Sei sulla pagina 1di 54

F e .R . C arpenteria M etallliica ca s rl Fe.R.

Carpenteria Metal srl

EASY BOX

Tipo Archivio Lista distribuzione

Specifica di Prodotto Monografia C:\

c.c.

All material in this document is confidential information. The confidential may not be disclosed to third parties other than employees and authorized contractors of H3G except with the express written authorization of H3G. The confidential information must be kept safe and it must not be reproduced or used for purposes other than those, which H3G has authorized.

Date: 16-06-2003

H3G, 2003
Page 1 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

INDICE
SEZIONE CONTROLLO DOCUMENTO ................................................................................. 3 1.1 Approvazioni ........................................................................................................... 3 1.2 Revisioni ................................................................................................................. 3 1.3 Documenti di riferimento .......................................................................................... 3 1.4 Definizioni, acronimi e abbreviazioni .......................................................................... 3 2 PREMESSA ...................................................................................................................... 4 3 DIMENSIONI ................................................................................................................... 4 4 MATERIALI E FINITURA ................................................................................................... 5 5 CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE .................................................................................... 5 5.1 Struttura ................................................................................................................. 5 5.2 Tamponature........................................................................................................... 6 5.3 Porta di accesso....................................................................................................... 6 5.4 Finiture ................................................................................................................... 6 5.5 Elementi per il fissaggio apparati............................................................................... 7 6 IMPIANTI TECNOLOGICI (IT) ........................................................................................... 7 6.1 Sistema di alimentazione e climatizzazione ................................................................. 7 6.2 Predisposizione per la messa a terra e forometrie ....................................................... 7 6.3 Illuminazione........................................................................................................... 8 6.4 Elementi a corredo................................................................................................... 8 7 ACCESSORI..................................................................................................................... 8 8 USO E MANUTENZIONE (U&M) ......................................................................................... 8 8.1 Trasporto e sollevamento ........................................................................................ 9 8.2 Installazione............................................................................................................ 9 8.3 Apertura ............................................................................................................... 10 8.4 Manutenzione........................................................................................................ 10 8.5 Elenco parti di ricambio consigliate .......................................................................... 11 9 SCHEMI ELETTRICI IMPIANTI EQUIPAGGIATI NELLEASY BOX .......................................... 12 10 SCHEMI DI INTERCONNESSIONE TRA ENERGY FLOW ED EASY BOX.................................. 15 11 CARATTERISTICHE GENERALI ENERGY FLOW ................................................................. 20 12 DESCRIZIONE TECNICA E FUNZIONALE .......................................................................... 20 12.1 Caratteristiche principali ......................................................................................... 20 12.2 Dimensionamento .................................................................................................. 21 12.2.1 Lato c.a......................................................................................................... 21 12.2.2 Lato c.c......................................................................................................... 21 12.3 Operativit ............................................................................................................ 21 12.3.1 Funzionamento normale (rete presente, temperatura esterna maggiore della temperatura interna) ..................................................................................................... 21 12.3.2 Funzionamento in free cooling ........................................................................ 21 12.3.3 Funzionamento in emergenza (assenza di rete c.a.) .......................................... 22 12.3.4 Funzionamento al rientro della rete c.a. ........................................................... 22 12.3.4.1 Funzionamento "Test della batteria" (automatico periodico) ...................... 22 13 SPECIFICHE TECNICHE .................................................................................................. 23 13.1 Dati elettrici in ingresso .......................................................................................... 23 13.2 Dati in uscita ......................................................................................................... 23 13.3 Dati tecnici generali ............................................................................................... 23 14 DISEGNI DI ASSIEME .................................................................................................... 24 15 DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA ................................................................................. 32 1 APPENDICE1 : MISURE ACUSTICHE

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 2 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

1 1.1

SEZIONE CONTROLLO DOCUMENTO Approvazioni


Approvato da Riccardo Richiardi Roberto Richiardi Ruolo Amm.re unico Direttore tecnico Data 10-06-2003 10-06-2003

1.2

Revisioni
Stato ED. 1 ED. 1 ED. 1 Rev. 0 1 2 Autore UFFICIO TECNICO UFFICIO TECNICO UFFICIO TECNICO Descrizione Inserimento schemi elettrici. Caratteristiche Energy Flow Revisione generale Data 10-06-2003 18-06-2003 09-09-2003

1.3

Documenti di riferimento
Rif. Autore Titolo Revisione

1.4

Definizioni, acronimi e abbreviazioni


Definizione
SE CDZ RACK PR

Descrizione
STAZIONE DI ENERGIA MACCHINA CONDIZIONATRICE GUIDE PER IL MONTAGGIO APPARATI PONTE RADIO USO E MANUTENZIONE IMPIANTI TECNOLOGICI

U&M
IT

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 3 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

PREMESSA

Il presente documento fornisce le informazioni tecniche riguardanti la realizzazione, luso e la manutenzione di un armadio denominato EASY BOX, progettato e realizzato al fine di installarvi un NODO B per telefonia cellulare con sistema UMTS (3a generazione), il rack per i collegamenti in ponte radio e le apparecchiature necessarie per il loro funzionamento (alimentazione e climatizzazione). Grazie alle sue ridotte dimensioni e al peso contenuto, lEASY BOX pu essere impiegato in alternativa ai principali cabinet out door utilizzati da H3G, con la possibilit, a richiesta, di essere integrato con pali porta antenne. Le ridotte dimensioni dellEASY BOX derivano dallutilizzo di un innovativo apparato integrato (ENERGY FLOW), in grado di fornire aria calda / fredda ed energia elettrica a 48Vcc / 220 Vac secondo le specifiche di H3G (vedi documentazione ENERGY FLOW). La realizzazione dellEASY BOX effettuata in conformit ai requisiti della normativa UNI EN ISO 9001/2000 la cui certificazione stata conseguita per la progettazione e costruzione di shelter per telecomunicazioni. Laccurata progettazione e il preassemblaggio dei componenti riducono al minimo il tempo di installazione e la possibilit di eventuali errori nelle connessioni garantendo cos una rapida messa in servizio dei siti e un ottima qualit.

DIMENSIONI

La tabella che segue riporta le caratteristiche dimensionali della costruzione. Dimensioni esterne (larghezzaxprofonditxaltezza senza piedini) Peso cabinet vuoto Peso cabinet con Energy Flow Peso cabinet con Energy Flow e node B 1340x1090x2100mm 285 kg 610 kg kg

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 4 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

MATERIALI E FINITURA I materiali utilizzati per realizzare il EASY BOX sono di prima qualit e sono

stati dimensionati per funzionare in modo corretto in qualsiasi condizione di utilizzo. I singoli componenti sono scelti e trattati per garantire la massima inalterabilit nel tempo.

5 5.1

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Struttura

La struttura del EASY BOX un telaio composto da due riquadri: uno superiore (tetto) e uno inferiore (basamento), collegati da quattro colonne. Tutte le giunzioni vengono eseguite o tramite saldatura (UNI 287/1 MAG 135) o tramite bullonatura con viti e dadi di classe 8.8. La struttura realizzata completamente con profili scatolari in Fe 430 e Fe 510 zincati a caldo e verniciati, dimensionata per il montaggio di pali porta antenne e per installazione fino in zona 9 di vento (D.M. 19.1.1996). Alla struttura possono essere fissati, dietro richiesta, e con lausilio di un adeguato sistema di controventatura (croce S.Andrea), fino a quattro pali porta antenne con altezze variabili da 4, 6, 9m. Per la configurazione standard, si prevede linstallazione di un palo alto 9m (con due puntoni) con 3 antenne da 2m e due parabole 60 cm . Il piano di appoggio per le apparecchiature installate viene realizzato tramite doghe di lamiera pressopiegate fissate ai profilati di coronamento, in modo da garantire una portanza di 500 kg/m2. Il tetto realizzato con pannelli tipo sandwich (v.di tamponature) fissati ai profilati di coronamento, coperti da un cappello realizzato in lamiera pressopiegata e diamantata per garantire sia lo scolo della pioggia, sia una portata di 250 kg/m2.

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 5 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

5.2

Tamponature

Le tamponature (tetto, pareti, basamento) sono realizzate tramite pannelli ad alto potere isolante costituiti da : lamiera zincata preverniciata, poliuretano espanso ad alta densit (40 kg/m3), lamiera di alluminio; per uno spessore totale di 30 mm. 5.3 Porta di accesso

Il manufatto ha una porta di accesso nella posizione frontale. La superficie esterna presenta le alettature per la circolazione dellaria utilizzata dallENERGY FLOW installato allinterno. La porta realizzata con telaio e contro telaio in profilati di alluminio rinforzato per esterno verniciati con serramenti e guarnizioni di tenuta. Sar inoltre corredata da tettoietta a gronda idonea a riparare lapparato integrato ENERGY FLOW dalle acque meteoriche durante le operazioni a porta aperta. La porta dotata di: 5.4 N 1 serratura; cartellonistica di sicurezza (vedi foto); cerniere anti-effrazione; microswitch per automatico ; fermi porta; Finiture allarme porta aperta attivazione/disattivazione riarmo

Tutte le superfici dellarmadio, vengono trattate con apposito aggrappante e rifinite con vernice epossidica bicomponente di colore RAL 7032 (verniciatura standard H3G). Altre colorazioni fuori standard potranno essere effettuate su richiesta della Committente in fase di ordine.

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 6 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

5.5

Elementi per il fissaggio apparati

All interno dell EASY BOX viene allocato un apposito telaio con guide rack da 19 per il montaggio di apparati per ponti radio. Il NODE B viene installato utilizzando N4 inserti filettati (interassi Siemens/Ericsson) disposti a pavimento su apppositi profili e tramite il fissaggio alla parete di fondo per mezzo di guida a C e relative piastre.

IMPIANTI TECNOLOGICI (IT)

Per impianti tecnologici si intende tutta la componentistica, nonch i cablaggi relativi alle interconnessioni tra i vari elementi ai fini della funzionalit del EASY BOX secondo le specifiche tecniche . Di seguito si riportano le informazioni relative ai componenti impiegati. 6.1 Sistema di alimentazione e climatizzazione

L EASY BOX dotato di un apparato integrato (ENERGY FLOW) in grado di fornire aria calda e fredda ed energia elettrica a 48 Vcc per poter alimentare sia le utenze (apparati TLC), che mantenere la temperatura interna entro i limiti di esercizio prestabiliti. Le caratteristiche tecniche sono indicate in Appendice 1. 6.2 Predisposizione per la messa a terra e forometrie

In corrispondenza del vertice DX anteriore e SX posteriore si trova una vite M8 saldata, con dado, per la messa a terra del cabinet. Sul pavimento del cabinet presente una feritoia a chiusura ermetica con cursore per gli ingressi energia di rete, terra, comandi e controlli di riarmo automatico (vedi disegni). Due fori rettangolari, uno per lato corto, vengono realizzati per ospitare un passante stagno di tipo RoXtec o equivalente, predisposto per il passaggio di n 6 cavi coassiali da 7/8 e n 18 cavi coassiali da (vedi disegni). Il foro non utilizzato sar protetto da un coperchio a tenuta stagna.

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 7 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

6.3

Illuminazione

Allinterno dell EASY BOX viene installata una plafoniera alimentata a 48 Vcc da 60 W, la cui accensione avviene tramite lapertura della porta. 6.4 Elementi a corredo

A corredo degli impianti tecnologici forniti sono previsti nella fornitura i seguenti elementi: Rilevatore di fumo; Micro porta.

ACCESSORI

L EASY BOX viene corredato dei seguenti accessori: tasca porta documenti piano di lavoro estraibile estintore 2 kg co2 ; kit pronto soccorso; scala a libretto a 3 gradini; tenda a scomparsa (opzionale);

USO E MANUTENZIONE (U&M)

Di seguito si riportano le indicazioni minime per luso e la manutenzione del EASY BOX. Per quanto riguarda lENERGY FLOW si rimanda alla documentazione di prodotto relativa contenente maggiori dettagli tecnici e grafici.

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 8 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

8.1

Trasporto e sollevamento

Per il trasporto dell EASY BOX, si consiglia luso di un automezzo da 35 q.li m.p.c . tipo Dayli, Ford, etc. Dopo il suo posizionamento, lEASY BOX, deve essere assicurato allautomezzo tramite apposite cinghie in tela, o corde con portata minima di 2000 kg luna, debitamente fissate ai punti di ancoraggio. Per il sollevamento dellEASY BOX si prescrive lutilizzo di unadeguata gru in funzione delle condizioni di manovra e cantierizzazione del sito. Si raccomanda di sollevare lEASY BOX tramite quatto cinghie in tela, o corde con portata minima di 2000 kg luna da fissare al bilancino e alle quattro piastre vincolate al tetto. PRIMA DI SOLLEVARE LEASY BOX VERIFICARE CHE LA PORTA SIA CHIUSA 8.2 Installazione

Linstallazione del cabinet, di norma, avviene o su di un basamento in cemento o su telaio di ripartizione in travi di acciaio utilizzando le piastre in dotazione. In entrambe i casi si proceda come segue: 1. posizionare l EASY BOX sul basamento / telaio 2. mettere in piano lEASY BOX regolando i piedi di appoggio / piastre utilizzando una livella a bolla 3. fissare con i tasselli / bulloni l EASY BOX al basamento / telaio

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 9 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

8.3

Apertura

Per lapertura dell EASY BOX si utilizzi la chiave in dotazione. Inserita la chiave nella serratura si pu aprire la porta consentendo laccesso agli apparati. La porta ha una rotazione di 90 aumentabile, tramite sgancio dei fermo porta, fino a circa 180.

ATTENZIONE !!!!!!!
PRIMA DI APRIRE L

EASY BOX VERIFICARE CHE LO STESSO


STRUTTURA DI RIPARTIZIONE

SIA STATO PRIMA DEBITAMENTE FISSATO O ALLA PLATEA O ALLA

8.4

Manutenzione

Ai fini manutentivi, la Soc. Fer raccomanda di eseguire un intervento annuale per verificare il perfetto funzionamento delle apparecchiature installate nel cabinet. Per ottimizzare la manutenzione, nella tabella che segue, si riporta la tipologia dei controlli e delle azioni da effettuare durante lintervento annuale. In caso di esito negativo dei controlli, contattare lAssistenza Tecnica FeR (069081074) per programmare un intervento di riparazione e/o sostituzione delle parti guaste.

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 10 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

ELEMENTO

TIPO DI CONTROLLO

AZIONE (in caso di negativo del controllo) Cambiare lampada

esito

Lampada Serratura Guarnizioni Cerniere Fermo porta

Controllo accensione Apertura/chiusura Controllo visivo Controllo visivo e rotazione porta Apertura/chiusura

Oliare con comune lubrificante Sostituzione Oliare con comune lubrificante Oliare con comune lubrificante

SI RICORDA: I CONTROLLI DEVONO ESSERE ESEGUITI DA PERSONALE AUTORIZZATO E SPECIALIZZATO. PRIMA DI ESEGUIRE CONTROLLI E/O INTERVENTI SU PARTI SOTTO TENSIONE SI PRESCRIVE DI TOGLIERE LALIMENTAZIONE GENERALE DI RETE.

8.5

Elenco parti di ricambio consigliate

DESCRIZIONE RICAMBIO
LAMPADA SERRATURA / CHIAVI / GUARNIZIONI PORTA MICROSWITCH TELAIO PER INSTALLAZIONE PONTI RADIO ELEMENTI DI FISSAGGIO GOLFARI

q.t
1 1 1 1 4 4

3 anni
X X X X X X

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 11 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

SCHEMI ELETTRICI IMPIANTI EQUIPAGGIATI NELLEASY BOX

Fe.R. s.r.l.
Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 12 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Tel. +39-06-90.81.521

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Fe.R. s.r.l.
Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 13 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Tel. +39-06-90.81.521

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Fe.R. s.r.l.
Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 14 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Tel. +39-06-90.81.521

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

10 SCHEMI DI INTERCONNESSIONE TRA ENERGY FLOW ED EASY BOX

Fe.R. s.r.l.
Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 15 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Tel. +39-06-90.81.521

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Fe.R. s.r.l.
Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 16 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Tel. +39-06-90.81.521

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Fe.R. s.r.l.
Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 17 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Tel. +39-06-90.81.521

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Fe.R. s.r.l.
Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 18 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Tel. +39-06-90.81.521

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

CARATTERISTICHE ENERGY FLOW

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 19 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

11 CARATTERISTICHE GENERALI ENERGY FLOW EASY BOX una struttura studiata e realizzata per ottimizzare gli spazi e ridurre al minimo i collegamenti ai vari apparati. Per soddisfare le esigenze di alimentazione e climatizzazione del Nodo B per UMTS stato studiato e brevettato un apparato integrato denominato ENERGY FLOW che si presta allinstallazione sulla porta dellEASY BOX. La struttura cos realizzata un sistema di telecomunicazione completo per il funzionamento tipico del Nodo B per UMTS. Di seguito si trascrivono le caratteristiche principali dellENERGY FLOW.

12 DESCRIZIONE TECNICA E FUNZIONALE 12.1 Caratteristiche principali Il sistema integrato Energy Flow rappresenta la migliore sintesi di quanto fino ad oggi prodotto in termini di alimentazione e climatizzazione per apparati TLC. Le prerogative principali del sistema sono: struttura compatta, integrazione di componenti essenziali, utilizzo di apparati modulari, eliminazione di connessioni elettriche ed idrauliche a cura dellutilizzatore, regolazioni e controlli tali da eliminare e/o contenere al minimo interventi di manutenzione. grado di compattezza=9,375 W/dm3 (compreso energia con batterie) peso = 325 Kg I principali componenti che costituiscono il sistema integrato sono: Armadio contenitore; Sezione protezione e distribuzione c.a.; Sezione climatizzazione (compressore, condensatore, ventilatore); Sezione free cooling (ventilatori in c.c. per funzionamento anche in emergenza); Sezione conversione energia (moduli raddrizzatori 3 x 2000W); Controllore programmabile (gestione e controllo clima ed energia); Sezione distribuzione energia in c.c. agli apparati TLC; Batterie di back-up.

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 20 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

12.2 Dimensionamento
12.2.1 Lato c.a.

Nel sistema sono previsti ed equipaggiati: il sezionatore generale di ingresso, le protezioni magnetotermiche e magnetotermiche differenziali per i componenti principali e per gli utilizzatori dedicati. E prevista una presa di servizio. Sono inoltre previsti il sezionamento e le protezioni per la climatizzazione in grado di alimentare apparati dimensionati per fornire capacit frigorifera totale pari a 5,6KW e resistenza da utilizzare in presenza di basse temperature pari a 1 KW, e moduli raddrizzatori (2+1) da 2000W a potenza costante.
12.2.2 Lato c.c.

Il sistema dimensionato per garantire continuit dalimentazione agli apparati TLC, ricaricare la batteria e alimentare la sezione ventilante della climatizzazione. E pure in grado di alimentare servizi ausiliari quali: Q.A.R., SOV e circuito luce di emergenza. La sezione distribuzione c.c. dotata di protezioni (allarmate) per gli utilizzatori TLC e vari. 12.3 Operativit Si possono verificare diverse fasi di funzionamento. Le principali sono:
12.3.1 Funzionamento

normale (rete presente, maggiore della temperatura interna)

temperatura

esterna

In condizioni di funzionamento normale presente la rete di alimentazione (ENEL o altri). I raddrizzatori, che funzionano in parallelo, alimentano gli apparati TLC e provvedono contemporaneamente a mantenere cariche le batterie con tensione automaticamente variabile al variare della temperatura rilevata da un sensore posto nel vano batterie. La sezione condizionamento regola la temperatura interna secondo limiti programmabili preimpostati sul PLC che agisce comandando il compressore e le sezioni ventilanti.

12.3.2 Funzionamento in free cooling

Condizione prevista prevalentemente per risparmiare energia da rete. Si verifica quando la temperatura esterna inferiore a quella interna. I limiti di funzionamento (programmabili) sono definiti dai valori di set point previsti dal PLC.

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 21 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

In questa condizione il calore prodotto dagli apparati sottratto utilizzando limmissione di aria esterna che si trova a temperatura minore di quella interna.
12.3.3 Funzionamento in emergenza (assenza di rete c.a.)

In condizione di emergenza (assenza di rete c.a.) tutti gli utilizzatori a 48V sono alimentati dalla batteria. Il PLC visualizza il messaggio di Mancanza rete e "Batteria in Scarica", monitorizza landamento della tensione di scarica delle batterie segnalando e visualizzando lallarme al valore di soglia preimpostato, comanda la disconnessione dei carichi (non privilegiati) secondo valori preimpostati, disconnette le batterie dal sistema (tramite LVD) quando la tensione di batteria raggiunge il limite preimpostato (di norma 43,2V=1,8 V/el). In assenza di rete c.a. la sezione ventilante della climatizzazione attiva tramite ventilatori alimentati a 48V, in questa condizione sono tollerati valori di temperatura interna leggermente superiori a quelli del funzionamento in free cooling.
12.3.4 Funzionamento al rientro della rete c.a.

In questa condizione si hanno le seguenti azioni: la sezione climatizzazione attiva il compressore ed i ventilatori per ripristinare allinterno le temperature previste dalle impostazioni del PLC; i moduli si attivano per alimentare gli utilizzatori a 48V, per comandare il ripristino del PLD e dellLVD quando vengono raggiunti i rispettivi limiti di tensione preimpostati. La ricarica avviene secondo parametri preimpostati per garantire che la corrente assorbita dalla batteria sia mantenuta nei limiti previsti dal Costruttore (o dal Cliente).
12.3.4.1 Funzionamento "Test della batteria" (automatico periodico)

In questa condizione il PLC comanda (se impostato) un test della batteria. Il test consiste nell'eseguire una scarica automatica delle batterie, controllata in funzione della tensione, per un determinato intervallo di tempo. Il PLC invia, ai moduli raddrizzatori, un segnale di adeguamento della modulazione (posizione stand-by), in modo tale che le batterie alimentano gli utilizzatori e si scaricano per un determinato intervallo di tempo preimpostato. Se durante questo intervallo la tensione di scarica non scende al di sotto del valore di soglia preimpostato (Vsupporto), il PLC riaccende automaticamente i moduli raddrizzatori e visualizza un messaggio "Test di batteria OK". Se invece la tensione scende al di sotto del valore di soglia preimpostato, il PLC riaccende automaticamente ed immediatamente i moduli raddrizzatori, segnala e visualizza un allarme di "Anomalia S.E.". Questo allarme deve essere resettato dall'operatore.

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 22 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

13 SPECIFICHE TECNICHE 13.1 Dati elettrici in ingresso Tensione nominale Potenza Fattore di potenza Sezionatore generale 3N 400V~ / 230V~ - 50Hz 8,5KW 0,95 4x100A

13.2 Dati in uscita Elettrici: Potenza nominale Tensione nominale Corrente nominale Capacit max delle batterie 6000W 48Vcc 125A 90Ah

Termotecnici: Capacit frigorifera totale Ventilazione trattamento 5,6KW 1200 m3/h

13.3 Dati tecnici generali - Dimensione totale del sistema (LxHxP) mm 1000x1600x400 - Superficie in pianta 0,4 m2 - Moduli raddrizzatori 3 - Batterie 1 - Connessioni cavi di ingresso e di uscita dall'alto (gi predisposti i cavi di lunghezza adeguati per la connessione di apparati TLC e ausiliari) - Grado di protezione IP20 (a sportello aperto) - Compressori (tipo scroll) 1 - Ventilatori trattamento 2 - Ventilatori condensazione 2 325 Kg - Peso del sistema (max conf. Moduli+batterie)

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 23 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

14 DISEGNI DI ASSIEME

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 24 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 25 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 26 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 27 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 28 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 29 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 30 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 31 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

15 DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

INDICE
FOTO FOTO FOTO FOTO FOTO N.1 N.2 N.3 N.4 N.5 Easy Box aperto ed Energy Flow Particolare protezione cavi con tubo flessibile Sezione distribuzione 48 Vcc Vista interna del soffitto Scatola scaricatori (versione Ericsson)

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 32 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

FOTO N.1 EASY BOX APERTO ED ENERGY FLOW

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 33 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

FOTO N.2 PARTICOLARE PROTEZIONE CAVI CON TUBO FLESSIBILE

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 34 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

FOTO N.3 SEZIONE DISTRIBUZIONE A 48 Vcc

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 35 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

FOTO N.4 VISTA INTERNA DEL SOFFITTO

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 36 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

FOTO N.5 SCATOLA SCARICATORI (VERSIONE ERICSSON)

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 37 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

Soluzioni varie

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 38 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 39 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 40 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 41 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 42 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 43 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 44 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 45 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 46 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 47 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 48 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 49 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 50 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Misure acustiche
Data: 26 giugno 2003
Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 51 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

APPENDICE 1

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 52 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e a e iiica c r F e. .R R. .C C ar rp pe en nt te er riia aM M et ta alllll ca as s rll Fe.R. Carpenteria Metal srl

Misure Acustiche
Data: 26 giugno 2003

Oggetto in prova: Easy Box equipaggiato con Energy Flow


Modalit di prova:

La prova stata eseguita presso la Soc. Fe.R. Carpenteria Metallica, stabilimento di Riano (RM). Il Cabinet Easy Box equipaggiato con nodo B Siemens, stato posto nel piazzale dellazienda in modo tale che venissero simulate le condizioni di campo libero.
Posizione Easy Box:

Parete dellazienda

Easy Box

Microfono fonometro 1 mt 10.5 mt

Griglia di espulsione condizionatore Energy Flow

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 53 of 54

Specifica EASY-BOX rev2

Network Implementation

F e . R . a r p e n t e r iii a e t a lll lll iii c a r lll F e . R . C a r p e n t e r a M e t a c a s r F e . R .C C a r p e n t e r aM M e t a c as s r

Come si pu notare dalla posizione del cabinet, la parete pi vicina si trova ad una distanza di 10.5 mt; valutando le dimensioni del cabinet ed il rumore di fondo, tale distanza considerevole e ci permette di considerare praticamente nullo lapporto di rumore dovuto ad eventuali riflessioni. Le misure sono state eseguite posizionando il microfono del fonometro su di un sostegno, alla distanza di 1 mt dal cabinet, lato espulsione condizionatore e ad unaltezza da terra di 1.5 mt. Le prove sono state effettuate nelle condizioni di funzionamento pi rumorose (con compressore in funzione) Strumenti Usati: Fonometro: LARSON DAVIS modello 2800 Calibratore Brul & Kjaer modello 4230 matricola 830373 1) Misure rumore di fondo
63Hz 45.0 125Hz 42.1 250Hz 42.4 500Hz 37.2 1000Hz 32.9 2000Hz 28.0 4000Hz 23.5 8000Hz 18.3 dBA 39.3

2) Misura unit in funzione Energy Flow ON con compressore ON senza silenziatore sul condensatore
63Hz 57.2 125Hz 60.7 250Hz 56.8 500Hz 54.2 1000Hz 52.8 2000Hz 48.1 4000Hz 42.1 8000Hz 32.5 dBA 57.0

3) Misura unit in funzione Energy Flow ON con compressore ON con silenziatore sul condensatore
63Hz 56.5 125Hz 57 250Hz 52.8 500Hz 47.4 1000Hz 44.1 2000Hz 36.8 4000Hz 32.5 8000Hz 24.1 dBA 49.9

Il responsabile dei test: Richiardi Riccardo

Date: 16-06-2003

H3G, 2003 Page 54 of 54

Specifica EASY-BOX rev2