Sei sulla pagina 1di 13

MESSA ITALIANA PAROCCHIA SAN GIUSEPPE 09 AGOSTO 2013.

RITI DI INTRODUZIONE Animatore: Sia lodato Nostro Signore Ges Cristo Assemblea: Sempre sia Lodato. Animatore: Buona sera a tutti i fratelli qui presenti a questa celebrazione della Santa Messa che con molto onore la comunit accademica dellUnioeste, insieme alla Pastorale Universitaria, ha preparato per i fedeli della Parocchia San Giuseppe. La comunit cristiana celebra in questo giorno la festa di SANTA TERESA BENEDETTA DELLA CROCE (Edith Stein), vergine e martire, patrona d'Europa. Celebriamo anche, con gioia, la presenza del Padre Ciriaco, che stato il celebrante della messa Italiana per cinque anni, e la professoressa Beni, che ha cominciato il progetto di queste messe e ritorna dopo un anno in Italia. Accogliamo il celebrante, Padre Ciriaco, con il canto dingresso.

CANTO D INGRESSO

BENEDICI IL SIGNORE Benedici il Signore anima mia quanto in me benedica il Suo nome Non dimenticher tutti i Suoi benefici benedici il Signore anima mia. Lui perdona tutte le tue colpe e ti salva dalla morte. Ti corona di grazia e ti sazia di beni nella tua giovinezza. SALUTO Celebrante: Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo Assemblea: Amen Celebrante: La pace, la carit e la fede da parte di Dio Padre e del Signore nostro Ges Cristo sia con tutti voi. Assemblea: Benedetto nei secoli il Signore. ATTO PENITENZIALE Celebrante: Allinizio di questa celebrazione eucaristica domandiamo perdono a Dio dei nostri peccati, con la disponibilit, a nostra volta, di perdonare a chi ci ha offesi. Canto Penitenziale Signor, piet di me piet! Ho peccato contro di Te. E con il cuore umiliato, Io vengo a Te! Perdonami Signore non sono degno Oh Signore, misericordia. Signor misericordia,Cristo misericordia, Signor misericordia, Signore piet di me! (2x)

Celebrante: Dio Onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna. Assemblea: Amen. GLORIA Gloria a Dio nellalto dei cieli, pace in terra agli uomini. (2x) 1.Ti lodiamo, ti benediciamo. Ti adoriamo, ti glorifichiamo. Ti rendiamo grazie per la tua immensa gloria. 2.Signore Dio, re del cielo, Dio Padre onnipotente. Signore Ges Cristo. Agnello di Dio, Figlio del Padre. 3.Tu che togli i peccati del mondo La nostra supplica ascolta, Signore. Tu che siedi alla destra del Padre: Abbi piet di noi. 4.Tu solo il Santo, tu solo il Signore, tu, lAltissimo, Ges Cristo, con lo Spirito Santo nella gloria di Dio Padre. COLLETTA Celebrante: Dio dei nostri padri, che hai guidato la santa martire Teresa Benedetta (della Croce) alla conoscenza del tuo Figlio crocifisso e a seguirlo fedelmente fino alla morte, concedi, per sua intercessione, che tutti gli uomini riconoscano Cristo Salvatore e giungano, per mezzo di lui, a contemplare in eterno la luce del tuo volto. Per il nostro Signore Ges Cristo, Tuo Figlio, che Dio, e vive e regna con Te per tutti i secoli dei secoli. Assemblea: Amen

LITURGIA DELLA PAROLA PRIMA LETTURA Os 2,16b.17b.21-22 Animatore: Ti far mia sposa per sempre. Lettore: Dal libro del profeta Osa Cos dice il Signore: Ecco, la condurr nel deserto e parler al suo cuore. L mi risponder come nei giorni della sua giovinezza, come quando usc dal paese dEgitto. Ti far mia sposa per sempre, ti far mia sposa nella giustizia e nel diritto, nellamore e nella benevolenza, ti far mia sposa nella fedelt e tu conoscerai il Signore. Parola di Dio. Assemblea: Rendiamo grazie a Dio. SALMO RESPONSORIALE 44 (45) R. Ecco lo sposo: andate incontro a Cristo Signore. S. Ascolta, figlia, guarda, porgi lorecchio: dimentica il tuo popolo e la casa di tuo padre; il re invaghito della tua bellezza. lui il tuo signore: rendigli omaggio. S. Entra la figlia del re: tutta splendore, tessuto doro il suo vestito. condotta al re in broccati preziosi; dietro a lei le vergini, sue compagne, a te sono presentate.

S. Condotte in gioia ed esultanza, sono presentate nel palazzo del re. Ai tuoi padri succederanno i tuoi figli; li farai prncipi di tutta la terra. Animatore: Ecco lo sposo! Andategli incontro! Acclamiamo al Vangelo cantando: CANTO AL VANGELO Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia. ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA. Celebrer il Signore, perch buono; perch eterna la sua misericordia; mia forza e mio canto il Signore, egli stato la mia salvezza. VANGELO Mt 25,1-13 Celebrante: Il Signore sia con voi. Assemblea: E con il tuo spirito. Celebrante: Dal vangelo secondo Matteo. Assemblea: Gloria a te, o Signore. Celebrante: In quel tempo, Ges disse ai suoi discepoli questa parabola: Il regno dei cieli sar simile a dieci vergini che presero le loro lampade e uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le loro lampade, ma non presero con s lolio; le sagge invece, insieme alle loro lampade, presero anche lolio in piccoli vasi. Poich lo sposo tardava, si assopirono tutte e si addormentarono.

A mezzanotte si alz un grido: Ecco lo sposo! Andategli incontro!. Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade. Le stolte dissero alle sagge: Dateci un po del vostro olio, perch le nostre lampade si spengono. Le sagge risposero: No, perch non venga a mancare a noi e a voi; andate piuttosto dai venditori e compratevene. Ora, mentre quelle andavano a comprare lolio, arriv lo sposo e le vergini che erano pronte entrarono con lui alle nozze, e la porta fu chiusa. Pi tardi arrivarono anche le altre vergini e incominciarono a dire: Signore, signore, aprici!. Ma egli rispose: In verit io vi dico: non vi conosco. Vegliate dunque, perch non sapete n il giorno n lora. Parola del signore. Assemblea: Lode a Te, o Cristo. PREGHIERA DEI FEDELI Celebrante: In unione con i santi martiri, uccisi a causa del vangelo, celebriamo e invochiamo il nostro Salvatore, testimone fedele di Dio Padre: Assemblea: Ci hai redenti con il tuo sangue, o Signore. LETTORE: Per i tuoi martiri, che abbracciarono la morte a testimonianza della fede, donaci la vera libert di spirito. Assemblea: Ci hai redenti con il tuo sangue, o Signore. LETTORE: Per i tuoi martiri, che confessarono la fede sino alleffusione del sangue, da a noi una fede pura e coerente. Assemblea: Ci hai redenti con il tuo sangue, o Signore.

LETTORE: Per i tuoi martiri, che seguirono le tue orme sul cammino della croce, fa che sosteniamo con fortezza le prove della vita. Assemblea: Ci hai redenti con il tuo sangue, o Signore. LETTORE: Per i tuoi martiri, che lavarono le vesti nel sangue dellAgnello, donaci di vincere le seduzioni della carne e del mondo. Assemblea: Ci hai redenti con il tuo sangue, o Signore. Celebrante: Padre, ascolta le nostre suppliche e suscita veri testimoni del tuo amore rivelato al mondo in Cristo tuo Figlio. Egli vive e regna nei secoli dei secoli. Assemblea: Amen. Animatore: Il pane e il vino, nostro cibo quotidiano. Signore, li hai voluti segni della tua nuova alleanza, patto d'amore definitivo e di comunione con noi. OFFERTORIO Accogli Signore i nostri doni / In questo misterioso incontro. Tra la nostra povert / E la tua grandezza / Noi ti offriamo le cose Che tu stesso ci hai dato / E tu in cambio donaci / Donaci te stesso. Accogli Signore i nostri doni / Accogli Signore i nostri doni. PRESENTAZIONE SULLE OFFERTE Celebrante: Pregate fratelli e sorelle, perch il mio e vostro sacrificio sia gradito a Dio Padre Onnipotente. Assemblea: Il Signore riceva dalle tue mani questo sacrificio a lode e gloria del suo nome, per il bene nostro e di tutta la sua santa Chiesa.

Celebrante: Signore, che hai portato a compimento i diversi sacrifici dell'antica alleanza nell'unico e perfetto sacrificio, offerto dal tuo Figlio nel suo sangue, accetta benigno e rasforma i doni che ti offriamo nella festa della tua santa martire Teresa Benedetta. Per Cristo nostro Signore. Assemblea: Amen. PREGHIERA EUCARISTICA Celebrante: Il Signore sia con voi. Assemblea: E con il tuo spirito. Celebrante: In alto i nostri cuori. Assemblea: Sono rivolti al Signore. Celebrante: Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio. Assemblea: E cosa buona e giusta. PREFAZIO Celebrante: veramente cosa buona e giusta, nostro dovere e fonte di salvezza, rendere grazie sempre e in ogni luogo a te, Padre santo, per Ges Cristo, tuo dilettissimo Figlio. Egli la tua Parola vivente, per mezzo di lui hai creato tutte le cose, e lo hai mandato a noi salvatore e redentore, fatto uomo per opera dello Spirito Santo e nato dalla Vergine Maria. Per compiere la tua volont e acquistarti un popolo santo, egli stese le braccia sulla croce, morendo distrusse la morte e proclam la risurrezione. Per questo mistero di salvezza, uniti agli angeli e ai santi, cantiamo a una sola voce la tua gloria:

SANTO Santo, Santo! Il Signore Santo! (BIS) 1. Il popolo canta la sua lode! Il Signore Santo! Lamore piantato sulla terra! Il Signore Santo! 2. Osanna, Osanna al Creator! Il Signore Santo! Benedetto Il suo amor! Il Signore Santo! PREGHIERA EUCARISTICA Celebrante: Padre veramente santo, fonte di ogni santit, santifica questi doni con leffusione del tuo Spirito, perch diventino per noi il corpo e il sangue di Ges Cristo nostro Signore. Egli, offrendosi liberamente alla sua passione, prese il pane e rese grazie, lo spezz, lo diede ai suoi discepoli, e disse: PRENDETE, E MANGIATENE TUTTI: QUESTO IL MIO CORPO OFFERTO IN SACRIFICIO PER VOI. Dopo la cena, allo stesso modo, prese il calice e rese grazie, lo diede ai suoi discepoli, e disse: PRENDETE, E BEVETENE TUTTI: QUESTO IL CALICE DEL MIO SANGUE PER LA NUOVA ED ETERNA ALLEANZA, VERSATO PER VOI E PER TUTTI IN REMISSIONE DEI PECCATI. FATE QUESTO IN MEMORIA DI ME. Celebrante: Mistero della fede. Assemblea: Ogni volta che mangiamo di questo pane e beviamo a questo calice, annunziamo la tua morte Signore, nellattesa della tua venuta. Celebrante: Celebrando il memoriale della morte e risurrezione del tuo Figlio, ti offriamo, Padre, il pane della vita e il calice della

salvezza, e ti rendiamo grazie per averci ammessi alla tua presenza a compiere il servizio sacerdotale. Ti preghiamo umilmente: per la comunione al corpo e al sangue di Cristo lo Spirito Santo ci riunisca in un solo corpo. Ricordati, Padre, della tua Chiesa diffusa su tutta la terra: rendila perfetta nellamore in unione con il nostro Papa Francesco, il nostro Vescovo Don Francisco, e tutto lordine sacerdotale. Ricordati dei nostri fratelli, che si sono addormentati nella speranza della risurrezione, e di tutti i defunti che si affidano alla tua clemenza: ammettili a godere la luce del tuo volto. Di noi tutti abbi misericordia: donaci di aver parte alla vita eterna, insieme con la beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli apostoli e tutti i santi, che in ogni tempo ti furono graditi: e in Ges Cristo tuo Figlio canteremo la tua gloria. Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a te, Dio Padre onnipotente, nellunit dello Spirito Santo, ogni onore e gloria per tutti i secoli dei secoli. Assemblea: Amen. RITI DI COMUNIONE Celebrante: Obbedienti alla parola del Salvatore e formati al suo divino insegnamento, osiamo dire. Assemblea: Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volont, come in cielo cos in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male.

Celebrante: Liberaci, o Signore, da tutti i mali, concedi la pace ai nostri giorni, e con laiuto della tua misericordia vivremo sempre liberi dal peccato e sicuri da ogni turbamento, nellattesa che si compia la beata speranza e venga il nostro salvatore Ges Cristo. Assemblea: Tuo il regno, tua la potenza e la gloria nei secoli. Celebrante: Signore Ges Cristo, che hai detto ai tuoi apostoli: Vi lascio la pace, vi do la mia pace, non guardare ai nostri peccati, ma alla fede della tua Chiesa, e donale unit e pace secondo la tua volont. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Assemblea: Amen. Celebrante: La pace del Signore sia sempre con voi. Assemblea: E con il tuo spirito. FRAZIONE DEL PANE Celebrante: Il Corpo e il Sangue di Cristo, uniti in questo calice, siano per noi cibo di vita eterna. Assemblea: Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi. Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi. Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, dona a noi la pace. COMUNIONE Celebrante Beati gli invitati alla Cena del Signore. Ecco lAgnello di Dio, che toglie i peccati del mondo. Assemblea: O Signore, non sono degno di partecipare alla tua mensa: ma di soltanto una parola e io sar salvato.

CANTO ALLA COMUNIONE Eccomi Signor, vengo a te mio Re, che si compia in me la tua volont. Eccomi Signor, vengo a te mio Dio, plasma il cuore mio e di te vivr. Se tu lo vuoi, Signore mandami e il tuo nome annuncer. Come tu mi vuoi io sar, dove tu mi vuoi io andr. Questa vita io voglio donarla a te, per dar gloria al tuo nome, mio Re. Come tu mi vuoi io sar, dove tu mi vuoi io andr. Se mi guida il tuo amore paura non ho, per sem...pre io sar, come tu mi vuoi. Eccomi Signor, vengo a te mio Re, che si compia in me la tua volont. Eccomi Signor, vengo a te mio Dio, plasma il cuore mio e di te vivr. Tra le tue mani mai pi vaciller e strumento tuo sar. NOME DOLCISSIMO Nome dolcissimo, nome damore. Tu sei rifugio al peccatore. Fra i cori angelici sei larmonia. Ave Maria, Ave Maria. (2 v.) Dal Ciel benigna, riguarda a noi, materna mostrati ai figli tuoi Ascolta, o Vergine, la prece pia... Ave Maria, Ave Maria. (2 v.) ORAZIONE DOPO LA COMUNIONE Celebrante: Padre misericordioso, a noi, che veneriamo santa Teresa Benedetta, concedi che i frutti dell'albero della croce infondano forza nei nostri cuori, affinch, aderendo fedelmente a Cristo sulla terra, possiamo gustare dell'albero della vita in paradiso.

Per Cristo nostro Signore. Assemblea: Amen BENEDIZIONE Celebrante: Il Signore sia con voi. Assemblea: E con il tuo spirito. Celebrante: Vi benedica Dio onnipotente, Padre, e Figlio e Spirito Santo. Assemblea: Amen. CANTO FINALE Immacolata, Vergine bella Immacolata, Vergine bella, di nostra vita Tu sei la stella. Fra le tempeste, Tu guida il cuore di chi ti chiama stella d'amore. Siam peccatori, ma figli tuoi: Immacolata prega per noi. (bis) Tu, che nel cielo siedi Regina, a noi lo sguardo pietoso inchina; ascolta, o Madre, il nostro canto, a noi sorridi dal cielo santo.