Sei sulla pagina 1di 19

Antica stregoneria

Magia del

Calderone
Come utilizzare calderoni e paioli per la pratica della Stregoneria .
Tutti i fascicoli di Antica Stregoneria sono disponibili gratuitamente! . Per altri titoli sfoglia il catalogo disponibile sul blog ed effettua il download immediato .

Antica Stregoneria e-book gratis

Magia del Calderone


Come utilizzare calderoni e paioli per la pratica della Stregoneria .

Messaggio Importante per il Lettore.

isto il pubblico cos numeroso e desideroso di conoscenza che visita il blog, si deciso di comune accordo con i lettori che Antica Stregoneria metta a disposizione Gruppo di Studio per imparare e confrontarsi, con la sola funzione di essere un punto di incontro tra persone di simili vedute. Non si intende formare maghi o seguaci delle religioni Neopagane e nemmeno vendere spiritualit impartendo iniziazioni e consegnando certificati . Pertanto il materiale informativo di dominio pubblico. Gli e-book messi a disposizione da Antica Stregoneria nascono da esperienza e ricerca personale e dalla volont dei lettori desiderosi di contribuire. Hanno l unica funzione di agevolare il reperimento del materiale di interesse per essere spunto per la propria ricerca personale; non assolutamente un materiale didattico o una forma di indottrinamento. Pertanto, Antica Stregoneria non si assume la responsabilit di qualsiasi uso nocivo e/o improprio del materiale e delle informazioni in esso contenute. La Biblioteca si fonda su due programmi principali differenti per rispondere alle esigenze dei lettori: 1. Antica Stregoneria, composto da una serie di titoli che riguardano le varie discipline magiche sia a livello teorico che pratico . 2. Training Wicca, composto da letture riguardanti le tematiche e le informazioni relative alla religione wiccan. Il Programma calibrato sul modello standard a tre iniziazioni adottato nella comunit wiccan contemporanea . Invitiamo il lettore a contribuire all arricchimento della Biblioteca di Antica Stregoneria inviandoci opinioni, materiali, spunti ed ispirazioni per la redazione di nuovi e-book . Buona Lettura, Antica Stregoneria.

Info
COME DIFENDERSI DAL MALOCCHIO, Manuale per Difendersi da Malie, Fascinazioni e Malocchi un e-book Gratuito !

Per leggere o scaricare altri testi Gratis, visita la Biblioteca multimediale di Antica Stregoneria.

Contribuisci ad arricchire la Biblioteca di Antica Stregoneria inviando le tue idee, le tue richieste e i tuoi articoli .

Antica Stregoneria ti offre tutto gratuitamente, sostienici con la tua iscrizione, i voti, i commenti, le visite .

Indice

Introduzione I. II. III. IV. Il Simbolismo del Calderone Scegliere il Calderone Consacrazione del Calderone Rituali Divinatori

Introduzione

oltissime sono le persone che si rivolgono al blog di Antica Stregoneria per ricevere informazioni sul malocchio, per conoscere da vicino questo fenomeno e spesso perch si sentono vittime di questo famigerato oscuro potere . Per tutta questa gente ho scritto DIFESA MAGICA, Manuale per Difendersi da Malie e malocchi , un e-book completamente gratuito.

Nonostante i secoli siano passati, le culture cambiate e intere civilt sono ormai scomparse, anche in questa civilt occidentale che si dichiara devota ai dogmi delle scienze e che rinnega e uccide tutto ci che ha il sapore del soprannaturale, dell invisibile e del divino, moltissima gente, che sia religiosa o scettica, di qualsiasi strato sociale, crede ancora in questo antico potere . Forse ignorando anche di cosa realmente si tratti. I temi che sono affrontati aiuteranno a far luce sulla dinamica e sugli effetti che pu avere sulla nostra integrit, un potere esercitato dalla mente. Impareremo a capire cos questo potere, quanto dannoso e soprattutto come possiamo difenderci per evitarlo o parzialmente bloccarlo. Il testo vi guider capitolo dopo capitolo a mettere in pratica tecniche di difesa magiche anche se siete estranei al mondo della stregoneria . Infondo impossibile estrarre malocchi e malie dal mondo della magia in quanto in essa sono nati e perderebbero la ragione stessa di esistere in un contesto differente. Si affronter un percorso trasversale che toccher una vasta gamma di rituali e formule, dai pi semplici ad alcuni pi complessi, che utilizzano i potere mentale, i tarocchi, le candele, i talismani, i calderoni e gli elementi naturali .

PARTE I Ideologie Mistiche e Filosofiche

Significato del Calderone


Cera una volta . . .
icorderai quelle storie e quelle fiabe dell infanzia in cui le Streghe rimescolavano un segreto calderone magico e fumante . Tra occhi di serpe e sputo di rospo una potente magia ne scaturiva alterando l ordinariet della storia . Ma queste non sono solo favole, ne follie di un Medioevo superato . Anche oggi, le Streghe usano davvero pentoloni nelle loro pratiche, ma scoprirai che i nauseabondi intrugli non sono la norma delle loro ricette . Vincerai le superstizioni riguardo ai macabri ingredienti per scoprire che a bollire sono quasi sempre, deliziose erbe aromatiche e fiori . In aggiunta capirai il motivo dell adozione di tale oggetto casalingo, conoscendone il significato sacro e magico che le Streghe gli attribuiscono da secoli . Sono sicuro che presto valuterai l idea di procurartene uno per cimentarti in questa magia particolare . Se invece sei gi nella Stregoneria, amerai ancor di pi questo strumento, migliorando nel suo utilizzo, che per diritto, ogni Strega dovrebbe saper ben usare . Anticipo che questo libro sar pieno di pratica! la magia del Calderone la mia preferita perch storica, diretta, efficace e discreta . Insomma, un elemento distintivo della Antica Stregoneria europea .

Calderone = Stregoneria .
Il binomio Calderone e Stregoneria un tema comune non solo nell immaginario della Strega medievale . L uso di paioli e recipienti accompagna la magia dall alba dei tempi . C ne sono ritrovamenti in tombe preistoriche e celtiche, vasi metallici erano usati dai caldei per prevedere il futuro, le maghe dell Antica Roma si avvalevano di caldaie nei loro incantesimi . Gli alchimisti usavano come strumento e simbolo, un vaso chiamato Athanor . Nell Athanor avveniva la trasformazione dei metalli in oro e il perfezionamento dell animo umano . Simbolicamente, l Athanor rappresenta il Mondo, il luogo in cui avviene la sintesi e la trasmutazione degli elementi; nell uomo rappresenta il cuore: sede di vita e anima . Cuore e anima sono come un metallo che deve essere purificato, fuso, temprato e forgiato per usufruire al meglio del suo potenziale . Purtroppo, la pratica dell Alchimia era appannaggio solo dei nobili e comunque di una cerchia di pochi eletti . Per i maghi del popolo, le famigerate e temute Streghe, non cera posto per minerali costosi, speculazioni filosofiche inconclusive, ne un raffinatissimo Athanor . Alla magia contadina bastava un comune calderone, gli stessi che usati per cuocere il cibo . L uso di calderoni e recipienti nell Alta Magia e quindi nell Alchimia si pu far derivare dalla Stregoneria che ne ha ereditato l uso

dalle religioni pagane precedenti (romana e celtica) . I pentoloni, inoltre, sortivano una importantissima funzione: la discrezione . Discrezione e segreto stavano alla sopravvivenza . L Inquisizione non conosceva piet . La Stregoneria era condannata, la magia era condannata; ma praticata segretamente dagli stessi Papi e chierici . In verit si voleva sminuire la Stregoneria dichiarandola una mera superstizione o demoniaca eresia perch era temuta dalla Chiesa e dall Alta Magia . In paioli, vasi e bottiglie risiedeva un potere straordinario che la Strega soltanto sapeva adoperare nel bene o nel male . Anche al di fuori della Stregoneria classica troviamo l uso di calderoni . Ad esempio nel cuore dell Africa, nel Voodoo e in alcuni aspetti della Santeria; confermando il rapporto che intercorre tra calderoni e magia .

ghe gli elementi pagani superstiti e quelli dominanti cristiani si amalgamarono originando una cosmologia propria e un percorso universale applicabile anche all anima . Per le antiche Streghe, il fuoco alla base del calderone rappresentava l Inferno . Il potere della fiamma, poteva essere domato per un uso positivo, ma non andava toccato direttamente poich corrompe con passione e morte ci che ne viene in contatto . L Inferno stregonesco, quindi molto diverso dal luogo di punizione dell Inferno Cristiano . Quest Inferno, un luogo di potere e potenzialit, paragonabile all Ade e agli aldil pagani, in cui le anime dei morti e dei sacrifici, vi accedevano mediante cremazione . Queste anime sono in perpetua attesa per una rinascita, si spingono con foga verso l alto nella spasmodica ricerca di un incarnazione terrena . Possiamo paragonarlo al regno sotterraneo di fiamme del dio romano Vulcano, signore della metallurgia . Anche in questo caso si tratta della rappresentazione del potere bruto e istintuale del fuoco, che se domato pu rendersi utile . Sopra il fuoco poggia il Calderone, simbolo della terra . Sotto di essa c l aldil di fuoco che gli trasmette costante energia e che allo stesso tempo, impedisce alle fiamme di bruciare tutto ci che contiene . La caldaia delle streghe contiene, quasi sempre, una sostanza liquida a rappresentare l acqua . Il potere dell acqua quello di assorbire e riflettere le propriet di ci che vi si immerge . A livello cosmico rappresenta il mare . Nell uomo rappresenta i fluidi gastrici e corporei che assimilano e distribuiscono il nutrimento . Quando i fluidi sono riscaldati dal fuoco, l energia turba l acqua

Il Calderone: un microcosmo .
Le moderne Streghe Neopagane e Wiccan concordano con l antica stregoneria e l alchimia, considerando il calderone alla stregua di un microcosmo . A questo aspetto esoterico, ne viene aggiunto anche uno prettamente religioso, considerando la caldaia un simbolo della Dea . Da questo nasce una particolare ritualit che costituisce un diretto continuum con gli antichi culti . Nella Stregoneria medievale, confluirono gli antichi culti pagani . Ormai dominata dalla mentalit cristiana, i culti pagani vennero dimenticati, o meglio riadattati alla nuova religione . Nel calderone delle Stre-

e agita la psiche . L acqua che bolle nel calderone significa che il potere si svegliato . Il fuoco, tenuto distante dal fondo del calderone, stato domato con saggezza senza scottare . Il bollire indica che la psiche piena di energie e questo genera confusione di idee, impedendone la realizzazione . Quando le energie aumentano, l acqua evapora, vincendo la sua stessa natura che la spinge verso il basso . L acqua diviene vapore: impalabile e incorporeo . Il vapore porta in se la potenza delle fiamme del fuoco, ma non la sua brutalit distruttiva . Il potere suscitato cosi forte da far elevare il fumo oltre la terra, oltre il mondo mortale, raggiungendo il cielo, il Paradiso . Si tratta di quel paradiso in cui regnavano figure quali Zeus, il regno delle Divinit che hanno trasceso la natura umana, esseri che portano in se tutti i poteri del fuoco, ma non sono soggetti a reincarnazione essendo immortali . Essi sono spiriti : invisibili ma onnipresenti come l aria, come l invisibile odore che la pozione sprigiona . Tutto quello che viene inserito nel calderone, rappresenta la natura e le qualit degli spiriti che si desidera invocare o della magia che si vuole realizzare . Infatti, l essenza della sostanza, viene disciolta nell acqua e diffusa nell ambiente nella forma di vapore, che penetra dritto nelle narici della strega, possedendola . Il Calderone, quindi, rappresenta il Mondo e la Strega, il viaggio verso la perfezione che le anime devono affrontare per raggiungere uno stato simile agli dei . Come abbiamo visto, il Calderone un microcosmo . Oltre al percorso di risalita, il calderone, pu fungere come mezzo per la discesa di entit ed energie, potendone fornire gli elementi materiali . Ci avverr

nel buio del Calderone, immagine di tutte quelle dee gravide pagane . Il calderone anche eco del Ginnungagap della cosmogonia norrena, il luogo che divide e unisce le primordiali forze complementari del fuoco e del ghiaccio . Fuoco e ghiaccio originarono l universo che conosciamo . Il Ginnungagap il calderone che permette di lavorare con acqua e fuoco senza annullarli . Dunque, deduciamo che l universo della Stregoneria, era qualcosa di pi complesso della semplice parodia anti-cristiana, o di un insieme di superstizioni popolari . Ancor di pi esso non era quell arte oscura dedita a precipitare la donna e l uomo negli atti pi deplorevoli . Anzi, era un percorso finalizzato alla purificazione e al miglioramento dell uomo . Forse proprio per questo faceva paura ad una religione che sottomette l umanit al volere divino, ad un culto passivo, ritenendo l uomo e il mondo creature del peccato e non di Dio. Nella moderna stregoneria neopagana e wiccan, il calderone, assume un valore sacro . Viene visto come attributo della Triplice Dea, o meglio dell aspetto femminile della Divinit . Il calderone allude al ciclo di morte, gestazione, e rinascita . Si lega a tutt quei miti e quelle leggende di Dee del focolare e della magia . Un esempio sono il pozzo delle Norne, la caldaia di Ceridween, Brigidh e Vesta . Durante Sabbat ed Esbat viene adornato per rappresentare le energie che si manifestano nella natura in quel periodo dell anno . Il calderone contemporaneamente luogo di nascita, vita e morte . Da questi punti di vista, nasce tutta quella ritualit che vede il calderone come potente strumento divinatorio e magico .

Scegliere il Calderone
Il Calderone Giusto .
Egliere il calderone pu sembrare una cosa semplice, ma pi userai questo strumento e pi ti accorgerai di avere esigenze particolari . Ricordo ancora quanto ero preso dal desiderio di possedere un calderone, talmente tanto che quando trovato i potenziali calderoni, non mi curavo del mio gusto personale e delle mie necessit . Mi importava soltanto di averne uno . Soltanto dopo ho notato che dovevo adattare il calderone alla mia magia e alla mia personalit . Iniziavo a vederlo troppo piccolo, poco pratico, esteticamente non era fatto per me . Prima di precipitarti nell acquisto di un calderone, ti consiglio di stilare una lista delle caratteristiche che dovrebbe avere: forse sarebbe meglio un pentolone capiente? Sarebbe meglio un materiale leggero o uno pesante? Sar elaborato o meglio passare inosservato? Intendo farne un uso simbolico o anche pratico? Forse ne serviranno due per dividere la preparazione di pozioni da ingerire da uno in cui si possano infilare oggetti e accendere il fuoco? Il calderone sar trasportato o rester in casa? . Come vedi, un mucchio di domande possono sorgere in mente, perci meglio farsi un idea riguardo ci che si sta cercando . Il calderone antonomasia ha forma panciuta, pi stretta verso l apertura; dotato di coperchio e di un sostegno per la sospensione sul fuoco . E fatto in ghisa e poggia su tre

piedi . Questo non vuol dire che devi cercare il calderone delle fiabe per fare magie . Da sempre si usano calderoni di qualsiasi forma e materiale, alcuni grandi come otri, altri sono piccoli paioli, talvolta anche vasi di terracotta . Supponiamo che la maggior parte del tuo lavoro riguarda la magia d amore, una scelta ideale sarebbe una pentola di rame (metallo di Venere) grande abbastanza per poterci cucinare e svolgere ci che i riti richiedono . Mi capita spesso di vedere in vendita nei negozi specializzati, quei piccoli calderoni neri, con impressi i simboli della Wicca . Spesso questi calderoni sono l ideale per giovani streghe o per coloro che usano il calderone soltanto come simbolo, ma il pi delle volte sono costosi . Non valgono la spesa se desideri fare del calderone il fulcro della tua magia, anzi, spesso sono solo dei meri gadget . Se in casa hai uno di quei vecchi pentoloni del passato, usa quello; specialmente se appartenuto ad un tuo antenato e se questi aveva un inclinazione per la magia e argomenti affini . Sicuramente, col tempo e con l uso costante, ne apprezzerai il suo sapore rurale e unico . In caso contrario, se l unico calderone su cui puoi mettere mani un piccolo gadget o un semplice pentolino, va bene comunque, l importante non sminuire il valore che attribuisci all oggetto; come dicevano le streghe antiche, meglio uno strumento che passa in osservato perch aiuta a mantiene la magia al sicuro .

Consacrazione del Calderone


Consacrazione del Calderone .
ome ogni altro oggetto, anche il calderone deve esser consacrato prima di poter essere adoperato . Il rituale di consacrazione consiste nel purificare, benedire e dedicare l oggetto alla pratica stregonica . Non esiste una ritualit specifica per consacrare il calderone, come invece possono averlo altri strumenti quali gli Athame, le bacchette magiche, ecc . Il rito, quindi, pu essere adattato al proprio gusto e alle necessit di utilizzo . Vi illustrer alcuni rituali di consacrazione, ispirati alla Stregoneria classica, altri specifici per Wiccan, alcuni di stampo celtico, ecc . Ma adesso, vediamo in dettaglio la struttura base del rito . Preparazione: prima di officiare il rito, occorre purificare la persona e il luogo . Solitamente si tratta di un bagno, aspersione, incensamento . Tracciatura del Cerchio: nella stregoneria moderna, nel neopaganesimo e nella Wicca, si soliti tracciare-visualizzare un cerchio magico per delineare l area rituale . Il cerchio un luogo sacro, in cui umano e divino si congiungono . Questa struttura energetica creata per contenere il potere suscitatovi e proteggersi da eventuali energie negative . La tracciatura del cerchio,

funge da segnale per l apertura del rito . Purificazione: In questa fase, l oggetto viene liberato da tutte le energie negative che pu aver accumulato . Di solito questa parte si avvale dell energie purificatoria degli elementi naturali (erbe, incenso, ecc) . Benedizione: segue alla purificazione. E la fase in cui si invocano le forze sovraumane (divinit, angeli, spiriti, elementali, ecc) per conferire il potere all oggetto, infondendovi le forze necessarie per intercedere . Dedicazione: si specifica l uso che si intende fare dell oggetto . Si dichiara che esso ormai uno strumento dell arte magica o religiosa . Lo strumento magico viene presentato alle quattro direzioni e alle entit . Tutti gli spiriti lo riconosceranno quale strumento magico . Ringraziamento: si ringraziano le energie coinvolte . Questo passaggio pu prevedere un offerta (es. candele, incenso, cibo) o un banchetto . Apertura del Cerchio: il cerchio viene disfatto per permettere alle energie di compiere il loro compito . Da questo momento, l area ritorna profana e i partecipanti possono muoversi liberamente oltre i confini del cerchio . Segnala la conclusione della cerimonia .

Sono questi i punti principali su cui si articolano tutti i rituali di consacrazione .

Consacrazione Semplice .
Se non ti senti in grado di eseguire un rito pi complesso o personalizzato, utilizza questo rituale standard . Ti occorrono: Calderone Incenso olibano Candela bianca Sale Acqua Benedetta

Tre giorni prima di eseguire il rituale ti atterrai ad uno stile di vita moderato, astenendoti da alcolici, sesso ed eccitanti . Ti preparerai al rituale con un bagno purificatorio a base di acqua consacrata ed erbe . Lo spazio del rituale sar aspersa ed incensata abbondantemente . Crea il cerchio come di consueto, prendendoti tutto il tempo necessario per rendere stabile la struttura energetica . Quindi appellati gli spiriti dei punti cardinali, in senso orario . Accendi la candela bianca e passaci sopra il calderone, invocando la benedizione del fuoco . Quindi versaci l acqua consacrata scongiurando la benedizione dell acqua . Quindi versaci il sale e passa il calderone attraverso il fumo dell incenso chiedendo la benedizione di questi due elementi . Fatto ci passa la tua energia personale al calderone, tenendolo tra le mani finch il metallo si riscalda . Mentre esegui questa operazione, rilassati e segui il ritmo del respiro, cantilenando un incantesimo in sintonia con l intento : Colmo di potere il calderone delle streghe

Quando senti che l energia stata attivata nel calderone, presentalo alle tue divinit e alle quattro direzioni . Quindi rilascia il cerchio magico . Il giorno dopo o almeno qualche ora dopo, svuota il contenuto del Calderone . Adesso pronto per essere usato in magia . se sentirai il bisogno di ripetere il rito o che giunto il momento di una consacrazione pi personalizzata, non esitare a farlo! Ti consiglio questo quando il calderone avr assorbito delle negativit o la tua pratica magica sta evolvendo verso nuove forme . Ad esempio, se per un periodo lavorerai con la magia delle erbe, o delle rune, esegui un rituale del calderone basato su questi insegnamenti .

Un Rito Antico .
Viene delle Isole Britanniche, della Francia e della Germania, questo rito di magia popolare . Vi si pu intravedere una forte influenza stregonica . Anche in Italia viene adottato da alcune maghe . Ti serviranno: Calderone Acqua salata, acqua santa o acqua marina Verbena, menta, basilico, rosmarino, lavanda, valeriana . Attenderai una notte di luna piena e bollirai le erbe nell acqua salata finch met della pozione sar evaporata . Lascia riposare il liquido per tutta la notta, quindi il giorno bisogna far benedire il calderone con una messa . Per concludere si usa incensare abbondantemente lo strumento . Se non sei cristiano o non hai la possibilit di svolgere l ultima parte del rito, procederai la funzione religiosa della tua fede . Ad esempio, un

wiccan attender il successivo Esbat o Sabbat per la cerimonia di far Scendere gi la Luna . Se sei cristiano e non puoi far benedire il calderone dal sacerdote, allora lo benedirai da te, con una liturgia simile e recitando le preghiere ecc . Un idea pu essere quella di fare il segno della croce, aspargerlo d acqua nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo . Si contrassegner con un segno di croce e seguiranno l Ave Maria e il Padre Nostro, magari anche una di quelle invocazioni ebraico-cristiane .

Rito delle Streghe .


Ispirato all Antica Stregoneria, questo rito ideale per le Streghe solitarie e i Neopagani . I gorni migliori per la celebrazione sono : luna crescente (ha forma di caldaia); luna piena; un Sabba . Occorreranno : Calderone Incenso olibano Acqua consacrata Olio d Oliva Finocchio, mirto, spine di rosa o ortica, succo e buccia di limone, mela, bacche di alloro .

Fatto questo, si crea un solido cerchio magico e si avvia il fuoco propiziatorio . Solitamente il fuoco ricavato da legni considerati magici quali ulivo, quercia, melo, frassino, alloro ecc . Tutti esclusi tasso e sambuco, perch porterebbe moltissima sfortuna . Si benedice il fuoco : Creatura di Fuoco e della Luce che sciogli il gelo e disperdi ogni oscurit, fuga ogni spirito maligno e si un faro per ogni spirito buono affinch questo rito riesca senza alcun danno . Si getta nel fuocherello un po di grani d incenso come offerta (se esegui il rito sui fornelli, accendi un incenso o una candela) . Adesso prenditi tutto il tempo che serve a rilassarti; quando sei pronto posiziona il calderone sulle fiamme . Invoca: Spirito del Fuoco e delle Fiamme, il cuore della terra ti custodisce come un te-soro . La tua veemenza di riunirti a Terra e Cielo una lama che brucia l incauto e che tutto distrugge . Ma per gli Dei immortali e i saggi che sanno domarti, sei forza magica, ispirazione e trasformazione: colui che guida l opera alla perfezione . Questo canto va recitato con fermezza, facendo capire di essere in grado di domare il fuoco . A questo punto si traccia con l olio di oliva, un pentacolo (stella a cinque punte iscritta nel cerchio) sul fondo del calderone . Recita la preghiera alla Terra: A te mi appello Terra . Madre, nutrimento e tomba . Con te la parola morte vana . Le tue mani tengono assieme gl Inferi e l Olimpo; ma all uomo che concedi le tue virt . Nei tuoi cicli l umanit si incontra con gioia e felicit per celebrare il prospero raccolto e una prole fertile nel rinnovo della stirpe

Come per gli altri rituali, occorre prepararsi con un regime di vita casto . Prima di eseguire il rito, purificati con un bagno in cui scioglierai un pugno di sale, basilico o issopo . Per l unzione userai l olio d oliva . Per tradizione, il rito si svolge davanti al camino (se non possibile usa i fornelli), o all aperto (bosco, campagna, orto) . In tutti e due i casi, ci si atterr all orario che deve essere compreso tra il tramonto e l alba . Il luogo deve essere spazzato con la scopa, asperso e incensato per qualche minuto .

Dopo questa invocazione, il calderone viene riempito con acqua di fonte, acqua consacrata o un mix delle due . Reciterai questa preghiera : Spirito delle Acque che dimori nei cieli altissimi e nel profondo abisso, nel tuo fascino cambi sempre volto . Che sia fiume, linfa o sangue sei la forza che genera o spegne la vita . Il tuo potere vincere sul temperamento ardito, ma occultamente ne assumi anche il corretto aspetto . Ora non bisogna avere fretta, ma rilassarsi e attendere che l acqua si riscaldi . Impiega questo tempo per riflettere sul significato e i poteri del calderone magico . Quando raggiunge la temperatura giusta, versaci le erbe . Le sette erbe rappresentano i pianeti e vanno aggiunte in quest ordine: Bacche di alloro, finocchio, mirto, spine di rosa (ortica), succo e buccia di un limone, una mela . Delizie della Terra e Delizie del Cielo, gli innumerevoli poteri della Natura sono in nel calderone . Madre dal grembo fertile, Padre virile e fecondo, benedite questo sacro strumento. Mentre le erbe cuociono, rilassati e poniti in stato meditativo . Visualizza le energie magiche entrare nel calderone . Quando la pozione bolle e il vapore comincia a sollevarsi, vuol dire che il potere stato generato . Quando sentirai che il momento, spegni il fuoco. Porta il calderone all aperto e svuota la pozione sulla terra, formando un circolo . Offrirai questa pozione come libagione agli spiriti della natura dichiarando che questo un calderone dell Arte :

Spiriti della Terra, Spiriti della Natura e Spiriti del Cielo, vi faccio dono di questo nettare affinch anche voi riconosciate questo calderone quale strumento dell Arte . A questo punto molti praticanti magici tracciano un pentagramma con olio sul fondo del calderone e vi pongono delle erbe o una candela quale offerta . Se optate per le erbe (scelta migliore per evitare di danneggiare la pentola) verbena, valeriana, quercia, agrifoglio, rosa ed iperico sono tra le pi adatte . Si consiglia lavorare esclusivamente e intensamente con il calderone per tutta la settimana .

Rito Celtico .
Il Calderone un elemento ricorrente nella religione celtica . Diverse sono le divinit e gli eroi che possedevano calderone magici o che ad essi dovevano le loro virt . I calderoni pi importanti erano quelli di Bran, che rianimava i guerrieri morti, Cerridwen che conteneva tutta la sapienza, Dagda inesauribile fonte di cibo e abbondanza . Il culto della caldaia fu cristianizzato nel Santo Graal arturiano . Il calderone rappresenta i tre doni dell Awen : Coire Goiriath: abbondanza e nutrimento; Coire Ernmae: ispirazione, vocazione, furore bellicoso; Coire Sos: sapienza e saggezza . I tre doni sono rappresentati dai tre piedi alla base del calderone o da tre differenti calderoni . Per eseguire il rito di consacrazione di ispirato al mondo celtico, attenderai uno dei Sabba del Fuoco . Ti Occorreranno:

Calderone Verbena, nocciole, quercia . Acqua di fonte Candela bianca, rossa, nera .

Dopo aver tracciato il cerchio magico, purificherai il calderone fumigandolo con una miscela di verbena, nocciole e quercia . Mentre passi il calderone nel fumo recita questa preghiera per tre volte : Per i poteri di Merlino e Morgana, di Brigid, Morrigan ed Ana Per gli abitanti dei tre Mondi Triplice Dea benedizioni e poteri a questo calderone infondi . Disponi le candele a forma di triangolo intorno al calderone e accendile nell ordine indicato . Accompagna l accensione con le seguenti parole, immettendo nel calderone le erbe corrispondenti : Bianco: Riceviamo il dono dell abbondanza . Che mai possano mancare cibo e denaro, alti raccolti e prospera gente ; versa nel calderone foglie e/o ghiande di quercia . Rosso: Riceviamo l ispirazione divina . Possa la mano degli immortali accompagnarci gloriosi in ogni impresa ; versa la verbena . Nero : Riceviamo la sapienza e i misteri arcani . Possa il buio non avere segreti e pericoli cosicch possiamo continuare a celarvi al sicuro i nostri sussurri . Aggiungi le nocciole . A questo punto puoi presentare il calderone magico alle quattro direzioni . Ringrazia

le entit e apri il cerchio . Riponi il calderone al centro del triangolo e lascia consumare le candele completamente, quindi chiudi il coperchio del calderone . Il contenuto dovr restare nel calderone per tre giorni dopo i quali potrai adoperarlo nei tuoi riti .

Rito Voodoo .
Per i praticanti delle religioni Voodoo e per gli tutti gli amanti dell esotica magia caraibica, potrete provare questo semplice ed efficacissimo rito in stile New Orleans . Occorreranno tutte le suppellettili e gli ingredienti elencati nella lista: Calderone 2 Candele d Altare o 2 Candele della Croce bianche Incenso d Altare Olio d Altare Polvere Van-Van Erba di San Giovanni ( cio iperico) Acqua Santa (voodoo o di chiesa) 3 candele votive bianche Una tovaglia bianca per l altare Farina Ti purificherai con un bagno rituale a base di acqua santa e sale, nel giorno della cerimonia e anche in quello che lo preceder .

Prepara l altare stendendovi la tovaglia e ungendo le candele d altare (o le candele della croce) con l Olio d Altare . Le candele vanno sistemate, accese, agli angoli dell altare . Se l altare abbastanza grande potrai poggiarci le tre candele bianche e il calderone fino al momento del loro utilizzo (se non possibile tienili per terra o comunque a portata di mano) . Quindi spruzza l acqua santa sull altare, su di te e per la stanza . Avvia l incenso d altare . Sei ora pronto per iniziare la consacrazione . Utilizzando la farina, disegna il simbolo di Papa Legba nel mezzo del tuo altare voodoo (figura 1) . Papa Legba la divinit che apre i cancelli tra il mondo umano e quello degli spiriti, portandovi le nostre preghiere . Spruzza l acqua santa sul sigillo e pregalo di aprire la comunicazione e di proteggerti durante il Figura 1 Papa Legba rito di consacrazione . Poni il calderone sul simbolo e accanto accendi una candela bianca offrendola a Papa Legba . In alto, accanto alle candele d altare (o della Croce) traccerai i simboli di Ayzan (figura 2) e Damballah (figura 3) . Ayzan la Dea protettrice del sacerdozio voodoo, della magia e dell abbondanza; Damballah il Dio buono della conoscenza e dell armonia . Anche su questi segni spruzzerai l acqua santa e invocherai le divinit a modo tuo . Quindi offri anche a loro una candela bianca come ringraziamento per l aiuto . poni la candela nel centro del simbolo . Dichiara ad alta voce che necessiti della lo-

ro intercessione per benedire, dare potere e consacrare il tuo calderone magico . Usando l Olio Van-Van, ungi il calderone e versavi dentro il restante e l erba di San Giovanni . Ribadisci ancora la tua richiesta quindi, ringrazia e lascia andare Ayzan, damballah e Papa Legba . Prima di rimuovere l altare, il calderone e i sigilli, le candele devono consumarsi altrimenti gli spiriti si adireranno per avergli rimosso le offerte . E bene ripetere la purificazione della stanza con l incenso e l acqua santa . Importante: questo calderone pu essere adoperato solo nei rituali voodoo (di magia bianca e mai nera) . Ho riportato questo rituale a scopo informativo o per coloro che seguono questa religione magica . Gli aderenti alla Santeria potranno sostituirvi le divinit e i relativi sigilli . Uno svantaggio per le streghe nostrane costituito dal reperimento degli ingredienti: acqua santa, olio, incenso e candele della Croce nello specifico . Questi oli, polveri e incensi sono miscele specifiche di cui la ricetta spesso segreta o richiede ingredienti esotici, o numerosi . Per gli interessati, l Olio Van-Van un olio alla verbena (credo con l aggiunta di qualche altro ingrediente o aroma) . Per la preparazione dell acqua santa vedi il rito nel blog di Antica Stregoneria . Credo inoltre, di preparare un volume in .pdf o una sezione sul sito riguardo l hoodoo (voodoo di stampo haitiano praticato in USA, specialmente a New Orleans) .

Figura 2 Ayzan

Figura 3 Damballah

Rituali Divinatori
Divinazione con l acqua .
a divinazione con l acqua tra le pi antiche e conosciute forme di divinazione che prevedono l uso di calderoni e paioli magici . Occorrono soltanto dell acqua di fonte e un calderone . A questi si possono aggiungere delle candele e delle erbe per dare maggiore potere . Se si sceglie di usare le candele si consiglia di disporle in modo da non avere riflessi sulla superfice dell acqua, altri invece traggono i responsi dalle fiamme riflesse nell acqua . Le risposte possono manifestarsi in modi differenti, non aspettarti di vedere delle scene nell acqua . Questo vale soprattutto per le prime sedute . Il pi delle volte, il messaggio arriva sotto forma di intuizione o di consapevolezza; altre volte arriva tramite delle coincidenze, ovvero i cambiamenti del tempo, una frase udita da qualcuno, un libro, un sogno, ecc . Il calderone e l acqua servono come portale per le facolt psichiche . L acqua, come sappiamo, ha la peculiarit di assumere le caratteristiche delle cose che vi si immergono e allo stesso tempo di comunicarsi a ci che pronto ad accoglierla . Essa assorbir l oggetto della nostra domanda o del nostro pensiero; cos facendo potremo osservare noi stessi e le nostre vite dall esterno, riuscendo a vedere con maggiore chiarezza la soluzione . Vedere nel buio del calderone vale a guardare nel cielo notturno, nel buio della terra, nel profondo di se stessi .

Luoghi misteriosi in cui le forme future prendono forma . Questo vuoto-pieno oscuro espresso nella mitologia nordica dal Ginnungagap : il luogo in cui si incontrarono le polarit complementari di fuoco e ghiaccio, originando l universo che conosciamo . Per questo nella magia del calderone occorre la sinergia di queste energie . Riempi il calderone con acqua di fonte, e se lo preferisci, puoi farla bollire per un maggiore equilibrio di energie . Consiglio questa procedura quando ci si avvale di questa idromanzia per le questioni importanti . Quando l acqua pronta, siediti difronte al calderone, possibilmente avendo la luna alle spalle . Rilassati e regolarizza la respirazione . Quando i pensieri avranno abbandonato la tua mente, formula l intenzione . Da adesso in poi, rilassati lasciando vagare lo sguardo nel calderone . A conclusione del rito, getta via l acqua . Precedentemente ho parlato della possibilit di adoperare le erbe per migliorare la riuscita della mantica . Questa procedura sconsigliata nelle prime sedute . Si sceglieranno le erbe al consulto . Le erbe vanno macerate oppure bollite . Verbena Mirto Felce Erica Valeriana Alloro Rosmarino Salice Vaticini e protezione Amore Denaro e magia Bambini e viaggi Animali Salute e fortuna Casa Meto e defunti

Evita di proiettare l idea della risposta sperata altrimenti il vaticinio si alterer e trasformerai l acqua in un pozione che renderebbe manifesta questa tua fantasia . Se, invece, la divinazione si conclude con una risposta positiva e la accetti, puoi bere un po di quest acqua per favorire le circostanze che ti sono state mostrate . Accertati che non sei allergico all erba e che non sia velenosa (quelle nella lista non lo sono) nemmeno che sia stata a macero per ore : berresti un brodo di batteri !

Potrebbero piacerti anche