Sei sulla pagina 1di 3

Rama

Rama

1

Presso la religione induista, Rama (ca. 7000 a.C.) è il settimo avatar di Viṣṇu, manifestatosi nel regale principe per risollevare le sorti della morale degli uomini, ormai soggiogati da Ravana. Il suo nome completo è Ramachandra, e spesso viene preceduto dal titolo di rispetto induista, Shri. Egli rappresenta la personificazione dell'Assoluto Brahman e l'incarnazione del Dharma, l'Uomo Perfetto (Maryada Purushottama). È l'avatar del Treta Yuga, l'età dell'argento, caratterizzata dalla comparsa del vizio e della malvagità.

Rama è la più famosa e popolare manifestazione del Dio Supremo per una grande maggioranza dei 900 milioni di induisti in tutto il mondo, incluse le nazioni del Sud-est asiatico come Thailandia, Malesia, Indonesia, Myanmar e Cambogia. È riconosciuto come l'immagine, lo spirito e la consapevolezza dell'Induismo, la religione organizzata più antica del mondo, e della civilizzazione umana dal punto di vista indiano.

e della civilizzazione umana dal punto di vista indiano. Incoronazione di Rama assieme a Sita La

Incoronazione di Rama assieme a Sita

La vita e le imprese eroiche di Rama sono narrate nel Ramayana, un antico poema epico in sanscrito, che letteralmente significa "Il viaggio di Rama". Un'importante opera devozionale è il Ramcharitmanas di Tulsidas, che si basa sui princìpi dei movimenti Bhakti, ossia la devozione e l'amore per Dio.

La scrittura e la pronuncia del nome di Rama seguono quelle originali del sanscrito; continuano ad essere seguite in molte lingue moderne dell'India, anche se a volte (specie in Hindi) viene pronunciato Ram. Nel Ramayana si racconta di quando Sita (moglie di ram) viene rapita dal diavolo, Ravane da qui inizia la ricerca della dea.

I nomi di Rama

Come per tutte le altre Murti induiste, anche Rama è invocato attraverso numerosi appellativi che si riferiscono ai suoi attributi e caratteristiche. In alcuni testi ci si riferisci a lui con il nome Padma. Alcuni degli appellativi sono:

Ramachandra, Rama che risplende come la luna (per via del suo aspetto splendido e luminoso)

Dasaratha Nandana, amato figlio di Dasaratha

Danava Bhanjana, distruttore di demoni

Raghupate o Raghava, discendente della stirpe dei Raghu

Raghukula Bhushana, gioiello della stirpe dei Raghu

Daya Sagara, oceano di compassione

Ayodhya Vasi, che risiede in Ayodhya

Janaki Jivana, anima di Sita (figlia di Janaka)

Rama

2

Dina Bandhu, amico dei derelitti

Patita Pavana, redentore e salvatore dei peccatori

Alakha Niranjana, eternamente puro

Voci correlate

••

••

••

••

Altri progetti

Lakshmana •• Ramayana Altri progetti • Commons [ 1 ] contiene immagini o altri file su

Commons [1] contiene immagini o altri file su Rama [2]

Portale Induismo : accedi alle voci di Wikipedia che trattano di induismo

Portale Induismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di induismo

Note

Fonti e autori delle voci

3

Fonti e autori delle voci

Rama Fonte: http://it.wikipedia.org/w/index.php?oldid=57709245 Autori:: AnyFile, Ary29, Crautoaprimavera, Dedda71, DonatoD, Eumolpo, Larry Yuma, Luiss, Manusha, Moongateclimber, Mtt, Orso della campagna, Revares, Sandr0, Syrio, Tenebroso, Tener, Tommaso77, 8 Modifiche anonime

Fonti, licenze e autori delle immagini

File:Rama-Sita coronation.jpg Fonte: http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=File:Rama-Sita_coronation.jpg Licenza: Public Domain Autori:: Picture Publishing corporation

File:Commons-logo.svg Fonte: http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=File:Commons-logo.svg Licenza: logo Autori:: SVG version was created by User:Grunt and cleaned up by 3247, based on the earlier PNG version, created by Reidab.

File:HinduismSymbol.PNG Fonte: http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=File:HinduismSymbol.PNG Licenza: GNU Free Documentation License Autori:: AnonMoos, Durga, Nyo, Tacsipacsi, 2 Modifiche anonime

Licenza

Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported

//creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/