Sei sulla pagina 1di 6

Associazione Centro Studi Foragno - C.

da Fumarola 72017 Ostuni (BR)


Corso teorico-pratico di formazione Capacit gestionali, amministrative e di marketing dellazienda agricola - codice ACSF 005 Regione Puglia area per lo sviluppo rurale FEARS 2007-2013 - Misura 111 - Azione 1 - Formazione anno 2013

Sede di svolgimento: scuola elementare Via Genova - Tuglie (LE) dal

10 Agosto all 1 Ottobre

Esperienze di Agricoltura Organica, Rigenerativa e Solidale nel Mondo Per un nuovo modello di sviluppo: Solidariet invece che competizione Preparati: ABC (Abonos-Biofertilizantes-Caldos Minerales) Compost - Biofertilizzanti e Soluzioni Minerali Naturali dal Manuale Pratico di Agricoltura Organica di Jairo Restrepo Rivera Preparazione naturale di Fosfiti Cromatografia - Analisi qualitativa di Suoli ed Alimenti Cibo sano in suolo sano - Alimentazione e ambiente adatti agli organismi
LAgricoltura Organica, Rigenerativa e Solidale una disciplina teorico-pratica che combina pratiche colturali tradizionali con le moderne conoscenze tecnico-scientifiche; il suo obiettivo individuare con gli agricoltori e gli allevatori soluzioni pratiche per la produzione di alimenti sani e di qualit a costi sostenibili. Attraverso losservazione diretta in campo, lottimizzazione della meccanizzazione e la auto-preparazione di composti naturali per la nutrizione del suolo e delle piante, vengono forniti agli agricoltori strumenti pratici per migliorare la qualit dei suoli e la produttivit dellazienda eliminando luso di sostanze chimiche e abbassando i costi di produzione. Dopo linteresse suscitato dai seminari realizzati nei quattro scorsi anni, in Lombardia, nelle Marche, Lazio, Puglia, Veneto e Campania da Mshumus, Deafal ONG, Resistenza Campesina e dallass. Michele Mancino, questanno lassociazione Centro Studi Foragno, nellambito del Piano di Sviluppo Rurale 200720013 con il patrocinio della Regione Puglia e della Comunit Europea, ripropone in Puglia un percorso formativo tenuto dallagronomo e ricercatore colombiano Jairo Restrepo Rivera membro del gruppo Mshumus, dal prof. Memmo Buttinelli ricercatore presso luniversit la Sapienza di Roma membro di Resistenza Campesina e dellassociazione Michele Mancino per lAgricoltura, da Cosimo Ciccarese tecnico agronomo ispettore ICEA e con il coinvolgimento di Susanna Debenedetti socia di Deafal ONG, che tradurr in italiano insieme ad altri due traduttori le lezioni di Jairo Restrepo Rivera e parteciper pure alle ultime quattro giornate del corso. Nel seminario saranno fornite le basi per realizzare unagricoltura rigenerativa, attraverso il recupero della ricchezza minerale, della vitalit e della diversit biologica del suolo: verr illustrata la preparazione di fertilizzanti fogliari e da cumulo e di soluzioni minerali per la difesa delle piante. Il corso prevede momenti in aula e attivit pratiche. I testi di base sono Il Manuale Pratico di Agricoltura Organica di Jairo Resprepo Rivera prima ed. tradotto in italiano appositamente per il presente corso e Cromatografia scritto anchesso da Jairo Resprepo Rivera in lingua spagnola e consultabile durante il corso. Saranno inoltre distribuite dispense e materiale audiovisivo.

Programma del corso:


Sabato 10 Agosto 2013
10:30-11:00: Registrazione dei partecipanti 11-13 e 14-20: Il concetto di qualit e sicurezza alimentare. Il sistema certificativo. Introduzione allAgricoltura Rigenerativa e Solidale.
LABORATORIO PRATICO: ciclo dellacqua e dilavamento http://soilcarboncoalition.org/water_cycle_experiment) dei suoli (esperimento di Donovan -

PER INFORMAZIONI: foragno@gmail.com - 0831.330031 - Arch. Rocco Conserva - 348.5665368 Memmo.Buttinelli@uniroma1.it -329.5649512

In questa lezione introduttiva si confronteranno da un lato il modello agricolo industriale basato sulla monocultura e dallaltro lazienda agricola strutturata sullequilibrio suolo-piante-animali. Il concetto di qualit e sicurezza alimentare, il sistema certificativo italiano ed europeo verranno discussi in funzione dellattuale stato dei suoli. Usando come indicatori la componente organica, microbiologica e la biodiversit minerale dei suoli destinabili o gi destinati allagricoltura industriale o biologica, verr messo in evidenza il depauperamento dei suoli conseguente: allinsolazione, alla desertificazione e al dilavamento causato dalla cosiddetta rivoluzione verde con leccessiva meccanizzazione, la concimazione chimica e i continui massacri di specie animali, vegetali e di microrganismi giudicati infestanti. Tramite un semplice laboratorio sul ciclo dellacqua e il dilavamento dei suoli (esperimento di Donovan), i tre parametri su indicati (componete organica, microbiologica e biodiversit minerale dei suoli) verranno messi in relazione con il rischio di desertificazione per lintero pianeta, con limpennarsi di malattie legate ad una alimentazione inadeguata o carente di elementi nutritivi essenziali e si parler dei possibili rimedi offerti da pratiche agricole il pi possibile ecologiche. Verranno infine illustrate le potenzialit dellAgricoltura Biologica certificata, dellAgricoltura Organica Rigenerativa e Solidale e verr illustrato brevemente il lavoro fatto dal gruppo di agronomi e ricercatori membri di Mashumus in America Latina e nel Mondo.

Gioved 19 Settembre 2013

10:30-11:00: Registrazione dei partecipanti e Ringraziamenti. 11-13 e 14-20: Crescita delle capacit di gestione organizzativa, economica e tecnica in Agricoltura. Processi e sistemi organizzativi, alleanze e sinergie tra elementi naturali per la ricostruzione dei suoli, per la riduzione dei costi di produzione e per il miglioramento della produzione agricola. Rete di relazioni tra produttori per complementazioni e sinergie produttive, organizzative e di distribuzione dei prodotti agricoli. PARTE I. LABORATORIO PRATICO: elaborazione di Abono (compost) per la concimazione con conseguente riduzione di input aziendali e risparmio economico. Verr spiegato come si forma il suolo, come la salute dei suoli sia stata trascurata nella gestione delle aziende agricole e come gli input aziendali di origine industriale siano orientati a produrre una risposta immediata sulla parte aerea delle piante e offrano risposte inopportune alle esigenze dellapparato radicale e alla necessit di stimolare le difese naturali delle piante e degli animali. In particolare verranno illustrate quali sono le interazioni tra minerali, sostanza organica e attivit microbiologica, come rispondono le piante alle carenze minerali del terreno e quali patologie possono derivare da una inappropriata alimentazione. Preparazione del fertilizzante e ammendante organico Bocashi. Verr dapprima illustrata la funzione e l'interazione fisico-chimica di ogni elemento del composto organico, che in seguito sar preparato in campo. Da ultimo verranno date indicazioni sulle modalit di applicazione del Bocashi alle differenti colture.

Venerd 20 Settembre 2013

10:30-11:00: Registrazione dei partecipanti 11-13 e 14-20: Crescita delle capacit di gestione organizzativa, economica e tecnica in Agricoltura. Processi e sistemi organizzativi, alleanze e sinergie tra elementi naturali per la ricostruzione dei suoli, per la riduzione dei costi di produzione e per il miglioramento della produzione agricola. Rete di relazioni tra produttori per complementazioni e sinergie produttive, organizzative e di distribuzione dei prodotti agricoli. PARTE II. LABORATORIO PRATICO: elaborazione di Biofertilizzanti per la concimazione fogliare con conseguente riduzione di input aziendali e risparmio economico. Esperienze dAgricoltura Rigenerativa e Solidale nel Mondo. Come da una buona gestione dei suoli, dal recupero degli scarti delle attivit agricole, zootecniche, forestali, di cava e dalle sinergie tra produttori si possa migliorare il bilancio economico, la produttivit e la qualit dei prodotti di unazienda agricola. Come la salute dei suoli, la remunerazione in agricoltura, la salute umana e la disseminazione delle conoscenze siano state messe in secondo piano rispetto ai profitti delle industrie, agli interessi delle multinazionali e alle politiche dei sistemi di potere dominanti. Preparazione del biofertilizzante fermentato. Dopo l'introduzione del concetto di fermentazione anaerobica ci si sposter in campo per preparare questo fertilizzante da spruzzo da applicare fogliarmente per la nutrizione delle piante. Verranno date indicazioni di applicazione per vari tipi di colture. Tra i PER INFORMAZIONI: foragno@gmail.com - 0831.330031 - Arch. Rocco Conserva - 348.5665368 Memmo.Buttinelli@uniroma1.it -329.5649512

sistemi modello per la preparazione di questi incubatori di microrganismi adatti alla concimazione fogliare ed alla rigenerazione dei suoli saranno illustrati: il rumine bovino e la lettiera del bosco.

Sabato 21 Settembre 2013

10:30-11:00: Registrazione dei partecipanti 11-13 e 14-20: Crescita delle capacit di gestione organizzativa, economica e tecnica in Agricoltura. Processi e sistemi organizzativi, alleanze e sinergie tra elementi naturali per la ricostruzione dei suoli, per la riduzione dei costi di produzione e per il miglioramento della produzione agricola. Rete di relazioni tra produttori per complementazioni e sinergie produttive, organizzative e di distribuzione dei prodotti agricoli. PARTE III. LABORATORIO PRATICO: elaborazione dei Composti minerali in soluzione per il rafforzamento delle difese della pianta contro i parassiti con conseguente riduzione di input aziendali e risparmio economico. Principi della trofobiosi. Sar introdotto il concetto secondo cui la salute di piante e animali sottesa all'equilibrio minerale degli alimenti che assumono. Si spiegher come, di conseguenza, il controllo di insetti e patogeni delle colture agricole avviene prima di tutto attraverso un apporto equilibrato di nutrienti alle piante. Verranno inoltre illustrati alcuni effetti sulla salute umana di concimi chimici, antiparassitari, diserbanti ecc. Preparazione di soluzioni minerali per la difesa dalle malattie delle piante, per la prevenzione e il controllo di insetti e patogeni nelle diverse produzioni vegetali e animali.

Luned 23 Settembre 2013

10:30-11:00: Registrazione dei partecipanti 11-13 e 14-20: Crescita delle capacit di gestione finanziaria ed economica in Agricoltura, per ridurre le spese e migliorare la produzione agricola. LABORATORIO PRATICO: elaborazione di Fosfiti e Silicati minerali con conseguente riduzione di input aziendali e risparmio economico. Verranno illustrate le basi chimiche della preparazione di concimi minerali complessi. Preparazione di Fosfiti e Silicati. Il Laboratorio si divide in due parti: combustione ad alte temperature e preparazione della polvere minerale con la sua successiva combustione lenta insieme alla pula di riso.

Marted 24 e Mercoled 25 Settembre 2013

Marted ore 10:30-11:00 / Mercoled ore 9:30-10: Registrazione dei partecipanti Marted ore 11-13 e 14-20/ Mercoled ore 10-13 e 15-20: Significato e sviluppo di integrazione orizzontale (cooperative e societ agricole) e integrazione verticale (contratti di coltivazione). Lassociazionismo in agricoltura. Le filiere dei prodotti agro-alimentari. PARTE I e PARTE II. Marted e Mercoled LABORATORIO PRATICO: Cromatografia per lanalisi qualitativa del contenuto di materiale organico nei suoli e negli alimenti. PARTE I e PARTE II. Mercoled 25 Settembre 2013 ore 13-15: Pranzo a Buffet per salutare la partenza di Jairo Restrepo Rivera presso Il Museo delle Civilt Contadine in piazza Garibaldi a Tuglie. Introduzione sulle forme di cooperazione tra produttori e tra consumatori, sulle cooperative di produzione, trasformazione e distribuzione in Italia e in America Latina con accenni al mercato Equo e Solidale, al progetto degli Spazi Popolari e alle proposte di Resistenza Campesina sulla rigenerazione di unEconomia Rurale, sullAutodeterminazione Alimentare e sul calcolo del Prezzo Sorgente. Questi aspetti dellintroduzione, che verranno ripresi nelle successive lezioni, servono da spunto in queste due giornate per ragionare con Jairo Restrepo Rivera sulle basi profonde della cooperazione tra produttori in agricoltura: La Conoscenza Organica: la condivisione e la disseminazione delle conoscenze sulle buone pratiche agricole con la proposta di unAgricoltura Organica, Rigenerativa e Solidale come disciplina teorico-pratica che combina pratiche colturali tradizionali con moderne conoscenze tecnico-scientifiche. Lobiettivo quello di individuare in sinergia tra agricoltori soluzioni pratiche per la produzione di alimenti sani e di qualit e abbassare i costi di produzione legati allacquisto dallindustria di input esterni allazienda agricola per lauto-determinazione e la sovranit alimentare. Non la libert di fare qualsiasi cosa purch si abbiano i soldi per farla, ma la libert di poter fare ci che fa bene alla salute dei suoli, delle piante, degli animali e della societ in cui viviamo: Solidariet invece che competizione. La conoscenza diventa quindi uno strumento organico alla classe dei produttori e non pi alienato nelle sedi istituzionali della PER INFORMAZIONI: foragno@gmail.com - 0831.330031 - Arch. Rocco Conserva - 348.5665368 Memmo.Buttinelli@uniroma1.it -329.5649512

conoscenza e della produzione industriale di sussidi per lagricoltura; Le Pratiche di Auto-produzione: l'osservazione diretta in campo, l'ottimizzazione della meccanizzazione e la auto-preparazione di composti naturali per la nutrizione del suolo e delle piante, diventano per questa via strumenti pratici nelle mani degli agricoltori per migliorare la qualit e la produttivit dei suoli, la salubrit dei cibi e lautodeterminazione alimentare; I Semi: la distribuzione dei semi tra produttori ed il recupero di variet autoctone; LAuto-Analisi dei risultati: in un siffato contesto, lanalisi qualitativa del contenuto di materia organica e di sali minerali nei suoli e negli alimenti con il metodo della cromatografia, un altro importante strumento nelle mani dei produttori per lauto-determinazione delle pratiche agricole e lauto-analisi degli effetti di queste pratiche sulla qualit dei suoli e degli alimenti.

Venerd 27 Settembre 2013

13:30-14:00: Registrazione dei partecipanti 14-20: Il mercato dei prodotti agricoli ed agro-alimentari. Caratteristiche della domanda e dellofferta dei prodotti alimentari. Nuove strategie per la distribuzione dei prodotti agricoli (vendita diretta, di rete, attraverso internet ecc). Approfondimenti sulle forme di cooperazione tra produttori e tra consumatori, sulle cooperative di produzione, trasformazione e distribuzione in Italia e sul mercato Equo e Solidale. Verranno esaminati, con maggior dettaglio, il progetto degli Spazi Popolari e le proposte di Resistenza Campesina sulla rigenerazione di unEconomia Rurale, sullAutodeterminazione Alimentare e sul calcolo del Prezzo Sorgente. Interazione con i Corsisti su esperienze e possibilit di certificazione dei prodotti meno onerose per i produttori (cert. partecipata, pubblica ecc.), su forme pi remunerative di distribuzione. Per quanto riguarda lagricoltura Rigenerativa e Solidale e le preparazioni eseguite nei laboratori dei giorni precedenti, le tematiche verranno riprese attraverso la discussione delle eventuali difficolt incontrate dai corsisti nella elaborazione dei preparati per la rigenerazione dei suoli.

Sabato 28 Settembre 2013

13:30-14:00: Registrazione dei partecipanti 14-20: Aspetti connessi con lintegrazione con le altre Misure del Piano di Sviluppo Rurale. Approcci integrati per migliorare la remunerazione del lavoro nel settore agricolo e forestale, a livello di singola azienda, di filiera, o di territorio. Visita: Parco e Museo delle Civilt Contadine comune di Tuglie - p.za Garibaldi La giornata sar caratterizzata dalla visita al Parco e al Museo delle Civilt Contadine. In questa struttura viene praticata da 25 anni lagricoltura biologica ed c tuttora interesse verso tecniche nuove di agricoltura naturale. La struttura, che si affaccia sulla piazza principale di Tuglie, perfettamente integrata nel territorio (fra laltro stata recentemente fornita di una stazione dalla rete ferroviaria), nel corso degli anni ha partecipato a diversi bandi del PSR, membra dellUNAPROL Consorzio Olivicolo Italiano, nel parco sono state messe a dimora 15 cultivar diverse di olive e, sempre nella zona centrale di Tuglie e nellambito del PSR, stato avviato un laboratorio di trasformazione di prodotti agricoli. Nel corso della lezione verranno approfonditi aspetti dello sviluppo nel Sud Italia di Reti di Economia Solidale, dei Gruppi di Acquisto Solidale e di altre forme di organizzazione con particolare riferimento alla remunerazione del lavoro nel settore agricolo e forestale sia a livello di singola azienda che di filiera e di territorio ed alle possibilit offerte dal PSR per lo sviluppo di Reti o meglio di Consorzi di Produttori.

Luned 30 Settembre 2013

13:30-14:00: Registrazione dei partecipanti 14-20: Il quadro normativo, le sue applicazioni, i controlli, la determinazione delle inadempienze e le sanzioni. Confronto tra i criteri di gestione obbligatori e le buone condizioni agronomiche e ambientali. Continua la discussione in aula delle eventuali difficolt incontrate dai corsisti nella elaborazione dei preparati per la rigenerazione dei suoli e sulle tematiche dellAgricoltura Organica Rigenerativa e Solidale. Lobiettivo quello di terminare il corso con il presupposto di aver formato uno o pi gruppi di corsisti che abbiano acquisito non soltanto le conoscenze ma anche labilit per intraprendere un percorso di disseminazione orizzontale delle pratiche acquisite durante il corso.

Marted 1 Ottobre 2013

PER INFORMAZIONI: foragno@gmail.com - 0831.330031 - Arch. Rocco Conserva - 348.5665368 Memmo.Buttinelli@uniroma1.it -329.5649512

13:30-14:00: Registrazione dei partecipanti 14-20: Integrazioni di reddito da produzioni di beni e servizi non agricoli. La multi-funzionalit delle aziende agricole. LABORATORIO PRATICO: analisi dei preparati ottenuti ed elaborazione di altri preparati dal Manuale Pratico di Agricoltura Organica. Uno sguardo sullintegrazione di reddito -che pu derivare dalladibire unazienda o una cooperativa alla produzione di concimi e preparati per la rigenerazione dei suoli e delle difese delle piante (in base alla proposta del presente corso) o servizi per lagricoltura (come la disseminazione delle pratiche di autoproduzione e auto-determinazione) ma anche da servizi di accoglienza, di trasformazione alimentare, di attivit didattica (fattoria didattica o scuola campesina), da servizi di comunit, di piccola ristorazione, da mercati contadini e per lo scambio di semi, da Spazi popolari, da artigianato dellulivo ecc.completer, nei tempi offerti dal corso, il quadro delle possibilit, delle alleanze e delle sinergie offerte dallAgricoltura Organica, Rigenerativa e Solidale.

Docenti
Jairo Restrepo Rivera
Nato in Colombia e naturalizzato in Brasile. Laureato in Agraria allUniversit Federale di Pelotas nello stato brasiliano di Rio Grande del Sud (1984). Ha tre specializzazioni post-laurea: Ingegneria della sicurezza sul lavoro in agricoltura (Brasile, 1987), Ecologia e risorse naturali (Brasile, 1989) e Agroecologia (Costa Rica, 1992). Ha partecipato a ventotto corsi internazionali di aggiornamento e perfezionamento sullagricoltura organica. Da trentanni lavora a livello internazionale sullagricoltura organica e sullo sviluppo rurale sostenibile, ha pubblicato quaranta lavori scientifici e articoli tecnici. Negli ultimi sette anni ha scritto e pubblicato quattordici libri sullagricoltura organica, sui rimedi naturali alle patologie vegetali ed animali, sui biofertilizzanti e sulla rimineralizzazione dei suoli. Ha realizzato in tutto il mondo pi di cinquecento conferenze sui temi dellagricoltura organica, della protezione ambientale, del riciclaggio e dello sviluppo rurale sostenibile. Ha collaborato con trentasette Universit e Istituti di ricerca in America Latina e nei Caraibi, dove ha anche lavorato come consulente tecnico di governi, ministeri e parlamenti. Negli ultimi sedici anni ha lavorato come fondatore, formatore e consulente permanente di varie ONG, fondazioni, programmi di cooperazione internazionale in Brasile, Guatemala, Messico, Il Salvador, Honduras, Nicaragua, Costa Rica, Cuba, Panama, Colombia, Ecuador, Per, Bolivia, Argentina, Uruguay e Cile. In tutti questi paesi vengono pubblicati i suoi lavori e i suoi articoli. Come consulente delle Nazioni Unite ha lavorato per lUNESCO (Panama); ILO (Costa Rica, Panama, Honduras, Guatemala e Cuba); FAO (Cile e Brasile); PNUD (Panama e Brasile); OMS/OPS (Brasile).

Memmo Buttinelli
1977-1995: esercita attivit di coltivatore diretto prima e di IAP poi in unazienda di 5,2 ha in zona Divino Amore, Roma. 1989: si laurea in Scienze Biologiche presso luniversit la Sapienza di Roma con votazione di 110/110 e lode, la tesi di laurea viene premiata come la migliore della facolt di Scienze per lanno accademico 1988-1989 - 1995-1998: lavora presso il Laboratorio di Biologia Molecolare (LMB) del Consiglio di Ricerca Medica (MRC) a Cambridge UK - 1989-2001: in 12 anni di precariato pubblica numerose scoperte in riviste di fama internazionale (PNAS, JMB, Biochemistry ecc.) rimanendo soltanto 4 mesi (subito dopo la laurea) senza copertura di contratto di lavoro o borsa di studio (CNR, ISS, MRC, Univ. di Cambridge, Ist. Pasteur ecc.) - 2001: in seguito a concorso pubblico viene assunto a tempo indeterminato come docente di Biologia presso luniversit la Sapienza di Roma - 2003: tra i tre italiani ad essere invitati a Cambridge UK per il cinquantenario della scoperta della struttura del DNA - 2001-2004: coordina i lavori per la nascita del Laboratorio di Genetica Funzionale e Proteomica dei Sistemi Modello per la Facolt di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali delluniversit la Sapienza di Roma e dei Laboratori Didattici del Corso di Laurea in Biotecnologie - dal 2004 a oggi: coordina un gruppo di ricerca indipendente allinterno del Laboratorio di Genetica Funzionale e Proteomica dei Sistemi Modello - dal 2006 a oggi: docente di Laboratorio di Chimica dei Sistemi Biologici per il corso di laurea in Chimica delluniversit la Sapienza di Roma. Dal 2010 a oggi: lavora con altri per la divulgazione delle pratiche di Agricoltura Rigenerativa e Solidale (agricoltura.organica.it - movimento campesino.org) attuata tramite corsi pratico-teorici e convegni PER INFORMAZIONI: foragno@gmail.com - 0831.330031 - Arch. Rocco Conserva - 348.5665368 Memmo.Buttinelli@uniroma1.it -329.5649512

pubblici - dal 2001 a oggi: collabora in progetti di cooperazione verso Mali, Guinea Bissau, Sierra Leone, Palestina ecc. e dal 2009 coordina il Tavolo di lavoro su Beni Comuni e Diritti dellUmanit del Comitato Cittadino di Cooperazione Decentrata di Roma di cui tra i fondatori - dal 2003 a oggi: membro del cordinamento nazionale dellassociazione Michele Mancino per lAgricoltura che grazie al lavoro di Memmo Buttinelli tra le associazioni fondatrici del Forum Italiano dei Movimenti per lAcqua (di cui tuttora coordinatore per la provincia di Viterbo e membro del coordinamento regionale e nazionale) e del Comitato Italiano per la Sovranit Alimentare. Lassociazione Michele Mancino membro (col nome di Forocontadino) del sindacato internazionali dei contadini La Via Campesina dal 2003 al 2007 e in particolare nel Giugno 2005 Memmo Buttinelli con lass.M.Mancino lavora al Foro Mondiale delle Alternative di Barcellona e nel 2008 come delegato partecipa alla costituzione del Coordinamento Europeo Via Campesina.

COSIMO CICCARESE
Dal 1 Nov-96 a oggi lavora come TECNICO DI CONTROLLO REG. CE 834/09 - TECNICO AGRARIO - ICEA; CIBI s.r.l. SOT ICEA Puglia e Tecnico Ispettore ICEA con incarico di controllo nelle aziende e industrie agroalimentari biologiche ai sensi del reg. CE 834/09 Dal 1 Gen-02 a oggi esercita ATTIVIT DI LIBERA PROFESSIONE E COLLABORAZIONI - Formazioni e collaborazioni in ambito agro-alimentare con studi tecnici specializzati per esecuzione di rilievi e misurazioni in aziende agricole - Elaborazione di piani dautocontrollo (d.l.155/96) - Presentazione di dimostrazione dinteresse per i patti territoriali della Provincia di Lecce - Esecuzione dalcuni rilievi peritali relativi alla quantificazione danni da calamit atmosferiche - Progettazione e supporto a gruppi di lavoro di parchi e giardini - Assistenza e supporto teorico e pratico presso aziende vitivinicole locali nelle operazioni di potatura - Ricerche su propagazione dellolivo e sulla diffusione della quercia vallonea Relazione con audiovisivi su olivicoltura biologica, su reg. CE 834/09 - Relazioni tecnico-agronomiche. 1 Gen-01 1-Dic-08 COLLABORAZIONE INCONTRI TECNICI E CONVEGNI - Relatore in almeno una dozzina di convegni sullAgricoltura Biologica, lOlivicoltura, I Cambiamenti climatici in agricoltura ecc. - a Spongano, a Casarano, a Diso, a Tricase, a Lecce (ass. Terra e Cultura), a Novoli, a Galatina (convegno mostra equo solidale Solidaria) al forum presso la Masseria Lobello-Lecce, presso ARCI Lecce, a Veglie (convegno su DESS Distretti di Economia Solidale del Sud Italia). 1 Apr-02 1-Mar-11 PUBLICAZIONI - Pubblicazioni (circa 100) e collaborazione testate giornalistiche locali e nazionali (Citt Viva- www.teatronaturale.it - Limpaziente,www. salentoinlinea.it, Fondazione terra d'Otranto) su argomenti relativi ad agricoltura, alimentazione, ambiente. Recenti articoli pubblicati, "Riflessioni sulla mia terra"; "Noi e la desertificazione" su Paese Nuovo (intervista a membro dell'IPPC Premio Nobel per la Pace 2007). Dal 8 Ott-12 a oggi DOCENTE per lAssociazione Calasanzio, Campi Salentina (Le) (Italia) - Attivit di docenza nel corso di formazione professionale per i giovani agricoltori beneficiari della misura 112 del PSR - Modulo: Normative cogenti e volontarie in ambito agricolo - sistemi di certificazione di qualit agroalimentare. ISTRUZIONE E FORMAZIONE - 31 Lug-85 Diploma di tecnico agrario conseguito presso ITAS (Istituto Tecnico Agrario statale) G.Presta Lecce - 24 Apr-97 24 Apr-98 Corso di formazione della durata di 500 ore su Assicurazione e controllo della qualit nellindustria agro-alimentare, CNIPA Puglia e da Regione Puglia, Del. N 214 del 14/5/97 - 27 Mar-02 27 Mar-12 Iscrizione allAlbo dei Periti agrari del Collegio Lecce (anzianit n1114 del 27/3/2002), Collegio Periti Agrari Lecce, Abilitazione all'esercizio della libera professione - 18 Mag-07 Corso di formazione professionale della durata di 40 ore Coltivazione e produzione olive da mensa, Coop. Agricola "Nuova Generazione" - 1 Gen-09 1 Feb-09 Abiltazione al commercio prodotti alimentari. Ha inoltre partecipato a pi di 20 corsi di aggiornamento tecnico ICEA, APROL, AIAB ecc. da giornalieri a semestrali.

Traduzione e supporto allattivit di Jairo


-

Dr. Susanna Debenedetti

socia di Deafal ONG, laureata in Scienze economiche e della gestione dimpresa, collabora con Deafal in progetti di cooperazione con lAmerica Latina dal 2004, ha lavorato in Messico dal 2007 al 2011 e con Jairo Restrepo Rivera dal 2009. Dr. Fabiana Fassi agronomo laureata in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha lavorato con gli indigeni in Ecuador sulla gestione delle risorse idriche e con i contadini in Nicaragua. Eider Baglivo Nato in Colombia, diplomato al Liceo Scientifico e Tecnologico lavora presso un agriturismo a Galatone

PER INFORMAZIONI: foragno@gmail.com - 0831.330031 - Arch. Rocco Conserva - 348.5665368 Memmo.Buttinelli@uniroma1.it -329.5649512