Sei sulla pagina 1di 2

MIMOSA

Nome scientifico : Acacia dealbata Famiglia : Mimosacaee La Mimosa, Acacia Dealbata , un albero originario dell'isola di Tasmania in Australia, che da quasi duecento anni si adattato bene in Europa nelle regioni dal clima temperato. In Italia molto sviluppata lungo la Riviera ligure in Toscana e in tutto il meridione, ma anche sulle coste dei laghi del nord. Nelle sue terre di origine arriva a svilupparsi fino a 30 m di altezza, mentre da noi non supera i 12 m.

Generalit
La Mimosa un albero ornamentale che a miti temperature si sviluppa molto velocemente. Le foglie sono composte da tante foglioline poste perpendicolarmente alla nervatura principale. Alcune variet non presentano le classiche foglie, ma hanno delle foglie trasformate, che sono come dei rametti appiattiti, chiamati filladi. La corteccia, liscia e grigio-biancastra, viene utilizzata per estrarre il tannino. Linfiorescenza, di colore giallo intenso e dal profumo dolce e fragrante, composta da un insieme di capolini globosi da cui si dipartono numerosi stami, La fioritura abbondante, che avviene tra gennaio e marzo, conferisce a questa pianta un fascino tutto particolare. Proprio al fiore dovuta la notoriet della Mimosa, da mezzo secolo il simbolo della Festa delle donne , celebrata l8 marzo .

Coltivazione
Terreno La Mimosa si adatta ad ogni tipo di terreno anche se preferisce quelli pi acidi con una buona struttura che assicuri una buona umidit, ma allo stesso tempo un buon drenaggio.

Esposizione Soleggiata. Va piantata al riparo dai venti e soprattutto dal gelo : un inverno troppo rigido e le gelate farebbero morire la pianta. Potatura Per i primi anni la Mimosa va potata accorciando abbastanza corti i rami, successivamente pu anche non essere potata o solo dopo la fioritura per stimolare nuovi getti. Concimazione Si consiglia di apportare sostanza organica (humus) periodicamente (una volta lanno), ci sia al fine di garantire alla pianta lapporto delle giuste sostanze nutritive, che per migliorare la struttura del terreno. Moltiplicazione La Mimosa pu essere riprodotta a primavera per semina. I semi sono contenuti a gruppi in baccelli di 10 cm prodotti dalla pianta. Mettere i semi della Mimosa in acqua calda per un paio di giorni e successivamente interrarli in un composto di sabbia e terra, la germogliazione avverr entro un mese. La riproduzione avviene anche per talea da praticare sempre nei mesi primaverili interrando dei rametti in vasi con terra e sabbia e mantenendo umido il substrato . Il periodo migliore per la messa a dimora quello che va da ottobre a marzo. Nelle zone pi fredde pu essere coltivata in serra con laccortezza di non far scendere la temperatura al di sotto degli 0 gradi. Il vaso deve essere cambiato circa ogni due anni. Si ricorda che il diametro del vaso non deve crescere eccessivamente, sia per un fattore estetico che per conservare una giusta proporzione tra lapparato aereo e quello radicale.

i-bei giardini
Negozio ebay gestito da Brasi74 http://stores.ebay.it/i-bei-giardini
2