Sei sulla pagina 1di 400

LA LUCE DELLAURORA

II

Dedicato a Eli e Charo Julio e Mara Luz Per la Gloria del Padre

III

Pubblicato da: MONUMENTO Pty Ltd Prima edizione: Cina 2009 IV

INTRODUZIONE Queste sono le testimonianze di coloro a cui, un bel d, stata ricordata la Presenza del Padre ed attivata la connessione con il proprio Essere di Luce che, ahim, resta troppo spesso inespresso. Un ringraziamento speciale ad Eli e Charo, Julio e Maria Luz che, avendo consacrato la propria vita al servizio impersonale, ci hanno presentato il Padre in Azione dAmore; ci hanno mostrato la possibilit di vivere questa vita nella Gloria del Padre; ci hanno offerto lopportunit di dare un senso profondo e reale alla vita assumendo il Proposito della Diffusione della Luce ed Elevazione della Coscienza, del Servizio Impersonale Volontario per la Liberazione ed Ascensione dellUmanit, che in effetti ognuno di noi. Coloro che, con la propria Consacrazione, ci hanno mostrato il Cammino e sono diventati i nostri Punti di Riferimento; genitori, amici, fratelli. Ledizione di questo libro si deve in particolar modo a Maurizio e Ilvana che, avendo voluto, creduto, assunto e sostenuto dal primo giorno fino ad oggi il principio della fratellanza, hanno valorizzato e custodito questi preziosi scritti ed hanno impulsato perch la Luce dellAurora fosse finalizzato, materializzato e dato alla luce.

VI

INDICE
A TUTTI VOI Luca Gastaldello lucaedelena@gmail.com LO SVILUPPO DEL CAMMINO INTERIORE COSCIENZA RIVELATA DELL'ESSERE Ilvana Acampora ilvanacampora@gmail.com AL COMPAGNO - COMPAGNA Maurizio Ummarino info@unixis.com.au BUONGIORNO PADRE DEI PADRI Salvatore Frustaci salvatore.frustaci@gmail.com BANCA UNIVERSALE DELLAMORE Maurizio Ummarino info@unixis.com.au ANDROGINA LUCE Salvatore Frustaci salvatore.frustaci@gmail.com RICORDI DI ME Mariateresa Monaco mariateresamonaco@yahoo.co.uk CENTRALIT Emilia Kovac emincanto@hotmail.com 1

93

101

139

167

185

265

VII

FILI DI LUCE Emilia Kovac emincanto@hotmail.com LA DANZA DELLESSERE Antonella Carrara antonellacarrara1@gmail.com SPERANZA tratto da: Dimmi cosa vuoi sapere del mondo Giovanni Bofis bofise@mosquitoblue.com.br

277

283

387

VIII

IX

A tutti voi

A TUTTI VOI
A tutti voi, voi, miei fratelli-amici, va il mio pi sincero e sentito ringraziamento. Io sono qui! Qui con voi, insieme con voi. Io ci voglio essere alla festa del genere umano, che si risveglia alla coscienza ed alla Gloria del Padre! Sar una festa! Io ci voglio credere, Io ci voglio essere, Io voglio. Sempre pi voglio, e sar! Con voi, In voi, Nel Padre. Tutti i fratelli-amici che conosco, Grazie.

LO SVILUPPO DEL CAMMINO INTERIORE

LO SVILUPPO DEL CAMMINO INTERIORE

Coscienza Rivelata dellEssere


Preghiera al Padre

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

Carissimi tutti, fratelli e sorelle sparsi nel mondo, questo lavoro di ricerca interiore nato nel 2000 ed proseguito poi fino ad oggi e di sicuro proseguir anche nel corso degli altri anni a venire. Sono Considerazioni quotidiane che possono essere usate per cominciare a capirsi internamente, servono ad aprire il contatto con il proprio Aggiustatore del Pensiero. lapertura per la Guida Interiore. Il lavoro formato da tre aspetti:

Orazione Affermazione Ringraziamento

Questi tre aspetti energetici favoriscono le condizioni di sviluppo e crescita interna. Se ad esempio vi ponete un obiettivo che volete realizzare con voi stessi, facendo il lavoro allo stesso orario per 49 giorni, senza mai interromperlo, al termine incontrerete le risposte e la comprensione profonda di voi stessi. I punti conclusivi del 50, 51 e 52 sono la definitiva chiusura per innalzare, definire e ringaziare tutto il Cosmo per il Sostegno alla Vita che pulsa in noi, per lAmore che riceviamo e per lAmore che diamo a tutti i nostri simili: fratelli, amici e conoscenti, allAffinazione della corretta Vibrazione nel dare e ricevere Amore. Diventare cos Esseri di Luce che vibrano al ritmo sacro dellUniverso del Padre. Amare ed essere Amati da se stessi e dagli altri in nome dellUnico Padre, attraverso i nostri incontri fraterni e con lInterscambio Ritmico Bilanciato dellAmore che porta Vita, Pienezza e Conforto Interno.

Amiamoci gli uni con gli altri cos come ha insegnato Cristo, per lo sviluppo del Pianeta in Luce e Vita.

Nel nome del Padre Unificatore A tutti i suoi figli sul pianeta Pace, Amore e Luce.

Grazie, una tua figlia nel cammino continuo dellEssere Nella Luce dellEssere UNITI, AMATI E GLORIFICATI

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

10

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

Orazione 1 - 1 Grazie Padre, Io sono tua figlia, ero in Te, sono in Te e sar in Te per lEssere Assoluto che siamo. Nel ricordo di questUnit, so che Io Sono. Affermazione 1 - 2 Grazie Padre, Per Essere la Volont Costante nel Movimento senza fine. Per lAlito Divino, so che Io Sono. Ringraziamento 1 - 3 Padre! Per la Vita che doni ogni istante, so che Io Sono.

11

2 - 1 Grazie Padre, Io Sono la Luce rivelatrice della mia profonda oscurit. Dove Tu giungi essa scompare. Per la Luce che Rivela, so che Io Sono.

2 - 2 Grazie Padre, Che nella Luminosa Presenza della Luce nasce la vita dellEssere. Per la Vita dellEssere, so che Io Sono.

2 - 3 Padre! Nella Luce tutto si trasforma e Rivela lEssenza che Io Sono.

12

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

3 - 1 Grazie Padre, Per Essere in me, con me e per me la Guida Permanente, aiutandomi a correggere lerrore che mi avvicina alla Via, alla Verit e alla Vita. Per il Riconoscimento dellerrore, so che Io Sono. 3 - 2 Grazie Padre, Per mostrarmi la Via dove la Verit si rivela e la Vita comincia. Nel percorrere il Cammino, so che Io Sono. 3 - 3 Padre! Per la Tua Costante Presenza Vivificante so che Io Sono.

13

4 - 1 Grazie Padre, Che il mio cuore batte anche oggi, che mi dai unopportunit di vita anche oggi, fa che possa viverlo nella Tua Presenza Avvolgente. Per la Tua Presenza Permanente, so che Io Sono. 4 - 2 Grazie Padre, Che il mio battito segue il Tuo Ritmo, che in questo ritmo io possa cantare lInno alla Vita. NellEspressione Riconoscente alla Vita, so che Io Sono. 4 - 3 Padre! Ieri come Oggi e Oggi come Domani, Oggi come Ieri e Domani come Oggi Vivendo nella Tua Grazia, nella Divina Grazia dellAmore, so che Io Sono.

14

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

5 - 1 Grazie Padre, Per avermi dato la possibilit di scoprire la Verit, e con lei andare a conoscere chi veramente Io Sono. 5 - 2 Grazie Padre, Per condurmi istante per istante nel Cammino Reale, e mentre proseguo scoprire realmente chi sono io! Per la Costante Crescita dellEssere, so che Io Sono. 5 - 3 Padre! Con Te per sempre, in questa Unit Indissolubile, so che Io Sono.

15

6 - 1 Grazie Padre, Per darmi la Comprensione dellEssere. Attraverso Lui vivo la Verit e trovo le risposte che mi indicano il Percorso che porta a TE. Per la scoperta dellImpero Reale dellEssere, so che Io Sono. 6 - 2 Grazie Padre, Stare seduta qui ad attendere la risposta del giorno, e nellattesa rendermi conto che sto costruendo il legame pi saldo con tutte le Forze Celesti, sentendo la linfa vitale che mi date. Per questa Linfa Vitale che ricevo, so che Io Sono. 6 - 3 Padre! Nel Costante sviluppo di chi sono io Realmente, so che Io Sono.

16

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

7 - 1 Grazie Padre, Io sono unespressione di Te che sirradia tuttintorno. Esprimendo cos tutto ci che vivo. Per la Vita nel Tutto, so che Io Sono. 7 - 2 Padre! Non lasciare che io usi la Vita, svalutandola ed immiserendola per mancanza di gratitudine e amore, fa che mi svegli e che cominci a Ringraziarti per lOpportunit che mi regali. Per LOpportunit di Vita che mi dai, so che Io Sono. 7 - 3 Grazie Padre! Per permettere che la Vita che mi doni possa essere esaltata alla Sua Massima Espressione dAmore verso tutto il Pianeta. Nel vivere la Gratitudine, so che Io Sono.

17

18

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

19

20

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

8 - 1 Grazie Padre, Per avere Misericordia di me, lasciandomi fare tutti gli errori, per poi darmi la possibilit di vederli, correggerli ed integrarli nel nuovo flusso di vita che mi dai, giorno nuovo, dopo giorno nuovo. Cosicch accetto la mia colpevolezza e ti chiedo Perdono. Si! Sono ancora incapace di amarti come veramente vorrei. Si! Sono ancora ribelle. Ti prego, perdonami! Per il Perdono che dai, so che Io Sono. 8 - 2 Padre! Ascolta la preghiera che ti faccio, dammi la Speranza del Perdono e cos rinnovata sono in Pace con tutto. Per la Preghiera del Perdono che d Pace, so che Io Sono. 8 - 3 Padre! Con la Fede mi rivolgo a Te, con la Speranza del Perdono faccio la mia preghiera, con la Carit, la Tua Carit mi pulisci e mi dai vita nuova. Per la Fede, la Speranza e la Carit, so che Io Sono.

21

9 - 1 Grazie Padre Per la Tua Presenza. Nella Tua Presenza, so che Io Sono. 9 - 2 Padre! Grazie per farmi partecipare della Tua Manifestazione dAmore alla Vita. Nel Riconoscimento di Te in Tutto, so che Io Sono. 9 - 3 Grazie Padre! Per accettarmi cos come sono, e per darmi la possibilit di sperimentare la Tua Presenza, ampliando la percezione e proiettandomi nellEternit Infinita della Tua Presenza. Per la Percezione dellEternit, so che Io Sono.

22

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

10 - 1 Grazie Padre, Per lasciarmi andare avanti e indietro, nelle oscillazioni continue delle molteplici personalit umane, che mi allontanano da Te, ed allimprovviso conquisto la coscienza della Tua Esistenza e mi tira fuori da questo circolo senza uscita. Padre, Tu dai una visione reale della vita; per il Centro Eterno che Sei. Per la Tua Esistenza Eterna, so che Io Sono. 10 - 2 Padre! Grazie per asportarmi dalla circolarit piatta e finita della vita, e portarmi ad una Coscienza Reale, dove vedo lEternit della nostra Esistenza, nellEssere lUno che siamo. NellUno Assoluto che Siamo, so che Io Sono. 10 - 3 Grazie Padre! Nel rendermi capace di riportare lOrdine nel Governo Interno e sentirmi cos nella direzione corretta del mio cammino. Per lOrdine che unisce, so che Io Sono.

23

11 - 1 Padre! Considerare me stessa tua figlia come viaggiare in un mondo sconosciuto senza aver paura, ma amando chi incontro amo TE. E per questo, so che Io Sono. 11 - 2 Padre! Non ci sono strade senza indicazioni; cercando quella che mi porta a TE scopro la VITA veramente. E per questo, so che Io Sono. 11 - 3 Grazie Padre Sono con Te anche quando il rumore della vita sembra allontanarmi, io aspetto e lo lascio passare, ed in questa congiunzione con Te, so che Io Sono.

24

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

12 - 1 Grazie Padre, Per colmare il vuoto che mi porta alla disperazione, per annientare questo spazio che mi fa sentire separata da Te, per farmi vedere la mia fragilit e debolezza e farmela accettare cos com. Grazie per darmi la Speranza che mi Ricongiunge a Te ed in questUnione, so che Io Sono. 12 - 2 Padre! Senza la Tua Presenza non posso vivere, quando Tu sei assente io non vivo, fa che Tu sia Permanentemente Presente e Vivo in me. Per la mia Invocazione alla Tua Presenza, so che Io Sono. 12 - 3 Grazie Padre! Per il riconoscimento della mia imperfezione e la Coscienza della Tua Perfezione che mi Unisce allUnico Essere che siamo. Per la Tua Perfezione, so che Io Sono.

25

13 - 1 Grazie Padre, Per Essere la Voce Pura e cristallina dellacqua scrosciante dei fiumi; nel suo scorrere dentro me porta la Tua parola dAmore e la Purezza della Vita. Per il canto dellacqua che dona la vita, so che Io Sono. 13 - 2 Padre! NellInfinita Bont, mi dai Vita, Amore e Certezza dellEsistenza, per questo so che Io Sono. 13 - 3 Grazie Padre! Per Tutto quello che mi dai, per questa Nuova Vita, per questo Nuovo Mondo, per questa Nuova Visone, per tutto questo, so che Io Sono.

26

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

14 - 1 Grazie Padre, Tu Sei la Fonte Unica della Vita, lOrdine Assoluto di tutto ci che Sono, alla Tua Presenza ogni cellula vibra nella frequenza corretta della Tua Sinfonia Vitale; orbitando intorno al Nucleo Centrale dellOrdine Assoluto che Tu Sei. Per lOrbita corretta e la frequenza Vibratoria delle cellule, so che Io Sono. 14 - 2 Padre! Sono addormentata, c qualcosa che non mi mantiene sveglia, presente e con TE, offrimi la possibilit di mantenere sveglia la Tua Presenza per sempre! Grazie Padre! Per la Presenza che mi sveglia, so che Io Sono. 14 - 3 Grazie Padre! Per il Controllo Costante che mi d la Certezza della Tua Presenza, che rafforza la debolezza e mi consente di arrivare a Te. Per laiuto che mi dai, so che Io Sono.

27

28

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

29

30

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

15 - 1 Grazie Padre, Senza la Tua Presenza la Vita non ha senso; vuota e piatta. Senza la Tua Luminosa Presenza dOrdine, Luce e Amore, il mondo perde la sua orbita. Fa che ogni essere scopra la sua orbita e trovi cos il suo centro dattrazione permanente. Per il Centro Uno che Tu Sei, so che Io Sono. 15 - 2 Padre! Nellessere il minatore alla ricerca del suo oro, nellessere una donna alla ricerca del suo uomo, nellessere io alla ricerca del Tuo Alito Vitale, e cos acquietare tutto e sapere che io e Te siamo UNO: Minatore, oro e miniera. Donna, ideale e uomo. Io, lAlito Vitale e TU. Per lUNO che siamo, so che Io Sono. 15 - 3 Grazie Padre! Per essere la Preghiera che sinnalza a Te, per essere colui che Prega che sinnalza a Te, per essere la Voce della Preghiera che sinnalza a Te. Per Essere tutto questo, so che Io Sono.

31

16 - 1 Grazie Padre! Per Riconciliare tutte le mie parti, ponendo cos un obiettivo comune, Unico. Essere ognuna nella sua espressione individuale ma tutte avanzando verso Te, amandoti come lUnico Essere che siamo. Per la riconciliazione che mi riporta a Te, so che Io Sono. 16 - 2 Padre! Mi hai dato la possibilit di sperimentare, vivere e sbagliare. Mi hai dato la possibilit di correggere, rettificare e procedere; dal momento che ti feci Presente in me, con me e per me si aprirono le porte della Liberazione. Per la Liberazione che Tu Sei, so che Io Sono. 16 - 3 Grazie Padre! Nel mantenermi nella Costante, Progressiva e Continua Elevazione che mi conduce a Te. Per la Costante Elevazione, so che Io Sono.

32

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

17 - 1 Grazie Padre! Per la Tua Chiarezza e per la Luminosa Proiezione del Tuo Amore, di essi mi nutro e vivo. Per la fame che plachi, so che Io Sono. 17 - 2 Padre! Io vivo solo nella Tua Attenzione, in essa completo me stessa, e mi apro allInfinito che Tu Sei, grazie Padre per Essere questInfinito. Per lInfinito, lInfinit e lInfinitudine che Tu Sei, so che Io Sono. 17 - 3 Grazie Padre! Per la chance che mi dai giorno dopo giorno, per il flusso eterno del Tuo Sapere che sempre invii. Per questo flusso, so che Io Sono.

33

18 - 1 Grazie Padre, Per la Costanza Impersonale che mi fa Servire, Amare e Credere sempre pi profondamente; espandendomi in quellUno, Unico e Solo. Sfera, Punto e Nucleo LUCE: Scintillante, Puro e Diamantino. Per il Nucleo Luce Esistente, so che Io Sono. 18 - 2 Padre! Grazie per contenermi in quellUnico Battito, Pulsazione e Respiro che vive in tutto lUniverso degli Universi, sintonizzati allUnisono nellOrdine Perfetto che siamo. Per questOrdine Perfetto, so che Io Sono. 18 - 3 Grazie Padre! Per Essere lUNO che TUTTO CONTIENE, Per Essere questUNO, so che Io Sono.

34

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

19 - 1 Grazie Padre, Per portarmi allincontro con mio fratello E mia sorella. Sapere che siamo un Unico Corpo Luce che emana le pulsazioni della Speranza, dellAmore e dellUnione verso il viaggio di ritorno a casa. Per lUnica Meta che siamo, so che Io Sono. 19 - 2 Padre! Grazie! Per la disposizione dellIncontro, nel trovare lo Spazio Ideale, dove ciascuno esprime lEssenza di S. Per la Disponibilit dello Spazio Ideale, so che Io Sono. 19 - 3 Grazie Padre! Per favorire lIncontro, lUnione e lo Spazio dove ogni Azione . Per lAzione dellEssere, so che Io Sono.

35

20 - 1 Grazie Padre, Per la conquista della Fedelt al Proposito, grazie per darmi ogni giorno la scelta di confermare la disponibilit totale, affinch esso si compia. Per la libert di scelta che elegge lEssere, so che Io Sono. 20 - 2 Padre! Grazie per offrirmi ogni giorno la Nuova Presenza del Tuo Amore, per offrirmi ogni giorno un nuovo tassello per costruire la Verit Costante che mi porta a Te. Per la Vita, ogni giorno Nuova, che versi sul Pianeta, so che Io Sono. 20 - 3 Grazie Padre! Per Essere e Stare, Qui ed Ora nellAmorosa Protezione che mi d il sostegno giornaliero, quotidiano, giorno per giorno; ad Essere Fedele e Costante al Compimento dellEssere. Per lAmore al Compimento dellEssere, so che Io Sono.

36

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

21 - 1 Grazie Padre, Per farmi percorrere la strada dellEsperienza, avendo come guida protettiva lAtomo Luce che mi fa vedere il percorso, il Cammino e la Via e mi ricongiunge a Te. Per la Guida Luminosa del Cammino, so che Io Sono. 21 - 2 Padre! Grazie per Essere la Volont che vive nella Tua Luce e con la Tua Luce illuminare la Volont di ritorno a casa, allunica, vera casa: la Casa di Mio Padre! Per la Luce che illumina la Volont, so che Io Sono. 21 - 3 Grazie Padre! Vivo nella Tua Gloria, riconosco il Cammino e mi do allUnit che siamo. Per il Cammino Unitivo, so che Io Sono.

37

38

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

39

40

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

22 - 1 Grazie, Padre! Per Essere con me, in me e per me lUnica Via di Ritorno a Casa. Per la Tua Guida, so che Io Sono. 22 - 2 Grazie Padre Per Essere lUnica via di Ritorno a Casa, di considerare lopportunit vivente di scegliere il RITORNO allORIGINE, ed essere cos UNO con TE. Per questa certezza so che Io Sono. 22 - 3 Padre! Dove sono le parole che spiegano di Te quel che Sei? Che aprono spiragli di Luce e Spalancano le porte dellAmore? Sono lungo la strada di Ritorno a Casa, lunica strada dove incontro chi ti cerca con il cuore in mano, il rispetto amoroso per il fratello. Parole che aprono il Sentiero Eterno Che porta a TE, grazie Padre e per questo so che Io Sono.

41

23 - 1 Grazie Padre, Per lEsistenza, lImmanenza e la Presenza dello Spirito della Verit. Grazie a questo Spirito, so che Io Sono. 23 - 2 Padre, La sequenza ed il suono del Tuo nome, risveglia in me un legame unitario interno ed esterno. La Tua Esistenza conferma la Fede che porto e sento in tutte le azioni della Vita. Per questo sentire, so che Io Sono. 23 - 3 Padre! Riaprire il cuore al fratello come la Tua Permanente Presenza in me e in noi. Se Tu non esistessi il Cosmo e gli Universi non esisterebbero. N io avrei, n i miei fratelli avrebbero una realt vivente, per questa Realt Vivente so che Io Sono.

42

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

24 - 1 Grazie Padre, Per avermi concesso la Fedelt allEssere che Io Sono, per lAmore, con lAmore e dallAmore che mandi, so che Io Sono. 24 - 2 Padre, Nel cammino percorso sono state tante le volte che ho rettificato lerrore, rispondendo alla voce guida interna senza la quale avrei fatto molti pi sbagli; poi crescendo ho Saputo che il suo nome lAggiustatore del pensiero, la Tua Luminosa presenza in me ed oggi, cercando la simbiosi perfetta, mi lascio guidare alla congiunzione con TE. Per questa congiunzione so che Io Sono. 24 - 3 Padre! C una fedelt cos forte e profonda in noi. Ed essa rivelatrice del Tuo Amore per noi, che costantemente ci guida, ci sostiene e conforta sempre, lungo il corso della vita, avvicinandoci sempre pi a TE. Per questa Tua Guida so che Io Sono.

43

25 - 1 Ti Ringrazio Padre, Per lopportunit di essere battezzata nella Luce dello Spirito Santo, per la nascita dellEssere che Io Sono, nellInfinita Bont e nellOrdine Totale, per lUnit e la Pace, per lAmore e lArmonia, per la Pazienza dellAttesa affinch la mia volont che Sia la Tua Volont, ora e SEMPRE ETERNAMENTE per lEssere che Io Sono. 25 - 2 Padre! TU sei lOrdine in Me, la Potenza unificatrice che rivela lOrigine Divina che siamo noi, la forza che protegge i deboli e lEquilibrio che sostiene tutti gli Universi. Nella completezza di ogni Essere c la Tua Presenza Unificatrice, per questa Tua Presenza so che Io Sono. 25 - 3 Padre! Unifica i nostri corpi e riordina la nostra mente, dalla disperazione riportaci allo stato Divino di Grazia. Lascia cadere le barriere separatrici fra TE e noi, spegni la vecchia vita e riaccendi la vera vita in Noi, affinch cincamminiamo nella Vera Vita in TE. Per la Vera Vita so che Io Sono.
44

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

26 - 1 Grazie Padre, Per concedermi lUnit allEssere che siamo. Grazie Padre per la libert di scegliere che: la mia libert che sia la Tua Libert. Grazie Padre, per lAmore che spargi ogni giorno nellUniverso Illuminato e Ordinato, Perfetto e Glorificato, Infinito ed Eterno. Grazie per comprendermi in tutto questo ed in tutto questo essere contenuta, la tua figlia unificata. Per questa unificazione so che Io Sono. 26 - 2 Padre! La mia preghiera nasce dove inizia il Tuo Mondo Infinito. Scorre dentro di Me e conferma la Tua Esistenza Eterna. Come un fiume solca il suo letto, Tu Padre segni dentro di me la tua strada portando Vita, Speranza e Amore. Per la Tua Esistenza so che Io Sono. 26 - 3 Grazie Padre Per lUnit interna che sostiene la mia vita e la vita di tutto lUniverso, nel suo Ordine e nel suo Equilibrio le Costellazioni ed i Pianeti seguono le Orbite Eterne prestabilite del Tuo Amore Immanente. Per lOrdine preesistente so che Io Sono.
45

27 - 1 Padre! Tu che confermi, solidifichi e stabilizzi in me i principi cosmici di Ordine, Equilibrio e Bilanciamento. Essi sono presenti in me e negli Universi senza inizio n fine ed esistono in Me come parte unitaria del Tuo Atomo Vitale dAmore. Grazie a questo Infinito ed Eterno Amore so che Io Sono. 27 - 2 Padre, Guardando dentro realizzo di Essere un Atomo Luce Pulsante. Laddove avviene la trasmutazione e trasformazione di tutti gli errori e la rinascita dellAtomo Amore che tu mi infondi, per rendere valorosa la Vita, per la spinta evolutiva. Per lespansione dellAtomo Luce so che Io Sono. 27 - 3 Grazie Padre! Per la Protezione, Fiducia e Fedelt che mi infondi; ogni darmi a TE come conquistare un altro tassello della verit di me; ed ogni volta confermare di Essere quellAtomo Luce che vive in TE. Per lAtomo Luce so che Io Sono.

46

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

28 - 1 Padre! Quando nel corso degli eventi umani accadono manifestazioni Divine qualcosa interiormente si apre e si sintonizza con la Tua Presenza e si unifica alla spirale energetica dellUnit con TE. E solo cos mi sento completa, unificata ed amata, il mio Essere UNO CON TE il mio corpo uno con lEssere. Ed in questa Unione mi sento completa. Per questo essere UNO, so che Io Sono. 28 - 2 Grazie Padre Per vivere, esprimerti ed Essere in Me e con Me la Presenza Trina del Tuo Amore, per lUnit nella Trinit, so che Io Sono. 28 - 3 Grazie Padre, Per Essere quel che Sono, per esprimere la Tua Gloria e Grazia. Per lAmore e la Misericordia, per non dar peso a tutte le mie incostanze; ma per rafforzare la Fede, per mantenere la Costanza viva e per essere portata nel mondo dellEssere che Io Sono. Per la Comprensione, la Speranza nellEssere e per il Compimento della Tua Manifestazione so che Io Sono.

47

48

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

49

50

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

29 - 1 Padre Dalla Luminosa e sfolgorante Presenza illumina per sempre i nostri cuori, che la Tua Luce sia guida eterna nellUniverso. Per la Tua Luminosa Presenza so che Io Sono. 29 - 2 Padre! DallArmonia delle Sfere risuona la Tua Presenza, per amore infinito essa vive in noi e noi in TE. Come parte di TE mi completi, per questo Io Sono. 29 - 3 Grazie Padre Nella scia Luminosa di una stella caduta seguo lattimo di Luce permanente che esiste nellUniverso. Grazie alla Luce so che Io Sono.

51

30 - 1 Padre, Io vivo nella Tua Attenzione e nellOrdine che TU SEI. Amando i miei fratelli e sorelle cos come sono per questo so che Io Sono. 30 - 2 Padre! Io vivo nel mio Essere e il mio Essere vive nellEssere di mio Padre. Per questo ognuno ha il suo spazio, il suo tempo e il suo momentum, per questo so che Io Sono. 30 - 3 Grazie Padre, Per tutto questo che Io Sono. Io vivo nel mio Essere, il mio Essere vive nellEssere del Tutto Essere, e lEssere del Tutto Essere nel Padre. il Padre, ed io vivo L, per questo Io Sono.

52

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

31 - 1 Grazie Padre, Nel darmi lAmore, la Luce e la Vita, e sapere che in loro sono contenuta, amata e guidata. Nella loro Presenza la morte scompare e diventa solo la porta della Vita Eterna. Per lAmore, con lAmore e nellAmore della Vita nellEterna Eternit, so che Io Sono. 31 - 2 Padre, Nella Pace sviluppo lEssere che mi guida verso la spirale di Luce Cosmogonica che mi porta a Te, vedo il volto della Pace che mi sorride e versa la Luce dellAmore nelle coppe della Vita. Nella scintillante cascata di Luce nutro la Vita che Io Sono. 31 - 3 Padre, Ora lo so! Dove c lAmore la morte si annulla e la vita trionfa nella sua espressione Eterna, per la sua Vita e la sua Eternit so che Io Sono.

53

32 - 1 Padre, Io sono la Volont Divina che si Manifesta nellIspirazione per nutrire le Aspirazioni dellAscensione allEssere, unificando nel ritmo compatto della Respirazione, superando ed annientando la fame e la paura, fortificando lenergia per realizzare la Coscienza che libera dallignoranza e apre la strada allElevazione ed Unificazione allEssere che Io Sono. 32 - 2 Padre! Quando incontro sul percorso che porta a Te qualcuno che non conosco applico il Tuo Insegnamento, lo contatto nel suo punto divino interno; L che siamo fratelli, ed L che diventiamo Unit, quando si unifica una goccia alloceano essa diventa Oceano. Per questa unificazione so che Io Sono. 32 - 3 Grazie Padre, Le barriere che fai cadere sono come giganti dargilla, i loro fondamenti cadono per far emergere la verit che vive celata in noi. La Verit Unificatrice, colei che unisce e libera. Per questa Unit Liberatrice so che Io Sono.
54

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

33 - 1 Grazie Padre, Per avermi circondato damici, e con loro Vivere momenti damore, confronti di vita e Considerazioni morali che rafforzano lunit e mi offrono di vivere la Tua Presenza nel fratello. Riconoscendo Te in lui, vivo ed interscambio lAmore Infinito che ci rende fratelli di Vita. E per questo amore so che Io Sono. 33 - 2 Padre! Per libera elezione mi dichiaro amico, per purezza interna coltivo la fratellanza. Per ricevere compagnia creo lUnit con lAmico. Ma nel Tuo Nome ci fondiamo damore. Ed in questa fusione so che Io Sono. 33 - 3 Grazie Padre Per Essere quella Presenza Interiore che mi rivela le scelte corrette e confrontarmi costruendo con lamico fraterno la Tua Esistenza Unificatrice. Per la Verit della Vita so che Io Sono.

55

34 - 1 Grazie Padre Per farmi riconoscere che io sono la ribellione che si Educa per la Realizzazione del Servizio Impersonale alla Vita. Per lOrdine, la Luce e lAmore dellEssere so che Io Sono. 34 - 2 Padre! Io sono lincostanza che trasforma ogni azione e distrugge ogni intento; che nega ogni elevazione e sottrae tutta lenergia. Nella Fede, per la Fede e con la Fede nella Tua Volont trasmuto lincostanza per diventare la Tua Espressione pi Pura dellEssere che Io Sono. 34 - 3 Grazie Padre! Per la Realizzazione del Compito e per motivarmi al suo Compimento per lAmore che copre ogni Intento, per la Splendente Vittoria dellEssere so che Io Sono.

56

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

35 - 1 Padre Io sono un elettrone che gira nellorbita del Corpo Luce di Unixitron, per liberare la mia Luce ed Essere la Forma Luce Integrata alla rete di Unixitron, per lespansione della Luce so che Io Sono. 35 - 2 Grazie Padre! Perch la Luce che viaggia e pulsa raggiunge ogni luogo ed illumina qualunque cosa esista: tangibile ed intagibile. Rivela in me il tangibile ma illumina totalmente la mia intagibilit, perch li che IO SONO veramente ed in quella essenza io vivo dello stesso nutrimento degli Angeli, per questo so che Io Sono. 35 - 3 Grazie Padre, Per accudirmi, amarmi e nutrirmi dello stesso cibo essenziale per lanima e fondamentale per la Vita: la Luce Nutriente dellEssere. Da questa Luce ricevo la Vita pulsante che fa battere il cuore e ricarica il corpo e nutre la mente della Tua Presenza Infinita e per questo so che Io Sono.

57

58

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

59

60

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

36 - 1 Padre! Sapere di avere un tesoro, nel momento in cui ho e vivo la fusione con lEssere. Questo il tesoro pi prezioso, lunico che porta alla Vita Eterna. Per questo valorizzo e do la GIUSTA VALORIZZAZIONE REALE a tutto ci che sto ricevendo, il Tesoro pi Prezioso che potevo avere, la VIA alla Vita ETERNA. Per la fusione allEssere so che Io Sono. 36 - 2 Grazie Padre, Per lesistenza che mi permette dichiarare: la mia volont, Che Sia la Tua Volont! Vivo Cosciente della Tua Esistenza, prendo Coscienza della Tua Permanenza e mi affido cosciente alla Tua Immanenza. NellUnit Cosciente dellEsistenza della Permanenza e dellImmanenza so che Io Sono. 36 - 3 Grazie Padre! Per avermi affidata allUnit che siamo, per avermi accompagnata alla Coscienza che: Io non Sono separata da Te, n tu dal Padre. Noi siamo UNO nel Padre. NellUnit Cosciente dellEsistenza, della Permanenza e dellImmanenza dellEssere so che Io Sono.
61

37 - 1 Grazie Padre, Per farmi nascere a nuova vita, nella vera dimensione dellEssere. NellUnit Cosciente che fa crescere il Nuovo Mondo Interno, dandomi la frequenza vibratoria che sviluppa il Senso di Grazia e che mi apre alla Verit dellEssere che Io Sono. 37 - 2 Grazie Padre! Per lEssere che apre la Nuova Vita, versando Amore ed Energia Luce nei mie veicoli. Per questEssere Amorevole so che Io Sono. 37 - 3 Padre! Amo lEssere che Io Sono, lEssere mi ama in quel che Io Sono. Entrambi Amando il Padre della Vita Infinita, per questo so che Io Sono.

62

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

38 - 1 Grazie Padre, Per Essere lAttivit Cosciente che nellUnit realizza il passaggio della circolazione dellEnergia Divina ai veicoli inferiori. Realizzando che lUno e il Molteplice si Uniscono e diventano espressione dellUnico Essere che siamo: Attivi, Passivi e Neutrivi.1 Nella Triunit che siamo, so che Io Sono. 38 - 2 Grazie Padre, Per essere la Triunit nellUnit, per essere il punto neutro fra lattivo e il passivo, per avere la possibilit desprimere ci che siamo senza identificazione alcuna, in posizioni interscambiabili lasciando la visione obiettiva del punto neutro. Il Punto in cui il Verbo si fatto carne, ed per questo che Io Sono. 38 - 3 Padre! La Parola la Tua Espressione Pura e passando in Me si trasforma in nutrimento di vita, riattivatore della Tua Presenza e Animatore della Tua Assenza ed Espressione della Tua Essenza nellEssere che d vita, forma e progetto alla Tua Realt Vivente. Per questa Realt so che Io Sono.

Neutrivi: lunificazione dellattivo, passivo e neutro che si trinitizzano. 63

39 - 1 Grazie Padre Per Essere lAscensione e la Liberazione dalle catene invisibili della personalit che, giustificando ogni cosa, non mi permette lelevazione totale allEssere per rivelare e realizzare quel che veramente Io Sono. 39 - 2 Padre! Con lAscensione, per lAscensione, nellAscensione allEssere che mi rivela la Verit, liberandomi dallincostanza e dandomi la Comprensione della Rivelazione dellEssere Luminoso so che Io Sono. 39 - 3 Grazie Padre Per Essere la Comprensione che concede il perdono che mi apre la strada della Costanza Amorosa allEssere che Io Sono.

64

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

40 - 1 Grazie Padre Per Essere nellUnificazione che mi conduce allUnit, comprendendo ogni separazione, creando cos lUnione dellEssere. Per la vita individuale di ogni separazione inglobata nellUnica Unione Unificante del Potere del Padre, so che Io Sono. 40 - 2 Padre! Io sono una donna che, arrivata alla stazione della vita terrestre, ha riconosciuto il treno che porta alla stazione della VITA ETERNA. Ora sono su questo treno, ora sono trasportata dallEssere a cui fui affidata, sulla strada il cui nome Cammino al Padre dove la mia volont CHE SIA LA TUA VOLONT. Per il darmi totale allEssere e alla sua Unione so che Io Sono. 40 - 3 Grazie Padre! Per avermi dato lintelligenza costruttiva, per avermi sollevata oltre quel muro e avermi dato lo sguardo per vedere tutto con gli occhi dellEssere, permettendo cos di distinguere lillusione dalla realt, avendo cos il panorama reale della Tua VERA ESISTENZA. Nella Visione, nel vedere e nel vedente c lEssere che Io Sono.
65

41 - 1 Grazie Padre, Per avermi regalato la conoscenza. Glorificarti vivere alla Tua Gloria un giorno di pi, elevarlo a Te, santificarlo con la Tua Benedizione, amando e benedicendo chi mi sta intorno e riconsegnartelo carico di frutti e dabbondanza. Bagnato nella Tua Gloria! Vissuta alla Tua Gloria! Onorato per la Tua Gloria! Grazie Padre! Per tutto questo so che Io Sono. 41 - 2 Grazie Padre, Per Essere ed Esistere. Ogni cosa rivela la Tua Presenza. Riconoscerla vivere nella Tua Gloria. Amarla avere la Tua Benedizione. Glorificarla stare nella Tua Fonte di Vita Eterna. Padre per la Tua Perfezione so che Io Sono. 41 - 3 Grazie Padre! Perch Conoscerti conoscermi, nellEssere che Io Sono.

66

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

42 - 1 Grazie Padre, Che sei stato capace di darmi la possibilit dunificarmi a Te nella profondit pi intima e sentirmi finalmente UNA SOLA UNIT VIVENTE CON TE. Personalit fisica, presenza interiore ed unit mentale con la Fratellanza. Grazie Padre, tua figlia Unita - Unica - Unificata. Per questa Unit so che Io Sono. 42 - 2 Padre! Viaggiando, percorrendo i chilometri che la strada offriva per arrivare alla meta prestabilita del giorno, ho scoperto il viaggio delevazione, quellelevazione che, esaltando il mio Essere, mi completa ed avvicina alla Tua Presenza, interna ed esterna, con me stessa e con i mie fratelli di viaggio. In questelevazione unificatrice raggiungo il vero senso della vita. Per la Tua Presenza so che Io Sono. 42 - 3 Padre, Vero, Buono ed Infinito concedimi di consacrarmi a Te ogni giorno che passa, per unificare ci che sono, per elevare ci che sar, per consacrare ci che vivo solo nel Tuo Nome Altissimo. Per tutto ci che concedi so che Io Sono.
67

68

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

69

70

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

43 - 1 Grazie Padre Per condurmi ogni giorno e cos scoprire la conoscenza di Te dispiegandosi come un bocciolo in fiore e ricevere la Tua Vita e Saggezza che mi aiutano a trovare le risposte alle domande dellEssere. Conoscendo so che Io Sono. 43 - 2 Padre Nella Tua Pace acquieto lansia del non sapere chi sono, poi lentamente entro nelle profondit di me stessa e trovo TE, che spalanchi la visione ed apri il sapere universale dandomi laccesso nel mondo nel quale regna la Tua Legge dellAmore Infinito ed Eterno, li che sono compresa e comprendo. Per questa comprensione so che Io Sono. 43 - 3 Padre! Sei la pi grande Manifestazione dAmore che io conosco, sei la pi grande Presenza che esiste nellUniverso degli Universi, sei la pi grande Luce che avvolge ed abbraccia tutto lEsistente, per essere compresa in TE so che Io Sono.

71

44 - 1 Padre! Nella Tua Infinita Bont mi sostieni da sempre, ma soltanto quando ne prendo coscienza comincio a viverla e mi sento integrata nel Tuo Circuito Universale di Luce e Vita. Grazie Padre, per questintegrazione so che Io Sono. 44 - 2 Grazie Padre Perch solo nellUnit con TE trovo lUnit con i miei fratelli, se questunit manca non ho ancora raggiunto la Trinit con Te e con loro. Nella Tua Presenza incontro la mia separazione, con i miei fratelli la condivido ed elevandola a Te si annulla e diventiamo UNO con TE. Per questazione cosciente ed unitaria so che Io Sono. 44 - 3 Padre! Nel cercare un punto solido di sostegno, in ogni direzione nel mondo, non ne incontro. Solo in TE trovo la solidit che mi sostiene nella vita, che crea le fondazioni, le basi per costruire la Santa Trinit nellUnit con Te. Ed in questUNIT scorre la vita dellEssere Per questa forza coesiva unitaria so che Io Sono.
72

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

45 - 1 Grazie Padre, Che durante tutta la mia vita c sempre stata una spinta interiore; prima in modo incosciente e poi, quando stata rivelata, diventata ogni giorno di pi la certezza della Tua Esistenza e la Presenza del Tuo Amore in me ed in tutti i miei fratelli. Per questAmore so che Io Sono. 45 - 2 Padre! Affermo senza ombra di dubbio, che senza la Tua Presenza nel cosmo e in tutti i sistemi planetari esisterebbe il caos totale, il disordine e la distruzione. Solo ci che esiste con la Tua Presenza scorre nellordine amorevole delle Tue Leggi. Per la Tua Esistenza so che Io Sono. 45 - 3 Grazie Padre, Che stai rendendo il nostro pianeta Urantia un mondo in cui funzionano le Tue Leggi; quella dellAmore degli uni verso gli altri, dellInterscambio Ritmico Bilanciato e della Luce che illumina la Verit, Bont e Bellezza in tutto ci che ha Vita: la Tua Vita Divina. Per questa Vita so che Io Sono.
73

46 - 1 Grazie Padre, Per Essere in me e con me la via della liberazione, la riconosco quando dentro di me si alleggeriscono i sentimenti e mi sento libera, fluida e libera, per la Tua Giustizia e il Tuo Amore, nella leggerezza interna che mi ricongiunge al mondo al quale appartengo: il Tuo Mondo. Grazie a questa Liberazione dellEssere, so che Io Sono. 46 - 2 Padre! Essere libera mi fa sentire una grande pienezza interna. Una forza che pu muovere le montagne e sradicare concetti che si sono fossilizzati cos profondamente in me, che senza il Tuo Aiuto non riuscirei neanche a vedere. Liberando me stessa, mi libero da tutte quelle paure che imprigionano la mia esistenza. Grazie a questa liberazione, so che Io Sono. 46 - 3 Padre, La Liberazione lunico mezzo per combattere la paura che imprigiona e rende oscuro il mio Essere. Sentirmi Libera avere un fiume interno che scorre rigoglioso, sentire le vibrazioni della Vita che Tu SEI, vivere nel mondo, ma sapere di non essere del mondo. Essere Libera Essere Viva in TE Padre! Solo cos so che Io Sono.
74

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

47 - 1 Padre, Mi hai insegnato cos la rettitudine: un pilastro fondamentale per levoluzione umana. Essere retto vuol dire avere la scelta di fare la Volont del Padre o la propria, ma scegliere la Volont del Padre, che accompagna, indica e corregge gli errori eventuali. Grazie Padre, che la mia volont sia la Tua Volont. Per la Tua Volont so che Io Sono. 47 - 2 Padre! Misericordioso e buono, concedimi la possibilit di essere sempre retto e coerente con i valori di Fede, Amicizia e Verit; sono i fondamenti della vita che circonda lumanit. Per questi valori so che Io Sono. 47 - 3 Padre Ovunque io sono, la Tua Presenza mi Abbraccia e mi d lAmore sufficiente per essere una sorella retta ed una persona coerente ai Principi Evolutivi che tu mandi. Per lamore che verso al fratello e per il cammino della rettitudine so che Io Sono.
75

48 - 1 Grazie Padre, Per essere la Corrente Unificante di tutta la mia ESISTENZA. In questa corrente scorre lAmore per noi, tuoi figli senza il quale non potremmo vivere. Per la Tua Azione Unificante Amorosa so che Io Sono. 48 - 2 Padre! Quando si annulla la separazione che mi divide in mille frammenti, quando non so pi chi sono, mi appello a TE, ed Unificandomi alla Tua Presenza, tutta la mia divisione si annulla e mi sento per sempre con TE Unificata, per questUnit so che Io Sono. 48 - 3 Grazie Padre, Per UNIRE le tante personalit che mi definiscono, ma solo con TE ritrovo quellUnione stabilizzante dellEssere che mi spinge a vivere - credere - sperare - unire la vita che scorre nella Tua Esistenza. Per questa Tua UNIONE VIVENTE so che Io Sono.

76

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

49 - 1 Padre! Il percoso unitivo fatto con TE ha consolidato la Tua Presenza in ME e stabilito la mia vita in TE. Solo cos sono viva e realmente vera, solo cos mi sento definita e completa, solo cos so che io sono il mio Essere e che Lui vive nella Tua Gloria e nella Luce del Tuo Amore Misericordioso. Per questa UNIT CONSOLIDATA IN TE, so che Io Sono. 49 - 2 Padre, Da quando ho realizzato che al di fuori del Tuo Mondo non c niente, ed avendo eletto di vivere in TE, la vita ha trovato la sua definizione e completezza, senso e significato, amore e sviluppo. La continua evoluzione la prova vitale che Io, il mio Essere e la mia personalit, in TE si unificano e vivono la REALT della TUA ESISTENZA. Per questa Esistenza so che Io Sono. 49 - 3 Grazie Padre! Perch nellOrdine Costituito degli Universi, nellInfinito Unidimensionale delle Leggi Universali che sorreggono tutti gli Universi, so che alla mia voce c risposta, che al mio anelito viene fornita vita spirituale e che il mio Essere, nella sua Infinita Esistenza, COMPRESO, AMATO e GUIDATO. Per questa Esistenza Infinita ed Amorevole so che Io Sono.
77

78

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

Orazione
Alla Gloria del Padre dei Padri per la sua Manifestazione nel Pianeta Urantia. Affinch le sue Rivelazioni siano stimolo per lo sviluppo interiore di tutti i fratelli nel mondo, per la realt formativa e amorosa che Lui ci invia. Alla Sua Pace Conciliatrice che acquieta i nostri conflitti e rivela la natura divina delluomo e la sua realizzazione. Per lattuazione del suo Piano nel Mondo e in tutti gli Universi. Al Suo Amore. Per la Nostra Pace. E per il futuro di Luce e Vita sul Pianeta. Sia la Sua Gloria Perenne e le nostre vite Espressioni del Suo Amore Eterno. Sia ora, Sia sempre. Gloria, Gloria, Gloria!

Da un Messaggero Incaricato Melchizedek

79

80

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

81

82

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

Affermazione
O Padre! Infinitamente Buono, Assoluto ed Eterno. Senza la Tua Presenza gli Universi non avrebbero Luce. La vita non potrebbe esprimersi e vibrare senza la Tua Gloria che risplende e sparge Luce dovunque, annullando il buio e loscurit interna ed esterna. Grazie alla Tua vibrazione vitale tutto si muove ed espande, si contrae e si ferma, in un continuo scambio di movimento che esprime la Tua Presenza Immanente, che ci protegge e custodisce, ci sostiene ed accudisce. A Te Padre mi rivolgo quando, guardandomi Intorno, non trovo nulla che sazi la mia ricerca spirituale e cos, rivolgendomi al Cielo e allEssere che mi sostiene, ricevo il tuo aiuto, le indicazioni per svilupparmi e crescere con la Tua Sapienza e nel Tuo Potere dAmore. Grazie Padre pel donarmi la conoscenza che apre le porte della Coscienza e mi offre la visione di mondi altrimenti sconosciuti. Mondi che sviluppano la Fede e lAmore per Te e per i miei fratelli e sorelle ovunque nel mondo. Aprendo in questo modo la Comprensione dellEssere che mi contiene ed Ama cos come fai TU con tutti noi, i Tuoi figli. Alla ricerca continua del Tuo Amore Infinito - e senza mai deludere le nostre Aspettative. Grazie Padre Infinito ed Eterno, una tua figlia in crescita.
83

84

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

85

86

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

Ringraziamento
Io Sono il Padre Comunicativo che comunica ed unisce per completare qualunque separazione o divisione che esiste nelluomo. Io Sono per Unificare e rafforzare la Fede e la Fiducia di Ogni Essere alla ricerca del Padre Celestiale e della Verit pura e bella, che nutre e guarisce. Io Sono il Completatore delle Azioni divine ed umane, la Speranza che mai muore. Io Sono colui che concede la Divina Grazia dellAmore. Sono il Padre benevolo che apre le strade della Realizzazione Interiore, che non abbandona mai i suoi figli volenterosi di crescere nellAmore, nella Luce e nella Speranza della Vita Eterna. Aprite le porte per accogliere la liberazione che scioglie le catene ed illumina la strada che porta al Cielo. Unificate il vostro Essere. Aprite i vostri canali comunicativi. Appellatevi a Me, e vi guider per sempre negli Universi degli Universi, nel cammino che mai stanca, nella Luce che sempre brilla, nellAmore Infinito del Padre Celeste. Vi circondo e vi avvolgo nella Grazia dellAmore e nellUnit Interna del Cuore Misericordioso.
87

88

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

89

90

Lo Sviluppo del Cammino Interiore

NellUnit si cresce Nella Luce ci si sviluppa E nellAmore del Padre Si vive la Vita Eterna. Per sempre con voi il Padre Comunicativo.

Nella Luce dellAmore Costante ed Eterno, le prove di volont sono la possibilit per Realizzare lAmore del Padre e la Sua Gioia per i Suoi figli volenterosi. Speranza nella Vita Eterna, Eterna Luce.

91

92

AL COMPAGNO DD

93

94

Al Compagno

Richieste:
1) Accettare che nessuno Perfetto e che se c la possibilit dellimperfezione c la possibilit dellErrore. 2) Aiutare il Compagno/a a superare quelle che si considerano Imperfezioni (o meglio dire: Differenze di Impostazioni) con il metodo pi potente degli Universi: la Dolcezza Amorevole. 3) Pazientare con il Compagno/a affinch Egli possa avere il Tempo Naturale per il passaggio dal Proposito di Cambiamento, allAttivazione del Cambiamento, alla Finalizzazione del Cambiamento stesso. 4) Riconoscere che il Compagno/a ci stato Inviato o lo abbiamo Scelto per Completare il nostro corso di Perfezionamento verso il Cammino Evolutivo; non bisogna pretendere che le richieste del Compagno/a siano sempre aderenti al nostro Modo di Fare (cio tutte rose e fiori). 5) Considerare che il Compagno/a, dato che ci ha scelto e non ha nessun motivo di denigrarci, perch facendolo lo farebbe a se stesso, nel momento in cui Interviene non lo fa per sopraffazione o prevaricazione, lo fa solo perch la societ che si stipulata, nellavere una mancanza da un Lato, crea squilibrio allAsse Intero del Cammino Comune. 6) Valutare che, anche se Motivati da tutta la Buona Fede degli Universi, e Convinti di Essere nel Giusto, in realt si sta azionando in modo da richiedere qualcosa che appaghi solo noi e non aiuti il nostro Compagno/a alla sua Crescita. Questo anzi lo snatura dal Compito che egli ha allinterno della Societ, impedendogli cos di Aiutare la stessa allInnalzamento.

95

7) Condividere con il Compagno/a la Verifica del Reale Bisogno di Cambiamento e Valutare con lui lApplicazione del Cambiamento stesso. 8) Sostenere il Compagno/a nel momento in cui egli erra e non infierire perch ha errato: lErrore di Uno Riflessione e Ricchezza per Tutti. 9) Dare il proprio Sostegno al Compagno/a ed Incondizionata Fiducia nelle Azioni che Compie anche se non se ne Comprede il Fine, tutto ci che lUno fa Arricchisce lAltro in una Societ Bilanciata, anche un errore (per se si evita meglio). 10) Incontrare nel Compagno/a il proprio Allievo (che molto Facile) ma riconoscere anche il proprio Maestro (e questo un p pi Difficile). 11) Arricchire il proprio Compagno/a di tutte le Conoscenze che incontriamo e, Condividendo lArricchimento, Creare quel Ciclo di Autocrescita nella Societ. 12) Permettere che il nostro Compagno/a si possa Esprimere Liberamente nella Realizzazione del Compito Affidatogli e Sostenerlo in ci, affinch la Realizzazione del Compito Comune sia Bilanciata ed Equilibrata. 13) Collaborare nello Spirito e nel Corpo, quindi Condividere i Vantaggi e gli Svantaggi dellattuale situazione. Non pretendere ci che non nelle possibilit attuali sia in Campo Spirituale che Materiale. Lavorare Insieme al Compagno/a per un Accrescimento della Possibilit delle Intese, Creando cos una Forte Base di Crescita Evolutiva. 14) Creare sempre le Condizione della Dialettica e non della discussione, della Collaborazione e non della concorrenza, dellUnione e non del conflitto.
96

Al Compagno

15) Amare il Compagno/a cos com, perch Dio cos lo ha inviato: per Servire. Noi Partecipanti al Piano sappiamo bene che non ancora alla nostra portata Comprendere tutti i Perch del Piano. Forse ci ci sar Concesso col Tempo e con la Crescita. 16) Ringraziare Dio per ci che ci dato e lavorare con Lui e con il Compagno/a affinch tutto ci Cresca nella Luce Una, Unica e Universale.

97

98

Al Compagno

Con Lamore Che Mi Permette Di Arricchirmi Di Te Il Tuo Compagno-a

99

100

BUONGIORNO PADRE DEI PADRI, GRAZIE PER

101

102

Buongiorno Padre dei Padri

In Onore al TUTTO ESSERE che, attraverso lESSERE, fa di me Quello che IO SONO.

103

104

Buongiorno Padre dei Padri

Questo che hai fra le mani per te Fratello/Sorella che, se per un solo istante hai pensato di non essere amato, io ti dico che questo che pensi non mai esistito e mai esister. LAmore ti ha Creato, Alimentato, fatto Crescere, Aiutato e ti sta Dando lOpportunit di leggere questa testimonianza. Per Amore esisti ed Amore Sei. Essere Amore il tuo destino; per cui Abbandonati alla Verit che lAmore non ti mai mancato, perch quello che vuoi ricevere proviene da TE. . Sii lAmore e riceverai Amore.

105

106

Buongiorno Padre dei Padri

Buongiorno PADRE dei PADRI, che TU sia Benedetto, Benedetto, Benedetto! Grazie per avermi dato unaltra volta lopportunit di vedere la Luce dellAlba su questo Meraviglioso Mondo; grazie per avermi dato un altro giorno ancora per poter evolvere e migliorarmi, per poter imparare ad Amare e Servire e cos facendo ESSERE quello che Io Sono: la Presenza del PADREMADRE-AMORE in azione permanente in questo piano fisico. Grazie per avermi dato unaltra possibilit di poter Servire questa Meravigliosa Vita, che a sua volta mi Serve con Amore ed Abbondanza. Oh, SERVITORE dei SERVITORI, qual nobile listituzione del Servizio, che scopo Puro e Perfetto, che strumento grandioso di Amore, Bilanciamento ed Evoluzione. Che privilegio in questa vita, avere lopportunit di poter Servire una qualsiasi corrente di vita, il Fratello/Sorella, lUmanit, questo Pianeta, la Vita stessa, lESSERE, Il nostro CREATORE. Che privilegio! Che privilegio! PADRE, Ti ho tanto chiesto di poter ESSERE utile, di poter Servire, ho tanto anelato a ci, che il Servizio arrivato e spero di ESSERE Impersonale ed Incondizionato come si richiede. Quanta Misericordia, Abbondanza ed Amicizia ci sono in TE, che Amore smisurato il Tuo, che Servi costantemente la Tua Creatura e la spingi continuamente ed amorosamente ad imitarti, dandole tutto il Tuo potere e la Tua Luce. PADRE, che Gioco Meraviglioso diventa questa Vita quando inizio a Servire la Vita stessa, quando inizio a Servire il SERVITORE dei SERVITORI, quando Servo la Magia del Servizio. Cos si chiude il Grande Cerchio e tutto diventa UNO; Servizio, Servito e Servitore diventano UNO e TRIUNO, ritornando a TE quello che da TE si originato. Che TU Sia Benedetto PADRE dei PADRI, che TU Sia Benedetto per avermi incluso oggi, nella Meravigliosa e Benedetta Azione del Servizio. Aspiro con tutto lESSERE, con tutto me stesso a potermi avvolgere con la Cappa di Tuo Servitore, Servitore del Cosmo, Servitore di Saint Germain, Servitore della Vita di questo Pianeta, un Servitore in pi a
107

disposizione di qualunque Servizio abbia bisogno della Tua presenza attraverso della mia. PADRE, Ti Amo Immensamente e amo lopportunit che mi offri di poter ESSERE la Tua Emanazione Servente qualunque cosa abbia bisogno di ESSERE Servita, Amata, Liberata, Ordinata, Confortata. Grazie, grazie, grazie per avermi fatto conoscere il Cammino di Ritorno a TE, in cui il primo passo il Servizio per lInterscambio Ritmico Bilanciato che Regge questo Cosmo. Grazie per aver potuto ricevere il Servizio dei Fratelli che mi hanno preceduto in questo Cammino, che con emorme Amore, Amicizia e Pazienza mi hanno offerto. Grazie per avermi dato tutto quello di cui ho bisogno per poter ESSERE utile al Servizio; grazie per darmi la Tua Fiducia, Ispirazione ed Amore. Che la mia volont possa sempre Servire la Tua! Grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato, grazie.

108

Buongiorno Padre dei Padri

Buongiorno PADRE dei PADRI, grazie per avermi concesso un altro giorno per Amare e Servire questa Meravigliosa Vita Una, grazie, grazie, grazie. Buongiorno. Tuo figlio Ti saluta in un giorno dove ha bisogno di imparare molto da Te. PADRE, ho bisogno di imparare urgentemente ad Amare come fai TU. Ho bisogno di imparare ad ESSERE padre, un padre pensa sempre ai suoi figli, nessuno differente dallaltro, sono tutti uguali e prediletti. LAmore al figlio non dovrebbe mancare mai. PADRE, ho enormemente ed urgentemente bisogno di imparare ad Amare, ne ho bisogno perch senza muoio. Amare al fratello per la Forma Luce che egli , questo il punto. Imparare a riconoscere lEssenza dal contenitore dellEssenza, questo il punto. Amare, Amare, Amare Incondizionatamente, Impersonalmente, Costantemente, a qualunque costo, ma Amare per la sola Forma Luce che ognuno e nientaltro! PADRE, per favore insegnami ad Amare affinch lAmore sani qualunque ferita, qualunque sbilanciamento, qualunque richiesta, qualunque cosa manchi della sua Presenza. L ci sar Amore, Amore Unico ed Impersonale, dove la Liberazione di qualunque cosa sia solo nellatto di Amare, la salvazione da qualsiasi abisso sia lAmore. Che fare PADRE, come vedere il fratello o qualunque altra cosa solamente avvolta dalla Tua Luce e non da qualsiasi altra forma? Come fare a far si che sia il cuore colui che guarda la Vita circostante e non il cervello, non sarebbe meglio che lo facessero insieme? Quanta pazienza bisogna avere nellAmore? La Tua? Qual la sottile linea che separa lAmore dalla falsa piet? Qual la sottile linea che separa un atto dAmore da un atto di libert? O la libert sempre il frutto dellAmore? Qual la sottile linea che confonde un atto dAmore da un atto di alimentazione dellego? Il discernimento forse?

109

Anche nellAmore c bisogno di discernimento? O questa pratica mentale-intuitiva- esperienziale deve essere messa da parte per un atto solamente generato dal Cuore? Il Cuore pu discernere o ha bisogno di aiuto? Quanta emozione vi in un atto dAmore? Non dovrebbe provenire dalla mente lAmore, non dovrebbe scaturire dal luogo pi insolito latto dAmore? O sempre lemozione che comanda nellAmore e perch ci sono sempre le emozioni in mezzo allAmore? Amore cosciente vs Amore e basta? Lacquisizione di coscienza pu indurci ad amare di meno o impedircelo pure? Fino allacquisizione di coscienza che tipo di Amore esprimiamo? Emotivo, temperamentale, personale, pietoso, possessivo, generoso e quale di questi Amore Vero? O la parola Amore ingloba tutto perch lAmore tutto? Si pu morire dun atto dAmore ma anche tornare a vivere! Quanto Amore vi in un atto dAmore? Se io domino le mie emozioni, che Amore ho: Amore freddo? Amore ragionato? Amore finalizzato? Amore a comando? Quanto gioca la spontaneit nellatto dAmore? Un atto dAmore pu essere impulsivo, compulsivo, ingovernabile e tutti questi che tipi dAmore sono? O esiste un solo tipo dAmore e tutti gli altri sono parodie? Di eccessivo amore si pu morire, ma anche di mancanza! Esiste un cammino medio, un bilanciamento nellAmore? Se io Amo veramente, la mia principale attivit dovrebbe ESSERE di liberazione. Per me la Libert il max grado dellAmore, il suo frutto. Oh, PADRE di ogni Verit, TU che ci hai dato la Libert di Amare o no, di ESSERE o no, di vivere o no, di scegliere il Bene o il Male, se io per un atto dAmore do Libert, quanto discernimento dovr avere affinch questo Amore produca leffetto della Libert? Pu il Vero Amore produrre qualcosa di differente dallAmore stesso?
110

Buongiorno Padre dei Padri

PADRE, TU che conosci lAmore perch SEI LAMORE, a Te umilmente chiedo di rendermi partecipe di tutto quello che Amore, affinch possa imparare ad Amare in maniera costruttiva, in modo equilibrato, in maniera Luminosa, in modo liberatorio, in Purezza e Perfezione; che possa Amare con la stessa qualit dellAMORE, affinch io possa ESSERE il Tuo CUORE Sempre Pulsante AMORE, affinch io possa esprimere tutto lAMORE che IO SONO! Grazie PADRE dei PADRI, grazie Padre mio, grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato.

111

Buongiorno PADRE dei PADRI, grazie per avermi dato unaltra possibilit di poter vedere di nuovo la Tua Luce materializzarsi sotto forma di raggio di sole ed illuminare la mia coscienza, innalzando la mia vibrazione e liberando la mia Essenza, grazie. Grazie per darmi unaltra possibilit di ESSERE ci che Io Sono, la Presenza del PADRE-MADRE-AMORE in azione in questo piano fisico, ecco ci che Sono. Padre Eventuante, che anche oggi qualsiasi cosa venga dalla Vita sar bellissima e Benedetta perch da Te mandata. Anche oggi ho unoccasione in pi per ricordarmi che Sono nella Tua direzione e nel Tuo tempo e che la mia volont, il mio Spirito a Tua disposizione affinch si faccia la Tua Volont. Che la Tua Volont emerga da tutto ci che non , che la Tua Luce illumini qualsiasi angolo di questo Infinito Cosmo, che la Tua Perfezione e Purezza inspirino tutte le anime di questa creazione. Quale Amore pi grande del Tuo ci pu ESSERE? Solo Tu Padre, ci puoi Amare tanto, Tu Sei Colui che concede la Libert attraverso il Suo Amore, concedi la Vita attraverso la morte, concedi la possibilit di ritornare a Te pi ricchi di prima, concedi il Tuo Perdono prima che ti venga richiesto. Padre, perdona tutti coloro che come me hanno tanto sbagliato nella loro vita. Ho tanto errato da essere arrivato a vivere solo lerrore, ma Tu eri sempre con me e mi incitavi ad ESSERE sempre migliore, ad ESSERE ci che veramente Io Sono; in tutta loscurit che vivevo Sei sempre stato la Luce permanentemente accesa nella mia coscienza. Grazie Padre, per avermi salvato dal baratro del nulla dal quale molto difficilmente ci si solleva; grazie Padre mio per la Tua preziosa Guida, grazie alla parte migliore di me, che in congiunzione con TE quellESSERE che ancora attende di potersi esprimere per quello che : LUCE Onnipotente ed Onnisapiente, LUCE che mai sbaglia. Grazie PADRE per darmi molto di pi di quello che ti chiedo; ricevo dalla Vita quello che le do, ricevo dalla Vita quello che penso di Essa, ricevo dalla Vita quello di cui ho
112

Buongiorno Padre dei Padri

bisogno per la mia evoluzione, ricevo da Te PADRE in proporzione al concetto che ho di TE. Che giusta Legge... Tutto quello che io penso TU Sia limitato dalla mia mente, TU Sei molto, ma molto di pi di qualsiasi cosa io possa immaginare; non esiste limite a quello che TU Sei perch TU Stesso Sei il limite, Tu Sei lInizio e la Fine senza Fine, il Tutto ed il Vuoto. So di TE grazie alla Tua Presenza e per la Tua Assenza, in TE tutte le polarit formano la Trinit che sempre e solo Unit, Unione, lUNO, lOrigine ed Esistenza-non Esistenza Infinita, Assoluta ed Eterna. Tutto quello che non lo abbiamo creato noi, grazie alla Tua Immensa Saggezza ce lo Hai fatto fare per darci unopportunit in pi per poter evolvere. PADRE, ambisco ed anelo a diventare un Tuo alunno alla Meravigliosa Scuola dellAmore, dove potr finalmente imparare ad Amare da Colui che lAmore Stesso e cos arrivare a coniugare Amato, Amante ed Amatore sempre e solo nellUNO. Nellattesa del mio completo riconoscimento ed accettazione di Quello che Io Sono... Grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato, grazie.

113

Buongiorno PADRE dei PADRI, grazie per avermi dato unaltra possibilit di poter ESSERE la Presenza del PADREMADRE-AMORE in azione in questo piano fisico. Grazie per avermi dato un altro giorno per Amare e Servire questa Meravigliosa Vita che mi Ama e Serve costantemente. Che TU Sia Benedetto, Benedetto, Benedetto Origine di Ogni Amore, che Fai di me un ESSERE a Tua IMMAGINE e SOMIGLIANZA. Che Sia Benedetto lAmore che tutto avvolge, che Sia Bendetta la DIVINA GRAZIA dellAMORE, alla cui Luce tutto possibile. Per AMORE Sono stato Creato e per bilanciamento ho il dovere di Amare, Amare, sempre e solo Amare. Che bello sentirsi invasi dal calore dellAmore, che meraviglia Amare ed essere Amati; che Bilanciamento Supremo, che Movimento Inarrestabile, che Forza Creatrice, che Pace Sublime... Amare PADRE, Amare in primo luogo e poi tutto il resto; Amare tutto quello che mi circonda, Amare lESSERE in me affinch Amato, Amante e Amatore Siano UNO e TriUno. Amarti PADRE, almeno al minimo di come Hai fatto e continui a fare senza sosta; bilanciare tutto questo in un atto di Amore Spontaneo e Puro, non per mancanza di chi amare, ma per il semplice fatto di Onorare Tutto lAmore che TU Sei. Amarti in ogni cosa e corrente di Vita che mi circonda, questo il bilanciamento a tutto lAmore che ho ricevuto. Iniziare il Gioco dellAmore, coscienti che il Gioco stesso della Vita; senza Amore la Vita stessa non esisterebbe; la Vita il Gioco dellAmore dove ognuno riconosce lAltro e lo Ama per Quello che : Creatura di Colui che AMA senza sosta, Colui che CREA Amando; per Amore io Vivo e grazie allAmore SONO. NellAmore io Dimoro e di Amore io mi Alimento. Nella Direzione dellAmore Vado e nel Tempo dellAmore io Agisco. Per me lAmore : riconoscerLo in Tutto. Benedire tutto quello che si raggiunge con la mente. Riconoscersi in ogni cosa intorno a s. Consegnare i propri frutti al prossimo. Trasmutare e volgere al Bene ogni negativit.
114

Buongiorno Padre dei Padri

Bilanciare tutto quello che agli estremi. Affermare sempre la Vita. Valorizzare sempre tutto ci che va avvalorato. Non giudicare mai. Accogliere il Fratello come il Padre in persona. Riconoscere e accettare che anche noi siamo Amore. Aiutare e sostenere qualunque corrente di Vita. Migliorarsi costantemente. Servire in maniera Impersonale e Incondizionata. Consegnare la Verit a chi la sta cercando. Sviluppare il discernimento e attuarlo con costanza. Perdonare e dimenticare. Sollevarsi sempre da ogni caduta e andare avanti. Accontentarsi di ci che si e aspirare al meglio. Vivere sempre e solamente il Qui e Ora. Accontentarsi e ringraziare per quello che si possiede. Riconoscere il PADRE come lunico Fautore di quello che si pensa, si dice e si fa. Consegnarsi con Gioia e Fiducia allESSERE. Includere nella propria vita tutto quello che non si conosce. Sostenere e promuovere sempre lUnit interna ed esterna. Usare i propri doni e talenti per il Bene comune. Includere nellAmore tutto quello che non lo . Liberare tutto quello che reclama Amore. ESSERE costantemente e consciamente la Presenza dellAmore. Sostenere il Concetto Immacolato di tutto il Creato. Riconoscere e accettare lunica Paternit e relativa Filiazione. Riconoscersi in unUnica Famiglia Universale. ESSERE lAMORE e non far lamore. Amarsi costantemente e qualitativamente. ESSERE responsabili di tutta lenergia che si riceve e si amministra. Usare il Tempo, lo Spazio e lEnergia saggiamente. Conoscere bene e profondamente se stessi.
115

Valorizzare sempre gli sforzi di chi ci ha preceduto e lasciato qualcosa. Amare e liberare tutti gli elementi interni. Amare per lunico piacere di Amare. Amare lAMORE. Amare e affermare costantemente la Luminosa VERIT di ci che TU SEI. Grazie PADRE, grazie Divina Grazia dellAmore. Grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato.

116

Buongiorno Padre dei Padri

Buongiorno PADRE dei PADRI, PADRE Meraviglioso e Infinito, che TU Sia Benedetto, Benedetto, Benedetto; Tuo il Regno, Tuo il Potere, Tua la Gloria. Grazie per avermi concesso unaltra possibilit di poter emergere dalle nebbie della nullit e iniziare ad ESSERE la Tua Presenza in Azione, in questo piano fisico. Grazie per avermi dato un altro giorno di Vita, lo impiegher al meglio possibile. Grazie per il privilegio di avere accanto una persona da Amare e cos facendo onorare lESSERE. Grazie per avermi dato la possibilit di AmarTi e farTi compartecipe di quello che provo verso questa meravigliosa Vita che mi Hai donato. Grazie per avermi offerto la possibilit di ESSERE utile, aiutando al Fratello/Sorella alla comprensione del Tuo Amore e Sostegno Permanente a tutti noi, grazie per questo privilegio. Grazie per tutto quello che Hai fatto nella mia Vita, TU lo Hai fatto, io ho solamente ricevuto leffetto della Causa. Grazie per aver esaudito le mie richieste, ho ricevuto molto di pi di quello che ti avevo chiesto. PADRE, la mia coscienza di ora mi mostra lenorme quantit di errori commessi per ignoranza, paura, egoismo, mancanza di fiducia, separativit, ribellione, presunzione, orgoglio e tutto quello che si contrappone alle Tue Leggi, ai Tuoi Principi e principalmente alla Tua Volont. Si PADRE, riconosco ed ammetto che ho ben contribuito a far cadere in disgrazia questo Meraviglioso Pianeta; sono stato uno dei tanti ignoranti. PADRE umilmente invoco il Tuo Perdono per me e per i tanti che come me hanno seminato il disconoscimento di ESSERE Tuoi Figli. Che il Tuo Perdono e la Tua Infinita Misericordia scendano su di noi e che il Tuo Perdono trasmuti tutte le ferite che ho causato nel Corpo Luce di questo Pianeta. PADRE, il Tuo continuo Amore, Misericordia e Giustizia generano una Speranza che vive attivamente in tutti coloro che riconoscono Chi SEI e loro cosa Sono. PADRE, a TE offro tutto quello che Sono; Sono a Tua disposizione per qualsiasi cosa alla quale possa EsserTI utile. Mi
117

Consegno e mi Abbandono alla Tua Purezza e Amore. Far di tutto affinch la Consegna di oggi sia uguale, se non meglio, a quella di domani, comunque qui e ora Totale. Io Sono nelle Tue Mani, lo sono sempre stato, ma solo ora la completa Verit di ci mi viene consegnata. Che felicit potersi donare a Colui che si sempre donato a Sua volta, che meraviglioso scambio di Consegne. Il nostro appuntamento nel mezzo del Cammino inizia ad apparire! Che Tu Sia Benedetto! Grazie per tutto Quello che TU Sei e che solo ora sto iniziando a comprendere. Grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato, grazie.

118

Buongiorno Padre dei Padri

Buongiorno PADRE dei PADRI, grazie per avermi dato unaltra possibilit di potermi svegliare e poter dire: mia volont che si faccia la Tua Volont. Grazie per avermi dato unaltra possibilit di potermi unire alla Tua Luce e cos poter ESSERE la Presenza del PADREMADRE-AMORE in Azione in questo piano fisico. PADRE, sto lentamente emergendo dallincoscienza alla Coscienza di quello che vero. Per prima cosa inizio a sentire il Tuo Amore e la Tua Luce su di me e in tutto quello che mi circonda; inizio a intravedere, per attimi, la Grandiosit della Tua Opera; inizio a vedere quello che ho intorno a me non pi per la sua forma ma per la sua Essenza e lEssenza SEI TU, proviene da TE, TU unito alla forma che esprime una delle Tue molteplici Manifestazioni, una individualit nella completa Unit. Siamo tutti uniti non vi nulla di separato in questo Cosmo, solamente quello che ci unisce, molto spesso (quasi sempre) non si vede con questi occhi fisici; Siamo Uniti e formiamo lEmanazione vibrante e volitiva della Tua Mente Suprema. Siamo Tuoi Figli e Creazioni, alle quali Hai dato scelta di Vita con Immensa Generosit, Saggezza e Misericordia. Siamo Tuoi Figli, abbiamo incominciato in TE ed a TE ritorniamo. Nostro PADRE aspetta con molta pazienza e Gioia che ritorniamo a LUI, avendo compiuto il nostro Proposito e pi ricchi di come siamo stati Emanati, per questo ci Ha donato tutto quello che ci serve per finalizzare il Compito. PADRE, TU Sei lInizio e la Fine senza Fine di tutte le cose ed Esseri. La distanza che ci separa enorme, ma nella Tua Suprema Saggezza ci Hai donato una Parte del Tuo ESSERE e noi Siamo sempre in TE e TU in noi: ESSERE nellESSERE del TUTTO ESSERE. Cos la distanza colmata, lUNIONE di fatto Reale. Ma quanta parte dellumanit sa questo? Quanti sanno che siamo eternamente legati luno allaltro? Quanti sanno che la dimenticanza di Chi Siamo ci ha ridotti in questo stato? PADRE, perch loblio della dimenticanza, perch? nel fitto groviglio dei desideri vi il desiderio supremo di tornar a
119

ricordare Chi IO Sono e quale compito sono venuto a fare su questo pianeta. La mia Anima, lEssere, tutto me stesso anelano al Nostro Re-Incontro, io anelo al re-incontro con la Verit di quello che Io Sono. Che tremenda verit deve essere ci per esser stata occultata tanto bene e necessita di sforzi enormi e costanti affinch venga svelata? Perch la nostra eredit per pochi? Da quanto tempo mi stai aspettando PADRE? Quanto ha sofferto la mia Anima e lEssere per questa dimenticanza, questa lontananza di credermi separato da TE e posto su questo pianeta senza scopo preciso se non quello di fare ci che avevo voglia o di copiare una vita altrui? E quanto grande il Tuo Amore che, nonostante tutto, mi Hai sempre Amato con tutto il Tuo ESSERE e gi Hai compiuto la Promessa di ESSERE sempre accanto a me in questa separazione? Quanto cieco, sordo e ignorante sono stato! Quanto insensibile e presuntuoso sono stato credendomi separato da TE e abilitato a far tutto quello che avevo voglia, senza rendermi conto che eri solo TU che lo facevi, che me lo facevi fare! La Tua Suprema Volont Ha incluso la mia dimenticanza nel Tuo Immenso Amore. PADRE, oggi pi che mai mi rendo conto del mio grande errore e di tutte le inevitabili conseguenze. Credendomi separato da TE e da tutti gli altri ho seminato separazione, egoismo, disordine, disarmonia, presunzione... E quanto raccoglier di tutto ci? PADRE, a TE umilmente consegno tutto il mio errare passato e presente, affinch TU lo possa Trasmutare in qualcosa in grado di Bilanciare tutto il danno che ho fatto. Mi pento dal profondo di me stesso e mi comprometto a non ripetere tutto questo sotto nessuna condizione. PADRE, ti prego, trasmuta tutta questa luce oscura; a TE umilmente affido ci perch riconosco che non ho imparato a farlo da me. Ho completa Fiducia in TE e so che la Tua Misericordia Suprema e Abbondante, come la Vita che Hai per me. PADRE, mi Abbandono alle Tue Amorose Mani, affinch il Balsamo del Tuo Amore sani tutte le ferite che ho e che ho fatto alla Vita Una. Ho Totale Fede in TE e chiedo umilmente di
120

Buongiorno Padre dei Padri

ESSERE ammesso tra i Tuoi Servitori, affinch possa bilanciare tutto il Servizio che ho ricevuto da TE, dalla Vita e dal mio prossimo. PADRE, umilmente chiedo di Essere ammesso tra coloro che mettono a disposizione la loro volont, affinch si faccia la Tua Volont. Che il mio discernimento si moltiplichi per mille e mille, affinch Io possa ESSERE un Tuo degno Condottiero, portando il Tuo Stendardo dAmore e la Tua Parola-Presenza. Grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato, grazie.

121

Buongiorno PADRE dei PADRI, buongiorno a tutte le Tue Divine Espressioni. Grazie per avermi dato unaltra possibilit di poterti dire buongiorno e poter ESSERE la Tua Presenza in Azione. PADRE, so per mia diretta esperienza, che TU mi Hai accompagnato fin da quanto mi Hai Emanato, ma quante volte non ti ho sentito con me? Cosa ha creato questa dimenticanza e solitudine? Cosa c in me o quanti elementi ci sono in me che non vogliono accettare la Realt della Tua Divina Presenza in me? Qual il perch di tutto ci e del tremendo potere che hanno? Perch siamo cos legati alla materia e al suo possesso da non renderci conto del Puro, Perfetto e Trasparente che portiamo con noi da sempre? PADRE, TU che Vivi in tutte le cose ed Esseri ed il tutto in TE contenuto, perch lumanit cos generalmente ignorante della Tua Presenza? Che Progetto e Volont Divina ci Sono dietro a tutto ci? Nella Tua Immensa e Suprema Saggezza ci Hai donato la possibilit di distinguere tra il reale e quello che non lo . PADRE, per caso siamo su questo pianeta per apprendere a Discernere, visto che qui questa Virt brilla per la sua assenza? Fino ad ora una delle realt che ho scoperto il programma Evolutivo nel quale siamo collocati. La Grande possibilit di poter Evolvere attraverso la Liberazione di tutto il Potenziale Divino posto in tutti noi. LImmensa Verit di ESSERE nellESSERE del TUTTO ESSERE. PADRE, Io Realmente Sono grazie a TE! TU, che Hai posto i Tuoi Figli su questo Pianeta e gli hai dato costantemente prova della Tua Presenza, lo Hai fatto nel modo pi utile alla loro evoluzione, gli hai dato la possibilit di poter Discernere e caso mai, di Trascendere tutto quello che arriva nella loro corrente di Vita. PADRE, io un giorno ho deciso di illuminare loscurit, che lentamente ma inesorabilmente mi consumava, con la Tua Luce, di riconoscere, accettare e aumentare la costante luminosit che percepivo occultata in me. E dal quel momento tutto ha avuto un nuovo significato per me, Ti dir di pi anche se gi lo sai, da quel momento io ho cominciato
122

Buongiorno Padre dei Padri

realmente a vivere. Che vita gretta e meschina la mia, che morto vivente ero!!! Che Sublime la Tua Luce, che Rivelazione il Tuo Creato, visto con la Luce del Suo Creatore! E quanto ancora da vedere... Decidendo di vivere la Verit che stavo contemplando una domanda si stava formando in me: chi realmente Sono? Alla domanda seguita una richiesta: che sia fatta in me la Verit. Lentamente ed in proporzione alle mie capacit, volont e sforzo, la Verit si sta presentando a me. La risposta mi sta gradualmente arrivando, sia dallinterno che dallesterno, dalla Voce Interna e dalla viva voce e presenza di Fratelli/Sorelle che, con Amore, Generosit e Pazienza, mi hanno offerto i frutti della loro stessa ricerca, le risposte arrivate alle loro richieste. Quanto Ordine, Luce, Amore, Purezza, Unit e Saggezza! Che Grandioso Piano! Che eccezionale Verit! IO SONO IN TE e TU IN ME, e attraverso questo lUNIT che regge tutto il Cosmo totalmente Rivelata... Quando Io Sono veramente completamente bilanciato, quando la mia attenzione totalmente nel Centro dei Centri, quando Io Sono Totale Unit e Amore, quando mi riconosco solamente nella Luce che Io Sono... ... IO SONO QUEL CHE IO SONO! PADRE, la conclusione che ho tratto che lunica cosa da fare per poter attivare quello che realmente Sono Liberare e Servire lESSERE che in me, affinch attraverso di LUI, io possa contribuire alla diffusione della Tua Luce che Lui , alla diffusione del Tuo Amore che Lui , alla diffusione del Tuo Ordine che Lui . LESSERE in me Onnipotente e Onnisapiente perch ad Immagine e Somiglianza del TUTTO ESSERE, ecco la Grande e Semplice Verit. PADRE, Io Sono Tuo Figlio e lEssere riflette il Tuo Essere per cui Sono anche un Servitore, perch il Figlio del
123

SERVITORE dei SERVITORI; Sono su questo pianeta per imparare a ESSERE un degno Servitore, degno di Suo PADRE. Servire un grande privilegio e so che devo guadagnarmelo, in questo Cosmo tutto ha un suo giusto prezzo, n pi n meno. Grazie PADRE ASSOLUTO e SUBLIME, che mi Hai dato la possibilit di Servire e cos ServirTi Servendo il Fratello, il mio prossimo, di Amare e AmarTi e cos compiere il Servizio; grazie per avermi collocato su questo pianeta affinch impari a Servire come fai TU e vuoi TU; grazie per avermi fatto incontrare lopportunit pi grande mai avuta: il Settimo Movimento di Liberazione Planetaria; grazie per avermi fatto incontrare i Fratelli che me lo hanno presentato; grazie per avermi messo accanto una Tua Figlia da poter Onorare e Servire costantemente e cos farmi comprendere il senso di Unione; grazie per avermi fatto compartire dello spaziotempo-energia con altri Compagni e di averli potuti Servire (spero) con Amore e Attenzione; grazie per averci dato una possibilit in pi per poter Servire, tutti insieme, questa Meravigliosa, Incommensurabile, Maestosa, Esaltante, Luminosa e Unica Vita Una. Grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato, grazie.

124

Buongiorno Padre dei Padri

Buongiorno PADRE dei PADRI, grazie per avermi dato unaltra possibilit di poter ricevere la Tua Illuminante Presenza e cos riversarla sul Fratello, sulla Vita che mi circonda. IO SONO LA PRESENZA DEL PADRE-MADRE-AMORE IN AZIONE IN QUESTO PIANO FISICO, IO SONO. Grazie per avermi dato un altro giorno, un altro giorno ancora per Amare, Servire e migliorarmi sempre pi, affinch il compito comandatomi possa emergere ed essere compiuto con tutto il mio ESSERE. Grazie per avermi messo accanto la Sorella-CompagnaAmica, la accudir come me/Te stesso, amandola e servendola, grazie per questo privilegio. Grazie per avermi dato lonore di poter compartire uno spazio-tempo-energia con altri compagni, li accudir come la Tua tangibile Presenza accanto a me, li amer e li rispetter cercando di ESSERE per loro ci che devo ESSERE, il ruolo nellinsieme che mi compete, con tanta gioia e gratitudine. Grazie per avermi dato la possibilit di Adorarti e Amarti Padre, grazie per avermi dato la possibilit di Servirti e di Servire la Vita e tutto ci che Essa contiene. Grazie per avermi dato la possibilit e la comprensione di dover Servire lESSERE di Luce che in me. Servire, Servire, Servire e che la ricompensa sia altro Servizio. Grazie Padre per avermi scelto tra tanti come me per farmi conoscere il Cammino di Ritorno a Te, attraverso tutti i fratelli che me lo hanno indicato ed alla Luce del Cammino sempre accesa in me, che onore, che privilegio e che gioia! Grazie per darmi la Tua Visione, di vederTi in ogni cosa che ho intorno, nella Sorella che ho accanto, nel Fratello che viene, nel canto di un uccello. IO SONO IN TE E TU SEI IN ME, Noi siamo reciprocamente Uniti lUno allAltro e sono unito a tutto il Creato da Te Emanato.

125

Unit, Unit, Unit, che parola grandiosa! Si, questa la Tua Volont, e allora che Unit Sia, che Unit Sia, che Unit Sia! PADRE, mi rendo sempre pi conto di quanto ho errato e continuo a fare. Quanto ancora dovr ripetere per svegliarmi completamente? Oggi, davanti a TE PADRE dei PADRI, Prima FONTE e CENTRO di tutte le cose, SIGNORE dei SIGNORI, Invoco la Legge del Perdono, la Fiamma Viola della Trasmutazione e la Bianca Fiamma dellAscensione, per tutti gli errori commessi da me e da tutti i fratelli. Mi prendo tutta la responsabilit di pagare per tutto quello che ho fatto, affinch il mio conto si bilanci e possa presentarmi, al pi presto, con un saldo zero allappuntamento della mia Anima. PADRE, Tuo figlio si pente VERAMENTE! Ti prego, ascoltalo! Grazie. Ringrazio dal mio Profondo tutti coloro che mi hanno dato la possibilit di arrivare al punto dove ora sono: tutti i miei Antenati, i miei genitori carnali, tutti i miei amici-fratellicompagni che in qualche modo hanno fatto si che io sia dove sono. Ringrazio la mia Anima per avermi attratto tutto quello che mi servito per evolvere sino a qui; ringrazio il Sig. Aggiustatore di Pensiero per lo splendido lavoro fatto fino ad oggi; ringrazio il Dolce e Maestoso ESSERE in me, Luce e Guida Eccellente; ringrazio il mio Angelo Custode per la Magnifica protezione e aiuto donatomi; ringrazio lEssere Intermedio per la collaborazione prestata nei miei confronti; ringrazio la mia personalit per la costante spinta datami; ringrazio il mio Spirito per tutta la Volont concessami; ringrazio il mio corpo fisico per avermi ospitato fino ad ora; ringrazio la mia mente per aver elaborato quello che mi servito per migliorarmi fino ad ora; ringrazio le mie emozioni per tutta la forza datami; ringrazio la Vita Una per tutti gli eventi e situazioni donatemi; ringrazio la Compagna/Amica che ho accanto che, con tanto amore e pazienza, mi mostra sempre la Via dellEquilibrio, della Realt, del Servizio e dellUnit; ringrazio la TUTTA
126

Buongiorno Padre dei Padri

PODEROSA PRESENZA IO SONO che, insieme alla DIVINA GRAZIA DELLAMORE, ha reso questo possibile. TI ringrazio PADRE dei PADRI, per tutto quello che costantemente mi Inspiri ad ESSERE, per tutta la Tua Fiducia e Sostegno a questa Tua Creatura. Ho Fede in TE e questa Fede aumenter di pari passo allo sviluppo del mio Amore verso la Vita, perch il Tuo Regno VITA, AMORE, GIOIA, ALLEGRIA, DOLCEZZA, PACE, SERENIT, BELLEZZA, PUREZZA, PERFEZIONE... E tanto ancora... PADRE, TU Sei tutto lAmore possibile ed io Ti conoscer sempre di pi imparando ad Amare come Fai Tu; Ti conoscer sempre di pi fino al mio completo Abbandono a TE, per non lasciarci mai pi. PADRE, io so che nella mia nullit ho tutto il potenziale per esprimere la LUCE del TUO ESSERE. Lo sviluppo di questo potenziale la pi importante cosa che ho da fare nella mia Vita, e questo lo devo solo al Tuo Immenso AMORE. Che Tu Sia Benedetto, Benedetto, Benedetto! Grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato, grazie.

127

Buongiorno PADRE dei PADRI, grazie per avermi dato un altro giorno di questa meravigliosa Vita, grazie per avermi dato unaltra opportunit di potermi evolvere e cos migliorarmi fino ad arrivare a ci che vuoi che Io Sia. Grazie Padre per avermi dato unaltra possibilit di poter ESSERE la Tua Presenza in azione ovunque Tu voglia che io vada. Grazie per avermi dato il privilegio di poter nascere Tuo Figlio e di poter ESSERE circondato da tutto questo Magnifico Creato. Grazie per avermi dato il privilegio di aver incontrato la possibilit del Ritorno a Te attraverso il Servizio Impersonale e Incondizionato, la felicit di poter ESSERE Tuo Figlio a tutti gli effetti, la meravigliosa possibilit di poter aiutare in qualche modo tutti i Fratelli che mi farai incontrare. Grazie per avermi incluso nei Tuoi Piani, per avermi sempre sostenuto e avuto fiducia in me, con un Padre come Te tutto possibile. Grazie Padre, per avermi fatto incontrare tutti i fratelli e sorelle che mi hanno offerto i loro frutti per la mia liberazione e conoscenza di Te, che siano Benedetti e che i loro frutti rendano per mille. Grazie per tutte le volte che la Tua Misericordiosa Mano scesa su di me a infondermi coraggio e speranza, sappiamo che successo molte volte. Padre Mio, quante volte ho perso la speranza di un qualcosa che sapevo esistere, ma che mi ostinavo a cercare fuori di me, in alto... Padre, quante volte Ti ho cercato ma non Ti ho visto dove dovevo vedere; quante volte mi Hai baciato in fronte o mi Hai stretto fra le Tue Braccia ed io non me ne sono accorto! Oh Padre, che esistenza vuota e buia quella senza di Te, che esistenza non-esistenza, che assenza, che povert! Tu Sei veramente Ci che Anima ogni cosa, il Tuo Spirito in tutto e il tutto Ti rappresenta. Padre, ora e solo ora posso dire di aver iniziato a vivere dopo averti intravisto, dopo averti trovato nel mio cuore, nel fratello, nellaria che respiro; tutto il prima non altro che unaltra manifestazione della Tua Misericordia. Oh Padre, solo Tu sai perfettamente quanto ho errato, quante Leggi ho infranto, quanta energia ho sprecato, quanta negativit ho sparso! Solo Tu conosci tutto ci, io per quanto voglia ricordare, non ho la totale visione.
128

Buongiorno Padre dei Padri

Oh Padre, mi pento, veramente mi pento per tutto ci che ho commesso, per tutti i falsi idoli che ho seguito, per tutto il tempo ed energia spesi per nulla, per tutti gli atomi damore non consegnati, per tutti i Principi infangati, per tutta la corruzione che ho alimentato, per tutta la confusione e disordine che ho disseminato, per tutto legoismo, inganno, vanit, separativit che ho distribuito. OH PADRE, quanto ancora potrei scrivere, ma Tu gi conosci tutto e nonostante ci sono qui a parlarTene. Quanto Amore e quanto Bene mi vuoi! Sar degno di tanto, Padre? Potr mai esserTi utile in modo tale da poter compensare tutto ci che ho fatto e disfatto nella mia piccola vita? Potr mai Amarti come mi Hai Amato e continui a fare? Padre, io so che posso arrivare ad esprimere un Amore cos grande da riuscire ad illuminare colui che ho accanto, ma questo lo posso fare solo con Te, attraverso di Te. Questo sar nel momento della nostra collaborazione, della mia scelta di collaborare ad ESSERE Ci Che Io Sono. Padre Tu Hai un preciso piano per me, tutti lo abbiamo; so che non sono ancora pronto affinch lo ricordi, ma so che nella Tua Perfetta Saggezza Hai previsto che una mia cosciente volont ed un mio cosciente sforzo portino alla conoscenzapremio di questo mio dovere-compito. A TE devo questa opportunit, affinch la mia reale e provata volont coincida con la Tua. mia volont che si faccia la Tua Volont, ora e per sempre. Cos Sia! Grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato, grazie.

129

Buongiorno PADRE dei PADRI, buongiorno, dal pi profondo di me stesso ti mando un messaggio dAmore: che lAmore Sia in noi e su tutti coloro che si sentono apparentemente abbandonati dallAmore. Oh Padre di Tutti i Padri, Tu che Sei il Creatore di tutto ci che mi circonda, me compreso, Tu che Hai affidato al Tuo Prediletto Figlio la completa realizzazione di questo Universo, abbi fiducia in un altro Tuo figlio. Padre, che cosa meravigliosa poter donare la vita per un amico, che cosa meravigliosa poter donare la vita per un Amico come Te. Tu che concedi tutto il Tuo ESSERE, che costantemente Vivi in tutti noi, che costantemente ci alimenti di Luce, Energia e Amore, Tu che ci Servi con tutta la Tua Potenza e Misericordia, Tu che Concedi la Vita, Ti prego di ricevere di ritorno questo Tuo figlio che, con tutto se stesso, cerca di abbandonarsi alla Tua Volont. Che la Tua Volont Regni in tutti i pianeti, Universi e Super Universi; che Sia la Tua Volont ci che si mette in pratica e che Comanda in tutto ci che c da svolgere. PADRE, la TUA VOLONT, latto magnanimo e selettivo della concessione del libero arbitrio ci rende cos superiori alla semplice forma di Vita che ci circonda da averci cos annebbiato la vista ed il Ricordo di Chi veramente siamo. Il Tuo Saggio Dono del Libero Arbitrio, dono che anticipa tutto ci che potrebbe esserci dopo, ci ha completamente resi ciechi davanti alla falsa e illusa prospettiva di poter fare ci che ci pare; ed ecco la chiave selettiva in opera! Questo Dono ci stato dato per imparare cosa farne, per rispettare ci che non a tutti stato concesso, per imparare ad ubbidire e servire prima di poter esercitare la libera volont. Oh che Saggio che Sei Padre dei Padri, che Saggio! Che meraviglioso gioco Hai creato intorno a questo Tuo Dono! E che povert ha creato il Tuo incauto figlio che, senza rendersi conto di quello che ha, crede di essere alla Tua stessa tregua e che tutto lUniverso sia ai suoi piedi. Che sciocco, presuntuoso e ignorante! PADRE, che Misericordia la Tua, veramente Infinita! Che Amore il Tuo che lasci ancora giocare questa Tua Creazione, nonostante tutto quello che ha potuto fare in virt
130

Buongiorno Padre dei Padri

del libero arbitrio! Che Saggezza Illimitata stata la Tua di riservarti tutti gli effetti delle cause che crea luomo, che Saggezza! PADRE dei PADRI, a TE umilmente chiedo: ma perch luomo non si mai posto la volont di interscambiare e bilanciare tutto quello che ha sempre ricevuto? O la sua presunzione stata tale da voler solo chiedere, senza rendersi conto che da qualche parte tutto questo gli deve essere arrivato ed anche ad un prezzo che prima o poi bisogna pagare? Perch continua ad arrogarsi il diritto di arbitrariet, quando tutto quello che ha fatto stato un fallimento? PADRE ora capisco il perch di tanto Tuo interesse e appoggio verso le Gesta di Liberazione del Settimo Movimento e che le poche persone, che hanno deciso di rimettere nelle Tue Mani il loro libero arbitrio ed iniziare ad Ubbidire, siano stati capaci di tanto. Ubbidienza e Consegna, Ubbidienza e Conseguito, Ubbidienza e Servizio; chi sa ubbidire, in seguito, pu anche comandare. PADRE quanto poco ho ubbidito io, quanto poco! Sono stato un vero ribelle, probabilmente un ribelle senza causa; mi sono anche ribellato allevidenza del Tuo Amore verso me; sono stato cieco, sordo e ribelle. Ma, nonostante tutto, mi Hai Amato intensamente ed Hai avuto fiducia in me, in quello che avevi piantato in me e che stentava a crescere e fiorire. PADRE io sto iniziando a crescere grazie alle Tue Cure, alla Tua Luce, alla Tua Protezione, al Tuo Amore che Ha Sanato le ferite che mi sono fatto; sto crescendo grazie al Tuo Alimento, alla Tua Pazienza, alla Tua Misericordia. Che bello poter ESSERE un Tuo Seme PADRE. Che Bellezza e Generosit. E dopo poter crescere, maturare e poter alimentare in altri quello che Tu seminasti in loro. Posso fare questo perch in me c la Tua Essenza sempre Presente, la Tua Luce sempre Illuminante, il Tuo Cuore sempre Amante. PADRE, Io Sono un Tuo Seme al Quale Desti e Dai il Tuo Amore e Servizio Incondizionato; e sono qui, il Tuo Amore e Servizio Hanno compiuto il loro lavoro e Sono pronto per iniziare ad ESSERE un Tuo Frutto, che un giorno maturer e dar altri Frutti e Questi canterranno il Tuo Amore e il Tuo
131

Servizio che in me Hanno fiorito lESSERE nellESSERE del TUTTO ESSERE. PADRE, grazie per avermi dato un altro giorno per poter Crescere e in seguito Fiorire e in seguito Maturare e tornare a TE come il FRUTTO del TUO IMMENSO AMORE. Grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato, grazie.

132

Buongiorno Padre dei Padri

Buongiorno PADRE dei PADRI, SIGNORE dei SIGNORI; IO SONO LA DIVINA VOLONT IN AZIONE, IO SONO. Grazie PADRE per avermi dato ancora una volta il privilegio e lonore di poter ESSERE la Tua Presenza in azione in questo piano fisico, grazie per la magnifica occasione. ESSERE uno Strumento della Tua Volont, un canale, un Servitore Cosciente. Purezza di Proposito, Volont, Impersonalit, Incondizionalit, Amore senza riserve, Gratitudine e Accontentamento costante, Adattabilit, Discernimento, debiti e conto in bilancio e il miracolo succede, si Canali, si Vibra allunisono con tutto il Creato, ovunque c Servizio, ovunque c la Realt allopera. Tutto al Servizio nel Cosmo, per cui la Realt il Servizio, da cui solo Servendo si vive il Reale, vi la Suprema Verit che fa delluomo, che laccetta e lutilizza, una vibrazione in accordo con la Vibrazione Primaria e cos inizia una nuova vita. Finalmente la Vita, uscendo dalla caverna oscura dove luomo si era messo. Che pena vedere un potenziale cos Perfetto soggiogato dalla vuota materia, dalla staticit, dalla meccanicit, dal nonReale. Quanti eoni sono passati? Che danno si instaurato nei nostri geni? Quale sensazione pu descrivere luscita dalla caverna e il sentirsi toccare, per la prima volta, dal Reale Sole che c dentro di noi? Che meraviglia poter inSpirare il Suo Alito per la prima volta; che meraviglia potersi ergere sulle proprie gambe con tutta la Dignit che ci stata data. Alzare la testa e finalmente poter dire: IO SONO, IO SONO, IO SONO. Laria diventa pi netta, i colori aumentano di intensit, la gravit diminuisce la sua azione, tutto inizia ad avere un senso, un significato, la rivelazione di questo avviene simultaneamente, finalmente ci si sente Vivi, per la prima volta Io mi sento Vivo, IO SONO, IO SONO, IO SONO.
133

E inizio ad ESSERE consapevole della mia relazione con tutto il Cosmo, con laria, con i colori, con la Vita, con tutto quello che ho intorno; Sono in possesso di tutte le mie facolt mentali... IO SONO, IO SONO, IO SONO. Annullo qualsiasi distanza da quello che mi circonda, mi sento totalmente Unito a tutto il Cosmo, il Cosmo Intero in me; avanzo a cuor leggero verso la Vita che mi viene incontro, abbracciandomi e sussurrandomi: IO SONO, IO SONO, IO SONO. Accarezzo con il mio suardo ogni cosa che mi circonda, ho unaltra Visione di esse ed esse mi rispondono con un sorriso dicendomi: IO SONO, IO SONO, IO SONO. Il tempo mi avvolge, n aumenta n diminuisce, semplicemente Io lo Vivo e questa la differenza, Io entro in lui e lui si avvolge intorno a me ed Io lo Vivo, scompare la temporalit e diviene un continuo Momentum, senza interruzione, eterno... Avanzo verso la Vita in costante gratitudine, in costante Conoscenza, in costante Amore verso di Essa, in costante e vivido Servizio ad Essa ed Essa mi sorride e mi sussurra: IO SONO, IO SONO, IO SONO. Che indescrivibile e Assoluta Meraviglia... Com lontano il ricordo-sensazione di tutto il passato, com lontano, piccolo, chiuso, egoista. Grazie PADRE dei PADRI per avermi ascoltato e fattomi incontrare il Cammino di Ritorno a TE. Grazie, grazie, grazie per tutto Questo! Grazie per avermi concesso il privilegio di poter compartire il Cammino con la compagna che ho accanto. Che bello PADRE che ci dai la possibilit di
134

Buongiorno Padre dei Padri

Servire, incominciando da colei che ho accanto, che privilegio! Grazie per avermi dato la Possibilit di compartire dello Spazio-Tempo-Energia con altri compagni, che tutti siano Benedetti! Che UNIXITRON infonda in noi la Radiazione dellUNIT; Unit di Cuori, Unit di Menti, Unit di Propositi, lUnit degli ESSERI. PADRE grazie per tutto lAmore, lAmicizia, Sostegno, Fiducia e Misericordia che ci Hai sempre dato. Ora conosco il Tuo Amore, mai mi mancato, semplicemente non lo conoscevo! PADRE Illuminaci affinch lignoranza sparisca completamente da tutti noi e che la Piena Conoscenza di TE Sia! PADRE perdonami per tutto quanto ho errato fino ad ora, per tutti i miei errori generati dalla mia ignoranza e ribellione di tutti gli elementi che avevano preso posto nella mia vita lasciandoTi a lato della stessa. PADRE Ti Amo e Ti Amer costantemente per lunico piacere di Amarti come Tu mi Ami, cercando in qualche modo di bilanciare tutto quello che Hai fatto per me. IO SONO, qui e ora, a Tua disposizione, completamente deciso e felice di ESSERE e compiere il mio stato di Figlio, figlio al quale non Hai mai fatto mancare nulla, il quale TI DEVE TUTTO! Io Sono al Tuo Servizio, con ancora errori e contraddizioni, ma Insieme a Te migliorer sempre di pi, fino a poter INSIEME Servire tutti coloro che mi vorrai far incontrare, affinch lAmore che provo per TE lo possa trasmettere a tutti loro. Tuo umile Canale Sono e Sar nel Meraviglioso Compimento dellAmore con il Quale Sostieni la mia Vita. Mi CONSACRO al Tuo Servizio PADRE dei PADRI, Onorando e Servendo il mio Prossimo, felice di poterlo fare Insieme a TE. Che TU Sia Benedetto, Benedetto, Benedetto!
135

Che la mia volont Sia che si faccia la Tua Volont, COS SIA! Nel Nome dellIO SONO, che la Luce, lUnit e la Purezza Siano in tutti i Fratelli e in me, COS SIA! Grazie, grazie, grazie per avermi ascoltato PADRE, grazie.

136

Buongiorno Padre dei Padri

Con Gratitudine a Saint Germain per il Suo IMMENSO AMORE e FIDUCIA verso Questa Vita e Questo Pianeta. Grazie, grazie, grazie.

137

138

BANCA UNIVERSALE DELLAMORE

139

140

141

142

Banca Universale dellAmore

Il Signore dellAmore lunico Essere disponibile e disposto, per qualsiasi persona, in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo lunica via costante e permanente, incondizionale, senza cambio da che mondo mondo e per sempre. LAmore il suo atto illimitato, come EGLI.

143

144

Banca Universale dellAmore

Lunica moneta che Arricchisce lAmore.

1) Padre, Tu sei la Ricchezza che Arricchisce i Mondi ed io, solo con lAmore in azione cosciente incontro il Tesoro della vita impersonale. La Ricchezza il Padre che brilla nei mondi attraverso la nostra azione cosciente come Tesoro di Amore per la vita Impersonale.

145

Lunica moneta che Bilancia Lunica moneta che Salva Lunica moneta che Aziona lAmore.

2) Padre, gli Universi che hai creato sono lEspressione del Bilanciamento che Tu Sei, io solo attraverso lAmore Vivo e Sono Espressione dellEssere Bilanciato che Tu Sei. 3) La mia Salvazione lEspressione dellInfinito Amore del Padre Attivo in me in Azione Volontaria. 4) Padre lAmore che tu Manifesti in me il Combustibile che mi Aziona, lUnica via che mi porta a Te lAmore in Azione.

146

Banca Universale dellAmore

Lunica moneta che Voliziona Lunica moneta che Impersonalizza Lunica moneta che Redime Lunica moneta che Rievoluziona Lunica moneta che Vibraziona Lunica moneta che Libera Lunica moneta che Fraternizza lAmore.

147

5) Padre, nella tua Volont trovo lEssere dAmore che Io Sono e nellazione volontaria incontro lAmore vivo che Tu Sei. 6) Padre, lAmore la Tua espressione con la quale ho la possibilit di riconoscere lEssere Impersonale che Io Sono nella magnificenza della Tua Impersonalit. 7) Padre, oggi Redimo me stesso a Te nellunica possibilit che ho di essere Amore nel Io Sono che Tu Sei. 8) Padre, nella conoscenza e vivenza dellAmore che Tu Sei incontro la Rievoluzione che Io Sono. 9) Padre, in Te lAmore Vibra. Padre, in Te lAmore i mondi fa Vibrare. Padre, in Te la Vibrazione dellAmore . 10) Padre lAmore Libera in Te e da Te si Libera lAmore che Copre i Mondi. 11) Padre, il Tuo Amore Fraternizza e permette di vederti nel Fratello che Tu Sei ed Io Sono.

148

Banca Universale dellAmore

Lunica moneta che Appaga Lunica moneta che Chiarisce Lunica moneta che Purifica Lunica moneta che Verifica Lunica moneta che Unitizza Lunica moneta che Abbellisce Lunica moneta che Compie Lunica moneta che Illumina Lunica moneta che Costruisce Lunica moneta che Ascende lAmore.

149

12) Padre, lAmore, che Te, Appaga ci che non e l Io Sono, che Te, in me Appaga ci che non sono. 13) Padre, solo lAmore che nella Tua Luce Chiarisce il cammino e solo il cammino Chiarisce lAmore che guida alla Tua Luce. 14) Padre, la Purificazione attraverso lAmore rende possibile lazione pura che conduce a Te. 15) Padre, la Verifica in Amore, lAmore in Te, la Verifica in Te. 16) Padre, in Amore lUnione , in Amore lUnione il fratello, nellUnione in Amore con il fratello Io Sono Te che Sei l Io Sono. 17) Padre, lazione in Amore Abbellisce gli Esseri, la Natura, il Mondo intero. La Bellezza della Tua azione in me Rende tutto ci che tocco prodotto del Tuo Abbellire la Vita. 18) Solo il Compiere rende lAmore vero. Solo chi Compie lAmore vero permette a Te Padre di incarnarti in Me, in noi tutti e manifestarti nel Compiere della Vita. 19) Il Tuo Amore, Padre, azione Illuminante che mi permette di vedere nelloscurit. La Tua Illuminazione mi rende possibile camminare tutti i sentieri per accrescere lIlluminazione che mi conduce a Te. 20) LUnica cosa che Costruisce Mondi lAmore e solo il Tuo Amore, Padre, rende possibile in questi mondi la Costruzione del Tuo Corpo Luce in manifestazione amorosa per il Servizio Impersonale alla Costruzione dellEssenza della Vita. 21) Il mio Essere Ascende e nellAscesa si avvicina alla Perfezione Ascendente della Manifestazione dellAmore che Tu sei, rendendo possibile lAscendere della nostra Coscienza Manifestante lAmore.
150

Banca Universale dellAmore

Lunica moneta che Serve Lunica moneta che Uguaglia Lunica moneta che Comprende Lunica moneta che Rafforza Lunica moneta che Persuade Lunica moneta che Ama Lunica moneta che Ordina Lunica moneta che Armonizza Lunica moneta che Mescola Lunica moneta che Realizza Lunica moneta che Conforta Lunica moneta che Libera lAmore.

151

22) Padre, solo il Servizio in Amore ci d il reale compito nel corpo dAmore che Tu Sei. 23) Padre, lAmore che Sei Uguaglia i mondi, gli esseri, il creato come unica espressione dellAmore che Tu Sei. 24) Solo chi Comprende Te Padre, nel Fratello, Tua Espressione, attiva lAmore che Tu sei e la Comprensione di Te accresce la Coscienza Divina che Io Sono. 25) Il Cammino verso Te Padre, Rafforza le Energie che portano alla Meta che Tu sei. Il Rafforzare lEspressione dAmore allIntento che ci accompagna nellAvvicinamento a Te, Unica Luce e Sole dalla direzione alla Meta. 26) LAmore lUnica energia che Persuade gli Esseri a superare tutti gli eventi che si incontrano nellEspressione Azionante della Persuasione in Amore che il Tuo Essere Luminoso. 27) Ama, Ama e Ama ancora, Unica Soluzione lapplicazione dellAmore nelle nostre vite, dandoci con Amore al Fratello che lEspressione dellAmore del Padre. 28) Ordina la tua Vita come nellOrdine Divino gli Universi interi Evolvono Espandendosi nellAmore della Creazione, per Creare la Manifestazione in noi dellUniverso del Padre. 29) Armonizza le Note della tua Vita e delle tue Azioni, cos da Creare la Sinfonia dellAmore nellArmonizzazione della Musica dellAmore Armonioso del Padre, per lAzione Risonante delle Musiche delle Sfere Celesti in Noi. 30) Mescola tutti gli Ingredienti e Prepara lUnico Cibo che Nutre gli Esseri; lAmore. Mescola i Fattori in modo da poter sempre avere le Infinite Soluzioni dAmore Rappresentanti il Padre.
152

Banca Universale dellAmore

31) Izzati nella tua Reale Posizione Retta in modo da essere il Canale che conduce lEnergia del Padre nellEsperienza che viviamo e Realizza con questa Energia il Compito che ti attiene nella Infinita Realizzazione del Piano Divino. 32) Padre, il Tuo Amore Conforta, il mio Amore Conforta, lAmore del Fratello Conforta. Padre, il Tuo Amore, attraverso la sinergia tra me ed il Fratello, crea la linea che Conforta i Mondi nellEspressione dellAmore che Sei. 33) Libera il tuo Essere affinch tutto e tutti possano Beneficiare della tua Luce. Libera il tuo io personale dalle catene dei desideri della mente affinch possa Camminare con lEssere ed insieme darti la Libert di Liberarti nella Liberazione dellAmore del Padre.

153

Lunica moneta che Giudica Lunica moneta che Cura Lunica moneta che Intende Lunica moneta che Trasmuta Lunica moneta che Unisce Lunica moneta che Caritatizza Lunica moneta che Ultima Lunica moneta che Concentra Lunica moneta che Glorifica Lunica moneta che Decide Lunica moneta che Inizia Lunica moneta che Ispira Lunica moneta che Arrende Lunica moneta che Culmina Lunica moneta che Consacra Lunica moneta che Eleva lAmore.

154

Banca Universale dellAmore

34) Giudica nel Perdono, come il Padre Universale Giudica i nostri atti. Il Padre tutto Giudica senza mai condannare, sempre con una Nuova Possibilit di essere Giudicati. Cos noi bene che giudichiamo i nostri Fratelli, sempre con una nuova Opportunit. 35) Il Padre nellAmore Cura te, me e tutti noi. Lunica via di Cura lApplicazione Amorevole del Sanare le ferite, qualsiasi esse siano. La Cura segna la Guarigione come il Padre ci segna la Via del Guarire. Il Padre la Cura nellApplicazione dellAmore. 36) Intendere lAmore che il Padre ci d ogni giorno della nostra Vita non facile, ma lUnica Via per Intendere lAmore contenuto nel Fratello che incontriamo nel Cammino. Con lAmore il Cammino va inteso Passo dopo Passo. 37) La Trasmutazione la Via dellAmore per far si che tutto ci che incontriamo ci sia utile e ci accresca di Conoscenza e Coscienza. Cos Come il Padre ci indica nella sua Manifestazione Natura. La Natura tutto Trasmuta e rende attivo, Cibo; cos noi possiamo far si che tutto sia Cibo per la nostra Anima ed il nostro Essere. Se ci Offriamo come Cibo che Nutre il Fratello Nutriamo noi stessi e la Creazione.
155

38) Il Padre con lAmore Unisce tutte le nostre separazioni, Collega tutte le Cellule alla Fonte Unica della nostra Coscienza, cos come noi nellAmore veniamo uniti alle cellule separate da noi, i nostri Fratelli, ed insieme ci colleghiamo alla Fonte Unica della Coscienza: il Padre. 39) Solo lAmore del Padre Caritatizza. Solo lAzione Caritatevole in Espressione dellAmore Universale permette alla Carit di Elevarci. La Carit Eleva e produce Luce e Amore se Irradiata dallEssere, altres produce potere e schiavit se esercitata dallego personale. Padre, Sia Attivata la Tua Carit attraverso di noi come mezzo della Tua Espressione Caritatevole della Creazione al Creato dal Creatore. 40) NellUltimare ci che si iniziato Padre tu ci hai indicato che tutto ha il suo movimento e laddove si ultima, si crea lopportunit di un nuovo inizio. Solo nellAmore c questa possibilit di creare la Tua Magica Spirale, Padre, dove lInizio frutto dellUltimazione e lUltimazione frutto dellInizio. Grazie Padre per lAmore che ci Irradia dallInizio allUltimazione. 41) Grazie Padre per la Tua Manifestazione dAmore concentrata nel nostro cuore. Attraverso lAmore, in Azione Cosciente dal Centro Cuore, abbiamo la possibilit di avere un concentrato attimo del Tuo Infinito Amore. Solo operando con Centro Amore divento Espressione della Tua Infinita Potenza dAmore Concentrata che noi, cellule del Tuo Corpo Luce, siamo; e solo nel Riconoscere tutto ci nel Fratello, lEspressione dellAmore si Esprime in Azione con Centro e Concentrata. 42) Padre nella Tua Gloria la mia Gloria . Grazie per far si che io possa Essere, attraverso lAmore in Azione, Espressione della Gloria che Tu Sei ed IO SONO quando esprimo Te. La Gloria nellAzione Maestosa; la Gloria nella Piccola Azione; la Gloria la Tua Gloria quando lAzione rivolta allaltrui benessere e laltrui il Fratello che tutti noi siamo. Solo quando tutti noi vivremo in Gloria la Spirale dAmore delle Piccole e
156

Banca Universale dellAmore

Grandi Azioni Gloriose muover il Mondo verso un Futuro Glorioso. Grezie Padre di Esserci. 43) Solo lAmore decide che tu sia Amore. Solo tu decidi che lAmore sia. Solo la Decisione fa si che tu sia lAmore Manifestato del Padre Decisionale al Servizio della Famiglia Universale. Grazie Padre per aiutarmi a trovare il Momentum dove tutte le mie Paure e Dubbi si Trasmutano nella Decisione di Essere Espressione e Servizio in Amore della Luce Una, Unica ed Universale. 44) Senza lAmore nulla Inizia nulla . LAmore Inizia lo Spirito che si Manifesta in unazione concreta che Inizia con un Atto Amorevole. Grazie Padre col Tuo Iniziarci allAmore noi possiamo dare Inizio alla Manifestazione Reale dellAmore Fraterno tra gli uomini e questo sar il Vero Inizio della Tua Manifestazione in noi Padre, grazie per questa Iniziazione Cosciente. 45) NellInfinito atto dAmore io Aspiro e nel Generoso atto dAmore Tu Padre mi Ispiri. Grazie per darmi lIspirazione Creante che attraverso la Rappresentazione dellAmore nelle sue molteplici forme si Materializza in Arte, qualsiasi essa sia, dalla Pittura alla Musica o ad un Semplice gesto dAmore che Rappresenta Te che Sei la nostra pi Alta Ispirazione e Modello. Grazie Padre per darci la Possibilit di Accedere alla Tua Fonte Ispiratrice di Luce e Amore. 46) NellArresa a Te Padre Fonte di Amore Puro, c lAtto del Darsi alla Vita, per la Vita, nella Vita. LArresa allAmore lArresa al Fratello, il non resistere alla Vita, al Compito, alla Missione che ci accompagna verso la nostra Realizzazione nel Piano di Luce che tu Padre Rappresenti. Arresa allAmore, Arresa al Fratello, Arresa a Te Padre, solo questa la Possibilit di Realizzare il Movimento Attivo che Provoca il Darsi in Arresa Cosciente dAmore.

157

47) Padre in Te Culmina la Vita. Padre in Te Culmina lAzione. Padre in Te Culmina lAmore. Culminazione della Propria Essenza nellAtto Unico ed Imprescindibile alla Manifestazione della Vita nel Piano dellAmore Incondizionale. 48) Con Sacra Azione dAmore luomo ha la Possibilit di incontrarsi con la Tua Energia e Luce Padre. NellAtto dAmore ai Bambini c la Tua Consacrazione, nella loro Dolcezza c la Tua Rappresentazione del Sacro, nella Semplicit dei loro Occhi c la Verit della Tua Visione e nella Misura delle loro Parole c la Richiesta del Sacro che Tu Sei Padre, Manifestazione del Sacro Amore che ci d Vita. 49) Solo lAmore Eleva, solo Producendo Amore con Atti Coscienti questo si Manifesta nei nostri mondi ed Esiste. Solo questo Semplice Atto: lAmare ci Eleva alla Possibilit di Essere, Padre, a tua Immagine e Somiglianza e per questo Poter solo per un attimo Percepire la Grandezza ed il Livello della Vera Elevazione che Tu Sei. Elevandomi in ogni Atto Reale ho la possibilit di Invertire la caduta e Trasmutare il Cammino genetico in Produzione e Sostanza per lElevazione Completa del mio Essere e dei miei Fratelli a Te, PADRE NOSTRO.

158

Banca Universale dellAmore

LA MONETA UNIVERSALE LAMORE

SOLO LAMORE TRINITIZZA

159

LESSERE nasce nellAmore ed IO SONO LESSERE nasce in ME ed IO SONO

IO SONO lAMORE ed IO SONO

160

Banca Universale dellAmore

IO SONO TU ed IO SONO LAMORE SEI TU ed IO SONO

TU ed io nellAMORE ed IO SONO

161

IO SONO lAMORE del PADRE ed IO SONO

Tu sei lAMORE del PADRE ed IO SONO

162

Banca Universale dellAmore

AMA TE STESSO COME AMI IL TUO PROSSIMO

163

LAmore mio. LAmore tuo. LAmore secondo me. LAmore secondo te. Lunico vero Amore quello che permette di guardarci negli occhi e sentire che siamo uguali = totale accettazione della diversit che siamo, come unica molteplice espressione dellAMORE del PADRE UNIVERSALE.

164

Banca Universale dellAmore

Con Coscienza e Responsabilit, da ora e per sempre ogni mio atto, espressione e comunicazione sar retta dalle leggi dellAMORE, con lAMORE vivr e dar vita, dallAMORE sar Illuminato ed Illuminer, perch lUmanit, il Pianeta e lUniverso ritornino nellEquilibrio retto dallAMORE.

165

166

ANDROGINA LUCE

167

168

Androgina Luce

Da dove proviene lispirazione? Dallinterno di se stessi o dallesterno? Arriva grazie alla propria volont o grazie ad una volont esterna? Quale forza, energia od altro spinge lispirazione ad affacciarsi alla mente? C bisogno di particolari condizioni o sempre presente? Arriva quando invocata, quando c bisogno di essa o sempre a disposizione, ma non c coscienza di ci? Unispirazione oggettiva o soggettiva? Cos unispirazione? lo Spirito che si manifesta alla mente? una richiesta esaudita? Un pensiero illuminante nato da un processo chimico? Una verit dimenticata che viene ricordata? La Luce della Conoscenza direttamente a disposizione? Potrebbe essere un qualcosa che si manifesta in ubbidienza a qualcosaltro? Lo Spirito in ubbidienza ad un desiderio o in ubbidienza ad una Volont Superiore? Perch dopo unispirazione si prova un senso di pienezza? Perch dopo unispirazione si prova un senso di vitalit? la Conoscenza che rende felici? la Conoscenza di una Verit che fa sentire vivi?
169

Perch unispirazione quasi sempre associata ad un qualcosa di Bello, Buono ed Utile? Il Bello, il Buono e lUtile sono forse le qualit della Verit? Lesigenza di comunicare una Verit potrebbe aver dato luogo alla nascita dellArte? Potrebbe essere stata, la nascita dellArte, il desiderio delluomo di comunicare al suo prossimo la Bellezza e la Verit della Vita, della Natura, dellUmanit, di questo Mondo; di svelare il mistero della Creazione e del suo Invisibile Creatore? La Verit e la Bellezza potrebbero essere il messaggio dellArte? LArte potrebbe essere il messaggio dellesistenza di altre dimensioni della Conoscenza, della Scienza, della Filosofia, della Realt, della... Vita? Il messaggio dellArte potrebbe essere dispirazione al miglioramento della Vita stessa? Il messaggio dellArte, potrebbe contenere la Bellezza e la Verit sullOrigine, Proposito e Destino dellUomo? Il messaggio dellArte potrebbe avere, come unico scopo, lelevazione della Coscienza dellUmanit? Possono esistere una Bellezza ed una Verit oggettive? Pu esistere unArte che loggettiva rappresentazione della Verit e della Bellezza? UnArte puramente oggettiva, potrebbe essere un mezzo per migliorare la Razza Umana?
170

Androgina Luce

Pu esistere unArte Impersonale, dove la pura oggettivit del suo messaggio la rende di globale comprensione? LArte, potrebbe essere la Consapevole Realizzazione della Verit? Qual lo scopo e la destinazione dellArte? Lispirazione e lartista sono uniti come lo sono il messaggio ed il messaggero? Artista e Messaggero sono la stessa cosa come lo potrebbero essere ispirazione e messaggio? Unispirazione potrebbe essere un messaggio ed un messaggio potrebbe arrivare come unispirazione? Un artista potrebbe essere un messaggero ed il messaggero un artista? Lo Spirito, lispirazione, larte ed il messaggio potrebbero essere tutti uniti in un Artista-Messaggero? la mente larena dove si svolge lincontro e la possibile unione tra lo Spirito e la materia? E cosa determina questa potenziale unione: la ragione? Lego? I sensi? La fede? La conoscenza? Il coraggio? La volont? Limmaginazione?

171

Nel Cosmo non vi spazio sufficiente per due cose separate; questo Cosmo una creazione mentale contenuta nella mente del TUTTO. Ogni cosa nel TUTTO ed il TUTTO in tutte le cose. LUNIT la Realt fondamentale di tutto il Cosmo e regge la sua espansione. Colui che separa lo fa perch non sa o non vuole sapere che ogni cosa che lo circonda e lui stesso, contiene Colui che lha concepita. Lo Spirito ovunque, ha solamente differenti gradi di vibrazione-manifestazione. Tutto il Creato ha avuto inizio nella Mente UNA, la quale ha poi dato lopportunit ad altre Menti di creare in accordo alla Sua Volont e Leggi. Anche lUomo mente-creatrice, egli il co-creatore del suo destino e del benessere altrui; e solo luso del libero arbitrio delimita il tempo, lo spazio e lenergia necessari alla loro realizzazione. Su questo meraviglioso pianeta lUmanit stata capace di glorificare e diventar schiava della pi densa manifestazione dello Spirito: la materia, dimenticandocompletamente lOriginale Unit dalla quale tutto proviene. Vivendo su di un pianeta apparentemente dominato dalla forma, egli ha riconosciuto solo questa rappresentazione ed ha escluso cose come lUguaglianza, la Giustizia, lArmonia, lOrdine, la Compassione, la Purezza, lEtica, la Vera Libert, la Saggezza, la Pace, la Fratellanza... LUomo ha pensato che la materia fosse la cosa pi importante perch la pi visibile e creabile, ma ne ha perso completamente il controllo perch lha separata dal TUTTO, creando cos uno sbilanciamento.
172

Androgina Luce

Potrebbe essere che lUomo vive su questo pianeta per imparare a discernere il vero valore della materia, dello Spirito e di tutto ci che incontra sul cammino di vita? Potrebbe essere che lUomo vive su questo pianeta per imparare a rimanere in EQUILIBRIO superando linesorabile oscillazione da un estremo allaltro? Per imparare a ri-unire tutto ci che a causa dei sensi e dellignoranza/dimenticanza stato separato? LEssere Umano potrebbe essere il ponte che unisce lo Spirito e la materia? Il Messaggero-Artista potrebbe vivente tra il Creatore e le Sue creature? essere linterfaccia

Un Artista potrebbe essere un Messaggero del Regno dei Cieli e la sua arte potrebbe contenere un messaggio di Verit, Bellezza e Bont destinato agli esseri di questo pianeta? LArtista potrebbe essere un alchimista, in grado di trasmutare unispirazione in un qualcosa di prezioso per il suo prossimo? Chi un Artista? Oggigiorno un artista un essere che sente il bisogno di esprimere, di trasmettere, di mostrare una realt contenuta nella sua mente, nel suo cuore, nella sua anima; egli sente il bisogno di liberare e materializzare una visione che ha dentro e per far questo si affida al suo talento... ... E cos un talento? Potrebbe essere una naturale abilit che permette di usare uno o pi mezzi di espressione conosciuti o potrebbe essere una pratica conoscenza che permette di eseguire molto bene un qualcosa o potrebbe essere uninnata qualit?
173

La forza di volont, loriginalit, limmaginazione potrebbero essere dei talenti? Lessere decisi, la fedelt, la tolleranza, la calma, lintelligenza costruttiva, la lealt, il coraggio, la sincerit, lumilt, la persuasione, la concentrazione, la buona volont, la discrezione... Potrebbero essere dei talenti? Potrebbero essere dei talenti, unattitudine ed un comportamento di vita equilibrato? Potrebbero essere dei talenti, una costante Purezza di motivo ed una sempre Chiara dichiarazione di proposito? Potrebbero essere dei talenti, lessere Unitivi, Armoniosi e Bilanciati in tutto ci che si pensa, si sente, si dice e si agisce? Un artista potrebbe essere una persona che fa del saper vivere, unarte? Potrebbe essere che a tutti viene concesso un determinato talento, ma solo pochi decidono di usarlo o ne sono coscienti? Potrebbe essere che a tutti viene concesso un talento affinch sia usato per il compimento del proprio scopo di vita? Potrebbe essere che si viene al mondo con un determinato scopo da compiere ed il talento donato lo strumento di lavoro?

174

Androgina Luce

Larrivo sul pianeta (nascita) sempre accompagnato da un ben preciso proposito da compiere... Il personale scopo di vita. Nulla, nel Cosmo, viene creato che non sia di utilit per qualcun o qualcosaltro, anche se solo potenziale ed inutile potrebbe essere solo un, vuoto ed egoistico, stile di vita. Questo scopo tagliato su misura e nessun altro lo potr fare. La ricerca di questo scopo potrebbe durare una vita intera, ma la sua realizzazione potrebbe essere di beneficio globale. Vivendo in un Universo di relazioni ed inter-dipendenza, ognuno ha un impatto verso ci che lo circonda e la riuscita della vita sar una realt quando si riconoscer, accetter e si metter in pratica lindividualit ed originalit in un contesto di UNIT Planetaria ed Universale. Alla fine dellesistenza terrena, si lascia un corpo che ritorner polvere, ma tutte le esperienze che sono state accumulate, rimarranno per sempre e non importer cosa e quanto si fatto, ma soprattutto il modo in cui si vissuto ed agito. Durante tutta la vita si viene obbligati a prendere decisioni che riguardano le circostanze nelle quali ognuno viene a trovarsi. La relativa libert di prendere queste decisioni e la qualit delle stesse determinano la direzione di Vita. Il punto in cui si in questo momento la somma di tutte le circonstanze incontrate e decisioni prese sino ad ora. Ogni decisione apre una porta ad una sequenza di avvenimenti collegati alla stessa, per cui ogni decisione presa direttamente collegata al destino e benessere. Cosa succederebbe se una persona decidesse di mettere a disposizione il suo talento per il benessere del prossimo, della societ, del pianeta, del Cosmo, dellUniverso e di se stesso?

175

Cosa diventerebbe un artista se decidesse di abbandonarsi e consegnarsi alla SUPREMA FONTE che gli d Vita ed Ispirazione? Un Messaggero forse? Chi un messaggero? Quasi sempre una persona che ha deciso di essere di utilit per colui che ha un messaggio da essere recapitato e colui che lo deve ricevere. Egli un Vero Servitore. Generalmente i requisiti o qualit richiesti per questo servizio sono: Ubbidienza, Fedelt, Impersonalit, Devozione, Discrezione ed anche Invisibilit. La responsabilit di questo servizio molto grande, perch il contenuto del messaggio potrebbe essere di vitale importanza cos come la sua integrit ed originalit che devono essere protette e rispettate a tutti i costi. Che lo voglia o no, ogni messaggero responsabile verso colui che riceve il messaggio. Responsabilit e coscienza sono le virt indispensabili per questo Servitore. Una persona pu diventare un Messaggero grazie al suo desiderio e decisione di comunicare al suo prossimo un oggettivo messaggio di Amore, Bellezza e Verit? In cosa si trasforma un messaggero che ha deciso di lavorare per la SUPREMA FONTE di ogni Verit e Messaggio?

176

Androgina Luce

Lunione di un artista e di un messaggero, che hanno deciso di lavorare per la SUPREMA FONTE, crea un Essere che fa del suo Servizio come Messaggero... UnArte!
un Artista nel cercare di perfezionare sempre il suo Servizio. un Messaggero perch ha preferito servire quando gli sarebbe stato pi comodo e facile essere servito. un Artista nellusare abilmente volont, disciplina, sforzo, costanza ed attenzione come utensili di lavoro. un Messaggero perch sa che la Fonte del messaggio, il suo contenuto e la sua destinazione sono tuttUNO. un Artista nel cercare il mezzo comunicativo pi idoneo al messaggio che porta. un Messaggero perch sa che il destinatario del messaggio e lui stesso sono fratelli. un Artista nel non giudicare n qualificare il messaggio altrui. un Messaggero perch agisce sempre con Purezza di motivo e senza attesa di risultato o gloria personale. un Artista nel riconoscere i desideri del corpo, i pensieri della mente, i sentimenti delle emozioni ed ha talento nel controllarli, unirli ed utilizzarli. un Messaggero perch cerca di rimanere il pi trasparente possibile verso il messaggio ed invisibile verso il destinatario. un Artista nel fare ogni cosa come fine a se stessa.
177

un Messaggero perch sa ubbidire alla Fonte, usa i suoi requisiti con abilit e sa che lAmore la mano che tende il messaggio. un Artista nellamare prima di essere amato. un Messaggero perch dedica la sua vita al compimento del Servizio e sa che la ricompensa a tutto ci sar altro Servizio. QuestEssere vivr con sobriet e discernimento avendo compreso che la pi Grande Arte quella di poter vivere UNENDO tutto ci che per ignoranza, ribellione, sensi, timore, cultura, educazione, dubbio, paura, dimenticanza e genetica appare separato. QuestEssere vivr con grazia e saggezza, avendo compreso che la pi grande abilit quella di Servire ogni forma di vita come il SERVITORE di tutti i servitori fa con Amore e Consegna Incondizionata QuestEssere ha compreso che nel Cosmo - si Evolve tutti Insieme - e cerca di dare il suo contributo a questa EVOLUZIONE. Tutto ci che attrae lattenzione e che non utile allevoluzione falso! Di reale, nella vita ed in generale, vi solo quello che permette di evolvere e di migliorare linnata potenzialit. LEvoluzione coinvolge tutto ci che nel Cosmo migliorabile e perfettibile ed il raggiungimento della Perfezione : figli. la Volont Divina del SUPREMO PADRE per tutti i suoi

La realizzazione dellEvoluzione potrebbe avvenire attraverso luso della volont a favore di Colui che ha concesso il dono del libero arbitrio?
178

Androgina Luce

Una cosciente e desiderata consegna alla Volont Divina, potrebbe essere la Reale-Azione della vita? Iniziare il viaggio della Vita con la volont di unire tutte le dualit, interne ed esterne, che si incontreranno, dar la forza ed il discernimento necessari per compierlo. Questi continui atti di unit hanno il potere di rigenerare, dando lenergia necessaria per poter conciliare ogni estremo ed antagonismo, appacificare ogni ribellione e dissolvere lattrazione magnetica della materia... E cos arrivare ad incontrare il

BILANCIAMENTO.
BILANCIAMENTO il creare una nuova forza neutrale ed unitiva che non tocca nessun estremo possibile, ma piuttosto li concilia in una TERZA forza equilibratrice. il riuscire a vivere in accordo con il Flusso Energetico Universale. il raggiungere unarmonia tra tutte le attivit interne ed esterne. il rispettare, amare e servire tutte le forme di vita. il sapersi adattare ed agire a tutte le circostanze e condizioni che si incontrano. il fare ogni cosa come un fine in se stessa. laver saldato ogni debito contratto, fin dalla nascita, con la vita ed il Cosmo. laver sviluppato una comunicazione ed un accordo con lo Spirito interno.

179

STARE in BILANCIAMENTO il diventare Artisti nel riuscire a superare: le affascinanti giustificazioni dellego, le luccicanti trappole della materia, labitudine di qualificare e giudicare tutto ci che si incontra, di scegliere sempre la via pi facile ed il minore sforzo, di trattare il prossimo come NON si vuol essere trattati, la credenza che il denaro possa qualsiasi cosa, lillusione che il fine giustifica qualsiasi mezzo, che i sensi percepiscano solo quello che a loro conviene percepire, la tentazione di forzare sempre per ottenere un risultato.

ESSERE in BILANCIAMENTO significa diventare coscienti che Perfette Leggi Divine regolano la Vita e la legge di CausaEffetto colei che regola ogni

pensiero, parola, sentimento ed azione.


ESSERE in BILANCIAMENTO il comprendere, accettare e vivere secondo il principio che il Cosmo Regolato da un Perfetto Ordine ed Amministrato da un Perfetto Equilibrio tra entrate ed uscite e la Perfetta Legge che regola tutte le relazioni : INTERSCAMBIO RITMICO BILANCIATO. ESSERE in BILANCIAMENTO lo stato di Grazia che permette di rendere Reale la Vita e Certa la sua Riuscita. Il mantenere, costantemente, questo Equilibrio permetter di Evolvere e cos LIBERARE la vera identit:
180

Androgina Luce

lESSERE ANDROGINO-LUCE. Il Puro ed Immacolato seme di Luce, il quale fiorito in un ESSERE che aspetta solo il momento di essere liberamente espresso per poter AMARE e SERVIRE INCONDIZIONATAMENTE. La Liberazione della Luce dellESSERE ANDROGINO assomiglia alla trasformazione di una grezza pietra preziosa in uno sfavillante gioiello; tutti nascono con questa potenzialit, ma unevoluzione che implica: decisione, volont, coraggio, audacia, purezza, equilibrio, attenzione, sincerit, costanza, generosit, aiuto ed... Uninfinita quantit di amore, amore, amore. La manifestazione dellESSERE ANDROGINO la reale ed unica Aspirazione. Il Reame dellESSERE il Vuoto Che Unisce, dove solamente valori come la Misericordia, Perdono, Altruismo, Ordine, Gioia, Benedizioni, Amore e Verit hanno importanza. Questo Regno ovunque ed senza tempo. LESSERE-LUCE la Reale immagine e somiglianza del TUTTO ESSERE e solo il raggiungimento, accettazione e pratica di questa Verit render LIBERI... LIBERI dai falsi desideri, illusorie possessioni, ignoranza, effimeri piaceri, estremismi, identificazione, falsi dolori, incoscienza, paure, illusioni, pregiudizi, incomprensioni, dimenticanza, qualificazioni, false necessit, libertinaggio, negazioni, egoismi, codardia, arroganza, separazione e condizionamenti genetici.

181

La Reale Libert dellESSERE attiver la Fonte di ogni ispirazione, cosicch la Conoscenza sar diretta e la Gioia e la Verit permanenti. LANDROGINO-LUCE come un ANGELO, il costante Servitore dello Spirito e Messaggero del Regno dei Cieli. La sua Trasparenza permette il passaggio della Luce della Volont Divina cosicch la Verit fluisce attraverso di Lui portando ad altri ispirazione affinch lUtilit dellORDINE, la Bellezza della LUCE e la Bont dellAMORE siano conosciuti ovunque. Lui il volontario comunicatore dellAmore del SUPREMO CREATORE verso tutte le Sue creature e della continua Espansione del Suo Regno. LESSERE ANDROGINO come il bambino che vive in tutti, un essere di Purezza, Verit, Umilt, Trasparenza, Gioia, Immaginazione e Fiducia negli altri, che si meraviglia sempre innanzi al continuo spettacolo della Vita. QuestESSERE sar un Artista nel risveglio della coscienza. La LUCE della sua produzione arriver direttamente allEssere interno, essendo in grado di superare ignoranza e condizionamenti; per la mente, la comprensione sar solo questione di tempo. QuestESSERE capace di unire il passato ed il futuro, cos creando un CONTINUUM che un Eterno presente. La consegna della propria volont alla libera Espressione dellESSERE creer una Coscienza Luce che produrr la possibilit affinch il TUTTO ESSERE possa agire direttamente attraverso di ognuno, cosicch questEssere Umano vivr ed attuer con lattiva consapevolezza della sua Divinit e Materialit e la missione sar compiuta.

182

Androgina Luce

La decisione affinch la vita diventi veramente reale una libera scelta. Il Cosmo attende con Amore ed pronto ad aiutare nel momento stesso in cui ognuno decide, con mente-corpospirito, di sintonizzare, sincronizzare e consegnare la propria personale volont al compimento di quella Divina. Lo scopo e la riuscita della vita si avvicineranno nella stessa misura in cui ognuno disposto a sforzarsi per avvicinarsi a loro. Lincontro avverr nel Mezzo del Cammino.

LAGENZIA dellANDROGINA LUCE ANGELICA Questa Agenzia si propone lo scopo di contribuire allElevazione della Coscienza del maggior numero di persone per il maggior tempo possibile. Elevazione attraverso tutta lARTE ispirata dallImpersonalit, Purezza di Motivo ed Amore che caratterizzano coloro che sanno che tutti nascono per essere al Servizio lun dellaltro. Messaggi che ispireranno la Bellezza, la Bont, la Verit e la Perfezione della Volont Divina affinch avvenga la creazione della Nuova Coscienza del Genere Umano. in Ordine-Luce-Amore

183

184

RICORDI DI ME

185

186

Ricordi di me

Non dimentichiamo lorigine, dimenticare lorigine dimenticare la direzione, dimenticare il viaggio. Tutto ha un Ordine. Ricordare da dove veniamo ricordare dove siamo ora e dove siamo, in potenzialit, destinati a giungere, ad Essere. Nel seme giace in potenzialit non solo il germoglio, ma anche la pianta, lalbero ed il frutto che questi produrr. Siamo semi che hanno dimenticato lorigine, hanno ignorato lOrdine delle cose e quindi non valorizzano e rendono grazie a chi, con speranza e fiducia, ci ha seminati nelloscurit della materia per darci lopportunit di germogliare; a chi, con cura ed amore, ha innaffiato la terra per darci alimento; a chi con costanza e dedizione ci ha scaldato con raggi di sole e ci ha protetti dal gelo dellinverno e che, senza attesa di risultato, ci continua a sostenere permanentemente nella speranza di vedere i dolci frutti che doneremo alla vita. In onore ai miei antenati che vivono in me e mi impulsano alla realizzazione ed allascensione, perch la mia ascensione lascensione e liberazione di tutta la linea genetica. Ai miei genitori che mi hanno amata, sostenuta ed appoggiata sempre e che continuano a farlo costantemente e con enorme fiducia; senza la loro spinta, senza il loro amore, non avrei potuto nemmeno muovere i primi passi sul cammino che ho deciso di intraprendere. A Filippo che ha seminato in me la sete di verit e di fratellanza, che mi ha sempre appoggiata nella mia ricerca e continua a farlo dai mondi morontiali in cui adesso continua la sua evoluzione. A Rita che ha sempre creduto in me, nelle mie capacit, la cui spinta pari solo a quella di un razzo spaziale, che
187

continua ad impulsarmi e ad accompagnarmi nella realizzazione dei miei sogni e desideri. A tutti coloro che hanno percorso il cammino e le cui orme, ancora visibili sul terreno, io seguo. A tutti coloro che hanno cercato, trovato, verificato e vissuto la verit lasciandomela in dono perch fosse per me pi semplice riconoscerla. A tutti coloro che mi hanno mostrato la via dellevoluzione e dellascensione. A tutti coloro che mi hanno accompagnata ed hanno riso con me delle mie limitazioni e della mia ignoranza. A tutti coloro che mi hanno insegnato limportanza della connessione con lEssere di Luce che Io Sono in potenzialit, come attivare questa connessione e come mantenerla. Ad Eli e Charo che, come un raggio folgorante, mi hanno dato VITA e mi hanno donato la via che hanno percorso. Ad Julio e Maria Luz che, con immenso amore, mi hanno dato limpulso a VIVERLA e mi hanno donato la fratellanza che hanno costruito. Ad Julio che, quando avevo toccato il fondo, si gettato nel pozzo oscuro in cui, per ignoranza, paura e dimenticanza mi ero ficcata ed, una volta eguagliatosi a me, mi ha teso la mano ed ha atteso con pazienza ed amore la mia decisione: liberarmi e vivere o restare prigioniera della mia gabbia dorata e morire. Ancora una volta ad Julio che mi ha ricordata chi sono e mi ha donato il Proposito di vita, senza il quale pensavo alla morte per far cessare la sofferenza insopportabile che mi attanagliava il cuore (la morte che gi vivevo nellinutilit e falsit della mia non-esistenza); il fratello che adesso continua a tenermi per mano accompagnandomi e mostrandomi la via. Semino il ricordo di chi sono, dellanelo della mia anima, della grandezza della Luce che giace nel mio Essere perch un d, se mai dovessi dimenticare, i miei fratelli potranno ricordarmi di me!. Alla Gloria della Luce Una, Unica, Universale, ovvero il Padre in persona.
188

Ricordi di me

Lettere allAmica del Deserto

189

190

Ricordi di me

Ognuno ha per lo meno una storia da raccontare: la sua! Ma chi non si lascia ingannare dallillusione della separativit allora potr raccontare mille storie, perch ricorda che siamo uno, che io sono te e tu sei me, che la tua storia la mia storia, che se tu non avanzi allora non avanzo nemmeno io da sola. per questo che dovr farlo portandoti con me, dentro di me ovunque vada, dovr andare avanti per entrambi e la mia meta sar la tua meta conquistata. Non importa quando te ne renderai conto e deciderai di accettare lAmore di nostro Padre e di vivere nella Sua Gloria, tua sar lagonia dellattesa. E questa la mia storia

191

Carissima amica, come raccontarti quello che sto facendo adesso, le scelte radicali che mi hanno portata a vivere una vita un p fuori dagli schemi convenzionali e dalle caselle in cui la societ ti mette! Come spiegarti chi sono diventata! Insomma dovrei proprio andare allorigine, alle cause primordiali che hanno reso possibile il mio cammino fino ad oggi ed il mio giungere a questa destinazione. Ma forse arrivato il momento di mettermi a nudo davanti a te, e quindi scrivo: LETTERE ALLAMICA DEL DESERTO. Che ne dici? Ed allora iniziamo con linizio.

192

Ricordi di me

ORIGINE Per spiegare come sono arrivata qui devo andare allorigine e poi, da l, raccontare tutti i passi. Ma per andare allorigine devo andare nel futuro, perch da l che inizia tutto. Il desiderio del destino finale della mia anima ci che ha impulsato lEssere a mai spegnersi, a sopportare le pi dure battaglie, ad uscirne sempre vittorioso, a crescere nonostante tutto ed a condurmi qui, dove sono oggi, sana, salva e salda nella mia certezza del ritorno a Casa. da l che lanima pulsa, dal ricordo di un possibile futuro nella Gloria del Padre, da l che mi ha spinta a cercare lunit, la libert dalla falsit, da tutto ci che non . Con il Padre nella mente, costantemente ed incessantemente aggiustandomi alla Sua realt, attraverso eoni di oscurit ha sempre brillato la Sua Luce, come un faro guidandomi nelle notti buie della mia incoscienza, della mia ignoranza. Ed con questa guida in me, con lanima che intravedeva i giorni di Gloria, con lEssere che assaporava gi la Vittoria Eterna che, uno dopo laltro, i veli sono caduti. Molti di essi, programmmi genetico-familiare-sociale etc., che ho dovuto vivere per consumare, per marcare la mia pelle con unaltra cicatrice che mi ricordasse il dolore provocato dal vivere ci che non . E, passo dopo passo, son avanzata per giungere alla coerenza tra il dire ed il fare, tra il credere e creare, tra lideale ed il pratico. Passo dopo passo per persuadere la personalit umana a mettersi sempre pi dalla parte del divino, per lavorare insieme nella costruzione di un mondo nuovo, di una nuova realt, di una nuova me, che sempre stata l, giaceva in silenzio aspettando il suo momento, senza mai perdere la fede e la speranza che questo momento sarebbe giunto. Cosa mi ha portato alla decisione finale? Quali decisioni mi hanno condotta a questo qui ed ora dove godo di chiarezza e gioia? stata la decisione, la risposta alla domanda: ti accontenti di ci che vedi attorno a te o desideri trovare la
193

verit che giace al di l dellapparenza? che ha segnato il mio cammino? O forse questi stato determinato prima? Il desiderio, lanelo dei miei genitori ha concepito una potenzialit, il seme da loro piantato e nutrito germogliato ed stato dallalto contemplato dallaggiustatore del pensiero che disceso nella mia mente e la cui esperienza accorde al mio potenziale. Cos funziona questa meravigliosa creazione, nessuno mai lasciato solo, abbandonato al proprio destino, ma nemmeno forzato; limpulso pari al desiderio di tornare a casa, di conoscere il Padre. Sono le basi, solide e ferme, che mantengono in piedi le costruzioni pi improbabili agli occhi degli ignoranti, di coloro che ignorano ci che non si vede, i Pilastri piantati nelloscurit della terra.

194

Ricordi di me

DECISIONE Ricordo molto chiaramente un giorno a Cuma, avevo 14 anni (quindi ero di cattivo umore!) ed arrivai a questa conclusione: la vita non pu essere solo ci che vedo: crescere, lavorare per pagare i conti, sposarsi, avere figli, invecchiare e morire! Non pu essere solo questo perch se cos fosse per me non vale la pena viverla!. Ed allora ho cercato ci che percepivo fosse l, dietro ogni cosa una verit occulta agli occhi velati di coloro che si accontentano di questo mondo cos com. Nella mia ricerca mi sono scontrata con il mondo new age, con tutte le sue sciocchezza che mi sono state utili in un certo momento. Ma ogni cosa che trovavo non mi suonava del tutto vera e meritevole, fino a che Sono stata fulminata da un turbine travolgente: Eli e Charo ed in seguito Julio e Maria Luz. Con la loro assenza totale di: struttura, organizzazione e soprattutto nessuna ricerca di soddisfare interessi personali, senza pretenzioni di essere maestri o guru, lontani pi che mai da ogni religione o fede istituzionalizzata, mi hanno presentato la fratellanza, un concetto che gi risuonava in me, quello che ho sempre desiderato, la verit che cercavo. Sentirmi in famiglia, conquistare la vera amicizia e la fratellanza che va pi in l dellamicizia, un legame che ci unisce mano nella mano, dove io ci sono per te e tu ci sei per me, dove ci riconosciamo figli di un unico creatore, il Padre Nostro e decidiamo di farla finita con le stronzate di questo mondo meschino e ci rimbocchiamo le maniche per costruirne uno migliore.

195

CHI? Chi si prende cura di me, di te? Chi risponde alla tua richiesta daiuto? Chi si siede accanto a te e ti ascolta per ore se necessario, dimenticandosi di s ed attivamente ti fa da specchio, permettendo al tuo Essere di esprimersi attraverso di s per illuminarti, pulirti, liberarti di tutto ci che non e che ti fa soffrire e ti tiene nella merda, ti soffoca con il suo putridume fetibondo? Chi si getta nel fango con te, ti tende la mano e ti indica la via per uscirne? Chi si assume la responsabilit di dirti ci che vede, la verit, in un modo che tu la possa comprendere ed accettare? Chi ti ama a tal punto da sentire il pianto della tua Anima e venire a consolarla, prenderla tra le braccia, cullarla e dirle: non ti preoccupare ora sei con me e lo sarai per sempre. Dove io andr tu ci sarai, ci che io trover sar il tuo Tesoro. Le azioni dAmore che realizzer saranno le tue vittorie? Chi ti ricorda chi sei e che sei venuta a fare? Chi decide di prendere tra le sue mani il tuo dolore facendolo il suo dolore per trasmutarlo consegnandolo al Padre perch diventi Luce che ti illumina il cammino? Chi viene con te fino nel fondo del pozzo oscuro se il tuo anelo uscirne e vedere la Luce? Chi fa del tuo bisogno il suo bisogno? Chi si fa in quattro per te, per il benessere del tuo corpo fisico, emozionale, mentale, per la crescita della tua Anima e lespressione del tuo Essere? Chi ti spinge ad essere sempre pi quello che in potenziale sei: una Gioia Risplendente di Luce Purissima? Chi fa di te, della tua evoluzione, della tua realizzazione, la sua priorit? Chi chiede alla tua Anima: che cosa aneli? Che cosa desideri? e rimane l per ascoltare la risposta e poi elabora un piano dazione per la realizzazione dei pi profondi dei suoi desideri? Chi c per te sempre e senza dubbio?

Il fratello!
196

Ricordi di me

PERCORSO Julio, fratello, agente di liberazione. lui che mi ha salvata dalla morte certa donandomi la possibilit della Vita nella Gloria del Padre. Devi sapere che quando ero sposata ero cos infelice, ero arrivata cos in basso da toccare il fondo ed iniziavo a pensare alla morte! In effetti ero arrivata molto in basso anche prima, ero depressa ed avevo perso tutta la mia forza, ero avvilita, senza direzione e senza speranza per questo che mi sono sposata! E poi, una volta cacciatami nel pasticcio non sapevo come uscirne, mi sentivo intrappolata dalle mie stesse paure, avevo perso la mia autostima, la mia dignit, stavo lentamente spegnendomi ma non sapevo come liberarmi. Perch in effetti non si pu sposare un uomo, ma solo una direzione, un cammino, un destino. Le unioni tra uomo e donna hanno un inizio e, per conseguenza, una fine. Ma quando si sceglie un destino, e la scelta individuale, per sempre! Ma quale destino scegliamo? Un destino mortale, fatto dellillusione di: ci sposiamo, stiamo insieme, compriamo casa, formiamo una famiglia, cresciamo i nostri figli, superiamo tutte le difficolt e vivremo felici e contenti? Ma dovera il mio principe azzurro? Forse non lo trovavo perch la scarpetta di vetro non mi entra (deve essere numero 35)! Ma anche se funzionasse, dove mi porterebbe? Alla fin fine 3 metri sottoterra come a tutti! NO! Io voglio un destino super-vivente, che inizia qui e non finisce pi, un cammino che continua fino a portarmi di ritorno a Casa, tra le braccia di mio Padre! Destino mortale versus Destino Super-vivente. Famiglia genetica di discendenza versus Famiglia Universale attivante della Genetica Cristica di Ascendenza.
197

LA PRIGIONE IL PRIGIONIERO Servo il mio ego, mi nego alla vita, sono inutile ad essa, accumulo debiti. Ed allora la vita mi mette in prigione, a scontare la sentenza. Nel tempo trascorso in cella, in apparente compagnia ma nella reale solitudine, analizzo, rivedo i passi che mi hanno portata allattuale situazione, comprendo e mi pento, fino a chiedere perdono per gli errori commessi. Ed allora chiedo libert condizionata pagata con servizio cosciente alla Vita per saldare i miei debiti. Libert condizionata! Se non sono coerente con la parola data divento una fuggitiva e, prima o poi, la Vita mi rimetter in cella! Poich il mio pentimento e la mia richiesta sono sinceri e sostenuti, il mio caso arriva al tribunale karmico; dopo attento scrutinio la libert viene concessa. Le chiavi della cella mi vengono consegnate ma Per uscire devo lasciare la sbarra alla quale mi afferro saldamente! False sicurezze. Concetti e preconcetti cristallizzati e putrefatti. Paure e timori. False amicizie. Programmi genetico-sociale. Desideri imposti a me estranei. Tutti coloro che non fanno pi parte della mia linea di vita, che hanno fatto scelte differenti dalle mie e che li condurranno a percorrere altri cammini che non hanno nulla a che vedere con me e la mia evoluzione. La vita egoica vissuta fino a questo momento, la me che gi non esiste pi. Lincorretta certezza di credere di essere viva. Il passato.
198

Ricordi di me

Non sono disposta a mollare, non sono disposta ad accettare che sono morta, che la vita che ho creduto di vivere era pura illusione. Non mollo! Ed allora mi giustifico... E rimango nella mia piccola ma conosciuta e sicura cella. Daltra parte per il mio Essere e la mia Anima continuano a chiedere libert e la possibilit di correggere gli errori generati. Ancora una volta un agente di liberazione mi viene a trovare, stavolta aprendomi lui stesso la porta perch esca, mi tende la mano e mi dice: perch temi? Guarda io lho fatto e ti assicuro che la vita qui fuori meravigliosa. Ma... Mi afferro, mi afferro con ancora pi forza, non voglio morire! Ed allora lotto per salvare la mia vita, per salvare tutto il falso vissuto fino ad ora, tutto quello che so che non reale, che non mi appartiene, che non mi serve e che mi porta alla tomba. Il grido sordo della mia Anima si affievolisce, perde forza ma viene ascoltato. Ed allora inizio a perdere ci a cui ero pi afferrata, il castello di carte collassa, la Vita ancora una volta mi da lopportunit di uscire dalla prigione. Ho la chiave nella mano, la porta aperta e la Vita che mi d spintoni perch esca! E non sono sola, perch chi chiede mai lo , sempre accompagnata da chi ha fatto il salto nellapparente vuoto prima di me e che adesso mi tende la mano e mi invita a camminare insieme, fino a che sar forte e salda sulle mie gambe per compiere i miei passi. Adesso tocca a me mollare, morire per finalmente rinascere, anzi no: nascere per la prima volta alla Vita Reale dellEssere.

Chi lotta per salvare la propria vita la perder, ma chi me la consegna e consacra avr vita eterna!
199

TIMORI - ORRORI Accidenti come si pu scendere cos in basso! Discendere nelloscurit delle proprie paure, del timore che attanaglia lEssere ed impedisce allAnima di crescere, che impedisce allindividuo di essere! Le paure, i timori, questo impediscono la salita ai piani superiori. E quando si discende ai piani inferiori, allinferno che in ognuno di noi, non c pi limite e ci si trova faccia a faccia con i propri demoni, i timori che ci dominano, e si costretti ad affrontarli e viverli. Perch lEssere attrae la vita, lAnima magnetizza ci che teme e ci che ama. Ma la paura viene attratta per essere vissuta e vinta, cos stato per me e cos ! Questo succede quando perdo la via, la direzione, il proposito, ovvero quando perdo il ricordo di me, del perch e percome di me. Ed allora discendo nella profondit oscura dei timori impressi nei miei geni, dei programmi che impulsano alla realizzazione dei desideri della falsa personalit che nutrono lego caduto. E cos un bel d mi ritrovo a vivere unesperienza che sento non appartenermi, che non ha nulla a che vedere con me, con gli aneli della mia Anima e lespressione del mio Essere. Che ci faccio qui? Come mi sono ficcata in questo pasticcio? Qual lorigine? Quali passi sono stati la causa che hanno prodotto questo effetto? Quali timori, quali programmi, i desideri di quale parte di me mi hanno portata fino a qui? Cerco lorigine per comprendere la causa, per sanare la ferita, per conoscere, pentirmi, chiedere perdono e perdonare, ripolarizzare, trasmutare, amare e liberare. Quando vivo la paura, quando sperimento ci che non appartiene al mio Essere, c solo sofferenza, una morte lenta lenta si insinua in ogni mio atomo, lenergia vitale viene tutta consumata da questa messa in scena. Ed il cronometro comincia a marcare il ritmo, le lancette a girare, la sabbia della clessidra a scendere lenta ma inesorabile. E mi dicono: credi di avere tutto il tempo che ti
200

Ricordi di me

pare? Credi di avere tanti anni di vita davanti a te? Credi di conoscere per caso il futuro? Credi di comandare il tempo? Credi di saper gestire le tue risorse? E gli anni passano, passano, passano, e con essi la mia vita! Senza nemmeno rendermene conto sono 10 anni, sono 15 anni, ed il sistema, che sono io, si gi adattato alla condizione di degrado, di decadenza, di mancanza damore, verit e vita. LEssere si spento, non brilla pi, solo lego caduto con il suo falso riflesso che si pavoneggia. LAnima si appassita, rinsecchita e la coscienza assopita. per questo il libero arbitrio che ci hai donato Padre? Perch potessimo morire, mai nascere, credendo di essere vivi, di vivere ci che desideriamo, mentre la verit che mai abbiamo deciso di nascere alla tua Luce? Forse perch per nascere bisogna prima morire, la falsa personalit deve cedere il trono alla divina personalit, dedita esclusivamente ad assicurarci vita eterna. Ma cos duro morire! Rendersi conto, prima di tutto, di essere cadaveri che camminano, di vivere in un corpo con data di scadenza (sconosciuta). Che nulla ci assicura la supervivenza ai prossimi piani desistenza se non costruiamo unAnima sana e forte! cos duro morire, aprire le mani e lasciar cadere tutto il falso conosciuto che teniamo stretto, tutti i concetti e preconcetti, tutte le ignoranze in pro della saggezza che sgorga come da una sorgente dentro di noi! Come duro morire, rendersi conto che la famiglia carnale un regalo del cielo ma che chiede di essere espansa, chiede di essere lasciata al proprio destino e mi impulsa a cercare la famiglia universale, la fratellanza delluomo! Come duro accettare che tutto ha un inizio ed un fine, che se non si mette un punto non si pu andare accapo! Come duro voltare le sguardo e vedere il passato come ci che : PASSATO-VISSUTO-MORTO! Come duro dover lasciar andare ognuno al proprio destino, esercitare il proprio libero arbitrio facendo le proprie scelte e decidendo il proprio destino! Anche se intravedo le possibilit di riscatto, di una vita vissuta nella Grazia e nella
201

Gloria del Padre nostro, posso solo tendere la mano e mostrare il cammino ma, come duro avanzare e vedere i miei amati rimanere indietro, allontanarsi sempre pi, diventare figure sempre pi piccole e... Come duro accettare che cos , che siamo qui per sperimentare con questo dono di vita e che se non mollo la presa che tengo ferma su coloro che amo, non posso avanzare nemmeno io, rimango ferma e discendo sempre pi in ci che non mi appartiene. Ma la forza di mollare mi viene dalla certezza e dalla decisione cosciente che ogni mio passo, ogni mio successo, ogni mio scalino in pi conquistato sulla scala dascensione fatto per me e per loro, che, seppure prendiamo cammini differenti, la meta la stessa, che anche se apparentemente fuori c lontanaza, realmente dentro siamo insime, saldi nel mio cuore, uno per tutti e tutti per uno! Perch alla fine tutti ci ritroveremo nei mondi morontiali, solo questione di tempo. Siamo bimbi piccoli su questo pianeta, come pretendere comprendere la matematica superiore insegnata alluniversit se siamo solo allasilo! E cos muoio prima di morire! Mi affido al Padre, allEssere, allAnima, e decido morire. Non comprendo, con la mia coscienza esterna, la matematica superiore ma inizio a far pratica con le tabelline! Muoio per me e per tutti, ci che era non esiste pi, non ritrovo in me la me che ero.

202

Ricordi di me

COM MORIRE? Com morire? In una frazione di istante ti rendi conto che finita, che non c pi tempo per rettificare, per compiere ci che non si fatto. finita... e punto! Ma questo attimo, che dura di gran lunga meno di un secondo, pu giungere alla tua coscienza ed esplodere nella tua consapevolezza molto tempo dopo che la morte sia in effetti sopraggiunta. Com morire? guardare indietro e non avere pi passato. guardare avanti e non avere pi futuro perch i veli sono caduti e lillusione del realizzare i sogni, i desideri della falsa personalit sfumata. guardarsi attorno e non avere pi un mondo, una vita, nulla a cui aggrapparsi, nulla di reale. guardarsi intorno e non avere pi amici, famiglia, nessuno, perch le amicizie erano solo apparenti, la famiglia ha preso la sua strada e, ad ogni modo, la Mariateresa con cui tutti si relazionavano non c pi. guardarsi dentro e trovare l la Verit, la Vita, la Luce dellEssere che pulsa ed indica il cammino da seguire. Com morire? non sentire pi legami con nessuno, sentirsi sola per un istante, nel mezzo del deserto, colma solo di stupore e certezza: il Padre con me!. sentirsi libera da ogni timore, inutili preoccupazioni riguardo al futuro che mai verr e con una sola occupazione: Padre che facciamo insieme oggi?. respirare ogni attimo nel qui ed ora. Sognare un futuro migliore, un mondo ideale nel quale voglio vivere e, mano nella mano con mio Padre, fare qualcosa perch questo sogno si realizzi (visto che anche il Suo sogno, allora lo facciamo insieme). sentirsi leggera, senza avere un posto dove andare, tornare n venire, solo un luogo dove essere!
203

Com morire? liberare la mente da concetti e preconcetti che non sono coerenti con la realt che vivo. sanare le ferite del corpo emozionale accumulate negli anni di vita vissuta ignorantemente, ignorando le leggi che governano luniverso, la creazione, la mia vita, il mio sistema; ignorando me stessa, le mie tante me che ho cos calpestato ed a cui ho rotto il cuore. Com morire? non essere pi ma allo stesso tempo essere come non sono mai stata. La mente aperta, sento i meccanismi del cervello muoversi lentamente, il cranio aprirsi per lasciar entrar lIspirazione di mio Padre, per ascoltare il Suo Dolce Sussurro che mi persuade ad alimentare la Fiamma del mio Essere. Come morire? scoprire il qui ed ora, sperimentarlo, viverlo. Laddove non esiste nulla se non lEssere. Non si tratta solo del prima e del dopo ma di tutto attorno, perch il tempo concepito lineare ma quando si sperimenta il qui ed ora si pu ben vedere che non cos, non lineare ma bens tondo, circolare, ogni istante una sfera che si eleva in spirale. un momento ed un luogo da cui pulsa tutto luniverso, il tuo universo, la tua realt, da l che la pulsi. Non c prima, non c mai stato, non c dopo e mai ci sar. un tutto unico momento-luogo, dove ci che senti sempre stato cos e sempre lo sar perch non esiste nulla al di fuori del momento, solo il momento stesso con la realt pulsante da te, la tua realt, il tuo momento, il tuo luogo. Com morire? far nascere lEssere dalle ceneri della falsa personalit che si immola in pro della Personalit Divina. nascere per la prima volta, aprire gli occhi ad un mondo nuovo, dove tutto chiaro, dove i veli sono caduti e la bellezza splendida dellarmonia della creazione canta la sua melodia tutto intorno a me.
204

Ricordi di me

E SONO RINATA... Ma solo quando ho accettato che avevo sbagliato tutto, che avevo fallito in ogni tentativo di mostrare e dimostrare di essere senza mai coscientemente aver preso la sacrosanta decisione di Essere... Sono rinata! Pian piano son giunta a conclusioni, una delle quali stata il non desiderare pi una relazione di coppia. Ho forse gettato la spugna? No, semplicemente credo che sia un programma che non porta da nessuna parte. Innamorarsi, la passione iniziale che va pian piano svanendo e poi? Dove andare da l, che costruire insieme e per quale motivo? Passare anni senza nemmeno accorgersene, entrare nella routine, rimanere insieme per abitudine o lasciarsi perch non ha pi senso e poi ripetere, ripetere, ripetere cos chiaro per me che questo semplicemente non , cos come chiaro ci che voglio: desidero servire la vita, essere utile, una volontaria nel Settimo Movimento di Liberazione Planetario. Questa la mia pi grande ambizione l dove la mia vita acquista senso. Voglio servire, percorrere il cammino di ritorno a Casa da mio Padre e, se incontro un uomo che sta gi percorrendo questo sentiero, che ha gi deciso questo come sua scelta di vita, allora possiamo camminare insieme, insomma un compagno di servizio! E quando lo dico ad Julio lui mi risponde: - lhai gi trovato. - Ma davvero? - Si, sono io! Il riconoscimento dellanelo delle nostre anime stato immediato!

205

Mi sono stupita di trovare in me questa certezza e lentamente lamplitudine di questa verit ha cominciato a prendere forma dentro di me. Ed allora, mentre stavo lentamente ed incoscientemente morendo, ho deciso coscientemente di morire. Di morire alla vita vissuta fino ad oggi e di rinascere, una nuova persona con una nuova visione, con un nuovo proposito: costruire il Nuovo Mondo! Ed allora ho lasciato tutto (che in realt non era niente!) e mi sono lanciata nel vuoto, senza nessuna corda o rete, solo la Fede e la Fiducia. E sono qui, gioiendo di ogni giorno, di ogni istante, provando nuovi sapori, sentendo nuovi odori, perch tutto ora differente, come ripulito, limpido, fresco e vero, tutto mostra la sua reale Essenza. E sono qui, senza pi zavorra, camminando leggera allincontro del fratello che porto nel cuore e di cui ancora non conosco il nome, ma so che mio fratello, che sta cercando il mio stesso cammino, che insieme giocheremo e, mano nella mano, percorreremo la strada che porta al Padre Nostro!

206

Ricordi di me

Paure

207

208

Ricordi di me

Soggetto:

questo il regalo ricevuto da chi ha reso possibile il mio guardarmi allo specchio, riconoscermi, accettarmi, perdonarmi, amarmi, and finally, ridere di me stessa. Ringrazio Te Padre, rispetto Te Madre e rido con Te Figlio.

Mezzo:

estratto dalla convivenza con chi si prestato ad essere me, con chi ha attuato come parte di me pulsante vita propria.

Motivazione: per la ripolarizzazione della genetica caduta a causa della ribellione che vive in me. Per la trasmutazione del timore, che pulsa nella catena genetica di discendenza, in Amore che rende possibile lAscensione attraverso la genetica Cristica. Anelo: Padre che Luce Sia in ogni atomo che compone i miei veicoli. Che Luce Sia!

209

Un giorno come un altro mi si insinua un dubbio: che cosa ho fatto fino ad ora?. Guardo indietro e vedo qualcuno o qualcosa attuare in me, che per non sono io. Mi sembra di vedere unopera teatrale dove io sono spettatrice ed, ahim, anche protagonista. Vedo me fare cose, dire cose, pensare cose che vanno contro la mia stessa evoluzione ed, ovviamente, contro tutto ci che mi circonda. Quanto male generato! Ma perche? Qualera il motivo? Credevo forse di star facendo la cosa giusta? Come ho fatto a non vedere, quel d, che quella determinata azione andava contro la Legge Cosmica? Chi in me sedeva sul Trono del Re e dettava la sua legge? Guardo meglio, pi nel dettaglio, anni ed anni della mia vita passata, di esperienze fatte, di debiti accumulati. Mi avvicino al palcoscenico, guardo, vedo, osservo ed inizio a riconoscere alcuni personaggi, basicamente sempre gli stessi, che attuano in me, che rivestono il ruolo di protagonisti e creano o distruggono a loro piacimento. E questi chi sono? Certo non sono io, eppure sono io l che recito! Sono solo attori che per anni hanno ripetuto la stessa commedia, ma chi il direttore? Chi si nasconde dietro a questi personaggi inventati per affrontare le situazioni della vita senza correre nessun rischio? Per ogni evento il personaggio gi pronto, l che aspetta il suo turno per recitare la sua instancabile nenia. Nulla in me cambiato, mai un rischio, mai una verit. Maschere, maschere viventi per una vita fatta di bugie. Ah, se solo conoscessi il direttore, lautore, lusurpatore del trono! Amplio la mia visione, osservo ora anche gli altri attori e riconosco gli stessi personaggi, che prima attuavano in me, attuare in loro. La commedia inizia a farsi interessante, come reagir ora lei (che sono io), come affronter lo stesso personaggio che prima attuava in lei, lo riconoscer ed accetter come parte di s che torna a lei per essere amata?

210

Ricordi di me

No, certo che no! Guarda un p, al personaggio che prima era in lei e che ora appare illusoriamente fuori, reagisce un nuovo personaggio. Ah, ora si che la commedia davvero comica, ecco un altro debito accumulato! Invece di pagare il conto, riconoscendo, accettando, chiedendo perdono ed amando ci che a me tornava perch da me emanato, come per magia tiravo fuori dal cilindro un altro personaggio che emanava il suo putridume. Pi che comico, satirico, melodrammatico, tragico! Quanti anni della mia vita sono passati cos? Tutta la vita? Fino ad oggi! Ma il direttore? Lautore? Il regista? So chi sono stata io: il finanziatore. Certo che si, ho dato ogni atomo dellenergia a me data da amministrare, per dare vita allo spettacolo; ho finanziato ogni spreco, ogni lusso, ogni atomo denergia usato male... Ed oggi mi pento, riconosco e chiedo perdono per tutto ci. Padre accetta il mio pentimento, credi in me ancora una volta, ho sprecato la tua dote per pagare il fitto del teatro, lautore, gli attori, il direttore; labito nuziale lho usato in quel determinato atto ed il corredo servito per addobbare le scene, e tutto questo senza nemmeno iniziare i preparativi per il matrimonio. Il matrimonio delle mie due parti, il motivo della mia vita, della mia esistenza... Dimenticato in un angolo dei miei ricordi annebbiati. Padre rivelami chi il regista, rivelami chi ha usurpato il Tuo Trono. Se lAmore il trono, se lAmore colui che deve sedere sul trono, se lAmore lunico attore nella Commedia Divina, se lAmore il regista, lautore, se lAmore lemanazione, se lAmore lopera in s, se lAmore assente... Non forse il suo opposto che ha usurpato il suo ruolo?

211

Amore - Timore Il timore, ecco chi il regista! Si, ora vedo, la paura sempre stata lunica motivazione dello spettacolo, la paura stata il motore, limpulso ed il mio finanziamento la benzina. Il timore di questo o quello ha inventato i mille personaggi dellopera stessa! Il timore! Grazie Padre Rivelatore, Grazie Misericordia, Grazie Padre Fraterno per il tuo immenso Amore e per la tua comprensione. Grazie, tua sorella, tua figlia, la tua beneamata Mariateresa

212

Ricordi di me

Trovare il negativo mi d la possibilit di cercare il positivo ed dallunione dei due, nel neutro, dove risiede la Gloria dellAltissimo. L voglio vivere Padre, nella Tua Gloria, per la Tua Gloria, Glorificando la Vita. Grazie per questa possibilit. --------Cosa cura le differenti qualificazioni del timore? Le differenti manifestazioni dellAmore! --------Regista/Autore - Attori/Personaggi - Commedia Divina/Amore Un determinato timore crea un determinato personaggio, una maschera, quando questa appare fuori in un altro allora il timore crea un altro personaggio che reagisce ad essa: il reattivo. Timore - Maschera - Reattivo - Amore

213

PAURA
Presuntuoso Derisore dallerrore che si apprende

MASCHERA

REAZIONE

CURA

Di scoprire di essere in errore

Di mettere allo scoperto una mancanza Saccente Fanatico Distaccato Fagocitatore

Ricorda lUguaglianza Ogni resistenza futile

Di coinvolgimenti emotivi

Del dovere

Pretenzioso

Disperato

Unico dovere: essere in Armonia con la Creazione Maestro Perdona e vivrai nella Misericordia

Di vedere i propri errori Giudice

214

Di lasciare il vecchio per il nuovo Sicuro di s Distruttore Vivi la gioia della scoperta Assumi ci che Sei Superiore Fanatico del dovere

Di assumere la propria responsabilit Falso appagato Incomprensivo

Di iniziare il compito

Ogni inizio un principio di Liberazione Accetta ci che ti ha dato la possibilit di Essere Qui ed Ora Cerca la Verit e questa ti render Libero

Di scoprire cose di se stesso Disinteressato

Arrogante

Di verificare che la vita che sto vivendo basata sul nulla Chiuso Non elastico

Separatista

Ricordi di me

Di uscire dallo schema

Impaziente

Rompere lo schema entrare nella Armonia della Vita

215

Di cambiare

Esagitato

Teorico

Nulla statico, tutto evolve o involve La mia volont che la volont del Padre si compia Ogni rinuncia una Liberazione

Di consegnare la propria volont Disubbidiente Boia

Della rinuncia

Alternativo

Senza stima

Dellignoto

Statico

Forzatore

Nulla ignoto nel Cammino di ritorno al Focolare Rabbioso Realizza ogni azione senza attesa di risultato

Di fallire

Orgoglioso

Di accettare

Permaloso

Intollerante

Espanditi e riconosci laltro come parte di te

216

Di prendere una decisione Pigro Visionario Individualista Sentenzioso

Padre, se la Tua Volont, che questo Sia Essere parte del flusso e riflusso della Vita Essere Ogni possibilit esiste in differenti piani Esisto perch sono amato costantemente

Di lasciarsi andare

Di perdere qualcosa Falso fisso Estremista

Di non essere amato

Sessuomane

Violento

Dellinsicurezza economica Taccagno

Incosciente

Fede, Ubbidienza Illuminata e Disponibilit Rigido Il Padre provvede ci che serve quando necessario

Ricordi di me

Che manchi qualcosa Goloso

217

Di perdere il controllo Dominante Schiacciante Pacato Logorroico La Verit Buona, Bella ed Utile

Controllare possibile solo con Amore e Abbandono

Di conoscere la Verit

Di addormentarsi

Paralizzato

Idiota

Fiducia nel Io Sono

Della paura

Giustificatore

Severo

Consegna allAmore del Padre e della Madre Evita ogni tipo di qualificazione e giudizio

Dellorrore che in me Bugiardo

Pietoso, che prova piet da superiore

Di trovare ci che cerco Ribelle

Aggressivo

Trovare solo linizio, verificare e vivere il gioco

218

Di star perdendo tempo Inquieto Distratto Autosufficiente estremo Incredulo

DellAmore

Grazie Padre per collocarmi nel tempo perfetto che Io Sono LAmore la vita nella quale sono contenuto La decisione dellassunzione genera Pace Solo perdendo lillusione posso finalmente trovarmi La definizione apre il cammino della Vita

Del compromesso Infedele Geloso

Di perdersi o riconoscere di essere persi Pedofilo Bisex-omosessuale

Chi nega levidenza Predica bene e razzola male

Dellirreparabilit della definizione

Ricordi di me

Della disarmonia

Riservato

Falso rispettoso

La Creazione Pura Armonia ed io sono parte di Essa

219

Dellinsicurezza del futuro Nostalgico Rimproverante Vittima Inquisitore

Della vita

Della rigidit Contraddittorio Esasperato

Esiste solo ladesso, un solo istante eterno, un infinito attimo LEssere attrae la Vita per la propria Evoluzione La Vita fluisce e rifluisce in modo perfettamente Armonioso Nel Gran Silenzio potrai ascoltare la Voce del Io Sono

Del silenzio Lamentoso

Schifato

Della situazione Ipocondriaco

Non curante

LAnima attrae la condizione migliore per evolvere Insofferente Ama il tuo prossimo che te stesso in proiezione esterna

Degli altri

Buffone

220

Del giudizio altrui Dittatore Manipolatore Incoerente Cinico Accetta te stesso

Ascolta la parola del Padre pronunciata dallaltro

Di non essere accettato

Della mediocrit Protagonista Vanitoso

Io Sono quel che Sono

Di conoscere se stesso Tergiversatore

Adirato

Di fare la cosa giusta Discordato

Squilibrato

Consegnati al Concetto Immacolato del Io Sono Gli atti sono degli uomini, i risultati del Padre Infastidito Amplia la Visione e scoprirai la Bellezza della Creazione

Ricordi di me

Di vedere pi in l Limitato

221

Della non considerazione Servile Sciatto Spensierato Accellerato

Amo ogni atomo che compone i miei veicoli Chiedere perdono generare una nuova possibilit Amore Incondizionato

Di aver perso la possibilit

Del tradimento

Contratto

Bulldozer

Di non essere allaltezza della situazione Proiettato nel futuro

Speculatore

Io nulla posso, il Padre che in me tutto pu e tutto fa

222

Ricordi di me

Vita

223

224

Ricordi di me

Io sono cellula in s e cellula di collegamento. Dalla Vita vengo ed alla Vita vado. Al libero arbitrio di un Essere sono stata prestata, ma alla Vita appartengo. Perch in verit ti dico: Io Vita Sono! Io Sono, cos come tu Sei, ma essendomi consegnata a te, al tuo libero arbitrio ubbidisco. Tu puoi benedire la Vita, cos come puoi negarla e resistere ad Essa. Ogni resistenza una negazione, ma in verit ti dico: la negazione solo leffetto, la causa la paura! Ogni paura diventa una contrazione che si traduce in resistenza al flusso della Vita. Allora la Vita in te si converte in morte. La morte, cos come la intendi, non esiste. La Vita nella Vita e continua nella Vita. Cos . Cos Sar!

225

Io Sono cellula in s e cellula di collegamento. Attraverso di me passa il flusso e riflusso della Vita. Utilizzando il tuo libero arbitrio tu puoi caricarmi: positivamente, negativamente o rendermi neutra affinch la Vita fluisca secondo il suo movimento universale. In questo modo puoi essere, con me, parte del tutto, della Vita stessa.

226

Ricordi di me

Io sono cellula in s e cellula di collegamento. Ogni paura blocca ogni mio funzionamento, ma questo solo per uno dei tuoi secondi, perch la paura in te si trasforma in contrazione e la contrazione resistenza, resistenza alla Vita stessa. Ma cos come la paura una, in te la resistenza assume mille aspetti differenti, sfumature della paura stessa. La resistenza nega la Vita E cos io devo negare la Vita stessa, la mia identit, la mia stessa essenza, devo negare ci che Sono.

227

Io Sono cellula in s e cellula di collegamento. Ogni volta che qualifichi tu stai caricandomi e la carica sar la mia funzione e questa la mia emanazione. Ogni volta che compio una funzione che non la mia, mi sto allontanando dal flusso e riflusso della Vita. La Vita non mi nega, n io nego la Vita, semplicemente la Vita segue il suo movimento universale.

228

Ricordi di me

Io Sono cellula in s e cellula di collegamento. Con la paura il mio universo si ferma. Le galassie, le stelle, i pianeti e la Vita, tutto resta immobile. Poi la paura assume un aspetto e si trasforma in una particolare resistenza. allora che inizia limplosione, lenta, inesorabile! La resistenza alla Vita mi contrae ed allora non posso pi svolgere la mia funzione n di cellula in s, n di cellula di collegamento. La pulsazione che da me emana carica della paura che in te nasce e che da te viene alimentata. La paura inizia a prendere possesso di me, arriva al mio nucleo ed allora, una volta conquistatolo, io mi trasformo da cellula di Vita a cellula di morte. Collego la Vita alla morte, la morte creata da te, alla quale ubbidisco per mia consegna volontaria ed incondizionata al servizio del tuo libero arbitrio.

229

Io Sono cellula in s e cellula di collegamento. Il mio nucleo centrale inizia a pulsare morte, a ricevere Vita ed a trasmettere morte. Le cellule attorno a me, ed a me collegate, ricevono questo impulso ed iniziano anchesse a trasformarsi. La morte dilaga! La Vita clama! La cellula geme! iniziata la guerra tra la paura e la Vita, tra il timore e lAmore!

230

Ricordi di me

Io Sono cellula in s e cellula di collegamento. Linfezione dilaga, le cellule ubbidiscono e trasmettono linformazione della morte. Ma la Vita reclama per la Vita ed allora, urgentemente, noi iniziamo a riprodurre noi stesse. Inutile! La morte non pu riprodurre la Vita!

231

Solo tu puoi sanare tutto questo, Solo tu puoi trasmutare il timore in Amore, la paura in Pace, la morte in Vita. Solo tu, utilizzando il tuo libero arbitrio per consegnare al Padre ogni tuo timore, affinch il Padre che vive in te, che a te si consegnato volontariamentre ed incondizionatamente, trasmuti e ripolarizzi la morte in Vita.

232

Ricordi di me

Concepire Gestare Partorire

233

234

Ricordi di me

Voglio esprimere lEssere. Chi dice questo? Chi vuole che lEssere si esprima? LEssere vuole esprimere se stesso. Come? Attraverso che? Che ho da dire? Qual il pezzo del puzzle della Vita, della Creazione, che io porto, che io Sono? Qual il mio frutto? Che cosa ho da dare? Tormento! Tormento per non sapere che, come, dove, quando, perch, in che modo. Voglio essere ci che sono, ma non ricordo chi Sono. Voglio donare allumanit intera-al Padre chi Sono attraverso lazione cosciente, ma non ricordo che cosa devo fare. Non ricordo! tanto grande loblio che ho dimenticato anche cosa voglio, dispersa nella nebbia della confusione del nulla. Voglio ricordare! Ed allora chiamo, ti chiamo e tu sempre rispondi: Sono qui e ti Amo, figlia mia. Ordine, ordine tra i pensieri, ordine tra le emozioni, ordine nel corpo che mi contiene. Ordine, Pace, Tranquillit: Sono Amata! Ascendo. Dalla profondit di questo Amore, dallassoluta quiete di questa certezza, raggiungo lEstasi dellAmata che Ama lAmatore. Divento una con il Creatore e con il creato, mi elevo al di sopra di ogni cosa, di ogni limitazione. Io Sono, Io Sono Amata, lAmante lAmore ed il Padre lAmatore. Ma io chi Amo? Amo te Padre, ma... questo abbastanza?
235

LEstasi dellAmore mi avvolge, ma c un grido collettivo che sento lontano. Sono le urla degli abitanti di un Pianeta caduto, sono le cellule cadute a causa delle mie paure. Quel Pianeta l, in un buco nero dalle dimensioni sconosciute, dalla fine ignota. Sta cadendo, cadendo sempre pi in profondit, sempre pi in basso. Oh, Padre come posso godere di questEstasi sapendo che quelle vite gemono morenti? Oh, Padre mi chiamano! Voglio andare, voglio tornare a te, allEstasi della Comunione in te benedetta dallAmore, con ognuna di queste vite gementi. Questa la mia promessa Padre, tornare a te pura e perfetta come il concetto che hai di me. Discendo. Dalla densit di questo orrore ascolto; ascolto ogni voce, ogni ragione, ogni perch ed ogni richiesta, richiesta di Giustizia, Pace, Amore, Luce, Ordine. Punto primo: Punto secondo: Punto terzo: Punto quarto: Punto quinto: che voglio? - Richiesta cosa lo impedisce? - Ostacolo in che modo posso risolverlo? - Mezzo che ho da dare come pagamento? - Frutto a quali condizioni? - Limite

La richiesta che dal pi profondo di me urla per essere ascoltata e risposta. La richiesta che urgentemente vuole essere soddisfatta. La richiesta che pulsa dentro sempre pi forte. La richiesta di Liberazione lAnelo di Libert. Anelo ad essere Libera, Libera da ogni richiesta, da ogni nodo, da ogni resistenza, dalle mille paure che provocano ci, dai mille limiti che pongo tra me e lAmore: i timori. Aspiro alla Libert profonda e vera di ogni cellula-atomo che compone i miei veicoli, attraverso la ripolarizzazione del timore in Amore. La richiesta la causa, la richiesta il mezzo, la richiesta il frutto, la richiesta la moneta di scambio, la richiesta la condizione.
236

Ricordi di me

La Richiesta lovulo e la volont lo spermatozoo. LAmore lovulo e la Richiesta lo spermatozoo. LAnelo lovulo fecondato. Il processo di Liberazione la gestazione. Il Frutto il feto. LOstacolo lalimento del feto. Il Parto la Liberazione. La consegna del figlio alla Vita la Libert. La richiesta la cellula oscurata dal timore (la caduta dellumano) che clama per essere ripolarizzata in Luce, per poter cos tornare allOrdine ed essere lAmore. Richiesta: Adempiere alla richiesta: Ostacolo: Superare lostacolo: Mezzo: Frutto: Limite: Applicare la volont Forza racchiusa nella cellula caduta Usare la forza caduta come impulso Ripolarizzazione della cellula caduta Processo di Liberazione applicato Condizione imposta dal timore Concepire - Gestare - Partorire Il Concepimento avviene quando il pulsare interno ottiene la considerazione della mente e la Volont li unisce in matrimonio. Clamore della cellula caduta

237

La Gestazione il tempo impiegato dal frutto di questa unione per essere completo, maturo, pronto per essere dato alla Luce. La condizione necessaria perch questo avvenga che la Pace benedica questunione.

238

Ricordi di me

Quando il feto stato nutrito dalla fedelt al cuore, ubbidienza al cervello, costanza della volont e benedizione della Pace, degno di essere riconosciuto come il frutto Amore che egli : il Figlio.

239

Il figlio vuole vedere la Luce, clama il suo diritto alla Vita e cos si rompono le acque ed inizia il travaglio. Il dolore scuote il corpo del/della gestante. il momento, ora! Pi forte di qualunque ragione, pi forte di qualunque sentore, pi forte della volont stessa, si perch il figlio ha ora volont propria e la sua volont di vedere la Luce. La Pace sorride, tenendo per mano la Madre che attende gioiosa il figlio tra le sue braccia e volgendo lo sguardo al Padre fiducioso. Il figlio nato! Lo consegnerai alla Vita?

240

Ricordi di me

Integrit

241

242

Ricordi di me

Nella confusione della vita fatta di compromessi, bugie, falsit, mezze felicit, un giorno trovo il coraggio e mi decido a cercare lintegrit, termine a me sconosciuto ed al tempo stesso tanto anelato. Chi lo anela? LEssere? Chi Sono io? Fino ad oggi sono stata questa vita di compromessi insostenibili, menzogne e mezze verit. So gi cosa sar domani se oggi non mi decido realmente a trovare chi sono: sar una vita spezzata dal cattivo uso del libero arbitrio, sar una mezza vita morente che clama per la sua totalit, sar una in pi in questo mondo a non aver trovato ci che realmente voglio e quindi la soddisfazione che deriva dal realizzarlo. Sar il risultato della realizzazione dei mille desideri personali che pullulano in me, nessuno dei quali vero, nessuno dei quali totale, nessuno dei quali integro. Molti desideri sono in contrasto tra di loro, realizzer questo o quello? A cosa dovr rinunciare? Ogni desiderio personale realizzato si trasforma in un dovere, in una catena che impedisce la libert necessaria per sapere chi sono. Ma se rinuncio ai desideri, sar pi io? Non sono forse i desideri la manifestazione di ci che sono? A quali devo rinunciare? Se rinuncio ad uno e non ad un altro non sar pi totale! Voglio chi Sono, Sono chi Voglio. Allora che voglio? Voglio la Pace, la Pace che deriva dallintegrit a chi Sono! Quali desideri in me non sono chi Sono? Quanti desideri in me non sono io?
243

LAnima?

Come faccio a riconoscerli? Come faccio a sapere da dove o da chi provengono? Devo svegliarmi, devo svegliarmi dallillusione che tutto in me sono io. Devo imparare a riconoscere i programmi che sono stati registrati in me: programma genetico programma familiare programma sociale programma cittadino programma nazionale programma storico programma personale

se tutti questi programmi non sono io, allora cosa rimane? Stupore Silenzio Ordine Quali sono i desideri che la genetica ha impresso in me? Quali sono i desideri che la famiglia ha seminato in me? Quali sono i desideri che la societ mi obbliga a realizzare? Quali sono i desideri che la citt in cui sono nata fa pulsare in me? Quali sono i desideri che la nazione che mi ospita mi spinge a soddisfare? Quali sono i desideri che il periodo storico in cui vivo vuole che desideri? Quali sono i desideri che la personalit, che si creata a causa di tutto ci e di tutte le esperienze di vita, necessariamente deve realizzare per autosostenersi?

244

Ricordi di me

Tutti questi programmi hanno uno scopo: perpetuarsi. Perpetuarsi vuol dire essere fermo e poich nelluniverso tutto si muove, questo vuol dire che ci che sembra essere fermo in realt si sta muovendo, e se non va avanti allora va indietro, se non evolve allora involve; si perch per evolvere sono necessari cambiamenti e ci che non cambia non evolve. Quale sar il desiderio di ci che Sono? Sar lAnelo dellAnima? Per trovarlo devo rinunciare a tutti i desideri che, in realt, non sono io. E quando decido di rinunciare ad un desiderio di un determinato programma, quando prendo la decisione con tutta me stessa, allora mi rendo conto che non ho rinunciato, bens mi sono liberata di un peso, di un falso dovere. Decido quindi che il mio unico dovere essere integra con lEssere che Io Sono, che lunico dovere che ho nei confronti di tutto ci che ha impresso in me i programmi che io non sono Amore. Amare la genetica che pulsa in ogni cellula del corpo fisico che mi contiene. Amare la famiglia che mi ha amata e si presa cura di me. Amare la societ che soffre a causa della falsit della sua esistenza. Amare la citt che mi ha dato i natali. Amare la nazione che mi ha donato la sua entit. Amare il periodo storico che vivo. Amare la personalit che mi vive. Amare lunica via per liberarsi di ogni catena, di ogni programma, di ogni influenza esterna ed interna. Amo e mi libero e quel che resta il tutto, la pienezza, la completezza, lintegrit dellEssere nellEssere del tutto Essere.

245

CAUSA:

Ricordare il programma dellAnima che si esprime e si realizza attraverso lEssere che Io Sono. Essere ad esso fedele, ubbidiente e costante.

MEZZO:

CAMMINO MEDIO: Persuadere, amando, ogni elemento in me (creato dai programmi ed eventi) ad unirsi per lo stesso proposito. EFFETTO: La Pace attivata. ritrovata, lArmonia

246

Ricordi di me

Pace

247

248

Ricordi di me

La Pace consegnata. Nasco in una famiglia in guerra e porto la Pace, lArmonia. Sostengo e pulso la Pace, lArmonia come cuore pulsante della famiglia carnale che ha concepito, gestato e partorito il concetto di desiderare, amare, prendersi cura della vita che Io Sono. La Pace, pilastro centrale dunione attorno al quale ruota la famiglia che con amore ha cullato la crescita di ci che Io Sono. La Guerra. Un giorno scelgo di dimenticare che tutto questo solo dal mio punto di vista. Rifiuto la Pace che Io Sono perch rifiuto di essere la Pace per chi, fuori di me, appare un altro. Scelgo di dare credito allillusione che mi fa credere che loro non sono io, che loro mi hanno fatto questo o quello, che io a causa loro ho fatto questo o quello. Rifiuto di dar Pace ed alimento cos i fuochi di guerra. Morte, distruzione, la guerra orribile scoppia irrefrenabile dentro di me. Sono la disarmonia, la separazione, la distruzione. Scappo, scappo, scappo, ma la guerra dentro di me e, se anche mi d tregua ad ogni cambio, torna poi ogni volta pi devastante. La Tregua. Basta, basta, basta guerra, lasciami in Pace, in Santa Pace! Pace dove sei? Dove sei? DOVE SEI?

Sei dove sei sempre stata, dentro di me. Ho vergogna di avvicinarmi a te, ho vergogna di mostrare il mio volto, campo di battaglia assetato di sangue. Come posso chiedere perdono a te Padre, se io non mi perdono? E se non lo chiedo a te, come potr mai perdonarmi?
249

Padre, ho perso! Ho perso tempo, ho perso spazio, ho perso energia, ho perso Amore, ho perso la faccia, ho perso lopportunit di Essere e di fare quello che Io Sono attraverso la cui realizzazione si trova lunica Pace che mi concesso di vivere, lunica Pace che Io Sono. Ho perso la guerra Padre, ma nonostante ci ancora Pace non in me. Come ho fatto a dimenticare chi Sono? Come ho fatto a dimenticare che voglio? Come, Padre? Come, Madre? Come, Figlio? Come Padre-Madre-Figlio amore di ogni Amore possibile ed immaginabile? Come posso chiedere perdono? Come se non so se domani ricomincer la guerra? Come? Il Pentimento. Sono pentita, riconosco lerrore ed Amo, Amo ogni fazione che ha preso parte allorgia di guerra che in me ha vissuto ed ancora vive. La Pace!... Non c Pace senza Decisione, qualunque sia, che Sia! Oh, si, che Sia! La Decisione che mi libera, la Decisione che conforta, la Decisione che mi gesta, la Decisione che ! E... Pace fatta! Ed allora tutto torna ad essere Armonia, tutto si muove in tempo-spazio-energia perfetta e rido, rido di me Padre, rido della mia stoltezza, rido della mia presunzione, rido della mia ribellione a te, allAmore dellAmato, Amante ed Amatore che Tu Sei e che Io Sono, quando decido di essere ci che Sono: tua figlia. La Pace conquistata. La Pace torna in me, sui campi di battaglia, sui campi distrutti, sui cadaveri che si risvegliano e ridono del gioco appena terminato. La Pace il risultato della Decisione e la Decisione in s.

250

Ricordi di me

Che Pace Sia in ogni atomo che compone i miei veicoli, che Pace Sia! La Pace pulsa dentro e lArmonia si plasma fuori. La Pace della Pace di ogni Pace, nella vastit del mio regno, la Pace! Che Pace sia in te fratello/sorella, dalla decisione dellAccettazione di ci che sei alla realizzazione della tua tonalit, della tua qualit, della tua nota allinterno della melodia; lunica via per il raggiungimento dellEstasi.

251

252

Ricordi di me

Donna

253

254

Ricordi di me

Donna! Donna! Cosa sei tu, Donna? Sei nata, figlia di un amore o di una casualit. Sei nata e... Figlia sei stata. Cos ti sei aperta al mondo dellinfanzia, la vita della gioia e del dolore, del grido e del pianto e Donna un giorno sei diventata!... Ed ora Figlia, ed ora che anche Donna tu sei... La Donna di chi sarai? Quale uomo sar la tua meta ed il tuo proposito, quale? Chi? Ecco, lui! Hai scelto Figlia, hai scelto Donna, lui. Colui che ti far felice, chi costruir la casa per te ed il tuo focolare, il padre dei suoi figli. Madre! Si, ecco che ora tu sei Madre figlia mia, Figlia, Donna e Madre. E tutto quello che hai sognato ecco che si avvera, diventa realt la casa, il focolare, la famiglia e... E tutto ci che resta niente! Donna, tu dove sei? Chi ha costruito tutto questo per te? E lui dov? Perch non qui accanto a te? Ed i tuoi figli? Ah, oramai grandi sono, adulti di uninfanzia gi perduta! Adulti indipendenti ed estranei, lontani, lontani dal tuo cuore. E tu? E tu Donna, dove sei? Dove? E con chi? Perch sei sola? Perch piangi? Chi l con te? Nessuno? Ed i tuoi sogni? Dove sono? Dove sono finiti? Perch non sei con loro? Perch? Perch il dolore la tua realt? Perch? Donna dimmi, dove sei stata? Figlia sei stata, si! E poi? E poi Moglie sei stata, si! E poi?
255

E poi Madre sei stata, si! E poi? E poi abbandonata... Perch? Perch Donna, perch? Non capisci forse che il tuo dolore il mio dolore, che le tue lacrime sono le mie lacrime, che la tua illusione la lacerazione che ho nel cuore? Come puoi non capire questo? Come? Ti ho cullata tra le mie braccia sempre, sempre, dal momento in cui hai deciso di venire da me, dal momento in cui nulla pi ha potuto mettersi tra di noi. Ti ho cullata nel riso e nel pianto, ti ho amata nella scelta e sempre qui sono stata... Ma tu, tu dove sei? Sei forse qui? Sei forse qui e sono io che non ti vedo? Dove sei stata Donna, dove? Ti ho cercata in ogni dove, in ogni angolo delluniverso, non ti ho vista? Non ti ho trovata? Non ti ho incontrata? O forse era solo che il mio universo non era il tuo? Sei nata nelluniverso dellAmore e sei finita nellillusione del timore! Dove sei ora? Dove? Ancora ti cerco e mai pi ti trovo. Dove sei? Dove sei Donna? Dove? Sei nel campo a raccogliere fiori? O sei nel letto di grano a tendere trappole ai tuoi sogni? Sei qui? O sei l? Hai vissuto eoni di tempo nellillusione del castigo quando io avevo per te la realt del Perdono. Vieni da me Donna, torna da chi ti ha tenuta tra le braccia, che ora vuote attendono il ritorno della Beneamata. Credi forse che le illusioni possano durare per sempre? Credi forse che ti appartengano? La realt lunica Vita Eterna! Donna, dove ti trovi? Sei in unoscurit cos fitta che neanche io riesco pi a trovarti; vorrei per lo meno vedere il tuo volto, fosse anche per lultima volta. Ma le mie braccia vogliono raggiungerti e la mia voce vuole trovare il tuo cuore.
256

Ricordi di me

Dove sei, Donna? Dove?... Dove?... Dove?... Sei sempre stata qui ma non lo sapevi; amavi il tuo cuore pi di ogni altra cosa, ed per questo che ti sei smarrita. Torna a me Donna, torna a me, forse per lultima volta o forse per sempre, torna a me Figlia, Donna, Madre, Sposa, Nonna... Sola! Sola... Sola... Sola... Sola... Mi hai lasciata sola Donna, sei andata a rincorrere le tue illusioni, i tuoi sogni, ma tu sapevi che questi, come le farfalle, vivono solo tre giorni. Sono solo illusioni! Ma tu hai preferito dimenticarmi, hai preferito guardare le ali morte dei tuoi sogni tenute tra le mani impotenti e piangere per la fine di un gioco. SOLA!? CREDI FORSE DI ESSERE TU RIMASTA SOLA, DONNA? TU? Hai fatto le tue scelte, hai scelto di costruire la tua casa dei balocchi, hai scelto di vivere lillusione di un sogno e di rinnegare la tua origine. Ma... Perch? Perch Donna a me non ritorni? Quante vite ancora dovrai violare, quante vite generare, in quanti corpi ti dovrai procreare per poter finalmente soddisfare la tua sete di falsa immortalit, di falsa gioia, di falso amore? Tu cerchi ci che tuo per Diritto Divino. Tu cerchi nel luogo sbagliato ci che gi possiedi, ci che io ti ho donato quel giorno in cui decidesti di venire a me, di stare con me e di tornare a me. Ma la tua promessa stata violata, figlia mia! Hai rubato i tuoi doni e sei scappata in un mondo dove solo il riflesso scarno ed appassito di ci che sei quello che resta di te. Ma che fine hai fatto, Donna! Perch tutto questo, perch? Non ti bastavano i miei doni? Non ti bastavano lAmore Reale e lAmore Eterno del mio abbraccio e del mio sorriso?
257

Perch sei l? A che fare? Cerchi un altro sogno? Dopo che il tuo andato via? Era forse pi giovane di te? Il tuo sogno andato via con un sogno ancor pi giovane, ancor pi illusorio; giusto, il turno di qualcun altro di giocare con le farfalle morte! Hai creduto di amare ed hai violato, hai creduto di dare ed hai preso, hai creduto di generare ed hai degenerato, hai creduto di essere nel giusto ed eri solo nellignoranza! Si Donna! Si! Quante vite hai violato imponendo la tua illusione e credendo di essere nel giusto? Quante vite? Quante? A quanti hai imposto i tuoi sogni, le tue bugie? A quanti hai dato la libert? A nessuno! Ed ora? Ed ora sei prigioniera dei tuoi sogni infranti. Ma io soffio il vento del Perdono e le ali delle farfalle morte volano via dalle tue mani, ed cos che puoi vedere di nuovo la Luce splendente che da esse emana. Si Donna, le tue mani sono portatrici di Luce, di Luce e Vita! Ma tu eri cos presa dal correre dietro al battito di unala che lhai dimenticato. Ho cercato di ricordartelo, la mia voce gridava sempre pi forte e le tue mani allora correvano veloci a tapparsi le orecchie per non sentire il ricordo, lorigine, la realt del Vero Amore alla luce del quale ogni illusione mera imitazione. Sono ancora qui Donna, sono qui per te; ti chiamo e non mi ascolti, vengo a prenderti ed ancora mi resisti, resisti allabbraccio dellAmore ed ancora una volta scegli lorrore del timore. Perch Donna, perch? Ancora non riconosci la falsit della tua Vita? Ancora non vedi le catene che tu stessa hai generato, incatenando te ed altri al tuo subdolo gioco di perversioni? Ancora non le vedi?
258

Ricordi di me

Non ti ricordi pi perch soffri? Perch il tuo sogno se n andato? O forse perch la realt del ricordo di ci che hai perduto sta riemergendo in te? Soffri perch ricordi il giardino dellEden che hai lasciato quando hai deciso di rincorrere leffimera bellezza e lorgoglio di una TUA creazione. FALSO! FALSO Donna! Il dono della creazione ti stato dato in prestito e tu hai preferito credere che fosse tuo, hai preferito nutrire il tuo orgoglio, tanto da dimenticare ci che sei, che hai sempre saputo ed, ahim, sempre saprai. questa la tua sofferenza. Potevi vivere ed hai scelto morire, potevi creare ed hai scelto riprodurti, potevi gioire ed hai scelto di possedere! Quante volte hai violato ci che sei? Quante? Quante ancora lo farai? Perch Donna, perch? LAmore mio non ti bastava? LAmore del Signore dellAmore. Mi hai lasciata sola per correre nel bosco della tua tormenta ed ora, ed ora che questo torna a te, che cosa fai? Non giusto?! Questo affermi, Figlia? Questo affermi, Madre? Questo affermi, Sposa? QUESTO? Doveri quando io gridavo per il dolore della tua perdita? Doveri quando le lacrime erano finite ed il niente, lassoluto niente iniziava a prendere possesso di me? Doveri quando non avevo pi braccia per cullare? Doveri Donna? Doveri? Eri forse l, a trastullarti nei tuoi giochi, nei tuoi sogni, nelle tue illusioni che ferite erano per me? Ogni libero arbitrio violato, un colpo al mio cuore.
259

Ogni catena da te generata, una lama che mi trafiggeva il petto. Ogni potere perseguito, una mano che mi soffocava il pianto. Sei venuta a me con lAmore dellAmore ed ora sei l che giochi al carceriere, di te stessa e dei tuoi figli. Orrori creati da te per soddisfare il tuo ego! Orrori per i quali non ho pi lacrime da piangere! Ancora ti aspetto, Donna, Sorella, Madre, Sposa, Figlia. Ti aspetto nella solitudine in cui tu mi hai lasciata. Tu sai come tornare a me, la via del Perdono lunica via, lAmore lunico veicolo. Ma nessuna catena potrai portare con te, niente e nessuno dei tuoi schiavi, nessuno di coloro che hai posto a costruire i tuoi castelli di carte. Solo libera potrai tornare a me, e sarai libera quando avrai liberato fino allultimo dei tuoi schiavi, lultimo dei tuoi sogni. Quanti hanno lavorato per te, per costruire la tua casa, la tua gioia, la tua famiglia, la tua felicit? Pura ILLUSIONE! Carceri! Carceri stavano costruendo, carceri e carcerati, tutto allordine del carceriere che tu, deridendo tutto, tutti e soprattutto me, sei voluta diventare. E tutto per cosa? Ne valsa la pena Donna? Perch sei triste ora? Perch soffri se tutto stato cos come tu lo volevi? Oh, uno dei tuoi schiavi ha spezzato le catene ed ora corre felice credendosi libero di vivere il suo sogno! Quanti di loro sono ancora l con te? Nessuno? Dov finito il tuo castello? Oh, le carte sono volate via! Torna a me Donna, torna a me, alla gioia dellAmore che Io Sono che tu Sei. Donna, lovulo di Luce in te riposto ancora pulsa dellultima vita che gli ho concesso. l che aspetta la tua decisione, la decisione alla Vita Reale che tu Sei. Dagli Vita Donna! sempre stato in te ed a me vuole tornare, concedimi di riceverlo insieme a te, generato e liberato.
260

Ricordi di me

Perch ancora lasci che lorgoglio ci separi, perch Donna? Abbiamo riso insieme, abbiamo gioito insieme, credi forse che il tuo errore possa farmi dimenticare ci che sei? Credi forse che abbia dimenticato lAmore? Donna, Donna, Madre, Nonna, Sorella, Sposa, Figlia... Quando vedrai finalmente chi sei? Quando deciderai di essere ci che sei e di svolgere lunica funzione che ti compete: Amare, Amare, Amare! per questo che tu sei, lhai forse dimenticato? Come lorgoglio ha potuto accecarti tanto da farti credere nella parodia dellAmore: il possesso! Tanto loblio che hai creduto nella falsit della personalit senzanima. Doveri quando lorrore si generava in te? Doveri quando lorrore, col pretesto del diritto, si diffondeva e macchiava altri cuori? Doveri Donna? Doveri Madre quando legoismo, mascherato di diritto incatenava i miei figli che a te ho concesso? Doveri? Doveri tu Figlia quando il diritto, mascherato dattenzione, strozzava la gola dei figli ai quali ti avevo concessa? Doveri Sposa quando le tue unghie, col pretesto del diritto al possesso, laceravano le carni di tuo fratello che io ti ho concesso? Doveri Madre quando lEssere di ogni figlio a te concesso clamava il suo diritto di vivere, di essere lEssere libero che ? Doveri? Oh, Donna, quanto orrore creato, quanto! E volevi che durasse per sempre? Quando avrei potuto sperare di riabbracciarti, quando? Ora una tenue speranza si riaccende nel mio cuore, tornerai a me Donna? Tornerai a me stavolta? Ti sto aspettando, ti attendo tra le mie braccia alle quali la speranza rid forza, forza per cullarti ancora una volta, forza per farti volare, saltare e gioire nellunica realt dellAmore che tu Sei, che Io Sono. Madre Mercedes
261

262

Ricordi di me

EPILOGO C chi ci stato e se ne andato. C chi avrebbe voluto esserci ma non riuscito a superare i limiti autoimposti ed a rompete le proprie catene. C chi ha fatto finta di esserci. C chi ha detto: vado e torno, e non si pi visto, perso nel conseguimento della realizzazione dei desideri della falsa personalit, un pozzo senza fondo al cui fetore, alla fin fine, si abituato ed accomodato. C chi ci stato ma si fermato, e nel non avanzare andato indietro. C chi ci stato ma ha fatto finta di niente, preferendo rimaner chiuso nelle proprie false sicurezze che lasciarsi amare incondizionatamente ed integrarsi alla famiglia universale. C chi ci stato ed stato liberato ma, non riconoscendo lorigine, non lha valorizzata, non stato grato per la liberazione e quindi ha finito col costruire una cella simile (se non uguale) a quella di prima e si nuovamente imprigionato, ripetendo lo schema, ripetendo il programma, ripetendo lerrore. C chi ci stato ed andato avanti, per me, per te e per tutti, desideroso di camminare in compagnia e pi volte affranto nel ritrovarsi solo ma pur sempre avanzando perch c tanto da fare e semplicemente va fatto (just do it!). Io ci sono stata, mi son fermata, son tornata indietro, ho fatto mille giravolte su me stessa senza arrivare da nessuna parte, mi sono persa, sono stata ritrovata ed ancora ci sono! Perch in ogni luogo dove sono stata non ho trovato la felicit, in ogni esperienza che ho vissuto non ho sperimentato soddisfazione, in ogni azione che ho intrapreso non ho provato realizzazione, in ogni relazione che ho iniziato non ho
263

incontrato il mio Essere, in ogni lavoro che ho svolto non ho sentito compimento. Nella vita vissuta allombra della Verit, guidata dai desideri programmati della falsa personalit non c luogo per far crescere la propria Anima, per esprimere il proprio Essere, non c Ordine n Luce n Amore, non c VITA! E vado avanti perch non ho un mondo a cui tornare solo un Mondo Nuovo da costruire, non ho una vita a cui ritornare che chiede di essere sopravvisuta ma solo la VITA da generare che chiede di essere supervissuta.

264

CENTRALIT

265

266

Centralit

E i giorni trascorrono attraverso minuti, formando mesi, anni e la vita pu volare in un ritmo incompreso. Stop! Valorizzazione del tempo. Risveglio al ritmo coordinato per la vita in movimento. Tempo passato nello stato di diritto e un inventato motivo di non dare per una presunta ingiustizia: trovato il punto per lo Scioglimento e la Liberazione. Alla ricerca della Verit. Unione esterna interna. Ricoscimento e Crescita. Formazione: Tolleranza - Osservazione: Amore Incondizionato. Centralit: Accettazione delle parti emotive, Acquietamento della parte mentale. Osservazione dallesterno e vivere linterno per Unire e Vivere lesterno in Uno. Alla ricerca dei giorni perduti, nella genetica di Origine Adamica esiste la Razza Violetta (Adamica) i cui geni sono di Origine Divina, attraverso i 49 Pilastri il Risveglio di cellule dei nostri ancestrali. Accettazione della parte Divina, della parte meccanica, per la costruzione integra dellIo Sono, dellEsistenza dellUnico Padre, centro planetario e nostro centro diretto di connessione tra lalto e il basso, la nostra guida. Come in basso cos in alto.
267

Semplicemente al centro Io Sono nel Cammino di Liberazione. Sostegno dellattenzione allaltro, a chi ti a lato, cosiccome si accudisce ad un neonato, senza pregiudizio, senza giudizio, senza pretese, con la piena Purezza di Amarlo per il Brillante Portatore di Luce che , Portatore di Vita Fisica sulla Terra. Dimentico questo Amore e tutto si converte alla forma esterna, in maniera meccanica, annullazione del Principio. Centralit: il Centro Planetario Cosmico Uno, il Centro Terrestre Uno con Innumerevoli Coordinate. Riempiti di te stesso e riempirai laltro, alla ricerca della compattezza dellEssere Materiale-Divino che, Libero dagli schemi mentali ed emozionali, solo chiede di Vivere la Vita che il Padre ha Donato. Camminando nel mondo con gli strumenti che abbiamo a dispozione, un pianeta ricco, il pianeta terra, antenna di trasmissione. Origine. Presente. Futuro. Cos in Cielo cos in terra, Padre nostro che sei nei cieli dacci oggi il nostro pane quotidiano; cos in Cielo cos in terra, sia fatta la Tua Volont, Servizio per Amore allAmore. Tranquilla Compattezza, Integrazione, Volont, Certezza dellIo Sono Quel Che Sono. Accettazione di Esistere nella Semplicit e Diversit delle Forme nellUnicit Io Sono.
268

Centralit

La Vita Armoniosa Intendimento, Comprensione, Espansione e Contrazione delle Coordinate, dei Fratelli che, in un Movimento di Liberazione, si incontrano nel Cammino verso il Punto Centrale. Chiedere Permesso di Accesso, sedurre la personalit per indurla allAnima, a compiacere lo Spirito. Considerazione, Reversibilit degli elementi dalla massa allEssenza che porta Equilibrio e Armonia. Io Amo lEssenza, che Libera e si Ossigena della Vita che Io Sono. Padre dammi la Purezza della Visione dellAmore senza giudizio, la Visione dellEssenza che tutto Tollera perch Eleva e Ama. Presenza dellAmore Incondizionato. Amandoti nellaltro ti Liberi. Padre dammi la Forza, la Forza di Essere, la Forza che Unisce. Dammi la Forza per non sgretolarmi, Deviarmi e Perdere la Presenza, dammi la Forza per Essere Essere Essere. Padre apri la mia Visione affinch io possa avere la Chiarezza e la Trasparenza dellaltro; apri i miei occhi eliminando lo strato dei condizionamenti che mi rende cieca, e non riconosce te nellaltro. Apri il mio cuore, vieni in me e la paura di esistere scomparir.

269

Padre risveglia in me la Luce, vivifica lEnergia per dirigermi allEssere e poter tracciare il Cammino attraverso la scelta. Cammino di Fonte per tutti gli assetati: Volont, Fede, Umilt e Amore. Rompere le catene della genetica. Integrazione dellAnimo Puro. Oh Padre aiutami ad Elevare! Aiutami a mantenere alta la vibrazione affinch la Vita possa essere vissuta con Dignit momento per momento. Che la Purezza dAnimo abbia la voce per Cantare e Vibrare lAmore che Io Sono, attraverso la forma della Gentilezza, della Comprensione per vivere una Vita Unita. Determinazione. Valorizzazione. Osare. Integrare. Essere. Amare. Centrare. Dirigere. Trasmissione di Presenza. Ponendo come personaggio e regista lEssere, vivremo nella Leggerezza dellEssere, che di per s Alimentato e Perfetto, capace di sostenere altamente le vicissitudini quotidiane. Cos come una madre e un padre con il bimbo, lEssere accompagna la personalit, Educandola e Servendo lUno allAltro in Armonia.

270

Centralit

Convertire la Visione ampia cosciente, nel trattare di Coscientizzarsi nella Coscienza di Essere Cosciente e di Essere nel Movimento dellAlta Coscienza. NellUnit ci si d allAzione verso laltro. Laltro ti Richiama allAttenzione ed alla Coscienza. Non incatenare lAttenzione alla persona. Ma dallalto Centrare lAttenzione verso se stessi e Dirigerla, fine a se stessa, verso il prossimo. A Te mi dirigo, a Te mi apro per quanto sia la mia capacit al rispetto. Nel Cammino allAmore non significa saper amare o essere gi illuminata. Vado allIncontro, pongo la mia Attenzione, la mia Intenzione e la Volont di Essere semplicemente quella che Sono: Luce nella materia. Ringrazio per ci che mi stato Donato. Nella Scelta c lApertura. Ugualmente cammino ed i segnali appagano e saziano dubbi dettati dalla paura di esistere in ci che la pseudorealt ha occupato il posto. Lillusione diventa realt, dipende dalla mia Attenzione. Valorizzazione della Semplicit.

271

La Valorizzazione di ciascun Fratello che incontri. Come due Esseri che si Rincontrano, al vedere la Luce, c un meccanismo (attraverso il quale si vuol fuggire) degli occhi a lungo tenuti alloscurit: al momento del risveglio non sopportano tanta Luce. Comodo ed indolore richiuderli e restare addormentati. La Volont di riaprirli oltrepassare il dolore, la paura alla Luce dettata dalla menzogna. Attraverso il dolore il passaggio alla Luce, alla Verit, al Nuovo Mondo. Nella Chiara Visione Scopriamo il Mondo e la Forza Interna. Conosciuti sono i meccanismi del sistema esterno. Anche chiaro che il vecchio piano non ha pi riscontri, ma solo schock. Voglio ignorare e continuare nel circolo ripetitivo perch non ho la Forza e Fede, o son presa dalla paura di soffrire al dolore di aprire gli occhi? Non posso pi coprire il mio Essere, il nostro Essere, con stupidaggini e menzogne. Siamo stupide di per s, ma sostituire la menzogna con la Luce il minimo ed unico passaggio che possiamo fare per ringraziare la Sacra Vita che Siamo.

272

Centralit

Dare, Ricevere Senza Attesa, nel momento in cui si d gi ricevi perch un interscambio interno con lEssere. Nel Dare Liberi uno spazio per ricevere un nuovo elemento per Donarlo in seguito. Coscientizzare il momento in cui si blocca il flusso dentro di me, dentro di te. Per Amore allAmore Sosterr il Fratello affinch continui a salire la montagna e in assenza convertir venti contrari in venti favorevoli per la sua Ascesa. Per Amore allAmore far in modo che il vento della discordia non si interponga laddove c Unione. Per Amore allAmore chiuder il mio udito a voci contraffatte che possano rompere i miei timpani. Con Decisione Dar la Parola alla Verit del Mio Cuore affinch si possa Ascoltare Musica. Per Amore allAmore Ringrazio il Fratello che al Servizio mostra la Bellezza dellEssere, la Forza di Convertire la massa in Essenza, mostrando che le due possono essere Conciliate e Servite nel Tempo di Liberazione. Per Amore allAmore Valorizzo lUnione della Relazione dove luno accompagna laltro per legge di: Decisione, Fede, Amore, Consagrazione, Volont, Comprensione, Servizio in Coscienza nel Costante Movimento di Liberazione che Incorona la Stella Dorata che Siamo, per Amore alla Luce che Siamo. Il Senso dellUnit del Conosciuto. Frammenti.
273

Il Senso dellUnit del non conosciuto. Abbassare gli occhi per non vedere ci che non si vuol vedere e c. Alzare gli occhi e cercare il punto di Amore, Neutro, per Elevare gli Animi aldil del Conosciuto dove lEssere si Esprime Libero. Domani, oggi, potrei non rincontrarti perch gli affanni, le circostanze, i momenti, la non Attenzione alla Presenza possono ammutolire lAnima. Inaridimento degli Incontri. Senza pretesa coltivo in silenzio lIntegrazione, affinch possa alzare lo sguardo ed incontrare lEssere di Luce al Servizio, lEssere che Fortificato Unisce e Riempie i Cuori. A te Fratello dedico questo canto, affinch il suono possa vibrare nellaria e far vivere il ricordo di vivere nel coraggio di esserci. Le montagne da scalare sono ardue, attraverso la Visione si mantiene il proprio punto di arrivo: il Proposito. Gli occhi vedono dal basso la cima ancor prima di iniziare la scalata. Lungo il Cammino si pu incontrare di tutto, ma il Ricordo della Visione, la Volont del Proposito e la Fede di percorrerlo aiutano ogni passo da fare. Chi inciampa, cade, dove ad ogni caduta Braccia Invisibili ti Accolgono e ti Accompagnano Dolcemente su per la vetta.

274

Centralit

Perch nel percorso non si soli. Altri hanno la stessa Visione e, pur se Invisibili, aiutano e la spinta verso la vetta diviene pi leggera e allinterno si respira gi laria salubre, integra che si incontrer in cima. lOssigeno dellAmore. lOssigeno della Vita che Innalza gli Animi. Grazie a Te questo canto ha una Ispirazione: Io Sono la Bellezza che Disegna lAmore, che Rinforza la Vita con lAlito Divino, per il Canto dellUnione che Io Sono.

275

276

FILI DI LUCE

277

278

Fili di Luce

Le nuvole si presentano nel cielo e ci offrono un gioco di movimenti dolci, lenti, fluttuanti, con la leggerezza che muove tutte le cose. Grazie alla Visione dellEssere, questa mattina sono qui per vederle... Per incontrare il meglio, ci si ferma con se stessi, e ci si domanda dove si , se tutto ci che si fa in ordine con me stessa e con chi con me e in me. Che cosa chiedo: Amore incondizionato, Essere in Amore. E cos le nuvole passano, il vento le fa cambiare forma e diventano ancor pi belle. Restano in cielo, lo disegnano e lo colorano, aspettando di dare il massimo, avverr con lincontro con il sole Tutte insieme salutano gli uomini offrendo il massimo, lasciando spazio al brillo della luna con la sua magia che illumina la notte. Il nostro massimo lincontro con lEssere. Sulla terra, nello spazio terra ci sono forme che si muovono alla ricerca di altre forme, alla ricerca di altre vite e dentro cresce la necessit di incontrarsi con se Stesso per iniziare a lanciare chiamate di Unione... Lintegrit dellEssere con la frammentata personalit il Lavoro in continuo cambio. Tutto cambia, cos come la natura pu essere cos bella, armoniosa, diventa a volte violenta. Anelo alla quietudine che non si pu incontrare se non in se stessi perch viviamo nel movimento costante del pianeta terra. Maestria di condurre i movimenti. Preparazione a ci che ci offre la ricerca nelluniverso. Una richiesta forte, come ancora, cos com in alto in basso. Le due camminano insieme affinch la Forza diventi unica, inseparabile. Lasciare il tempo nel suo spazio, la donna e luomo, liberi nel proprio spazio, nel proprio tempo. Qui e Ora per vivere e avere il momento...
279

Grazie Padre per la mia vita. Il passaggio. Da dove vengo? La mia memoria arriva alla nascita, il calore della mamma, del focolaio, della famiglia. tutto un passaggio ma esiste un luogo remoto e infinito che permanente. Quanto pi vai indietro con la memoria tanto pi si apre la visione dentro di te. Il punto in cui il tempo si ferma il punto in cui il tempo infinito e lo spazio infinito. Linfinit talmente avvolgente che sembra che tu debba scomparire. il punto neutro della creazione, del vuoto, il mondo immenso che si trova dentro di me. lesatto opposto, il perfetto equilibrio del pi e del meno. Dove ancora non ci sono forme, n sessi, solo punti luci. Per la legge di unit, dove il semplice intendimento e comprensione di me stesso mi lascia accettare cos come sono e accetto laltro libera da giudizi. Perch non abbiamo differenze, solo forme distinte. Tutti con un pilastro in comune. Amore. Si cerca amore, si trova amore, si Amore. Amato, amante, amatore. Farfalla con ali impolverate che non riescono a volare... In questo pianeta laccontentamento... cos bello per trovare

Molte non sono le opere darte, molte note iniziano a essere composte per creare suoni armonici, lispirazione va via e lopera resta incompiuta... La vita. Il sentiero alla semplicit non significa il cammino alla stupidit. Facile cadere nelle reazioni. Perdere il punto di attenzioni che porta alla forza e alla bellezza. Con Fede lascia e dai affinch il nuovo possa giungere. Lascia la personalit per dare il verbo allEssere.
280

Fili di Luce

Fede sostenuta dellAmore. Amore nellAccettazione e il coraggio di essere ci che si . Integrazione con il sacro dono della vita. Valorizzazione del tutto e del Nulla. Particelle invisibili senza le quali la grande Luce perde forza. Forza di agire e affrontare. Con o senza scontri che indeboliscono e fortificano. Perdono nel Silenzio. Il Silenzio del Perdono... Che pacifica il cuore e la mente e comprende che lamore unico. Al cospetto dellimpotenza a stati emozionali incoerenti mi depistano e oscurano il fare del qui e ora. Come muovermi, quali sono i miei limiti? Sembra che tutto sia un limite o che vado oltre il limite senza poter donare ci che il meglio. Presenza insegnami il giusto dare. Movimenti impercettibili possono capovolgere i limiti degli opposti. La caduta dellaccettazione la sottomissione, abbandoni la forza e resta il nulla. Mantenere alto il rispetto di se stessa la Forza, il centro di gravit permanente, nel quale esisto, nel quale Sono. A quanta pi luce meno turbolenze possono infiltrarsi. Cos come quando la luna piena, locchio pu vedere lacqua, le nuvole, le emozioni passare, tutte illuminate dalla luce della luna. Brilla forte impenetrabile, affinch la sua luce si mantenga viva. Esempio di Essere. E quando le emozioni, le nuvole, sono forti, la visione esterna pu scomparire, ma aldil la luna mantiene la stessa intensit di luce. Applicare gli esempi degli elementi che si integrano, si interscambiano tra loro formando eventi diversi, ma ognuno mantiene il proprio ordine. Esistenza in presenza. Curare la luce, partecipando agli eventi e cambi che avvengono.
281

Decidere di essere vivo nel quotidiano. Interno/Esterno. Il semplice essere. Svuotamento/Pienezza di Luce. Se cerchi al di fuori ci che dentro di te schiavizzi. Sii donna, sii per quello che sei. Semplicemente non voler nulla dallaltro. Io sono la Verit che traccia il Cammino. Io sono la bruttezza e la bellezza. Io sono lallegria e la tristezza. Io sono la passivit e lazione. Io sono laccettazione e la sottomissione. Io sono la creazione e la distruzione. La scelta pu tracciare il Cammino. Grazie Padre, se cos posso chiamarti, do il nome pi elevato che conosca che riunisce tutti gli esseri umani in fratelli. Fili di luce che sono nel piano infinito della tua grande opera. Non vado pi in l di ci.

282

LA DANZA DELLESSERE

283

284

La Danza dellEssere

Autoliberazione
Trinitizzat

285

286

La Danza dellEssere

Prefazione Amandoti nellaltro ti liberi. Cerca la sua verit donandogliela. Mostragli la via dellEssere Unificandolo a Lui. Coltiva la luce che lo circonda. Moltiplicala sugli altri. Espandi la tua coscienza; ti espanderai. Mostragli il servizio impersonale, rendilo cosciente di questo. Guidalo verso il suo incontro con la Unit. Servilo, amandoti in lui, liberandoti in lui. Acquieta ogni processo separatista, bagnalo nella santa pace. Il tuo ideale di libert, manifestaglielo. Il tuo ideale di amicizia, donaglielo. Il tuo ideale di amore, fa che sia suo. Solamente tu lo puoi fare, FALLO! Qui e adesso la tua opportunit.

Unixitron

287

288

La Danza dellEssere

Introduzione: Io Sono il Redentore di me stesso. Credo nel mio Spirito Divino.

289

290

La Danza dellEssere

-1Padre, col supporto dellIntelligenza Divina, ti chiedo umilmente di mostrarmi il Servizio, per il raggiungimento dellOrdine attraverso lAmore. -2Padre, attraverso il potere dellAmore Divino, concedimi la percezione della tua Creazione-Vibrazione, manifestata attraverso il Verbo che ti esprime. -3Padre, sostienimi nella Purezza, affinch la tua Luce accenda in me limmagine del Conforto. -4Padre, attraverso il potere della Cura, sii in me la Speranza che eleva il concetto dellAmore.

291

-5Padre, nella luce dellInspirazione, accendi in me la Visione, per il compimento della tua Volont. -6Padre, Attraverso la fiamma della Trasmutazione, preparami allalto concetto di Fratellanza, come forza liberatrice dellAmore. -7Padre, invocando il sostegno della Volont, apri in me attraverso la Liberazione il flusso del tuo Verbo. -8Padre, che la tua Luce Misericordiosa verso il centro della terra, permetta alla tue creature di elevarsi sino a te. -9Padre, che il potere dellAmore liberi la Pace nel piano terreno e dentro il regno umano, perch esso Amore tra gli altri regni.

292

La Danza dellEssere

-10Padre, che la luce della Purezza mi mostri la Fede, per il compimento della Volont che Io Sono. -11Padre, nel raggio della Verit, libera la tua Cura, affinch essa manifesti lOrdine che Tu Sei in me. -12Padre, nella Divina Presenza della tua Illuminazione, fa che io conosca la Forza che hai bilanciato alle tue creature; Tu Sei in ogni cosa che Io Sono, dimori nel mio Essere, permettendomi di Essere in ogni cosa che . -13Padre, porta in me la fiamma della Trasmutazione, e trasmuta sino al bianco della Purezza la Luce in me contenuta. -14Padre, che nellonnipotenza della tua Luce, si manifesti lUnit, per la realizzazione dellAlto Principio dAmore che Io Sono.
293

-15Padre, sostienimi con il raggio della Pace, affinch lIntendimento amplii le capacit della mia mente, ed io sia canale della tua Volont. -16Padre, che il Puro-Amore-Uno Sia in me attraverso il Compimento, affinch il tuo Ordine-Uno sia Uno con me. -17Padre, sostienimi nel tuo Raggio Bianco, affinch io Sia Intelligenza Costruttiva concentrata nel tuo Verbo. -18Padre, che il Raggio Verde della Verit si dissolva nel tuo Crogiolo, espandendo una cascata di Luce Liberatrice. -19Padre, agisci nella Forza Liberatrice di tutto ci che , affinch lAmicizia si riveli purificata nel tuo Amore-Uno.
294

La Danza dellEssere

-20Padre, porta dentro di me la Fiamma Viola della Trasmutazione, aprendo in me la Via-Una-Illuminazione, per lunificazione in me della tua Volont. -21Padre, accendi la Comprensione nel mio centro, mettendola al Servizio del Tuo Ordine. -22Padre, attraverso i maestri della Saggezza, rivelami il dono della Realizzazione espresso nel Verbo che ti appartiene. -23Padre, che lAmore Divino apra in me il confine della Persuasione, irradiando Luce per i miei Fratelli. -24Padre, illumina con la trasparenza del tuo Raggio di Purificazione la Libert donata a noi tue creature, affinch questa serva con Amore.
295

-25Padre, contemplo lOrdine che in ogni cosa che Io Sono; fa che la Verit-Una con la tua Volont riporti in me questo tuo Ordine. -26Padre, eleva il Pilastro della Bellezza, affinch lOrdine Interno ed Esterno di tutte le cose si manifesti. -27Padre, Trasmuta attraverso ogni mia Inspirazione tutto quello che non Luce-Una con te, e che questo ravvivi lesprimersi del tuo Verbo in me. -28Padre, che la tua Luce sostenga ed elevi il pilastro della Volont, affinch si liberino tutte le cose. -29Padre, nellunicit del tuo Sapere, comunicami con il mio prossimo attraverso lImpersonalit, affinch mi esprima nellAmore del tuo Centro-Uno.
296

La Danza dellEssere

-30Padre, apri con lAmore le porte della Uguaglianza-Luce, e che la tua Volont assorba la mia. -31Padre, Purifica ogni particella che mi compone nella materia e nella mente, ed uniscimi alla tua Verit, per sempre nel compimento del tuo Ordine. -32Padre, espandi il Raggio Verde della Verit per innalzare il Pilastro della Giustizia sul pianeta Terra. Insegnami il Perdono Padre, a perdonarmi e perdonare il prossimo, e perdonami, affinch la Legge di Giustizia ed Equilibrio, possa darmi la Pace interna. Attraverso il ricordo di me, laccettazione del mio passato e la correzione dellerrore, aiutami a trasmutare la parola che non ti contiene. -33Padre, che il respiro dellAmore risolva e sani il disequilibrio da me causato sul pianeta, e mi renda brillante della tua Luce.

297

-34Padre, trasmuta con la Fiamma del Perdono tutto quello da correggere dentro e fuori di me, per innalzare il Pilastro della Salvezza e ritrovare lazione nellAmore. -35Padre, che la poderosa forza della tua Volont mi mostri la Carit, e che la tua legge la esprima attraverso la mia Volont. -36Padre, Governa, permettendomi di riconoscere in me il Pilastro della Decisione, riportandomi allOrdine da te servito, esprimendola attraverso la Voce-Una in me. -37Padre, riunisci in me la Gloria, esprimendola attraverso la Voce-Una in me, tuo Verbo. -38Padre, pervadimi con il fascio della Chiarezza, ed espandi la tua Luce ad ogni angolo di densa materia.
298

La Danza dellEssere

-39Padre, riaprimi alla tua Verit, riunendo la mia Attenzione-Amore sul pilastro dellUltimazione. -40Padre, concedimi la percezione della Provvidenza come forza innalzante della Trasmutazione, e che i frutti contengano solamente la tua Volont. -41Padre, Trasmuta in me quello che mi separa dalla Conoscenza Diretta, cos che Uno con il Tuo Sia lOrdine che mi regge. -42Padre, che la tua Forza elevi la Concentrazione nel mio opposto, per ottenere lUnione con la tua Luce. Dammi Padre, la tua Volont Concentrata, per ritornare al ricordo della mia pienezza originaria. Permettimi di ricordare il mio Essere ed illumina i pensieri che mi separano da te. -43Padre, attraverso il potere dellIntelligenza uniscimi alla tua Sggezza, affinch io mi fortifichi nella mia Luce che Te.
299

-44Padre, Consacrami a ricevere la tua Iniziazione come Fonte-Verit-Una col mio Essere, e che lAmore mi comunichi con lInfinit della tua Creazione. -45Padre, nella luce della Purezza, riporta in me lArmonia dei tuoi opposti, affinch la Volont-Una riconosca la sua Fonte. -46Padre, nella Liberazione della tua Verit, permettimi di riconoscere il peso della mia materia, per riconoscere attraverso lAscensione, la parte del tuo Essere che in me risiede, ed assimilarmi allOrdine che Io Sono. -47Padre, sostienimi con la Fiamma della Culminazione, mostrandomi lespansione della tua Provvidenza attraverso il Verbo che ti esprime.

300

La Danza dellEssere

-48Padre, purifica attraverso la Fiamma del Perdono il pensare che da te mi distoglie, Consagrami alla tua Luce inesauribile, che il tuo alito in me. -49Padre, Costruisci, attraverso il Raggio della Volont, la Fortezza in me, E CHE SIA SOLAMENTE AMORE!

301

Dedica Alla Signora della Vita, che tanto pulsa in me e che mai si stanca di mostrarmi lAmore. Al Signore dellAmore, che respira in me, animando il mondo con la presenza del Padre. Al Padre, che nellAmore alla Vita mi contiene. Grazie

302

La Danza dellEssere

Fratello, in te mi trovo e mi comunico, invitandoti alla comunione in Dio. In comunione, svegliati Luce, nella Pace che Io Sono, svegliati, e quando di te brilleremo, insieme saremo tra le braccia del Padre. Svegliati Amore, nellonda della Libert e della Bellezza. Svegliati alito che fai pulsare il mio cuore al ritmo delluniverso, suonando battiti di pura Armonia. Svegliati Fratello, nellunico nuovo giorno che oggi, e mi incontrerai laddove porrai la tua attenzione. In te e con te sta lUnit del Padre, che ti sostiene mentre andiamo ad inspirare un nuovo giorno di Gloria. In te e con te sta la Chiarezza, che cambia il Mondo con uno sguardo di Purezza. In te e con te sta la Fede, che ti fa Essere quello che Io Sono, Essendo Uno con me nel Padre.
303

In te e con te lAmicizia, che mi permette di accettarti in me, perch Sei una parte del mio Ordine. Accendi attraverso la mia Inspirazione il buio che chiede in te Rivelazione. Con te ed in te scopro la Verit, Curandomi e Liberandomi in Essa. In te e con te sta il Tempo che tutto fa fluire, verso dentro e verso fuori, sopra e sotto, costantemente, dallimpulso centrale dellUniverso. In te lEterno Istante di Volont e Compimento che adesso. Con te e in te lo Spazio in cui io Amo, Nasco, Spero e Servo il Padre ad ogni attimo. In te la calma e la quiete della Creazione, la costanza della Giustizia e la Comprensione della perfetta geometria degli universi. Con te Sono, Fratello, affinch tu contempli, attraverso lunico occhio di Luce, lEguaglianza di tutte le cose. In te costruita la mia Fortezza, allopera con te e con il Padre la Consacro.
304

La Danza dellEssere

Forza Fratello, la Forza che ti fa affrontare il nuovo giorno da solo, perch tutto ti porti dentro e perch la fiducia nellunica Realizzazione ti sostiene. Solo, perch tutto Sei e contieni, ed in me Vedi, Ami e Vivi, ed insieme viviamo nel Padre. Solo, perch in realt la solitudine non nella Famiglia Universale, ma comunque solo Sei al nascere tra le braccia del Padre. Solo tu puoi nascere l, ed in lui scegliere la dimora della tua Intelligenza. Solo. Inizia e Santifica, nascendo ad ogni istante tra le Sue braccia, che qui Egli mi presta per Servirti. Concentrati in te per riconoscermi e ricordare il tuo proposito, nellunico cammino che ci Ascende verso il Padre. E riposa Fratello, tu che sei il cuore che pulsa il mio sangue irrigando le mie vene, riposa il corpo e la mente, permettendomi di Amare ed Intendere la bellezza della tua anima, con quello stesso occhio attraverso il quale il Padre mi Ama.
305

Riposa in me e nel Padre, mentre lopera sottile e silenziosa ti f Crogiolo in cui converge e da cui emana tutta la Saggezza dei Mondi. Riposa, mentre la Volont-Una permette la Trasmutazione dellerrore ad ogni tua Inspirazione, riposa. Attraverso la coscienza che tu sei la Luce del Padre, nutri lImpersonalit, e la tua azione sar la mia, ed insieme staremo compiendo lUnica Opera. Pronta sono a sostenere il tuo movimento, attraverso la Misericordia che in me operer. Qui sono per coltivare la Presenza in Assenza, alimentandomi della tua Essenza Trasparente che vive nella mia Unit. Far della mia attesa lo Spazio del mio divenire, dove tu potrai Essere, Essendo in me e nel Padre, compiendo, nel rispetto delle leggi, il Movimento dellAmore.

306

La Danza dellEssere

Grazie al Signore della Trasmutazione, che ci svela pazientemente la magia della trasformazione di tutte le cose verso lUnit.

307

Epilogo

Tutti gli uomini verranno a me a tempo debito. Ma di essi lagonia dellattesa. Io ti ho gi trovato. Adesso tocca a te incontrarmi. Io Sono quello che Tu Sei.

308

La Danza dellEssere

Autocorrezione
Trinitizzat

309

310

La Danza dellEssere

INTRODUZIONE
Amico, dentro di te si aprono le mille vie che portano alla conoscenza di te stesso. Interpreta quanto ti accade, usa quella che chiami difficolt, insoddisfazione, malattia, povert per comprendere chi sei. Niente di quello che viene a te da respingere, tutto da accettare, correggere se necessario, controllare, liberare. Prendi coscienza che attraverso di te si esprime una supercoscienza, una super-volont, che crea quello che tu chiami ostacolo alla tua felicit per permetterti di manifestare quella parte di te che pu eliminare lostacolo, per permetterti di scoprire aspetti di te che altrimenti rimarrebbero intrappolati tra i tanti tentacoli della tua personalit, senza che tu ne prenda mai coscienza. Non dimenticare mai, non respingere le difficolt, non illuderti che queste siano provocate da fattori esterni, indipendenti dalla tua volont, non lottare contro di esse, bens lavora. Usale come punto di partenza per risvegliare poco a poco quelle forze che giacciono addormentate in te attendendo solamente che tu comprenda che sono in te per essere utilizzate; la non-consapevolezza di possederle che ti separa dal vero te stesso, dalla tua unit, facendoti intraprendere cammini lunghi e tortuosi per forse arrivare a quanto gi e da sempre alla tua portata. proprio perch tu credi che la soluzione sia fuori che sei insoddisfatto, infelice, malato per quello che non riesci a realizzare o perch sei povero. Non lamentarti, LAVORA. E se non sai come solo perch credi che esista un modo, una regola da rispettare, una scuola da seguire, che la tecnica usata dal tuo amico sia quella giusta perch la sua vita effettivamente cambiata, oppure che per te nessun lavoro necessario perch hai gi lavorato in passato per migliorare te stesso e non si richiede nessun lavoro a chi ha gi elevato la propria coscienza. Pu essere cos, ma non detto; queste sono
311

scuse per auto-allontanarti dal tuo scopo, scuse che ti invogliano a cercare la soluzione esternamente. Lunica cosa che in tuo potere di fare per scoprire la tua via manifestare chiaramente a te stesso il tuo proposito, voglio essere me stesso, voglio Essere chi Sono ed avere coscienza di tutte le mie infinite possibilit, usarle tutte, voglio guarire, liberare, servire. Il tuo modo verr a te, affiorer, perch il tuo cammino gi in te, perch tu hai preso coscienza di contenere tutto, di essere ad immagine e somiglianza di Dio, perch sai che lui ha distribuito negli uomini una parte delle sue qualit e adesso sta ad essi scegliere liberamente lui ed utilizzarle. Analizzati, parti da un punto qualsiasi; da cosa credi che sia generata la tua insoddisfazione? Dalla mancanza di ordine? Bene. Che altro? Dalla mancanza di amore? Non riesci proprio ad accettare ed amare chi ti sta accanto e questo genera attrito e frizione tra le tue parti, malattia, disunione, perch coltivi il pensiero che dovrebbero essere altre le persone vicino a te: ebbene sappi che chi con te l per permetterti di manifestare il tuo amore impersonale, non per essere cambiato o respinto; cambia tu, laltro cambier. E se invece il tuo problema essere solo, forse perch devi sviluppare amore verso te stesso e devi ancora accettarti per quello che sei; considerati, nessuno potr mai farlo per te, e finch non riconoscerai te stesso, non riconoscerai nemmeno quelli che ti amano, n il tuo compagno, semplicemente non lo vedrai; non cercarlo fuori, amati, e rifletterai la tua controparte esternamente. Cosaltro ancora ti turba? Senti che spesso non fai la cosa giusta? Vorresti fare una determinata cosa ma poi irrimediabilmente fai quello che non vorresti? Bene, accetta quello che fai, perch anche se non ti piace lo manifesta una parte di te che stenti ad individuare chiaramente ma pur sempre una espressione della tua unit, da trasformare, se senti di doverlo fare, ma dagli pace, comprendi cosa ti muove prima di creare conflitti interni insanabili.

312

La Danza dellEssere

Accendi e risveglia uno ad uno i punti inutilizzati ed addormentati, creando attraverso le avversit lo spazio per liberare il tuo essere, e vedrai aprirsi dentro di te punto dopo punto, pilastro dopo pilastro, il cammino della luce, vedrai il disegno del tuo albero della vita, che tu manterrai vivo con la tua inspirazione cosciente, con lalito che a sua volta ti mantiene in vita. Lavora, prendi coscienza, liberati, curati, in te la causa e leffetto di quanto ti accade. LAVORA su te stesso, e per legge di unit starai lavorando anche per i tuoi fratelli, per chi sta per svegliarsi, e starai compiendo lunica opera che serve agli uomini ed al mondo.

313

Lautocorrezione
Quanto segue un esempio, prendilo come tale. Non il punto di partenza solo un punto di partenza, di chi come te non sapeva da dove cominciare per correggersi ed ha usato quello che aveva a sua disposizione in quel momento per dare inizio allopera. Puoi usarlo anche tu, per viaggiare aiutato dalla tua immaginazione allinterno del tuo corpo, della tua mente e del tuo spirito. Ecco, adesso che ti stato fornito un punto di partenza non avrai pi scuse. Usa questo, tanto luno vale laltro, e poi disfatene, saprai tu cosa farne, perch per te sar di troppo.

314

La Danza dellEssere

I OTTAVA -1Amore Unit Pace

Il venerd. Oggi, il loto multicolore che sorge al centro di me, emana un raggio arancione, che vaporosamente si espande dinanzi a me, indicando il mio cammino, deciso, per sempre. Lo percorro, riconoscendo su di esso il riflesso del mio Essere. Posso osservare, mantenendomi sulla sua scia, la mia Unit, meravigliosamente formata da tante cellule diverse tra loro, ma pur sempre unite e tese verso la stessa opera. Alcune sembrano a tratti muoversi agitatamente in strane direzioni, seguendo chiss quali impulsi inviati dalla mia personalit. Ma sulla mia scia dorata prevale la Pace, e pur accettando ed Amando traiettorie e movimenti imperfetti e bizzarri, do loro lordine di allinearsi ed acquietarsi, di partecipare tutti alla stessa danza, sottomettendosi al comando del mio unico istruttore, il mio Essere, che sostiene la mia unit e conduce alla mia liberazione. Io Sono Una, molteplice, Pacificamente percorsa da onde che mi trasformano continuamente, mostrandomi lunit esistente tra le mie parti diverse, per Amore alla Vita che Io Sono.

315

-2Amore Fede Armonia

Il sabato. Oggi, avvolta in un manto di raggi viola, contemplo dentro di me le geometrie luminose create con laccostamento dei punti di luce che vagano nelluniverso. Il mio essere con la sua impersonale capacit di Amare, ha illuminato ognuno dei punti che dimoravano nelloblio, dentro e fuori di me, e tutto si Armonizzato, costituendo la mia Fede. Ogni punto contiene tutte le forme, ed contenuto in tutte quante esse, ed io stessa tutte le forme contengo, pur essendo solo un punto di Fede nellimmenso piano della Creazione. Fede in quello che vedo nel mondo esterno e che sembra a volte sfuggire al controllo Divino, fede nei miei alti e bassi, che mi fanno provare dalla pienezza dellunit con Dio alla desolazione del dubbio di non star facendo la cosa giusta. Fede in quel dubbio, fede nel mio cammino. Io Sono la Fede che Ama eternamente, costantemente, inalterabilmente lArmonica creazione che Io Sono.

316

La Danza dellEssere

-3Amore Volont Fratellanza

La domenica. Oggi una forza poderosa azzurra mi mantiene unita sul cammino che gi percorro, unendomi a tutto il resto, accendendo in ogni mia cellula simultaneamente la medesima Volont, la stessa che io esprimo e grazie alla quale Io Sono, la stessa che esprime la Grande Idea. LAmore verso lunit accende tuttintorno a me altri punti focali della Grande Coscienza, uomini, parti dello stesso mosaico multicolore, il cui manifestarsi in questa vita dipende dalla stessa volont, impersonalmente distribuita ad ogni cosa ed individuo su questa terra. Diversa da ogni altro nella forma e nei colori, sono perci ad ogni altro uguale, sostenuta dallo stesso Amore, parte di una Fratellanza che manifesta coscientemente la porzione di volont che la Grande Coscienza amorosamente le consegna. Io Sono la Volont, Una-Unica-inalterabile, in tutte le cellule interne ed esterne dellunico corpo che Tu ed Io Siamo. Potremmo noi, cellule del Grande Corpo, avere Volont diversa da esso?

317

-4Amore Intelligenza Compimento

Il luned. Partendo da uno qualsiasi dei punti che formano lUniverso, osservo la forza coesiva, un bagliore dorato, lIntelligenza che ogni cosa contiene ed emana per mantenersi al proprio posto con le altre cose, tra di esse, dentro di esse. Io sono uno di quei punti, che al tempo stesso compongono la mia materia, esisto grazie allIntelligenza che li mise insieme, ed una parte di quella stessa intelligenza qui oggi uso, inspirandola da dentro di me e dal Cosmo, per dirigere coscientemente il movimento, diretta dallAmore, la stessa forza coesiva che mi dirige e mi sostiene nelluniverso, tutti in azione verso il Compimento dellunica Opera. Io Sono lIntelligenza Costruttiva che d coscienza ad ogni cellula dellUniverso, azionando con Amore il Compimento che Io Sono.

318

La Danza dellEssere

-5Amore Ordine Servizio

Il marted. Oggi, lAmore fluisce dentro e fuori di me attraverso meravigliose strisce rosate, che si intrecciano limpide intorno a me, crogiolo centrale, punto di convergenza di tutte quante esse, dimora dellEssere. Riconosco ed accetto giorno dopo giorno la presenza del Padre in me, il crogiolo la sua casa, aprendomi ad un flusso di nuove linee, di informazioni, il flusso continuo della Vita, che sgorga dal centro del mio ventre. Il movimento frettoloso, il caos, occupa a volte il crogiolo, ed il disordine non mi fa udire quanto lEssere dice. Ma riordinando, lOrdine stesso che Trasmuta sotto mia indicazione cosciente tutto quello che non , restituendomi lenergia della Vita, la Luce sul mio cammino, la chiarezza del Servizio: Servire lEssere che in me. Io Sono lOrdine che permette il giusto fluire della Vita che Io Sono.

319

-6Amore Purezza Speranza

Il mercoled. Oggi la prima luce essenziale del mattino, chiara e trasparente, mi chiama a s, attendendo pazientemente che io esca dal buio della notte, dalloscurit che per qualche ora mi ha avvolto, affinch mi unisca a lei, in questo unico ed eterno giorno di Purificazione. Le cellule aspettano lalba alimentandosi nel frattempo del Respiro che tutto unisce, e quando infine possono danzare con essa, mostrano ed espandono ad ogni cosa i loro bianchi raggi, trascinando alla loro vibrazione anche le cellule pi pigre, che sanno che senza quel raggio vitale a loro disposizione permanentemente, non c vita, perch in esso la forza unitiva dellAmore. Ogni momento che trascorro coscientemente ad alimentare e diffondere loriginaria luce che in ogni cellula che mi compone, coltivo la Speranza, lattesa di quanto solo io posso liberare; la Speranza il mio stesso divenire, perch s che per lEssere non vi attesa, egli sempre fu, e sar in me, prima e dopo di me, Esperando che io lo veda. Io Sono la Purezza che tutto illumina e libera, ed Amo la Speranza nella Luce che Io Sono.

320

La Danza dellEssere

-7Amore Consagrazione Impersonalit

Il gioved. Oggi, la mia materia pervasa e costantemente illuminata da una soffice luce verde, che penetra sin nelle cellule pi scure. Punto dopo punto la luce accende dentro di me le linee che ho percorso e percorrer per segnare un passo dietro laltro la mia Consagrazione allopera di riscoperta del mio Nucleo Centrale, la sede della mia Impersonalit, il mio Essere; punto dopo punto essa delinea dinanzi a me il cammino che ho percorso e percorrer per segnare un passo dietro laltro la mia Consagrazione allopera con i miei simili, la mia Impersonalit, perch il mio Essere dimora anche in loro ed il loro cammino il riflesso del mio. Io Sono la Consagrazione con cui scopro che ogni esperienza una benedizione e che in ogni atto racchiuso un messaggio impersonale per esprimere ed Amare la grandiosa realt dellunico Essere che Io, Tu, Noi Siamo.

321

II OTTAVA -8Unit Iniziazione Visione

Il venerd. Oggi, invito il mio istruttore interno ad Iniziare tutte le mie cellule alla cosciente danza dellEssere. Invito quella fiamma dorata che sempre arde dentro di me, ad accendere ogni molecola, ogni pensiero, ogni opinione personale, ogni atto che compio, affinch tutte le mie parti riconoscano chi Io Sono realmente, marcando la mia vera nascita e prendendo coscienza che tutte le cose si Iniziano costantemente allUnit. Ogni parte di me che resiste intrappolata al servizio della mia personalit, riceve da sempre il messaggio dellEssere, mio unico istruttore, il quale parla alla mia coscienza Iniziandola senza mai interrompersi; il riconoscimento cosciente di questo processo luminoso apre in me la Visione di quanto immenso e perfetto sia il mondo di cui faccio parte, riprodotto dentro di me cos come fuori di me, il mondo dellUnit. Io Sono lIniziazione che rivela costantemente il giusto ad ogni cosa, Unendo tutte le conoscenze affinch io Veda in ununica scintilla il Cammino di Liberazione che Io Sono.

322

La Danza dellEssere

-9Unit Trasmutazione Giustizia

Il sabato. Oggi, amo in me anche quelle parti pi pazze e scoordinate, quelle opache, prive di luminosit, quelle che sembrano trasgredire alla regola e non essere unificate al tutto, perch in esse racchiuso un messaggio di enorme importanza, una imbattibile volont di Trasmutarsi in movimento ordinato, in bellezza e grazia, e quanto pi oscure esse appaiono tanto pi esse contengono e perseguono nel loro opposto la luce intensa. Esse compiono movimenti disarmonici proprio affinch io le veda ed operi per sempre su di loro il cambiamento, attraverso la mia Volont, riconoscendo lerrore, correggendo la trasgressione alle Leggi di Unit e permettendo alla Giustizia di manifestarsi. Io Sono la Trasmutazione, torcia vivente che brucia lerrore resituendo la sua parte luminosa allUnit e Giustizia che Io pure Sono.

323

-10Unit Forza Libert

La domenica. Oggi, respirando, sento sollevarsi dal profondo un appello di Libert che si espande verso fuori attraverso cerchi concentrici color cielo, che raggiungono il tutto. Ogni cellula vuol sapere qual la sua vera funzione, chiede il mio intervento per eliminare i compiti inutili ed Unirsi alladempimento del compito cosmico. Non cerco forza fuori di me, perch comprendo che lesterno il mio riflesso, e se lo riconosco solamente perch esso conforme a quanto io finora ho imparato a conoscere, che esso come , ma se io cambio diventa in un altro modo, se io do Libert alle mie cellule, nuove forme esse potranno costituire; allesterno non c niente che non sia gi in me a portata di mano. Comprendo che la Forza dentro, la stessa Forza che un giorno mi costitu plasmandomi nella materia in cui vivo, oggi dentro di me, e chiede di essere usata, diffusa, chiede di plasmare a sua volta cellule ordinate, che conoscano tutte la Libert di muoversi allunisono col ritmo delluniverso. Io Sono la Forza che mantiene Unito luniverso, permettendo ad ogni cosa di anelare alla propria Libert.

324

La Danza dellEssere

-11Unit Comprensione Carit

Il luned. Oggi, mantenendomi sulle linee luminose che io ho teso, accetto, acquieto ed unisco gli impulsi diversi che mi muovono, ed affiora cos la Comprensione. Accetto gli eccessi che si generano in me, perch oppormi a loro produce conflitto interno, perch Io Sono nel punto medio tra i due opposti e perch nel conflitto non c Comprensione. Ammetto che son poche le cose da fare e le decisioni da prendere, perch la maggior parte delle cose che faccio e delle decisioni che prendo sono mosse da emotivit, mentre Io Sono nella calma dellUnit dove non vi emozione, e perch nellemotivit non vi Comprensione. Acquieto quella pulsazione agitata sotto la quale niente si intende ed unisco tutto ci che mi forma con tutto quello che manifesto, restituendolo al mondo in un unico gesto coordinato, in ununica parola schietta, in un unico dare equilibrato. Io Sono la Comprensione che misura ogni passo e modera ogni suono permettendo al mondo di ricevere la Carit che Io Sono.

325

-12Unit Gloria Bellezza

Il marted. Oggi, dai raggi color rosa, osservo la parte esterna delle cose, laggregazione dei punti luminosi sulla superficie di ogni figura, la Bellezza della forma. Vedo che dietro la magia di ogni forma esterna, c una forza che dallinterno di ogni cosa ha voluto che il fuori sia cos e che tutte le cose siano come sono. Ed elevo dal profondo del mio Essere uno sguardo di gratitudine e riconoscimento verso questa forza che nientaltro se non la Bellezza Interna di tutte le cose, riflessa esternamente come io la vedo. Ed in questo ringraziamento esprimo la Gloria, che ha Unificato nelle mie cellule tutti i messaggi e li ha preservati nella fiamma che in me brucia, facendo s che la mia parte esterna esprima il messaggio che io porto internamente. Io Sono la Gloria che irradia internamente ed esternamente la Bellezza, mostrando il reale significato dellUnit che Io Sono.

326

La Danza dellEssere

-13Unit Liberazione Conoscenza

Il mercoled. Oggi, ricevo impulsi luminosi dalle mie cellule, ognuna mi parla accendendosi e chiedendo Liberazione dal mio giudizio e dallisolamento in cui lho rinchiusa. Qui accetto e Libero tutto quello che compone la mia Unit, levando la chiave che porta alla Conoscenza che in me. Ogni cellula contiene insieme alle altre tutta la Conoscenza che io desidero; perch permettere che ognuna si senta separata dalla sua compagna, perch permettere che le cellule della mente si sentano in conflitto con quelle del cuore, che quelle della mia anima siano nemiche delle molecole dense della mia materia, sfuggendo cos alla completezza della Conoscenza che esse tutte insieme mi porgono? La diversit non separazione, se separo posso ascoltare solo una parte alla volta, ricevendo un messaggio incompleto: una lettera dellalfabeto privata del supporto delle sue compagne solo una lettera, ma quando si unisce a tutte le altre, ecco formarsi la magia della parola. Io Sono la Liberazione, lappello costante che spinge ogni cosa a mostrare la propria essenza, esprimendo lUnit della Conoscenza che Io Sono.

327

-14Unit Verit Uguaglianza

Il gioved. Oggi, osservo i punti di luce che mi circondano, tutte le cose e tutte le persone intorno a me. Apparentemente non hanno un nome, ma mettendo a fuoco vedo che ognuna di esse si plasma in un aspetto della vita, una qualit, un difetto, una paura, il bello, il disordine, la soddisfazione o linsuccesso; ogni punto esterno, possiede in realt una superficie a specchio sulla quale posso riconoscere il riflesso di me stessa, percependo la Grande Verit: il difetto e la qualit, la paura e la bellezza che sembrano appartenere ad un mondo esterno, sono miei, li riconosco solo perch mi appartengono. E cos, portando ogni punto dentro di me, individuo tutte le mie parti, ricostruendo con esse la mia Unit, ricomponendo in me il disegno della Verit, nel quale scritto che tutti e tutto siamo niente, solo punti luminosi, che Io Sono Uguale allaltro perch laltro in me e tutti siamo Uno. Io Sono la Verit disegnata identicamente in tutte le cose, internamente ed esternamente ad esse, e mostro lUguaglianza di ogni parte della Creazione che Io Sono.

328

La Danza dellEssere

III OTTAVA -15Pace Vibrazione Musica

Il venerd. Oggi, allalba, coltivando la presenza del Padre in me, scendo nelle profondit del mio silenzio interno, ascoltando la quiete generata dal sapere che Dio in me attraverso la sua Vibrazione costante. Talvolta sento pi forte la sua presenza perch acquieto il mio respiro; altre volte il caos e lagitazione interna aumentano talmente che la sua gentile e Pacifica Vibrazione sopraffatta da mille altre grossolane, quelle di un mondo senza ordine, che produce un frastuono incontenibile. Melodia, solo melodia quella che ascolto con ludito del Padre che in me, sapendo che se odo ancora il caos fuori perch ne ho io dentro e che senza acquietare me, non posso cambiare limmagine caotica del mondo, perch questa immagine solo il mio riflesso. Io Sono la Vibrazione che scandisce la presenza del Padre in ogni cosa, componendo la Perfetta Musica per accompagnare la danza dellEssere di Pace che Io Sono.

329

-16Pace Crogiolo Chiarezza

Il sabato. Oggi, immobile nel movimento esterno, ascolto il fermento Pacifico di quello che si muove dentro di me. Le mie cellule, per vivificarsi e mantenersi luminose attingono da un crogiolo di luce situato al centro del mio corpo, la casa del mio Essere, sede di tutta la Conoscenza, della Purezza, della Volont e di tutte quelle Qualit Divine che anche io esprimo nel mio vivere perch sono riprodotte in me. Le cellule si riuniscono nel crogiolo, comunicano tra loro, prendono decisioni su nuove forme da assumere, portano nel magico pentolone le loro impressioni esterne; e cos faccio io quando cerco in me la presenza del Padre, riversandovi le mie idee ed i miei dubbi; ed il Crogiolo mi restituisce il messaggio di cui ho bisogno, facendo luce sullincomprensibile, svelando lo sconosciuto, mostrando la Chiarezza. E scopro cos il Regno di Dio a cui ho tanto anelato esternamente, lo scopro in me, nel Crogiolo silenzioso, e Chiaro il mio posto in tale regno. Io Sono il Crogiolo che Pacificamente conserva in s tutta la conoscenza dei mondi svelandola a colui che rivolge lappello, sono la Presenza che mostra la Chiarezza in ogni livello di coscienza che Io Sono.

330

La Danza dellEssere

-17Pace Verbo Fortezza

La domenica. Oggi ascolto le prime voci che si elevano dal mio nucleo centrale, come fili luminosi azzurri che escono da me senza sosta e restano sospesi orbitando intorno a me, vaporosi ed inconsistenti. Ogni voce silenziosa che nasce in me pu essere da me plasmata in una parola, e ad ogni parola che io plasmo un punto, su quei fili luminosi, prende consistenza, e parola su parola, punto su punto, sono io stessa che formo intorno a me una rete di linee, stavolta con una forma ben precisa. Ogni parola da me pronunciata si cristallizza luminosamente in un punto del mio cammino, creando la Fortezza in cui io mi muovo o mi muover, costruendo la dimensione della mia vita. Io Sono il Verbo che allessere pronunciato costruisce la Fortezza di Luce dove lEssere si difende dalla personalit e si espande, tracciando il cammino di Pace che Io Sono. E trasformo ogni mia parola in Verbo, ritracciando con essa lo stesso sentiero che il Padre mi ha predestinato: e pronuncer lindispensabile e coltiver il linguaggio del silenzio evitando inutili deviazioni sul mio cammino...

331

-18Pace Equilibrio Saggezza

Il luned. Oggi, mi sento pi estesa, perdo la mia dimensione apparente e mi allungo verso lalto, contro il cielo, sottilissima, attraverso un vortice luminoso che sfuma dalla materia sino alletere. Il mio Essere riunisce tutti i messaggi che vanno e vengono da me, impartendo comandi di Pace alle mie cellule, e nessun messaggio vaga senza meta dentro e fuori di me, nessun pensiero oscurante generato. Riconosco la dualit di ogni cosa, la riconcilio e la indirizzo nel punto esatto dellequilibrio. Ogni cosa serve al suo opposto per attirare questultimo a met del cammino, per interscambiare con esso fino ad incontrarsi nel punto dove goccia su goccia si riempie il vaso del sapere, dove raggio su raggio prende vita il pensiero della luce, dove atomo su atomo si cristallizza la Saggezza dellEssere. Io Sono lEquilibrio che Pacificamente attira a s gli opposti per restituirli al mondo trasformati in un nuovo paio di opposti, diverso dal precedente, generando il perpetuo fluire della Saggezza che Io Sono.

332

La Danza dellEssere

-19Pace Inspirazione Salvezza

Il marted. Oggi, tengo in me un sottile soffio vitale color rosa, che mi infonde Pace dissolvendo i miei conflitti interni; esso si nutre della mia Inspirazione, colorandosi intensamente su di essa. Possiede la dote della perseveranza, perch anche quando io penso di farne a meno, lui continua a soffiare in me, per rigenerare e colorare le mie cellule; esistendo in me, mi fa comprendere che senza lInspirazione cosciente della Luce non c vita e che la Salvezza in me, e la scopro inspirando la Pace del Padre dellUniverso. Io Sono lInspirazione che vivifica incessantemente lEssere che d Salvezza che Io Sono.

333

-20Pace Spazio Tempo

Il mercoled. Oggi, lalba chiara apre dentro e dinanzi a me una nuova dimensione, mostrandomi attraverso un accurato gioco di luci, la profondit, la TRIdimensione di ogni forma. Dentro come fuori, non esistono figure piane, ogni superficie apre dentro di s un volume infinito, mi apre il suo Spazio senza limiti, nel quale tutti i movimenti sono permessi. Entrando in spazi dove non sapevo di poter accedere, accolgo a mia volta figure che non credevo di poter contenere, una nuova realt si apre, perch man mano che ogni cosa svela mondi apparentemente sconosciuti e spazi inesplorati, anche io ne scopro in me... E cadono le mie limitazioni... Vana la lotta contro il tempo: credevo che non me ne fosse stato assegnato abbastanza per esplorare il nuovo; vana la lotta contro lo spazio: credevo che mi fossero stati negati mondi ad altri concessi, invidia! So, ispirata dalla Pace, che il mio Essere esplora solo gli Spazi che deve esplorare per crescere, dove in vigore il Tempo esatto di cui esso ha bisogno per conoscerli, sfiorarli o ignorarli se cos devessere, perch i desideri e lansia sono della personalit e lEssere non li conosce. Io Sono lo Spazio infinito nel quale compio Pacificamente il mio perfetto movimento, nellesatto Tempo che prestabilito, Io Sono.

334

La Danza dellEssere

-21Pace Costanza Ultimazione

Il gioved. Oggi, una luce verde porta sullo schermo davanti a me la Costanza. Le cellule del mio corpo sfuggono a volte alla loro posizione originaria, la Costanza, perch distratte da mille attrazioni, da tanti abbinamenti possibili occasionalmente, da tanti modelli bizzarri che esse possono creare dentro di me. E lo stesso accade a me, grande cellula di un altro grande corpo, con le altre cellule che sono i miei simili, quando mi muovo nel mondo e mi aggrego ad un gruppo, quando formo una coppia, quando vado sola: creo forme nuove che progressivamente si perfezionano per modellarsi in Verit. Ma io e le mie cellule nascemmo perfette nellessenza e nella forma e, mantenendo acceso il filo luminoso che con la sua linea Pacifica e perseverante connette tutte le forme e le esperienze, gi nessuna forza in me vaga senza meta, ed ogni forma in s lUltimazione costante di ci che Io Sono, la stessa Costanza con cui fui ultimata. Io Sono la Costanza che Ultima Pacificamente il movimento che Io Sono.

335

E grazie allAmore che imperturbabile ha permesso questo gioco di colori ed energie, contemplo: cammino Unita, al ritmo della Pace, sostenuta dalla Fede che d Armonia ad ogni passo, mossa da ununica Volont, la stessa che muove i miei Fratelli, cosciente di possedere in ogni parte lIntelligenza che mi permette il Compimento di quanto devo fare, rispettando lOrdine che in me gi esiste e che mi mantiene attiva nel Servizio, impeccabile nella Purezza essenziale di Essere, mantengo viva la Speranza della Luce e mi Consagro Impersonalmente allopera con Dio. E grazie allUnit, Inizio colui che sfioro, aprendo in lui ed in me la Visione, Trasmuto al mio tocco quello che esce dal sentiero, ripristinando la Giustizia. Infondendo la Forza che Libera la Comprensione, mostro la Carit, cosciente che cos facendo Glorifico la Bellezza interna ed esterna di tutte le cose, e Liberando la Conoscenza che contiene in s la Verit, rendo Uguali tutto e tutti dinanzi a Dio. E grazie alla Pace che fin qui mi ha condotto, apro al mondo il mio Crogiolo, fonte eterna della Chiarezza, da cui affiora la potenza del Verbo che Fortifica la mia presenza ed esprime lEquilibrio della Saggezza. Ed Inspirando la Luce, Salvo ogni cosa dalloblio, la colloco nellesatto Spazio in cui essa pu svilupparsi e le do il Tempo necessario alla sua crescita; la amo Costantemente finch in essa non si compia lUltimazione, ed ascolto attraverso di essa leterna Vibrazione della Musica dellEssere.

336

La Danza dellEssere

EPI-LOGRO...? El logro no existe. El Ser es donde todo empieza. El Ser es el camino y el fin. El Ser es el nico Logro.

337

338

La Danza dellEssere

Autocoscienza
Trin

339

340

La Danza dellEssere

Lode al Padre che mi accoglie in s, contenendomi, amandomi, vivendomi: Lode al Padre che mi manifesta nella vita, fondendomi a mio fratello e plasmandomi in lui. Lode al Padre che in me lAmore, la Luce e la Vita, i suoi preziosi doni che offro al mondo cantando Io Sono.

341

342

La Danza dellEssere

I Grazie Padre per darmi unaltra opportunit di conoscerti e riconoscerti nel fratello che Io Sono.

Padre perdono per non averti visto in ci che osservavo, udito in ci che ascoltavo, letto in ci che leggevo, espresso nella parola che pronunciavo. Perdonami Padre per non averti Amato nella molteplicit della Fratellanza che Io Sono.

Padre, permetti che Ti esprima attraverso la Fratellanza delluomo e della donna, mentre riconosco nella controparte il Tuo Amore Impersonale.

343

II Grazie Padre per ripristinare in me la fiducia e lAmore, rafforzando lImpersonalit e permettendomi di fluire nel fratello che Io Sono.

Padre perdono se con la libert da Te ricevuta ho incatenato mio fratello, incatenandomi a mia volta. Perdonami Padre ed accoglimi quando a Te mi affido.

Padre, permettimi di Liberare il mio Essere, di elevarmi sulla personalit e riconoscere nellaltro lUnico Essere che Io Sono.

344

La Danza dellEssere

III Grazie Padre per mostrarmi attraverso il fratello aspetti di me che non voglio riconoscere. Grazie per essere al tempo stesso sempre presente in quel fratello e mostrarmi che io e lui siamo Uno in Te ed Io Sono.

Padre perdono per aver creduto nella mia parola, identificandomi nellordine personale e relazionandomi con il mio prossimo come persona. Perdonami Padre e sostienimi mentre trasmuto la personalit ed eleggo in me il Tuo Ordine.

Padre, permettimi di fluire dentro e fuori di me nella Tua Luce, fammi canale di questa Luce, soffiando al mio orecchio il Tuo Verbo, in nome della Fratellanza che Io Sono.

345

IV Grazie Padre perch essendo in me mi permetti di elargire i Tuoi doni ai miei fratelli, laddove sia necessario. Grazie per permettermi di essere un organo del Tuo Corpo di Luce che Io Sono.

Padre perdono per tutte le volte che non Ti ho riconosciuto agire attraverso il prossimo, per le volte che ho considerato mio fratello separato da me. Perdonami Padre perch cos da Te mi sono separata, dimenticando che Tu Sei la Speranza dellUnit in ogni cosa.

Padre, permettimi di riparare ai danni commessi, di Liberare oggi il fratello che io stessa ho incatenato, di spezzare oggi le catene del passato affinch, libera da vincoli ed attaccamenti, possa Vivere e lasciar Vivere lEterno Flusso di Vita che Tu Sei in me ed Io Sono.

346

La Danza dellEssere

V Grazie Padre per essere la Speranza di esistere in ogni fratello, per vederti agire nellaltro grazie alla Tua Presenza in me ed il lui, mostrandomi lUnit che in ogni cosa che Io Sono.

Padre perdono per aver riflesso nellaltro la mia personalit, per aver riversato su di lui la mia incertezza. Perdonami Padre per non aver sostenuto ed alimentato in mio fratello lEssere di Luce che Io Sono.

Padre, permettimi di Unificare attraverso la Speranza di Te ci che in me disunito e rotto, permettimi di risanare col Tuo respiro vivificante le ferite dovute alla separazione da Te.

347

VI Grazie Padre per essere in me locchio che riconosce mio fratello come un punto luce, permettendo a me e a lui di unificarci al Tuo Essere che Io Sono.

Padre perdono perch da Te mi sono allontanata pi volte, perpetuando lerrore, e tutto questo per ritrovarti ancora, sempre in me, e sapere che in Tua assenza nulla esiste, nulla vibra. Perdonami Padre!

Padre, permetti che venga a Te a lunghi passi, confidando nel tuo soffio invitante, nutrita dal mio respiro che solo in Te si rigenera.

348

La Danza dellEssere

VII Grazie Padre perch Servendomi attraverso il fratello che io Servo mi indichi la giusta domanda da rivolgerti, indichi in me il punto da Servire con la Tua Luce, rendendo infinito lo sgorgare, fluire e rifluire del Tuo Amore che Io Sono.

Padre perdono per aver permesso che qualcosa o qualcuno si interponessero fra me e Te, per aver interrotto il flusso di Luce che Tu mi emanavi. Perdonami Padre perch cos ho anche chiuso la comunicazione con i miei fratelli, sottraendomi al compito del Servizio che Io Sono.

Padre, permetti che io Serva e nel momento dellazione riconosca la Tua voce amorosa guidando il mio passo.

349

VIII Grazie Padre per essere in me il ricordo della Famiglia Universale, per manifestare questo ricordo nel fratello che si presenta alla mia porta, e che in me un membro della Famiglia Divina che Io Sono.

Padre perdono per non aver sostenuto il Tuo principio in me, per aver ostacolato lespansione di questo principio, offuscandolo pi volte nellincapacit di arrendermi al Tuo Trasparente Volere che Io Sono.

Padre, permettimi ancora di vibrare della Tua Luce, di Essere in Comunione con Te, qui, adesso e sempre.

350

La Danza dellEssere

IX Grazie Padre perch dentro e fuori di me ti trasformi ad ogni istante, plasmandomi e riplasmandomi infinite volte, finch io non ti riconosca in mio fratello e possa specchiarmi nella trasparenza del Cristallo di Luce che Io Sono.

Padre perdono per non essermi assunta la responsabilit di essere portatrice della Tua Luce, per aver impedito che il Tuo Soffio rigenerante mi rianimasse, rianimando laltro. Perdonami Padre e mentre accendo la Tua Luce in me, espanditi attraverso di me con il Tuo Fuoco permanente.

Padre, permettimi di presentarmi a Te, cos come sono qui, adesso, direttamente, in questattimo della mia vita in cui a Te mi ricongiungo.

351

X Grazie Padre per darmi sempre lesatta misura in cui io possa Servire mio fratello. Grazie perch attraverso di me il Tuo Verbo raggiunge laltro ed insieme diamo inizio alleterno ma sempre diverso Cammino di Verit che Io Sono.

Padre perdono per aver alimentato la menzogna, creando un circolo dinvoluzione intorno a me. Perdonami Padre ed assistimi mentre mi ergo nuovamente a Te.

Padre, permettimi di essere la Verit che Ti esprime, di essere la Verit per mio fratello. Aiutami Padre ad essere la Tua voce che nel buio delle tenebre afferma tutto ci che Io Sono.

352

La Danza dellEssere

XI Grazie Padre per essere il canale dove fluisce la comunicazione tra me ed i miei fratelli, per essere Sorgente di Luce in me ed in loro, per Ispirare ed Essere le nostre parole, lOrdine nei nostri pensieri, lAmore che guida lOpera in continua azione, formazione e trasformazione che Io Sono.

Padre perdono per aver dubitato che con Te come guida, la Giustizia e la Pace avrebbero governato i miei mondi. Perdonami Padre per aver dubitato che Io Sono.

Padre, permettimi di assumerti come Guida ed Inspiratore di ogni mio pensiero, parola o atto e ricordami di Te nel momento del dubbio.

353

XII Grazie Padre per essere in ogni fratello un dono inestimabile che mi colma del Tuo Amore, mostrandomi attraverso ognuno lEguaglianza che Io Sono.

Padre perdono perch ero assente quando mio fratello chiedeva la mia presenza. Perdonami Padre perch egli attendeva che io fossi pronta, ma io mi negavo, togliendo a lui il suo tempo, il suo alito, Padre perdono.

Padre, permettimi di avere sempre al mio fianco un fratello da Servire, fa che il flusso del Tuo Somministro scorra incessantemente da Te a lui attraverso di me. Aiutami Padre a riconoscere sul mio cammino colui che reclama la Tua Presenza e fa che io sia un suo degno Servitore.

354

La Danza dellEssere

XIII Grazie Padre per essere lUnit in me, per essere quella stessa Unit in mio fratello e poter comporre cos lunico Corpo di Luce che Io Sono.

Padre perdono perch ho interposto tra me e te la paura di perdere cose, persone e sicurezze che esistono solo nella mia mente. Perdonami Padre perch ho fatto della paura lostacolo e non il motore che avvicina al Tuo abbraccio confortatore.

Padre, permettimi di ricevere il Tuo Soffio Restauratore, che solo conferisce Pace. Incuti in me la Giustizia e permettimi di Vedere, Comprendere e Trasmutare ci che ostacola la rivelazione dellEssere di Luce che Io Sono.

355

XIV Grazie Padre per sostenermi ed alimentarmi attraverso ogni fratello, per custodirmi tra le sue braccia, nellUnit che Tu, lui ed io Siamo.

Padre perdono per aver perso pi volte lopportunit si Servire, per non aver cercato il canale attraverso cui rivelare la Tua presenza al fratello. Perdonami Padre per aver chiesto e non dato, perdono.

Padre, permettimi di riconoscere sempre lazione che mi corrisponde, di riconoscerti in quellazione ed insieme percorrere il Cammino di Liberazione che Io Sono.

356

La Danza dellEssere

XV Grazie Padre per rivelarmi attraverso mio fratello che tutte le cose si muovono verso di Te, che tutto chiede di Te, perch Tu Sei lOrigine, il Movimento e la Meta dellEssere Perfetto che Io Sono.

Padre perdono per aver regolato i miei mondi secondo il modello esterno, meccanico, animale. Padre perdono per non aver assunto in me il Tuo Governo, dove pensiero, parola ed azione sono Uno con Te ed in Te ed Io Sono.

Padre, permettimi di Essere lo specchio della Tua Luce, riflettendoti in ogni atomo dentro e fuori di me. Aiutami quando lo sguardo si fa stanco e la vista si accorcia, Sii in me la Visione dellUnica Realt che Tu Sei ed Io Sono.

357

XVI Grazie Padre per permettermi di partecipare alla Tua Opera, essendo io ed i miei fratelli lOpera stessa, per realizzare il Governo Divino che Io Sono.

Padre perdono per non essere accorsa alla Tua Fortezza di Luce in me, per aver concentrato il mio sguardo su mille fuochi esterni. Perdonami Padre perch cos ho messo in pericolo linespugnabile Fortezza di Luce che Tu Sei in me ed Io Sono.

Padre, permettimi di verticalizzare il mio cammino a Te dentro di me, elevando le parti cadute, per essere Una con Te nel Monumento di Luce che Io Sono.

358

La Danza dellEssere

XVII Grazie Padre perch poni sempre sul mio cammino un segnale luminoso che indica la Tua Presenza inequivocabile. Grazie per Compartire con i miei fratelli il Tuo Corpo, alla Gloria dellEssere Uno che Io Sono.

Padre perdono per aver smarrito lunica meta sicura, lunico vero sentiero, il Cammino di Ritorno a Te. Perdonami Padre per aver chiamato questo cammino in mille modi, perdendomi nel mare dei concetti e del giudizio, perdono per non averti chiamato con il Tuo nome.

Padre, permettimi di ripolarizzare il mio pensieroparola-azione, di presentarmi a mio fratello come semplice portatrice della Tua Stessa Luce. Aiutami Padre ad elevare i miei mezzi, per Essere Strumento Servitore del Corpo di Luce che Io Sono.

359

XVIII Grazie Padre per avere la tua casa in me, per ricordarmi che solo da me dipende, perch con te sempre posso stare, ed Essere Una con te nella Tua Dimora in me che Io Sono.

Padre perdono per aver sottratto allEssere che dimora in me la vita che tu gli insufflavi. Padre perdonami per non permettere che esso sbocciasse e si espandesse superandomi, per raggiungere nuovamente la Tua Dimora Eterna che Io Sono.

Padre, permettimi di riconciliarmi in Te, di poterti raggiungere dentro di me in ogni momento. Aiutami Padre, quando in movimento fatico a ricentrarmi in Te, fa che riconosca in me il Tuo Centro e la Tua Dimora che Io Sono.

360

La Danza dellEssere

XIX Grazie Padre perch continuamente mi dai lopportunit di Servire. Grazie perch nellazione del Servizio si dissolve linsicurezza e si rivelano la Forza e la Giustizia che Io Sono.

Padre perdono se la paura di non saper Servire oscura il mio Discernimento. Perdonami se ancora reagisco alla frivola e subdola provocazione della mia personalit, alterando la Conoscenza che in me hai disposto ed impedendo che tra me e mio fratello scorra il fiume della Conoscenza che Io Sono.

Padre permettimi di pulsare la Tua Presenza senza timori, di affermare il Tuo nome senza esitare, di offrirti a mio fratello senza riserve, e che tutto questo sia per me la gioia e la felicit dellespressione del Tuo Amore che Io Sono.

361

XX Grazie Padre perch dinanzi alla certezza della Tua Presenza in me svanisce la contraddizione del mio pensiero separatista. Grazie per affermarti in me e ricordarmi tutto ci che Io Sono.

Padre perdono per aver creduto che laltro cercasse qualcosa che non fosse Tu. Perdonami Padre perch la mia mente ha separato ci che Tu avevi Unito.

Padre, permettimi di ricordare che in me sempre dimori, che Io Sono parte di Te e non vi separazione tra noi. Aiutami Padre, quando i miei veicoli decadono a ricordarti come una Stella Brillante, che Ispira ci che , per Amore allEssere di Luce che Io Sono.

362

La Danza dellEssere

XXI Grazie Padre per essere in me la Speranza che domani un nuovo giorno ricco della Tua Presenza, per marcare in me il Cammino alla Tua Luce che Io Sono.

Padre perdono per non aver rispettato il tempo che Tu avevi scandito per me. Perdonami Padre per aver accelerato o rallentato secondo i miei umori e le mie paure, ascoltando linsofferenza della mia personalit e non udendo lappello dellEssere di Luce che Io Sono.

Padre, permetti che io trascenda i miei corpi inferiori, che io non sia solo mente-cuore-fisico, bens lelevazione ed unione di questi in Te. Aiutami ad unificarmi nel Tuo Corpo, per lUnico Essere di Luce che Io e Te Siamo.

363

XXII Grazie Padre per darmi nellesatto momento del bisogno la Fortezza della Tua solida Presenza, per accogliermi in essa ed in essa dissolvere il conflitto degli opposti, per lArmonia e lUnione che Io Sono.

Padre perdono per aver guardato mio fratello come entit separata dalla Tua Unit e Volont. Perdonami Padre perch ho utilizzato mio fratello per nutrire il dubbio che era mio, perch usando mio fratello come pretesto ho alimentato la mia insicurezza di essere Una con Te, trascinando me e laltro in un vortice discendente, perdono.

Padre, permettimi di gioire tranquilla del Tuo Divino respiro, sana la mia paura di perdere il collegamento con Te, distratta da mille bandiere al vento. Aiutami Padre a trasformare la mia paura in Azione al Servizio dellEssere di Luce che Io Sono.

364

La Danza dellEssere

XXIII Grazie Padre per essere in me il passato, la possibilit e il domani, la novit e la realt di tutto ci che Io Sono.

Padre perdono perch pi volte ho dimenticato che Tu vivi in me, in me Agisci e Trasformi, Ami e Respiri. Perdonami Padre per aver dimenticato che Tu sei in ogni fratello che Io Sono.

Padre, permettimi di Essere attenta alle vere esigenze dellAnima e non compia movimenti inutili verso mete indefinite che non sono Te.

365

XXIV Grazie Padre per essere in me la Vita, per alimentare di Te questa stessa Vita in un fluire continuo di Luce. Grazie per vivere in me ed attraverso di me moltiplicare la Vita, per Amore alla Vita stessa che Io Sono.

Padre perdono per non averti reso grazie per tutti i doni che hai sparso sul mio cammino. Perdonami se ho chiesto pi di quanto gi avessi, non avvalorando la Tua generosit infinita che Io Sono.

Padre, permettimi di riconoscere e vedere le mie paure ed i miei lati oscuri, liberandoli nella Tua Luce. Aiutami quando sono priva di discernimento a ritrovare nel Servizio lEquilibrio e la Visione, per la formazione della Fratellanza di Luce che Io Sono.

366

La Danza dellEssere

XXV Grazie Padre per essere nuovo in me ogni giorno, per essere nella Tua Costanza sempre diverso, cambiando in me secondo la mia necessit e sempre assumendo le sembianze della Verit che Io Sono.

Padre perdono per non averti riconosciuto nel fratello che camminava al mio fianco. Perdonami Padre per aver dato forza alla sua parte oscura, non amandomi nellUnico Essere di Luce che io, lui e Te Siamo.

Padre, permettimi sempre di vedere in mio fratello me stessa perfettamente riflessa, fa che sappia che egli me, perch Tu sei diverso ed uguale in ognuno di noi, ed imprimi in noi lUguaglianza che Io Sono.

367

XXVI Grazie Padre perch provengo da Te, per essere la meta inalterabile di ogni mio movimento, di ogni impulso che da Te si disunito e che a Te desidera riunirsi, grazie per Quel che Sono.

Padre perdono per aver fatto pressione sul prossimo quando in realt la pressione e lurgenza erano mie. Perdonami Padre perch nellanelito di sentirti in me ho disturbato lOrdine che regge mio fratello, senza riconoscere che il caos in realt regnava solo in me.

Padre, permettimi di cogliere sempre lattimo in cui la Saggezza scorre nel mio mondo, di nutrirmi del Momentum che Tu hai per me predisposto. Aiutami Padre ad elargire questa stessa Saggezza al fratello che arriva alla mia porta, per Amore al Servizio Incondizionato che Io Sono.

368

La Danza dellEssere

XXVII Grazie Padre per essere nelloscurit la Luce che vuole Illuminare, per essere negli abissi oscuri lAlito che riporta il respiro della Vita. Grazie perch pulsando in me lEssere Liberi le parti oscure, operando in me la Trasmutazione che Io Sono.

Padre perdono per aver mentito, per aver ingannato me stessa e gli altri, per aver nutrito il dubbio e la paura. Perdonami Padre per essermi separata da Te.

Padre, permettimi di unire in me quello che ho separato dalla Tua Volont, reintegrando in me ed in mio fratello ci che ho rotto, per risalire insieme nel vortice ascendente di Luce che Io Sono.

369

XXVIII Grazie Padre per aver disposto dentro e fuori di me un creato fatto di differenze, contrasti ed opposti, solo per mostrarmi che in essenza Tu sei uguale in tutte le cose, tutto Unit ed Unit Io Sono.

Padre perdono per essermi seduta su glorie passate, trascurando il processo di rivelazione del mio essere, cadendo nelloblio. Perdonami Padre per aver dimenticato che Tua la Gloria ed io sono solo un Tuo servitore, dedicato alla costruzione e manifestazione dellEssere di Luce ed Unit che Io Sono.

Padre, permettimi di riconoscere sempre la mia giusta ubicazione, di sapere sempre in quale ambito Servire il fratello che attraverso di me rivolge il suo appello a Te, come organo di un unico corpo di cui tutti facciamo parte, perch io possa Illuminare della Tua Luce che Io Sono.

370

La Danza dellEssere

XXIX Grazie Padre perch mi dai Forza e Sicurezza. Quando tutto vacilla mi proteggi, ergendoti in me come la Fortezza di Luce che Io Sono.

Padre perdono per essere entrata nel mondo dellaltro in modo arbitrario e disarmonico, e non secondo le Tue Leggi di Movimento. Perdonami Padre per il pensiero che non Ti ha manifestato, per la parola che non Ti ha espresso, per lazione che non Ti ha glorificato, perdono.

Padre, permettimi di costruire questo Nuovo Essere di Luce in me. Aiutami a formulare la giusta domanda, ad eliminare il superfluo e concentrarmi nella Tua Unit che Io Sono.

371

XXX Grazie Padre per essere in me lUnica Realt, Visione e Punto di Unione, per essere in me il Ricordo del Mio Essere di Luce, e risplendere come un sole in ogni giorno che Io Sono.

Padre perdono perch sono scesa a compromessi con le mie parti elementali, compromettendomi anche con il mio prossimo ed incatenandomi ciecamente al suo agire. Perdonami Padre per non aver compreso, perdono.

Padre, permettimi di ricordarti ogni giorno, fa che ricordi che Tu dimori in mio fratello come in me, da sempre e per sempre. Aiutami Padre, anche per il bene del fratello che cammina al lato mio, a non perdere il contatto con Te, per la Liberazione dellunico Essere di Luce che insieme Siamo.

372

La Danza dellEssere

XXXI Grazie Padre per Amare attraverso di me ogni cosa e persona del Tuo Creato, grazie perch in me sei lAmore Silente che non cambia, espresso ad ogni parte della Tua molteplice Manifestazione che Io Sono.

Padre perdono per aver tagliato il Tuo flusso che mi veniva incondizionatamente dal fratello che Tu ponevi al mio fianco. Perdonami Padre per non aver colto lopportunit di interscambio con lui, per non aver dato e ricevuto il fluire della Tua Saggezza che Io Sono.

Padre, permettimi di amare nellaltro ci che egli stesso non ama, permettimi di Elevarlo, Trasformarlo e Liberarlo. Aiutami Padre quando in me prevale il giudizio, quando con le mie sentenze condanno me ed il mio prossimo alla separazione, per la Rivelazione del Corpo di Luce che Io e Lui Siamo.

373

XXXII Grazie Padre per essere e mantenere in me la Fede. Punto dopo punto, azione dopo azione, scrivi dentro di me il Tuo Disegno, rivelandomelo man mano che libero e riconosco uno ad uno in me ogni Punto di Luce che Io Sono.

Padre perdono se confusa dallorgoglio spirituale non ho attuato nellimpersonalit, caricando mio fratello di un giudizio ed un ordine diversi dal Tuo Agire Impersonale. Perdonami Padre se cos ho turbato o ferito mio fratello, stimolando la reazione della sua personalit, perdono.

Padre permetti che io assuma la responsabilit dei miei atti e fa che non ubichi nel prossimo la disunione che soltanto mia. Aiutami a contemplarti fianco a fianco con mio fratello, per plasmare in libert uno ad uno i Pilastri del Monumento di Luce che Io Sono.

374

La Danza dellEssere

XXXIII Grazie Padre per essere il Disegno Finale, lOpera Completa, essendo al tempo stesso ogni singola parte del quadro, ogni singolo punto e linea, ogni singolo strumento della Tua orchestra, lOrchestra stessa ed il Suo Direttore, per cos Armonizzare il Movimento di Liberazione che Io Sono.

Padre perdono perch sapevo ma non attuavo secondo le leggi, vedevo la Luce ma credevo alloscurit, udivo il Tuo verbo ma ascoltavo la voce che non , seguendo il mio ego. Perdonami Padre perch ho rinnegato di averti gi incontrato l dentro di me, e per sempre, nellUnico Essere di Luce che Io e Te Siamo.

Padre, permettimi di essere fiera portatrice del Tuo messaggio, fa che non mi intimorisca dinanzi a nulla e sia un degno Messaggero della Tua Luce che Io Sono.

375

376

La Danza dellEssere

Ringraziamento Padre, cosa sarebbe di me senza il fratello che hai posto al mio fianco? Grazie fratello per accettare la mia parte oscura, per vedere costantemente in me il fratello, ogni volta che io stessa mi dimentico di lui, per Amore alla Fratellanza che Io Sono. Grazie fratello per ospitarmi ed amarmi in te, ogni volta che io stessa non mi amo, Rafforzando lEssere di Luce che Io Sono. Grazie fratello perch non mi giudichi ogni volta che io ti giudico, Bilanciando e Ripolarizzando in me la Luce che Io Sono. Grazie fratello perch non reagisci ai miei stati negativi, Ordinando lEssere di Luce che Io Sono. Grazie fratello per servirmi ed occuparti di me senza sosta, senza orario ed in ogni luogo, Manifestando in me la Presenza di Luce che Io Sono. Grazie fratello per Essere in me ad ogni istante, Essendo in me lEssere di Luce che Io Sono. Grazie fratello per Amare con me ed in me il Padre Nostro, Essendo il Padre stesso, costituendo alla Sua Gloria la Famiglia Universale che Io Sono

377

378

La Danza dellEssere

Autoricordo
Trin

379

380

La Danza dellEssere

Al figlio che porta con s la Presenza del Padre. Alla madre che genera la vita assicurando ogni esistenza. Al Padre che per Amore alla Vita ed al Figlio vive in ogni cosa.

381

382

La Danza dellEssere

Io Sono il Ricordo della Luce che pulsa permanentemente per liberare lEssere che Io Sono. Io Sono la Forza che spinge ogni cosa a mostrare la Luce che Io Sono. Io Sono lAmore che Combina, Trasforma ed Unisce tutte le cose, emanando perpetuamente da Tutto Quello che Io Sono. Io Sono lIspirazione che vivifica incessantemente la Luce in ogni cosa che Io Sono. Io Sono la Saggezza che rivela pacificamente la Verit in ogni parola, atto o pensiero dellEssere di Luce che Io Sono. Io Sono lOrdine che attira ogni cosa verso il suo equilibrio Uno-Assoluto che Io Sono. Io Sono lArmonia che combina impeccabilmente Tutto Quello che Io Sono. Io Sono la Vibrazione costante che pulsa in tutte le cose create, il Principio Divino in ogni cosa, Io Sono. Io Sono la Trasmutazione che ripolarizza lerrore donando Luce al caduto, Io Sono.
383

Io Sono la Con-centr-azione che riconcilia gli opposti, Io Sono. Io Sono lIniziazione che, in ununica pulsazione, rivela la Verit che Io Sono. Io Sono la Purezza che veglia nellUnit Trasparente respirando la Vita in ogni cosa che Io Sono. Io Sono la Cura che costruisce il suo cristallo di luce laddove si spezza lArmonia di Tutto Quello che Io Sono. Io Sono la Conoscenza Diretta che mi collega a tutte le cose del passato, presente, futuro, nellunica infinita forma del tutto-sapere che Io Sono. Io Sono il Servizio che permette a tutti gli uomini di transitare sul Cammino della Luce che Io Sono. Io Sono la Realizzazione del Monumento, Io Sono. Io Sono la Liberazione che sorge nel punto pi oscuro della Luce che Io Sono. Io Sono la Fede che pulsa in ogni cellula del Corpo di Luce che Io Sono.

384

La Danza dellEssere

Io Sono la Misericordia che fluisce incessantemente dal punto di origine di tutte le cose sino allatomo pi nascosto della materia, Io Sono. Io Sono lEguaglianza che scorre trasparentemente in diversa forma in ognuno, rendendo ognuno uguale allaltro in essenza, Io Sono. Io Sono lEternit che scorre nello Spazio Infinito, contenendosi ed espandendosi in ogni istante nel movimento, Io Sono. Io Sono il Ricordo della Luce che pulsa permanentemente per liberare lEssere che Io Sono. Io Sono la Giustizia che manifesta in forma duale la Tua Forma Una Assoluta che Io Sono. Io Sono la Bellezza che mostra senza stancarsi lordine interno ed esterno di ogni cosa che Io Sono. Io Sono lUnit che accoglie in s i contrapposti e tutte le cose diverse, Io Sono. Io Sono lUnione che attira le cose verso la loro origine meta, il Cuore del Padre, dove il separato si incontra nella dimora di Luce che Io Sono.

385

386

SPERANZA

387

388

Speranza

SPERANZA
Per i nostri fratelli che rinunceranno a trovare il modo, per quelli che troveranno troppo faticoso rompere le catene e si adatteranno alla loro gabbia e catene, la speranza non finisce mai, tornerete e di nuovo avrete sete, perch il tempo di mille incarnazioni solo il battere di un ciglio del Divino e tutte le sofferenze di mille vite non sono che unombra nel pensiero del Divino. Affinch la Luce sia in ognuno e che sulla terra ci siano pi risvegliati per realizzare il Regno nella carne. Io vi dico: la Vita, lAmore e la Pace siano con voi e con il vostro Spirito.

Grazie fratelli

389

390