Sei sulla pagina 1di 12

Biopsia del linfonodo sentinella in anestesia locale.

Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, lalimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione) lo IEO pubblica questa collana di booklets per i pazienti. Questa guida stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ci possa essere daiuto. Le informazioni qui contenute non potranno certo sostituire il colloquio diretto: Vi invitiamo pertanto ad esporre liberamente e senza timore ogni eventuale dubbio al personale del Reparto.
Leonardo la Pietra Direttore Sanitario Presidente del Comitato Educazione Sanitaria

Cos il linfonodo sentinella?


Il linfonodo sentinella il primo linfonodo che riceve linfa direttamente dal tumore e pu essere definito come la stazione intermedia tra il tumore e gli altri linfonodi ascellari. Il linfonodo sentinella in assoluto il primo linfonodo che pu essere interessato dalle cellule tumorali provenienti dal tumore mammario. La malattia che ha raggiunto il linfonodo sentinella potrebbe diffondersi anche agli altri linfonodi ascellari, mentre, se la malattia non ha raggiunto il linfonodo sentinella, di solito non si estende agli altri linfonodi.

Come si individua il linfonodo sentinella?


Il linfonodo sentinella si individua con un esame chiamato linfoscintigrafia, che consiste nella somministrazione di un tracciante debolmente radioattivo mediante una iniezione intradermica, poco dolorosa, a livello del nodulo mammario. Il tracciante segue la vascolarizzazione linfatica e arriva al linfonodo sentinella, che viene evidenziato da un apparecchio chiamato gamma camera e indicato sulla cute con un pennarello.

Perch il linfonodo sentinella si rimuove prima dellintervento sulla mammella?


Il linfonodo sentinella si rimuove prima dellintervento chirurgico sulla mammella perch fornisce informazioni preziose sulla malattia: asportarlo e analizzarlo prima dellintervento sul seno consente di capire preventivamente se sia necessario effettuare anche lasportazione di tutti gli altri linfonodi.
3

Prima di poter procedere occorre comunque avere un riscontro citologico sul modulo mammario per cellule neoplastiche.

Come si rimuove il linfonodo sentinella?


Il linfonodo sentinella si rimuove in anestesia locale praticando una piccola incisione ascellare attraverso la quale viene introdotta una sonda che capta la sostanza radioattiva localizzata nel linfonodo sentinella: la sonda emette un segnale sonoro e, attraverso questa guida sonora il chirurgo individua lesatta posizione del linfonodo, lo rimuove e lo manda ad analizzare. Lintervento di regola non doloroso.

Cosa devo fare prima dellasportazione del linfonodo sentinella?


Quattro/cinque giorni prima dellintervento necessario effettuare unaccurata depilazione ascellare con ceretta. E sconsigliato lutilizzo del rasoio, perch potrebbe causare micro-lesioni con penetrazione di batteri e aumento del rischio di infezione. Si consiglia di mantenere una buona igiene dellascella, lavandola tutti i giorni con acqua e sapone e mantenendola asciutta, evitando lutilizzo di deodoranti alcolici e in crema. Dal medico di Medicina Generale deve farsi rilasciare una impegnativa con la dicitura Si richiede ricovero in Day Hospital, che dovr anticipare via fax appena possibile al numero 02 57489.780. Dal suo medico le conviene farsi rilasciare anche limpegnativa per il ricovero, che le servir nellimmediato futuro (Si richiede ricovero per intervento chirurgico)

Cosa devo fare il giorno della biopsia del linfonodo sentinella?


Il giorno della biopsia deve presentarsi allaccettazione ricoveri al piano zero, ingresso B, con i seguenti documenti: - impegnativa di ricovero in originale - codice fiscale - documento di identit valido - tessera sanitaria Il digiuno necessario solo se lintervento viene eseguito di mattina, mentre se lintervento al pomeriggio si consiglia unabbondante colazione seguita dal digiuno a pranzo. Il pasto successivo potr essere consumato in serata. Le consigliamo di recarsi presso lIstituto con un accompagnatore, tenendo conto che gli orari dellintervento sono da considerarsi indicativi. Per almeno 12 ore dopo la dimissione necessario rimanere ad una distanza non superiore ad 1 ora di percorrenza di automobile dallistituto. Se la biopsia programmata in un giorno feriale deve recarsi direttamente al piano -1 presso la Medicina Nucleare, per lesecuzione della linfoscintigrafia e verr poi inviata al blocco operatorio al 2 piano. Se la biopsia programmata di sabato mattina il venerd precedente dovr recarsi al piano terra presso laccettazione ambulatoriale per la registrazione. Verr poi inviata presso la Medicina Nucleare per lesecuzione della linfoscintigrafia. Per informazioni e chiarimenti inerenti a ci che si deve fare PRIMA della biopsia del linfonodo sentinella, si prega di contattare il servizio PRE-RICOVERO al numero: 02/57489.716 Il servizio attivo da Luned a Venerd dalle ore: 09.00 alle ore: 16.00.

Cosa devo fare dopo la biopsia del linfonodo sentinella?


Dopo la biopsia del linfonodo sentinella una lieve dolenzia locale non deve impedire i movimenti. Lintervento non doloroso, ma la sopportazione al dolore soggettiva, quindi il chirurgo le consiglier un antidolorifico prima della dimissione, per permettere il movimento del braccio nelle prime ore successive alla chirurgia. Le verr inoltre consegnato un opuscolo informativo su alcuni esercizi per il braccio da eseguire a domicilio.

Cosa non devo fare dopo la biopsia del linfonodo sentinella?


Si consiglia di non sollevare pesi per circa 2 settimane, non effettuare movimenti bruschi, avere cautela nella guida dellautomobile ed evitare le attivit sportive fino alla completa guarigione della ferita, non depilare lascella e non prendere il sole direttamente sulla ferita.

Quali problemi potrebbero insorgere in zona ascellare?


Nel caso in cui il braccio non venga mobilizzato adeguatamente possibile che si formino aderenze che si presentano sotto forma di cordoncini fibrotici, duri e dolorosi. Si tratta di unevenienza che non deve destare preoccupazione. Qualche volta si pu rendere necessaria una manovra manuale di scollamento di queste aderenze eseguita dai fisioterapisti. In alcuni casi, dopo lasportazione del linfonodo sentinella, pu accumularsi siero sotto forma di gonfiore nella zona incisa: se le dimensioni del gonfiore sono quelle di una noce, il siero viene riassorbito spontaneamente dallorganismo in circa 2/3 settimane; se le dimensioni sono pi grandi, pu essere necessario aspi-

rare il siero accumulatosi. Il processo di guarigione della ferita avviene gi nei giorni successivi allintervento e si realizza con la formazione di un ispessimento localizzato a livello dellincisione: questa sensazione di gonfiore non deve essere fonte di allarmismi perch legata al normale processo di cicatrizzazione. Per informazioni e chiarimenti inerenti a problematiche insorte dopo la biopsia del linfonodo sentinella, si prega di contattare il SERVIZIO POST-DIMISSIONI al numero: 02 57489 715 e lasciare un messaggio in segreteria telefonica. Sarete richiamati al pi presto. Il servizio attivo da luned a venerd.Per eventuali urgenze far riferimento al numero 02 57849711 (infermeria divisione senologia).

Dopo quanto tempo conoscer lesito istologico del linfonodo sentinella e dopo quanto tempo verr operata?
Lesito dellistologico sar pronto dopo circa una settimana dallesecuzione della biopsia del linfonodo sentinella; consigliabile attendere una telefonata dalla Divisione di Senologia, che verr effettuata dal medico al rendersi disponibile dellesito istologico. Lintervento chirurgico sulla mammella verr eseguito dopo circa 2-3 settimane dalla biopsia del linfonodo sentinella. Il contatto per la comunicazione della data del ricovero avviene con una telefonata da parte del personale dello IEO.

Che esiti istologici si possono avere sul linfonodo sentinella?


Lesame istologico ci fa capire se il linfonodo sano (istologicamente negativo), se il linfonodo patologico (istologicamente positivo per metastasi) o se il linfonodo minimamente patologico (istologico positivo per micrometastasi). Se listologico del linfonodo sentinella negativo, anche gli altri linfonodi sono sani e non verranno rimossi. Se listologico del linfonodo sentinella patologico, durante lintervento sul seno bisogner rimuovere anche gli altri linfonodi che verranno tutti analizzati. Se listologico del linfonodo sentinella asportato positivo per micrometastasi, verr proposta la partecipare a un programma di ricerca che si propone di evitare lasportazione di tutti gli altri linfonodi ascellari. I dettagli sullo studio verranno illustrati da un medico dellequipe. La donna a cui pu essere proposto questo studio clinico, prima dellintervento chirurgico deve dare la propria adesione con la firma di uno specifico consenso informato. Se decidesse di non aderire allo studio, verr adottato il trattamento standard, che attualmente prevede lasportazione di tutti i linfonodi ascellari.

La divisione di senologia
Direttore Condirettori Dott. Alberto Luini E alberto.luini@ieo.it Dott.ssa Viviana Galimberti E viviana.galimberti@ieo.it Prof. Paolo Veronesi E paolo.veronesi@ieo.it Dott. Mattia Intra E mattia.intra@ieo.it Dott. Vento Anna Rita E annarita.vento@ieo.it Dott. Gentilini Oreste E oreste.gentilini@ieo.it Luigia Rubio T 02 57489.844 E luigia.rubio@ieo.it Dott. Paolo Arnone E paolo.arnone@ieo.it Dott. Fabio Bassi E fabio.bassi@ieo.it Dott. Pietro Caldarella E pietro.caldarella@ieo.it Dott.ssa Simonetta Monti E simonetta.monti@ieo.it Dott.ssa Paola Naninato E paola.naninato@ieo.it Dott. Gianmatteo Pagani E gianmatteo.pagani@ieo.it Dott.ssa Julia Rodriguez E julia.rodriguez@ieo.it T 02 57489.716 Katia Venditti E katia.venditti@ieo.it Elena Rocca E elena.rocca@ieo.it T 02 57489.519 Barbara Rossetti E barbara.rossetti@ieo.it Postdimissioni: T 02 57489.715 Monica Mauri Simone Manera E senologia.postricovero@ieo.it
9

Vice Direttori

Caposala Assistenti

Pre Ricoveri

Ricoveri: Medicazioni e

IEO Booklet
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 Smettere di fumare La radioterapia Gestione della PEG Lavaggio Port La stomatite Il drenaggio Preparazione allintervento chirurgico Derivazione urinaria - Indiana Pouch Neovescica ileale ortotopica Laringectomia Gestione delle urostomie Igiene e cura della cannula per il paziente sottoposto ad tracheostomia Il port La nausea ed il vomito Linfedema agli arti superiori Agobiopsia mammaria (Tru Cut) Guida allautocateterismo Riabilitazione della deglutizione dopo chirurgia oro - faringea Radiologia Interventistica Codice rosso: il paziente in isolamento totale Terapia radiante della pelvi e nutrizione Neovescica ileale e nutrizione Riabilitazione motoria dopo interventi di Chirurgia Cervico Facciale Preparazione e conservazione degli alimenti Codice rosso Isolamento totale per visitatori Codice Giallo Isolamento parziale Codice Rosso Isolamento totale Alimentazione nel periodo di isolamento per i pazienti Codice Giallo Isolamento parziale per i visitatori La ricostruzione mammaria Il ricovero in Senologia Il ritorno a casa Gestione della digiunostomia nutrizionale Il trattamento del dolore postoperatorio La nutrizione durante il trattamento Oncologico Returning Home a Guide for patients La salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico Riabilitazione motoria dopo intervento chirurgico al seno Novit nello screening cervicale Riabilitazione motoria dopo biopsia del linfonodo sentinella

Per ulteriori informazioni

www.ieo.it

41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56

La radioterapia esterna in senologia La biopsia al linfonodo sentinella Promemoria intervento cervicale di laserconizzazione o LEEP Nuove metodiche di radioterapia intraoperatoria in senologia Biopsia linfonodo sentinella in anestesia locale Studi pre-chirurgici di farmacoprevenzione in senologia Promemoria intervento laser cervicale Il ricovero in terapia intensiva Lormonoterapia e la terapia biologica Informazioni sullo schema di Chemioterapia Ibrido) Informazioni sullo schema di terapia Rituximab Informazioni sullo schema di Chemioterapia Chop Informazioni sullo schema di Chemioterapia R-Chop Informazioni sullo schema di Chemioterapia VBM Informazioni sullo schema di Chemioterapia Acod Informazioni sullo schema di Chemioterapia R-Acod

11

45

IEO Istituto Europeo di Oncologia Via Ripamonti 435 20141 Milano T +39 02 57489.1 F +39 02 57489.208 E info@ieo.it W www.ieo.it A cura del Comitato Educazione Sanitaria e della Divisione di Senologia

CED DO 2733 A

Lo IEO accreditato

Potrebbero piacerti anche