Sei sulla pagina 1di 8

PERIODICO SPORTIVO - ANNO III - NUMERO 1- DOMENICA 01 Settembre 2013 - DISTRIBUZIONE GRATUITA

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

Vi offre:

- CESSIONI DEL QUINTO


A PENSIONATI INPS E INPDAP;

- CESSIONE DEL QUINTO


A DIPENDENTI STATALI E SOCIETA PRIVATE

- DELEGHE. ANCHE NO TFR; - FIDEJUSSIONI; - PRESTITI PERSONALI; - LEASING; - MUTUI IN TUTTA ITALIA; - CONSOLIDAMENTO PRESTITI;
Via F.lli Rosselli, 91 - Macchia di Mont. Rovella (SA) Tel. 089.981939 - 349.4433718 www.maglianogroupmutuieprestiti.it e-mail:maglianogroup01@gmail.com

FOTO: ARMANDO FORTUNATO

IN

B...OCCA AL LUPO
RAGAZZI!!

Via F.lli Rosselli, 91 - Macchia di Montecorvino Rovella (SA) Tel. 089.981939 - 349.4433718 e-mail:maglianogroup01@gmail.com

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

OGGI ALLARECHI
portando il centrocampista uruguaiano lontano dal Lecce dopo 11 stagioni. Il reparto offensivo, oltre al Romario del Salento, annovera anche Zigoni (in prestito dal Milan), Falco, Beretta, Bozzi, Falcone. Uomini di spessore anche a met campo e in difesa con Amodio , Bogliacino , Doumbia, Melara, Salvi, Martinez, Diniz, Rullo. Il modulo prescelto dovrebbe essere il 4-2-3-1 con Perucchini tra i pali, Rullo, Martinez, Vinetot, Bencivenga dietro, mediana con Salvi e Tundo, reparto offensivo composto da Bogliacino, Miccoli, Falcone e Zigoni. LA TERNA ARBITRALE: Il match sar diretto dal signor Claudio Lanza di Nichelino, coadiuvato dagli assistenti Bottegoni e Fraschetti. Salernitana e Lanza, nella passata stagione, si sono incrociati in una sola occasione: Foligno 0 1 Salernitana (03/02/13, Mounard). I PRECEDENTI:il big match della 1 giornata del girone B di Lega Pro (ore 20,30, stadio comunale Arechi Salerno) non sar la prima sfida tra le due compagini, mai avverse soltanto nel campionato di serie A. Il 1 precedente risale al campionato di C2, stagione 1927/28, che vide la Salernitana imporsi per 12 allandata e 4-0 nel match di

2
SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

SALERNO GRANATA CARD


www.salernogranata.it Usa la tua...Passione!!

15

ARRIVA IL LECCE DI MICCOLI E MORIERO


er una Salernitana che punta allo storico ritorno in serie B con acquisti da A, non poteva che essere il Lecce la prima avversaria di questa avvincente cavalcata, controparte ostica che, nonostante le tante cessioni, riuscita a puntellare la rosa mantenendo un organico di altissima qualit. La scorsa stagione, nella finale promozione aveva avuto la meglio il Carpi, molto meno attrezzato tecnicamente ma pi ordinato tatticamente. Questanno, alla guida dei giallorossi ci sar Moriero, ex calciatore (Napoli, Roma, Inter) ed allenatore, tra le altre, di Lanciano, Frosinone, Grosseto. Chevanton, bandiera dentro e fuori dal campo, ormai un ricordo, svincolato a luglio dopo la mancata chiamata da parte della societ per il rinnovo. Con lui, anche Giacomazzi ha dato addio al Salento, trasferendosi in Toscana, al Siena. Per lui, pi che una questione economica o di stimoli, stato un problema di incomunicabilit e di scelte: il mister, infatti, aveva lasciato intuire fin da subito che la fascia da capitano sarebbe stata destinata a Fabrizio Miccoli, acquisto fondamentale per il club, 34enne ancora in grandissima forma, un lusso per lintera categoria. Le questioni fuori dal campo, che lanno visto protagonista a Palermo, non sembrano aver influito minimamente sulla scelta,

di Nello Sorvillo

SALERNOGRANATA CARD; LA TESSERA DEL TIFOSO GRANATA


arte il campionato e con esso Salerno Granata, il quindicinale che parla solo ed esclusivamente dei granata, anche on line, e con esso parte anche una iniziativa tutta nuova, che tende ad agevolare i tifosi della Salernitana, con il supporto dei nostri sponsor. Dal prossimo numero infatti, verranno distribuite a chi lo richiede, in forma totalmente gratuita una card chiamata Salerno Granata Card, la quale, debitamente usata nei negozi convenzionati, riconoscibili dalladesivo sulla vetrina di accesso, dar la possibilit ai supporters granata possessori della tessera di accedere agli innumerevoli sconti previsti solo per loro. Usa la tua passione il motto della Salernogranata Card, la tessera del tifoso, che non richiede certificazioni... La Salerno granata Card verr distribuita gratuitamente, Domenica 22 Settembre davanti allo stadio Arechi in occasione di Salernitana - Pontedera e si pu ritirare anche ritirare presso tutti i nostri sponsor che hanno aderito alliniziativa, nonch richiederla direttamente alla redazione di Salerno Granata allindirizzo mail: ro.cal@libero.it. Buon Campionato a tutti con la Salerno granata Card e naturalmente... FORZA SALERNITANA!!

di Rocco Calenda

SALERN GRANATA
SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

CARD

Usa la tua...Passione

CARD
La Card del tifoso della Salernitana

Esibiscila nei negozi convenzionati per accedere agli sconti e alle promozioni riservate dai nostri sponsor per te.

LA CARD DEL TIFOSO GRANATA

NEGOZIO CONVENZIONATO

ritorno. Negli anni, il Lecce ha ridotto il gap, fino a compiere il sorpasso, grazie alle tante vittorie agguantate a cavallo tra gli anni 60 e 70. La Salernitana ha giocato in casa 29 gare sul totale, uscendone vittoriosa per 12 volte. Lultima, stagione 2009/10, terminata col risultato di 2 1, reti di Munari (10), Cozza (12), Di Michele (48). Conteggiando tutte le categorie, dalla B alla C1, fino alla C2, Coppa Italia inclusa, il bilancio riporta 22 vittorie per il Lecce, 19 per la Salernitana e 15 pareggi, per un totale di 56 incontri disputati.

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it
NEGOZI CONVENZIONATI, ALCUNI ESEMPI:

CARD Usa la tua...Passione!!

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

Usa la tua...Passione

CARD
La Card del tifoso della Salernitana

Esibiscila nei negozi convenzionati per accedere agli sconti e alle promozioni riservate dai nostri sponsor per te.

EUROTRASLOCHI RISTALLO: 5% di sconto sui traslochi PIROTECNICA S.BARBARA: 10% su tutto il materiale pirotecnico e su tutti gli eventi (Matrimoni, Battesimi, Lauree, ecc..) MONDO IMPIANTI: 10% sconto su tutti gli articoli elettrici in negozio LANDI GIUSEPPE: 10% sconto su tutte le polizze, RC Auto - Vita Altri Rami VICAR: sconto 10 % su ricambi ed accessori presenti in magazzino. M.B.LABORDENT: Visita gratuita a presentazione Card EUROEDIL: Preventivi gratuiti su tutti i lavori e 10% di sconto sugli stessi

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

CCSC NEWS

14
CENTRO COORDINAMENTO SALERNITANA CLUBS F.I.S.S.C.
AFFILIATO

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

I NUMERI DEL CAMPIONATO


Pt. Gi. V N P GF GS DR

CLASSIFICA - PROSSIMI TURNI CANNONIERI

INAUGURATO IL CLUB CASTELCIVITA GRANATA


i allarga sempre di pi la gi ampia famiglia del Centro di Coordinamento Salernitana Clubs. Il giorno 21 Agosto infatti, a Castelcivita, ha inaugurato ugfficilamnete il Club Salernitana Castelcivita Granata. Sembrava la festa del santo patrono, tantissime le persone, hanno affollato le strette viuzze di questo bellissimo paese degli Alburni, un paese vestito per loccasione tutto di granata, con una accoglienza che solo noi del sud sappiamo riservare agli ospiti. Gran cerimoniere il presidente del neonato club, il giovanissimo Marco Costantino, che ha magistralmente diretto tutte le operazione affinch tutto filasse per il meglio. Ospite deccezione il bomber degli anni 90 Giovanni Pisano, e allenatore dei giovanissimi della Salernitana, accompagnato dal dirigente Ruggiero. Intervenuto in massa il CCSC, che prima di recarsi alla cerimonia dapertura del Club stato ospite del comitato per le Grotte di Castelcivita, il cui presidente, unitamente ad una espertissima guida speleologa Bernardino Bocchino, ha accompagnato tutti i membri del CCSC in una spettacolare visita alle grotte. Infine, tutti a cena con piatti tipici locali e limmancabile taglio della torta. Cresce la provincia, cresce il tifo, grazie ancora Castelcivita...

di Rocco Calenda

LA PRIMA DI CAMPIONATO

di Rocco Calenda

CLASSIFICA 1 DIVISIONE - GIR. B


SQUADRA

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17

ASCOLI BARLETTA BENEVENTO CATANZARO FROSINONE GROSSETO GUBBIO LAQUILA LECCE NOCERINA PAGANESE PERUGIA PISA PONTEDERA PRATO SALERNITANA VIAREGGIO

0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

0 SERIE B 0 P.-Off 0 P.-Off 0 P.-Off 0 P.-Off 0 P.-Off 0 P.-Off 0 P.-Off 0 P.-Off 0 0 0 0 0 0 0 0


Prossima Giornata
15 Set 2013

Giornata Odierna
01 Set 2013

Prossima Giornata
05 Gen 2014 08 Set 2013

1 GIORNATA
BARLETTA - PISA BENEVENTO - PAGANESE CATANZARO - VIAREGGIO FROSINONE - ASCOLI LAQUILA - PRATO NOCERINA - PERUGIA PONTEDERA - GROSSETO SALERNITANA - LECCE

2 GIORNATA
ASCOLI - BARLETTA GROSSETO - BENEVENTO LECCE - LAQUILA PAGANESE - PONTEDERA PERUGIA - GUBBIO PISA - FROSINONE

12 Gen 2014

3 GIORNATA
BARLETTA - PRATO BENEVENTO - LECCE CATANZARO - FROSINONE GUBBIO - SALERNITANA LAQUILA - PISA NOCERINA - GROSSETO PAGANESE - ASCOLI PONTEDERA - VIAREGGIO

19 Gen 2014

PRATO - CATANZARO

VIAREGGIO - NOCERINA
Riposa: SALERNITANA

Riposa: GUBBIO

UFFICIO VENDITE BELLIZZI

Riposa: PERUGIA

www.caseemutuiagency.it

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

FOCUS SU...

IL PERSONAGGIO:

FRANCESCO MORIERO

4
SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

CCSC NEWS
ella splendida cornice della piazza Sabbato di Pontecagnano e dinanzi ad oltre mille spettatori, andata in scena la finale della tredicesima edizione della kermesse Miss Granata, ideata ed organizzata dal club Highlander del presidente Alfonso Pugliese in collaborazione con il Centro di Coordinamento Salernitana Clubs e con lU.S.Salernitana 1919. Durante la serata ci sono stati ampi spazi dedicati alla moda, alla cultura, allo spettacolo,alla Salernitana ed alla solidariet, oltre ovviamente alla bellezza. Ad aggiudicarsi il primo posto dopo una prima fase eliminatoria stata la giovanissima Palma De Simone con ben 390 voti, seconda Maria Romano e il terzo gradino del podio spettato a Claudia De Vivo. Queste tre ragazze, assieme alle successive 9 classificate, saranno presenti sul calendario di Miss Granata del 2014. Per la categoria Mister vince Benedetto Mingo, mentre la baby che ha fatto breccia nel cuore della giuria, e del pubblico presente, stata Jasmine Mansi. Nel corso della serata, presentata da Gianni Novella e da Maria Scherzi con la collaborazione di Mirko Cantarella, sono intervenuti i ragazzi della Winner International Dance ed i giovani artisti della Sound Music Studio del maestro Angelo Russo. La tappa stata organizzata dalla B&G Eventi di Betty Cosentino e Gerardo Ronca, in collaborazione con gli sponsor, con lamministrazione comunale locale e con tutti i membri del CCSC. Due i momenti particolarmente toccanti della bellissima serata. In primis lintervento del dottor

13
CENTRO COORDINAMENTO SALERNITANA CLUBS F.I.S.S.C.
AFFILIATO

QUELLA VOLTA CHE MORIERO...


opo la deludente stagione alla guida del Grosseto, culminata con la retrocessione in Lega Pro, Francesco Moriero riparte da casa sua. Originario di Lecce, il tecnico salentino ha la grande chance di guidare la squadra della propria citt. E, per farlo, la societ giallorossa gli ha consegnato tra le mani una vera e propria corazzata che, almeno sulla carta, non sembra avere rivali. Moriero dovr essere bravo a gestire tanti giocatori di qualit e a controllare la pressione di una piazza ancora scottata dalleliminazione nella finale play off dello scorso anno, ad opera del Carpi dellex granata Fabio Brini. Riparte oggi per una nuova stagione e per il tecnico giallorosso il precedente assolutamente incoraggiante. la stagione 2009/2010 e la Salernitana reduce dalla stentata salvezza ottenuta in B nel campionato precedente. Lumore della piazza per alto e la sensazione che si possa ripartire per un campionato con ben altre prospettive. Gli arrivi di calciatori importanti come Montervino, Polito e Caputo contribuiscono a creare entusiasmo in citt. E, invece, la nuova stagione sembra essere la naturale prosecuzione di quella precedente. Il Frosinone si presenta allArechi in

di Vincenzo Buoninfante

una forma smagliante, mettendo in mostra un gioco da fare invidia ai maggiori esperti di calcio. Alla guida della formazione ciociara c proprio Francesco Moriero, reduce dal trionfale campionato disputato in terza divisione alla guida del Crotone e culminato con la promozione in Serie B. Grande dinamismo e unottima organizzazione di gioco sono il marchio di fabbrica che Moriero porta anche a Frosinone. A farne le spese proprio la Salernitana: i granata, guidati in panchina da Brini, non riescono a tener testa alle scorribande laterali di uno scatenato Troianiello e alla

A SALERNO LA TIFOSA PIU BELLA DITALIA MISS GRANATA 2013: VINCE PALMA DE SIMONE
vr luogo il prossimo 6 e 7 Settembre a Salerno presso il teatro A. Ghirelli al parco dellIrno, la prima edizione del concorso di bellezza denominato La Tifosa pi bella dItalia, organizzata dal CCSC in colaborazione con la FISSC (Federazione Italiana sostenitori squadre calcio), LANFISSC e il patrocinio del Comune di Salerno e della US Salernitana. La manifestazione rientra nellambito del consueto Consiglio Nazionale della FISSC programmato questanno a Salerno. Il giorno 6 Settembre, alle ore 17, il previsto Consiglio Nazionale della FISSC e a seguire, alle ore 20.30, sempre presso il teatro Ghirelli, la manifestazione delle Miss, dove 25 ragazze provenienti da tutta Italia, che rappresenteranno le varie tifoserie tra cui: Milan, Inter, Lazio, Roma, Pescara, Cesena, Napoli, Empoli, Lanciano e ovviamente Salernitana, si sfideranno per vincere la scettro di tifosa pi bella dItalia. Il giorno 7 Settembre, alle ore 11 sempre al teatro Ghirelli, presso il Parco dellIrno, si terr un convegno sulle tematiche del Calcio, (Violenza negli stadi, Tessera del Tifoso, Sistema Calcio) a cui parteciperanno rappresentanti del mondo del Calcio e della FIGC , nonch lo stesso Centro di Coordinamento Salernitana Clubs. Tutti i tifosi sono invitati.

di Rocco Calenda

prestanza fisica di Vincenzo Santoruvo. Complice anche lassenza della punta di diamante Merino, i granata non entrano mai in partita ed assistono impotenti allo spettacolo offerto dai gialloblu. La partita si concluder col punteggio di 1-2 con le reti firmate da Santoruvo e Basha per gli ospiti e da Caputo per la Salernitana. Quella partita sar poi il preludio ad una stagione da dimenticare, chiusa con un desolante ultimo posto. Laugurio quello di smentire la cabala ed iniziare col piede giusto la nuova stagione. Il Centro di Coordinamento Salernitana Clubs sostiene:

CENTRO COORDINAMENTO SALERNITANA CLUBS F.I.S.S.C.


AFFILIATO

www.mentoringusaitalia.it

Gianluca Francese, esponente di spicco dellassociazione SMAisoli che si occupa di bambini affetti da questa terribile malattia. Il presidente ha ringraziato pubblicamente la tifoseria salernitana ed il CCSC per aver avviato, a marzo scorso, una raccolta firme atte ad ottenere lapprovazione di una legge che consentisse ad un particolare farmaco di essere sperimentato anche in Italia, petizione portata allattenzione di Giorgio Napolitano diverse settimane fa e che ha raccolto centinaia di adesioni in pochi giorni. In secondo luogo, il momento dedicato interamente alla Salernitana, con lesibizione del cantante Gianluca Vernieri e la sfilata delle Miss che, per loccasione, hanno indossato le storiche magliette della Salernitana messe a disposizione dal noto collezionista Luca Avallone, molto apprezzato a Salerno e fautore di diverse i n i z i a t i ve a s c o p o s o c i a l e . Abbiamo lavorato molto, ma i risultati sono stati eccellenti ha dichiarato patron Pugliese stata una bellissima serata e ringrazio tutti coloro che hanno lavorato a questa tredicesima edizione di una manifestazione molto apprezzata dal pubblico. Sia a Baronissi, sia a Pontecagnano laffluenza stata incredibile, siamo riusciti a coniugare cultura, s p o r t , m u s i c a , spettacolo e beneficenza rivendicando , tra laltro, il n o s t r o g r a n d e amore per la Palma De Simone Salernitana. MISS GRANATA 2013

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

LANGOLO DELLEX
ta con la Lazio nella stagione 2007/2008: Penso che sia una persona con idee chiare che sa quello che vuole e non arriva a tanti compromessi. Anche per questo motivo a molti non sta simpatico. A Salerno sono in tanti a porsi interrogativi circa la possibilit che il binomio LotitoSalernitana possa permettere alla citt di Salerno di ritornare a calcare palcoscenici importanti come la Serie A. Un dubbio a cui anche lo stesso Vignaroli non trova soluzione, per poi per precisare: Per un imprenditore penso sia importante l'operazione complessiva anche relativamente al marketing sportivo, mentre i tifosi guardano giustamente solo la squadra. Spero per, al di la di questo, che quello di Lotito possa essere un gran progetto per una grande citt. Seppure da lontano, Vignaroli non ha smesso di seguire le sorti della Salernitana. A giudizio dellex granata, la squadra di Sanderra da considerare la principale favorita per la conquista della promozione in Serie B: Sar sicuramente un campionato strano, a causa anche del blocco delle retrocessioni. Al di la di tutto, la Salernitana deve essere per forza di cosa annoverata tra le principali favorite al salto di categoria. Uneventuale griglia? Io dico Salernitana, Salernitana, Salernitana. E sul Lecce, data come principale candidata alla promozione, precisa: Penso che le partite si giochino sul campo. I nomi non fanno la differenza sempre, servono anche altre componenti pi importanti. Unultima battuta Vignaroli la riserva al gran colpo di mercato messo a segno da Lotito, quel Pasquale Foggia che gi fa sognare i tifosi: Si tratta sicuramente di un giocatore in grado di far fare il salto di qualit alla squadra. Ribadisco per limportanza di puntare su una squadra tosta, che non molla

12
SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

LA CURIOSITA

VIGNAGOL, E QUELLANNATA DA RECORD CON ZEMAN


l bomber: Anche da lontano seguo la Salernitana. I tifosi meritano tantoEra giunto a Salerno nellestate del 2000, dopo due stagioni tra le fila del Monza dove aveva collezionato 7 reti in 53 presenze. Ma Fabio Vignaroli di ruolo non era un attaccante puro, un rapace daria. Il calciatore di Finale Ligure nasceva infatti come fantasista, come ispiratore alle spalle dellattaccante. Un ruolo che ricopre anche nella prima stagione in granata, quando realizza 2 reti in 26 presenze in un campionato anonimo per la Salernitana che chiude al 15 posto. Lesplosione arriva lanno successivo, contestualmente allarrivo a Salerno di Zdenek Zeman. Il tecnico boemo trasforma Vignaroli in uomo gol, ponendolo come terminale ultimo della manovra granata. Una stagione esaltante per Vignagol, come racconta alla nostra redazione il calciatore: Sono sempre stato uno che ha pensato a mettersi a diposizione del mister e della squadra, anteponendo gli interessi collettivi a quelli personali. In quellannata Zeman fu bravo a ritagliarmi quel ruolo che mi permise di realizzare cos tante reti. Alla fine furono ben 19 i gol realizzati dal bomber granata in 36 presenze. Una stagione esaltante sia a livello individuale che di squadra, con la Salernitana che sogn per qualche settimana il ritorno in massima serie. Cinque vittorie consecutive proiettarono i granata a ridosso della zona promozione, prima che un calo nella parte finale della stagione spegnesse i sogni di gloria. Ma lentusiasmo di quellannata fu un qualcosa di eccezionale: Si cre davvero tanta euforia. Il pubblico di Salerno ha una passione viscerale per la squadra e sa essere davvero il dodicesimo uomo in campo e di questo Lotito se ne render conto sempre di pi. Lattaccante ligure conosce bene il patron, grazie allesperienza vissu-

di Vincenzo Buoninfante

ESORDIO: 10 I SUCCESSI GRANATA NEGLI ULTIMI 20 ANNI


ono dieci le vittorie dei granata nella gara desordio degli ultimi ventanni, a fronte di cinque pareggi e altrettante sconfitte. Per ben 15 volte i granata hanno esordito davanti al proprio pubblico, alternando grandi prestazioni ad altre assolutamente da dimenticare. Cinque invece gli esordi in trasferta, tra questi la prima partita in Serie A disputata allOlimpico contro la Roma. Una giornata indimenticabile, iniziata alla grande con la rete del vantaggio firmata da Song ma macchiata dalla discutibile espulsione di capitan Fusco che spian la strada alla rimonta giallorossa firmata da Totti e dalla doppietta di Paulo Sergio. Su ben altri palcoscenici, invece, ma di fondamentale importanza si rivel la vittoria allesordio nella stagione 2007/08 con i granata che si imposero per 1-3 sul campo della Sambenedettese. Il successo firmato da Ciarci, Di Napoli e Ferraro diede il l alla marcia inarrestabile che port alla promozione in Serie B. Tra le mura amiche, i granata possono vantare 9 vittorie su quindici allesordio. A parte quella targata Salerno Calcio di due anni fa (vittoria per 2-0 sul Palestrina con doppietta di Mounard), lultima vittoria casalinga allesordio della Salernitana risale alla stagione 2008/09 con Arturo Di Napoli che realizz il gol vittoria su rigore nel match vinto dai padroni di casa per 1-0 contro il Sassuolo. Quattro i successi di fila tra il 1994 e il 1998, con lAncona prima a soccombere

di Vincenzo Buoninfante

mai, perch un singolo giocatore non pu vincere le partite da solo. La chiacchierata potrebbe continuare ancora, per Vigna per arrivato il momento di rimettere completino e scarpette ed andare al campo dallenamento. S perch, nonostante let non pi giovanissima, Fabio non ha perso la gioia e il piacere di calciare il pallone. Dopo le esperienze in Grecia e in Australia, lattaccante ha scelto Malta e il Mosta FC per continuare a divertirsi anche a 37 anni suonati. Prima di andar via, per, il bomber dedica un pensiero ai suoi ex tifosi: Faccio un enorme in bocca al lupo alla Salernitana ed a tutta la gente di Salerno che merita grandi soddisfazioni. E allora in bocca al lupo anche a Vignagol.

nella stagione 94/95: Pisano e Muoio regolano i marchigiani. Nella stagione successiva tocca al Cosenza soccombere per una rete a zero grazie al gol realizzato da De Silvestro. Sono invece Tudisco e Pirri, entrambi su rigore, a regalare la vittoria lanno dopo: 2-0 rifilato al Foggia. Anche nellanno della storica promozione in Serie A, stagione 97/98, la Salernitana vince allesordio davanti al pubblico amico: un rigore di Artistico e il raddoppio di Di Vaio liquidano il Verona. Tre le sconfitte casalinghe invece nella gara desordio, la prima ad opera dellAscoli nel campionato 2002/03: la rete di Edy Baggio non basta ad evitare la sconfitta a i g ra n a t a c o n B r u n o e Montesanto che regalano la

vittoria ai bianconeri. Nella stagione 2009/2010 arriva il blitz del Frosinone guidato proprio da Francesco Moriero: altra sconfitta per 1-2 con Santoruvo e Basha che siglano le reti per i cociari, inutile il gol di Caputo. Lultimo stop interno alla prima di campionato risale alla stagione passata: la Salernitana di Galderisi, dopo essere stata in vantaggio per 2-0, subisce la rimonta ad opera dellAquila che si impone per tre reti a due.
Periodico SALERNO GRANATA
Reg. Trib. di SA n1028 del 30/07/2012 Editore

Rocco Calenda
Direttore Responsabile

Mirko Cantarella
Collaboratori

Antonio Calenda Vincenzo Buoninfante Nello Sorvillo Gaetano Ferraiuolo Mario Ruggiero
Progetto Grafico e impaginazione

Rocco Calenda
Stampa

PRINTLINK
La collaborazione al periodico a titolo gratuito.

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

QUI SALERNO

6
SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

LA TIFOSERIA

11

4 MOTIVI PER TRATTENERE GRASSI E MOUNARD


bbondanza in attacco: la Salernitana, secondo alcune fonti, sarebbe ad un passo ad acquisire le prestazioni di Tommaso Rocchi. Inevitabilmente, in un reparto zeppo di calciatori, bisogna pensare a qualche cessione. Se arrivasse lex Lazio la rosa in attacco sarebbe la seguente: Foggia, Ginestra, Grassi, Guazzo, Gustavo, Mendicino, Mounard, Rocchi, Topouzis. Un attacco che vale la B sulla carta. Se non dovesse arrivare Rocchi ci sarebbero comunque troppi galli nel pollaio offensivo di Sanderra. Chi cedere? I primi nomi, gi da tempo sul piede di partenza sono quelli di Mounard e Grassi. Senza fare i Pistocchi della situazione, questa situazione ricorda tanto il problema Quagliarella-Matri della Juventus. Giocatori desiderati da molti club ma che comunque garantiscono tanta qualit alla rosa. E giusto cederli?Vi elenchiamo 4 motivi, invece, per tenerli: 1) Fantasia, imprevedibilit e colpo di genio: Mounard e Grassi hanno qualit che in un campionato corto potrebbero servire, in quanto le insidie sono dietro langolo: una partenza sbagliata, un elemento fuori forma, un infortunio. Utili anche , facciamo gli scongiuri, in ottica play-off. Dove conta essere decisivi e non spettacolari. 2) Predisposizione al sacrificio: con Perrone Mounard giocava spesso interno, un ruolo non proprio gradito. Mai una parola fuori posto, mai discussioni anche se

di Mario Ruggiero

IL DODICESIMO UOMO IN CAMPO

di Gaetano Ferraiuolo

4) Credere nel progetto: nel calcio e nella vita le parole contano zero. Contano i fatti. E i fatti dicono che nonostante questa concorrenza forte, i due calciatori sono determinati a regalare gioie al pubblico salernitano. Li

COSA MANCA ALLA SALERNITANA?


n portiere esperto? Forse. Un terzino sinistro? Anche. Un centrocampista di spessore? S. Ma ci che manca principalmente a Salerno sono i tifosi. O meglio una tifoseria unita, pronta a sostenere la squadra in ogni circostanza senza fare gli allenatori, i criticoni ma nemmeno avere gli occhi foderati di prosciutto. Una tifoseria che faccia da dodicesimo uomo in campo. Una tifoseria che canta e si gode lo spettacolo dei nostri beniamini. Uno stadio pieno. Tanti tifosi professano amore incondizionato per la Salernitana, tanti ancora non si sono fatti labbonamento o magari non sono mai venuti allo stadio Arechi in questi anni. Volete che la Salernitana arrivi a traguardi irrealizzabili? Andate allo stadio. Fa tristezza vedere video, foto di quindici anni fa. Dove a Salerno cera solo la Salernitana. La citt era granata. Non dobbiamo andare allo stadio perch lha chiesto patron Lotito, non dobbiamo andare allo stadio perch non voglio buttare il sangue con un Galderisi-2 . Dobbiamo andare allo stadio per sostenere la nostra fede. Dobbiamo andare allo stadio per gioire ad un goal, ad una vittoria, ad una rimonta. Dobbiamo andare allo stadio per urlare il nostro amore. Perch il salernitano vero tifa Salernitana, in ogni posto ed in ogni stadio. Al cuore non si comanda. Alla Salernitana non si comanda

dopo linfortunio che gli ha condizionato il girone dandata Perrone lo relegava in panchina. Grassi, ha accettato di buon grado il declassamento da giocatore chiave (con Perrone) a riserva (con Sanderra). Contro il Teramo ha fatto quel che poteva in un ruolo non suo e senza aiuto degli altri colleghi di reparto. 3) Riserve di lusso: Foggia e Ginestra dalle qualit tecniche indiscutibili per questa categoria (due anni fa il Cobra stato capocannoniere) ma che rilasciano preoccupazioni sul lato fisico, Guazzo che in Prima Divisione non ha mai convinto, Mendicino che unincognita, Gustavo troppo giovane. Grassi e Mounard potrebbero essere importanti riserve, pronte a subentrare in caso di necessit.

uante volte, in gergo calcistico, viene utilizzato un termine del genere, una frase talvolta di circostanza atta ad indicare l'incidenza del fattore tifo nell'economia di un risultato e dell'esito di un'intera stagione. Per chi ha vestito almeno una volta la maglia della Salernitana o ha calcato Vestuti ed Arechi da avversario, facilmente intuibile che Salerno, quando vuole, sa essere davvero determinante per le sorti della squadra del cuore. Un tifo assordante sin dal riscaldamento, una partecipazione emotiva da brividi e la capacit di sostenere con ancora maggior forza i propri beniamini nei momenti di difficolt: la curva Sud dell'Arechi, quando piena, ha davvero pochi eguali in Italia e se Lotito ha pi volte rimarcato la necessit di essere presenti allo stadio (il famoso tormentone dei 10mila) proprio perch conosce le potenzialit

della piazza di Salerno. Di partite vinte grazie al pubblico ne piena la storia. Come dimenticare le vittorie contro Inter, Roma, Lazio e Juventus, che in uno stadio semivuoto sarebbero state imprese impossibili, la rimonta per 3-2 su Cagliari e Vicenza, i campionati in cui il campo amico risultava inviolato ed inviolabile per qualunque avversario. Prendiamo due esempi recenti. Campionato 2006-07, Salernitana in zona play off e quasi sempre vittoriosa in casa; dopo la chiusura dell'impianto imposta dall'Osservatorio e la disputa di tante partite a porte chiuse, la squadra di Bellotto si trover a ridosso della zona retrocessione! 2007-08, Salernitana ed Ancona si giocano il primo posto e la Sud, nel primo tempo, sceglie la strada del silenzio per ricordare Gabriele

Sandri. Nella ripresa inizia la partita del tifo e dopo 7 minuti i granata vanno a segno con Di Napoli. Coincidenza? Ovviamente no. Se vero che sono i calciatori a determinare, nel bene o nel male, una partita, altrettanto vero che l'aspetto mentale pi importante di quello tecnico e che la spinta del pubblico da sempre l'arma in pi della Salernitana, una componente fondamentale e che convince i vari Foggia, Esposito, Mancini, Mounard e Ginestra, tanto per citare qualche nome, ad accettare anche il declassamento di due categorie. Con il ruggito della Sud e la partecipazione del popolo della tribuna, Miccoli fa davvero meno paura: il dodicesimo uomo in campo pronto a fare la differenza.

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

QUI SALERNO
dell'arbitro Di Paolo ai 10mila fischi che attenderanno i giallorossi di Moriero, dal Verona di Halfreddson al Lecce di Miccoli, rinnegato a Palermo dopo anni di amore folle a causa di alcune situazioni extracalcistiche che ne hanno macchiato forse irrimediabilmente l'immagine dopo un lustro condito da gol spettacolari e giocate da fuoriclasse assoluto. Miccoli contro Foggia. Siniscalchi contro Rullo. Volpe contro Bogliacino. 90 minuti che nulla hanno a che vedere con una Prima Divisione tornata ai livelli di un tempo a causa della suddivisione geografica imposta dai vertici della Lega Pro e che vede ai nastri di partenza almeno 8 formazioni desiderose di lottare per il vertice. Il Pisa del sogno proibito Favasuli. Il Frosinone degli ex Aurelio e Carrus. L'Ascoli di Fabiani e Pestrin. Il Benevento di Di Deo, Evacuo e Campagnacci e di quel patron, Vigorito, che

10
SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

LEGA PRO

RIECCO..C1
due anni di distanza. Dopo aver mangiato la polvere dei campi sterrati di quinta serie, affrontato club come Progetto Sant'Elia e Borgo a Buggiano ed aver subito gli sfott di tifoserie storicamente rivali e che, loro malgrado, stanno assistendo alla rinascita del calcio salernitano grazie al miracolo sportivo targato Lotito e Mezzaroma. Era le ore 20 di un 19 giugno destinato ad essere il compleanno pi triste della storia della Salernitana: una delle nemiche di sempre, il Verona di Andrea Mandorlini e del suo "Ti amo terrone", conquistava nel principe degli stadi la serie B nonostante undici metri di felicit regalati da Carrus per un'illusione che fece impazzire di gioia i 32mila dell'Arechi, consapevoli che in palio non c'era soltanto il salto di categoria, ma la sopravvivenza di una societ sull'orlo del baratro e che da mesi non pagava gli stipendi. Dal triplice fischio

di Gaetano Ferraiuolo

NON HO LETA...
a stagione 2013/2014 di Lega Pro non ha ancora avuto inizio e gi le polemiche impazzano. Eppure, la riforma della prossima stagione aveva portato a gironi senza retrocessioni, un regalo per i club in maggiori difficolt economiche, che hanno potuto badare pi al bilancio che al calciomercato. Il buon Macalli, per, ha deciso di mescolare le carte in tavola imponendo una norma per la valorizzazione dei giovani italiani. Let media, infatti, nellannata incombente dovr essere di 26 anni, evitando alle societ di essere schiavizzate da anzianotti di 35/36 anni che ancora vogliono giocare. Il concetto, a dire il vero, ha ben poco di democratico o politicamente corretto; anzi, sembra di sentir riecheggiare le parole del brano del compianto Enzo Jannacci, o di rivedere la giovane Cinquetti che canta: Non ho let (per giocare). E potremmo fare altri riferimenti ma giusto dedicare meno energie possibili ad una decisione che ha fatto andare su tutte le furie i massimi esponenti dellAIC, le societ, i tifosi ed i supporters del buon senso. Una riflessione su tutte, per, va fatta, in riferimento alle molteplici interviste che sono state fatte in queste settimane. Tutti parlano di calciatori sulla via del tramonto, molti sbavano per i contributi

di Nello Sorvillo

insegue la B da anni e che sta continuando ad investire risorse importanti. Ed ancora. La bolgia del "Ceravolo" di Catanzaro, l'entusiasmo del ringiovanito Grosseto e del Gubbio divenuto succursale del Parma, i derby con Nocerina e Paganese che gi da settimane fanno registrare un botta e risposta a distanza tra le rispettive tifoserie. Stavolta, per, la Salernitana parte alla pari con tutte, senza punti da conquistare sul campo e perdere in un'aula di tribunale. Dopo anni di mortificazioni, Lotito e Mezzaroma hanno fatto riscoprire a tutta la tifoseria la gioia di amare la Salernitana senza preoccupazioni e senza affanni, conducendo il mercato con grande intelligenza, riportando la storia, vincendo due campionati ed il primo trofeo in assoluto e ricostruendo l'immagine di un club cos prestigioso. RicominC1amo, con la raBBia di chi pi forte..

federali, altri si lamentano per il gusto di farlo. Ma nessuno, nessuno, si soffermato su un punto semplice ma decisivo: i giovani di qualit, quelli che dovrebbero essere avvantaggiati, negli scorsi anni partivano dalla primavera dei migliori club della serie A per farsi le ossa nei club di C1 e C2, per poi spiccare il volo. Questo accade ancora oggi, ma in misura nettamente inferiore: le squadre a beneficiare delle prestazioni di questi talenti sono quelle di B, formazioni satellite (lUdinese ne sa qualcosa) o estere, a cui i nostri adorati presidenti vendono i giovani a

prezzi stracciati, salvo ricomprarli anni dopo con un prezzo maggiorato di X volte. Per non parlare degli agenti che, pur di trarne profitto, spingono i loro protetti verso la formazione B di club europei che, una volta esaurito leffetto sorpresa, li rispediscono a casa da disoccupati. Sciopero o meno, il calcio italiano in declino per le decisioni prese dallalto, non per la carta didentit dei suoi interpreti.

Dal 1972 Servizi Funebri

Cav. ANTONIO GUARIGLIA


(Presidente Club Vittorio Tosto)

NUOVA SEDE MERCATO S. SEVERINO

Mercato S. Severino (SA) - C.so Umberto, 6 (di fronte ospedale di Curteri) 2605547 SALERNO - Via S. Leonardo, 134 FRANCESCO: 347 Tel. 089.890767 (di fronte Ospedale S. Leonardo)

SALERNO - Via S. Mobilio,45/47 Tel. 089.790719

SALERN GRANATA
www.salernogranata.it

Calendario Campionato di Calcio Prima Divisione Girone B - 2013/2014

13 Ott 2013

7 GIORNATA
ASCOLI - SALERNITANA GUBBIO - BENEVENTO LAQUILA - GROSSETO NOCERINA - CATANZARO PAGANESE - LECCE PERUGIA - PISA

16 Feb 2014

20 Ott 2013

8 GIORNATA
BARLETTA - LAQUILA BENEVENTO - PERUGIA CATANZARO - ASCOLI FROSINONE - PONTEDERA LECCE - GUBBIO PISA - PAGANESE PRATO - NOCERINA SALERNITANA - VIAREGGIO

23 Feb 2014

27 Ott 2013

9 GIORNATA
ASCOLI - LECCE BENEVENTO - SALERNITANA GROSSETO - FROSINONE GUBBIO - PISA PAGANESE - BARLETTA PERUGIA - CATANZARO PONTEDERA - NOCERINA VIAREGGIO - PRATO

02 Mar 2014

FORZA RAGAZZI...
03 Nov 2013

PONTEDERA - PRATO VIAREGGIO - FROSINONE


Riposa: BARLETTA

Riposa: GROSSETO

Riposa: LAQUILA

10 GIORNATA
BARLETTA - PERUGIA CATANZARO - PONTEDERA FROSINONE - BENEVENTO LAQUILA - PAGANESE LECCE - VIAREGGIO NOCERINA - GUBBIO PISA - ASCOLI SALERNITANA - GROSSETO

09 Mar 2014

10 Nov 2013

11 GIORNATA
BENEVENTO - PISA GROSSETO - CATANZARO GUBBIO - BARLETTA PERUGIA - LAQUILA PONTEDERA - LECCE PRATO - FROSINONE SALERNITANA - NOCERINA VIAREGGIO - ASCOLI

16 Mar 2014

17 Nov 2013

12 GIORNATA
ASCOLI - PONTEDERA BARLETTA - VIAREGGIO CATANZARO - SALERNITANA FROSINONE - GUBBIO LAQUILA - BENEVENTO LECCE - PRATO PAGANESE - PERUGIA PISA - GROSSETO

23 Mar 2014

Riposa: PRATO

Riposa: PAGANESE

Riposa: NOCERINA

01 Set 2013

1 GIORNATA
BARLETTA - PISA BENEVENTO - PAGANESE CATANZARO - VIAREGGIO FROSINONE - ASCOLI LAQUILA - PRATO NOCERINA - PERUGIA PONTEDERA - GROSSETO SALERNITANA - LECCE

05 Gen 2014

08 Set 2013

2 GIORNATA
ASCOLI - BARLETTA GROSSETO - BENEVENTO LECCE - LAQUILA PAGANESE - PONTEDERA PERUGIA - GUBBIO PISA - FROSINONE PRATO - CATANZARO VIAREGGIO - NOCERINA

12 Gen 2014

15 Set 2013

3 GIORNATA
BARLETTA - PRATO BENEVENTO - LECCE CATANZARO - FROSINONE GUBBIO - SALERNITANA LAQUILA - PISA NOCERINA - GROSSETO PAGANESE - ASCOLI PONTEDERA - VIAREGGIO

19 Gen 2014

24 Nov 2013

13 GIORNATA
BENEVENTO - BARLETTA CATANZARO - PONTEDERA GUBBIO - CATANZARO NOCERINA - LECCE PERUGIA - ASCOLI PONTEDERA - LAQUILA PRATO - PISA SALERNITANA - FROSINONE

30 Mar 2014

01 Dic 2013

14 GIORNATA
ASCOLI - PRATO BARLETTA - PONTEDERA CATANZARO - BENEVENTO LAQUILA - GUBBIO LECCE - GROSSETO PAGANESE - NOCERINA PISA - SALERNITANA VIAREGGIO - PERUGIA

06 Apr 2014

08 Dic 2013

15 GIORNATA
BENEVENTO - ASCOLI CATANZARO - BARLETTA FROSINONE - LECCE GROSSETO - VIAREGGIO GUBBIO - PAGANESE NOCERINA - LAQUILA PONTEDERA - PERUGIA SALERNITANA - PRATO

13 Apr 2014

Riposa: GUBBIO

Riposa: SALERNITANA

Riposa: PERUGIA

Riposa: VIAREGGIO

Riposa: FROSINONE

Riposa: PISA

22 Set 2013

4 GIORNATA
ASCOLI - LAQUILA FROSINONE - BARLETTA GROSSETO - PERUGIA LECCE - CATANZARO PISA - NOCERINA PRATO - GUBBIO SALERNITANA - PONTEDERA VIAREGGIO - PAGANESE

26 Gen 2014

29 Set 2013

5 GIORNATA
BARLETTA - SALERNITANA CATANZARO - PISA GUBBIO - GROSSETO LAQUILA - VIAREGGIO NOCERINA - FROSINONE PAGANESE - PRATO PERUGIA - LECCE PONTEDERA - BENEVENTO

02 Feb 2014

06 Ott 2013

6 GIORNATA
BENEVENTO - NOCERINA FROSINONE - PAGANESE GROSSETO - ASCOLI LECCE - BARLETTA PISA - PONTEDERA PRATO - PERUGIA SALERNITANA - LAQUILA VIAREGGIO - GUBBIO

09 Feb 2014

15 Dic 2013

16 GIORNATA
ASCOLI - GUBBIO BARLETTA - NOCERINA LAQUILA - FROSINONE LECCE - PISA PAGANESE - CATANZARO PERUGIA - SALERNITANA PRATO - GROSSETO VIAREGGIO - BENEVENTO

27 Apr 2014

22 Dic 2013

17 GIORNATA
BENEVENTO - PRATO CATANZARO - LAQUILA FROSINONE - PERUGIA GROSSETO - BARLETTA GUBBIO - PONTEDERA NOCERINA - ASCOLI PISA - VIAREGGIO SALERNITANA - PAGANESE

04 Mag 2014

Riposa: BENEVENTO

Riposa: ASCOLI

Riposa: CATANZARO

Riposa: PONTEDERA

Riposa: LECCE

PER LA TUA PUBBLICITA SU:

La tua pausa con Gusto!


Tel./Fax. 089 981840 Via ponte Mileo,124 Montecorvino Rovella (SA) tigelsurgelati@gmail.com

SALERN GRANATA
INFO : 347 7219365 o manda una mail:ro.cal@libero.it