Sei sulla pagina 1di 40

Fotografia corso base

Educazione Permanente Treviso

Camere fotografiche

http://arcifotografiabase.wordpress.com

Federico Covre

corrispondenza sistema visivo

occhio umano

macchina fotografica

anatomia occhio umano


RETINA
La cornea la prima lente naturale che la luce incontra, determinante che sia trasparente e di forma pi o meno sferica. La diversa curvatura della cornea nei diversi archi per i 360 della sua circonferenza, determina astigmatismo, cio un difetto visivo che non permette una nitida visione. L'iride una membrana vascolare dell'occhio di colore variabile, con forma e funzione di diaframma, pigmentata, situata posteriormente alla cornea e davanti al cristallino, perforata dalla pupilla. Liride pu assumere colorazioni diverse: le pi comuni vanno dal marrone scuro al marrone chiaro, azzurro, verde. Il cristallino la lente naturale trasparente e biconvessa dell'occhio, una struttura che, insieme alla cornea, consente di mettere a fuoco i raggi luminosi sulla retina. Ha il compito specifico di variare la distanza focale del sistema ottico, cambiando la propria forma, per adattarlo alla distanza dell'oggetto da mettere a fuoco. La rtina la membrana pi interna dell'occhio. Con le sue cellule sensibili alle radiazioni luminose (fotorecettori), invia al cervello, attraverso il nervo ottico, le informazioni da interpretare.

CRISTALLINO CORNEA

BULBO IRIDE

fisiologia occhio umano

soggetto

immagine

schema camera fotografica foro stenopieco

soggetto

immagine

schema camera fotografica

camera obscura c. 1825

Linvenzione della camera obscura avvenne in funzione degli studi sulla prospettiva e per molto tempo rimase uno strumento meccanico (non certo artistico) indispensabile per architetti e pittori, come ad esempio Canaletto, che usava la camera obscura per vedere i paesaggi di Venezia.

Camera obscura "Encyclopdie, ou dictionnaire raisonn des sciences, des arts et des mtiers" 1772.

A Treatise on Optics by Sir David Brewster. Philadelphia: Carey, Lea & Blanchard, 1838.

Una camera oscura reflex da disegno degli inizi dell800. Lo specchio interno deviava la proiezione di 450 verso la parte superiore, dove veniva steso il foglio da disegno. E lo stesso principio in base al quale funzionano oggi le moderne macchine fotografiche reflex.

camera oscura
La camera oscura pu essere composta da una semplice scatola chiusa con un piccolo foro (stenopeico) su un lato che lasci entrare la luce.

Abelardo Morell

Light Bulb, 1991.

Abelardo Morell

Grand Canal Looking West Toward the Accademia Bridge in Palazzo Room Under Construction, 2007

Abelardo Morell

View of Landscape Outside Florence. Looking East Toward Where Galileo Died in Exile, 2009.

Abelardo Morell

Santa Maria della Salute in Palazzo Bedroom. Venice, Italy, 2006

Abelardo Morell

Santa Maria della Salute in Palazzo Living Room. Venice, Italy, 2006

Abelardo Morell

Piazzeta San Marco Looking Southeast in Office, 2007.

schema camera fotografica

schema occhio umano

apparecchi fotografici

banco ottico

medio formato 6x6

medio formato 6x6

medio formato 6x7

camera a telemetro

camera reflex

compatte

istantane - polaroid

banco ottico

raggi luminosi

soffietto

dorso

visione

vetro smerigliato mono rotaia

banco ottico

Guido Guidi

Malbork Polonia 1994

Gabriele Basilico

Berlino 2001

pellicole 10x12 20x25

medio formato

Rolleiflex biottica 6x6

Hasselblad 6x6

Mamiya 6x7

Hellen van Meene

biottica 6x6

Hellen van Meene

biottica 6x6

Pieter Hugo
Monrovia 2006

medio formato 6x6

Bernhard Fuchs
Strassen und Wege

medio formato 6x6

Marcello Galvani
Casi

medio formato 6x7

Marcello Galvani
Casi

medio formato 6x7

pellicole 120
dimensioni pellicola 4,5X6 cm 6x6 cm 6x7 cm 6x9 cm 6x12 cm 6x17 cm

Camera a telemetro

erwachsen werden, 2000-2003

Zoltn Jkay
erwachsen werden, 2000-2003

Zoltn Jkay
erwachsen werden, 2000-2003

Jitka Hanzlova
Alex Ivana Theodora

Camera fotografica reflex

William Eggleston
Jackson, Mississippi, undated.

dimensioni pellicola 24x36 mm

24 mm

36 mm
La sezione aurea quella parte di un segmento che la media proporzionale fra il segmento intero e la parte restante di esso. Su questa equazione l'architettura classica e rinascimentale fondava il principio compositivo della sua armonia proporzionale.

pellicole 35 mm

Camera istantanea tipo polaroid