Sei sulla pagina 1di 23

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

Alberto Celin
Universit` a degli Studi di Padova Facolt` a di Ingegneria

7 settembre 2013

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

1 / 23

Sintesi del lavoro svolto

Modellizzazione delle architetture Sigma-Delta standard e feedforward di ordine 2 e 3. Dimensionamento degli elementi della struttura Sigma-Delta (condensatori, speciche amplicatori...). Confronto tra le due architetture nei termini delle speciche richieste. Implementazione circuitale degli elementi fondamentali della struttura Sigma-Delta.

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

2 / 23

Caratteristiche della struttura feed-forward (1/2)

Figura: Architettura della struttura feedforward di ordine 2.

NTF (z ) = (1 z 1 )L e STF (z ) = 1. Una STF unitaria permette di avere un segnale e (n) = x (n) y (n) pari al solo contributo del rumore di quantizzazione.
Alberto Celin Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta 7 settembre 2013 3 / 23

Caratteristiche della struttura feed-forward (2/2)

Figura: Confronto segnale ingresso Sigma-Delta e uscita del primo integratore.

Swing limitato per gli integratori implica maggiore linearit` a nel convertitore. Lo swing dipende dai bit del quantizzatore.
Alberto Celin Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta 7 settembre 2013 4 / 23

Modellizzazione delle architetture Sigma-Delta


Almeno inizialmente sono state modellizzate con Simulink le varie architetture prive di non idealit` a. ` E stato imposto un Dynamic Range di circa 126 dB per avere un buon margine al momento dellinserimento delle non idealit` a circuitali. Per tutte le strutture proposte si ` e valutata una NTF con zeri concentrati nellorigine. Tipo di struttura Standard Standard Forward Forward Ordine L=2 L=3 L=2 L=3 OSR 2048 1024 256 64 DR 122 dB 118 dB 118 dB 126 dB quantizzatore 1 bit 1 bit 4 bit 4 bit

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

5 / 23

Feedforward, ordine L=2

Figura: Soluzione Feedforward di ordine 2 priva di non idealit` a; OSR = 256


Alberto Celin Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta 7 settembre 2013 6 / 23

Dimensionamento dei condensatori

Il dimensionamento approssimativo dei condensatori del primo integratore ` e stato ricavato da SNRth = Struttura Standard Standard Forward Forward Ordine L=2 L=3 L=2 L=3 OSR 16384 16384 8192 8192
2 C OSR 4Vref s 2kT

(1) gm (OTA) 2.2 mS 2.2 mS 2.2 mS 2.2 mS

Cs 5 pF 5 pF 5 pF 5 pF

DR 123 dB 121 dB 121 dB 121 dB

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

7 / 23

Feedforward, ordine L=3 con rumore termico.

Figura: Soluzione Feedforward di ordine 3 comprensiva di rumore termico; OSR = 8192, Cs = 5 pF


Alberto Celin Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta 7 settembre 2013 8 / 23

Confronto tra le due architetture (1/3)

Figura: Confronto tra una struttura con architettura feed-forward e standard in termini di DR (comprensiva delle non idealit` a).
Alberto Celin Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta 7 settembre 2013 9 / 23

Implementazione del ltro digitale


Un aumento del fattore di sovracampionamento comporta un aumento della lunghezza del ltro decimatore. 1 1 z k z 1 z 1
L

HCIC (z ) =

1 k

k 1

z
x =0

(2) (3)

N = LCIC (k 1) + 1 con LCIC = L + 1 e k = OSR . Struttura Standard Standard Forward Forward Ordine L=2 L=3 L=2 L=3 OSR 16384 16384 8192 8192 Cs 5 pF 5 pF 5 pF 5 pF DR 123 dB 121 dB 121 dB 121 dB gm 2.2 mS 2.2 mS 2.2 mS 2.2 mS

Tempo ltro 2.23 ms 2.98 ms 1.12 ms 1.49 ms

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

10 / 23

Feedforward, ordine L=3, ingresso costante A = 0.4

Figura: Soluzione Feedforward di ordine 3, simulazione nel tempo con ingresso costante a valle del ltro decimatore.
Alberto Celin Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta 7 settembre 2013 11 / 23

Speciche degli amplicatori

Standard, L=2: Av 0 > 65dB : Ibias > 400A; SR > 91V /s ; GBW > 454 MHz Forward (4 bit), L=2: Av 0 > 35dB ; Ibias > 80A; SR > 15V /s ; GBW > 73 MHz; swing = Vfs /10 Forward (3 bit), L=2: Av 0 > 38dB ; Ibias > 160A; SR > 30V /s ; GBW > 145 MHz; swing = Vfs /5

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

12 / 23

Feedforward, ordine L=2 con non idealit` a OTA.

Figura: FFT dei segnali in uscita a un convertitore ideale e a un convertitore con OTA non ideali. Struttura feed-forward, OSR = 8192, Cs = 5pF, 4 bit quantizzatore interno.

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

13 / 23

Confronto tra le due architetture (2/3)

Figura: Eetto di non linearit` a di un DAC in un quantizzatore multibit al variare del mismatch capacitivo.
Alberto Celin Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta 7 settembre 2013 14 / 23

Confronto tra le due architetture (3/3)

La struttura forward garantisce un DR elevato a fattori di sovracampionamento inferiori. OSR piccolo equivale anche a un numero di campioni inferiore da accumulare. La struttura forward permette di garantire speciche per gli amplicatori molto meno stringenti. Diminuendo il numero di bit del quantizzatore interno il DR rimane invariato, ma le speciche degli amplicatori raddoppiano. Come vantaggio il numero di comparatori del quantizzatore si dimezza. Di contro la struttura forward presenta un errore di non linearit` a del DAC a causa del quantizzatore multibit.

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

15 / 23

Implementazione circuitale

Figura: Schema circuitale di un Sigma-Delta struttura forward di ordine 2.

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

16 / 23

Telescopic OTA (1/2)

Figura: Schema dellamplicatore OTA di tipo Telescopic progettato.

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

17 / 23

Telescopic OTA (2/2)

Figura: Simulazione AC e swing duscita dellOTA telescopic. Av 0 = 50dB , swing 250mV , consumo I = 300A.
Alberto Celin Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta 7 settembre 2013 18 / 23

Folded Cascode OTA (1/2)

Figura: Schema dellamplicatore OTA di tipo Folded Cascode progettato.

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

19 / 23

Folded Cascode OTA (2/2)

Figura: Simulazione AC e swing duscita dellOTA folded cascode. Av 0 = 41dB , swing 340mV .
Alberto Celin Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta 7 settembre 2013 20 / 23

Comparatore

Figura: Il comparatore ` e stato realizzato come preamplicatore con latch in cascata. Sulla destra un preamplicatore sensibile al segnale dierenziale.

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

21 / 23

Funzionamento comparatore dierenziale

Figura: Uscita dello stadio preamplicatore+latch con in ingresso una sinusoide. Consumo 4mW (quantizzatore da 4 bit, 15 comparatori).

Alberto Celin

Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta

7 settembre 2013

22 / 23

Dynamic Element Matching

Figura: Lalgoritmo di DEM e una similitudine con due blocchi posti uno sopra laltro.

Lobiettivo ` e annullare lerrore prodotto dal DAC. Questo ` e ottenuto talvolta scambiando e talvolta no gli ingressi del DAC producendo un errore mediamente nullo.
Alberto Celin Presentazione lavoro su convertitore Sigma-Delta 7 settembre 2013 23 / 23