Sei sulla pagina 1di 28

BALUN

VIDEO BALUN

http://www.urmetdomus.com e-mail:info@urmetdomus.it MT111-003A (Rev. Novembre 2008)


Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN

MANUALE TECNICO TVCC - VIDEO BALUN

BALUN

INDICE
MANUALE TECNICO TVCC - VIDEO BALUN

VIDEO BALUN

Pag.

INTRODUZIONE AL SISTEMA .................................................................................................................................................................................. 3 DISTANZE ................................................................................................................................................................................................................. 3 I BALUN PASSIVI ..................................................................................................................................................................................................... 4 I BALUN ATTIVI ......................................................................................................................................................................................................... 5 COLLEGAMENTI ....................................................................................................................................................................................................... 5 Cavo UTP CAT5 .................................................................................................................................................................................................... 5 Cavo UTP CAT5 intestato con connettori RJ45 .................................................................................................................................................... 6 LA SCELTA DEI BALUN ............................................................................................................................................................................................ 7 Connessione dei balun passivo-passivo ............................................................................................................................................................... 8 Connessione dei balun passivo-attivo .................................................................................................................................................................. 9 Connessione dei balun attivo-attivo ................................................................................................................................................................... 11 Connessione dei balun in impianti misti ............................................................................................................................................................. 15 APPLICAZIONI PARTICOLARI ............................................................................................................................................................................... 16 CARATTERISTICHE TECNICHE............................................................................................................................................................................. 17 Trasmettitore/ricevitore passivo 1 canale Sch. 1092/300A ................................................................................................................................ 17 Trasmettitore/ricevitore passivo 1 canale con alimentazione Sch. 1092/301 .................................................................................................... 17 Trasmettitore attivo 1 canale Sch. 1092/302 ..................................................................................................................................................... 17 Ricevitore attivo 1 canale Sch. 1092/303 ........................................................................................................................................................... 17 Ricevitore attivo 4 canali Sch. 1092/304 ............................................................................................................................................................ 17 Ricevitore attivo 16 canali Sch. 1092/316 .......................................................................................................................................................... 17 Caratteristiche comuni ai vari dispositivi ............................................................................................................................................................ 17

SCHEMI DI INSTALLAZIONE

SCHEMA

ELENCO DELLE NOTE LEGATE AGLI SCHEMI .................................................................................................................................................... 18 Collegamento di una telecamera alimentata a 230 Vca ad un monitor lcd per mezzo di dispositivi video balun Sch. 1092/300A ................................................................................. SST111-0251B ................................ 19 Collegamento di una telecamera alimentata a 12 Vdc ad un monitor lcd per mezzo di dispositivi video balun Sch. 1092/301 e Sch. 1092/301 ........................................................ SST111-0252A ................................ 19 Collegamento di una telecamera alimentata a 230Vca ad un monitor lcd per mezzo di dispositivi video balun Sch. 1092/300A e Sch. 1092/303 ...................................................... SST111-0253B ................................ 20 Collegamento di una telecamera alimentata a 230Vca ad un monitor lcd per mezzo di dispositivi video balun Sch. 1092/302 e Sch. 1092/303 ........................................................ SST111-0254A ................................ 21 Collegamento di 4 telecamere alimentate a 230Vca a un quadrivision per mezzo di dispositivi video balun quali Sch. 1092/300A e Sch. 1092/304. La visione delle immagini avviene per mezzo di un monitor lcd .................................................................. SST111-0255B ................................ 22 Collegamento di 4 telecamere alimentate a 230Vca a un quadrivision per mezzo di dispositivi video balun quali Sch. 1092/302 e Sch. 1092/304. La visione delle immagini avviene per mezzo di un monitor lcd .................................................................. SST111-0248A ................................ 24 Collegamento di telecamere alimentate a 230Vca a un multiplexer per mezzo di dispositivi video balun quali Sch. 1092/300A e Sch. 1092/302. La visione delle immagini avviene per mezzo di un monitor lcd .................................................................. SST111-0249B ................................ 26 FAQ sistema Video Balun....................................................................................................................................................................................... 28

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN
INTRODUZIONE AL SISTEMA DISTANZE

BALUN

INTRODUZIONE AL SISTEMA
Il Video balun un sistema composto da dispositivi, normalmente dotati di trasformatore di linea, che connettono una linea bilanciata (a due li) ad una non bilanciata (coassiale), adattandone limpedenza. Fondamentalmente si possono dividere i balun in due tipologie: i balun attivi (con amplicazione di segnale) e quelli passivi (senza amplicazione di segnale).
UTP CAT5 AWG24

DISTANZE
INTRODUZIONE AL SISTEMA DISTANZE Il collegamento tra la sorgente del segnale video (telecamera) ed un utilizzatore (per esempio monitor) la cui distanza inferiore ai 250 metri deve essere effettuato tramite video balun di tipo passivo-passivo. Per distanze superiori a 250m e inferiori a 1200m consigliato luso di balun passivi sul lato sorgente e di attivi a soglia variabile sul lato utilizzatore (passivo-attivo). Per distanze oltre 1200m consigliato luso di balun attivi a basso guadagno lato sorgente e attivi con basso, medio o alto guadagno (in funzione della distanza) sul lato utilizzatore (attivo-attivo). Facendo riferimento ai prodotti del catalogo Urmet Domus, ne consegue che la scelta del tipo di balun in relazione alla distanza sar la seguente: DISTANZA (m) 0 LATO SORGENTE VIDEO LATO UTILIZZATORE VIDEO PASSIVO 1092/300 1092/301* PASSIVO 1092/300 1092/301* 250 PASSIVO 1092/300 ATTIVO 1092/303 1092/304 1092/316 1200 ATTIVO 1092/302 ATTIVO 1092/303 1092/304 1092/316 2100

LATO SORGENTE

LATO UTILIZZATORE

Questo sistema consente di realizzare tratte pi lunghe rispetto ad un cavo coassiale, soprattutto in condizioni di presenza di disturbi elettrici lungo il cavo: il motivo dovuto al bilanciamento dei segnali sui 2 conduttori. Il segnale video viaggia contemporaneamente su entrambe i cavi essendo il cavo nemente intrecciato possibile ritenere che entrambi i conduttori saranno sottoposti, lungo il percorso, alla stessa quantit di interferenze esterne. Il sistema perci in grado di eliminare gran parte di queste interferenze bilanciando i segnali ricevuti allestremit dei due cavi, cosa che non avviene su un cavo coassiale. Ne risulta che, in condizioni di una tratta lunga, mentre sul cavo coassiale viene facilmente catturato del rumore che si somma al segnale video disturbandolo e rendendolo di bassa qualit, nel cavo UTP questo rumore viene fortemente attenuato. Inoltre, sempre grazie alla linea bilanciata, il cavo UTP ha una maggiore resistenza alle scariche atmosferiche. Concludendo: In impianti con presenza di disturbi ed eventuali scariche elettrostatiche, il cavo UTP riduce la risoluzione dellimmagine ma attenua quasi totalmente i disturbi ed perci da preferire al cavo coassiale. In impianti privi di disturbi elettromagnetici e di rischi di scariche elettrostatiche, invece, il cavo coassiale d le migliori prestazioni ed da preferire al cavo UTP. I principali vantaggi/svantaggi di un cavo UTP rispetto a un cavo coassiale sono: Vantaggi Isolamento galvanico tra la sorgente di segnale video (Telecamera) e lutilizzatore (DVR o Monitor): evita tutti i problemi legati alle differenze di potenziale tra la fonte e lutilizzatore. Maggiore immunit al rumore nella linea. Maggior immunit a scariche atmosferiche. Facilit dinstallazione: il cavo UTP spesso gi presente nella rete strutturale dell edicio e comunque facilmente maneggiabile. Possibilit di accorpare pi collegamenti: possibile usare un solo cavo UTP per 4 telecamere. Svantaggi Perdita di denizione dellimmagine.

* Qualora si volesse utilizzare il Sch. 1092/301 dal lato sorgente e NON dal lato utilizzatore, fare riferimento al capitolo applicazioni particolari.

Per distanze superiori a 2100m si consiglia di utilizzare cavo CAT6 e di contattare lArea Tecnica Servizio Clienti di Urmet
Domus per denire le corrette modalit di installazione. inoltre opportuno ricordare che quando gli utilizzatori sono dei DVR le massime distanze indicate potrebbero ridursi no ad un massimo 10%: a differenza dei monitor che hanno una altissima tolleranza sul livello del segnale video, i DVR hanno infatti una soglia ristretta. Mentre un normale monitor accetta segnali video da un minimo di 0,5-0,7V a un massimo di 1,2-1,4 V senza evidenziare criticit (baster agire sul contrasto), i DVR hanno una tolleranza minore perch il segnale video deve essere da un minimo di circa 0,8V a massimo di circa 1,2V (anche perch non possibile correggere facilmente il contrasto). Per il collegamento dellalimentazione a 12Vcc della telecamera tramite cavo UTP CAT5 dovr essere calcolata la caduta di tensione provocata dal cavo. Attenendosi alla teoria, con un alimentatore da 12,6V e tensione minima di funzionamento della telecamera a 10,8V, le portate massime sono: Assorbimento massimo della telecamera 100 mA 150 mA 200 mA 250 mA 300 mA 400 mA 500 mA Lunghezza massima di cavo UTP CAT 5 200 m 130 m 100 m 80 m 70 m 50 m 40 m

distanze sono da intendersi valide utilizzando 2 coppie del Le cavo CAT5 per lalimentazione. Per il collegamento di balun si consiglia di utilizzare cavo coassiale la cui somma lato sorgente e lato utilizzatore sia inferiore a 50m. A SORGENTE BALUN CAVO UTP BALUN B

A + B 50m

UTILIZZATORE

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN

BALUN

VIDEO BALUN
I BALUN PASSIVI

I BALUN PASSIVI I BALUN PASSIVI


Il classico balun un dispositivo costituito da un contenitore con un trasformatore di impedenza; lefcienza del trasformatore sar ci che determiner la qualit delle immagini trasmesse a corta e lunga distanza. Luso di un balun provoca circa il 10% di perdita di segnale per il suo solo uso (un segnale da 1 volt, dopo linserimento di un balun, va a 0,9V). La massima lunghezza di cavo utilizzabile con i balun passivi viene stabilita in base alla massima perdita di risoluzione che pu essere accettata. Tipicamente, ad una distanza di circa 250m si ha comunque, indipendentemente dalla sorgente utilizzata, una risoluzione inferiore a 250-350TVL e il segnale video risulta di circa 0,7 volt. Si ricordi che le perdite dipendono fortemente dalla classe e tipo di cavo utilizzati. Con telecamere a colori la perdita di risoluzione pi evidente e viene perci consigliato di non superare i 200m. Occorre precisare che, parlando di video balun, spesso vengono genericamente indicate distanze di 600m in B/N e 300m a colori, presumibilmente si indicano le distanze massime a cui un segnale video e ancora ricevibile dallutilizzatore (ma sicuramente con qualit scarsa). Di seguito vengono riportate alcune immagini che rappresentano gli effetti del decadimento del segnale quando si superano le distanze massime consentite dai balun. Quando il collegamento viene effettuato rispettando le distanze corrette, le immagini appaiono nitide e contrastate. Si ha un minimo decadimento strumentale del segnale visivamente trascurabile.

Allaumentare della distanza, lampiezza del segnale diminuisce. Visivamente limmagine tende a sbiancare e a perdere in denizione.

Distanza elevata Quando la lunghezza della linea supera di parecchio la distanza massima indicata in tabella, lampiezza del segnale video diminuisce di parecchio, limmagine tende a sbiancare e a deformarsi a causa della perdita del sincronismo.

Distanza eccessiva

Distanza corretta

VIDEO BALUN
4

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN
I BALUN ATTIVI COLLEGAMENTI

BALUN

I BALUN ATTIVI
A differenza di quelli passivi, dove non esiste diversit tra i dispositivi posti allinizio e alla ne della linea, i balun attivi si distinguono in trasmettitori lato sorgente e ricevitori lato utilizzatore e non sono assolutamente intercambiabili. I balun attivi devono essere alimentati con un alimentatore dedicato. Per le protezioni alle scariche atmosferiche, alcuni costruttori (tra cui Urmet Domus) inseriscono delle protezioni con diodi scaricatori (o altro) che garantiscono un minimo di protezione: questi sono sicuramente da preferire, in quanto le linee lunghe sono facilmente soggette a scariche elettrostatiche con conseguente danneggiamento delle parti elettroniche. La tipologia dei dispositivi e la realizzazione delle installazioni sono pressoch identiche a quella dei passivi, ma con gli attivi le apparecchiature vanno distinte in singoli trasmettitori (Sch. 1092/302), singoli ricevitori (Sch. 1092/303) e ricevitori multicanale (Sch. 1092/304 e Sch. 1092/316); inoltre si presentano con amplicazioni regolabili. Anche nel caso di utilizzo di balun attivi dovranno essere rispettate le massime distanze indicate onde evitare di incorrere nella criticit gi descritte al riguardo dei dispositivi passivi. Con i balun attivi, grazie al circuito interno amplicatore, possibile coprire grandi distanze. I video balun attivi, a seconda della distanza che si intende raggiungere, possono essere utilizzati in accoppiata con i balun di tipo passivo. Per le distanze comprese tra i 250m e i 1200m occorre utilizzare un balun passivo dal lato sorgente ed un balun ricevitore attivo dal lato utilizzatore. Un utilizzo, in questa fascia, di balun ATTIVO TX ATTIVO RX comporterebbe unamplicazione del segnale eccessiva che si ripercuoterebbe sulla qualit dellimmagine visualizzata con distorsioni. Questultima congurazione (Attivo-Attivo) sar da applicare pertanto, solamente nel caso di distanze superiori a 1200m. Per ottimizzare ed ampliare il range di utilizzo dei balun attivi, a differenza di quelli ad amplicazione ssa, i video balun Urmet Domus hanno differenti livelli di amplicazione selezionabili, a cui corrispondono differenti range di distanze. Le regolazioni possono essere fatte su ciascun canale separatamente.

COLLEGAMENTI I BALUN ATTIVI


5

Il collegamento dei balun non necessita di particolari componenti ma occorre prestare attenzione agli ingombri qualora venisse
utilizzato su dispositivi dentro custodie, con staffa a muro o armadi rack. Per effettuare il collegamento dei dispositivi si consiglia limpiego dei seguenti tipi di cavo:

CAVO UTP CAT5


Il cavo UTP (Unshielded Twisted Pair) un cavo con 4 coppie di cavi intrecciati (twistati) racchiusi dalla stessa guaina. I cavi che vengono raccomandati in caso di trasmissione con video balun sono i categoria 5 (CAT5) caratterizzati da una banda passante di 100Mbits/sec. Questo genere di cavi UTP sono gli stessi utilizzati nelle reti informatiche Ethernet 100base/T. Uno dei maggiori vantaggi nellutilizzo di un cavo UTP CAT5, oltre a presentare una minore resistenza ohmica confrontata ad un cavo coassiale RG59 di pari lunghezza, risiede nel fatto che possibile trasportare pi segnali video (no ad un massimo di 4 sullo stesso cavo) con un notevole risparmio in termini di costo e spazio nelle canalizzazioni. COPPIA 1 COPPIA 2 COPPIA 3 COPPIA 4

CAVO UTP CAT5

UTILIZZATORE

COPPIA 1

BALUN

TELECAMERA 1

COPPIA 2

BALUN

TELECAMERA 2

COPPIA 3

BALUN COPPIA 4

TELECAMERA 3

BALUN

TELECAMERA 4

Per semplicare il collegamento dei dispositivi possibile utilizzare morsetti a vite come mostrato nei disegni seguenti: COPPIA 1 COPPIA 2 COPPIA 3 COPPIA 4

CAVO UTP CAT5

COPPIA 1
CAVO UTP CAT5

BALUN

TELECAMERA 1

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN

BALUN

VIDEO BALUN
COLLEGAMENTI

CAVO UTP CAT5

COLLEGAMENTI

COPPIA 1 COPPIA 2 COPPIA 3 COPPIA 4

La disposizione dei PIN dei connettori (maschio) RJ45 numerato convenzionalmente come mostrato di seguito:

COPPIA 1
CAVO UTP CAT5

BALUN

TELECAMERA 1
3 12 45 67

CONNETTORE MASCHIO Coppia n 3 Coppia n 1 Coppia n 4

Se le distanze delle telecamere dallutilizzatore non sono omogenee (rientranti tutte nello stesso range specicato al
capitolo Distanze) vedere quanto riportato al paragrafo Connessione dei Balun in impianti misti. Le coppie di li che compongono il cavo UTP CAT5 sono standard e sono identicabili attraverso diversa colorazione. COPPIA COLORE CAVI 1 BLU BIANCO/BLU 2 3 4 ARANCIO VERDE MARRONE BIANCO/ARANCIO BIANCO/VERDE BIANCO/MARRONE

12345678 Coppia n 2

La disposizione delle coppie dei cavi rispetta lo standard dei prodotti Video Balun di Urmet Domus ed differente dagli
standard EIA/TIA 568A/B.

CONNETTORE FEMMINA

Con balun a morsettiera perci possibile connettere direttamente la coppia scelta sul balun, sia dalla parte della sorgente che dalla parte dellutilizzatore.
UTP CAT5 AWG24

LATO SORGENTE

LATO UTILIZZATORE

Si ricorda, inoltre, che possibile utilizzare cablaggi con cavi diretti esistenti utilizzati per reti Ethernet 10/100 quando, questi ultimi, hanno delle coppie libere. Occorre, comunque, prestare molta attenzione al collegamento sico che si intende realizzare. Nonostante il video balun consenta il trasporto del segnale video su un cavo UTP normalmente usato nelle reti informatiche, non vi assolutamente alcuna compatibilit elettrica con i segnali presenti nella rete. Per questo motivo utilizzare dei video balun con dei cavi gi usati in reti informatiche esistenti richiede estrema attenzione e cautela. Per questo motivo NON SI DEVE MAI collegare un video balun ad un cavo UTP che passa attraverso router o switch.

CAVO UTP CAT 5 INTESTATO CON CONNETTORI RJ45


Alcuni balun, invece, sono disponibili con connessione RJ45. Con questo collegamento non possibile trasmettere pi segnali video contemporaneamente a meno di non prevedere una diversa connessione dei cavi, non prevista da questo manuale. BALUN BALUN

VIDEO BALUN

CAVO UTP CAT 5 CON CONNETTORI RJ45 MASCHIO

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN
LA SCELTA DEI BALUN

BALUN

LA SCELTA DEI BALUN


Balun lato sorgente Tipo di connessione Distanza Tipo di connessione Balun lato utilizzatore CAPITOLO COLLEGAMENTO BALUN PASSIVI A MORSETTI Sch. 1092/300A COLLEGAMENTO BALUN PASSIVI CON CONNETTORE RJ45

0 250 Sch. 1092/300A

+12Vcc

0 250 RJ45 RJ45

+12Vcc

Sch. 1092/301

Sch. 1092/301 COLLEGAMENTO BALUN PASSIVO E RICEVITORE ATTIVO MONOCANALE Sch. 1092/303 COLLEGAMENTO BALUN PASSIVO E RICEVITORE ATTIVO 4 CANALI SU MORSETTI Sch. 1092/304 COLLEGAMENTO BALUN PASSIVO E RICEVITORE ATTIVO 4 CANALI CON CONNETTORE RJ45 Sch. 1092/304 COLLEGAMENTO BALUN PASSIVO E RICEVITORE ATTIVO 16 CANALI Sch. 1092/316 COLLEGAMENTO BALUN ATTIVO E RICEVITORE ATTIVO MONOCANALE Sch. 1092/303 COLLEGAMENTO BALUN ATTIVO E RICEVITORE ATTIVO 4 CANALI SU MORSETTI Sch. 1092/304 COLLEGAMENTO BALUN ATTIVO E RICEVITORE ATTIVO 4 CANALI CON CONNETTORE RJ45 Sch. 1092/304 COLLEGAMENTO BALUN ATTIVO E RICEVITORE ATTIVO 16 CANALI Sch. 1092/316

250 1200 Sch. 1092/300A

250 1200 Sch. 1092/300A max. 4 250 1200 Sch. 1092/300A max. 4 250 1200 Sch. 1092/300A max. 16 1200 2100 RJ45

RJ45 max. 4

Sch. 1092/302

Sch. 1092/302 max.4

1200 2100

Sch. 1092/302 max.4

1200 2100 RJ45

Sch. 1092/302 max.16

1200 2100

RJ45 max. 4

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN

LA SCELTA DEI BALUN

BALUN

VIDEO BALUN
LA SCELTA DEI BALUN

CONNESSIONE DEI BALUN PASSIVO-PASSIVO

COLLEGAMENTO BALUN PASSIVI CON CONNETTORE RJ45 0 250 m SORGENTE CAVO UTP CAT5 UTILIZZATORE

LA SCELTA DEI BALUN

Il collegamento tra sorgente di segnale video (telecamera) ed utilizzatore (DVR, monitor,) la cui distanza inferiore ai 250 metri deve essere effettuato tramite video balun di tipo passivo-passivo. A seconda del tipo di installazione che si vuole realizzare e del tipo di segnali che vogliamo trasportare (solo segnale video oppure segnale video ed alimentazione) utilizzeremo 2 tipi diversi di balun. COLLEGAMENTO BALUN PASSIVI A MORSETTI 0 250 m SORGENTE CAVO UTP CAT5 coppie libere UTILIZZATORE

connettore alimentazione

RJ45

connettore alimentazione

Connettore alimentazione

Cavo CAT 5 con connettore RJ45 Cavo alimentazione

Collegamento balun lato sorgente

Connettore alimentazione Connettore BNC

Cavo CAT5 Collegamento balun lato sorgente

Cavo CAT 5 con connettore RJ45 Collegamento balun lato utilizzatore Per eseguire questo tipo di collegamento occorre utilizzare un cavo UTP dedicato (non utilizzato per altre reti). Il cavo dovr essere intestato con dei connettori RJ45 maschio da connettere direttamente sui balun. La piedinatura dei connettori femmina presenti sui balun la seguente: due coppie del cavo vengono utilizzate per lalimentazione delle telecamera ed una coppia per la trasmissione del segnale video. Alimentazione (+) Segnale video Alimentazione (-) (1+,2-)

Cavo CAT5

Collegamento balun lato utilizzatore Per collegare il balun al cavo UTP, occorre sguainare il cavo e fare attenzione a scegliere la coppia da utilizzare tra quelle libere. I cavi sguainati dovranno essere collegati direttamente ai morsetti dei balun. Questa tipologia di balun permette la trasmissione di pi segnali video sullo stesso cavo UTP. Il collegamento alla sorgente e allutilizzatore dovr essere realizzato innestando il connettore BNC dei balun sui dispositivi.

12345678 Non utilizzata

CONNETTORE FEMMINA

Per denire la massima distanza tra sorgente e utilizzatore si dovr considerare la caduta di tensione dellalimentazione.
Si raccomanda, pertanto, di attenersi a quanto indicato nel paragrafo Distanze.

VIDEO BALUN
8

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN
LA SCELTA DEI BALUN

BALUN

CONNESSIONE DEI BALUN PASSIVO-ATTIVO


Se la distanza tra la sorgente del segnale video (telecamera) e lutilizzatore (DVR, monitor,) compresa tra 250 metri e 1200m il collegamento deve essere effettuato tramite video balun di tipo passivo-attivo. COLLEGAMENTO BALUN PASSIVO E RICEVITORE ATTIVO MONOCANALE SORGENTE 250 1200 m CAVO UTP CAT5 coppie libere UTILIZZATORE

IMPOSTAZIONE DIP-SWITCH 1234 1234 1234 1234 1234 1234 1234

DISTANZA (m) 250 350 350 450 450 550 550 630 630 690 690 730 730 810 810 870

IMPOSTAZIONE DIP-SWITCH 1234 1234 1234 1234 1234 1234 1234 1234

DISTANZA (m) 870 950 950 1050 1050 1150 1150 1235 1235 1315* 1315 1385* 1385 1460* 1460 1530*

Cavo alimentazione

1234

Cavo CAT5 Collegamento balun PASSIVO lato sorgente

* Per distanze prossime o superiori ai 1200m si consiglia l'impiego del trasmettitore attivo Urmet Domus Sch. 1092/302 al posto del trasmettitore passivo Sch. 1092/300A.

COLLEGAMENTO BALUN PASSIVO E RICEVITORE ATTIVO 4 CANALI SORGENTE Cavo coassiale 250 1200 m UTILIZZATORE CAVO UTP CAT5 1 4 canali

In alternativa usare RJ45

Cavo CAT5 Collegamento balun ATTIVO lato utilizzatore Per collegare il balun al cavo UTP, occorre sguainare il cavo e fare attenzione a scegliere la coppia da utilizzare tra quelle libere. Questa tipologia di balun permette la trasmissione di pi segnali video sullo stesso cavo UTP. Per intervenire sulla qualit dellimmagine, regolando lamplicazione in ricezione, occorre agire sui dip-switch (sharpness) e quindi effettuare una regolazione ne tramite il trimmer (Brightness) del Sch. 1092/303.

Cavo alimentazione

Cavo CAT5 Collegamento balun PASSIVO lato sorgente

Trimmer Dip-switches

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN

LA SCELTA DEI BALUN

BALUN

VIDEO BALUN
LA SCELTA DEI BALUN

SORGENTE

250 1200 m CAVO UTP CAT5

LA SCELTA DEI BALUN

Cavo coassiale 1 4 canali

UTILIZZATORE

CAVO UTP CAT5 CAVO UTP CAT5 CAVO UTP CAT5 coppie libere

Cavo CAT5 Collegamento balun ATTIVO lato utilizzatore con cavi spelati

Per intervenire sulla qualit dellimmagine, regolando lamplicazione in ricezione, occorre agire sui dip-switch (sharp) e quindi effettuare una regolazione ne tramite il trimmer (Bright) del Sch. 1092/304. Queste regolazioni possono essere effettuate in maniera indipendente su ogni canale. Trimmer

Cavo coassiale

Dip-switches IMPOSTAZIONE DIP-SWITCH Cavo CAT 5 con connettore RJ45 1234 1234 1234 1234 1234 1234 1234 12345678 Coppia n 2 1234 DISTANZA (m) 250 350 350 450 450 550 550 630 630 690 690 730 730 810 810 870 IMPOSTAZIONE DIP-SWITCH 1234 1234 1234 1234 1234 1234 1234 1234 DISTANZA (m) 870 950 950 1050 1050 1150 1150 1235 1235 1315* 1315 1385* 1385 1460* 1460 1530*

Collegamento balun ATTIVO lato utilizzatore con RJ45

Per collegare il balun al cavo UTP, occorre sguainare il cavo e fare attenzione a scegliere la coppia da utilizzare tra quelle libere. Questa tipologia di balun permette la trasmissione di pi segnali video sullo stesso cavo UTP. Il collegamento lato utilizzatore pu essere effettuato attraverso le coppie spelate di li oppure tramite connettore RJ45, collegando le coppie al connettore secondo la piedinatura seguente. Coppia n 3 Coppia n 1 Coppia n 4

* Per distanze prossime o superiori ai 1200m si consiglia l'impiego del trasmettitore attivo Urmet Domus Sch. 1092/302 al posto del trasmettitore passivo Sch. 1092/300A.

CONNETTORE FEMMINA

VIDEO BALUN

Qualora non si utilizzasse un unico cavo UTP per la trasmissione, possibile utilizzare coppie libere di diversi cavi i quali convogliano tutti sul ricevitore. In questo caso il collegamento verr effettuato spelando i li in uscita delle coppie utilizzate.

10

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN
LA SCELTA DEI BALUN

BALUN

COLLEGAMENTO BALUN PASSIVO E RICEVITORE ATTIVO 16 CANALI SORGENTE 250 1200 m CAVO UTP CAT5 CAVO UTP CAT5 1 16 CAVO UTP CAT5 CAVO UTP CAT5 RJ45 UTILIZZATORE

Dip-switches IMPOSTAZIONE DIP-SWITCH 1234 1234 1234 1234 DISTANZA (m) 250 350 350 450 450 550 550 630 630 690 690 730 730 810 810 870 IMPOSTAZIONE DIP-SWITCH 1234 1234 1234 1234 1234 1234 1234 1234 DISTANZA (m) 870 950 950 1050 1050 1150 1150 1235 1235 1315* 1315 1385* 1385 1460* 1460 1530*

Cavo alimentazione

Cavo CAT5 Collegamento balun PASSIVO lato sorgente

1234 1234 1234 1234

* Per distanze prossime o superiori ai 1200m si consiglia l'impiego del trasmettitore attivo Urmet Domus Sch. 1092/302 al posto del trasmettitore passivo Sch. 1092/300A.

CONNESSIONE DEI BALUN ATTIVO-ATTIVO


Cavo CAT 5 con connettore RJ45 Se la distanza tra la sorgente del segnale video (telecamera) e lutilizzatore (DVR, monitor,) compresa tra 1200 metri e la massima distanza consentita (2100m) il collegamento deve essere effettuato tramite video balun di tipo attivo-attivo.

Il collegamento tra il trasmettitore e la sorgente avviene tramite cavo coassiale la somma della tratta di cavo coassiale presente
Collegamento balun ATTIVO lato utilizzatore con RJ45 Per collegare il balun al cavo UTP, occorre sguainare il cavo e fare attenzione a scegliere la coppia da utilizzare tra quelle libere. Questa tipologia di balun permette la trasmissione di pi segnali video sullo stesso cavo UTP. Il collegamento lato utilizzatore deve essere effettuato tramite connettore RJ45, collegando le coppie al connettore secondo la piedinatura seguente. Coppia n 3 Coppia n 1 Coppia n 4 Cavo coassiale sul lato sorgente e sul lato utilizzatore deve essere inferiore a 50m. COLLEGAMENTO BALUN ATTIVO E RICEVITORE ATTIVO MONOCANALE SORGENTE 1200 2400 m CAVO UTP CAT5 coppie libere UTILIZZATORE

Coppia n 2

Cavo alimentazione Cavo CAT5 Collegamento balun ATTIVO lato sorgente

CONNETTORE FEMMINA Per intervenire sulla qualit dellimmagine, regolando lamplicazione in ricezione, occorre agire sui dip-switch (sharp) e quindi Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

11

VIDEO BALUN

12345678

LA SCELTA DEI BALUN

effettuare una regolazione ne tramite il trimmer (Bright) del Sch. 1092/316. Queste regolazioni possono essere effettuate in maniera indipendente su ogni canale. Trimmer

BALUN

VIDEO BALUN
LA SCELTA DEI BALUN

Cavo alimentazione

COLLEGAMENTO CON BALUN ATTIVO E RICEVITORE ATTIVO 4 CANALI SORGENTE Cavo coassiale 1 4 canali 1200 2100 m CAVO UTP CAT5 UTILIZZATORE

LA SCELTA DEI BALUN

Cavo CAT5 Collegamento balun ATTIVO lato utilizzatore Per collegare il balun al cavo UTP, occorre sguainare il cavo e fare attenzione a scegliere la coppia da utilizzare tra quelle libere. Questa tipologia di balun permette la trasmissione di pi segnali video sullo stesso cavo UTP. possibile agire sulla qualit dellimmagine, regolando il guadagno di amplicazione del segnale in trasmissione. consigliabile utilizzare un basso guadagno per il segnale di trasmissione. Per intervenire sulla regolazione dellamplicazione in ricezione, occorre agire sui dip-switch (sharpness) del Sch. 1092/303 e sul selettore (level) del Sch. 1092/302, quindi effettuare una regolazione ne tramite il trimmer (Brightness) del Sch. 1092/303. Cavo coassiale

In alternativa usare RJ45

Cavo alimentazione Cavo CAT5 Collegamento balun ATTIVO lato sorgente

Selettore

Cavo coassiale

Trimmer Dip-switches IMPOSTAZIONE IMPOSTAZIONE DIP-SWITCH DIP-SWITCH RICEVITORE TRASMETTITORE Sch. 1092/302 Sch. 1092/303 1234 1234 1234 1234 1234 L L M M H DISTANZA (m) Collegamento balun ATTIVO lato utilizzatore con cavi spelati

Cavo CAT5

fino a 900 900 1200 1200 1500 1500 1800 1800 2100

Cavo coassiale

VIDEO BALUN

Collegamento balun ATTIVO lato utilizzatore con RJ45

Cavo CAT 5 con connettore RJ45

12

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN
LA SCELTA DEI BALUN

BALUN

Il collegamento lato utilizzatore pu essere effettuato attraverso le coppie spelate di li oppure tramite connettore RJ45, collegando le coppie al connettore secondo la piedinatura seguente. Coppia n 3 Coppia n 1 Coppia n 4

1234 1234 1234 1234

L L M M H

fino a 900 900 1200 1200 1500 1500 1800 1800 2100

12345678 Coppia n 2

1234

CONNETTORE FEMMINA Qualora non si utilizzasse un unico cavo UTP per la trasmissione, possibile utilizzare coppie libere di diversi cavi UTP i quali convogliano tutti sul ricevitore. In questo caso il collegamento verr effettuato spelando i li in uscita delle coppie utilizzate. SORGENTE 1200 2100 m CAVO UTP CAT5 1 4 canali CAVO UTP CAT5 CAVO UTP CAT5 CAVO UTP CAT5 coppie libere possibile agire sul guadagno di amplicazione del segnale in trasmissione. consigliabile utilizzare un basso guadagno per il segnale di trasmissione. Per intervenire sulla regolazione dellamplicazione in ricezione, occorre agire sui dip-switch (sharpness) e quindi effettuare una regolazione ne tramite il trimmer (Brightness) del Sch. 1092/304.

COLLEGAMENTO BALUN ATTIVO E RICEVITORE ATTIVO 16 CANALI SORGENTE 1200 2100 m CAVO UTP CAT5 CAVO UTP CAT5 1 16 CAVO UTP CAT5 CAVO UTP CAT5 RJ45 UTILIZZATORE

UTILIZZATORE

Cavo coassiale

Cavo alimentazione Cavo CAT5 Collegamento balun ATTIVO lato sorgente

Selettore Trimmer

Cavo CAT 5 con connettore RJ45

Collegamento balun ATTIVO lato utilizzatore con RJ45

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

13

VIDEO BALUN

Dip-switches

LA SCELTA DEI BALUN

Per collegare il balun al cavo UTP, occorre sguainare il cavo e fare attenzione a scegliere la coppia da utilizzare tra quelle libere. Questa tipologia di balun permette la trasmissione di pi segnali video sullo stesso cavo UTP.

IMPOSTAZIONE IMPOSTAZIONE DIP-SWITCH DIP-SWITCH RICEVITORE TRASMETTITORE Sch. 1092/304 Sch. 1092/303

DISTANZA (m)

BALUN

VIDEO BALUN
LA SCELTA DEI BALUN

LA SCELTA DEI BALUN

Per collegare il balun al cavo UTP, occorre sguainare il cavo e fare attenzione a scegliere la coppia da utilizzare tra quelle libere. Questa tipologia di balun permette la trasmissione di pi segnali video sullo stesso cavo UTP. Il collegamento lato utilizzatore deve essere effettuato tramite connettore RJ45, collegando le coppie al connettore secondo la piedinatura seguente. Coppia n 3 Coppia n 1 Coppia n 4

12345678 Coppia n 2

CONNETTORE FEMMINA possibile agire sulla qualit dellimmagine, regolando il guadagno di amplicazione del segnale in trasmissione. consigliabile utilizzare un basso guadagno per il segnale di trasmissione. Per intervenire ulteriormente sulla qualit dellimmagine, possibile regolare lamplicazione in ricezione, occorre agire sui dip-switch (sharpness) e quindi effettuare una regolazione ne tramite il trimmer (Brightness) del Sch. 1092/316. Queste regolazioni possono essere effettuate in maniera indipendente su ogni canale.

Selettore Trimmer

Dip-switches IMPOSTAZIONE IMPOSTAZIONE DIP-SWITCH DIP-SWITCH RICEVITORE TRASMETTITORE Sch. 1092/316 Sch. 1092/303 1234 1234 1234 1234 1234 L L M M H DISTANZA (m)

fino a 900 900 1200 1200 1500 1500 1800 1800 2100

VIDEO BALUN
14

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN
LA SCELTA DEI BALUN

BALUN

CONNESSIONE DEI BALUN IN IMPIANTI MISTI


In un impianto le cui distanze tra le sorgenti del segnale video (telecamere) e lutilizzatore (monitor, DVR, matrice, etc) sono diverse e incluse in tutti e tre i range, possibile utilizzare tutte le soluzioni sino ad ora descritte. Sch. 1092/300A CH1 CH1: 0 250 m

Occorrer, quindi, prestare attenzione alle singole distanze puntopunto e far rientrare le linee lari nelle casistiche descritte.

Sch. 1092/300A

Sch. 1092/300A CH2

CH2: 250 1200 m

Sch. 1092/302

Sch. 1092/303 CH3

CH3: 1200 2100 m Sch. 1092/302

Sch. 1092/300A CH4 CH5

CH4 e CH5: 250 1200 m CH6 e CH7: 1200 2100 m Sch. 1092/304

CH6 Sch. 1092/303 CH7 Sch. 1092/300A CH8 CH9

CH8 e CH9: 250 1200 m CH10 e CH11: 1200 2100 m Sch. 1092/304

CH10 Sch. 1092/303 CH11 Sch. 1092/300A CH12: 250 1200 m CH12 CH14

CH13: 1200 2100 m Sch. 1092/304 CH14: 250 1200 m

Sch. 1092/303

CH13 CH15

CH15: 1200 2100 m

Sch. 1092/301 CH16

Alimentatore

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

15

VIDEO BALUN

CH16: 0 250 m con alimentazione Telecamera 12Vcc

Sch. 1092/301

LA SCELTA DEI BALUN

Lo schema a blocchi seguente un esempio in grado di riassumere quanto detto.

BALUN

VIDEO BALUN
APPLICAZIONI PARTICOLARI

APPLICAZIONI PARTICOLARI APPLICAZIONI PARTICOLARI


Per effettuare linstallazione di 2 video balun Sch. 1092/301 lato sorgente utilizzando un unico cavo UTP dedicato, occorre prestare molta attenzione ai collegamenti in quanto uno dei due connettori RJ45 (lato utilizzatore) dovr essere collegato diversamente. Occorre, infatti, crimpare il connettore RJ45 accertandosi di avere le due coppie utilizzate per il trasporto dellalimentazione in comune e le coppie per il trasposto del segnale video separati. Innanzitutto occorrer utilizzare un alimentatore opportunamente dimensionato, in grado di poter erogare una corrente sufciente ad alimentare le telecamere, attenendosi, comunque, a quanto prescritto nel paragrafo Distanze. Identicando nel cavo UTP dedicato le 4 coppie come riportato nellimmagine seguente: COPPIA 1 COPPIA 2 COPPIA 3 COPPIA 4

e facendo riferimento al collegamento dei terminali sul connettore RJ45 del video balun Sch. 1092/301. Segnale video (1+,2-) coppia 1 Alimentazione (+) coppia 3 Alimentazione (-) coppia 4

12345678

Segnale video (1+, 2-) coppia 2

CONNETTORE FEMMINA Occorre, quindi, dedicare 2 coppie allalimentazione comune delle telecamere (ad esempio coppie 3 e 4), una coppia per il segnale video della prima telecamera (coppia 1) ed una coppia per il segnale video della seconda telecamera (coppia 2).

UTILIZZATORE
Sch. 1092/300A Segnale Telecamera 1

TELECAMERA 1

Coppia 1 Coppia 2 Coppia 3

Sch. 1092/300A Segnale Telecamera 2

Sch. 1092/301
Coppia n 1 Coppia n 3 Coppia n 4

Coppia 4

+ Alimentatore

Alla telecamera 1

coppia 1 12345678 Coppia n 2 CONNETTORE MASCHIO RJ45 Alla telecamera 2 Alla telecamera 1

TELECAMERA 2

coppia 2 Alla telecamera 2

Sch. 1092/301
Coppia n 2 Coppia n 3 Coppia n 4

Alla telecamera 1 coppia 3 Alla telecamera 2

12345678 Coppia n 1 CONNETTORE MASCHIO RJ45

Alla telecamera 1 coppia 4 Alla telecamera 2

VIDEO BALUN

possibile notare come sul video balun collegato alle telecamera 1 (sui terminali 1 e 2) collegata la coppia 1 per il trasporto del segnale video mentre sul video balun collegato alla telecamera 2 (sempre sui terminali 1 e 2) collegata la coppia 2. Lalimentazione (coppia 3 e 4) comune a tutte e due le telecamere. In questo caso la sorgente di alimentazione collegata dal lato utilizzatore dovr essere opportunamente dimensionata per sopportare i carichi delle 2 telecamere.

Per quanto riguarda il video balun passivo dal lato utilizzatore (DVR, monitor,) bene notare che NON si utilizza il Sch. 1092/301 ma un video balun passivo Sch. 1092/300A (senza il trasporto dellalimentazione video) per ogni coppia trasportante il segnale video delle due telecamere.

16

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

VIDEO BALUN
CARATTERISTICHE TECNICHE

BALUN

CARATTERISTICHE TECNICHE
TRASMETTITORE/RICEVITORE PASSIVO 1 CANALE Sch. 1092/300A
Ingresso/uscita video: Ingresso/uscita cavo UTP: Dimensioni (L x H x P): Peso (cad.): BNC maschio Morsettiera 14 x 15 x 30mm 30gr

CARATTERISTICHE COMUNI AI VARI DISPOSITIVI


Tipo di cavo consigliato:

TRASMETTITORE/RICEVITORE PASSIVO 1 CANALE CON ALIMENTAZIONE Sch. 1092/301


Ingresso/uscita video: BNC maschio Ingresso/uscita cavo UTP: Morsettiera Connettore di alimentazione: jack maschio 2.1mm lato utilizzatore jack femmina 2.1mm lato sorgente Dimensioni (L x H x P): 22 x 20.5 x 43mm Peso (cad.): 35gr

* Tale valore potr essere raggiunto avendo cura di realizzare limpianto impiegando: Cavo 22 AWG UTP CAT6 o superiore. Telecamera in bianco e nero. Trasmettitore attivo Sch. 1092/302.

TRASMETTITORE ATTIVO 1 CANALE Sch. 1092/302


Ingresso video: Uscita cavo UTP: Alimentazione: Distanza raggiungibile*: Assorbimento: Dimensioni (L x H x P): Peso: BNC femmina Morsettiera 12Vcc ( 10%) 3000* m max. 80mA 70 x 28 x 105mm 130gr

RICEVITORE ATTIVO 1 CANALE Sch. 1092/303


Uscita video: Ingresso cavo UTP: Alimentazione: Distanza raggiungibile*: Assorbimento: Dimensioni (L x H x P): Peso: BNC femmina Morsettiera 12Vcc ( 10%) 3000* m max. 80mA 70 x 28 x 105mm 130gr

RICEVITORE ATTIVO 4 CANALI Sch. 1092/304


Uscita video: Ingresso cavo UTP: Alimentazione: Assorbimento: Distanza raggiungibile: Dimensioni (L x H x P): Peso: BNC femmina Morsettiera o connettore RJ45 12Vcc ( 10%) max. 80mA 3000* m 200 x 70 x 25mm 400gr

RICEVITORE ATTIVO 16 CANALI Sch. 1092/316


Uscita video: Ingresso cavo UTP: Alimentazione: Assorbimento: Distanza raggiungibile: Dimensioni (L x H x P): Peso: BNC femmina Connettore RJ45 90~260Vca max. 100mA 3000* m 430 x 185 x 50mm 2000gr

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

17

VIDEO BALUN

CARATTERISTICHE TECNICHE

24AWG UTP CAT5 o superiore Impedenza 100 20%, resistenza DC loop 18 /100m Impedenza BNC: 75 Impedenza UTP: 100 Protezione sovratensioni: Si Temperatura di utilizzo: -10 45c Temperatura dimmagazzinamento: -30 60c Umidit: 0 95%

BALUN

VIDEO BALUN
SCHEMI DI INSTALLAZIONE

TV.024

DISTANZE (mt.) CON CAVO UTP CAT5 0 250 1200 2100

SCHEMI DI INSTALLAZIONE

PASSIVO LATO SORGENTE VIDEO

PASSIVO

ATTIVO

VX.008 - Connettere le apparecchiature ad un filtro e a un dispositivo di protezione per la linea di alimentazione. Sch.1332/85 Sch.1332/86 PROTEZIONE FILTRO (NEUTRO) N 2 2 2 2 TERRA L (FASE) 1 IN 1 OUT 1 IN 1 OUT L N

Sch.1092/300A Sch.1092/300A Sch.1092/302 Sch.1092/301* PASSIVO ATTIVO ATTIVO Sch.1092/303 Sch.1092/304 Sch.1092/316

LATO UTILIZZATORE Sch.1092/300A Sch.1092/303 VIDEO Sch.1092/301* Sch.1092/304 Sch.1092/316

UTILIZZATORE

* : Qualora si volesse utilizzare il Sch.1092/301 dal lato sorgente e NON dal lato utilizzatore, fare riferimento al capitolo "applicazioni particolari" sul manuale VIDEO BALUN . Per distanze superiori a 2100 mt. si consiglia di utilizzare cavo CAT6 e di contattare l'Area Tecnica Servizio Clienti di Urmet Domus per definire le corrette modalit di installazione.

TV.025
RJ45 2 Crimpare le coppie di cavi utilizzati sul 1 3 4 connettore RJ45 seguendo le indicazioni + - + - + - + - riportate. 12345678

TV.029:
Tipo di cavo RG 174 RG 59 RG 6 RG 11

CAVO COAX TIPO RG Dist. Max mt 20mt 250mt 300mt 500mt Attenuaz. x 100mt Impededenza Capacit a 10Mhz (dBV) (OHM) pF/m 12 2,7 1,6 2,2 50 2% 75 5% 75 75 3% 100 67 67 67

TV.030: L'impiego dei DVR riduce le distanze raggiungibili indicate nella tabella. Per ulteriori informazioni fare riferimento al Manuale Videobalun (MT111-003). TV.031
CAVO UTP CAT5 DISACCOPPIARE I CAVI PER CIRCA 20 MM.PER UNA PIU' AGEVOLE INSTALLAZIONE

TV.032 ASSORBIMENTO MASSIMO DELLA TELECAMERA


100 mA 150 mA 200 mA 250 mA 300 mA

LUNGHEZZA MASSIMA DI CAVO UTP CAT5


200 mt. 130 mt. 100 mt. 80 mt. 70 mt. 50 mt. 40 mt.

VIDEO BALUN

400 mA 500 mA

TV.033: Per il collegamento dei balun si consiglia di utilizzare cavo coassiale la cui somma lato sorgente e lato utilizzatore sia inferiore a 50 mt.

18

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

COLLEGAMENTO DI UNA TELECAMERA ALIMENTATA A 230Vca AD UN MONITOR LCD PER MEZZO DI DISPOSITIVI VIDEO BALUN Sch. 1092/300A COLLEGAMENTO DI UNA TELECAMERA ALIMENTATA A 12Vdc AD UN MONITOR LCD PER MEZZO DI DISPOSITIVI VIDEO BALUN Sch. 1092/301 E Sch. 1092/301

BALUN

SST111-0251B
SCHEMI DI INSTALLAZIONE VIDEO BALUN
19

VIDEO BALUN Sch.1092/300A BN C

CAVO TIPO UTP CAT5

VIDEO BALUN Sch.1092/300A

BNC

AV1 INPUT AV2 INPUT AV2 OUTPUT DC

Alimentatore

TELECAMERA 230Vca LINEA~

MONITORE LCD

LINEA ~

NOTE LEGATE ALLO SCHEMA


(vedere pagina 18) TV.024 TV.031 VX.008

SST111-0252A

VIDEO BALUN Sch.1092/301 BNC RJ45

CAVO TIPO UTP CAT5

VIDEO BALUN Sch.1092/301 RJ45 BNC

MONITOR LCD VIDEO IN VIDEO OUT DC IM PUT

TELECAMERA 12Vdc RETE~ RETE~ ALIMENTATORE Sch.1092/800-801

NOTE LEGATE ALLO SCHEMA


(vedere pagina 18) TV.024 TV.025 TV.031 TV.032 VX.008 Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

BALUN

COLLEGAMENTO DI UNA TELECAMERA ALIMENTATA A 230Vca AD UN MONITOR LCD PER MEZZO DI DISPOSITIVI VIDEO BALUN Sch. 1092/300A E Sch. 1092/303

SST111-0253B
SCHEMI DI INSTALLAZIONE

CAVO TIPO RG
AV1 INPUT AV2 INPUT AV2 OUTPUT DC Alimentatore

R VIDEO OUT
ALIMENTATORE Sch.1092/800-801

MONITORE LCD VIDEO BALUN Sch.1092/303

LINEA ~

DC12V
R LINEA ~

DATA IN -+

VIDEO BALUN Sch.1092/300A BNC

CAVO TIPO UTP CAT5

TELECAMERA 230 Vca LINEA ~

VIDEO BALUN

NOTE LEGATE ALLO SCHEMA


(vedere pagina 18) TV.024 TV.025 TV.031 TV.033 VX.008

20

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

COLLEGAMENTO DI UNA TELECAMERA ALIMENTATA A 230Vca AD UN MONITOR LCD PER MEZZO DI DISPOSITIVI VIDEO BALUN Sch. 1092/302 E Sch. 1092/303

BALUN

SST111-0254A
CAVO TIPO RG
VIDEO IN VIDEO OUT DC IMP UT

R
VIDEO OUT ALIMENTATORE Sch.1092/800-801 DC12 V

RETE~ VIDEO BALUN Sch.1092/303

MONITOR LCD

RETE~

DATA IN -+

ALIMENTATORE Sch.1092/800-801 RETE~

CAVO TIPO UTP CAT5 CAVO TIPO RG


DC12 V VIDEO IN DATA OUT +

TELECAMERA 230Vca RETE~

VIDEO BALUN Sch.1092/302 (TV.0 24)

NOTE LEGATE ALLO SCHEMA


(vedere pagina 18) TV.024 TV.031 TV.033 VX.008 Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

21

VIDEO BALUN

SCHEMI DI INSTALLAZIONE

BALUN

COLLEGAMENTO DI 4 TELECAMERE ALIMENTATE A 230Vca A UN QUADRIVISION PER MEZZO DI DISPOSITIVI VIDEO BALUN QUALI Sch. 1092/300A E Sch. 1092/304. LA VISIONE DELLE IMMAGINI AVVIENE PER MEZZO DI UN MONITOR LCD

SST111-0255B
SCHEMI DI INSTALLAZIONE

CAVO TIPO RG VIDEO BALUN Sch.1092/304

1
(TV.025)

RJ45

VIDEO OUT

2 1 4 3 +-+-+-+12345678
VIDEO IN RJ45

LINEA ~

+ -

GROUND

POWER

1 2 3 4 + - + -+ - +-

ALIMENTATORE Sch.1092/800-801

VIDEO BALUN Sch.1092/300A BNC

CAVO TIPO UTP CAT5

TELECAMERA 230 Vca

LINEA ~

VIDEO BALUN Sch.1092/300A BNC

CAVO TIPO UTP CAT5

TELECAMERA 230 Vca

LINEA ~

VIDEO BALUN Sch.1092/300A BNC

CAVO TIPO UTP CAT5

TELECAMERA 230 Vca

LINEA ~

VIDEO BALUN Sch.1092/300A BNC

CAVO TIPO UTP CAT5

TELECAMERA 230 Vca

LINEA ~

VIDEO BALUN

NOTE LEGATE ALLO SCHEMA


(vedere pagina 18) TV.024 TV.025 TV.029 TV.031 TV.033 VX.008

22

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

COLLEGAMENTO DI 4 TELECAMERE ALIMENTATE A 230Vca A UN QUADRIVISION PER MEZZO DI DISPOSITIVI VIDEO BALUN QUALI Sch. 1092/300A E Sch. 1092/304. LA VISIONE DELLE IMMAGINI AVVIENE PER MEZZO DI UN MONITOR LCD

BALUN

CAVO TIPO RG

ALARM IN

RS 232

VIDEO IN VIDEO OUT MON.OUT 4 3 2 1 VCR OUT IN

12 Vdc

ALIMENTATORE 12V = a corredo

QUADRIVISION
LINEA ~
MONITORE LCD CAVO TIPO RG (TV.029) AV1 INPUT AV2 INPUT AV2 OUTPUT LINEA ~ DC Alimentatore

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

23

VIDEO BALUN

SCHEMI DI INSTALLAZIONE

BALUN

COLLEGAMENTO DI 4 TELECAMERE ALIMENTATE A 230Vca A UN QUADRIVISION PER MEZZO DI DISPOSITIVI VIDEO BALUN QUALI Sch. 1092/302 E Sch. 1092/304. LA VISIONE DELLE IMMAGINI AVVIENE PER MEZZO DI UN MONITOR LCD

SST111-0248A
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
VIDEO BALUN Sch.1092/304 (TV.025)

CAVO TIPO RG

VIDEO OUT

RJ45

2 3 1 4 +-+-+-+12345678
VIDEO IN RJ45

RETE~

+ -

GROUND
VIDEO BALUN Sch.1092/302 (TV.024)

POWER

1 2 3 4 +- + -+ -+-

ALIMENTATORE Sch.1092/800-801
RETE~

ALIMENTATORE Sch.1092/800-801

CAVO TIPO UTP CAT5 CAVO TIPO RG


VIDEO IN DC12V DATA OUT +

TELECAMERA 230Vca RETE~

VIDEO BALUN Sch.1092/302 (TV.024)

ALIMENTATORE Sch.1092/800-801
RETE~

CAVO TIPO UTP CAT5 CAVO TIPO RG

DC12V

TELECAMERA 230Vca RETE~

VIDEO BALUN Sch.1092/302 (TV.024)

ALIMENTATORE Sch.1092/800-801
RETE~

CAVO TIPO RG

DC12V

TELECAMERA 230Vca RETE~

VIDEO BALUN Sch.1092/302 (TV.024)

ALIMENTATORE Sch.1092/800-801
RETE~

T CAVO TIPO UTP CAT5

CAVO TIPO RG

DC12V

TELECAMERA 230Vca RETE~

VIDEO BALUN

NOTE LEGATE ALLO SCHEMA


(vedere pagina 18) TV.024 TV.025 TV.029 TV.031 TV.033 VX.008

24

VIDEO IN

DATA OUT

VIDEO IN

DATA OUT

CAVO TIPO UTP CAT5

VIDEO IN

DATA OUT

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

COLLEGAMENTO DI 4 TELECAMERE ALIMENTATE A 230Vca A UN QUADRIVISION PER MEZZO DI DISPOSITIVI VIDEO BALUN QUALI Sch. 1092/302 E Sch. 1092/304. LA VISIONE DELLE IMMAGINI AVVIENE PER MEZZO DI UN MONITOR LCD

BALUN

CAVO TIPO RG

ALARM IN

RS 232

VIDEO IN VIDEO OUT MON.OUT 4 3 2 1 VCR OUT IN

12 Vdc

QUADRIVISION

ALIMENTATORE 12V = fornito a corredo

CAVO TIPO RG
VIDEO IN VIDEO OUT DC IMPUT

RETE~

RETE~

MONITOR LCD

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

25

VIDEO BALUN

SCHEMI DI INSTALLAZIONE

BALUN

COLLEGAMENTO DI TELECAMERE ALIMENTATE A 230Vca A UN MULTIPLEXER PER MEZZO DI DISPOSITIVI VIDEO BALUN QUALI Sch. 1092/300A E Sch. 1092/302. LA VISIONE DELLE IMMAGINI AVVIENE PER MEZZO DI UN MONITOR LCD

SST111-0249B
SCHEMI DI INSTALLAZIONE
CAVO TIPO RG

CAVO TIPO RG

2 BRIGHT BRIGHT BRIGHT BRIGHT

4 SHARP SHARP SHARP SHARP

6 BRIGHT BRIGHT BRIGHT BRIGHT

8 VIDEO SHARP SHARP SHARP SHARP

10

11

12

13

14

15

16

OUT BRIGHT BRIGHT BRIGHT BRIGHT

SHARP SHARP SHARP SHARP

BRIGHT BRIGHT BRIGHT BRIGHT

SHARP SHARP SHARP SHARP

2 1 3 4 +-+-+-+12345678 VIDEO IN RJ45 RJ45 1-4 5-8 RJ45 RJ45 9-12 13-16

POWER

LINEA ~

VIDEO BALUN Sch.1092/316

(TV.025)

VIDEO BALUN Sch.1092/300A BNC

CAVO TIPO UTP CAT5

TELECAMERA 230 Vca LINEA ~

LINEA ~ N.2 ALIMENTATORI Sch.1092/800-801


VIDEO IN LINEA ~ TELECAMERA 230 Vca VIDEO IN LINEA ~ TELECAMERA 230 Vca T DC12V DATA OUT + DATA OUT + -

CAVO TIPO UTP CAT5

DC12V

N. 2 VIDEO BALUN Sch.1092/302 (TV.024)

NOTE LEGATE ALLO SCHEMA

VIDEO BALUN

(vedere pagina 18) TV.024 TV.025 TV.029 TV.030 TV.031 TV.033 VX.008

26

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

COLLEGAMENTO DI TELECAMERE ALIMENTATE A 230Vca A UN MULTIPLEXER PER MEZZO DI DISPOSITIVI VIDEO BALUN QUALI Sch. 1092/300A E Sch. 1092/302. LA VISIONE DELLE IMMAGINI AVVIENE PER MEZZO DI UN MONITOR LCD

BALUN

CAVO TIPO RG

CAVO TIPO RG

I/O

RS485

RS485 12Vcc

VCR OUT VCR IN COMP. COMP.

M ON B

O UT

M ON A

VIDEO BALUN Sch.1092/300A

ALIMENTATORE 12V = a corredo

DISPOSITIVO DI GESTIONE VIDEO

CAVO TIPO UTP CAT5

VIDEO BALUN Sch.1092/300A AV1 INPUT DC AV2 INPUT AV2 OUTPUT LINEA ~ MONITORE LCD BNC

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun

27

VIDEO BALUN

SCHEMI DI INSTALLAZIONE

1 IN CAMERA 2 IN CAMERA 3 IN CAMERA 4 IN CAMERA 5 IN CAMERA 6 IN CAMERA 7 IN CAMERA 8 IN CAMERA 9 IN CAMERA 10 IN CAMERA 11 IN CAMERA 12 IN CAMERA 13 IN CAMERA 14 IN CAMERA 15 IN CAMERA 16 IN CAMERA 16 OUT CAMERA 15 OUT CAMERA 14 OUT CAMERA 13 OUT CAMERA 12 OUT CAMERA 11 OUT CAMERA 10 OUT CAMERA 9 OUT CAMERA 8 OUT CAMERA 7 OUT CAMERA 6 OUT CAMERA 5 OUT CAMERA 4 OUT CAMERA 3 OUT CAMERA 2 OUT CAMERA 1 OUT CAMERA

BNC

BALUN

VIDEO BALUN
FAQ SISTEMA VIDEO BALUN

FAQ SISTEMA VIDEO BALUN FAQ SISTEMA VIDEO BALUN VIDEO BALUN
28
Posso usare un altro cavo in alternativa al CAT5 AWG24? possibile usare altri cavi UTP (cavo twistato non schermato) di categoria superiore al CAT5 (CAT5e, CAT6,).

Posso usare del doppino telefonico al posto del UTP CAT5? No, il cavo UTP CAT5 ha unimpedenza nominale di 100ohm mentre quella del doppino telefonico di 600ohm. Limpedenza diversa non consente lutilizzo di questo cavo con i Video Balun UD.

Posso installare un impianto TVCC con dei Video Balun UD nella rete informatica esistente come se collegassi computer in rete? Anche se il cavo CAT5 quello comunemente utilizzato nelle reti informatiche, non bisogna confondersi. Il Video Balun non un dispositivo network ma solamente un dispositivo che trasforma un segnale analogico non bilanciato in uno bilanciato e viceversa, adattandone limpedenza.

Quanti segnali video posso trasportare utilizzando un cavo UTP CAT5? Con un cavo UTP CAT5 (dedicato) posso trasportare no a 4 segnali video, provenienti da fonti diverse, senza alimentazione.

Posso usare Video Balun UD trasmettitore e ricevitore attivi per trasmettere il segnale a 200 metri? Laccoppiata Video Balun UD TX + RX attivi va utilizzata per distanze superiori ai 1200 metri. Lutilizzo degli attivi per una tratta cos breve comporterebbe unamplicazione eccessiva del segnale, avendo come risultato una visualizzazione distorta delle immagini.

Posso utilizzare dei Video Balun UD passivi per trasmettere il segnale video a colori ad una distanza di 400 metri? I Video Balun UD passivi si utilizzano in tratte di massimo 250 metri (con cavo UTP CAT5). Utilizzarli ad una distanza superiore, soprattutto con del video a colori, potrebbe comportare un decadimento eccessivo della qualit delle immagini. Oltre questa soglia, si consiglia luso di un ricevitore attivo.

Il Video Balun UD Sch. 1092/300A composto da 2 pezzi: quale il trasmettitore e quale il ricevitore? Il codice Sch. 1092/300A corrisponde ad una coppia di Video Balun passivi e per questo motivo non hanno un trasmettitore o un ricevitore ma sono intercambiabili. Si consiglia, per questioni di ingombri, di utilizzare quello a 90 sul lato sorgente (telecamera) e quello dritto sul lato utilizzatore (monitor, DVR,).

Manuale Tecnico TVCC - Video Balun