Sei sulla pagina 1di 20

Aumenta la voglia di bello, cresce il bisogno di sostenibilit. Nasce per questo Regenesi, la prima azienda di design di post consumo.

Per creare piatti di design trasformando 100 lattine, per ottenere un cestino per la carta da pelle rigenerata. Una nuova vita assolutamente migliore della precedente, illuminata da una visione compatibile di bello e sostenibile. Alluminio, plastica, pelle, vetro. Materie prime a cui viene data una seconda chance per essere migliori. Pi belle, pi intelligenti. Un mondo che parte dallarredo per lufficio per arrivare ai gioielli; collezioni create dai designer pi noti a livello internazionale, tra i quali matali crasset, Marco Ferreri, Giulio Iacchetti, Setsu e Shinobu Ito, Denis Santachiara, Kaisli Kiuru, ma anche da Regenesis design Factory, gruppo di giovani emergenti provenienti dalle scuole di design pi prestigiose in Italia e dalla community internazionale che si sta sviluppando nel sito web istituzionale. La vendita dei prodotti on-line sul sito www.regenesi.com, presso una rete selezionata di negozi nel mondo e presso temporary show room allestiti durante i pi importanti eventi internazionali dedicati allarte ed al design. Questi appuntamenti verranno segnalati direttamente nella sezione eventi del sito.

Alutable La semplicit delle forme esalta le superfici. Mosse, irregolari, cangianti. La tavola si illumina e il convivio diventa un momento unico, tutti i giorni e nelle occasioni speciali. Con la collezione Alutable, piatti, vassoi e ciotole interamente in Alulife, alluminio satinato riciclato e riciclabile al 100%. Lesclusiva rigatura decorativa che caratterizza ogni singolo pezzo dona allalluminio tridimensionalit e calore unici. Unemozione assolutamente naturale. Dimensioni vassoio: Dimensioni sottopiatto: Dimensioni piatto: Dimensioni ciotola dessert: Il designer: Denis Santachiara Per Denis Santachiara lapproccio al design di post-consumo rappresenta una sfida alla visione tradizionale. Mangiare qualcosa su un materiale rigenerato sembra una scommessa psicologica, ma la tecnologia raggiunta dal post-consumo pu aiutarci e farci superare questo problema apparente. Obiettivo del progetto, trasformare un materiale riciclato come lalluminio in una collezione da tavola non solo di buon design, ma anche di tendenza, che richiami ad aspetti glamour fino ad arrivare al luxury. Un paradosso solo apparente. La qualit industriale, estetica e tecnologica raggiunta in questi ultimi anni dallindustria del riciclo dei materiali permette di sviluppare nuove forme dalle valenze poetiche, ironiche, emozionali. La sfida consiste anche nel cogliere le propriet linguistiche intrinseche a questi materiali, prima ancora che ecologiche. Il materiale: Alulife Alulife una superficie realizzata in alluminio riciclato e riciclabile al 100%. Un materiale nobile e di grande pregio estetico, leggero e resistente nel tempo. Come tutte le tipologie di alluminio riciclato il suo utilizzo permette di risparmiare il 95% di energia rispetto all'impiego di alluminio vergine. Diametro cm Diametro cm Diametro cm Diametro cm 35 x Altezza cm 30 x Altezza cm 24 x Altezza cm 14 x Altezza cm 1,1 1,3 1,7 3,8

Vimono Il vino in tavola diventa presenza ieratica e al tempo stesso ironica. Vimono, inedito portabottiglia in pelle rigenerata, riprende la bellezza avvolgente del tradizionale kimono giapponese e la trasforma in elegante segno grafico. Un raffinato accessorio, ideale per racchiudere e valorizzare le bottiglie di maggiore prestigio e qualit. Appositamente studiato per mantenere il vino alla giusta temperatura, Vimono realizzato con strati multicolore di pelle rigenerata ed completamente apribile in modo da essere facilmente riposto in poco spazio. Dimensioni: I designer: Setsu e Shinobu Ito Guardare le cose da un altro punto di vista - formale, tecnologico o produttivo - costituisce da sempre per Setsu e Shinobu Ito lindispensabile volano per stimolare la creativit progettuale e approdare a concetti inediti. In questo caso la coppia di designer, la cui attivit ponte e cerniera tra cultura giapponese e design italiano, opera un interessante cortocircuito estetico. Lavorando con un materiale di post-consumo abbiamo voluto dare una visione totalmente nuova di unicona della tradizione nipponica, portandola nella vita contemporanea di tutti i giorni, in un oggetto duso quotidiano. Il materiale: pelle rigenerata La pelle rigenerata totalmente costituita da materie prime naturali e ricrescenti: scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, lattice (estratto da piante di caucci), acqua, sali, grassi ed agenti coloranti naturali. Si caratterizza per durata nel tempo, resistenza del colore a luce e sfregamenti e per levigatezza di superficie. Diametro cm. 9 x Altezza cm. 35

Cosmo

sottopentola della linea Cosmo sono realizzati in alluminio satinato in tre differenti varianti: mappamondo, galassia e sole; una particolare lavorazione traforata dona loro unincredibile effetto di tridimensionalit grazie alla quali i paralleli e meridiani del mappamondo, il vortice della galassia ed i raggi del sole arricchiscono la nostra tavola. La superficie satinata protetta con GHA, particolare trattamento di finitura antibatterica realizzato con ioni dargento, dona alloggetto un aspetto raffinato che contrasta con la sua funzione duso. Il vero lusso nascosto alla vista, sorprendendoci mentre siamo in cucina e portandoci verso un nuovo e inaspettato linguaggio estetico.

Dimensioni Mappamondo: Diametro 16,5 cm; Altezza 0,25 cm Dimensioni Galassia: Lunghezza 23 cm x Larghezza 15 cm; Altezza 0,25 cm Dimensioni Sole: Diametro 16,5 cm; Altezza 0,25 cm

Il designer: Denis Santachiara Per Denis Santachiara lapproccio al design di post-consumo rappresenta una sfida alla visione tradizionale. Obiettivo del progetto, trasformare un materiale riciclato in un oggetto non solo di buon design ma anche inaspettato. Un paradosso solo apparente. La qualit industriale, estetica e tecnologica raggiunta in questi ultimi anni dallindustria del riciclo dei materiali permette di sviluppare nuove forme dalle valenze poetiche, ironiche, emozionali. La sfida consiste anche nel cogliere le propriet linguistiche intrinseche a questi materiali, prima ancora che ecologiche. Il materiale: Alluminio rigenerato Alluminio rigenerato post-consumo cio proveniente da rottamazione di autoveicoli, elettrodomestici e/o da raccolta di imballaggi; recuperando e riciclando alluminio si risparmiano non solo il 95% circa di risorse registrando notevoli risparmi sui consumi energetici e di acqua (questultimo quasi completamente eliminato), ma si ottiene anche unimportante riduzione delle emissioni di CO2.

O-Re-gami Forme dal delicato romanticismo, che accarezzano lo sguardo con la leggerezza creativa di un origami. Oggetti che bello avere accanto, in casa, dal living alla zona studio, o anche in ufficio. Grazie alle sapienti lavorazioni di esperti artigiani italiani, tutti i prodotti della linea o-Re-gami sono realizzati esclusivamente con pelle rigenerata (proveniente dagli scarti di lavorazione) senza utilizzo di colle e sono quindi riciclati e riciclabili al 100%. Cup un decorativo centro-tavola, utilizzabile anche come portaoggetti. Mobile Lamp una lampada che presenta un gancio nella parte superiore col quale pu essere posizionata in tutta la casa. La luce passa attraverso fessure nella pelle per essere pi delicata, leggera e soffusa; una lampada semplice, essenziale ma poetica e non industriale. Mobile Lamp nasce come complemento darredo del progetto di Hotel Eco Sostenibile Hi Matic di Parigi ma utilizzabile in qualsiasi ambiente domestico e professionale. Paper Basket un cestino gettacarte che grazie al fondo estraibile ed all'apertura laterale, pu essere facilmente riposto in poco spazio. Lampshade un paralume caratterizzato da una parte superiore - fatta da pieghe - che struttura loggetto mentre la parte inferiore gioca con i pieni ed i vuoti di materia e fa passare la luce risultando pi morbida, leggera e ancestrale. Dimensioni Cup : Dimensioni Mobile Lamp: Dimensioni Paper Basket: Dimensioni Lampshade: Il designer: matali crasset matali crasset accoglie la filosofia Regenesi e linvito dellazienda a interpretare in grande libert oggetti duso quotidiano per renderli forme di essenziale, contemporanea bellezza. Il mio progetto volutamente monomaterico e realizzato artigianalmente per ottenere un basso impatto sullambiente; parte dallidea elementare del foglio di carta da piegare, con fantasia ma anche razionalit e precisione, proprio come si piega lorigami. Il materiale: pelle rigenerata La pelle rigenerata totalmente costituita da materie prime naturali e ricrescenti: scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, lattice (estratto da piante di caucci), acqua, sali, grassi ed agenti coloranti naturali. Si caratterizza per durata nel tempo, resistenza del colore a luce e sfregamenti e per levigatezza di superficie. Diametro 34 cm x Altezza cm 15 Diametro 13 cm x Altezza cm 30 Diametro 33 cm x Altezza cm 40 Diametro 25 cm x Altezza cm 20

Swinging Re-light Lampada da tavolo disegnata da Denis Santachiara, realizzata con materiale plastico rigenerato e sistema illuminante a tecnologia LED. Costituita da una serie di listelli liberi di ruotare attorno allo stelo centrale aggiungendo al design raffinato un tocco di giocosit e trasformismo, provvista di una base in alluminio lucidato e di un alimentatore da presa. E una lampada che ci sorprende invitandoci a giocare con la luce, ruotando i listelli trasparenti da cui composta, riprendendo lantica arte dello swinging del giocoliere. Una lampada che ricerca una bellezza estetica attraverso una rigorosa ricerca stilistica, un design semplice e raffinato ed eco-sostenibile. Dimensioni: Diametro base cm. 12 x larghezza cm. 20 x altezza cm. 26,55

Base in alluminio lucidato; elemento centrale, diffusore e listelli in PMMA rigenerato; sorgente a LED da 2W e alimentatore a spina da 700mA.

Il designer: Denis Santachiara Per Denis Santachiara lapproccio al design di post-consumo rappresenta una sfida alla visione tradizionale. Obiettivo del progetto, trasformare un materiale riciclato in un oggetto non solo di buon design ma anche di tendenza. Un paradosso solo apparente. La qualit industriale, estetica e tecnologica raggiunta in questi ultimi anni dallindustria del riciclo dei materiali permette di sviluppare nuove forme dalle valenze poetiche, ironiche, emozionali. La sfida consiste anche nel cogliere le propriet linguistiche intrinseche a questi materiali, prima ancora che ecologiche."

Il materiale: alluminio e plastica rigenerati PMMA riciclato e riciclabile un materiale plastico composto per pi del 90% da riciclo postconsumo di bottoni, manici di borse, occhiali, triangoli auto e catarifrangenti di biciclette. Alluminio rigenerato post-consumo cio proveniente da rottamazione di autoveicoli, elettrodomestici e/o da raccolta di imballaggi; recuperando e riciclando alluminio si risparmiano non solo il 95% circa di risorse registrando notevoli risparmi sui consumi energetici e di acqua (questultimo quasi completamente eliminato), ma si ottiene anche unimportante riduzione delle emissioni di CO2.

Sports
Trasferire nel comodo salotto di casa il dinamismo dello sport, per muoversi in estrema libert senza paura di far danni. La speciale gomma in cui sono realizzati i divertenti tappeti Sports la stessa utilizzata per rivestire i campi sportivi : antiscivolo, impermeabile, resistentissima. Prodotti in serie numerata, si declinano in 5 varianti, ciascuna dedicata ad uno specifico sport (calcio, calcetto, tennis, basket e atletica). Dimensioni: 240 cm x180 cm; spessore 4,5 mm Il designer: Marco Ferreri Ancora una volta Marco Ferreri con la collezione Sport gioca con il paradosso e utilizza un materiale normalmente usato all'esterno per realizzare tappeti da interno. Questa la sua visione del progetto: La personalit del materiale si impone e supera il legame ad una precisa funzionalit duso. La gomma che riveste i campi da gioco viene utilizzata per creare tappeti da mettere in soggiorno portandosi a casa "un pezzo" della propria passione sportiva. Con questa operazione cambiamo la normale concezione che abbiamo dell utilizzo del materiale "riciclando" anche la nostra visione degli oggetti del quotidiano. Il materiale: Sportflex by Mondo La mescola sportiva Sportflex costituita da: 47% gomma, 6% paraffina, 31% caolini, 9% agenti vulcanizzanti, 5% ossidi coloranti e 2% stabilizzanti. Il 35-40% del peso totale della gomma gomma riciclata, proveniente da eccedenze di produzioni precedenti interne. Mondo controlla quindi la composizione del prodotto finito, non utilizzando i polverini di gomma che di norma provengono da fornitori esterni. Ci implica una percentuale di prodotto riciclato nella mescola , del quale la Mondo pu controllare completamente i contenuti e che non ha la possibilit di essere contaminato da prodotti inquinanti o nocivi per la salute. Tutte le materie prime utilizzate per la produzione dello Sportflex sono classificate atossiche o non nocive per la salute ai sensi della vigente normativa europea ed inoltre conforme con le certificazioni ambientali pi restrittive come, ad esempio, quella tedesca.

DesKoffiSet DesKoffiSet una famiglia di tre utili elementi per corredare il tavolo di lavoro. Lessenzialit delle loro forme data dalla composizione, tramite semplici incastri, di sagome bidimensionali ricavate da lastre di materiale plastico derivato da riciclo post consumo. Lo Svuota tasche una vaschetta capiente per riporre chiavi, telefonino, lettori mp3 e tutto ci che ingombra le nostre tasche. Il Portapenne ha una forma archetipica del bicchiere resa tramite lastre che si incastrano ortogonalmente per creare un vano utile per riporre penne e matite. Il Portaoggetti ha una struttura verticale ad Y ; regge due piani inclinati che concorrono a creare un alloggiamento per i vari oggetti di cui ci circondiamo. Dimensioni svuota tasche: Dimensioni portapenne: Dimensioni portaoggetti: Il designer: Giulio Iacchetti Immagino un mondo della produzione e delle merci sempre pi positivamente compromesso con i valori legati alla sostenibilit con questa idea e con questa visione ho iniziato la collaborazione con Regenesi - dichiara Giulio Iacchetti - che, in merito alla linea DesKoffiSet , aggiunge: Il posto di lavoro uno dei luoghi in cui si pu realizzare la filosofia del bello e sostenibile ; magari partendo da oggetti semplici, ma indispensabili come un portapenne o un portaoggetti...cos da rendere pi originale il nostro tavolo da lavoro con una dichiarazione di amore per lambiente tramite oggetti costruiti con bicchierini da caff usa e getta o guarnizioni di frigoriferi giunti a fine ciclo . Il materiale: plastica rigenerata Il materiale realizzato al 100%, senza additivi o resine, con plastica riciclata e riciclabile per la cui produzione necessaria una quantit di energia inferiore di circa il 40% rispetto a quella utile per produrre materiale vergine. La versione chiara prodotta dalla rigenerazione delle parti interne dei frigoriferi rottamati. La versione scura prodotta dalla rigenerazione dei bicchierini da caff dei distributori automatici. 23,7 cm x 19,2 cm x 4 cm 10,2 cm x 8,2 cm x 10,5 cm 20,5 cm x 11,5 cm x 8 cm

C-Re-ate La collezione c-Re-ate composta da raffinati accessori da utilizzare per raccogliere, creare e ri-creare i propri pensieri sia nel tempo libero che nei momenti di lavoro. Caratterizzati da un elegante ed essenziale segno grafico formato da curve e linee che danno vita ad un oggetto esteticamente impeccabile. I portablocchi e porta iPad2 c-Re -ate sono realizzati con strati di pelle rigenerata multicolore e prodotti interamente a mano da artigiani pellettieri italiani. I portablocchi sono disponibili nei formati A4 e A5 e sono forniti di un blocco di carta (100% riciclata e certificata ecolabel) prodotto con carta Fedrigoni. Il porta iPad2 provvisto di alette in alluminio che garantiscono protezione e semplicit duso ed una funzionale chiusura che si trasforma in leggio; pratici scomparti per riporre penne, fogli e biglietti da visita completano un oggetto utile per ogni esigenza. Dimensioni Portablocchi A5: Dimensioni Portablocchi A4: Dimensioni Porta iPad2: Il designer: RdF (Regenesis Design Factory) Il futuro non scritto: noi scegliamo di volerlo bello e sostenibile il motto di RdF (Regenesis design Factory) che, oltre ad affiancare e sviluppare il lavoro dei diversi noti designer che collaborano con lAzienda, disegna e sviluppa direttamente propri progetti. In questo caso si voluto valorizzare da un lato il segno grafico di Regenesi riproponendolo come elemento ricorsivo e di ispirazione nelle forme e nelle curve dei porta blocchi e porta iPad2; dallaltro lato si sono utilizzate le indicazioni provenienti da esperti pellettieri italiani valorizzando la loro impeccabile manualit non solo come elemento di qualit e prestigio nella produzione ma anche come elemento di progettazione del manufatto. Coniugando l esperienza manuale dei nostri fornitori con linnovativit e la freschezza estetica della nostra design Factory siamo riusciti a creare prodotti eleganti e raffinati da materiale al 100% riciclato e riciclabile dichiara Maria Silvia Pazzi (Ceo di Regenesi). Il materiale: pelle ed alluminio rigenerati La pelle rigenerata totalmente costituita da materie prime naturali e ricrescenti: scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, lattice (estratto da piante di caucci), acqua, sali, grassi ed agenti coloranti naturali. Si caratterizza per durata nel tempo, resistenza del colore a luce e sfregamenti e per levigatezza di superficie. Alluminio rigenerato post-consumo cio proveniente da rottamazione di autoveicoli, elettrodomestici e/o da raccolta di imballaggi; recuperando e riciclando alluminio si risparmiano non solo il 95% circa di risorse registrando notevoli risparmi sui consumi energetici e di acqua (questultimo quasi completamente eliminato), ma si ottiene anche unimportante riduzione delle emissioni di CO2. cm 17 x cm. 23 cm 23 x cm. 32 cm 25 x cm. 21,3

Re-fill Re-fill una collezione di piccola pelletteria caratterizzata da un design raffinato e dalle linee fluide, da una funzionalit duso flessibile e da una eleganza fatta di dettagli. Portafogli, porta carte di credito, portachiavi diventano oggetti esclusivi grazie a sapienti tagli e cuciture rigorosamente fatte a mano da artigiani pellettieri italiani. Tutti i prodotti sono al 100% in pelle riciclata e riciclabile. Dimensioni Portafoglio: Dimensioni Portacarte di credito: Dimensioni Portachiavi: Il designer: RdF (Regenesis Design Factory) Perch non ripensiamo il modo con cui guardiamo la piccola pelletteria? Perch non proviamo a fare prodotti utili, belli, flessibili ed innovativi? : linvito ad intraprendere un nuovo progetto al team di RdF di Silvia Pazzi (Ceo Regenesi) non poteva essere pi chiaro. Il progetto si inoltre avvalso del coinvolgimento di esperti artigiani italiani che grazie al confronto ed alla creativit dei giovani progettisti di RdF hanno ri-messo in circolo il loro saper fare. Il Portachiavi che alloccorrenza diventa Portamonete; il Portacarte di credito che diventa Portabiglietti: il gioco con le funzionalit degli oggetti coniugata ad una minuziosa ricerca estetica hanno portato ad originali prodotti riciclati e riciclabili al 100%. Il materiale: pelle rigenerata La pelle rigenerata totalmente costituita da materie prime naturali e ricrescenti: scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, lattice (estratto da piante di caucci), acqua, sali, grassi ed agenti coloranti naturali. Si caratterizza per durata nel tempo, resistenza del colore a luce e sfregamenti e per levigatezza di superficie. cm 13 x cm. 9 cm 10 x cm. 8 cm 7 x cm. 10

3D Borsa urbana dal design glamour o pratico porta oggetti da uomo? La ricerca di un design pulito e deciso congiunta alla capacit di lavorazione artigianale italiana danno vita ad una non convenzionale borsa. Caratterizzata da una tracolla che ne consente luso a spalla o a mano, rinforzi che permettono molteplici utilizzi e da dettagli interni che le garantiscono una estrema praticit (moschettone porta chiavi, tasca, cuscino di protezione PC ed ampio astuccio estraibile) pensata sia per i contesti urbani sia per chi interpreta il proprio stile in modo ironico e contemporaneo anche in contesti professionali. Pu contenere PC portatili fino a 15 pollici. Dimensioni: Il designer: Denis Santachiara Per Denis Santachiara lapproccio al design di post-consumo rappresenta una sfida alla visione tradizionale. Obiettivo del progetto, trasformare un materiale riciclato in un oggetto non solo di buon design ma anche di tendenza. Un paradosso solo apparente. La qualit industriale, estetica e tecnologica raggiunta in questi ultimi anni dallindustria del riciclo dei materiali permette di sviluppare nuove forme dalle valenze poetiche, ironiche, emozionali. La sfida consiste anche nel cogliere le propriet linguistiche intrinseche a questi materiali, prima ancora che ecologiche."3D uno strumento di contenimento urbano prima che una borsa; la sua flessibilit duso ne dichiara la facilit nellessere immagine e funzione contemporaneamente. Disegnata per il trasporto di accessori ed anche piccoli lap top, mantiene un profilo semplice e connotante insieme." Il materiale: pelle rigenerata La pelle rigenerata totalmente costituita da materie prime naturali e ricrescenti: scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, lattice (estratto da piante di caucci), acqua, sali, grassi ed agenti coloranti naturali. Si caratterizza per durata nel tempo, resistenza del colore a luce e sfregamenti e per levigatezza di superficie. Lunghezza cm. 26 x larghezza cm. 38,5 x profondit cm. 8

Re-Circle Cerchi ed ellissi in Alicrite color madreperla che si rincorrono tra loro e alternandosi a sottili cerchi in ottone ramato anticato di riciclo compongono gioielli post-moderni per donne col mito della velocit. Velocit che sinonimo di esaltazione della performance ma che significa anche vivere il presente in tutta la sua pienezza. Collane, bracciali ed orecchini dalle forme elementari con la classica chiusura a moschettone per la donna che conosce larte del distinguersi e seleziona con accuratezza ogni singolo accessorio, secondo criteri evoluti: bellezza unita ad ecosostenibilit, semplicit associata ad un design raffinato. Il designer: Kaisli Kiuru La fusione di due mondi differenti, quello finlandese e quello italiano, e lincontro con Regenesi hanno senza dubbio stimolato in me lideazione di una collezione di gioielli dalle inaspettate estetiche. Ho scelto infatti di lavorare con un materiale inedito per il mondo del fashion in quanto normalmente impiegato come rivestimento di superfici. E bello vedere che c sempre pi interesse per oggetti da post-consumo anche perch, grazie alla ricerca ed alla disponibilit di nuovi materiali, si possono creare unintera gamma di prodotti che rispettino i canoni della moda e della bellezza Il materiale: Alicrite + ottone ramato anticato di riciclo Alicrite un materiale plastico ( Polimetilmetacrilato ) riciclato e riciclabile che si presenta sotto forma di lastre acriliche in varie finiture e dimensioni. E composto per pi del 90% da riciclo post-consumo di bottoni, manici di borse, occhiali, triangoli auto e catarifrangenti biciclette. Lottone ramato anticato di riciclo una lega composta da una piccola percentuale di zinco e da rame riciclato post-consumo proveniente da fili e cavi elettrici, tubazioni, componenti di apparecchiature elettriche.

Fruit Bag Borsa della spesa o shopper glamour e praticissima da avere sempre con s? Un pizzico di frivolezza. Un guizzo di humour per un oggetto che conquista al primo sguardo, e diventa parte integrante della vita quotidiana. La Fruit Bag una shopper in pelle rigenerata. A differenza della tradizionale sporta, caratterizzata da comodi manici che ne consentono luso anche a spalla e una serie di tasche interne la rendono funzionale e sicura. Dimensioni: Lunghezza cm. 30 x larghezza cm. 35 x profondit cm. 10 I designer: Setsu e Shinobu Ito Guardare le cose da un altro punto di vista - formale, tecnologico o produttivo - costituisce da sempre per Setsu e Shinobu Ito lindispensabile volano per stimolare la creativit progettuale e approdare a concetti inediti. In questo caso la coppia di designer, la cui attivit ponte e cerniera tra cultura giapponese e design italiano, stata attratta dalla possibilit di attuare, con una lettura imprevista di un oggetto quotidiano, un salto di valore. Il significato di questo progetto lelevazione delloggetto di postconsumo a oggetto sofisticato: da borsa della spesa usa e getta a accessorio unico. Il materiale: pelle rigenerata La pelle rigenerata totalmente costituita da materie prime naturali e ricrescenti: scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, lattice (estratto da piante di caucci), acqua, sali, grassi ed agenti coloranti naturali. Si caratterizza per durata nel tempo, resistenza del colore a luce e sfregamenti e per levigatezza di superficie.

Fruit Bag Borsa della spesa o shopper glamour e praticissima da avere sempre con s? Un pizzico di frivolezza. Un guizzo di humour per un oggetto che conquista al primo sguardo, e diventa parte integrante della vita quotidiana. La Fruit Bag una shopper in pelle rigenerata. A differenza della tradizionale sporta, caratterizzata da comodi manici che ne consentono luso anche a spalla; la particolare forma unita alla comoda tasca interna, le consente di essere eccezionalmente capiente, pratica e funzionale. Icona del design eco-sostenibile, la Fruit Bag ora diventa una famiglia di borse che giocano col colore pur mantenendo linconfondibile rigoroso design. Prodotte a mano da artigiani italiani; sono disponibili in rosso, giallo, beige, azzurro, viola, stampate o dipinte e nel classico color natur. Dimensioni: Lunghezza cm. 30 x larghezza cm. 35 x profondit cm. 10 I designer: Setsu e Shinobu Ito Guardare le cose da un altro punto di vista - formale, tecnologico o produttivo - costituisce da sempre per Setsu e Shinobu Ito lindispensabile volano per stimolare la creativit progettuale e approdare a concetti inediti. In questo caso la coppia di designer, la cui attivit ponte e cerniera tra cultura giapponese e design italiano, stata attratta dalla possibilit di attuare, con una lettura imprevista di un oggetto quotidiano, un salto di valore. Il significato di questo progetto lelevazione delloggetto di post-consumo a oggetto sofisticato: da borsa della spesa usa e getta a accessorio unico. Il materiale: pelle rigenerata La pelle rigenerata totalmente costituita da materie prime naturali e ricrescenti: scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, lattice (estratto da piante di caucci), acqua, sali, grassi ed agenti coloranti naturali. Si caratterizza per durata nel tempo, resistenza del colore a luce e sfregamenti e per levigatezza di superficie.

Shorty Fruit Bag Borsa della spesa o shopper glamour e praticissima da avere sempre con s? Un piccolo scarto di senso. Un guizzo di humour per un oggetto che conquista al primo sguardo, e diventa parte integrante della vita quotidiana. Icona del design eco-sostenibile, la Fruit Bag ora diventa piccola e colorata mantenendo linconfondibile rigoroso design. Realizzata in pelle rigenerata, la Shorty Fruit Bag caratterizzata da manici corti - perfetti per portarla a mano - e da unampia chiusura che la rende unica e sicura; la particolare forma unita alla comoda tasca interna, le consente di essere eccezionalmente capiente, pratica e funzionale. Prodotta a mano da artigiani italiani, disponibile in rosso, giallo, beige, azzurro, viola, stampata o dipinta e nel classico color natur. Disponibile su richiesta con manici lunghi da portare a spalla. Dimensioni: Lunghezza cm. 30 x larghezza cm. 16,5 x profondit cm. 10 I designer: Setsu e Shinobu Ito Guardare le cose da un altro punto di vista - formale, tecnologico o produttivo - costituisce da sempre per Setsu e Shinobu Ito lindispensabile volano per stimolare la creativit progettuale e approdare a concetti inediti. In questo caso la coppia di designer, la cui attivit ponte e cerniera tra cultura giapponese e design italiano, stata attratta dalla possibilit di attuare, con una lettura imprevista di un oggetto quotidiano, un salto di valore. Il significato di questo progetto lelevazione delloggetto di postconsumo a oggetto sofisticato: da borsa della spesa usa e getta a accessorio unico. Il materiale: pelle rigenerata La pelle rigenerata totalmente costituita da materie prime naturali e ricrescenti: scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, lattice (estratto da piante di caucci), acqua, sali, grassi ed agenti coloranti naturali. Si caratterizza per durata nel tempo, resistenza del colore a luce e sfregamenti e per levigatezza di superficie.

Some images of Fruit Bag new collections contest Our model are you!

MSP Bag La borsa di una donna deve rispondere ad esigenze di estetica, praticit, comfort, resistenza e durata nel tempo; grazie alla sua forma trapezoidale ed i manici a spalla, le sue cinghie laterali che permettono di modificarne la capienza nonch la sua produzione rigorosamente artigianale, la MSP Bag trova una perfetta sintesi fra queste esigenze. Il raffinato design curato personalmente dalla fondatrice di Regenesi si esplicita in dettagli inconsueti come il mega bottone in alluminio rigenerato o in soluzioni funzionali quali il portachiavi interno, ladattabilit di volume e di forma. E una borsa dalle mille sfumature come solo una donna doggi sa essere. Disponibile nelle versioni estiva (con fodera multicolore allinterno) o invernale (con allinterno un caldo tessuto di lana), la MSP Bag realizzata in differenti colori; perfetta anche per le occasioni speciali la versione impreziosita da grafiche realizzate a mano con particolari effetti pittorici. Dimensioni: Lunghezza cm. 32 x larghezza cm. 29 x profondit cm. 17 Il designer: Maria Silvia Pazzi Dai rifiuti pu nascere una nuova bellezza; credo in questa semplice idea e sono orgogliosa di presentare questo modello che nasce da unintuizione avuta pensando alla donna di oggi ed al DNA di Regenesi. Una collezione di borse belle, eleganti e sostenibili per donne che vivono il presente in tutta la sua pienezza e che scelgono con accuratezza ogni singolo accessorio secondo criteri contemporanei: bellezza unita ad eco sostenibilit, funzionalit associata ad un design raffinato. La borsa laccessorio pi importante di ognuna di noi, ci racconta e si racconta: condividerla con altre donne mi entusiasma . Il materiale: pelle, alluminio e tessuti rigenerati La pelle rigenerata totalmente costituita da materie prime naturali e ricrescenti: scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, lattice (estratto da piante di caucci), acqua, sali, grassi ed agenti coloranti naturali. Alulife una superficie realizzata in alluminio riciclato e riciclabile al 100%. Un materiale nobile e di grande pregio estetico, leggero e resistente nel tempo. Lutilizzo di alluminio riciclato permette di risparmiare il 95% di energia rispetto all'impiego di alluminio vergine. Fodera e lana interne: Il tessuto realizzato con il 70% di filato Newlife, 100% poliestere riciclato (e riciclabile) post-consumo proveniente dalle bottiglie di plastica raccolte in Europa mentre la lana cardata un tessuto misto-lana prodotto con pi del 70% dalla rigenerazione di tessuti e maglieria (abiti o scarti di lavorazione tessile) e certificato Cardato Regenerated CO2 neutral .

MSP Shopper Nasce una nuova borsa da giorno bella ed eco-sostenibile: per la spiaggia, lo shopping, il tempo libero ma con un tocco di classe per la donna che si vuole distinguere. La MSP Shopper pratica (grazie ai manici a spalla), morbida (prodotta in pelle rigenerata e cucita a mano da artigiani italiani), capiente ma con un tocco inconsueto (grazie alla chiusura con mega bottone in alluminio rigenerato). Disponibile nelle versioni estiva (con fodera multicolore allinterno) o invernale (con allinterno un caldo tessuto di lana), la MSP Shopper realizzata in differenti colori; perfette anche per le occasioni speciali, le versioni impreziosite da decori con borchie o grafiche realizzate a mano con particolari effetti pittorici. Dimensioni: Lunghezza cm. 43 x larghezza cm. 41 x profondit cm. 11 Il designer: Maria Silvia Pazzi Dai rifiuti pu nascere una nuova bellezza; credo in questa semplice idea e sono orgogliosa di presentare questo modello che nasce da unintuizione avuta pensando alla donna di oggi ed al DNA di Regenesi. Una collezione di borse belle, eleganti e sostenibili per donne che vivono il presente in tutta la sua pienezza e che scelgono con accuratezza ogni singolo accessorio secondo criteri contemporanei: bellezza unita ad eco sostenibilit, funzionalit associata ad un design raffinato. La borsa laccessorio pi importante di ognuna di noi, ci racconta e si racconta: condividerla con altre donne mi entusiasma . Il materiale: pelle, alluminio e tessuti rigenerati La pelle rigenerata totalmente costituita da materie prime naturali e ricrescenti: scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, lattice (estratto da piante di caucci), acqua, sali, grassi ed agenti coloranti naturali. Alulife una superficie realizzata in alluminio riciclato e riciclabile al 100%. Un materiale nobile e di grande pregio estetico, leggero e resistente nel tempo. Lutilizzo di alluminio riciclato permette di risparmiare il 95% di energia rispetto all'impiego di alluminio vergine. Fodera e lana interne: Il tessuto realizzato con il 70% di filato Newlife, 100% poliestere riciclato (e riciclabile) postconsumo proveniente dalle bottiglie di plastica raccolte in Europa mentre la lana cardata un tessuto misto-lana prodotto con pi del 70% dalla rigenerazione di tessuti e maglieria (abiti o scarti di lavorazione tessile) e certificato Cardato Regenerated CO2 neutral .

Some images of MSP collection contest Our model are you!

Regenesi srl
Showroom su appuntamento: P.zza San Martino 3 40126 - Bologna Sede operativa: Via G. Cardano 2 48124 - Ravenna tel 051 239808 customerservice@regenesi.com Maria Silvia Pazzi CEO Mob. +39 339 2444312 Skype: mspazzi