Sei sulla pagina 1di 3

Esercizio 1 Si tracci in maniera qualitativa i diagrammi di espansione (h-s), i profili di palettatura e i triangoli di velocit (in condizioni ottimizzate) per

lo stadio isolato di una turbina assiale con grado di reazione R=0. Esercizio 2 Si consideri una turbina assiale che sviluppa un salto entalpico di circa 700 kJ/kg. Considerando che la turbina pluristadio a salti di pressione e supponendo che ogni stadio isolato sviluppa 40 kJ/kg, si calcoli il numero di stadi e leffettivo salto entalpico realizzato dalla turbina. Si consideri poi il singolo stadio ottimizzato con grado di reazione 0,5. Assumendo che la velocit assoluta in ingresso al rotore inclinata di 12 rispetto alla base del condotto palare e trascurando gli attriti, si traccino i triangoli di velocit. Esercizio 3 Si consideri lo stadio isolato ad azione di una turbina assiale con i seguenti dati: - velocit di rotazione 2000 giri/min; - densit media di stadio 2.5 kg/m3; - inclinazione della velocit assoluta in ingresso al rotore rispetto allasse 74; - altezza di pala 10 cm; - diametro medio 1.6 m. Determinare: - i triangoli di velocit; - il salto entalpico di stadio; - rapporto di compressione di stadio; - la portata massica. Esercizio 4 Si consideri un impianto turbina a gas con compressione interrefrigerata con i seguenti dati: - Temperatura in ingresso = 20C; - Temperatura in uscita interrefrigeratore = 28C; - Pressione in ingresso = 1 atm; - Temperatura massima = 1300C; - LHV combustibile = 45 MJ/kg; - Rapporto di compressione prima compressione = 3 - Rapporto di compressione seconda compressione = 4 - Rendimento adiabatico compressori = 0,91 - Rendimento adiabatico turbina = 0,94 Si calcolino il rendimento termodinamico dellimpianto e pressione, temperatura e densit di tutti i punti del ciclo termodinamico e si traccino i relativi diagrammi sui piani T-s e P-V. Si calcoli inoltre la potenza prodotta dallimpianto e il calore ceduto nellinterrefrigerazione assumendo che la portata daria in ingresso sia pari a 100 kg/s. Si calcoli infine la variazione percentuale di rendimento termodinamico che si avrebbe a parit di tutto senza interrefrigerazione. Si assumano i seguenti valori: cp, aria = 1,03 kJ/(kg*K) cp, fumi = 1,18 kJ/(kg*K) Raria = 0,289 kJ/(kg*K) Rfumi = 0,293 kJ/(kg*K)

Esercizio 5 Con riferimento ad impianto a vapore da 130 MW di potenza con doppio surriscaldamento siano assegnati i seguenti dati di funzionamento: Pressione di condensazione 65 kPa Pressione di vaporizzazione 173 bar Pressione 2 surriscaldamento 35 bar Temperatura uscita 1 surriscaldatore = 520 C Temperatura uscita 2 surriscaldatore = 510 C Rendimento adiabatico turbine = 0,95 Si richiede di: a) tracciare lo schema di impianto b) tracciare il ciclo di funzionamento nei piani (T s), (P V) e (h S) c) calcolare i punti del ciclo (pressione, temperatura, entalpia ed entropia); d) calcolare la portata di alimento; e) calcolare il rendimento termodinamico; f) calcolare la portata di raffreddamento al condensatore sapendo che si ha a disposizione acqua di fiume con temperatura in ingresso pari a 15C e in uscita pari a 24C. Esercizio 6 Dato un impianto turbina a gas a ciclo semplice si calcolino tutti i punti del ciclo termodinamico (pressione, temperatura, densit) sapendo che: Rapporto di compressione 16 Potenza netta allalbero: 11.7 MW Condizioni di ingresso al primo compressore P0 = 1 atm T0 = 15 C Rendimento adiabatico del compressore 0,89 Rendimento adiabatico della turbina 0,91 Temperatura in ingresso in turbina 1150 C Rendimento della camera di combustione 0,98 Combustibile: metano a con potere calorifico 11900 kcal/kg Dopo aver tracciato il ciclo termodinamico nei piani (T s), (P V) e (h S), si calcolino il rendimento, la portata daria aspirata dal compressore e la portata di combustibile bruciata. Si assumano i seguenti valori: Raria=0,289 kJ/kg K karia=1,39 karia=1,35 Raria=0,289 kJ/kg K Esercizio 7 Con riferimento ad impianto a vapore con doppio surriscaldamento siano assegnati i seguenti dati di funzionamento: Pressione di condensazione 5 kPa Pressione di vaporizzazione 150 bar Pressione 2 surriscaldamento 15 bar Temperatura uscita 1 surriscaldatore = Temperatura uscita 2 surriscaldatore = 550 C Rendimento adiabatico turbine = 0,95

Dopo aver disegnato uno schema dellimpianto ed il ciclo di funzionamento nei piani (T s), (P V) e (h S) determinare: I punti del ciclo (pressione, temperatura, entalpia); Rendimento del ciclo.

Sapendo inoltre che la portata di vapore in turbina di 108 t/h si calcoli la potenza dellimpianto Esercizio 8 Dato un impianto turbina a gas a ciclo semplice si calcolino tutti i punti del ciclo termodinamico (pressione, temperatura, densit) sapendo che: Rapporto di compressione 18 Condizioni di ingresso al primo compressore P0 = 1 atm T0 = 22 C Rendimento adiabatico del compressore 0,85 Rendimento adiabatico della turbina 0,94 Temperatura in ingresso in turbina 1300 C Rendimento della camera di combustione 0,98 Potere calorifico inferiore del combustibile 10500 kcal/kg Dopo aver tracciato il ciclo termodinamico nei piani (T s), (P V) e (h S), si calcolino il rendimento e la potenza dellimpianto sapendo che viene bruciata una portata di combustibile di 1,8 kg/s. Si assumano i seguenti valori: Cp,aria=1,05 kJ/kg K Raria=0,289 kJ/kg K Cp,fumi=1,20 kJ/kg K Rfumi=0,293 kJ/kg K Esercizio 9 Si consideri limpianto turbina a gas semplice con i seguenti dati: Temperatura in ingresso = 25C Rapporto di compressione = 12 Pressione esterna = 1 bar Rendimento adiabatico compressore = 0,93 Temperatura massima = 1280C Rendimento adiabatico turbine = 0,96 LHV combustibile = 43 MJ/kg Potenza utile = 50 MW Si calcolino il rendimento termodinamico dellimpianto e pressione, temperatura e densit di tutti i punti del ciclo termodinamico. Si traccino i relativi diagrammi sui piani T-s e P-V. Si calcolino inoltre la portata daria in ingresso al compressore ed la portata di combustibile immessa in camera di combustione. Si richiede infine il calcolo della variazione percentuale di rendimento termodinamico e di portata di combustibile nel caso in cui limpianto lavori in regolazione erogando una potenza di 32 MW Si assumano i seguenti valori: cp, aria = 1,03 kJ/(kg*K) cp, fumi = 1,18 kJ/(kg*K) Rfumi = 0,293 kJ/(kg*K) Raria = 0,289 kJ/(kg*K) Esercizio 10 Calcolare la potenza (in kW) e la coppia (in Nm) fornita da un motore Diesel a combustione interna a 4 tempi dotato di una cilindrata pari a 2500 cm3 e funzionante alla velocit di rotazione di 5000 giri/min; siano le condizioni iniziali di pressione e temperatura pari rispettivamente a 1 atm e a 15C. Siano, infine, =20 e v=0,9.