitosecondo (carne,pesce,ecc.) accompagnato dauncontorno (diverdure).Segue poi il dessert (frutta,dolce, destate il gelato).Dividete iseguenti piatti,che sono tutticomuni nella nostra cucina,in primi (P),secondi (S),contorni (C)edessert (D). Macedonia Crostata Fegato alla veneziana Lasagne alforno Bollitomisto Fagioli alluccelletto Cappelletti inbrodo Risotto Peperonata Tartufo Spaghettiai frutti dimare

BIBLIOGRAFIA: Stefancich, G. Cose dItalia tra lingua e cultura. Bonacci editore. Roma

Unit 6.Limportante mangiare bene!


Perdimagrire Esercizio 6,pagina70 Esercitare il verboservire,nonci saranno solo soluzioni univoche Esempi:ledietenonservono aniente =Lediete sono assolutamente inutili Nontiserve aniente mangiare solounoyogurt= E assolutamente inutile mangiare solouno yogurt.
BIBLIOGRAFIA: Bal, M. e Rizzo, G., Espresso 2. Corso di italiano. Alma Edizioni.

Unit 6.Limportante mangiare bene!


SPAZIOATTIVIT;Cosadici per:

Esprimere ungusto:amo,mipiace,mi piacciono (piacere primogrado,amaresecondo grado,adorareterzo grado). Esprimere undesiderio:vorrei,vi prego di Mipiace leggere Mipiace lamusica italiana Mipiacciono lecanzoni italiane

Unit 6.Limportante mangiare bene!


Esempi: Cosadici per;

Esprimere ungusto:
Ioamolaverdura Amepiace laverdura Mipiacciono leverdure

Il cavolfiore i cavolfiori

Unit Unit 4.Tempolibero

Esempi: Cosadici per;

Esprimere ungusto: Ioamolaverdura Amepiace laverdura Mipiacciono leverdure

Le legumi: esempio, le lenticchie

SPAZIOATTIVIT; Preposizioni articolate

Bibliografia:
Mezzadri, Marco. Grammatica essenziale della lingua italiana con esercizi. GuerraEdizioni.

DA+
DA Provenienza: con nomi di persona: Ricevo un libro da Maria. - Hai molti saluti da Carlo. con nomi di citt: Ricevo un libro da Milano. - Aspetto un telegramma da Parigi. Quando esprimo moto da luogo da persona: Ritorno in questo momento da Maria. Ritorno in questo momento da Firenze.

DA+
Quando esprime moto verso persona: Vado da Maria. - Ritorno fra cinque minuti da Maria. Vengo anchio questa sera da Maria. Quando esprime stato in luogo: Dormo da Giovanni. Pranzo da Teresa. Passo la sera da Luigi. Quando esprimo lo scopo e lattitudine: Ecco la mia mcchina da cuccire. - Desdero un servizio da caff.

Preposizioni articolate

Vengo +

dal giardino dallalbergo dallIstituto dallo zio dall scolaro dalla cmera dal mdico dallammalato dallingegnere dallo zio dallo scolaro dalla signora dallamica dalla zia

Vadodal fruttivendolo

Vadodal fioraio

Vadoallalimentare

Vadodal macellaio

Vadodal fioraio

Vadoinbiblioteca

Vadoalbar

Vadodal tabaccaio

Vadodal panettiere

Vadodal parruchiere

Vadoalla stazione diservizio Vadodal benzinaio

La melanzana Le melanzane

Mi piacciono i cereali Mi piace

Laglio Gli agli

Larancia Learancie

Luva

Grappolo
duva

Approfondimenti:Imestieri
http://www.iltempodellarte.it/

Il sarto

Zuccherofilato

Lozampognaro

Il meccanico

Il pescivendolo

Il macellaio

lospazzacamino

Il barbiere

Il fotografo
Il portabagagli Il facchino

Vi invitiamo alla visione del film

Pane, amore e fantasia (1953)


Giorno: Il prossimo mercoled,17 marzo Orario: dalle ore 20.30 Luogo: Sala Capitol, (Cinema CAJADUERO, vicino a piazza maggiore)

Unit 6.Limportante mangiare bene! Riscopri il gustodella tavola!


Esercizio 8,pagina70

SLOW FOOD: un movimento internazionale nato in Francia (Parigi) alla fine degli anni 80 che, come dice il nome stesso, vuole contrapporsi al fast food. I principi della filosofia dello slow food sono appunto riassunti nel testo presentato: recupero delle vecchie tradizioni culinarie, attenzione a quello che si mangia, sostegno dei prodotti locali, recupero di prodotti gastronimici in via destinzione, ecc. La sede principale in Bra, in Piemonte. Altre sedi sono state aperte in Svizzera, in Germania e negli USA, a New York.

BIBLIOGRAFIA: Bal, M. e Rizzo, G.,

Espresso 2. Corso di italiano. Alma Edizioni.

Unit 6.Limportante mangiare bene! Riscopri il gustodella tavola!


Esercizio 8,pagina70

SLOW FOOD:

La struttura associativa di Slow Food consta di 65.000 membri in 45 paesi del mondo, organizzati in 560 convivia (delegazioni in territorio).
Il movimento si esteso negli ultimi anni anche ad altri paesi europei. In Italia i soci sono 35.000 circa e i convivia (che in Italia si chiamano condotte) sono 340. Nel resto del mondo sono 220 circa e continuano ad aumentare.

Unit 6.Limportante mangiare bene!


SLOW FOOD: Le condotte, in Italia, e i convivia, nel mondo sono le radici di Slow Food sul territorio: interpretano e rappresentano a livello locale la filosofia dellassociazione. Responsabile della condotta o convivium il fiduciario o convivium leader, il quale, facendo da tramite tra gli associati e la sede centrale, organizza per i soci appuntamenti e iniziative enogastronomiche, crea momenti di convivialit valorizzando i prodotti e promuovendo artigiani e cantine del territorio.
BIBLIOGRAFIA: Bal, M. e Rizzo, G., Espresso 2. Corso di italiano. Alma Edizioni.

Unit 6.Limportante mangiare bene!


SLOW FOOD: Propone corsi di degustazione e Laboratori del Gusto, facilita la conoscenza di nuove realt enogastronomiche e quella di prodotti e cucine di altre zone. Educa al gusto, insomma.
Segna conunaX,laffermazione corretta. Il testodiceche nonsidovrebbe /dovrebbero: a.Mangiare velocemente b.Mangiare dasoli c.Mangiare inpiedi d.Mangiare mentre siascolta laradio e.GuardarelaTVmentre simangia f.Fare laspesa alsupermercato g.Comprareprodotti senza leggere leetichette h.Comprareprodotti delpropiopaese Risposte incoppia (a,c,e,g)

BIBLIOGRAFIA: Bal, M. e Rizzo, G., Espresso 2. Corso di italiano. Alma Edizioni.

Unit 6.Limportante mangiare bene! Riscopri il gustodella tavola!


Esercizio 8,pagina70

IMPERATIVO CONFIDENZIALE: Raddoppiamento della consonante del pronome diretto in unione con un imperativo monosillabico. Per automatizzare lutilizzo del imperativo confidenziale si deve esercitare in combinazione con i pronomi. *Con la forma negativa i pronomi possono seguire limperativo e formare con esso una sola parola o precederlo;
non lo prendere! Non prenderlo!

CI, locativo: A scuola vacci a piedi! NE, partitivo: di mele prendine un chilo!

BIBLIOGRAFIA: Bal, M. e Rizzo, G., Espresso 2. Corso di italiano. Alma Edizioni.

Limperativo
E il modo del verbo che serve per: esprimere un ordine, un comando.
Sta zitto! Esci immediatamente!

esprimere un suggerimento, un invito.


Per favore, ascolta quello che dico. Su, prendi ancora un po di pollo!

pres. indic.

vs.

imperativo

are + ere + ire

Limperativo irregolare
Andare Dare Stare Dire Fare Avere Va Va Andate
vacci,

Con i cinque verbi andare, dare, dire, fare, stare, se limperativo di 2a persona singolare (tu) unito a un pronome personale, la consonante di questo pronome raddoppia. raddoppia.

Essere

Infinito

Da Da Date
dammi, dalle

Sta Sta State


stammi

Di Di Dite
dillo,dille

Fa Fa Fate
facci, fammi, falle

Abbi Abbiate

Sii Siate

imperativo

Limperativo pronominale
Quando si usa limperativo con un pronome personale diretto o indiretto, questo si mette dopo limperativo e forma con esso una sola parola. Indicativo

Tulocompri

Tuliguardi!

Tuci porti!

Voi lepagate!

Imperativo

Compralo!

Guardali!

Portaci!

Pagatele!

Limperativo irregolare
per il tu: con non + infinito Vieni! Non venire! per il Lei: con non + congiuntivo presente Venga! Non venga! per il voi: con non + imperativo Venite! Non venite!

Trasforma le seguenti frasi

allimperativo negativo.
1. Smetti di studiare. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2. Compra i francobolli. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3. Andate al supermercato. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4. Butta la pasta. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5. Mangia il cioccolato. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Limperativo regolare
InfinitoImperativo
Tu Voi 1.scrivere ................................ .......... 2.ritornare ................................ .......... 3.studiare ................................ .......... 4.dormire ................................ .......... 5.telefonare.......................................... 6.fare ................................ .......... 7.andare ................................ .......... 8.ascoltare ................................ .......... 9.tagliare ................................ .......... 10.pagare........................... ...............

PRONOMIDIRETTI

LO

LA

LI

LE

PRONOMIINDIRETTI
MI TI GLI LE CI VI Ame Ate Alui,aloro Alei Anoi Avoi

Ipronomi indiretti siusano primadelverbo: Esempio:Telefoni atuo fratello?Si,gli telefono

PRONOMIINDIRETTI
Esempi: Scrivi atua sorella?Si,lescrivo Rispondi ai tuoi genitori?Si,gli rispondo Quando mitelefoni?Posso telefonarti domani /Tiposso telefonaredomani Deviscrivere aMaria?Si,devo scriverle /Siledevo scrivere.

PRONOMIDIRETTIEINDIRETTI
PRONOMI PERSONALI SOGGETTO PRONOMI PRONOMI PERSONALI PERSONALI COMPLEMENTO COMPLEMENTO OGGETTODIRETTO OGGETTOINDIRETTO PRONOMI POSSESSIVI

IO,TU,LUI, lei,LEI,NOI, VOI,LORO

LA,LE,LI,LO, MI,TI,GLI,LE, MIO,TUO, L CI,VI SUO, NOSTRO, VOSTRO, LORO

Unit 6.Limportante mangiare bene!


Esercizio 12.Brunch &tortellini
Scusa, mi spieghi perch i tortellini li fai a mano? Ma non potevi comprare quelli gi pronti alsupermercato? E certo, tu compreresti tutto gi pronto! Per fortuna non la pensano tutti come te, altrimenti la pasta fatta in casa non la saprebbe fare pi nessuno! Hmm pocomale! Vabe,lasciamo perdere che meglio. Prendimi lafarina va! E poi perch non abbiamo organizzato un brunch? Io questi pranzi a base di pastaearrosti litrovocos noiosi! Ah,si? S, si sta seduti per quattro ore a tavola a chiacchierare e si mangiano sempre lestesse cose!

Si?Edimmi,cosatipiacerebbe? Mah, che ne so! Un brunch, un pranzo a base disushi insomma qualcosa dioriginale! Ah, e tu un pezzo di pesce crudo lo chiami originale?Ma fammi il piacere! Beh, sicuramente pi originale di una lasagna odiunostupido risotto! Ma che dici! Tu non sai neanche como si fa un risotto! Guarda, cambiamo argomento altrimenti miarrabbio! No, no, invece! Il punto che siete dei conservatori,sietecontro lamodernit! Ah,etumangiare hamburger inunfast food lo chiami essere moderni? Beh, allora preferisco essere antica.

Unit 6.Limportante mangiare bene!


Einfatti! Parlate dimodernit enonsapete neanche prepararvi unpiatto dispaghettialpomodoro! Lasciamo stare vache meglio! No,no,parliamone invece tusai cos il cuscus? Beh,cosacentra il cuscus adesso? Ma dimmi,lhai mai mangiato? Certo che lho mangiato!Il cuscus non unpiatto moderno,faparteanchedella cucina siciliana. Hmmmm. Epoi tuforse nonhai capitoche io nonsono contro lacucina dialtri paesi Ah,no? Eh,no.Iosono solocontro questa cucina veloce. Epoi scusa amecucinare piace,emipiacciono anchequesti pranzi domenicali che durano delle ore Vabe contentatu
Soluzione: a.S b.No c.S d.No e.S f.No g.No h.Si

Unit 6.Limportante mangiare bene!

Cucinatradizionale? No,grazie,la preferiscoesotica.


Fareunadiscussionesullabase delledomande.

Unit 6.Limportante mangiare bene!

Linguaggio figurato
Nella conversazione quotidiana, si nominano molti cibi in senso figurato. Stabilite che cosa vogliono dire metaforicamente le parole in corsivo nelle frasi che seguono:
a.Il tuo arrivo stato comeil cacio sui maccheroni b.Sei unpezzo dipane c.Quel film unpolpettone d.Lasua conferenza stata un minestrone e.Hai fatto unafrittata

Unit 6.Limportante mangiare bene!

Linguaggio figurato
Essere pane e cacio; andare perfettamente daccordo. Essere un polpettone; opera letteraria o cinematografica farraginosaedisordinata. Essereunminestrone;insieme confusoedeterogeneo. Fare una frittata; combinare un grosso guaio, non sempre riparabile.

Unit 6.Limportante mangiare bene! Linguaggio figurato


Imodidipreparazione dei cibi (cuocere,bollire,friggere, arrostire)ci forniscono espressioni che usiamo metaforicamente conaltri significati. 1.Checosabolleinpentola? 2.Lei parlava elui bolliva 3.Vaiafarti friggere 4.Nonfriggere cos 5.Siamo fritti 6.E unastoria fritta erifritta 7.Lascialo cuocere nel suo brodo 8. cotto 9. tutto fumoeniente arrosto 10.Intutte lesalse

Unit 6.Limportante mangiare bene!

Produzione orale: Interazione con un/acompagno/a Organizzare una colazione acasa vostra per degli amici Prepararelalista spesa

Borse di studio in

Italia
http://borseonline.esteri.it Unit 6.Limportante mangiare bene!

Linguaggio figurato
Le insalate crude si condiscono allultimo momento conoliodoliva,aceto divinoesale.Secondo unaregola scherzosa, per condire bene uninsalata sono necessarie quattro persone: un pazzo, un avaro, un saggio e un prodigo. Decidete voi, senza sbagliare, chi deve fare cosa.
1.Lolio deve essere versato daun 2.Laceto deve essere versato daun 3.Il saledeve essere aggiunto daun 4.Il tutto deve essere mescolato daun

Unit 6.Limportante mangiare bene!

Linguaggio figurato
Le insalate crude si condiscono allultimo momento conoliodoliva,aceto divinoesale.Secondo unaregola scherzosa, per condire bene uninsalata sono necessarie quattro persone: un pazzo, un avaro, un saggio e un prodigo. Decidete voi, senza sbagliare, chi deve fare cosa.
1.Lolio deve essere versato daun prodigo 2.Laceto deve essere versato daun avaro 3.Il saledeve essere aggiunto daun saggio 4.Il tutto deve essere mescolato daun pazzo

Unit 6.Limportante mangiare bene!


Gli gnocchi sono unprimopiatto.Latradizione (nonmolto rispettata)vuole che gli gnocchisimangino digioved.Prima di sperimentare la seguente ricetta, inserite le parole mancanti negli spazi lasciati vuoti. Gnocchi di patate. Per 6 ____________, lessate 2 chili di __________________, passatele al setaccio mentre sono ancora _____________ e, quando saranno raffreddate, impastatele con 300 _________ di farina e il sale necessario fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo. Lavorate limpasto conlemani,formandodei blocchetti lunghi circa2 _________ e premete con lindice nel mezzo di ogni gnocco inmododarenderlo appena concavo. Passate gli gnocchi nella ____________ per evitare che si attacchino fra loro. Fate intanto bollire molta _____________salata. Versateci dentrogli ___________,pochi alla voltaescolateli appena torneranno agalla.Conditeli conabbondante sugo.

Persone Patate Calde Grammi Centimetri Farina Acqua Gnocchi

RINFORZO:LIMPERATIVO

Laurahaappenacontrollatolacotturadelciambelloneinforno: ancoracrudo.ChiudeilfornoedicealsuoamicoJuan: MidispiaceJuan, presto!Bisognaaspettareancorapermangiareun buonciambellone". Poi,mentrepuliscelacucina,continuaildiscorsolasciatoprima: "Alloracapito?Nondevifarecos!Nonchiamarlaognigiorno.Non deviessereinsistente.(Essere) paziente!InItalialagentedice:se sonrose,fioriranno". Juangliharaccontatolasuasituazionesentimentaleed chiaroche hapersocompletamentelatestaperunaragazza.Juan,ascoltate le parolediLaura,risponde: vero,hairagione,maamenonpiaceaspettare.Diventopazzo, quandoaspetto.Adesempio,nonsopportolefile.Ieriaspettavo ilmio turnoallacassadelsupermercatoedopocinqueminutidifilaero fermoancoraallostessoposto:lacassieraparlavaconlacollegavicina senzapensareallaclientela.Volevoandarel egridare:Cosafate?Io nonhotempodaperdere.(Lavorare)! Perfortunanonlhofatto: lacassaerarottaehannodovutochiamareuntecnico.

RINFORZO:LIMPERATIVO

Haivisto?!Haifattobeneanonpartireinquarta.Primadiagire, contasemprefinoadieci.(Provare)!Unrespiroprofondoe: uno,due,tre finoadieci. suggerisceLaura. Lofar!Hofattotroppecosesbagliateseguendodimpulsolemie emozioni.Oradevousareilcervello. diceJuan. Bravo,nonessereprecipitosoeimpaziente.Esoprattutto:(avere) fiducia!Questa lastradagiustaperconquistareunadonna. sancisceLaura.Poiaggiunge,mentreasciugalepentole: Juan,(prendere) ilciambelloneinforno!Sar cottoora. Abbiamoaspettatoiltempogiusto. Tuttalacucina invasadelbuonprofumodeldolce.Juancontento tirafuoriilciambellonedalforno,poidice: Mihaiconvinto!Meglioaspettareilpuntogiustodicottura.Ogni cosahailsuotempo!

Come scrivere correttamente una lettera?

Unit Unit 5.Inalbergo


1)SPAZIOATTIVIT;

2)BIBLIOGRAFIA:
Guastalla, Carlo. Giocare con la scrittura. Attivit e giochi per scrivere in italiano. Alma Edizioni. ItalianoLivello A1 Corso2008/09

http://slideshare.net /italianoeoiplasencia http://slideshare.net/

Unit Unit 5.Inalbergo


SPAZIOATTIVIT;Unalettera

Funzioni ed atti comunicativi INTERPELLAREPERLETTERA


Nonformale CaraAnna,CaroMario,Cariamici,Careamiche E daunsecolo che nontifai sentire E daunsecolo che nonsoniente dite Formale Gentilesignora Gentilesignore Spettabile ditta Egregiosignore Egregiasignora

BIBLIOGRAFIA:
Ziglio Luciana,Espresso 1. Corsodiitaliano.Alma Edizioni.

Unit Unit 5.Inalbergo

SPAZIOATTIVIT;Unalettera Funzioni ed atti comunicativi PRENDERECONGEDOPERLETTERA Nonformale Carisaluti Unbacione Unabbraccio Baci Attendo tue notizie Formale Conimigliori saluti Cordiali saluti Distinti saluti Attendo unagraditarisposta

BIBLIOGRAFIA:
Ziglio Luciana,Espresso 1. Corsodiitaliano.Alma Edizioni.

Unit Unit 5.Inalbergo

SPAZIOATTIVIT;Unalettera Funzioni ed atti comunicativi TRASMETTEREISALUTI Nonformale Saluta Roberto/salutami Roberto Formale Tanti Saluti aRoberto
BIBLIOGRAFIA:
Ziglio Luciana,Espresso 1. Corsodiitaliano.Alma Edizioni.

Unit Unit 5.Inalbergo

SPAZIOATTIVIT; Unalettera.
Funzioni ed atti comunicativi
INTENZIONEVOGLIA,DECISIONEDIFARE Nonformale Hovoglia ditornareinItalia, Hodeciso ditornareinItalia Formale Vorrei tornareinItalia Hodeciso ditornareinItalia Hointenzione ditornareinItalia
BIBLIOGRAFIA:
Ziglio Luciana,Espresso 1. Corsodiitaliano.Alma Edizioni.

Unit Unit 5.Inalbergo

SPAZIOATTIVIT; Unalettera. Funzioni ed atti comunicativi


RINUNCIA/RIFIUTO (negazione della decisione)

Nonformale NonmivaditornareinItalia Nonho voglia ditornareinItalia Formale Hodeciso dinontornareinItalia Penso che nontornoinItalia
BIBLIOGRAFIA:
Grammatica italianaper stranieri.Edizioni Guerra

Unit Unit 5.Inalbergo


SPAZIOATTIVIT;Unalettera.Lingegner RobertoMagri aMadridper motivi di lavoro.Scrive alla moglie per dare sue notizie.

CaraCristina,
Finalmente trovo un momento di tempo per scriverti. Come puoi immaginare,lemie giornate sono molto intenseelasera tornoacasastanco morto. Tutto sommato, per mi trovo bene qui. Le mie prime impressioni su questo paese sonpi che positive. Gli spagnoli sono veramente simpatici e ospitali, ma devo dire che non facile abituarsi al loro modo di vita, cos diverso dal nostro. E unesperienza senzaltro piacevole, tuttavia sento molto la mancanza tua e dei nostri figli e ho una grande nostalgia della nostra casa. Spero di ricevere presto notizie tue edei nostri bambini.Tiabbraccio conaffetto. Tuo Roberto
BIBLIOGRAFIA:
Katerin Katerinov,Lalingua italianaper stranieri.Edizione Guerra.

Attivit dilettura:
Marcovaldo (ItaloCalvino) 1)Lettura estensiva ed integrale del testo:unostile dilettura che viene intuitocomenaturale elogico in quanto finalizzato adunoscopo di voler ricavare dal testodelle informazioni.

Attivit dilettura:
Marcovaldo (ItaloCalvino) 2)Lettura intensivaoanalitica:si tratta diunostile che miraaporre lattenzione suidiversi elementi ed aspetti deltesto; aspetti grafici aspetti morfologici esintattici aspetti culturali

Il riassunto
Lapratica delriassumere:
Marcovaldo (ItaloCalvino)
Riassumere implicaoperazioni come leliminazione,
(lacancellazione dici che considerato marginale oaccessorio)

il cambiamento
(lapermutazione dellordine delle informazioni conaltre dal testostesso)

lariformulazione delle informazioni.