Sei sulla pagina 1di 0

1

Indicatori in sanit
Versione Gennaio 2004
Predisposizione e presentazione Sergio Buffa
(Sergio Buffa) 2
Risorse finanziarie
Risorse umane
Risorse strutturali
Risorse strumentali
Risorse tecnologiche
Professionalit
Organizzazione
Aggiornamento
Informazioni
Comunicazione
Integrazione
Qualit
ENTRATA PROCESSO USCITA
Prodotto
(prestazio
ne
sanitaria o
amministr
ativa)
Controllo di Gestione
Programmazione
Sistema Informativo
Servizi Formazione
Sistemi Qualit
Politiche del Personale ( Sistema
Premiante) .
La Logica Aziendale
(Sergio Buffa) 3
DEFINIZIONE DI INDICATORI
... sono informazioni cruciali e selezionate che
aiutano a misurare cambiamenti in relazione
a bisogni prioritari e permettono di monitorare
specifici aspetti di politica sanitaria o di fattori
rilevanti alla determinazione di politiche
sanitarie o correlate (O.M.S., 1981)
... rappresentano informazioni selezionate
allo scopo di misurare i cambiamenti che si
verificano nei fenomeni osservati e,
conseguentemente, per orientare
i processi decisionali (decreto 24/07/1995)
Variabili quantitative o parametri qualitativi
che registrano un certo fenomeno, ritenuto
appunto indicativo di un fattore di qualit.
(Ministero della Sanit, 1996)
i nf or mazi oni sel ezi onat e al l o scopo di
conoscer e f enomeni di i nt er esse, mi sur andone i
cambi ament i e, conseguent ement e, cont r i buendo
ad or i ent ar e i pr ocessi deci si onal i dei di ver si
l i vel l i i st i t uzi onal i (Ministero della Salute, decreto
12/12/2001 pubblicato suppl. ord. n34 alla GURI del 09/02/2002)
(Sergio Buffa) 4
REQUISITI PRINCIPALI
DI UN INDICATORE
UN BUON INDICATORE DEVE POSSEDERE
CARATTERISTICHE RIGUARDANTI:
La costruibilit: possibilitdi generarlo a basso
costo e secondo dati gidisponibili
Laffidabilit: capacitdi rilevare le variazioni
del fenomeno
La comprensibilit: nei confronti degli
operatori
Lassenza di ambiguit
5
Tipi di Indicatore
Indicatore Numeratore Denominatore
Media Somma delle
misure dei
risultati di
ciascuna
osservazione
Numero di
osservazioni
La media assume un significato
importante quando poca la
variabilit delle osservazioni
E importante avere la deviazione
standard che mi informa sulla
variabilit delle osservazioni
6
Tipi di Indicatore
Indicatore Numeratore Denominatore
Proporzione Conteggio delle
osservazioni
con risultato
positivo (o
negativo)
Numero
delle
osservazioni
Il numeratore contenuto dentro il
denominatore
Pu assumere valori compresi fra 0 ed 1
Si pu trasformare in % (moltiplicando
per 100)
7
Tipi di Indicatore
Indicatore Numeratore Denominatore
Tasso
(esempio:
incidenza e
prevalenza)
Conteggio delle
osservazioni
con un
determinato
attributo
Numero
delle
osservazioni
X periodo
temporale
E una proporzione con laggiunta del
periodo temporale
Il numeratore contenuto dentro il
denominatore
Pu assumere valori compresi fra 0 ed 1
Si pu trasformare in % (moltiplicando
per 100), in per mille (moltiplicando per
mille), etc
8
Tipi di Indicatore
Indicatore Numeratore Denominatore
Rapporto Numero
osservazioni
con un
determinato
attributo A
Numero
osservazioni
con un
determinato
attributo B
Si confrontano due osservazioni
diverse, correlate solo sa un
punto di vista logico
Il numeratore indipendente dal
denominatore e quindi il rapporto pu
assumere qualunque valore
9
Tipi di Indicatore
Indicatore
Evento
Sentinella
Misura del
risultato
negativo
Anche una sola osservazione
necessaria per misurare un evento in
quanto latteso nessuna
osservazione
(Sergio Buffa) 10
Famiglie di Indicatori
1) Indicatori di domanda e accessibilit:
riguardano la disponibilitdi servizi, laccessibilite
la dimensione della domanda espressa.
2) Indicatori di risorse:
misurano lintensitdelle risorse impiegate nelle varie attivit.
3) Indicatori di attivit:
riguardano quantitativamente lattivitsvolta.
4) Indicatori di risultato:
riguardano i risultati conseguiti.
5) Indicatori di qualit: riguardano i vari aspetti della qualit
(Sergio Buffa) 11
INDICATORI OSPEDALIERI
Nposti letto / popolazione (tot e per branca)
N P.L. pediatrici/popolazione pediatrica
N P.L. ostetrici/donne etfeconda
Tasso di ospedalizzazione
Nore apertura ambulatorio /popolazione
Nutenti in lista di attesa >7 giorni
Nutenti in lista di attesa >30 giorni
Indice di fuga
N tipologie di prest. amb. erogate/tot tipologie
Domanda
e
Accessibilit
Appropriatezza del ricovero (PRUO, peso DRG, etc.)
Costo del personale medico / N dimissioni
Costo personale infermieristico/ Ndimissioni
Costo personale infermieristico / Ngiornate deg.
Costo farmaci ed emoderivati / Ndimissioni (o g.d.)
Costo servizi lavanderia / Ndimissioni
Costo pasti / N giornate di degenza
Nposti letto D.H. / Posti letto totali
Risorse
12
INDICATORI OSPEDALIERI
Tasso utilizzo dei P.L.
Indice di rotazione dei P.L.
Intervallo di turnover
Degenza media
Presenza media al D.H.
Ore di funzionamento settimanale sale operatorie
Degenza media pre-operatoria per DRG chir.
N dimissioni / N medici
N dimissioni / Ninfermieri
N giornate di degenza / N infermieri (o ausiliari)
Indice di operativitdelle chirurgie
Ore di utilizzo settimanale delle grandi
apparecchiature
Rapporto interv amb. e D.H./ interv. Regime
ordinario
Indice di case mix
Indice comparativo di performance
Fatturato dei DRG e prestazioni ambulatoriali
ATTIVITA
N pazienti con piricoveri nellanno/ tot ricoveri
N deceduti entro 30 gg /totale trattati
N casi di infezioni ospedaliere/N dimessi
Nricoveri in terapia int. Neonatale / nparti
N parti cesarei/n dei parti
Nneonati con diagnosi di dimissione di
trauma cranico/n di parti
Npazienti trasferiti / tot dimessi
Nricoveri programmati / tot ricoveri
Tempo medio di attesa per consulenze richieste
Definizione di percorsi e/o protoc. diagn./terap.
Integrazione con i servizi territoriali ...
RISULTATO
13
INDICATORI DI QUALITA
Personalizzazione / Umanizzazione / Diritto
allinformazione / comfort alberghiero
Aspetti relazionali con i ricoverati e loro familiari
Esempio n.ore settimanali dedicate al ricevimento dei familiari
N di richieste di consenso informato / Ntot necessario per legge
Possibilitdi prenotare telefonicamente le prestazioni ambulatoriali
Numero di dimissioni con relazione scritta per il medico curante
Metri q. degli spazi per il gioco dei bambini ricoverati in pediat. /
n posti letto di pediatria
Ndi letti per il genitore / tot posti letto pediatria
Indice di attrazione (numero di ricoverati non residenti / tot ricov.)
Tempi di attesa per ...
Prestazioni alberghiere
N servizi igienici /ndi posti letto
Ndi telefoni mobili per i ricoverati / n di posti letto
Possibilitdi prenotare il men
Presenza di un punto vendita allinterno del presidio
Passaggio quotidiano nei reparti di degenza del
venditore di giornali
Questionari di gradimento ...
14
INDICATORI
Progetto cittsane - O.M.S.
53 indicatori, proposti per il profilo di salute della citt
Mortalitper tutte le cause
Cause di morte
Basso peso alla nascita
Esistenza nella cittdi un programma di educazione sanitaria
% di popolazione con accesso allemergenza entro 30 minuti
Disponibilitdi servizi di medicina di base in lingua
straniera
Ndi questioni sanitarie esaminate dal Consiglio Comunale
ogni anno
Qualitmicrobiologica e chimica delle acque superficiali
Qualitdellaria
Area degli spazi verdi in citt
Km di strade pedonali
Km di piste ciclabili
Rete coperta dai servizi di trasporto pubblico
% di famiglie sotto il livello nazionale di povert
Tasso di disoccupazione
Tasso di criminalit
Principali cause di chiamata dellemergenza