Sei sulla pagina 1di 23

DIFFUSIONE DEI GAS RESPIRATORI

EMATOSI-ANOSSIA-CIANOSI

Corso di Patologia Integrata 1B - Prof. Maria Vera Ciarla

Scambio gassoso
Avviene passivamente seguendo le leggi fisiche. Ad un determinato gradiente pressorio tra alveolo e sangue capillare : Proporzionale alla solubilit del gas nel mezzo ambiente Proporzionale alla superficie di scambio Inversamente proporzionale allo spessore della parete

Diffusione dei gas : fattori funzionali


Decubito Distribuzione dellaria inspirata nei vari distretti polmonari Stato di distensione del polmone Entit e distribuzione della perfusione polmonare Tensione parziale dei gas nel sangue misto

Velocit di diffusione

Quantit media di O2 assorbita di ca 10 mmoli/m Quantit media di CO2 eliminata di ca 8 mmoli/m Viene espresso come resistenza alla diffusione il tempo richiesto per la formazione del legame chimico tra O2 ed Hb

Disturbi della diffusione


Iperossia-Ipossia : aumento o diminuzione della pO2 nellaria inspirata (140-150 mmHg) o a livello tessutale (20-30 mmHg) Ipercapnia : aumento pCO2 nellaria inspirata (1-1,5%) con normale pressione atmosferica Ipossiemia: diminuzione abnorme di pO2 arteriosa (93 mHg) Cianosi : aumento di Hb ridotta nel sangue capillare o accumulo di prodotti di ossidazione patologica dellHb (pseudocianosi)

Cause di cianosi
Da riduzione della saturazione di O2 del sangue arterioso Malattie polmonari gravi (riduzione dellossigenazione) Shunt artero-venosi (malformazioni cardiache o dei grossi vasi) Per presenza di sulfo- o metaemoglobina (pseudocianosi) Presenza di Hb patologiche (HbM -HbF) Metaemoglobinemia da ingestione di nitriti-farmaci Solfoemoglobina da ingestione di farmaci

Trasporto di ossigeno
La capacit di trasporto di O2 in funzione della pO2 presente nel plasma e della quantit di Hb circolante Valori normali di pO2 arteriosa = 93 mmHg Nel sangue arterioso 1,5 % fisicamente disciolto (15 ml/L) 98,5% legato al ferro eminico Nel sangue venoso 0,8% fisicamente disciolto ( 6 ml/L) 99,2% legato alleme

Saturazione in O2 dellHb
Nelle condizioni dellaria alveolare del 95 98% La capacit dellHb di legare O2 influenzata da vari fattori: pO2 pCO2 pH Concentrazione di 2,3-difosfoglicerato

Saturazione dellHb in funzione della pO2

Saturazione dellHb in funzione del pH

Effetto del pH sullaffinit per lO2

Effetto del 2,3 DPG sullaffinit per lO2

HbF

Saturazione dellHb in funzione di pH,t e 2,3-DPG

Diffusione periferica dellO2


La diffusione periferica dipende da :
Coefficiente di estrazione Perfusione locale

Difetti della diffusione periferica


Aumentato spessore dellinterstizio Ipossigenazione ematica Rallentato flusso sanguigno

Deficit trasporto di O2
A) Legato allHb
Riduzione quantitativa di Hb (anemia) Metaemoglobinemia congenita ed acquisita Legame dellHb con composti ad affinit maggiore (CO) Persistenza HbF o presenza di HbC Presenza HbM

Deficit trasporto di O2 (2)


B) Legato ad alterazioni cardio-circolatorie di tipo ipo-ed iper-cinetico Insufficienza cardiocircolatoria Ipercinesie circolatorie e cardiache (> velocita di flusso) Difetto trasporto locale (iperemia passiva,stasi,compressione)

Trasporto di CO2
La CO2 presente nel plasma proviene interamente dagli scambi con i tessuti La concentrazione media di 22 mM/L sangue intero
(21,53 nel sangue arterioso e 23,21 in quello venoso)

La pCO2 plasmatica a 37C di 35-45 mmHg In condizioni fisiologiche il rapporto tra contenuto di CO2 e pCO2 ha andamento pressocch lineare

Diffusione periferica
La curva di dissociazione legata al gradiente di pCO2 ed influenzata dal grado di saturazione in O2 dellHb Ad una data pCO2 un sangue ben ossigenato lega meno anidride carbonica di un sangue ridotto Valori di pCO2 intracellulare interstiziale capillare venoso sangue arterioso 46 mmHg 45 mmHg 44 mmHg 40 mmHg

Deficit di diffusione
Possono essere dovuti a: Aumento pCO2 nel capillare venoso per ostacolato o carente flusso ematico Aumento di spessore dellinterstizio

Quoziente respiratorio (Q.R.)


Corrisponde al rapporto tra velocit di eliminazione della CO2 (200 ml/m) e velocit di assunzione dellO2 (250 ml/m) Il rapporto tra CO2 eliminata ed O2 consumato = 0,8 4 ml di CO2 sono rilasciati da 100 ml di sangue 5 ml di O2 vengono rilasciati ai tessuti