Sei sulla pagina 1di 2

char per i caratteri ASCII double per numeri a virgola mobile con precisione doppia float per numeri

a virgola mobile con precisione singola int per i numeri interi long int per numeri interi grandi short int per numeri interi piccoli unsigned int per i numeri interi positivi %c per le variabili di tipo char %d o %i per le variabili intere decimali %f per le variabili di tipo float %l o %ld per le variabili di tipo long %lf per le variabili di tipo double %o per le variabili intere ottali %p per trovare l'indirizzo di una variabile %s per le variabili di tipo stringa %x per le variabili intere esadecimali

AND che si scrive && OR che si scrive || XOR (exclusive OR) che si scrive ^ NOT (negazione) che si scrive ! Questa una guida sugli operatori logici che scrissi tempo fa: Gli operatori logici vengono utilizzati per l'algebra booleana - che si chiama c os perch fu inventata da George Boole -, questo ramo della matematica lavora unica mente su due numeri: 0, 1: questi numeri - detti anche simboli binari poich sono gli unici due numeri che compongono questo tipo di linguaggio - sono fondamental i per il linguaggio binario e di conseguenza anche per il computer, il quale lav ora in binario.. terminata questa piccola introduzione possiamo iniziare con la descrizione degli operatori logici utilizzati nella crittografia - e proprio per questo anche in matematica -. NOT: questo operatore inverte il valore di un simbolo binario. Es. 0 diventa 1, 1 diventa 0. Se noi abbiamo in binario la parola 'pippo' ossia '01110000011010010111000001110 00001101111' essa diventer '1000111110010110100011111000111110010000' che equivar rebbe in ASCII a '? ???'. emozionante no? lol AND: questo operatore viene utilizzato per restituire uno dei due simboli binari come risultato di un paragone di altri due simboli binari. facciamo un esempio: 1 AND 1 - risultato 1. 0 AND 1 - risultato 0. 0 AND 0 - risultato 0. in poche p arole se entrambi gli operatori messi a paragone sono 1 ottenuto sar 1 - in boole ano equivalente al termine 'vero' -, altrimenti si otterr 0 - in booleano equival ente al termine 'falso' -. NAND: - da Not AND - come dice anche il nome l'opposto di AND, ossia se vi sono due numeri messi a paragone entrambi uguali a 0 restituisce 1, altrimenti restit uisce 0. OR: questo operatore logico restituisce sempre il valore 1, apparte nel caso in cui entrambi i numeri messi a paragone siano pari a 0. Es. 0 OR 0 restituisce 0, negli altri casi sempre 1. anche questo ha un opposto - proprio come il Not AND - che si chiama NOR - Not OR -. e infine, ma forse il pi importante per la crittografia, poich invertibile

XOR: - eXclusive OR - questo uguale all'OR solamente che restituisce 0 anche nel caso vengano paragonati due simboli positivi (1) uguali. Es. 0 XOR 0 = 0 - 0 XO R 1 = 1 - 1 XOR 0 = 1 - 1 XOR 1 = 0. la sua importanza in crittografia costituita dalla possibilit di ottenere conosce ndo un termine e il risultato il secondo termine. inoltre lo XOR alla base della creazione di un qualsiasi semplicissimo crittatore. nel linguaggio di programma zione 'C' basta utilizzare il segno '^' per mettere in paragone tramite XOR due variabili.