Sei sulla pagina 1di 5

ANALISI DEI COMPOSTI ORGANICI VOLATILI E DETERMINAZIONE DEL CONTENUTO DI NICOTINA NEL FUMO DIRETTO DI SIGARETTA MEDIANTE SPE-GC/MS

INTRODUZIONE Il fumo di sigaretta contiene una vasta gamma di sostanze organiche dallormai accertato effetto gravemente nocivo per la salute. Tra queste sostanze gioca un ruolo fondamentale la nicotina in virt dei suoi effetti sul sistema nervoso centrale: si ritiene che essa abbia un effetto stimolante al pari della caffeina e soprattutto promuova e mantenga la dipendenza dal fumo. La nicotina, dal punto di vista chimico un alcaloide della famiglia dei derivati della piridina, naturalmente presente in tutte le parti della pianta del tabacco ma particolarmente concentrata nelle foglie, di cui costituisce circa il 0.35% del peso secco. Il Decreto Legislativo del 24 giugno 2003, n. 184 ( "Attuazione della direttiva 2001/37/CE in materia di lavorazione, presentazione e vendita dei prodotti del tabacco") stabilisce che: il tenore massimo in nicotina non pu superare 1 mg/sigaretta, che questo parametro vada determinato sulla base delle norma ISO 10315 per la nicotina e che lesattezza delle indicazioni relative al contenuto in catrame ed in nicotina apposte sui pacchetti sia verificata in base alla norma ISO 8243. Inoltre i tenori in catrame, nicotina e monossido di carbonio delle sigarette devono essere indicati a stampa su un lato di ciascun pacchetto di sigarette. Lobiettivo di questa esperienza stato quello di analizzare qualitativamente i composti organici presenti nel fumo di sigaretta e di effettuare la determinazione del contenuto di nicotina in due sigarette di marche diverse (Maltepe e Legal Lights) utilizzando un metodo alternativo rispetto a quello normato. MATERIALI E METODI Procedura sperimentale Nella prima parte dellesperienza stato calcolato il fattore di risposta della nicotina. A tal fine stata preparata una soluzione (soluzione di calibrazione) in metanolo contenente quantit note di nicotina e standard interno (naftalene) . Questa soluzione stata sottoposta ad analisi GC-MS: sul cromatogramma sono stati innanzitutto identificati i picchi relativi a nicotina e naftalene tramite analisi degli spettri di massa e sono state quantificati i valori delle rispettive aree necessarie al fine del calcolo del fattore di risposta secondo lequazione 1: (Eq. 1) Ma= massa dellanalita; Aa= area del picco dellanalita; fr= fattore di risposta; MIS= massa dello standard interno; AIS= area dello standard interno. I valori delle aree determinate a partire dal cromatogramma TIC della soluzione di calibrazione, i tempi di ritenzione e le quantit aggiunte di nicotina e di naftalene (standard interno) sono riportate in Tabella 1. Tempo di Massa aggiunta Area ritenzione (min) (mg) dove: Naftalene 11.846 2.0 3.795107

Nicotina

14.162

3.9

5.346107

Tabella 1: Valori di massa aggiunta, tempi di ritenzione e aree per nicotina e naftalene (soluzione di calibrazione) In base a questi valori stato calcolato il fattore di risposta:

Nella seconda parte dellesperienza si proceduto con lanalisi del fumo di sigaretta. Innanzitutto stata condizionata la cartuccia SPE lavandola con una definita sequenza di solventi a differente polarit (esano, etilacetato e metanolo). Successivamente stato assemblato il sistema che permette di fumare la sigaretta estraendo le sostanze presenti nel fumo di sigaretta (Figura 1). Gli analiti adsorbiti sulla cartuccia vengono estratti utilizzando in sequenza esano ed etanolo ottenendo due

Figura 1: schema del sistema usato per lanalisi del fumo di sigaretta mediante SPE frazioni separate, raccolte in 2 matracci contenenti una quantit nota di standard interno (naftalene). Lutilizzo di solventi a diversa polarit consente la raccolta selettiva degli analiti polari (estrazione in metanolo) e apolari (esano). Da ciascuna delle due frazioni stato prelevato un volume pari ad un 1 mL che stato successivamente iniettato nello strumento GC/MS ottenendo, al termine dellanalisi, due differenti cromatogrammi. Il cromatogramma relativo allestratto in esano stato sottoposto ad analisi qualitativa con lindividuazione dei principali composti presenti in questa frazione; il cromatogramma relativo allestratto in metanolo, invece, stato utilizzato per la quantificazione del contenuto di nicotina. Condizioni di analisi e strumentazione SPE

Cartuccia SPE: Supelco DSC18 Solventi: esano, metanolo Standard inteno: naftalene

GC/MS: Gas cromatografo: Colonna GC: Equity-5 Supelco poli(5% difenil 95% dimetilsilossano), 30 m, i.d. 0.25 mm, 0.25 mm spessore fase stazionaria. Programma termico (28.00 minuti): 40C 2 minuti
10C/minuto

300C

Iniettore: 240 C.

Spettrometro di Massa: Range di Massa: 40-350 m/z. Scan Time: 1 scan/sec.

RISULTATI E DISCUSSIONE Analisi qualitativa dellestratto in esano Nel cromatogramma ottenuto dallanalisi GC/MS della frazione raccolta in esano stata effettuata, tramite ricerca degli spettri di massa incogniti nella libreria NIST, unattribuizione dei picchi cromatografici (Figura 2).

MS Data Review Active Chromatogram Plot - 11/12/2012 15.21


File: c:\varianws\data\studenti 2012-13\gruppo f\campione2.sms Sample: campione2 Scan Range: 1 - 1725 Time Range: 0.00 - 27.97 min.
kCounts 40:350

Operator: Franci Date: 10/12/2012 15.42


TIC campione2.SMS

700

600

500

9.197 min

6.214 min
400

6.361 min 19.759 min


300

6.752 min

200

100

7.5

10.0

12.5

15.0

17.5

20.0

minutes

Alcol a catena isoprenoide

Figura 2: Cromatogramma TIC dellestratto in esano Determinazione del contenuto di nicotina nel fumo di sigaretta Nel cromatogramma TIC ottenuto dallanalisi GC/MS dellestratto in metanolo sono stati individuati, per corrispondenza dei tempi di ritenzione, i picchi della nicotina e del naftalene. I valori delle aree sottese a questi picchi sono stati utilizzati congiuntamente al valore determinato previamente del fattore di risposta per calcolare la quantit di nicotina nel fumo diretto di due sigarette di diverse marche. Sigarette Maltepe Tempo di Massa aggiunta Area ritenzione (min) (mg) Nicotina Naftalene 14.162 11.853 / 2.5 1.052107 6.376107

Tabella2: Valori di massa aggiunta, tempi di ritenzione e aree per nicotina e naftalene (estratto in metanolo sigarette Maltepe)

Il contenuto stimato di nicotina nel fumo diretto delle sigarette marca Maltepe, calcolato utilizzando i valori riportati in Tabella 2, pari a 0.57 mg. Questo valore risulta essere abbastanza realistico. Sigarette Legal Lights Tempo di Massa aggiunta Area ritenzione (min) (mg) Nicotina Naftalene 14.137 11.827 / 2.5 3.289107 4.699107

Tabella3: Valori di massa aggiunta, tempi di ritenzione e aree per nicotina e naftalene (estratto in metanolo sigarette Legal Lights)

Il contenuto stimato di nicotina nel fumo diretto delle sigarette marca Legal Lights, calcolato utilizzando i valori riportati in tabella 3, pari a 2.4 mg. Questo valore risulta invece essere sicuramente eccessivo.