Sei sulla pagina 1di 22

RELAZIONE FINALE SETTIMANA UNESCO DI EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO SOSTENIBILE 2012

MADRE TERRA: ALIMENTAZIONE, AGRICOLTURA ED ECOSISTEMA


SCUOLA PARITARIA MAESTRE PIE VENERINI
La nostra settimana MADRE TERRA: ALIMENTAZIONE, AGRICOLTURA ED ECOSISTEMA, dal 19 al 24 novembre, avuto in programma le seguenti iniziative:

MOSTRA PUBBLICA MULTIMEDIALE: Presentazione degli elaborati e del video Il men amico del pianeta creati
dagli alunni della Scuola Secondaria di 1Grado nellambito del concorso legato al programma Panda Club WWF Nei limiti di un solo pianeta nellanno scolastico 2011/2012. La mostra stata aperta al pubblico dal 19 al 24 novembre 2012, presso la Scuola Paritaria Maestre Pie Venerini, Via Matteotti n.21, dal luned al sabato, la mattina dalle 8.00 alle 13.00.

INIZIATIVE DIDATTICHE: differenziate in rapporto allet e alla classe frequentata, che hanno gli alunni della scuola
dInfanzia, Primaria e Secondaria di 1Grado dal 19 al 24 novembre 2012.

SABATO 24 NOVEMBRE 2012: Dalle 9.00 alle 12.00 stato realizzato un momento di condivisione delle attivit fra
insegnanti, alunni, famiglie e chiunque voglia partecipare. Ecco le iniziative didattiche nel dettaglio, svolte sia nella Scuola secondaria di 1Grado e in tutto il ciclo della Scuola Primaria:

1) PROGETTO - MADRE TERRA: ALIMENTAZIONE, AGRICOLTURA ED ECOSISTEMA


Scuola Secondaria di 1Grado - Classi coinvolte: 1A, 2A, 3 A Docente: Annalisa Appiotti - Discipline coinvolte: Scienze Matematiche, Fisiche, Chimiche e Naturali Secondo la Commissione Mondiale per la Sicurezza Alimentare, quando tutte le persone, in ogni momento, avranno accesso fisico, sociale ed economico a cibo sufficiente, sano e nutriente capace di soddisfare le loro esigenze dietetiche e preferenze alimentari per poter vivere una vita attiva e sana, si potr parlare di sicurezza alimentare. Il cibo, come ogni prodotto delle attivit umane, influisce profondamente sulle risorse naturali e sulle nostre condizioni di vita, soprattutto oggi che il nostro pianeta sta subendo cambiamenti molto rapidi e deve sfamare quasi 7 miliardi di persone. La sicurezza alimentare e la nutrizione un diritto di tutti. Il cibo legato ad una miriade di argomenti che nelle varie classi saranno approfonditi nelle ore di scienze: lalimentazione sostenibile, le strategie per cercare le strade migliori che limitano gli impatti sullambiente; lalimentazione e la salute, una dieta adeguata, corretta ed equa di alimenti un validissimo strumento di prevenzione per molte malattie; lalimentazione e la dieta mediterranea, una dieta efficace ed equilibrata che previene linsorgenza di malattie cardiovascolari; lalimentazione e le tradizioni culinarie locali, riscoprire i sapori dei propri territori; lalimentazione e la povert, una nutrizione adeguata e la salute sono considerati diritti umani fondamentali correlati fra loro e lalimentazione e lagricoltura biologica, agricoltura nel rispetto e nella tutela dellambiente con le culture sostenibili.

Classe IA Lagricoltura biologica e la riscoperta delle tradizioni culinarie


La classe 1A ha partecipato con tutto listituto alla Settimana Madre Terra, preparando due cartelloni sul percorso Limportanza del suolo svolto durante la settimana. La classe ha preparato due cartelloni: uno dedicato alluscita didattica del 13 novembre 2012, allI.I.S. VanvitelliStracca-Angelini, dove gli alunni hanno frequentato un modulo di chimica, utilizzando e sperimentando la strumentazione chimica del laboratorio dellistituto distruzione superiore. In questo cartellone, intitolato Le caratteristiche chimiche e fisiche del suolo , stata stampata la presentazione in PPT, arricchita anche da foto digitali, realizzata per descrivere le varie analisi effettuate nel laboratorio chimico. 1

La foto seguente mostra tale cartellone:

Nel secondo cartellone, intitolato Il suolo, mostrato nella foto seguente, la classe ha descritto lorigine e le caratteristiche del suolo, i vari tipi di suolo, in particolare, il suolo naturale e, infine, labusivismo e linquinamento del suolo.

Alla fine del percorso didattico, la classe ha guardato il film documentario Terra Madre, diretto da Ermanno Olmi, un documentario di denuncia contro le sopraffazioni che anche in questo campo non si scontrano con i rigori della legge perch il Dio Mercato che detta le non regole del liberismo pi sfrenato. Gli alunni della 1A hanno lavorato con entusiasmo e con uno spirito costruttivo e collaborativo alliniziativa. Un gruppo della classe ha anche partecipato al pomeriggio a classi aperte che si tenuto a scuola per concludere i lavori di Scienze dedicati alla settimana Madre Terra.

Classe IIA Lalimentazione e la salute


La 2A ha partecipato alliniziativa presentando gli elaborati del percorso Lalimentazione e la salute svolto durante la settimana Madre Terra: Alimentazione, Agricoltura ed Ecosistema . La classe ha preparato tre cartelloni: uno dedicato alluscita didattica allI.I.S. Vanvitelli -Stracca-Angelini, dove gli alunni hanno frequentato un modulo di chimica, utilizzando e sperimentando la strumentazione chimica del laboratorio dellistituto distruzione superiore. In questo cartellone, intitolato La quantit di grassi nelle patatine fritte , stata stampata la presentazione in PPT, arricchita anche da foto digitali, realizzata per descrivere le varie analisi effettuate nel laboratorio chimico. La foto di seguito riportata mostra tale cartellone.

Nel secondo cartellone, intitolato Lalimentazione, come mostra la foto seguente, la classe ha descritto levoluzione della piramide alimentare, detta nuova piramide alimentare mediterranea, che tiene conto delle pi recenti acquisizioni in campo nutrizionale, dove viene consigliato luso quotidiano dellolio di oli va e la diminuzione del consumo di carboidrati complessi, come pane, pasta e riso.

Infine, nel terzo cartellone, intitolato Il decalogo della sana alimentazione, gli alunni hanno elencato le 10 regole principali per una corretta e salubre alimentazione. Durante il percorso didattico, la classe ha guardato il film documentario Supersize me, diretto e interpretato da Morgan Spurlock, che per un mese ha mangiato solo cibo della catena mondiale di fast food Mac Donalds. Questo film ha permesso di affrontare ulteriormente argomenti quali, la piramide alimentare, la dieta mediterranea e lo stretto legame che esiste fra cibo e salute.

Classe IIA Lalimentazione sana e sostenibile


La 3A ha realizzato la mostra pubblica multimediale, dove stato proiettato il video Il menu amico del pianeta elaborato dagli alunni lanno scorso, nell'ambito del concorso legato al programma Panda Club WWF Nei Limiti di un solo Pianeta, visibile nel sito della scuola al link sottostante http://www.scuolavenerini.an.it/joomla/lavori-as-20112012/ll-menu-amico-del-pianeta.html. Inoltre, la classe ha presentato gli elaborati del percorso Alimentazione sana e sostenibile svolto durante la settimana Madre Terra: Alimentazione, Agricoltura ed Ecosistema . La classe ha preparato tre cartelloni: uno dedicato alluscita didattica allI.I.S. Vanvitelli -Stracca-Angelini, dove gli alunni hanno frequentato un modulo di chimica, utilizzando e sperimentando la strumentazione chimica del laboratorio dellistituto distruzione superiore. In questo cartellone, intitolato La quantit di grassi nelle patatine fritte , stata stampata la presentazione in PPT, arricchita anche da foto digitali, realizzata per descrivere le varie analisi effettuate nel laboratorio chimico, come mostra la foto seguente.

Nel secondo cartellone, intitolato La dieta ecosostenibile, la classe ha descritto il modello della doppia piramide alimentare e ambientale, che mette in relazione limpatto positivo dellequilibrio nutrizionale sulla salute delle persone con la tutela e la salvaguardia dellambiente. In questa pi ramide, gli alimenti di cui consigliato un consumo pi frequente sono anche quelli che hanno un minore impatto ambientale per il nostro pianeta. Infine, nel terzo cartellone, intitolato Il decalogo per la spesa sostenibile, gli alunni hanno elencato i 10 suggerimenti per comprare meglio e inquinare meno. La classe ha iniziato questo percorso con la visione di un film documentario Meath, the truth, realizzato e prodotto dalla Nicolaas G. Pierson Foundation, cio lufficio scientifico del partito polito olandese per gli Animali. Tale documentario mostra le pi aggiornate informazioni scientifiche sui cambiamenti climatici e il loro legame con lallevamento degli animali: lindustria dellallevamento causa il 18% delleffetto serra totale, una percentuale simile a quella dellindustria, e maggiore di quella dellintero settore dei trasporti pubblici e privati (13,5%). Gli elaborati finali appena descritti si trovano nella foto riportata nella pagina seguente.

Ecco le foto del Il men amico del pianeta, ll decalogo per la spesa sostenibile e la Dieta ecosostenibile

2) PROGETTO - MADRE TERRA: ALIMENTAZIONE, AGRICOLTURA ED ECOSISTEMA


Scuola Secondaria di 1Grado - Classi coinvolte: 2A e 3 A Docente: Valeria Lamonaca - Discipline coinvolte: Italiano, Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione Dal Racconto alla riflessione: Attraverso il racconto dei nonni, abbiamo ben compreso come fino a circa cinquantanni fa non si mangiavano.. Grazie allu.d. presso Castelfidardo, abbiamo avuto lopportunit di vedere dal vivo erbe spontanee sia commestibili che non commestibili. Erbe usate anche per guarire, ossia che avevano qualit taumaturgiche. Anche luso attuale di erbe per fare tisane o medicine alternative, hanno origine antichissime, qualit tramandate oralmente dai saggi contadini di un tempo. La nostra attenzione si focalizzata su alcuni punti ritenuti prioritari: L'alimentazione che cambia dal mondo contadino ai nostri giorni- Il curarsi, come oggi c di nuovo la tendenza alluso della medicina naturale e quindi alla necessit di un ritorno alla natura. Piante officinali. La differenza del paesaggio naturale ancora ben visibile nella Selva di Castelfidardo con il paesaggio antropico o artificiale che ci circonda tutti i giorni. Limportanza della biodiversit che purtroppo diventa sempre pi rara Abbiamo scoperto che.lorchidea una pianta spontanea. La Fauna? Ci siamo appassionati nellascoltare che lupupa, il gufo e il pipistrello sono animali utili.risultandoci, altro che portano sfortuna! Il Nostro lavoro: Ci siamo messi alla prova con test relativi al riconoscimento delle piante spontanee che la nostra guida ci prendeva direttamente dal campo. Che profumo! - Vista, tatto ed olfatto sono stati pienamente soddisfatti. Le erbe emanavano un profumino delizioso, mai sentito prima da noi ragazzi e ludito? Sentire uccellini, il frusco delle foglie - Tutti a tavola: con le ricette indicateci dalla guida abbiamo qui riportato alcuni piatti tipici: - il prato nel piatto! Appunto. - Dopo aver mangiato si rischia di produrre rifiuti.E qui ci siamo soffermasti sul capire ancor meglio limportanza di una corretta differenziazione dei rifiuti. Tutti allopera: test, e domandine per metterci alla prova. Mamma mia, quanti rifiuti produciamo ogni giorno! - Magari si mangiassero solo erbe e verdure in generale.Abbiamo imparato, attraverso la lettura delle etichette degli alimenti cosa, invece, mettiamo nel nostro stomaco quotidianamente: coloranti, conservanti, aromi artificiali.Cosa c di naturale in ci che mangiamo? Praticamente ben poco! - Leggiamole allora queste etichette: - Il fine dellUscita didattica e del lavoro svolto stato proprio quello di capire meglio, vedendo, toccando in prima persona, ci che mangiavano i nostri nonni, i contadini e pastori di un tempo, la saggezza nelluso di alcune erbe per curarsi, quanto fosse importante la biodiversit e quanto dovremmo fare noi giovani per conservarla e proteggere aree verdi come quella della Selva di Castelfidardo. - Abbiamo capito che produciamo davvero troppi rifiuti e che ognuno di noi, nel suo piccolo, pu contribuire a migliorare davvero il mondo. - Abbiamo compreso che meglio leggere le etichette su alimenti e bevande, prima di gratificare il nostro stomaco.. pensiamoci prima di bere e mangiare, ne guadagner la nostra salute e lambiente. - Abbiamo capito che bisogna consumare alimenti locali per evitare sprechi inutili di benzina che poi inquina laria. Nella pratica: abbiamo chiesto ai nostri genitori di fare pi attenzione negli acquisti, leggere le etichette, le provenienze e di cercare di produrre meno rifiuti possibili e poiRiciclo e poi Ricicloe poi AL POSTO DEI PUNTINI OCCORRERA AGGIUNGERE NOTIZIE E RIFLESSIONI DEI RAGAZZI CHE POI SI 7

3)

TRASFORMERANNO ANCHE IN FRASI SU POWER POINT, FUMETTI NOTIZIE DETTAGLIATE SULLE ERBE CHE ABBIAMO VISTO, LE LORO QUALITA LE RICETTE SARANNO TRASCRITTE DAL FOGLIO DATOCI DALLA GUIDA. SI VEDA RICETTARIO. Di seguito riportato il link dove sar possibile visionare lelabo rato finale, il digibook in pdf. PROGETTO - MADRE TERRA: ALIMENTAZIONE, AGRICOLTURA ED ECOSISTEMA Scuola Secondaria di 1Grado - Classi coinvolte: 1A Docente: Suor Gabriella Guarnieri - Discipline coinvolte: Italiano, Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione

Stagioni e cibi
Il percorso ha approfondito il rapporto tra le stagioni e il cibo, analizzando le tradizioni gastronomiche e levoluzione dello stile alimentare, confrontando lattuale alimentazione con quella dei nostri nonni. SAPERE SAPER FARE STRUMENTI E MEZZI

conoscere le caratteristiche delle stagioni, i prodotti naturali e i principi di unalimentazione sana

saper ricavare informazioni dal testo saper esporre oralmente il lavoro di approfondimento sul libro riconoscere la complessit e linterdipendenza tra mondo umano e mondo naturale saper confrontare il proprio stile alimentare con le indicazioni del libro

lettura personale del libro: Kate KNIGHTON Cibo spazzatura? No, grazie ED. USBORNE LdG sul libro: ogni gruppo ha analizzato i seguenti argomenti 1. cibo spazzatura 2. alimentazione sana 3. colazione 4. etichette 5. diete 6. proposte alternative 7. sport e dieta ed ha creato una scheda con la rielaborazione dellargomento trattato, acquisita con lo scanner per creare una presentazione in Power Point; questo lavoro stato presentato nel corso delluscita didattica alla Selva di Castelfidardo

USCITA DIDATTICA alla SELVA DI CASTELFIDARDO Gli alunni nel corso delluscita didattica: 1. hanno presentato le schede del lavoro di gruppo alla presenza della guida 2. hanno visitato unazienda agricola condotta con sistemi tradizionali (concimi chimici, ecc) 3. hanno visitato loliveto allinterno della Selva, coltivato con coltivazione biologica 4. sono stati guidati a capirne le caratteristiche e le differenze 5. hanno assaggiato lolio derivato da coltivazione tradizionale e quello prodotto nella Selva, cogliendone le differenze Nella pagina successiva sono riportate alcune foto delluscita alla Selva di Castelfidardo.

Azienda agricola tradizionale

Presentazione dei lavori di gruppo

Nelloliveto coltivato biologicamente

10

Nelloliveto coltivato biologicamente

Assaggio dellolio

11

4) PROGETTO - MADRE TERRA: ALIMENTAZIONE, AGRICOLTURA ED ECOSISTEMA


Scuola Secondaria di 1Grado - Classi coinvolte: 1A, 2A, 3A Docente: Suor Maria Pucciarelli - Discipline coinvolte: Approfondimento Letterario, Cittadinanza e Costituzione Come docente di lettere ho cercato allinterno delle tre classi della Scuola Secondaria di I Grado di analizzare e sviluppare largomento sopra indicato in sintonia con la disciplina di approfondimento letterario, anche se con sfumature e dinamiche adatte per ogni et e classi di lavoro.

Classe IA Una favoletta illustrata per gruppi


Nella classe I A composta di 23 alunni, abbiamo giocato in casa. Il loro mondo sono le favole e quindi la fantasia poteva immancabilmente essere il loro cavallo di battaglia. Hanno perci creato 23 favole personali tenendo presente largomento e lo stile proprio della favola. I risultati sono stati originali e toccanti nei loro contenuti, lanciando messaggi di vita chiari ed incisivi.

Classe IIA Un racconto a fumetti


Nella classe II A, composta di 15 alunni, stato scelto come punto di riferimento il racconto. Questi ragazzi hanno lavorato in gruppo, creando liberamente sei campi di operativit, ognuno con il suo punto fermo da sviluppare. Sono venuti fuori sei racconti, ricchi di fantasia e genialit, ma strettamente inerenti allargomento: Terra La storia della terra La bellezza della natura Lavventura della natura Una gita per scoprire la bellezza dello stare insieme La storia di Mata e Lilly Ogni gruppo ha successivamente illustrato il proprio lavoro a mo di fumetti.

Classe IIIA Creazione poesie libere


La classe III A, composta di 21 alunni, ha sviluppato largomento in forma individualizzata, creando componimenti poetici molto ricchi di significato e stilisticamente appropriati. Anche questa classe ha dato un tocco di pennello, per dare ai loro componimenti pi colore, pi luce e soprattutto pi armonia. Il tutto servito per entrare con simpatia dentro questo argomento ed uscirne pi ricchi, maturi e responsabili. Nella pagina successiva possibile visionare una foto degli elaborati finali.

12

Madre Terra a Mo di Favole

13

5) PROGETTO - MADRE TERRA: ALIMENTAZIONE, AGRICOLTURA ED ECOSISTEMA


Scuola Secondaria di 1Grado - Classi coinvolte: 1A, 2A, 3A Docente: Patrizia Crescini - Discipline coinvolte: Tecnologia e Laboratorio di Informatica CLASSE 1A - Lagricoltura biologica e sostenibile Il lavoro partito da ricerche personali, si poi sviluppato in elaborati di gruppo che cercavano di studiare gli aspetti positivi dei prodotti O.G.M. ma ha anche attirato l'attenzione sui probabili effetti negativi sull'organismo umano. In questo contesto l'agricoltura biologica un'interessante alternativa alle normali tecniche di agricoltura intensiva , che non tengono conto del patrimonio biologico dei singoli terreni. CLASSE 2A - Stagionalit dei prodotti agricoli Gli studenti si sono impegnati nel ricercare notizie sui prodotti agroalimentari, la zona di produzione ed il periodo di raccolta. Divisi in gruppi gli alunni hanno trovato e sintetizzato su un cartellone quali sono i vantaggi di consumare prodotti di stagione e del territorio. Questi stessi principi sono stati comunicati tramite un laboratorio in cui i visitatori potevano cimentarsi in una spesa intelligente in una piccola bancarella di ortofrutta allestita dai ragazzi. CLASSE 3A - Energia e biomasse All'interno dello studio delle fonti energetiche rinnovabili, sono state studiate le biomasse quale fonte di energia ricavata da materiale organico. Questa fonte di energia stata messa a confronto con le fonti di energia esauribili, ma anche con le altre fonti rinnovabili. Infine si cercato di vedere quali sono gli aspetti positivi e in modo critico si costatato che indirizzare il raccolto di prodotti agricoli per produrre energia pu portare delle distorsioni nell'economia base alimentare.

6) PROGETTO - MADRE TERRA: ALIMENTAZIONE, AGRICOLTURA ED ECOSISTEMA


Scuola Primaria - Classi coinvolte: VA - Insegnante: Suor Gabriela Farcas

SALU - TI AMO
La settimana UNESCO di questanno stato motivo di riflessione per tutti gli alunni della nostra scuola in particolare per la classe quinta che ha lavorato e riflettuto sullalimentazione e su quanto importante e fondamentale nutrirsi in maniera corretta non soltanto nei pasti principali, quanto nei quotidiani spuntini di met mattina o pomeriggio, cio la merenda. Il titolo del progetto stato La merenda la preparo io! Gli alunni hanno fatto delle indagini tra gli amici fuori dalla scuola sulle abitudini alimentari riguardanti gli spuntini e sono tornati con dei risultati che hanno deluso tutti: pochi, pochissimi usavano il pane come alimento sia per i pasti principali che per la merenda. Poi abbiamo indagato sulle abitudini dei nostri nonni di fare merenda e abbiamo scoperto che quasi tutti usavano i prodotti genuini che avevano in casa e che producevano sui loro campi. Abbiamo quindi pensato di proporre a tutti, nelloccasione della conclusione della settimana Unesco una merenda sana a base di pane, olio, marmellata, miele! Il pane naturalmente preparato da noi con farina classica e integrale. stata senzaltro unesperienza positiva sia per i bambini che per i genitori e gli stessi insegnanti che hanno ulteriormente riproposto largomento anche in altre occasioni durante lanno scolastico. Si notato un miglioramento nella scelta delle merende e una coscienza pi accurata in materia dellalimentazione quotidiana. Nelle pagine successive sono riportate alcune foto del percorso e della giornata finale della settimana Unesco.

14

15

16

7) PROGETTO - MADRE TERRA: ALIMENTAZIONE, AGRICOLTURA ED ECOSISTEMA


Scuola Primaria - Classi coinvolte: IVA - Insegnante: Giovanna Vuolo Il percorso della classe si svolto nel corso di pi settimane ed stato articolato in diverse attivit. E stata effettuata unuscita didattica per visitare un mercatino del biologico e di prodotti locali, toccando cos i temi dellalimentazione naturale e a chilometro zero nonch il tema dellimpatto ambientale anche relativamente ad altri prodotti come detergenti per casa e corpo , scarpe, giocattoli. Luscita stata poi occasione di confronto ed approfondimenti in classe attraverso discussioni guidate e racconti scritti ed stata documentata realizzando un grande cartellone esplicativo con foto, disegni e spiegazioni. Con alcuni prodotti acquistati al mercatino stata preparata poi una merenda eco-sostenibile in classe. Altra attivit stata la creazione di una carta tematica sui prodotti biologici nelle Marche, realizzata usando come fonte un opuscolo con informazioni sui produttori biologici locali. Parallelamente i bambini hanno svolto delle ricerche individuali su alcuni prodotti di uso comune come legumi e cereali. Si poi toccato il tema della stagionalit dei prodotti alimentari, con particolare riferimento alla frutta: abbiamo analizzato alcuni grafici e tabelle informativi (anche con lausilio della LIM) ed abbiamo poi realizzato dei disegni al computer per rappresentare le conoscenze apprese. Infine si scelto di rappresentare la frutta di stagione attraverso un linguaggio plastico, realizzando cio sculture di pongo. Rispetto a questo tema stata anche realizzata in classe una piccola mostra con prodotti locali e di stagione portati dagli alunni stessi, raccolti nei propri giardini, orti o nei boschi. Questa mostra stata visitata da alcune classi e poi documentata a livello fotografico. Sempre con lausilio della LIM la classe ha analizzato alcune piramidi alimentari c onfrontandole e discutendo insieme: tale visione e confronto ha portato poi alla creazione di un cartellone rappresentativo dei diversi cibi che devono costituire idealmente la nostra dieta quotidiana. Il percorso e si concluso con la mostra finale di tutti i lavori realizzati allestita in uno spazio comune della scuola e visitabile da tutti. In questa occasione si realizzato uno scambio ed un confronto tra i percorsi svolti nelle diverse classi che stato a sua volta occasione di nuovi apprendimenti. I bambini hanno mostrato grande coinvolgimento e partecipazione entusiasta nel corso di tutte le attivit, esprimendo soddisfazione per quanto fatto e per quanto imparato. Nelle pagine successive sono mostrate varie foto che descrivono il percorso della classe.

17

ALLALTROMERCATINO

18

19

MERENDA BIOLOGICA E A CHILOMETRI ZERO IN CLASSE

PICCOLA MOSTRA IN CLASSE

20

SCULTURE DI PONGO

MOMENTO DI CONDIVISIONE TRA CLASSI

21

CONCLUSIONI
La nostra settimana Unesco Madre Terra ha avuto un grande successo: sono aumentate le iniziative e attivit, che hanno coinvolto tutte le classi det della nostra scuola, dallinfanzia alla primaria e alla scuola secondaria di 1grado. Le mostre hanno ricevuto numerosi visitatori e sono state accolte con molti complimenti, soprattutto per i relatori di 3 media, per la loro professionalit e il loro linguaggio specifico e appropriato. Sabato 24 novembre 2012 la scuola stata aperta ed stato organizzata la giornata finale, grazie alla collaborazione di insegnanti, alunni e genitori. Tutti hanno sentito limportanza dellevento e hanno collaborato alla sua realizzazione: questo spirito di sostegno da parte di tutta la popolazione scolastica, insegnanti, alunni e genitori, ha creato un saldo e ottimo legame con le famiglie, base fondamentale per un rapporto comunicativo e trasparente che proseguito per tutto lanno scolastico. Alcune immagini e momenti della settimana Unesco 2012 sono visibili nel video, realizzato dallalunno Chrisler Cangrejo di 3A della Scuola Secondaria di 1Grado, al seguente link: http://www.scuolavenerini.an.it/joomla/settimane-unesco/la-settimana-unesco-madre-terra.html.

22