Sei sulla pagina 1di 120

Versione base

Versione plus

Rivista + I DVD di Win Magazine N. 45 a E 12,99 in pi Rivista + Il Cinema di Win Magazine N. 22 a E 8,99 in pi Rivista + Win Junior N. 27 a E 9,99 in pi Rivista + I Tecnoplus di Win Magazine N. 20 a E 6,99 in pi

C 2,99

Rivista+CD

Rivista+DVD DL Rivista+DVD+Gadget Rivista+DVD C 5,99 C 3,99 C 8,99

Versione dvd

Versione dvd plus

Versione gold

Rivista+2DVD C 8,99

eb iW Sit passione

Poste Italiane Spedizione in A.P. - 45% Art. 2 Comma 20/B Legge 662/96 - Aut. N. DCDC/035/01/CS/CAL

Win Magazine N (1) 148


* Dati certific
ADSL lenta? Ora basta! Errori di Windows? Per te 3.000 soluzioni! Lerede di eMule... 3 volte pi veloce!
ati ADS

di la rivistaic informat ta piu vendu A

1 CD
GENNAIO 2011
Anno XIV, n.ro 1 (148) Periodicit mensile

Include

Da a professione

Il corso per realizzare re il proprio sito o progetta rce, interi portali di e-comme a a arte e & 2re p nservar blog, community 1 a e co da stacc e Web-mobile

ADSL LENTA? ORA BASTA!


E se il download non ti soddisfa, ecco come tirare le orecchie al provider e...

in italia Magazine

Semplicemente,

Windows

Fotoritocco in camera oscura Lunga vita allhardware


Utilit&Programmazione

Grafica Digitale

Elimina le imperfezioni dagli scatti RAW della digicam, prima ancora di avviare Photoshop

Controlla lo stato di salute del tuo PC, misurando la febbre ai singoli componenti. Si fa cos

SUL CD i software completi

ufficiale per certificare la reale velocit della tua connessione

Lerede di eMule La guida pratica ed il software 3 volte pi veloce!


Ecco il software che aspettavi per superare le limitazioni dei provider UMTS e scaricare con le Internet Key a 3x!

SUL CD il software completo

ottenere gratis pi banda! pag. 10

MY SKY HD GRATIS
Mobile

Audio&Video

Trasforma il tuo computer in un decoder per ricevere, registrare e condividere la TV satellitare

Errori di Windows? Per te 3.000 soluzioni!


Ed in pi

Primi passi in Windows Phone 7


Antivirus&Sicurez za

Ecco come configurare e usare i nuovi smartphone con lO.S. Microsoft

Abbiamo creato un mega database in regalo di procedure risolvi tutto. Digiti lerrore software e il nostro software ti d la soluzione completo
riflettori su... parliamo di...

in Esclusiva!

10 configurazioni avanzate per un registro di sistema sempre in forma


Edizioni Master
www.edmaster.it

Lo scova password
elano I nostri esperti ti sv i trucchi per scardinare...
PIN e codici dei cellulari are di chat Messenger, Skype e softw Mac Login di BIOS, Windows e Facebook e siti Web nt E-mail di Google e Web clie R Archivi ZIP e RA File Word, Excel e PDF

Non solo stampante

Scanner, fax, Wi-Fi... Ecco i modelli all in one per completare il tuo PC

Film gratis dallApple Store

Rimosse le protezioni dei video a noleggio di iTunes. Svelati i retroscena

Questo mese
HOME VIDEO
FANTASTICO

ti offre...
magazine
ww
ww
ta + CD 2011 AIO stral e - Rivis 0/GENN bime dicit BRE201 2 (3) Perio DICEM II, n.ro Anno 4,99

Dal celebre fumetto di Alan Moore, le avventure di un gruppo di ex supereroi che deve salvare il mondo dalla distruzione

WATCHMEN

ring sha File

  TEL A S  V T  
g arin Filesh
sapere c da quel che LLITI tutto E SATE ESTRE ALE TERR TV DIGIT

9? fede 9E sistema H; ?ED  tto tuJK7 Lav vocato      VBC ripristinale del tuo EBF;HI ;BE EMDBE7: EDD;II di crash. da Ti basta un re in caso ? I7?JE e, :? B7JK79 & E clic 7? DEI ?HK87 HKD? nizz ar; H r sinto JH?;IF;HJ? Le F;ide CKI?97 =?E9>?9> F;pe TERRESTR gu ?e ;  ITALE ;:H?JJ; NE    MAI VISTA ;HJ itt i DIG 9978?B e IZIO D eore co tv{  dr  FIN ns gistrare r L;BE9?JZ ;IF 9E ?D7JJ7Sis igl un A DE ? TANTA B?Le 7BB7C7II?C7  i non farsi    SIC de  ALT = per  C re IN gli vid ;   te UR B; e de sape : es m  er EZ ZA 8 re HD;J o PC aOp perti per c da  HE =B? Le impostaz de Cosa o deco   ve  atreparati  ioni gius J; per tene cogliere imp ivo semp  9EDI? L;H;F?oF lizzand JHK99>?7L7DP7J?   alla larga te R EC;;B?   :D uti re ;?CFEIJ7P?ED?:;BHEKJ;H spyware re al top TV ;7 e virus da intrusi, :??D:EC?D7H;?I;HL?P??DK  =?EI; F;HKI7H;7BC;=B?E oL7DJ7=7L  J?B? ?CE W DED7DD;II?EDla ESHARING LA ;?F7H7C;JH?:;?IE<JM7H; ?=7H; R K7BaB7 MI IN  HD FIL F;H:EMDBE7:I;DP7?DJEFF? <<;F? D  OW 7H? C7II ? LLA PARABO Windows KDFKDJE FHE9;:KH7F;H7LL ?IE<JM7H;s B;C H7J?97F; & DT T S i a scaricare DA 99EB;J LLA B79E L?=7H;7BSAT 7, R 7IJ;H?P :?H?FH?IJ?DE:??D?7H; W derCD o i pirat K?:7FI;DP7FHE8 ; DE X IN P e fann SUL , o il deco TO V P7H;;B ;B7= DO ComHH :EMI ?JZ tand IS ?IE AL 8?B sfrut 7 W 9ED TA nt SS BL;H;SOFTWARE KH7O ?D:EMIxI?F ?DCE da Torre e 7 II?8? ;D E PLET  A COSTO S R CFE ALLA LI I Kj JK N COMPLETI llitar JJ? sate U  B;9ECFB;J7H; ?  SE X RE COM FH ZERO E8    SOF 97D:?IA K B;C    CD I TWA N  SUL ? ZA Le tecniche    8B EIe?F?H7J?I97H?97DE:7?JEHH;DJ  SHOC  E9    IN A 97 utiliz  J; ICO: ; KB;;7F?:I>7H;KI7D:E   D; D zate  TO dai pirati   Ecco com P?E IEST dei pirati P HD;J?BFHEFH?E:;9E:;HI7J;BB?J7H; UN ins P <?=KH7   R lar I! ere originali per rend INCH DE 9ED  tec nic he S tut ti i can ali  tal 7BB7 DE R 7   opera e F;H; CO   Le nuo ve le copi anche e P?ED;  ATI I7pi
J; (in FH? ;

RE   TERRESTR NE RAI   E NO N FO  RM  ATTI MAI PI    DIGITALE    LITA E CANO
sat

& PR ATICI  TI   PROGET     EHJ; 7H;7C?BB;  H?B;F 97H?9 ANDO IL PC QU  EIe7F F;HI INCLUDE   HF;H VA IN TV per collegare    :;  hi KJ; 8 r trucc i BHE e netbook M; Tutti 1 CD  notebook O:;B P?ED?  computer, i televisore    FEIJ7 DJ;DKJ?I;N ;?CH; ?9E  H a qualsias DER SU L r 
F; =;IJ? J;H ,   UN DECOCHIO TV  mente EHEK  e, BJK  7JK7 ent plice dows EB :; ndo! VEC em m v{ O plic JKF I?C TU Se Sem C7I s ??BI; 7  come fare, risparmia Win ;H;7B ndow { Ecco IFH;C Wi v Semplicemente, r{  e 7t  n =?D aring Windows    9E F7 Filesh  FH?BE7 AGLIO! ring Magazi ATE IN DETT  SPIEG Filesha  LE SIGLE Tutti i segr TUTT aring Filesh etiEdi...    
ARE? BB7 Br{{ P7:; NON PAG  O 7 H;P a. H? ARE 9K mm  K I? PAG Questo  ;IJ7B7 I; ?B? o! il dile VD?J?L7 7< iar ch H; 7=K?:7:; ) DP onde! ;I?9
Win Mag azine Spec iali N 2 (3)

    &    

AT DT T S
4,99

   

DICEMBRE 2010/GENNAIO 2011

Anno II, n.ro 2 (3) Periodicit bimestrale - Rivista + CD

Anno II, n.ro GENN Rivista + CD 2 (3) Periodicit AIO 2011 bimestrale 4,99

DICEMBRE 2010/

   
     
sat

Win Magazine Speciali N 2 (3)

Win Mag azine Spec iali N 2 (3)

iali N (2) azine Spec Win Mag

7=K?:7FH7J?97F;H<7HH?DL?=EH?H; ?BCKBE;JEHD7H;7I97H?97H; INCLUDE 9EC;FH?C7F?o:?FH?C7

sat

sat

sat sat sat

sat sat

EIeI<HKJJ?; KB;EHH;DJ9E 7D9>;IK9;BBKB7H;;?7:

 
Semplicem ent

1 CD

SEGRETI 275 WI NDOWSDI 7


Come attiv i controlli are e usare nascosti per ottenere il massimo dal tuo siste ma

S & CO. PROGET TI PRA TICI

WINDOW

WIN D  O W  S 
Problemi & soluzio ni ADSL & ROUTE R: 100 DOMAN DE & RISPOS TE Canone Rai...

s 99E9EC;KI7H;?B9B?;DJC7=?9E
F;HI<H;99?7H;IKBB;H;J?s 7D9>;9ED7IJM;8

e, Window

DIGITALE V T      


Senza traccia su eMule
der e deco ando pc tv utilizz programmi trare i e e regis per veder

 r{{  


PER OTTIMIZZARE IL TUO PC

risp

Crea una

  
0(3 *65-0+,5;

copia

 
Anno II, n.ro 2 (3) Periodic BRE2010/GE it bimestr NNAIO 2011 ale - Rivista + CD 4,99

2 iali N Spec zine Maga Win (3)

Tutti

i segreti di... WINDOWS WINDOWS 7, XP,

DICEM

FILE SHARING La guida definitiva

L - Le O ADS TO ZER L A COS % ADS ri al 100 e sicu Veloci OUTER ADSL&R

VISTA E LINUX

IIE9ED; KB; e masteriz tiv sis IJ7BB7 SI i sul PU R EM tem A zateDBE7:8BE sat, tuo9a:7 OR i  ; KB; @EMDBE7:;H 7F?:I>7H; 7BB?D  Tiv perdere ne ere    digitale e GK;B9>; PC sen 997J?:7EKK R 99;IIED ricev za  Com JKJJE >7H;7P7 KEHH;DJ ;=7KFBE7:  e ium an  SE IL COMP R che  Prem J?L? t  II;DP7 ;=7JE7BHEKJ;HB?98; dispositivo  Med file ;HD7iase ; H; P?ED; UTER con un solo R EHJ;:;B:?I;=D7B;?? un 7BJ!    stre NON PART 7L?=7 DEI P7 ? terre F7=7 7  R ED<B?JJE HEKJ;H9>?KI;7Bs Cos la tua E PI IJ7H; H;B7D  B CD E      una pendrive dive  D7L?=7 I;D VS?H;JHEI9;D LE NOS SULW CFE ;BE9?PP7 ?97I7IKH7 R 97HI7L;:??D:?H?PP? AR I IDE TRE ? J?I NIZ ZA ;   ? rma E HL nta =  BE9?JZ:;BB FT E letal TO ?: ET J? H; 7J F;  PRATICH EBEDE?J?IL;B?7CE?C?=B?EH?I?J?:? <?B;>EIJ?D= SO MPL ? F;HI7BJ7H;B;9E:; SIN B7 RE! che bloccano e contro i malw :  TV E ?C  LA EER L;LIO MIG IN  J?:;B ED IO ;?BF;HD7L?=7 F CO IMEH IL are VED E PILL il PC 7H GL 7I PRI OLE 7D PER ME   I JE TR AR  ; ci SCO 8OF7II7H;B;B?C?J7P?ED?:;?FHEL?:;H; I97H?97H;7JKJJ787D:7 E F?H7;H   AL B7 GIS velo PC   RE DAL ComeEavviar <;JJ ? e consigli C;D 9;BBKB7H E:?<?97H; R JJ?L7H;B   ? ?e e il computer Dritt LA TV 9? L?:;EFH?C7:?I97H?97HB in Moda C E:;C perfette Li 7I9> FO  BE K7H:7H;? ni ?DF D788ED7 ; lit RM M ;:7 ; R visio Provv C ?Lo7J H:?D7H;? ac gratFH?H;B;FE L JJZ isoria E ;HB?9; AT TARE HJ;IKBHEKJ ?o KEC per Installare Windo R ;:;H;?9 97D7B?:;B  D IG ITA is &  7B9K :;BJ PARTIZION R ;F R   LE H;J;
 ws  7D7B??D 7 DE  da chiave su TE BC;=B?EB7 CO J?B?PP7H;7  E ;H9? K tta l tu ARE: ;=?IJH7H 97H?97:7    DE   H799?7I F ;?FHE=H7CC? I DA LA can ;DP7J o ?D= GR AN ZElimin ES TR  PC USB R IL DT T  I FA JJ?L7H;?BF ali hard EHJ<EHM7H:   :;B 9?JJ DE GUIDA ON TE RR areZun Cos Tutto H  ZI  dai   file tras <?B;I>7H?D= quel PE re ori  rt LU L;BE9?J form MI;HF;H?B lo DE senza min sca HEKJ; che devi sape   I7H;?B8HE SO ilit  Win spie 7B;possib di prese i per non resta recup 7 E< <HE  gato dow tutelare i oile ?BJKE H;  in giustero e due ; DE re ?H9 pass un 7 s elli ;H f  Com   7Bs9ED eleg o D; h-of mod 9> a JK I passo Masterizzare DVD lo switc von ante ode L7   ?KIJ?F H?B7 e ; JJ?ra com r pute dopo costi ?>ED;;D:HE?: nost 97H?97H;: <<; e Blu-ray A cosa ser buio solo con D7 9EF al r nas  EI7F;L?9>; FBEH;H App C;JH?= H7J PC KEHH;DJIK :7 la WindoL; o del dec le KB;IK?D:EMIx il tuo BE9? :?N FF? canali sat retr ?I dare F7H7 Basta B7 JK7PE F sul 87Dper guar ?o ws ;H EI DJE trovare i P?ED? SCONTO ;BB7

GR in HD per ved ere TV anc he HD;J del la pa y KDJ;


Scarica da uTorrent in HD

TURBO DOWNLOAD

       


sul tuo PC Nel cuore

SENZA INTOPP I! LiMac gratis

gratis per

ca D DIJ7BB7H;; e Impos ; TO DI UN F tare re:;=B? a prati DP7? il Firewa DI FEIJ7 guid Ecco com ;JH? DER SULLACQUIS L?:;H oreg istra per O DECO bloccare softw ll CFEIJ7P?ED?I;HL;HD7I9EIJ? ;?C 7L?=7H;I; vide NUOVsubito 7FF7 F7H7C ?FeHE a pag. 39 e L;HI?ED; TV are nocivi Corri EC;KI7H;B7 miC B7 ?B;? ram   F;HD ;A;OMEH:IKC?IKH7 i prog perso CE8 ?DJ;HDE KBE Hai =EB; il product BB   RT key di  Windo ;JJ?L?JZ ; B;H; CE:?<?97J7:;B & SPO ws? IO  Ti sveliam  Ecco come 7DED?C? 99E =B?IJHKC;DJ?:;?F?H7J? F;H EDD C7?BM;8 >7H; JE F;HI9EHH7PP7H;    F7=ws recup o tutt erarlo DIRETTA CALC 7F?:I FH;7B UIRE INIKB<?B;I>7H?D= F;H; Mic J I;CSEG e tante altre I97C8?7H;<?BC ?D7BJ7:;<?D?P?ED; rosoft non o quello che ancora EHH;D KD vuo KB; le ;H col che ; KJ;HF KJJEGK;B Sistema tu facc 9>; :;BHE

 GR ATIS 70
,+0A06504 (:;,9

v{ s{
F7=rs

chi? Cosa fare

ci citt pi velo

del registr o di Window s

per citt

se la perifer ica non rispond e pi

etta one perf figurazi La con

50

e del regist di  v{ Wi ndow  s  ro

Ne?D l cuor 9>?

in edicola con la versione Gold di Win Magazine

Operativo :;L?I7F; H;IKBB7 :?=?J7B;

EC;aia <7JJE KDt

7<7H;I; ?D:EM SPEE B7F I DY ;H?< -W ;H?9 IND 7D OW ED S K7DJ?;I?IJEDE ED:;F?o EC;<KDP?ED7 200 H?IF DP;JH7ts;wu8?J TR UCCHI ?<<;H; ;H9>`
 M?J9>E< J;HH;IJH; <:;BB7:?=?J7B 9EC;;GK ; 7D:E       

EDIZIONI MASTER

EDIZIONI MASTER

ASTER EDIZIONIM

5 numeri tematici su Router&ADSL, Digitale Terrestre & TV Satellitare, WINDOWS 7 & Co., File Sharing, Problemi&Soluzioni

STER NI MA EDIZIO

I?:?9;  

Lultimo viaggio nel tempo di Marty anche il pi pericoloso: tornare indietro nel selvaggio West e salvare il suo amico Doc
in edicola a soli 8,99 con Il Cinema di Win Magazine

RITORNO AL FUTURO III

AVVENTURA

GADGET
Dal suono chiaro e potente, il dispositivo ideale per cantare con gli amici e registrare musica dal vivo
in edicola a soli 6,99

MICROFONO PER KARAOKE

THRILLER

La vita di un giovane avvocato rimane sconvolta quando la sua facolt di esercitare viene sospesa e si ritrova come unico testimone di uno strano omicidio
in edicola con le versioni DVD, DVD Plus e Gold di Win Magazine

A CONSPIRACY

rare Il software didattico per impairsi a suonare la chitarra, divert li e su basi musicali professiona ce an registrare le proprie perform
in edicola con la versione DVD Plus di Win Magazine
5 CANZONI PER

IS GRAT TE

Natale 2010 Win Magazine 3

Sommario
Anno XIV - n.ro 1 (148) - Gennaio 2011 Periodicit mensile Reg. Trib. di Cs n 618 del 7 settembre 1998 Cod. ISSN: 1128-5923 e-mail: winmag@edmaster.it www.winmagazine.it Direttore Editoriale: Massimo Sesti Direttore Responsabile: Massimo Sesti responsabile editoriale: Gianmarco Bruni editor: Carmelo Ramundo coordinamento redazionale: Luca Filizzola Redazione: Paolo Tarsitano, Alfredo DAcunzo collaboratori: A. Di Nicola, A. Longo, A. De Palo, A. Ricci, A. Bonfilio, C. Bruno, D. Budelacci, D. Alocci, F. Lippo, G. Coppola, G. Garro, G. Racciu, G. Calise, G. Scorza, M. Furia, R. Meggiato, S. Bruni, V. Cosentino Segreteria di redazione: Rossana Scarcelli laboratoriO tecnico: Fiore Perrone (coordinamento) Realizzazione grafica: Cromatika s.r.l. art director: Mario Veltri Responsabile Grafico di progetto: Salvatore Vuono responsabile area Tecnica: Giancarlo Sicilia Illustrazioni: Tony Intieri Impaginazione: Luigi Ferraro, Masssimo Rossano Pubblicit: master advertising s.r.l. Via F. Filzi, 27 - 20124 Milano e-mail: advertising@edmaster.it Tel. 02 83121211 - Fax 02 83121207 Editore: Edizioni Master S.p.A. Sede di Milano: Via C. Correnti, 1 - 20123 Milano Sede di Rende: C.da Lecco, 64 - 87036 Rende (CS) presidente e amministratore delegato: Massimo Sesti direttore generale: Massimo Rizzo Abbonamento e arretrati ITALIA - Abbonamento Annuale: Base (12 numeri + CD-Rom) E 29,50, sconto 25% sul prezzo di copertina E 35,88 - Plus (12 numeri + DVD-Rom) E 35,00, sconto 27% sul prezzo di copertina E 47,88 - DVD (12 numeri + DVD-Rom DL) E 59,90, sconto 31% sul prezzo di copertina E 71,88 - gold (12 numeri + DVD-Rom + film in DVD) E 77,80, sconto 20% sul prezzo di copertina E 95,88 - Offerte valide fino al 31/01/2011 Costo arretrati (a copia): il doppio del prezzo di copertina + E 5,32 (spedizione con corriere). Prima di inviare i pagamenti, verificare la disponibilit delle copie arretrate al num. 199.50.50.51*. La richiesta contenente i Vs. dati anagrafici e il nome della rivista, dovr essere inviata via fax al num. 199.50.00.05* oppure via posta a EDIZIONI MASTER S.p.A.Via C. Correnti, 1 - 20123 Milano, dopo avere effettuato il pagamento, secondo le modalit di seguito elencate: - c/c post. n.16821878 o vaglia postale (inviando copia della ricevuta del versamento insieme alla richiesta); - assegno bancario non trasferibile (da inviare in busta chiusa con la richiesta); - carta di credito, circuito Visa, Cartas, o Eurocard/Mastercard (inviando la Vs. autorizzazione, il numero di carta, la data di scadenza, lintestatario della carta e il codice CVV2, cio le ultime 3 cifre del codice numerico riportato sul retro della carta). - Bonifico bancario intestato a EDIZIONI MASTER S.p.A. c/o BCC Mediocrati S.C.AR.L. IBAN: IT85Q0706280881000000012000 (inviare copia della distinta insieme alla richiesta). SI PREGA DI UTILIZZARE IL MODULO RICHIESTA ABBONAMENTO POSTO NELLE PAGINE INTERNE DELLA RIVISTA. Labbonamento verr attivato sul primo numero utile, successivo alla data della richiesta. Sostituzione: Qualora nei prodotti fossero rinvenuti difetti o imperfezioni che ne limitassero la fruizione da parte dellutente, prevista la sostituzione gratuita, previo invio del materiale difettato. La sostituzione sar effettuata se il problema sar riscontrato e segnalato entro e non oltre 10 giorni dalla data effettiva di acquisto in edicola e nei punti vendita autorizzati, facendo fede il timbro postale di restituzione del materiale. Inviare il supporto difettoso in busta chiusa a: Edizioni Master - Servizio clienti Via C. Correnti, 1 - 20123 Milano

Rubriche
News. . . . . . . . . . . . . . . . 10 Le novit hardware e software del mese Mailbox. . . . . . . . . . . . . 18 Le risposte ai tuoi quesiti Una risposta a tutto. . . 28 Una selezione dei problemi pi comuni risolti dagli esperti I prodotti del mese . . . 32 I dispositivi hardware e software testati e recensiti per facilitarti nellacquisto Win CD/DVD-Rom . . . . . 45 Quali sono e come utilizzare i contenuti delle varie versioni di Win Magazine Win Extra . . . . . . . . . . . 58 Il nostro spazio esclusivo sul Web, pieno zeppo di contenuti inediti I corsi di Win Magazine . . . . . 139 La guida per realizzare blog, portali di e-commerce, social network, community, siti per cellulari e per guadagnare con il Web

pag. 10

pag. 108

In questo numero...
SITI WEB, DA PASSIONE A PROFESSIONE
Il corso per realizzare il proprio sito o progettare interi portali di e-commerce, blog, community e Web-mobile
pag. 139

Servizio Clienti
199.50.50.51*
dal luned al venerd 9.00 13.00 / 14.00 - 18.00

199.50.00.05*
sempre in funzione

Ecco il software che aspettavi per superare le limitazioni dei provider UMTS e scaricare con le Internet Key a 3x!
pag. 72

LEREDE DI EMULE 3 VOLTE PI VELOCE!

servizioclienti@edmaster.it
*Costo massimo della telefonata 0,118 + iva a minuto di conversazione, da rete fissa, . indipendentemente dalla distanza. Da rete mobile costo dipendente dalloperatore utilizzato.

Assistenza tecnica (e-mail): winmag@edmaster.it Stampa: Grafiche Mazzucchelli s.p.a., Via C Bertoncino, 37/39/41 Seriate (Bg) Duplicazioni: Neotek srl, C.da Imperatore, Bisignano (Cs); Magi Disc srl, C.da Lecco 64, 87036 Rende (Cs); IMS - International Media Service - Via Bergamo, 315 - Caronno Pertusella (Va); Replic S.r.l. - Via Modigliani, 9/11 - Usmate Velate (Mi) Distributore esclusivo per lItalia: Parrini S.p.A. via di Santa Cornelia, 9 - 00060 Formello (RM) Finito di stampare nel mese di Dicembre 2010
Nessuna parte della rivista pu essere in alcun modo riprodotta senza autorizzazione scritta di Edizioni Master. Manoscritti e foto originali anche se non pubblicati non si restituiscono. Edizioni Master non sar in alcun caso responsabile per i danni diretti e/o indiretti derivanti dallutilizzo dei programmi contenuti nel supporto multimediale allegato alla rivis ta e/o per eventuali anomalie degli stessi. Nessuna responsabilit , inoltre, assunta da Edizioni Master per danni derivanti da virus informatici non riconosciuti dagli antivirus ufficiali allatto della masterizzazione del supporto. Nomi e marchi protetti sono citati senza indicare i relativi brevetti. Windows un marchio registrato di Microsoft Corporation. Rispettare luomo e lambiente in cui esso vive e lavora una parte di tutto ci che facciamo e di ogni decisione che prendiamo per assicurare che le nostre operazioni siano basate sul continuo miglioramento delle performance ambientali e sulla prevenzione dellinquinamento

Rimosse le protezioni dei video a noleggio di iTunes. Svelati i retroscena


pag. 96

FILM GRATIS DALLAPPLE STORE

Trasforma il tuo computer in un decoder per ricevere, registrare e condividere la TV satellitare


pag. 82

MY SKY HD GRATIS

Scanner, fax, Wi-Fi ecco i modelli all-in-one per completare il tuo PC


pag. 102

NON SOLO STAMPANTE

Ecco come configurare e usare gli smartphone con il nuovo sistema operativo Microsoft
pag. 134

PRIMI PASSI IN WINDOWS PHONE 7

Certificato UNI EN ISO 14001 N.9191.EMAS

Certificato n. 6641 del 01.12.2009

ech it

echpro it

Editoriale
INTERNET Parliamo di: File sharing o file hosting? . . . . . . . . . . . . 64
Tra nuovi tool e siti italiani di Direct Download Link, ecco come cambia la filosofia del P2P

Riflettori su: Stampanti all-in-one . . . . . 102 Sapevi che . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 105


 Usando lo strumento Aerografo di Inkscape, realizziamo un simpatico augurio di Buon Anno  Creiamo unimmagine 3D con Bryce da usare come sfondo in una scena fantasy

Stampano foto, copiano documenti, inviano fax e si collegano alla rete Wi-Fi. Ecco i modelli pi interessanti

Operazione castigo
Sulla grande Rete, prima o poi, tutti i nodi vengono al pettine. Ed giusto che sia cos. Tecnicamente parlando, mettere un bavaglio al mondo intero filtrando i contenuti del Web pur sempre possibile (vedi la censura cinese), ma non democratico. E allora, come si fa a bloccare chi, come Wikileaks, mette alla pubblica gogna politici, diplomatici e chi pi ne ha pi ne metta? Si toglie di mezzo il suo fondatore, Julian Assange, con tanto di caccia alluomo dal sapore Spy Movie (film di spionaggio), e si fa in modo che il sito scandalo del secolo cessi di esistere per mancanza di fondi. Ed stata proprio questa la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Nel momento in cui Visa, Master Card e PayPal hanno chiuso i rubinetti bloccando le donazioni verso Wikileaks, gli hacker hanno detto basta!. In cosa consiste la vendetta? In classici attacchi di tipo Denial of Service (DoS). In pratica, per mettere in atto quella che stata battezzata operazione castigo, hanno bombardato i siti degli istituti di credito incriminati con tante di quelle richieste daccesso da mandarli letteralmente out of order (fuori servizio). Insomma, la lotta appena cominciata e al motto di toccateci tutto, ma non il nostro Assange gli hacker ribadiscono il concetto di libert della grande Rete. Libert, quindi, intesa anche a smascherare giochi di potere e sotterfugi politici. Per quanto rocambolesca, avvincente e mediatica sia tutta la faccenda, tralasciando il discorso sulla legittimit o meno di diffondere documenti diplomatici riservati (sul quale lopinione pubblica sta gi ampiamente dibattendo), bisogna chiedersi quali potrebbero essere le reali conseguenze di attacchi hacker di massa, ben organizzati. Esistono gruppi di hacking con competenze tecniche tali da mettere in ginocchio leconomia mondiale, sempre pi gestita da sistemi informatizzati (banche, aeroporti e tutto ci che si basa su sequenze di bit). Per quanto giusta o sbagliata sia la loro entrata in campo, non siamo qui per giudicare, certo che occorre implementare migliori strumenti di sicurezza. Gli hacker pro Wikileaks hanno unet compresa tra i 16 e i 20 anni. E se di punto in bianco si coalizzassero per far collassare gli istituti di credito, non per nobili cause (come qualcuno lha definita), ma per puro diletto (tipico dellingenuit adolescenziale) o, peggio ancora, per interesse personale? Ai posteri lardua sentenza!

Scarica da mIRC con un clic! . . . . . . . . . . 67


Ecco il nuovo client XDCC che semplifica il download dalle reti IRC. Ora facile come usare eMule!

La piattaforma del P2P illegale . . . . . . . . 68

I pirati del file sharing hanno scoperto un programma che include client e motori di ricerca per ogni esigenza. Vediamo di che si tratta

GIOCHI Ti sorpasso col maggiolino . . . . . . . . . . 106


Salta a bordo di vetture storiche e moderni bolidi Volkswagen per correre su piste mozzafiato!

Anno nuovo, BitTorrent nuovo . . . . . . . . . 70 Lerede di eMule, 3 volte pi veloce . . . . 72


Il software che aspettavi per superare le limitazioni dei provider UMTS e scaricare con le Internet Key a 3x Firefox, Chrome e IE: mettiamo a nudo pregi e difetti dei tre principali software per la navigazione sul Web Skype 5 fa comunella con Facebook e permette videochiamate di gruppo anche in HD

Ti sveliamo le ultime trovate per scaricare file .torrent in modo semplice e veloce direttamente dal browser

SISTEMA Errori di Windows? Per te 3.000 soluzioni! . . . . . . . . . . . . . . 108


Un mega database di procedure risolvi tutto. Digiti lerrore e il nostro software ti d la soluzione

Sapevi che . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 111


 Grazie a una funzione di Windows 7, scopriamo la vera efficienza della batteria del portatile  Proteggiamo laccesso indesiderato ai nostri dati disabilitando luso di pendrive USB

Per saperne di pi: Browser Web . . . . . . 74 Il re del VoIP diventa sociale . . . . . . . . . . 78 Metti al sicuro le tue e-mail . . . . . . . . . . . 80
Come creare velocemente un backup dei messaggi di posta elettronica da masterizzare su CD o DVD Ecco lutility che tutti cercavano! Gestisce entrambi con un unico client per renderci la vita pi semplice

Speciale Trucchi: Registro di configurazione . . . . . . . . . . . 112

Modificando alcune chiavi di configurazione velocizzi luso del sistema operativo. Ecco quelle da non perdere

Per saperne di pi: Grafene . . . . . . . . . . 114


Alla scoperta del grafene, il materiale rivoluzionario che sconvolger il mondo della tecnologia negli anni a venire

Da Hotmail a Gmail in 4 clic . . . . . . . . . . . 81 AUDIO&VIDEO My Sky HD gratis col PC . . . . . . . . . . . . . . 82


Trasforma il tuo computer in un decoder per ricevere, registrare e condividere la tv satellitare

ANTIVIRUS&SICUREZZA Lo scova password . . . . . . . . . . . . . . . . . 118


Hai smarrito password, PIN e altri codici segreti? I nostri esperti ti svelano i trucchi per scardinarli!

Privacy al sicuro su Google . . . . . . . . . . 124


Cos proteggi i tuoi dati personali dalla curiosit delle applicazioni targate BigG. E fai tutto in pochi clic!

Trasmetti musica e video a ogni PC . . . . 91


Crea una libreria multimediale sul tuo computer da riprodurre in streaming dovunque ti trovi. Si fa cos

Il tuo notebook a prova di ladro . . . . . . . 126


In caso di furto o smarrimento, ecco come recuperare il portatile o bloccarlo a distanza per proteggerne i dati Il tool e la guida per eliminare in un solo colpo tutte le minacce che hanno infettato il nostro computer

Digitale terrestre: catturalo cos! . . . . . . . 92 Il PC serve anche a rockeggiare! . . . . . . 94

Arriva il primo decoder DTT in alta definizione con hard disk per registrare i programmi. Ecco come usarlo Vuoi imparare svisate e accordi delle canzoni? Imbraccia la chitarra, il maestro virtuale te lo diamo noi

Anno nuovo, sicurezza nuova . . . . . . . . 128 Sapevi che . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 129


 Installiamo unapplicazione per Facebook che ci protegge da frodi e virus C  reiamo una suite antivirale portatile per disinfettare il sistema anche quando Windows non si avvia

Luca Filizzola winmag@edmaster.it

Parliamo di: Film gratis dallApple Store . . . . . . . . . . . 96


I pirati sono riusciti a rimuovere le nuove protezioni dai video a noleggio di iTunes. Svelati tutti i retroscena

GRAFICA DIGITALE Fotoritocco in camera oscura . . . . . . . . . 98


Elimina le imperfezioni degli scatti RAW delle digicam, prima ancora di avviare Photoshop

UTILIT&PROGRAMMAZIONE Lunga vita allhardware . . . . . . . . . . . . . 130


Controlla lo stato di salute del tuo PC, misurando la febbre ai singoli componenti. Si fa cos

I VINCITORI DEL CONCORSO


1 premio: Perfetto Antonio (LT) 2 premio: Mandra Clara (FC) 3 premio: Baldacchino Fabio (GE) 4 premio: Tocco Paolo (RM) 5 premio: Tarallo Sara (NA) 6 premio: Domenicale Leandro (PD)

I ricordi mettili in cornici 3D . . . . . . . . . . 100

Trasforma i tuoi scatti in foto tridimensionali da vedere senza occhialini. Software e cornici te le regaliamo noi!

MOBILE Primi passi in Windows Phone 7 . . . . . . 134


Ecco come configurare e usare i nuovi smartphone con sistema operativo Microsoft

I prezzi di tutti i prodotti riportati allinterno della rivista potrebbero subire variazioni e sono da intendersi IVA inclusa

Gennaio 2011 Win Magazine 5

| Altoparlanti per iPhone | Supporti da auto per dispositivi mobile |

Piccoli acquisti

I mini-speaker per trasformare il lettore MP3 in un potente sistema audio. I supporti da auto innovativi per tenere in bella mostra telefonini e navigatori satellitari

Altoparlanti per iPhone da 19 a 70 euro


Consigliato DA
Magazine

69,99

Ha una batteria interna che gli permette unautonomia di 5 ore ed semplicissimo da usare. Basta adagiarlo su qualsiasi superficie in grado di vibrare e la tecnologia SurfaceSound di cui dotato trasformer anche una semplice scatola di cartone in un vero altoparlante. Pu essere collegato ad iPhone, iPod, MP3 e PC. Feniva www.videosorveglianza.feniva.it

Feniva Tunebug Vibe

TUCANO Music Bubble

25,00

Caratterizzato da un design ultra compatto, offre 5 Watt di potenza e si alimenta con batteria ricaricabile tramite presa USB. Luscita presente su ogni Music Bubble permette di creare un sistema audio collegato fino a 10 speaker cos da moltiplicare la potenza in base alle proprie necessit. Tucano www.tucano.it

Creato per iPhone, ma si adatta a qualsiasi tipo di lettore MP3. Dalla forma simile ad una capsula, aperto offre un comodo appoggio per il dispositivo. Pesa solo 82 grammi e ha una batteria ricaricabile interna che garantisce fino a 5 ore di ascolto e si ricarica in sole due ore. Nautilus www.podfloor.com

Nautilus speaker per iPhone

49,00

Basta inserire liPhone nello slot predisposto e il gioco fatto! Questo originale altoparlante aggiunge 12 decibel di pressione sonora assicurando una perfetta amplificazione. utile anche per sostenere liPhone in posizione orizzontale o verticale. Bone www.cyberguys.com

Bone Horn Stand

18,90

Supporti per dispositivi mobile da 6 a 34 euro


5,95
Grazie alla piastrina adesiva si attacca al cruscotto di qualsiasi veicolo e trattiene tutti i dispositivi portatili con il suo magnete. La forma arrotondata lo rende elegante, pratico e poco ingombrante. Proporta www.proporta.it

Proporta Supporto magnetico per cruscotto

34,50

Dotato di struttura in gomma termoplastica, possibile applicarlo a qualsiasi superficie liscia. Capace di sostenere gli smartphone e la gran parte dei navigatori in commercio assorbe le vibrazioni e consente un facile utilizzo del touchscreen. Pratico e leggero permette di interagire sul navigatore senza ingombri visivi. Walmec www.walmec.com

Tetrax Fixway

Ladesivo strutturale 3M che si trova nella parte posteriore, consente di posizionare il supporto non solo sul cruscotto dellauto ma anche su altri tipi di superficie. Grazie alle sue misure contenute (pesa solo 2 grammi e ha un diametro di 15 mm), pratico e poco ingombrante. Il Fix Line disponibile in 6 diversi colori. Walmec www.walmec.com

Tetrax Fix Line

9,90

Consigliato DA
Magazine

Il sistema di fissaggio brevettato consente il suo posizionamento in modo sicuro e stabile sul parabrezza e su tutte le tipologie di materiali dei cruscotti senza laggiunta di adesivi permanenti. La sua forma variabile permette di inserire in modo semplice il dispositivo anche se provvisto di custodia. Compatibile con iPhone. Cellular Line www.cellularline.com

Cellular Line Crab Supergrip

24,90

Gennaio 2011 Win Magazine 7

| Sistemi di controllo | Schede di memoria superiori a 8 GB |

Piccoli acquisti

I sistemi di controllo hardware e software per la protezione dei bambini. Le schede di memoria ultracapienti e veloci per immagazzinare qualsiasi contenuto multimediale

Sistemi di controllo da 15 a 70 euro


Grazie a questo telecomando i bambini potranno vedere i programmi adatti solo alla loro et. Gli otto tasti dalle forme strane di cui composto tra cui occhi, naso e denti sono programmabili facilmente e in modo autonomo. capace di operare fino ad una distanza di 8-10 metri. Technaxx www.technaxx-europe.de

Technaxx SpongeBob TV

23,40
Kaspersy PURE

14,99

La ciabatta con coperchio lideale per mantenere tutti i cavi dei dispositivi ad essa collegata in ordine e lontano dalle mani curiose dei bambini. Linterruttore principale permette di interrompere lalimentazione in un solo colpo, prevenendo sprechi di corrente. Belkin www.belkin.com Compralo su www.youbuy.it

Belkin Ciabatta Multipresa elettrica filtrata

la suite perfetta per la sicurezza informatica di tutta la famiglia. PURE, infatti, offre tutte le funzionalit di Kaspersky Internet Security 2010 con in pi tante nuove caratteristiche, tra cui un sistema di Parental Control avanzato per monitorare laccesso ad Internet, controllare luso del PC e dei sistemi di comunicazione. Kaspersky www.kasperskystore.it

59,95

Un piccolo telefono pensato e disegnato per i bambini con numerose funzioni di sicurezza come la limitazione dei numeri da effettuare e dai cui ricevere chiamate, il pulsante di chiamata rapida, il tracciamento della posizione e lascolto ambientale. Disponibili anche le funzioni di spegnimento e blocco automatico utili in caso di furto. 4Geek www.4geek.com

4Geek Baby Guard

69,99

Memory card superiori a 8GB da 17 a 64 euro


Consigliato DA
Magazine

16,99

La Turbo SDHC Memory Card (Class 6) A-DATA ha una velocit di scrittura garantita di almeno 6 MB/s, che consente di ottenere intervalli pi brevi tra una registrazione e laltra. Ottimo accessorio per le nuove videocamere in Alta Definizione che registrano su scheda di memoria. A-Data www.adata.com Compralo su www.redcoon.it

A-Data SDHC Turbo Series 8 GB Class 6

Kingston 32 GB SDHC Class 4 Flash Card

64,25

La capacit delle schede Kingston partono dai 4 GB e offrono funzionalit di storage per pi ampi volumi di dati e prestazioni di registrazione ottimali con supporto dei formati file FAT 32. Le schede SDHC Kingston Technology di Class 4 forniscono una velocit minima di trasferimento pari a10 MB/sec. Kingston www.kingston.com Compralo su www.ttimeshop.it

stata creata per supportare le funzioni pi esigenti delle videocamere e pu essere utilizzata con tutti i dispositivi che registrano video su schede SDHC. Ha unelevata capacit di trasferimento dati e un basso consumo energetico. verbatim www.verbatim-europe.com

Verbatim SDHC Class 6 da 16 GB

51,00

Ideale per i dispositivi multimediali, appena inserita fornisce ben 16 GB di spazio sul quale archiviare i nostri documenti. In dotazione, insieme alla scheda, anche ladattatore che ne permette lutilizzo su altri dispositivi come ad esempio le digicam. Sandisk www.sandisk.com 99 Compralo su www.redcoon.it

Sandisk Micro SDHC 16 GB class 2

29,

Gennaio 2011 Win Magazine 9

News

La guida pratica ed il software ufficiale per certificare la reale velocit della tua connessione. E se il download non ti soddisfa puoi tirare le orecchie al tuo provider

ADSL lenta? Ora basta!


finalmente arrivato, dopo molti mesi di attesa, il primo software certificato, istituzionale, con cui possibile testare la propria connessione Internet a banda larga da postazione fissa (ADSL, WiMax, Hiper Lan). E i risultati ottenuti, qualora dovessero deludere le aspettative, potranno essere utilizzati per chiedere la disdetta gratuita del contratto sottoscritto con il proprio provider Internet! Si chiama NeMeSys. (acronimo di Network Measurement System) e possiamo considerarlo il primo software di test istituzionale in Europa, perch pensato e certificato da un ente indipendente ed autonomo: lAutorit per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), spiega un funzionario della tutela consumatori presso lAutorit, tra i principali coordinatori del test (che, per policy interna, devono rimanere anonimi sulla stampa). Il software rientra in un progetto pi ampio, chiamato Misura Internet (www.misurainternet.it), che il risultato di una lunga battaglia di AGCOM per ottenere maggiore trasparenza e qualit dagli operatori di banda larga, a beneficio degli utenti. Vediamo di saperne di pi

Semplice, ma efficace

NeMeSys funziona cos: per prima cosa lutente scarica gratuitamente il software, disponibile per sistemi Windows, Mac OS e Linux Ubuntu, dallhome page del sito Misura Internet. Terminato il download, prima di eseguire il programma, provvede a chiudere tutte le applicazioni che possono interferire con il test e disabilitare eventuali collegamenti Wi-Fi (la connessione a Internet deve essere quindi via Ethernet). In caso contrario, il software segnaler eventuali interferenza e non eseguir il test della linea ADSL. Questa una delle principali differenze con altri servizi simili gi disponibili, ma non la sola. Il test, infatti, molto lungo e, per avere valore legale, deve effettuare almeno una verifica allora nellarco delle 24 ore giornaliere (pu essere anche interrotto, ma occorrer completarlo entro 3 giorni), durante le quali il computer dovr rimanere acceso e lutente dovr limitare al massimo lutilizzo della connessione Internet. Un sacrificio necessario per ottenere risultati utilizzabili a norma di legge sulleffettiva velocit di download, di upload, sugli errori nella trasmissione dei pacchetti dati, sui ritardi

A quanto va la tua ADSL? Scoprilo cos

TE FAS ST E AD 1 SL

Ecco la procedura passo passo per scaricare NeMeSys., installarlo sul nostro computer ed effettuare un test di qualit della nostra linea ADSL.

Avviamo il browser e colleghiamoci allindirizzo Web www.misurainternet.it. Nella home page del sito clicchiamo, a destra, sul link Download Ne.Me.Sys..

Nella nuova pagina Web selezioniamo form per registrarci al servizio dellAGCOM. Riceveremo une-mail con un link da cliccare per confermare la registrazione.

News
NeMeSys il primo software di test istituzionale in Europa, perch pensato e certificato da unistituzione: lAutorit Garante delle Comunicazioni (AGCOM)
nelle comunicazioni in una singola direzione e sul tasso di perdita dei pacchetti. Il servizio che sta dietro le quinte di NeMeSys complesso, perch finalizzato a dare risultati pi affidabili di quelli forniti da altri test, spiega ancora il funzionario AGCOM. Come? Grazie allarchitettura di rete voluta dallAutorit Garante. Il software, infatti, invia pacchetti dati ad un nodo di rete specifico, quello dove loperatore dellutente scambia il traffico Internet con altri provider: il NAP, Neutral Access Point. Un punto neutrale, quindi, su cui misurare le prestazioni della connessione, schermato dalle pi comuni interferenze che il traffico Internet pu subire. AGCOM ha dunque chiesto agli operatori di rendere i propri NAP disponibili per il test. Terminate tutte le misurazioni previste, NeMeSys crea un documento in formato PDF con un rapporto dettagliato sulle prestazioni della linea ADSL dellutente che, a sua volta, pu collegarsi ai siti www.misurainternet.it/offerte_adsl. php o www.supermoney.eu per verificare le promesse contrattuali di tutti gli operatori Internet in Italia e confrontarle con i risultati del test. Anche questa una conquista recente, imposta da AGCOM ai fornitori di accesso a Internet, che adesso sono obbligati a dichiarare la velocit minima di download e upload raggiungibile dallutente; i valori massimi garantiti di ritardo, tasso di errore e di perdita pacchetti. Se anche solo uno di questi parametri garantiti (tra cui, bene notare, manca la velocit massima) inferiore ai risultati certificati dal test, entro 30 giorni dalla ricezione del risultato della misurazione effettuata da NeMeSys lutente pu

Risultati incontestabili

Torniamo sul sito Misura Internet e accediamo allArea privata effettuando il login con lo username e la password indicati nelle-mail inviataci da AGCOM.

Selezioniamo il sistema operativo installato nel computer e clicchiamo Scarica software. Terminato il download, avviamo la semplice installazione di NeMeSys.

Per completare linstallazione, ci verr chiesto di inserire il codice di licenza del programma: si tratta della stringa a 32 caratteri indicata nella nostra Area privata.

News
mandare un reclamo al proprio operatore tramite una semplice lettera raccomandata, chiedendo di ripristinare i valori minimi contrattuali (ad esempio, Vodafone, Telecom Italia e TeleTu garantiscono un minimo di 2,1 Mbps sulle ADSL 7 Megabit, mentre Fastweb assicura una velocit minima che la met di quella massima, 10 Mbps su 20 Mbps). Qualora non dovesse riscontrare, entro 30 giorni dalla presentazione del reclamo, il ripristino dei livelli di qualit del servizio offerto, lutente avr la facolt di recedere senza penali dal contratto per la parte relativa al servizio di accesso a Internet da postazione fissa, risparmiando quindi i 40-60 euro attualmente richiesti per completare questa operazione.

I paesi europei pi veloci su Internet

Utile termine di paragone

Intanto, la stessa AGCOM sta misurando per conto proprio le connessioni degli operatori Internet italiani: i risultati verranno man mano pubblicati sul sito www.misurainternet.it/ stats.php (al momento in cui scriviamo sono, ovviamente, ancora parziali). Un servizio utile per tutti gli utenti che cos potranno scoprire la qualit reale delle linee ADSL prima di sottoscrivere un contratto di accesso a Internet. Che, si spera, diventer presto realmente a banda larga!
Il software una volta installato si posiziona nella trybar di Windows. In base al colore della sua icona possiamo conoscere il suo stato. Il programma sta effettuando test di misura sulla linea e non si rilevano problemi. Il sistema in attesa, prevista lesecuzione di test sulla linea nel corso della prossima ora. Il sistema non prevede di effettuare test nel corso della prossima ora. Pertanto possibile fare attivit sul PC, da interrompere allinizio dellora successiva. Il sistema non risponde alle richieste dellinterfaccia grafica. Per prima cosa verificare la connettivit ad Internet. NeMeSys ha completato i test: da questo momento possibile collegarsi allArea Privata del sito per scaricare il PDF con i risultati della sessione.

COMPRENDERE Il Linguaggio di Nemesys

1 - Romania - 6,80 Mbps 2 - Olanda - 6,50 Mbps 3 - Svezia - 5,50 Mbps 4 - Rep. Ceca - 5,32 Mbps 5 - Belgio - 5,26 Mbps

6 - Danimarca - 5,18 Mbps 7 - Svizzera - 5,08 Mbps 8 - Ungheria - 4,45 Mbps 9 - Germania - 4,14 Mbps 10 - Portogallo - 3,93 Mbps

11 - Regno Unito - 3,93 Mbps 12 - Austria - 3,76 Mbps 13 - Francia - 3,36 Mbps 14 - Grecia - 3,03 Mbps 15 - Italia - 3,0 Mbps

Riavviamo il PC e avviamo NeMeSys. Se abbiamo Windows Vista o 7, selezioniamo la sua icona col tasto destro del mouse e clicchiamo Esegui come amministratore.

Clicchiamo col destro del mouse sullicona di NeMeSys nella system tray e dal menu contestuale premiamo Stato misurazione per monitorare le verifiche effettuate.

Al termine del test, torniamo sul sito Misura Internet e clicchiamo su Area privata/Richiedi i risultati in PDF per ottenere il report dettagliato dei test.

12 Win Magazine Novembre 2010

La parola allavvocato
Guido Scorza uno dei massimi esperti in Diritto delle Nuove Tecnologie

ADSL & diritto di recesso: adesso pi semplice?

Lo scorso 23 novembre lAutorit Garante per le comunicazioni, assieme alla Fondazione Ugo Bordoni e con il supporto dellIstituto Superiore delle Comunicazioni ha aperto al pubblico il sito www. misurainternet.it, dal quale ha iniziato a distribuire un software - scaricabile gratuitamente - con cui possibile misurare la velocit della propria connessione a Internet. Sin qui lidea non n nuova n originale perch esistono gi decine e decine di prodotti analoghi che svolgono la stessa funzione. Laspetto che rende di particolare interesse la soluzione appena lanciata dallAutorit per le Garanzie nelle comunicazioni , tuttavia, un altro. I risultati ottenuti mediante la misurazione effettuata dal software in questione, infatti - per la prima volta in Europa - hanno piena efficacia probatoria tanto dinanzi alla medesima Autorit per le Garanzie nelle Comunicazioni che dina nzi ai singoli Internet service provider. Ci significa che lutente dopo aver fatto

girare lapposito programma sul proprio PC ed aver cos monitorato la connettivit ad Internet per almeno 24 ore, pu richiedere il rilascio di unapposita certificazione, sulla cui base possibile contestare al proprio Internet service provider linadempimento ed, eventualmente, anche esercitare il diritto di recesso dal contratto con il proprio operatore senza bisogno di versare alcuna penale. Una soluzione in grado di risolvere tutti i problemi di scarsa trasparenza nei rapporti tra ISP e utenti finali, dunque? Sulla carta proprio cos anche se nel mondo degli operatori inizia a diffondersi qualche preoccupazione e sospetto: sembra, infatti, che il software di misurazione potrebbe adottare, a tal fine, taluni parametri - direttamente correlati alla rete gestita da uno specifico operatore - che finiscono con il far apparire pi performanti le connessioni fornite da taluni ISP rispetto ad altri senza, per, che tale apparenza trovi riscontro nella realt. ovvio che se tale scenario - sin qui tratteggiato solo in linea ipotetica - divenisse reale, il software in questione si trasformerebbe in un pericoloso strumento anticompetitivo. Ecco, dunque, qualche ombra stagliarsi contro la nuova iniziativa dellAGCOM. A questo punto sta proprio allAutorit fugare gli ultimi dubbi e dimostrare, nei mesi che verranno, che il software in questione processa i dati acquisiti in modo neutrale, trasparente ed efficace.

? ? ? ? ?

per un test senza intoppi


Dove trovo la stringa di attivazione per Ne.Me.Sys.? Per disporre della licenza duso del software occorre accedere nellArea Privata del sito www.misurainternet.it nella sezione Licenze e PDF Misure. Terminata la installazione appare lerrore: impossibile eseguire il file Nemesys.exe. Perch? Per risolvere il problema procedere in questo modo. Clicchiamo OK e terminiamo linstallazione di Nemesys se ancora non finita. Quindi disinstalliamolo, scarichiamo ed installiamo le librerie Visual C++ da www.winmagazine.it/link/802. Infine, reinstalliamo Nemesys.

Non riesco a completare il test, appare il messaggio: Misura interrotta: presenza di altri host in rete. Il software effettua dei controlli per verificare la presenza di eventuali altri computer o dispositivi collegati in rete. Durante le misure necessario tenere spenti tali apparati. Il software mostra la scritta: Misura interrotta. Accesso a Internet da programmi non legati alla misura. Se possibile, chiuderli. Che significa? Per completare una misura consigliabile disattivare programmi come aggiornamenti automatici, condivisione di file e cartelle, browser ecc... Per scoprire quali stanno accedendo a Internet, apriamo una finestra DOS cliccando su Start/Esegui, digitando cmd e premendo OK, quindi eseguiamo il comando netstat -b -n. Controlliamo se qualche processo attivo.

Ne.Me.Sys. non riesce ad effettuare le misure riportando questo avviso: Errore 10054: [...]. In alcuni casi il firewall di Windows pu interferire con il sistema di misura e generare lerrore descritto. Se non si hanno esigenze particolari si provi a ripristinare le impostazioni predefinite del firewall; con Windows XP ad esempio basta accedere a Pannello di controllo/Windows Firewall/Avanzate e cliccare sul bottone Ripristina.

ve rifi F ca ASE ris 2 ultati

Il download ci soddisfa?

Ottenuto il PDF con i risultati del test, verifichiamo i dati riportati nel Blocco 5 - Risultati. In particolare, confrontiamo che i valori Banda in download e Banda in upload (indicati in figura) siano in linea con quelli dichiarati dal nostro provider (in figura abbiamo indicato, a titolo desempio, quelli di Alice 7 Mega). Lelenco completo delle velocit ADSL dichiarati dagli operatori Internet italiani, sono consultabili su www.misurainternet.it/offerte_adsl.php.

re FAS clamE 3 o

Parte il reclamo

Se la velocit della nostra ADSL inferiore a quella dichiarata dal provider Internet, non ci resta che...

Entro 30 giorni dal completamento del test eseguito con Ne.Me.Sys. comunichiamo con lettera raccomandata lanomalia riscontrata nella velocit di connessione a Internet, allegando la stampa del PDF. Trascorsi 30 giorni dal ricevimento della nostra comunicazione, il provider tenuto ad intervenire sulla linea telefonica per ripristinare i corretti valori della linea ADSL. Se, effettuando un altro test, dovessimo riscontrare ancora anomalie sulla linea ADSL, possiamo inoltrare una richiesta di recesso dal contratto senza pagare alcuna penale. Su www.misurainternet.it/offerte_adsl.php trovi gli indirizzi dei provider a cui indirizzare le comunicazioni.

News

Tanta musica con


Con un catalogo di oltre quattro milioni di brani musicali il noto operatore lancia il guanto di sfida a iTunes

Internet

vs
T
ante app ma non per tutti, nel negozio on-line di Apple (http://store.apple. com/it). La casa di Jobs ha respinto, infatti, la richiesta di pubblicazione di una rivista interamente dedicata ad Android, il sistema operativo mobile targato Google (www.android.com). Leditore della pubblicazione, la danese Mediaprovider, ovviamente ha strombazzato la cosa, incolpando Apple di equiparare Android a sesso e volgarit, i temi banditi dallApp Store. Ma subito scoppia il giallo: nel negozio di App, infatti, c Androidworld Reader. Perch questo diverso trattamento?

alla collaborazione tra Fastweb (www.fastweb. it) e Dada (www.dada.it) nasce Fastweb Music, un nuovo servizio on-line che offre un catalogo di oltre quattro milioni e mezzo di brani musicali a sei euro al mese. Il costo include lascolto illimitato dei brani in streaming, quindi direttamente

dal Web, e il download sul disco rigido di un massimo di 15 tracce, senza protezioni DRM di sorta. Uninteressante alternativa ad iTunes e (forse) un modo efficace per combattere la pirateria musicale. Non resta che vedere che accoglienza il grande pubblico degli internauti riserver al servizio.

finalmente disponibile per il download la versione 11 di Opera per Windows, Linux e Mac (www.opera.com). La principale novit di questa nuova release il supporto alle estensioni utilizzabili per migliorare le funzioni del browser. Lutente, inoltre, pu scegliere se abilitare i componenti aggiuntivi quando attiva la modalit privacy. Sul sito di Opera sono gi disponibili per il download varie estensioni tra cui NoAds per bloccare la pubblicit e FastestTube per

Il browser va... allOpera! R


scaricare i filmati da YouTube. Unaltra interessante funzionalit quella delle gesture che consente allutente di sfogliare le pagine Web, chiuderle o aprirle con un semplice spostamento del mouse.

Brutte news per i pirati


idotta la pena detentiva per i creatori di The Pirate Bay, da un anno a 8 mesi. Ma aumenta la richiesta di risarcimento, che passa da 3,3 a 4,6 milioni di euro. E adesso Peter Sunde e compagni vogliono rivolgersi alla Corte Europea.

Lembargo servito

Raffica di sequestri per i siti legati al P2P. Basta andare su torrentfinder.com per rendersene conto: chiuso dalle autorit USA per i legami col file sharing. E a fargli buona compagnia, unaltra settantina di siti. Piuttosto brutale la procedura di chiusura adottata: forse un avviso per una pi massiccia, campagna? Cos sembra...

Finito il vecchio anno, tempo di analizzare le tendenze e gli interessi degli internauti. Una risposta significativa la pu fornire la lista delle parole pi ricercate su Internet.

Le parole pi ricercate del 2010

La top five dei termini pi ricercati da cellulare

Elenco delle celebrit pi cliccate del Web

1 ipad
2 pietro taricone 3 waka waka 4 iphone 5 mondiali 2010

1 justin bieber
2 mauro marin 3 sandra mondaini 4 marco mengoni 5 lady gaga

Fonte: Google Zeitgeist, www.google.it/press/zeitgeist.html.

14 Win Magazine Gennaio 2011

News

La doppia interfaccia di Windows 8


ontinuano a trapelare indiscrezioni su Windows 8 (il cui rilascio previsto nel 2012): la grande novit che il futuro sistema operativo Microsoft disporr di due interfacce grafiche! La principale si chiamer Wind, sar in 3D e deriver da Aero Peek (www. winmagazine.it/link/797). A quanto pare, almeno in un primo momento questa interfaccia potr essere attivata solo su computer portatili di fascia alta e PC desktop dotati di scheda grafica dedicata, poich necessita di 170 MB di memoria video (nei laboratori dellazienda di Redmond si starebbe comunque tentando di ridurre il quantitativo di memoria richiesta). La seconda interfaccia, invece, non sar tridimensionale e sar lunica disponibile su Windows 8 a 32 bit. Sar inoltre migliorata la gestione della RAM e verr integrato un nuovo sistema di ibernazione che consentir di salvare rapidamente (tra i 3 e i 6 secondi) documenti e programmi aperti copiando sullhard disk solo i dati utili al ripristino del sistema.

sistema

Google tra le nuvole


Con la beta di Chrome OS, il cloud computing diventer realt!

Ancora non si hanno notizie certe sul rilascio e sulle nuove caratteristiche di Windows 8, ma in Rete cominciano a girare le prime immagini della sua possibile interfaccia grafica.

oogle ha infatti presentato la beta del suo OS Web-based destinata pi che altro agli sviluppatori. La release definitiva, invece, sar disponibile verso la met dellanno prossimo. Dalle prime immagini salta subito allocchio lapproccio basato sulle applicazioni, cos come avviene sugli smartphone, che saranno disponibili sul Chrome Web Store (attivo al momento solo negli Stati Uniti) e molte funzioneranno anche off-line. Dal punto di vista della sicurezza, invece, essendo Chrome OS basato su Linux non sar attaccabile dai malware sviluppati per Windows. Per loccasione BigG ha mostrato in anteprima anche un device con Chrome

OS, il Cr-48 Chrome Notebook, dotato ovviamente di connessione 3G e Wi-Fi e privo di hard disk in quanto lOS sta tutto in una memoria ROM dedicata.
Guarda il video del Chrome Notebook

Il notebook Google non avr hard disk e sar basato sul Web.

Gli utenti Facebook sono a rischio!


Uno su cinque rischia grosso coi malware: il caso di prevenire

Antivirus&Sicurezza

Salvaci tu, safego!


Abbiamo parlato di rischi derivanti da Facebook (www. facebook.com)? BitDefender si premurata anche di fornire uno strumento, gratuito, per combatterli e prevenirli. Il suo nome Safego (www. winmagazine.it/link/798) e si tratta, guarda caso, di unapplicazione Facebook pronta alluso. Una volta installata, si occupa di tenere docchio le nostre informazioni personali e i post pericolosi, pronti a intercettarle. Tra tante app, questa proprio il caso di aggiungerla!

Dopo impronte digitali e scansione delliride, per accedere al PC mostreremo i padiglioni auricolari

Ti identifico dalle orecchie!

tando a una ricerca di BitDefender (www.bitdefender.it), circa il 20% degli utenti del pi famoso social network del mondo, incappa in un qualche malware, ossia un software nocivo. il risultato di uno studio che ha coinvolto 14.000 utenti, invitati a utilizzare unapplicazione per il controllo e la difesa da questi spiacevoli programmi. Ma come pu succedere? Basta un post invitante, che chiede di cliccare su un link e attivare unapplicazione. Ovviamente si tratta di un malware, che attacca lutente e lo devia verso un sito creato ad hoc per sottrargli informazioni personale. A rischio anche chi utilizza oggetti e bonus per giochi come Farmville (www.facebook.com/ FarmVille), visti come BitDefender lancia lallarme la nuova frontiera per i sui pericoli che corrono gli utenti criminali informatici. Facebook a causa di nuovi malware.

ltro che riconoscimento delliride! Per la massima sicurezza, a breve, potrebbero chiederci di favorire il nostro orecchio! Stando a Mark Nixon, ricercatore della University of Southampton (www. soton.ac.uk), infatti, il nostro orecchio caratterizza alla perfezione un dato individuo e, soprattutto, non muta pi di tanto nel corso degli anni. La tecnologia per effettuare il riconoscimento, tuttavia, deve essere ancora sviluppata e non manca chi la critica. Suggerendo, per,

che pu costituire un valido compendio per gli altri sistemi, in particolare quelli a impronte digitali.

News

Il telefonino diventa trasparente


Lenovo lha sviluppato davvero ed bellissimo! Speriamo soltanto di intravederlo al pi presto

Mobile

erch angustiarsi per scegliere il colore del telefonino, quando la soluzione pi accattivante la trasparenza? Il prossimo modello di Lenovo (www.lenovo.com/

it), chiamato S800, caratterizzato proprio da una parte completamente trasparente. E che parte: si tratta del display! Scritte e immagini compaiono nitidamente, ma lasciando

vedere ci che si trova dietro al telefono. Una novit sfiziosa, sulla quale, per, non trapelano altri indiscrezioni. Non resta che tenere gli occhi ben aperti!

La PlayStation nel cellulare


P

Una delle prime immagini del PSP Phone, lo smartphone Sony Ericsson a met strada tra una console e un cellulare.

Prime apparizioni del PSP Phone. Rivoluzioner il mondo mobile?


i volte in questi ultimi tempi ci siamo occupati del Sony Ericsson PlayStation Phone, anche se le indiscrezioni trapelate non avevano finora avuto conferma ufficiale. Adesso la situazione sembra essere destinata a cambiare: dopo le prime foto trapelate su Internet, infatti, arriva adesso un video pubblicato dal sito greco Techblog in cui si intravede un modello simile a quello apparso in ottobre. Il dispositivo, identificato come Sony Ericsson Zeus Z1, monta il sistema operativo Android Gingerbread 2.3, dotato di un display da circa 4 pollici, fotocamera da 8 Megapixel e uno slider con comandi in stile console. probabile comunque che Sony presenter ufficialmente il dispositivo al prossimo Mobile World Congress di Barcellona o al CES 2011.

Gli smartphone del futuro? Avranno il display trasparente, come il nuovo S800 di Lenovo.

Che forza la GeForce!


I
Le prossime schede grafiche NVIDIA promettono meraviglie. E i videogamer gi sognano
l prossimo gioiello di casa NVIDIA (www.nvidia.it) sar la GeForce GTX 570 e, sebbene le caratteristiche ufficiali non siano ancora note, i soliti beninformati lasciano trapelare gustose anticipazioni. Si tratterebbe di unevoluzione della GF110, con tanto di processore grafico, GPU, overclockato a 732 MHz. A questo si dovrebbero aggiungere 1.280 MB di memoria GDDR5 con frequenza 3.800 MHz interfacciati con un bus a 320 bit. Gli appassionati di videogiochi aspettano, adesso, una risposta dalle parti di AMD (www.amd.com/it).

Hardware

Touchscreen anche in 3D
Microsoft ha brevettato il display del futuro: si tocca, ma avr anche una superficie tridimensionale!

crivere col display touchscreen, stile iPhone, non fa al caso nostro? Lo schermo troppo piatto? Microsoft (www.microsoft.it) al lavoro su una tecnologia rivoluzionaria, ossia un display touch ma in grado di restituire la sensazione di una vera tastiera. Non sono pochi quelli che si lamentano delleccessiva piattezza di

iPhone e compagni, cos a Redmond si sono inventati un materiale con memoria di forma, in grado di accontentare proprio tutti. Al momento, tuttavia, la tecnologia sar sperimentata su dispositivi di grandi dimensioni, come i tavoli touchscreen tipo Surface, ma chiaro che si punta alla conquista anche di quelli portatili. Apple avvertita!

Dal lavoro congiunto di Sony (www.sony.it), Nikon (www.nital.it) e Sandisk (www.sandisk.it) arriva una nuova proposta in fatto di CompactFlash, gi inoltrata alla CompactFlash Association. In pratica, abbracciando linterfaccia PCI Express al posto della classica PATA, si raggiungerebbero prestazioni nettamente superiori: velocit di scrittura fino a 500 MB/sec e una capienza di ben 2 terabyte. Lassociazione ha mostrato interesse, ma da qui allapplicazione pratica passer ancora del tempo. Sempre che le tre aziende non decidano di fare per conto loro!

memory card vestita di nuovo

16 Win Magazine Gennaio 2011

News

Il futuro che ritorna


arty McFly, Doc Brown e lauto per viaggiare nel tempo sono di nuovo tra noi, nella forma di videogame. La famosa trilogia cinematografica di culto

GIOCHI

Scarica il trailer e le foto hi-res del gioco

degli anni ottanta, Ritorno al futuro, ora giocabile anche su PC. Si comincia con il primo episodio, ma ne sono previsti cinque. Controlliamo il protagonista in uninedita serie di viaggi nel tempo che potrebbero alterare drammaticamente il futuro. Il nostro scopo quello di collezionare oggetti in ere diverse per risolvere complicati puzzle. La grafica in stile fumetto e ci saranno non solo i personaggi ma anche i luoghi principali del film, come lindimenticabile laboratorio di Doc.

Il gioco dellanno per iPad e iPhone


D
opo aver conquistato il primato di gioco pi scaricato per iPhone e iPad, Angry Bird raggiunge un nuovo traguardo: sono infatti 7 i milioni di download per la versione Android, distribuita gratuitamente (www.rovio. com). Adesso esce anche una divertente versione mediorientale. Il videogame, infatti, stato rivisto dai comici satirici di Eretz nehederet (letteralmente, Un paese meraviglioso), il programma satirico pi seguito in Israele. Negli sketch degli attori israeliani, la lotta tra maiali e pennuti viene usata per raccontare leterna lotta tra israeliani e palestinesi e quello che succede quando provano a sedersi intorno a un tavolo e avviare un processo di pace. A volte, con lironia si riescono ad ottenere molti pi risultati di tanti incontri diplomatici!

Tipologia: Avventura in terza persona Disponibilit: Immediata Sito Internet: www.telltalegames.com/bttfoffer

RITORNO AL FUTURO: IL GIOCO. PRIMO EPISODIO

PS3 v3.50: il crack pronto!


senza dubbio il miglior Football Manager mai uscito, questo delledizione 2011, grazie a tante nuove feature con cui scoprire nuovi campioni, contattarli e assoldarli (www.footballmanager.com). Migliorati anche le negoziazioni, gli allenamenti e le interazioni con altri giocatori. Ora possibile fare con loro conversazioni private. Potremo siglare contratti molto complessi con i giocatori, sottoscrivendo fino a dodici clausole. Football Manager porta cos ad un livello di realismo ancora maggiore i videogame manageriali di calcio.

ul numero 146 di Win Magazine, a pagina 114, abbiamo analizzato le tecniche dei pirati per eseguire il jailbreak della PS3, legato allo sfruttamento di un bug del firmware 3.41. Per eseguire sulla console le copie illegali dei giochi, i pirati stavano quindi alla larga dai firmware successivi, compresa la versione 3.50 che ha introdotto il supporto a giochi e Blu-ray 3D. Chi aveva gi effettuato lupgrade ad un firmware successivo al 3.41, poteva tornare indietro con PSdowngrade (www.psdowngrade. com) ma restava precluso dalle meraviglie del 3D. Adesso arriva la notizia bomba: il firmware 3.50 stato craccato! Le prime avvisaglie sono apparse su Youtube (www.winmagazine.it/link/801) e ora, tra rumors e fake, arriva la conferma ufficiale: il team che riuscito nellimpresa lX3Max (www.x3max.com). Insomma, da come si legge nel sito, tutto pronto, ma

ritardano a rilasciare la dongle USB miracolosa perch stanno escogitando come proteggere la loro scoperta e non fare la fine di PSdowngrade, clonato poco dopo il rilascio! Nel frattempo, Sony corre ai ripari rilasciando il firmware 3.55, che aggiunge una patch per migliorare la sicurezza del software di sistema (www.winmagazine.it/link/800). E la lotta continua!

Novembre 2010 Win Magazine 17

Mailbox

Mailbox

vai a pag. 26 per scoprire a chi devi inviare la tua posta


servizio di Windows molto basilare e quindi pu essere sovrautilizzato per tanti motivi. Ad esempio, il nostro sistema operativo potrebbe essere stato infettato da un virus: in questo caso, una scansione con un antivirus e un antispyware aggiornati, meglio se eseguita in Modalit provvisoria (riavvia il sistema e premi F8 prima che appaia il logo di Windows) pu risolvere il problema. Oppure puoi avere un hard disk troppo pieno o eccessivamente frammentato. Se cos fosse, procedi con unattenta pulizia disinstallando i programmi che ormai non usi pi o cancellando cartelle e file ormai inutili. Quindi, deframmentalo usando il tool integrato in Windows (se usi 7, lo trovi in Start/Tutti i programmi/Accessori/Utilit di sistema/Utilit di deframmentazione dischi ) oppure un tool gratuito, ma efficiente, come Defraggler (lo trovi nella sezione Sistema del Win DVD-Rom). effettuo periodicamente gli aggiornamenti tramite Windows Update. Ma se un giorno dovessi formattare lhard disk, nel momento in cui andr a reinstallare il sistema operativo tramite il disco di recovery fornitomi in dotazione con il notebook, il medesimo reinstaller ovviamente il sistema operativo con il Service Pack 2. E cos non potr pi effettuare gli aggiornamenti di Windows, per riportare il sistema al Service pack 3. Anche se il mio un sistema operativo originale! Potrebbe effettivamente verificarsi una situazione del genere? Salvatore Dallo scorso luglio Microsoft ha interrotto il supporto a Windows 2000 e Windows XP Service Pack 2 (come gi capitato a precedenti versioni). Ma questo non significa che non potrai pi aggiornare il sistema, anzi! Microsoft ha compiuto questa mossa appunto per spingerci a farlo e renderlo cos pi sicuro e affidabile. La fine del supporto significa unaltra cosa: che Microsoft non svilupper pi patch per quei sistemi. Per averle, dovrai necessariamente passare a Windows XP Service Pack 3, il cui supporto invece terminer nel 2014. Dopodich, dovrai passare a sistemi pi recenti,

Lesperto di Sistema risponde


Esplora risorse consuma tutta la memoria

Durante il normale utilizzo del mio computer portatile capita che la CPU risulti impegnata oltre il 50% delle sue risorse, anche se nessuna applicazione in esecuzione: la conseguenza di ci linnalzamento della temperatura e la comparsa di un fastidioso rumore proveniente dalla ventola di raffreddamento che rimane ovviamente sempre accesa. Effettuando una verifica dal Task manager, noto che il processo Explorer.exe occupa 39.936 KB di memoria e utilizza la CPU di continuo. Lunica soluzione per interromperlo spegnere il PC oppure disconnettersi. Esiste unaltra soluzione? Giuseppe possibile terminare il processo Explorer.exe direttamente dal Task Manager (a cui possibile accedere premendo la combinazione di tasti Ctrl+Alt+Canc ) e poi, sempre da

Dal Task manger di Windows possibile monitorare i processi in esecuzione, terminarli se occupano troppe risorse ed eventualmente riavviarli. Ma attenti a non interrompere quelli necessari al corretto funzionamento del sistema!

qui, farlo ripartire digitando explorer. exe in File/Esegui. Si tratta, tra laltro, di un modo veloce per ridurre di colpo loccupazione della CPU da parte di Explorer.exe o di altri processi troppo esosi di risorse di sistema. Ma la soluzione definitiva va spesso cercata altrove. Purtroppo Explorer.exe un

Windows XP se ne va in pensione

Ho letto che a breve Microsoft interromper il supporto a Windows XP Service Pack 2 e la notizia mi ha fatto sorgere alcuni dubbi. Essendo in possesso di un notebook con preinstallato proprio Windows XP SP2,

Tieni i Service Pack sempre a portata di mano


Sono un vostro abbonato e volevo chiedervi una dritta sugli aggiornamenti del sistema operativo. Io eseguo sempre gli upgrade suggeriti e installo appena possibile i vari Service Pack; ma il mese scorso mi si rotto lhard disk per cui ho dovuto reinstallare il sistema operativo. Nulla di grave avendo a disposizione i Service Pack su CD, ma quelli non presenti ho dovuto scaricarli nuovamente dal sito Microsoft e reinstallarli. Per non ritrovarmi in futuro in una situazione analoga, volevo quindi chiedervi se possibile salvare gli aggiornamenti man mano resi disponibili. Faccio presente che il mio sistema operativo Windows Vista Home Premium 32 bit. Tiziano

Se ci capita spesso di dover installare ex novo il sistema operativo, pu essere comodo scaricare i Service Pack una volta per tutte e quindi copiarli su

un hard disk di backup o su un DVD. Vanno scaricati, quindi, non servendosi del servizio Windows Update (raggiungibile dal menu Start/Tutti i programmi ) ma direttamente dal sito Internet www. winmagazine.it/link/775. Scriviamo nella barra di ricerca service pack e clicchiamo sul link relativo allultimo pack pubblicato per il nostro sistema operativo (facciamo attenzione a scaricare sempre la versione in italiano). Questa prassi definita in gergo, dal supporto tecnico Microsoft, come download per installazione di rete ed usata perlopi da chi gestisce molti computer in rete locale. Un modo pi sofisticato per risparmiare tempo, in seguito ad una nuova installazione di Windows, consiste nel preparare una copia di backup dellintero hard disk. Possiamo crearla utilizzando numerosi software specifici (come Acronis True Image, che puoi scaricare da Win Extra). Per gli utenti di Windows 7, invece, ricordiamo che il nuovo sistema

operativo Microsoft integra un comodo strumento di backup. Per attivarlo, scriviamo backup nella barra di ricerca del menu Start e clicchiamo su Esegui backup del computer nellelenco dei risultati. Quindi seguiamo la semplice procedura guidata di creazione dellimmagine di sistema

Dal sito Microsoft sempre possibile scaricare gli aggiornamenti per il proprio sistema operativo per archiviarli in un disco di backup e installarli alloccorrenza.

Per facilitare la lettura degli indirizzi Internet riportati nel testo, abbiamo utilizzato la notazione T-URL: basta riportare nel browser lindirizzo indicato nella forma www.winmagazine.it/link/numero per essere reindirizzati sul sito originale.

18 Win Magazine Gennaio 2011

Mailbox
su diversi dischi, avrai quasi certamente effettuato questo controllo. Se presente, imposta il servizio Volume Shadow Copy su Automatico, o prova a disattivarlo (vai in Pannello di controllo/Sistema e manutenzione/Strumenti di amministrazione, fai doppio clic su Servizi, quindi su Volume Shadow Copy e imposta Tipo di avvio su Automatico o Disabilitato ). Se presenti sul sistema, disattiva o disinstalla servizi di Nero o sistemi di backup automatico. Se tutti questi consigli non ti aiutano a risolvere il problema e desideri usare unapplicazione di terze parti, puoi provare lottimo Paragon Backup & Recovery Free Edition (presente nella sezione Sistema del Win DVD-Rom), che ti consente di creare un backup di disco rigido, sistema operativo, dati e applicazioni, ripristinabile in poco tempo e senza difficolt. Dopo aver creato il backup, ad ogni ripristino ricorda di aggiornare driver e sistema, oppure aggiorna il backup di tanto in tanto, creandone una versione con driver, update di Windows e programmi aggiornati.

in breve
Errore allavvio dopo le installazioni
Da qualche tempo, quando installo unapplicazione o un aggiornamento del sistema e riavvio il PC, il monitor diventa nero e compare il messaggio Boot error. Per farlo ripartire devo usare la combinazione di tasti Ctrl+Alt+Canc. Mi date una mano? Victor A volte lo stesso errore ci impedisce di avviare il sistema, anche dopo vari tentativi. Visto che il tuo caso pi fortunato, riavvia il PC, premi F8 prima che appaia il logo di Windows e scegli Avvio con prompt di comandi seguito da Invio nella schermata che appare. Digita il comando fixboot e premi Invio. Poi digita fixmbr seguito da Invio. Se questa soluzione non funziona, prova a riparare il sistema riavviandolo dal disco di installazione di Windows e caricando la Console di ripristino.

Nel 2014 Microsoft interromper il supporto tecnico a Windows XP Service Pack 3. Sar comunque possibile continuare a scaricare da Internet le patch critiche rilasciate fino a quella data.

performanti e decisamente pi sicuri. Comunque sia, tutte le patch rilasciate finora, compresi anche i vari Service Pack, saranno sempre disponibili online. Se non le trovi mediante il servizio Windows Update, puoi eseguire una ricerca con un qualsiasi search engine per arrivare alla pagina da cui scaricarle. Ad esempio, vai su www. winmagazine.it/link/777 per scaricare il Service Pack 3 di Windows XP.

Il backup di Windows 7 fallisce sempre

Possiedo un notebook Acer 7540g sul quale ho tentato, senza risultati, di effettuare un backup del sistema operativo. Ho provato a salvare il

backup in alcuni hard disk esterni di tipo Serial ATA, formattandoli in vari modi e accedendo al PC con diritti di amministratore, ma ogni volta lo strumento di backup di Windows 7 genera lo stesso errore: Impossibile creare una copia shadow,controllare registri eventi applicazioni di vss e spp. Codice errore 0x81000019 . Come posso risolvere questo problema? In alternativa, esiste un software gratuito da utilizzare per fare il backup del sistema e di tutti i programmi che ho installato? Eligio Verifica, innanzitutto, che lo spazio sullunit di backup sia sufficiente, anche se avendo provato loperazione

Gli strumenti di backup di Windows 7 possono essere sostituiti, in caso di problemi, da ottime applicazioni di terze parti come quella di Paragon.

Il tecnico Hardware risponde


Non riesco pi a scrivere sulla pendrive

Chiedo, a voi che avete tanta esperienza, un consiglio su come risolvere un fastidioso malfunzionamento della mia chiavetta USB. In poche parole, non riesco a copiare dati sulla periferica: dopo un po che inizia il processo di scrittura appare a video il messaggio derrore 0x8007045D Impossibile eseguire la richiesta a causa di un errore di dispositivo I/O. Se provo a formattare la chiavetta, riesco quindi a trasferire i dati, ma

Per fortuna a quanto pare non hai dati importanti (altrimenti ti avremmo consigliato di usare un programma come Photorec, presente nella sezione Utilit&Programmazione, per tentarne il recupero). Prova, comunque, a collegare la chiavetta al comquando la ricollego compare nuo- puter, scrivi cmd nel menu Start/Esevamente lerrore. Eppure prima di gui di Windows e premi Invio. Nella scollegarla eseguo sempre la rimozione sicura. Tra laltro, il problema si presenta sia con Windows XP, sia con Windows 7. Cosa pu essere successo? Domenico

schermata del Prompt dei comandi che appare digita il comando chkdsk g:/f /v /r (dove al posto di g: andrai a sostituire la lettera di unit corrispondente alla pendrive) e conferma con Invio. Magari si tratta solo di un errore nel file system della periferica e in questo modo riesci a correggerlo velocemente.

Il collegamento della chiavetta genera lo stesso errore su due sistemi (e forse PC) diversi: il che ci indirizza verso cause correlate con la chiavetta stessa. Forse il chip di memoria interna o altri parti hardware sono danneggiate.

A volte basta un semplice controllo di integrit del file system per risolvere problemi di lettura e scrittura su chiavette USB.

Gennaio 2011 Win Magazine 19

Mailbox
Il Webmaster risponde...
Lo script sconosciuto manda in crash Internet Explorer
Windows XP scrivi Regsvr32 urlmon. dll in Start/Esegui e conferma con Invio. Su Windows Vista/7, invece, digita lo stesso comando nella casella Inizia ricerca del menu Start e poi clicca in alto sul risultato corrispondente. Puoi anche provare a installare la Java Virtual Machine (www.winmagazine.it/link/712). Un ultimo tentativo che puoi provare consiste nel disabilitare questi messaggi di errore di debugging degli script. Troviamo questa opzione in Internet Explorer accedendo al menu Strumenti/Opzioni Internet/Avanzate/Esplorazione. Spesso la mia connessione Wi-Fi con Fastweb lenta nonostante il segnale sia eccellente. Ho provato a migliorare la situazione impostando DNS alternativi, ma il problema si ripresenta. Cosa mi consigliate di fare? Luigi Sono tanti i motivi per cui una connessione a banda larga pu essere (o sembrare) lenta e quasi mai si risolvono cambiando i server DNS. I quali, al pi, possono influenzare solo in minima parte la velocit di connessione ai siti, non certo il download dei file. Per prima cosa, collega il PC direttamente al router utilizzando

Il Wi-Fi di Fastweb lento!

Da un po di tempo sul mio PC appare un popup che rende la navigazione su Internet uno strazio, soprattutto durante una sessione di gioco! Il messaggio in questione questo: Errore nello script di Internet Explorer - Errore nello script della pagina linea 71 carattere 2. Errore: top.contentframe.main.location nullo o non un oggetto. Codice 0 URL file:///D:/programmi/alice%20 ti%20aiuta/vendons/aliceRe/content/template/driven_dev/syncer/ content/MotivePClient.html. Continuare ad eseguire gli script nella pagina? Dopodich il messaggio ricompare ciclicamente a distanza anche di pochi secondi. Potete aiutarmi a risolvere il problema? Marco Visto che nel tuo caso lerrore sembra essere circoscritto al tool Alice ti Aiuta, disinstalla questo programma Telecom. Non necessario, nemmeno per chi naviga con Alice ADSL. Oppure prova a installare lultima versione che puoi scaricare dal sito www. winmagazine.it/link/783). Se non risolvi cos, segui la procedura consigliata da Microsoft per errori generici di script relativi a Internet Explorer. Su

un cavo Ethernet, quindi non in modalit wireless. Se vai veloce nelle stesse ore in cui, tramite Wi-Fi, vai lento allora puoi accusare questultimo. Forse ci sono interferenze (nonostante il segnale allapparenza eccellente) che peggiorano le prestazioni. In quel caso, puoi provare a migliorare il segnale, per esempio spostandoti su un altro canale (tramite impostazioni del router). Prova anche a chiudere tutte le applicazioni che sfruttano il collegamento a Internet e ad eseguire un test di velocit, ad esempio utilizzando un software come Isposure (lo trovi nella sezione Internet del Win CD/DVDRom), che ti dice anche quanto vanno

Il router bloccato torna a nuova vita

Possiedo un router D-Link 924, che dopo molteplici aggiornamenti del firmware ha smesso di funzionare. Ho effettuato diversi riavvii del dispositivo, riprovando loperazione anche a distanza di giorni, ma senza risultati. Il router sembra completamente morto. Il problema sar stato causato da qualche firmware errato o da procedure di aggiornamento non andate a buon fine. C un modo per recuperare il dispositivo, dato che non avviandosi non posso ripristinare il firmware? Marcello Esistono utility che consentono di recuperare un router non funzionante per problemi causati da errati aggiornamenti del software di controllo. Uno di questi programmi, Conceptronic TI Remote Application, disponibile nella sezione Internet del Win CD/DVDRom. Lutilizzo non semplice ma seguendo la procedura descritta potrai ripristinare il funzionamento del D-Link senza problemi: installa lapplicazione e spostati in Pannello di controllo/ Connessioni di rete. Clicca col tasto destro del mouse sulla connessione riferita al router (se wireless connettilo momentaneamente con un cavo Ethernet) e seleziona Propriet . Fai doppio clic su Internet protocol (TCP/ IP) e immetti 5.5.5.5 come Indirizzo

Laggiornamento firmware di un router una procedura sicuramente utile, ma rischiosa, che pu compromettere il funzionamento del dispositivo.

Disabilitiamo i messaggi di errore di debugging, se non troviamo altro modo per metterli a tacere!

IP e 255.0.0.0 come Subnet mask. Conferma con OK . Avvia lapplicazione dal menu Start e spegni il router. Quindi riavvialo e premi, esattamente dopo tre secondi, il pulsante Retrieve/Assign IP Address. Nella finestra visualizzata clicca su Browse e seleziona il file di testo MTM-4D presente nel pacchetto di Conceptronic. A questo punto clicca su Run script e subito dopo seleziona Flash e la voce Firmware - Kernel/FS , premendo il pulsante Download. Seleziona quindi il file C54APRA_kernel e clicca su Open . Quando viene visualizzato il messaggio di conferma premi OK. Avvia nuovamente il programma TI Remote Application e spegni il router. Ripeti la procedura appena eseguita ma stavolta seleziona il file C54APRA_fs e clicchi su Open, confermando con OK . Riaccendi il router e resettalo: il

dispositivo sar nuovamente funzionante e potr essere configurato nel modo desiderato.

Il firewall non vuole disinstallarsi

Ho installato Comodo Firewall, per provarne le funzionalit ed ora non riesco pi a disinstallarlo! Ho provato con il suo tool di rimozione e con lo strumento Disinstallazione applicazioni di Windows, ma senza risultato. Sembra che la rimozione vada a buon fine ma ad ogni riavvio ritrovo il firewall installato! Ho tentato di rimuoverlo con Ccleaner e Revounistaller ma questi tool non lo rilevano. Anche tentando di effettuare un ripristino del sistema, si verifica un errore! Che fare? Marta

20 Win Magazine Gennaio 2011

Mailbox
veloci gli altri utenti della tua stessa zona, cos puoi eseguire un utile confronto. Considera che adesso Fastweb garantisce minimo 10,2 Mbps in download e 0,5 Mbps in upload, sulle ADSL a 20/1 Mbps, considerando poco probabile che in media si vada a meno di 15 Mbps. possibile, per, che il tuo doppino non ti consenta, a causa di limiti fisici, di connettersi a 20 Mbps: si abbassa di conseguenza il minimo garantito dalloperatore. Trovi questi e altri dettagli sul sito www.winmagazine. it/link/780. Per avere lelenco delle garanzie di tutti gli operatori, invece, collegati a www. winmagazine.it/link/781, che un sito istituzionale, gestito dallAutorit garante delle comunicazioni. Questi valori minimi garantiti ci servono non solo per scegliere loperatore ma anche per verificare se il nostro si sta comportando secondo gli accordi contrattuali. Con Windows XP e con Vista capita spesso che non sia possibile rimuovere Comodo Firewall, ed eseguendo un restore di Windows al riavvio del sistema viene visualizzato il messaggio: CFP.exe is notbeing started from the installation directory. Prova ad eseguire la disinstallazione avviando il sistema in modalit provvisoria (premendo F5 o F8, a seconda del modello di scheda madre, prima che appaia il logo di Windows). Se in questo modo non risolvi il problema, esegui uno Scandisk del disco rigido, reinstalla lapplicazione e rimuovila con il tool Revo Uninstaller (presente nella sezione Sistema del Win CD/DVD-Rom) attivandolo in modalit Avanzata. Durante la disinstallazione fai attenzione a non cliccare il pulsante per il riavvio del sistema, quando visualizzato: lasca attiva la finestra che chiede il riavvio di Windows e in Revo Uninstaller premi il pulsante Avanti per eliminare dal registro tutte le tracce dellapplicazione. Quando Revo avr terminato loperazione, potrai riavviare il PC. Al riavvio di Windows controlla se sono presenti tracce dellapplicazione nel si trova a pochi metri di distanza. Come risolvere il problema? Simone Il router di Alice mostra spesso problemi di questi tipo nelle connessioni wireless, causati quasi sempre da errate impostazioni dei parametri di funzionamento del dispositivo. Se lanomalia si presenta da poco tempo, possibile che il problema possa essere risolto semplicemente con un reset delle impostazioni iniziali del router. Per eseguire questa operazione, collega il dispositivo via Ethernet al PC e accedi al pannello di configurazione, nel quale troverai lopzione per il ripristino delle impostazioni iniziali, che riporter il dispositivo allo stato originale. Ti sar richiesto, al termine delloperazione, di riavviare il router, e tutti i settaggi dovranno essere impostati nuovamente. Se il dispositivo funziona correttamente dopo il reset, modifica le impostazioni che desideri una alla volta, e ogni volta provalo a fondo: in questo modo potrai scoprire quella che eventualmente causa il problema che riporti nella tua e-mail.

LAutorit garante nelle Comunicazioni (AGCOM) ha attivato un sito su cui sono riportate tutte le condizioni contrattuali degli operatori telefonici italiani che forniscono accesso a Internet.

registro di configurazione ed eventualmente eliminale. Digita regedit nel menu Start/Esegui e, nella schermata che appare, cancella tutte le voci relative a Comodo: per trovarle, clicca sulla voce di menu Modifica/Trova e usa Comodo come parola chiave. Quindi cancella eventuali file del firewall anche dalle cartelle C:\Windows\ Prefetch, C:\Documents and Settings\ All Users\Menu Avvio\Programmi e C:\Programmi.

Facebook adesso pi sicuro

Sento parlare spesso di problemi di sicurezza legati a Facebook. Esiste un modo per usare questo social network senza mettere a rischio la privacy? Stefano Limpostazione di base che definisce il funzionamento di Facebook (www. facebook.com) fa s che i dati personali caricati su questo social network possano finire in mano ad utenti che non sono nella nostra lista di contatti. Ma c un modo per migliorare, anche se di poco, i livelli di sicurezza dellapplicazione, evitando che i dati inviati al server del social network possano essere intercettati da utenti malintenzionati. Facebook, come anche Twitter (www.winmagazine.it/link/787http:// twitter.com/) e FriendFeed (www.winmagazine.it/link/786), supporta la connessione sicura HTTPS: connettendosi

al social network dallindirizzo https:// www.facebook.com i dati dellaccount saranno cifrati e potrai navigare nel social network usando una connessione sicura. Lunico problema che Facebook, sebbene si apra regolarmente in HTTPS, usa dei collegamenti non navigabili in modalit sicura, per cui spesso il vantaggio dellHTTPS viene vanificato. Per migliorare in modo sensibile la sicurezza del social network puoi usare il browser Firefox, scaricando ladd-on Force-TLS (lo trovi nella sezione Internet del Win DVD-Rom), in cui aggiungere www. facebook.com fra i domini per i quali forzare il protocollo secure, ottenendo una navigazione davvero sicura. Unultima nota: in HTTPS la chat di Facebook non funziona!

in breve
La Webmail di Libero pi veloce
Ogni giorno controllo la mia casella di posta elettronica di Libero dal mio netbook. Purtroppo le prestazioni limitate del PC e la scarsa velocit della mia connessione Wi-Fi fanno si che la gestione della Webmail risulti estremamente lenta. C un modo per velocizzarla? Sabrina Da poco tempo, Libero ha reso disponibile alla pagina www.winmagazine.it/link/785 una versione mobile della sua Webmail, per gli utenti che accedono a questa casella di posta da smartphone e cellulari di vario tipo. Questa Webmail accessibile anche dal PC, ed essendo pensata per dispositivi portatili offre su qualsiasi computer maggiore velocit nel caricamento della casella di posta e nella gestione dei messaggi.

La connessione wireless lenta col router Alice

A volte il firewall di Comodo genera problemi durante la disinstallazione, che non pu essere eseguita con gli strumenti di Windows.

Il mio router mostra un problema che non riesco a risolvere: se connetto il PC via Ethernet allAlice Gate Plus 20 Mega Wi-Fi, la connessione di rete funziona benissimo e in tutti i test sintetici ottengo risultati coerenti con la velocit della mia ADSL (0,68 Mbps in download, 0.24 Mbps in upload e un ping di circa 80 ms); se uso invece la connessione WiFi, le velocit di download e upload restano invariate, mentre la latenza arriva anche a 500 ms. Il segnale arriva perfettamente al PC, che

Gennaio 2011 Win Magazine 21

Mailbox
problemi con la tecnologia? ecco le soluzioni da
Limpianto audio 5.1 lo collego anche al computer
tra luscita arancione del PC e lingresso centrale/subwoofer dellAmstrad. Un altro cavo ancora deve essere connesso tra luscita nera della scheda audio e lingresso surround sinistro e surround destro dellAmstrad. In questo modo puoi avere un suono surround 5.1. Se utilizzi solo un cavo stereo, fra uscita verde del computer e ingresso frontale destro e sinistro, potrai invece ottenere un suono a due canali stereo, ma non surround.

Possiedo un Home Theater Amstrad DS2600 5.1 il cui lettore DVD da poco tempo non funziona pi. Cos ho deciso di collegare limpianto audio al computer. Il sistema composto da cinque piccole casse che vanno collegate al subwoofer, il quale ha solo ingressi di tipo RCA. Le possibilit di collegamento sono le seguenti: due connettori (2 ch input, uno bianco e laltro rosso) oppure sei connettori (5.1 ch input, con tre bianchi: F.L, S.L, CEN; e tre rossi: F.R, S.R, SUB). Quando il sistema era collegato al suo DVD utilizzavo tutti e sei i connettori. Il mio computer per non ha ingressi RCA ma solo quelli Microfono (di colore rosa), Line out (verde), Line in (blu), Center/Subwoofer (arancio), Rear speakers (nero) e Side speakers (grigio). Come posso collegare limpianto al computer? Ho letto su Internet che necessario un cavo a Y, che va inserito in un solo connettore della scheda audio e le cui estremit si collegano ai canali destro e sinistro del sistema surround. Questa soluzione potrebbe funzionare? Si sentirebbero tutte e cinque le casse? Daniele Il collegamento che vuoi realizzare non semplice. Dovresti munirti di cavi audio schermati in grado di adattare unuscita jack stereo da 3,5 mm in due RCA. Uno di questi cavetti va collegato fra luscita verde del PC e lingresso frontale destro e frontale sinistro dellimpianto surround. Un altro

Il masterizzatore non scrive pi

Per risolvere i problemi di masterizzazione a volte basta usare CD o DVD diversi. Solo in alcuni casi necessario aggiornare il firmware dellunit ottica.

Nel mio notebook installata ununit ottica identificata dalla sigla TSST CORP TS-L632H , che improvvisamente ha smesso di masterizzare. Ho provato ad usare lunit con diversi software e ogni volta, anche se loperazione viene completata con successo, il CD o DVD risulta completamente vuoto! Nella lettura dei supporti, invece, il masterizzatore non mostra alcun problema. Ho provato anche a cercare un firmware aggiornato, ma senza risultato. Che fare? Antonio Prima di agire sul firmware del masterizzatore opportuno sempre verificare che il problema non dipenda dal software di masterizzazione, prova che hai gi eseguito senza successo, o dal tipo di supporto scelto (molti masterizzatori sono incompatibili con alcune marche di CD o DVD). Solo dopo avere effettuato entrambe le prove, puoi procedere allaggiornamento del firmware e alla pulizia della lente

dellunit ottica, operazione che puoi eseguire con un apposito kit per masterizzatori acquistabile in un qualunque negozio di informatica. Puoi trovare il firmware aggiornato per il tuo masterizzatore alla pagina www.winmagazine.it/link/772. Per aggiornare il firmware baster avviare il file eseguibile che trovi nel pacchetto di installazione e seguire le istruzioni proposte.

Converti audio ), scegliendo il formato desiderato, MP3 o WAV. Volendo estrarre direttamente laudio dal DVD puoi, invece, utilizzare altri software, molti dei quali sono per a pagamento. Ma anche in questo caso esiste una soluzione gratuita: si tratta del celeberrimo DVD Decrypter (lo puoi scaricare facilmente da Win Extra), con il quale potrai estrarre solo laudio dal DVD, con poche e semplici operazioni.

Estrai laudio dai tuoi DVD

Esiste un programma che mi consenta di estrarre laudio dai DVD? Ho il DVD di un concerto che vorrei trasferire su CD audio, dato che non esiste in questo formato. Loperazione, se possibile, legale? Andrea Che il DVD in tuo possesso sia una registrazione eseguita da te stesso o si tratti di un prodotto acquistato, in entrambi i casi hai il diritto di creare una copia di backup in formato audio. Per creare un CD Audio devi utilizzare software specifici e puoi operare in differenti modi. Uno di questi creare una copia di backup in DivX utilizzando il software DeVeDe (lo trovi nella sezione Audio&Video del Win DVD-Rom). Ottenuto il DivX puoi caricarlo sul convertitore multimediale WinFF (lo trovi nella sezione Audio&Video del Win DVD-Rom) per estrarre laudio (fai clic sulla voce

scomparsa la messa a fuoco automatica!

La mia fotocamera Casio Exilim ormai non mette pi a fuoco automaticamente i soggetti inquadrati, nonostante la messa a fuoco sia impostata su Automatica. Per quale motivo si verifica questo problema? Come ripristinare la funzionalit di messa a fuoco precedente? Giorgio Potrebbe trattarsi di un problema allelettronica o allottica della fotocamera, soprattutto se di recente la macchina ha subito qualche impatto. Prova a cambiare la modalit di messa a fuoco passando, ad esempio, dalla messa a fuoco centrale (rappresentata da un quadrato con puntino al centro) a quella multipla (quadrato con nove puntini), o alla messa a fuoco continua (quadrato con puntino e freccia che lo segue). Se in nessuno dei casi

Un impianto 5.1 lideale per godersi gli effetti sonori dei giochi e dei film sul PC.

22 Win Magazine Gennaio 2011

Mailbox
indicati la fotocamera mette a fuoco correttamente, anche inquadrando soggetti di vario tipo (ricorda che la messa a fuoco automatica non funziona se si inquadrano oggetti in cui non facile individuare quello principale), allora lerrore potrebbe dipendere da un guasto hardware, riparabile solo da un centro di assistenza. che sebbene poco evidenti sugli accumulatori moderni possono comunque ridurre lautonomia e la durata della batteria. Se il notebook ancora in garanzia, comunque, contatta il servizio clienti di ASUS (www.winmagazine. it/link/773) per far verificare il corretto funzionamento non solo della batteria, ma di tutti gli altri componenti del sistema: possibile che la batteria funzioni correttamente e che il problema sia causato da un guasto allalimentatore o addirittura alla scheda madre del netbook.

Lhard disk si riempie da solo

Urti e cadute possono facilmente danneggiare lelettronica e le delicate ottiche delle fotocamere digitali, che devono essere trattate sempre con grande cura.

I segnalibri di Firefox li condivido in LAN

Con un addon possibile condividere i preferiti di Firefox anche con PC fuori dalla nostra rete domestica.

La batteria del notebook non si ricarica

Possiedo un netbook ASUS 1000HE al quale ho gi sostituito la batteria, che purtroppo non si ricaricava. Anche con la nuova batteria, per, ho dei problemi: a volte non si ricarica oppure impiega tempi lunghissimi, anche tre o quattro giorni! Da cosa pu dipendere questa anomalia? Alfonso In genere non normale che una batteria impieghi tre o quattro giorni per la ricarica, a meno che non vi sia qualche serio problema hardware. In genere gli accumulatori dei PC portatili sono garantiti per pochi mesi e sono molto delicati, per cui bene rispettare delle regole di base per aumentarne la durata e lefficienza: non bisogna dimenticare la batteria in carica per molte ore o interi giorni, ad esempio se usi spesso il netbook come postazione fissa, ed necessario evitare i continui cicli di carica e scarica. Prova, quindi, a ricaricare la batteria solo quando effettivamente scarica, per eliminare eventuali problemi di memoria di carica,

Dispongo di una piccola rete di computer con i quali condivido numerose risorse. Come browser Web utilizzano tutti Firefox: mi chiedevo, quindi, se era possibile condividere anche i vari segnalibri presenti su ciascun sistema, oppure poterli salvare direttamente in una macchina, a cui poi possono accedervi tutti? Daniele Certo che possibile e hai pure pi possibilit a disposizione. La pi semplice richiede linstallazione del plug-in Xmarks (lo trovi nella sezione Internet del Win DVD-Rom), che inoltre funziona anche su Safari, Chrome e Internet Explorer. Devi aggiungerlo su tutti i browser su cui vuoi condividere i segnalibri. Lestensione li sincronizza con un server esterno. Il principio simile a quello della sincronizzazione dellemail con un cellulare. Il metodo funziona anche per PC fuori dalla rete locale, purch connessi a Internet, mediante cui sincronizzano i propri segnalibri con quelli presenti sul server. Un altro metodo pi manuale e funziona solo in rete locale; il vantaggio che non richiede la sincronizzazione con un server esterno. Scrivi about:config su Firefox e poi fai doppio clic su browser.bookmarks.autoExportHTML . Cos verr creato il file bookmarks.html. Copialo in una cartella condivisa tra gli utenti. Fai in modo poi che ciascun browser utilizzi questo file per caricare i segnalibri. Per farlo, dovrai creare, nella cartella del tuo profilo Firefox, il file user. js (puoi utilizzare anche il Blocco Note

da un po di tempo che cerco di scaricare dei software dalla Rete, ma ogni volta il processo di download si interrompe a causa del ridotto spazio sul disco rigido. Ho cercato di liberare spazio quanto pi possibile, ma nel momento in cui riprendo a scaricare, come per magia, lo spazio sullhard disk si riduce sensibilmente al di la dei MB che scarico. Ho provato anche a formattarlo per fare un ripristino delle funzioni (da un po di tempo, mi d seri grattacapi): ma, ahim, non lo riesco nemmeno a formattare! Mi date una mano a risolvere questo inspiegabile malfunzionamento? Pasquale

di Windows) e scriverci la seguente stringa di testo: user_ pref(browser. bookmarks.file, d:\\firefox\bookmarks.html ). Nellesempio, ipotizziamo che sia D:\firefox la cartella condivisa contenente il file bookmarks.html.

Un checkdisk evidenzia eventuali errori nel file system o settori danneggiati presenti sullhard disk.

Strani errori nellinvio della posta


Da qualche tempo, quando tento di inviare un messaggio di posta elettronica, viene visualizzato il messaggio derrore 0x800CCC60 porta 25 protezione (SSL). Da cosa dipende? Come risolvere il problema? Lucrezia

Problemi di autonomia di notebook e netbook possono essere causati non dalla batteria, ma da malfunzionamenti dellalimentatore o di altri componenti.

Il messaggio di errore avvisa dellimpossibilit di effettuare correttamente la connessione protetta sulla porta 25 con il server di posta utilizzato. Se utilizzi Libero e gestisci la posta elettronica con Outlook Express o Outlook, ricevi questo errore perch di recente sono state cambiate le politiche di accesso al servizio. Il server della posta in uscita ora smtp.libero.it, mentre resta invariato quello per la posta in entrata. Inoltre la voce Richiesta di autenticazione del server di posta in uscita deve essere selezionata e il nome utente deve essere indicato per intero: quindi, ad esempio, nomeutente@libero.it e non solo nomeutente. Per modificare questi parametri, puoi agire dal menu Strumenti/ Account di Outlook selezionando laccount e-mail che utilizzi.

Dalle informazioni che ci fornisci deduciamo che ci siano problemi nel file system, o verosimilmente a livello hardware. Poich, per, hai provato ad effettuare la formattazione, possiamo fortunatamente escludere che si tratti di un problema allhard disk di sistema. Prova, comunque, ad eseguire un controllo dellunit per correggere eventuali errori del file system e individuare possibili settori danneggiati. Scrivi cmd in Start/Esegui e premi Invio se usi Windows XP; se invece nel computer installato Windows Vista o 7 scrivilo nel campo di ricerca del menu Start, seleziona poi il risultato corrispondente col tasto destro del mouse e scegli Esegui come amministratore dal menu contestuale. Nella schermata del Prompt dei comandi che appare scrivi chkdsk /f /v /r /x e premi Invio. La spiegazione dei comandi utilizzati appare, invece, se digiti chkdsk /? seguito sempre da Invio. Per scoprire la presenza di guasti hardware (che probabilmente, nel peggiore dei casi, ti costringeranno a buttare il disco) puoi usare invece i Seatools (li trovi nella sezione Sistema del Win DVD-Rom).
Gennaio 2011 Win Magazine 23

Mailbox
Il mago dei cellulari risponde
iPhone lento con la rete Wi-Fi di casa
universale al problema e non sicuro che Industrie Dial Face rilasci un aggiornamento firmware per eliminarlo. Al momento sembra che lunico intervento che migliora la situazione sia il seguente: apri il pannello di configurazione del router andando con il browser allindirizzo http://192.168.1.1 e inserisci la password di default (se non lhai modificata) che admin. Effettuato laccesso, clicca su Wi-Fi nel menu a destra e quindi su Configura Rete Wi-Fi. A questo punto potrai modificare il canale radio provando un valore compreso tra 10 e 12. Spostati quindi sulliPhone e nelle impostazioni della rete Wi-Fi modifica il valore DHCP in Statico, assegnando manualmente un indirizzo IP. La velocit in navigazione dovrebbe a questo punto essere molto pi alta. La soluzione esiste: Sul Win CD/DVDRom allegato alla rivista, nella sezione Mobile, trovi il tool MMTaskManager, che consente di gestire diverse applicazioni, passando dalluna allaltra senza chiuderle, ma attivandole con le dita grazie allinterfaccia dotata di grandi pulsanti. Il tool gratuito ma richiede linstallazione sullo smartphone del .NET Compact Framework 3.5 (scaricabile da Win Extra). MMTaskManager consente anche di chiudere le singole applicazioni o terminarle tutte e mostra la memoria occupata da ogni programma attivo. Funziona con PDA dotati di display con risoluzione QVGA, VGA, o WVGA.

Ho acquistato da poco un iPhone 4 e ho constatato che quando mi connetto alla rete wireless di casa, con router Alice, la navigazione lentissima! Per accedere allApple Store e scaricare anche una piccola applicazione si impiegano diversi minuti. C un modo per risolvere il problema, dato che navigo con liPhone principalmente attraverso la rete Wi-Fi di casa? Mario Il router certamente il modello Alice Gate 2 Wi-Fi Plus prodotto dallazienda Industrie Dial Face. proprio con questo modello che il problema di verifica, mentre con laltra versione, identica ma prodotta da Pirelli, non si verifica alcun rallentamento nella connessione con iPhone 4. Il nuovo smartphone di Apple usa il protocollo IEEE 802.11n, mentre il router Alice adotta il Wi-Fi 802.11b/g, che sono perfettamente compatibili in quanto i dispositivi 802.11n si possono connettere senza problemi ad Access Point 802.11 b/g. Nella connessione iPhone
Problemi di compatibilit tra iPhone 4 e alcuni modelli di Alice Gate 2 Wi-Fi Plus possono rallentare la navigazione Internet e il download dei file.

Il multitasking anche su Win Mobile

4-router Alice, infatti, lo smartphone si connette al router e riceve i parametri di rete per la navigazione, che generalmente per i primi istanti sembra funzionare correttamente, per rallentare in modo evidente dopo pochi minuti con vari errori di timeout nella navigazione. Non chiaro se il problema dipenda dal router o dalliPhone 4, ma in effetti non esiste una soluzione

Possiedo un PDA Phone con sistema operativo Windows Mobile 6.5, che uso ogni giorno per svariate attivit. Il sistema funziona senza problemi ma ritengo che lassenza del multitasking sia una limitazione per le mie esigenze. Esiste qualche tool, magari gratuito, che mi consenta di gestire su Windows Mobile diverse applicazioni contemporaneamente? Paolo in modo semplice e veloce con la formattazione condizionale. Seleziona la cella Allarme che deve essere attivata qualora si trovino dei duplicati.

Con MMTaskManager possiamo gestire il multitasking anche sui sistemi Windows Mobile.

Office: le nostre soluzioni


selezione automatica delLe celle di Excel
modifica il colore di sfondo di una cella di allarme, in base alla semplice condizione che il valore contenuto in una cella di riferimento sia presente anche una sola volta nella colonna dei dati. Ho provato ad usare la formattazione condizionale, ma senza successo; dato che questa funzione di Excel abbastanza complessa. Potreste aiutarmi? Erminio Lapproccio corretto, dato che la funzione che cerchi si pu ottenere

Spostati nel ribbon Home e nel riquadro Stili seleziona Formattazione condizionale/Nuova regola. Nella finestra visualizzata seleziona la voce

Sto cercando una funzione che mi permetta, in Excel 2007, di capire in modo veloce se nelle celle di una colonna (composta da circa 400 numeri quasi tutti uguali), vi siano dei valori uguali a quello inserito in unaltra cella. Loperazione banale, ma eseguirla a mano su un grande numero di valori numericamente simili (e su molti fogli di calcolo al giorno) richiede molto tempo! Vorrei quindi usare una funzione che

Grazie alla formattazione condizionale di Excel 2007 semplice evidenziare le celle dal contenuto identico anche nei fogli di calcolo pi grandi.

24 Win Magazine Gennaio 2011

Mailbox
lesperto AUDIO&VIDEO risponde...
I file condivisi mandano in crash Esplora risorse
link/35 cliccando su Free Download. Quindi, durante la procedura dinstallazione, seleziona solo i DivX Plus Codec Pack che contengono gi tutte le librerie per la riproduzione dei file video che possibile trovare sui canali di file sharing. queste piccole e sottili casse, quindi, basta estrarle dalla custodia e collegarle alla porta USB, tutto qui! I comandi integrati sullo chassis dei diffusori consentono di cambiare il volume o il brano, anche senza interfacciarsi con il display del PC. Parlando invece di qualit audio, quella offerta dai V10 Notebook Speaker ottima, assolutamente perfetta per musica, giochi e film. Puoi acquistare questi diffusori direttamente sul sito di Logitech (www.winmagazine.it/link/778) al prezzo di 44,99 euro.

Quando provo a riprodurre un filmato contenuto nella cartella condivisa di eMule o uTorrent, a video compare il messaggio Si verificato un errore in explorer.exe. Lapplicazione verr chiusa. Se faccio clic su Non inviare il sistema sembra riavviarsi, ma dopo qualche secondo non succede nulla di particolare. Da cosa pu dipendere? Marco Lerrore che riporti nella tua e-mail si verifica, di solito, quando si avvia la riproduzione di un file video contenuto in una cartella piena di altri file simili. Il crash del processo Explorer.exe (associato a Esplora risorse di Windows) pu impedire persino di accedere al contenuto delle directory, soprattutto se abbiamo abilitato lopzione di Windows per poter visualizzare lanteprima dei video. Prova, allora, a disinstallare i codec video presenti nel sistema e procedi con una loro installazione pulita dopo averli scaricati dal sito www.winmagazine.it/ Utilizza una formula per determinare le celle da formattare e nella casella in basso inserisci la formula =CONTA.SE($A$2:$A$8;$B$2), ponendo che la colonna con i dati sia in A2:A8 e la cella di riferimento sia la B2. Clicca su Formato e imposta laspetto della cella come desideri. Se vuoi modificare la cella Allarme, vai in Formattazione condizionale/Gestisci regole, scegli nel corrispondente menu a tendina la voce Questo foglio di lavoro e nella casella Si applica a inserisci la posizione della nuova cella Allarme.

Le casse giuste per il notebook

Di recente ho sostituito il mio vecchio notebook con un modello dotato di un potente sistema sonoro, sperando che fosse capace di rendere al meglio i suoni dei file audio che ogni giorno ascolto per lavoro. Purtroppo, nonostante le ripetute promesse del produttore, la resa acustica del nuovo notebook non affatto soddisfacente: mentre con i CD Audio non rilevo assolutamente alcun problema durante la riproduzione, con i migliori file in formato MP3 ottengo invece suoni poco brillanti e con evidenti distorsioni, anche se li ascolto a basso volume. Potreste cortesemente consigliarmi un sistema di diffusori portatili e di qualit audio elevata, da collegare possibile trasportare i programmi Office, presenti sul vecchio PC, in quello nuovo. Preciso che utilizzo una versione di Office regolarmente acquistata presso canali ufficiali, della quale conservo ancora lo scontrino. Antonio La reinstallazione della suite Microsoft possibile in dipendenza del tipo di licenza: se disponi di Office in versione retail, puoi disinstallarlo e reinstallarlo su qualsiasi computer; purch sia presente sempre su un solo sistema (a meno che non si tratti di una multilicenza). Se il pacchetto Office ha invece licenza OEM, come avviene spesso per i PC acquistati a basso costo nei grandi negozi di elettronica o negli

Grazie a speaker piccoli e potenti, come i V10 di Logitech, possiamo ottenere anche con il notebook suoni limpidi e di alta qualit.

in breve
Cos colleghi la PlayStation 3 al monitor del PC
Posso collegare la PlayStation 3 alla porta HDMI del mio computer portatile per giocare sfruttando il suo monitor? Mario Puoi farlo se il PC, oltre ad avere un ingresso HDMI, dispone anche di uno schermo HDCP (High Digital Contect Protection), cio di un sistema utilizzato dalle software house e dalle case cinematografiche per combattere la pirateria informatica.

al mio notebook durante i miei viaggi di lavoro? Alfredo Una delle migliori scelte per le tue esigenze senza dubbio il sistema V10 Notebook Speakers di Logitech: si tratta di due piccole casse, fornite con una comoda custodia e facilmente trasportabili, che si connettono al notebook tramite la porta USB, che trasferisce il segnale audio e offre alle casse lalimentazione elettrica per il corretto funzionamento. Per usare

Collegandoci al sito www.winmagazine.it/link/779 possiamo seguire la procedura passo passo che ci aiuta a scoprire la licenza della nostra copia della suite Office.

La licenza di Office anche sul nuovo PC

Devo acquistare a breve un nuovo computer e vorrei sapere se

ipermercati, il software legato alla macchina sulla quale stato preinstallato. E quindi non pu essere copiato sul nuovo PC. Per scoprire la

tipologia di licenza del tuo pacchetto Office, vai su www.winmagazine.it/ link/779 e segui le indicazioni mostrate a schermo.

Gennaio 2011 Win Magazine 25

Mailbox
Linux: il Pinguino amico
I miei file li rinomino con un clic
Potete suggerirmi qualche programma che faccia al caso mio? Andrea Apprezzo molto gli articoli che pubblicate e che mi hanno aiutato pi volte a risolvere i problemi riscontrati con il computer. Ora vorrei porvi un quesito: mi sto avvicinando al mondo Linux (ho da poco installato la distribuzione Linux Kubuntu 10.04) e ho notato che per poter usare dei programmi Windows devo usare lemulatore Wine. Ma qui viene il mio problema: se volessi usare dei programmi che non richiedono installazione, cio quelli di tipo portable, quale procedura dovrei usare? Giordano Wine permette lesecuzione di molte applicazioni Windows in Linux, indipendentemente dal fatto che queste vengano installate nel sistema o avviate direttamente. Tutto quello che devi fare caricare una finestra di terminale e avviare Wine seguito dalleseguibile dellapplicazione Windows. Ecco come devi procedere. Per aprire un terminale nella tua Kubuntu clicca sul menu K nel pannello in basso del desktop, quindi entra nella sezione Applicazioni, clicca Sistema e infine Terminale. Nella finestra che appare entra con il comando cd nella cartella in cui memorizzato il programma Windows portabile: ad esempio, se questa cartella Documenti lancia nel terminale il comando cd Documenti e premi Invio. Solitamente, il programma viene distribuito in un file compresso di tipo zip, che devi scompattare: per fare questo sufficiente eseguire il comando unzip seguito dal nome del file zip: ad esempio, se questo file spacesniffer_1_1_2_0.zip il comando completo da eseguire diventa unzip spacesniffer_1_1_2_0.zip. Fatto ci esegui, sempre nel terminale, wine programma.exe, inserendo al posto di programma.exe il nome del file che contiene leseguibile dellapplicazione Windows. A questo punto, vedrai la finestra del programma apparire sul desktop Linux, tra le altre applicazioni native! C da dire, per, che eseguire ogni volta le applicazioni in questo modo pu essere poco pratico: ecco quindi come inserire in un comodo menu i programmi Windows che usi di pi. Apri il menu K ed entra in Applicazioni, poi in Wine, quindi clicca sulla voce Configura Wine. Comparir la finestra per intervenire sulla configurazione di Wine. Nel tab Applicazioni clicca sul pulsante Aggiungi applicazione. Dal selettore di file che appare raggiungi e seleziona il file eseguibile del programma e clicca Apri . Poi nella finestra Configurazione di Wine clicca semplicemente OK: verr creata una voce di menu per lapplicazione Windows prescelta: la troverai entrando nel menu K e cliccando Applicazioni/ Wine un programma che permette di utilizzare sotto Wine. Linux le applicazioni Windows, anche quelle portable.

I programmi Windows girano su Linux

Mi trovo spesso a dover rinominare grandi quantit di documenti e utilizzare per questa operazione un gestore di file piuttosto scomodo, per non parlare di un comando da linea di comando come rm. Quello di cui avrei bisogno un software grafico installabile nella mia distribuzione Kubuntu Linux 10.04 che mi permetta di rinominare i file secondo diversi criteri prestabiliti, aggiungendo suffissi, prefissi e cos via.

Un valido programma con interfaccia grafica che permetta di fare quello che chiedi KRename. Si tratta, come lascia supporre il nome, di unapplicazione per KDE e quindi perfettamente integrata nellambiente grafico predefinito della tua Kubuntu. Per installarla, assicurati di avere una connessione Internet attiva e lancia in un terminale il comando sudo apt-get install krename. Per avviare il programma entra nel menu K e clicca su Applicazioni/Accessori/KRename. Usare KRename semplicissimo: nella scheda Files aggiungi tutti quelli che vuoi rinominare e poi da Filename scegli il criterio che vuoi seguire per cambiare il loro nome. KRename permette di rinominare facilmente grandi Tutto qui! quantit di file.

C POSTA MA PER CHI? Per ottenere una risposta precisa in tempi brevi invia
1) ASSISTENZA TECNICA

le tue richieste di assistenza in modo mirato indicando sempre il nome della rivista e il mese di uscita.
Problemi con il computer e Internet? Difficolt a mettere in pratica un articolo? Vuoi qualche chiarimento su come funziona questo o quel software presente sul CD/DVD-Rom? Scrivi a winmag@edmaster.it

2) ABBONAMENTI 3) CD/DVD-ROM 4) LE TUE IDEE

Vuoi sapere come ci si abbona a Win Magazine? Sei gi abbonato, ma non hai ancora ricevuto qualcuna delle copie che ti spettano? Scrivi a abbonamenti@edmaster.it I supporti allegati alle versioni Base, Plus, DVD, DVD Plus e Gold non funzionano e vuoi sapere quali sono le modalit per richiedere la sostituzione? Scrivi a servizioclienti@edmaster.it Hai suggerimenti per un articolo che ti piacerebbe vedere pubblicato sulla rivista? Vorresti collaborare con la redazione per offrire il tuo contributo a Win Magazine? Scrivi a winmagidee@edmaster.it
26 Win Magazine Gennaio 2011

Quanto grande la directory?

Qual il comando in un terminale Linux che serve per conoscere le dimensioni complessive di una o pi directory? Alessandro Clicca su K/Applicazioni/Sistema/ Terminale e, nella finestra che

appare, dai il comando du . Otterrai in output le dimensioni di tutte le directory presenti a partire dalla cartella corrente. Eseguendo invece du -s avrai in output soltanto le dimensioni complessive dalla cartella corrente, senza cio che vengano mostrate riga per riga le dimensioni delle directory incluse nella cartella corrente stessa.

Una risposta a tutto

| Internet |

Dallo schermo del PC al Web


 Esiste unapplicazione che mi consente di catturare o registrare quanto accade sullo schermo del PC?  Come faccio a creare screenshot o screencast da condividere su Internet insieme ad altri file
laudio dal microfono. In tutto, 3 applicazioni. Se poi il materiale acquisito, come spesso accade, deve essere condiviso su Internet, allora dobbiamo ricorre ad altrettanti servizi Web, poich sono veramente rari gli applicativi che integrano la possibilit di condividere il materiale in Rete.

serve a chi

deve mostrare ad altri le attivit svolte sul desktop vuole condividere documenti, immagini o altri tipi di file

un documento, unimmagine o un file audio. Tutto ci, come lascia intuire il nome del programma, letteralmente a portata di clic.

Dedicato a chi

hi ha la necessit di registrare in video unattivit svolta sul desktop del PC, catturare una schermata o acquisire file audio registrati tramite il microfono collegato al computer, quando si tratta di reperire un software adatto a tali scopi ha solo limbarazzo della scelta. Esistono, infatti, numerose applicazioni in grado di svolgere i compiti descritti, alcune pi funzionali di altre, ma tutte capaci di realizzare quanto promesso nel giro di qualche clic del mouse. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, soprattutto quando si ha a che fare con applicazioni gratuite, ognuna di queste esigenze viene soddisfatta singolarmente; ci significa che dovremo installare un software per registrare screencast, uno per catturare schermate e un altro per acquisire

Uno per tutto

Trovare un programma che riunisca tutte queste capacit sarebbe davvero fantastico, se poi fosse anche gratuito e semplice da utilizzare allora avremmo il proverbiale cacio sui maccheroni. Interrompiamo pure le ricerche, perch abbiamo sicuramente trovato il programma che pu soddisfare tutte queste esigenze. Si chiama Click & Share It (www.clickandshareit. com) ed quanto di pi essenziale possa esserci. Efficiente e pratico nellutilizzo, Click & Share It permette non soltanto di realizzare screenshot (fotografie dello schermo del PC), screencast (registrazioni video del desktop) e registrazioni audio, ma anche di condividere il materiale sul servizio Web annesso. Inoltre, offre la possibilit di condividere ogni genere di file, sia esso

Click & Share It, soprattutto per quanto riguarda la fase di acquisizione delle registrazioni audio e video o delle immagini e del successivo editing, sicuramente adatto alluso domestico. Ricordiamo che il programma non prevede la possibilit di salvare in locale il materiale, giacch tutto caricato su Internet (nel nostro account personale) subito dopo lacquisizione.

Condivisione a scadenza

Gli elementi creati con il software (screencast, screenshot e registrazioni audio) cos come i file caricati nel nostro spazio personale sul server di Click & Share It, hanno una scadenza di sette giorni. Ci significa che il file non potr essere condiviso superata tale scadenza. Inoltre, lo spazio a disposizione limitato a 25 MB, ma sottoscrivendo un account a pagamento (5 dollari USA al mese) possibile ampliare lo spazio ad 1 GB ed estendere la data di scadenza dei file.

Installiamo Click & ShareIt per registrare le attivit svolte sul desktop

Estraiamo larchivio compresso Click&ShareIt.zip (che troviamo nella sezione Internet del Win CD/ DVD-Rom) ed eseguiamo il file setup.exe contenuto al suo interno. Rispondiamo Si alla richiesta del prompt UAC, proseguiamo cliccando Next per 3 volte, facciamo Install e quindi Finish.

Accediamo alle impostazioni di Click & Share It cliccando col tasto destro del mouse sullicona del programma nella system tray. Selezioniamo Settings e quindi Add This Computer To My Account. Se abbiamo un account Google, utilizziamolo per accedere, altrimenti creiamone uno cliccando Crea un account ora.

Clicchiamo sullicona di Click & Share It e poi Screen Record. Tracciamo larea e avviamo la registrazione (Start). Al termine clicchiamo Stop e con Done avviamo lupload del video nel nostro account. Negli appunti di Windows verr copiato il link per scaricarlo, pronto per essere incollato (Ctrl+V) in une-mail o nel browser.

28 Win Magazine Gennaio 2011

Una risposta a tutto

| Mobile |

Via gli intrusi dalle foto!

 Come faccio a rimuovere i passanti e gli oggetti indesiderati dalle foto scattate col melafonino?  Posso ritoccare le foto direttamente sulliPhone senza ricorrere a sofisticati programmi per PC?
e creare piccole opere darte, velocemente e senza lausilio di un computer, allora s che diventiamo tutti fotoamatori.

serve a chi

ama scattare foto con il suo inseparabile melafonino vuole correggere e ritoccare le foto senza ricorrere a software esterni
er molti utenti Apple, la fotocamera delliPhone P o quella dei pi recenti iPod Touch e Nano qualcosa di cui non possono fare a meno. Immortalare i momenti pi belli per condividerli tramite e-mail o social network una pratica sempre pi diffusa tra i possessori di melafonino e affini. Inoltre, ora che i sensori integrati in tali dispositivi hanno raggiunto qualit paragonabili alle digicam compatte, il loro utilizzo diventa sempre pi spassoso. E poi, si sa che il piatto forte delliPhone sono le applicazioni. Quindi, se a tutto ci aggiungiamo la possibilit di installare app per ritoccare gli scatti

Fotoritocco in punta di dita

Trattandosi di dispositivi tascabili saremmo portati a credere che tali applicazioni riescano a svolgere soltanto semplici operazioni di ritocco, del tipo bilanciamento del bianco, correzione della luminosit o del contrasto ecc. Ma cosa succede quando una foto che ci piace rovinata dalla presenza di un soggetto estraneo? Per rimuovere lintruso dovremmo trasferire la foto sul PC e avviare il complicato Photoshop per procedere ad una lunga ed estenuante operazione di scontorno e clonazione. Solo a pensarci viene il mal di testa; anche perch in ogni foto che scattiamo, per quanto si presti attenzione, c sempre un oggetto di troppo o il simpaticone di turno che transita incurante davanti lobiettivo. Certo che lasciarle cos come sono un vero peccato!

La soluzione? Installando TouchRetouch (disponibile sullApp Store a 0,79 euro) sul nostro iPhone (ma lapplicazione compatibile anche con tutti gli altri modelli di iPhone, gli iPod Touch e gli iPad con lultimo iOS installato) avremo la possibilit di eliminare i contenuti indesiderati dalle foto utilizzando soltanto le dita della mano. Il funzionamento estremamente semplice: basta evidenziare ci che desideriamo eliminare e premere un pulsante. E poi? Nientaltro! Ci godiamo il risultato.

Rimozione intrusi anche su PC

Quando lavoriamo al computer possiamo eliminare gli oggetti/soggetti di troppo dalle nostre foto senza scomodare Photoshop. A tal fine possiamo utilizzare il software gratuito PhotoWipe (www.hanovsolutions. com), presente nella sezione Grafica Digitale del Win CD/DVD-Rom. Il funzionamento semplice: carichiamo la foto con Open, selezioniamo un pennello e cancelliamo lintruso; premiamo Preview, poi Medium Quality e salviamo il risultato (Save).

Eliminiamo gli intrusi dalle foto delliPhone direttamente dal suo display

Acquistiamo lapplicazione TouchRetouch dallApp Store e installiamola. Al termine, facciamo tap sulla sua icona presente nella Home del melafonino. Avviata lapplicazione clicchiamo sul tasto Apri (in alto a sinistra) e dallalbum fotografico delliPhone selezioniamo la foto che desideriamo ritoccare.

Utilizziamo gli strumenti Brush (pennello) o Lasso (lazo) per evidenziare larea dellimmagine da eliminare (un oggetto, un passante ecc.). Naturalmente, pi saremo precisi nelleffettuare la selezione, pi il risultato della foto risulter verosimile. In questa fase, aiutiamoci con lo zoom!

Creata la selezione, non dobbiamo fare altro che premere il pulsante Go, in basso a sinistra, per eseguire la modifica. Se il risultato non soddisfacente, premiamo il tasto Undo (freccia verso dietro) per ripetere la selezione. Se il risultato OK, invece, salviamolo nellalbum delle foto.

30 Win Magazine Gennaio 2011

Prodotti
Video Foto Tutorial Software Forum Forum
Galleria fotografica del Dell Inspiron One 2310 e del Sony Bloggie touch

| Desktop All-in-One | Videocamera digitale |


www.winmagazine.it/winextra

A spasso in punta di dita


Dell presenta un all-in-one elegante con display multitouch Full HD
Desktop All-in-One

Dell Inspiron One 2310


Caratteristiche
Processore: Intel Core i3-370M Scheda Madre: proprietaria con chipset Intel H57 Memoria: 4.096 MB DDR3, 1.333 MHz (2 x 2.048) Hard Disk: 750 GB SATAII Scheda Video: ATI MOBILITY RADEON HD 5470 da 1 GB MONITOR: 23 con risoluzione 1.920 x 1.080 (Full HD), retroilluminazione WLED Touch screen multi-touch Masterizzatore: DVD+/-RW Scheda Audio: Integrata Sistema operativo: Windows 7 Home Premium 64 Bit Extra: 6 USB 2.0, Ethernet, Wi-Fi: 802.11 b/g/n, lettore di memory card, Mouse e Tastiera wireless, webcam, Dimensioni: 420 x 570 x 90 mm

info
contatta: Dell - Tel. 800 271733 Sito Internet: www.dell.it

a linea di PC consumer di Dell si arricchita di un nuovo sistema all-in-one con tecnologia multitouch per fornirti una completa esperienza interattiva.

Elegante nelle linee e completo nelle funzionalit, come avere una finestra che si affaccia su un mondo di divertimento. Col semplice tocco di un dito puoi avviare unapplicazione, modificare e pubblicare le tue foto su Facebook o riprodurre un film: il display Full HD permette di visualizzare le immagini con colori vividi e con la stessa risoluzione dei Blu-ray. Tra i programmi in dotazione trovi StickyNotes, utile per lasciare una nota o digitare un messaggio direttamente con le dita; mentre i ragazzi avranno di che divertirsi con Cyberlink YouPaint e altri videogiochi touch. Con Dell Stage, poi, organizzi facilmente ogni contenuto digitale per averlo sempre a portata di mano, quando ti serve. Per sentirti sempre vicino ai tuoi amici, hai la Webcam, il microfono e il Wi-Fi per essere sempre connesso con le tue community. Per installarlo sono sufficienti pochi minuti: tutto quel che devi fare collegare il

899,0 0

cavo di alimentazione. Anche la tastiera e il mouse sono senza fili, ma potresti farne a meno visto che il monitor e touchscreen. Le porte USB e il lettore di

memory card sono disposte su un lato per trasferire facilmente i file senza dover accedere al pannello posteriore. Impossibile restargli indifferenti!

Convenienza Caratteristiche Innovazione

giudizio

Voto finale

9 9 8

Condividi le tue riprese!


Videocamera digitale

Sony Bloggie touch


info
contatta: Sony - Tel. 02 618381 Sito Internet: www.sony.it

I
250,0 0

l design elegante della nuova Sony Bloggie Touch reso ancora pi accattivante dalle linee curve e dalle finiture in alluminio spazzolato. Lampio display da 3 pollici molto luminoso e ti mette a disposizione uninterfaccia touchscreen semplice e intuitiva. Tutto veramente a portata di dita:

basta semplicemente inquadrare e scattare! Registra filmati in Full HD e pu scattare foto anche senza interrompere la ripresa. Il sensore Exmor CMOS ultrasensibile e lobiettivo luminoso ti consentono di catturare immagini brillanti e chiare anche in ambienti chiusi o giornate nuvolose. Inoltre, grazie allobiettivo aggiuntivo, puoi riprendere video panoramici a 360 gradi e immortalare tutto quel che succede intorno a te; e per rivedere il tutto sul televisore puoi usare luscita HDMI. Ha una memoria interna da 8 GB su cui puoi salvare circa 4 ore di filmati in Alta Defini-

zione ed dotata di un connettore USB a scomparsa che serve anche a ricaricarla. Anche il software integrato: si avvia automaticamente ogni volta che la colleghi al computer, consentendoti di condividere velocemente i tuoi file sui siti come YouTube, Facebook e Flickr o salvarli sul servizio on-line Personal Space che ti mette direttamente a disposizione Sony. Convenienza Caratteristiche Innovazione

giudizio

Voto finale

8 9 8

32 Win Magazine Gennaio 2011

| Desktop all-in-one | Box multimediale |


Video Foto
Galleria fotografica del Dlink Boxee Box

Prodotti
Forum Software Forum www.winmagazine.it/winextra

Tutorial

La TV a sfioramento
Desktop all-in-one

Il nuovo PC touchscreen di HP integra un tuner per il digitale terrestre


HP TouchSmart 310-1100
Caratteristiche
Processore: AMD Athlon II X4 610e (2,4 GHz) Scheda Madre: proprietaria basata sul chipset AMD RS880M Memoria: 4 GB DDR3 Hard Disk: 500 GB SATA Scheda Video: ATI Radeon HD 5450 (512 MB) MONITOR: LCD BrightView widescreen touch-enabled da 20 (1.600 x 900) Unit ottica: masterizzatore DVD Slim Tray Load 8X SuperMulti con supporto per tecnologia LightScribe Scheda Audio: Integrata Sistema operativo: Windows 7 Home Premium 64 Bit Extra: 6 USB 2.0, LAN 10/100/1000, WiFi N, lettore di memory card, Webcam, sintonizzatore TV (analogico e digitale terrestre DVB-T), telecomando

e hai difficolt a prendere confidenza con finestre e menu di Windows, allora questo il PC che fa per te!

Grazie al design all-in-one puoi posizionarlo in qualsiasi ambiente della casa; ha infatti un design talmente elegante

da integrarsi perfettamente in ogni arredo. Per essere subito pronto alluso non devi far altro che collegare il cavo dalimen-

info
contatta: HP - Tel. 848 800871 Sito Internet: www.hp.it

tazione e accenderlo. Tastiera e mouse sono senza fili e la connessione Wi-Fi ti permette di navigare su Internet senza collegare alcun cavo. La tecnologia multitouch e il software HP TouchSmart renderanno pi semplice che mai la personalizzazione e laccesso a i contenuti digitali. Con un semplice sfioramento dello schermo puoi navigare sul Web, avviare la riproduzione dei filmati, ascoltare un brano musicale, sfogliare gli album digitali e molto altro ancora. La configurazione hardware adeguata a supportarti in tutte le tue attivit quotidiane, dallo studio al divertimento, e il Tuner TV ti permette di registrare e vedere i programmi televisivi del Digitale Terrestre. Convenienza Caratteristiche Innovazione

999,0 0

giudizio

Voto finale

8 9 8

La multimedialit ora al cubo!


Box multimediale

D-link Boxee Box


info
contatta: D-Link Tel. 02 29000676 Sito Internet: www.synology.com

l Boxee Box porta il Web sulla TV, per accedere a tanti contenuti digitali e restare in contatto con i social network, comodamente seduti in poltrona. Si collega al televisore tramite uscita HDMI e ha la

connessione Wi-Fi per navigare senza fili. Il telecomando provvisto di una completa tastiera QWERTY, pi veloce da usare rispetto alla solita keyboard virtuale. Uninterfaccia semplice e intuitiva permetter di vedere in streaming film, spettacoli televisivi, ascoltare le Web Radio e molto altro ancora. I contenuti disponibili sono tanti e in continuo aumento e, con un semplice clic, rimani sempre aggiornato sulla tua community Facebook e Twitter. Con questo piccolo box puoi anche riprodurre audio,

video e foto presenti sui dispositivi collegati alla stessa rete o su memoria esterna USB, il tutto rigorosamente in Full HD. E quando disponibile un nuovo aggiornamento, lo installa automaticamente per essere sempre al passo con i tempi. Convenienza Caratteristiche Innovazione

229,9 0

giudizio

Voto finale

9 9 8

Gennaio 2011 Win Magazine 33

Prodotti
Video Foto Tutorial Software Forum
Driver aggiornati e manuale utente dellAVerTV 3D USB

| Notebook | Occhiali video | Tuner TV |


Forum www.winmagazine.it/winextra

Home theater trasportabile


Notebook

Galleria fotografica e video stereoscopici compatibili con gli Zeiss Cinemizer Plus

Asus NX90JQYZ065V
Caratteristiche
Processore: Intel Core i7, 740Q (1.73 GHz) Memoria: 6 GB DDR3 Hard Disk: 1.2 TB SATA 5.400 rpm (2 x 640 GB) Masterizzatore: S-Multi DL / Blu-Ray Reader Display: 18.4 Pollici, 1.920 x 1.080 Pixel, 16:9, Glare, Full HD, LED Scheda Audio: Integrata con tecnologia Bang&Olufsen ICEPower Scheda Video: NVIDIA GeForce GT 335M (1024 MB DDR3) Sistema operativo: Microsoft Windows 7 Home Premium 64 Extra: 2 USB 3.0, 2 USB 2.0 (di cui una con funzione eSata), Gbit Ethernet, Wi-Fi N, Webcam, lettore di memory card, HDMI, VGA, Bluetooth, TV Tuner Dimensioni: 530 x 280 x 36 mm Peso: 5 Kg

Display gigante per uno spettacolo multimediale senza rivali

info
contatta: Asus Tel. 199 400089 Sito Internet: www.asus.it

iste le dimensioni generose e il peso di ben 5 Kg, lAsus NX90 pi che un portatile un trasportabile. Si tratta di un prodotto di nicchia, che si rivolge a chi fa dellaudio/video una passione irrinunciabile e che disposto a qualsiasi sacrificio (anche economico) pur di avere il meglio del meglio. Il suo design raffinato nasce dalla mano di David Lewis, chief designer di Bang&Olufsen, e si fa notare subito per lo chassis in alluminio specchiato. A colpire subito, per, lampio display Full HD da 18,4 pollici con i due grossi speaker posizionati lateralmente. Altra caratteristica unica per un notebook la presenza di due touchpad collocati ai lati della tastiera, che supportano i comandi multitouch di Windows 7 e permettono di gestire le librerie

1.899,00
multimediali. A spingerlo c un processore Intel Core i7, cui sono abbinati 6 GB di RAM DDR3, doppio hard disk, scheda video dedicata da 1 GB e ununit ottica Blu-ray. La compatibilit con le periferiche pi recenti assicurata dalla presenza di una doppia porta USB 3.0 e di quella eSata.

Convenienza Caratteristiche Innovazione

giudizio

Voto finale

6 10 10

Visioni da viaggio TV in 3D portala in 3 dimensioni anche sul PC


Occhiali video

Zeiss Cinemizer Plus


info
contatta: Carl Zeiss Sito Internet: www.cinemizer.com

rovi che il display del tuo player MP4 sia troppo piccolo? Con questi speciali occhiali sar tutta unaltra cosa, perch ti permettono di visualizzare i

video su uno schermo paragonabile a quello di una TV da 45 pollici. Non devi far altro che indossarli e collegarli alluscita video del lettore portatile (sono compatibili anche con iPhone e iPod). Sulle astine sono presenti due potenti auricolari e la batteria ricaricabile in grado di fornirti unautonomia di circa 4 ore. Ma ci che li rende davvero unici il supporto alla tecnologia 3D, che ti consente di visualizzare video stereoscopici che puoi scaricare direttamente dal Web. Convenienza Caratteristiche Innovazione

Tuner TV

AVerTV 3D USB
info
contatta: AVerMedia Sito Internet: www.avermedia.com

59,90

320,0 0

giudizio

Voto finale
34 Win Magazine Gennaio 2011

7 9 9

AVerTV 3D USB il primo sintonizzatore televisivo per PC a supportare le trasmissioni stereoscopiche. Basta collegarlo alla porta USB, sintonizzarsi sul canale e indossare gli occhialini. Il miglior effetto 3D si ottiene utilizzando il kit NVIDIA 3D Vision, ma supporta anche display anaglifici e polarizzati. Se poi le trasmissioni o i video sono nel formato standard 2D, il software in dotazione li convertir nel formato 3D per godere di una straordinaria visione tridimensionale.

Convenienza Caratteristiche Innovazione

giudizio

Voto finale

9 9 10

| Tablet | Telefonino con Android | Smartphone |


Video Foto Tutorial Software Forum Forum

Prodotti
www.winmagazine.it/winextra

Il nuovo tablet votato allHD


P
resentato per la prima volta allIFA di Berlino, finalmente disponibile in Italia lHANNSpad, un tablet che per
Tablet

Video dimostrativo dellHannspree Hannspad Video recensione dellHTC Mozart

Galleria fotografica dellHannspree Hannspad, dellLG Optimus Chic e del dellHTC Mozart

399,0 0

Hannspree Hannspad
info
contatta: HannSpree Tel. 045 8222136 Sito Internet: www.hannspree.com/eu/it

caratteristiche e prezzo potrebbe diventare il vero concorrente dellApple iPad. dotato di sistema operativo Android 2.2 (Froyo) e display touchscreen da 10,1 pollici con risoluzione di 1.024 x 600 pixel. A spingerlo c un potente processore da 1 GHz con grafica NVIDIA Tegra 2 che consente di gestire tranquillamente qualsiasi contenuto digitale, compresi i video in HD. La memoria interna da 16 GB pu essere facilmente aumen-

tata con una scheda microSD e la batteria integrata in grado di fornire unautonomia di circa 8 ore. La connettivit completa e comprende Bluetooth, Wi-Fi e unuscita video HDMI per collegarlo a un display ad

alta risoluzione. Il peso di soli 790 grammi e il prezzo davvero competitivo, considerando le offerte della concorrenza. Con la connessione 3G sarebbe stato davvero completo, ma non si pu sempre avere tutto.

Convenienza Caratteristiche Innovazione

giudizio

Voto finale

10 9 8

Il Googlefonino Lorchestra stiloso con chic nel telefonino


Telefonino con Android

LG Optimus Chic
info
contatta: LG Electronics Tel. 199 600099 Sito Internet: www.lge.it

trasmettere i DivX su TV o altri dispositivi compatibili collegato in Wi-Fi.

Smartphone

HTC Mozart
info
contatta: HTC Sito Internet: www.htc.com

299,0 0

i dal nome capisci subito che lLG Optimus Chic uno smartphone che fa del design il suo punto di forza. Linee arrotondate e cura dei particolari lo rendono perfetto anche per il pubblico femminile, che cerca dispositivi tecnologicamente evoluti ma anche belli da sfoggiare. Il sistema operativo lapprezzato Android 2.2 che si gestisce tramite il display da 3,2 pollici capacitivo. Ha la fotocamera da 5 megapixel, il Wi-Fi, la connessione HSUPA, il GPS e una memoria interna da 150 MB con scheda microSD da 2 GB in dotazione. A ci si aggiunge la funzione On Screen Phone che, collegando il telefonino al PC col Bluetooth o via USB, consente di gestirne le funzioni dal desktop: puoi inviare SMS, e-mail, controllare i messaggi ricevuti, trasferire file direttamente con la tastiera del PC. E grazie al supporto DLNA puoi

Convenienza Caratteristiche Innovazione

giudizio

Voto finale

9 9 8

ealizzato in un unico blocco di alluminio satinato, lHTC Mozart bello da vedere, solido e trasforma lesperienza multimediale mobile in qualcosa di veramente unico. Grazie al sistema SRS WOW HD sapr fornirti un ascolto pari a quello dei migliori lettori MP3 ed dotato di fotocamera da 8 megapixel con flash allo Xeno per scatti perfetti e riprese video in HD. Il display da 3,7 pollici multitouch e offre unottima esperienza visiva per riprodurre immagini, guardare video o consultare pagine Web. Il sistema operativo Windows Phone 7, che con i suoi HUB ti consente di essere costantemente in contatto con i social network, informato sul Meteo e sulla Borsa e di gestire le librerie multimediali create con Zune. Sul Marketplace, poi, trovi migliaia di applicazioni e giochi per aggiungere nuove funzioni e sfruttare la piattaforma Xbox LIVE per sfidare gli amici in avvincenti partite.

549,0 0

Convenienza Caratteristiche Innovazione

giudizio

Voto finale

6 10 10

Gennaio 2011 Win Magazine 35

Prodotti
Video Foto Tutorial Software Forum Forum

| Multimedia |
www.winmagazine.it/winextra

Antivirus in formato USB


Suite di protezione

Guarda subito il filmato di 28 minuti estrapolato dal VideoCorso Excel 2007

Scarica subito la versione di prova di G Data Internet Security per Netbook 2011 e di Convert Video

Una suite di protezione su chiavetta per facilitare linstallazione su netbook


G DATA Internet Security per Netbook 2011
info
contatta: G Data Tel. 848 694682 Sito Internet: www.gdata.it

E 29,95

a corsa alla miniaturizzazione dei PC ha costretto le case produttrici a sacrificare qualche periferica al fine di ridurre ingombri e dimensioni. Il lettore ottico (subito dopo il floppy disk) stato uno dei primi ad essere eliminato dalla dotazione di netbook e notebook, sui quali di conseguenza risulta difficile installare i programmi distribuiti su CD/ DVD-Rom. G DATA, mettendo a punto una speciale versione della suite Internet Security, ha pensato proprio agli utenti che si trovano in tali situazioni. I file di installazione vengono forniti su pendrive da 2 GB, utilizzabile anche per archiviare dati personali. G DATA Internet Security per Notebook

La finestra principale mostra lo stato generale del sistema e, sulla sinistra, il carico della CPU generato da G DATA e dagli altri programmi in esecuzione.

comprende Antivirus, Firewall, Antispam, Antiphishing e Protezione minori, con licenza ed aggiornamenti per un anno. Le innovative tecnologie usate da G DATA, tra le quali spiccano Cloud Security e Behavior Recognition, garantiscono la

massima efficacia e tempi brevi di reazione su tutti i tipi di minacce informatiche. Nei test condotti da AV-Comparatives, societ indipendente che mette alla prova lefficacia dei sistemi di protezione, G DATA Antivirus ha totalizzato

il miglior punteggio guadagnandosi il riconoscimento Advanced+. Nonostante abbia un cuore altamente tecnologico, la suite G DATA facile da usare e parsimoniosa nellimpiego di risorse hardware: non necessita di grandi quantit di RAM, veloce nelle scansioni e dispone di uninterfaccia grafica intuitiva. G DATA Internet Security per Notebook disponibile ad un prezzo eccezionale, soprattutto se pensiamo al valore di circa 10 euro della pendrive. Convenienza Caratteristiche Innovazione

giudizio

Voto finale

9 9 8

Film sulla console


Software di conversione video

Excel facile!
Videocorso

Convert Video
info
contatta: Avanquest Tel. 0523 825212 Sito Internet: www.avanquest.com/italia

olte periferiche portatili come telefonini e console di gioco sono in grado di riprodurre filmati. Non basta, per, trasferire un video nella loro scheda di memoria per riprodurlo: necessario convertirlo nel formato supportato dal player interno. Convert Video effettua questa operazione in pochi clic senza richiedere alcuna configurazione. Servendoci di una lista interna, possiamo selezionare facilmente la nostra periferica per marca e modello. In base alla scelta operata, vengono

automaticamente impostati i parametri corretti per il processo di conversione. Al termine possiamo anche trasferire il file nella memoria del dispositivo, scegliendo il tipo di comunicazione con la quale connessa al computer. Attivando la Modalit Avanzata abbiamo a disposizione ulteriori strumenti per semplificare la gestione dei file e migliorare la qualit dei filmati. Nella Libreria possiamo avere a portata di clic i nostri video preferiti, vederli in anteprima col player interno, selezionarli in gruppo per la conversione e utilizzare la finestra Impostazioni per regolare luminosit, saturazione e contrasto. Convert Video anche in grado di leggere il contenuto dei DVD video

non protetti, allinterno dei quali possiamo selezionare tracce da convertire, audio e sottotitoli. Convenienza Caratteristiche Innovazione

VideoCorso Excel 2007


info
contatta: Video-Corsi.com Sito INTERNET: www.video-corsi.com

giudizio

7 8 7

Voto finale

E 29,99

el VideoCorso E xcel 2007, la societ Video Corsi riuscita a combinare alla perfezione la praticit delle lezioni visuali in formato digitale ad un efficiente servizio di assistenza on-line. La parte didattica costituita da 33 video, per un totale di otto ore di lezioni, che possiamo visualizzare sul PC quando e dove vogliamo, senza essere legati ad orari e luoghi di lezione come avviene nei corsi a pagamento. La scelta degli argomenti affrontati stata operata per consentirci di ac-

quisire le conoscenze necessarie per operare fin da subito sul foglio di calcolo Microsoft e di superare facilmente lesame ECDL. Al corso legato un efficiente servizio di assistenza per contattare direttamente un team di esperti se desideriamo ulteriori chiarimenti.

E 89,00

Convenienza Caratteristiche Innovazione

giudizio

Voto finale

9 9 9

38 Win Magazine Gennaio 2011

Prodotti

| Multimedia Junior | Libri |

Che amore di aliena!


Le bizzarre avventure di una graziosa teenager
Cartoni in DVD

LAMU La ragazza dello spazio


info
contatta: Dolmen Home Video Sito Internet: www.emik.it

bordo di una potente astronave, Lam e il suo popolo raggiungono la Terra (dal lontano pianeta Uru) con lobiettivo di conquistarla. Il comandante, prima dellinvasione, offre per una possibilit agli umani:

se uno di loro, scelto a caso da un computer, riuscir a sconfiggere un membro del suo popolo, si ritireranno pacificamente. Per gli umani la scelta cade su Ataru Moroboshi, un liceale fannullone il cui passatempo preferito correre dietro alle ragazze. Ataru non vuole caricarsi di tale responsabilit, ma quando conosce la sua avversaria, cambia subito idea. Gli alieni hanno infatti scelto la bella e sensuale Lam. Grazie ad un arguto stratagemma, la sfida si conclude naturalmente con la vittoria di Ata-

ru. Per pura casualit, Lam per si convince che il suo avversario vuole sposarla e decide di trasferirsi sulla terra per stargli vicino. Sfortunatamente, Ataru innamorato di Shinobu, circostanza questa che crea un simpatico trambusto con esiti del tutto imprevedibili. Convenienza Caratteristiche Innovazione

E 50,00

giudizio

Voto finale

7 9 7

Lalfabeto per i piccoli


CD Didattico + Libro

Recupero In... Abilit di scrittura


info
contatta: Edizioni Erickson Tel. 0461 950690 Sito Internet: www.erickson.it

E 46,00

er i bambini, conoscere e imparare le lettere unesigenza che nasce prima dellet scolastica. Nellambito della scuola materna, ma anche in casa con i genitori, si manifesta la

curiosit verso i grafismi e la necessit di interpretarli per conoscere il mondo che li circonda. Recupero in Abilit di scrittura un percorso formativo, studiato appositamente per i bambini che hanno compiuto almeno quattro anni, che ha lobiettivo di supportare, stimolare e favorire lacquisizione delle prime conoscenze legate a lettere, sillabe e parole. Le attivit proposte sono suddivise in un libro e un CD. Nel primo troviamo esercizi di pregrafismo e grafismo, oltre a esercizi di coppia e attivit da svolgere in classe. I bambini devono tracciare prima linee e curve,

poi le lettere e infine misurano le abilit acquisite giocando con gli amici. Il CD contiene esercizi e giochi organizzati secondo un preciso percorso formativo che muove dalle singole lettere e termina con la composizione di parole. Un simpatico camaleonte fa da guida e spiega ai bimbi come giocare, correggendoli quando commettono errori. Convenienza Caratteristiche Innovazione

giudizio

Voto finale

7 9 9

langolo del libro


EDITORE: Hoepli Informatica AUTORE: Flavia Weisghizzi, Luca Ferretti PAGINE: 322 PREZZO: E 22,90 SITO INTERNET: www.hoepli.it

buntu un sistema operativo completo e gratuito che si fa apprezzare per potenzialit, versatilit e semplicit duso. Questa guida ci insegna a scegliere la versione pi adatta alle nostre esigenze e installarla sul PC. Luso dellOS rappresenta la parte pi corposa del libro. Gli autori spiegano non solo come utilizzare linterfaccia grafica e le funzionalit principali, ma descrivono anche le procedure per affrontare le operazioni di tutti i giorni come la connessione a reti Ethernet e Wi-Fi e la configurazione della posta elettronica. Nel CD allegato presente una speciale versione di Ubuntu che possiamo installare anche in presenza di Windows o provare live eseguendo direttamente il boot (avvio) dal lettore ottico.

Ubuntu Linux 10.10

n supporto indispensabile se vogliamo cimentarci nella composizione di documenti, fogli di calcolo, presentazioni multimediali o se abbiamo la necessit di organizzare le nostre informazioni con One Note. La didattica affidata a dettagliati tutorial e file di esempio scaricabili da Internet, nei quali vengono affrontati i problemi pi comuni legati alla formattazione, allediting e alla presentazione di dati e informazioni. Oltre a guidarci mentre muoviamo i primi passi con la suite Microsoft, la perfetta organizzazione sequenziale degli argomenti e gli indici visuali di ogni capitolo ci consentono di individuare facilmente ogni singola procedura per completare il nostro lavoro.
EDITORE: Mondadori Informatica AUTORE: Joyce Cox, Joan Lambert e Curtis D. Frye PAGINE: 594 PREZZO: E 60,00 SITO INTERNET: www.mondadoriinformatica.it

Office Home e Student 2010

40 Win Magazine Gennaio 2011

Prodotti
TOP 5 DVD
La classifica dei film pi venduti

| Film in DVD |

ITALIA

E 19,90

14,90

A CHRISTMAS CAROL

I Fantasmi del Natale Passato, Presente e Futuro accompagnano Scrooge attraverso i momenti pi importanti della sua vita... Regia: Robert Zemeckis Voci: Roberto Pedicini, Loris Loddi

horror

NIGHTMARE
Caratteristiche
Regia: Samuel Bayer Attori: Jackie Earle Haley, Kyle Gallner, Rooney Mara, Katie Cassidy, Thomas Dekker Durata: 92 minuti circa Extra: Di nuovo Freddy Krueger Anno: USA 2010 Distribuzione: Warner Home Video Video: 2.40:1 Anamorfico 16:9 Audio: Italiano e Inglese (5.1 DD), Inglese (5.1 Audio Descriptive Service) Sottotitoli: Ola, Ara, Gre, Ebr, Isl; Ita e Ing per non udenti Sito Internet: http:// nightmareonelmstreet. warnerbros.com

2
E 19,90

La cosa pi pericolosa da fare addormentarsi!


inque amici adolescenti che vivono nella stessa strada sognano tutti un uomo dal volto sfigurato, con una voce spaventosa e un guanto da giardiniere con dei coltelli al posto delle dita. Uno alla volta vengono terrorizzati in sogni in cui lui a dettare le

Regia: David Slade Attori: Kristen Stewart, Robert Pattinson

TWILIGHT SAGA: ECLIPSE

3
E 14,90

regole e in cui il solo modo per salvarsi quello di svegliarsi. Ma quando uno di loro morir, dovranno rendersi conto che quello che accade nei loro sogni si ripercuote davvero anche nella realt, e che lunico modo per sopravvivere non addor-

mentarsi mai. giunta lora di pagare un debito sepolto nel loro passato e per salvarsi dovranno immergersi nella mente del pi terribile degli incubi: Freddy Krueger.
Guarda il trailer del film su Win Extra

HARRY POTTER E IL PRINCIPE MEZZOSANGUE


Regia: David Yates Attori: D. Radcliffe, E. Watson

Quando lei cos sexy, hai una sola possibilit

E 14,99

17,90
irk un ragazzo imbranato che lavora come agente della sicurezza allAeroporto Internazionale di Pittsburgh. Oltre alla deludente carriera lavorativa, anche la sua vita privata in caduta libera da quando stato lasciato dalla ragazza. Di colpo, per, nella sua vita piomba la bellissima e sexy Molly, conosciuta per una coincidenza proprio sul posto di lavoro. La ragazza rimane subito colpita dai modi gentili di Kirk, tanto da concedergli un appuntamento. I due ragazzi danno inizio ben presto a una relazione, nonostante lo stupore e lo scetticismo di amici e familiari...

Regia: Alejandro Amenabar Attori: Rachel Weisz, Max Minghella

AGORA

commedia

LEI TROPPO PER ME


Caratteristiche
Caratteristiche: Regia: Jim Field Smith Attori: Jay Baruchel, Alice Eve, Mike Vogel, Lindsay Sloane Durata: 104 minuti circa Extra: Scene inedite in lingua originale; Errori; Commenti tecnici Anno: USA 2010 Distribuzione: Paramount Home Entertainment Video: 2.35:1 Anamorfico 16:9 Audio: DD 5.1 Italiano e Inglese Sottotitoli: Italiano, Inglese Sito Internet: www. getyourrating.com

5
E 10,90

IL CONCERTO

Regia: Radu Mihaileanu Attori: A. Guskov, D. Nazarov

42 Win Magazine Gennaio 2011

i O v ro L oni t a GA si s Co E ver Re 5 INnell

Gli allegati del mese


DVD
FILM IN DVD VIDEO SOFTWARE COMMERCIALe VIDEOGIOCO COMPLETO 155 PROGRAMMI GRATUITI FILM PER DISPOSITIVI MOBILE Pag. 52

DVD PLUS

PLUS

FILM IN DVD VIDEO 2 SOFTWARE COMMERCIALi VIDEOGIOCO COMPLETO 155 PROGRAMMI GRATUITI FILM PER DISPOSITIVI MOBILE Pag. 54

VIDEOGIOCO COMPLETO 145 PROGRAMMI GRATUITI FILM PER LETTORI DIVX, PC e DISPOSITIVI MOBILE Pag. 50

GOLD BASE
81 PROGRAMMI GRATUITI FILM PER CELLULARE Pag. 48

2 FILM IN DVD VIDEO SOFTWARE COMMERCIALE VIDEOGIOCO COMPLETO 155 PROGRAMMI GRATUITI FILM PER DISPOSITIVI MOBILE Pag. 56

In pi SU TUTTE LE VERSIONI UN ACCESSO ESCLUSIVO A WIN EXTRA:


lo spazio Internet riservato ai lettori di Win Magazine. Corri a pagina 58 per scoprire cosa ti aspetta.

Gli allegati del mese

Scopri i contenuti del


vuol dire

Cosa

Software distribuiti gratuitamente e liberamente utilizzabili. Il pi delle volte sono cos ben realizzati da non avere null a da invidiare ai programmi commerciali. Software limitati nellutilizzo. necessario pagare una piccola somma di denaro allautore del programma per attivarne tutte le funzionalit. Programma commerciale distribuito in versione di prova per un breve periodo di tempo, scaduto il quale necessario acquistare una licenza duso che d diritto anche a ricevere lassistenza tecnica in caso di problemi. Software che pu essere utilizzato senza limiti di tempo, ma con alcune importanti funzioni disabilitate. Nel caso dei videogiochi, queste limitazioni corrispondono di solito ad un certo numero di livelli giocabili.

FREEWARE/ OPEN SOURCE

Contiene il film completo in formato DVD Video nelle versioni DVD, DVD Plus e Gold e in formato MPEG-4 nella versione PLUS

FILM in DVD VIDEO

SOFTWARE COMMERCIALi COMPLETi


Programmi completi in esclusiva per i lettori di Win Magazine

SHAREWARE

Sezione con i contenuti speciali, variabile a seconda della versione di Win Magazine

SPECIALI

TRIAL

Raccolta di sfondi, font e clipart per arricchire i tuoi progetti multimediali

PLUS

Demo

Cliccando su questo pulsante si accede alle categorie dei software presenti nel supporto

TUTTI I PROGRAMMI

Accesso diretto ai software


Linterfaccia grafica del Win CD/DVD-Rom, semplice e intuitiva, permette di esplorare tutti i contenuti del supporto. Scopriamola assieme.

Software completo in tutte le sue funzionalit che Win Magazine regala ai suoi lettori.

Prodotto commerciale

Avviata linterfaccia clicchiamo sul pulsante Win Maga1 zine , in basso a sinistra, e su Tutti i programmi. Saranno visibili le categorie dei software. Per accedere ai contenuti basta cliccare su una sezione a piacere (ad esempio Grafica Digitale).
46 Win Magazine Gennaio 2011

Le categorie del software

Selezioniamo un programma dallelenco sulla sinistra e verifichiamo la compatibilit con il sistema cliccando su Posso installarlo?. Se tutto OK, premiamo allora su Salva/ Installa. Basta poi estrarre i file ZIP e fare doppio clic sul file EXE.

Procediamo con linstallazione

Gli allegati del mese

Win CD/DVD-Rom
Selezione dei migliori programmi gratuiti scelti per te

consigli

Buoni

TOP FREEWARE

Le ultime novit dei software commerciali, da provare subito

TOP TRIAL

Tutti gli indirizzi e-mail utili per contattare la redazione o il servizio clienti

INFO

Per consultare lindice dei contenuti redazionali (che va dal primo numero a quello attuale), una volta avviata linterfaccia principale, dobbiamo cliccare sul pulsante Win Magazine e successivamente entrare nella sezione Help. Qui sono presenti tutti i file in formato PDF, facilmente consultabili con Adobe Reader 9 (presente nella sezione Indispensabili).

Elenco arretrati

Contiene informazioni sullinstallazione dei software e la consultazione dellelenco arretrati

HELP

Se hai qualche difficolt con il CD/DVD contatta il Servizio Clienti allindirizzo servizioclienti@ed master.it, ricordandoti di specificare la rivista e il numero di copertina.

problemi con il supporto?

Permette di abilitare/disabilitare laudio

AUDIO ON/OFF

Un supporto pieno di Extra


Dalla sezione Speciali, con film, software e foto, alla sezione Plus, con sfondi e clipart ad alta risoluzione: in regalo ogni mese tanti contenuti extra che vi lasceranno senza fiato.

Allinterno del supporto, nella sezione Software, sono presenti sia file con estensione EXE che ZIP. Per i primi sar sufficiente, una volta copiati sul disco rigido, fare doppio clic sullicona corrispondente perch venga lanciata la procedura dinstallazione. Per lestrazione dei file compressi in formato ZIP invece necessario utilizzare ZipGenius, presente nella sezione Indispensabili.

ESTRAZIONE E AVVIO

nel menu Win Magazine/Tutti i programmi e 1 Andiamo selezioniamo Sfondi o Clipart. Verr caricata una finestra dalla quale potremo visualizzare lAnteprima delle immagini o impostarne lo SlideShow (presentazione). Con Salva, invece, potremo archiviarle sul disco.

Sfondi e Clipart da sfogliare

Dalla sezione Win Magazine/Tutti i programmi/Font troveremo ogni mese una strepitosa raccolta di caratteri tipografici. Scegliamo un font, guardiamone lanteprima e, se di nostro gradimento, premiamo Salva e poi ancora Salva. Il nuovo carattere verr copiato sul desktop di Windows.

Che caratterino

Gennaio 2011 Win Magazine 47

Win
Magazine
base
include

Gli allegati del mese


sul CD-ROM
Grafica Digitale PolyView 4.41
Sculptris 1.01
Un completo image viewer
File: polyview.zip 3.364 KB Shareware

Internet Google Chrome 8

Browser leggero e veloce


File: Chrome.zip 16.967 KB Freeware

Conceptronic TI Remote Application Pag. 18

Risolvi i problemi del tuo router


File: Conceptronic.zip 3.040 KB Freeware

Corso pratico a puntate per realizzare un sito Web (1a parte)


File: CorsoWeb.zip 2.284 KB Freeware

Il mio sito Web da zero

Masterizzazione Video DVD Maker 3.31


Video editing ad alti livelli
File: DVDMaker.zip 6.945 KB Freeware

Crea personaggi 3D con il mouse


File: Sculptris.zip 3.119 KB Freeware

Joomla 1.5.18 Drupal 6.19

JPEG Enhancer 1.8

Gestisci i contenuti dei siti Web


File: Joomla.zip 6.147 KB Freeware

CDCheck 3.1.14.0

Verifica lintegrit di CD e DVD


File: CDCheck.zip 1.420 KB Freeware

Rimuovi gli artefatti delle immagini JPEG in un clic!


File: JpegEnh.zip 9.362 KB Freeware

Realizza un blog funzionante


File: drupal.zip 1.147 KB Freeware

DVD Identifier 5.2.0

Informazioni tecniche sui supporti


File: dvdidentifier.zip 1.006 KB Freeware

Opanda IExif 2.3

CD da 650 MB

Visualizza i dati EXIF delle tue foto digitali


File: IExif-23.zip 2.607 KB Freeware

Wordpress 2.9.2

Crea un blog perfetto in pochi clic!


File: wordpress-it.zip 2.826 KB Freeware
Pag. 100

Audio&Video Super v2010.42

3D Fotoprint 0.33 PhotoWipe 1.0

Crea cornici 3D per le tue foto


Pag. 30

Wordpress MU 2.9.2 MailStore Home 4.1

Convertiamo i video in tutti i formati multimediali


File: Super2010.zip 28.587 KB Freeware

Realizza un network di siti Web


File: wordpress-mu.zip 2.540 KB Freeware
Pag. 80

File: 3dfotoprint.zip 36.663 KB Freeware

Crea un database dei tuoi MP3


File: tagscan.zip 1.663 KB Freeware

TagScanner 5.1.571

Elimina gli oggetti indesiderati dalle foto

Effettua il backup dei messaggi nei tuoi account e-mail

File: PhotoWipe.zip 883 KB Freeware

File: MailStore.zip 11.795 KB Freeware

MakeMKV 1.6.0 Cbreak

Converti i filmati nel formato MKV!


File: MakeMKV.zip 3.654 KB Freeware
Pag. 82

Giochi Naval Strike

Isposure 2.1.6.3

Ingaggia appassionanti duelli sul Pacifico


File: NavalStrike.zip 2.399 KB Freeware

Test gogo per la tua connessione ADSL

Pag. 18

Rimuovi le pubblicit dai tuoi video


File: cbreak.zip 57 KB Freeware
Pag. 28

File: isposure.zip 3.089 KB Freeware

Fraps 3.2.5

Click & Share It 1.23


Condividi i tuoi file sul Web in un clic!

Benchmark e screen capture


File: fraps.zip 1.264 KB Freeware

Pannello di controllo per il tweaking dei driver ASIO

ASIO4ALL 2.10

Pag. 94

File: Click&ShareIt.zip 7.779 KB Freeware

File: Asio4all.zip 328 KB Freeware

software completi
Lenciclopedia di Windows
2011

Problemi con Windows? Risolvili cos!

Pag. 108

ZumoCast 1.3.2
Ogni mese una selezione dei migliori software per mettere in pratica le nostre idee e divertirci con il computer
legenda Software in italiano Il tutorial presente sulla rivista
48 Win Magazine Gennaio 2011

Schermate blu, errori indecifrabili e problemi hardware affliggono il tuo computer? Niente panico! Abbiamo creato per te un mega database di procedure risolvi tutto. Dopo aver estratto su disco il programma sar possibile consultare il database off-line andando nella cartella dinstallazione del software e avviando il file eseguibile EnciclopediaWindows.exe.
Pag. 91

Trasmetti musica e video in streaming ad ogni computer della LAN

S.O.: Windows XP/Vista/7 Dim.: 57MB File: Enciclopedia2011.exe

Il programma consente di accedere facilmente tramite iPad/iPhone ai contenuti multimediali archiviati sul PC per mezzo di una connessione Internet. Dopo aver installato lapplicazione (presente nellarchivio ZIP), bisogna scaricare e installare quella relativa al dispositivo mobile, che provveder a cercare e organizzare i file su PC e renderli disponibili in streaming o scaricandoli in locale.
S.O.: Windows XP/Vista/7 Dim.: 23.776 KB File: ZumoCast.zip

Gli allegati del mese


MP3Gain 1.2.5 ProgDVB 6.49
Uniforma il volume degli MP3
File: mp3gain.zip 637 KB Freeware
Pag. 82

GPU-Z 0.4.8

Tweak a volont per modificare i parametri della scheda video


File: gpu-z-048.zip 845 KB Freeware

Pag. 130

Speciale Regedit

Usa le nostre chiavi per modificare il Registro di sistema


File: RegWin.zip 24 KB Freeware

Pag. 112

Re-Enable 2.0.1.0

Riattiva i processi di sistema bloccati


File: Re-Enable.zip 543 KB Freeware

Le trasmissioni satellitari sul tuo PC


File: ProgDVB.zip 9.645 KB Freeware

FreshDiagnose 8.45

Utilit&Programmazione Unhider 1.0.0.1


Riporta le finestre in primo piano dopo un crash di sistema
File: unhider.zip 102 KB Freeware

Visualizza i dati di tutti i componenti hardware del PC


File: diagnose.zip 1.236 KB Freeware

Gmote 1.41 SafeMSI

Secunia PSI 1.5.0.2

Gestisci il PC solo con il mouse


File: gmote-full.zip 968 KB Freeware

Aggiorniamo i software presenti sul PC


File: secunia.zip 475 KB Freeware

Office ESBCalc 7.2.0

Disinstallare dalla Modalit provvisoria


File: SafeMSI.zip 12 KB Freeware File: esbcalc.zip 1.003 KB Freeware

Disaster Recovery 1.0 AVERT 2.1 Pag. 129

Pag. 129

Una comoda calcolatrice per il PC

TestDisk & PhotoRec 6.11.3 CPU-Z 1.56

Recuva 1.37.488

Recupera file da pendrive danneggiate


File: TestDisk.zip 1.526 KB Freeware
Pag. 130

Converber 2.2.1 Qlock 1.88

Conversioni tra unit di misura


File: converber.zip 253 KB Freeware

Recupera tutti i file cancellati per sbaglio dal sistema


File: Recuva.zip 2.246 KB Freeware

Il processore funziona correttamente? Verificalo cos!


File: cpu-z-156.zip 3.111 KB Freeware

Revo Uninstaller 1.90

Visualizza lorario di 500 citt


File: qlock.zip 712 KB Freeware

Rimuovi al 100% i programmi installati sul PC


File: revo.zip 2.319 KB Freeware

Mobile LockCrypt 1.30 Swype MMTaskManager EzSafe 1.0 Flip Silent 1.06 MobileMule 0.9b ClearTemp 1.3.0.1 Pendrive uTorrent Portable 2.0.4 TeamViewer Portable 5.1.9385 Notepad++ Portable 5.8.2 Q-Dir 4.41

Speedfan 4.42

Controlla ventole e temperature del PC


File: speedfan.zip 1.721 KB Freeware

Pag. 130

ArsClip 3.1.4

Monitorizza le funzioni della clipboard


File: ArsClip.zip 703 KB Freeware

Antivirus&Sicurezza Hallucinate 1.1


Nascondi i tuoi documenti in una semplice immagine
File: Hallucinate.zip 24 KB Freeware

La temperatura della CPU giusta? Impiega un clic a scoprirlo!


File: Core-Temp.zip 1.252 KB Freeware

Core Temp 0.99.8

Pag. 130

Freebie Notes 3.40 FreeOCR.net 3.0

Appunti virtuali sul desktop


File: freebie.zip 1.619 KB Freeware

50 SFONDI PER IPAD


FILE SHARING su misura

speciali

SARDU 2.0.0

Tanti antivirus per una sola ISO


File: SARDU_2.zip 4.239 KB Freeware

Pag. 129

GsmartControl 0.8.5-4
Un disco rigido sempre in perfetta forma

Pag. 130

Un avanzato strumento di OCR


File: freeocr.zip 2.929 KB Freeware

Virus Total Uploader Game Protector 1.0

I client giusti per i tuoi download


FILM PER CELLULARE

File: gsmartcontrol.zip 7.891 KB Freeware

OCCT 3.1.0

Sistema Ccleaner 3.01

40 antivirus in un solo software!


File: VTUploader.zip 119 KB Freeware

Controlla il funzionamento del sistema


File: OCCT.zip 4.577 KB Freeware

Pag. 130

Cookie, file temporanei, cache... ripulisci tutto a fondo!


File: ccleaner.zip 3.141 KB Freeware

A conspiracy

Blocca lavvio di determinati programmi In 3GP ottimizzato per i modelli Nokia, Motorola,
File: GameProtector.zip 814 KB Freeware

Ci che sa pu salvarlo... ci che verr a sapere potrebbe ucciderlo! Siemens, Sony Ericsson, Panasonic, SendoX

Camera Raw 6.2

Prova subito il fotoritocco integrato con i file RAW catturati dalla tua digicam

Pag. 98

software da provare
Exeura Quablo PDF Table Extractor 1.0.1
Estrai tabelle e dati dai documenti in formato PDF

Scarica con le Internet Key bypassando le limitazioni imposte dai provider!

Ares 2.1.7

Pag. 72

Ares un programma di file sharing open source che include un player multimediale grazie al quale possibile visualizzare lanteprima dei file che si stanno scaricando. Tra le tante caratteristiche del software ricordiamo il pieno supporto per il protocollo BitTorrent, lutilizzo di una rete proprietaria e la possibilit di chattare con altri utenti durante i download. Inoltre, non ci sono particolari parametri da configurare, ma basta avviare il programma, ricercare quello che si vuole scaricare e avviare il download vero e proprio!
S.O.: Windows XP/Vista/7 Dimensione: 2.325 KB File: Ares.zip

Utilizzando questo plug-in per Photoshop potremo accedere, in modo semplice e veloce, alle immagini in formato RAW generate dalle fotocamere digitali. Elaborando direttamente questi dati, senza aprire Photoshop, sar poi possibile apportare ritocchi artistici alle foto con maggiore controllo e flessibilit. Tra le novit dellultima versione, troviamo il pieno supporto per i file in formato Digital Negative (DNG). Attenzione: per usare Camera Raw necessario aver installato sul proprio computer Photoshop CS5.
S.O.: Windows XP/Vista/7 Dim.: 28.928 KB File: CameRaw.zip

Il programma permette di estrarre ogni tipo di tabella (con e senza bordi) dai file in PDF (buste paga, bilanci, bollette, fatture, ecc.) attraverso complesse procedure di individuazione automatica.
S.O.: Windows XP/Vista/7 Dimensione: 73.318 KB File: Quablo.zip

WinZip 15

Usa il nuovo formato Zipx per comprimere fino al 50% in pi

Tra le nuove funzionalit, Winzip 15 introduce un nuovo motore di compressione (ancora pi potente), un gadget per il desktop (dal quale avviare ogni funzione senza lanciare il software vero e proprio) e la possibilit di condividere facilmente i propri archivi tramite e-mail.
S.O.: Windows XP/Vista/7 Dimensione: 19.360 KB File: WinZip.zip Gennaio 2011 Win Magazine 49

Win
Magazine
Plus
include

Gli allegati del mese


... ed inoltre sul dvd-rom
gioco completo
Scribus 1.3.3.14
Crea biglietti da visita in PDF
File: Scribus.zip 32.941 KB Freeware

Firefox 3.6.12

Navigare in sicurezza sul Web


File: Firefox3.zip 7.966 KB Freeware

Giochi PS3 Video 9 6.00

LastPass 1.70.1

Converti i tuoi filmati per riprodurli sulla PS3


File: ps3video9.zip 18.713 KB Freeware

Memorizza le password di accesso ai siti


File: LastPass.zip 2.823 KB Freeware

PSP Video 9 6.00

Visualizza tutti i tuoi video su PSP


File: pspvideo9.zip 18.581 KB Freeware

Masterizzazione Starburn 12.10

Utilizziamo DVD virtuali sfruttando le immagini ISO


File: StarBurn.zip 10.804 KB Freeware

Rally mozzafiato alla guida delle vetture storiche e moderne Volkswagen! S.O.: Windows XP/Vista/7 Dimensione: 523.647 KB File: GTI Racing\setup.exe

Videora Xbox 360 Converter 6.00

Usa lXbox 360 per riprodurre i tuoi filmati


File: xboxconv.zip 18.712 KB Freeware

Droppix Recorder 2.9.1

Mai pi errori di masterizzazione


File: Droppix.zip 47.609 KB Trial

dvD da 4,3 gB

Wii Video 9 6.00

Riproduci i video sulla tua Wii


File: wiivideo9.zip 18.711 KB Freeware

Audio&Video Zortam Media Studio 11


VidCoder 0.5.1 XBMC 9.11

Un database per tutti i file audio


File: Zortam-ms.zip 4.636 KB Freeware

Grafica Digitale Sweet Home 3D 2.6


ProShow Gold 4.5

Progetta e arreda la tua casa


File: SweetHome3D.zip 25.776 KB Freeware

Internet Dropbox 0.7.110

Scarica e condividi i file sul Web solo con chi vuoi tu


File: Dropbox.zip 14.446 KB Freeware

Converti i tuoi video con facilit!


File: VidCoder.zip 5.491 KB Freeware

Slideshow e video con musica ed effetti... anche in HD!


File: ProShow.zip 17.436 KB Trial

Skype 5

Condividi il desktop anche in chat


File: Skype5.zip 22.168 KB Freeware

Un completo Media Center a costo zero!


File: xbmc.zip 46.726 KB Freeware

Inkscape 0.48.0-1

Composizioni grafiche perfette col PC


File: inkscape.zip 22.420 KB Freeware

Opera 10.63

Un browser veloce e sicuro


File: Opera.zip 12.306 KB Freeware

Conversioni rapide multi formato per i tuoi video


File: WinFF.zip 6.209 KB Freeware

WinFF 1.3.1

FILM COMPLETO
film per PC & DVD in MPEG4
da 700 MB

Testimone a rischio

Chad Udall un giovane avvocato la cui vita rimane sconvolta quando la sua facolt di esercitare viene sospesa e il suo matrimonio fallisce. Malauguratamente, le sue sfortune sono solo linizio di una brutta avventura che lo vede unico testimone di un omicidio. Un crimine che pone luomo al centro di una pi complessa cospirazione che coinvolge anche il prestigioso studio per cui lavora, i legali della commissione Lotteria di Stato, lFBI e... il suo migliore amico Peter.

Sul DVD-Rom trovi tutti i contenuti di Win Magazine Base pi i prodotti di seguito elencati
legenda Software in italiano

Come visualizzare il film sul PC

Il tutorial presente sulla rivista


50 Win Magazine Gennaio 2011

Se non disponiamo di un lettore da tavolo in grado di visualizzare lXviD, possiamo comunque utilizzare il PC. Vediamo come fare e come risolvere eventuali problemi con i codec video.

Gli allegati del mese


DeVeDe 3.16.9
Crea DVD, DivX e Video CD
File: devede.zip 41.073 KB Freeware

doPDF 7.1.341

Stampante virtuale per i file PDF


File: dopdf.zip 3.941 KB Freeware

My Lockbox Game Protector 1.0

software da provare
F-Secure Internet Security 2011
Aggiornamenti semplificati e protezione garantita

Utilit&Programmaz. Partition Wizard HE 5.2


Clona una partizione del disco
File: PartitionWizard.zip 7.413 KB Freeware

Impariamo a riconoscere i formati dei file pi diffusi


File: PDFestFile.zip 19.186 KB Freeware

Sistema Le estensioni dei file

Mobile CallCheater 1.02 GPSToday 0.9.9.8 Pendrive Infra Recorder Portable 0.51 ClamWin Portable 0.96.2.1 Foxit Reader Portable 4.2 SMPlayer Portable 0.6.9 ArcConvert 0.60a Indispensabili Avast! Free 5.0.677 Adobe Reader Full 9.4 Orbit Downloader 4.0.0.4 K-Lite Mega Codec Pack 6.6 RegSeeker 1.55 ZipGenius Suite 6.3.1.2612 Super v2010.42 VLC Media Player 1.1.5 Avidemux Final 2.5.4 Superscan 4 TritaFile 3.0 Flash Player 10.1.102.64 Shockwave Player 11.5.7 Spybot S&D 1.6.2 Zone Alarm Firewall 9

AnVir Task Manager 6.3.1


Un completo gestore processi per Windows
File: anvirtaskf.zip 614 KB Freeware

Device Doctor 1.0.0.1

Un dottore per lhardware del PC


File: DeviceDoctor.zip 6.846 KB Freeware

Sandra Lite 2011a

Benchmark per i componenti hardware del PC


File: Sandra.zip 54.238 KB Freeware

Paragon Backup & Recovery Free Edition

Effettua il backup dei tuoi dati


File: Paragon.zip 92.609 KB Freeware

Tra le funzioni principali di questa suite ricordiamo il Browsing Protection, che indica allutente quali siti sono sicuri e quali da evitare (bloccando automaticamente i siti pericolosi) e il controllo genitori (protegge i piccoli da contenuti non appropriati). Il seriale per attivare la versione a 60 giorni, completa di tutte le funzionalit, Q32E-72YV-9GTA-D0Z7-5T6L.
S.O.: Windows XP/Vista/7 Dim.: 71.217 KB File: FSecure-IS.zip

Drivermax 5.5

Un backup per tutti i driver!


File: drivermax.zip 3.305 KB Freeware

Partition Master HE 6.1.1


Gestisci le partizioni del disco
File: Easeus.zip 8.617 KB Freeware

Cyberlink PowerDirector 9
Video editing professionale alla portata di tutti
Power Director il software di Cyberlink che consente di realizzare produzioni video accurate con effetti speciali, transizioni e sottotitoli. Linterfaccia grafica organizzata in base alle quattro fasi principali del processo di produzione, dalla cattura dei filmati fino alla masterizzazione del disco o allesportazione come file multimediale.
S.O.: Windows XP/Vista/7 Dim.: 689.511 KB File: PowerDir.zip

Win32 Diskimager 0.2.23


Rendi avviabile il sistema operativo dalla pendrive
File: win32diskimager.zip 5.722 KB Freeware

SeaTools 1.2.0.4

Benchmark per hard disk


File: SeaTools.zip 17.075 KB Freeware

Office VueScan 8.6.39

Antivirus&Sicurezza Il virus del mese


Le guide per rimuovere dal PC i virus che terrorizzano il Web
File: PDFvirus.zip 44.179 KB Freeware

Uno scanner virtuale per i tuoi file


File: vuescan.zip 5.835 KB Shareware

AM-Notebook Lite 6.0

Foglio di calcolo e address book per note e informazioni


File: amnotelite.zip 3.268 KB Freeware

Conceal 1.0

Metti i tuoi file in una cassaforte virtuale


File: Conceal.zip 1.974 KB Freeware

12 tOOL PER IL RECUPERO delle password

speciali

1, 2, 3 si parte

per visualizzarne il contenuto e avviare il file Winmagazine.exe. Per riprodurre il film sufficiente cliccare sul pulsante Film in XviD e poi sul tasto Visualizza, presente nella successiva schermata XviD. Se linterfaccia non viene mostrata, per avviare la riproduzione basta andare nella root principale del DVD e lanciare, con un doppio clic del mouse, il file Conspiracy.avi.

Inserisci il DVD nel lettore. Se lautorun fosse 1 disabilitato, da Risorse del computer clicca due volte sullicona corrispondente allunit DVD

Problemi? Rimuovi il codec...

Se riscontri problemi nella visualizzazione, disinstalla il codec XviD presente sul PC. Da Pannello di controllo/Installazione applicazioni basta individuare e rimuovere la voce XvidMpeg-4 codec. In un secondo tempo si pu anche provare a reinstallare il codec XviD, compreso nel K-Lite Mega Codec Pack. Questultimo sul DVD-Rom nella sezione Indispensabili.

aprire il tab Hardware. Nella relativa schermata, una volta individuata la voce Codec video, sotto la scheda Nome, sufficiente cliccare sul pulsante Propriet per visualizzare e rimuovere i codec di compressione installati.

Per completare la disinstallazione del codec 3 XviD bisogna andare dal menu Start in Pannello di controllo/Suoni e periferiche audio e

... e non solo!

Gennaio 2011 Win Magazine 51

Win Magazine
Magazine
Plus DVD
include include

Gli allegati del mese


film completo in dvd video

dvD dvD da da 8,5 4,3 gB gB

Ci che sa pu salvarlo... ci che verr a sapere potrebbe ucciderlo!

had Udall un giovane avvocato la cui vita rimane sconvolta quando la sua facolt di esercitare viene sospesa e il suo matrimonio fallisce. Malauguratamente, le sue sfortune sono solo linizio di una brutta avventura che lo vede unico testimone di un omicidio. Un omicidio che pone luomo al centro di una pi complessa cospirazione che coinvolge anche il prestigioso studio

per cui lavora, i legali della commissione Lotteria di Stato, lFBI e... il suo migliore amico Peter. Quello che era cominciato come un risolvibile errore giudiziario, rende Chad un fuggitivo. La sua unica speranza Beverly Coburn, una giovane agente dellFBI in incognito, al centro anche lei della cospirazione.

Sul Dvd-Rom trovi tutti i contenut i di Win Magazine Plus pi i prodotti di seguito elencati
legendA Software in italiano

Il tutorial presente sulla rivista


52 Win Magazine Gennaio 2011

Gli allegati del mese


... ed inoltre sul dvd-ROM
Grafica Digitale Sqirlz Water Reflections 2.6
Aggiungiamo strepitosi effetti alle foto digitali
File: Sqirlz.zip 1.823 KB Freeware

Format Factory 2.60

Rippa DVD video ed effettua conversioni tra formati


File: FormatFactory.zip 37.158 KB Freeware

PC-Speed Maximizer 2.2


Controlla e ottimizza automaticamente il PC
File: PC-Speed.zip 1.152 KB Freeware

Unshake 1.5r1
a copertina dellamaray box contenente il DVD stampata sui due lati. Per archiviare il film nella tua videoteca, devi estrarre la fascetta, girarla e inserirla dal lato sul quale stampata la locandina del film. Per visualizzare il film sul monitor del PC occorrono un lettore DVD e un software per la riproduzione (come VLC, presente nella sezione Indispensabili del Win CD/ DVD-Rom). Inserito il supporto, avviamo VLC e clicchiamo su Open DVD dal menu File.

ManyCam 2.4.69

Fascetta double face

Metti a fuoco le tue foto


File: Unshake.zip 1.016 KB Freeware

Inserisci effetti e sfondi animati alle tue chat


File: ManyCam.zip 14.471 KB Freeware

Pendrive uTorrent Portable 2.0.4


Download dal Web con il protocollo BitTorrent
File: P-uTorrent.zip 755 KB Freeware

Audio&Video Yawcam 1.3.3

La webcam diventa personale


File: yawcam.zip 3.014 KB Freeware

Deframmentiamo lhard disk


File: defraggler.zip 612 KB Freeware

Sistema Defraggler 2.0

Foxit Reader Portable 4.2

Stampa, modifica e converte i PDF


File: P-Foxit.zip 2.141 KB Freeware

software commerciale completo

aVtomic Pro
ltre ad usarlo per rimuovere eventuali infezioni presenti nel PC, possiamo attivare anche il firewall, che permetter di aumentare la sicurezza bloccando tutte le connessioni non autorizzate. Possiamo inoltre personalizzare le modalit con le quali aVtomic effettua la scansio-

Antivirus efficace contro tutte le nuove minacce

O
Thriller

A conspiracy
Caratteristiche
TITOLO ORIGINALE: A conspiracy REGIA: Rick Jordan ATTORI: R. Jordan, A. M. Bitzis DURATA: 100 minuti SCENEGGIATURA: Matt Jordan & Kurtis Rintala FOTOGRAFIA: Jim Hunter MONTAGGIO: Gerry Holtz & G. Charles MUSICA: Anthony Riparetti ANNO: USA 2003 VIDEO: 1.85:1 Anamorfico 16/9 AUDIO: DTS Italiano, DD 5.1 Italiano, DD 2.0 Italiano e Inglese SOTTOTITOLI: Italiano

ne del sistema alla ricerca di virus. Per attivare la licenza a 6 mesi si consiglia di seguire attentamente il tutorial presente nella sezione Antivirus&Sicurezza .
S.O.: Windows XP/Vista/7 Dimensione: 73.412 KB File: aVtomic.zip

software completi
Defraggler 2.0
Deframmentiamo singoli file e cartelle
Se vogliamo evitare una deframmentazione allintero disco rigido possiamo ricorrere a questo programma gratuito, che limita il processo ai soli elementi che necessitano di maggiore velocit in lettura, riducendo notevolmente i tempi dattesa.
S.O.: Windows Vista/7 Dim.: 612 KB File: defraggler.zip

Sqirlz Water Reflections 2.6

Aggiungiamo strepitosi effetti alle foto digitali

Format Factory 2.60

Il programma consente di aggiungere effetti di trasparenza e giochi dacqua ad ogni tipo di fotografia, digitale e non. Inoltre, caricando un file AVI, si pu aggiustare il livello di riflessione indipendentemente dal frame rate del filmato.
S.O.: Windows 2000/XP/Vista/7 Dim.: 1.823 KB File: Sqirlz.zip

Rippa DVD ed effettua conversioni tra formati

Il software mette a disposizione uninterfaccia grafica intuitiva da cui possibile effettuare velocemente le conversioni multiformato di qualsiasi file multimediale grazie al potente motore di codifica interno.
S.O.: Windows 2000/XP/Vista/7 Dim.: 37.158 KB File: FormatFactory.zip Gennaio 2011 Win Magazine 53

Win
Magazine
DVD-PLUS
include

Gli allegati del mese


SUL 2 DVD SOFTWARE COMPLETO

DVD da 8,5 GB + dvd-rom

Il software didattico per imparare a suonare la chitarra, divertirsi su basi musicali professionali e registrare le proprie performance
pag. 94 Guida pratica a

+ I N O Z N 5 CA

S I T A R G PER TE

Sul DVD-Rom trovi tutti i contenuti di Win Magazine DVD


54 Win Magazine Gennaio 2011

Ascolta e controlla ogni singolo strumento e arrangia le tue canzoni come vuoi, modificando i livelli e aggiungendo effetti

Vai sullo Store on-line per scegliere il brano da scaricare a seconda dellartista, della difficolt o del genere musicale

Win
Magazine
gold
include

Gli allegati del mese


film completo in dvd video

Un Mondo in pace richiede sacrifici estremi

DVD da 8,5 GB + DVD video


Fantastico

Watchmen
Caratteristiche
TITOLO ORIGINALE: Watchmen REGIA: Zach Snyder ATTORI: Billy Crudup, Malin Akerman, Matthew Goode, Jackie Earle Haley DURATA: 155 minuti SCENEGGIATURA: David Hayter & Alex Tse FOTOGRAFIA: Larry Fong MONTAGGIO: William Hoy MUSICA: Tyler Bates ANNO: USA 2009 VIDEO: 2.40:1 Anamorfico Widescreen AUDIO: DD 5.1 Italiano, Inglese SOTTOTITOLI: Italiano, Inglese

n un 1985 alternativo, Richard Nixon il Presidente degli Stati Uniti al suo quinto mandato, i supereroi (Watchmen) sono stati banditi da un decreto del governo e il Mondo ormai sullorlo di una crisi nucleare con lUnione Sovietica. Quando uno dei suoi ex compagni viene brutalmente assassinato, il vigilante mascherato Rorschach decide di indagare e mette in allerta quelli ri-

masti ancora in vita. Ben presto viene cos a scoprire dellesistenza di una vera e propria cospirazione che potrebbe provocare una catastrofe planetaria. I supereroi decidono quindi di battersi per fermare limminente disastro fino a quando realizzano di essere uno dei principali bersagli della distruzione di massa. La loro missione vegliare sullumanit ma chi veglier sui Watchmen?

Attore britannico, Matthew William Goode nasce a Exeter il 3 aprile 1978. Studia recitazione alla University of Birmingham e teatro classico alla Webber Douglas Academy of Dramatic Art di Londra. Tra i suoi primi lavori ricordiamo il film per la televisione Storia di una principessa (2002) e la commedia romantica Amori in corsa (2004). Ottiene una buona notoriet interpretando un ruolo di primo piano in Match Point, di Woody Allen, e conferma in seguito il suo valore girando Watchmen, A single man e Una proposta per dire s.

Matthew Goode

Malin Maria Akerman una modella, attrice e cantante di origini svedesi (Stoccolma, 12 maggio 1978). A due anni si trasferisce con la famiglia a Toronto, citt nella quale rimane fino al termine degli studi. A diciassette anni vince il concorso Ford Supermodel, che la porter per tanti anni a lavorare come modella in giro per il mondo. Sul versante della recitazione, il successo arriva nel 2007 con il film Lo spaccacuori, recitato accanto a Ben Stiller e Michelle Monaghan. Gira negli anni a seguire 27 volte in bianco, Watchmen, Ricatto damore e Lisola delle coppie.

Malin Akerman

Sul DVD-Rom trovi tutti i contenuti di Win Magazine DVD


56 Win Magazine Gennaio 2011

Gli allegati del mese

Come visualizzare il DVD Video

Il film allegato alla versione Gold in formato DVD Video. Non occorre installare alcun codec di compressione per visualizzarlo. Il DVD Video compatibile sia con i lettori DVD da tavolo sia con quelli per PC. Inserisci il supporto nellapposito alloggiamento del player da tavolo e goditi il film in assoluto relax.

Con Win Magazine porti il cinema in salotto

Per visualizzare il film sul monitor del PC, occorre che sul sistema siano installati un lettore DVD e un software per la riproduzione (come Power DVD, ma va benissimo anche Windows Media Player Classic, integrato nel K-Lite Codec Pack presente nella sezione Indispensabili del Win DVD-Rom). Inserendo il supporto nel drive verr automaticamente avviata la riproduzione del film.

Lalternativa alla TV

Natale 2010 Win Magazine 57

to Win Magazine mette a tua Registrati subito sul siex completa disposizione www.winmagazine.it/win tra uno spazio esclusivo pieno e accedi digitando il codice: zeppo di contenuti inediti. Ecco come scovarli nelle pagine della rivista


WIN55GEN11
Ogni mese troverai di Win Magazine in edicola. Non perdere la tua copia per accedere allesclusiva area di Win Extra una nuova password

Non perdere di vista gli approfondimenti ai prodotti recensiti. Gallerie fotografiche HD, video dimostrativi, tutorial, manuali, aggiornamenti, driver e molto altro ancora ti aspettano su Win Extra
58 Win Magazine Gennaio 2011

BARRA PRODOTTI

BOLLINO Winextra

Quando lo trovi in un articolo vuol dire che se ti colleghi a Win Extra puoi consultare gli approfondimenti al progetto trattato, scaricare software aggiuntivi, vedere filmati di esempio...

Link di rimando

Nelle pagine dei prodotti e nelle news puoi trovare il collegamento che ti invita a prendere visione dei trailer dei film, nonch a scaricare demo, patch e screenshot ad alta risoluzione dei giochi ecc.

Scopri come entrare in un mondo di extra

Collegati a www.winmagazine.it/winextra e clicca su Per attivare un nuovo account clicca qui: scrivi i tuoi dati personali, un Indirizzo e-mail valido, nome utente e password e premi Invia.

Una nuova registrazione

Controlla la tua mailbox: troverai une-mail con il link di attivazione dellaccount. Cliccaci sopra per completare la registrazione. Torna allhome page di Win Extra e clicca su Se sei un utente registrato clicca qui.

C posta per te!

Accesso diretto

Nel form che appare a video, digita username e password scelti in fase di registrazione e il Codice di Win Extra che trovi indicato in queste pagine. Infine, clicca su Entra.

i contenuti di questo mese


NE.ME.SYS.

Video

dove vogliamo! Ecco un filmato dimostrativo di 28 minuti

HANNSPREE HANNSPAD

ADSL LENTA? ORA BASTA! LAGCOM ha rilasciato questo tool per testare leffettiva velocit della nostra connessione Internet. Guarda il video tutorial sullutilizzo

NIGHTMARE 2010

RITORNO AL FUTURO: IL GIOCO

IL FUTURO CHE RITORNA Marty McFly e Doc Brown sono di nuovo tra noi, nella forma di videogame. La famosa trilogia cinematografica degli anni ottanta ora giocabile anche su PC. Ecco il trailer!

LA COSA PI PERICOLOSA DA FARE ADDORMENTARSI Cinque adolescenti vengono terrorizzati nei sogni da un uomo dal volto sfigurato con una voce spaventosa e un guanto con dei coltelli al posto delle dita. Guarda subito il trailer!

IL NUOVO TABLET VOTATO ALLHD Immagini in alta risoluzione dellHannspad, dotato di sistema operativo Android 2.2 (Froyo) e display touchscreen da 10,1 pollici con risoluzione di 1.024 x 600 pixel

CONVERT VIDEO

I TUOI FILM SULLA CONSOLE La trial di Convert Video, il software di conversione multi-formato che mette a disposizione utili strumenti per gestire e migliorare la qualit dei filmati

OSCAM LOADER

LEI TROPPO PER ME

CHROME NOTEBOOK

GOOGLE TRA LE NUVOLE Google ha presentato la beta del suo sistema operativo Web-based, che sar disponibile in versione definitiva verso la met dellanno prossimo. Guarda il video in anteprima

SE LEI SEXY, HAI UNA SOLA POSSIBILIT Kirk, nonostante sia un ragazzo imbranato e insicuro di s, inizia una relazione con la bellissima e sexy Molly. Guarda subito il trailer!

LA SMART CARD SATELLITARE Scarica subito il software di emulazione Oscam Loader, necessario per leggere la smart card Tivsat con il computer

OPHCRACK LIVE CD HTC MOZART

ZEISS CINEMIZER PLUS

RITORNO AL FUTURO: IL GIOCO

Foto

VISIONI DA VIAGGIO IN TRE DIMENSIONI Ci che rende unici questi occhiali video il supporto alla tecnologia 3D, che consente di visualizzare filmati stereoscopici scaricati dal Web. Guarda i video compatibili!

IL FUTURO CHE RITORNA In questo gioco controlliamo il giovane Marty McFly in una serie di viaggi nel tempo che potrebbero alterare il futuro. Ecco le foto del gioco

LORCHESTRA NEL TELEFONINO Questo smartphone dotato di fotocamera da 8 megapixel (con flash allo Xeno) per scatti perfetti e riprese video in Alta Definizione. Guarda le foto HR del dispositivo

LINUX CI D UNA MANO Se abbiamo smarrito la password per accedere a Windows, possiamo ricorrere alla distribuzione Linux Ophcrack. Masterizza limmagine ISO e preparati ad usarlo!

WINDOWS PHONE 7

LG OPTIMUS CHIC

DELL INSPIRON ONE 2310

A SPASSO IN PUNTA DI DITA Un nuovo sistema all-in-one con tecnologia multitouch in grado di fornire una completa esperienza interattiva. Guarda la galleria HR

IL GOOGLEFONINO STILOSO CON CHIC Immagini dellOptimus Chic, un telefonino perfetto anche per il pubblico femminile, che cerca dispositivi tecnologicamente evoluti ma anche belli da sfoggiare

40 SEGRETI PER IL TUO SOFTWARE Il nuovo OS Microsoft per telefonini ha uninterfaccia rivoluzionaria ed dotato di molte funzioni interessanti. Scarica il video che mostra tutte le principali funzionalit

SONY BLOGGIE TOUCH HANNSPREE HANNSPAD


IL NUOVO TABLET VOTATO ALLHD La connettivit del dispositivo completa e comprende Bluetooth, Wi-Fi e unuscita video HDMI per collegarlo a un display ad alta risoluzione! Ecco il video dimostrativo

NE.ME.SYS.

Software

CONDIVIDI LE TUE RIPRESE! Immagini in alta risoluzione della nuova videocamera digitale Sony, capace di registrare filmati in Full HD e scattare foto anche senza interrompere la ripresa

ADSL LENTA? ORA BASTA! I risultati ottenuti con questo tool avranno valore legale e ci permetteranno di recedere dal contratto col provider! Scaricalo e provalo subito

D-LINK BOXEE BOX

AVERTV 3D USB

HTC MOZART

LORCHESTRA NEL TELEFONINO Realizzato in un blocco di alluminio satinato, lHTC Mozart bello da vedere, solido e trasforma lesperienza multimediale mobile in qualcosa di unico. Guarda la video recensione

LA MULTIMEDIALIT ORA AL CUBO Il Boxee Box porta il Web sulla TV, per accedere a tanti contenuti digitali e restare in contatto con i social network comodamente seduti in poltrona. Ecco le foto del dispositivo

TV IN 3D, PORTALA ANCHE SUL PC il primo sintonizzatore televisivo per computer a supportare le trasmissioni stereoscopiche. Ecco i driver aggiornati del dispositivo e il manuale utente

ZEISS CINEMIZER PLUS

VIDEOCORSO EXCEL 2007

ORA IMPARARE EXCEL PI FACILE! In questo corso la parte didattica costituita da 33 video, da visualizzare sul PC quando e

VISIONI DA VIAGGIO IN TRE DIMENSIONI Galleria fotografica degli occhiali Cinemizer Plus, che permettono di visualizzare video su uno schermo paragonabile a quello di una TV da 45 pollici

G DATA INTERNET SECURITY PER NOTEBOOK 2011

re oftwa s mpleto commerciale co


Proteggi i tuoi dati personali dalla curiosit delle applicazioni targate BigG
Gennaio 2011 Win Magazine 59

UN ANTIVIRUS IN FORMATO USB Questa speciale versione della suite di sicurezza viene fornita su pendrive da 2 GB, utilizzabile anche per archiviare i propri dati personali. Scarica la versione di prova

Internet

| Parliamo di | File Sharing o File hosting? |

File sharing o file hosting?


Tra nuovi tool e siti italiani di Direct Download Link, ecco come cambia la filosofia del P2P

era una volta e-Mule, un client P2P da cui si scaricava di tutto e di pi. Oggi, per, qualcosa cambiato. sempre meno popolato, le code dattesa restano lunghissime e i server storici sono stati decimati per problemi legali. Il popolo del file sharing reclama nuovi sistemi di download e la Rete li accontenta. Attualmente, il luogo di incontro per eccellenza rappresentato dai siti di file hosting. Tra i pi conosciuti troviamo sicuramente Rapidshare, Megaupload e Fileserve. Il loro utilizzo semplicissimo: basta caricare il file (o le parti che lo compongono) sul

A caccia di musica, giochi e


La rete offre decine di blog e forum che catalogano quotidianamente film, videogiochi e album musicali scaricabili dai siti di file hosting come Rapidshare e simili. Ecco quelli che offrono materiale in lingua italiana, ma occhio ai contenuti protetti dal diritto dautore!

COSA SI TROVA: Una miniera di giochi, software, film, documentari e serie televisive catalogati in ordine certosino nei vari canali tematici. Il tutto racchiuso in una veste grafica elegante e ricercata. Indirizzo web: www.dendi86.com

COSA SI TROVA: Offre sezioni esclusive come quelle dedicate ai wallpaper, alla programmazione, alla didattica e ai software per smartphone, oltre ai video in HD in formato MKV. Richiede una registrazione gratuita per accedere ai link. Indirizzo web: www.ddlhits.com
64 Win Magazine Gennaio 2011

| File Sharing o File hosting? | Parliamo di |

Internet
occhio ai contenuti che si scaricano
(Legge 22 aprile 1941, n.633). In particolare lart. 174-ter prevede una sanzione amministrativa pecuniaria e sanzioni accessorie per chi compie il reato di download illegale di musica e film. Nel caso di software lart. 171-bis a prevedere la reclusione, oltre che ad una multa con diversi zeri. Ci non significa che accedere a questi siti costituisca reato, cos come non illegale installare il programma per il download. per importante limitarsi a scaricare opere di pubblico dominio, o distribuite con licenze libere o, al massimo, quelle per cui i diritti sono ormai scaduti (dopo 70 anni dalla morte dellautore). Prudenza, quindi, nella ricerca del materiale, perch qualche clic di troppo potrebbe costare pi caro di un abbonamento al cinema.

server dellhoster (ossia, chi offre il servizio di file hosting) e comunicare il link diretto a chi dovr scaricarlo. In pochi minuti si ha ci che serve, scongiurando inutili code nonch lobbligo di condividere altro materiale per accumulare crediti.

File hosting mania!


Inizialmente, le limitazioni degli hoster sulla dimensione massima dei file in upload era davvero limitata. Ora, in seguito allesplosione del fenomeno file hosting = file sharing, facile trovare aziende che consentono, in maniera gratuita, di caricare file anche da 2 GB cadauno. E cos, ogni giorno, spuntano come funghi siti Internet, forum e blog dedicati al Direct Download Link (DDL), ovvero alla pubblicazione dei collegamenti necessari ad avviare il download dei file. La maggior parte di questi, per, incentrata alla diffusione di materiale pirata. Quindi, bisogna prestare la massima attenzione a cosa si scarica e da dove si scarica! Ciascun servizio di file hosting offre due tipologie di accesso: uno gratuito (Free) e uno a pagamento (Premium); le differenze risiedono nella presenza o meno di alcune limitazioni in upload e download. Ad esempio, i Premium possono effettuare download multipli senza tempi di attesa tra un file e laltro, utilizzare appositi tool per gestire i download e gli upload, evitare banner pub-

Molti dei siti citati in questo articolo affiancano link a materiale completamente libero da copyright a collegamenti che puntano ad opere tutelate da diritto dautore: importante quindi prestare la massima attenzione a quel che si scarica! In contrasto alla diffusione telematica abusiva di materiale audiovisivo interviene la legge sul Diritto dAutore

blicitari e tanto altro ancora. Eppure, senza sborsare un centesimo, possibile mitigare le limitazioni imposte agli utenti non paganti. Esistono infatti programmi gratuiti, scaricabili dalla Rete, che si occupano di riavviare il router. Perch mai? Semplice! Lostacolo pi fastidioso per gli utenti Free, ossia il tempo di attesa tra un download e laltro, si basa sul controllo dellindirizzo IP; rigenerandolo con una nuova connessione, i server dellhoster crederanno che si tratti di un altro utente e non applicheranno la limitazione. Insomma, tutto estremamente facile, ma ci sono alcune accortezze da mettere in pratica.

Accortezze per lupload


Tutti i servizi di file hosting permettono non solo di scaricare file, ma anche di effettuare lupload di quelli in nostro possesso. Loperazione deve per attenersi a particolari restrizioni imposte dallhoster scelto. Nella maggior parte dei casi sono gli account Free a limitare le dimensioni massime del singolo file da caricare. Con gli account Premium, invece, la dimensione massima di upload maggiore e, spesso e volentieri, il problema non si pone. Per preparare un file allupload, nella maggior parte dei casi lo si comprime in un file .zip o .rar per ridurne le dimensioni. Ma se anche in formato compresso

film rigorosamente in lingua italiana

COSA SI TROVA: La schermata iniziale mette in bella mostra le ultime uscite cinematografiche e prosegue con la rassegna stampa quotidiana, lo streaming di partite e film e conclude con gli ultimi giochi per console. Richiede registrazione. Indirizzo web: http://crazyproject.org/forum

COSA SI TROVA: DDLFantasy una grossa community che offre la possibilit, agli utenti registrati, di visualizzare diversi contenuti (film, musica, software, applicazioni mobile, giochi e serie televisive). Indirizzo web: http://ddlfantasy.net

COSA SI TROVA: Un blog che permette di scaricare attraverso i siti di file hosting Rapidshare e Megaupload lultimo software rilasciato per MacOS, i giochi e i software per iPhone e iPod Touch. Indirizzo web: http://appleddl.net

COSA SI TROVA: Il forum offre giochi per console, film e software. La sua peculiarit la presenza massiccia di animazioni giapponesi, Manga ed Hentai. Richiede una registrazione gratuita. Indirizzo web: www.downloadzoneforum.net

COSA SI TROVA: Quella di Musica e TV sono le sezioni pi ricche, ma non manca un ampio catalogo di software e i consueti successi cinematografici. Risulta nutrita anche la sezione giochi per PC. Indirizzo web: www.rapidsharedownload.net

COSA SI TROVA: Lo slogan che aleggia sulla pagina iniziale dice il vero, infatti basta effettuare una registrazione gratuita per trovare un mondo di materiale ordinato per categorie e scaricabile tramite Megaupload, Fileserve, Hotfile ecc. Indirizzo web: www.total-scene.com
Gennaio 2011 Win Magazine 65

Internet
il file occupa pi del dovuto, non resta che dividerlo (in gergo splittarlo) in tante piccole parti con utility come HJ-Split (http://freebyte.com/ hjsplit) o tramite WinRAR, www.winrar.it).

| Parliamo di | File Sharing o File hosting? |

Un TAG vale pi di mille parole!


BRRIP BDRIP HDTV DVDRIP R5 (Region 5) SATRIP DVDSCR (DVD Screener) TC (TeleCine) TS (TeleSync) VHSSCR (VHS Screener) TVRIP CAM LD (Line Dubbed) DD (Digital Dubbed) MD (Mic Dubbed) FS (Full Screen) WS (Wide Screen) Video privo di censure. Generalmente usato nei film Horror Video uscito a tiratura limitata Video prodotto per la messa in onda televisiva

Sui forum e sui blog DDL, spesso associati al nome del contenuto multimediale da scaricare, sono riportati dei TAG. Questi codici vengono usati per indicare la qualit dei file. TAG UTILIZZATI PER catturare I VIDEO Qualit
Video ottenuto comprimendo il filmato (solitamente 1.080p o 720p) in formato MKV, dal Blu-Ray originale Video ottenuto convertendo il filmato da un supporto ad alta definizione Blu-ray Video registrato dalla TV in alta definizione Filmato rippato da un DVD originale Video di provenienza russa, con qualit video elevata Filmato registrato dalla TV satellitare Filmato realizzato dalle case cinematografiche per i critici. Presenta watermark e scene in bianco/nero Video ottenuto trasferendo la pellicola su nastro Video ripreso con telecamera fissa in un cinema Filmato la cui fonte un nastro VHS, realizzato dalle case di produzione per i critici cinematografici Filmato registrato dalla TV analogica Ripresa amatoriale effettuata con telecamera mobile 9 - 10 9 - 10 9 - 10 7 - 10 7-9 6-9 6-8 6-8 5-7 4-6 3-7 3-6

e per i download
Molti siti e blog elencano per ogni titolo decine di link che apparentemente sembrano tutti uguali. In realt ad ogni link associata una parte del file compresso che contiene il materiale ricercato. Per scaricare il file, quindi, sar necessario effettuare il download di tutti i pacchetti che lo compongono; unimpresa che se effettuata tramite browser richiede tanta pazienza e dedizione. Per scrollarsi di dosso il problema ci vengono in aiuto i download manager, piccole ma potenti utility che scaricano automaticamente tutti i link che gli diamo in pasto, collegandosi al posto nostro ai siti Rapidshare, Megaupload, ecc. per effettuare il download dei contenuti.

Insomma, tutti potenziali pirati?


Sono sempre pi i film, i videogiochi, la musica e i software commerciali ad attrarre la maggior parte delle persone nel mondo del file hosting, calpestando sempre pi il diritto dautore. E noi, onesti navigatori della rete, che siamo cos riluttanti a queste forme di illegalit, cosa possiamo fare per evitarle senza per rinunciare ad un comodo servizio quale quello dei file hosting? Come sempre, non il programma che si utilizza ad essere illecito, quanto luso che se ne fa. Ecco perch bisogna essere sempre consapevoli di ci che si scarica, pensando alle conseguenze che il gesto di un clic potrebbe comportare.

TAG UTILIZZATI PER IL FORMATO AUDIO


Audio ottenuto collegando un jack al proiettore del cinema Audio ottenuto da sorgenti digitali Audio registrato usando un microfono Immagini in formato 4:3 Immagini in formato 16:9

Qualit
6-9 4-8 3-6

TAG UTILIZZATI PER specificare IL FORMATO DELLE IMMAGINI

ALTRI TAG per contenuti speciali


UNRATED LIMITED STV INTERNAL PROPER o REPACK REMASTERED Video con imperfezioni nella parte audio Versione corretta di un video gi pubblicato Video rimasterizzato in digitale

con i software giusti Scarichi senza intoppi


Programma potente e versatile che permette di scaricare dai servizi di file hosting riducendo al minimo il numero dei clic necessari. Offre anche un modulo per automatizzare il riconoscimento dei Captcha, vale a dire i codici di validazione che compaiono ad ogni download, e gestire le attese in autonomia.
http://jdownloader.org

Per scaricare tutti i segmenti di un file, possono tornare utili alcuni software specifici che automatizzano lintero processo. Ecco selezionati per te i migliori programmi freeware.

JDownloader

disconnettere e riconnettere il router ADSL, esistenza del file, la funzione di shutdown in modo da cambiare indirizzo IP automati- automatico e il comodo controllo di aggiorcamente riducendone al minimo i tempi di namenti automatici. Il tutto in lingua italiana. attesa per completare il download. http://wordrider.net/freerapid
http://cryptload.info

una delle suite pi complete e conosciute per gestire i download dai siti di file hosting. Basta avere tra le mani il link alla pagina di download e a tutto il resto ci pensa CryptLoad. Questo programma ha il vantaggio di poter

Crypto

Programma scritto interamente in Java, supporta il download multiplo dei file. Per avviare il download basta copiare e incollare i file direttamente nellapposito spazio e il resto tutto automatico. Gestisce link Rapidshare, ma anche Megaupload, Megarotic, YouTube, MediaFire e molti altri. Tra le funzionalit extra troviamo il riconoscimento automatico dei Captcha, il controllo della reale

FreeRapid

RapGet un programma leggero che non necessita di installazione per funzionare: basta avviare il file anche da una chiavetta USB. Linterfaccia pulita e semplice da gestire. Ideale per chi alla ricerca di un buon download manager e non cerca funzioni troppo avanzate. Le dimensioni compatte delleseguibile permettono di portarlo sempre con s nella propria pendrive.
www.rapget.com/en/index.html

Rapget

66 Win Magazine Gennaio 2011

| xWeasel | Software |

Internet
Tempo
5 minuti Bassa

Scarica da mIRC con un clic!


noi possiamo beneficiare della velocit dei server IRC dicendo addio ad astrusi comandi in stile Linux e alle infinite ricerche tra la pletora di canali. Per questo storico protocollo di rete stato infatti sviluppato un download manager (un client XDCC) estremamente facile da utilizzare. Il suo nome xWeasel. Grazie ad uninterfaccia pulita e minimale, xWeasel permette rapide ricerche nei canali IRC, consentendo di scaricare direttamente i file selezionati.

Ti sveliamo il nuovo client XDCC che semplifica il download dalle reti IRC. Ora facile come usare eMule!

Difficolt
Il Software

completo

lo trovi sul

CD DVD
xWeasel 0.1.0.5 lo trovi nella sezione Internet

hi ha provato ad usare mIRC per scaricare file dai canali di sharing, sa bene quando sia difficile districarsi con tale software (che nasce come sistema di chat). Non certo facile come eMule o Torrent! Eppure, anche

Cosa ci occorre
Client XDCCl
g

xWeasel Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.xweasel.org

La nostra scelta...

Buoni

consigli

In una nuova cartella estraiamo il file xWeasel-0.1.0.5win.zip (presente nella sezione Internet del Win CD/ DVD-Rom) e avviamo xWeasel.exe. Nella finestra User Information compiliamo i campi Name, Nickname, Email e Password con dati di pura fantasia; clicchiamo OK.

xWeasel sul PC!

Unagevole ricerca
Caricata linterfaccia grafica di xWeasel clicchiamo sul menu File e selezioniamo la voce Search. Nel piccolo riquadro che si apre digitiamo la parola chiave che desideriamo cercare nei vari canali IRC (ad esempio Ubuntu) e clicchiamo sul pulsante Search.

Con Firefox colleghiamoci a www.xweasel.org e in Add ons clicchiamo xWeasel Search Plugin for Mozilla Firefox. Nella finestra che si apre premiamo Aggiungi e riavviamo il browser. Troveremo licona di xWeasel integrata nella funzione Ricerca di Firefox. Non resta che digitare la parola da cercare per essere reindirizzati sul sito di xWeasel e visualizzarne i risultati.

Il plugin per il browser

Basta un semplice clic


Verr aperta una nuova pagina nel browser predefinito con tutti i risultati della parola chiave cercata. Selezioniamo il file che ci interessa e, in corrispondenza del nome, clicchiamo sulla piccola icona blu. Nella finestra del browser che si apre clicchiamo infine su Avvia applicazione.

In xWeasel viene aperta la finestra Add download che, oltre a riepilogare i dati del file che stiamo per scaricare, indica il percorso impostato per salvare i download (di default la cartella Temp, che si trova nella stessa directory del file xWeasel.exe). Infine, avviamo il download con Ok.

per passare al download!

Il client xWeasel, al pari di eMule e Torrent, consente di visualizzare lanteprima dei file multimediali in download. Installiamo VLC Media Player, presente nella sezione Indispensabili del Win CD/DVD-Rom, e abilitiamo tale funzione dallinterfaccia di xWeasel. Andiamo in Edit/Preferences, nella finestra che si apre selezioniamo General e in VLC Path cerchiamo la cartella di installazione di VLC. Confermiamo con OK.

Anteprima audio/video

Gennaio 2011 Win Magazine 67

Internet

| Fai da te | La piattaforma del P2P illegale |

La piattaforma del P2P illegale


C
lient mIRC, eMule, Torrent e tutto quello che si possa desiderare per il file sharing illegale da forum e siti di file hosting, integrato in un unico programma. Questo sempre stato il desiderio di tutti i pirati multimediali e che da poco f inalmente diventato realt per colpa di Glesius-IRC. Cerchiamo di capire di cosa si tratta Utilizzando come base il famoso client di chat mIRC e tramite lo sviluppo di script integrati, questo tool delle meraviglie stato arricchito di nuove funzioni e programmi portable (che quindi non richiedono ulteriori installazioni sul computer). In Glesius-IRC, infatti, non si trovano soltanto client eDonkey e Torrent, ma anche motori di ricerca sui canali P2P come BitChe e download manager per siti di file hosting come RDesc. Inoltre, sono presenti funzioni come RadioPlay per ascoltare on-line le varie stazioni radio e TubeBox per scaricare video da YouTube et similia. presente anche una sezione Streaming nella quale,

I pirati del file sharing hanno scoperto un programma che include client e motori di ricerca per ogni esigenza. Vediamo di che si tratta
oltre a diversi programmi di streaming come Sopcast e StreamTorrent, il pirata informatico pu giovarsi di strumenti per cercare film da vedere on-line. Per non farsi mancare nulla, nella sezione Ricerca giochi console hanno integrato una pratica lista di canali per agevolare i pirati nella ricerca dei vari giochi copiati per le diverse piattaforme video ludiche (Wii, PS3, Xbox 360 ecc.). Insomma, dentro Glesius-IRC c talmente tanta roba che anche i pirati ci si perdono dentro.

Il segreto del successo: le reti IRC


Glesius-IRC di base un client mIRC. Pertanto, il pirata lo installa sul computer e utilizza la funzione integrata Global Find per cercare materiale illegale nei canali underground dei server IRC.

Il pirata si collega al sito www.glesius.it e clicca su Download per scaricare leseguibile di Glesius-IRC dal portale http://sourceforge.net (il programma, infatti, rilasciato con sorgente aperto). Installato e avviato il tool, nella prima finestra che appare, il pirata attende il conto alla rovescia e preme Applica.
68 Win Magazine Gennaio 2011

Lavvio del tool

Connesso al server, il pirata clicca Ricerca mIRC (in alto) e seleziona la voce Glesius Search. Nella finestra che appare digita la parola chiave che desidera cercare e avvia la scansione delle reti IRC con Cerca. Al termine, fa doppio clic sul canale che ha prodotto il maggior risultato.

Una pericolosa ricerca

Il pirata fa nuovamente doppio clic sul file da scaricare e clicca Si nella finestra che appare per cominciare il download. Al termine clicca sul pulsante File Scaricati (presente nella parte in alto del menu) e seleziona la voce File mIRC per aprire la cartella con il materiale scaricato con mIRC.

Il download ha inizio

| La piattaforma del P2P illegale | Fai da te |

Internet
Ricerca mIRC Da qui i pirati avviano xWeasel e Global Find per le ricerche sulle reti IRC Ricerca Torrent Avvia Torrent o BitChe e visualizza una lista di tracker internazionali per cercare i file torrent Ricerche Emule Da qui i pirati avviano la versione portable di eMule o eMule Adunanza (dedicata alle linee Fastweb) Ricerca Musica In questo menu a tendina si trovano le scorciatoie per avviare Songr, MusicFrost e GroveDownloader Radio Permette di avviare RadioPlay per ascoltare le stazioni radio che trasmettono in streaming Download Manager Avvia RDesc e visualizza la lista dei motori di ricerca per trovare i contenuti scambiati sui siti di file hosting (Megaupload ecc.) Ricerca video Da qui il pirata avvia TubeBox per grabbare i video on-line Streaming Da qui il pirata pu usare i programmi P2P-TV come Sopcast, Tvants, StreamTorrent e usufruire di una lista di siti che contengono link diretti a film, telefilm ed eventi sportivi in streaming Ricerca giochi console Lista di siti per scaricare giochi copiati per console File Scaricati Consente ai pirati di accedere direttamente alle cartelle di default nelle quali vengono scaricati i file mIRC Explorer Con questo pulsante il pirata pu navigare in Rete, con Internet Explorer, direttamente da Glesius-IRC Opzioni Con la voce Script Editor presente in questo menu, il pirata modifica lo script integrato in Glesius-IRC Programmi In questo calderone di applicazioni c persino un firewall dedicato al P2P (Peerblock), MSN Messenger e un tool per fare scherzi con e-mail fasulle (fake mail)

Il caos regna pirata!


Nellinterfaccia di Glesius-IRC si trovano collegamenti a decine di tool che, spesso, svolgono la stessa funzione. Impariamo ad utilizzarli al meglio.

MP3 senza limiti


Utilizzando il tool Songr, integrato in Glesius-IRC, i pirati riescono a scaricare tutta la musica che vogliono senza sborsare un centesimo.

Spazio alle modifiche


Glesius-IRC una piattaforma mIRC che integra uno script per la gestione e lavvio di tutti i programmi portable presenti nella cartella di installazione. Tale script, accessibile dallinterfaccia del software, permette al pirata ulteriori personalizzazioni, ad esempio sostituendo JDownloader a RDesc. A tal fine, crea un collegamento al file JDownloader.exe presente nella cartella di installazione di JDownloader (C:\Programmi\JDownloader) e lo copia nella cartella di installazione di Glesius-IRC C:\Programmi\Glesius-IRC. Dallinterfaccia del programma va in Strumenti e seleziona Editor degli script, accedendo cos al sorgente dello script integrato. Si porta alla riga 251 e nella stringa popups AddItem Rapid end 3 3 Download Manager $cr //run $mircdirProgrammi\RDesc\RDesc.exe modifica lultima parte del codice in $cr //run JDownloader.exe e clicca sul pulsante OK. E cos, con una semplice procedura, il pirata configura lutilizzo di un altro programma al posto di quello impostato da Glesius-IRC.

Il pirata clicca sulla voce Ricerca musica e seleziona la voce Songr. Dalla finestra aperta clicca sul riquadro in alto, digita la parola chiave del brano/autore che vuole cercare e preme Invio. Nella lista dei risultati preme sul riquadro Bitrate per ordinare i file in quale alla loro qualit audio.

Avvio e ricerca di brani

Il pirata informatico individua la canzone che gli interessa, clicca sul nome col tasto destro del mouse e seleziona Download dal menu contestuale. Dalla finestra che si apre seleziona la cartella di destinazione del file e conferma con Salva. Attendiamo qualche minuto e al termine gongola con Play.

Per il download basta un clic

Gennaio 2011 Win Magazine 69

Internet

| Fai da te | Anno nuovo, BitTorrent nuovo |

Anno nuovo, BitTorrent nuovo


C
on larrivo dellanno nuovo, il protocollo BitTorrent si rif il look proponendo nuove soluzioni per scaricare in maniera sicura e veloce. La prima grande novit il debutto sul palcoscenico di Torrific, un sito Internet che offre la possibilit di scaricare i file Torrent direttamente dal browser. Riproponendo un servizio lanciato dal popolare sito di hosting Imageshack, che a fronte di un pagamento mensile agevolava gli utenti nello scaricare pi velocemente i file .torrent, Torrific si avvale dello stesso sistema, proponendosi per come soluzione (almeno al momento in cui scriviamo) del tutto gratuita. Il funzionamento di questo servizio davvero semplice: basta selezionare il file .torrent da scaricare e Torrific si occuper di effettuarne il download sui suoi server (quando tali contenuti non sono stati gi scaricati da altri utenti, quindi non presenti nella cache). Al termine, verr inviata une-mail che ci informa del completamento delloperazione e non rester altro da fare che scaricare il file direttamente dal browser. Basandosi su un sistema a download diretto da server, e bypassando cos la lunga trafila dello sharing, Torrific stuzzicher gli appetiti di tutti coloro che dispongono di una connessione a tempo, che in tal modo risparmieranno qualche euro in pi, o di coloro che in ufficio si ritrovano a non poter utilizzare client P2P per policy aziendali (non nemmeno necessario aprire le porte del router!). C

Tempo
10 minuti Bassa

Difficolt

Il Software

completo
lo trovi su

Ti sveliamo le ultime trovate per scaricare file .torrent in modo semplice e veloce direttamente dal tuo browser
da dire, per, che trattandosi ancora di un servizio in versione Alpha, non sempre la velocit di download risulta apprezzabile. Ma di sicuro un servizio da tenere docchio!

CD DVD
UltraTorrent presente nella sezione Speciali

Cosa ci occorre
Sistema Torrent via browser
g

E non finisce qui!


Altra chicca da non perdere UltraTorrent, un nuovo client che ripropone la soluzione dei motori di ricerca integrati nel client (vedi eMule) cos da agevolare la ricerca dei file .torrent su diversi tracker. Grazie a uninterfaccia davvero pulita e semplice da utilizzare, UltraTorrent si propone come nuova alternativa agli storici client BitTorrent, unendo alla velocit e leggerezza tipica di Torrent un pratico modulo per la ricerca in stile eMule.

Torrific Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.torrific.com

La nostra scelta...

Client Torrent con motore di ricerca


g

UltraTorrent Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.ultratorrent.org

La nostra scelta...

BitTorrent nel nostro browser


Scopriamo Torrific, il nuovo servizio on-line che consente di scaricare dalle reti BitTorrent direttamente dal browser Web. Ecco come cercare i file e metterli in download.

Colleghiamoci a www.torrific.com e clicchiamo in alto sulla scritta sign up. Riempiamo i campi email e password con i nostri dati, spuntiamo la voce i have read and accept the terms of use e clicchiamo sul pulsante sign up per completare la registrazione.
70 Win Magazine Gennaio 2011

Registriamoci a Torrific

Nel riquadro con la dicitura .torrent URL, website or keyword digitiamo la parola chiave che vogliamo cercare e premiamo il pulsante get. Dalla lista dei file trovati clicchiamo sul file che desideriamo scaricare e, nella finestra successiva, confermiamo con fetch.

Avviamo la ricerca

Se il file non presente nella cache di Torrific, spuntiamo email alert me when available per essere avvertiti via e-mail quando i server termineranno il download. Quando il file sar disponibile, clicchiamo sul link sotto la dicitura file name per avviarne il download.

Scarichiamo dal server!

| Anno nuovo, BitTorrent nuovo | Fai da te |

Internet
Buoni
consigli
Torrific ancora in fase Alpha e quindi non garantisce in ogni momento della giornata unottima velocit di download. Trattandosi di un servizio internazionale e ancora poco conosciuto nel nostro Paese, bene avviare il download nella fascia pomeridiana.

Ricerche di eMule in Torrent


Con il modulo di ricerca integrato in UltraTorrent faciliteremo le ricerche dei Torrent da scaricare. Prima, per, dovremo aprire le porte del router. Ecco come fare con un Alice Gate 2 Plus Wi-Fi.

Occhio agli orari

Avviamo il file UltraTorrentSetup.exe presente nella sezione Speciali/File Sharing del Win CD/DVD-Rom, dal menu a tendina scegliamo Italiano e premiamo Ok. Clicchiamo Avanti, selezioniamo Accetto i termini del contratto di licenza, premiamo sempre su Avanti, poi Installa e al termine su Fine.

Installiamo UltraTorrent

Dallinterfaccia principale del programma, clicchiamo Preferences sulla barra dei menu e selezioniamo Settings. Nella General, riquadro General, selezioniamo Italian (Italy) dal menu a tendina language e confermiamo con OK. Confermiamo la richiesta di riavvio del client cliccando su Yes.

Limitiamo la banda in uscita

Una piccola mancanza di UltraTorrent lassenza di una voce per il protocollo UPnP, opzione che avrebbe agevolato gli utenti meno esperti nellaprire automaticamente le porte del router. In assenza di questa voce, necessario aprire le porte del router manualmente o affidandoci ad un ottimo programma come Simple Port Forwarding (www.simpleportforwarding.com), un tool che si occuper di guidare passo passo gli utenti meno esperti nellaprire le porte del router.

Apriamo le porte

Ricaricato UltraTorrent, questa volta in italiano, andiamo in Preferenze/Impostazioni e apriamo il tab Network. Prendiamo nota della Porta in ingresso (15354) e in Velocit max di upload digitiamo 20 per non congestionare la banda di connessione Internet. Clicchiamo Ok per salvare le modifiche.

Limitiamo la banda in uscita

Nel browser digitiamo http://192.168.1.1 e premiamo Invio: spostiamoci in Collegamento Lan (o Collegamento Wi-Fi, a seconda della connessione usata dal PC con UltraTorrent installato) premendo il pulsante Configura. Alla voce Impostazioni servizio Virtual Server (in basso) clicchiamo Aggiungi.

Passiamo al router

Nei campi Porta pubblica e Porta locale digitiamo la porta utilizzata da UltraTorrent (nel nostro caso 15354). Alla voce Protocollo selezioniamo TCP, clicchiamo Conferma e poi Continua. Ripetiamo lintera procedura usando la stessa porta ma con Protocollo UDP. Al termine clicchiamo Registra modifiche e successivamente Continua.

Apriamo le porte al torrente

Torniamo ad UltraTorrent. Nel riquadro posto sotto la barra dei menu, digitiamo la parola chiave da cercare (ad esempio Ubuntu) e clicchiamo sul pulsante verde con la lente di ingrandimento. Dalla lista che viene aperta selezioniamo il file con il maggior numero di Seeds (il primo con 1570) e clicchiamoci sopra due volte. Infine, premiamo Ok per avviare il download.
Gennaio 2011 Win Magazine 71

Ricerca e download

Internet

| Software | Ares |

Lerede di eMule 3 volte pi veloce


M
olti gestori di telefonia mobile applicano filtri alle connessioni delle Internet Key, al fine di limitare la velocit in download con i pi utilizzati programmi di filesharing (come eMule, Torrent ecc.). Inoltre, quando si usa una chiavetta 3G non possibile aprire (reindirizzare) le porte di comunicazione e, pertanto, ottenere ID Alto col Mulo diventa unutopia. Il tutto si traduce nellimpossibilit di scalare le code dattesa e, quindi, di scaricare pi velocemente. Tali limiti, per, servono tutto sommato ad uno scopo nobile: evitare la congestione della rete negli orari di punta e permettere a tutti gli utenti di navigare sul Web senza intoppi. Chi vuole dedicarsi al file sharing, invece, deve abbandonare i classici client P2P, in favore di altri

Il software che aspettavi per superare le limitazioni dei provider UMTS e scaricare con le Internet Key a 3x

Tempo
10 minuti Bassa

Difficolt

Il Software

completo
lo trovi su

CD DVD
Ares presente nellInterfaccia Principale

Cosa ci programmi che non utilizzano siste- una preview dei file multimediali occorre mi di code alla eMule. Tra questi, per verificare se il contenuto geuno dei migliori sicuramente Ares, nuino o se si tratta di un fake, nonSoftware di file sharing un progetto open source che permet- ch il supporto alla rete BitTorrent g La nostra scelta... te di condividere di tutto (brani musi- per scaricare file .torrent dai tracker Ares cali, film, programmi, documenti...) on-line (ma per usare al meglio tale Quanto costa: Gratuito su una rete proprietaria di nome Ares funzione richiesta lapertura delle Sito Internet: http://aresgalaxy. Galaxy. Il software gratuito e facile porte nel router, quindi poco utile sourceforge.net da usare: sufficiente impostare la per le Internet Key). cartella in cui salvare i download ed effettuare la ricerca dei file tramite il motore Operatori APN Numero telefono interno, che permette di effettuare ricerche ibox.tim.it *99# nei pi noti database Torrent on-line. Ares web.omnitel.it *99# dispone inoltre di un internet.wind *99# player integrato, che consente di avviare tre.it *99# durante il download

come configurare la connessione 3G

Installazione liscia
Avviamo linstallazione di Ares facendo doppio clic sul file aresregular217_installer. exe che troviamo nellInterfaccia Principale del Win CD/DVD-Rom. Premiamo I Agree per accettare il contratto di licenza, proseguiamo con Next, clicchiamo Install e infine Close per completare linstallazione.

Libero di scaricare
Al primo avvio di Ares, se il firewall di Windows attivo, ci verr chiesto se bloccare o meno il programma. In questo caso premiamo Consenti accesso. Linterfaccia di Ares dovrebbe apparire gi in lingua italiana (se cos non fosse, andiamo in Control Panel/General e in Preferred Language scegliamo Italian).

Configuriamo il download

Rimaniamo nel menu Impostazioni e spostiamoci nella scheda Transfer. In Velocit, per sfruttare tutta la banda disponibile, lasciamo 0 in download e upload (per evitare congestioni, invece, possiamo impostare un valore massimo di utilizzo). Clicchiamo su Cambia cartella, scegliamo la directory in cui salvare i file scaricati e premiamo OK.

72 Win Magazine Gennaio 2011

| Ares | Software |

Internet
Buoni
consigli

Una ricerca generica

Per trovare file nella rete di Ares andiamo in Cerca. Scriviamo il nome del file nel campo bianco presente in alto a sinistra, e premiamo Inizia Ricerca. Dopo alcuni istanti, la finestra principale mostrer i file trovati indicando una serie di informazioni come la tipologia del file, la dimensione, il numero di utenti che lo condividono, il nome completo e altro ancora.

Filtriamo i risultati
Se la ricerca dovesse generare molti risultati, possiamo specificare alcuni parametri per filtrarli e identificare con facilit ci che cerchiamo. Innanzitutto, sotto al campo di ricerca possiamo selezionare la tipologia. Cliccando Ricerca avanzata, poi, saranno mostrati alcuni campi dove inserire altre informazioni utili a scremare i risultati (come autore, dimensione e altro).

Come tutti i programmi P2P, anche Ares permette di limitare la banda assegnata per navigare sul Web anche durante i download. Se abbiamo installato Ares sul PC, per usarlo con lADSL di casa, facciamo riferimento ai valori del nostro abbonamento. Con la flat 3G (abbonamento mobile), invece, la reale velocit in download e upload pu discordare da quanto indicato dal gestore. Per conoscerla effettuiamo un test con www.speedtest. net. In entrambi i casi (ADSL e 3G), in Ares imposteremo una Velocit massima in download e in upload a un valore, in Kbps, pari al 50% di quello rilevato o riportato nel contratto. Se si scarica troppo si rischiano limitazioni anche sulle applicazioni Web! Vodafone, ad esempio, si riserva il diritto di limitare il traffico P2P durante gli orari di picco (tra le 7 e le 22) con una velocit massima di 128 Kbps in upload e 64 in download. Nel caso in cui si superino i 10 GB di traffico mensile, per il mese successivo potrebbe applicare tali limitazioni anche ad altre applicazioni Internet (non P2P).

Valori per la banda

Non esageriamo!

Avviamo il download
Trovato il file, possiamo scaricarlo cliccandoci sopra col tasto destro e scegliendo Download. Per controllare a che punto lo scaricamento basta spostarsi nella finestra Transfer. Per ogni file possiamo controllarne la velocit, il tempo che manca al completamento e altro ancora. Passando il mouse sul file possiamo visualizzarne ulteriori dettagli.

Solo download genuini


Per evitare di scaricare file inutili o di cattiva qualit possiamo usare la funzione di anteprima. Basta cliccare col tasto destro sul file e selezionare Apri/Anteprima. Se si tratta di un brano musicale ne verr avviato lascolto; con un video, invece, saremo portati nella finestra Schermo da cui potremo visualizzarne alcune immagini.

Ares vs eMule: occhio al confronto!


Abbiamo effettuato alcuni test per mettere a confronto la velocit in download che si pu ottenere con Ares e quelle invece ottenibili con eMule. I valori rilevati hanno uno scopo puramente indicativo perch possono variare in base al luogo in cui ci si trova, allora del giorno e alla copertura delloperatore di telefonia della nostra

Internet Key. Si nota, per, come con Ares sia possibile scaricare pi velocemente, rispetto ad eMule, quando il provider mette un filtro al file sharing.

Operatore
TIM H3G

Velocit effettiva rilevata Connessione filtrata Velocit massima con SpeedTest in download rilevata dal gestore con eMule (download / upload)
2,13 Mbps / 0,35 Mbps 1 Mbps / 0,28 Mbps NO (ID alto) S (ID basso) 220-230 Kbps 20-30 Kbps

Velocit massima in download rilevata con Ares


80 Kbps 70 Kbps Gennaio 2011 Win Magazine 73

Internet

| Fai da te | Il re del VoIP diventa sociale |

Il re del VoIP diventa sociale


I
l VoIP (Voice Over IP), ovvero la tecnologia con la quale possibile effettuare chiamate gratuite da PC a PC o verso numerazioni telefoniche a tariffe vantaggiose, deve a Skype parte della sua popolarit. Ormai sono milioni gli utenti che sfruttano il servizio offerto da Skype per chiamarsi e videochiamarsi senza spendere un centesimo; utenti, questi, che ora godranno delle funzioni introdotte nellultima versione. di sfruttare il client per monitorare gli aggiornamenti provenienti dal social network e chiamare gli amici che come noi utilizzano Skype. Una volta collegati i due account, potremo gestire tutto dallinterfaccia del client VoIP.

Tempo
25 minuti Bassa

Difficolt

Il Software

completo
lo trovi su

La nuova versione di Skype fa comunella con Facebook e permette videochiamate di gruppo anche in HD
(ancora in beta e disponibile per un periodo di prova di 28 giorni; poi sar a pagamento!), tutti i partecipanti devono utilizzare la versione 5 del software. Inoltre, bisogna avere una buona velocit di connessione e un PC recente: si parla di una larghezza di banda pari ad almeno 1.024 kbps in downlink e computer con processore Core 2 Duo da 2 GHz (minimo) o Core i7 (consigliato) per ottenere le prestazioni pi soddisfacenti. Comunque sia, si tratta di una funzione davvero sfiziosa che rappresenta un notevole punto di svolta per la comunicazione via Internet.

CD DVD
Skype 5 presente nella sezione Internet

Cosa ci occorre
Software di file sharing
g

alle multi-videochat
Se fino ad oggi era possibile usare la Webcam solo per conversazioni vis-vis (fra due persone), la nuova versione di Skype in grado di far incontrare virtualmente fino a 10 utenti (5 per una qualit ottimale) in contemporanea. Ovviamente, per fruire di tale funzione

Skype 5 Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.skype.com

La nostra scelta...

Da Facebook
La pi interessante lintegrazione con Facebook, caratteristica che consente

Skype: per chi comincia

Installiamo il nuovo client Skype 5 e, se non disponiamo gi di un account, registriamone uno che ci permetter di entrare nel mondo VoIP per chiamare e farsi chiamare gratuitamente.

Estraiamo larchivio Skype5.zip (presente nella sezione Internet del Win DVD-Rom) e avviamo linstallazione del file SkypeSetup.msi. Clicchiamo Next, accettiamo la licenza, continuiamo con Next e confermiamo con Install. Al termine, premiamo Finish. Allavvio di Skype andiamo in Tools e in Change Language selezioniamo Italiano.
78 Win Magazine Gennaio 2011

Dallinglese allitaliano

Se abbiamo un account Skype, inseriamo il nostro Nome Skype e la Password per effettuare il login. In caso contrario, clicchiamo su Non hai un nome Skype? e riempiamo il form con i dati richiesti; cliccando Concordo - crea laccount invieremo i dati a Skype che, verificata la disponibilit del nome Skype, render subito disponibile laccount per lutilizzo.

Creiamo un account Skype

ll login verr eseguito automaticamente, ma la finestra Crea account rimarr aperta. Completando i nostri dati, inserendo il paese in cui ci troviamo e la citt, gli amici avranno maggiori possibilit di trovarci. Se abbiniamo allaccount anche un numero di cellulare, potremo essere contattati anche a PC spento. Inseriti i dati, confermiamo con OK.

Pi info per farci trovare

| Il re del VoIP diventa sociale | Fai da te |

Internet

Skype & Facebook a braccetto

Lonnipresente Facebook, trova ora posto nel client Skype, dal quale possiamo mantenere i contatti con la nostra vita sociale e chiamare gli amici di Facebook che come noi usano Skype.

Apriamo linterfaccia principale di Skype e spostiamoci nella scheda Facebook usando il relativo pulsante situato in alto a destra. Clicchiamo Guarda le notizie su Skype, inseriamo i dati di accesso (email e password) con cui effettuiamo il login su Facebook, contrassegniamo la casella Resta collegato e clicchiamo Accedi. Cliccando Consenti collegheremo i due account.

Colleghiamo gli account

Dopo qualche secondo di attesa, nella scheda Facebook di Skype verranno mostrati gli aggiornamenti provenienti dalla nostra bacheca. Proprio come quando accediamo al social network usando il browser, possiamo pubblicare un aggiornamento o commentare quelli dei nostri contatti. Quando invece cliccheremo su un link, unimmagine o un video, questa verr aperta nel browser.

Skype con dentro Facebook

Gli aggiornamenti pubblicati dai contatti Facebook che hanno abbinato un numero telefonico al loro profilo, verranno mostrati assieme al pulsante Chiama. Clicchiamo sul pulsante per avviare una chiamata e scegliamo il numero da contattare (casa o cellulare). Se il contatto in questione utilizza Skype 5 come noi, sar possibile chiamarlo gratuitamente scegliendo Skype - chiamata gratuita.

Pronto! Chi parla?

Insieme appassionatamente

Skype 5 porta con s una gradita caratteristica che far la felicit di chi per lavoro, studio o solo per divertimento, ha la necessit di organizzare una videoconferenza per comunicare contemporaneamente con un gruppo di contatti.

Nella sezione Contatti della finestra principale di Skype, clicchiamo su uno degli amici/colleghi che vogliamo far partecipare alla nostra videoconferenza (il contatto, ovviamente, dovr essere collegato a Skype). Sulla destra, subito sotto la scheda con i dati del contatto, oltre ai pulsanti Chiama e Videochiama, troveremo anche il tasto Aggiungi persone, che ci permette di invitare altri amici alla videoconferenza in corso.

Si inizia dal primo

Clicchiamo Aggiungi persone e, tenendo premuto il pulsante Ctrl della tastiera, selezioniamo uno a uno i contatti che vogliamo aggiungere al gruppo, fino a un massimo di 10 partecipanti. Fatto ci, clicchiamo Seleziona, quindi Aggiungi. A questo punto, posto che la Webcam e il microfono siano gi collegati, possiamo avviare la videochiamata cliccando Chiama il gruppo.

Videochiamare 10 utenti contemporaneamente

I partecipanti riceveranno una richiesta per prendere parte alla videoconferenza. Una volta accettata (Rispondi), potremo vederli nei rispettivi riquadri e interagire con loro. Se ci siamo dimenticati di qualcuno, possiamo invitarlo utilizzando il pulsante Aggiungi persone. Terminata la conferenza, possiamo salvare il gruppo (Salva il gruppo nei contatti) qualora volessimo ripetere la chiamata di gruppo.
Gennaio 2011 Win Magazine 79

Accendiamo il dibattito

Internet

| MailStore | Software |

Metti al sicuro le tue e-mail


archiviarli nellhard disk rendendoli sempre disponibili per la lettura. A prima vista pu sembrare un vantaggio, ma se lhard disk dovesse rompersi? La perdita delle informazioni sarebbe inevitabile! Questo spiega il successo di servizi di posta elettronica on-line come Gmail, che per

Ecco come creare velocemente un backup dei messaggi di posta elettronica da masterizzare su CD o DVD

Tempo
30 minuti Bassa

Difficolt

Il Software

completo
lo trovi su

CD DVD
Mailstore lo trovi nella sezione Internet

gni giorno scambiamo via email informazioni pi o meno importanti che, in molti casi, sarebbe opportuno conservare in un luogo sicuro al riparo da perdite accidentali. I client di posta come Thunderbird o Outlook permettono di scaricare i messaggi dai server e

richiedono un accesso a Internet per la consultazione della posta. E se il collegamento non dovesse funzionare? La soluzione migliore, in entrambi i casi, quella di creare un backup dei messaggi da ripristinare al volo in caso di problemi col PC o con la nostra webmail preferita.

Cosa ci occorre
Software per videochattare
g

MailStore 4.1 Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.mailstore.com

La nostra scelta...

Via con linstallazione

Scompattiamo larchivio Mailstore.zip che troviamo nella sezione Internet del Win CD/DVDRom, eseguiamo il file EXE contenuto al suo interno e seguiamo i passi della semplice procedura guidata per portare a termine linstallazione di MailStore. Dopo aver premuto Finish si avvier il programma.

Clicchiamo Accept per accettare le condizioni duso del software, selezioniamo Create a new e-mail archive e diamo OK. Verr automaticamente avviato MailStore: dallinterfaccia principale clicchiamo Archive E-mail per aggiungere allarchivio gli account di posta di cui vogliamo effettuare il backup.

Creiamo un nuovo archivio

Le e-mail si possono scaricare


Se usiamo Gmail, dobbiamo innanzitutto abilitare il protocollo IMAP. Accediamo al nostro account via browser, clicchiamo Impostazioni, in Inoltro e POP/IMAP spuntiamo Attiva IMAP e salviamo le modifiche. Torniamo in MailStore e selezioniamo Google Gmail: digitiamo i dati di accesso dellaccount.

Con Test assicuriamoci che la connessione allaccount funzioni. Proseguiamo con Next. Selezioniamo le cartelle di cui fare il backup: di default sono selezionate tutte tranne Spam e Cestino. I filtri permettono dimportare le e-mail per data. Clicchiamo due volte Next per iniziare il backup.

Il backup pu cominciare

Mettiamo le e-mail al sicuro


Terminata la procedura di creazione del backup, torniamo nella schermata principale di MailStore premendo Start. Selezioniamo il backup delle e-mail appena creato nella sezione Archive e clicchiamo su Export E-mail. Nella nuova schermata che appare selezioniamo la voce CD/DVD in alto a destra.

Selezioniamo EML Files, poi larchivio appena creato e clicchiamo Next. In Drive selezioniamo il masterizzatore e diamo Next. Diamo un nome al backup e clicchiamo Finish per avviare la masterizzazione delle e-mail sul CD/DVD. Pochi secondi e le nostre e-mail sono al sicuro!

Riecco le nostre e-mail

80 Win Magazine Gennaio 2011

| Gmail | Software |

Internet
Tempo
15 minuti Bassa

Da Hotmail a Gmail in 4 clic


altri account, grazie al supporto di True Switch (www.trueswitch.com), consente di migrare unaltra casella di posta (come Hotmail, ma anche Yahoo! ecc.) trasferendo contatti e messaggi (non solo i nuovi, ma anche quelli vecchi, gi letti). In questo modo, possiamo continuare ad utilizzare entrambi gli indirizzi e-mail, ma risparmiando tempo prezioso in fasi di login e consultazioni varie. Il servizio di trasferimento dei nuovi messaggi (True Switch) dura per un periodo massimo di 30 giorni, ma con una piccola accortezza possibile estenderlo in modo indefinito. Ecco come.

Ecco come gestire entrambi gli account di posta con un unico client, per renderci la vita pi semplice

Difficolt

Cosa ci occorre
Account di posta Webmail
g

La nostra scelta Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.gmail.com

La nostra scelta...

e abbiamo una casella di posta Hotmail e una Gmail, possiamo decidere di gestire entrambe mediante un unico client per renderci la vita pi semplice. Per molti la Webmail Google risulta pi funzionale e viene quindi preferita ad altri servizi simili. Oltre a permetterci di gestire

Buoni

consigli

Eliminiamo il superfluo
Per cominciare, colleghiamoci alla casella di posta Hotmail e facciamo un po di pulizia eliminando i messaggi che non servono pi (in questo modo velocizzeremo le operazioni di travaso). Fatto ci colleghiamoci allaccount Gmail e spostiamoci nella scheda Impostazioni/Account e importazione.

Clicchiamo sul pulsante Importa messaggi e contatti: si apre automaticamente una finestra col messaggio Da quale account vuoi effettuare limportazione? Digitiamo il nostro indirizzo di posta Hotmail e clicchiamo Continua; inseriamo anche la password e confermiamo con Continua.

Laccount dal quale pescare

Grazie al servizio True Switch possibile anche eseguire la procedura inversa; ovvero importare i messaggi e i contatti Gmail nellaccount Hotmail. Per farlo basta collegarsi al sito https:// secure5.trueswitch. com/winlive e inserire i dati relativi allindirizzo e-mail di origine (Gmail) e quello di destinazione (Hotmail). In questo caso si pu scegliere di importare i contatti, i messaggi ricevuti, quelli che si riceveranno nei prossimi 30 giorni e il calendario.

Importare Gmail in Hotmail

Possiamo scegliere di importare i Contatti, i Messaggi gi ricevuti e quelli che riceveremo per i prossimi 30 giorni. Possiamo inoltre impostare unetichetta per distinguere i messaggi importati da Hotmail dagli altri. Dopo aver scelto le varie impostazioni, clicchiamo Avvia importazione per completare la procedura e facciamo OK.

Scegliamo quali messaggi migrare

Importazione definitiva
Il servizio True Switch copier in Gmail i messaggi di Hotmail per i prossimi 30 giorni. Per importare le e-mail in modo indefinito, andiamo in Account e importazione e clicchiamo Aggiungi account email e POP3. Inseriamo lindirizzo Hotmail e la password dellaccount; selezioniamo le preferenze e premiamo Aggiungi account.

Gennaio 2011 Win Magazine 81

Audio&Video

| Fai da te | MySky HD gratis col PC |

MySky HD gratis col PC


Trasforma il tuo computer in un decoder per ricevere, registrare e condividere la tv satellitare
Tempo
40 minuti Media

Difficolt

Il Software

completo
lo trovi su

CD DVD
ProgDVB, Cbreak sono presenti nella sezione Audio&Video, mentre SUPER presente nella sezione Indispensabili delle versioni in DVD di Win Magazine

lo trovi su
Scarica subito il software OSCAM LOADER necessario per leggere la smart card Tivsat con il PC

Il Software

a possibilit di visualizzare direttamente sul computer i canali TV del digitale terrestre e del satellite non certo una novit: in passato abbiamo pi volte descritto come installare e configurare dei tuner DVB-T e DVB-S per ricevere tutti i canali televisivi che possibile visualizzare gratuitamente con i decoder da tavolo. Per ricevere correttamente le trasmissioni a pagamento, invece, bisogna disporre di un modulo CAM che permetta al computer di leggere la tessera dellabbonamento TV (in particolare di quello satellitare). quindi arrivato il momento di espandere le nostre conoscenze informatiche allestendo un vero e proprio decoder satellitare fai da te in grado di ricevere tutti i canali che arrivano dalletere, inclusi, ovviamente, il bouquet della nostra scheda SAT a pagamento.

Con le nostre dritte si pu fare!


Come possibile tutto ci? Semplice! Posto che il computer sia dotato di un tuner satellitare (in ogni caso vedremo nella prosecuzione dellarticolo come installarne correttamente uno), sufficiente acquistare un lettore di smart card che possa essere interfacciato al computer tramite un ingresso seriale o una porta USB. In questultimo caso, per, potremmo imbatterci in numerose problematiche (legate principalmente alla compatibilit dei driver con il sistema operativo Windows) che si tradurrebbero nellimpossibilit di vedere i nostri canali preferiti. Il consiglio che ci sentiamo di dare, quindi, rimane0 quello di affidarsi ad una soluzione di tipo Seriale, decisamente pi affidabile e semplice da configurare. Non saranno infatti necessari driver per il corretto riconoscimento della periferica e seguen-

82 Win Magazine Gennaio 2011

| MySky HD gratis col PC | Fai da te |

Audio&Video
prova
anche

Loccorrente per trasformare il PC in decoder SAT


TECHNISAT SKYSTAR HD2

TV satellitare anche ad alta definizione!


Si tratta del pi noto tuner PCI in grado di ricevere i canali satellitari, anche in alta definizione, direttamente sul computer. Inoltre, nella confezione originale del dispositivo, presente il telecomando per poter controllare il decoder PC senza mettere mani a mouse e tastiera.
Tuner: DVB-S2 Accessori: Telecomando in dotazione

Quanto costa: 64,90 Sito Internet: www.cesarex.com

TivSat Smart card

Tessera satellitare

Se non vogliamo mettere mano nel PC possiamo optare per un tuner satellitare USB. Questo tuner perfettamente supportato dal software di ricezione ProgDVB ed compatibile con i canali ad alta definizione. Quanto costa: 74,00 Sito Internet: www.cesarex.com

TechniSat SkyStar USB HD

PHOENIX VIOLET

La scheda Tivsat consente di visualizzare tutti i canali del digitale terrestre anche via satellite. La lettura di tale smart card sul PC perfettamente legale in quanto non vincolata contrattualmente alluso di un particolare decoder. Pre richiederla necessario essere abbonanti al servizio televisivo nazionale. Quanto costa: 16,20 Sito Internet: www.tivu.tv

Il mangia smart card

Fra le soluzioni che permettono di far leggere al PC le smart card dei provider satellitari e non, Phoenix Violet risulta uno fra i pi affidabili e accessibili. Lunica nota dolente linterfaccia seriale: verifichiamo quindi che il PC ne sia provvisto. In caso contrario, possiamo ricorrere ad adattatori che trasformano una porta USB in seriale. Quanto costa: 12,00 Sito Internet: www.mondotec.it
do con attenzione la nostra guida passo passo potremo visualizzare tutti i canali Tivsat in pochi minuti. Utilizzando i software giusti, vedremo inoltre come registrare tutti i nostri programmi preferiti e convertirli in modo adeguato per poterli rivedere correttamente anche sui dispositivi portatili (iPhone, iPod Touch ecc.). Prima di iniziare questo nuovo progetto, per, dobbiamo verificare, nelle clausole contrattuali, che il nostro provider satellitare consenta di inserire la smart card in un lettore diverso da quello fornito in comodato duso. Aggiungeremo cos al nostro PC-Decoder le schede Tivsat, per ricevere correttamente i canali del digitale terrestre via satellite e quelli di Al Jazeera Sport per mostrare gli eventi sportivi internazionali.

Se il nostro PC sprovvisto di porta Seriale, possiamo acquistare un lettore di smart card di tipo USB. Fra quelli disponibili, questo prodotto quello che risulta perfettamente compatibile con i software di emulazione CAM usati nel nostro progetto. Quanto costa: 53,90 Sito Internet: www.scaistar.com

Infinity USB Unlimited

DA SCHEHD SAT
TV FULL HD

PARABOLA

LETTORI SMART CARD

HARD DISK
Grazie ad una scheda satellitare per PC e ad un lettore di smart card seriale, trasformeremo il nostro computer in un vero e proprio decoder. I nostri programmi preferiti potranno essere registrati direttamente nellhard disk del PC per essere rivisti tutte le volte che desideriamo o masterizzati su DVD.

Gennaio 2011 Win Magazine 83

Audio&Video
A
1

| Fai da te | MySky HD gratis col PC |

Prepariamo il sistema
Installiamo il tuner

Installiamo il tuner DVB-S TechniSat SkyStar HD2 e il lettore di smart card Phoenix Violet: entrambi ci permetteranno di visualizzare la TV satellitare direttamente sul PC. Ecco come fare!
Il tuner satellitare che abbiamo scelto di tipo PCI: per questo motivo dovremo smontare il case del computer per inserire la scheda in uno slot libero. A sistema spento e con il cavo di alimentazione scollegato, svitiamo il pannello laterale del PC. Prima di metter mano ai componenti elettronici scarichiamo lelettricit statica del corpo toccando un elemento metallico sicuramente a terra (termosifoni , tubi dellacqua). Prendiamo la scheda SkyStar HD2 e, senza forzare troppo, inseriamola nello slot PCI della scheda madre prestando molta attenzione a far combaciare per bene tutti i PIN.

Terminate queste operazioni, non ci resta che collegare il cavo dallantenna parabolica alla scheda SAT presente nel PC. Anche qui, assicuriamoci che il cavo sia attaccato per bene.

Colleghiamo lantenna SAT

Completata linstallazione hardware, richiudiamo il case e occupiamoci dellinstallazione del lettore di smart card: colleghiamo il cavo seriale dello Smargo allapposita porta posta presente sul retro del computer. Qualora il PC ne fosse sprovvisto potremo ricorrere ad un adattatore USB-Seriale. Fatto ci, inseriamo il cavo di alimentazione nel computer e avviamo il sistema.

Il lettore smart card

Dalla confezione della TechniSat SkyStar HD2 preleviamo il CD-Rom contenente i driver della scheda e inseriamolo nel lettore ottico del PC. Attendiamo che Windows avvii automaticamente il software e clicchiamo sul pulsante Installazione per avviare la procedura che ci porter al corretto riconoscimento della scheda.

Il momento dei driver

Buoni
consigli
Per controllare il sistema senza metter mano a mouse e tastiera, utilizzeremo il telecomando presente nella confezione della TechniSat SkyStar HD2. Per renderlo operativo baster collegare il ricevitore allapposito ingresso posto sulla scheda: verr subito riconosciuto dal PC!

In poltrona meglio!

Dopo qualche secondo di attesa si avvier la procedura guidata di installazione dei driver e del software di ricezione satellitare fornito in dotazione dal produttore della scheda. A questo punto, selezioniamo la lingua italiana e proseguiamo con un clic sul pulsante Avanti.
84 Win Magazine Gennaio 2011

Selezioniamo la lingua

Il percorso predefinito per linstallazione C:\Program Files\TechniSat DVB (per variarlo clicchiamo Sfoglia e scegliamo unaltra cartella). Proseguiamo con Avanti e terminiamo con Fine: attendiamo il riavvio del PC. Se tutto andato a buon fine, la scheda sar riconosciuta dal sistema.

Dove installare il software?

| MySky HD gratis col PC | Fai da te |

Audio&Video
Buoni
consigli
La presenza di un impianto di tipo dual feed (in grado di ricevere pi satelliti contemporaneamente) non ben digerita dalla maggior parte dei software che permettono di vedere la TV satellitare sul PC. Inoltre, se si tiene in considerazione lormai scarsa presenza di frequenze italiane sul satellite Astra, conveniente puntare la propria antenna parabolica unicamente su Hotbird.

La TV SAT sul PC!

Installiamo ProgDVB, interfacciamolo alla nostra scheda satellitare ed effettuiamo una ricerca dei canali disponibili. In questo modo visualizziamo i canali satellitari sul monitor del PC.

Meglio un solo satellite

Dalla sezione Audio&Video del Win CD-Rom preleviamo larchivio ProgDVB.zip ed estraiamolo sul Desktop del PC. Con un doppio clic sul file ProgDVB6.49Std.exe avviamo linstallazione del software che ci permetter di vedere la TV SAT sul PC. Non resta che premere Next per proseguire.

Il software fondamentale

Abilitiamo lopzione Digital TV device e dal menu a tendina selezioniamo la voce BDA compatible card or box. Cos facendo, ProgDVB si occuper automaticamente di riconoscere il tuner satellitare che abbiamo installato al Macropasso A. Proseguiamo con un clic su Next.

Riconoscimento del tuner

Se vogliamo che altri PC della LAN possano vedere in streaming i canali visualizzati da ProgDVB, selezioniamo lopzione Prog Media Server module. Spuntiamo Elecard MPEG-2 codec per installare i codec audio/video necessari alla corretta visualizzazione di alcuni canali TV e, infine, abilitiamo Internet Gate. Proseguiamo con Install.

Servizi extra da aggiungere

Al termine, avviamo ProgDVB e dal menu Settings raggiungiamo DiSEqC Settings. Per un impianto dual feed, selezioniamo lopzione Switch e confermiamo con Add LNB. Clicchiamo su None se disponiamo di un impianto con un solo occhio. Selezioniamo la voce 13.0 E Hotbird e terminiamo con OK.

Tipo di impianto

Nel caso in cui la ricerca canali abbia restituito una nutrita lista di frequenze disponibili, ma nessuna di queste risulta visibile, verifichiamo che sul PC siano installati i codec fondamentali per la riproduzione di un flusso audio/video compresso. Pi semplicemente, possiamo installare il K-Lite Mega Codec Pack (presente nella sezione Indispensabili del Win DVD-Rom): tutto il necessario verr installato e finalmente potremo vedere i canali free to air.

Dove sono le immagini?

Dal menu principale andiamo in Channel list, spostiamoci in Channel search/BDA TechniSat Mantis DVBS BDA Receiver e selezioniamo il satellite di nostro interesse per effettuare una scansione delle frequenze disponibili. Se la configurazione effettuata al Passo B4 corretta, vedremo riempirsi gli indicatori Level e Quality.

Ricerca canali

La ricerca dei canali disponibili pu durare qualche minuto. Quando sar completata, clicchiamo sul tasto OK per memorizzare le frequenze rilevate. Verifichiamo quindi che tutto sia andato per il verso giusto sintonizzandoci su uno dei canali disponibili. Per farlo, effettuiamo un singolo clic su una delle emittenti presenti nella lista canali.
Gennaio 2011 Win Magazine 85

Finalmente la TV!

Audio&Video
C

| Fai da te | MySky HD gratis col PC |

La smart card satellitare

Tramite il software di emulazione Oscam Loader, consentiamo al PC di riconoscere la tessera Tivsat inserita nel lettore Phoenix Violet. Ecco dunque come configurare ProgDVB affinch visualizzi i canali presenti nel bouquet.

Da Win Extra scarichiamo il software di emulazione necessario alla lettura della smart card Tivsat. Preleviamo quindi larchivio OSCAM_LOADER_TIVUSAT.zip contenente il software Oscam Loader ed estraiamolo scompattiamolo in un qualsiasi cartella del PC (ad esempio sul Desktop). Lemulatore non richiede installazione!

Scarichiamo lemulatore

Non resta che avviare il file Oscam_Loader. exe: nella barra delle applicazioni di Windows apparir una nuova icona raffigurante un pallino rosso. Clicchiamoci sopra con il tasto destro del mouse e selezioniamo la voce Mostra: spostiamoci sul tab ACamd. Da qui, con un clic destro premiamo Esporta Acamd per configurare ProgDVB.

Configuriamo ProgDVB

Spostiamoci ora sul tab Impostazioni e completiamo CAID con 183D. Impostiamo in Label il testo tivusat e nei relativi campi inseriamo una username e password a nostra scelta. In Device indichiamo il percorso della porta COM utilizzata per il collegamento del Phoenix Violet (nel caso /dev/ttyS0 per la porta COM1).

I parametri Tivsat

Lasciamo invariati i campi Protocol e Detect e spostiamoci nel tab Monitor: con un clic destro su un punto qualsiasi dello spazio in nero, selezioniamo la voce Connetti per avviare il software di emulazione. Avviamo inoltre ProgDVB e verifichiamo che nel menu Plugins sia presente la nuova voce Acamd.

Tutto pronto

Se tutto andato per il verso giusto, nel tab Monitor di Oscam Loader non apparir nessun messaggio di errore. La conferma del corretto riconoscimento della smart card Tivsat la presenza di linee nel log visualizzato, come ad esempio CAID: 183D e tutti gli altri parametri relativi alla scheda in uso.

Smart card letta!

Spostiamoci in ProgDVB: cerchiamo un canale fra quelli presenti nella piattaforma Tivsat, visualizzabile solo previo inserimento della smart card. Selezioniamo ad esempio Iris e attendiamo qualche secondo prima che venga visualizzato sul monitor. Eccolo! Abbiamo trasformato il PC in un decoder satellitare.

I canali del bouquet

La scheda con lo Sport internazionale


Grazie alla smart card Al Jazeera Sport sar possibile guardare le partite di calcio del campionato italiano, inglese, spagnolo e francese ad un prezzo molto conveniente: con soli 99 euro avrai a disposizione un bouquet di 8 canali anche in HD per dodici mesi. Purtroppo laudio in lingua inglese. Per leggere la scheda sar sufficiente modificare la configurazione vista al Macropasso C. In particolare, nelle Impostazioni di Oscam Loader indichiamo in CAID il codice 0500 e variamo Port con il valore di 11500. Inseriamo inoltre una username e password e spostiamoci nella cartella di Oscam Loader per cercare il file oscam.server: modifichiamolo come
86 Win Magazine Gennaio 2011

oscam.conf

mostrato in Figura. Stiamo attenti al parametro Device: se utilizziamo la porta COM2 del nostro PC (nel caso in cui la prima sia gi occupata da un altro smart card reader) inseriamo /dev/ttyS2! Salviamo le modifiche ed apriamo oscam.conf e compiliamolo come mostrato in Figura. Non ci resta quindi che ritornare allinterfaccia grafica di Oscam Loader, spostarci nel tab Monitor. (Macropasso C3) Da qui, con un clic destro su un punto qualsiasi della finestra, selezioniamo Connetti per avviare lemulatore CAM. Verifichiamo poi, in ProgDVB che la visione dei canali JSC risulti attiva. La scheda Al Jazeera Sport pu esssere acquistata su www.cesarex.com.

oscam.server

| MySky HD gratis col PC | Fai da te |

Audio&Video

Registrazioni pulite e perfette!

Ecco come registrare le trasmissioni dei propri canali preferiti e convertirli nei formati pi comuni. Ripuliamo inoltre i video dalle fastidiosissime pubblicit e trasferiamo tutto su iPhone o iPod Touch.

Dopo esserci sintonizzati sul canale di nostro interesse, raggiungiamo il menu Service di ProgDVB e selezioniamo la voce Start recording per registrare il flusso audio/video visualizzato. Quando sar il momento di stoppare la registrazione baster cliccare Stop recording (presente nel menu Service).

Salviamo la TV sullhard disk!

Tutte le registrazioni memorizzate sono elencate nel tab Recorded di ProgDVB e vengono memorizzate indicando il nome del canale, il giorno e lora di registrazione. Per avviarne la riproduzione clicchiamo sul file di nostro interesse (tutti i filmati sono presenti nella directory C:\Programmi\ ProgDVB\Record).

Indietro nel tempo

ProgDVB codifica tutte le registrazioni con il formato TS. Per convertirlo in AVI, installiamo e avviamo il software SUPER (presente nella sezione Indispensabili del Win DVD-Rom). Dal campo Select the Output Container selezioniamo AVI e trasciniamo nellinterfaccia il filmato da convertire: iniziamo il processo con Encode.

Convertiamo in AVI

Dalla sezione Audio&Video del Win CD/DVD-Rom preleviamo il file cbreak.zip ed estraiamolo in C:. Apriamo la cartella C:\Programmi\ ProgDVB\Record, selezioniamo il file convertito al Passo D3 e trasciniamolo su Cbreak Drag-n-Drop.bat: tutta la pubblicit presente nella registrazione verr eliminata automaticamente.

Via la pubblicit!

Buoni
consigli

Torniamo in SUPER e convertiamo le registrazioni in un formato compatibile con il nostro device portatile. Nel caso di un iPhone, da Select the Output Container selezioniamo il profilo Apple - iPod/iPhone (MP4). Trasciniamo nelinterfaccia di SUPER il file da convertire e clicchiamo Encode.

Anche su iPhone

Al termine della conversione, nella cartella Record di ProgDVB sar presente un nuovo file, questa volta con estensione MP4 (nel caso in figura iphone.mp4). Non resta che trasferirlo su iPhone (o iPod Touch) utilizzando il software iTunes. E cos, le nostre trasmissioni preferite ci seguiranno ovunque!

Ecco il file pronto da visualizzare

Nel caso in cui volessimo convertire una registrazione per visualizzarla su un device portatile diverso da iPhone o iPod Touch, stiamo ben attenti a settare la giusta risoluzione nella sezione Video Scale Size di SUPER. Solo cos limmagine visualizzata non risulter distorta e sgradevole agli occhi.

Attenti alle risoluzioni

Gennaio 2011 Win Magazine 87

| ZumoCast | Software |

Audio&Video
Tempo
30 minuti Bassa

Trasmetti musica e video ad ogni PC


G
li hard disk dei nostri computer sono pieni di video e musica. Sempre pi spesso, per, capita di utilizzare anche altri PC e ritrovarci, quindi, a secco della nostra musica preferita, oppure nellimpossibilit di rilassarci un po rivedendo le scene pi belle di un film. Lideale sarebbe accedere al disco da qualsiasi postazione, anche esterna alla nostra rete locale, e mandare in riproduzione i contenuti multimediali. In che modo? semplicissimo: basta installare ZumoCast sul nostro computer di casa e allestire una ricca libreria musicale e una completa videoteca per renderle accessibili da qualsiasi PC connesso a Internet! Vediamo in che modo.

Crea una libreria multimediale sul tuo PC da riprodurre in streaming dovunque ti trovi. Si fa cos

Difficolt

Il Software

completo
lo trovi su

CD DVD
ZumoCast presente nellInterfaccia principale

Buoni
consigli
Per accedere ai nostri file e ai contenuti multimediali anche in mobilit, possibile installare lapplicazione gratuita ZumoCast per iPhone e iPad, che possiamo scaricare direttamente dallApp Store allindirizzo www.winmagazine.it/ link/792. Lutilizzo del client ZumoCast per i dispositivi Apple del tutto identico a quello mostrato nei passi dellarticolo: basta collegarsi al proprio account e avviare la riproduzione dei contenuti multimediali dovunque ci troviamo!

Multimedialit anche su iPhone

Creiamo un nuovo account


Terminata linstallazione di ZumoCast, verr avviata la procedura di configurazione. Spuntiamo Im new to ZumoCast (Sign up FREE) e clicchiamo Avanti. Inseriamo il nostro nome, le-mail e scegliamo una password per creare un nuovo account. Accettiamo le Condizioni di utilizzo e clicchiamo Avanti.

Nella schermata Select media and document folders mettiamo un segno di spunta in corrispondenza delle cartelle che vogliamo condividere con gli altri computer. Per aggiungerne altre a quelle predefinite clicchiamo Aggiungi Cartella: indichiamone il percorso di archiviazione e confermiamo con OK.

Cosa vogliamo condividere?

Clicchiamo Avanti e Termina. Non bisogna caricare o sincronizzare i file per renderli disponibili on-line, ma ZumoCast dovr indicizzarli. Per verificare che loperazione proceda, selezioniamo col tasto destro del mouse licona nella system tray: la voce Stato - Inattivo deve essere disabilitata.

Lindice dei contenuti

finisce on-line
Da un PC collegato a Internet colleghiamoci a www.zumocast.com, selezioniamo Italiano e clicchiamo Entra in alto nella pagina Web. Digitiamo username e password per accedere al nostro account (Passo 1) e premiamo Entra. Da File, Videos e Musica potremo accedere ai nostri contenuti.

Inizia lo spettacolo
Per caricare nuovi contenuti, spostiamoci nel tab File e clicchiamo su Carica. Il pulsante Nuova cartella serve, invece, per organizzare al meglio i contenuti multimediali. Terminata la fase di upload, spostiamoci nelle schede Videos o Musica per riprodurli con il lettore multimediale integrato.

Gennaio 2011 Win Magazine 91

Audio&Video

| Hardware | Metronic ZapBox HDVR1 |

Digitale terrestre: catturalo cos!


A
causa dello switch-off delle frequenze analogiche, in molte zone del nostro Paese richiesto un decoder digitale terrestre per riuscire a visualizzare i canali TV. Tale aggiornametno teconologico della vecchia TV ha comportato una capillare diffusione di prodotti in commercio, ognuno con caratteristiche differenti. Molti di questi sono ormai dotati di ingresso USB per collegare una pendrive e registrare i programmi televisivi e rivederli in un secondo momento, ma quelli in grado di memorizzarli direttamente su hard disk interno si contano sulle dita di una mano. Fra questi, abbiamo provato il Metronic ZapBox HDVR1 che, oltre ad acquisire un evento televisivo in maniera semplice e veloce, supporta anche le frequenze ad alta definizione che man mano stanno popolando lo scenario del digitale terrestre. Da segnalare per, la totale assenza di un modulo CAM, necessario per linserimento di una smart card di abbonamento ad un qualsiasi provider. Ma scendiamo nel dettaglio e scopriamo come collegarlo alla TV, effettuare una ricerca dei canali disponibili e programmare la nostra prima registrazione.

Arriva il primo decoder DTT in alta definizione con hard disk per registrare i programmi. Ecco come usarlo

Tempo
40 minuti Bassa

Difficolt

Cosa ci occorre
g

Decoder DTT con supporto hard disk

Metronic ZapBox HDVR 1 Quanto costa: 189,90 Sito Internet: www.metronic.com

La nostra scelta...

Hard disk SATA da 2,5


g

Western Digital WD Scorpio Blue 1TB Quanto costa: 139,97 Sito Internet: www.ttimeshop.it

La nostra scelta...

Antenna Il cavo proveniente dallantenna TV deve essere inserito in questa presa, in modo da visualizzare tutte le frequenze del DTT disponibili nella nostra zona

HDMI Se il televisore dotato di questa uscita, utilizziamo un cavo HDMI per connetterlo al decoder. Potremo usufruire cos anche dei canali in alta definizione

Scart Se la nostra TV (ad esempio un modello a tubo catodico) non sprovvista di connettore per lalta definizione, colleghiamo il decoder tramite cavo SCART

RCA Per un audio impeccabile, possiamo collegare il decoder ad un impianto Home Theatre utilizzando i connettori RCA presenti sul retro

Slot hard disk In questo sportellino possiamo inserire un hard disk SATA da 2,5 (non fornito in dotazione) per videoregistrare i nostri programmi preferiti

Telecomando Consente di controllare lintero sistema: cambio canale, impostazioni, nuove registrazioni

92 Win Magazine Gennaio 2011

| Metronic ZapBox HDVR1 | Hardware |

Audio&Video

Primi collegamenti
Colleghiamo il Metronic ZapBox HDVR1 alla rete elettrica e al cavo proveniente dallantenna TV del nostro impianto televisivo. Se siamo in possesso di un moderno TV in HD, connettiamo il decoder tramite cavo HDMI per sfruttare appieno la qualit dellalta definizione. In caso contrario, possiamo utilizzare una delle prese SCART disponibili.

A decoder spento, premiamo il tasto PUSH (sul pannello frontale) e spostiamo verso destra lomonima levetta per aprire il supporto di bloccaggio. Inseriamo un disco SATA da 2,5 (fino a 2 TB) con la scheda elettronica rivolta verso il basso e i contatti verso linterno. Accompagniamo il disco e chiudiamo lo sportellino che far da guida allinserimento.

Inserimento hard disk

La ricerca dei canali


Possiamo finalmente accendere il decoder! Appare a video la procedura di installazione automatica del dispositivo. Utilizzando le frecce direzionali del telecomando in dotazione, raggiungiamo la lingua italiana e confermiamo con OK per proseguire. Verr effettuata una ricerca automatica delle frequenze disponibili.

Formattiamo il disco

Al termine della ricerca, premiamo MENU e spostiamoci in Gestire HD/ Impostazioni HD. Premiamo il tasto giallo del telecomando e confermiamo con Si per formattare lhard disk nel decoder. Digitiamo quindi la password di protezione (di default 0000) e attendiamo il completamento delloperazione.

Registrazione in corso

Per registrare un programma televisivo, baster premere il tasto Rec. Impostiamo quindi la durata dellacquisizione: selezioniamo ad esempio Continua, per registrare senza sosta fino a quando non verr premuto il tasto Stop del telecomando. Confermiamo linizio della registrazione con OK.

Indietro nel tempo!


Come si fa per rivedere la registrazione effettuata? Semplice! Premiamo il pulsante Play del telecomando per far apparire a schermo lelenco delle acquisizioni memorizzate sullhard disk. Selezioniamo quella di nostro interesse e avviamone la riproduzione premendo il tasto OK del telecomando.

Per programmare una registrazione, invece, premiamo MENU sul telecomando e raggiungiamo Timer. Selezioniamo 1 al campo N Timer e settiamo su Una volta la voce Tipo Registr. Non resta che indicare il canale da acquisire, lorario di inizio dellevento e la relativa durata. Confermiamo con OK.

tutto programmato

Gennaio 2011 Win Magazine 93

Audio&Video

| Software | My Guitar Show |

Il PC serve anche a rockeggiare!


ficiente e poco esaustivo. Esistono poi software didattici, con tanto di video e partiture, realizzati appositamente per chi vuole imparare stando a casa (magari la sera al rientro dallufficio), con percorsi dapprendimento completi e maestri virtuali. Il fatto che pur essendo validi strumenti didattici, hanno costi spesso proibitivi, soprattutto quelli di qualit. Ebbene, poich noi di Win Magazine crediamo nella musica e nelle tue capacit chitarristiche, abbiamo deciso di affrontare per te il primo, oneroso investimento, offrendoti GRATIS il miglior videocorso in italiano che esista. My Guitar Show una scuola di musica virtuale che ti far apprendere larte della 6 corde in maniera visuale e graduale, consentendoti persino di registrare le tue performance e avere un rapido riscontro dei progressi raggiunti. Insomma, collega la chitarra e lets rock!

Vuoi imparare svisate e accordi delle canzoni? Imbraccia la chitarra! Il maestro virtuale te lo mandiamo a domicilio

Tempo
30 minuti Bassa

Difficolt

Il Software

completo
lo trovi su

CD DVD
Gli Asio4all sono presenti nella sezione Audio&Video

Cosa ci occorre
Software didattico
g

iventare dei mostri sacri del Rock il sogno che accomuna tante generazioni di musicisti che, se pur a livello amatoriale, si dedicano allo studio della chitarra elettrica. Purtroppo, per, inseguire i sogni costa tempo, fatica e denaro. E cos, in molti abbandonano la musica per incompatibilit con altri impegni o necessit economica. Ci sarebbe il Web, ma il materiale scaricabile gratuitamente dalla Rete spesso insuf-

My Guitar Show Quanto costa: Gratuito solo per i lettori di Win Magazine DVD Plus Sito Internet: www.myguitarshow.it

La nostra scelta...

Driver a bassa latenza


g

Asio4all Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.asio4all.com

La nostra scelta...

Battute Indica quale battuta del pezzo stiamo suonando Loop Attivando questo tasto possiamo esercitarci su un singolo gruppo di battute in ciclo continuo Metronomo On/Off Questo pulsante permette di attivare o disattivare la funzione metronomo Precount On/Off Se attivo, prima che il brano cominci, il programma ci dar il tempo con una battuta di metronomo Tempo Grazie a questa funzione possiamo chiedere al maestro di fare pi piano, suonando la partitura pi lentamente Mixer Da questo pulsante si accede al mixer del programma, dove regolare i volumi, equalizzazione ed effetti dei vari strumenti suonati dalla base, oltre che della nostra chitarra Volume Master Da questo controller possiamo regolare il volume generale di tutti gli strumenti

Video didattico Guardiamo la diteggiatura del maestro mentre suona la lezione che stiamo imparando Spartito Lo spartito ci indica la partitura

da eseguire, inoltre scorre in sincrono con il video dimostrativo Volume del maestro Possiamo regolare il volume della chitarra del maestro o addirittura chiedergli di fare silenzio

Parti Ogni lezione o brano suddiviso in varie parti: completiamole tutte per imparare fino in fondo. Entra in studio A fine lezione, fa accedere alla

registrazione: un ottimo metodo per capire a che livello siamo arrivati Tasti Play/Stop Possiamo avviare, mettere in pausa e riavvolgere la lezione in qualsiasi momento

94 Win Magazine Gennaio 2011

| My Guitar Show | Software |

Audio&Video
di piu
per saperne

Un nuovo allievo
Per cominciare, creiamo il nostro account on-line: andiamo su www.mussidamusica.it, clicchiamo Nuovo utente nel riquadro Login e registriamoci seguendo le indicazioni a schermo. Inseriamo il DVD di My Guitar Show allegato a Win Magazine DVD Plus e seguiamo le istruzioni per linstallazione: al termine avviare il programma cliccando Fine.

Il primo giorno di scuola


Caricata linterfaccia del programma, dal menu in alto selezioniamo Preferenze contenuti/Installa i contenuti del DVD. Da Seleziona la cartella dei contenuti andiamo a pescare la cartella Contenuti del DVD di My Guitar Show, selezioniamola con un clic e premiamo Seleziona. Nella schermata principale del software troveremo le lezioni in esclusiva.

Colleghiamo lo strumento
Il metodo pi economico (e senza grandi pretese di qualit) per collegare la chitarra al PC, consiste nellusare un adattatore jack/minijack da inserire nellingresso microfono della scheda audio (ad esempio quella integrata sulla scheda madre). Nel Pannello di Controllo selezioniamo Audio/Registrazione, facciamo doppio clic su microfono e controlliamo che la spunta Ascolta il dispositivo sia attiva.

I driver giusti? Gli ASIO!


Se la scheda audio non disponesse di driver a bassa latenza, installiamo gli ASIO4ALL_2_10_Italian.exe che si trovano nella sezione Audio&Video del Win CD/DVD-Rom. Fatto ci, nelle Impostazioni audio di My Guitar Show selezioniamo ASIO in Tipo driver audio, ASIO4ALL v2 come Dispositivo e regoliamo Dimensione buffer con il valore pi basso che ci consente di ascoltare la chitarra senza disturbi.

Oltre alle 20 lezioni di tecnica e ai 4 brani gi contenuti nel DVD, Win Magazine ti regala un altro brano (a scelta) dal sito www.mussidamusica.it. Dal pannello principale di My Guitar Show clicchiamo Store. Caricata larea acquisti del sito, logghiamoci con i nostri dati (Passo 1) e accediamo alla pagina Store/My Guitar Show. Selezioniamo un brano da 2,99 cliccando su +, premiamo Vai alla cassa (in alto a destra) e in Codice sconto/ Gift Card digitiamo il Codice Free stampato sulla fascetta del DVD di My Guitar Show. Selezioniamo Procedi e poi Scarica qui i tuoi brani acquistati. Prendiamo nota del Numero di serie del brano, servir per lattivazione, e scarichiamolo cliccando sulla freccia verde che appare nella casella Download. A download ultimato, torniamo in My Guitar Show: da Preferenze contenuti/Installa brani carichiamo il brano scaricato (direttamente in formato .zip) e clicchiamo Apri. Da questo momento il brano sar disponibile nella lista insieme agli altri. Selezioniamolo, clicchiamo Preferenze contenuti/Attiva brani e digitiamo Nome utente, Password e Numero di serie per lattivazione.

Come usare il Codice Free

Clicchiamo su Contenuti Extra per visualizzare le lezioni e selezioniamo Ritmica 1-10 per accedere alla schermata della lezione: avviamo la sessione di studio premendo il tasto Play in basso. Seguiamo il video e lo spartito anche pi di una volta per effettuare al meglio lesercizio. Per passare alla fase successiva clicchiamo sullesercizio successivo nella colonna a sinistra (Esercizio 2).

La lezione ha inizio

Facciamoci sentire!

Cliccando su I miei brani accediamo ai brani scaricati: selezioniamone uno. Il procedimento didattico identico a quello delle lezioni. Una volta imparato il pezzo, clicchiamo ENTRA IN STUDIO/Registra il brano per accedere alla sala dincisione. Da qui possiamo esercitarci sulla base premendo Play o incidere le nostre parti con Registra. Per riascoltare la performance usiamo il tasto Play.

Gennaio 2011 Win Magazine 95

Audio&Video

| Parliamo di | iTunes |

Film gratis dallApple Store


E
cos arrivato il nuovo, scintillante servizio di videonoleggio made in Apple. disponibile da poco anche in Italia e vi si accede, ovviamente, da iTunes. A partire da 0,99 euro possibile scaricare film, visualizzabili a scadenza. Un po meno ovvia era la previsione che il sistema di protezione adottato dalla casa di Steve Jobs, per evitare la diffusione illegale dei film nei canali P2P della Rete, crollasse in un batter docchio. Ancora una volta, i pirati hanno dimostrato che gli strumenti per la gestione dei dritti dautore relativi a contenuti digitali, definiti DRM (Digital Right Managemen), hanno fatto il loro tempo e che, forse, il caso di pensare a nuove forme di remunerazione. pertanto va perseguito. Tanto pi che molti pirati stanno approfittando della situazione, creando un commercio di film illegali pescati persino da iTunes. Ma per capire cosa sta accadendo ad Apple e allindustria cinematografica dobbiamo ricostruire i metodi utilizzati dai pirati per mettere KO la nuova protezione. Come ci sono riusciti? Per scoprirlo dobbiamo analizzare com strutturato il sistema di videonoleggio Apple.

I pirati sono riusciti a rimuovere le nuove protezioni dai video a noleggio di iTunes. Svelati tutti i retroscena

Come funziona
Una volta installato iTunes, basta accedere allapposita sezione dedicata ai film. Qui presente un catalogo piuttosto fornito, con tutti titoli in italiano. Per ciascuno c la possibilit di videonoleggio o acquisto, ma non per tutti sono disponibili entrambe le opzioni (le ultime novit sono solo acquistabili!). Il costo del noleggio variabile: si va da meno di un euro a circa quattro. Una volta scelto il film da noleggiare,

Jon Lech Johansen, lhacker norvegese che ha messo KO la protezione DRM inserita da Apple nei file AAC.

Illegale, ma diffuso
La legge punisce questi comportamenti e non accetta storielle ricamate su letica hacker. Violare il diritto dautore costituisce reato e

si conferma la selezione, si inseriscono i dati del proprio ID Apple ed ecco che si avvia il download del film. Questo un elemento importante: il film non viene riprodotto in streaming, ma memorizzato fisicamente nel disco fisso del computer. Terminato il download, pertanto, possibile visualizzarlo su PC o su uno dei dispositivi configurati (come Apple TV). Lutente ha un mese di tempo per visualizzare il film per la prima volta; effettuata la quale potr ripeterne la visione per 48 ore. Trascorso questo tempo, non sar pi possibile godersi lo spettacolo: il film viene cancellato dal disco fisso e occorre effettuare un nuovo noleggio.

Via il sigillo!
Insomma, dal punto di vista dellutente finale, il funzionamento molto semplice. Osservandolo sotto il profilo tecnico, invece, si scopre che i film di iTunes sono distribuiti con un formato proprietario, lM4V. Niente di nuovo, in realt: del tutto simile a un file compresso MP4, con la differenza che pu gestire anche la tecnologia di protezione DRM di Apple. Al punto che, se il DRM non presente in un film, basta cambiare lestensione del file video da M4V a MP4 per visualizzarlo con un classico programma di riproduzione video. In realt, lM4V ormai cos diffuso che tutti i lettori pi noti lo supportano: il nuovo Windows Media Player, ad esempio, ma anche RealPlayer, VideoLAN VLC e altri ancora. I pirati informatici

Nelle intenzioni di Apple, lApple TV dovrebbe diventare il punto di connessione tra i video di iTunes, noleggiati e acquistati, e il nostro salotto di casa.

96 Win Magazine Gennaio 2011

| iTunes | Parliamo di |

Audio&Video

sono partiti proprio da questa considerazione: se M4V e MP4 sono cos simili, differenziati in pratica solo dal DRM, basta eliminare questultimo per fruirne liberamente. Come hanno fatto? Sfruttando la conversione video! Gi, proprio cos: convertono il formato M4V in un altro, cogliendo loccasione per togliere eventuali DRM. E la notizia pessima per chi tutela il diritto dautore che gli strumenti per farlo sono semplici da usare e alla portata di tutti.

I programmi incriminati
Il protagonista del momento M4V Converter Plus, programma che converte il formato M4V in MOV o MP4. Disponibile, al momento, solo per Mac, si scarica in versione dimostrativa gratuita dal sito ufficiale www.m4vconverterplus.com. Ovviamente, tutte le funzioni sono attive soltanto nella versione a pagamento (costa circa 40 euro). Tuttavia, i pirati e gli utenti senza scrupoli, sanno bene che a fronte di questo esborso il risparmio notevole. Perch possono avere un film di eccellente qualit, utilizzabile quando vogliono, al costo di un videonoleggio. Il sito del software, in realt, fa

NAimersoft M4V Converter dispone di uninterfaccia molto semplice, ma con la quale il pirata pu scegliere tra una miriade di formati verso cui convertire i film Apple.

di tutto per scaricare le proprie responsabilit. La rimozione del DRM, tanto per dire, viene giustificata dalla possibilit di convertire i video nei formati compatibili con iPod, iPhone, PSP, Zune. Sugli stessi principi si basa un altro programma di facile utilizzo, ma per sistemi Windows. Il suo nome Daniusoft DRM Converter (www.daniusoft.com), che fa del nome la propria vocazione (costa circa 25 euro). Tra laltro, il programma in grado di convertire non soltanto gli M4V, ma anche WMV, WMA, M4P e ASF. Limitandosi invece al solo formato Apple, su PC disponibile anche Aimersoft M4V Converter, www.aimersoft. com (circa 15 euro).

Mosse e contromosse
iTunes dispone di un vasto catalogo che fa gola a pirati e utenti senza scrupoli. Ovviamente, anche il pubblico tradizionale ben lieto di gustarsi legalmente le ultime novit!

Usare questi programmi, purtroppo, fin troppo semplice. Una volta scaricato il video a noleggio da iTunes, il pirata individua la cartella dov memorizzato il file M4V e lo importa nel software di conversione prescelto. A questo pun-

to, d il via al processo. In genere un po lento, richiede circa un paio dore, ma alla fine il pirata si ritrova con il file liberato dal fardello della protezione. E quel punto, la diffusione sui canali underground della Rete non ha pi freni! Ancora una volta, insomma, chi lotta contro il DRM un passo avanti rispetto ai colossi dellintrattenimento che, tuttavia, non se ne staranno certo a guardare. In attesa di una controffensiva, per, chi guarda sono i pirati

AAC: il primo formato ad aver sfruttato il DRM

Il formato Advanced Audio Coding nacque sue intenzioni avrebbe scongiurato la pirateria in tribunale Apple, perch la sua tecnologia vionellAprile del 1997, grazie al lavoro congiun- musicale. In realt FairPlay ha avuto, da sempre, lava le norme dellantitrust. Le canzoni protette, to di AT&T, Dolby, Fraunhofer IIS, Nokia e Sony. vita difficile. Tanto che, nel 2005, un cliente port infatti, funzionavano solo sui lettori della mela. In Visto come il successore dellMP3, dotato di realt FairPlay, due anni priuna qualit maggiore, frutto di una pi raffinata ma, venne aggirato da Jon tecnologia di compressione. Al punto da diventare Lech Johansen (in arte DVD il formato standard per buona parte dei lettori in John), il temibile programmacommercio, inclusi iPod, iPhone, iPad, Nintendo tore norvegese che ha messo DSi, PSP, Playstation 3, gli ultimi Sony WalkMan KO anche la protezione del e svariati software e telefoni. Ma lAAC viene DVD (con il software DeCSS). anche ricordato come il primo formato che ha E cos, nel 2009, dopo tante sfruttato in modo rigoroso il DRM, sotto forma tribolazioni, Apple ha deciso di FairPlay. Questo il nome della tecnologia di di togliere il DRM dalla muprotezione messa a punto da Apple, e che nelle sica di iTunes.

Gennaio 2011 Win Magazine 97

Grafica Digitale

| Software | Adobe Camera Raw |

Fotoritocco in camera oscura


Elimina le imperfezioni dagli scatti RAW della digicam, prima ancora di avviare Photoshop
Tempo
20 minuti Bassa

Difficolt

Il Software

completo
lo trovi su

CD DVD
Adobe Camera Raw 6.2 presente nellInterfaccia principale

lo trovi su
Scarica il video tutorial desempio realizzato in collaborazione con Total Photoshop, www. total-photoshop.com

Il Software

l tempo (inteso sia come cambiamento climatico, sia come lo scorrere della vita), lo stress, linquinamento, sono tutti fattori che contribuiscono ad intaccare la perfezione della nostra pelle. Per quanto attenti e scrupolosi possiamo essere nella cura dellepidermide, i brufolini e le piccole imperfezioni sono sempre in agguato. In questi casi, o usiamo un buon detergente oppure ricorriamo al Pennello rimozione macchie di Camera Raw. Tranquilli, non c bisogno di gridare allo scandalo: il re del fotoritocco, Photoshop, non stato spodestato! Il Timbro clone, la Toppa e i pennelli correttivi sono sempre pronti ad intervenire nei casi pi disperati. Ma perch scomodare strumenti cos avanzati quanto possiamo ottenere risultati comunque validi in maniera molto pi semplice? Il fotoritocco, da oggi, si fa direttamente in camera oscura!

Cosa ci occorre
Strumento di fotoritocco
g

Adobe Camera Raw 6.2 Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.adobe.it A chi rivolgersi: Adobe Italia - Tel. 039 65501

La nostra scelta...

Il plug-in tutto fare


Se Camera Raw non dovesse essere gi presente nel PC (normalmente presente come plug-in di Photoshop), scarichiamo larchivio CameraRaw.zip dallInterfaccia principale del Win CD/ DVD, scompattiamolo ed eseguiamo il file EXE contenuto al suo interno per installarlo.

98 Win Magazine Gennaio 2011

| Adobe Camera Raw | Software |

Grafica Digitale

Apriamo la camera oscura

Dal menu Start/Tutti i programmi clicchiamo su Adobe Bridge CS5. Dalla sezione Preferiti spostiamoci nella cartella in cui abbiamo archiviato limmagine, selezioniamola col tasto destro del mouse e, dal menu contestuale che appare, clicchiamo su Apri in Camera Raw.

Il pennello magico
Con i pulsanti in basso a sinistra nellinterfaccia di Camera Raw selezioniamo il Livello di zoom per ingrandire i particolari da correggere. Con lo Strumento mano spostiamoci sullarea in cui sono presenti le imperfezioni e attiviamo il pennello Rimozione macchie.

Calcoliamo il raggio giusto


Automaticamente, nella barra laterale della nostra camera oscura virtuale vengono visualizzati gli strumenti utili al nostro scopo. A seconda della grandezza delle imperfezioni da correggere nella foto, regoliamo il Raggio del pennello utilizzando lapposito cursore.

Larea dintervento
Spostiamoci sullimperfezione della foto e, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, tracciamo larea in cui andremo ad intervenire con il pennello. Rilasciando il cursore, comparir un altro puntatore circolare di colore verde adiacente a quello del pennello.

Cloniamo la pelle
Il secondo cursore delimita larea dalla quale verr campionata la pelle senza imperfezioni da usare come correttore. Clicchiamo sul bordo delle due circonferenze per ingrandire larea dintervento. Cliccando al centro, invece, possiamo posizionare meglio il pennello.

Imperfezioni addio!
Rilasciando il cursore, limperfezione della pelle scomparir! Ripetiamo la procedura vista finora per correggere le altre imperfezioni del viso, regolando anche lOpacit per perfezionare gli interventi. Al termine, clicchiamo Salva immagine per archiviare la foto.

PRIMA&DOPO Nei nostri ritratti si vedono troppo le piccole imperfezioni della pelle? Grazie a Camera Raw bastano pochi clic per cancellarle, senza essere fotografi di moda!

Gennaio 2011 Win Magazine 99

Grafica Digitale

| Software | 3D Fotoprint |

I ricordi mettili in cornici 3D


ei stanco delle solite cornici? Vorresti animare le tue foto con splendidi effetti tridimensionali? Ti piacerebbe realizzare biglietti dinvito e cartoline animati per dare vita ai tuoi ricordi? Realizzare il tutto con 3D Fotoprint semplicissimo! sufficiente preparare le stampe delle foto per adattarle alle cornici tridimensionali (con tecnica lenticolare) in omaggio con la promozione di Win Magazine. Il programma presenta cinque aree contrassegnate dai numeri 1, 2, 3, 4 e 5 che costituiscono le diverse fasi da seguire per terminare il lavoro. Scegliamo la foto, selezioniamo il sogget-

Trasforma i tuoi scatti in foto tridimensionali da vedere senza occhialini. Software e cornici te le regaliamo noi!

Tempo
30 minuti Bassa

Difficolt

Il Software

completo
lo trovi su

CD DVD
3D Fotoprint presente nella sezione Grafica Digitale

Cosa ci occorre

to 3D Fotoshow tra quelli disponibili, adattiamo limmagine alla finestra del soggetto scelto, controlliamo lanteprima e stampiamo su carta fotografica. Contemporaneamente, possiamo richiedere gratis la cornice 3D da unire alla stampa realizzata. E in un batter docchio le nostre foto prendono vita!

Programma per creare foto da incorniciare in 3D


g

3D Fotoprint Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.3dfotoshow.it

La nostra scelta...

Per installare 3D Fotoprint avviamo il file setup_3dfotoprint.exe presente nella sezione Grafica Digitale del Win CD/DVD-Rom, accettiamo la licenza duso e seguiamo le indicazioni a schermo. Al termine, avviamo il software e nel campo presente in Fase 1 inseriamo il nostro indirizzo e-mail. Col PC collegato ad Internet, premiamo Invia.

La registrazione del programma gratuita

Attiviamo la copia
Dopo alcuni secondi riceveremo une-mail da Infosystem contenente il codice di attivazione. Copiamolo e digitiamolo nel campo presente in Fase 2. Quindi, premiamo Attiva. Un messaggio ci informer che il programma stato correttamente attivato e che tutte le funzioni sono ora disponibili. Premiamo OK.

Si fa tutto in 5 fasi
3D Fotoprint ha uninterfaccia molto semplice, con indicate le cinque fasi che ci guideranno facilmente alla creazione della nostra stampa. Per iniziare, clicchiamo sul pulsante Apri e dal disco rigido selezioniamo la foto da importare. Deve essere nel formato JPEG altrimenti il programma non la supporter.

Scegliamo la cornice per la nostra foto


Al riquadro 2 scegli un formato dobbiamo selezionare la cornice 3D che rivestir la nostra stampa. Tramite il menu a tendina selezioniamo il formato della foto (ad esempio 10 x 15): nella finestra sotto visualizzeremo le cornici disponibili. Clicchiamo su quella che ci piace per aggiungerla alla foto e visualizzarne lanteprima.

100 Win Magazine Gennaio 2011

| 3D Fotoprint | Software |

Grafica Digitale
Buoni
consigli

Adattiamo tutto alla cornice


Gli strumenti al riquadro 3 consentono di modificare la foto per adattarla perfettamente alla cornice. Le quattro frecce in Posizione servono a spostare orizzontalmente e verticalmente la foto. Possiamo poi modificare la Dimensione o ruotarla. Le modifiche possono essere eseguite anche col mouse, trascinando gli angoli del riquadro di selezione.

Dopo aver adattato la foto alla cornice, premiamo Play in Anteprima per visualizzare una simulazione delleffetto 3D. Se lanteprima in pausa, possiamo visualizzare leffetto finale spostando il cursore col mouse. Nellangolo in basso a sinistra, invece, vengono mostrate informazioni sulla foto e sulla qualit di stampa.

Controlliamo lanteprima

Ottenere un buon risultato finale implica lutilizzo di una foto in formato JPEG da almeno 1 megapixel, altrimenti la stampa risulter sgranata e di scarsa qualit. 3D Fotoprint, comunque, ci mostra nellangolo in basso a sinistra un utile indicatore che richiama licona di un semaforo. Se la qualit rilevata bassa, provvediamo a caricare una foto con risoluzione maggiore. Per ottenere un risultato soddisfacente occorre far combaciare bene la stampa con la cornice lenticolare. Per i nostri scopi possiamo quindi utilizzare le cornici a giorno, che, grazie alle pratiche clip presenti ai lati, permettono di bloccare al meglio stampa e cornice.

Non trascuriamo la qualit

assemblare bene

Spostiamoci su crea e stampa e premiamo il pulsante Stampa. Scegliamo la cartella in cui salvare limmagine (in formato TIF) e premiamo Salva. 3D Fotoprint elaborer limmagine e visualizzer un messaggio di conferma quando il tutto verr completato. Premendo Ok si apre la finestra di stampa.

Stampiamo limmagine

Attenzione alla qualit

Clicchiamo Imposta stampante per scegliere la nostra periferica di stampa. Da qui possiamo anche modificarne le propriet: nel nostro caso ci assicureremo di impostare la massima qualit possibile. In Posiziona immagine scegliamo la posizione di stampa controllando lanteprima nella finestra centrale. Quando siamo pronti, premiamo Stampa.

Non perdere il nostro regalo!


Win Magazine e 3D FotoShow ti regalano 3 cornici lenticolari (paghi solo le spese di spedizione di 3,60) da scegliere tra i formati 10x15 e 20x15. Per aderire allofferta basta cliccare sul link ricevuto per e-mail con il codice di attivazione di 3D Fotoprint (Passo 2).

Mano alle forbici


Realizzata la stampa della foto, osserviamola con attenzione: noteremo un perimetro rettangolare tratteggiato. Queste linee guida ci serviranno per ritagliare la foto nel modo corretto. Al termine, procediamo allordine delle cornici e attendiamo che ci vengano consegnate. La composizione finale si ottiene sovrapponendo il soggetto 3D alla stampa ritagliata.

Gennaio 2011 Win Magazine 101

Grafica Digitale

| Riflettori su | Stampanti all-in-one |

Una stampante per mille usi


L
a stampante lunica vera periferica indispensabile per chi acquista un PC. Oggi, per, la tendenza di rivolgersi alle multifunzioni perch in un unico dispositivo integrano: fotocopiatrice, scanner e ovviamente stampante. Tali dispositivi risultano facili da installare, occupano poco spazio sulla scrivania, sono pi versatili e possono essere utilizzate anche senza accendere il computer. La scelta ampia e si va dai modelli pi economici, adatti alluso quotidiano, a quelli avanzati che diventano veri laboratori di sviluppo fotografico. Ci sono quelle dotate di display a colori e lettore di memory card che permettono di visualizzare le immagini, apportare le dovute correzioni e stampare in qualit fotografica inserendo solo la scheda della fotocamera digitale. Alcuni modelli integrano addirittura il fax, il modulo per lacquisizione automatica dei documenti e la stampa fronte/retro per

Stampano foto, copiano documenti, inviano fax e si collegano alla rete Wi-Fi. Ecco i modelli pi interessanti delle nuove all-in-one
soddisfare le esigenze di un piccolo ufficio. E per connetterle in rete, possono disporre di una porta Ethernet o del modulo Wi-Fi. Inoltre, le nuove inkjet sono anche in grado di consumare meno di un modello con tecnologia laser e offrono una qualit di stampa paragonabile a quella di un vero laboratorio fotografico. Proprio perch la scelta ampia abbiamo voluto passare in rassegna i modelli migliori in base alle diverse esigenze.

Le multifunzioni fotografiche
Canon PIXMA MG8150

Un vero centro di sviluppo e stampa

Impiega sei cartucce dinchiostro separate per garantire la stessa qualit di un vero laboratorio fotografico. Garantisce la stampa delle immagini senza ricorrere al PC inserendo la scheda di memoria o collegando direttamente la digicam alla porta Pictbridge. Se si dispone di vecchie pellicole, grazie allo scanner integrato in grado di acquisirle in digitale e farne una copia perfetta in pochi secondi. Stampa anche su supporti ottici: DVD, Blu-ray e CD-ROM; il sistema ChromaLife100+ assicura una lunga durata delle foto evitando che i colori sbiadiscano nel tempo.
Tecnologia di stampa: inkjet Risoluzione: 9600 x 2400 dpi Formato di stampa: A4 Velocit di stampa: 12,5 ppm in bianco e nero e 9,3 ppm a colori Display: TFT a colori da 8,8 cm Dimensioni: 470 392 199 mm Peso: 10,7 Kg Connessioni: USB 2.0, WiFi, Pictbridge, Bluetooth (opzionale), Ethernet

HP Photosmart Premium

Foto perfette anche dal Web

Quanto costa: 323,13 Contatta: Canon - Tel. 848 800519 Sito Internet: www.canon.it

Col suo display HP TouchSmart davvero un gioco da ragazzi usarla. Col tocco di un dito puoi selezionare la foto, correggere i difetti, applicare una cornice e mandarla in stampa: il tutto senza accendere il PC. Le cartucce nel formato XL consentono di risparmiare sui costi di stampa. Dispone di funzione ePrint per stampare da remoto via Internet quando non sei in casa.
Tecnologia di stampa: inkjet Risoluzione: 9600 x 2400 dpi Formato di stampa: A4 Velocit di stampa: 33 ppm in bianco e nero e 32 ppm a colori Display: 10.9 cm HP TouchSmart screen Dimensioni: 455 x 450 x 199 mm Peso: 7,7 Kg Connessioni: USB 2.0, Wi-Fi

Il display a colori permette di scegliere le foto da stampare presenti sulla memory card della fotocamera digitale.

Stampa foto senza PC

Quanto costa: 199,00 Contatta: HP - Tel. 848 800871 Sito Internet: www.hp.com/it

102 Win Magazine Gennaio 2011

| Stampanti all-in-one | Riflettori su |

Grafica Digitale
accessori
Copie veloci

i modelli per tutta la famiglia

Lo scanner integrato utile per eseguire fotocopie anche a colori senza dover accendere il PC.

Kit di ricarica Euronet turbo KitTK-H2

Attraverso il display LCD si possono impostare velocemente le preferenze di stampa e impostare una scansione diretta su file o su memory card.

Controlli intuitivi

Brother DCP-J125

Soluzione per tutti

Costa poco e offre alla famiglia un centro di scansione e stampa completo. Elegante nel design e compatta nelle dimensioni, trova spazio su ogni scrivania e si integra perfettamente in ogni arredamento. Consente di effettuare copie veloci di documenti a colori e in bianco e nero senza PC: basta scegliere il numero di copie e il livello dingrandimento. dotata di lettore di memory card per la stampa diretta delle foto, mentre il display

a colori offre uninterfaccia semplice e intuitiva per scegliere la modalit duso.


Tecnologia di stampa: inkjet Risoluzione: 1.200 x 6.000 dpi Formato di stampa: A4 Velocit di stampa: 32 ppm in bianco e nero e 27 ppm a colori Display: LCD a colori da 4,8 cm Dimensioni: 390 x 368 x 150 mm Peso: 6,8 Kg Connessioni: USB 2.0

Con questo kit ricarichi velocemente le cartucce della tua stampante risparmiano tempo e denaro. E grazie a un sistema brevettato, non corri pi il rischio di sporcarti. Quanto costa: 9,99 Sito Internet: www.inchiostri.it

Quanto costa: 79,90 Contatta: Brother Tel. 02 9500191 Sito Internet: www.brother.it

PrintServer Sitecom WL-203

Canon PIXMA MP280

Progettata per luso quotidiano

Una multifunzione che bada al sodo e fa della semplicit il suo cavallo di battaglia. In un unico prodotto unisce stampa, scansione e copia. Ha solo un piccolo display per scegliere il numero di copie mentre alcuni pulsanti ti permettono di selezionare il formato della carta e scegliere se stampare a colori o in bianco e nero. E se hai fretta, c la tecnologia Quick Start a venirti in aiuto: le bastano pochissimi secondi dopo laccensione per essere pronta alluso.
Tecnologia di stampa: inkjet Risoluzione: 4800 x 1200 dpi Formato di stampa: A4 Velocit di stampa: 8,4 ppm in bianco e nero e 4,8 ppm a colori Display: LCD a 7 segmenti Dimensioni: 450 x 335 x 153 mm Peso: 5,5 Kg Connessioni: USB 2.0

Lexmark Impact S305

Con questo server di stampa puoi condividere senza fili qualsiasi stampante USB nella WLAN domestica. Supporta le chiavi di sicurezza WEP a 64 & 128 bits, WPA-TKIP e WPA2-AES. Quanto costa: 62,00 Sito Internet: wwww.apmshop.it

Accessibile da ogni ambiente

Quanto costa: 60,50 Contatta: Canon Tel 848 800519 Sito Internet: www.canon.it

Pur essendo un prodotto dedicato alla famiglia, integra la connessione WiFi per poterla condividere senza fili a tutti i PC collegati in casa. Usa quattro cartucce separate dinchiostro in modo da sostituire solo il colore consumato e risparmiare sui costi di gestione. Ha anche il lettore di schede di memoria e la porta PictBridge per gestire facilmente le tue foto; la tecnologia Vizix ti permette inoltre di ottenere ottimi risultati con ogni tipo di stampa.
Tecnologia di stampa: inkjet Risoluzione: 4800 x 1200 dpi Formato di stampa: A4 Velocit di stampa: 33 ppm in bianco e nero e 30 ppm a colori Display: LCD monocromatico a 2-linee 128 x 32 pixel Dimensioni: 178 x 465 x 338 mm Peso: 6,51 Kg Connessioni: USB 2.0, Wi-Fi, PictBridge

Cavo USB lindy tipo A/B M/M 0,5 m

Quanto costa: 49,00 Contatta: Lexmark Tel. 02 69682229 Sito Internet: www.lexmark.it

Se non ne hai uno in casa, ricordati di acquistarlo perch quasi mai il cavo USB per collegare la stampante al PC viene fornito in dotazione. Quanto costa: 2,30 Sito Internet: www.lindy.it

Gennaio 2011 Win Magazine 103

Grafica Digitale
accessori

| Riflettori su | Stampanti all-in-one |

Le stampanti all-in-one con funzioni

Stampa 80 biglietti da visita che, grazie alla tecnologia Quick & Clean, avranno bordi perfettamente lisci. Quanto costa: E 15,00 Sito Internet: www.avery.it

Avery Biglietti da visita avorio Quick&Clean

Connettivit completa
Oltre la connessione USB, puoi condividerla facilmente nella rete domestica col WiFi o il collegamento Ethernet.

Copie veloci e al risparmio


Il modulo ADF consente di acquisire automaticamente interi fascicoli e con la stampa fronte/retro puoi risparmiare sui costi della carta.

HP Officejet Pro 8500A Plus e-All-in-One

Consuma meno di una laser

Canson TRAG PHOTOGRAPHIQUE 310g/m2

Offre le stesse performance di una laser ma con costi stampa inferiori fino al 50% rispetto a modelli di stessa fascia di prezzo: tutto questo ottenuto grazie allimpiego di cartucce separate di colore ad elevata capacit. Pu essere gestita totalmente attraverso lampio display LCD a colori da cui puoi anche accedere a diverse Web App per stampare contenuti Internet senza usare il PC. velocissima, ha il modulo ADF

per lacquisizione automatica dei documenti, il fax e ti consente di eseguire la stampa in fronte/retro.
Tecnologia di stampa: inkjet Risoluzione: 4800 x 1200 dpi Formato di stampa: A4 Velocit di stampa: 35 ppm in bianco e nero e 34 ppm a colori Display: CGD da 10,9 cm (display grafico a colori), touchscreen Dimensioni: 502 x 428 x 308 mm Peso: 12,65 Kg Connessioni: USB 2.0, Pictbridge, Ethernet, Wi-Fi

Quanto costa: 349,00 Contatta: HP Tel. 848 800871 Sito Internet: www.hp.com/it

Interamente realizzata in cotone, stata sviluppata per le stampe darte digitali. Offre unesclusiva superficie extra-liscia e vellutata al tatto ed resistente allacqua. Quanto costa: E 33,34 Sito Internet: www.monclick.it

Kodak ESP Office 6150

Stampa anche dal telefonino

Bada al sodo e fa della semplicit il suo cavallo di battaglia. In un unico prodotto unisce stampa, scansione e copia. Ha il display per scegliere il numero di copie mentre alcuni pulsanti ti permettono di selezionare il formato della carta e scegliere se stampare a colori o in bianco e nero. E se hai fretta, c la tecnologia Quick Start a venirti in aiuto: le bastano pochissimi secondi per essere pronta da quando la accendi.
Tecnologia di stampa: inkjet Risoluzione: 4800 x 1200 dpi Formato di stampa: A4 Velocit di stampa: 32 ppm in bianco e nero e 30 ppm a colori Display: 6 cm a colori Dimensioni: 445 236,2 426,7 mm Peso: 8,5 Kg Connessioni: USB 2.0, Ethernet, WiFi

Epson Stylus Office BX625FWD

Lufficio in casa

VERBATIM DVD+R 4.7GB 120MIN 16x

Quanto costa: 229,00 Contatta: Kodak Tel. 02 660281 Sito Internet: www.kodak.it

Puoi creare supporti personalizzati perch hanno uno speciale rivestimento per realizzare label a colori con una stampante compatibile. Quanto costa: E 5,03 Sito Internet: www.youbuy.it
104 Win Magazine Gennaio 2011

Non le manca nulla! Stampa, scansione, copia, fax e fronte/ retro automatico. Digitalizzare un documento facilissimo grazie al modulo di acquisizione automatico e al pannello di controllo con display LCD a colori. Dispone di tecnologia Wi-Fi ed Ethernet per essere condivisa tra pi PC e ha il lettore di memory card per stampare velocemente le foto anche senza accendere il computer. Usa inchiostri a pigmenti DURABrite Ultra che si asciugano rapidamente e resistono allacqua.
Tecnologia di stampa: inkjet Risoluzione: 5.760x1.440 dpi Formato di stampa: A4 Velocit di stampa: 38 ppm in bianco e nero e 38 ppm a colori Display: LCD a colori da 6,3 cm Dimensioni: 446 x 360 x 221 mm Peso: 7,6 Kg Connessioni: Pictbridge, USB, WiFi, Ethernet

Quanto costa: 235,20 Contatta: Epson Tel. 800 801101 Sito Internet: www.epson.it

| Sapevi che... |

Grafica Digitale

Usando lo strumento Aerografo di Inkscape, realizziamo un simpatico augurio di Buon Anno. Creiamo unimmagine 3D con Bryce da usare come sfondo in una scena fantasy
Inkscape
Il Software lo trovi sul
CD DVD

Bryce

Auguri sotto le stelle!


1

La fine dellanno arrivata e, come al solito, siamo in ritardo con gli auguri! Invece di cercare unimmagine a tema in Rete, confezioniamone una noi con il nuovo Inkscape. Le nostre e-mail ce ne saranno grate! Nella barra strumenti a sinistra, clicchiamo Crea stelle e poligoni e creiamo la stella. Clicchiamoci sopra con il tasto destro del mouse e scegliamo Riempimento e contorni. Coloriamo linterno di giallo e scegliamo una sottile linea rossa per il bordo. Con la stella selezionata, clicchiamo sull Aerografo e creiamo uno sbuffo di stelle, aperto verso sinistra. Attivato lo strumento Testo, nel menu contestuale impostiamo il carattere, le dimensioni e la rotazione (15 gradi). Scriviamo gli auguri in rosso.

Mondi fantastici

Per realizzare una scena fantasy, il primo passo importante lo sfondo adeguato. Vediamo come preparare con Bryce unimmagine suggestiva che serva da ambientazione perfetta per storie di maghi e cavalieri. Impostiamo il cielo cliccando nella barra superiore la scritta Sky and Fog. Premiamo licona della nuvola e nel pannello Sky Lab clicchiamo la freccia a destra della finestra di anteprima. Impostiamo Installed e quindi Fantasy-SciFi. Scegliamo Take me there.

La prima stella

Il cielo giusto

Linvasione dei cloni

Creiamo la parte montuosa cliccando Terrain in Create. Usando le maniglie di posizione spostiamo e ridimensioniamo lelemento. Ingrandiamolo e portiamolo in primo piano sul lato opposto a quello del sole. Premiamo quindi il tasto M per definire il materiale.

Sposta la montagna

Creiamo un Rettangolo. In Riempimento e contorni, scegliamo il rosso per il bordo e lindaco per linterno, che sfumiamo (Gradiente lineare). Clicchiamo sullicona di Selezione e quindi, nel menu contestuale, su Sposta la selezione in fondo.

La cornice pi adatta

Clicchiamo la freccia in alto nella finestra di anteprima per attivare il pannello di scelta delle texture. Impostiamo Glass nel menu in basso. Selezioniamo Patterned e poi Glass cloudly. Premiamo la spunta per dare lOK e diamo File/Render per creare la scena.

Il Monte rosa!

Cercando di creare una nuova forma con Inkscape, potremmo ritrovarci solo con qualche controllo e un bordo tratteggiato. La soluzione sta nella scheda Riempimento e contorni: se non impostiamo bordi e sfondo, loggetto sar invisibile!

Oggetti scomparsi

Lo strumento Seleziona e trasforma oggetti di Inkscape ci permette di scalare facilmente le selezioni. Deformarle inavvertitamente, per, altrettanto facile: per evitarlo, ricordiamoci di tenere premuto il tasto Ctrl.

Ridimensionamento controllato

Per controllare in Bryce ampiezza e frequenza delle nuvole in modalit Sky and Fog clicchiamo sullicona a forma di istogramma nella barra superiore. Trascinando nelle diverse direzioni otteniamo varianti significative di densit e posizione.

Nuvole basse

Gennaio 2011 Win Magazine 105

Giochi

| Simulazione di guida | GTI Racing |

Ti sorpasso col maggiolino


Salta a bordo di vetture storiche e moderni bolidi Volkswagen per correre su piste mozzafiato!
Tempo
25 minuti Media

Difficolt

Il gioco commerciale
completo
lo trovi su

CD DVD
GTI Racing presente nellInterfaccia Principale delle versioni con DVD

Cosa ci occorre
Simulatore di guida
g

ai mai desiderato sfrecciare sulle strade di mezzo mondo a bordo del mitico maggiolino? Ricordi con nostalgia la prima Golf verde del babbo? Ebbene, abbiamo il gioco che fa per te! Con GTI Racing, infatti, avrai non soltanto il piacere di guidare moderni bolidi da Gran Turismo, ma anche l'opportunit di affrontare adrenaliniche sfide con automobili che hanno fatto la storia. Il filo conduttore uno soltanto: si tratta di vetture tutte rigorosamente marchiate Volkswagen! Potrai partecipare a gare di ogni tipologia: dalle corse contro il computer in modalit carriera, alle sfide allultima curva contro gli amici in multiplayer. Pi andrai avanti vincendo gare, pi il tuo portafoglio si appesantir consentendoti di allargare il parco macchine o effettuare modifiche ai mezzi gi posseduti per essere sempre c ompetitivo. Insomma, come si dice sempre in questi casi: allacciate le cinture e dai gas!

GTI Racing Quanto costa: Gratuito solo per i lettori delle versioni DVD di Win Magazine Sito Internet: www.techland.pl Requisiti minimi: Pentium 1 GHz, 256 MB di memoria RAM, Scheda Video da 64 MB compatibile DirectX9 C, 1,5 GB di spazio su hard disk

La nostra scelta...

Farsi un nome importante


Allavvio del gioco ci viene chiesto di creare un profilo. Questo ci consentir di tenere sotto controllo i progressi compiuti e i soldi disponibili per lacquisto di nuove vetture con le quali competere. Digitiamo il nome e premiamo OK due volte: nella schermata principale avremo la possibilit di modificare le opzioni o di accedere subito alle sfide.

| GTI Racing | Simulazione di guida |

Giochi

Vincere fa rima con soldi


Nelle prime gare avremo a disposizione pochi modelli e tracciati tra cui scegliere. Selezioniamo Racing Series per accedere alla carriera e quindi alle sfide che consentono di guadagnare denaro da spendere in auto pi veloci. Allinizio anche le sfide saranno poche, ma vincendole avremo la possibilit di sbloccare le corse pi danarose, ma anche pi difficili.

Un salto dal concessionario

Per scendere in pista ci serve un mezzo! Facciamo clic su Garage per entrare nel nostro parco macchine e clicchiamo Car Dealer per recarci dal concessionario. Il budget iniziale scarso, per ci consentir di scegliere tra tre modelli, naturalmente non di ultima generazione. Scelta e comprata la macchina, la ritroveremo disponibile nel parco auto.

Scegliamo la sfida e selezioniamo Start Race. Partir subito il conto alla rovescia. La posizione che occuperemo sulla griglia di partenza sar lultima. Come in ogni gioco di corsa dovremo sudarci il podio, ma questo servir soltanto a rendere ancora pi entusiasmante la nostra gara. Piede pronto sullacceleratore si parte!

Allacciamo le cinture

Diamo gas (FRECCIA SU) fino a portarci alla massima velocit. Evitiamo limpatto con le altre vetture o di finire nello sterrato: importante dosare bene lo sterzo (FRECCIA SINISTRA, FRECCIA DESTRA) e il freno (FRECCIA GI) per seguire la traiettoria ottimale e uscire velocemente da curve e sorpassi. Nei tornanti pi difficili usiamo il freno a mano (BARRA SPAZIATRICE) per virate pi decise.

A tutta birra!

j o l Sterzo i o k Accelera / Freno (retromarcia) Freno a mano Cambio visuale

Tagliamo il traguardo
Dopo tre giri di pista, la gara terminer. Le prime partite serviranno giusto a prendere confidenza con il mezzo e i controlli di gioco. Non sar semplice tagliare il traguardo per primi, ma tentando pi volte i risultati arriveranno velocemente e con esso anche mezzi pi potenti, veloci e spassosi da guidare.

Gennaio 2011 Win Magazine 107

Sistema

| Fai da te | LEnciclopedia di Windows |

Lenciclopedia di Windows
Abbiamo creato un database di procedure risolvi tutto. Digita lerrore e avrai la soluzione!
Tempo
20 minuti Bassa

Difficolt

Il Software

completo
lo trovi su

CD DVD
LEnciclopedia di Windows presente nellInterfaccia principale

Buoni
Istruzioni per luso

consigli

hiunque utilizzi, per lavoro o diletto, un computer, si sar scontrato, almeno una volta nella sua vita da smanettone, con un problema da risolvere col PC. Una periferica non riconosciuta da Windows, una schermata blu inaspettata o un semplice messaggio di errore in realt incomprensibile sono eventi molto pi frequenti di quello che si pensa e in grado di metterci KO, almeno informaticamente parlando. Di fronte a problemi nuovi quanto inaspettati, ci si affanna a navigare su Internet spulciando tra migliaia di documenti che la Rete ci offre alla ricerca di qualche aiuto. Che bello sarebbe avere a portata di mouse un database da interrogare alloccorrenza e da cui tirar fuori, come un mago fa col suo cilindro, la soluzione al nostro problema!

LEnciclopedia di Windows contiene oltre 3.000 voci relative a tutti i possibili messaggi di errore e alle descrizioni dei malfunzionamenti dei sistemi operativi Microsoft. del tutto normale, quindi, che al primo avvio dellapplicazione occorra del tempo per scompattare sullhard disk questo enorme database. Tempo che dipende, inoltre, anche dalla potenza di calcolo del nostro computer. Per lo stesso motivo, durante la fase di chiusura dellEnciclopedia dovremo dare allapplicazione il tempo necessario per cancellare dallhard disk tutti i file temporanei indispensabili per il suo utilizzo.

Problemi col PC? Risolvili cos


In realt, questa sorta di contenitore, se cos lo si vuol chiamare, esiste gi ed rappresentato dalla Knowledge Base di Microsoft, cio dalle migliaia di documenti pubblicati dal supporto tecnico della software house di Redmond. Tuttavia, non sempre risulta facile e immediato trovare quello corretto, vista la quantit di materiale a disposizione. E poi necessario disporre di un collegamento a Internet per effettuare le ricerche che ci servono. Per fortuna c sempre Win Magazine a darci una mano! In che modo? Con lEnciclopedia di Windows, unapplicazione da installare sul computer che, grazie ad una comoda interfaccia grafica e ad un motore di ricerca integrato ci permetter di trovare velocemente la soluzione giusta al nostro problema. Quindi, niente pi problemi di connettivit e ricerche estenuanti. Grazie allEnciclopedia di Windows, qualunque problema noto o poco noto sar facilmente risolto!

108 Win Magazine Gennaio 2011

| LEnciclopedia di Windows | Fai da te |

Sistema

Un database di soluzioni

La prima cosa da fare installare lEnciclopedia di Windows sul computer. Al termine avremo a disposizione migliaia dinformazioni che ci aiuteranno ad affrontare al meglio i malfunzionamenti di Windows.

Eseguiamo il file Enciclopedia2011_DEF. exe. Ci viene mostrato il messaggio Avvia lestrazione dei file: premiamo su S. Ora scegliamo il percorso dove installare lapplicazione: quello predefinito C:\EnciclopediaWindows. Premiamo Invio per confermare.

Avviamo linstallazione

Se desideriamo modificare il percorso dinstallazione dellEnciclopedia di Windows, prima di confermare con Invio, clicchiamo sul pulsante a destra, accanto allunica casella di testo, scegliamo quello desiderato e premiamo OK. Diamo Invio per confermare.

LEnciclopedia al posto suo

Non resta che attendere il completamento della procedura di installazione, che estrarr il database dei documenti tecnici nel percorso scelto. Al termine, linterfaccia grafica dellEnciclopedia verr finalmente caricata in una finestra del browser predefinito.

Tutte le soluzioni che vuoi

Tre clic e risolvi il problema!

Dopo aver completato la procedura descritta nel Macropasso A, avviamo lEnciclopedia di Windows e digitiamo il messaggio derrore o la parola chiave da ricercare nel campo Inserisci lerrore riportato. Quindi clicchiamo Cerca o premiamo Invio per accedere allelenco dei risultati.

Nellelenco dei risultati individuiamo il documento tecnico che ci interessa. Per sfogliare tutti i risultati, utilizziamo i collegamenti alle pagine successive dellEnciclopedia. Una volta individuato il KB relativo allerrore, clicchiamoci sopra per aprire la pagina con la soluzione.

Scorriamo la nuova pagina e individuiamo la sezione Risoluzione (in alcuni casi viene riportata soltanto la causa dellerrore e i possibili suggerimenti per risolverlo). Seguiamo la procedura passo passo indicata e in poco tempo il nostro Windows ritorner in sesto!

Gennaio 2011 Win Magazine 109

Sistema
B

| Fai da te | LEnciclopedia di Windows |

3.000 soluzioni a portata di clic

Terminata linstallazione, siamo pronti per sfogliare lEnciclopedia di Windows. Ecco come visualizzare la soluzione passo passo per porre rimedio ai malfunzionamenti del sistema operativo.

Creiamo, innanzitutto, un collegamento sul desktop al file di avvio dellEnciclopedia, cos da averla sempre a portata di mouse. Da Risorse del computer spostiamoci nella cartella in cui abbiamo scompattato il database: il percorso predefinito C:\EnciclopediaWindows.

Sempre a portata di mano

Selezioniamo il file eseguibile EnciclopediaWindows.exe col tasto destro del mouse e, dal menu contestuale che appare, clicchiamo su Invia a/Desktop (crea collegamento). Sulla scrivania di Windows apparir licona dellEnciclopedia: baster un doppio clic per avviarla.

Collegamento diretto

Per effettuare una ricerca allinterno del database, inseriamo una o pi parole chiave nella casella Inserisci lerrore riportato. Per confermare e dare inizio alla selezione dei documenti utili, clicchiamo su Cerca. In pochi secondi otterremo un elenco di documenti.

Ricerche mirate

Ottenuta la lista dei documenti che rispondono ai criteri di ricerca, clicchiamo su quello che sembra esserci utile o che riporta esattamente lerrore riscontrato nellutilizzo di Windows: si aprir una nuova finestra con i dettagli della soluzione per porvi rimedio.

Ecco la soluzione!

Oltre a cercare documenti tecnici in base a parole chiave, possiamo anche visualizzare quelli relativi ad un determinato sistema operativo. Dalla finestra principale dellEnciclopedia, clicchiamo sulle voci Windows XP, Windows Vista o Windows 7 in base alle necessit.
110 Win Magazine Gennaio 2011

Quale sistema operativo hai?

Non resta che seguire passo passo la procedura indicata nel documento tecnico per rimettere in sesto il sistema operativo e tornare ad utilizzare normalmente il nostro PC. E se in futuro dovesse ripresentarsi un altro errore baster aprire di nuovo lEnciclopedia!

Problema risolto!

| Sapevi che... |

Sistema

Grazie ad una nuova funzione di Windows 7, scopriamo leffettiva efficienza della batteria del nostro portatile. Proteggiamo laccesso indesiderato ai nostri dati disabilitando luso di pendrive USB
Windows 7 Windows 7

la batteria carica?
1

Le batterie, anche quelle che alimentano notebook e netbook, perdono con il passare del tempo la loro efficienza. Una funzione di Windows 7 permette di scoprirne lefficienza e decidere se arrivato il momento di sostituirle.

Accessi sotto controllo


Per proteggere il sistema dai virus che utilizzano le memorie USB per diffondersi o prevenire copie non autorizzate dei nostri dati, disabilitiamo il riconoscimento automatico dei drive, riattivandolo solo alloccorrenza.

Con i diritti giusti

Chiudiamo i programmi attivi sul computer e scolleghiamo tutte le periferiche collegate alle porte USB. Dal menu Start digitiamo cmd e, tra i risultati della ricerca, selezioniamo col tasto destro del mouse la voce cmd. exe e clicchiamo su Esegui come amministratore.

Dal menu Start/Esegui digitiamo il comando regedit e premiamo Invio per avviare leditor del registro di configurazione di Windows. Individuiamo la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\USBSTOR e nel pannello di destra selezioniamo il valore Start.

Mettiamo mano al registro

Digitiamo powercfg -energy nel prompt dei comandi e diamo Invio. Verr cos avviata unanalisi che durer 60 secondi entro i quali saranno raccolte informazioni sullefficienza della batteria. Al termine, nel prompt vedremo unanteprima del numero di problemi riscontrati.

Check-in della batteria

Clicchiamoci sopra due volte e digitiamo 4 nella casella Dati valore . Confermiamo con OK e chiudiamo leditor del registro. Dora in avanti, quando verr collegata una pendrive, Windows non potr rilevarla e non sar possibile accedere al suo contenuto o copiare file al suo interno.

Chiudiamo quelle porte

Per visualizzare il report dettagliato, apriamo il file C:\Windows\system32\energy-report.html, scorriamolo e individuiamo la voce Batteria. Capacit nominale indica lefficienza massima della batteria, mentre Ultima carica completa valuta il valore effettivo. Se troppo basso, la batteria da sostituire.

tempo di sostituirla

Per ripristinare nuovamente il funzionamento e il corretto rilevamento degli archivi rimovibili, sufficiente modificare nuovamente il valore Start digitando 3 nella casella Dati valore. Ricordiamoci di confermare con OK e chiudiamo leditor del registro di sistema.

e apriamole quando serve

Ad alcuni utenti non piace la disposizione delle icone sulla barra applicazioni di Windows 7. Per tornare alla visualizzazione classica, clicchiamo col tasto destro del mouse sulla barra, scegliamo Propriet/Pulsanti della barra delle applicazioni, selezioniamo Non combinare e diamo Applica.

Abitudini dure a morire

Se vogliamo ampliare la raccolta di icone disponibili per la personalizzazione dellaccount utente in Windows 7 usando le nostre foto, ridimensioniamole a 128 x 128 pixel e spostiamole allinterno della cartella C:\ProgramData\Microsoft\User Account Pictures\ Default Pictures.

Licona la faccio io

Per visualizzare messaggi allavvio di Windows 7, digitiamo regedit in Start/Esegui per accedere al registro di sistema. Individuiamo la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\ Windows\CurrentVersion\Policies\System e modifichiamo i valori legalnoticecaption e legalnoticetext.

Frasi di benvenuto

Gennaio 2011 Win Magazine 111

Sistema

| Speciale trucchi | Registro di configurazione |

Metti in forma il registro di Windows


I
l registro di configurazione uno dei componenti pi importanti di ogni sistema operativo Microsoft, Windows 7 compreso! Chiunque ami definirsi smanettone non pu non conoscere questo importante database contenente migliaia di chiavi e valori relativi alle applicazioni installate, ai servizi in esecuzione ecc. Ovviamente, prima di effettuare qualunque modifica, anche banale, bene essere pienamente coscienti dei rischi derivanti da errate configurazioni o cancellazioni dati in esso contenuti. Se invece siamo ben concentrati, allora questo il momento giusto per modificare le chiavi giuste e rendere Windows 7 pi veloce che mai! Apriamo quindi leditor integrato in Windows digitando il comando regedit dal menu Start e operiamo direttamente sulle chiavi.
Il Software

Modificando alcune chiavi di configurazione velocizzi al massimo lutilizzo del sistema operativo. Ecco quelle da non perdere
completo
lo trovi su

CD DVD
Nella sezione Sistema trovi una raccolta di chiavi di Registro pronte alluso

Windows 7 sufficientemente rapido nellapertura delle schermate e nella visualizzazione delle anteprime nella barra delle applicazioni, ma con una semplice modifica possiamo migliorarlo ulteriormente. Ecco come procedere. Per velocizzare lapertura delle finestre andiamo in HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\ Desktop. Cerchiamo la stringa Menu-ShowDelay, apriamola cliccandoci sopra due volte e modifichiamo il valore a 100 (quello di default 400). Premiamo OK per confermare. Spostiamoci ora in corrispondenza della chiave HKEY_ CURRENT_USER\ Control Panel\Mouse e selezioniamo la stringa MouseHoverTime. Facciamo doppio clic su di essa per modificare il valore a 50. Anche qui confermiamo con OK. Per rendere effettive tutte le modifiche apportate necessario riavviare il PC.

visualizzazioni al fulmicotone

legenda
difficolt elevata difficolt media difficolt bassa

in breve
fai silenzio

disabilita per risparmiare risorse di sistema. Con un piccolo trucco, per, riusciamo a superare questa limitazione. Avviamo leditor del registro di configurazione e individuiamo la chiave HKEY_CURRENT_ USER\Software\Microsoft\Windows\DWM. Se la chiave DWM non dovesse essere presente, creiamola cliccando sulla voce di menu Modifica/Nuovo/Chiave, chiamandola ovviamente DWM. Selezioniamola e, nella parte destra delleditor

e poi net start uxsms seguito di nuovo da Invio. Riavviamo il computer e iniziamo ad usare linterfaccia grafica Windows Aero!

Se il tipico beep di sistema ogni tanto ci da fastidio e, in una maniera o nellaltra, si riattiva sempre inspiegabilmente, ecco un trucco per disabilitarlo dal registro di configurazione per sempre. Posizioniamoci sulla chiave HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Sound. Clicchiamo due volte sulla chiave Beep, a destra, e imForza lavvio postiamo il campo Dati di Aero valore a No. Riavviamo Su alcune configurazioni hardware lin- per rendere effettive le terfaccia Aero di Windows 7 potrebbe non modifiche. funzionare in quanto il sistema operativo la
112 Win Magazine Gennaio 2011

Una delle novit dellinterfaccia grafica di Windows Vista mantenuta e migliorata anche in Windows 7 la sidebar, in cui vengono raccolti i gadget del sistema operativo. Se anche dovessimo chiuderla, per, il relativo processo rimarrebbe in esecuzione in memoria. Ecco come terminarlo per risparmiare risorse di sistema. Nelleditor del registro di configurazione individuiamo la chiave HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run e cancelliamo (o rinominiamolo per disattivarlo) il valore corrispondente alla sidebar.

Disattiviamo la sidebar

del registro, clicchiamo in unarea vuota col tasto destro del mouse e selezioniamo Nuovo/ Valore DWORD (32 bit) dal menu contestuale che appare. Assegniamogli il nome UseMachineCheck. Clicchiamoci sopra due volte e nella schermata che appare digitiamo 0 g in Dati valore. Seguendo una procedura analoga, creiamo un nuovo valore Animations assegnandogli valore 0. Chiudiamo leditor del registro di configurazione. Dal menu Start/Esegui digitiamo ora cmd, nellelenco dei risultati selezioniamo la voce cmd.exe col tasto del mouse e dal menu contestuale che appare clicchiamo su Esegui come amministratore per avviare il prompt dei comandi con privilegi avanzati. Diamo il comando net stop uxsms seguito da Invio

Il menu di Avvio di Windows 7 possiede gi il campo Cerca programmi e file. Tuttavia, a chi era abituato ad utilizzare principalmente Windows XP, pu tornare utile sapere come procedere per far riapparire il pulsante Esegui, utilissimo per lavvio di applicazioni da riga di comando. Individuiamo la chiave HKEY_CURRENT_USER\ Software\Microsoft\Windows\Current Version\ Explorer\Advanced e clicchiamo sulla voce di menu Modifica/Nuovo/Valore DWORD (32bit). Nella schermata di modifica che appare, diamo il nome Start_ShowRun al valore appena creato e premiamo Invio per confermare. Assicuriamoci

I comandi li esegui dal menu Start

| Speciale trucchi | Registro di configurazione |

Sistema
ripristinate, mentre le altre non saranno pi visibile. Come ulteriore conferma di ci, clicchiamo col tasto destro del mouse in un punto multimedia vuoto della system tray e dal menu contestuale sulla lan che appare selezioniamo la voce Personalizza Tra le applicazioni icone di notifica. Nella finestra che appare pogratuite targate Mi- tremo impostare il comportamento delle icone crosoft che pos- presenti secondo le nostre necessit. sibile installare su Windows 7, c anche Barre di Windows Live Movie scorrimento Maker (www.winma- su misura gazine.it/link/799). La scroll bar di Windows (cio la barra Il programma, per, laterale utilizzabile per lo scorrimento impedisce di carica- delle pagine web, dei fogli di Word, delle re file multimediali schermate di Esplora risorse ecc.) ci semcontenuti allinterno bra troppo piccola o troppo grande? Grazie di cartelle condivise ad una semplice modifica al registro di nella LAN. Tuttavia, configurazione possiamo variarne la dicon una piccola mensione predefinita fino a trovare quella modifica al registro, che soddisfa le nostre necessit. anche questostacolo Avviamo leditor del registro di configura superato! Individuiamo la chiave HKEY_CURRENT_ USER\Software\Microsoft\Windows Live\Movie Maker, selezioniamola col tasto destro del mouse e clicchiamo sulla voce Nuo- zione e posizioniamoci sulla chiave HKEY_ vo/Valore DWORD (32 CURRENT_USER\Control Panel\Desktop\ bit) nel menu conte- WindowsMetrics. Nella sezione di destra stuale che appare. Ri- delleditor individuiamo i due valori Scrollnominiamola in Allow- Height e ScrollWidth. Modifichiamo i valori NetworkFiles, diamo delle due chiavi cliccando due volte su ognuInvio per due volte e na di esse ed inserendo un nuovo valore a impostiamo 1 in Dati piacere in Dati valore (tenendo conto che pi valore. Quindi confer- saranno alti e pi la dimensione delle barre miamo con OK. di scorrimento sar maggiore).

che lopzione Base sia impostata su Esadecimale e scriviamo 1 in Dati valore. Premiamo OK, chiudiamo il registro di configurazione e riavviamo il sistema. Al successivo avvio di Windows diamo unocchiata al menu Start: riecco apparire il pulsante Esegui! Per disabilitarlo sufficiente riportare a 0 il valore indicato nel campo Dati valore precedentemente visto e riavviare nuovamente il PC.

in breve

Windows 7 controlla frequentemente le condizioni del disco rigido e visualizza un apposito messaggio di spazio insufficiente quando necessario. Tuttavia, la frequenza di questo controllo impegna una serie di risorse di sistema che possono essere liberate disabilitando il relativo servizio. Posizioniamoci sulla chiave HKEY_CURRENT_ USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies. Se la sottochiave Explorer esiste gi, selezioniamola. In caso contrario, clicchiamo con il tasto destro del mouse nel riquadro a destra delleditor del registro di configurazione, selezioniamo Nuovo e poi Chiave. Diamo Explorer come nome a questa nuova chiave e selezioniamola col tasto destro del mouse. Dal menu contestuale che appare clicchiamo su Nuovo/DWORD (32-bit). Assegniamogli il nome NoLowDiskSpaceChecks e premiamo Invio. Premiamo ancora Invio per modificare la chiave e inseriamo 1 nel campo Data valore. Clicchiamo su OK per confermare. Da questo momento Windows 7 non mostrer pi il messaggio di spazio su disco insufficiente. Per evitare possibili malfunzionamenti del sistema operativo ricordiamoci, per, di controllarlo periodicamente da Risorse del computer!

Blocca il controllo sullo spazio del disco

Per aggiungere queste voci ai menu contestuali occorre eseguire due passaggi molto simili tra loro, necessari per abilitare tali funzionalit sia per le directory sia per i file. Per il comando Copia nella cartella posizioniamoci sulla chiave HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\shellex\ ContextMenuHandlers. Clicchiamoci sopra col tasto destro del mouse, poi selezioniamo Nuovo/Chiave dal menu contestuale che appare e rinominiamola in Copy To. Facciamo doppio clic sul valore (Predefinito) e nella finestra Modifica stringa digitiamo {C2FBB630-2971 -11D1-A18C-00C04FD75D13} in Dati valore (comprese le parentesi graffe che si ottengono tenendo premuto il tasto Alt e digitando 123 per quella aperta e 125 per quella chiusa). Confermiamo cliccando su OK. Adesso ripetiamo in maniera simile questi passaggi anche per quanto riguarda il menu contestuale dei file. Spostiamoci sul percorso HKEY_CLASSES_ROOT\*\shellex\ContextMenuHandlers e ripetiamo la procedura inserendo la stessa chiave Copy To e lo stesso valore {C2FBB6302971-11D1-A18C-00C04FD75D13} di prima. Per aggiungere, invece, lazione Sposta nella cartella, nel percorso HKEY_CLASSES_ ROOT\Directory\shellex\ContextMenuHandlers di prima creiamo la chiave Move To e assegniamole valore {C2FBB6312971-11D1-A18C-00C04FD75D13}. Confermiamo con OK e ripetiamo la stessa procedura nel percorso HKEY_CLASSES_ROOT\*\shellex\ ContextMenuHandlers.

I menu contestuali sono quelli che appaiono, solitamente, quando si clicca con il tasto destro del mouse su di un qualunque oggetto di Windows. In particolare, se questi oggetti sono file o cartelle, i comandi presenti sono di solito Taglia, Copia, Incolla ecc. Con un piccolo trucco possiamo anche aggiungere lazione Copia nella cartella e Sposta nella cartella, che ci potrebbero tornare utili per risparmiare qualche clic!

Sposta file e cartelle in un clic

Alcuni programmi, durante linstallazione, posizionano unicona nella system tray di Windows 7, vicino allorologio di sistema, che permettono di ricevere delle notifiche sul loro funzionamento. A volte, per, pu capitare che anche in seguito alla loro disinstallazione, le icone e le notifiche rimangano al loro posto. Ecco la procedura per fare un po di ordine. Posizioniamoci sulla chiave HKEY_CURRENT_ USER\Software\Classes\LocalSettings\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\ TrayNotify. Nel riquadro di destra selezioniamo e cancelliamo le chiavi IconStreams e PastIconsStream. Riavviamo il computer per rendere effettive le modifiche. Le icone relative ai programmi correttamente installati verranno

Ripuliamo la system tray

Nella barra delle applicazioni di Windows 7, le icone relative alle finestre della stessa applicazione in esecuzione sul desktop vengono raggruppate per un maggiore ordine. Come impostazione predefinita, se ci passiamo sopra con il cursore del mouse il sistema operativo visualizza unanteprima di tutte le finestre. Per fa si che venga invece aperta direttamente lultima finestra aggiunta al gruppo, ecco il trucco da applicare. Posizioniamoci sulla chiave HKEY_CURRENT_ USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced e selezioniamo la voce di menu Nuovo/Valore DWORD (32-bit). Rinominiamolo in LastActiveClick. Diamo Invio per due volte e digitiamo 1 in Dati valore, confermando con OK.
Gennaio 2011 Win Magazine 113

Apriamo Sempre lultima finestra

Sistema

| Per saperne di pi | Grafene |

Alla scoperta del grafene, il materiale rivoluzionario che sconvolger il mondo della tecnologia negli anni a venire

Il futuro dellHi-Tech

Innanzitutto, dal fatto che il grafene cos sottile da essere considerato un materiale bidimensionale. Lo spessore di appena 0,35 nm, quanto un atomo di carbonio, infatti, consente di ignorare la terza dimensione. formato da atomi di carbonio esagonali disposti in modo vincolato, che offrono dunque una grande stabilit in Andrej Gejm, classe 58 (a sinistra) e Kostya Novoselov, 36 anni (a destra), sono tutte le condizioni. i due ricercatori russi che hanno dato i natali al grafene e vinto nel 2010 il premio Nobel per la fisica. Chiss cosaltro scopriranno in futuro. A vederne un in114 Win Magazine Gennaio 2011

mmettiamolo: il limite di buona parte del mondo hi-tech il silicio. Questo materiale, che tante belle cose ci ha portato, sta arrivando al capolinea. Componenti elettronici e, in genere, quelli dedicati alla tecnologia, stanno spremendo tutte le sue propriet e dunque necessario trovare un erede. Per fortuna, il suo nome gi noto: grafene. E promette di fare faville. Si tratta, come nel caso del collega, di un semiconduttore, cio un materiale con una conducibilit intermedia tra quella di conduttori e isolanti. Questa caratteristica li rende il costituente fondamentale dei moderni componenti elettronici, e a seconda degli elementi con cui sono drogati si ottengono specifiche propriet. Comunque, in linea di massima, tutto ci che ha un processore deve ringraziare i semiconduttori. Computer, smartphone, tablet e apparecchi digitali in genere devono la loro potenza al silicio, che tuttavia si dimostra sempre meno capace di tenere testa allaumento di frequenza dei processori. E cos, ecco che entra in gioco il grafene, scoperto da due ricercatori russi, Kostya Novoselov e Andre Geim. E il fatto che di recente sia stato loro assegnato il Premio Nobel per la fisica, dimostra quanto sia importante.

Dallo scotch al grafene


Come la storia insegna, le migliori scoperte avvengono casualmente, e il grafene non fa eccezione. Laneddoto ha un po il sapore della leggenda ma stato confermato dagli stessi ricercatori. I due, utilizzando un blocco di grafite (come quella delle matite) e del normale scotch, sono stati in grado di creare un foglio di materiale spesso appena un atomo. Il pi sottile al mondo, dunque, ma con una forza circa 100 volte quella dellacciaio e con tutte le propriet dei classici semiconduttori. Dopo un certo scetticismo da parte della comunit scientifica, i due russi hanno dimostrato che il grafene ha tutte le caratteristiche di un metallo e una versatilit mai riscontrata prima. un eccellente conduttore di calore, ha una conducibilit elettrica pari a quella del rame, quasi trasparente (e quindi ha anche delle propriet ottiche) e, visto quanto sottile, pu essere impiegato anche in contesti molto sensibili; per esempio nei pannelli solari o nei display touchscreen. Ma da cosa derivano queste fantastiche propriet?

grandimento, infatti, il grafene a tutti gli effetti una griglia ordinata, ma pronta ad assumere altre forme, come i nanotubi di carbonio, chiamati fullereni. Alla plasticit della struttura, si unisce, come detto, unottima conducibilit, data dalla capacit di trasferire gli elettroni ad altissima velocit, per via della vicinanza degli atomi di car-

Una rappresentazione della struttura del grafene: regolare, a esagoni, pronta ad assumere nuove forme inserendo altri elementi.

Una sottiletta di carbonio


bonio. Insomma, sembra davvero che Novoselov e Geim abbiano scoperto la manna della tecnologia, ricca di propriet pronte a supportare le invenzioni del prossimo futuro. Un Nobel davvero meritato, quindi, ma allatto pratico, cosa ci consente di fare il grafene?

Uninfinit di applicazioni pratiche


Viste le caratteristiche di struttura, conducibilit elettrica e del calore, questo fantastico materiale si presta benissimo come conduttore. Tanto per dire, nel 2010, un gruppo di ricerca IBM ha realizzato un transitor al grafene capace di raggiungere una

| Grafene | Per saperne di pi |

Sistema

Monitor ultrasottili, orologi multimediali, telefonini pieghevoli e tablet accartocciabili: ecco un primo assaggio di quel che ci riserver il futuro sfruttando le potenzialit del grafene.

frequenza di funzionamento di ben 100 GHz! Un risultato incredibile, se si pensa che i migliori transistor, finora, raggiungevano un valore pari a meno della met. Si tratta di un risultato comunque sperimentale, ma in IBM si dicono ottimisti e dichiarano che lintroduzione industriale di questi transitor avverr entro una decina danni. E grazie alle dimensioni minime (i due russi sono stati in grado di creare un transitor spesso un atomo e largo dieci), si punta a creare componenti dai consumi

ridottissimi. Non solo! Grazie al lavoro di alcuni ricercatori giapponesi e coreani, stata realizzata una pellicola di grafene di grandi dimensioni. Parliamo di circa 76 cm di diagonale. stata ottenuta ricoprendo delle lamine di rame con il grafene, e quindi dissolvendo il supporto e lasciando il foglio del prezioso materiale. Ripetendo il processo, i ricercatori hanno ottenuto una lamina composta da quattro strati di grafene, dalle propriet eccezionali. Prima di tutto ha una trasparenza del 90%, e poi

una resistenza elettrica superiore a quella degli elettrodi trasparenti. E cosa significa in buona sostanza? Che grazie al grafene sar possibile ottenere display touchscreen perfettamente flessibili! Le applicazioni di questo materiale sono inimmaginabili e solo nei prossimi anni ci faremo unidea precisa di quello che ci aspetta: processori veloci oltre 100 volte quelli attuali, computer grandi come ununghia, schermi giganti perfettamente trasparenti. Un sogno? Per fortuna, questa volta no!

Dal grafene al grafano

Atomi di Idrogeno

No, non si tratta di qualche succulento piatto o di una particolare spezia. Il grafano, da molti visto come il successore del grafene, in realt una sua variante. Mentre il parente stretto composto da soli atomi di carbonio, il grafano aggiunge a ciascuno un atomo di idrogeno. Con questa modifica passa dalla classificazione di semiconduttore a quella di isolante. Ma la sua particolarit, in realt, un altra. Si ottiene investendo del grafene con un flusso di plasma di idrogeno, ma riscaldandolo a 450 C per 24 ore torna ad essere grafene. Su questa doppia trasformazione, per altro piuttosto semplice da effettuare, potrebbe basarsi tutta lelettronica del futuro. Con somma soddisfazione dei soliti Andre Geim e Kostya Novoselov: anche il grafano opera loro!

Atomi di Carbonio

Strato di Grafene

Gennaio 2011 Win Magazine 115

Antivirus&Sicurezza

| Fai da te | Lo scova password |

Lo scova password
Hai smarrito password, PIN e altri codici segreti? I nostri esperti ti svelano i trucchi per scardinarli!
Tempo
60 minuti Alta

Difficolt

Il Software

lo trovi su

CD DVD
Tutti i software citati nellarticolo sono presenti nella sezione Speciali. La distribuzione Ophcrack, invece, pu essere scaricata da Win Extra

ellera dellinformazione digitale, la protezione della nostra identit e dei nostri dati divenuta unesigenza imprescindibile che non pu essere in alcun modo sottovalutata. In un modo o nellaltro, tutti ormai abbiamo a che fare con password e, pi in generale, con codici di accesso. Ogni giorno, per fare le cose pi comuni, siamo obbligati a mettere subito in moto il cervello per ricordare qualche codice di sicurezza da usare per accedere a questo o quel servizio. Dobbiamo accendere il nostro telefonino? Non prima di avere inserito il PIN. Dobbiamo prelevare soldi allo sportello bancomat? Altro PIN da ricordare. Dobbiamo accedere alla casella di posta elettronica, ai

Cosa ci occorre
Tool di brute force
g

La chiave
Il modo pi sicuro per proteggere

Cain & Abel Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.oxid.it

La nostra scelta...

Tool recupero password BIOS


g

CMOSPwd Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.cgsecurity.org

La nostra scelta...

Tool recupero password Windows


g

Ophcrack LiveCD Quanto costa: Gratuito Sito Internet: http:// ophcrack.sourceforge.net

La nostra scelta...

Il primo metodo per resettare il BIOS, cancellare la password e ripristinarlo alle impostazioni di fabbrica consiste nel rimuovere per almeno 30 minuti la batteria della scheda madre. Questa operazione va eseguita a PC spento e facendo attenzione a scaricare lenergia elettrostatica prima di toccare la motherboard.

No batteria, no password

118 Win Magazine Gennaio 2011

| Lo scova password | Fai da te |

Antivirus&Sicurezza
Noi lo autorizziamo a ricordarla e questo basta affinch il browser tenga memoria dei dati di accesso che abbiamo Non ricondur re ca ratt er i al fa appena inserito. Anapa sswo rd al la mai la nu m er ic i no st ra e speciali sf era personale, logamente accade con us an do nomi e date pe il programma di posta r crearla La password de elettronica o il client ve re una lunghezz aveU si a m o u n a a magfrase di chat. Cos facendo gi or e se m pl ic e da di 7 caratteri ri co rsuperiamo lostacolo da re com e su gg erim en della memoria, acceRicordiamoci di to p e r ri sa li r e a l l a sostituirla con un pa ss wo rd (a d dendo a ciascun sera certa es em pi o, fr eq N el ue nz a, ad es em m ez zo de l vizio senza doverci pi o ogni 3 mesi di no st ra vi ta ca m m in ricordare ogni volta i di ve nta Nmdcdnv) dati di accesso ed efUsiamo una pa ss fettuando il login in d i v e r s a p e r word N on us ar e m ogni ai fr amaniera sicuramente ac co un t: m ig li si di se ns o co or er em o m pi uto la si cu rezz a o riconduci pi rapida. Ma questa dei no st ri bili all a dati personali nostra realta pratica spesso si rive la unarma a doppio U si am o la m La password de taglio tanto per la em or ia ve per ricordare re composta da essele sicurezza quanto tt esword: non appu la pasre maiuscole, ntiamola minuscole, per la gestione delsu foglietti o nel PC le password stesse. Per quale motivo? Semplice! Le password non vengono visualizzate quasi mai in chiaro, ma la fruizione e leventuale recupero. risultano sempre nascoste dalla classica serie di Per nostra fortuna, esiste tutta una serie di apasterischi. In questo caso, anche se la password plicazioni che ci consentono di recuperare le conservata nel registro di sistema, questa ri- credenziali daccesso ai vari servizi in modo sulta protetta ulteriormente da un algoritmo rapido e indolore. Ecco le guide passo passo di crittazione che ne complica ulteriormente per utilizzarle al meglio!

social network, ai servizi di banking on-line o pi semplicemente al nostro PC? Dobbiamo digitare una password!

Memoria messa a dura prova


Pi aumentano i servizi, pi sono le informazioni da ricordare a memoria per potervi accedere. E qui ciascuno di noi ha la propria strategia: c chi adotta la tecnica di utilizzare sempre un unico account abbinato alla stessa password, proprio per non correre il rischio di dimenticarla (rappresentando un vero e proprio invito a nozze per qualsiasi malintenzionato alla ricerca di dati riservati e personali) oppure chi preferisce usare diversi dati di accesso per diversificare le proprie utenze e distribuire meglio i rischi. Del resto, anche agli utenti pi attenti pu capitare di dimenticare la propria password collegata ad un certo account o usata per proteggere alcuni documenti. E con quale risultato? Inevitabile sostituzione della chiave di accesso e documenti importanti da cestinare perch ormai inutilizzabili, il tutto corredato da unenorme dose di arrabbiatura e tempo perso.

La password perfetta

Chi cerca trova la password


La soluzione pi usata sicuramente quella di memorizzare i dati di accesso direttamente sul computer che siamo soliti usare di pi. Ogni volta che accediamo ad un sito Web in cui dobbiamo effettuare il login, il browser ci chiede se vogliamo memorizzare la password.

di accesso nel BIOS


i dati archiviati nel PC quello di inserire una password di accesso al BIOS. Ecco la procedura per recuperarla.

Se la batteria della scheda madre non pu essere rimossa, comunque possibile riprogrammare il BIOS spostando il jumper di reset presente sulla scheda madre (indicato di solito con la sigla CLR CMOS). Per identificarlo, ci si pu servire del manuale duso della motherboard. Spostando il jumper, il reset del BIOS avviene in modo immediato.

Il jumper cancella tutto

Molti produttori hardware inseriscono nel BIOS la Master Password che consente ai tecnici dellassistenza di accedere alle impostazioni del PC bypassando quella inserita dagli utenti. Per conoscere lelenco con le chiavi di accesso dei principali modelli di motherboard, colleghiamoci a www.winmagazine.it/link/795. Trovata la password giusta, potremo accedere al PC.

La chiave principale

Per resettare la password del BIOS possiamo usare anche il tool CMOSPwd. Avviamo il Prompt dei comandi con diritti di amministratore e spostiamoci nella cartella Windows contenuta nellarchivio del software. Digitiamo ioperm -i e diamo Invio. Digitiamo cmospwd_win /k e diamo nuovamente Invio . Premiamo 2 e nuovamente Invio.
Gennaio 2011 Win Magazine 119

Il reset si fa via software

Antivirus&Sicurezza
Buoni
consigli
Se abbiamo smarrito la password per accedere a Windows, possiamo ricorrere anche alla distribuzione Linux Ophcrack. Scarichiamo la versione LiveCD da Win Extra e masterizziamo limmagine ISO, ad esempio con Nero (da Masterizzatore/ Scrivi immagine). Al termine, eseguiamo il boot del computer dal CD (impostando la corretta sequenza di avvio dal BIOS). Automaticamente viene caricato Ophcrack e ci viene chiesto la modalit da avviare. Selezioniamo automatic e premiamo Invio. Non resta che attendere: Ophcrack impiegher poco tempo a rilevare la password. Al termine non resta che annotarla, uscire dal programma e riavviare il sistema per effettuare laccesso.

| Fai da te | Lo scova password |

Linux ci da una mano

Una nuova chiave di accesso


Non ricordiamo pi la password per accedere allaccount di Windows? Se nel PC installato Vista o 7, possiamo sfruttare il tool integrato che permette di resettarla e crearne una nuova.

Inseriamo il DVD di Windows nel lettore del PC ed effettuiamo il boot dal drive ottico. Proseguiamo nelle varie schermate come se dovessimo installare il sistema operativo: giunti nella finestra Installa, clicchiamo Ripristina il computer. Selezioniamo lOS presente sul PC e premiamo Avanti.

Gli strumenti di recupero

Clicchiamo Prompt dei comandi, digitiamo regedit e diamo Invio per avviare leditor del registro. Individuiamo la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE e clicchiamo File/Carica hive. Da C:\Windows\System32\config, selezioniamo il file SYSTEM e diamo Apri. Verr creata una chiave che chiameremo reset.

Mettiamo mano al registro

Selezioniamo la voce HKEY_LOCAL_MACHINE\reset\ Setup. Clicchiamo due volte su SetupType e assegniamogli valore 2. Doppio clic sulla chiave CmdLine e assegniamogli valore cmd.exe. Selezioniamo HKEY_LOCAL_MACHINE\ reset\, andiamo nel menu File e clicchiamo Scarica hive.

Il valore giusto della chiave

Riavviamo il PC. Verr mostrato il Prompt dei comandi. Digitiamo net user seguito dal nome utente e dalla nuova password (ad esempio net user Giovanni pluto). Se il nome utente composto da pi parole, racchiudiamolo tra virgolette. Premiamo Invio, digitiamo exit e premiamo nuovamente Invio.

Scegliamo la password nuova

Grazie ad alcuni software specializzati, possiamo recuperare facilmente le password degli account di posta memo-

e-mail, chat e browser: ecco la password!


rizzate sul computer, del programma di messaggistica istantanea e quelle utilizzate per loggarci ai servizi Web salvate

nel browser. Tutti i software citati sono presenti nella sezione Speciali del Win CD/DVD-Rom.

Le password degli account di posta elettronica configurati sui vari client sono celate da asterischi che li proteggono da occhi indiscreti. Con Mail PassView per basta poco per recuperarle. Basta eseguire il file mailpv. exe e attendere che il programma faccia il suo dovere.

Microsoft Outlook

Con MessenPass possibile risalire al nome utente e alla password utilizzati con i principali programmi di chat e messaggistica istantanea. Anche in questo caso, basta eseguire leseguibile del programma con un doppio clic del mouse e attendere che la password venga recuperata. Una procedura semplicissima per poter accedere nuovamente al nostro account.

Windows Live Messenger

Anche chi usa il browser di Windows pu facilmente recuperare le password salvate e dimenticate sfruttando lapplicazione gratuita Internet Explorer Password Recovery. Anche in questo caso luso molto semplice. Basta installare il programma e avviarlo. Automaticamente rilever le password salvate nel browser e consentir anche di salvarle ed esportarle.

Internet Explorer

Per comodit, molti preferiscono memorizzare nel browser le password di accesso ai servizi Web pi utilizzati, per non doverle reinserire ogni volta. Se, per, si deve riformattare il PC o si vuole semplicemente utilizzare un altro computer, pu capitare di non ricordarle pi. Se utilizziamo Firefox basta ricorrere al programma gratuito PasswordFox.

Mozilla Firefox

| Lo scova password | Fai da te |

Antivirus&Sicurezza

A volte serve la forza bruta


Per recuperare le password dimenticate, si pu usare il metodo Brute Force, che consiste nel creare tutte le possibili combinazioni della parola ricercata fino a individuare quella giusta. Ecco come metterlo in pratica.

Nella sezione Speciali del Win CD/ DVD-Rom presente il tool Cain & Abel: copiamolo sullhard disk ed eseguiamo il file ca_setup.exe per installarlo. Per consentire che il programma apporti modifiche al sistema, clicchiamo Consenti quando appare la finestra di richiesta.

Il programma giusto

Clicchiamo Next per accettare tutte le impostazioni di default e poi su Finish per terminare la prima fase dellinstallazione. A questo punto il programma ci chieder di installare il driver di rete WinPCap: per procedere clicchiamo Install e attendiamo il completamento della procedura.

Servono i driver di rete

Il driver di rete per lanalisi dei pacchetti pu essere fatto partire manualmente o automaticamente ad ogni avvio del sistema operativo. Questa seconda opzione sicuramente pi comoda, quindi, nellultimo passaggio spuntiamo la voce Automatically start the e poi premiamo Install.

Lavvio automatico

Completata questaltra procedura dinstallazione, avviamo Cain & Abel con un doppio clic sulla sua icona presente nel Desktop di Windows. Se appare la schermata di controllo dellaccount utente, bisogna cliccare S per proseguire. Lapplicazione necessita infatti di privilegi di amministratore.

Troviamo le password

Se nel sistema attivo un firewall, Cain ci ricorder che alcune sue caratteristiche (prevalentemente legate allutilizzo in una LAN) non funzioneranno correttamente. Poich in questo primo test ci limiteremo a tentare il recupero di password locali, ignoriamo il messaggio e premiamo OK.

La rete non serve

Per provare a recuperare le password degli account presenti sul nostro sistema Windows, spostiamoci nella scheda Cracker dalla finestra principale di Cain e selezioniamo uno degli elementi contraddistinti dallicona di Windows. Per le parole chiave locali clicchiamo LM & NTLM Hashes.

Scardiniamo le chiavi

Per eseguire lattacco brutale sulle nostre password, dobbiamo indicare il file di sistema in cui vengono memorizzate. Clicchiamo sullicona con il segno + nellinterfaccia principale di Cain: nella schermata che appare selezioniamo Import Hashes from local system e premiamo Next.

Dove sono le password?

Terminata la procedura dimportazione, nella schermata principale di Cain verranno elencati tutti gli utenti presenti sul sistema locale. Selezioniamo col tasto destro del mouse quello di cui vogliamo scoprire la password e scegliamo Brute-Force Attack/NTLM Hashes dal menu contestuale.

Siamo tutti hacker

Lattacco brutale usa un set di caratteri per creare le varie combinazioni: spuntiamo Predefined e impostiamo la lunghezza minima e massima della password (Password Lenght). Premiamo Start per avviare la procedura di recupero. Dopo poco tempo in Start from apparir la password smarrita!
Gennaio 2011 Win Magazine 121

Questione di tempo

Antivirus&Sicurezza
Buoni
consigli
I servizi di posta elettronica solitamente utilizzano metodi multipli per recuperare la password. Google, ad esempio, consente di recuperare la password di accesso a Gmail (www.gmail.com) mediante un indirizzo di posta elettronica alternativo, un SMS inviato al proprio telefonino o rispondendo a una domanda segreta, offrendo allutente la possibilit di scegliere il metodo preferito al momento della creazione dellaccount.

| Fai da te | Lo scova password |

Tripla sicurezza su Gmail

Accesso al social network


Dimenticare la password di Facebook rappresenta, per molti, un vero dramma: significherebbe interrompere i contatti con gli amici. Ecco, quindi, la procedura per recuperare i dati di accesso.

Se non ricordiamo la password di Facebook, dallhome page www.facebook.com clicchiamo Hai dimenticato la password. Digitiamo il codice di conferma, la nostra e-mail e premiamo Continua. Verranno mostrate alcune informazioni sullaccount associato alle-mail immessa.

Una password da resettare

Premiamo Reimposta la mia password: verr inviato un codice al nostro indirizzo di posta elettronica. Copiamolo nella pagina e diamo Invia. Facebook non ci fa recuperare la vecchia password ma ne fa impostare una nuova. Inseriamola nei due campi presenti e premiamo Modifica password.

Siamo o non siamo noi?

Cos ci truffano al bancomat


La perdita di una password rappresenta un serio problema. Ma poca cosa rispetto al furto del codice segreto del bancomat! I truffatori che prendono di mira gli sportelli automatici delle banche sono sempre pi numerosi e organizzati. Ecco come riescono ad eludere i pur sofisticati sistemi di sicurezza utilizzati dagli istituti bancari.

fase 1

fase 2

Innanzitutto applicano sul bancomat uno skimmer, un dispositivo in grado di leggere i dati della banda magnetica della carta (codice PIN, numero carta ecc.), simile a quelli utilizzati, ad esempio, alle casse dei supermercati.

Quindi, posizionano nello sportello del bancomat una microcamera nascosta allinterno di una barretta di plastica e puntata sulla tastiera, per filmare lignara vittima mentre digita il codice segreto.

fase 3

fase 4

Il video viene inviato ad unaltra telecamera nascosta nelle vicinanze (in molti casi, le forze dellordine lhanno ritrovata nei cassonetti della spazzatura) che lo registra su un nastro che i truffatori potranno visionare con comodo.
122 Win Magazine Gennaio 2011

I truffatori ottengono, cos, il codice segreto e il numero del bancomat, e possono quindi clonarlo in poco tempo utilizzando una qualunque altra carta magnetica, che verr letta normalmente dagli sportelli automatici!

| Lo scova password | Fai da te |

Antivirus&Sicurezza

Ecco come sbloccare il cellulare


Per impedire laccesso ai dati in memoria, i telefonini usano un codice di blocco. Se lo dimentichiamo, non possiamo fare altro che eseguire un hard reset del dispositivo, con conseguente perdita dei nostri dati! Ecco come procedere.

HTC touch HD
A cellulare spento, premiamo e teniamo premuti Volume su e gi. Pigiamo il pulsante di accensione. Continuiamo a premere i pulsanti fino a quando sul display non visualizzato il messaggio che ci avverte che il dispositivo canceller tutti i file e i programmi e lo ripristiner alle impostazioni di fabbrica. Per confermare premiamo Volume su.

Nokia N97
A telefono spento premiamo contemporaneamente i pulsanti * + 3 + tasto verde e accendiamo il telefono continuando a premere i tre tasti. Rilasciamoli dopo alcuni secondi e attendiamo che venga effettuato il reset. La procedura ripristina il telefono alle impostazioni di fabbrica e cancella tutti i dati e le applicazioni installate.

Samsung Omnia HD i8910


Spegniamo, innanzitutto, il telefonino. A questo punto, occorre premere contemporaneamente il tasto di risposta, quello centrale e il tasto di accensione. Quando verr chiesto se effettuare lhard reset del dispositivo, confermiamo premendo la cornetta di sinistra usata solitamente per iniziare una nuova telefonata.

Sony Ericsson Experia X1


Premiamo e teniamo premuti i pulsanti destro e sinistro del pannello frontale. Contemporaneamente premiamo il pulsante per il soft reset e attendiamo che compaia una schermata blu. A questo punto sar possibile effettuare lhard reset che riporter il telefonino alle impostazioni di fabbrica cancellando i dati e le applicazioni caricate da noi.

Asus P552W
La procedura corretta per effettuare lhard reset del dispostivo si attiva premendo il tasto volume su e il tasto di navigazione centrale. Continuando a premerli, inseriamo la stilo fornita in dotazione nella fessura per eseguire il soft reset, e poi estraiamola continuando a tenere premuti i due tasti visti in precedenza.

Motorola Milestone
Spegniamo il telefonino e accendiamolo premendo i tasti Power e Fotocamera. Quando appare un triangolo sullo schermo premiamo i tasti Fotocamera e Volume su. Si entrer in un menu dove tra le voci presenti c anche Effettua wipe dispositivo. Selezioniamola col D-pad e aspettiamo che termini la procedura.

LA PAROLA ALLAVVOCATO

Non desiderare la password daltri


Lo si dice e scrive spesso, ma mai abbastanza: la tecnologia non n buona n cattiva, n lecita n illecita! Tali caratteriAvv. Guido Scorza stiche appartengono Esperto in Diritto delle alluso che ciascuno nuove Tecnologie sceglie di farne. Tale considerazione particolarmente calzante in relazione alle decine e decine di software diffusi in Rete e sul mercato che consentono, ormai anche ad utenti poco esperti, di cimentarsi con il recupero di password smarrite o dimenticate. Si tratta di soluzioni utili, preziose e legittime a condizione di usarle per il recupero della propria password e, dunque, per garantirsi laccesso al proprio PC o allaccount di posta elettronica. Luso di tali soluzioni, invece, diviene certamente illegittimo laddove le password che si cerca di recuperare appartengano ad altri o comunque valgano a garantirci laccesso ad un sistema o ad un account che non ci appartiene. In tal caso, salvo che sia stato il proprietario del sistema in questione a chiederci una mano per recuperare la password, corriamo il rischio di ritrovarci invischiati in guai piuttosto seri. Lart. 615 quater del codice penale, infatti, stabilisce che Chiunque, al fine di procurare a s o ad altri un profitto o di arrecare ad altri un danno, abusivamente si procura, riproduce, diffonde, comunica o consegna codici, parole chiave o altri mezzi idonei allaccesso ad un sistema informatico o telematico, protetto da misure di sicurezza, o comunque fornisce indicazioni o istruzioni idonee al predetto scopo, punito con la reclusione sino ad un anno e con la multa sino a euro 5.164.. Se poi, oltre a procurarsi la password per laccesso ad un sistema o ad un account di posta che non ci appartengono, decidessimo addirittura di usarli per accedere a tali sistemi, la situazione potrebbe aggravarsi ulteriormente. Lart. 615 ter dello stesso Codice Penale, stabilisce, in tal caso che Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza ovvero vi si mantiene contro la volont espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo, punito con la reclusione fino a tre anni.. Inutile, poi, dire che se non ci si accontenta n di mettere alla prova la propria abilit per recuperare la password altrui n di accedere allaltrui sistema o account di posta ma, dopo averlo fatto, ci si diverte anche a prendere visione del contenuto del sistema o della corrispondenza elettronica a noi non diretta, si pongono le Autorit nellimbarazzo della scelta circa lelenco di reati da contestarci: dalla violazione della disciplina sulla privacy sino ad arrivare alle ipotesi di reato a tutela della segretezza della corrispondenza. Lutilizzo di tali soluzioni pu, insomma, costarci davvero molto caro. Meglio, dunque, non dimenticare mai che entrare nel PC altrui senza permesso equivale a entrare nellaltrui abitazione o ufficio e impossessarsi - anche solo momentaneamente - dellaltrui account di posta elettronica equivale ad aprire la corrispondenza ad altri indirizzata. Meglio pensarci due volte prima di procedere

prova
anche

Utile per recuperare le password dei file Word ed Excel Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.freewordexcel password.com

Free Password recovery

Freeware pdf unlocker


Rimuove le protezioni dai file in formato PDF. Quanto costa: Gatuito Sito Internet: www.jkwebtalks.com

Gennaio 2011 Win Magazine 123

Antivirus&Sicurezza

| Fai da te | Privacy su Google al sicuro |

Privacy al sicuro su Google


I
servizi di ricerca di Google sono utilizzati ogni giorno da milioni di utenti sparsi in tutto il mondo e sempre pi programmi che troviamo sui nostri computer sono sviluppati dal colosso di Mountain View. Come contropartita per lutilizzo di queste funzionalit, per la maggior parte gratuite, BigG ricava ingenti introiti pubblicitari e colleziona preziose informazioni su tutti noi: dati relativi alle parole ricercate o ai siti Web visitati, coordinate geografiche mostrate sulle mappe on-line, e-mail e video visualizzati sui PC vengono infatti registrati e conservati nellenorme e potenzialmente perenne memoria informatica dellazienda, oppure archiviati sul nostro computer per essere poi utilizzati da programmi o siti Web per veicolare meglio la pubblicit.

Tempo
30 minuti Bassa

Difficolt

Il Software

commerciale

completo
lo trovi su

Cos proteggi i tuoi dati personali dalla curiosit delle applicazioni targate BigG. E fai tutto in pochi clic!
verrebbe messa facilmente a rischio. Abitudini, idee, amici e altre informazioni sensibili potrebbero infatti essere estratte senza troppo sforzo. Forse il caso di prendere qualche precauzione! Il modo migliore per salvaguardare la nostra privacy non ovviamente quello di limitare luso dei diversi programmi, ma evitare il pi possibile di seminare quotidianamente informazioni in Rete. Per raggiungere questo obiettivo, sufficiente impostare opportunamente gli applicativi di Google: unoperazione non semplice, a meno di non usare un tool che renda automatico il processo. Vediamo quindi come difenderci da Google utilizzando GoogleClean.

Scarica subito GoogleClean 3

Cosa ci occorre
Software di protezione privacy
g

Mettiamo i dati al sicuro


Apparentemente non vi nulla di male in tutto ci e la stessa Google, che prende molto in considerazione la nostra privacy (www.google.com/ privacy.html), non penserebbe mai di calpestare i diritti dei cybernauti. Ma siamo sicuri di volere essere schedati cos facilmente? Ci siamo mai chiesti cosa potrebbe succedere se un malintenzionato entrasse in possesso di questi dati? Un fatto certo: incrociando queste informazioni la nostra privacy

GoogleClean 3 Quanto costa: Gratuito solo per i lettori di Win Magazine DVD, DVD Plus e Gold Sito Internet: www.abelssoft.net

La nostra scelta...

Il guardiano dei dati personali

GoogleClean permette di automatizzare la pulizia dei dati sensibili presenti nel PC e impostare tutti i parametri necessari per limitare la diffusione di tali informazioni in Rete. Ecco come installarlo.

Scarichiamo larchivio GoogleClean.zip da Win Extra, scompattiamolo in una cartella del disco ed eseguiamo il file GoogleClean.exe per avviare linstallazione. Per consentire che il programma apporti modifiche al sistema, clicchiamo S quando appare la finestra di richiesta.
124 Win Magazine Gennaio 2011

Modifiche al sistema

Clicchiamo Avanti per accettare le impostazioni di default che ci verranno proposte dalla procedura guidata e poi su Installa per completare linstallazione del programma. Al termine, spuntiamo la voce Avvia GoogleClean e poi premiamo Fine per avviare subito il programma.

Il primo avvio

Per usare il programma serve un codice di sblocco: compiliamo il modulo proposto con il nostro nome e une-mail valida e clicchiamo Get free unlock code now. Riceveremo in breve une-mail con il codice da inserire nel campo Unlock code e convalidare con Unlock now.

Utilizzo senza limiti

| Privacy su Google al sicuro | Fai da te |

Antivirus&Sicurezza
Buoni
consigli
Molti siti Web utilizzano lo strumento Google Analytics per ottenere maggiori informazioni da parte dei propri utenti. In particolare, alcune pagine possono contenere rimandi ai server Google per collezionare dati relativi alla navigazione e ai metodi o ai percorsi utilizzati per raggiungerle. un meccanismo che viene solitamente utilizzato per scopi pubblicitari e che pu essere facilmente bloccato utilizzando lo specifico modulo di GoogleClean. Il suo utilizzo simile a quello visto per Chrome nel Passo 9. Basta cliccare sul pulsante Google Analytics (il quarto pulsante nella barra degli strumenti) e poi su Swap setting in corrispondenza delle criticit individuate.

Difendiamo la privacy

Grazie a GoogleClean possiamo rimuovere i tracking cookie, le impostazioni di YouTube salvate nel disco e configurare Chrome, Toolbar, Desktop, Earth e Picasa con pochi clic del mouse.

Blocchiamo la pubblicit

Al primo avvio ci verr proposto un wizard con cui specificare la nostra modalit di utilizzo del computer. un passaggio opzionale, ma molto utile, affinch il programma applichi le impostazioni pi indicate per le nostre esigenze. Clicchiamo quindi su Lets answer the questions per iniziare.

Le impostazioni di base

Indichiamo al programma se desideriamo mantenere le password registrate nel browser (Keep Password) o se vogliamo rimuoverle ad ogni pulizia, e se siamo gli unici utenti dellaccount (I am the only user) oppure no. Nellultimo passaggio, clicchiamo Finish per accedere al programma.

Il livello di sicurezza

Poich molte delle impostazioni e dei controlli effettuati da GoogleClean sono relativi ai browser, fondamentale che questi non siano in esecuzione quando effettuiamo la pulizia. In caso contrario sar il programma a ricordarcelo e baster cliccare su Close running browsers per procedere.

Chiudiamo i browser

Nellinterfaccia principale del programma appare un tachimetro la cui scala, dal rosso al verde, ci permette di comprendere immediatamente lo stato di rischio della nostra privacy. Sulla sua destra vengono invece elencate, pi in dettaglio, le operazioni svolte e i pericoli individuati.

Prendiamo la temperatura

Per rimuovere i cookie, spuntiamo le caselle di controllo in Additional clening options while changing settings. Usando le impostazioni basate sulle scelte iniziali, possiamo quindi effettuare una rapida pulizia del computer cliccando Quick Start. Al termine il tachimetro torner sul verde.

Rapida messa in sicurezza

Premiamo il pulsante Google Chrome nellinterfaccia principale di GoogleClean per accedere ai moduli dimpostazione del browser. Nella schermata che appare clicchiamo Swap setting per correggere le criticit indicate da un triangolo arancione. Procediamo analogamente per le altre applicazioni.
Gennaio 2011 Win Magazine 125

Obiettivo privacy

La raccolta indiscriminata di dati non un problema solo di Google, infatti il discorso sulla difesa della nostra privacy va esteso anche a tutti gli altri grandi fornitori di servizi informatici, come ad esempio i social network. Infatti, senza creare inutili allarmismi, bene ricordare che i computer, al contrario nostro, dimenticano molto difficilmente le cose e che quindi spesso non basta cancellare una foto o un testo dalla Rete perch questa scompaia veramente. Quindi prima di inviare dati, pensieri o foto personali e importanti meglio rifletterci bene, anche pi di una volta.

Memoria da elefante

Antivirus&Sicurezza

| Software | Snuko Anti-Theft |

Il tuo notebook a prova di ladro!


A
vere un PC sempre a portata di mano, per molti di noi diventata unesigenza irrinunciabile. Per lavoro, studio o pi semplicemente per ingannare il tempo mentre siamo in treno o in aeroporto, siamo soliti viaggiare con il portatile al seguito. Notebook o netbook che sia, sicuramente una buona idea dotarlo di uno strumento di protezione per tutelarci qualora venga smarrito o rubato; per intenderci, un buon antifurto! Ebbene, Snuko Anti-Theft il software che fa al caso nostro. Una volta installato sul PC, grazie al suo pannello di controllo remoto (consultabile da qualsiasi computer collegato ad Internet), e servendoci delle immagini catturate dalla Webcam, saremo in grado di identificare lidentit di chi si impossessato del nostro amato PC. Inoltre, con un semplice clic, potremo bloccare laccesso al sistema operativo e quindi ai nostri preziosi dati. E, ciliegina sulla torta, potremo tentare il recupero (allertando le forze dellordine) grazie alle informazioni sulla geolocalizzazione inviate dal software. E ora, passiamo al sodo: abbiamo un PC da proteggere!

In caso di furto o smarrimento, ecco come recuperare il portatile o bloccarlo a distanza per proteggerne i dati

Tempo
10 minuti Bassa

Difficolt

Cosa ci occorre
Antifurto per PC
g

Snuko Anti-Theft Quanto costa: Gratuito per 6 mesi, in esclusiva ai nostri lettori Sito Internet: www.snuko.it

La nostra scelta...

La registrazione necessaria
Avviamo il browser Web e puntiamolo allindirizzo www.snuko.it/win. Ci troveremo davanti al form per registrare laccount che ci consentir di utilizzare gratuitamente Snuko AntiTheft per un periodo di 6 mesi (unesclusiva per i lettori di Win Magazine). Riempiamolo con i dati richiesti (nome, cognome, indirizzo e-mail e password) e clicchiamo Crea un nuovo account.

Avviamo linstallazione
Nella pagina successiva spuntiamo la casella I accept the terms and conditions e clicchiamo su Scarica ed installa per procedere al download del software. Al termine, facciamo doppio clic sul file .exe appena scaricato e, se richiesto, rispondiamo Si alla richiesta di privilegi UAC di Windows. La lingua italiana gi impostata di default, pertanto proseguiamo con Avanti.

Requisiti da soddisfare
Una breve analisi verificher la presenza dei requisiti di sistema necessari allinstallazione di Snuko Anti-Theft. La verifica vaglier la compatibilit della nostra versione di Windows, nonch la disponibilit dei privilegi di amministratore per laccount e la presenza di altre release di Snuko che potrebbero causare conflitti. Se tutto ok (check verdi) clicchiamo su Avanti.

Lantifurto sul PC!


Nella schermata successiva indicheremo una password che servir a sbloccare il notebook qualora non sia disponibile una connessione Internet. Digitiamo una Password lunga almeno 6 caratteri (e ripetiamola nel campo Verifica Password). Proseguiamo con Avanti, al termine dellinstallazione clicchiamo Avanti e Finito. Licona S nella system tray ci conferma la presenza di Snuko.

126 Win Magazine Gennaio 2011

| Snuko Anti-Theft | Software |

Antivirus&Sicurezza
Buoni
consigli
Ritornati in possesso del prezioso portatile, prima di accedere a Windows e utilizzare il PC dovremo rimuovere il blocco di Snuko Anti-Theft. Clicchiamo su Questo il mio computer, recuperalo adesso che appare nella schermata di avviso allavvio del sistema e digitiamo la password di sblocco specificata al Passo 4. Colleghiamoci poi al pannello di controllo del nostro account Snuko e clicchiamo Segnala Ritrovamento.

Torna a casa PC

Gestione remota
La gestione delle funzionalit offerte dallantifurto, di cui ora dotato il nostro portatile, avviene da remoto (via Internet, da altre postazioni), dove dovremo innanzitutto registrare il PC da proteggere. Colleghiamoci al sito www.snuko.it ed eseguiamo laccesso (Login) con i dati registrati al Passo 1. Giunti al pannello di controllo del nostro account, clicchiamo su Modifica Articolo.

Registriamo il portatile

In First Name digitiamo il nostro nome, in Last Name il cognome e inseriamo une-mail valida. Dal menu Selezionare una categoria indichiamo quella del dispositivo in uso (ad esempio Notebook), selezioniamo la marca e digitiamo una descrizione. Scriviamo infine il numero di serie stampato sulletichetta del portatile (e/o sulla confezione di vendita) e confermiamo con Salva.

A mali estremi
Nel malaugurato caso che qualcuno si appropri del nostro portatile, troviamo subito un PC connesso ad Internet (uno qualsiasi) e usiamolo per collegarci alla pagina www.snuko. it. Effettuiamo il Login, clicchiamo sul pulsante Denuncia come Smarrito e confermiamo con OK. Ora dobbiamo soltanto attendere che colui il quale ci ha sottratto il PC lo accendi e si colleghi a Internet.

Colleghiamoci di nuovo al nostro account e clicchiamo Eventi e Dati Articolo. Qui troviamo le informazioni utili al ritrovamento del PC. Tanto per cominciare, sulla mappa viene indicato il punto in cui si trova il dispositivo. La geolocalizzazione ha una buona approssimazione, ma servendoci anche dellindirizzo IP (File IP) le forze dellordine avranno pi indizi per recuperare il PC.

Ladro, sei stato scoperto!

La presenza discreta di Snuko Anti-Theft, che si avvia con Windows, rilevata solo da unicona presente nella taskbar. Per nascondere completamente anche questa icona, clicchiamo col tasto destro in uno spazio vuoto della taskbar e scegliamo Personalizza icone di notifica. Scorriamo lelenco e individuiamo licona di Snuko Anti-Theft. Dal relativo menu a tendina, impostiamo Nascondi icona e notifiche e confermiamo con Ok.

Controllo in sordina

Esclusiva edizioni master!


SOIM regala ai lettori di Win Magazine licenze a sei mesi per i prodotti aVtomic Solutions! Collegati allindirizzo www.blufile.it/promozioni/edizioni_master.asp, inserisci il codice sconto eix9t, segui il tutorial di pag 128 ed inizia ad utilizzare aVtomic Antivirus! Per installare Snuko Antifurto segui la procedura descritta in questo articolo! E sui prossimi numeri di Win Magazine troverai anche SpamLimitz e Peck Stock! In pi, uno sconto del 20% sullacquisto di tutti i prodotti aVtomic Solutions. Per maggiori informazioni www.avtomic.com e-mail info@soim.it

Foto segnaletiche
Sotto la mappa troviamo le immagini scattate dalla Webcam, utili per scoprire lidentit della persona in possesso del dispositivo e gli screenshot del desktop per monitorare le sue attivit. Scarichiamo i dati raccolti cliccando Generare PDF e consegniamoli alle forze dellorine. Nel frattempo, Snuko avr bloccato il PC smarrito, mostrando un messaggio che invita alla restituzione a chiunque lavesse trovato.

Gennaio 2011 Win Magazine 127

Antivirus&Sicurezza

| Software | aVtomic |

Anno nuovo sicurezza nuova


possa essere infettato da una chiavetta inserita nella porta USB, dalla posta scaricata o, pi semplicemente, navigando sul Web. Se siamo alla ricerca di un software leggero ed efficace contro le nuove minacce informatiche, allora non ci resta che provare aVtomic con licenza duso valida per sei mesi. Installiamo quindi lantivirus e usiamolo per individuare e rimuovere eventuali infezioni presenti nel PC. Poi attiviamo anche il firewall, che permetter di aumentare la sicurezza bloccando tutte le connessioni non autorizzate.

Il tool e la guida per eliminare in un solo colpo tutte le minacce che hanno infettato il nostro computer

Tempo
10 minuti Bassa

Difficolt

Cosa ci occorre
Software antivirus
g

passato da poco Natale e sono ormai due mesi che la licenza del nostro antivirus scaduta. Ci troviamo senza aggiornamenti e, cosa pi grave, con il PC indifeso. Prima che sia tardi, prendiamo dei provvedimenti per evitare che il nostro sistema

aVtomic Quanto costa: Gratuito per 6 mesi solo per i lettori di Win Magazine Sito Internet: www.blufile.it

La nostra scelta...

Buoni

consigli

Analisi accurate

Avviamo il file aVtomic_pro_800x86_ITA_R04.msi e seguiamo le indicazioni a video. Quando ci viene chiesta la Chiave di Licenza del prodotto, apriamo il browser e colleghiamoci alla pagina www.blufile.it/promozioni/edizioni_master.asp. Compiliamo il form con il nostro indirizzo e-mail ed il codice eix9t. Clicchiamo Procedi.

Installiamo il software

Il codice arriva per posta


Controlliamo la posta e individuiamo nel messaggio inviato da marketing@blufile.it il Codice di attivazione di aVtomic Pro. Copiamolo ed incolliamolo nel Wizard. Completiamo la procedura di installazione. Riavviamo il sistema cliccando lapposito pulsante quando ci viene suggerito nella finestra di avviso Product Manager.

Dalla sezione impostazioni del modulo Antivirus e Antispyware possiamo personalizzare la modalit con la quale aVtomic effettua la scansione del sistema alla ricerca di minacce. Se ci accorgiamo che si verificano spesso crash di sistema e rallentamenti, consigliabile eseguire una scansione pi accurata. Selezionando Estesa dal menu a tendina Sandbox sar possibile identificare le minacce sfuggite allanalisi effettuata con il metodo standard. Questa impostazione tuttavia incide sulle prestazioni del computer e conviene quindi, dopo averla effettuata, ripristinare le impostazioni predefinite selezionando la modalit Normale.

non un virus!

Il sistema infetto?
Facciamo click destro sullicona di aVtomic nellarea di notifica Windows. Dal menu selezioniamo Esegui scansione del computer. Il processo viene avviato immediatamente e dalla finestra sar possibile controllare la percentuale di avanzamento. Eventuali minacce rilevate vengono subito rimosse.

Aggiungiamo il Firewall
Accertiamoci di essere collegati ad Internet ed attiviamo la finestra di controllo di aVtomic cliccando due volte licona nellarea di notifica. Nella Pagina principale clicchiamo Fare click per installare a destra di Personal Firewall. Confermiamo cliccando Installa. Attendiamo che il download venga completato e riavviamo il pc.

Alcune volte pu capitare che aVtomic identifichi falsi positivi, ossia file riconosciuti come virus che in realt sono utilizzati da programmi che utilizziamo correntemente. Per evitare questa eventualit possiamo creare una lista di elementi che non vengono controllati. NellElenco di Esclusione della sezione Antivirus ed Antispyware troviamo il pulsante per selezionare i file che non verranno esaminati. Completata la creazione dellelenco, possiamo inoltre specificare se la scansione non deve essere effettuata del tutto, oppure limitata ai processi avviati automaticamente o manualmente.

128 Win Magazine Gennaio 2011

| Sapevi che... |

Antivirus&Sicurezza

Installiamo unapplicazione per Facebook che ci protegge da frodi e virus. Creiamo una suite antivirale portatile per disinfettare il sistema anche quando Windows non si avvia pi
BitDefender safego
Facebook ha attirato malintenzionati pronti a tutto pur di raggirarci o infettare il nostro PC. BitDefender safego unapplicazione per Facebook che analizza messaggi e link, avvisandoci qualora questi fossero nocivi.

SARDU

Lantivirus per Facebook Tanti antivirus, una ISO


Apriamo il browser e colleghiamoci allindirizzo http:// apps.facebook.com/bdsafego. Clicchiamo sul pulsante Vaaaa Bene!!! Diamo un occhiata alla App, eseguiamo laccesso a Facebook digitando i dati del nostro profilo e clicchiamo Accedi. Arrivati alla pagina Richiesta di autorizzazione, cliccando su Consenti installeremo lapplicazione.

Il Software lo trovi sul

CD DVD

Con SARDU creiamo una ISO avviabile contenente i motori di scansione dei pi efficaci rescue disk in circolazione. Avremo cos un utile strumento per far tornare in vita Windows, anche quando inutilizzabile. In una cartella a piacere estraiamo larchivio SARDU_2.zip (presente nella sezione Antivirus&Sicurezza del Win CD/DVDROM) e avviamo il software con un doppio clic sul file sardu.exe. Scarichiamo le ISO degli antivirus cliccando sui relativi nomi e confermiamo con SI. Possiamo anche utilizzare le ISO precedentemente scaricate: basta copiarle nella cartella ISO di SARDU.

Un app da installare

Prepariamo gli strumenti

Quel che vedremo sar il pannello di controllo di BitDefender safego. La protezione avviene in tempo reale, e lapplicazione opera anche quando non siamo loggati al sito. Per iniziare clicchiamo Controllo diretto e attendiamo lesito della scansione. Nella sezione statistiche troveremo il numero di elementi analizzati e le eventuali minacce trovate.

Sempre protetti

Ottenute tutte le ISO che desideriamo includere nel rescue disk, assicuriamoci che le rispettive caselle siano selezionate, quindi scegliamo se riversare il tutto in una chiavetta USB (Make una USB), di cui saranno cancellati i dati, oppure se creare limmagine ISO (Make a ISO) da masterizzare su disco (CD o DVD secondo la dimensione del file generato).

Rescue disk da passeggio

Dora in avanti, qualora nella nostra bacheca venga condiviso un messaggio di spam o, un link che porta a un contenuto poco affidabile, BitDefender safego ci avviser commentando laggiornamento, cosi che anche i nostri amici saranno informati sul pericolo. Inoltre, nella sezione Privacy dellapplicazione, possiamo controllare se le nostre informazioni personali sono a rischio e porvi rimedio.

Questione di privacy

Quando Windows KO

Colleghiamo al PC il supporto creato con SARDU (CD o chiavetta USB), accendiamo il computer e premiamo F10 (F8 o F12, dipende dalla scheda madre) per accedere al menu davvio. Selezioniamo il CD o la periferica USB e proseguiamo con Invio. Entriamo in Menu Antivirus (con Invio) e selezioniamo il rescue disk da utilizzare per la scansione: avviamolo con Invio.

Per riabilitare gli strumenti di Windows (Task Manager, Registro di sistema, Prompt dei comandi ecc) messi fuori gioco in seguito allattacco di un virus, possiamo servirci di Quick Disaster Recovery (presente nella sezione Antivirus&Sicurezza del Win CD/DVDROM). Avviato il software, per il ripristino sufficiente cliccare sui pulsanti evidenziati.

Ripristino semplificato

AVERT (presente nella sezione Antivirus&Sicurezza del Win CD/ DVD-ROM) un software portable che consente di sfruttare i motori di 8 antivirus per la scansione del sistema. Avviamo il file AVERT. exe e clicchiamo sulla piccola icona in basso a sinistra. Avviamo il download degli antivirus aggiornati e al termine eseguiamo nuovamente AVERT per eseguire la scansione con Run Scans.

I magnifici 8

Per proteggere i segnalibri del browser Firefox da occhi indiscreti, possiamo ricorrere a Link Password. Installiamolo collegandoci al sito https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/161768 e cliccando Add to Firefox (poi su Installa). Clicchiamo col tasto destro sul segnalibro da proteggere e scegliamo Encrypt this link: digitiamo la password e salviamo con OK.

Segnalibri sottochiave

Gennaio 2011 Win Magazine 129

Utilit&Programm.

| Fai da te | Problemi hardware: meglio prevenire! |

Problemi hardware: meglio prevenire!


Affinch il PC rimanga in salute bisogna monitorare le temperature dei singoli componenti
Tempo
20 minuti Bassa

Difficolt

Il Software

lo trovi su

CD DVD
I software citati nellarticolo li trovi nella sezione Utilit&Programmazione

Cosa ci occorre
Software di diagnostica
g

n utilizzo spinto del computer pu creare nel tempo non pochi problemi, come il rallentamento del sistema o addirittura il blocco casuale ed inaspettato del PC. Ricorrere a programmi specifici per la deframmentazione del disco rigido, la pulizia del registro di Windows o lindividuazione e la rimozione di eventuali virus annidati nel sistema, molto spesso conducono a risultati deludenti, senza risolvere il problema. C da dire per che tutte le azioni appena elencate, seppur lecite e obbligatorie in casi di anomalie col PC, non sono le uniche da compiere affinch il proprio computer possa tornare a godere di buona salute.

Non solo di software vive il PC


Oltre al lato software, infatti, merita la giusta attenzione anche quello hardware, spesso erroneamente poco considerato o del tutto ignorato. Una maggiore attenzione si traduce in un monitoraggio dei vari componenti che costituiscono la propria macchina, e soprattutto il controllo delle loro temperature di funzionamento. Un componente che si surriscalda, infatti, pu causare instabilit e blocchi del sistema operativo. Nel peggiore dei casi il sistema pu addirittura danneggiarsi seriamente, pi di quanto qualsiasi malware possa fare. Allo stesso modo, un periodico controllo della salute dei nostri hard disk pu evitare spiacevoli sorprese a causa di rotture inaspettate. A tal proposito, abbiamo fatto qualche ricerca in Rete e abbiamo scovato, testato e selezionato per te alcuni software in grado di riportare in modo chiaro ed efficace le temperature, di gestire le ventole e di stressare i principali componenti del PC. Vediamo di seguito come utilizzarli correttamente.

Core temp Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.alcpu.com/ CoreTemp CPU-Z Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.cpuid.com/

La nostra scelta...

GSmartControl Quanto costa: Gratuito Sito Internet: gsmartcontrol.berlios.de/ Sisoft Sandra Lite Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.sisoftware.net/ SpeedFan Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.almico.com/ speedfan.php

130 Win Magazine Gennaio 2011

| Problemi hardware: meglio prevenire! | Fai da te |

Utilit&Programm.

i migliori software per scongiurare malfunzionamenti di sistema


Hardware Programma

CPU, scheda video, hard disk e ventole di raffreddamento: tenere sotto controllo questi dispositivi hardware pu allungare la vita del PC! tiene sotto controllo...
Software usato per leggere le temperature dei core della CPU (che sono diverse da quella letta direttamente dalla motherboard tramite un sensore esterno alla CPU stessa). Fornisce anche informazioni utili come CPUID, frequenza, VID ecc. e consente d'impostare un livello di soglia sulla temperatura del processore e due tipi di notifica dell'evento. Permette di conoscere ogni aspetto della scheda video. in grado di monitorare le temperature di funzionamento, le frequenze e i voltaggi della scheda. Nel pannello Sensors riassume questi dati ed offre la possibilit, tra le altre cose, di disabilitare il controllo di alcuni sensori o mostrare i valori medi, minimi o massimi in luogo di quelli attuali. Verifica il corretto funzionamento del disco mediante i parametri del sistema S.M.A.R.T. (Self-Monitoring, Analysis, and Reporting Technology, sistema di monitoraggio per dischi rigidi, per rilevare e fornire diversi indicatori di affidabilit, con lo scopo di prevenire malfunzionamenti). Oltre a fornire informazioni su ciascun disco, consente di effettuare due test, rapido e completo, per diagnosticarne lo stato, oltre ad offrire report dettagliati su quanto rilevato. Utile per gestire le ventole del sistema di raffreddamento del PC, sia in maniera automatica che manuale. Dispone di tool ad hoc per la lettura dei dati rilevati dalla tecnologia S.M.A.R.T. degli hard disk e per l'overclock del sistema. Consente anche la creazione di grafici.

Core Temp

GPU-Z

Gsmart Control

SpeedFan

Monitoriamo il processore

Buoni

consigli

La CPU uno dei componenti essenziali per il corretto funzionamento del sistema. Se si surriscalda pu creare blocchi casuali del computer. Teniamo la temperatura sotto controllo con Core Temp.

Avviamo il software Core Temp. Nella sezione Temperature Readings (in basso), per ogni core del processore, oltre alla normale temperatura desercizio, troviamo anche quelle massime registrate durante i controlli periodici ed il carico lavorativo attuale. Clicchiamo quindi sul pulsante Options, poi su Overheat protection.

CPU sotto controllo

Mettiamo un segno di spunta sulla casella di controllo Enable overheat protection e poi sulle due della sezione Notification. Per modificare il valore di soglia mettiamo il pallino accanto a Activate at specified temperature ed inseriamolo immediatamente sotto il valore desiderato (ad esempio 75). Diamo OK per confermare.

Allarme temperatura!

CPU-Z un tool che permette di recuperare informazioni generiche sullhardware: marca e modello della CPU, quelli della scheda madre, la quantit di RAM installata, ecc. Per utilizzarlo, sufficiente avviare leseguibile e cliccare sulla linguetta che cinteressa (CPU, Memory, Caches, ecc.) per ottenere le informazioni ricercate. Inoltre, cliccando su About, poi su uno dei due pulsanti che iniziano per Save report, possiamo esportare i dati recuperati in formato TXT o HTML.

Recuperare informazioni dal sistema

Gennaio 2011 Win Magazine 131

Utilit&Programm.
Buoni
consigli
Sisoft Sandra Lite un ottimo strumento per effettuare benchmark del proprio hardware e capire se qualche dispositivo presenta delle anomalie. Avviato il programma, clicchiamo sul tab Benchmark. Lelenco dei test presenti suddiviso per categoria e, allinterno di ciascuna, possiamo trovarne uno o pi di uno. Per eseguire un test a scelta, clicchiamo ad esempio due volte su Aritmetica processore e premiamo F5. Dopo qualche minuto avremo i risultati dei benchmark, rapportati ad altri sistemi di riferimento sotto diverse viste (Grafico componenti, Performance/Potenza, ecc) visualizzabili cliccando sullapposito tab a destra della schermata principale. In basso alla finestra dei risultati, esiste una comoda barra degli strumenti dalla quale possiamo poi salvare i test in un file esterno (utile per confronti futuri), disabilitare un certo tipo di test, ordinare i risultati, ecc. Per effettuare un indice delle prestazioni dellintero sistema, invece, clicchiamo sulla voce di menu Tools, presente nella schermata principale e poi su Indici prestazioni. Per avviare i test, premiamo Invio ed attendiamo il termine delloperazione per leggerne i risultati.

| Fai da te | Problemi hardware: meglio prevenire! |

Benchmark dei componenti

GPU senza intoppi

Affidiamoci ad un programma come GPU-Z per tenere sotto controllo temperature, frequenze e voltaggi della scheda video del nostro computer.

Dopo aver installato e avviato il programma clicchiamo sul tab Graphics Card, verranno mostrate una serie dinformazioni dettagliate sulla scheda video corrente. Se il sistema ne possiede pi di una, sufficiente selezionarla dallelenco che viene mostrato cliccando in basso su NVIDIA GeForce 8600M (la voce dipende dal modello di scheda in possesso).

Informazioni importanti

Dal tab Sensors, accederemo alle varie rilevazioni. Accanto al nome di ogni voce, troviamo il relativo valore ed un grafico che mostra landamento nel tempo. Cliccando sulla casella relativa ad ogni voce, apparir un menu dal quale possibile abilitare o disabilitare il monitoraggio, decidere se visualizzare il valore attuale Show Current Reading, il minimo Lowest, il massimo Highest o medio Averag.

Quanti sensori!

Hard disk sotto protezione

Per non perdere i dati, oltre ad effettuare periodicamente un backup, andrebbero effettuati controlli sullo stato di salute del disco. Affidiamo lhard disk a GsmartControl.

Avviamo GSmartControl e clicchiamo sullhardisk da controllare. Facciamo clic poi su Attributes. Eventuali parametri evidenziati in rosso sono quelli che hanno problemi. Posizioniamo il cursore del mouse sopra questi valori, senza muoverlo, per avere una descrizione rapida e dettagliata.
132 Win Magazine Gennaio 2011

Scopri gli attributi del tuo disco!

Clicchiamo sul tab Perform Tests e su Execute per eseguire un test rapido (Short Self-Test). Al termine clicchiamo su View Output per leggere i risultati e scoprire eventuali problemi. Se non siamo soddisfatti, clicchiamo sulla casella Test type e selezioniamo Extended Self-Test. Premiamo Execute.

Un test al giorno...

| Problemi hardware: meglio prevenire! | Fai da te |

Utilit&Programm.

Ventole bloccate: che guaio!

Uno dei nemici principali dei dispositivi hardware il surriscaldamento. Se si riesce a tenere sotto controllo le ventole di raffreddamento sicuramente si allungher la vita dei propri componenti. Un valido aiuto ci viene dato da SpeedFan.

Avviamo il programma e impostiamo la lingua italiana dal menu Configure/ Option . Dal box Language scegliamo Italiano e confermiamo con OK. Prestiamo la nostra attenzione alla sezione Letture: ci mostra una serie dinformazioni tra le quali spicca il riquadro di destra, sottola voce Uso CPU, con i dettagli dei giri al minuto di ogni vento Speeed01, Speed02,Speed03).

Informazioni sul sistema

Per variare in modo manuale il regime di rotazione delle ventole, sufficiente variare la percentuale associata ai canali velocit (Speed01, Speed02, ecc.). Man mano che queste percentuali vengono impostate a valori pi bassi, scendono anche gli RPM delle ventole. Ovviamente, per valori via via pi vicini allo 0% si arriva, in maniera non lineare, fino allarresto della ventola stessa.

Modifica manuale

Clicchiamo su Configura, presente nella sezione Letture e accediamo al tab Temperature. Da qui possiamo, cliccando su ogni componente, intervenire su ciascuna ventola che pu interessare quel componente. Inoltre, in basso alla schermata, possiamo impostare la temperatura desiderata e la soglia massima variando i valori contenuti nelle caselle Desiderata ed Attenzione.

Controllo automatico

tutti gli strumenti per tenere lhardware sotto controllo


Uno stress-test consente di verificare la stabilit del sistema o quella di un determinato componente, generando un elevato carico lavorativo sullo stesso e verificandone contemporaneamente la corretta esecuzione. Naturalmente, trattandosi di test piuttosto severi, molto facile portare quel determinato componente ad un surriscaldamento sopra la norma e pertanto si consiglia di monitorare la sua temperatura costantemente per intervenire in tempo qualora si registrasse una situazione critica. OCCT (acronimo di OverClock Checking Tool) una suite completa di test per il proprio sistema che comprende diversi strumenti dedicati al processore, a scheda madre e RAM, oltre che alla scheda video e allalimentatore. Inoltre, proprio per la natura del programma, provvisto anche di un modulo di monitoraggio e controllo molto efficienti, oltre ad un generatore di grafici che mostra landamento della sessione di test. Una volta avviato, a sinistra troviamo i vari test che possono essere lanciati (CPU: OCCT, CPU: LINPACK, GPU: OCCT, GPU: MEMTEST e POWER SUPPLY.). Se clicchiamo su una di queste voci, immediatamente a destra troviamo i parametri utili a configurare quel determinato test. Le impostazioni variano a seconda di quello che si sceglie, anche se alcune di esse come la casella Tipo di test (dalla quale possiamo scegliere, tra le altre cose, la voce Personalizzato che ci permette poi di modificare i restanti valori) quasi sempre presente. Anche il campo Durata del Test molto importante perch maggiore lintervallo di tempo impiegato nellesecuzione di quanto si scelto e pi accurata sar lindagine e la diagnosi sul dispositivo. Una volta decisi i parametri di avvio, sufficiente cliccare sul pulsante ON presente alla destra delle impostazioni appena viste. Poich il controllo delle temperature sempre attivo, costantemente, qualora OCCT evidenziasse un surriscaldamento sopra la norma, sufficiente fermare i test (se lo riteniamo opportuno), cliccando sul pulsante OFF. Al termine del test, il programma produce un output che pu essere una o entrambe queste forme: grafico e file .CSV. Questo comportamento deciso cliccando

sulla voce Options (immediatamente sotto le linguette che identificano ogni test) e mettendo la spunta accanto alla voce che cinteressa. Infine, importante sottolineare che, cliccando sul pulsante a forma di rotella presente nella schermata delle opzioni, possiamo definire le impostazioni di monitoraggio di ogni componente.
Gennaio 2011 Win Magazine 133

Mobile

| Fai da te | Primi passi in Windows Phone 7 |

Primi passi in Windows Phone 7


Ecco come configurare e usare i nuovi smartphone con sistema operativo Microsoft
Tempo
60 minuti Media

Difficolt

lo trovi su
Scarica subito il video che mostra le principali funzionalit di Windows Phone 7

Il Software

Cosa ci occorre
Client per gestire WP7 da PC
g

l nuovo OS Microsoft per telefonini ha uninterfaccia rivoluzionaria ed dotato di molte, interessanti funzioni. Oltre a telefonare, possiamo inviare e-mail, restare in contatto con gli amici dei social network, navigare sul Web, ascoltare musica, guardare film e giocare on-line in emozionanti sfide multiplayer. Per fare tutto ci utilizza un approccio totalmente nuovo e di non facile comprensione per chi non ha molta dimestichezza con gli smartpho ne. E cos, per entrare nel meraviglioso mondo di Windows Phone 7, dovremo prendere familiarit con gli Hub (sorta di cartelle in cui sono aggregate informazioni di uno stesso tipo), il Marketplace (lo store on-line) e Zune (software per trasferire file multimediali dal PC a telefonino e viceversa). Inoltre, avremo bisogno di un account gratuito Windows Live ID, registrabile sul sito www.live.it). Ma andiamo per gradi

Zune Quanto costa: Gratuito Sito Internet: www.zune.net

La nostra scelta...

Si parte dalle basi!


Nella nostra guida Primi passi in vedremo come importare i contatti e configurare laccount di posta elettronica; operazioni essenziali per usare le funzionalit base del telefonino. Passeremo poi alla sincronizzazione dei contenuti multimediali tra PC e smartphone. A differenza di altri cellulari, per, non basta collegare il device WP7 al PC tramite USB; necessario installare Zune per caricare musica e film nei formati compatibili. Infine, faremo un salto al Marketplace, dove possiamo trovare tanti giochi e applicazioni. Molti titoli sono gratuiti e quindi liberamente scaricabili; altri, invece, sono a pagamento e richiedono linserimento dei dati della carta di credito per effettuarne lacquisto. Prima di congedarci, una comunicazione di servizio: nellarticolo abbiamo utilizzato un LG Optimus 7, ma quel che vedremo pu essere esteso a tutti i dispositivi con OS Windows Phone 7. E ora seguici senza indugio! Stiamo per mostrarti i segreti del nuovo Sistema Operativo mobile.

Smartphone Windows Phone 7


g

LG Optimus 7 (LE-900) Quanto costa: 399,00 Sito Internet: www.lge.it

La nostra scelta...

| Primi passi in Windows Phone 7 | Fai da te |

Mobile
Buoni
consigli
Per importare la rubrica telefonica memorizzata nei vecchi telefoni in nostro possesso, salviamo innanzitutto i contatti sulla SIM. Inseriamo la scheda nel nuovo dispositivo Windows Phone 7 e da impostazioni/applicazioni/contatti premiamo importa contatti SIM.

La configurazione iniziale

Impostiamo il nostro account Windows Live ID sul telefonino, colleghiamolo al computer con Zune e configuriamo il nostro account di posta elettronica.

Importazione da SIM

La prima volta che avviamo il telefono tappiamo su partiamo da qui. Selezioniamo Italiano e facciamo avanti. Tappiamo accetta per confermare di aver letto le condizioni duso. A questo punto selezioniamo consigliata per configurare il telefonino con le impostazioni predefinite: potremo sempre modificarle in un secondo momento.

Il primo avvio non si scorda mai

Selezioniamo il fuso orario e tappiamo avanti. A questo punto dobbiamo accedere al nostro Windows Live ID (quello usato anche per MSN!) premendo accedi. Se ancora non abbiamo un account, possiamo creane uno. Inseriamo user e password e premiamo accedi. Non resta che premere su Fatto per iniziare ad usare il telefonino.

Configuriamo laccount

Per collegare lo smartphone al PC dobbiamo prima installare il software Zune, che possiamo scaricare dal sito www.zune.net. Eseguiamolo e clicchiamo Avvia per partire con le impostazioni predefinite. Ci verr chiesto di inserire fino a tre artisti preferiti, in modo che Zune possa suggerirci le ultime novit in base ai nostri gusti musicali.

Colleghiamolo al computer

A questo punto, clicchiamo Crea nuovo account, in alto a destra, e inseriamo il nostro indirizzo di posta elettronica associato a Windows Live ID. Premiamo Avanti e digitiamo la password che useremo per accedere allaccount Zune. Premiamo di nuovo su Avanti e decidiamo se partecipare o meno alla community Zune Social.

Eseguiamo laccesso

Windows Phone 7 sincronizza automaticamente la rubrica con quella del nostro account Windows Live ID. Per importare la rubrica da un altro programma, quindi, il metodo pi semplice consiste nel caricarla prima sullaccount Microsoft attraverso un file CSV. Con Outlook 2010, ad esempio, andiamo in File/Opzioni/ Avanzate e nella sezione Esportazione clicchiamo Esporta. Selezioniamo Esporta in un file e premiamo Avanti. Scegliamo Valori separati da virgola (Windows) e clicchiamo Avanti. Selezioniamo la cartella Contatti, clicchiamo Avanti e scegliamo dove salvare il file CSV. Ora, da http://contacts. live.com eseguiamo laccesso con il nostro account Windows Live ID. Clicchiamo Gestisci e poi Importa. In Aggiungi persone clicchiamo Outlook, selezioniamo Microsoft Outlook (con CSV) e indichiamo il file precedentemente salvato.

Importazione da PC

Tramite il cavo USB in dotazione, colleghiamo il dispositivo WP7 al PC. Zune riconoscer automaticamente il telefonino e avvier la procedura guidata per la configurazione. Premiamo Avanti e diamo un nome al dispositivo. Premiamo nuovamente Avanti: verr verificata la disponibilit di aggiornamenti che verranno installati sul device.

Colleghiamo il telefonino

Il telefonino pronto per essere sincronizzato col PC! Non resta che aggiungere il nostro account e-mail da impostazioni/e-mail e account/aggiungi un account. Se il provider non tra quelli preconfigurati, premiamo setup avanzato e impostiamo i dati (POP3, SMTP ecc.) cos come siamo abituati a fare con i client di posta per PC.
Gennaio 2011 Win Magazine 135

Configuriamo la posta elettronica

Mobile
Buoni
consigli
Se vogliamo collegare il telefonino alla rete senza fili di casa, andiamo nel menu delle applicazioni e selezioniamo Impostazioni/Sistema/WiFi. Scegliamo la nostra rete Wi-Fi, immettiamo la chiave di protezione e tappiamo fatto. Dopo alcuni secondi la connessione sar configurata e potremo navigare sul Web.

| Fai da te | Primi passi in Windows Phone 7 |

Configurare il Wi-Fi

Un telefonino multimediale

Vediamo come sincronizzare i contenuti digitali col computer e trasferire video, foto e brani musicali per averli sempre a portata di mano. Ricorreremo sempre a Zune.

Windows Phone 7 compatibile con i formati audio AAC creati con codec audio AAC-LC, i Windows Media Audio (WMA) e gli MP3. Per i video, invece, possiamo usare quelli MPEG-4 con codec video H.264 e codec audio AAC-LC; quelli MPEG-4 con codec video MP4pt2 e codec audio MP3; i QuickTime con codec video MP4pt2 o H.264 e codec audio AAC-LC; i Windows Media Center DVR (dvrms) e i Windows Media Video (WMV).

Formati compatibili

Per sincronizzare i file multimediali tra PC e telefonino useremo Zune. Da Impostazioni/Software/Raccolta dobbiamo specificare come desideriamo eseguire la sincronizzazione. Cliccando Gestisci, nelle varie opzioni possiamo scegliere le cartelle in cui sono contenuti i file da importare in Zune.

Importiamo le librerie

In Impostazioni/Telefono/Opzioni di sincronizzazione scegliamo come sincronizzare i file multimediali. Se optiamo per Elementi che ho scelto, baster trascinare gli elementi nelle raccolte per sincronizzarli anche sul telefonino. Se, per, eliminiamo un elemento dal PC, questo sar cancellato anche dal cellulare.

Configuriamo la sincronizzazione

Per trasferire un brano musicale dal PC al telefonino andiamo in Zune e poi in Raccolte. Selezioniamo Musica: verranno mostrati i brani presenti nelle cartelle precedentemente impostate. Per trasferire una canzone sullo smartphone trascinarla col mouse sul simbolo del telefonino in basso a sinistra.

Facciamo il pieno di musica

Per trasferire i video si usa una procedura analoga a quella vista per la musica: basta andare in Raccolte/Video e trascinare lelemento desiderato. Zune provveder a convertire il filmato per renderlo compatibile col telefonino. Sotto licona del telefonino troviamo lo stato di avanzamento della decodifica.

Cinema tascabile

Per trasferire i contenuti dallo smartphone al PC si utilizza sempre Zune. Dopo aver collegato il cellulare, andiamo in Telefono per accedere alle raccolte presenti sul dispositivo. Basta poi trascinare lelemento (ad esempio una foto) sullicona del PC in basso a sinistra per aggiungerlo alla raccolta del computer.
136 Win Magazine Gennaio 2011

Dal telefonino al computer

Tramite il servizio Microsoft SkyDrive (http://explore.live. com/windows-live-skydrive) possiamo caricare le foto sul Web direttamente dal telefonino. Basta tenere premuto il dito su unimmagine e selezionare Condividi. Scegliamo, quindi, carica in SkyDrive per trasferirla sul nostro spazio Web gratuito.

Condivisione via Web

| Primi passi in Windows Phone 7 | Fai da te |

Mobile
Buoni
consigli
Se vogliamo usare lLG Optimus 7 per navigare sul Web con un altro operatore, possiamo modificare lAPN da impostazioni/rete dati. Sar sufficiente tappare su aggiungi apn per inserire quello del nuovo operatore.

Il pieno di giochi e Apps

Ecco come acquistare e scaricare programmi e giochi dal Marketplace, lo store on-line realizzato da Microsoft per i suoi nuovi dispositivi mobile.

Con altri operatori

Andiamo in www.zune.net, clicchiamo Connetti ed effettuiamo laccesso col nostro account. Clicchiamo sulla nostra user in alto a destra e selezioniamo Il mio account. Clicchiamo quindi su aggiungi/gestisci carta di credito. Inseriamo i dati della nostra carta di credito e premiamo Invia per salvarla sul nostro account.

Le modalit di pagamento

A questo punto possiamo andare sul Marketplace sia dal telefonino sia dal software Zune installato sul PC. Questo speciale store on-line suddiviso in 4 sezioni: Musica, Video, Canali e Applicazioni. La prima ci consente di acquistare brani musicali da scaricare e ascoltare sia sul telefonino sia sul PC.

Una visita al negozio

In Applicazioni, invece, abbiamo a disposizione un ricco catalogo di programmi e giochi per il nostro device. Ogni categoria pu essere filtrata selezionando soltanto le app a pagamento o solo quelle gratuite. I contenuti a disposizione sono tantissimi e ci si pu aiutare a trovare quel che serve attraverso il campo di ricerca in alto.

Non solo a pagamento

Dopo aver scelto lapplicazione, una nuova finestra ci permetter di conoscere maggiori informazioni e di visualizzare alcune schermate. Per procedere allacquisto premiamo Acquista e confermiamo con Acquista. Lapplicazione verr scaricata e installata sul telefonino. Per le app gratuite, la procedura simile.

Passiamo alla cassa

Le applicazioni acquistate saranno aggiunte allelenco Applicazioni, cui si accede con facilit trascinando verso sinistra il dito dalla schermata iniziale. Per aggiungere i giochi, invece, basta cliccare sullicona Giochi nellelenco. Per eliminare le app inutili, tappiamoci sopra per 2 secondi e selezioniamo Rimuovi.

Dove trovo i programmi?

Home mostra gli Hub per accedere alle funzioni pi usate. Per modificare lordine dei quadrati premiamo il dito per 2 secondi sullHub e trasciniamolo nella posizione desiderata. Si pu aggiungere un programma nella home tenendo premuto il dito per 2 secondi e selezionando aggiungi a start.

Un po dordine

LOptimus 7, come altri Windows Phone 7, supporta la funzione per essere usato come modem, ma bloccata di default. Per attivarla scarichiamo i driver www.smartphonefrance.info/download/ PilotesLGe900.exe installiamoli sul PC. Entriamo nel menu segreto del telefonino col codice ##634# ed eseguiamo laccesso con la password 277634#*#. Spostiamoci in engeneer menu/port settings/ usb switching/qc composite, confermiamo le modifiche e riavviamo il telefonino. A questo punto, colleghiamo il dispositivo al PC tramite cavo USB e attendiamo che il sistema lo riconosca come modem. Configuriamo una nuova connessione remota aggiungendo nelle impostazioni avanzate del modem la stringa +CGDCONT=1,IP,APN operatore. Ora potremo connetterci col numero telefonico *99# lasciando tutto il resto vuoto. In caso di problemi, disattiviamo dallo smartphone la rete dati andando in impostazioni/rete dati.

Attivare il tethering

Gennaio 2011 Win Magazine 137

Mobile
Swype ora approda anche su Symbian! E con laiuto di alcuni smanettoni supporta anche il dizionario italiano

| Swype | Software |
Tempo
15 minuti Bassa

Difficolt

La tastiera che scrive strisciando


le parole non presenti nel dizionario un delirio!), basta strisciare il dito sullo schermo, collegando tutti i tasti che compongono la parola da scrivere. Ebbene, anche Nokia ha rilasciato questa tastiera per i device Symbian, per solo per modelli che parlano inglese e spagnolo. Ma le community italiane si sono subito attivate per correggere la mancanza, trasferendo il dizionario italiano dalla tastiera Swype dedicata ad Android. Ecco dunque come usarla sui telefonini Symbian 5th edizione, come il Nokia 5800 Xpress Music!

Il Software

completo
lo trovi su

CD DVD
Swype presente nella sezione Mobile.

a tastiera Swype (www.swypeinc. com), nota agli utenti Android e Windows Mobile, consente di scrivere velocemente testi sui dispositivi mobile. Come funziona? Invece di premere ogni lettera della keyboard virtuale o usare il sistema T9 (che per

Cosa ci occorre
Software per tastiera Swype
g

Swype per Symbian Quanto costa: Gratuito Sito Internet: http:// betalabs.nokia.com/ apps/swype-for-symbian

La nostra scelta...

Dalla sezione Mobile del Win CD/DVD-Rom apriamo Swype. zip ed estraiamo il contenuto in una cartella. Colleghiamo il telefono al PC tramite il cavo USB in dotazione e trasferiamo il file Swype.sisx nella scheda di memoria del cellulare. Fatto ci, scolleghiamo il telefono, accediamo a Gestione file del cellulare ed eseguiamo il file trasferito per installarlo nella Memoria di massa.

Swype sul Nokia 5800

Torniamo al computer
Completata linstallazione, connettiamo nuovamente il telefono al computer e trasferiamo la cartella System (contenuta nella cartella Lingua italiana estratta al Passo 1) nella directory principale della memory card. Confermiamo con S alla richiesta di sovrascrivere i file e, una volta completata la copia, scolleghiamo il telefono dal PC. Spegniamo e riaccendiamo il dispositivo.

Parliamo e scriviamo italiano!


Caricato il sistema operativo del cellulare, apriamo un Nuovo messaggio e clicchiamo sul campo di testo: il layout della tastiera QWERTY mini ed estesa sar quello tipico di Swype. Ma il dizionario ancora in inglese! Per cambiare questa impostazione, teniamo premuto il tasto Q della tastiera virtuale e selezioniamo Italiano quando richiesto.

Mettiamo il turbo ai tasti


Proviamo subito la nuova tastiera: necessario fare un po di pratica! Per formare la parola ciao, partiamo dal tasto c e trasciniamo il dito da lettera a lettera, fino alla o; la parola verr inserita automaticamente: in caso di pi risultati un popup chieder conferma. Nel menu Applicazioni del telefonino, inoltre, troviamo licona Swype per modificare le impostazioni della tastiera.

138 Win Magazine Gennaio 2011

I corsi di Win Magazine

Il mio sito Web... da zero


La guida pratica a puntate per realizzare blog, portali di e-commerce, social network, community e siti per cellulari

Come si crea e gestisce un sito Web di successo? Quali sono gli strumenti migliori da utilizzare? Questo corso risponder a queste e tante altre domande con guide passo passo e focus di approfondimento che ci aiuteranno a creare, gestire e sfruttare economicamente blog, portali, siti di e-commerce, social network e siti disegnati per essere navigati anche da cellulari e smartphone.

in questo numero
Software Come scegliere il CMS giusto

2 PARTE

Il piano dellopera
Il mio sito Web da zero la guida per realizzare, in modo semplice e pratico, progetti creativi e utili, e farti diventare un vero professionista della Rete

ome si crea e gestisce un sito Web di successo? Quali sono gli strumenti migliori da utilizzare? Hosting, housing, domini come scegliere le soluzioni giuste? Il mio sito Web da zero si propone di rispondere a queste e a tante altre domande attraverso guide passo passo e focus di approfondimento. Alla fine del corso saremo in grado di creare, gestire e sfruttare economicamente blog, portali, siti di e-commerce, piattaforme di e-learning, social network,

community e siti disegnati per essere fruiti sui pi moderni dispositivi mobile, dagli smartphone ai tablet, come liPad di Apple.

Come si organizzano i fascicoli

Lopera si compone di fascicoli mensili, che vanno conservati in un raccoglitore ad anelli. Ogni uscita prevede un fascicolo con fogli forati staccabili. Gli argomenti

sono proposti in progetti numerati, divisi in sezioni e capitoli: Kit del professionista Web, Web design, Linguaggi e programmazione, Creazione, Amministrazione e sviluppo, Marketing. Mese dopo mese, non resta che staccarli e inserirli nel raccoglitore ad anelli, dividendoli in base alla sezione, al capitolo e al numero progressivo dei progetti.

Creazione

K  it del professionista web


Software Spazio e domini Le professioni del Web Progettazione Grafica Html Altri linguaggi

Blog Sito Portale E-commerce  Social Network & Community E-learning Web mobile Gestire e aggiornare Sicurezza

Web design

A  mministrazione e sviluppo

L  inguaggi e programmazione

Marketing

Tecniche Seo Guadagnare Aspetti legali e fiscali

PROGETTO 2 - Scegliere il giusto Cm

Kit del professionista Web


Software

Come scegliere il Cms giusto


Il panorama vasto e si hanno dubbi su quello da utilizzare? Ecco gli aspetti fondamentali da valutare per scegliere il pi idoneo alle proprie esigenze
uello dei Cms uno dei settori pi ampi dellintero segmento delle applicazioni per il Web. Il mercato dei prodotti per costruire siti sta seguendo levoluzione delle tecnologie dedicate e delle esigenze degli utenti. Ci sia un vantaggio, perch la concorrenza la migliore spinta per il miglioramento, sia uno svantaggio, perch rende difficile districarsi in un mare di offerte spesso simili tra loro. In questa guida vediamo come scegliere il gestore dei contenuti che pi si addice alle nostre esigenze. Abbiamo strutturato il progetto sotto forma di domande e risposte, in modo da poter analizzare facilmente gli elementi che ci sembrano essenziali nella scelta di un prodotto del genere. Un breve avviso prima di addentrarci nel vivo dellargomento: in questo progetto non approfondiremo laspetto di progettazione del sito, dal quale dipendono molte delle decisioni che si dovranno prendere quando si vuole selezionare unapplicazione del genere.

Figura 1 - Il mondo dei Cms vastissimo. In figura la mappa dei prodotti secondo Cms Watch (www.cmswatch.com)

PRIMA DI SCEGLIERE

Prima di passare alla fase di selezione di un Cms, necessario definire i prerequisiti del sito che andremo a creare per rendere pi agevole il processo di selezione: non solo la scelta della vera e propria natura del sito, ma anche la decisione su chi dovr usarlo, sullinfrastruttura tecnologica sulla quale si appogger, sul livello di competenze richiesto agli amministratori.

davvero bisogno ?Ho di un Cms?

Prima di pensare a quale scegliere bene chiedersi se davvero un Cms ci che ci

serve per gestire il nostro sito Web. Tra i possibili svantaggi va in primo luogo considerato il costo. Sebbene alcuni dei pi completi gestori di contenuti siano completamente gratuiti e Open Source, e non costa nulla o quasi utilizzarli, si deve considerare almeno il costo del servizio di hosting del sito Web, di solito molto pi alto di un servizio per la gestione di siti tradizionali. In secondo luogo, prima di decidere se vale la pena utilizzare o no un Cms, si dovr considerare che unapplicazione di tal genere pur sempre uninfrastruttura complessa, che da un lato facilita la pubblicazione di un sito Web, automatizzando i processi di pubblicazione delle pagine e di strutturazione delle stesse, ma dallaltro tende a legare lo stesso sito alle proprie strutture: se si ha in mente di pubblica-

re qualcosa che il servizio non prevede, o se un giorno volessimo cambiare del tutto interfaccia o infrastruttura, molto pi difficile farlo avendo i contenuti pubblicati con un Cms che senza. Detto questo, non ci sentiamo di consigliare luso di un Cms per siti piccoli, che non prevedono di essere composti da pi di dieci pagine e che non hanno bisogno di diverse modifiche giornaliere. Per questi siti bene utilizzare uno dei tanti editor di pagine Web disponibili sul mercato ( figura 2 ) - o un servizio basato sul Web, gratuito e in italiano come Weebly ( www.weebly.com , figura 3 ) - che mettono a disposizione anche modelli di sito predefiniti e facilmente aggiornabili. In tutti gli altri casi, non c quasi alternativa: cerchiamo di scegliere un buon Cms.

Kit del professionista Web


Software

PROGETTO 2 - Scegliere il giusto Cms

Figura 2 - Per piccoli siti possibile usare un semplice editor Html come Expression Web di Microsoft

funzionalit pi evolute, come sistemi di messaggistica interna, pubblicazione di foto e video e cos via. Tra i Cms del genere pi noti ci sono phpBB ( www. phpbb.com ) ed Elgg ( http://elgg.org ). E-Learning I siti di e-learning facilitano la somministrazione della formazione online permettendo di gestire corsi, insegnanti e studenti; formalizzando i corsi in percorsi formativi formati da testi, immagini, video. Uno dei Cms pi noti Dokeos ( www.dokeos.com ), ma degno di nota anche Omeka ( http://omeka.org ). Collaborazione I siti che permettono agli utenti di collaborare tra di loro sono molto diffusi in ambito aziendale. Oltre a consentire di condividere documenti, immagini e altre tipologie di risorse, includono di solito strumenti di comunicazione asincrona (forum) e sincrona (chat), blog, wiki e altre tipologie di strumenti che favoriscono la condivisione di risorse e buone pratiche. Uno dei servizi pi completi Alfresco ( www.alfresco.com ). Gallerie fotografiche I siti di gallerie fotografiche, principalmente hanno un solo scopo: pubblicare le fotografie (o anche i video) nel modo

tipo di sito ?Che devo progettare?

La seconda domanda che ci si deve porre prima di mettersi alla ricerca di un Cms : che tipo di sito dovr pubblicare? Sebbene molti Cms sono buoni a tutto, sempre bene adottare un servizio o unapplicazione che sia specificamente pensata per il sito che si ha in mente. Per semplificarvi il compito di scelta, ecco una lista di possibili tipologie di siti Web che potrebbero essere gestite da un Cms. Siti generalisti Li potremmo chiamare anche portali. Includono una variet di funzioni che comprendono in generale tutte le caratteristiche indicate nelle successive categorie: pubblicazione di notizie, gallerie, strumenti di community e cos via. Esempio di Cms di questo tipo il noto Joomla ( www.joomla.org ). Blog Non hanno bisogno di presentazione. Sono tipologie di siti che prevedono la pubblicazione di articoli o post in ordine cronologico, suddivisi per categorie. Nati come semplici diari personali, sono oggi veri e propri strumenti editoriali professionali che possono essere utilizzati per la pubblicazione di notizie, foto, video ecc. Il pi noto Cms di questa categoria WordPress ( www.wordpress.org ). E-commerce I siti di commercio elettronico offrono tutti gli strumenti per la vendita di prodotti. Si va dalla pubblicazione degli oggetti organizzati in categorie fino alla gestione del processo di acquisto e postvendita. Molto diffuso Magento ( www. magentocommerce.com ).

Wiki Sono servizi che permettono la pubblicazione collaborativa di pagine Web. Il loro scopo quello di pubblicare pagine che tutti possono non solo leggere, ma anche modificare. Il principio su cui si basano che la scrittura collaborativa di documenti e testi possa permettere di migliorare la qualit del testo stesso. Il Cms pi noto per questo genere di siti Mediawiki ( www.mediawiki.org ), il servizio su cui costruita lenciclopedia collaborativa Wikipedia. Community Di solito i siti dedicati alle community si raccolgono attorno ad un forum. I servizi di questo tipo offrono spesso

Figura 3 - Weebly un servizio Web che permette di creare al volo, con il solo browser, siti Web completi

I PLUG-IN DA INSTALLARE ASSOLUTAMENTE

I plug-in, o estensioni o moduli, permettono di ampliare le funzionalit di un Cms e sono una delle caratteristiche da valutare con pi attenzione quando si deve scegliere un software per il proprio sito. Tra i pi comuni plug-in, ecco quelli che ogni Cms dovrebbe permettere di installare: gallerie di immagini (e anche video) per pubblicare set di fotografie in modo semplice e veloce; sondaggi, per poter interagire con i propri visitatori e raccogliere informazioni sui loro interessi; aree di upload e download, per consentire di pubblicare file e lasciarli scaricare; gestione avanzata dei tag, per creare tag cloud o per consentire ai navigatori di seguire specifici argomenti del sito; statistiche, o interne o basate su servizi esterni, per consentire di analizzare gli accessi al sito e prendere decisioni sulle strategie di pubblicazione; nel caso il sito prevedesse commenti pubblici e senza moderazione preventiva, dobbligo dotarsi di un modulo antispam, per evitare di ritrovarsi i commenti pieni di spazzatura.

PROGETTO 2 - Scegliere il giusto Cms

Kit del professionista Web


Figura 4 - Chi dovr usare il Cms avr bisogno di un editor di contenuti semplice e funzionale (in figura quello di Wordpress 3)

li estensioni o librerie richieste, la loro versione e cos via.

Software

REQUISITI DI BASE

pi semplice possibile. Oltre a suddividere le fotografie in album e visualizzare in diverse risoluzioni, consentono agli utenti di scaricarle, votarle e commentarle. Il pi noto Cms del genere si chiama Gallery ( http://gallery.menalto. com ) ( Figura 5).

user il Cms (autori/ ?Chi editori)?

di personalizzazione che si pu applicare e molti prevedono sistemi di aggiornamento automatici. Altri, per raggiungere questi stessi obiettivi, richiedono, invece, qualche conoscenza in pi. Se lamministratore del servizio non ha basi di programmazione, bene prevedere un Cms che fornisca aggiornamenti e installazione dei moduli supplementari automatici.

Dopo aver definito i prerequisiti necessari, arrivato il momento di passare alla selezione delle caratteristiche di base che dovr avere lapplicazione. Una delle scelte pi importanti riguarda la tipologia del Cms: custom, Open Source, commerciale o come servizio. Non una scelta scontata: per ognuna esistono vantaggi e svantaggi. Dopo si passer alla selezione dei moduli e delle caratteristiche grafiche, forse le variabili pi importanti in ballo nel processo di selezione.

che tipo di Cms ?Di ho bisogno?

Definito a grandi linee il tipo di sito che si vuole pubblicare, necessita definire chi lo utilizzer ogni giorno. La scelta si impone per due ragioni: da un lato per definire la complessit tecnica del Cms che si andr a scegliere, dallaltro per stabilire il livello di controllo sugli utenti che potrebbe offrire. Se si prevedono molti utenti, e magari non tutti nel perimetro dellorganizzazione, necessario che il Cms da scegliere abbia forti controlli sugli accessi, consentendo di scegliere in modo preciso cosa pu fare e cosa non pu fare ognuno di essi. Se gli utenti non sono esperti, necessario che il Cms fornisca strumenti di facile gestione come, ad esempio, la possibilit di incollare contenuti da un editor di testi che faciliti la formattazione di contenuti senza conoscere per forza lHtml.

infrastruttura ?quale occorre?

Da valutare anche chi dovr amministrare il servizio. Ogni tool ha un livello

?Chi amministrer il Cms?

Dopo aver deciso il sito da pubblicare e lutente tipo, necessario pensare allinfrastruttura tecnologica da usare, che deve essere condivisa sia dal Cms sia dallo spazio Web che si ha a disposizione. Se si ha gi uno spazio Web su cui risiede il vecchio sito, necessario chiedere al provider lelenco delle tecnologie supportate per poter poi essere informati quando si andr a scegliere il software. Se, invece, lo spazio Web ancora da acquistare, una valutazione sommaria dellinfrastruttura tecnologica necessaria sar utile per poter confrontare i piani: non tutti hanno lo stesso prezzo. Quando si valutano le tecnologie non basta fermarsi al linguaggio di programmazione utilizzato (Php, Java, Asp.Net ecc.) e al database (MySql, Sql Server ecc.), ma si dovr valutare anche le eventua-

Definite le esigenze di base nella scelta di un Cms, ora di passare a definire pi specificamente il tipo di prodotto di cui si ha bisogno. Le scelte da valutare partono dalla selezione della natura stessa del Cms. Per comodit, le scelte si possono suddividere in quattro differenti alternative. Cms Custom : Progettato internamente, pu essere utile quando le necessit sono talmente specifiche che non possibile, o non conveniente, trovarle nelle altre tipologie di servizi. Cms Open Source : la strada pi seguita, poich consente di avere prodotti di alta qualit a costi quasi nulli. Cms commerciali: la strada pi costosa. Sono adatti a grandi organizzazioni che hanno bisogno di soluzioni pronte alluso e servizi di assistenza sempre disponibili ( figura 6 ). Cms software-as-a-service : di solito gratuiti e molto semplici da utilizzare, anche se adatti a piccoli siti Web. Appartengono a questa categoria servizi come Google Sites o Weebly.

Figura 5 Gallery un Cms per immagini e video.

quali plug-in ?Di ho bisogno?

Ogni Cms che si rispetti ha un set di funzionalit incluse nellinstallazione (cosiddette built-in) e diverse altre funzionalit che, invece, vanno installate a parte, chiamate estensioni, moduli o plug-in. Per poter scegliere il giusto Cms necessario che tutte le funzionalit richieste dal progetto del sito (che, a questo stadio, deve essere gi pronto)

Kit del professionista Web


Software

PROGETTO 2 - Scegliere il giusto Cms

Figura 6 - Vignette di Open Text, oggi in versione 8, uno dei Cms di livello enterprise pi noti (www.opentext. com)

le funzionalit supportate. Per valutare, invece, i plug-in disponibili, necessario fare visita al sito del produttore del Cms e visualizzare la lista di quelli disponibili. Facciamo attenzione: spesso non basta rintracciare un plug-in nella pagina delle estensioni del Cms per assicurarsi che funzioni. Per essere sicuri che sia quello giusto, va installato e testato per un po.

debbano essere garantite in una delle due modalit. Scegliere le giuste funzionalit non cosa semplice: per definire quelle built-in pu essere utile fare

riferimento a www.cmsmatrix.org , una vera e propria miniera di informazioni che, per ogni Cms recensito, mette a disposizione una ricca tabella con le tutte

Altro punto nevralgico per la scelta di un Cms la disponibilit di template, ossia di pacchetti di elementi grafici che sono in grado di modificare lintera interfaccia di un sito. , si

?Quale interfaccia grafica?

SERVIZIO

SITO

IDEALE PER Siti

IN ITALIANO

CARATTERISTICHE

AIOCP

www.aiocp.it www.dotnetblogengine. net www.cmsmadesimple.org www.concrete5.org www.dblog.it http://diferior.com http://e107.org http://elgg.org www.etomite.org http://ez.no

Ideale per la gestione di siti; dispone di tanti moduli per l'aggiunta di forum, chat, news e newsletter ed e-commerce Flessibilit e potenza delle estensioni; notifica commenti via Rss; supporto a Live Writer; personalizzazione delle pagine; temi facili da creare e gestire; non usa database, ma una struttura di dati basata su file Xml Gestione dei temi con logica Mvc; gestione di utenti e gruppi appetibile per i motori di ricerca e, di conseguenza, per i Seo Temi intercambiabili per ogni pagina; presente un contatore di accessi avanzato che monitora ogni singola pagina Web Installazione semplificata; possiede anche un modulo integrato di gestione dei podcast e da la possibilit di costruire gallerie fotografiche Supporto al tracking; gestione di forum e interazione tra utenti; flessibilit dei temi grazie alluso di Smarty Altamente personalizzabile; facile integrazione di Javascript esterni come jquery e motools; doppio layout per la sezione amministrazione/utente; connessione con credenziali di Facebook Miglior piattaforma open source per il social networking; altamente personalizzabile Facile da installare; interfaccia di amministrazione ben strutturata e potenziata grazie ad Ajax; estendibile con luso di snippets e chunks Ideale per lavorare in gruppo, soprattutto in telelavoro, sui vari contenuti del sito Gestione di contenuti di un sito accessibile secondo le normative nazionali (legge italiana 04/2004, Legge Stanca) e internazionali di accessibilit; compatibile con gli standard e le raccomandazioni internazionali di accessibilit definiti dal consorzio W3C e dall'Iso Totalmente modulare: possibile trasformare il sito in un forum, un blog, un portale, una piattaforma La rappresentazione dei contenuti e della struttura facilitata dalla navigazione ad albero; semplice da installare Stabile, facile da usare, interfaccia grafica gradevole, community ampia e attiva Filtri anti-spam inclusi nel core, utilissimi da subito e potenziabili grazie ai plug-in; predisposto per i cellulari: con i plug-in giusti diventa facilmente navigabile e gestibile via telefono/Pda Facile da usare; community molto vivace; altamente personalizzabile; in continua espansione

BlogEngine Cms Made Simple Concrete 5 dBlog Diferior e107 Elgg Etomite ezPublish

Blog

Siti Siti

S No S S S No S S

Blog

Tracker P2P

Siti/blog

Community Sito Portali

Fruibile

www.fruibile.it

Siti/portali

ImpressCms Infoglue Joomla LifeType Magento

www.impressCms.it www.infoglue.org www.joomla.org www.lifetype.net www.magentocommerce. com

E-commerce/ portali Siti Siti Multiblog

S No S S S

E-commerce

PROGETTO 2 - Scegliere il giusto Cms

Kit del professionista Web


Figura 7 - Una documentazione chiara e approfondita necessaria per utenti e amministratori di un Cms

Joomla photo template, sostituendo a Joomla il nome del proprio Cms e a photo lo stile del template che si cerca (magazine, video, community e cos via).

Software

REQUISITI SECONDARI

Definiti i prerequisiti e i requisiti di base, si pu passare a selezionare i requisiti che chiameremo secondari solo per comodit. Di questa categoria fanno parte le opzioni di sicurezza, la presenza di supporto e documentazione, strumenti di marketing e di accessibilit.

capisce, un elemento di primaria importanza, poich nulla come laspetto grafico definisce a colpo docchio la natura e la qualit di un sito.

Per i Cms pi popolari, il numero di questi pacchetti davvero enorme, ma molto semplice averne contezza, cercando su Google frasi come Joomla template e

?Quanto sicuro?
CARATTERISTICHE

I Cms sono applicazioni Web, esposte 24 ore su 24 allesterno. La sicurezza e la

SERVIZIO

SITO

IDEALE PER Siti Portale Didattica

IN ITALIANO

mdPro MonkeyCms Omeka OpenAsp

www.maxdevitalia.com www.monkeycms.com http://omeka.org www.openasp.it http://osiris.kodeware. net www.papoo-cms.com http://blog.plumi.org

S No No S

Affidabile; gestione dei temi avanzata; semplice da usare; tanti moduli aggiuntivi disponibili sia commerciali sia gratuiti Si adatta a piccoli siti e a grossi portali; possibilit di definire politiche di accesso personalizzate o per gruppi; amministrazione di banner e affiliazione Gestione di contenuti multimediali; si adatta anche a grandi progetti, permettendo di gestire oltre 100 mila contenuti; estensibile grazie ai plug-in Usabilit. Ogni tema prevede tre stili alternativi: standard, a caratteri grandi, a contrasto; aderenza agli standard W3C: grazie alleditor WYSIWYG e alla gestione avanzata degli accessi Garantisce l'assenza di censura e lanonimato perch impossibile risalire all'indirizzo IP di chi ha postato qualcosa; praticamente impossibile distruggere un portale creato con Osiris Creazione di siti multilingua, gestione ottimizzata per i motori di ricerca Laspetto grafico pu essere modellato se condo i propri gusti ed esigenze; ha un editor visuale avanzato; supporta lupload di video in svariati formati Modulare: sono disponibili tanti applicativi che sono strutturati in blocchi, ognuno dei quali svolge una funzione particolare e definita, il blocco blog, il blocco forum, quello delle news, eccetera Si installa in pochi clic; si pu usare per un blog o per creare una famiglia di blog correlati; si inserisce agevolmente all'interno di siti gi esistenti Grande resa grafica grazie a Flash; ottimizzato per presentarsi in maniera amichevole verso i motori di ricerca e i browser testuali; possibile caricare il sito creato su Cd da portare con s e distribuire come un biglietto da visita Flessibile: pu essere usato per un sito di poche pagine, trasformato in un blog o in un sito di e-commerce senza particolari sforzi; orientato al Seo; nessun legame con Php4 Predisposizione a essere indicizzato dai motori di ricerca Semplice da usare; gestisce il versioning in pi linguaggi (per gestire uno spazio Web in italiano, con la versione in inglese, francese, tedesco, spagnolo...); altamente personalizzabile ed espandibile con i plug-in la piattaforma pi utilizzata per i blog; facile da gestire; vasta gamma di plug-in; community molto attiva; sempre aggiornato Molto solido, grazie alluso del pattern Mvc; espandibile grazie alla disponibilit di Gui e Api; facile da installare, configurare e usare Estendibilit e riusabilit del codice: luso degli hooks permette di arricchire i moduli di ulteriori funzionalit; ideale per i Seo perch integra strumenti ottimizzati per i motori di ricerca, come gli indirizzi di tipo friendly

Siti

Osiris Papoo Plumi

P2P Siti Videosharing

S No S

Rubricks Serendipity Silex

http://rubricks.org www.s9y.org http://silex-ria.org

Siti

No S No

Multiblog Piccoli siti/ curriculum online Siti

Silverstripe Syntax Desktop TextPattern Wordpress Xaraya Zikula

www.silverstripe.com www.syntaxdesktop.com

No S

Siti

http://textpattern.com http://wordpress.org www.xaraya.com http://zikula.org

Blog

S S No S

Blog Siti/blog

Siti

Kit del professionista Web


solidit dellapplicazione un aspetto che non va sottovalutato: attacchi di cracking verso siti Web gestiti anche da noti Cms sono allordine del giorno. La sicurezza va valutata sotto due diversi profili. Da un lato verificando il numero delle vulnerabilit (errori di programmazione che possono compromettere il corretto funzionamento del sito) rilevate nel corso del tempo: un Cms che deve fare i conti spesso con problemi di sicurezza non una scelta che pu garantire stabilit. Dallaltro lato, va verificato il numero di giorni che trascorrono dalla scoperta della vulnerabilit al rilascio di una patch di sicurezza in grado di correggerla: un Cms il cui team di sviluppo reagisce presto ai problemi certamente pi affidabile di un altro in cui le patch vengono rilasciate dopo tempo. Facendo una ricerca su uno dei tanti database di vulnerabilit presenti online (come, ad esempio, www.osvdb.org oppure http://secunia.com/advisories/search ) possibile verificare direttamente sia il numero di vulnerabilit scoperte sia il tempo trascorso per correggerle.

PROGETTO 2 - Scegliere il giusto Cms

Software

Sono numerosi i siti che aiutano lutente nella scelte del giusto Cms per il proprio sito. Uno dei pi noti e utili OpensourceCms (www.opensourcecms.com), un sito che permette di testare decine di Cms open source gi preinstallati e configurati sui server del sito. Il servizio consente di visualizzare non solo linterfaccia utente, ma anche di utilizzare la sezione di amministrazione per poter provare le varie opzioni offerte da ogni singola applicazione. Cms Matrix (www.cmsmatrix.org) , invece, dedicato al confronto fra i vari Cms. Il sito ha un lungo elenco di applicazioni e unanalitica scheda con i dettagli delle funzioni supportate che, con pochi clic, possono essere visualizzare singolarmente o confrontate fra loro. Per avere informazioni ancora pi dettagliate si pu navigare su Cms Review (www.cmsreview.com). Il sito propone una directory di quasi 400 Cms, siano essi open source o commerciali, con recensioni e analisi dettagliate delle funzioni. Molto ben fatto il processo di selezione (link Directory of Cms) con il quale scegliere lapplicazione che si desidera attraverso un processo di selezione passo per passo. Gli utenti pi esigenti, e dal budget pi altro, potrebbero anche trovare utili i servizi di Cms Watch (www.cmswatch.com), un sito gestito da consulenti indipendenti che offre consulenza, ricerche, analisi e valutazioni personalizzate dei sistemi di gestione dei contenuti.

RISORSE PER DOCUMENTARSI ONLINE

documentazione ?Che di supporto ha?

Sia gli amministratori di sistema sia gli utenti del Cms dovrebbero avere a disposizione una buona documentazione per sapere come gestire lapplicazione. Le strade per ottenere queste informazioni sono di solito tre: la documentazione ufficiale rilasciata con lapplicazione ( figura 7 ); i canali di supporto diretto; la comunit di utenti. Verifichiamo che la documentazione ufficiale copra sia le procedure di installazione, sia, nel caso di Cms open source, le procedure di modifica del codice dellapplicazione.

Dovrebbe, inoltre, contenere le istruzioni per luso dei vari componenti, utili per chi dovr utilizzare direttamente il Cms. Del supporto diretto si dovrebbe, come minimo, verificare il costo di ogni richiesta e il numero di giorni che il produttore si riserva di attendere prima di rispondere. Se raro trovare supporto tecnico dedicato in prodotti open source, invece quasi sempre disponibile una comunit che, di solito attraverso un forum, riesce a risolvere anche i problemi pi ostici. Verifichiamo che la comunit sia attiva, navigando nel sito dedicato e visualizzando il numero di messaggi inviati.

per aumentare il numero di visitatori e per fidelizzare i lettori. Indispensabile, in questo campo, sono gli strumenti per lottimizzazione sui motori di ricerca: dalla riscrittura degli indirizzi (Url) in un formato gradito ai motori fino alla gestione dei metadati. Verifichiamo anche la possibilit di gestire, attraverso funzioni built-in o plug-in, strumenti per la condivisione delle risorse sui social network e su altri servizi di comunicazione (almeno Facebook e Twitter), o risorse per la creazione di campagne di e-mail marketing (newsletter).

strumenti ?Quali di marketing?

strumenti ?Quali di accessibilit?

Tra i tool pi comuni inclusi in un Cms non dovrebbero mancare quelli dedicati alla promozione del sito, indispensabili per promuovere attivit di marketing,

Figura 8 - Cms accessibile (www. cmsaccessibile. net) un Cms commerciale basato su Mambo che pone al centro gli standard di accessibilit

Bisogna valutare anche le funzioni che possiamo far ricadere sotto la categoria di accessibilit in senso ampio: tutti gli strumenti che favoriscono laccesso al sito a un pi vasto numero di persone. Oltre a un layout che garantisca il rispetto delle regole WCAG, le linee guida di accessibilit predisposte dal W3C (figura 8 ), lente che si occupa di standardizzare i linguaggi del Web, necessario che il Cms possa produrre, nel modo pi fluido possibile, una versione del sito destinata alla lettura su dispositivi cellulari. Molti Cms possono attivare questa funzione attraverso un plug-in. Inoltre, se ci fosse la necessit di raggiungere un pubblico internazionale, va constatata la possibilit di poter contare su interfacce multilingua, che si adattano automaticamente a quella del visitatore.

10