Sei sulla pagina 1di 9

Omicidi Giacona e Bologna In aula i testi citati dalle difese

A pagina sei www.libertasicilia.com

FONDATO NEL 1987 DA GIUSEPPE BIANCA

CRONACA

Salvatore Borsellino Io spettatore al processo


A pagina otto e mail redazione@libertasicilia.com

CRONACA

A rischio 50 mln
REGIONE

GIOVED 17 3 OTTOBRE 2013 ANNO ANNOXXV XXVI N.64 221 DIREZIONE AmministrazioneeeRedazione: Redazione:via viaMosco Mosco51 51 Tel. Tel.0931 093146.21.11 46.21.11--FAX FAX 0931 0931 // 60.006 60.006 -- PUBBLICIT: PUBBLICIT: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 0, 50 SABATO MARZO 2012 N. DIREZIONE Amministrazione 46.21.11 -- Fax Fax 0931/ 0931 /60.006 60.006 0, 50

QUOTIDIANO DELLA PROVINCIA DI SIRACUSA

Cronaca

Appello della deputazione siracusana al Ministro per lAmbiente

Sono i fondi per la bonifica di Priolo


Agevolazioni sulla Tares? Una bufala
E a rischio il finanziamento di 50 milioni di euro per la bonifica del sito di interesse nazionale di Priolo. Lallarme giunge dalla parlamentare siracusana, Sofia Amoddio la quale afferma che corriamo il rischio reale di vederci revocate parte delle risorse assegnate per la bonifica del SIN di Priolo. Si tratta di 50 milioni di euro assegnati con la Delibera Cipe n. 87/2012 che riprogrammando le risorse residue del FSC, ha riassegnato in via programmatica questi fondi al SIN di Priolo-Augusta finalizzandoli principalmente alla messa in sicurezza.

Agevolazioni

sulla Tares? Una bufala. E questa la prima considerazione della lista Mangiafico dopo aver letto nel merito il regolamento approvato dalla Giunta Garozzo. "Prima di tutto - afferma Sergio Paparo - le riduzioni proclamate esistevano gi nel vecchio regolamento TARSU, sono state appena ridotte in alcuni casi. E stata introdotta per la prima volta la circostanza che prevede la presunzione di utilizzo di un immobile per il solo fatto che questo sia arredato, iniziativa senza capo n coda; infatti, nel caso di decesso di un familiare, gli eredi non solo devono preoccuparsi di comunicare la cessazione ma anche di svuotare limmobile del defunto per evitare il pagamento.
A pagina cinque

La

diciottesima edizione del Premio Vittorini per il momento viene rinviata a data da destinarsi. Lannuncio lha dato il Commissario.
A pagina tre

Stoppato il premio Vittorini

A pagina quattro

Ripescato in mare il cadavere di un uomo

Il cadavere di un uomo stato ripescato ieri pomeriggio nelle

acque a largo del litorale siracusano. E stato un motopesca siracusano a fare il macabro ritrovamento ed ha poi trasportato la salma nel porto grande, dove arrivato poco prima delle ore 20. Sul posto il medico legale Francesco Coco che ha eseguito per quanto possibile unispezione cadaverica, dalla quale per sono emersi pochissimi elementi utili.
A pagina otto

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

di Arturo Messina Omne trinum est perfectum solevano dire i nostri padri antichi: e ben si pu dire per il terzo libro del nostro concittadino dott. Carlo Augusto Monteforte, espatriato per motivi professionali ( specialista e libero docente in Clinica Ostetrica e Ginecologia presso lUniversit di Pavia) ma sempre affezionato a Siracusa, dove nacque da padre ortigiano e madre emiliana)! Il suo primo libro, infatti, stato un omaggio alla sua citt natale: Siracusa, il romanzo di una grande citt del Mediterraneo. Se la sua seconda fatica letteraria, I Celti e gli Etruschi, stata un omaggio agli antichi abitanti dellEtruria Padovana, con il terzo, Un basileus in Sicilia edito il luglio scorso da Morrone Editore, ha voluto ricordare ai Siracusani doggi uno dei momenti pi importanti della loro gloriosa storia. La struttura da lui preferita ancora quella del connubio tra i personaggi storici e quelli generati dalla sua straordinaria capacit creativa, s da realizzare dei romanzi sui generis, che riescono effettivamente a suscitare lattenzione e lammirazione di una fascia di lettori sempre pi ampia e pi soddisfatta. In questo terzo romanzo storico letterario (ecco perch omne trinum est perfectum, segnando un considerevole sviluppo e valore nel suo percorso letterario!) egli ha ancor pi fittamente e brillantemente realizzato un altro connubio: luso di numerosi termini greci, riguardanti larte e il costume- civile e giuridico in modo particolare- che maggiormente si confanno a rappresentare la realt storica del periodo descritto, che egli ovviamente traduce e spiega a margine . La descrizione dellincoronazione di Costante II e del suo breve, tormentato periodo di vita e dazione, gli offre la pi opportuna occasione per applicare questo suo straordinario modo di raccontare, cos da apparire un originale romanzo, una storia romanzata, ma non nel senso del contenuto ( ch i fatti vengono esposti e approfonditi scrupolosamente,

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

Stop al premio Vittorini Prima gli stipendi


La diciottesima edizione del Premio Vittorini per il momento viene rinviata a data da destinarsi. Lannuncio lha dato ieri mattina il Commissario straordinario della Provincia regionale, dott. Alessandro Giacchetti, che ha spiegato ai giornalisti, nel corso della conferenza stampa, le motivazioni che lo hanno orientato verso questa decisione. La situazione economica della Provincia regionale ha detto il dott. Giacchetti - impone un doveroso ripensamento come forma di rispetto verso i lavoratori che non percepiscono lo stipendio. Per cui la cerimonia di consegna dei premi rinviata a data da destinarsi, in particolare quando le condizioni economiche lo consentiranno. Questa decisione ha proseguito il Commissario straordinario frutto della considerazione che nutro verso i lavoratori della Provincia e di Siracusa Risorse. Sono ovviamente dispiaciuto di aver dovuto interrompere un evento di grande tradizione particolarmente apprezzato dal mondo culturale. Speriamo di potere presentare questo appuntamento presto, magari in coincidenza con il centenario dellInda e in questo caso si potrebbe trovare una sinergia organizzati-

Conferenza stampa ieri mattina del commissario della Provincia regionale

La situazione economica della Provincia regionale ha detto il commissario Giacchetti - impone un doveroso ripensamento

Un basileus in Sicilia
dietro una certosina ricerca) bens dellasceneggiatura, dello stile desposizione: facendolo raccontare da un personaggio che simmagina fosse vissuto ai tempi in cui avvennero gli eventi storici, che fosse anzi uno dei protagonisti. La storia di questo personaggio creato dalla fantasia dellautore viene cos innestata nella storia autentica di Costante II, il basileus che scelse come sua dimora Siracusa e per 6 anni fu il protagonista delle sorti dellimpero bizantino e scelse Siracusa come sua sede. Che la narrazione proceda sul doppio binario, quello della storia documentata e quello della fantasia, fino ad apparire effettivamente un romanzo giallo, si deduce fin dal primo dei 12 capitoli di cui si compone il libro, che viene preceduto da sei pagine riassumenti i fatti storici: nel primo, infatti, a raccontare in prima persona, in retrospettiva, Manuele, testimone oculare, che si presenta personalmente riassumendo il suo passato, fin da quando, da ragazzo, sub violenza sessuale e fu reso eunuco: la scena gi cos intensamente e drammaticamente descritta, da suscitare la pi viva emozione al lettore, davanti a cui non appare gi come semplice testimone oculare, ma addirittura come coprotagonista, visto che la causa prima dellaccadere dei fatti storici lautore la fa individuare addirittura al suo immaginario personaggio, al mancato sottodiacono, assegnandogli il ruolo di imprevisto e imprevedibile salvatore del futuro basileus, nipote diretto del basileus Eraclio, figlio di Costanzo II, che doveva diventare Costante II, venire a Siracusa e promuoverla capitale imperiale, dal 663 al 668: Sei anni dur il soggiorno di Costante in Siracusalautore del romanzo avr trovato in Serafino Privitera, Storia di Siracusa antica e moderna, volume II, pag. 578, Ediprint- in cui scritto che se fosse stato tuttaltro principe, forse la Sicilia avrebbe mutato aspetto e Siracusa sarebbe forse tornata al suo antico splendore Come in suspence, infatti, procede il trilling, narrando, sempre in perfetto amalgama tra storia e fantasia, tra descrizione di evento storici che effettivamente ebbero tanto di giallo, tra tradimenti, inganni, uccisioni in prima persona, da quando

Alla galleria Roma nellottica dei gioved culturali stato presentato il 3 libro di Carlo Augusto Monteforte

Manuele e Costanzo III incontrano Valentino, che era stato amico del padre di Costante II, a quando questi venne incoronato per mano del Patriarca in Santa Sofia. E sempre pi in suspense sar la narrazione, in un crescendo rossiniano, fino alla narrazione di tutti i fatti e misfatti del basileus a Siracusa specialmente, fino a quello che pu definirsi il clou della narrazione: lassassinio del tiranno, programmato da Mesenzio, che lo fece uccidere nel bagno e accecare dallo stesso Manuele, che - . pena la morte- fu costretto a farlo! Il nostro brillante medicoscrittore, usando un procedimento opposto a quello dogni romanzo giallo, narra lassassinio alla fine e fa raccontare a Manuele che fu lo scudiero Andrea ad annunziargli che Mesenzio aveva scelto proprio lui a cavare gli occhi al basileus mentre due boia lo bloccavano. E il capitolo pi drammatico, degno di essere attribuito al migliore scrittore di gialli, se fa dimenticare che si tratti dun romanzo storico e suscita al lettore la pi viva emozione, assieme alla pi viva ammirazione. Linteressante libro stato presentato dallo stesso autore, dopo dessere stato presentato dallo scrittore Corrado Di Pietro e dopo che Mirella Parisini ne aveva detto un brano.

In foto, la dottoressa Corsico ed il commissario Giacchetti.

va. Rispondendo ai giornalisti sui risparmi che determiner

in questo momento lannullamento del Premio, il dott. Giacchetti ha precisato:

Non questione di importi, ma di considerazione nei confronti dei lavoratori.

Perch si tratterebbe comunque di una festa che stride con la situazione che stan-

no vivendo i lavoratori. Com noto nelle scorse settimane si era riunita la commissione tecnica, presieduta dal prof. Natale Tedesco, Sono stati comunque designati i vincitori della diciottesima edizione del Premio Vittorini. La scelta caduta su Quattro etti damore, grazie di Chiara Gamberale (edito Mondadori), Non so niente di te di Paola Mastrocola (edito da Einaudi) e Trinacria Park di Massimo Maugeri (edito da Edizioni E/O). Il Premio Opera prima stato invece assegnato a Titti Marrone per il Tessitore di vite. il Premio Vittorini manterr inalterata la formula che prevede, com noto, oltre ai tre vincitori e al Premio Opera prima, un super Premio a quella, tra le tre opere vincitrici, che avr raccolto il maggior numero di preferenze espresse dalla giuria dei Cento lettori. R.L.

Bonifica in Priolo-Augusta A rischio 50 milioni di euro


E
a rischio il finanziamento di 50 milioni di euro per la bonifica del sito di interesse nazionale di Priolo. Lallarme giunge dalla parlamentare siracusana, Sofia Amoddio la quale afferma che corriamo il rischio reale di vederci revocate parte delle risorse assegnate per la bonifica del SIN di Priolo. Si tratta di 50 milioni di euro assegnati con la Delibera Cipe n. 87/2012 che riprogrammando le risorse residue del FSC, ha riassegnato in via programmatica questi fondi al SIN di Priolo-Augusta finalizzandoli principalmente alla messa in sicurezza della falda acquifera e vincolandone questa volta lattuazione alla stipula di un Accordo di Programma Quadro (APQ) rafforzato. La delibera CIPE prevede che le risorse assegnate non impegnate entro il termine del 31 dicembre 2013 attraverso obbligazioni giuridicamente vincolanti da parte delle Amministrazioni destinatarie, saranno revocate. Ad oggi prosegue LOn. Amoddio - non mi risulta che ci sia avvenuto. giusto che ognuno si assuma le sue responsabilit e che i cittadini sappiano cosa sta accadendo. "A questo proposito, sto ponendo in essere ogni atto utile affinch ci non accada, ma necessario che ognuno faccia la sua parte. Unitamente allOn. Marika Cirone Di Marco ho presentato al Prefetto di Siracusa una nota con la quale lo invito a convocare con urgenza una riunione di tutte le istituzioni coinvolte nel procedimento per la realizzazione delle bonifiche al fine di verificare listruttoria progettuale e se e quali atti risultano necessari adottare per scongiurare la revoca dellassegnazione dei 50 milioni di Euro. Sempre al fine di scongiurare la revoca dei fondi, ho trasmesso al Ministro dellAmbiente e al Presidente Crocetta una nota con la quale li invito ad inserire allordine del giorno della sua agenda ministeriale la questione del SIN di Priolo e a venire prima del 9 novembre 2013 a Siracusa per incontrare oltre alla deputazione, le parti sociali e la cittadinanza anche al fine di mostrare che lo Stato presente ed ha la volont di avviare finalmente

Lallarme lanciato dalla parlamentare nazionale siracusana Sofia Amoddio

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

Ho richiesto ai Presidenti delle Commissioni Giustizia e Ambiente della Camera unindagine conoscitiva sullo stato di attuazione delle bonifiche

Agevolazioni per la Tares? Si tratta di una... bufala


Agevolazioni sulla Tares? Una
bufala. E questa la prima considerazione della lista Mangiafico dopo aver letto nel merito il regolamento approvato dalla Giunta Garozzo. "Prima di tutto - afferma Sergio Paparo - le riduzioni proclamate esistevano gi nel vecchio regolamento TARSU, sono state appena ridotte in alcuni casi. E stata introdotta per la prima volta la circostanza che prevede la presunzione di utilizzo di un immobile per il solo fatto che questo sia arredato, iniziativa senza capo n coda; infatti, nel caso di decesso di un familiare, gli eredi non solo devono preoccuparsi di comunicare la cessazione ma anche di svuotare limmobile del defunto per evitare il pagamento. Viene inoltre continuamente confermato il principio che la comunicazione del diritto a qualsiasi riduzione, anche in caso di circostanze note al comune, sempre a carico del contribuente; come dire, nellepoca della telematica dove tutti sanno tutto, lamministrazione per poter far cassa ha sempre bisogno dellistanza di parte; cos anche lagevolazione per i redditi minori per lanno 2013 deve essere dichiarata dal contribuente a pena di nullit. Infine, una delle chicche sul regolamento sta nellaver spostato di un mese le scadenze, mettendo di fatto in mora chi non ha ancora pagato la prima rata, fatta salva dalla comunicazione del sindaco con lettera del 21 agosto". Decisa la posizione della consigliera comunale Cetty Vinci, che interviene anche sull'ennesima proroga del servizio: "Naturalmente la stessa Giunta non si pronuncia per quanto riguarda le tariffe del tributo, riservandosi di determinarle entro il termine per lapprovazione del bilancio di previsione. Anche su questo punto riteniamo ci sia molto da ridire sullazione dellAmministrazione cittadina che stata capace di arrivare ad una nuova proroga allattuale ditta appaltatrice, di fatto dando continuit allazione dellAmministrazione precedente senza tenere conto della normativa che impone allente la pubblicazione della motivazione della proroga sul sito dellente stesso e linefficacia della proroga nei casi di mancato rispetto della normativa comunitaria in merito alle

La Lista Mangiafico ha espresso perplessit e dubbi sul regolamento della nuova tassa

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

In foto, stabilimento dellarea industriale di Priolo.

un percorso che porti alla soluzione dellannosa questione e di disporre unispezione amministrativa al fine di accertare perch dal 2008 al 2013 sono stati spesi solo 3 milioni di Euro sui 106 programmati. Infine continua lOn. Amoddio - ho richiesto ai Presidenti delle Commissioni Giustizia e Ambiente della Camera unindagine conoscitiva sullo stato di attuazione delle bonifiche nellarea SIN di Priolo e sullo stato dellinquinamento dellaria allo scopo di fare il punto sulla situazione attuale delle bonifiche nellarea SIN di Priolo, dellinquinamento dellaria e per defnire le prospettive degli interventi legislativi e governativi, acquisendo informazioni sulle spese effettuate, sugli studi eseguiti, sulle modalit di controllo delle stesse, sui procedimenti giudiziari innanzi ai Giudici Amministrativi e Ordinari.

Tra le incongruenze evidenziate: le riduzioni proclamate esistevano gi nel vecchio regolamento Tarsu, sono state appena ridotte in alcuni casi

In foto, il palazzo Vermexio.

percentuali di differenziata. Non condividiamo una proroga di un tempo cos lungo perch se esiste una delle ragioni legata al fatto che a Siracusa la spazzatura abbia uno dei costi pi alti dItalia legata anche allincapacit di trovare una soluzione pi economica da parte dellAmministrazione attraverso un nuovo bando". Ancora, secondo Marcello Lo Iacono "la tassa viene commisurata al rapporto costo del servizio/ mq imponibili. Questo secondo fattore ancora inferiore in percentuale rispetto al costo del servizio perch con gli introiti non si arriva a coprire il 100% e nonostante questo nessuna azione amministrativa stata sviluppata per raggiungere questo obiettivo. Conduciamo una battaglia a sostegno delle zone periferiche.

Ripristino Palazzolo-Giarratana I fondi dalla Protezione civile


Runione
sulla viabilit tra il Commissario straordinario dott Alessandro Giacchetti, il direttore generale dott.ssa. Clelia Corsico, il capo di gabinetto dott. ssa. Gabriella Emmanuele e i tecnici dellufficio provinciale, ing. Dario Di Gangi e ing. Concetto Silluzio. Si esaminata la situazione della provinciale n. 61 che collega Augusta allospedale: in questo momento la strada chiusa per consentire lesecuzione dei lavori di completamento della pavimentazione, ma nel giro di pochi giorni larteria sar riaperta al transito. Per quanto riguarda la strada provinciale n. 23 Palazzolo-Giarratana (allincontro ha partecipato anche il sindaco di Palazzolo Carlo Scibetta) stato quantificato limporto di finanziamento necessario allesecuzione dei lavori minimi e indispensabili per la riparazione della frana che da qualche tempo rende impercorribile la strada. Limporto (circa

PRIVINCIA REGIONALE

In relazione allultima seduta del Consiglio co-

In Consiglio comunale passa la ragionevolezza

IL CAPOGRUPPO DEL PD PAPPALARDO

In foto, il palazzo della Provincia regionale.

novecentomila euro) potrebbe essere reperito dalla Provincia presso il Dipartimento regionale di protezione civile: a tale scopo la prossima settimana ling. Silluzio e il sindaco di Palazzolo Scibetta si recheranno a Palermo. La Provincia sta altres valutando la possibilit di utilizzare residui

di mutui presso la Cassa depositi e prestiti per finanziare tre progetti di manutenzione straordinaria nelle tre zone (centro, sud e nord del territorio) al fine di porre immediato rimedio a situazioni precarie gi in essere o che potrebbero aggravarsi con il sopraggiungere della cattiva stagione.

munale, il capogruppo del partito democratico, Francesco Pappalardo, ha detto la sua sul modo di affrontare in aula argomenti anche importanti. Lo fa con una nota che pubblichiamo qui di seguito. In consiglio comunale passa la ragionevolezza e la visione concreta di chi attraverso la conoscenza dei saperi, pensa per la citt e per i cittadini. I tre punti allordine del giorno vengono approvati. Si voleva avviare il solito carosello a cui siamo stati abituati da un vecchio e ambiguo modo di fare politica. Ma ieri si dimostrato il contrario. La scarsa conoscenza dei riferimenti normativi e la tardiva presenza in aula durante la fase dibattimentale, non hanno consentito, di fatto, di capire quello che successo in consiglio comunale a qualche capo gruppo dopposizione. Il consiglio comunale in ottemperanza a quanto chiesto dalla Regione Sicilia doveva deliberare sulla delimitazione territoriale dambito e sullavvio di affidamento del servizio. La maggioranza PD Megafono, Amarla per cambiarla, per Siracusa, Garozzo sindaco, coscientemente e professionalmente hanno proposto

lemendamento che, dopo una relazione del dirigente, stato votato e approvato, garantendo cos lavvio di una procedura trasparente che si espleter nel rispetto di procedure ad evidenza pubblica secondo le disposizioni in materia di appalti e concessioni di servizi. Questatto deliberativo avvia una nuova stagione, quella delle gare. E iniziata la stagione della trasparenza e delle competenze. Mi chiedo, allora, quanto possa interessare a chi ci ha votato, chi ha vinto e chi ha perso. Mi rattrista pensare che la buona politica si confronti con questi toni e con queste modalit cos lontane dalla gente. Ma noi continueremo con il nostro modus operandi quella di chi attraverso la conoscenza dei saperi, pensa per la citt e per i cittadini. Concludo affermando che ieri hanno vinto i cittadini e la politica che guarda verso il bene comune e non pezzi di partito o protagonismi personali. La comunit locale ha bisogno di concretezza e operativit, Noi lo interpretiamo nel nostro mandato. Francesco Pappalardo Capogruppo Pd

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

Omicidi Giacona e Bologna In aula i testi della difesa


E il turno dei tsti citati dalla
difesa al processo per gli omicidi di Salvatore Giacona e Salvatore Bologna in corso di svolgimento dinanzi alla Corte dAssise di Siracusa (presidente Maria Concetta Spanto, a latere Stefania Scarlata). Sono sfilati i testi citati sia dallavvocato Domenico Mignosa sia dallavvocato Giambattista Rizza. Testimonianze imperniate essenzialmente sul profilo caratteriale e sul tenre di vita di uno dei due imputati, lex pugile Salvatore Battaglia. A sottoporsi alle domande del pubblico ministero stato dapprima Mario Melluzzo, titolare dellomonima autocarrozzeria, datore di lavoro del Battaglia. Successivamente toccato a Rosario Donato, il quale ha riferito di avere conosciuto limpiutato perch frequentavano la stessa palestra di fit boxing. Parole di elogio le ha espresse laltra teste, Lucy Mangiafico, figlia della compagna del Battaglia, la quale ha tratteggiato un quadro faniliare significativamente positivo di quello che sin dalla tenera et ha imparato a

Ludienza di ieri dedicata espressamente allescussione di quattro testimoni

Tutti, compreso il datore di lavoro, hanno espresso pareri positivi sulle qualit morali di uno deu due imputati, lex pugile Salvatore Battaglia

Tragico sbarco a Portopalo Conversazioni intraducibili


E
stato revocatolincarico peritale relarivo alla trascirzione delle intercettazioni ambientali e telefoniche, nellambito del processo a carico di un nigeriano, accusato della morte di 13 cittadini extracomunitari, gettati in mare nel corso di una tragica traversata avvenuta l11 settembre 2008 con successivo sbarco a Portopalo. La Corte dAsssie di Siracusa (presidente Maria Concetta Spanto, a latere Stefania Scarlata) arrivata a tale determinazione a seguito dellimpossibilit da parte del conslente incaricato di tradurre e trascrivere le conversazioni intercettate. In sostanza, non sarebbero comversazioni in inglese, ma in dialetto nigeriano. Lo stesso perito, per, stato convocato per ludienza del 19 febbraio prossimo per la traduzione in aula di una lettera il cui testo in inglese. Ludienza di ieri al processo a carico di Solomon Esekhaigbe di 21 anni, difeso dallavvocato Dario Spatafora, sono stati sentiti lispettore Milazzo ed il commissario Parini, entrambi in servizio presso la sezione di polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Siracusa. I due verbalizzanti hanno ricostruito le indagini relative al tragico sbarcodi 78 immigrati, avvenuto cinque anni addietro a Portopalo. I supersititi della tragica traversata del Canale di Sicilia, raccontarono di essere partiti il 7 settembre

La Corte dAssise revoca lincarico al perito di trascrivere le intercettazioni

Ieri nuovo sbarco a Siracusa

CRONACA

Ludienza di ieri a carico del nigeriano accusato della morte di 13 profughi, imperniata sullescussione di due verbalizzanti

Nuovo sbarco di

chiamare pap. Lultima testimonianza in aula stata quella di Leonardo Vicario, il quale per, essendo imputato di reato connesso, per essere stato coinvolto insieme al Battaglia e ad Antonino Linguanti nelloperazione antimafia denominata Knock out, stato assistito in aula

In foto, il luogo del ritrovamwnte del cadavere carbonizzato di Salvatore Giacona. dallavvocato Giorgio DAngelo. Il teste ha, quindim riferito di avere conosciuto il Battaglia del quale ha avuto modo di apprezzare le qualit morali e ha detto di essergli riconoscente per avere accettato la carica di vice presidente di un circolo privato di Cassibile.

Il processo per i due delitti ritenuti di mafia proseguir alludienza del 30 ottobre prossimo, come da calendario fissato dalla Corte dAssise per lescussione di altri testi citati dalla difesa. La sentenza dovrebbe arrivare entro il mese di dicembre prossimo. R.L.

In foto, il palazzo di Giustizia di Siracusa.

Il

EVENTI

dalle coste libiche per raggiungere su un barcone lItalia. Nel bel mezzo della traversata, per, alcuni passeggeri avrebbero manifestato pro-

blemi di varia natura, che venivano indicati da alcuni componenti dellequipaggio come persone possedute dal dio Winch e che avrebbero dovuto

essere soppressi per evitare ripercussioni negative anche sugli altri passeggeri. Approfittando delloscurit sei scafisti al comando delle

operazioni di governo della piccola imbarcazione, avrebbero preso la decisione di gettare in mare i malcapitati, scomparsi poi tra i flutti.

immigrati clandestini a Siracusa. Dopo qualche giorno di tregua, infatti, ecco riapparire il barcone al largo delle coste siracusane. Scattato lallarme, sul luogo dellintercettamento della carretta del mare si sono portate due motovedette della Capitaneria di porto di Siracusa. Viste le condizioni del motopesca dove avevano preso posto 130 immigrati, tutti gli occupanti sono stati trasbordati sulle due motovedette che hanno fatto rotta verso il porto grande di Siracusa. Larrivo avvenuto intorno alle ore 19. Sulla banchina scattato il solito tam tam e la protezione civile, con altri volontari e le forze dellordine si sono fatte trovare pronte in banchina ad accogliere questo nuovo carico di profughi.

Centro per i diritti umani dell'American Bar Association e l'Istituto Superiore Internazionale di Scienze Criminali hanno convocato un vertice di organizzazioni ed esperti internazionali per discutere la formazione di un consorzio internazionale per il potenziamento della capacit della Corte Penale Internazionale dell'Aja. Nel corso del vertice si tenuta anche una tavola rotonda di esperti sulla criminalizzazione dell'uso illegale della forza, che ha discusso la sua applicazione in futuro nonch l'opportunit di fornire supporto alla Corte Penale Internazionale anche su tale tema. Sia l'ABA che l'ISISC supportano il potenziamento e l'accrescimento delle capacit della Corte Penale Internazionale. A partire dal 1995, l'ISISC ha condotto diciannove conferenze internazionali, seminari, workshop e riunioni di esperti a Siracusa e all'estero nel quadro del Programma di Rafforzamento delle Capacit della

Efficienza della Corte penale Isisc ed Aba di comune accordo


Corte. Questi programmi hanno coinvolto circa 1.950 giuristi, professori, funzionari governativi ed esperti internazionali, oltre che gli stessi giudici della Corte. Oltre a perseguire l'obiettivo comune di migliorare l'efficacia e l'efficienza della Corte Penale Internazionale, questo consorzio di prestigiose organizzazioni internazionali che operano nel campo giuridico e dei diritti umani, garantisce che questo programma di supporto alle capacit della Corte rifletta anche la variet a livello di competenze data dalle varie tradizioni giuridiche presenti nel mondo. Poich la Corte Penale Internazionale un istituto giuridico ibrido, nel quale si mescolano le diverse tradizioni giuridiche del mondo, fondamentale che il raggiungimento di questo obiettivo sia frutto di una

In foto, i magistrati allIsisc.

collaborazione da parte della comunit legale a livello globale. Alla conclusione del vertice, stato predisposto e approvato un protocollo di intesa che stabilisce formalmente l'istituzione del Consorzio e definisce i termini delle sue future attivit di promozione a implementazione di

programmi di formazione a favore della Corte Penale Internazionale. L'Isisc si conferma una solida realt nel panorama socioeconomico siracusano. Per dare solo qualche numero, nel corso del 2013 l'Istituto ha ospitato 13 attivit, con il coinvolgimento di 659 partecipanti e relatori.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Io costretto ad essere spettatore al processo per la trattativa


Alla fine del suo intervento ha

Parla Salvatore Borsellino, il fratello del giudice ucciso dalla mafia 21 anni addietro

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

vita di Quartiere

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

Si tratta del secondo lavoro editoriale della giornalista Silvestra Sorbera la quale, cuneese di nascita, si formata culturalmente nel sud est

Il leader del movimentoAgende rosse ha partecipato a Siracusa ad un convegno sul tema specifico, organizzato dal movimento 734

agitato in aria unagenda rossa. Salvatore Borsellino, fratello del magistrato ucciso dalla mafia nella strage di via DAmelio, ha ripetuto anche a Siracusa un gesto che lo ha reso famoso. Nel salone di palazzo Vermexio, il primo in Italia intitolato al giudice vittima dellattivit stragista della mafia nel 1992, Salvatore Borsellino ha rilanciato i temi a lui cari, relativi alla trattativa fra Stato e mafia in quellinizio degli anni Novanta. Invitato dal movimento 734, Borsellino ha fatto riferimento allinizio del processo sulla trattativa Stato-Mafia. Lo ha fatto nel corso del convegno al quale, tra gli altri, ha partecipato lex componente della commissione Antimafia della Camera, Fabio Granata. Purtroppo sono diventato uno spettatore di questo processo ha detto Ma lo sento mio perch della questione della trattativa ne parlo ormai da anni e mi hanno preso anche per pazzo considerandola una tesi fantomatica. Ebbene oggi, in moti si stanno ricredendo soprattutto alla luce del fatto che alcuni uomini e pezzi dello Stato si trovano oggi sul banco degli imputati. E da anni che accuso lex ministro Nicola Mancino di mentire sullincontro avvenuto il primo luglio 1992 a Palermo. Adesso che c il processo lo seguir tutto anche se da spettatore. Al contrario del Gip, i giudici della Corte dAssise non hanno accolto la richiesta del movimento agende rosse di costituirsi parte civile. Sar comunque presente per accompagnare i magistrati sulla strada della verit e della giustizia. Dal giorno della strage di via DAmelio, Borsellino in prima linea per sensibilizzare la gente al contrasto della criminalit organizzata, del malgoverno e delle collusioni tra politica e mafia. Nel 2008 ha fondato il sito www.19luglio1992.com e lanno seguente, in occasione del 17 anniversario della strage di via DAmelio, ha organizzato la prima Marcia delle Agende Rosse in collaborazione con il comitato cittadino antimafia 19 Luglio 2009. Da questa iniziativa nato il movimento

Ripartono ora i corsi

Ortigia: Ripartono i corsi accademici del dramma antico allInda

In foto, Salvatore Borsellino a Siracusa.

delle Agende Rosse, che fa riferimento al taccuino su cui suo fratello scriveva Paolo appunti personali, supposizioni e dichiarazioni di collaboratori di giustizia. Lagenda rossa, dalla quale Paolo non si separava mai specie dopo la morte di Giovanni Falcone, misteriosamente sparita dalla borsa che aveva con s il

giorno dellattentato - dice Borsellino - Il processo a carico del carabiniere che si sarebbe appropriato degli effetti personali di mio fratello non mai arrivato alla fase dibattimentale. Eppure lagenda rossa quel 19 luglio 1992 cera, eccome se cera. Al processo per la trattativa era entrato dalla finestra lex pm

Ingroia, sostituto processuale, ma proprio nelle ultime ore si registrata la revoca da parte dei giudici perch un magistrato che si dimette dal proprio incarico non pu per la durata di un anno partecipare in qualsiasi veste al processo nella sede in cui ha occupato la carica di pubblico ministero.

In vendita il secondo

Citt: In tutte le librerie di Siracusa il libro dal titolo Simone e la rana


Una storia fantastica dove gli animali ci spiegano quanto sia difficile essere diversi. Come mai questo cambio di genere? E molto semplice, sono diventata mamma e, la miglior ninna nanna di mio figlio sono le favole solo che ama le novit e cos, per divertirci insieme, ho iniziato a inventare delle favole con lui e per lui. A quel punto ho deciso di metterle su carta. Una mamma che si mette in gioco? Si, cerco di unire lessere mamma con lessere una che nella vita, per mangiare, racconta storie, fatti, belli o brutti, ma comunque storie. Anche lei una mamma imperfetta? Anche io corro dalla mattina alla sera e cerco di riuscire a far tutto ma non sempre ci riesco e allora si anche io sono come la protagonista della sit com, anche io sono una mamma imperfetta. Quando ha trovato il tempo di scrivere tra casa lavoro figli marito? Il pomeriggio, mentre mio figlio mi dorme in braccio. La sera gli raccontavo la storia e il pomeriggio successivo la scrivevo. Leditoria un crisi in questo momento? Si, infatti diverse case editrici hanno valutato il mio lavoro positivamente ma, mi hanno spiegato la difficolt di pubblicare nuovi testi, specie se di esordienti e, in diversi, mi hanno consigliato lautopubblicazione incoraggiandomi nelle diverse fasi dellopera e chiedendomi espressamente di non cadere nella rete delleditoria a pagamento. Alla fine ci riuscita? Alla fine tutto ha preso corpo grazie alla collaborazione di tutti, di Simone, mio figlio e protagonista della storia che anche un po lideatore della favola stessa e di mio marito che mi ha supportato e sopportato nella parte tecnico informatica. Un eBook e non un libro cartaceo come mai? E stato pensato per la mamma moderna che magari racconta al figlio le favole seguendo le nuove tecnologie ma, potrebbe prendere corpo lidea di illustrare la favola e farne un libro cartaceo. Pensa di scrivere ancora del commissario siciliano? Livia potrebbe tornare ma non a breve, intanto leBook del primo libro nuovamente in vendita. Per maggiori informazioni attraverso stampaletteraria@libero. it oppure contattando lautrice via mail silvestra.sorbera@libero.it. Silvestra Sorbera nata a Cuneo nel 1983. Dopo aver conseguito la maturit scientifica presso il comune di Pachino Silvestra Sorbera si trasferisce a Catania dove nel 2004 si laurea in Scienze della Comunicazione con una tesi di letteratura contemporanea a cinematografia incentrata sulla figura e sulla letteratura di Andrea Camilleri, lavoro successivamente pubblicato sul sito dellautore. Nello stesso anno comincia a collaborare con la stampa regionale, lavorando presso la redazione di Siracusa e attenendo liscrizione allalbo dei giornalisti pubblicisti. Sempre in Sicilia collabora per diverse testate giornalistiche e scrive dei racconti vincendo anche un concorso letterario avente per tema San Valentino. Nel 2007 Silvestra Sorbera si trasferisce a Torino dove vive tuttora e inizia a collaborare per un settimanale sportivo (Sprint&Sport), nel 2009 pubblica il suo primo libro, Commissario Livia. Attualmente collabora con le riviste on line Torinofree e Italia24ore. Simone e la rana la sua seconda opera.

Il

cadavere di un uomo stato ripescato ieri pomeriggio nelle acque a largo del litorale siracusano. E stato un motopesca siracusano a fare il macabro ritrovamento ed ha poi trasportato la salma nel porto grande, dove arrivato poco prima delle ore 20. Sul posto il medico legale Francesco Coco che ha eseguito per quanto possibile unispezione cadaverica, dalla quale per sono emersi pochissimi elementi utili per comprendere da quanto tempo possa essere stato in mare il cadavere, essendo peraltro in avanzato stato di decomposizione. A ripescare il cadavere stato un peschereccio sul quale vi erano il padre ed il cognato di Gianluca Bianca, il comandante del motopesca sul quale vi fu un ammutinamento, e del quale non si hanno pi notizie dalla met di luglio dello scorso anno. Ad attendere in banchina larrivo del motopesca, i familiari di Bianca, che temevano che il cadavere ripescato potesse essere quello del loro congiunto. Si sono vissuti momenti di tensione quando arrivato il motopesca e il cadavere stato riposto in una bara per essere trasporta-

Ripescato in mare il cadavere di un uomo Ma non si tratta di Gianluca Bianca

CRONACA

to allobitorio del cimitero di Siracusa. Soltanto qualcuno a bordo ha tranquillizzato madre ed altri parenti che non si trattava del cadavere di Bianca. Anche il medico legale ha escluso che si tratti della salma del loro congiunto, perch lo stato di decomposizione del cadavere ripescato sarebbe inferiore ai quattordici mesi. Continua, quindi, la disperazione dei familiari del comandante Bianca mentre per questoggi prevista lautopsia sul cadavere rinvenuto per conoscere qualche dato in pi. Incarico affidato dal pm Delia Boschetto al dott. Coco.

libro della giornalista Silvestra Sorbera. Dopo essersi cimentata in un giallo dai contorni moderni (Commissario Livia, 2009), lautrice ha cambiato genere cimentandosi nella scrittura per linfanzia e pubblicando Simone e la rana. Il libro racconta la storia di Simone che, grazie ad una rana di peluche che prende vita quando da sola con lui, viaggia nel tempo scoprendo posti nuovi e facendo importanti amicizie. Simone e la rana una storia fantastica dove lincontro tra un bambino e una rana magica far nascere storie inaspettate. I due attraverseranno luoghi fantastici e incontreranno animali parlanti. Nel loro primo viaggio si troveranno di fronte ad un coniglio gigante diventato cattivo per difendersi dalla cattiveria altrui ma, grazie a Simone capisce di aver sbagliato e rimedia ai suoi errori.

dellAccademia DArte del Dramma Antico. Riapre dunque lattivit didattico-formativa della Fondazione Istituto Nazionale del Dramma Antico che mantiene due obiettivi prioritari: assecondare vocazioni e talenti di un particolare tipo di Teatro e rendere gli allievi consapevoli della ricchezza storica della Citt di Siracusa Patrimonio dellUmanit. I nuovi corsi saranno inaugurati con la Sezione Junior, con il primo incontro tra i giovanissimi studenti e i docenti Simonetta Cartia, Doriana La Fauci, Michele DellUtri (Recitazione), Mariuccia Cirinn (Canto), Serena Cartia, Giuseppe Orto (Espressione corporea, Movimento, Danza). Luned 14 ottobre alle 17.30. Mercoled 15 ottobre sar la volta della Sezione Primavera: alle 17.30 gli allievi incontreranno i docenti Mauro Avogadro (Recitazione), che questanno offre allAccademia DArte del Dramma Antico la sua ventennale esperienza come direttore della scuola per attori del Teatro Stabile di Torino), Salvatore Sampieri (Educazione Musicale), Dario La Ferla (Danza), Elena Polic Greco (Dizione), Mariuccia Cirinn (Canto), Le iscrizioni ai corsi sono ancora aperte. Da qualche anno la Fondazione ha notevolmente rafforzato la rete di comunicazioni e di interessi con gli studenti, portando ad oltre tremila il numero di interpreti impegnati nel Festival Internazionale del Teatro Classico.

10

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

Secondo

lassociazione Natura Sicula di Siracusa Consentire la circolazione di un trenino gommato a Pantalica/Valle dellAnapo quanto di pi inopportuno si possa fare in una riserva naturale. come destinare una chiesa a sala da gioco piuttosto che a luogo di preghiera. A tal proposito il suo presidente, Fabio Morreale, cos si esprime. La coscienza ecologica dellassessore regionale ai Beni culturali Mariarita Sgarlata, quella con cui ha militato nel movimento ambientalista siracusano fino al giorno prima di ricevere la nomina di assessore, quando ha firmato il decreto stata vinta dalle pressioni del sindacalista businessman Pippo Gianninoto, responsabile del progetto di 4,5 milioni di euro circa. Pantalica luogo dellanima. Il tipo di fruizione che

Quel trenino cos inopportuno

Un luogo dellanima esige il massimo rispetto da parte dei visitatori

Ben 7 progetti presentati dai giovani del Co-

Ben sette progetti progetti dalle giovani idee iblee

Economia: I nostri prodotti in Russia


3 OTTOBRE 2013, GIOVED

11

Laudacia di una categoria imprenditoriale alla ricerca di nuovi mercati per le eccellenze nostrane

In foto, un trenino turistico gommato. merita non quello A Pantalica, area in delle masse attratte cui la storia trasuda dal piacere ludico di dalla roccia e la natuandare in trenino per ra lunica padrona scorrere velocemente di casa, la fruizioluoghi di cui ricorde- ne deve avvenire in ranno solo qualche punta di piedi, senza paesaggio. A bordo fretta. Deve essere del trenino, che far discreta, silenziosa e mangiare polve- adeguata. Deve essere agli appiedati, la re capace di ascoltare passeggiata del visi- il verso degli uccelli, tatore non sar mai il tremore delle foglie un movimento nel soffiate dal vento. tempo e nello spazio; Deve essere in grado egli non avr nem- di percepire gli odori meno la possibilit della terra, dellacdi sintonizzarsi con qua, della flora. Deve la riserva naturale e essere capace di stutorner a casa con pirsi di fronte a un una immagine molto piccolo invertebrato superficiale ed esclu- e di fotografarlo con sivamente estetica. lo stesso entusiasmo

con cui si fotografa un mammifero o un uccello. solo passeggiando a piedi che si diventa parte cosciente di paesaggi millenari in cui lazione delluomo fortemente legata alla natura. Andare a piedi assume finanche valenza formativa poich nello stesso momento in cui il visitatore diviene consapevole del tesoro biologico custodito, diventa pi responsabile della sua tutela e della sua valorizzazione. Il trenino a Pantalica ha tutto il sapore di una scelta commerciale, dettata solo da fini di lucro, perch non ha nulla a che vedere con le finalit di tutela e conservazione della riserva naturale. La parola trenino, oltretutto, solo un eufemismo perch si tratter di due automezzi elettrici su gomme che faranno avanti e indietro partendo da Fusco e da Ponte Diga. A chi ha problemi motori, la soluzione per entrare a Pantalica non il trenino. E Gianninoto non deve neanche inventarla. Nelle aree protette del nord Europa noleggiano delle semplici carrozzelle elettriche monoposto che lungo la pista forestale di Pantalica non avrebbero alcun problema di transito. Con questi piccoli mezzi si salverebbero capre e cavoli, e si farebbero risparmiare una cofanata di soldi alla collettivit.

mune di Ferla per aderire all Avviso pubblico per la presentazione dei progetti attuativi degli interventi 1, 2 e 3 delle Schede Intervento Giovani protagonisti di s e del territorio (Creazioni giovani) della Regione Siciliana. Lo dichiara orgogliosamente il sindaco del centro ibleo Michelangelo Giansiracusa. La Regione Siciliana con laccordo Creazioni Giovani vuole riconoscere il giusto spazio al talento, al merito e alle capacit delle giovani generazioni per fare dei giovani siciliani il principale elemento di trasformazione dei propri contesti locali - cita Giansiracusa I giovani ferlesi dimostrano di aver colto il senso profondo di questo progetto presentando ben 7 progetti in cui si vuole esaltare il sapere tradizionale ma anche i sapori, le tradizioni, la cultura della legalit e la comunicazione. Le associazioni che si costituiranno lavoreranno sui tre cardini dellavviso: Giovani Talenti, Tradizionalmente e Giovani e legalit e approfondiranno i temi dellenogastronomia tipica con le conserve e lolio, della cultura della legalit, dei nuovi mezzi di comunicazione e delle tradizioni come la ripresa delluso della parlata locale e dello studio del dialetto galloitalico che un unicum nel territorio. I progetti che sono stati presentati sono i seguenti: "Giovani e nuove forme di illegalit" dell associazione "Nuova etica"; Antichi Saperi e Culture Popolari dellAssociazione Antichi Saperi; Conservare per Valorizzare dellAssociazione Iblea Sapori; Nuovi Linguaggi di Comunicazione Visiva dell Associazione Fotografica; Alla Ricerca dell'Oro degli Iblei dell Associazione Oro degli Iblei; Echi di memoria dellAssociazione Elios; Galloitalico: saperi e sapori della Elios. Il comune di Ferla, si trova nella parte ovest della provincia di Siracusa, sui Monti Iblei, all'interno della valle dell'Anapo. Dista 42 km da Siracusa, 70 km da Catania e 43 km da Ragusa. Per quanto riguarda la composizione urbana c' da dire che Ferla, prima del terremoto del 1693, doveva avere un impianto planimetricamente irrazionale perch condizionato dalla notevole accidentalit del suolo su cui sorgeva l'abitato. Il paese si sviluppava sul piccolo pianoro che si estende dalla Matrice al Carmine e poi da qui scendeva seguendo le pareti scoscese che conducono a valle, in contrada Ronco. Il terremoto, cancell per intero la cittadina medievale comportando la perdita di 800 abitanti. Da quella data in poi il centro abitato fu costruito pi a Nord, da quello antico fu ripreso solo la parte in piano e quella ruotante intorno alla chiesa Madre e alla chiesa di San Sebastiano. Nelle zone scoscese, come ancora oggi evidente grazie alla conservazione di un ampio complesso di ruderi a sud del quartiere Castelverde, l'architettura non fu pi ricostruita a scopo abitativo anzi, in alcuni casi fu usata per ricavarne degli orti e delle stalle. Se le prime tracce del nome "Ferla" compaiono durante la stagione medievale, il paese ben pi antico, e abbondano su tutto il territorio, testimonianze preistoriche, greco-romane e paleocristiane. Prima dei greci sorgeva un sito abitato sulla collina denominata Castello, poco a sud dell'attuale abitato, e nelle immediate vicinanze, tracce di necropoli e di abitazioni rupestri ancora oggi documentano archeologicamente l'esistenza di tale nucleo.

Il pomodoro di Pachino

Nelle vendite ai paesi del BRICS la ricetta vincente per uscire da una crisi infinita
mostrata sul campo dal gruppo imprenditoriale Fortunato, che ha visto crescere la propria percentuale di fatturato relativa ai mercati esteri in maniera determinante negli ultimi due anni, passando da un 10% del 2011 al 12% del 2013. Lobiettivo per molto ambizioso: giungere alla soglia del 40% entro il 2015. Non si tratta di stime campate in aria- precisa l'Amministratore Delegato dell'azienda, Jo Fortunato - ma di numeri ben calibrati che poggiano su valutazioni reali. I mercati che possono essere raggiunti sono ancora consistenti e intendiamo puntare sempre pi la nostra presenza sul campo internazionale come risposta alla crisi che attanaglia lItalia in modo particolare, con delle flessioni pesanti sullagricoltura. Durante i quattro giorni di esposizione a Mosca sono stati organizzati anche dei momenti di confronto tra gli esperti del settore e gli addetti ai lavori, per studiare le nuove dinamiche dei

arriver presto nei mercati orientali dellEuropa. Una missione positiva quella che la Fortunato Srl ha compiuto in Russia dal 16 al 19 settembre, partecipando al World Food Moscow, il Salone Mondiale del Cibo che rappresenta il punto di riferimento per limport/export nei paesi europei orientali. Quattro giorni di interlocuzioni intense con i principali attori economici del campo ortofrutticolo, che al momento hanno evidenziato una loro mancata presenza sul territorio italiano, se non per sporadiche esperienze con il nord Italia. Questo obiettivo aggiunto al carniere rappresenta per la nostra agricoltura una grandissima opportunit da cogliere e sfruttare al meglio - spiega infatti il Presidente Sebastiano Fortunato -. Difficilmente la zona orientale dellEuropa guarda con interesse ai nostri prodotti a causa di tempi di trasporto pi lunghi della media. Ma la no-

stra presenza a Mosca stata molto utile per allacciare dei rapporti personalmente e per abbattere qualche diffidenza che pu essere superata con una buona organizzazione logistica e amministrativa. Gi nelle prossime settimane partiranno i primi container per la Russia e sono certo che i nuovi mercati individuati nellEuropa orientale sapranno

davvero apprezzare moltissimo i nostri prodotti, in particolare il nostro oro rosso che non trova eguali nelle imitazioni di altre zone dellEuropa. In particolare molto apprezzati sono stati dei prodotti lavorati, come la marmellata di pomodoro e il ciliegino essiccato al sole. I numeri infatti sembrano dare davvero ragione allaudacia di-

mercati e conoscere le eccellenze del cibo di ogni paese. L'evento ha incluso, oltre ad un'eccezionale mostra di alimenti, un Forum sull'Agricoltura Russa, presentazioni di nuovi prodotti, degustazioni e molte altre attivit. Al salone sono stati presenti pi di 55 paesi. Uno dei luoghi comuni pi diffusi identifica il vero pomodoro di Pachino con la variet detta comunemente ciliegino. Niente di pi sbagliato! Il disciplinare del Pomodoro di Pachino ad indicazione geografica di provenienza classifica e tutela ben quattro tipologie diverse di pomodoro, tutte con peculiarit diverse, e destinate a diversi segmenti di mercato. Sono tutte tipologie accomunate da un elevato grado brix, da una straordinaria resistenza post raccolta e da un colore brillante e attraente. opportuno imperare a conoscerli meglio, per sfruttarne le molteplici potenzialit dimpiego nella gastronomia di alta qualit.

La

Citt: Una scelta assolutamente irrazionale


milione e quattrocentomila euro, cifra che pesa principalmente sulle tasche dei cittadini che sempre in misura maggiore diventano soggetti passivi di imposte e tributi. La ricetta suggerita di attingere ad un mutuo con la casa depositi e prestiti per lacquisto di immobili non condivisibile, oggi necessitano interventi immediati, interventi che possano intervenire su tagli di spesa in maniera pi significativa. Il Comune nellelenco dei beni di propriet vanta molte strutture che potrebbero essere messe a reddito ed invece sono concesse in comodato duso gratuito, beni concessi in locazione a canoni assolutamente fuori mercato, beni confiscati alla criminalit organizzata concessi a privati a cifre irrisorie, strutture inutilizzate che con interventi significativi potrebbero accogliere quasi tutti gli uffici comunali. Si parlato di permute di terreni di propriet del Comune, ma alcuni terreni del Comune non sono neanche identificati catastalmente e alcuni non sono neanche integrati nellelenco dei beni di propriet. Non si pu parlare di permute di terreni che oggi non hanno alcun valore ma per estensione e per posizione potrebbero benissimo rappresentare un enorme valore patrimoniale. A nostro parere prima di pensare ad ulteriori indebitamenti prioritaria la rimodulazione dei fitti attivi, la revoca dei comodati duso, e lo studio degli interventi da realizzare sulle strutture di propriet (vedi limmobile di via Algeri) per poter far s che le strutture di propriet possano diventare sedi degli uffici.

Certi passi vanno attentamente ponderati per evitare conseguenze di tipo definitivo

Lista Mangiafico interviene sulle recenti e preoccupanti notizie di stampa relative ad una possibile azione del Comune volta a comprare da privati gli immobili di loro propriet oggi in affitto per denunciare lirrazionalit e lillegittimit di questa operazione. Liniziativa intrapresa dallAmministrazione Garozzo in tema di patrimonializzazione immobiliare afferma Michele Mangiafico non ci stupisce per faciloneria e mancata osservanza delle recenti normative volte al rispetto del patto di stabilit interno. Il Comune non pu acquistare nuovi immobili se non attraverso una completa permuta, ma senza intervento di liquidit. Lo prevede larticolo 10-bis del decreto-legge n. 35 dell8 aprile 2013 convertito, con modificazioni, in legge n.

64 del 6 giugno 2013. In esso si conferma il divieto di acquistare immobili se non con le eccezioni sopra menzionate. Entra nel merito la consigliera comunale Cetty Vinci: Lattuale amministrazione propone di offrire i palazzi pubblici in cambio di strutture da adibire ad uffici, operazione che potrebbe permette il taglio di spesa di affitti passivi che grava pesantemente sul bilancio comunale. Oggi il Comune sostiene un esborso di circa un

12

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

di Salvatore Cimino Ad iniziativa e per la preziosa e tenace opera di attuazione del progetto da parte del dinamico Coordinatore Didattico Prof. Antonio Di Rosa, nel quadro di una maggiore integrazione ed ammodernamento dei piani di studio e dellinsegnamento, sorta, presso lIstituto S.Quasimodo della nostra citt una nuova e moderna Sezione denominata Liceo dello Sport. Rispetto al Liceo Scientifico tradizionale questa Sezione si caratterizza per il potenziamento di Scienze Motorie e Sportive e di Scienze Naturali. Sono presenti inoltre nel programma didattico, in sostituzione di Latino e di Disegno e storia dellArte, gli inse gnamenti di Diritto ed economia dello sport e Discipline sportive. In questultima materia si approfondiscono teoria e pratica di molti sport, la cui scelta sar rimessa allIstituzione scolastica, in base alle richieste degli alunni e delle famiglie. Per quanto riguarda gli sbocchi professionali, la preparazione e il tipo di formazione acquisite nella frequenza in questa Sezione del Liceo dello Sport, permettono di proseguire con successo lo studio universitario, oltre che nei corsi di laurea di settore (Scienze Motorie, Sport e Salute; Scienza, tecnica e Didattica dello sport; Scienza dellattivit fisica per il benessere; Scienze e Tecnologie del Fitness e dei prodotti della Salute), in tutti i corsi di laurea ad indirizzo medico, paramedico, scientifico e tecnologico. Lindirizzo apre inoltre un ampio ventaglio di possibilit nello sport business, nel management dello sport, nel giornalismo sportivo

Una nuova opportunit per i giovani

Istituito il Liceo dello sport presso lIstituto S. Quasimodo di Piazza S. Giuseppe

Governo, Berlusconi alla fine ci ripensa: Calcutta vieta le biciclette Non senza travaglio, votiamo la fiducia
Divieto per le due ruote in 174 strade della popolosa citt indiana

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

13

(per timore dei terroristi)


PECHINO - Con i suoi undici milioni di abitanti Kolkata, lantica Calcutta dellImpero britannico, una delle citt indiane dove il traffico pi congestionato. E che cosa hanno pensato le autorit per ridurre il problema? Di vietare le biciclette su 174 strade della municipalit. Il capo della polizia urbana, K. Hari Rajan, spiega: Lo abbiamo deciso per evitare che lo scorrimento del traffico automobilistico sia disturbato dal fiume di biciclette e altri veicoli non a motore che si muovono lentamente. Daltra parte a Calcutta non abbiamo piste ciclabili riservate. E vorrei ricordare anche che ci sono problemi per la sicurezza, visto che le biciclette e i tricicli a pedali sono spesso usati per piazzare bombe

e nelle professioni legali nello sport, ma anche e soprattutto in tutti quei settori dove necessaria la presenza di: Preparatori fisici esperti nella programmazione e nella conduzione dei programmi di allenamento; Esperti da utilizzare nellambito delle palestre, gruppi sportivi e Centri di benessere, con competenze professionali di natura multidisciplinare, finalizzate allo sviluppo e mantenimento del benessere psicofisico; Organizzatori e coordinatori di eventi sportivi agonistici e di tipo amatoriale e di attivit fisica di carattere ricreativo, educativo, sportivo, in strutture pubbliche e private; Consulenti di societ ed organizzazioni sportive, dirigenti, gestori di palestre e Centri Sportivi pubblici e privati; consulenti per le strutture impiantistiche e dello sport sul territorio;

Operatori nella comunicazione e gestione dellinformazione sportiva. I contenuti disciplinari e gli obiettivi specifici di apprendimento degli insegnamenti presenti nel piano degli studi del Liceo Sportivocome ci ha illustrato il Prof.Antonio Di Rosa

- sono quelli riportati nelle Indicazioni nazionali del corrispondente piano di studi del Liceo Scientifico. Nulla cambia dunque rispetto ai programmi di Lingua e letteratura italiana, Lingua e cultura straniera, Storia, Geografia, Filosofia, Matematica, Fisica,

Scienze naturali. Rispetto al corso tradizionale, lindirizzo sportivo ha inoltre delle specificit di contenuto, soprattutto nelle discipline caratterizzanti il corso. Sapranno i nostri ragazzi (e le loro famiglie) cogliere questa opportunit?

in citt. TRAFFICO - Il commissario Rajan ha detto che a Calcutta il traffico avanza a 1418 chilometri lora, molto pi lentamente della media indiana che di 22 km orari. Il bando diurno per bici, carretti su ruote, rickshaw, diventato un caso politico che si allargato fuori da Calcutta. Il Times of India riferisce di manifestazioni di protesta anche nel vicino Bangladesh. Gli attivisti si sono rivolti al governo del Bengala Occidentale

di cui Calcutta la capitale perch il blocco dei veicoli a pedali colpisce i pi poveri, la classe lavoratrice, quelli che i soldi per unautomobile non li possono mettere da parte in una vita. Oltretutto Calcutta una delle poche citt indiane dove il numero di percorsi giornalieri in bicicletta (2,5 milioni) supera ancora quelli in auto. IL BIOLOGO - A favore dei ciclisti di Calcutta intervenuto anche il biologo Venkatraman Ramakrishnan,

premio Nobel e professore a Cambridge in Inghilterra. Ha scritto un editoriale sul Kolkata Telegraph, per ricordare che le grandi metropoli occidentali, Londra in testa, incoraggiano a lasciare le auto per le biciclette. Il professore ha fatto anche una considerazione di economia: Le biciclette costano poco, non consumano le strade, non richiedono benzina che lIndia importa dallestero e non inquinano. Lesercizio pu aiutare ad evitare malattie come obesit e diabete. Il Nobel, che va al college in bici, conclude con un anatema: chiudendo la citt alle biciclette le classi prospere hanno effettuato una secessione dalle masse. Insomma, Calcutta ha creato i fuoricasta su due ruote.

Mettendo insieme le aspettative e il fatto che lItalia ha bisogno di un governo che produca riforme istituzionali e strutturali abbiamo deciso, non senza interno travaglio, per il voto di fiducia. Dopo aver annunciato che avrebbe detto no al governo Letta, Berlusconi - allultimo - fa retromarcia e prendendo la parola nellaula del Senato annuncia che tutto il suo gruppo voter per la continuazione dellesperienza del governo (salvo poi dire, alluscita da Palazzo Madama, un sibillino: Non ce stata nessuna marcia indietro). Lesecutivo dunque salvo e ha abbondantemente i numeri per governare: alla fine sono 235 i s, e 70 i no. Solamente sei senatori del Pdl alla fine hanno deciso di non partecipare al voto : Sandro Bondi, Manuela Repetti, Remigio Ceroni, Augusto Minzolini, Alessandra Mussoli-

ni, Nitto Palma. Quanto a Berlusconi, stato tra i primi essendo stata estratta la lettera B - a sfilare davanti ai banchi della presidenza per esprimere il suo s nella chiama individuale. Molti abbracci e strette di mano di solidariet lo hanno poi accompagnato fino alluscita dalledificio, dove un centinaio di persone lo ha fischiato e insultato. Il copione si ripeter alla Camera, dove comunque il Pd ha una solida maggioranza e i voti dei berlusconiani non sono determinanti. Tuttavia proprio nellemiciclo di Montecitorio debutta il nuovo gruppo dei dissidenti: sono 26 i deputati che passano nella nuova formazione, guidata da Fabrizio Cicchitto. Il gruppo del Pdl al Senato aveva deciso in un primo tempo per la sfiducia al governo Letta, senza scongiurare la spaccatura del partito.

Concordia, trovati nuovi resti Gabrielli: Ora l'esame del Dna

FIRENZE - Si riaccendono le speranze di trovare i resti dei due dispersi della Concordia. Le ossa recuperate alcuni giorni fa all'interno del relitto, sulle quali sono stati espressi dei dubbi in merito

all'origine, probabilmente animale, non sono le uniche: ce ne sono altre sulle quali saranno condotti gli esami del Dna. A riferirlo proprio il capo della Protezione civile Franco Gabrielli, all'apertura del Fe-

stival della protezione civile provinciale a Montignoso (dove ha ricevuto la cittadinanza onoraria): sui primi resti stiamo aspettando gli esiti delle analisi scientifiche. Tra l'altro ne sono stati trovati altri che

sono all'esame del Dna. Al di l delle facili anticipazioni dobbiamo aspettare i risultati che ci daranno conferma o meno dell'appartenenza dei resti ai dispersi. Proprio la protezione civile ha inviato ad essere molto cauti in questa fase: Soltanto le analisi ci potranno dare delle certezze. Si tratterebbe di una vertebra, almeno da una prima ricostruzione sommaria, uno dei frammenti ossei ritrovati vicino al relitto della Concordia qualche giorno fa che si aggiungono a quelli trovati una settimana fa sempre nello stesso punto. La task force delle ricerche, coordinata dai Vigili del fuoco, ha proseguito a scandagliare la

zona antistante il lato di dritta, da poco riemerso, dalla nave fino alle torri di sostegno che sono state utilizzate per il parbuckling. In queste ore i sommozzatori hanno anche allargato le ricerche ad altre zone di interesse, sempre nello specchio acqueo del lato di dritta. Il frammento, insieme ad altri che sono stati trovati, secondo quanto appreso, si trova gi a Grosseto, all'ospedale Misericordia, a disposizione della Magistratura. Intanto dopo aver riportato in verticale la nave continua la partita sullo smaltimento. In questo momento si sta lavorando allastabilizzazione della nave affinch possa affrontare

l'autunno e l'inverno; poi procederemo alla verifica della fiancata che era sommersa, dove andranno collocati i cassoni spiega Gabrielli ha parlato della situazione della Costa Concordia all'apertura del Festival della protezione civile provinciale oggi a Montignoso. Ri guardo la destinazione del relitto, ha aggiunto, continuiamo ad avere il riferimento di Piombino ma la Regione l'ente che ha la responsabilit del trasporto, perch la nave un rifiuto. Sar la Regione - ha spiegato - a dare l'autorizzazione al trasferimento e tutto questo sar possibile a Piombino se Piombino sar in grado di accoglierla.

Compagni del sindacato della polizia penitenziaria intervengono ulteriormente su questioni quali la mancata rotazione nei compiti assegnati al personale.

14

3 OTTOBRE 2013, GIOVED

Augusta: Ancora problemi presso la casa di pena


Dallorgnizzazione
sindacale Ugl Polizia Penitenziaria, riceviamo e pubblichiamo quanto segue. La scrivente segreteria regionale di Ugl Polizia Penitenziaria Regionale, da sempre impegnata nella tutela dei diritti degli appartenenti al Corpo di Polizia penitenziaria, ha il dovere di segnalare che a tuttoggi, nonostante i numerosi interventi che si sono succeduti nel corrente anno, la problematica in oggetto non stata risolta. La questione riguarda lapplicabilit del criterio della non rotazione, gi applicato a tutti i membri dellufficio matricola, in capo alladdetto alla sala giudici-avvocati. Per comprendere la ragione per la quale lUgl continua a ritenere, avendo peraltro formulato richiesta di attivazione della Commissione Arbitrale della regione Sicilia, che tale unit sia pure sottratta alla rotazione, sufficiente rimandare al criterio di logicit dellazione amministrativa ed al divieto della disparit di trattamento. Presso la Casa di reclusione di Augusta, invero, laddetto alla sala giudiciavvocati incardinato allinterno dellufficio matricola e risponde al coordinatore dellufficio. Tutti gli addetti allufficio matricola non soggiacciono a rotazione. Tale organizzazione del lavoro stata concordata con le organizzazioni sindacali

e pertanto ogni violazione integra gli estremi di una condotta antisindacale. Non da tacersi, infatti, che se stata pure concordata la non rotazione degli addetti allufficio matricola, come, in effetti, accaduto, tale meccanismo non

pu non riguardare tutte le unit che sono inserite, secondo lorganizzazione vigente, in quellufficio. Oggi, secondo le informazioni ricevute da quella sede, si apprende che il Direttore ha disposto la rotazione del dipendente addetto alla sala giudiciavvocati. Ritenuto quanto in premessa, ed alla luce del fatto che tale provvedimento arreca un danno al destinatario, si chiede di volere adottare ogni iniziativa utile affinch il dipendente rimosso, in autotutela, sia reintegrato nel posto di servizio denominato sala giudiciavvocati. Sembrerebbe, invero, prima di adottare ogni provvedimento sul punto, opportuno attendere quantomeno la valutazione della anzi citata Commissione Arbitrale regionale. Si anticipa comunque che, in difetto d'iniziative, sar proclamato lo stato di agitazione sindacale. Cos si esprime lorgnizzazione sindacale Ugl Polizia Penitenziaria a proposito della tematica trattata nella lettera aperta pubblicata su questa stessa pagina. Il Corpo di polizia penitenziaria una delle cinque forze dell'ordine italiane, dipendente dal Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria del Ministero della giustizia. Cos come la Polizia di Stato e il Corpo forestale dello Stato, il Corpo di polizia penitenziaria una forza ad ordinamento speciale, altres nota come "Corpo militarmente organizzato".

Le aspettative sono tante e lo conferma il fatto che abbiamo ricevuto numerose richieste da parte dei responsabili dei team che vogliono partecipare alla gara.
Torna la Val DAnapo-Sortino. Risolti i problemi economici che ne avevano determinato lo stop lo scorso anno, gli organizzatori sono gi al lavoro per garantire una corsa spettacolare. Domani mattina Oronzo Pezzola, ispettore della Csai, effettuer il sopralluogo decisivo sul tracciato per verificare che tutto sia a norma. Poi dar lok definitivo alla gara. Si tratta comunque di una pura formalit. Siamo soddisfatti e ringraziamo il Comune di Sortino ha detto il presidente della commissione spor-

Rally. Riecco la Val DAnapo-Sortino. Sergio Imbr Spettacolo garantito

SPORT Siracusa

3 OTTOBRE 2013,GIOVED

15

Martello parte integrante del progetto Siracusa. Auspichiamo che a breve possa riprendersi lincarico che la societ gli ha affidato a inizio stagione. Lo ha detto il presidente dellS.C. Siracusa, Gaetano Cutrufo, rivolgendosi al direttore sportivo Giovanni Martello che la scorsa settimana aveva messo in dubbio la propria posizione allinterno della societ. Ritengo che il direttore sportivo non abbia alcuna responsabilit dei risultati storti delle prime giornate ha spiegato Cutrufo. Qualche giorno fa mi aveva parlato di un suo personale malcontento che scaturiva dal fatto che la squadra stesse racco-

Calcio. Cutrufo: Il Ds Martello Affrontare la Tiger senza paura, Orazio Pidatella orientato importante per il progetto Siracusa a confermare la squadra che ha battuto il Viagrande
gliendo ben poco in campionato e da serio professionista se nera assunto tutte le responsabilit. Non una scelta che condividiamo e penso piuttosto che sia il caso di continuare insieme con fiducia e serenit, il programma stilato ad inizio stagione. La squadra al momento non ha bisogno di situazioni di rottura anzi di fiducia, professionalit e nuovo entusiasmo che Martello capace dinfondere. Ci auguriamo inoltre ha aggiunto il president e Cutrufo che il nostro team manager Felice Di Mauro, seppur alle prese con importanti problemi familiari, riesca a garantire la sua insostituibile presenza a sostegno della squadra. Potenza di una vittoria che ha dato torto a chi domenica scorsa ha disertato gli spalti del De Simone e rilanciato alla grande i programmi del Siracusa. Ripercussioni positive anche sul piano dellambiente che appare pi rasserenato e soprattutto sul gruppo affidato ad Orazio Pidatella che dopo la scadente esibizione di Taormina aveva il morale sotto la suola delle scarpe. Dalla ripresa degli allenamenti si registrata infatti una considerevole crescita dellautostima di Matinella e compagni e della fiducia nelle proprie possibilit che va tuttavia contenuta entro certi limiti per non sconfinare nella spacconeria. Rispetto quindi per un avversario tosto come la Tiger che ha avuto una partenza sprint, anche se ancora presto per parlare di squadra rivelazione, ma consapevolezza di potercela fare ad uscire dal Comunale di Brolo con un risultato positivo. Gli azzurri devono per mettere in preventivo che non avranno di fronte solo una squadra di categoria, ben rodata e ben guidata dal tecnico Bellinvia, ma anche un ambiente gasato dai successi a ripetizione conseguiti dai tigrotti. Quella giallo nera una squadra che pratica un gioco sbrigativo e senza fronzoli in grado di arrivare sottoporta avversaria con due, tre passaggi e in grado di assicurarsi la superiorit numerica nelle ripartenze grazie allinserimento in fase offensiva dei componenti di un centrocampo elastico e propositivo. Col rientro di Gigi Calabrese e con la notevole crescita di Napoli, per da dire che anche il centrocampo del Siracusa ha cominciato a macinare gioco che ora trova sbocchi

tiva dellAutomobil Club Italia (Aci) di Siracusa, Sergio Imbr - per il contributo economico che elargir per lo svolgimento della manifestazione e senza il quale la gara non si sarebbe potuta disputare. Il periodo

critico e lo sforzo dellamministrazione comunale di Sortino stato decisivo in questo senso. Si far carico delle spese maggiori, ma anche Regione e Provincia hanno garantito un sostegno finanziario alla

gara. Ci sar il contributo di altri sponsor privati. Le aspettative sono tante e lo conferma il fatto che abbiamo ricevuto numerose richieste da parte dei responsabili dei team che voglio-

no partecipare alla gara. Si sentita la mancanza di questa gara che questanno siamo riusciti ad organizzare sul filo del rasoio. Una competizione di alto livello, che richiamer in Sicilia alcuni tra i piloti pi importanti del sud Italia. La gara si svolger nel terzo fine settimana di ottobre. Venerd 18 si svolgeranno le verifiche tecniche e sportive, il giorno dopo le prove ufficiali, mentre domenica mattina alle 8 verr dato lo start alla prima vettura. Le iscrizioni si chiuderanno il14 ottobre.

importanti nel reparto avanzato, ora sorretto da Bonarrigo non pi in veste di seconda punta ma di trequartista e soprattutto dal lavoro ai fianchi che riescono a svolgere sia Montalbano a destra che flipper Bufalino a sinistra. Attenzioni e cure particolari per il reparto difensivo azzurro che dovr fare a Brolo gli straordinari per limitare la forza di propulsione della Tiger capace di svilupparsi sia sulle fasce che sul fronte centrale. Ma anche se contenere i gialloneri, com prevedibile, non sar un gioco da ragazzi, c uniformit di parere sul fatto che lanticipo di sabato rivestir per gli azzurri una sorta di prova del nove delle loro potenzialit in prospettiva primato e, comunque, un segnale forte allagguerrita concorrenza. Armando Galea

16

3 OTTOBRE 2013 GIOVED