Sei sulla pagina 1di 41

COLLEZIONE: GRANDANGOLO for

2 casa marazzi: una casa per due


folk: la decorazione come territorio di libertà
bernard tschumi: school of architecture villa arreaza di gio ponti
superfici tridimensionali produzione intelligente ed ecosostenibile

2
Stone collection è una ricerca intorno al tema dell’eleganza. Urban raccoglie tutta la forza della materia
Raffinate tonalità neutre in una vasta gamma di formati, COLLEZIONE: STONE COLLECTION COLLEZIONE: URBAN in una collezione che si afferma con l’autorevolezza di un vero
MH JM Stone Anthracite Rettificato 60X60 MK TF Urban 30X60 / MK TD Urban 3X30
dalle grandi dimensioni alle piccole pezzature del mosaico M5 4W 30X30 / M5 40 30X30 classico contemporaneo, moderno, versatile, essenziale

Photo: leo torri / Styling: Studio CZ36

Photo: leo torri / Styling: Studio CZ36


2

sommario

3 editoriale 24 mode ( arte ) C'è del nuovo


La Biennale della Ceramica
Enrico Morteo La saggezza dell'acqua
—– The Biennale della Ceramica
Hammam Marazzi
........................................ —– Marazzi Hammam ........................................

4 focus 30 casa marazzi 56 remind


Folk La decorazione Una casa per due Interno a Milano Vibrazioni di luce Superfici
come territorio di libertà —– A Milanese interior tridimensionali nelle collezioni Marazzi
—– Décor as a new free territory —– Three-dimensional surfaces
34 interno marazzi in the Marazzi collections
Decoro infinito Il decoro della tecnica Tre piazze per comunicare ........................................
—– Technical decor Centro di formazione Vodafone
—– Vodafone learning center 68 corporate
Nature vive Erbario analitico ( produzione ) Ceramica
—– Analytical Herbarium 38 masterpieces a flusso continuo
Tropicalismi Gio Ponti, villa Arreaza Lo stabilimento di Casiglie
22 sketch-book —– Gio Ponti, villa Arreaza —– The Casiglie plant
Folk Note di stile di Nicola Gallizia
—– Style remarks by Nicola Gallizia 44 paesaggi ( ambiente ) Eco-web
Bernard Tschumi. www.marazziambiente.com
Condensatori sociali Miami Florida —– www.marazzigreen.com
International University
—– Miami Florida International University ........................................
........................................
75 glossario
50 new words
( design ) Pic-nic in città Servizio 76 archivio
di porcellane di Matali Crasset Ufficio Stile Marazzi - F/1 1957
—– Matali Crasset’s porcelains —– Marazzi Design Office - F/1 1957

( arte ) Non è il paese dei balocchi


Private Lives di Barnaby Barford
—– Private Lives by Barnaby Barford

( sinergie ) Hatria variazioni


In copertina: ceramiche nello spazio Due nuove collezioni
della Collezione Folk di Marazzi.
Styling: Studio CZ36. Foto: Leo Torri
—– Two new collections
—– On the cover: ceramics
from the Folk Collection by Marazzi.
Styling: Studio CZ36. Photo: Leo Torri ...............................................................................................
editoriale

at decor’s service
A new, hyper-modern production plant that can create
large format tiles in a single production cycle and that aligns
all operations, from pre-mixed powders to firing.
Un nuovo stabilimento modernissimo, in grado di lavorare A system for décor application that uses inkjet technology,
grandi formati in un unico ciclo di lavorazione che mette like computer printer heads. They are the latest steps in
in sequenza tutte le fasi operative, dalla polvere premiscelata the technological innovation process that Marazzi Group has
al forno di cottura. Un nuovo sistema per l’applicazione carried out in order to develop a better work environment
dei decori che sfrutta la stessa tecnologia inkjet utilizzata and products. It is an effort to provide an answer to all
dalle stampanti professionali dei computer. Sono le ultime the requests of an increasingly demanding market in which
tappe del processo di innovazione tecnologica messe knowledgeable clients express their own tastes, needs, and
in campo dal Gruppo Marazzi, al servizio di un migliore desires. The return of color and décor is evident in the Folk
ambiente di lavoro ma anche di un rinnovamento costante collection, extremely versatile in its palette of colors and
dei prodotti. Uno sforzo teso ad assecondare le trasformazioni varieties of textures, but also surprising in terms of wealth
di un mercato sempre più esigente, dove clienti evoluti sanno of vocabulary of forms and drawings. Virtually, a language
oramai esprimere con chiarezza i propri gusti, le proprie to use for writing one’s space, in total freedom.
esigenze, i propri desideri. Il ritorno del colore e della Playing with colors, but also with light, using the reflections
decorazione si riflette nel progetto della collezione Folk, of structured, textured surfaces. A lesson that Gio Ponti
tanto versatile nella sua gamma di colori e finiture quanto taught us all through the design of an extraordinary villa.
sorprendente nel suo vocabolario di forme e disegni, A journey into the world of the bathroom, between
vero e proprio linguaggio con cui scrivere il proprio spazio domestic functionalities and exotic atmospheres. And then
di libertà. Giocare con il colore ma anche con la luce, a city home, a contemporary work place, a great university
sfruttando i riflessi di superfici strutturate da una trama project realized in the United States. MRZ once again
disegnata in rilievo. Una lezione ben raccontata da Gio Ponti explores the Marazzi world, diving into the passion for work
nel progetto di una villa straordinaria. Un’incursione nel and research and, above all, into the pleasure of living.
mondo del bagno, fra funzionalità domestiche ed esotiche
atmosfere. E poi una casa in città, un moderno luogo EM
di lavoro, un grande progetto universitario realizzato negli
Il nuovo impianto produttivo di Casiglie, vicino Stati Uniti. MRZ torna ad esplorare il mondo Marazzi,
a Sassuolo, Modena. —– The new production
plant in Casiglie, near Sassuolo, Modena.
raccontando la passione per il lavoro e la ricerca ma,
Foto Mimmo Capurso soprattutto, il piacere di vivere ed abitare.


focus Folk

>
Folk Marazzi

foto leo torri


styling natascia vuk

Da sempre la decorazione accompagna il cammino dell’uomo, Décor has always been an important element
abituato a coprire di segni e di colori gli spazi e in Man’s existence. Since the dawn of time, people
gli oggetti che lo circondano: non si tratta semplicemente cover with drawings and colors their living
di una questione legata al bello, bensì di una vera environments and their objects: it is not only a matter
e propria forma di comunicazione. La decorazione è of making things “beautiful” but an actual
un immenso alfabeto di tracce, un ricchissimo vocabolario communication need. Decors is an immense alphabet of
di stili, nei quali è possibile ritrovare miti, marks, a wealthy vocabulary of styles, in which it is
credenze, valori e convinzioni delle società umane. possible to find myths, believes, and human values.
 
focus Folk

Sono gli elementi decorati a caratterizzare la collezione,


una tavolozza di disegni semplici e colorati
Decors characterize the collection, an array
of simple, colorful drawings

Folk Marazzi

 
focus Folk

Un patrimonio che era stato non a caso chiamati "figli dei fiori", fatto di forme lineari e colori neutri:
trascurato negli anni della modernità e le provocazioni trasgressive delle un mondo di angoli retti e tonalità
trionfante, quando sembrava che avanguardie postmoderne del misurate comprese fra la sobrietà
il futuro dovesse per forza presentarsi decennio successivo. Ma, nonostante del grigio, l’eleganza del nero,
con forme e colori semplici: queste aperture, le riviste di design la morbidezza del beige. Proprio
molto bianco e colori naturali sembrò hanno continuato a pubblicare case per liberarsi dai rigori quasi puritani
a lungo una formula sufficiente. tutte bianche, quasi fosse necessario del minimalismo le ricerche del
Chi non ricorda il candore delle case un fondale neutro e pulito su cui design sono andate recuperando
razionaliste o le scenografie dei disporre con ordine gli ingredienti negli anni scorsi la ricchezza, l’allegria
film di fantascienza, dove tutto della vita quotidiana. Anzi, agli eccessi e la leggerezza della decorazione.
riluceva di un puro nitore metallico? giocosi e cromatici delle avanguardie Ancora una volta è stata la moda
A recuperare nuova attenzione verso libertarie ha finito per imporsi negli ad aprire la strada. Influenzata dalle
l’universo della decorazione furono i anni scorsi una sorta di nuovo impero mille suggestioni di un mondo
giovani contestatori degli anni Sessanta, del semplice, uno stile minimal oramai globalizzato, la moda ha

Decorazione come nuovo territorio di libertà,


ma anche come luogo di scoperta di culture diverse
Décor as a new free territory
but also as a means to discover
different cultures

A wealth that the triumphant with their provocative transgressions. corners and measured tones that
modern society ignored, absorbed Yet, despite these openings, design would live midway between the
by its belief that the future was going magazines have continued to publish sobriety of gray, the elegance of black
to come through simple forms and white homes, as if it was necessary and the softness of beige. In order to
colors: and for a long time, a mixture to have a neutral, clean background get rid of such puritanical approach,
of white and natural colors seemed in order to lay out – in an orderly way – designers have for while been active
to be enough. We all remember the elements of everyday life. Quite in researching the wealth, happiness
the candid rationalist homes, where contrary to what was originally wished, and lightness of décor. Once again,
all shone through metallic neatness. the playful, chromatic effects it was the fashion world to open
It was the young protestors of the of avant-gardes ended up imposing the path. Influenced by the thousands
Sixties who started to look at décor themselves in the last few years as of suggestions of a globalized world,
once again (it was no chance they were sort of “new empire of simplicity”, fashion designers have used in their
all about “flower power”) and then a minimal style made of linear shapes creations suggestions and stimuli
the post-modernist avant-gardes and neutral colors: a world built on coming from far-away cultures, Folk Marazzi

 
focus Folk

reinterpretato nelle proprie proposte preso le mosse il paesaggio dispiegato la collezione propone varianti
i gusti e le culture di popolazioni dalla recente collezione Folk di Marazzi, tridimensionali che mettono in risalto
lontane, alla ricerca di un’eleganza che a partire dal nome dichiara le qualità proprie della materia:
contemporanea, plurale e colorata. i propri riferimenti e le proprie una delicata listellatura che produce
Oggi la decorazione è un linguaggio ascendenze popolari. Alla base della l’effetto di un’accelerazione
trasversale, uno strumento per dare collezione una tavolozza di colori prospettica, oppure una fitta rigatura
la propria impronta agli spazi in pastello, giocati sia in tonalità calde irregolare che si increspa sotto
cui viviamo. Allo stesso tempo però, che in squillanti varianti di luce. la luce. Ma sono gli elementi decorati
la decorazione ci racconta della Particolare il trattamento delle a caratterizzare la collezione, una
possibilità di accettare culture superfici, morbidamente satinate tavolozza di disegni semplici e colorati
differenti, con tolleranza e allegria, e solcate da una delicata rete di dove si alternano ritmi geometrici e
un modo per soddisfare il piacere segni, quasi fosse la leggera stilizzate impronte floreali, evocazione
e la curiosità della scoperta. trama di un tessuto. Accanto alla di un erbario infantile e giocoso.
Da questo insieme di premesse ha classica versione in campiture piane, Grazie all’impiego di una innovativa

Ritmi geometrici e stilizzate impronte floreali,


evocazione di un erbario infantile e giocoso
Geometrical rhythms and geometric
floral footprints evoke a childish,
playful herbarium

— searching for a plural, colorful At the root of the collection, there is But the central, characteristic element
contemporary elegance. Today, décor is pastel color palette, articulated in of the collection are the decors: simple,
a transversal language, an instrument warm tones of in bright light variations. colorful drawings exist side-by-side
to leave a footprint in the spaces where Surfaces are treated in a very particular with geometric rhythms and geometric
we inhabit. At the same time, though, way. Soft as satin, their texture comes floral footprints, evoking a childish,
décor also tells us about the possibility from a delicate web of marks, like a playful herbarium. Thanks to an
to accept different cultures, with textile. Next to the classical flat colors, innovative technology, drawings are
tolerance and happiness and it is a way the collection also proposes printed onto irregular surfaces, thus
to satisfy the pleasure and curiosity of a three-dimensional variations that creating an effect that is similar to that
new discovery. It is from this cluster underline the quality of the material: of textiles. Fillets and special elements,
of insights that the recent Marazzi Folk a delicate line of fillets that produce with slightly elevated decors, complete
collection was originated, a collection a visual acceleration or a dense group the collection that also includes
that from its very name is all about of lines that creates ripples when coordinated floors. Borders, folds, nets:
being popular and link to the “folk”. it is touched by light. an apparently naïf landscape that Folk Marazzi

10 11
focus Folk

Una delicata listellatura produce l’effetto


di un’accelerazione prospettica, oppure una fitta
rigatura irregolare che si increspa sotto la luce
Delicate fillets produce a virtual
prospective acceleration
or a dense, irregular group of lines
that ripple under the
effect of light

Folk Marazzi

12 13
focus Folk focus Folk

tecnologia di stampa, i disegni si


sovrappongono alle irregolarità del fondo
con un effetto che ricorda le stampe su
stoffa. Listelli ed elementi speciali, con decori
delicatamente in rilievo, completano la
collezione che prevede anche pavimenti
coordinati. Bordure, pieghe, trame: con la
leggerezza di un tessuto la collezione dispiega
un paesaggio in cui l’apparente ingenuità dei
decori si sposa con raffinate soluzioni
geometriche, dove la tecnologia
si nasconde dietro l’allegra evocazione
del batik. Un mondo colorato e luminoso
che rievoca in chiave contemporanea
la grande tradizione delle stoffe da
rivestimento: una cultura che accomuna
l’Inghilterra vittoriana e le culture zigane,
le popolazioni nomadi americane e le
tradizioni medio orientali •
Poltroncina Nest di Tord Boontje per Moroso, in polietilene.
La struttura è decorata con motivi floreali a rilievo. Centrotavola della collezione Biscuit del duo olandese Studio Job
—– Nest armchair by Tord Boontje for Moroso in polyethylene. per Royal Tichelaar Makkum. —– A centerpiece of the Biscuit collection
The structure is decorated with textured flowers. by the Dutch duo Studio Job, for Royal Tichelaar Makkum. . Folk Marazzi

Tord Boontje, vasi in ceramica con decori creati


a mano e stampati, per Moroso. —– Ceramics vases with
hand-drawn decors then printed on the ceramic surface.
By Tord Boontje for Moroso.

— comes to life with the lightness of a


textile, happily married with geometrical
solutions: technological know-how hidden
in happy batik motifs. A colorful, light
world that brings to the contemporary
eye the great tradition of textile design:
a culture that links Victorian England
and the gypsies, nomad north-American
people and middle-eastern tradition •

Il piacere del decoro in tavola. Un toast realizzato da Minale Maeda,


lo studio di design dell’italiano Mario Minale e della giapponese
Kuniko Maeda. —– The pleasures of decor at the table. A toast slice
by Minale Maeda, the design studio of Italian Mario Minale and
Folk Marazzi Japanese Kuniko Maeda.

14 15
focus Folk

La decorazione è un immenso alfabeto di tracce,


un ricchissimo vocabolario di stili
Décor is an infinite alphabet of marks,
a very wealthy vocabulary of styles

Folk Marazzi

16 17
focus Folk

È stata presentata l’anno scorso, invece, applica il getto controllato anche di ampie dimensioni possono
ma ancora fa notizia. La tecnologia di smalto sulla piastrella senza essere riprodotte in sequenze
Inkjet, ovvero la stampa a getto un contatto diretto con le superfici prestabilite come in un mosaico.
di inchiostro su ceramica, è una vera (rimanendo ad una distanza che può Ma la macchina permette anche
e propria rivoluzione nell’ambito variare da 1 a 8 mm), riuscendo la riproduzione casuale dell’immagine,
della decorazione di piastrelle. Una ad imprimere decori su qualsiasi tipo variando al massimo la diversità
rivoluzione per il produttore, certo, ma di struttura ed ottenendo effetti fino del singolo pezzo e dando vita
anche e soprattutto per l’utilizzatore, ad ora impossibili su scala industriale. ad effetti artistici, ottenuti però
che può scegliere decori fino ad ora Come una normale stampante per industrialmente. La tecnologia Inkjet
impossibili da ottenere su una piastrella computer l’Inkjet attua una precisa permette inoltre di fare numerose
prodotta industrialmente. Da sempre, taratura dei pigmenti in base al prove di decoro memorizzandone i
uno dei limiti alla creatività nella disegno da riprodurre, ottenendo così parametri per poi decidere quale
realizzazione di decori su piastrelle una gamma infinita di nuances destinare alla produzione di
ceramiche è l’impossibilità di lavorare cromatiche e rendendo possibile un numero anche limitato di pezzi.
su superfici strutturate poiché le la riproduzione di qualsiasi immagine Via libera alla creatività, dunque.
macchine tradizionali lavorano per digitale. I creativi si possono dunque Perché grazie all’Inkjet, al decoro,
contatto. La tecnologia Inkjet, sbizzarrire: immagini virtuali ora, non c’è limite •

decoro infinito La nuova tecnologia a getto di inchiostro


Superfici, morbidamente satinate e solcate
da una delicata rete di segni
Textured surfaces, created with
amplia gli orizzonti del possibile a delicate web of signs
nell’affascinante mondo del decoro su ceramica
The new inkjet technology enlarges
the horizons of what is possible in the enchanting
world of ceramics décor
Decors with no limits It was glazing jet on the tile with no direct work more freely on their decors:
introduced last year, yet it is still hot contact on the surfaces (the distance images of any size or natural can be
news. Inkjet technology on ceramics between the jet head and the tile reproduced in a sequence, like in
is a real revolution in the field of varying between 1 and 8 mm). a mosaic. But the machine also allows
tiles decoration. A revolution for the In this way, the machine manages for a casual image reproduction,
producer, certainly, but also for to print decors on any type of surfaces, varying the diversity of each single
the user who can now select decors and to obtain effects previously tile to the max and obtaining artistic
that were once unheard of and impossible to achieve on an industrial effects (albeit realized through an
impossible to realize through an level. Like a normal computer printer industrial process). Inkjet technology
industrial process. One of the limits head, the Inkjet machine controls also allows for several décor tests
for creativity, in the realization of tiles the quantity of the required pigments to be carried out and to store the
decors, has always been the according to the decor to be parameters for each of them, for later Folk Marazzi. La tecnologia
impossibility to work on textured reproduced, hence obtaining an use on a large or small production Inkjet permette di decorare anche
superfici dalla giacitura irregolare.
surfaces because traditional machines infinite array of nuances and allowing batches. Free rein to creativity!
—– Folk Marazzi. Injet technology
work on contact. Inkjet technology, for the reproduction of virtually any Because thanks to Inkjet technology, makes it possible to decorate also
on the contrary, applies the control digital image. Designers can thus decors have no limits • irregular surfaces.

18 19
focus Folk

In vero, ad appassionarlo era Living nature To say the truth, what


il mondo delle forme naturali, vocabolario fascinated him was the world of natural
inesauribile nel quale Blossfeldt ritrovava forms, the endless vocabulary in which
le fonti di tutte le espressioni dell’arte. Blossfeldt could find all sources of artistic
La fotografia divenne per Blossfeldt un expressions. For Blossfeldt, photography
prezioso strumento d’indagine, al confine became a precious exploratory tool,
fra lo sguardo analitico della scienza bordering between the analytical,
e lo stupore dell’incanto e della creatività. scientific look and the creative one.
Dilettante nel senso etimologico Officially an amateur, Blossfeldt shot
del termine, Blossfeldt scattò migliaia thousands of images with botanic
di immagini di soggetto botanico, anche subjects even though today only a
se oggi non rimangono che un centinaio hundred photos remain, together with
di lastre con impresse le sue osservazioni his precise observations, as if what he
minuziose, quasi fossero immagini riprese was looking at were microscope views.
al microscopio. Proprio la duplice natura And it is this very dual nature of his
delle sue fotografie – allo stesso tempo photography – at the same time
oggettive e sensuali – custodisce il objective and sensual – that holds the
segreto del loro successo e della loro secret of its success, even today. Casual
inattesa attualità. Involontario esponente representative of Jugendstil and Art
dello Jugendstil e dell’Art Nouveau, Nouveau, Blossfeldt has put in his work
Blossfeldt ha fissato sulla lastra lo spirito the curious spirit of the 20th century,
della curiosità del XX secolo, capace di a century that was able to renew his
rinnovare i propri codici formali a partire formal codes starting from scientific
dall’indagine scientifica e dagli strumenti principles and technological tools:
Karl Blossfeldt, Trollius ledebourii. Karl Blossfeldt
tecnici: nulla, né la tradizione né nothing, neither tradition nor nature, will
Archiv, Ann + Jürgen Wilde, Zülpich, Germany
—– Karl Blossfeldt, Trollius ledebourii. Karl Blossfeldt la natura resteranno indenni agli assalti be untouched by the greedy assaults
Archiv, Ann + Jürgen Wilde, Zülpich, Germany famelici del progresso e del futuro • of progress and the future •

NAT URE V IVE


Da artigiano ad artista e architetto, Karl Blossfeldt (1865-1932) deve la sua
maggior fortuna non tanto ai successi professionali quanto alle due passioni
che accompagnarono l’intero arco della sua vita: la botanica e la fotografia.

From craftsman to artist and


architect, Karl Blossfeldt (1865-1932) Pagina seguente, in senso orario da sinistra in alto:
Karl Blossfeldt, Tritonia crocosmiflora (Iridaceae);

owes most of his fortune to Phacelia congesta; Beckmannia cruciformis;


Polystichum munitum. Karl Blossfeldt Archiv,

his two long-life passions, botanic Ann + Jürgen Wilde, Zülpich, Germany
—– Following page, clockwise from top left:
Karl Blossfeldt, Tritonia crocosmiflora (Iridaceae);
and photography, rather than Phacelia congesta; Beckmannia cruciformis;
Polystichum munitum. Karl Blossfeldt Archiv,
to his professional achievements. Ann + Jürgen Wilde, Zülpich, Germany

20 21
sketch-book Folk Folk

>
sketch-book

Le proposte, i suggerimenti e le riflessioni di un progettista:


note di lavoro sull’uso dei materiali di Nicola Gallizia.
A designer’s proposals, suggestions,
and thoughts: working remarks on the
use of materials by Nicola Gallizia.

La collezione offre la possibilità di lavorare con colori decisi


e con una gamma di decori e texture in abbinamento cromatico.
The collection offers the possibility to work with decisive
colors and with a palette of decors and textures that
Su una parete di un unico colore il decoro
Anziché utilizzare gli elementi decorati come semplici fregi
o cornici, è molto più stimolante l’idea di accostare piastrelle
can be easily coupled. Instead of using the decors as mere
framing elements, it is more stimulating to put more tiles
può disegnare fasce verticali che
dello stesso formato (18 x36) sia per i fondi colorati che per le
parti decorate. Ad esempio, in uno stesso ambiente si possono
of the same format (18x36) side by side, and this works for
both colored backgrounds and decorated surfaces. interrompono l’uniformità della superficie
On a monochromatic wall, decors can draw
avere sia pareti monocromatiche che decorate. È una strada This route needs to be taken cautiously and with no
da percorrere con cautela e senza esagerazione – soprattutto exaggeration – particularly in the living area. A wall that has
nella zona giorno – ma una parete realizzata interamente da
moduli decorati ricrea un insolito effetto tappezzeria. In linea
been thoroughly realized with decorated modules creates
an unusual wallpaper effect. In general, decors become more vertical lines that bring the
generale, il decoro diventa più interessante se usato in maniera
concentrata, per sottolineare zone precise e circoscritte. Su di
interesting when used in concentrated way, in order to
underline precise area. On a one color wall, decorative elements uniformity of the surface to a halt
una parete di un unico colore il decoro può disegnare fasce can draw vertical lines that bring the uniformity of
verticali che interrompono l’uniformità della superficie; in bagno the surface to a halt; in a bathroom it is possible to act around
si può intervenire attorno ad un lavabo, per definire la zona the sink or to underline the shower or the sanitary areas.
della doccia o per evidenziare la presenza dei sanitari. La The collection offers a wide variety of solutions, even when
collezione si presta a numerose varianti anche lavorando solo working merely with monochromatic elements: different
con gli elementi monocromatici: si possono formare campiture fields can be created by using different formats.
diverse sulla stessa parete sfruttando differenti formati o disegnare While by using flat parts and monochromatic textured ones
una partitura di ritmi luminosi alternando parti piane con texture it is possible to “draw rhythms” on the walls. In presence
monocromatiche. Nel caso di ambienti fortemente decorati of strongly decorated environments, it could be wise to create
può essere saggio abbinare pavimenti in contrasto, ricorrendo a contrast with the floor by using materials with different
a materiali e colori diversi. In ogni caso, è possibile ottenere colors. In any case, it is possible to obtain interesting solutions
interessanti soluzioni lavorando anche a pavimento con campiture working with the floor with different fields, as if to create
diverse, quasi a ricreare l’effetto di tappeti posati a terra • a carpet effect • Folk Marazzi

22 23
mode hammam marazzi, bologna

>
Un rito antico di secoli, quello del bagno Wise waters An ancient ritual, that
turco, un momento irrinunciabile nella of Turkish baths, a necessary moment in
vita quotidiana medio-orientale araba. middle-eastern and Arabic daily life.
Luogo delle abluzioni, dove l’igiene A cleansing place, where hygiene became
diventa autentica cura del proprio corpo. an authentic synonym of looking after
Ma soprattutto luogo per la riflessione one’s body, where spending time to
e la socializzazione, occasione per ponder and socialize was encouraged and
ritrovare gli altri forse ancor prima di se where men and women could find others
stessi. Nell’occidente sempre più alla – even before finding themselves. Always
ricerca del benessere personale – meglio on the lookout for personal well-being –
se all’insegna della spontaneità e della especially when this is characterized
ritualità – e di un rapporto ritrovato by spontaneity and rituality – and for
con la natura – meno funzionale e più a renewed relationship – less functional
sensoriale – la recente riscoperta and more sensorial – with nature, the
dell’hammam, con i suoi spazi raccolti, Western world loves the diluted times
i tempi dilatati, le atmosfere umide and the humid, vapor-filled atmospheres
e vaporose rappresenta la nuova frontiera of the hammam, and considers it
del benessere fisico e mentale. Aprendo a new frontier of physical and mental
un hammam all’interno del suo nuovo well-being. By opening a hammam in its
showroom bolognese, Marazzi new showroom in Bologna, Marazzi

la saggezza dell’acqua testo


foto
laura traldi
annalisa cimmino

Una temperatura di circa 50 gradi, un tasso


di umidità del 100%, una fitta, avvolgente nebbia.
È l’atmosfera che accoglie chi entra nell’hammam,
il bagno turco. Dove la piastrella è di casa.

A temperature of approximately 50 degrees


Il tepidarium dell’hammam Marazzi a Bologna.
Celsius, 100% humidity, a thick, wrapping fog.
Qui ha luogo il rito della saponatura a massaggio.
—– The tepidarium of the Marazzi hammam
This is the atmosphere that welcomes the visitors
in Bologna. Here, the ritual of massage soaping
takes place. of hammams, or Turkish baths. Where tiles reign.
24 25
mode hammam marazzi, bologna

Spazi raccolti, tempi dilatati, atmosfere umide


e vaporose per un benessere fisico e mentale
Gathered places, diluted times,
humid and vapor-rich atmospheres for
physical and mental well-being

Il Tepidarium nell’hammam Marazzi ha


sedute riscaldate e offre un’atmosfera
orientaleggiante e rilassante.
—– The Tepidarium in the Marazzi hammam
features heated seats and a relaxing,
Eastern-inspired atmosphere.

26 27
mode hammam marazzi, bologna

conferma ancora una volta la sua


attenzione all’evolversi delle tendenze
marmo con ampie superfici orizzontali
e grandi sedute riscaldate. È qui che ha
che conclude l’abluzione nel vapore,
la tisana offerta nella stanza relax
— reconfirms its attention towards social
and cultural trends. An unusual, hence
Marble coverings and heated
sociali e culturali. Una scelta insolita
e quindi coraggiosa, ma anche la
luogo l’esperienza della saponatura a
massaggio, con saponi siriani, marocchini,
permette di reintegrare i liquidi persi,
mentre un piccolo dolce rinvigorirà
also brave, choice that shows how a
successful product today is no longer only
surfaces. And then Syrian soaps,
dimostrazione di come oggi un prodotto
di successo non possa essere solo
Sali del Mar Morto, peeling con
loofa e guanto di lino, miscele di erbe
il palato. Di fatto, l’hammam arriva
come “coronamento” degli spazi dello
an object but a complete experience.
Designed by architect Maurizio Navone,
fragrant oils, ayurvedic herbs
un oggetto quanto una vera e propria ayurvediche. Il secondo ambiente showroom Marazzi, con la sua selezione the Marazzi hammam consists of two
esperienza. Realizzato su progetto è il Calidarium, dove una bocchetta di rivestimenti, piastrelle, lastre in areas, thoroughly covered with large
dell’architetto Maurizio Navone, emette vapore mescolato a grès porcellanato e sanitari firmati rectangular cut-to-size slabs in Bardiglio
l’hammam Marazzi consiste di due essenze balsamiche: normalmente, Hatria, ma anche tessuti, complementi polished stone by Marazzi Marmi.
ambienti, completamente rivestiti la temperatura raggiunge i 40/60 gradi, d’arredo, profumi ed essenze. Un vero The first environment is the Tepidarium,
da grandi lastre rettangolari tagliate con un’umidità di quasi il 100%. e proprio concept store all’insegna a marble-covered room with wide
su misura in pietra Bardiglio levigata Il binomio calore/umidità dilata i vasi del volersi bene, nel quale la ceramica è horizontal surfaces and heated seats.
di Marazzi Marmi. Il primo ambiente è sanguigni e migliora la circolazione. il silenzioso filo conduttore e nel quale Here the experience of massage-soaping
il Tepidarium, una camera rivestita di Dopo la tradizionale doccia fredda l’hammam si inserisce alla perfezione • takes place, using soaps from Syria, salts
of the Dead Sea, peeling with loofa
and linen gloves, mixtures of ayurvedic
Rivestimenti in marmo e herbs. The second environment is the
Calidarium, where a steam with balsamic
superfici riscaldate. E poi saponi siriani, fragrances exit from a mouth: normally
the temperature here reaches 40/60
oli essenziali, erbe ayurvediche degrees Celsius, with 100% humidity.
Heat and humidity together dilate blood
vessels and enhances the overall
circulation. After the traditional cold
shower that ends the ablution into steam,
the tea oggered in the relax room allows
the visitor to reintegrate the lost bodily
liquids while a tasteful dessert will please
the palate. The pleasures of the hammam
arrive as the perfect ending of the overall
Marazzi experience in the showroom,
where one can find tiles and slabs
in porcelain stoneware but also Hatria
bathroom fixtures, textiles, furniture,
perfumes and fragrances. A real concept
store, created for those who want to
love themselves and in which ceramics
are the quiet red thread, perfectly
suited to host a hammam •

Spazi privati si alternano a quelli comunitari.


Il filo conduttore: le piastrelle Marazzi. Nel Calidarium la temperature può raggiungere
—– Private spaces exist along side the communal i 40/60 gradi e l’umidità è quasi del 100%.
ones. The red thread is provided by the presence —– In the Calidarium the temperature can reach
of Marazzi tiles. 40/60 degrees Celsius and humidity is almost 100%.

28 29
casa marazzi interno a Milano

>
Un razionale Fino a non molti anni fa, il classico
taglio delle due camere bagno e cucina
A home for two Until a few years ago,
the typical family home was a two

progetto degli rappresentava la soluzione minima della


casa di famiglia: spazi stretti e grande
bedrooms, one bathroom and a kitchen
apartment space: which meant narrow

spazi e una affollamento. Quegli stessi metri quadrati


sono diventati le misura preferita per le
living areas and great crowds. Yet the
same limited amount of square meters

attenta gamma micro famiglie di oggi. Abolite le rigide


divisioni fra gli ambienti, lo spazio
have now become the ideal size for the
houses of today’s micro-families. Strict

dei colori: si distende e si dilata fra luoghi diversi,


dando continuità ai diversi momenti
divisions between the rooms according
to functions no longer exist now and
un perfetto dell’abitare. Una soluzione sottolineata
dalla scelta di una pavimentazione
spaces open up and are diluted amongst
the different areas. This provides
palcoscenico continua, in un unico materiale di grande
formato e di forte presenza materica.
continuity to the different living
experiences. This contemporary living
dell’abitare Solitamente impiegato in luoghi ad
alto traffico, il pavimento Sahara trova
solution can be further strengthened by
choosing a suitable floor covering: for
contemporaneo in questo ambiente una collocazione
inaspettata, solo in apparenza tecnico
instance a one-material-only floor with
great format tiles and an important
e neutro. Dal bagno alla cucina, three-dimensional presence. Usually
dal salotto alla zona pranzo un solo utilized in areas characterized by great
A rational paesaggio caldo e funzionale • passage, the Sahara collection is

design of spaces unexpectedly perfectly suited for this


type of home, and only at first sight
and a well appears to be a technical, neutral
solution. From the bathroom through to
calibrated color palette: the perfect the kitchen, the living and dining areas,
the floor provides a unique, continuous
stage for contemporary living warm and functional landscape •

una casa per due

Le piastrelle Sahara grigio


60 x 60 naturale in grès porcellanato
compongono una pavimentazione
continua in tutti i locali della casa.
—– Sahara natural grey 60 x 60 tiles in
porcelain stoneware create continuity
along the floors of the home. foto Benedetta Spinelli

30 31
casa marazzi interno a Milano

The choice of a light porcelain


stoneware enhances the effects of light
in the rooms and aligns the interiors
with the external landscape.

La scelta di un pavimento in gres porcellanato


chiaro esalta il gioco della luce e proietta
lo spazio interno verso il paesaggio.

Le piastrelle Sahara grigio


60 x 60 naturale in grès porcellanato
compongono una pavimentazione
continua in tutti i locali della casa. —–
Sahara natural grey 60 x 60 tiles in
porcelain stoneware create continuity
along the floors of the home.

32 33
interno marazzi centro formazione Vodafone, Milano

>

Un elegante
“tappeto”
in ceramica
An elegant ceramics “carpet”
characterizes the communal
spaces of an important corporate
piazze
caratterizza
gli spazi
training center
per
comunicare
Per chi offre servizi basati sulla Three piazzas for communication

comuni di un comunicazione il “capitale umano”


costituisce una risorsa primaria, e la sua
For those who offer services based on
communications, the “human capital”
importante centro formazione permanente un’esigenza
vitale. Il nuovo centro di formazione
is a primary resource and continuous
training a vital need. The new Vodafone
di formazione Vodafone Italia, progettato da Dante
O. Benini & Partners Architects, è
Italy corporate learning center, developed
by Dante O. Benini & Partners Architects,
aziendale organizzato secondo il modello avanzato
della Corporate University, una sorta
is organized according to the Corporate
University model, a sort of company
di università aziendale con un’ampia college with a wide offer of programs
testo duccio biasi offerta di programmi e contenuti. and contents. The eight rooms look out
foto leo torri Le otto aule si affacciano su un sistema on a system of internal piazzas that serve
di “piazze interne” che costituiscono as lounges, decompression and
una specie di lounge, un luogo socialization areas in which institutional
di decompressione e di socializzazione formation is enriched through
in cui la formazione istituzionale si confrontation and informal exchange.
arricchisce con il confronto e lo scambio Walls and ceilings are articulated in such
informali. All’articolazione delle pareti a way that the space looks diluted and
e dei soffitti, che dilatano lo spazio this effect is obtained thanks to the use
in ogni direzione per mezzo di specchi e of mirrors and skylights, to which
lucernari, fa riscontro la quieta eleganza the sober elegance of the ceramics
Sopra e a destra. Gli arredi della pavimentazione in ceramica, floor contrasts. This is realized
modulari sono improntati alla
massima comodità e flessibilità
realizzata con piastrelle Marazzi Fusion with grey Marazzi Fusion square tiles,
d’uso. I colori vivaci dei rivestimenti square grigio, formato 30 x 60 cm. 30 x 60 cm format. The continuous
sono equilibrati dai toni neutri Il “tappeto” continuo in ceramica, ceramics “carpet” that in the entry area
e dalla texture elegante del
che nella zona ingresso diventa anche also becomes a wall covering, unifies
pavimento in ceramica.
—– Above and right. The modular rivestimento a parete, unifica le sale in the rooms in a fluid succession
furniture are extremely comfortable una successione fluida di spazi e fa da of spaces, in a pleasant contrast
and flexible. The lively colors
contraltare alla “pelle” multimediale delle with the multi-media skin of the walls,
of the coverings are balanced by
the neutral tones of the elegant pareti che comunicano la corporate where the Vodafone corporate
texture of the ceramics floor. identity di Vodafone • identity is communicated •

34 35
interno marazzi centro formazione Vodafone, Milano

Un luogo di decompressione caratterizzato dalla


quieta eleganza della pavimentazione in ceramica.
A decompression area,
characterized by the sober elegance of the
ceramics floor.

Le otto aule, dotate


di attrezzature tecnologiche
sofisticate, possono ospitare
un massimo di 180 allievi.
Le pareti delle tre “piazze”,
che possono essere utilizzate
anche come spazi espositivi,
sono arricchite da pannelli
multimediali e interventi
artistici. —– The eight rooms
feature high tech training
equipment and can host
a maximum of 180 “pupils”.
The walls of the three piazzas
can also be used as exhibition
spaces and they feature
multi-media panels
and artistic interventions.

36 37
masterpieces Gio Ponti, villa Arreaza

tropicalismi >
Al principio c’è
un sogno leggero
e luminoso,
fatto negli anni
Cinquanta
da una giovane
e ricca signora
venezuelana
A light vision, almost a dream
that a young and wealthy
Venezuelan lady had in the Fifties.
And that is how it all started
testo duccio biasi
foto gio ponti archives - salvatore licitra, milano

Una casa bella e grande sperduta Tropicalisms A beautiful, large home


insieme ad altre case alle falde di that together with others is lost in
una montagna verdeggiante, tra alberi the middle of the land that surrounds
altissimi, sterminati campi da golf the feet of a green mountain,
e maneggi, in una natura addomesticata surrounded by extremely tall trees,
ma eccezionalmente rigogliosa che endless golf courses and horse riding
sembra prefigurare una sorta di irripetibile fields, amid a nature that is certainly
“paradiso tropicale”. Un sogno che, domesticated yet it is still exceptionally
arricchito dalle suggestioni personali lively. A nature that conjures up images
e dalla fantasia di Gio Ponti, diventa of a unique tropical paradise. This was
Scorcio del portico verso nel 1958 villa Arreaza, nel cuore the dream that, enriched by the personal
la piscina. In primo piano
del nuovo quartiere suburbano Country suggestions of Gio Ponti, turns into
il magnifico pavimento in
ceramica bicolore di Sorrento, Club di Caracas: una delle dimore più villa Arreaza in 1958: a fantasy that
sulla parete si intravede raffinate costruite dal maestro milanese, becomes reality in the heart of the new
un inserto fatto con le un’interpretazione originale dello stile suburban Country Club area in Caracas.
caratteristiche piastrelle
“a diamante”, utilizzate
di vita tropicale che purtroppo è stata This is one of the most sophisticated
in molti edifici di Ponti. sconsideratamente demolita in anni homes ever built by the Milanese
—– A view of the terrace recenti. Nel progetto di Ponti la visione maestro, an original interpretation
looking towards the swimming
della committente si evolve fino a of the tropical lifestyle – sadly ignorantly
pool. In the foreground, the
wonderful dual-color Sorrento diventare una piccola città, con i suoi demolished in recent years. In Ponti’s
ceramic floor. On the wall, “quartieri” (le zone notte, giorno e projects, the commitment’s vision is
an insert is visible, made with
dei servizi) e i suoi “panorami”. evolved to the point of transforming the
the typical “diamond” tiles,
often used by Ponti in many Una straordinaria ragnatela di visuali, home in a small city, with its “districts”
of his architectures. organizzate secondo precise (bedroom, living room and restrooms)

38 39
masterpieces Gio Ponti, villa Arreaza

Qui sotto e a destra. Lo schema disegnato


dalla signora Arreaza, e successivamente
rielaborato da Ponti fino a creare una piccola
“città”. —– Below and to the right.
The scheme as Mrs Arreaza drew it. This
was later further worked upon by Ponti with
the purpose of creating a “small city”.

gerarchie, fa parlare tra loro le varie — and "panoramic spots". An


stanze della casa arrivando a irretire extraordinary web of views, organized Sopra. Le quinte che si aprono e chiudono
di continuo negli ambienti di soggiorno
gli spazi esterni: i piccoli patii ombrosi, according to precise hierarchies, makes creano una spazialità dilatata e giocosa.
la spaziosa veranda, la piscina, il giardino. the various rooms of the house talk with A sinistra. Particolare di uno dei piccoli patii
Le quinte costituite dai grandi cristalli, each other, and finally ensnares external con il rivestimento tridimensionale che valse
alla casa il soprannome di “Diamantina”.
dai tendaggi, dalle porte scorrevoli areas too: the tiny shady patios, the wide
—– Above. The backstage open and
e dai bassi muri dei patii si aprono e si veranda, the swimming pool, the garden. close continuously and create a playful
chiudono di continuo come in un The backstage, created by the curtains, space contraption in the living area.
Left. Detail of one of the small patios with
teatrino giocoso, dilatando gli spazi the sliding doors and the low patio
the three-dimensional covering that owned
e creando una rappresentazione ironica doors, open and close continuously, like the villa the nickname Diamantina.
e poetica del vivere domestico che in a theatre play. This dilates the spaces
muta a seconda delle ore del giorno. and creates an ironic and yet also
Su ogni cosa veglia il grande tetto poetic representation of domestic living
che si ripiega più volte, modulando that changes according to the hour
la luce e l’ombra e facendo pensare of the day. The great roof looks after
a una “casa protetta da un’ala immensa everything, folding and unfolding itself
e leggera e palpitante, di farfalla”. several times and producing a modular
A rapprendere lo sguardo, che light and shade – conjuring up the image
rischierebbe di perdersi in questa of a “home protected by an immense,
rifrazione infinita di visuali, provvede light and palpitating butterfly wing”.
il potere ipnotico del bianco e del blu, The observer’s eyes could wonder around
un accordo cromatico che si rispecchia this endless reflection of landscapes
incessantemente e sfruttando ogni and get lost. Yet it is captured
genere di pattern (scacchi, strisce, and hypnotized by the chromatic accord
diamanti o losanghe) su pareti, soffitti, of the whites and the blues that reflect
tendaggi, arredi e persino sulla pensilina themselves everywhere, leveraging on
esterna per le automobili. La perfomance all types of patterns (checkered, stripes,
Sopra. Due esterni della villa immersa nel più sorprendente si dispiega però diamonds, lozenges) on walls, ceilings,
verde rigoglioso del Country Club di Caracas.
nei pavimenti della zona giorno, dove curtains, furniture, and even on the roof
—– Above. Two external views of the villa,
immersed in the greenery of the Caracas le piastrelle quadrate in ceramica that shelters cars outside. The most
Country Club. di Sorrento bicolore disegnano un surprising performance though is in the

40 41
masterpieces Gio Ponti, villa Arreaza

Sopra e a destra. L’accordo


cromatico del bianco
e del blu si rispecchia
incessantemente
sulle superfici verticali
e orizzontali della zona
living e persino negli
arredi e nei soprammobili.
—– Above and to
the right. The chromatic
accord of blue and
white is endlessly repeated
on the vertical and
horizontal surfaces
in the living area, also
on the furniture
and on the decors.

Il potere ipnotico del bianco


e del blu si rispecchia su pareti,
soffitti, tendaggi e arredi
The hypnotic power of
white and blue is reflected
on walls, ceilings, curtains
and furniture
continuum di fasce diagonali che — floors of the living areas where
paiono vibrare senza sosta, con un square Sorrento dual color tiles form a
effetto optical che lascia quasi storditi. continuum of diagonal lines that seems
Un felice eccesso che sembra quasi to vibrate endlessly, hence creating a
in controcanto rispetto ai colori slightly dazing optical effect. A happy
esuberanti del paesaggio tropicale, excess that seems to purposefully
ma che in realtà non fa altro che support the exuberant colors of the
interpretare poeticamente l’intensa tropical landscape. What it actually does,
joie de vivre, in mezzo ai familiari, though, is to interpret, in a poetic way,
agli amici e alla natura, che anima the intense joie de vivre of the
i committenti della casa. Materiale commissioners of the house and their
principe nell’architettura di Ponti, family and friends. A key material
la ceramica diventa in villa Arreaza in Ponti’s architecture, ceramic turns,
una componente espressiva in villa Arreaza, into a fundamental
fondamentale e si estende anche expressive element that extends also
alle pareti esterne, rivestite di to the external walls, covered with
tesserine tridimensionali a forma di three-dimensional tesserae shaped as
diamante che valgono alla casa stessa diamonds. Which explains the nickname
il soprannome di “Diamantina”• for the stately home: Diamantina •

42 43
paesaggi Florida International University, Miami

>
bernard tschumi Le piastrelle posate a fuga
larga formano una pelle lucida e
“pixelata” che contrasta

condensatori sociali
con le cornici in cemento
del piano di posa. —– Tiles laid
with wide joints create a shiny,
pixel-like skin, in contrast
with the concrete frames
of the laying surface.

Una pelle lucida e colorata riveste


testo duccio biasi
foto peter mauss/esto i due padiglioni multifunzionali della
nuova scuola di architettura di Miami
A shiny, colorful skin covers two
multi-functional pavilions in the new
School of Architecture in Miami
Se vuole preparare al meglio Social Generators If the desire is to train
i professionisti del futuro, educandoli future professionals in the best possible
a quell’agilità mentale indispensabile way – that is to say to provide them with
per intrecciare innovazione e creatività, the mental agility that is at the basis
l’università del XXI secolo non può of the capacity to intertwine innovation
più limitarsi a offrire una formazione and creativity – then universities, in the
rigorosa all’interno di aule e laboratori 21st century, can no longer offer excellent
funzionali, ma deve predisporre anche education in functional rooms and labs.
spazi architettonici di nuovo tipo, A new, forward-thinking education
“environment” fluidi pensati per should be provided in new architectural
favorire il confronto informale tra gli spaces, fluid environments conceived
studenti, innescando processi dinamici to foster the informal confrontation
che permettano l’interazione tra amongst students, hence starting dynamic
esperienze e culture diverse. Questo processes that are at the basis of the
concetto è da sempre al centro del interaction between different cultures
lavoro di Bernard Tschumi, architetto and experiences. This concept has always
e teorico di fama internazionale, ed been at the center of the work of Bernard
è ben visibile nella Paul L. Cejas School Tschumi, world famous architect and
of Architecture, da lui terminata a Miami theorist of architecture. And such concept
nel 2003. Il nuovo campus si destreggia is very clearly visible in the Paul L. Cejas
efficacemente tra due polarità: le ali School of Architecture, designed
neutre e rettilinee che ne disegnano and developed by Tschumi and opened
il perimetro, racchiuse dalla superficie in 2003. The new campus lives between
I due padiglioni dai colori vivaci dialogano liscia e compatta dei pannelli di cemento, two poles. On the one hand, the neutral,
idealmente con le sgargianti architetture “balneari”
ospitano le aule e gli uffici e danno straight wings that draw the perimeter,
che caratterizzano Miami. —– Two pavilions,
with lively colors, ideally converse with the exuberant il senso della continuità dell’istituzione closed inside the smooth, compact
beach architectures that are typical of Miami. didattica; sul grande playground surface of the cement panels, that host

44 45
paesaggi Florida International University, Miami

I due padiglioni sono rivestiti


da una pelle lucida di ceramica, un’originale
livrea fatta di pixel
The two pavilions are covered
with a shiny skin of ceramic tiles,
a very particular suit made of pixels

L’illuminazione notturna
amplifica la suggestione
cromatica del rivestimento
ceramico. —– Night lighting
amplifies the chromatic
suggestion of the ceramic
covering.

46 47
paesaggi Florida International University, Miami

centrale a prato, invece, si stagliano — classrooms and offices and provide a


I “condensatori sociali”sono luoghi
Il padiglione rosso ospita
l’auditorium, la caffetteria
e una terrazza a disposizione
due volumi irregolari dai colori brillanti sense of continuity of education. On the
degli studenti. —– The red
pavilion hosts the auditorium,
the cafeteria and a terrace
e dal sorprendente impatto visivo,
che ospitano l’uno un auditorium e
other, the two irregular volumes with their
strong visual impact and bright colors, privilegiati di incontro tra studenti, professori
e abitanti della città
una caffetteria, l’altro una galleria located in the middle of the grassy central
for students.
d’arte e la biblioteca di facoltà. Questi playground and hosting an auditorium
“condensatori sociali”, come li definisce
il progettista stesso, sono luoghi
and a cafeteria, an art gallery and a
faculty library. These “social generators” “Social generators”are places
privilegiati di incontro tra studenti,
professori e abitanti della città.
as the architect himself defines them, are
places that foster encounters and that foster a privileged encounter amongs
I due padiglioni dalla geometria
complessa e sfaccettata, che ricorda
exchange of ideas between students,
professors and citizens. The two pavilions,
students, professors and citizens
quella dei cristalli di pirite, sono rivestiti with their complex and multi-faceted
da una pelle lucida di ceramica con geometries, are visual reminders of pyrite
diverse gradazioni nei toni del rosso, crystals and are covered with a shiny skin
del giallo e dell’arancio. L’utilizzo di of ceramic tiles, featuring different tones
piastrelle quadrate formato 20 x 20 cm of red, yellow and orange. The use of
della serie Città di Marazzi (nei colori square 20 x 20 cm tiles of the Città series
Caracas New e Madrid New), posate by Marazzi (colors Caracas New and
a fuga larga, ha permesso di Madrid New), layered with wide joints,
differenziare la texture a seconda has allowed for the creation of a different
delle zone, ottenendo un’originale texture according to the areas to be tiled,
livrea fatta di pixel. La scelta della and obtaining a sort of “pixel” look.
ceramica si è rivelata ottimale rispetto Ceramics were an optimal choice
ad altre soluzioni non solo per l’elevata in comparison with other possible wall
resistenza all’abrasione e agli agenti coverings. This is not only due to its
atmosferici, ma anche per la capacità high resistance but also for its capacity
di soddisfare le esigenze di un budget to provide excellent technical qualities
limitato pur garantendo un’elevata within a limited budget, as well as a very
caratterizzazione estetica • high aesthetic impact •

Alcune passerelle raccordano


i due volumi “eccentrici”
alle ali didattiche, rafforzando
il senso di unità del complesso.
—– Footbridges talk to the
educational wings about
the two “eccentric” volumes,
hence reinforcing the unity
of the whole building.

48 49
( design ) new words new words ( arte )

Intelligente, flessibile e squisitamente urbano. L’idea di poter far Si inaugura ad ottobre,


È il nuovo servizio di porcellane progettato convivere sullo stesso vassoio alla David Gill Gallery
da Matali Crasset per Guy Degrenne – armoniosamente – tutte le di Londra, la personale
stoviglie necessarie per un del ceramista inglese
brunch a due è piaciuta molto Barnaby Barford,
ai giudici del VIA, il “Private Lives”.
riconoscimento ufficiale francese Parola d’ordine: osservare attentamente.
che seleziona i progetti più Non basta certo una semplice occhiata
promettenti, proponendoli per cogliere il senso dell’opera
alle aziende per un’eventuale del ceramista inglese Barnaby Barford
produzione. E così, di lì a poco, che utilizza vecchie figurine in ceramica
il City Brunch di Matali Crasset è o porcellana, le ridipinge e riadatta
diventato un prodotto, realizzato per poi inserirle in un nuovo contesto,
dall’azienda Guy Degrenne. creando così dei pezzi unici
Il servizio in porcellana

non è il paese
che raccontano storie di vita. Storie
comprende piatti, ciotole, assolutamente contemporanee, che
saliera e pepiera, dosatore per fanno riflettere – spesso in modo crudo
lo zucchero, caffettiera, teiera,

dei balocchi
– sulla condizione umana e sui suoi
mug e portauovo: tutti elementi risvolti tragici e comici insieme, in chiaro
che, con un sapiente gioco contrasto con il tradizionalissimo
di incastri, si adagiano mondo perbenista delle figurine in
sul vassoietto. Come sempre ceramica. Un approccio, quello della This is no toy story. At the David Gill
nei suoi progetti, anche nel City de-contestualizzazione dell’opera Gallery in London, a personal exhibition
Brunch Matali Crasset non of the British ceramic artist Barnaby Barford

pic-nic in città
recuperata, utilizzato oggi da altri
usa il design per proporre designer ma nato proprio dal opens in October, “Private Lives”.
uno “stile” quanto un modo di giovane Barford e dalla sua passione The keyword is: watch carefully. Because a casual glance is not enough
essere: un progetto aperto per la ceramica sviluppata anche to capture the meaning of the work of British ceramic
e flessibile, perfetta all’ISIA di Faenza negli anni Novanta. artist Barnaby Barford who uses old ceramics or porcelain characters,
Pic-nic in the city. Intelligent, flexible and deliciously metafora del vivere urbano LAURA TRALDI paints them and adapts them in a new context, hence creating unique
urban. It is the new porcelain set designed contemporaneo. pieces that tell stories of daily life. Daily contemporary life,
by Matali Crasset for Guy Degrenne The idea of harmoniously fit all that LAURA TRALDI
of course, conceived to make people think – often through
is required for a brunch for two on a single tray was very much liked by the judges their crude content – about the human condition
of the VIA, the official French recognition for concepts that should be proposed to companies and its tragic and comical essence. Clearly, in an open contrast with
for actual production. Soon after gaining the prestigious recognition, the City Brunch the über-traditionalist world of ceramics figurines.
by Matali Crasset was thus turned into a product, manufactured by Guy Degrenne. The porcelain The de-contextualization of a second-hand object – so typical
set includes dishes, bowls, salt & pepper pots, coffee maker, tea maker, mug and egg holder: of Barford’s work – is an approach used today by many other
and thanks to a clever puzzle-like design, all these elements fit on the same tray. As in all designers and artists. Yet it was young Barford who initiated it
her projects, also in the City Brunch Matali Crasset does not use design to propose a in the Nineties, when he was passionately studying ceramics
“style” but a way of being: an open, flexible project as a perfect metaphor of contemporary living. in the UK and in Italy, at the ISIA in Faenza.
www.davidgillgalleries.com

50 51
( sinergie ) new words new words ( sinergie )

Vivere il bagno in libertà, alla ricerca di nuove qualità Punta sulla sensorialità il sistema Grandangolo, un nome
ergonomiche ed emozionali. Gli spazi dell’acqua puntano che racchiude una grande quantità di significati e contenuti
alla seduzione, sia fisica che psicologica. I progettisti lavorano per soddisfare tecnici ed espressivi, tutti esplicitati dall’architetto Nilo Gioacchini
le raffinate esigenze di chi ama arredare la propria casa con gusto e vivere in un sistema di sanitari di forte concezione innovativa.
il rapporto con l’acqua – e con il proprio corpo – in modo assolutamente personale. Tecnologicamente molto evoluto,
Per questo, i nuovi sistemi di Hatria puntano non solo sulla piacevolezza e l’armonia il sistema Grandangolo riscalda

delle forme ma anche sulla versatilità e l’adattabilità alle più svariate situazioni. gradevolmente tutte le superfici piane

hatria variazioni
della ceramica, sostituendosi di fatto
ai normali termoarredi. Linee
Hatria space
dinamiche e forme trapezoidali
variations.
permettono di sfruttare al meglio
Experiencing

nello spazio the bathroom


in total freedom,
searching for
lo spazio, realizzando un efficace
raccordo prospettico e utilizzando
adeguatamente gli angoli spesso
lasciati inutilizzati. Allo stesso modo,
new ergonomic
il fronte inclinato dei lavabi
and emotional
riduce l’ingombro salvaguardando
qualities.
una perfetta fruibilità. Una nuova
The spaces dedicated
idea del comfort geometrico
to water become physically
ed avvolgente per un paesaggio
and psychologically seductive.
di perfetta coerenza materica.
Designers work to satisfy
the sophisticated needs A focus on sensoriality. It is the Grandangolo system, a collection
of those who wish to conceived for using all available space in the best possible way.
furnish their home with Innovative and technologically evolved, the Grandangolo system heats up all flat ceramic surfaces,
taste and who also want replacing traditional thermal systems. Dynamic lines and trapezoid forms allow
to experience their for an excellent use of space, in particular for the often underutilized corners. At the same time,
relationship with water the reclined front of the sinks reduces the overall volume and makes the system easy to use.
– and with their own bodies – A new idea of geometric and wrapping comfort for a landscape designed with perfect material coherence.
in a thoroughly personal
way. For this reason,
the new Hatria systems focus
not only on the pleasure
and the harmony of shapes
but also on their versatility
and adaptability
to all sorts of situations.

grandangolo

52 53
( sinergie ) new words new words ( arte )

Tutto basato Ceramiche Universali. Un titolo ambizioso


su un unico volume
ceramico è
area quello della VI Biennale della Ceramica, che ha
portato alla ribalta la ricerca nel settore delle
il sistema Area: ceramiche per applicazioni architettoniche.
un bacino ovale e di larghezza Innovare attraverso tecnologie,
variabile, realizzato da materiali, colori, abbinamenti,
Nilo Gioacchini, che si presta decori. Dalle superfici di grande
alle più diverse configurazioni formato fino ai minimi termini
e soluzioni tipologiche pur della miniaturizzazione.
salvaguardando la massima Questa la sfida affrontata
facilità di installazione. da 20 artisti e designer –
Segni semplici quanto efficaci, tra cui anche Daniela Pirastru,
per una forma agile responsabile del centro
che vive del confronto fra ricerche del Gruppo Marazzi –
la pienezza dei volumi e i cui prototipi sono stati esposti a
gli spessori sottili dei bacini. Fiorano Modenese, durante la
Biennale della Ceramica, terminata lo
The Area system is based on a unique volume: an oval shape with a scorso 19 agosto. Un’esperienza
variable width, designed by Nilo Gioacchini, that can be configured and adapted to suit all importante per i designer, ma
solutions and that is also extremely easy to install. Simple, yet efficient signs, for an agile shape that thrives
in the confrontation between the fullness of volumes and the thin edges.
anche preziosa per le aziende,
poiché ha portato “autostima,
consapevolezza del proprio
c’è del nuovo
operato in un contesto di attualità”, New is in the air. Universal Ceramics.
secondo il curatore Rolando An ambitious title for the VI Biennale della
Giovannini. Dall’incontro tra la Ceramica, that brought research in architectural
freschezza della creatività ceramics application into the spotlight. Innovate
degli artisti/progettisti e il know-how through technologies, materials, colors, couplings, decors. From the large
delle aziende sono nate le formats down to the minimal miniaturized elements. This was the challenge
opere raccolte nel catalogo, che that 20 artists and designers – amongst which also Daniela Pirastru, responsible
offre una visione d’insieme sulle for creative research office within the Marazzi Group – had to face with
avanguardie creative e progettuali the creation of their prototypes, exhibited at Fiorano Modenese during the
nel settore della ricerca sulle Biennale della Ceramica that closed last August 19th. An important
ceramiche d’architettura. experience for the designers but also precious for the participating companies
LAURA TRALDI because it brought “self esteem and understanding of their own work
within a contemporary context” as the curator Rolando Giovannini writes.
A meeting of minds between the fresh creative approach of the designers
and artists and the know-how of the companies, that brought about a series
of works of art, now collected in a catalogue that offers a bird’s eye view
on avant-garde solutions in the field of research of architectural ceramics.

54 55
remind superfici tridimensionali

>

vibrazioni di luce
Non è solo il colore a dare corpo alla luce. Paradossalmente, è l’ombra a dare rilievo e risalto
alla luminosità delle superfici. Non a caso, lavorare sul rivestimento dei piani non solo con
interventi cromatici, ma anche sfruttando le possibilità plastiche e tridimensionali della ceramica,
non è certo una idea nuova. Per moltissimo tempo elementi in rilievo,
di qualità quasi scultorea, sono stati impiegati per dare valore a cornici ed elementi speciali.
Light vibrations. It is by no means only color that provides light with consistency.
Quite the opposite, shades enhance and underline light effects on surfaces. For this reason, surfaces
décors are no longer solely meant as chromatic interventions but also as ways of underlining the
three-dimensional qualities of ceramics. And this is cert ainly not a new idea. Three-dimensional elements,
almost sculptural ones, have been used for decades in order to provide frames and special areas with a new
Più difficile il loro impiego intensivo, a causa dei limiti tecnici delle metodologie di lavorazione value. Their extensive use was clearly a challenge, due to the technical limitations of traditional working
tradizionali che offrivano risultati troppo fragili e delicati. Un primo timido approccio moderno methodologies: the results that they offered were too fragile and delicate. A first modern
al trattamento tridimensionale della piastrella risale agli inizi del Novecento, quando approach to three-dimensional interpretations of tiles – albeit limited – occurred at the beginning of the 20th
presero piede elementi rifiniti “a diamante”. Per quanto piccolo, lo smusso degli spigoli century, when the so-called “diamond” elements started to be used. However small,
assicurava un ritmo geometrico al gioco di riflessi e chiaroscuri della superficie. Trionfo di questo the smoothed edge was able to ensure a geometric rhythm to the game of reflections
materiale furono le vecchie stazioni del metro parigino, scenografici palcoscenici and the light and shade effects of the surface. The old stations of the Parisian underground
a mezza via fra lo splendore Art Nouveau e l’igiene del gabinetto medico. Oggi il rilievo – theatrical stages half way between Art Nouveau masterpieces and hygienic medical restrooms –
tridimensionale identifica una tendenza molto in voga nella ceramica contemporanea. are still there to witness the triumph of this material. Today, textures are very trendy in
Accanto ad interventi meramente decorativi, nei quali si possono rileggere le più minute contemporary ceramics. Next to merely decorative interventions, in which it is possible to read
oscillazioni del gusto e dello stile, un ruolo importante è svolto dalle trame all the great and minor style changes, an important role is also played by the weaves
e dai motivi geometrici. Delicate vibrazioni o vortici vertiginosi, semplici ondulazioni o fitte and the geometric motifs. Delicate vibrations or vertiginous vortices, mere waves or thick ripples,
increspature, questi elementi imbrigliano la luce e giocano con i riflessi, these elements literally capture light and toy with the reflections, hence bringing the homogeneous
interrompendo l’omogenea continuità delle pareti. Ceramica o gres, per uso interno o adatte continuity of walls to a halt. Whether ceramics or gres, for interior or external use,
ad essere posate all’aperto, le proposte delle Collezioni Marazzi sono una versatile the Collezioni Marazzi proposals are a versatile solution to the endless needs and desires
.
soluzione per le infinite esigenze del progetto of interior designers and architects.

56 57
remind superfici tridimensionali

codice / code colore / color formato / size


M5 MU forma 1 vaniglia 33,3x60

forme
codice / code colore / color formato / size
M5 MQ forma bianco 33,3x60
M5 MV forma 1 celeste 33,3x60
M5 QN 5,6x60
M5 Q3 forma bianco pav. 33,3x33,3

codice / code colore / color formato / size


M5 MT forma 1 bianco 33,3x60
serie / series
GLASS MOSAIC

codice / code colore / color formato / size codice / code colore / color formato / size
M5 MR forma vaniglia 33,3x60 M5 MQ forma bianco 33,3x60
M5 MU forma 1 vaniglia 33,3x60 M5 MT forma 1 bianco 33,3x60
M5 QQ 12,5x60 M5 50 fusion antracite 30x60
M5 Q4 forma vaniglia pav. 33,3x33,3

58 59
remind superfici tridimensionali

codice / code colore / color formato / size


M5 N7 rif. dakar new 20x20

energy
codice / code colore / color formato / size
M5 PL rif. brasilia 20x20

codice / code colore / color formato / size


M5 PP rif. panama new 20x20

codice / code colore / color formato / size codice / code colore / color formato / size
M5 PP rif. panama new 20x20 M5 PQ rif. gidda 20x20
ME E4 panama new serie città 20x20

60 61
remind superfici tridimensionali

codice / code colore / color formato / size


M5 MF beige 20x20

metalli codice / code colore / color formato / size


M5 ME bianco 10x10
M5 ML 10x10

codice / code colore / color formato / size


M5 MG nero 10x10
M5 MM 10x10

codice / code colore / color formato / size codice / code colore / color formato / size
M5 MK argento 10x10 M5 MG nero 10x10
M5 MM 10x10

62 63
remind superfici tridimensionali

codice / code colore / color formato / size


MK QM fashion black onda 2 18x36

fashion
codice / code colore / color formato / size
MK QK fashion white onda 2 18x36

codice / code colore / color formato / size


MK QQ fashion fuxia onda 2 18x36

codice / code colore / color formato / size codice / code colore / color formato / size
MK QM fashion black onda 2 18x36 MK P6 fashion black 18x36
MK V6 fashion black 33,3x33,3 MK QM fashion black onda 2 18x36
MK V6 fashion black 33,3x33,3

64 65
remind superfici tridimensionali

codice / code colore / color formato / size


MK RK punti lavagna 60x60

i muri
codice / code colore / color formato / size
MK RR trame lavagna 60x60
MK RK punti lavagna 60x60
MK RL trame alabastro 60x60
M5 H7 sahara antracite nat. 60x60

codice / code colore / color formato / size


MK RL trame alabastro 60x60

codice / code colore / color formato / size codice / code colore / color formato / size
MK RY diamanti lavagna 60x60 MK RY diamanti lavagna 60x60
MK RE punti alabastro 60x60
MK RL trame alabastro 60x60
MH NV le cromie alabastro nat. 60x60

66 67
corporate produzione

>
Ceramica a flusso continuo
Dalla ristrutturazione di uno storico stabilimento del Gruppo Marazzi
è nata recentemente una linea di produzione tecnologicamente avanzatissima,
che unisce elevata automazione e sofisticati sistemi di personalizzazione.
testo duccio biasi | foto mimmo capurso

La prima cosa che si nota è una grande varietà di formati alla produzione e degli 120 x 120 cm) per applicazioni
un lunghissimo nastro fatto e decorazioni. Tutto questo stupefatti visitatori. particolarmente sofisticate. Il
di morbida polvere dallo avviene in un capannone che Scordiamoci pure la polvere, segreto è proprio nel sistema
spessore sottile come quello si estende a perdita d’occhio, la fatica, la concitazione e di produzione “in continuo”,
di una sfoglia, un fiume di caratterizzato dal ronzio i tempi morti delle fabbriche che permette di operare sia
materia lento e regolare che rassicurante dei macchinari tradizionali. La produzione con prodotti smaltati che non
scorre senza posa a tutte le e dal viavai, asettico e ceramica del futuro, pulsante smaltati. A Casiglie il lungo
ore del giorno e della notte. ordinato, dei carrelli guidati e sincronizzata come i viaggio del gres comincia
Il fiume tranquillo procede su dai computer che spostano movimenti di un cronografo con le polveri atomizzate
un letto piano, lungo decine con precisione e delicatezza ma anche fluida e adattabile che vengono versate da una
di metri, trasformandosi i carichi di piastrelle e per soddisfare i desideri di grande tramoggia sul nastro
metro dopo metro e dopo rallentano disciplinatamente progettisti e consumatori, ha trasportatore, formando una
molte stazioni di lavorazione quando il loro percorso le sembianze “friendly” del striscia larga oltre 130 cm
in una distesa di piastrelle con incrocia quello degli addetti nuovo stabilimento del e dallo spessore uniforme.
Gruppo Marazzi a Casiglie, Questo wafer argilloso è
vicino a Sassuolo, da cui come una preparazione base
escono le piastrelle in gres su cui una squadra di cuochi
porcellanato per i marchi d’alta scuola esegue le sue
Marazzi e Ragno. Un ciclo raffinate variazioni sotto la
di produzione totalmente regia di uno chef invisibile,
innovativo, caratterizzato plasmando, tagliando e
dalla continuità del processo aggiungendo ingredienti in un intervallo che l’assenza di variazioni
e dall’elevata flessibilità a seconda delle “ordinazioni” oscilla tra 120 x 120 cm termiche al suo interno
di formati ricavabili a dei clienti. C’è ad esempio e 30 x 60 cm. Infine le garantiscono un prodotto più
seconda delle esigenze di una macchina che stende piastrelle attraversano il stabile. Terminata la cottura,
programmazione. Ma anche sull’impasto grani, scaglie e lungo essiccatoio per perdere il processo produttivo si
dalla maggiore precisione altri reagenti, poi una batteria l’umidità residua, vengono conclude con la rettifica
geometrica delle piastrelle, di tre “decoratrici a secco” limate sui bordi e, dei bordi. Non restano che
grazie al ciclo più lento che applicano le polveri per all’occorrenza, smaltate per i controlli di qualità e la
che permette un miglior le decorazioni, poi ancora un assumere la veste estetica selezione, eseguita anch’essa
adeguamento delle materie, compattatore che riduce lo definitiva. È a questo punto automaticamente. A questo
e dal monocalibro, garantito spessore del nastro ceramico che arriva la fase più delicata: punto le piastrelle vengono
dalla rettifica delle piastrelle e un disco da taglio che lo le lastre vengono trasportate confezionate e avviate alla
dopo la cottura. Chiave suddivide in lastre quadrate dai carrelli robotizzati e spedizione. Temprato da un
di questa innovazione è una da 130 cm senza dover inserite nel forno monostato, viaggio lungo e avventuroso,
tecnologia tra le più avanzate arrestarne il movimento. il vero re dello stabilimento che ne garantisce l’eccezionale
del settore, che permette La pressa, infine, assottiglia per le sue dimensioni resistenza agli urti e
di personalizzare formati e ancora le lastre, mentre una (160 metri di lunghezza, per alle intemperie, il gres
spessori delle piastrelle senza seconda taglierina, più precisa diluire il ciclo termico su più porcellanato è ora pronto
interrompere la produzione, della prima, opera a lastra metri) e la capacità di ben per dare un nuovo carattere
realizzando anche pezzi di ferma ricavando di volta in 7500 metri quadrati al giorno. agli spazi interni ed esterni
grande formato (fino a volta i formati da produrre La lunghezza del forno e in cui viviamo.

68 69
corporate produzione

Continuous ceramics. From the


restructuring of a historical building
of the Marazzi Group a technologically
advanced production line was
recently born that is both highly
automated and personalized.

The first thing that one consumers alike, looks


notices is a very long ribbon very “friendly” in the new
made of soft powder, as factory of the Marazzi Group
thin as pastry. A slow, regular in Casiglie, near Sassuolo,
river of materials, flowing where porcelain stoneware The secret lies in the stopping for a single moment.
endlessly, day and night. tiles by Marazzi and Ragno “continuous” production Another pressing machine
The quiet river flows on a flat are produced. A thoroughly system that functions with makes the slabs thinner while
bed, hundreds of meters long innovative production both glazed and unglazed another cutting machine –
and meter after meter, after cycle, characterized by the products. In Casiglie, the long more precise than the first
numerous work stations, continuity of the process journey of stoneware starts one – cuts the slab when it is
it turns into a sea of tiles of and by the high flexibility with the atomized dough still, hence producing formats
various decors and formats. of the formats that can be that is poured using a big of 120 x 120 cm and 30 x 60
All this occurs in an apparently obtained, depending on the tramoggia onto the conveyer cm. Finally, tiles go through
the drying area where they
lose their extra humidity and
are progressively sharpened
at the edges, and glazed –
whereas required. This is also
the most delicate phase of
production: when the trolley-
robots collect the slabs and
push them into the mono-
channel oven, the real king
endless warehouse, dominated requirements. But also by the belt, thus forming a 130 cm of the factory, 160 meters-
by the reassuring sound of superior geometric precision wide line, with a perfectly long with a capacity of 7500
machines and by the aseptic, of the tiles, obtained through even thickness. This clay-like square meters per day. The
orderly movements of a slower production cycle wafer is like a base that a length of the oven and the
computer-controlled trolleys (that allows for a better use team of cooks use to perform absence of internal thermal
that with precise and of materials) and through their tricks and sophisticated variations guarantee a more
delicate actions move huge monocalibration, guaranteed variations, as if guided by an stable product. There is only
loads of tiles, slowing down by the rectification of the invisible chef. They mould, quality control and selection
when a workman or a tiles after the firing process. cut and add new ingredients now to be carried out and
surprised visitor meets them The turnkey of this innovation according to the customers’ this is done using automated
along their path. Forget is a technology – amongst requests. One machine, for systems, then tiles are packed
about dust, tiredness, the most advanced in the instance, puts grains or other and sent for commercial
hecticness and dead timings sector – that allows the reactive substances on the shipping. Strengthened by
of traditional factories. The customization of tiles formats dough. Then a group of a long, adventurous journey
future of ceramic production, and thicknesses, as well as three “dry decorators” apply that guarantees its ultra
throbbing and synchronized the realization of very powders and a compacting shock-resistance and its
like the movements of a large formats for particularly machine reduces the thickness weather-proof character,
chronograph but also fluid sophisticated applications of the ceramic base while a porcelain stoneware is now
and continuously adaptable (like large tiles of up to cutting machine creates 130 ready to provide the interiors
in order to satisfy the most 120 cm x 120 cm), without cm squares. All this without and exteriors of our homes
fancy desires of designers and interrupting the production. the whole production with a new character.

70 71
corporate ambiente ambiente corporate

eco web
La cultura della ceramica e della sostenibilità è on line con il sito
www.marazziambiente.com. Per parlare di architettura responsabile,
di risparmio energetico e di materiali ecocompatibili.
Come le piastrelle Marazzi.
testo valeria cristofani

Modi e stili dell’abitare


influiscono, come ogni
nostro comportamento,
sull’ambiente. A cominciare
dalla scelta dei materiali
di rivestimento sia da parte
dell’utilizzatore finale che
di chi progetta, nel segno
di un’edilizia responsabile.
Se ne parla nel sito tematico
inaugurato da Marazzi,
che da sempre dedica grande
attenzione e impegno
all’ecocompatibilità dei
propri processi produttivi.
L’appuntamento è su
www.marazziambiente.com.
Il sito si struttura in un
doppio percorso. Un primo
itinerario invita a conoscere
in maniera semplice e diretta,
fase per fase, la produzione
a basso impatto ambientale
sviluppata da Marazzi.
Un processo a ciclo chiuso, approfondito e articolato
dove le acque industriali in cinque sezioni, ricche
e i materiali di scarto vengono di materiali da scaricare:
continuamente reimmessi ricerca e sviluppo, materie
in produzione. Praticare prime, processi produttivi,
uno sviluppo industriale prodotti e engineering.
responsabile vuol dire anche Una panoramica in costante
limitare l’impatto acustico aggiornamento, per
degli stabilimenti, ripristinare conoscere da vicino i sistemi
il paesaggio una volta estratte per l’edilizia che Marazzi
le materie prime dalle cave, sviluppa al fianco di ingegneri
gestire con oculatezza e architetti, come le pareti
la raccolta dei rifiuti e ventilate, determinanti per
garantire la massima sicurezza l’efficienza energetica degli
dei lavoratori. Il secondo edifici. Il dialogo è aperto,
percorso offre un approccio anche on line.

72 73
corporate ambiente glossario

Bassorilievo Finta fuga Bas-relief Apparent joint


Tecnica decorativa che utilizza Tipologia di decorazione applicata Decorative technique in which Decorative feature that simulates
elementi scolpiti o intagliati su una singola piastrella per design elements are sculpted or grout lines or joints on a single tile,
leggermente sollevati dallo sfondo. simularne la posa “fugata”. In carved to be raised slightly from so that a large tile, for example,
questo modo, una piastrella di backgroud. may appear to be made up
Cavillo grande formato appare come of smaller tiles.
costituita da piastrelle più piccole Crazing
Eco web. Ceramics culture and sustainability online. The new site Fessura sottilissima che compare
talvolta sulla superficie smaltata di e distanziate da una fuga. A fine, hair-line cracking which Inserts
www.marazzigreen.com is all about responsible architecture, energy una piastrella, provocata in genere sometimes appears on the glazed Small, sometimes decorative tiles
da dilatazioni differenziate tra il Inserti face of a tile. Usually caused by used in combination with larger or
savings and eco-compatible materials. Like Marazzi tiles. supporto della piastrella e lo smalto Piastrelle di piccolo formato, in tensile stress between tile body and plain tiles to create patterns. Small
applicato. È un fenomeno prodotto alcuni casi con funzione decorativa, glaze. May be intentionally produced square inserts are known as insets.
intenzionalmente per ottenere utilizzate in combinazione con for artistic effect.
effetti decorativi. piastrelle di formato superiore per Silk-screening
creare motivi estetici. Possono essere Decal Technique for applying decoration to
Decalcomania utilizzati in combinazione con fondi Transfer design used to decorate tiles using stencils and forcing color
Tecnica per decorare le piastrelle di (tozzetti), o anche pre-inseriti ceramic tiles. through a mesh.
ceramica attraverso il trasferimento nei fondi stessi.
di motivi.
Serigrafia
Tecnica per applicare motivi
decorativi sulle piastrelle utilizzando
matrici dotate di minuscoli forellini
(retini serigrafici), attraverso cui il
colore viene fatto filtrare per mezzo
di una spatola.

All personal behaviors The meeting point is thus limiting the acoustic impact A world in continuous
and lifestyles have an impact on www.marazzigreen.com. inside the factories and bring development that allows
on the environment. Starting The web site is structured the landscape back to what visitors to get to know
from the choice of covering following a double path. it used to be once materials the Marazzi and its products
materials in architecture, A first section invites the have been extracted from in detail, also including
redazione / editorial staff progetto grafico / graphic design fotolito / photolithography
a choice that from both the visitor to get to know, in a the quarries. And managing its technological Duccio Biasi (coordinamento) xycomm Inprint - Milano
user’s end and the architect’s simple and direct way, phase waste, and guarantee safe developments such as Manuela Corradini
should be guided also by by phase, the low impact work conditions for the ventilated floors – solutions n 2 – ottobre 2 0 0 7 Laura Traldi impaginazione / layout stampa / print
Gennaro Cestrone - xycomm Inprint - Milano
environmental principles. Marazzi production process. workers. The second section that are key in achieving collaboratori / collaborators Francesca Farro - xycomm
direttore / director
This is the central theme This is a closed cycle process opens up the Marazzi energy efficiency in buildings. Enrico Morteo Mimmo Capurso, Annalisa Cimmino,
of the specifically eco-focused in which industrial waters world in details. This section Dialogue is now opened, Valeria Cristofani, Michela Demattio, traduzioni / translations
direttore artistico / art director Nicola Gallizia, Marino Luppi, Laura e Robert Eckstein
web site by Marazzi, a and waste materials are is divided into 5 sub-areas, also online. Leo Torri, Ersilia Visci, Natascia Vuk
Daniele Ledda
company that has always paid continuous re-inserted into each one offering download Editore Marazzi Group S.p.A.
great attention to the the production process. content: R&D, raw materials, Registrazione del
tribunale di Modena
eco-compatibility of its own A responsible industrial production processes, © Copyright Marazzi Group S.p.A. 2007. È vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini senza l’autorizzazione esplicita dell’editore.
© Copyright Marazzi Group S.p.A. 2007. None of the texts or images may be reproduced without the permission of the publisher. n. 1835 del 01.03.2007
production processes. development also means products, engineering.

74 75
archivio

F1 formato / size
20 X 20 cm
tecnologia / technology
Maiolica
design
Ufficio Stile Marazzi 1957
76

Interessi correlati