Sei sulla pagina 1di 9

Repubblica Italiana CITT DI MAZARA DEL VALLO

C.F. 82001410818 www.comune.mazara-del-vallo.tp.it P. IVA 0257580811

III SETTORE SERVIZI ALLA CITTA E AL TERRITORIO Servizio pianificazione urbanistica

Oggetto: Gara per il conferimento dellincarico per laggiornamento dello studio geologico a supporto della revisione del Piano Regolatore Generale del territorio comunale, comprensivo delle relative indagini geognostiche. La partecipazione aperta a tutti i soggetti facenti richiesta in possesso dei titoli professionali previsti dallart. 90, comma 1, lettere d, e, f, g, h del D. Lgs. 163/2006 . CIG n. Z120984B4F

Termine ultimo per la ricezione delle offerte: ore 13,00 del 01/10/2013 presso i locali del III Settore Servizi alla Citt e al Territorio di questo Comune sito in via Carmine, 12 piano primo. Lofferta, in busta chiusa, sigillata e firmata sui lembi di chiusura, con la dicitura Gara per il conferimento dellincarico per laggiornamento dello studio geologico a supporto della revisione del piano regolatore generale del territorio comunale, comprensivo delle relative indagini geognostiche, ai sensi dellart.13 della Legge 02.02.1974 n. 64 - NON APRIRE AL PROTOCOLLO, dovr essere indirizzata al Comune di Mazara del Vallo, via Carmine n. 12, 91026 Mazara del Vallo. Ai fini della partecipazione si rimanda al disciplinare di gara di seguito articolato. ART. 1 STAZIONE APPALTANTE Denominazione: Comune di Mazara del Vallo, via Carmine n.12, 91026 Mazara del Vallo (TP) tel/fax 0923/671222 Internet: www.comune.mazara-del-vallo.tp.it, indirizzo e-mail: mariabianca.asaro@comune.mazara-del-vallo.tp.it Responsabile del Procedimento (art. 272 del DPR 207/2010): Arch. Maria Bianca Asaro ART. 2 OGGETTO DELLAFFIDAMENTO E indetta gara a procedura aperta da effettuare mediante il criterio dellofferta economicamente pi vantaggiosa ai sensi dellart. 83 del D. Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 e s.m.i per l'affidamento dei servizi attinenti le prestazioni professionali dei geologi, consistente in: Redazione dellaggiornamento dello studio geologico a supporto della revisione del Piano Regolatore Generale, comprensivo delle relative indagini geognostiche, ai fini del rilascio del parere di cui allart. 13 della Legge 02.02.1974 n. 64 per un importo complessivo pari ad 80.300,42 (euro ottantamilatrecento/42), compresi: spese per indagini geognostiche, rimborso spese, IVA ed oneri riflessi.

Tale importo sar assoggettato a ribasso offerto in sede di gara costituente lofferta economica incluso rimborso spese, nonch oneri contributivi, previdenziali e IVA. ART. 3 PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE E SOGGETTI PARTECIPANTI Indipendentemente dalla natura giuridica dei soggetti invitati, le prestazioni oggetto dellaffidamento dovranno essere espletate da professionisti iscritti negli appositi albi previsti dagli ordinamenti professionali vigenti, o comunque abilitati allesercizio della professione in base alla legislazione dello Stato di appartenenza. Devono, pertanto, essere specificate le qualificazioni professionali dei singoli professionisti, personalmente responsabili. ART. 4 IMPORTO STIMATO A BASE DI GARA Il corrispettivo delle competenze fissato in 80.300,42 (euro ottantamilatrecento/42), comprendente tutte le competenze per le attivit poste a base di gara di cui alla Circolare A.R.T.A. 15 ottobre 2012 n. 57027 Studi geologici per la redazione di strumenti urbanistici, comprendente: 1) Relazione geologica 2) Elaborati cartografici:
Carta geologica Carta idrogeologica Carta litotecnica Carta delle indagini Carta delle pericolosit geologiche Carta delle microzone omogenee in prospettiva sismica Carta della suscettivit del territorio Scala 1: 10.000 Scala 1: 2.000 Scala 1: 10.000 Scala 1: 2.000 Scala 1: 10.000 Scala 1: 2.000 Scala 1: 10.000 Scala 1: 2.000 Scala 1: 10.000 Scala 1: 5.000 Scala 1: 10.000 Scala 1: 5.000

3) Prospezioni geofisiche e prove sismiche, complete. Lammontare del corrispettivo complessivo dei servizi richiesti stato calcolato sulla base delle tariffe professionali previste per la tipologia delle prestazioni offerte. ART. 5 TERMINI DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO DA AFFIDARE Il tempo massimo per lespletamento di ogni relazione afferente allincarico stabilito in giorni 60 naturali e consecutivi in ossequio al disposto dellart. 3, comma 1, della L.R. 15/1991, decorrenti dalla data di consegna delle attivit contrattuali. I tempi fissati per lespletamento dellincarico relativo al servizio di cui al presente bando saranno computati in relazione ai periodi di istruttoria e progettazione, al netto dei tempi burocratici riguardanti le fasi di acquisizione dei relativi pareri e dei pronunciamenti degli Organi, anche politici, che dovranno esprimersi sul merito, fasi per le quali laffidatario dellincarico prester la sua assistenza, inclusa nelle prestazioni di consulenza. Tale termine pu essere prorogato solo ed esclusivamente nel caso che lUfficio di Piano non riesca ad osservare la scadenza fissata e richieda un ulteriore margine temporale fino ad un massimo di 60 giorni, trascorsi i quali decorrono a favore del professionista incaricato gli adeguamenti dei compensi ragguagliati allindice Istat per le tariffe urbanistiche.

ART. 6 MODALIT DI PRESENTAZIONE DELLOFFERTA E DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE Il plico da inoltrare per partecipare alla gara deve contenere al suo interno due distinte buste, A e B, a loro volta sigillate e controfirmate sui lembi, recanti lintestazione del mittente e, rispettivamente, la dicitura Busta A Documentazione amministrativa e Busta B Offerta economica. La busta A Documentazione amministrativa deve contenere, a pena di esclusione, i seguenti documenti: A) Domanda di partecipazione alla gara sottoscritta dal professionista, se trattasi di persona fisica, o del/dei legale/i rappresentante/i della societ di ingegneria o consorzio stabile o dai legali rappresentanti di societ di professionisti; nel caso di concorrente costituito da associazione temporanea la domanda deve essere sottoscritta da tutti i soggetti che costituiranno la predetta associazione B) Dichiarazione sostitutiva di certificazioni e contestuale dichiarazione sostitutiva di atto di notoriet, debitamente sottoscritta dal professionista singolo, ovvero dal professionista o dai professionisti rappresentanti dello studio professionale, corredata da copia del documento di identit ai sensi degli art. 46-47 D.P.R. 445/2000, dalle quali risulti, a pena di esclusione: B.1) - dichiarazione del nome o la ragione sociale, il codice fiscale, il numero della partita IVA, il numero e la data di iscrizione al relativo albo professionale, liscrizione allINPS, INAIL, EPAP con indicazione del relativo numero di posizione e sede di iscrizione. In caso di partecipazione di professionisti associati o raggruppati dovr essere indicato il professionista delegato quale rappresentante legale, per i rapporti con questa Amministrazione e per la firma di tutti gli atti conseguenti allincarico. B.2) dichiarazione di non trovarsi in nessuna delle cause di esclusione previste dallart.38 comma 1, del D. Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 e s.m.i. (Si richiamano le cause di esclusione di cui alle lettere b), d) e e), poich sono ammessi alla partecipazione anche societ di ingegneria). (Nel caso di concorrenti riuniti detta dichiarazione dovr essere effettuata da ciascuno di essi). B.4) dichiarazione di essere in possesso dei requisiti di legge (abilitazione professionale) per lo svolgimento del servizio oggetto di incarico; B.5) dichiarazione di non trovarsi in nessuna delle condizioni previste dall'art. 253 del D.P.R. 207/2010; B.6) dichiarazione di non essere sospesi dalla partecipazione alle procedure di affidamento indette da unamministrazione aggiudicatrice a seguito di provvedimento dellAutorit per la vigilanza sui contratti pubblici o di altra amministrazione pubblica; B.7) attesta di aver preso esatta cognizione della natura dellincarico e di tutte le circostanze generali e particolari che possono influire nella sua esecuzione e di considerare pertanto valida e fondata lofferta economica presentata; B.8) dichiarazione di accettare, senza condizione o riserva alcuna, tutte le norme e disposizioni contenute nella lettera dinvito e disciplinare di gara nonch nel disciplinare dincarico. C) Cauzioni: a) L'offerta dei concorrenti deve essere corredata da una garanzia provvisoria nella misura del 2% dellimporto a base dasta, da costituirsi ai sensi dellart. 75 del D.Lgs.163/2006 e s.m.i.. Si precisa, che saranno accettate le cauzioni provvisorie, emesse da intermediari finanziari iscritti nellelenco speciale di cui allarticolo 107 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 che svolgono in via esclusiva o prevalente attivit di rilascio di garanzie, a ci, specificatamente e separatamente, autorizzati dal Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica di cui al D.P.R. n. 115/2004. b) Il professionista aggiudicatario sar poi obbligato a prestare una garanzia fidejussoria definitiva ai sensi dellart. 113 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.
Le fidejussioni dovranno essere redatte secondo gli schemi di cui al D.M. 12/03/04 n. 123.

D) documentazione dimostrante il possesso del requisito della regolarit contributiva, (nel caso di Raggruppamento temporaneo dovr essere prodotta per ciascun professionista) tramite apposita dichiarazione, resa ai sensi del D.P.R. 445 del 28.12.2000, che attesti la regolarit contributiva e contenente, a pena di esclusione, tutte le indicazioni e dichiarazioni riportate nellapposito modello

predisposto da questa Stazione Appaltante e redatto ai sensi dellart. 6 del suddetto Decreto Assessoriale (ALLEGATO A ). E) Il concorrente dovr allegare, a pena di esclusione, la dichiarazione solenne secondo il modello (ALLEGATO B), resa ai sensi del Protocollo Unico di Legalit Accordo quadro Carlo Alberto Dalla Chiesa stipulato il 12 luglio 2005 tra la Regione siciliana, il Ministero dellInterno, le Prefetture dellIsola, Lautorit di Vigilanza sui lavori pubblici, lINPS e lINAIL, ai sensi della Circolare n. 593 del 31.01.2006 dellAssessorato Regionale LL.PP. F) Curriculum Professionale, con eventuali qualifiche scientifiche di livello universitario nel settore della geologia, comprovante altres la partecipazione a organismi professionali e/o di rappresentanza specifici del medesimo settore cui appartiene la prestazione richiesta che contengono informazioni autentiche e veritiere; G) Relazione tecnica illustrativa, contenuta in un massimo di venti cartelle formato A4, predisposta secondo quanto previsto dallart. 264, comma 3, lettera b), delle modalit con cui saranno svolte le prestazioni oggetto dellincarico con indicazione, nonch lelenco dei titoli acquisiti dal candidato o dal gruppo di lavoro dallo stesso rappresentato che concorre ad una qualificazione specialistica nel campo. Nella busta B Offerta Economica, il candidato deve inserire, a pena di esclusione, i seguenti documenti: a) Lofferta economica definita con una dichiarazione del ribasso percentuale unico espresso in cifre e in lettere da indicare con quattro cifre decimali da applicare al corrispettivo previsto in bando a base di gara di 80.300,42 (euro ottantamilatrecento/42), compresi: spese per indagini geognostiche, rimborso spese, IVA ed oneri riflessi. ART. 7 PUNTEGGI ASSEGNATI ALLOFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE Il conferimento dellincarico avviene, previa valutazione della documentazione presentata, tramite apposita Commissione giudicatrice nominata ai sensi dellart. 8 della L.R. n.12 del 12/07/2011 che ha recepito il D. Lgs. 163/2006. Le offerte sono valutate secondo l'offerta economicamente pi vantaggiosa ai sensi dellarticolo 83, del D. Lgs. n.163/2006, prendendo in considerazione i seguenti criteri ed i relativi fattori ponderali:
Criterio Peso max Sub-criterio 1) Documentazione, predisposta secondo quanto previsto dallarticolo 264, comma 3, lettera b), punto 1), di un numero massimo di tre servizi relativi a interventi ritenuti dal concorrente significativi della propria capacit a realizzare la prestazione sotto il profilo tecnico, scelti fra interventi qualificabili affini a quelli oggetto dell'affidamento, secondo i criteri desumibili dalla tariffa professionale (Decreto Ministeriale 18 novembre 1971 e s.m.i. e al D.M. 519 del 30/7/1996) 2) Relazione tecnica illustrativa, predisposta secondo quanto previsto dallarticolo 264, comma 3, lettera b), punto 2) delle modalit con cui saranno svolte le prestazioni oggetto dell'incarico, con riferimento alla Circolare A.R.T.A. 15/10/2012 n. 57027 Studi geologici per la redazione di strumenti urbanistici Sub-peso max

Offerta Tecnica

60

25

25

4) Nel caso di studio associato o di costituzione di associazione temporanea di professionisti attribuito un punteggio pari a 10 punti per linserimento di almeno un giovane professionista con inscrizione allAlbo al di sotto dei cinque anni 1) Ribasso percentuale unico (*) Offerta economica 40 2) Riduzione percentuale da applicarsi al tempo fissato dal bando per lespletamento dellincarico

10

30 10

(*) Ai sensi dellarticolo 262, comma 3, del Regolamento, il massimo ribasso percentuale sullofferta economica fissato nel 30 %. Il massimo punteggio dei fattori ponderali corrisponde a 100. Lincarico sar affidato al concorrente che avr totalizzato il punteggio pi alto desunto dalla sommatoria dei punteggi attribuiti allofferta tecnica e allofferta economica. A parit di punteggio lincarico sar affidato allofferta con maggiore ribasso percentuale dellofferta economica, in caso di offerte uguali si proceder per sorteggio. Si precisa che si proceder allaggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida sempre che sia ritenuta congrua e conveniente per lAmministrazione. ART. 8 FINANZIAMENTO, STIPULAZIONE DEL CONTRATTO E LIQUIDAZIONE Il finanziamento delle competenze professionali trova copertura nel Cap. ........... del corrente bilancio. La Stazione appaltante effettua il pagamento dei corrispettivi alle scadenze e secondo le modalit definite nel disciplinare dincarico che verr sottoscritto successivamente col professionista aggiudicatario. Il corrispettivo forfettario e non modificabile dopo laggiudicazione, se non esclusivamente nei limiti ed alle condizioni indicate nel disciplinare di incarico per variazione, purch autorizzate dallAmministrazione procedente e non imputabili direttamente o indirettamente alla responsabilit del soggetto aggiudicatario.

ART. 9 ALTRE INDICAZIONI RELATIVE ALLESPLETAMENTO DELLA GARA Laggiudicatario non pu avvalersi del subappalto, fatta eccezione per le attivit di cui allart. 91, comma 3, del D.Lgs. 163/2006; ove consentito, al subappalto si applicano le disposizioni di cui allart. 118 del predetto D.Lgs. 163/2006. Nel caso in cui il concorrente costituito da un gruppo o da associazione di professionisti dovr essere chiaramente indicato il nome del Capo Gruppo o Rappresentante dellAssociazione, il quale, da solo, deve possedere almeno l80% dei requisiti richiesti nel bando. Ai sensi dellart. 13 del D.Lgs. 196/2003 si informa che i dati forniti saranno trattati dalla Stazione appaltante per finalit connesse alla gara. ART. 10 CAUSE DI ESCLUSIONE E SVOLGIMENTO DELLA PROCEDURA DI SELEZIONE Si precisa che non verranno prese in considerazione le offerte: Pervenute dopo la scadenza del termine indicato 01/10/2013 a tal fine far fede esclusivamente il timbro di ricezione dellUfficio protocollo dellEnte. Che risultino incomplete e mancanti della documentazione richiesta al precedente punto 6). Con documentazione recante informazioni che risultino non veritiere a seguito di controlli svolti dalla amministrazione appaltante ai sensi dellart. 48, D. Lgs. n.163/2006. Presentate da soggetti esclusi dalla partecipazione alle gare per laffidamento di contratti pubblici e dalla contrattazione con la pubblica amministrazione.

Presentate da soggetti in situazioni di collegamento con altri partecipanti ai sensi dellart.34, comma 2, del D.Lgs. 163/2006 e dellart.253, del D.P.R. 207/2010. ART. 11 RINVIO NORMATIVO Per quanto non previsto nella presente Lettera di invito e nel Disciplinare di gara, si rinvia alle leggi ed ai regolamenti vigenti in materia di contratti pubblici. Mazara del Vallo Il Responsabile del Procedimento: Arch. Maria Bianca Asaro

Visto: IL DIRIGENTE DEL III SETTORE _____________________

ALLEGATO A Modulo predisposto ai sensi dellart. 48 del D.P.R. n. 445/2000, da presentarsi in luogo della certificazione rilasciata dallINPS, dallINAIL e dalla Contributo Cassa Nazionale di Previdenza, attestante la regolarit contributiva. Al Comune di Mazara del Vallo Ufficio Appalti e Contratti Via Carmine, 8 91026 Mazara del Vallo Gara del _____________ Affidamento incarico professionale per Consulenza specialistica di supporto allUfficio di Piano per la revisione del Piano Regolatore Generale. Importo a base dasta soggetto a ribasso: . Il/la sottoscritto/a ______________________________________________________________ Nato/a il ___________________ a _________________________________________________ in qualit di___________________________________________________________________ dellimpresa ___________________________________________________________________ Ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 28 dicembre 2000 n. 445, consapevole delle sanzioni penali previste dall'articolo 76 del medesimo DPR 445/2000, per le ipotesi di falsit in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, DICHIARA a) di avere le seguenti posizioni presso gli Enti Previdenziali e assicurativi: INPS sede di .. matricola n.; INAIL - sede di................................................. matricola n.....................; EPAP - sede di................................ .................matricola n.............................; b) che esiste correttezza degli adempimenti periodici relativi ai versamenti contributivi; c) [] * che non esistono inadempienze in atto e rettifiche notificate, non contestate e non pagate; ovvero [] * che stata conseguita procedura di sanatoria, positivamente definitiva con atto dellEnte interessato, avente i seguenti estremi : . ......; _______________________ FIRMA ___________________________________ Barrare la casella che interessa

ALLEGATO B

MODELLO DI DICHIARAZIONE RESA AI SENSI DEL PROTOCOLLO DI LEGALITA E DELLA CIRCOLARE N 593 DEL 31/01/2006 DELL ASSESSORE REGIONALE LL.PP.

Gara del ________________ Affidamento incarico professionale per Consulenza specialistica di supporto allUfficio di Piano per la revisione del Piano Regolatore Generale. Importo a base dasta soggetto a ribasso: . OGGETTO: dichiarazione resa ai sensi del protocollo di legalit accordo quadro Carlo Alberto Dalla Chiesa stipulato il 12 luglio 2005 fra la Regione siciliana, il Ministero dellinterno, le Prefetture dellisola, lautorit di vigilanza sui lavori pubblici, lINPS e lINAIL (Circolare Assessore Regionale LL.PP. n. 593 del 31/01/2006). Con la presente dichiarazione , il sottoscritto/a......, nato a il .. e residente a ...via.. nella qualit di. . della ditta...... iscritta nel registro delle imprese tenuto presso la Camera del Commercio di partecipante allasta pubblica sopra indicata Si obbliga espressamente nel caso di aggiudicazione a) a comunicare, tramite il RUP, quale titolare dellUfficio di direzione Lavori alla Stazione Appaltante e allOsservatorio Regionale LL.PP. lo stato di avanzamento dei lavori, loggetto, limporto e la titolarit dei contratti di sub appalto e derivati, quali il nolo e le forniture, nonch le modalit di scelta dei contraenti e il numero e le qualifiche dei lavoratori da occupare. b) a segnalare alla Stazione appaltante qualsiasi tentativo di turbativa, irregolarit o distorsione nelle fasi di svolgimento della gara e/o durante lesecuzione del contratto, da parte di ogni interessato o addetto o di chiunque possa influenzare le decisioni relative alla gara in oggetto; c) a collaborare con le Forze di Polizia, denunciando ogni tentativo di estorsione, intimidazione o condizionamento di natura criminale (richieste di tangenti, pressioni per indirizzare lassunzione di personale o laffidamento di subappalti a determinate imprese, danneggiamenti/furti di beni personali o in cantiere etc..); d) a inserire identiche clausole nei contratti di subappalto, nolo, cottimo etc. ed consapevole che, in caso contrario, le eventuali autorizzazioni non saranno concesse D i c h i a r a espressamente ed in modo solenne e) di non trovarsi in situazioni di controllo o di collegamento (formale e/o sostanziale) con altri concorrenti e che non si accordato e non si accorder con altri partecipanti alla gara; 8

f) che non subappalter lavorazioni di alcun tipo, ad altre imprese partecipanti alla gara in forma singola od associata ed consapevole che, in caso contrario, tali subappalti non saranno autorizzati; g) che lofferta improntata a seriet, integrit, indipendenza e segretezza,e si impegna a conformare il proprio comportamento ai principi di lealt, trasparenza e correttezza; e che non si accordata e non si accorder con altri partecipanti alla gara per limitare od eludere in alcun modo la concorrenza; h) che nel caso di aggiudicazione si obbliga espressamente a segnalare alla Stazione appaltante qualsiasi tentativo di turbativa, irregolarit o distorsione nelle fasi di svolgimento della gara e/o durante lesecuzione del contratto, da parte di ogni interessato o addetto o di chiunque possa influenzare le decisioni relative alla gara in oggetto; i) di obbligarsi a collaborare con le Forze di Polizia, denunciando ogni tentativo di estorsione, intimidazione o condizionamento di natura criminale (richieste di tangenti, pressioni per indirizzare lassunzione di personale o laffidamento di subappalti a determinate imprese, danneggiamenti/furti di beni personali o in cantiere etc..); j) di obbligarsi ancora espressamente a inserire identiche clausole nei contratti di subappalto, nolo, cottimo etc. ed consapevole che, in caso contrario, le eventuali autorizzazioni non saranno concesse. k) Dichiara altres espressamente di essere consapevole che le superiori obbligazioni e dichiarazioni sono condizioni rilevanti per la partecipazione alla gara sicch, qualora la stazione appaltante accerti, nel corso del procedimento di gara, una situazione di collegamento sostanziale, attraverso indizi gravi, precisi e concordanti, limpresa verr esclusa Timbro e firma Firma leggibile .

N.B. Si allega documento di riconoscimento In caso di A.T.I. ecc.. la presente autodichiarazione dovr essere prodotta da ogni singola impresa