Sei sulla pagina 1di 7

Astrologi e astrologia

Introduzione
La conoscenza del ciclo celeste, lo stretto legame tra
movimento di pianeti e stelle e la vita degli esseri
viventi ha sempre costituito un forte interesse da parte
dell’uomo fin dall’antichità`. La ricerca di un ordine, di
una previsione che sfugga alla regola del puro caso, ma che
sia riconducibile ad una teoria, ad una formula testabile,
ha sempre portato l’attenzione dell’uomo a ricercare tali
risposte nel cielo. Con profonda costernazione degli
scettici, gli astrologi hanno dimostrato in passato di
sapere leggere ciò che metti a disposizione il cielo e di
prevedere tra le pieghe del tempo ciò che accadeva in
futuro.
Origini del fenomeno
Alcuni studiosi
attribuiscono la
nascita
dell’analisi
degli astri alla
civiltà dei
Babilonesi.
Altri ritengono
che l’astrologia
sia stata
tramandata dai
Sumeri che
vedevano nei
corpi celesti,
una
rappresentazione dei loro dei. Molti scienziati concordano
tuttavia sul fatto che furono i Caldei, una popolazione
successiva ai Sumeri, a praticare le prime forme dell’arte
astrologica. Altre forme di astrologia furono applicate
dagli Egizi i quali osservarono le stelle per prevedere le
piene del fiume Nilo che grazie alle sue proprietà era in
grado di fertilizzare le terre: osservarono che le piene
del fiume coincidevano con il sorgere della stella Sirio in
congiunzione con l’ascesa del Sole.
Traccia di tali pratiche si aveva anche nella civiltà
Cinese intorno al 2000 a.c.: gli imperatori cinesi si
spostarono ritualmente da un angolo all’altro del loro
palazzo quadrato nella convinzione che i punti cardinali
fossero strettamente correlati con le quattro
stagioni;vivevano nell’ala orientale in primavera, nell’ala
occidentale in autunno nell’ala meridionale in estate e in
quella settentrionale in inverno.
L’astrologia fu praticata anche dai Greci e dai Romani:
Augusto l’imperatore fece coniare una moneta con il suo
segno zodiacale, il Capricorno.

L’astronomo Claudio Tolomeo (138-180 d. c.)


Il più importante testo di astrologia fu scritto dal più
grande astronomo dell’epoca Claudio Tolomeo che nei quattro
volumi delle Tetrabiblos ricomprese tutto lo scibile di
questa scienza. Tale opera costituì una fondamenta per gli
astrologi fino al XVII sec. Tolomeo disse “E’ chiaramente
evidente per tutti gli uomini che un certo potere derivato
dalla natura eterea sia diffuso su tutta la Terra e ne
pervada l’atmosfera”. Queste presunte verità furono
comunque osteggiate dal cristianesimo adducendo l’assioma
che solo Dio regola la vita degli uomini e delle cose.

L’astrologa Evangeline Adamas


Sorprendente è il termine adottato per
definire le premonizioni di Evangeline
Adams.Discendente del presidente John
Quincy Adams, Evangeline nacque a Boston e
seguendo il consiglio dell’oroscopo, si
trasferì a New York nel 1899. L’albergo al
quale venne ospitata fu oggetto di una sua
predizione infausta: predisse al
proprietario che l’edificio sarebbe presto
avvolto dalle fiamme. Il giorno dopo
incredibilmente, l’albergo andò in fiamme;
un immenso rogo si levò in cielo arrossando
le nubi dense che si formarono sulla città. Da questa
disgrazia nacque un’improvvisa ed inaspettata notorietà;il
suo nome apparve a caratteri cubitali su tutte le testate
giornalistiche di New York.
Il suo nome venne accostato
ai più famosi astrologi
statunitensi. Però essendo
una pratica non riconosciuta,
anzi considerata come una
truffa, tale vocazione la
portò nel 1944 in carcere. Ma
l’astrologia fu lo stesso
mezzo con il quale Evangeline
poté uscire dai guai: per
dimostrare la propria buona
fede propose di predire il futuro di una qualsiasi persona
presente nell’aula del tribunale dove si discuteva del suo
caso; il giudice propose il proprio figlio e rimase
talmente sbalordito dalla precisione dei dettagli della
vita personale del ragazzo che ciò le permise di
scagionarsi.
Presto mise le sue capacità a disposizione di clienti
illustri come John Pierpont Morgan, magnate dell’industria
e della finanza statunitense, Enrico Caruso Duca di Windsor
e l’attrice Mary Pickford.
Nel 1931, Evangeline Adams fece un predizione scioccante:
gli Stati Uniti nel 1942 saranno entrati in guerra;
purtroppo Evangeline non riuscì a vedere con i propri occhi
quanto vi fosse del vero nelle sue parole, perché ella morì
nel 1932.

Maki Takata, medico giapponese


Oggi, l’astrologia, nell’immaginario collettivo, è
identificata con i segni dello zodiaco, però la realtà è
che caratterizzare una persona in base ai segni zodiacali
risulta non essere un’analisi completa ed esaustiva.
Un astrologo autorevole e competente è in grado di fornire
una chiave interpretativa di una persona, in base alle
posizioni delle stelle ed i loro influssi sui segni
zodiacali, al movimento dei pianeti ecc…. Quindi da ciò si
evince lo stretto legame tra astrologia e la conoscenza
dell’astronomia. Prendendo ad esempio i calcoli del medico
giapponese Maki Takata, elaborò una teoria prima della
seconda guerra mondiale: egli notò come la composizione
chimica del sangue degli uomini si alterasse a seguito di
eventi solari, come lo spostamento delle macchie solari
verso il meridiano centrale del Sole. L’uomo segue le
alterazione del sole come se fosse un orologio solare. Che
dire poi dell’influenza della Luna sulle maree o sugli
esseri viventi.

John H. Nelson tecnico analista onde radio


Un altro dato interessante che segue la teoria di Takata e’
la scoperta che fece in tecnico John H. Nelson sul modo in
cui la posizione dei pianeti influenzi la propagazione
delle onde radio attraverso lo spazio: quando due pianeti
formano con la Terra un angolo di 90 gradi o di 180 gradi
le trasmissioni radio sono disturbate.

Elsabeth Ebertein e la predizione su Hitler


L’astrologa Elsabeth Ebertein scriveva profeticamente: “ Un
uomo d’azione nato il 20 aprile 1889, con il Sole nel
29esimo grado dell’Ariete al momento della sua nascita, può
esporsi al pericolo a causa de un’azione eccessivamente
avventata e potrebbe scatenare una crisi incontrollabile.
Le costellazioni mostrano che quest’uomo sarà preso
certamente molto sul serio. E’ destinato a svolgere il
ruolo di capo in battaglie future…L’uomo che ho in mente,
con la sua forte influenza Ariete, e’ destinato a
sacrificarsi per la nazione germanica e anche ad affrontare
tutte le circostanze con audacia e coraggio, perfino nelle
questioni di vita o di morte e a dare un impulso che si
svilupperà in modo improvviso….Ma non voglio anticipare il
destino. Il tempo ce lo dirà.” Poco dopo la predizione ,
Hitler, nato il 20 aprile 1889, cercò di rovesciare il
governo tedesco con il famoso Putsh di Monaco. Allora fu
arrestato, ma ciò no gli impedì di diventare il Fuhrer e di
scatenare una crisi incontrollabile.

Conclusioni
Lo scetticismo ed i preconcetti impediranno di elevare
l’astrologia a scienza, ma a parte ciò essa farà sempre
parte di quel lato ignoto che tanto affascina l’uomo.
Riepilogo puntate precedenti

• Civiltà egizia:

• Pitagora, filosofo, mago e scienziato:

• Principe Raimondo

• Mondi in collisione

• Simon Mago e la Cabala

• Cornelio Agrippa il principe dei maghi

• John Dee il Mago d’Inghilterra

• Cagliostro e la Pietra Filosofale

• Poteri extrasensoriali

• Esperienze extracorporee

• Guarigioni miracolose

• Il biofeedback e i fenomeni PSI del cervello


• Un mondo nuovo

• I tarocchi

• Chiromanzia

• Indiani d’America e lo sciamanesimo

• Rabdomanzia

• Teoria sui vampiri