Sei sulla pagina 1di 5

LA LUNA

La Luna lunico satellite naturale della Terra. Non brilla di luce propria ma della luce riflessa dal sole. Essa appare a noi grande ma ha dimensioni ridotte ed molto vicina alla Terra. Ha una forma quasi sferica, un diametro di 3476 km e una distanza media dal nostro pianeta di 384000 km. lunico corpo celeste che stato raggiunto ed esplorato dalluomo. Il primo sbarco sulla Luna stato compiuto il 21 luglio 1969. Se si osserva la Luna in una notte in cui completa si pu notare che il suo suolo formato da vaste pianure, quelle pi scure chiamate MARI e quelle pi chiare chiamate TERRE. Questultime sono costituite da enormi crateri e da altissime montagne. Invece i mari sono zone formate da basalto, una roccia scura di origine vulcanica.

terre

Le rocce che costituiscono la Luna sono simili alle rocce vulcaniche terrestri perch formate dagli stessi materiali e risalgono a 4,3 miliardi di anni fa, quando la Luna era un campo di vulcani bombardato da frammenti cosmici. Sulla Luna non c atmosfera ed proprio la mancanza di atmosfera che d alla superficie lunare il suo aspetto caratteristico. I meteoriti che vi cadono non vengono fermati da nessuna forza e la raggiungono quasi interi. A causa della mancanza di atmosfera la superficie caratterizzata da enormi sbalzi di temperatura: si passa dai -150C della parte non illuminata dal Sole a 130C di quella illuminata. Il passaggio dalla luce al buio totale improvviso. Per la mancanza di acqua, sulla Luna, non c alcuna forma di vita. LORIGINE DELLA LUNA Ci sono 4 ipotesi sullorigine della Luna: 1. Ipotesi della cattura: secondo questa teoria la Luna si sarebbe formata in un altra zona del sistema solare e poi sarebbe stata catturata dal campo gravitazionale della Terra. 2. Ipotesi del distacco: questa teoria dice che la Luna si formata in seguito al distacco di parte della Terra quando questa, ancora allo stato liquido, era in formazione.

3. Ipotesi dellaggregazione: la Luna si formata per aggregazione di frammenti di materiale cosmico che circondavano la Terra durante le prime fasi di formazione del Sistema Solare. 4. Ipotesi della collisione: la Luna si formata per aggregazione di un materiale terrestre staccatosi dalla Terra a causa dellurto con un corpo celeste. Questa ipotesi, detta Big Splash, attualmente la pi sostenuta dagli studiosi.

I MOVIMENTI DELLA LUNA In tutto la Luna compie tre movimenti: di rotazione, di rivoluzione e di traslazione. - Moto di rotazione: il movimento che compie ruotando su se stessa intorno al proprio asse da ovest verso est in un periodo di 27 giorni, 7 ore e 43 minuti. - Moto di rivoluzione: il movimento che compie ruotando in senso antiorario intorno alla Terra, secondo unorbita ellittica. Il punto di minima distanza dalla Terra il perigeo, quello di massima distanza lapogeo. Il periodo di rivoluzione detto mese sidereo ed il tempo necessario perch la Luna ritorni alla stessa posizione rispetto alle stelle. Esiste anche il mese lunare, o sinodico, di 29 giorni, 12 ore e 44minuti, pi lungo rispetto al primo perch il tempo necessario perch la Luna ritorni nella stessa posizione rispetto al Sole e contemporaneamente alla Terra. - Moto di traslazione: il movimento che compie ruotando intorno al Sole assieme alla Terra lungo leclittica. Questo moto avviene nello stesso tempo di quello di rivoluzione della Terra. La traiettoria di questo moto una curva complessa detta epicicloide. LE FASI LUNARI Noi vediamo la Luna sotto aspetti diversi, che si chiamano fasi lunari e durano circa una settimana ciascuno.
1 fase: novilunio o Luna nuova La Luna si trova tra Terra e sole ed a noi invisibile perch ci mostra la faccia non illuminata. 2 fase: primo quarto Sole e Luna si trovano a 90 rispetto alla Terra, noi vediamo solo un quarto di Luna perch il Sole illumina solo met della faccia visibile. 3 fase: plenilunio o Luna piena La Terra si trova tra Sole e Luna e questa ci mostra quindi tutta la faccia completamente illuminata. 4 fase: ultimo quarto Sole e Luna si trovano ancora a 90 rispetto alla Terra, quindi vedremo ancora solo un quarto di Luna.

LE MAREE

Le maree sono periodici cambiamenti del livello del mare. Sono dovute alla forza di attrazione che la Luna e il Sole esercitano sulle masse dacqua presenti sulla Terra e si ripetono periodicamente due volte al giorno ogni sei ore circa.

Ma come Luna e Sole causano questo fenomeno? Nel suo moto di rotazione la Terra presenta una parte rivolta verso la Luna, della quale subisce lattrazione; in quella parte e nella parte opposta della Terra lacqua dei mari si solleva e si ha unalta marea; nella parte rivolta verso la Luna si dice alta marea diretta, nella parte opposta alta marea indiretta. Intanto nelle localit situate lungo lo stesso meridiano posto 90 a ovest ed est, il livello del mare si abbassa e si ha la bassa marea. Ci sono poi: - Maree vive, cio quando il Sole e la Luna si trovano allineati e allattrazione lunare di somma quella solare e si hanno alte maree di massima ampiezza. - Maree morte, cio quando il Sole e la Luna si trovano in quadratura ( a 90 ) le loro attrazioni si contrastano e si hanno alte maree di ampiezza minima.

ECLISSI SI LUNA La parola eclissi significa oscuramento di un corpo celeste ad opera di un altro corpo celeste. Tutto questo avviene per un fenomeno della luce che abbiamo chiamato ombra e che si verifica solo se un corpo viene a trovarsi fra la sorgente luminosa e laltro corpo. Un eclisse di Luna si verifica quando la Terra la copre. Quando la Luna attraversa l'ombra della Terra ha luogo un'eclisse lunare. L'eclisse pu essere totale o parziale a seconda che la superficie del nostro satellite venga occultata completamente oppure no. Quando la Luna non perfettamente allineata con Terra e Sole e attraversa la parte pi esterna del cono d'ombra, l'eclisse parziale. Se invece allineata con Terra e Sole e si immerge completamente nell'ombra si ha un'eclisse totale: dapprima la Luna entra nella zona di penombra, poi nella zona d'ombra, attraversa la fase di totalit ed infine abbandona prima l'ombra e poi la penombra. Le eclissi di Luna possono essere parziali o totali, a seconda che Terra, Luna e Sole siano esattamente allineati oppure no. A differenza delle eclissi di Sole per, anche se l'allineamento non perfetto si pu vedere l'intero disco lunare completamente occultato. Infatti, alla distanza media della Luna da noi, la larghezza del cono d'ombra molto maggiore del diametro della Luna stessa, come si pu vedere nella figura qui a lato.

Interessi correlati