Sei sulla pagina 1di 3

Gruppo consiliare GRANDE VALLO

Al SINDACO di Vallo della Lucania - SEDE e p.c.

Al Segretario del Comune di Vallo della Lucania - SEDE

Al Consiglio Comunale di Vallo della Lucania - SEDE -

Oggetto: Consiglio Comunale del 09 settembre 2013 ore 19.00: comunicazioni

I sottoscritti: - rag. Emilio Romaniello, nella espressa qualit di Capogruppo del gruppo consiliare "Grande Vallo"; - dott. Mario Fariello, dott. Pantaleo Mautone e avv. Nicola Botti, nella qualit di consiglieri comunali appartenenti al gruppo Grande Vallo; sui presupposti che 1

con sms ricevuto in data 07 settembre u.s. da parte del Capogruppo di maggioranza, gli scriventi hanno appreso della convocazione del Consiglio Comunale per il giorno 09 settembre 2013 alle ore 19.00 dovuto a ragioni di urgenza;

la notifica dellavviso di convocazione , poi, avvenuta nel corso della giornata di sabato 07 settembre; per motivi personali, il sottoscritto rag. Emilio Romaniello non si trovava in zona per lintero week end ed ha potuto dunque solo nella giornata di oggi avvedersi dellordine del giorno e conoscere la proposta della quale si chiede durgenza di procedere allapprovazione;

non dato leggere, n nellavviso di convocazione n in alcun atto allegato e messo a disposizione, quale sia il motivo configurante unurgenza tale da derogare allobbligo (in presenza di una convocazione cd. straordinaria) dei tre giorni di preavviso previsti dallart. 4 del Regolamento delle Adunanze Consiliari;

risulta peraltro alquanto anomalo che lavviso di convocazione: o sia formalmente datato 05 settembre 2013; o preveda la convocazione per il 09 settembre 2013 (quando, astrattamente, stante il tempo ad quem, la seduta poteva benissimo qualificarsi come straordinaria e non urgente); o sia, invece, qualificata come urgente per motivare un preavviso di sole 24 ore; o venga notificato solo sabato 7 settembre; considerato che

se il presupposto della proposta di delibera portata allattenzione del Consiglio Comunale la nota prot. 728 del 16/07/2013 con la quale il Coordinatore dellUfficio Piano di Zona S/8 sollecita la riapprovazione dello schema di Convenzione, s come integrato dal Coordinamento Istituzionale del Piano di Zona S/8 con deliberazione n. 31 adottata nella seduta del 28/06/2013, non si capisce per quale motivo, dopo uninerzia di Codesta Amministrazione Comunale protrattasi per OLTRE DUE MESI dalla delibera e OLTRE 50 GIORNI dalla nota di sollecito, il Consiglio Comunale debba essere chiamato in 24 ore (ricadenti peraltro in un week end) ad approvare

uno schema di convenzione che da quel che dato leggere risulta modificato in ben n. 5 articoli, peraltro neanche di poco conto; nessuno degli atti presupposti e pregressi (deliberazione n. 31/13 del Coordinamento Istituzionale, nota prot. 728 del 16/7/13) sono stati messi a disposizione degli scriventi (perch NON allegati e perch gli scriventi non sono riusciti, in ununica mattinata, a recarsi presso gli Uffici), che dunque NON sono in condizione di svolgere il proprio ruolo in Consiglio Comunale; lazione operata da Codesta Amministrazione mortifica il civico consesso; considerato, peraltro, che violando specificamente lart. 38 del Regolamento delle Adunanze Consiliari, non risulta iscritta allordine del giorno la risposta allinterrogazione al Sindaco proposta dallo scrivente Gruppo Consiliare con nota prot. 11699 del 05 settembre 2013, precedente rispetto alla convocazione del Consiglio (ed al protocollo col quale risulta acclarato lavviso di convocazione del medesimo); tutto ci premesso e considerato, i sottoscritti Emilio Romaniello, Pantaleo Mautone, Mario Fariello e Nicola Botti, nella qualit sopra indicata, COMUNICANO al Sindaco di Vallo della Lucania, al Segretario Comunale ed allintero Consiglio Comunale che per le ragioni sopra esposte NON parteciperanno alla civica adunanza prevista per il giorno 09 settembre 2013 alle ore 19.00 e CHIEDONO formalmente che il presente documento venga letto prima dellinizio della discussione e successivamente allegato al verbale della delibera eventualmente adottata. Contestualmente comunicano di riservarsi ogni azione a tutela della funzione rivestita, ivi compresa limpugnazione di atti adottati in violazione di norme statutarie e/o regolamentari. Loccasione gradita per porgere distinti saluti Vallo della Lucania, 09 Settembre 2013 Emilio Romaniello Pantaleo Mautone Mario Fariello Nicola Botti

Interessi correlati