Sei sulla pagina 1di 16

Reti e sistemi informativi

Prof. Andrea Borghesan


venus.unive.it/borg borg@unive.it Ricevimento: mercoled dalle 10.00 alle 11.00 Modalit esame: scritto + tesina facoltativa
1

Obiettivi del corso Programma del corso Organizzazione delle lezioni

Obiettivi del corso


Il corso ha lo scopo di fornire allo studente le

nozioni di base per la conoscenza: della struttura e del funzionamento di un personal computer delle reti informatiche della struttura dei sistemi informativi del Direct e Database marketing e come internet ha modificato il modo di fare marketing.
3

Programma del corso.


Parte introduttiva
Il computer: hardware e software Libro: Informatica, concetti e sperimentazioni. Apogeo.

Capitoli 1, 2, 4, 5, 6, 7, 8 (tot pagine 100) Dispensa a cura del docente


Cenni sulla struttura, la capacit di immagazzinare e

gestire le informazioni tramite database Dispense a cura del docente

Programma del corso


Hardcore
Le reti di computer. Libro: Sistemi per la gestione dellinformazione. Apogeo.

Capitolo 2 Dispensa a cura del docente Sistemi informativi Libro: Sistemi per la gestione dellinformazione. Apogeo. Capitoli 1, 3, 4, 5 (tot pagine 160) Dispensa a cura del docente Direct marketing, Database marketing, Internet marketing Libro: Direct & Database marketing. Apogeo. Capitoli 1, 3, 4, 5, 6 (tot pagine 160)

Organizzazione lezioni
11/11, 12/11, 13/11 hardware e software 18/11, 19/11 Hardware e software + database 20/11, 25/11 - 3/12 Reti di computer 4/12 - 17/12
Sistemi informativi 18/12 8/1 Direct & Database marketing
6

Personal computer
Larchichettura di un computer: Il processore Le memorie Il software: Il sistema operativo Le applicazioni utente

Sistemi informativi
Il ruolo dellInformation Tecnology nellorganizzazione aziendale
Organizzazione per funzioni (doc in formato elettronico, internet

per comunicare) Organizzazione per processi (ERP) Organizzazione gerarchica (piramide di Anthony, EIS) Il rapporto dellIT e strategia Modalit EDP (operativa: riduzione dei costi) Modalit EIS (strategica: generare e sostenere vantaggio competitivo) Modalit MIS (tattica: efficacia delle decisioni dei dirigenti) Il processo di gestione del sistema informativo: Interventi di routine (manutenzione hardware) Interventi spot complessi per organizzare (sincronizzazione automatica fatturazione con magazzino prodotti)

Le reti informatiche
Reti: Internet, Reti locali (Lan) e Wan (Wide Area Network) Il protocollo TCP/IP Il protocollo FTP, Telnet, SSH Architettura Client/server , reti Peer to peer Sicurezza delle reti (cenni)

Quantit di informazioni
Database: Dal file system alle basi di dati Base di dati relazionali Linguaggio Sql (cenni) Data Mining e Data Warehouse (cenni)

10

Direct & Database marketing


Database marketing:

Significa conservare i dati del cliente Direct marketing: un processo di marketing relazionale cibernetico che utilizza

pubblicit a risposta diretta per convertire potenziali clienti in clienti effettivi e per conservarli Il ruolo di internet: Mitchel: internet trasferisce il potere dal venditore al consumatore Sahay: Internet impone che le imprese si organizzino intorno alle informazioni e non intorno ad attivit e flussi fisici Marketing interattivo tra impresa e cliente
11

DEFINIZIONI
Con il termine Informatica si intende indicare la scienza che ha il compito di raccogliere, organizzare, conservare e distribuire le informazioni tramite sistemi automatici di elaborazione dei dati. Il termine deriva dalla contrazione delle parole INFORmazione e autoMATICA. E deriva dal termine francese Informatique usato da Philippe Dreyfus nel 1962.
Scopo della disciplina quello di realizzare macchine in grado di eseguire le azioni necessarie alla risoluzione di un

problema.
12

Definizioni
Linformatica ha 2 aspetti:
Tecnologico: i calcolatori elettronici e i sistemi che li

utilizzano Metodologico: i metodi per la soluzione di problemi e la gestione delle informazioni

13

Aspetto Tecnologico
Lelaboratore elettronico (computer) una macchina progettata per svolgere una determinata classe o insieme di funzioni connesse ai processi di elaborazione in modo veloce e preciso. Il computer versatile, ma deve essere opportunamente istruito ovvero programmato. Attraverso il programma lelaboratore viene personalizzato allesecuzione di un determinato lavoro.
14

Aspetto Metodologico
ALGORITMO: Sequenza finita di passi elementari per la risoluzione di un problema. Esempi di algoritmi: Preparazione del caff Istruzioni di montaggio Calcolo del massimo comun divisore tra 2 numeri Preparazione di una ricetta
15

Acronimi e unit di misura informatiche


Hw-Sf Bios CPU Dma Ram, Rom Pdf I/O Hdd, Fdd Agp Pci
Bit, Byte Pixel Router Mp3 Mpeg, Jpeg Gbyte, Tbyte Hz, Mhz Ms Micron Pollice

16

Potrebbero piacerti anche