Sei sulla pagina 1di 3

Il forno non scalda

Posted on marzo 7, 2013

Il forno non scalda Resistenze.


Il forno non scalda o scalda poco quando una o pi resistenze sono interrotte, di solito il filamento interno alle serpentine si rompe per usura. Ci possono essere altri motivi che causano questo difetto, di seguito ne parler. Se invece il vostro forno non si accende per nulla e non va nemmeno la lampada interna leggetevi Il forno non si accende I forni elettrici hanno due o tre resistenze che quando vengono alimentate si arroventano producendo calore. La resistenza superiore viene chiamata resistenza cielo e la maggioranza delle volte doppia, ha una serpentina interna ed una esterna che possono essere alimentate separatamente o contemporaneamente, nonostante si tratti di un unico pezzo. resistenza cielo forno

Di solito visibile e possiamo controllare se scalda inumidendo con la saliva un dito e toccandola un istante, dopo aver acceso il forno. Toccatela appena, per non bruciarvi nel caso funzionasse, per intenderci una toccata e fuga. La resistenza posta sul fondo del forno viene chiamata resistenza inferiore ed a scomparsa, possiamo sentire se scalda toccando la base del forno. Anche in questo caso una toccata e fuga veloce, sempre dopo aver acceso il forno. I forni ventilati montano anche una resistenza centrale posta attorno al ventilatore interno, si chiama resistenza circolare proprio per la sua forma. forno non scalda

Il forno non scalda Come individuare la resistenza interrotta. Se si tratta di un forno incassato, dobbiamo tirarlo fuori dallincasso, staccare la spina e smontare il pannello (lamiera) posto sul retro del forno. Usate sempre i guanti, questo tipo di lamiere sono tremende, ci si taglia senza accorgersene, talmente sono sottili ed affilate. Se abbiamo a che fare con una cucina libera installazione sar pi semplice raggiungere il retro e smontare il pannello, ricordate sempre di staccare la spina e di mettere i guanti. Ora possiamo raggiungere i contatti delle resistenze, staccate i fili e misurate con un tester la continuit; la resistenza cielo dovrebbe avere quattro contatti (oltre la terra) e dovrete misurare la continuit tra i due contatti esterni e i due interni. Basta che solo una coppia di contatti sia interrotta per dover sostituire lintera resistenza. La resistenza inferiore ha solo due contatti (oltre la terra) e basta misurare la continuit tra questi due dopo aver staccato i fili, per quella centrale lo stesso. Se tutte le resistenze sono buone, la causa del guasto unaltra, vi tocca leggere ancora. Il forno non scalda Commutatore. Quando il forno non scalda per nulla dobbiamo controllare se arriva corrente alle resistenze. Posizionate il commutatore nella posizione di cottura tradizionale (sopra e sotto), ricollegate la spina e facendo attenzione a non prendervi la scossa, posizionate i puntali del tester (Posizione Volt) sui contatti esterni della resistenza superiore e poi su quelli di quella inferiore per vedere se sono alimentate. Naturalmente per chi ha un forno ventilato la procedura identica anche per la resistenza centrale, solo che dovr posizionare il commutatore sul programma ventilato. Dimenticavo se non girate la manopola del termostato la corrente non arriva comunque, quindi quando fate la prova ricordatevene. Se ad una o pi resistenze non arriva corrente, probabilmente il commutatore difettoso o bruciato e va sostituito. A volte basta smontarlo e guardare se sono presenti segni di bruciatura sotto. Se invece non arriva corrente a nessuna delle resistenze, potrebbe essere comunque il commutatore ma potrebbero essere anche i termostati. Il forno non scalda Termostati. Nel forno abbiamo due termostati, almeno in quelli pi comuni, non parlo di quelli con scheda elettronica che montano delle sonde.Il termostato variabile, se interrotto non conduce la corrente e lo stesso vale per quello fisso (termostato di sicurezza). termostato

Potete verificare il termostato variabile (quello con cui regolate la temperatura) misurando la continuit (spina staccata e i fili dei contatti del termostato scollegati) o facendo un ponte tra i due contatti del termostato (spina collegata, fili collegati) per vedere se si accende il forno. Se fate il ponte, prima impostate dal commutatore un programma di cottura e girate la manopola termostato puntando una temperatura a caso. Lo stesso vale per il termostato di sicurezza, se facendo il ponte il forno si accende, avete trovato il pezzo difettoso. Se decidete di fare un ponte tra i contatti fate attenzione a non prendervi la corrente! Il forno non si accende Contaminuti. Se il vostro forno monta un contaminuti meccanico, potete anche saltare questa parte. Se al contrario, monta un contaminuti elettromeccanico o digitale, sappiate che anche questo componente potrebbe interrompere il passaggio corretto della corrente. Per verificarlo, la cosa pi semplice bypassare il contaminuti, solo che per me molto difficile spiegarvi su quali contatti fare il ponte, visto la variet di modelli in commercio. Vi ricordo soltanto che il filo blu il neutro e quello marrone la fase, quindi non fate il ponte tra quei due, creerebbe un corto circuito. Mi raccomando usate la massima attenzione quando effettuate questo tipo di operazioni, prendere la scossa un attimo. Il forno non scalda Cablaggio. Il caso pi odioso quando un filo del cablaggio si interrompe, difficilmente succede ma se dovesse succedere vi consiglio di chiamare un tecnico specializzato che in possesso dello schema elettrico del forno. Conclusioni. Il forno non scalda o scalda poco quando una o pi resistenze sono interrotte. Il forno non scalda o scalda poco quando il commutatore non manda la corrente a una o pi resistenze. Il forno non scalda per nulla quando il termostato o il termostato di sicurezza sono interrotti. Il forno non scalda per nulla quando il contaminuti interrotto. Il forno non scalda per nulla quando abbiamo uno o pi fili del cablaggio bruciati o interrotti.