Sei sulla pagina 1di 115

A W

01 - Il Corpo di Luce
Cos' il Corpo di Luce:
Il Corpo di Luce, per quanto vi sembrer strano, non sar altro che il nostro corpo fisico, che in seguito alle trasformazioni che sta sono in atto, cambier completamente la sua struttura di base. I motivi di queste modificazioni sono diversi, e ci aprono ad un nuovo modo di concepire la realt. Vi faccio ora un breve elenco di alcuni cambiamenti che il nostro corpo subir. Anche se parlo al futuro, tenete presente che molte modificazioni sono gi iniziate alcuni anni orsono. Certi processi sono iniziati circa 14 anni fa, ma, non sono ancora conclusi, altri devono ancora iniziare. Dal punto di vista materiale, stiamo subendo una modificazione del nostro DNA e RNA. Il nostro DNA attualmente come tutti sappiamo formato da una struttura a due eliche, tale struttura sar modificata, con l'aggiunta di altre dieci eliche, per un totale di dodici. La struttura base del corpo si sta trasformando da Carbonio a Silicio. La frequenza vibrazionale energetica del nostro corpo sta aumentando, questo fa in modo che ogni singola cellula del nostro essere diventi sempre meno densa, con una minore componente organica, ed una sempre maggiore presenza di Luce al suo interno. Una volta che questo processo sar concluso, non avremo pi bisogno di cibo, ma potremo vivere solo ed esclusivamente nutrendoci di Luce, Energia Vitale o Prana, questi sono tre nomi che indicano lo stessa Energia. Se vogliamo dargli un nome a noi pi consono culturalmente potremmo chiamarla Spirito Santo. Altre fantastiche possibilit che avremo dopo aver realizzato il Corpo di Luce, sono: comunicare telepaticamente, teletrasportarci ovunque, sia nello spiazio che nel tempo ed in altre dimensioni. Quello che sta per accadere una grande possibilit che ci viene data dal Pino Divino, ma, ricordimoci che affich ci avvenga dobbiamo collaborare attivamente al processo di trasformazione. Come? Lavorando per sviluppare l'Amore incondizionato nella nostra vita, realizzando cos la Coscienza Cristica. Una volta risvegliata in noi riprenderemo coscienza della nostra MerKaBa. Tutti questi cambiamenti coinvolgeranno logicamente anche la nostra struttura energetica, con delle modificazioni che interesseranno i nostri Chakra, i quali stanno ritornando al loro numero e struttura originari. La mia speranza che il maggior numero di persone possibile si attivi per riscoprire il vero significato della Vita. Riscoprendo il valore delle cose semplici e dell'Amore.

02 - Il Tetraedro stellato
La Stella Tetraedro formata da due teraedri che si intersecano in modo da formare une sorta di stella di Davide dall'aspetto tridimensionale. I due tetraedri intersecati rappresentano le due energie, maschile e femminile in perfetto equilibrio. Esiste un tetraedro intorno ad ogni cosa, non solo ai nostri corpi. La parola Mer-KA-Ba composta da tre parole. "Mer", indica i campi di controrotazione della luce. "Ka", lo spirito. "Ba", il corpo o la realt. Quindi la Merkaba indica un campo di controrotazione della luce che comprende il corpo e lo spirito ed un veicolo spazio-temporale. E' l'immagine attraverso la quale vengono create tutte le cose, una serie di schemi geometrici che circondano i nostri corpi. L'immagine inizia alla base della colonna vertebrale, piccola quanto le 8 cellule originarie dalla quale i nostri corpi fisici sono creati. Da quel punto si estende per circa 16 metri di diametro. La sua prima forma una stella tetraedro, poi un cubo, una sfera ed infine una piramide intrecciata.

Una volta che saprete come attivare i campi di controrotazione di luce, potrete usare la vostra Merkaba per viaggiare attraverso l'universo. Per la maggior parte degli abitanti della terra la Merkaba priva di utilit. Drunvalo afferma che esistono circa 2000 persone sul pianeta in grado di far funzionare la Merkaba e circa 8000 Maestri ascesi che risiedono in un altro livello di consapevolezza della terra. Questo comunque lo stato attuale delle cose, per Molti Maestri sono venuti per insegnarci come attivare i campi di controrotazione, creando cos la nostra Merkaba personale. Pi avanti vi dar alcune nozioni in merito. Esempio di come i campi energetici a stella tetraedro ruotano per realizzare la MerKaBa

03 - Cambio Dimensionale e Ascensione


CAMBIO DIMENSIONALE E ASCENSIONE:
Cosa significa: "Cambio Dimensionale e Ascensione?" Se avrete un p di pazienza lo scoprirete presto. E' da diverso tempo che in ambienti Spirituali, Esoterici, Religiosi e Scientifici corre voce che qualcosa di grande, e incredibile sta per succedere. Secondo alcuni, si parla di fine del mondo, secondo altri di rinascita o dell'avvento di una nuova et dell'oro. Chi ha ragione? Chi ha torto? Per quanto mi riguarda, in seguito ad anni di ricerca di informazioni provenienti da diverse parti, posso asserire con certezza che una parte di ragione la troviamo all'interno di tutte le possibilit sopra prospettate. Con diverse parti intendo, ambienti spirituali, esoterici, religiosi e scientifici, ed inoltre da diverse localit del mondo. Sia in contesti sociali moderni, e cos in contesti sociali di tipo tribale. Tutto ci riconduce a dei profondi cambiamenti della nostra realt in tutti i suoi aspetti: "Scientifico, fisico, spirituale, economico e sociale". Vi garantisco che questi cambiamenti, per quanto ci sforziamo di immaginarli, saranno molto pi radicali e fantastici di quanto in realt la nostra fantasia ci possa suggerire, almeno fino ad oggi che viviamo ancora un livello di coscienza limitato, anche, se questo non esattamente vero per tutti. Ci sono molte persone sul pianeta che sono in grado di percepire interiormente quanto st avvenendo, cos come ci sono molti scienziati che sono a conoscenza di una parte di questi cambiamenti. Cercher ora, di spiegare nel modo pi semplice e comprensibile possibile, cosa s'intende per "Cambio Dimensionale e Ascensione". Per quanto riguarda tutti gli aspetti di questo fenomeno vi rimando alle singole pagine di questo sito.

Iniziamo ora con il Cambio Dimensionale. Dovete sapere, che l'universo nella sua totalit molto pi ampio di quanto ci si possa immaginare. Quello che noi percepiamo attraverso i nostri organi sensori, non altro che una piccola parte, che possiamo quantificare circa nel 5% della Crezione intera. Se pensiamo che il nostro cervello, che l'organo preposto a tutte le funzioni dell'uomo, attivo nella misura di c.a. il 5%, ovvio presupporre che a mano a mano che impariamo ad usare sempre di pi le facolt del cervello, si apriranno a noi mondi ancora sconosciuti. Mondi che vanno ben oltre a quelli da noi compresi fino ad ora grazie all'utilizzo dei sensi, che vi ricordo sono molto assopiti. Anch'essi sono attivi al 5% della loro potenzialit. Lo stesso, vale anche per ci che conosciamo riguardo il

nostro corpo, la nostra coscienza e di conseguenza la comprensione della realt. Se ci paragoniamo ad un bambino ognuno di noi si pu immaginare come ad un infante di 3/5 anni. L'universo composto da vari livelli di conoscenza e comprensione, se pensiamo all'universo come a 100, noi oggi viviamo al massimo a 5. A questo punto potrebbe nascere spontanea la domanda, "Ma dov' il restante 95%?". Bene, tutto ci che ancora non vediamo e percepiamo qui, solo che per il momento non ancora visibile ai nostri occhi addormentati. Vi faccio ora un esempio per cercare di spiegare al meglio quanto sopra. La scienza stessa ci insegna che tutto energia, l'unica differenza che alcune cose sono energeticamente superiori ad altre, alcune energie sono visibili ed altre invisibili. Prendiamo ad esempio i colori, l'uomo riesce a percepire con i suoi occhi, i colori che vanno dal rosso al viola, e tutte le possibili combinazioni tra questi. Sappiamo per che esistono altri colori a noi non visibili, che nella scala cromatica sono inferiori o superiori all'energia legata a quelli da noi visibili. Sto parlando degli infrarossi e degli ultravioletti. I primi si trovano prima del rosso, i secondi dopo il viola. Questi sono colori esistenti, anche se noi non li vediamo, grazie ad apparecchiature apposite sono stati individuati, ma vi assicuro che ve sono moltissimi altri ancora da scoprire. Questo un piccolo esempio, che indica chiaramente che la realt che noi percepiamo in verit molto meno di quella che esiste. Questo uno dei motivi per i quali i Grandi Maestri del passato e del presente, dicono che noi viviamo in un mondo illusorio. Il restante 95% di realt a noi non visibile, si divide a sua volta in vari livelli, che possiamo paragonare a varie classi di scuola, che vanno dall'asilo nido all'universit. Noi siamo attualmente ancora all'asilo nido. Questo restante 95% esiste parallelamente al 5% da noi percepito, solo che non siamo ancora abbastanza evoluti da percepirlo. Tutti i livelli che noi non perciapiamo ancora sono in realt delle dimensioni a noi parallele. Quando si parla di Cambio Dimensionale si intende riuscire ad entrare in sintonia con una dimensione superiore alla nostra. Questo quanto sta per accadere all'umanit, stiamo per passare alla classe superiore, di conseguenza cambier completamente la nostra realt, in quanto siamo arrivati alla fine di un ciclo, ed all'inizio di un altro.

Ascensione. L'Ascensione il processo che ci permetter di raggiungere il prossimo livello di comprensione della realt o nuovo livello di coscienza. In verit, avremo diversi modi per raggiungere il nuovo livello di coscienza, ma, l'ascensione sar il pi straordinario e verr sperimentato dalle persone che pi di tutti avranno lavorato per sviluppare il Corpo di Luce. Per sapere dove andremo a finire bene aver chiaro dove ci troviamo adesso. E' impossibile decidere di andare a Roma, se non sappiamo dove ci troviamo. Dal momento che sappiamo con esattezza dove siamo, possiamo decidere di raggiungere Roma in diversi modi e facendo diverse strade, la stesa cosa accadr all'umanit per quanto

riguarda il futuro Cambio Dimensionale. Attualmente, ci troviamo al livello di coscienza legato alla terza dimensione. Tale dimensione, legata ad un livello di consapevolezza piuttosto limitato. Attualmente stiamo sperimentando un livello di separazione, dove non c' coscienza di Unit, viviamo la separazione a tutti i livelli: bene/male, maschile/femminile, bello/brutto, alto/basso, bianco/nero eccetera. In realt, noi siamo tutte queste cose contemporaneamente. Come vi ho detto prima viviamo un livello di coscienza limitato, e ci vale anche per quallo che siamo realmente. E' nostra abitudine pensare a noi stessi in termini esclusivamente materiali, vediamo solo il corpo fisico e pensiamo di essere soltanto quello. In verit siamo delle entit spirituali, siamo delle anime, siamo energia pura, siamo Amore incondizionato. Il Cristo stesso ci ha portato quasti insegnamenti, e ci ha detto che ci che lui ha fatto, tutti Noi possiamo farlo meglio. Ma, se, ci ostiniamo a vivere nella separazione, nell'egoismo, nel male (che in verit viene ad indicarci il giusto cammino), ci precluderemo questa possibilit.

L'Ascensione sar realizzabile quando saremo riusciti a creare il nostro Corpo di Luce, con questo termine, si intende la capacit di trasfrmare il nostro corpo in energia pura, questo ci permetter di viaggiare attraverso le dimensioni, e vivere realt a noi sconosciute. Il prossimo livello che raggiungeremo, se lo vorremo, sar la quinta dimensione, tale dimensione il primo livello legato alla Coscienza Cristica. Cio il livello raggiunto dai Maestri Ascesi. Come Il Cristo (Ges), il Buddha, Krisna e tanti altri da noi conosciuti come Santi. E' una realt fatta di Amore, Luce e Pace.

04 - DIMENSIONI
Cosa sono le dimensioni: Come ho gi avuto modo di spiegare in altre pagine di questo sito, la realt che percepiamo con i nostri sensi e la nostra coscienza non altro che una piccola parte del creato. L'universo nella sua totalit e composto da mondi a noi sconosciuti, in quanto con i nostri sensi, ancora poco sviluppati, non siamo in grado di percepirli. Ogni dimensione legata al nostro livello di coscienza, o se preferite di evoluzione spirituale. In verit noi viaviamo contemporaneamente in tutte le dimensioni, solo che il nostro livello di comprensione attualmente incarnato in terza dimensione, non cosciente della sua totalit. Quando dormiamo e stiamo sognando, non siamo coscienti di quello che abbiamo sognato la notte precedente. Perch la nostra coscienza durante il sogno limitata alla dimensione del sonno. Quando ci svegliamo, se siamo in grado di ricordare i sogni, siamo coscenti, anche dei sogni delle notti precedenti. La stessa cosa accade quando attraverso un percorso di crescita spirituale usciamo lentamente dal torpore e dalla non coscienza, piano piano, siamo sempre pi coscienti di ci che siamo in realt. E' come se vedessimo dall'alto tutti i pezzi del puzzle che si incastrano perfettamente. Pezzi del puzzle, che in uno stato di coscienza limitata, riusciamo appena a percepire singolarmente. Molti di voi avranno sentito parlare di Chakra e Corpi Sottili. Quindi sapete anche che i chakra e i corpi sottili, sono interconnessi fra di loro, si compenetrano ed in realt costituiscono un unico corpo. Solo che al momento, visto il nostro livello spirituale poco evoluto, li viviamo ancora separatamente. Ogni Chakra e ogni corpo sottile sono in realt connessi ai vari livelli dimensionali. Il nostro sistema di Chakra, composto da 12 Chakra principali, che
si estendono lungo la colonna vertebrale. Lo so che tutti conosciamo solo 7 di questi Chakra, per vi assicuro che sono 12, questo dal 1989, momento in cui sono stati tolti i sigilli ai 5 Chakra mancanti. Torniamo ora alle dimensioni, come ho spiegato prima, in realt il nostro IO SONO, che il nostro Spirito, nella sua massima espressione, l'insieme dell'unit di tutte le nostre componenti (fisiche, emotive, mentali, animiche e spirituali), pienamente cosciente dell'universo intero. Non voglio dilungarmi ora a spiegare tutti i livelli che ci dividono dalla nostra Presenza IO SONO, ma bene sapere che ogni livello connesso con una dimensione. Qui sotto, troverai uno schema che indica a che livello dimensionale ci troviamo ora, e dove dovremmo andare da qui a breve. Nello schema qui sotto, troverai dodici caselle orizzontali, che corrispondono alle dodici armoniche dimensionali. Le armoniche dimensionali sono in realt dodici sottodimensioni. Noi attualmente ci troviamo in terza dimensione, ma quello che dovete sapere che in realt, la stessa terza dimensione si divide a sua volta in altre dodici, cio le armoniche dimensionali. Tutto

quasto ci indica che in realt esistono altri undici pianeti terra come il nostro dove vi vita (come la nostra, o leggermente diversa). Questi altri pianeti, esistono esattamente dove siamo noi, sono dei pianeti paralleli, che noi non possiamo vedere in quanto vibrano ad una frequenza energetica non visibile ai nostri sensi. Nella tabella troverai anche dodici caselle verticali, queste ultime indicano le dimensioni che citavo all'inizio, legate al nostro livello di coscienza. Quindi, riassumendo, esistono 12 dimensioni al loro volta divise in 12 armoniche dimensionali, per un totale di 144 dimensioni. Spero di essere stato abbastanza chiaro, ho cercato di spiegare il tutto nel modo pi semplice possibile. C' un'altra cosa che voglio dirvi, nel riquadro sovrastante la tabella, trovate la dicitura ottava dimensionale superiore. Essa a sua volta divisa in 144 dimensioni, e vi accederemo una volta che avremo completato il nostro ciclo evolutivo all'inteno della nostra ottava dimensionale. Come potete immaginare oltre a queste ottave dimensionali ve ne sono altre, pertanto possiamo dedurre quanto lontani siamo dalla fonte, che sar la fine e il nuovo inizio del nostro viaggio.

Ottava dimensionale superiore. In questa ottava troviadalla 13 alla 24


12

m o

e dime nsion i

11

10

Nello schema sopra, dove c' la dicitura "noi siamo qui" ed 6 esattamente nella casella con la X, indicata la nostra posizione attuale. dove c' la X X X Xnelle X X X righe superiori X X X 5 Andremo Mentre X X qui dicitura "andremo qui", sono indicati i livelli dimensionali dove andre a 4 finire. Dalla 9, 10, 11 e X12 armonica X X Andremo X qui dimensionale della quarta dimensione fino a tutta la quinta e anche altre, troviamo iX Maestri Ascesi come il Cristo, il Buddha, San 3 Noi siamo qui Secondo quanto ci hanno trasmesso questi Maestri, la loro comunit Francesco e tanti altri.
2 1Dimensio
ni

composta da 10.000 membri. Duemila dei quali si trovano attualmente incarnati sulla terra, per aiutarci nella nostra fase di crescita spirituale. Una volta che saremo riusciti a realizzare il nostro Corpo di Luce o MerKaBa, saremo in grado di viaggiare attraverso le dimensioni, con la velocit del pensiero. Utilizzando come veicolo in nostro corpo, che sar in grado di trasformarsi in energia pura, e viaggiare attraverso il cos detto IperSpazio, rappresentato nello schema sopra, dalla griglia che divide i vari quadrati. Come potete capire (se lo volete), si prospetta per tutte le persone che lo vorranno un futuro fantastico, ma non per questo non reale, in quanto tutti i Maestri indicano il nostro livello di coscienza attuale come il non reale. I cambiamenti che vi ho descritto in questa e in altre pagine sono in verit, gi iniziati, e noi ci troviamo esattamente nel mezzo di questa fase di modificazione della coscienza, del corpo e dello spirito. In altre pagine capirete meglio quanto vi ho appena detto. Ricordatevi solo una cosa, non sufficiente conoscere queste cose intellettualmente per poterle realizzare, indispensabile aprire il proprio Cuore all'Amore, unica vera e grande energia di trasformazione.

05 - Coscienza Cristica
La coscienza Cristica, il prossimo livello di coscienza al quale chiamata la nostra umanit. Prima di parlare in specifico di cosa si tratta bene fare una piccola premessa. Il pianeta terra come noi sta seguendo il suo percorso di evoluzione, al livello fisico, emotivo, mentale e spirituale. Attualmente ci troviamo al secondo livello della scala evolutiva riservata agli esseri senzienti. Uso il termine esseri senzienti, per cercare di ampliare la visione di questo concetto. Se usassi solo il termine unamit, rischieremmo di pensare che nell'universo l'unica forma di vita senziente sia la nostra, o perlomeno esseri di origine umanoide. Questo non vero, in quanto nell'universo vi sono molteplici forme di vita senzienti, con aspetti e forme fisiche molto diverse. Un p come nei film di Star Trek, dove nei suoi viaggi galattici l'equipaggio dell'astronave Enterprise, incontra esseri dalle forme pi diverse . Per un maggior chiarimento in merito a questo vi rimando alla pagina di questo sito dedicata ai membri della Federazione Galattica. Facciamo un salto indietro e vediamo in dettaglio i vari livelli di coscienza, iniziando da quello precedente al nostro fino al quinto, vi ricordo ancora che noi ci troviamo attualmente al secondo di questi livelli. Mi rifaccio ora agli insegnamenti di Thoth, anche se per certi aspetti li trovo in parte riduttivi, in quanto afferma che sulla terra si pu arrivare solo fino al quinto livello, dopodich ci trasformeremo in modo tale da trascendere la vita cos come la conosciamo. Se intende che fino al quinto livello continueremo la nostra evoluzione sulla terra cos come la conosciamo, posso essere d'accordo, anche, se ad un altro livello dimensionale. I livelli di consapevolezza sono direttamente collegati al numero di cromosomi del nostro schema genetico. Ciascuno di essi prevede inoltre un differente livello di altezza. Il primo livello di consapevolezza, 42 cromosomi + 2, in armonia con la consapevolezza dell'Unit. A questo punto la consapevolezza collettiva opera in tal modo che se una persona sperimenta qualcosa, possibile per tutti gli altri aver accesso al suo ricordo e riviverlo. E' il tempo-sogno degli aborigeni australiani. Il livello di altezza associato a questo livello di consapevolezza va da 130 a 190 centimetri.

Il secondo livello di consapevolezza quello in cui ci troviamo adesso. Non possediamo pi questa consapevolezza dell'Unit, siama stati divisi e separati. Il secondo livello di consapevolezza ha 44 cromosomi + 2, e il suo approssimativo livello di altezza va da 180 a 230 centimetri. Al terzo livello di consapevolezza , che quello del Cristo, vi sono 46 cromosomi + 2. il livello di altezza va dai 300 ai 550 centimetri. In questo caso siamo riportati al livello

dell'Unit, ma al terzo livello associata un'istantanea manifestazione: non pi il tempo sogno ma la Realt. Quando ricordate qualcosa essa diventa reale. Non semplicemente il nostro ricordo, ma quello di tutti gli esseri consapevoli di Cristo che mai abbiano vissuto. Nel terzo livello si realizza veramente una consapevolezza unica che si muove in ogni cosa: la sua chiave il ricordo. Questa la vera immortalit. Essa non consiste nel poter vivere nel corpo per sempre, perch vi sempre uno stadio superiore da raggiungere. Il problema principale da risolvere: non creare una frattura nella consapevolezza mentre ci si sposta tra i differenti livelli, non subire perdite di memoria, essere in grado di andarsene quando si vuole e continuare a sapere dove si stati.

Il quarto livello di consapevolezza ha 48 cromosomi + 2 e un livello di altezza che va dagli 800 ai 1100 centimetri. Il quinto livello possiede 50 cromosomi + 2 e un livello di altezza che spazia tra i 1500 e 2000 centimetri. Il quarto livello privo di armonia quanto il secondo, ma rappresenta un passo necessario per raggiungere il quinto e pi alto livello che possa essere raggiunto su questo Pianeta. Qui sopra abbiamo visto, come secondo Thoth, si sviluppa la coscienza in queste fasi alternate di crescita e apparente decrescita. Come ho gi detto non sono sicuro che le cose stiano esattamente in questo modo, ma, non sono neanche in grado di affermare il contrario. Quello che per me certo, che nell'evoluzione tutto un procedere in un unico senso che verso l'alto. Anche se altrettanto vero e sperimentato e sperimentabile da tutti che cresciamo attraverso a esperienze apparentemente negative. Qualora riusciamo a vederne l'aspetto positivo, il cos detto bicchiere mezzo peno. Se analizziamo questi livelli di coscienza alternata, come le prove che la vita ci mette sempre davanti, cio delle opportunit, allora sicuramente mi trovo d'accordo con quanto asserito da Thoth. Ho voluto fare queste considerazioni, perch reputo opportuno ricordare che l'apparente non bene in realt nasconde per noi la cosa migliore.

Concludendo, la Coscienza Cristica, porter l'Umanit a sperimentare l'Amore incondizionato proprio dei Maestri Ascesi. In una realt di Luce, Amore e Creazione.

Questa immagine rappresenta il nostro IO SONO, la massima espressione della nostra consapevolezza secondo gli insegnamenti del Maestro Asceso Saint Germaine.

06 - La Griglia Energetica
In alte pagine abbiamo gi parlato, dei vari livelli di coscienza raggiungibili dall'umanit sulla Terra. Attualmente ci troviamo al secondo di questi livelli, essi sono ottenibili grazie all'istallazione delle varie Griglie Enegetiche. Parlando dell'istallazione delle Griglie, non vorrei che qualcuno pensasse che ci avvenga al di l della nostra volont. Come se ci fosse qualcuno che decide il nostro destino. E' vero, che c' un intervento esterno della Fratellanza Bianca, composta dai Mastri Ascesi della Terra, di altri pianeti, dai membri della Federazione Galattica, dagli Angeli e da tutte quelle Entit Superiori, che vivono gi ad un livello spirituale, che fino a poco tempo fa era per noi inimmaginabile. Ma, proprio secondo quanto ci manifestastano i membri della Fratellanza Bianca, che d'ora in poi chiamer FB, il loro intervento esterno stato reso possibile solo edesclusivamente da noi. Grazie al grande lavoro spirituale svolto da migliaia e migliaia di persone sulla Terra che hanno contribuito, nella maggior parte dei casi inconsapevolmente, ad innalzare il livello di coscienza dell'Umanit intera. S cari Fratelli, se in questi tempi abbiamo questa favolosa possibilit, perch l'abbiamo meritata, non solo ora, ma bens quando abbiamo scelto di far parte al grande progetto della creazione, e molto coraggiosamente ci siamo offerti come volontari per vivere quest'esperienza tridimensionale. In realt siamo tutti degli Angeli, degli Esseri di Luce favolosi, solo che attualmente non ne abbiamo ancora tutalmente coscienzaed il ricordo. Ma, come vi ho appena detto, giunto il momento che se vogliamo, e sottolineo SE VOGLIAMO, possiamo raccogliere i frutti di ci che abbiamo seminato in migliaia e migliaia di esperienze di incarnazione a questo livello dimensionale.

Ora torniamo alla Griglia Energetica, la GE che potete vedere rappresentata nell'immagine ad inizio pagina, come una rete con una forma geometrica particolare che funge da matrice della realt e dell'esperienza raggiungibile dall'umanit. Non va per confusa con gli archivi dell'Akascia, che, come sapete, vi registrato tutto quanto avvenuto sulla Terra sin dalla notte dei tempi, non solo come eventi ma anche tutte le esperienze vissute da ogni abitante della Terra, e da tutti i pensieri che abbiamo generato, sia singolarmente che collettivamente. La GE, per l'appunto, la matrice che rende possibile l'evoluzione dell'umanit sino ad un certo livello. Nella GE, vi sono impresse tutte le esperienze che possiamo e dobbiamo vivere secondo il nostri livello di coscienza, oltre ad essere uno strumento indispensabile al fine di farci fare un salto evolutivo. Bene, ora abbiamo questa possibilit, intorno alla terra stata installata la nuova GE relativa al prossimo livello, cio la "Cosienza Cristica", quindi, ora pi che mai abbiamo la posibilit di innalzarci al cielo tutti quanti, nessuno escluso, a condizione che manifestimo la volonta di farlo, e che ci adoperiamo per

ottener questo risultato. Per questo importante meditare, meditare, meditare in modo che i nostri corpi: fisico, emotivo, mentale e spirituale si possano allineare a queste nuove energie, cos che sia innalzata la nostra frequenza vibrazionale, unico modo per poter risvegliare e ricordare chi siamo veramente. Solo a quel punto sar possibile l'attivazione totale e definitiva del nostro Corpo di Luce. La nuove GE operativa dal 1989, ma vi ricordo che tutto dipende solo ed esclusivamente da noi, per questo mi ripeto e mi raccomando di continuare coraggiosamente e quotidianamente, il lavoro su noi stessi, meditando, servendo, e sviluppando sempre di pi le propriet del cuore nonch dell'Amore unico e vero strumento a nostra disposizione per un mondo migliore, in questa in atre realt dimensionali. I tempi dell'Ascensione sono vicini, un mondo di Luce e di Amore ci attende, sta solo a noi farci trovare puntuli alla stazione. Vi ricordo che il processo di Ascensione ora possibile, oltre che all'installazione della nuova GE, anche grazie all'innalzamento della fraquenza vibrazionale di Madre Terra, alla caduta del magnetismo terrestre, alla precessione degli Equinozi Astrologici, all'arrivo della Cintura Fotonica, all'intervento della Fratellanza Bianca ma soprattutto grazie a tutti VOI Angeli Divini scesi sulla Terra.

07 - IL NUOVO SISTEMA DEI CHAKRA


Chi dilevoi ha un diminimo conoscenza Sono molte fonti che parlano un processo didi evoluzione dei Chakra. Ora nedella menzioner alcune, vorrei per che non tiraste conclusioni affrettate, magari pensando, che, in quanto Geometria Sacra, sa chequasi diverse, queste teorie non siano correte. E' perfettamente bene che sappiate che le fonti, seppur tutte canalizzazioni, vanno viste in una prospettiva pi amplia delle semplici parole che state tutto nell'Universo per cui che anche la vita leggendo. Sia i Maestri, fonte dei messaggi canalizzati, i canali utilizzati danno gli insegnamenti relativamente al loro livello di coscienza, pertanto, questo a volte potrebbe stessa una apparentemente sua matrice energetica e di portare a degliha insegnamenti diversi. Molto spesso, ho riscontrato attraverso l'esperienza che tutti avevano ragione, la differenza stava solamente dalla formadell'argomento legata trattato. alla geometria. Infatti prospettiva dimostrabile senza ombra di dubbio che Questi sono gli argomenti che tratteremo in questa tutto non altro che un'insieme di schemi pagina: e forme geometriche. Nuovo sistema dei 12 Chakra Per approfondire Nuovi Chakra senza i sigilli l'argomento, vi rimando alla pagina dedicata alla Geometria Sacra. Sappiamo Nuovo sistema dei 12 Chakra inoltre che tutte le manifestazioni energetiche hanno un corrispondete sonoro, uno numerico ed uno geometrico. Il tutto contenuto all'interno della Luce nelle sue varie manifestazioni vibrazionali. Le quali a loro volta si traduco in colore, nella gamma da noi percepibile, agli ultra violetti ed agli infrarossi. Come potete
In questa pagina parleremo abbondantemente dei Chakra, in maniera un p diversa dal solito. Qui non vi si vuole proporre la solita spiegazione sui chakra. Non perch non sia corretta, ma, semplicemente, in quanto attualmente incompleta e superata. Possiamo chiamare quanto segue:"Il Nuovo Sistema dei Chakra".

intuire tutti queti sono fattori da tenere presente e da valutare olisticamente. E' ora, se vogliamo veramente raggiungere Le armonie della musica ed i sistemi dei Chakra sono collegati in uno schema Geometrico chiamato l"Uovo della Vita". Ci aiuteremo ora con questo semplice schema. livelli evolutivi molto alti, imparare a vedere tutte le cose in come UNO, senza pi separazione, ma, con la consapevolezza che un battito d'ali di farfalla sulle Ande, in grado di provocare Come mostrato nella figura soprastante, un tra la uragano terza e la quarta nota della scala musicale, e tra la settima e l'ottava ci sono dei mezzi gradini. Nessuno sembra conoscerne il motivo. sull'Himalaya. Alcuni affermano che vi una frattura o un cambiamento tra la quarta e la quinta nota,cos
come tra la settima e l'ottava. Come potete vedere, in realt ci sono due serie di quattro note. La prima come evidenziato nello schema di natura femminile, mentre la seconda di di natura maschile. Il motivo per cui ci sono queste interruzioni o mezzi gradini, che,quel suono venga spiegato in termini di Uovo della Vita.

Quando sorge un suono, esso colpisce la sfera N 1. Da quel punto ha altre tre direzioni in cui andare nel suo tetraedro. Quindi passa dalla sfera 1 alla 2 ed infine alla 3. Come potete vedere si muove a triangolo. Poi, affinch l'onda sonora possa spostarsi nella quarta sfera (che si trova dietro alla quinta) deve cambiare direzione.

Cambiando direzione l'onda sonora viene percepita come se stesse viaggiando su una distanza minore, quindi per mezzo gradino, come l'ombra di una linea che diviene pi corta quando cambia direzione. Dopo questi primi quattro movimenti, l'onda sonora ha completato il suo primo tetraedro e si dirige verso il secondo. Per fare questo deve passare attraverso il vuoto (il Grande Vuoto), che al centro dell'uovo della vita. In questo modo raggiunge la 5 sfera, ed a questo punto che il suono cambia polarit energetica, da femminile a maschile o viceversa. Ora passa alla sfera 6 dopo alla 7 ed infine per passare alla 8 costretto a compiere un'altro cambio di direzione, creando cos un altro mezzo gradino. Il sistema dei Chakra di 8 punti molto somigliante con le 8 note della scala musicale. Nel sistema dei Chakra del corpo umano lo schema dell'uovo della vita dischiuso. Infatti, i Chakra cominciano alla base della spina dorsale e si spostano verso l'alto fino alla sommit del capo.

Gli 8 punti del sistema dei Chakra Si tratta probabilmente di un sistema scoperto dagli Ind o dai Tibetani, i quali in seguito lo hanno semplificato. C' chi afferma (credo giustamente) che abbiamo un sistema di Chakra che si estende sia sotto che sopra ai nostri corpi, alcuni lo chiamano sistema esterno dei Chakra. Quello sotto i piedi, probabilmente privo di coscienza in quanto quello dal quale proveniamo. Mentre quello sopra la testa rappresenta il nostro futuro evolutivo. Un'altra cosa interessante, che la distanza intercorre tra un Chakra e l'altro mano a mano che saliamo aumenta seguendo la proporzione Phi. Quindi, quello sotto molto breve, mentre quello sopra molto lungo.

Gli stessi mezzi gradini che abbiamo visto esistere nella scala musicale si trovano anche interposti ai Chakra. E' risaputo che i Chakra sono degli strumenti attraverso i quali interpretiamo la realt/nonrealt, questo dipende dal nostro livello evolutivo. Quando un'anima discende incarnandosi nella nostra realt tridimensionale, la sua prima e unica preoccupazione la sopravvivenza. Questo lo possiamo notare osservando la vita di un neonato, 1 Chakra. Nella seconda fase l'anima vuole realizzare un contatto umano con gli altri esseri attraverso il contatto sessuale 2 Chakra. Dopo questa fase, la successiva quella del controllo, che proviamo ad esercitare sulle altre persone 3 Chakra. A questo punto ci troviamo davanti un muro da superare, per poter continuare la nostra evoluzione, per far questo bisogna imparare a padroneggiare i primi tre Chakra. Questo rappresenta un cambiamento radicale, che a livello energetico corrisponde al primo cambio di direzione, come quello delle note musicali. Una volta sperato questo mezzo gradino saremo arrivati al 4 Chakra del Cuore. Il quinto si trova nella gola ed collegato con la musica, il sesto si trova in mezzo agli occhi, ed ha un legame con la geometria, il settimo collegato con la ghiandola pineale, ed il terzo occhio. A questo punto troviamo un altro muro, con un ulteriore mezzo gradino che ci costringe ad un nuovo cambio di direzione. Questo ci conduce all'ottavo Chakra che si trova sulla sommit del capo, ed e proteso verso la nostra successiva fase evolutiva, quella legata alla manifestazione della coscienza Cristica ed alla creazione del Corpo di Luce. Su questo sistema di 8 Chakra ho avuto conferma da un Maestro indiano di Yoga e Meditazione, il quale mi ha confermato questa teoria. Abbiamo detto in precedenza che probabilmente questo un sistema semplificato. Infatti se prendiamo la tastiera di un pianoforte questi 8 punti corrispondono solamente ai tasti bianchi. Se avete modo di guardare una tastiera vi accorgerete che vi sono interposti ai tasti bianchi ancora 5 tasti neri, che rappresentano delle note taglienti o piatte. A fronte di questo possiamo dedurre che ci siano 12 Chakra, ma, se vi aggiungiamo quello sopra la sommit del capo diventano 13.

I 12 punti del sistema dei Chakra I 12 punti rappresentano 5 sub-chakra, quindi se ogni punto ne rappresenta in realt 5 ci indica che ne abbiamo 60. Ognuno dei 12 gruppi di 5 separato da 90 gradi. Tutti quanti noi abbiamo un tubo (di luce fluorescente) che parte dalla base della colonna vertebrale, nella zona del perineo, che sale fino alla sommit del capo. Lungo questo tubo partendo dal basso a salire troviamo i 12 Chakra, i quali sono posizionati ad una distanza media di 7,23 cm. Per sapere dove si trovano i nostri Chakra, basta prendere la larghezza del palmo della mano, oppure la distanza tra la punta del naso ed il mento, in questo modo partendo dal perineo e dalla fontanella siamo in grado di determinare l'esatta posizione di ogni singolo Chakra. Le spirali energetiche attraverso il sistema dei Chakra formano curve di 90 gradi mentre si muovono da un punto al successivo. Alla base del sistema dei Chakra tutti e cinque i canali puntano in avanti in linea retta.

L'apertura della vagina una Vesica Piscis (vedi Geometria Sacra), lo stesso vale per la piccola apertura del pene. L'energia in questi 5 punti fluisce dalla parte anteriore a quella posteriore. Mentre l'energia sale fino al secondo Chakra e alle ovaie cambia direzione di 90 gradi. Sale ancora cambiando ancora direzione di 90 gradi e abbiamo raggiunto l'ombelico. Questo il punto dove alla nascita abbiamo attaccato il cordone ombelicale, qui l'energia si muove dalla parte posteriore a quella anteriore. Salendo

ancora arriviamo al plesso solare, che un'altra vesica piscis, in questo punto l'energia si irradia fianco a fianco come nelle ovaie. Il prossimo punto che incontriamo salendo

lo sterno, questo un punto particolare perch collegato con il cerchio. Infatti esso contiene tutti i movimenti precedenti, in una volta sola. L'energia ha compiuto una rotazione completa di 360 gradi, ha praticamente sperimentato tutte le posizioni. Questo il punto della consapevolezza di Cristo.

Questo punto si trova ad una latitudine di 19,5 gradi nel corpo e forma una croce. Proseguendo ora nella nostra salita, al sesto punto troviamo il cuore, al settimo il pomo d'Adamo, l'ottavo il mento. Poi si sale di un'altra ottava e l'energia fluisce verso la testa. Eravamo al mento, da qui l'energia dopo aver compiuto un'altra rotazione di 90 gradi sino alla bocca, (correndo sempre da lato a lato), quindi arriva al naso che il nono chakra (sulla punta), in questo punto l'energia si muove dalla parte posteriore a quella anteriore, poi arriva agli occhi, l'energia si muove nuovamente da lato a lato. Infine arriva al terzo occhio dove ha nuovamente compiuto una rotazione completa di 360 gradi.

I Punti dei Chakra esterni


Intorno al nostro corpo, abbiamo anche dei punti dei Chakra esterni. Chi ha letto altre sezioni del sito (merkaba) ha avuto modo di vedere che il nostro corpo fisico inscritto all'interno di una stella tetraedro, tale stella ha 8 punte, su tali punte sono posizionati 8 Chakra esterni. Questi 8 chakra, sono collegati con i primi 8 chakra che abbiamo visto all'inizio di questa pagina, che sono quelli legati alla scala musicale semplificata a 8 note. Infatti questi 8 chakra si muovono all'unisono con gli 8 corrispondenti lungo la colonna vertebrale.

Quella dei Chakra senza sigilli una teoria che amo molto, in quanto la trovo estremamente logica. Vedete, alcune persone pensano che la ricerca spirituale sia una cosa molto astratta, in quanto tocca tematiche ritenute tali. Tutto ci che legato allo spirito ritenuto tale, in quanto si sempre divisa la via scientifica/logica da quella spirituale/analogica. Questo, stato sicuramente l'errore pi grosso fatto Nell'immagine sovrastante avete una visione bidimensionale della Stella Tetraedro con i relativi punti dei Chakra esterni. Come promesso non mi sono addentrato nel significato dei dall'uomo negli ultimi secoli. Errore che per Chakra, ma semplicemente vi stato esposto come secondo alcune teorie strutturato il nostro sistema dei Chakra. quanto riguarda soprattutto l'ultimo secolo trascorso, non so fino a che punto sia stato I Chakra senza Sigilli involontario. Chi ha un minimo di esperienza di spiritualit avendola affrontata con mente aperta, senza separazione di nessun tipo, sa bene, che quanto spirituale in verit di una logica e di una scientificit estrema. Forse pi avanti dedicher una pagina del sito per approfondire questo aspetto. Ora, torniamo a parlare dei Chakra senza sigilli. Tutti quanti sappiamo che la parola Chakra un termine sanscrito, che significa ruota. Questo termine le stato dato, in quanto la visione frontale dei vari Chakra si presenta

orario, aveva la funzione di prendere l'energia e di indirizzarla vari I nostri Chakra, furono sigillati in tempi moto remoti, ai quando per l'umanit inizi un nuova era di oscurit e caduta di coscienza. Questo in realt va visto in un'ottica positiva, infatti sistemi energetici. siamo noi che abbiamo scelto di giocare il gioco del karma per imparare ancora di pi e

trasformare ancor meglio l'energia pesante in energia leggera. Per ottenere questo vennero modificate le nostre strutture fisiche energetiche, per mezzo di isolatori eterici, in modo che fossero interrotte le nostre connessioni con la coscienza spirituale e con le dimensioni superiori. I nostri Chakra sigillati al centro assunsero la ben nota forma a cono, oltre ad essere stati separati. Alcuni di voi a questo punto si chiederanno come dovevano essere i chakra prima dei sigilli. La risposta molto pi semplice di quanto ci si possa immaginare, avevano una forma sferica, erano dei soli splendenti. La cosa fantastica, , che da quando iniziata la fase finale del processo per riattivare il Corpo di Luce, alla fine degli anni ottanta, ai nostri chakra sono stati tolti i sigilli, pertanto sono tornati alle loro piene potenzialit. Questo non significa che tutto sia a posto, ma ci da la possibilit di sistemare tutte le faccende karmiche irrisolte e riportare i nostri soli al loro antico splendore. Tanto pi avanzato il processo del Corpo di Luce tanto pi i nostri Chakra saranno fusi ed unificati, formando un unico grande sole. Riproducendo anche a questo livello il principio di unit, che vi ricordo essere alla base della Coscienza Cristica. Concludo questa parte ricordandovi che quanto esposto sopra vale anche per i chakra esterni, secondo questa teoria, questi chakra sono sette e si trovano sopra la sommit del capo. Questi Chakra superiori si attivano un volta raggiunto un certo sviluppo nella creazione del Corpo di Luce. Ciascuno di questi Chakra ha una propria struttura geometrica della copia cianografica, ciascuna prevista per trasformare le energie della corrispondente dimensione di densit energetica o frequenza dell'anima superiore.

08 - Caduta del Magnetismo della Terra


Cos' il Magnetismo Terreste? Da cosa causato? Cosa c'entra con i cambiamenti in atto? Il magnetismo terrestre non altro che un'energia di tipo magnetico, che avvolge il nostro pianeta, dando ai poli dello stesso una polarit diversa. Come in una calamita, dove abbiamo un polo positivo ed una negativo. Questo un fenomeno molto semplice da produrre, infatti se noi prendessimo una barretta di ferro, ed intorno alla stessa, le avvolgessimo a spirale un filo di rame, attraverso il quale passa della corrente, ecco che per incanto la barretta avrebbe un'estremit magnetica positiva ed una negativa. Basterebbe far passare la corrente elettrica dall'altro capo del filo di rame, quindi dall'altra estremit della barretta per invertire la polarit energetica della stessa. Per quanto riguarda il pianeta, il magnetismo prodotta dal nucleo ferroso che si trova al centro del pianeta e dalla velocit con cui la terra ruota su s stessa. Recenti studi hanno dimostrato che il magnetismo terrestre sta diminuendo. Chi ha letto altre parti del sito, si ricorder un altro dato importante, la frequenza Schumann che sta aumentando, per il momento tenetelo a mente. Torniamo ancora al magnetismo terrestre, come abbiamo detto la sua intensit data dalla velocit con cui il pianeta ruota sul suo asse, quindi pi veloce pi il magnetismo alto, pi lenta e pi il magnetismo basso. Stabilito questo assioma, possiamo semplicemente dedurre che il nostro amato pianeta sta rallentando la sua velocit di rotazione.

Secondo studi geologici, provato che questo un evento che si verifica ciclicamente, noi ci stiamo avviando verso questa fase ciclica. Gli studi geologici hanno stabilito una cosa molto intessante su questo fenomeno, cio l'inversione della polarit magnetica del pianeta. Come possibile? molto semplice, la cosa che non vi ho ancora detto che hanno scoperto che il magnetismo in passato arrivato a livello zero, ci significa che la terra per un certo periodo di tempo ha smesso di ruotare su di s, quindi si fermata. Ma, questo non ancora sufficiente a far invertire la polarit magnetica, la quale data da una inversione del senso di rotazione del pianeta. Si! E' proprio cos dimostrato che la nostra amata Madre Terra si ferma e poi inizia a ruotare in senso inverso. Ed grazie a questa inversione di rotazione che si verifica il fenomeno dell'inversione del magnetismo terrestre. A suffragio di questi dati scientifici troviamo in antichi testi testimonianze che

quanto appena affermato gi successo. Ci sono antiche scritture ebraiche e altro agli scritti di Enoch, che parlano di un periodo definito la notte pi lunga di 72 ore, cos come in antichi testi Maya si trova la testimonianza del giorno pi lungo sempre di 72 ore (tre giorni). Inoltre molti profeti antichi e moderni ci hanno dato messaggi sul prossimo verificarsi di questo evento proprio ai nostri tempi. Un'altra cosa che non sapete, che a fronte di questo gli scienziati devono costantemente monitorare questo rallentamento del pianeta, in quanto ci ha reso totalmente imprecisi quegli orologi nucleari di massima precisione che sono utilizzati per scandite il tempo. Il rallentamento avvenuto fin'ora praticamente impercettibile, ma sufficiente ad aver fatto s che se gli orologi non venissero aggiornati costantemente negli ultimi 10 anni, mezzogiorno corrisponderebbe alla mezzanotte.

Fin'ora mi sono limitato a riportare quanto avvenuto e sta avvenendo, ma ora andiamo oltre facciamo un salto nel futuro e vediamo qual' lo scenario che ci aspetta. Per utilizzare un termine usato dal famoso ricercatore Gregg Braden vi dico questa frase "Risvegliarsi al Punto Zero". Il punto zero indicato da Braden non altro che il momento in cui la Frequenza Schumann avr raggiunto il suo massimo di 13 HZ e il magnetismo terreste il suo minimo cio 0. Una cosa importante che non ho ancora detto che la velocit dell'innalzamento della FS e della caduta del M non costante e lineare, ma bens esponenziale. Cio il tutto iniziato molto lentamente, ma mano a mano che il tempo passa tutto ci si verifica sempre pi velocemente. Un'altra cosa da dire che molto probabilmente questi fenomeni, che non sono le uniche concause dei cambiamenti che stiamo vivendo e che arriveranno al loro apice nel 2012, non si verifiche ranno contemporaneamente. Ma quando, avremo la frequenza Schumanna 13 hz, il magnetismo terrestre a 0, quando ci troveremo al centro della Cintura Fotonica, quando effettueremo il giro di boa della precessione degli equinozi, allora e solo allora avremo raggiunto il punto zero, con la relativa possibilit di realizzare il Corpo di Luce ed effettuare il salto quantico della coscienza umana alla 5^ dimensione.

Tutto nell'universo espressione di vita, la vita tutto ci che , null'altro ci aspetta se non continuare a vivere il nostro Gioco Cosmico Multidimensionale, solo noi possiamo determinare le esperienze che vivremo, come giocare all'interno dell'universo e che ruolo avere in tutto ci. Ma ricordate una cosa, non vi una scelta giusta ed una sbagliata, ma semplicemente la scelta migliore per farci vivere l'esperienza pi elevata di ci che siamo, anche attraverso l'esperienza di Maya (illusione), nostra grande maestra che ci permette di sperimentare tutto ci che non siamo. Tu che stai leggendo sei un Angelo sceso in terra per permettere ai tuoi fratelli di vivere attraverso di te l'esperienza della terza dimensione, per poter sperimentare il gioco della vita, o se preferisci di sperimentare Dio in tutto ci che . L'Alfa e l'Omega, il Cerchio, il Tutto, l'alto e il basso, l'Uno, il Due e il Tre, tutto ci importa e non importa perch Te Sei Tutto Ci che Sei.

09 - Frequenza Schuman
Cos' la Frequnza Schuman?
La Frequenza Schuman (che d'ora in avanti chiamer FS), prende il nome dal suo scopritore, colui che per primo la scopr e la misur. Come tutto nell'universo, anche il nostro pianeta, Madre Terra, composta da Energia, anzi come tutto, Madre Terra Energia, che vibra secondo una frequenza particolare. Tali frequenze, sono a noi note con il nome di Hertz, che non sono altro che il numero di cicli vibratori che una qualsiasi cosa sviluppa ogni secondo. Facciamo ora una piccola degressione, sul nostro corpo umano, e sulle sue componenti. Forse, non tutti voi sapete che il nosto corpo molto simile come costituzione a quello del nostro pianeta. Madre Terra composta per il 75% da acqua, cos il nostro corpo, all'interno di Madre Terra ci sono una grande quantit di metalli in proporzioni varie, cos anche il nostro corpo potrei andare avanti ad elencare un sacco di componenti che abbiamo in comune, ma mi ci vorrebbe troppo per elencarli tutti. La stessa cosa vale da un punto di vista energetico, Madre Terra ha il suo sistema di Chakra, di meridiani energetici, Corpi Sottili che compongono l'Aura ecc. Esattamente come noi. Le antiche civilt e culture, ci insegnano che l'uomo se vuole vivere bene a tutti i livelli bene che viva in simbiosi con il nostro pianeta. Cosa che purtroppo in questi ultimi 2000 anni abbiamo sempre pi smesso di fare. La cosa importante da tenere presente che no e Madre Terra stiamo vivendo insieme un processo di evoluzione, e per far s che ci avvenga opportuno che si prceda insieme di pari passo. Anzi la cosa pi importante da tenere presente che noi e Madre Terra SIAMO UNO.

Torniamo ora alla nostra FS, che l'energia emessa da Madre Terra. Come vi ho detto in precedenza il suo scopritore fu un certo Schuman. Fu lui che per primo ne misur la l'entit. Ci avvenne nel 1898, a quell'epoca l'energia emessa da MT era di 7,8 Hertz o cicli secondo. Gli scienziati hanno sempre pensato che questo fosse un valore fisso. In quanto fino alla fine degli anni '70 la FS era rimasta invariata. A quel punto successe qualcosa, che mand in subbuglio tutta la comunit sciantifica. La frequenza di MT iniziava a modificarsi, e per l'esattezza a salire. Intorno al 1985/86 tale frequenza era passata da 7,8 a 8,6, un fenomenno che si pensava impossibile. Il dato aggiornato ad oggi (2002) di 11,9 cicli al secondo. Sicuramente vi starete chiedendo che cosa c'entra tutto questo con noi, e con la creazione del Corpo di Luce. Se avete letto attentamente la premessa della Home Page del sito, vi ricorderete che una delle condizioni che potranno rendere possibile la Creazione del Corpo di luce e la possibilit di Ascendere alla 5 dimensione proprio questo innalzamento della FS. Non l'unica condizione, ci sono altri fattori quali: la caduta del Magnetismo

Terrestre, l'influenza della Cintura Fotonica, Precessione degli Equinozi ecc. In realt tutti i contenuti di questo sito ci indicano questa possibilit. L'importante per noi esseri umani, di riuscire ad adeguare la nostra struttura energetica a quella di MT, molti di voi ora si potranno chiedere come fare e perch. L'unico modo di lavorare su se stessi alla ricerca della propria spiritualit, solo cos sar possibile mantenere il passo con i fantastici cambiamenti in atto. Perch altrimenti chi on si adegua corre il rischio di non comprendere cosa st accadendo e soprattutto rischia di cadere in uno stato di trans non trans, fatta di confusione e paura sempre moggiori. E tutti voi sapete che quando siamo spinti dalla paura e dalla confusione, ora accelerate dall'aumento di energia, rischiamo come specie di fare le cose peggiori. Le cronache di questi ultimi anni ci danno un ottimo monitoraggio della situazione. Comunque non spaventatevi, chi non far niente se lo vorr e se riuscir a superare integralmente quanto in atto, potra decidere di Ascendere. Noi siamo degli Esseri Stupendi, siamo i semi dele Stelle, siamo delle Entit spirituali molto evolute che hanno scelto di vivere l'esperienza tridimensionale per permettere a resto della Creazione di imparare attraverso la nostra esperienza. Ed per questo che siamo Amati, Sostenuti ed Auitati in questo compito fantastico. Noi e tutte quelle entit che in altri Pianeti, Sistemi Solari e Galassie hanno scelto di vivere questo tipo di esperienza, lo hanno fatto per Amore di Dio e per permettergli di sperimentare se stesso. Ho toccato ora un concetto molto complesso, che non intendo spiegare ora, forse in futuro dedicher una pagina a questo argomento, fino ad allora voglio stimolarvi a cercare, tutto ora accessibile alla nostra conoscenza. La cosa importante di essere patecipi ai processi di Ascensione, pertanto cercate e troverete, chiedete e vi sar dato, bussate e vi sar aperto.

10 - Terapie Energetiche
Le terapie energetiche, sono fondamentali in questo perido di cambiamento. Come avrete sicuramente capito, navigando all'interno del sito, il rapporto con l'energia fondamentale, anzi indispensabile prendere coscienza che tutto energia. Per questo prendere contatto con le terapie energetiche fondamentale. Non voglio soffermarmi a spiegare come e perch funzionano, per questo sono stati scritti fiumi di parole sia su carta che su internet, ma, se volete saperne di pi vi consiglio di leggere questa pagina sul Reiki. Voglio invece soffermarmi, sul cambiamento di coscienza che queste terapie possono portare alle persone che ne vengono in contatto. Cambiamento, che avviene grazie all'esperienza diretta, nel ricevere o praticare una di queste terapie. Sicuramente tutti noi sentiamo nel profondo del nostro cuore che queste terapie non sono una presa in giro, anche se purtroppo ci sono molti ciarlatani che usano queste terapie come specchietto per le allodole, promettendo guarigioni miracolose, con l'unico obiettivo di arricchirsi. Ma, anche vero che ci sono molti operatori seri che attengono buoni risultati, senza fare di questi uno slogan pubblicitario, ma semplicemente grazie al passaparola lavorano e aiutano le persone. Entrare in contatto con queste terapie, come ho gi detto, permette a chiunque, grazie all'esperienza diretta, di prendere coscenza dell'esistenza di quest'energia che in realt il motore potente e silenzioso dell'universo in tutte le sue manifestazioni. Lavorare con queste energie ci permette di riuscire ad allineare la nostra energia intrinseca (KI) con l'energia di Madre Terra, che sta subendo delle variazioni verso l'alto. Questo innalzamento di energia del pianeta, pu portare a degli scompensi alla nostra struttura energetica, con conseguenze a volte spiacevoli, quali: "Aumento di malattie mentali, psichiche, disturbi del sonno, della personalit, aumento di malattie di tipo degenerativo, con conseguente velocizzazione nel decorso delle stesse", questi sono alcuni esempi, che possono aiutarvi a capire meglio cosa st succedendo. Chi lavora per adeguare la sua struttura energetica a quella di Madre Terra, vivr i cambiamenti in atto in modo dolce e armonico, evitando tanti disturbi e problemi. Non voglio pubblicizzare nessuna terapia in particolare, ognuno di voi potr guardarsi in giro, ed essere attratto da una di queste terapie, sar sicuramente quella giusta per lui in questa fase. Voglio puntualizzare un'ultima cosa. Quando parlo di terapie non mi riferisco a tecniche atte a curare le malattie del corpo, perlomeno non solo, ma, mi riferisco a metodi olistici o se preferite spirituali. I cambiamenti in atto, sono da considerarsi a livello di coscienza quindi, dei cambiamenti che operano principalmente a livello spirituale. Pertanto qualsiasi miglioramento che potremo avere a livello fisico in realt da considerarsi come un benefico effetto collaterale.

Di seguito troverai un breve elenco di alcune di queste terapie e/o pratiche spirituali: PEM YOGA REIKI SHIATSU MERKABA RADIONICA AURA SOMA OMEOPATIA AGOPUNTURA FIORI DI BACH PRANOTERAPIA CROMOTERAPIA BIOENERGETICA MUSICOTERAPIA AURICOLOTERAPIA CRISTALLOTERAPIA MEDITAZIONI VARIE MEDICINA QUANTICA ACQUE VIBRAZIONALI MASSAGGIO TIBETANO MASSAGGIO AYURVEDICO RIFLESSOLOGIA PLANTARE MASSAGGIO ENERGETICO SPIRITUALE .................

Non credete a scatola chiusa a quanto vi ho detto, ma, non credete allo stesso modo che non sia vero, provate.... sperimentate.... e solo dopo giudicate.

Adoniesis

Aeolus

Elys

Helios

Jesus Sanando

Rige l Queste sono le immagini di alcuni dei Maestri Ascesi che stanno lavorando per aiutare l'umanit nel suo prossimo salto evolutivo. Per essere precisi sono le sembianze con cui si sono manifestati, in quanto la loro natura (aspetto) attuale quella di "Spiriti Liberi", essenze di Amore e Luce.

11 - Gerarchie Spirituali e Maestri Ascesi


L'intento di questa pagina, non di dare una spiegazione dettagliata di ogni singola Forza Spirituale, ma semplicemente enfatizzare che non siamo soli nel processo di crescita spirituale all'interno del quale siamo tutti coinvolti. Nei livelli superiori della vita vi la consapevolezza dell'Unit, e nella consapevolezza dell'unit non vi dualit ne illusione. E' sufficientemente chiaro che vi lo Spirito-Uno che vive in ogni cosa e che ogni cosa fa parte dell'intero. Ci sono 5 livelli di consapevolezza legati al Pianeta Terra. I livelli di consapevolezza sono direttamente collegati al numero di cromosomi del nostro schema genetico. Ciascuno di essi prevede inoltre un differente livello di altezza. Il primo livello di consapevolezza, 42 cromosomi + 2, in armonia con la consapevolezza dell'Unit. A questo punto la consapevolezza collettiva opera in tal modo che se una persona sperimenta qualcosa, possibile per tutti gli altri aver accesso al suo ricordo e riviverlo. E' il tempo-sogno degli aborigeni australiani. Il livello di altezza associato a questo livello di consapevolezza va da 130 a 190 centimetri. Il secondo livello di consapevolezza quello in cui ci troviamo adesso. Non possediamo pi questa consapevolezza dell'Unit, siama stati divisi e separati. Il secondo livello di consapevolezza ha 44 cromosomi + 2, e il suo approssimativo livello di altezza va da 180 a 230 centimetri. Al terzo livello di consapevolezza , che quello del Cristo, vi sono 46 cromosomi + 2. il livello di altezza va dai 300 ai 550 centimetri. In questo caso siamo riportati al livello dell'Unit, ma al terzo livello associata un'istantanea manifestazione: non pi il tempo sogno ma la Realt. Quando ricordate qualcosa essa diventa reale. Non semplicemente il nostro ricordo, ma quello di tutti gli esseri consapevoli di Cristo che mai abbiano vissuto. Nel terzo livello si realizza veramente una consapevolezza unica che si muove in ogni cosa: la sua chiave il ricordo. Questa la vera immortalit. Essa non consiste nel poter vivere nel corpo per sempre, perch vi sempre uno stadio superiore da raggiungere. Il problema principale da risolvere: non creare una frattura nella consapevolezza mentre ci si sposta tra i differenti livelli, non subire perdite di memoria, essere in grado di andarsene quando si vuole e continuare a sapere dove si stati.

Il quarto livello di consapevolezza ha 48 cromosomi + 2 e un livello di altezza che va dagli 800 ai 1100 centimetri. Il quinto livello possiede 50 cromosomi + 2 e un livello di altezza che spazia tra i 1500 e 2000 centimetri. Il quarto livello privo di armonia quanto il secondo, ma rappresenta un passo necessario per raggiungere il quinto e pi alto livello che possa essere raggiunto su questo Pianeta. I Maestri Ascesi, sono persone come noi, l'unica differenza "apparente" che ci distingue, che loro hanno trasceso la fisicit. Hanno raggiunto il livello di Coscenza Cristica, che il prossimo livello al quale siamo chiamti tutti quanti, se lo vogliamo, come gi descritto in altre pagine di questo sito. e' importante comprendere che essi, prima di trascendere il mondo della materia, ne facevano parte come ogno di noi, e come loro anche noi possiamo varcare la soglia della dualit, per entrare nel mondo di Luce e Amore dell'Unit.

I Maestri Ascesi, stano lavorando per aiutare Madre Terra e l'Umanit a varcare la soglia limitata e limitante della terza dimensione, Lavoro che non stanno portando avanti da soli, ma, con la collaborazione di altre forze Divine. Tali forze stanno cooperando con un grande sforzo sinergico, per permetterci di poter realizzare la Coscienza Cristica sulla Terra. Insieme ai Maestri Ascesi traviamo molte forze composte da: Federazione Galattica; Elohim; Angeli; Arcangeli; Semi delle Stelle, ma, soprattutto, anche se a livello ancora inconscio, tutti quanti Noi. L'insieme di queste forze o manifestazioni della Natura, non sono altro che l'insieme/separato di ci che siamo. L'Alfa e L'Omega, l'Inizio e la Fine, il Tutto e il Niente o pi semplicemente, DIO, L'UNIERSO, IL GRANDE SPIRITO. In realt non ha importanza il nome che gli diamo, ci che conta ci che , e ci che sempre sar. E', e sar sempre TUTTO UNO. Scusate per questa degressione, la cosa importante da sapere che tutte queste forze insieme formano le Gerarchie Spirituali. Ognuna delle quali ha dei compiti ben stabiliti per aiutarci in questa nostra fase evolutiva.

In questa pagina ho semplificato molto lo schema delle molteplici forze che stanno lavorando con noi, In realt sono molte di pi, l'importante non sapere chi o che cosa sta operando, o conoscere tutte le manifestazioni del Creato che comprendono anche le forze elementari del Mondo Minerale, Vegetale, Animale, degli Elementi ecc. Ma, semplicemente sapere che l'Universo in tutte le sue manifestazioni con noi. Per una pi dettagliata comprensione delle forze in gioco, chi interessato pu leggere le pagine dedicate ai messaggi della Federazione Galattica.

12 - Federazione Galattica
I contenuti di questa pagina sono la riproduzione fedele dei messaggi della Federazione Galattica canalizzati da Sheldan Nidle, famoso autore di libri sull'argomento, pubblicati su internet in Italia dall'Ordine di Rize il quale autore del sito mi ha concesso di riprodurre il materiale qui esposto, e che ringrazio con tutto il cuore per l'ottimo lavoro da lui portato avanti con passione e devozione. Grazie Franco, Om Shanti Om Gianluigi

Federazione Galattica:
FEDERAZIONE GALATTICA Membri della Federazione Galattica Introduzione alla Federazione Galattica di Luce La Federazione Galattica di Luce stata fondata oltre 4.5 milioni di anni fa, per impedire la dominazione e l'asservimento inter-dimensionale delle Forze del Buio di questa galassia. Attualmente, ci sono circa 200.000 membri tra nazioni stellari, confederazioni o unioni. Approssimativamente il 40 per cento degli abitanti della galassia di forma umanoide e il resto di varie forme di esseri senzienti. La maggior parte dei membri della Federazione Galattica sono Esseri Pienamente Consapevoli. Per familiarizzarvi con la nostra famiglia spaziale, periodicamente forniremo informazioni che vi aiuteranno ad identificare o convalidare ogni esperienza che potreste aver avuto con alcuni di questi Esseri. Il nostro scopo di favorire la benevolenza e la comprensione delle Nazioni Stellari che stanno rispondendo alla chiamata della Gerarchia Spirituale della Terra, per aiutarci nel nostro processo di trasformazione/ascensione.

Profilo dei Membri della Federazione Galattica :


Andromediani: Membro Nazione Stellare di Andromeda. Accettato nella Federazione Galattica: Circa 3.5 millioni di anni fa. Locazione La Costellazione di Andromeda. Distanza dalla Terra: Circa da 150 a oltre 4.000 Anni Luce. Tipo di Forma di Vita: Umanoide. Sembianze Fisiche: Umanoidi simili in apparenza agli Umani terrestri. Indossano generalmente la tradizione multicolore divisa della Federazione Galattica. Gli Andromediani sono composti da due tipo base Umani: Il primo tipo Caucasico che si estende dal cosiddetto tipo "Nordico" (capelli biondi, occhi blu, pelle rosa) al tipo "Mediterraneo" (capelli scuri, occhi dal grigio al marrone, pelle abbronzata. Il secondo un tipico Orientale, con capelli neri, occhi Asiatici scuri e colore della pelle che varia dal bruno pallido a bruno scuro. Gli occhi di tutti gli Andromediani sono leggermente pi larghi di quelli terrestri. Le labbra sono sottili e colorate rosa pallido, mentre le orecchie sono leggermente pi piccole. Le mani e i piedi sono in apparenza delicati con lunghe dita. Gli uomini variano in altezza da 1.70 a 2.12m. Le donne da 1.63 e 1.93m. Le donne Andromediane sono celebri per il loro fascino ed le loro forme fiorenti. Tratti speciali e Abilit: Gli Andromediani sono celibri nella Federazione Galattica per la maestria di tutte le forme di scienza. Bisogno di Sonno medio : Circa 2 ore al giorno. Linguaggio: Gli andromediani parlano un linguaggio che suona similmente allo Spagnolo o all'Italiano, ad uno di intonazione pi tonale e gutturale. Navi Madre e altre Navi variano dalla tradizione forma a sombrero per le navi da esplorazione (che misurano da 15 a 20 metri di lunghezza.): fino a quelle atmosferiche di comando (a forma di lente che sono grandi circa 800 metri)

Arturiani Membro: La Confederazione Arturiana. Accettati nella Federazione Galattica: Circa 3.75 milioni di anni fa. Locazione: La Stella Arturo nella Costellazione di Bootes. Distanza dalla Terra: Circa 36 Anni Luce. Tipo di Forme di Vita: Esseri Senziente somiglianti al Cavallo Apparenza Fisica: Gli Arturiani sono specie mammifera altamente senzienti molto rassomigliante al cavallo. Il corpo piuttosto alto e snello con una testa stilizzata di cavallo. La pelle varia di colore da sfumature di vaniglia ad un marrone molto scuro. Possiedono una criniera dietro il collo e la testa, e una coda estremamente sottile che ricorda

Ottava dimensionale superiore. In questa ottava troviadalla 13 alla 24


12

m o

e dime nsion i

11

10

6 5 4
Andremo qui Andremo qui

X X X X X X X

X X X X X X

X X

Noi siamo qui

2 1Dimensio
ni Armoniche dimension ali

0 0 0 0 0 0 0 1 2 3 4 5 6 7 08

0 9

1 0

1 1 12

leggermente quella di un cavallo. le mani hanno quattro diga molto lunghe, elastiche ed estremamente sottili. Le braccia, le gambe ed il corpo hanno un aspetto molto muscoloso. Gli occhi sono molto pi grandi di quelli terrestri e sono di colore sia blu pallido o marroni scuri. Le orecchie corrispondono alquanto a quello di un cavallo, ma sono pi piccole e pi rotonde di quelli della loro controparte terrestre. I maschi Arturiani sono alti da 2.30 e 260m. e le femmine da 2.10 a 2.40m. Speciali Tratti e Abilit: Nella Federazione Galattica, gli arturiani sono celebri per la loro padronanza e maestria del tempo (calendari galattici, ecc) e le loro eccezionali abilit nella scienza e nella filosofia. Bisogno di sonno medio: normalmente da 1 a 3 ore. Linguaggio: Gli Arturiani hanno un linguaggio tonale simile al Cinese o al Vietnamita. Navi Madre e Altre Navi: Le navi Arturiane di esplorazione hanno forma di campana (da 12 a 23 metri) di diametro, e quelle a forma di lente delle Navi Madre di oltre 22 chilometri di lunghezza.

Ottava dimensionale superiore. In questa ottava troviadalla 13 alla 24


12

m o

e dime nsion i

11

10

6 5 4
Andremo qui Andremo qui

X X X X X X X

X X X X X X

X X

Noi siamo qui

2 1Dimensio
ni Armoniche dimension ali

0 0 0 0 0 0 0 1 2 3 4 5 6 7 08

0 9

1 0

1 1 12

leggermente quella di un cavallo. le mani hanno quattro diga molto lunghe, elastiche ed estremamente sottili. Le braccia, le gambe ed il corpo hanno un aspetto molto muscoloso. Gli occhi sono molto pi grandi di quelli terrestri e sono di colore sia blu pallido o marroni scuri. Le orecchie corrispondono alquanto a quello di un cavallo, ma sono pi piccole e pi rotonde di quelli della loro controparte terrestre. I maschi Arturiani sono alti da 2.30 e 260m. e le femmine da 2.10 a 2.40m. Speciali Tratti e Abilit: Nella Federazione Galattica, gli arturiani sono celebri per la loro padronanza e maestria del tempo (calendari galattici, ecc) e le loro eccezionali abilit nella scienza e nella filosofia. Bisogno di sonno medio: normalmente da 1 a 3 ore. Linguaggio: Gli Arturiani hanno un linguaggio tonale simile al Cinese o al Vietnamita. Navi Madre e Altre Navi: Le navi Arturiane di esplorazione hanno forma di campana (da 12 a 23 metri) di diametro, e quelle a forma di lente delle Navi Madre di oltre 22 chilometri di lunghezza.

fa. Le due parti crearono questa Confederazione dopo una serie di guerre molto distruttive che terminarono circa 20.000 anni fa. Sembianze Fisiche: La prima variet di umani di Fomalhaut somiglia molto al cosiddetto tipo "nordico" E.T. ed normalmente biondo con occhi blu, nocciola o grigio acciaio. Gli uomini sono 1.68 a 1.83 metri. Il 1.85. secondo di colore e molto muscolosi alti circa Le tipo donne sono molto scuro fiorenti e alte abbronzato, con capelli scuri, con occhi grigi o neri, con altezza da simile alla prima. I Dinoidi-Reptoidi sono un ibrido dell'originale forma degli antenati di Bellatrix in Orione. Molto squamoso e ossuto. La parte superiore della testa circondata da una grande cresta ossea. Grandi occhi rossi o gialli (ricordano quelli dei rettili terrestri), posti all'indietro, naso molto piccolo. Bocca con labbra sottili rosa, grande da un lato all'altro della testa. Non hanno orecchie, ma solo una traccia circolare di esse appena dietro gli occhi. La pelle incrostata come i coccodrilli, di colore verde, giallo, marrone o rosso. Piccola cresta ossea va dal fondo schiena collegata fino ad una cresta pi grande sulla cima della testa. Sono bipedi. Mani sottili hanno sei lunghe dita con artigli, coda molto piccola, spessa come i coccodrilli, che si estende sono fino ai piedi, quella del maschio pi corta di quella della femmina. L'altezza dei maschi va da 2.44 a 3 metri, quella delle femine da 2.6 a 3.12 metri). Speciali Tratti e Abilit: Noti per l'abilit in tutte i rami scientifici. Per la maggior parte sono membri del personale della Squadra Scientifica Principale e di Esplorazione mandata su Andromeda (a circa 2 milioni di Anni Luce dalla nostra galassia). Sonno necessario: da 2 a 6 ore giornaliere. Linguaggio: Linguaggio umano lirico e gutturale. Il linguaggio Dinoide-Reptoide lo molto di pi. Navi Madre e Altre Navi: Le navi esploratrici umanoidi sono ovali, come gocce d'acqua che cadono. Grandi da 18 a 26 metri di diametro. Le Navi Madre sembrano enormi sigari multistrato epassato, sono grandi da Lega 3.2 di a 1920 Mintakans Membro: Nazione-Stellare di Mintaka (in membro della chilometri. Lenella navi esploratrici dei anni Dinoidi-Reptoidi hanno Orione). Accettato Federazione Galattica: Tre fa. Locazione: Una delle tre la forma di scarabeo, di circa 30 metri. Ledue Navi hanno forma luminose Stelle della famosa Cintura di Orione (le altre sono Madre AlNitak e AlNilam). di Ameba sono di 233 grandezza daTerra. 13 aForme 1400 Distanza dallae Terra: circa Anni Luce dalla di chilometri. Vita: Principalmente specie Anfibie; ci vivono alcuni ibridi Reptoidi e Dinoidi. Apparenze Fisiche: I Mintakans somigliano alle rane e i rospi della Terra. Ci sono comunque alcune grandi differenze. Soprattutto sono bipedi. La loro pelle, liscia e senza peli, famosa per i suoi colori iridescenti, che vanno dal rosso brillante, arancione e verde, al giallo e marrone. Diversamente dagli anfibi terrestri, gli occhi

non sono cos rigonfi, ma sono abbastanza grandi, incartati in un colore rosso luminoso, arancione o verde-giallo. Il naso consiste in due piccole fenditure su labbra molto sottili. La bocca, quando aperta, molto grande e simile alla rana. Le orecchie sono due piccoli cerchi ai lati della testa. La testa grande apparentemente sproporzionata al resto del corpo, mentre il collo sembra essere inesistente. Il corpo, le braccia e le gambe sono molto muscolose. Le dita sono quattro, pollici e dita lunghe, sottili, palmate, hanno piccoli artigli. I maschi, leggermente pi piccoli delle femmine, sono alti da 2.13 a 2.44 metri, mentre le femmine, leggermente pi grandi, da 2.29 a 2.59 metri. I Mintakans si notano anche per una serie di tre piccoli e sottili solchi che vanno dal basso della schiena fino alla cima della testa. Speciali Tratti e Abilit: Grandi abilit nella psicologia, cos come in tutti i metodi di manipolazione mentale. Hanno un grande bagaglio di conoscenza scientifica e di saggezza interiore che risale a pi di 15 milioni di anni. Sonno necessario: 4-6 ore al giorno. Linguaggio: molto tonali e anche molto profondi e gutturali. Navi Madre e Altre Navi: quasi a forma di fungo: ricordano le grandi astronavi della fine del film "Incontri Ravvicinati". Variano in grandezza da 15.2 a 46 metri di diametro. Le Navi Madre sono molto grandi, da 160 a 1600 chilometri. La pi grande auto-sufficiente ed normalmente usata solo nello spazio profondo.

Pegasiani Membro: Lega Stellare di Pegaso. Accettati nella Federazione Galattica: 3.78 million di anni fa (Originariamente, erano una serie di speciali colonie fondate dal Concilio Governante Siriano circa quattro milioni di anni fa). Locazione: La Costellazione di Pegaso un vasto grappolo di oltre 1.000 stelle, situate tra le Costellazioni del Cigno e dell'Acquario. Distanza dalla Terra: da 200 a 3000 anni luce. Forme di Vita: Ci sono tre tipi di umanoidi stabiliti in questa Lega stellare. Il primo tipo assomiglia fortemente agli umani di Sirio in altezza e aspetto, con la pelle bianca e blu. Il secondo tipo un umano pi sottile con pelle rossa e arancione. Il tipo finale un ibrido costituito dalla razza dinoide e del secondo tipo umano. Apparenze fisiche: Il primo tipo assomiglia ai coloni primari di Sirio B: gli uomini variano da una corporatura perfettamente formata, e sono alti da 1.98 a 2.24 metri) capelli da biondi a castano chiaro e occhi color blu pallido e verdi. Le donne sono estremamente sensuali e sono alte da 1.88 a 2.03 metri ed hanno la pelle bianca estremamente pallida o leggermente bluastra. Il secondo tipo umanoide somiglia leggermente al primo in altezza e tipo di corpo, eccetto per due maggiori differenze. Prima, la pelle, cos come i capelli, da leggermente rossi ad arancione scuro. Seconda, gli occhi sono gatteschi e l'iride rossa o blu scuro. Questo gruppo proviene dalle pi distanti stelle della Costellazione della Lira. (nota: questi occhi sono simili a quelli della pagina di presentazione). Il terzo tipo ibrido ha pelle squamosa con occhi da gatto pi pronunciati, che sono rossi,

marroni o giallo pallido. Il corpo, le mani, il collo e gli arti sono pi muscolosi di un umano e hanno un numero di protuberanze, come vene, lungo il corpo. Ogni mano e piede terminano con 4 sottili, lunghe dita, con un piccolo artiglio. I maschi sono alti da 2.13 a 2.44 metri, mentre le femmine da 2.08 a 2.31 metri. Speciali Tratti e Abilit: Gli Esseri provenienti da Pegaso sono noti per il loro coraggio, sono innovatori, scienziati e diplomatici. Tempo di sonno necessario: un'ora, un'ora e mezza o tre ore secondo le specie. Linguaggio: Ci sono due tipi di linguaggio parlato. Uno leggermente tonale e armonico, mentre l'altro pi gutturale e ruvido. Navi Madre e Altre Navi: Tre tipi di Navi stanno operando intorno alla Terra. Il primo tipo una nave di difesa che assomiglia a ad un triangolo equilatero arrotondato. Ogni lato lungo 22.56 metri. Il secondo tipo una nave di esplorazione di forma oblunga con un diametro medio di 25.9 metri. La terza nave di osservazione atmosferica, ha la forma di una doppia lente con una lunghezza di 402 metri.

Procioni Nome Membro: Nazione-Stellare di Procione. Accettati nella Federazione Galattica: Circa 3.8 milioni di anni fa da coloni provenienti da Sirio-B, cos come da ibridi Anfibi-Reptoidi fuggiti dalle guerre galattiche nella Costellazione del Cancro. Locazione: Appena sopra la Stella Sirio. La stella pi brillante della Costellazione del Cane Minore, Procione una stella binaria che ha pianeti abitati soltanto nella stella interna, o "A". Il sistema-stellare di Procione-A composto da sei piccoli pianeti relativamente piccoli. La colonia umana occupa il quarto pianeta, mentre gli Anfibi-Reptoidi sono locati nel secondo e terzo pianeta della stella. Distanza dalla Terra: Circa 11.4 Anni Luce. Tipi di Forme di Vita: Due tipi di Esseri senzienti. Il primo di tipo umanoide Lirano-Siriano. Come su Sirio-B, la loro pelle blu - oppure bianca - e sono Esseri pienamente consapevoli. Gli ibridi Anfibi-Reptoidi sono leggermente pi alti degli umanoidi ed hanno la pelle verde, marrone oppure blu. Aspetto Fisico: Gli umani galattici di Procione hanno un aspetto Lirano-Siriano e sono simili al tipo terrestre, con due differenze principali. Primo, gli occhi sono molto grandi e pi vivi: gamma di colori con gradazioni di blu, verde e marrone. Hanno due piccole orecchie situate leggermente in basso sulla testa. Secondo, la cima e il retro della testa molta estesa per ospitare una grande capacit cerebrale. Come altri umani Lirano-Siriani, i maschi sono alti circa da 1.80 a 2.20. Le femmine ben proporzionate sono alte da 1.90 a 2.10 m. Gli Esseri Anfibi-Reptoidi hanno un corpo come una lucertola, coperto da squame. Occhi incurvati marroni, gialli o rossi, situati distanti da un naso con piccole narici. Gli occhi possono muoversi in modo indipendente. Le orecchie sono piccole (5 centimetri) e ovali, poste appena dietro gli occhi. Bocca sottile e va da orecchio a orecchio. Testa quasi rotonda e ben proporzionata. Collo piccolo e ben marcato. Corpo molto muscoloso, hanno quattro dita senza unghie. Tre lunghe dita nei piedi che terminano con lunghi artigli

affilati. Una coda sbozzata molto piccola alla base della spina dorsale. Le femmine sono leggermente pi grandi da 2.10 a 2.40 m. Pi compatti i maschi, da 2.10 a 2.30 di altezza. Speciali Caratteristiche e Abilit: Sono famosi per essere appassionati esploratori e scienziati completi. Hanno guidato alcune delle pi riuscite spedizioni in parti inesplorate di questa e di altre galassie. Tempo di Sonno Necessario: Gli Umanoidi dormono soltanto 1-2 ore; gli Anfibi-Reptoidi hanno bisogno di circa 3-4 ore di sonno. Linguaggio: Il linguaggio Umanoide molto tonale, con alcuni suoni gutturali. Quello degli Anfibi-Retpoidi tonale e gutturale. Navi Madre e Altre Navi: La navi da esplorazione hanno la forma di un grande scarabeo, grandi da 13 a 60 metri. Le Navi Madre per lo spazio profondo, hanno la forma di enorme fiocco di neve, o una medusa, e sono grandi da 100 a 6.400 chilometri.

Tau Cetians Membro: Nazione Stellare di Tau Ceti. Accettato nella Federazione Galattica: Circa 2.5 milioni di anni fa. Mammiferi simili agli Orsi (gli abitanti originali) permisero ad una colonia umana, proveniente dalla Costellazione di Ercole, di stabilirsi nel quarto pianeta del loro sistema, circa 2.4 milioni di anni fa. Locazione: La stella pi vicina alla Terra, nella Costellazione di Cetus (La Balena) Distanza dalla Terra: circa 11.8 Anni Luce. Forme di Vita: Abitanti senzienti umanoidi galattici e mammiferi somiglianti agli Orsi. Sembianze Fisiche: Umanoidi galattici simili agli umani dalla Costellazione di Ercole. Tre principali colori di pelle: marrone (incluso un tono ramato), rosso e verde (chiaro e scuro). Gli umani di colore bruno hanno capelli da castani a ramati, o da neri a rossoarancione. Gamma di occhi inclusa da verdi a blu e da marroni a grigi. I maschi sono molto ben proporzionati ed alti da 2.13 a 2.59 m. Le femmine da 1.98 a 240 m. Gli umani dalla pelle verde hanno capelli verde chiaro, nocciola o blu-acciaio, ed hanno le stesse dimensioni. Gli umani dalla pelle rossa hanno capelli rossi, arancioni o biondi, con occhi rossi, marroni o blu scuro, ed hanno le stesse dimensioni degli altri due tipi di umani. In tutti i casi le donne sono veramente fiorenti. I mammiferi simili agli Orsi di Tau Ceti sono enormi Esseri con la pelliccia e una piccola coda, e corpi simili agli orsi coperti da una pelliccia marrone, nera o bionda. La testa simile agli orsi ma con un muso piccolo, con denti simili a quelli degli umani galattici. Gli occhi sporgono in avanti e, come quelli umani, sono marroni, blu o neri. Le orecchie, ai lati della testa, proprio sopra gli occhi, ricordano quelli degli orsi terrestri. Sono Esseri altamente senzienti, camminano in posizione eretta, quindi hanno un centro di gravit superiore agli orsi terrestri. Due braccia muscolose con mani contenenti cinque grezzi artigli. Gambe molto muscolose con piedi molto piccoli con cinque tozze dita. La loro altezza

enorme: da 2.74 a 3.66 metri. Speciali Tratti ed Abilit: Noti per le loro abilit di progettare le pi avanzate Navi della Flotta di Esplorazione della Federazione Galattica. Considerati anche come i migliori piloti e navigatori nella Galassia. Tempo di sonno necessario: Entrambe le specie hanno bisogno di 1-2 ore di riposo al giorno. Linguaggio: Il linguaggio umano molto gutturale, come il tedesco o l'arabo. Gli Esseri-Orsi hanno suoni simili ma pi gutturali e profondi. Navi Madre e Altre Navi: I ricognitori sono enormi (lunghi da 61 a 76.2 metri) a forma di diamante, di plasma. Le navi madre sono normalmente le navi-comando della Flotta di Esplorazione della Federazione. Il loro aspetto come una serie di multistratificate cellule sanguigne (da 20 a 50 cellule), la cui grandezza varia da 6.44 a 70 chilometri di diametro.

13 - Geometria Sacra
Questa pagina dedicata allo studio basilare della Geometria Sacra. L'obiettivo di queste informazioni di dare a tutti coloro interessati alla natura dell'universo di avere uno spunto in pi per aumentare la propria consapevolezza. Qualcuno potrebbe obbiettare che quanto qui proposto un lavoro molto mentale e poco introspettivo. Un tempo la pensavo anch'io cos, fino a quando mi sono reso conto dell'importanza di nutrire entrambi gli emisferi celebrali, creando equilibrio tra di loro. La Geometria Sacra, come molti altri argomenti di questo sito si propongone questo obiettivo. Auguro ora a tutti quanti una buona lettura all'interno della natura pi nascosta dell'Universo. La Geometria Sacra la struttura morfogenica che sta dietro la realt stessa, ed alla base delle leggi matematiche. Molti scienziati sono convinti che la matematica sia il mezzo con cui spiegare la realt, ma il vero salto sar fatto quando sposteranno a loro attenzione sulla forma, unica generatrice delle leggi fisiche. Si pu tranquillamente definire la Geometria Sacra l'emblema della realt del cosmo. A volte viene chiamata linguaggio della luce o linguaggio del silenzio, questo molto significativo, in quanto la GS a tutti gli effetti un linguaggio, l'idioma attraverso il quale viene creata ogni cosa. E' recente la scoperta scientifica, che ha dimostrato che il nostro cervello trasforma tutte le informazioni in entrata in immagini, prima di trasformarle in pensieri, parole e concetti, lo sesso avviene in uscita. E' pertanto dimostrato che il cervello umano funziona per archetipi. Chi ha un minimo di conoscenza di simbologie esoteriche, ha gi ben presente che un'immagine, quasi sempre geometrica, nasconde un significato a volte anche molto complesso. Nel simbolo sono spesso racchiusi diversi concetti contemporaneamente, praticamente un codice, non a caso il fenomeno dei cerchi nel grano, un'insieme di forme geometriche che racchiudono una enorme fonte di informazioni. La cosa stupefacente della GS e della simbologia di trasferire delle conoscenze e delle informazioni a livello subliminale. Come potete immaginare avere una minima infarinatura di GS estremamente importante per i ricercatori spirituali. Iniziamo ora con il vedere alcune

delle immagini fondamentali della Geometri Sacra. La figura a lato, chiamata il "Fiore della Vita" la forma pi complessa, anche se vista cos potrebbe sembrare abbastanza semplice. All'interno del Fiore della Vita, sono inscrivibili tutte lo forme dell'universo. Tutto stato creato e completato attraverso questo schema, tutti i linguaggi, le leggi della fisica, le forme biologiche e anche noi singolarmente. Questa immagine viene chiamata il Fiore della Vita in quanto la sua replica origina un albero.

Pensate ai frutti di un albero, e al gran numero di semi all'interno dei frutti, cos come all'interno di ogni seme vi rappresentato un albero, nella geometria del fiore della vita vi tutta la creazione. Quest'altra figura rappresenta il Seme della Vita, in quanto esso delinea il primo circolo e i primi 6 cerchi intorno a esso. Le rappresentazioni di qui esposte sono in viste tridimensionalmente. che vedete dei cerchi grafica Quelli bidimensionale, ma,come in realt tutte interconnessi sono delle sfere interconnesse. In tutte le culture queste immagini vanno esoteriche il cerchio, o meglio ancora la sfera rappresenta il tutto o il vuoto, la scienza ci dice che l'universo ha forma sferica, all'interno del quale tutto contenuto. Nelle varie definizioni esoteriche si arriva alla conclusione che Dio onnipresente e che pervade qualsiasi cosa della creazione. Se ragionate attentamente questo possibile solo con una proiezione interna. Quindi se rappresentiamo Dio come il tutto logico che la sua forma sia la sfera. All'interno del quale vi si trovano altre sfere, dove a questo punto possibile inscriverci all'interno qualsiasi altra forma. Abbiamo detto prima che la geometria la struttura morfogenica di tutta la L'immagine che vi sar propongo l'Albero della Vita, creazione, successiva andando avanti chiaro comprendere come anche questa una utilizzata dalle pi svariate scuole attraverso difigura essa la coscienza suprema ha creato se stessa esoteriche. Anche l'Albero della inscrivibile all'interno del (gli universi con tutte le sueVita creature). Fiore e del Seme della Vita, come potete vedere da quest'altra immagine. Se sovrapponete le due immagini il seme della vita e l'albero della vita, vedrete come ogni linea combaci perfettamente e che l'albero sta esattamente dentro al seme della vita. Gi da queste prime immagini possiamo intuire come il principio di unit non sia un'astrazione ma una realt scientifica e fisica. Tutto Uno,

nulla separato da nulla, ed anche la GS ci dimostra questa realt. Un'altra figura fondamentale rappresentata dalla Vesica Piscis, che costituita semplicemente da due cerchi uno vicina all'altro in modo che la due circonferenze si intersechino.

L'area comune da esse generata la Vesica Piscis, all'interno di questa figura sono inscrivibili due combaciano con un rettangolo. triangoli Il fiore ed il seme della vita

sono in realt delle vesica piscis, infatti se le osservate equilateri, i potete vedervi all'interno gran numero di vesica piscis. quali un contorni Osservando la figura dove c' sovrapposto l'albero della vita al fiore, vedrete che ogni linea nell'albero della vita ha la lunghezza o la larghezza di una vesica piscis. questo ci dimostra come la natura della GS vi una estrema fluidit, senza interruzioni. Il fiore della vita, che come abbiamo detto contiene al suo interno tutto quanto esiste, non ha interruzioni, anzi continua a dispiegarsi sino all'infinito in tutte le direzioni. Cos , al suo interno la GS collegata perfettamente senza interruzioni con il tutto.

14 - La Geometria Sacra e la Genesi


I primi tre versi della Genesi al capitolo uno recitano quanto segue: In principio Dio cre il cielo e la terra. E la terra era informe e vuota, le tenebre ricoprivano l'abisso. E lo Spirito di Dio aleggiava sulla superficie delle acque. Dio disse: "Sia la Luce". E la Luce fu. Come in tutti i testi sacri, anche la Bibbia da un insegnamento che non va interpretato in modo letterale ma simbolico. Pertanto la frase "Dio cre il cielo e la terra" va interpreta pi ampliamente, riferita alla creazione dell'universo in tutte le sue manifestazioni. Dall'universo fisico a tutti gli universi paralleli o ultra/extra dimensionali. Fatto questo piccolo chiarimento possiamo andare avanti. C' un concetto in tutto questo che la Bibbia tralascia, ma che una scuola iniziatica dell'antica cultura egizia viene spiegato molto bene con estrema logica. La frase in oggetto : "e lo Spirito di Dio aleggiava sulla superficie delle acque". Il punto questo: affinch lo spirito si potesse muovere nel vuoto, doveva spostarsi vicino a qualcosa.

Il grande vuoto l'assenza totale di materia. Se tutto quello che esiste lo spirito, e questo si mosso senza un punto di riferimento, come poteva sapere di essersi mosso? L'antica scuola iniziatica egizia lo spiega in questo modo: lo spirito si autoproiett all'esterno in sei direzioni ( su e gi, avanti e indietro, a destra e a sinistra), come rappresentato nell'immagine a lato. Il passo successivo fu quello di unire le linee, prima per formare un quadrilatero, poi una piramide ed infine anche in basso in modo da formare una piramide anche in quella direzione, cio un ottaedro.

Quadrilatero

A questo punto lo spirito disponeva di una realt individuata dall'ottaedro intorno a s. Anche se tutto questo si trattava semplicemente di un'immagine mentale, il movimento adesso era possibile perch era stato stabilito un perimetro. Qualcuno potrebbe chiedersi come mai lo spirito decise di muoversi in questo modo, creando le sei linee ed unirne i punti. Ha fatto la cosa pi semplice, infatti da qui che sono state generate tutte le altre forme. Vi rammento un antico detto ermetico "la semplicit
il sigillo della verit". A questo punto lo spirito inizi a ruotare su tre assi, tracciando in questo modo l'immagine di una sfera. Per continuare e ben comprendere l'importanza della GS bene sapere che per la GS le linee diritte rappresentano il maschile, mentre quelle curve il femminile. Cos ruotando sul suo asse e generando la sfera dall'ottaedro lo spirito passato da una natura maschile ad una femminile. Assunse quindi l'aspetto di una sfera. La Bibbia stessa narra che l'uomo fu creato per primo e da esso fu data origine alla donna, questo simboleggia ci

che accaduto, come abbiamo visto da delle linee diritte maschili si arrivati alle linee curve della sfera. A questo punto ci si potrebbe chiedere, come mai dalle linee rette lo spirito sia passato alle linee curve? Da punto di vista dello spirito la risposta molto semplice. La progressione necessaria per la creazione molto pi semplice se si sposta per linee curve.

A questo punto lo spirito si trova all'interno della sfera. Torniamo ora alla Genesi, chi l'ha letta si ricorder che dice quanto segue:"Lo spirito di Dio aleggia sulla superfice delle acque". Cosa si intende rappresentare con questa frase? Nell'intero universo ora, esiste un solo luogo nuovo, e cio, la superfice della sfera. Cos viene insegnato che lo Spirito si mosse sulla superfice della sfera. In

realt non ha alcuna importanza sapere da che punto in particolare, in quanto su di una sfera tutti i punti sono identici. Il primo movimento che fece fu appunto di muoversi sulla superfice del Grande Vuoto (della Sfera), vedi immagine a lato. Quindi lo spirito rappresentato dal ponto, si spostato dall'interno del grande vuoto, e si portato sulla sua superfice. Da questa posizione ha iniziato a muoversi, dopo il primo movimento tutto fu automatico. Ogni movimento da quel punto indica esattamente verso quale punto compire il prossimo movimento, fino alla creazione di tutto l'universo.

Il terzo verso della Genesi dice:" E Dio disse: Sia la Luce. E la Luce fu". Dopo essersi mosso sulla superfice della sfera (Il Grande Vuoto), allo spirito rimaneva solo una cosa da fare, in quanto tutto ci che esisteva lo aveva esplorato, stiamo parlando della superfice della sfera. La cosa nuova che poteva fare era creare un'altra sfera.Come dall'iimagine a lato. Adesso abbiamo una Vesica Piscis, cio le due sfere intrecciate. Questa immagine la struttura metafisica della Luce. Vi ricordo che tutto quanto esiste ha origine dallo spirito, questo in senso molto ampio, riguardante tutte le manifestazioni della creazione. Per quanto riguarda la realt tridimensionale, cio la nostra, il mondo della materia, la luce l'energia madre dalla quale tutto stato creato. Per farvi un piccolo esempio, vi posso dire che qualsiasi cosa voi vediate con i vostri occhi fisici, e con questo intendo qualsiasi oggetto, elemento della natura e anche i nostri corpi, non sono altro che luce condensata. La creazione della seconda sfera e della Vesica Piscis, rappresenta il primo giorno della genesi.

Nel punto in cui si incrociano le due sfere, troviamo un ovale. Muovendosi verso questo nuovo circolo e tracciando una nuova sfera si ottiena la prossima immagine (le tresfere a lato). Che indica il secondo giorno della Genesi. Ora inizia un nuovo movimento rotatorio sulla superfice della sfera, che continua fino ad aver completato un giro su se stesso. Ora tutto vien da se. In quanto lo spirito non fa altro che continuare lo stesso schema, in quanto la prima cosa che ha imparato. Si ferma solo dopo aver completato tutto il giro intorno alla prima sfera, in questo modo sono velocemente rappresentati il terzo, il quarto, il quinto ed il sesto giorno della Genesi. Fatto questo lo spirito

si ferma e si riposa ( settimo giorno), in quanto la genesi e tutte le leggi dell'universo sono ora completate. Una volta arrivati al sesto giorno della Genesi, avete ottenuto sei sfere intorno alla prima iniziale,che combaciano perfettamente, senza escludere nulla.

L'ultima immagine continua a ruotare in un vortice e dallo schema geometrico iniziano ad apparire deglio oggetti tridimensionali. La Geometria Sacra non un semplice gioco di linee, tracciate una superfice piana, ma molto di pi. Se vogliamo entrare appieno in questo tipo di insegnamento bene tenere presente che stiamo parlando di movimenti e schemi sacri. Tali movimenti e schemi sono stati alla base della stessa creazione, sono la creazione, il Grande Spirito o se preferite Dio ha creto e continua a creare l'universo, in tutte le sue espressioni attraverso questi schemi base. La GS una mappa di movimenti necessari, per noi che ci troviamo a vivere la realt trimensionale, in quanto attraverso la comprensioni delle leggi dell'universo, possiamo uscire dal mondo dell'illusione rappresentato dalla materia, dalla nostra dimensione e dal nostro sovratono dimensionale sono 144 (vedi pagina sulle dimensioni). La creazione di questo schema ci ha portati esattamente dove siamo, ma anche vero che una volta padroneggiata questa tecnologia spirituale, semplicemente utilizzandola per quella che possiamo scegliere dove andare.

15 I cerchi nel grano


I CONTENUTI DI QUESTA PAGINA SONO IL RISULTATO DELLE RICERCHE DEL RICERCATORE ADRIANO FORGIONE, CHE RINGRAZIO PER IL GRANDE LAVORO PIONIERISTICO DA LUI SVOLTO. MI SONO PERMESSO DI RIPRODURRE QUESTO MATERIALE PRATICAMENTE NELLA SUA FORMA INTEGRALE AFFINCHE' IL FENOMENO DEI CERCHI NEL GRANO ABBIA LA MASSIMA DIVULGAZIONE POSSIBILE, IN QUANTO GOVERNI, MASS MEDIA E ORGANI DI INFORMAZIONE TENGONO NASCOSTO QUESTO FENOMENO CHE RIGUARDA L'UMANITA' INTERA, O NEL MIGLIORE DEI CASI NE PARLANO IN MODO INESATTO E DENIGRATIVO.

MASTER REIKI GIANLUIGI COSTA Questo fenomeno tanto diffuso da circa trant'anni, di cui poco si parla, la prova inconfutabile dell'esistenza della vita extraterrestre o extradimensionale. Inoltre i cerchi nel grano ci trasmettono dei messaggi spirituali legati al nostro futuro nell'universo, e rispondono in parte alle fatidiche domande: Chi siamo? Da dove veniamo? Dove dobbiamo Andare?

BUON VIAGGIO ALL'INTERNO DEI CERCHI NEL GRANO


Le caratteristiche pi salienti del fenomeno sono le seguenti: 1)la costruzione di tali cerchi possibile solo dall'alto e sono stati fatti per essere visti dall'alto; 2)tutti i ricercatori e studiosi del fenomeno sono concordi nellaffermare che non esiste una tecnologia terrestre conosciuta in grado di creare tali cerchi;

Caratteristiche grano
3)La tecnica con cui vengono piegati e intrecciati gli steli delle piante che, peraltro, continuano indisturbate la crescita in quella posizione, estremamente precisa e non permette contraffazioni; 4)la comparsa dei Crop Circles nei campi improvvisa. La misteriosa forma di energia impiegata dai circlemakers stata a volte sentita da alcuni testimoni e descritta come un crepitio simile allo scoppiettare dell'elettricit statica. La particolare tecnica con cui piegato il grano il marchio di autenticit del cerchio. I bordi sono sempre definiti e netti, le piantine non subiscono nessun danno apparente, continuando la loro

crescita in quella posizione, ma le spighe, se controllate in laboratorio, presentano prove di mutazione genetica; inoltre il 40% dei chicchi deformato contro lo zero% degli altri chicchi delle spighe fuori dal cerchio. I nodi delle piantine che hanno subito il trattamento sono pi grossi degli altri. Alterazioni simili sono state ottenute introducendo piante di grano in un forno a microonde per due minuti. Questi indizi possono far pensare che per costruire i cerchi siano impiegati fasci di microonde a bassa frequenza. Il fenomeno diventato pubblico negli anni Settanta, anche se i contadini inglesi hanno dichiarato ripetutamente che, negli anni Ottanta fino ad oggi, la produzione aumentata in quantit e qualit. Dal 1991 ad oggi, l'attivit di questi misteriosi signori degli anelli non cessata ma i loro disegni si sono ulteriormente complicati e sono apparsi anche in altri Paesi, come in Germania, in Francia, in Australia, in Russia, in Giappone ecc., ma il sud dell'Inghilterra continua ad essere la loro meta preferita.

Cerchio di Northamptonshire
Il fenomeno dei cerchi nel grano ha assunto degli aspetti che riguardano anche elementi scientifici ma anche parapsicologici ed esoterici. Negli ultimi otto anni infatti, i cerchi hanno in larga parte rappresentato simbologie esoteriche. E questa quindi una chiave di lettura per capire il messaggio del fenomeno attraverso un metodo comparativo. Molti pittogrammi presentano analogie con i simboli tradizionali, altri apparentemente sono del tutto sconosciuti, anche se la costante del cerchio rimane importante. Il cerchio un segno che offre rifugio, sicurezza, tranquillit. Trasferendo il significato nella simbologia religiosa, le popolazioni tribali, quando eseguono un rito, circoscrivono un'area al cui centro sta il sacerdote; gli indiani americani eseguono le danze e i canti propiziatori in cerchio, l'assemblea degli anziani si riunisce circondando il fuoco sacro, il mago compie il rituale dentro al cerchio. Anche i mandala (che significa cerchio) sono sempre circoscritti, l'ostia rotonda, il calice sacro rotondo. E gli esempi potrebbero essere molti altri. Per capire cosa ci stanno comunicando i circlemakers attraverso i loro simboli bisogna definire a larghe linee alcuni dei modelli esoterici tradizionali.

Manubrio
Che cosa ci mostrano i pittogrammi globalmente? Generalmente si tratta di due o pi cerchi uniti dallasse centrale che il prolungamento del raggio centrale che divide i cerchi in semicerchi, quindi un asse che assicura una unione fra due o pi centri. Nelle varie tradizioni esoteriche, questo asse e il suo prolungamento viene definito lAsse del Mondo che assicura ununione fra il Polo Celeste e il Polo Terrestre che raffigurato simbolicamente al di sopra delle cupole delle chiese e degli stupa buddisti da quel pinnacolo che fuoriesce. In conclusione possiamo leggere quei pittogrammi come una unione che sta avvenendo fra il superiore e linferiore nel senso figurato dellespressione dato che il superiore in questo caso rappresenta colui che sta sopraalla-terra cio viene dallalto (Analogo al cerchio superiore) fuori nello spazio, linferiore invece colui che sta sotto il cielo-spazio (analogo al cerchio inferiore). Questa affermazione si pu ricollegare al fatto assodato che cerchi e pittogrammi sono visibili nella loro interezza solo dallalto quindi, metaforicamente, sono messaggi che vengono dallalto.

Cabala Lalbero della vita Lelemento aria nel glifo dellAlbero della vita rappresentato dalla colonna di mezzo in analogia con lasse del mondo. Di questo elemento i cabalisti dicono che equilibratore; infatti la colonna di mezzo detta Pilastro dellEquilibrio; ora il cerchio del Figlio situato proprio al centro di questo pilastro, la sua arma la spada,

nel vangelo di Giovanni il Cristo chiamato il Verbo o Logos Divino quindi la Parola era il suo strumento di battaglia. Queste considerazioni ci permettono di elaborare per associazione di idee alcuni prospetti teorici: come discusso sopra lasse centrale presente in moltissimi pittogrammi ci mostra lunione fra due o pi centri, quindi avverr ununione; questa sar equilibrata (cio senza traumi) o equilibratrice perch avverr attraverso il Pilastro dellequilibrio; tale unione sar effettuata attraverso il verbo cio ci sar una comunicazione di verit; il verbo verr comunicato dal figlio, cio un essere non interamente umano ma con sembianze di uomo; questuomo sar un capo, dominer. Queste conclusioni possono sembrare molto azzardate e fantasiose eppure i Crop triangolari Ho riunito, come facenti parte dello stesso gruppo, alcuni pittogrammi a ora forma le triangolare pittogrammi che passeremo ad analizzare in quanto molto ricorrente: Questi determinano i tre principi superiori definiti nella cabala confermeranno, il simbolo del figlio gi apparso i TRE SUPERNI, il n. 1 Principio Divino, il n.2 il Padre, il n. 3 la Grande Madre. Se invertiamo diverse volte. il senso di lettura dei pittogrammi, cio guardiamo i triangoli con la punta rivolta verso il
basso, avremo ancora il principio maschile e femminile uno di fronte laltro ma il terzo cerchio di sotto rappresenterebbe il Figlio, quello che nella religione cristiana il tramite attraverso cui possibile conoscere il Padre. Rimanendo nel contesto di un messaggio che ci viene dato dai circlemakers, si potrebbe ricavare da tutto linsieme una frase di questo tipo: Il padre e la madre renderanno manifesto il figlio; oppure: Il padre e la madre s i manifesteranno al figlio, intendendo come padre e madre loro, i circlemakers, e il figlio siamo noi terrestri. Se lultima interpretazione fosse esatta allora Zecaria Sitchin avrebbe ragione e in ogni caso ci stanno preannunciando che Loro stanno arrivando. Il triangolo con la punta rivolta verso il basso di per se stesso il simbolo dellAcqua che a sua volta rappresentata dalla coppa (il calice) cio il recipiente atto a contenere, nel nostro caso particolare deve contenere la conoscenza quindi ancora una volta traspare il significato dellannunciazione di un dato, di qualcosa che coinvolge loro quanto noi.

Logos del sole


Se analizziamo il cerchio superiore del pittogramma chiamato il Logos del Sole ci accorgeremo che i sei segmenti disposti regolarmente a sessanta gradi, se prolungati fino al centro riproducono n pi n meno il monogramma di Cristo quale ci appare in molte chiese; ne pu apparire casuale la sua somiglianza ad un sole a sei raggi in quanto anticamente i primi cristiani vedevano nel simbolo del sole un simbolo del Cristo perch, se il sole veniva venerato come datore di vita del nostro pianeta e, quindi, era il Principio Divino, nondimeno il Figlio nella sua manifestazione terrena rappresentava il tramite attraverso cui conoscere il Padre. Se da un lato frustrante per il ricercatore cercare di scoprire il messaggio celato dei circle-makers nondimeno entusiasmante la scoperta di una conoscenza cos esatta di questi simboli da parte di una civilt che possiamo definire aliena.

La Rosa
Un esempio lampante di questa conoscenza il pittogramma chiamato La Rosa apparso a Littlebury Green. Come possibile vedere nella ricostruzione anche questa volta ci viene riproposto un simbolo antichissimo cio lesagramma, la stella a sei punte chiamata anche sigillo di Salomone. LEsagramma un simbolo del macrocosmo, il triangolo superiore lo Spirito che interagisce con la materia, il triangolo inferiore, perch sia possibile questa interazione deve prima avvenire una unione fra i due cos ci ritroviamo davanti al concetto espresso prima. In numerologia il n. 6 considerato un numero particolare perch formato da due ternari (3+3=6). Questi sono identificati tradizionalmente con i due triangoli equilateri che formano lesagramma, il superiore il potere spirituale, linferiore il potere temporale, il Figlio Divino si comporta come il Padre e deve possedere tutte le potenzialit per regnare in cielo e in terra. Questo il motivo essenziale per cui gli antichi monarchi erano capi dello stato e della chiesa; Zecharia Sitchin nel libro Il dodicesimo pianeta descrive come venne creato il primo sovrano umano che doveva servire da ponte di comunicazione fra le decisioni prese in cielo dagli dei.

L'Albero della Vita Cabalistico


Nel mese di maggio del 1997 apparso a Burderop Down nello Wiltshire un immenso pittogramma riproducente lAlbero della Vita cabalistico, questo presuppone che loro ne conoscano il significato e le associazioni di idee presentate possono essere considerate molto meno fantasiose di quello che sembrano. Quel pittogramma potrebbe essere un indizio orientativo come se ci avessero fornito una chiave di interpretazione di quei simboli che possono essere applicati allalbero, e sono veramente tanti. Oggettivamente sappiamo che lAlbero della Vita un modello cosmico, soggettivamente latto volontario dei circlemakers di costruire un modello di mondo uguale al precedente ma attraverso una nuova dimensione vitale pi estesa e qualitativamente superiore. Quindi una progressione rispetto al passato. E tra il 1996 e il 1997 che il fenomeno dei Crop Circles ha assunto nuova dimensione, grazie alla complessit geometrica delle forme materializzatesi al suolo e alla loro valenza simbolica, fondamentale per ottenere una chiave interpretativa, non tanto del fenomeno, quanto del messaggio che in esso celato. Pare infatti che ci sia stata fornita la chiave per capire almeno una parte delle forme apparse in questi due anni, una vera e propria Stele di Rosetta dei Crop Circles, che aspetta di essere interpretata e applicata affinch sia possibile decodificarne il contenuto. A parte lalbero della vita, apparso a Burderop Down il 3 maggio 1997, gi discusso, assumono grande importanza le forme materializzatesi anche al di fuori dei confini bretoni. Soprattutto quelle tedesche che, per complessit, hanno eguagliato quelle inglesi.

Nel 1996 in Inghilterra sono apparsi alcuni tra i pi bei Spirale degli indiani Hopi Crop Circles di sempre. Uno dei simboli principali che legava le diverse formazioni era la Spirale. Pur nella diversit delle raffigurazioni, questo elemento comune risaltava agli occhi degli studiosi, imponendo alcune domande che solo in parte hanno trovato risposta. Essendo il fenomeno dei Crop Circles prettamente figurativo, ne doveva scaturire uninterpretazione associata ai simboli. Effettivamente il tema della spirale

rappresentato sin dallantichit quale simbolo sacro. La troviamo incisa dagli Hopi tra i petroglifi di Chaco Canyon, New Mexico, fino ai bassorilievi celtici dei megaliti inglesi, in una similarit figurativa che sconvolge. Ma cosa rappresenta la spirale? Vi sono diverse interpretazioni collegabili a diversi Crop Circles, ma la spirale ritrae soprattutto un movimento. La rotazione infatti una delle forze primarie dellUniverso. Tutto ci che appartiene al creato ha un movimento a spirale attraverso il tempo e lo Spazio, e questo ci porta inevitabilmente al concetto di unione e corrispondenza tra Macrocosmo e Microcosmo.

DNA
Nel Macrocosmo le galassie si muovono a spirale,e gli stessi sistemi solari viaggiano nel cosmo compiendo un movimento spiraliforme. In essi si sviluppa la vita attraverso un continuo ciclo di inseminazione cosmica. Allopposto, nel Microcosmo, latomo, come una galassia dellinfinitamente piccolo, dotato di uno spin, unenergia di rotazione che alla base della materia. Cos il DNA formato da una sequenza spiraliforme che pilastro della vita stessa.

DNA
Questa similarit tra linfinitamente grande e linfinitamente piccolo stata disegnata al suolo dai "Circlemakers" con grande precisione. Prima il 17 giugno 1996, in localit Alton Priors, nel Wiltshire, dove una doppia ellisse del tutto simile al DNA stata riscontrata in un campo di grano. Il simbolo della vita era stato riprodotto fedelmente.

Galassia
Dallinfinitamente piccolo, i Circlemakers, sono passati a rappresentare linfinitamente grande: la mattina del 29 luglio 1996, una dei pi grandi pittogrammi mai apparsi, formato da ben 189 cerchi diversi stato trovato presso Windmill Hill. Ritraeva, senza ombra di dubbio, una spirale, la cui forma ricordava una galassia, proprio come la nostra Via Lattea. Il passo era compiuto. Anche il Macrocosmo, o meglio, la forma base della materia universale, era apparso in Terra. Il legame DNA-galassia, Uomo-Universo veniva, con queste due splendide formazioni, rafforzato e lasciato alla capacit interpretativa degli studiosi.

E quindi rilevabile una stretta interconnessione tra OMO la vita animale, umana in particolare ed il contenitore che la racchiude cio il cosmo. Luomo una razza universale, le cui impronte di base sono di natura cosmica. Come dire al cosmo appartiene ed al cosmo ritorner. Il riferimento alluomo potrebbe sembrare pretenzioso, ma va considerato che, al momento attuale, luomo lunico essere sulla Terra dotato di unintelligenza in grado di poter interpretare un messaggio

proveniente dalle stelle. E forse la conferma di ci la si avuta a Barton Le Clay nel Bedfordshire, Inghilterra nei primi giorni di agosto del 1966 quando un crop circle raffigurante la parola OMO si materializzato in una notte. Come tutti sanno Omo significa Uomo ma anche uguale, simile. Oltre a rafforzare la mia ipotesi circa il legame uomo-cosmo, questa traccia dal messaggio cos chiaro e diretto stimola una secoda domanda: uguale o simile a chi? Luomo venne creato ad immagine e somiglianza di Dio, se ci rifacciamo al passo della Genesi biblica. Essendo per la Genesi biblica un derivato della sumerica, ben studiata Se luomo destinato a Genesi tornare al cosmo, come da Zecharia Sitchin, dovremmo maggiormente avverr tutto ci? I crops sembrano ancora una volta a ppellarci a quanto tramandatoci dai Sumeri. Luomo contenere la risposta ed ancora la spirale a indicarci sarebbe stato creato1996, ad immagine e somiglianza la strada. Il 7 luglio presso Stonehenge, degli Anunnaki, il popolo del pianeta Nibiru,a attraverso apparsa una meravigliosa formazione spirale. Euna il mescolanza di sangue. Microcosmo e Macrocosmo si simbolo della Sezione Aurea (che per i Greci compenetrano Anunnaki e cratori delluomo co n un rappresentava negli la perfezione) del Diagramma di DNA met terrestre e met alieno. Il cerchio si chiude Fibonacci (da Leonardo Fibonacci, matematico del e i Circlemakers sembrano volerci mandare un XIII secolo). Questa forma il risultato di una messaggio intende informarci nostra reale Sezione e diagramma di della Fibonacci sequenzaAurea diche numeri interi, nei quali ogni singolo valore origine e verso quale futuro potremmo essere dato dalla somma degli ultimi due (vedi figura). Ogni destinati. valore ottenuto riportato in un diagramma che assume la forma di una spirale, perfettamente coincidente con quanto rappresentato nel crop circle di Stonehenge: forse i "circlemakers" hanno voluto comunicarci come possibile arrivare al cosmo. Infatti la spirale aurea basata sul valore di 1,615 che un numero ricorrente in natura, riscontrato nel fiore di girasole cos come nella spirale delle galassie. E inoltre presente nella doppia elica del DNA. La sequenza numerica di Fibonacci, cos concepita, basilare per la geometria sacra delle civilt antiche, la chiave per capire come la natura disegni le sue creature (alberi, fiori etc.). E inoltre uno dei fondamenti

Il passaggio che luomo dovr attuare affinch possa della fisica convenzionale. stiamo scoprendo tornare al cosmo, quelloE' diquanto applicare lenergia in oggi, accettando il fatto che lUniverso abbia pi modo costruttivo, in un atto di trasformazione che dimensioni o passaggi intercomunicanti nei quali i deve coinvolgere anche il suo corpo eterico, o meglio nostri viaggiano senza problemi, Michael utilizzando le sue visitatori energie vitali di base. Larcheologo delle feritoie una griglia interdimensionale che si Morris, in un in articolo pubblicato nel 1974 dall Irish dischiude esattamente come una spirale. Gliche antichi Archaeologic al Research Forum, ha scritto la lo sapevano gi, quando costruivano spirale dellarte megalitica bretone ieloro nonmonumenti a caso sacri rispettando la spirale aurea (forse lintero lInghilterra la patria del fenomeno, al suo livello pi complesso di Giza, edificato sulla baseespresso della spirale astratto di significato, potrebbe avere il aurea, aveva anche la funzione di collegare una concetto di energia vitale, di energia cosmica e dei dimensione allaltra). ritmi vitali ai quali luomo primitivo si interessava. Che tanto primitivo non doveva essere se era in grado di conoscere i segreti e le forme del Microcosmo e di del Macrocosmo. Diagramma Alton Barnes Lo sapeva bene anche Wilhelm Reich. Nel suo trattato La Sovrapposizione Cosmica Reich spieg la forza della creazione come limposizione nella sostanza primordiale di due correnti, due energie orgoniche: Forza Vitale e Prana. Nellatto di combinarsi queste due energie darebbero vita ad una spirale energetica alla base della formazione delle prime particelle, delle galassie e degli uragani.Il Prana unenergia presente in natura che, stando alle tradizioni orientali, luomo pu canalizzare attraverso la meditazione, favorendo un processo di crescita interiore e di sviluppo delle capacit di utilizzo e gestione del Prana stesso (si pensi alla capacit che hanno i pranoterapeuti di guarire con limposizione delle mani). La meditazione quindi vista come catalizzatore energetico, fondamentale per trasformare luomo e avvicinarlo al cosmo quale suo ambiente originario.Questo messaggio stato riscontrato in uno dei pittogrammi impressi dai Circlemakers ad Alton Barnes lundici luglio 1997. Ritrae una griglia formata da pi cerchi satelliti, al cui centro un unico grande cerchio ne il nucleo. E lesatta replica della griglia

energetica del corpo di luce nella meditazione Merkaba. In questa tecnica, ogni individuo canalizza intorno a s un campo energetico spiraliforme che perfeziona il nostro corpo di luce (o corpo eterico) e lo riequilibra, evolvendo cos anche il corpo fisico. I creatori dei cerchi dovevano intendere proprio questo quando hanno disegnato ad Alton Barnes il campo energetico del corpo di luce Merkaba.

Vesica Piscis
Identico messaggio rilevabile nella formazione apparsa ad Ashbury, nellOxfordshire, alla fine del luglio 1996. Rappresenta due sfere interconnesse fra loro, di enigmatico significato. Alcuni avevano associato il disegno a due lune che si compenetravano, ma in realt il messaggio della formazione appare legato al Vesica Piscis, cio il simbolo dei pesci, nonch di Cristo, che i primi cristiani usavano per indicarne la figura e lera della sua comparsa - lera dei Pesci, nella quale ancora viviamo ma che presto sar sostituita dallAcquario. Le due sfere rappresentavano Cielo e Terra, Spirito e Materia, e larea di unione era la compenetrazione delle due componenti in un solo singolo elemento. Secondo la tradizione cristiana il Cristo fu mediatore tra cielo e Terra e unico essere in cui si fondevano materia e spirito coscientemente. Allo stesso modo questo simbolo indica la dualit e lunit, quindi la necessit delluomo nel prendere coscienza della sua natura sia dualistica che unitaria, quale entit formata di spirito e materia. Un compenetrarsi nella coscienza Cristica e nei suoi insegnamenti, come il crop circle di Ashbury suggerisce.

Delfinogramma La figura di Cristo riscontrabile anche nei delfinogrammi apparsi nel 1991 nel Wiltshire (sette in tutto). Molti scritti dei primi cristiani associavano la figura del Maestro al delfino e non ai pesci. Nel corso del tempo questa correlazione andata

scomparendo, a causa dei numerosi riferimenti alla figura dei pesci del Nuovo Testamento, conseguentemente il concetto di coscienza, associato al delfino, stato sostituito dal simbolo del pesce. Ancora oggi per il delfino viene utilizzato per rappresentare lespansione della coscienza, larmonia con lUniverso e il processo di ascensione. In definitiva, il passaggio delluomo ad un nuovo stadio evolutivo e quindi il ritorno alle stelle, non pu prescindere da una maggiore consapevolezza verso il proprio essere nella sua globalit, fisica ed eterica, attraverso un processo di espansione della coscienza. Ci presuppone una maggiore attenzione verso la componente sottile, affinch venga rotto il Stella Fiammeggiante Anche la stella a cinque punte apparsa a Bishop Cunnings il 13 luglio ra 1997 inseribile nello disequilibrio energetico tipico di queste per stesso contesto. I filosofi antichi la utilizzavano quale simbolo di conoscenza dei misteri riportarlo ad una situazione di armonia. Un uomo pi della creazione e la associavano alla luce della vita. Le scuole iniziatiche presentavano la consapevole della sua reale che non esporter stella a cinque punte sullo sfondo di un insieme natura, di raggi o fiamme luminose, proprio come mostrato dalla formazione di Bishop Cunnings. Gli iniziati la chiamavano Stella nellUniverso i suoi istinti violenti.

Fiammeggiante, simbolo supremo dellesoterismo e della Luce. Eliphas Levi, tra i pi noti scrittori esoteristi, afferma che la Stella Fiammeggiante rappresenta lonnipotenza del pensiero e della meditazione. Il numero cinque, inoltre, simboleggia luomo, considerato come mediatore tra Dio e Universo. E per questa ragione che la figura umana si inscrive perfettamente in una stella a cinque punte, cosiderata dagli iniziati anche simbolo del Microcosmo. Secondo lo Yogi indiano Yogananda, lanima intravede nella stella a cinque punte la porta duscita verso linfinito, cio il Macrocosmo rappresentato invece nella Cabala ebraica dalla stella a sei punte (vedi dossier Alieni n 11, Archetipi Cosmici) anchessa riscontrata costantemente nelle formazioni inglesi. Siamo ancora una volta di fronte al concetto di unione tra Microcosmo e Macrocosmo, perseguibile dalluomo attraverso la forza della meditazione. Concetto fin troppo ripetuto dai Circlemakers, che sembrano volercelo comunicare mediante i simboli pi disparati.

Al di l di significati metafisici, il nostro obiettivo era quello di esplorare esclusivamente quanto rappresentato da alcuni cerchi rispetto alla simbologia ad essi accostabile. Un esempio: la sorprendente formazione a labirinto materializzatasi in Germania il 28 luglio 1997, a Elhen. Essa identica ai labirinti incisi dagli Hopi ad Oraibi e Casa Grande, in Arizona, al dedalo cretese di Cnosso, allincisione rupestre di Tintagel in Cornovaglia, a quella di pietra e muschio presente nellisola di Gotland (letteralmente "Terra di Dio" ) in e Svezia e a Madras in India. Qual il Dedalo Labirinto di Gotland significato di tale raffigurazione cos diffusa tra i popoli dellantichit? Per gli Hopi questo labirinto veniva chiamato Tpuat, cio madre e bambino, ed era il simbolo della "Madre Terra". La croce centrale, direttamente connessa al dedalo, rappresenta il padre Sole donatore di vita, mentre le linee concentriche formano lintero Piano Universale del Creatore, che luomo deve seguire nella sua strada della vita. Per gli amerindi si tratta di un simbolo equivalente allalbero della vita e rappresenta il cordone ombelicale e membrana fetale della madre Terra che d alla luce suo figlio. Esso quindi, nella sostanza, rappresentava e rappresenta tuttora per gli Hopi, come afferma Frank Waters nel suo The Book of The Hopi, la rinascita spirituale di un nuovo mondo dal precedente (vedi anche Dossier Alieni n10, Gli avi del cielo). Di identico significato i medesimi labirinti presenti altrove nel mondo. Sono tutti collegati con lalbero della vita e quindi al tema della rinascita. E questo il nucleo del messaggio che i "Circlemakers" ci stanno comunicando. Un messaggio che fa perno sul concetto di rinascita. Agendo maggiormente su noi stessi, attraverso lo sviluppo delle energie prana in noi latenti, i "Circlemakers" sembrano dirci che saremo in grado di generare una nuova Terra, un nuovo mondo, pi equilibrato e armonioso. Se vi riusciremo, potremo, come genere umano, riaprire la porta delle stelle , tornare al

estivo. Inoltre il loro posizionamento corrispondente alle Leys, le linee energetiche della Terra, potrebbe essere funzionale al messaggio stesso che celato nel fenomeno. Unazione tendente sia a riequilibrare le disfunzioni planetarie causate dallazione umana (effetto serra, buco nellozono, variazioni a singhiozzo del campo magnetico dovute ad esperimenti nucleari etc.) che a riequilibrare energeticamente luomo, al fine di migliorarlo. Non a caso gli Hopi chiamano Madre la Terra, e Figlio luomo.

16-Precessione degli equinozi, ere astrologiche e yuga


Ci sono due movimenti critici per il nostro pianeta. Il primo di questi movimenti, il quale conosciuto da millenni, la precessione degli equinozi, mentre il secondo, che stato scoperto in tempi recenti, un'oscillazione particolare. Di recente gli astronomi si sono accorti che il nostro pianeta ed il nostro sistema solare, si muovono nell'universo in un moto a spirale molto particolare. Tale particolarit ha fatto pensare agli astronomi che siamo appesi a qualcosa. A questo punto gli astonomi hanno cominciato a fare delle misurazioni con altri pianeti e stelle, fino a quando hanno scoperto che il moto a spirale che ci intessa collegato a quello di Sirio A. La scoperta fu davvero interessante, in quanto fu determinato che noi ci muoviamo nel cosmo insieme a Sirio A. In un movimento a spirale identico al piano elicoidale del nostro DNA. Ci sono dei momenti particolari in cui certi cambiamenti possono avvenire, e noi ci troviamo attualmente quasi nel punto di convergenza di queste cause interconnesse (vedi la scritta noi siamo qui nel sottostante schema). Il nostro schema evolutivo legato a quello di Sirio, ed ai suoi abitanti, che li possiamo definire i nostri fratelli maggiori. I Siriani sono molto pi evoluti di noi, e ci stanno aiutando nel nostro processo di evoluzione (ti consiglio di visitare le pagine dedicate ai messaggi della Federazione Galattica, oltre all'altro mio sito dove parlo dei cambiamenti in atto: "Sentieri di Luce").

Ora, vediamo in dettaglio da cosa determinata la precessione degli equinozi. L'asse terrestre ha un'inclinazione di 23 gradi e mezzo, tale inclinazione provoca i cambi di stagione. Ora prendiamo in esame l'equatore dei cieli, il piano dell'equatore terrestre taglia la sfera celeste, ovvero l'immaginaria sfera sulla quale sembrano poggiare le stelle. Ora prendiamo l'equatore terrestre e facciamolo espandere alla sfera del cielo. I due punti dove il sole incrocia l'equatore celeste indicano gli equinozi di primavera e d'estate. L'asse terrestre sta oscillando in modo da produrre un combiamento dei punti equinoziali di 1 grado ogni 72 anni. In questo modo ogni 2.160, i punti equinoziali si spostano in una diversa costellazione zodiacale. Ogni 25.920 si compie un'intera oscillazione, o meglio un intero giro dello Zodiaco. Ora, una volta completato il ciclo, la punta del polo nord traccia un'ellisse (come quella del grafico soprastante). Le quali estremit rispettivamente ogni 12.960 anni si trovano alla massima distanza dal centro della Galassia o alla distanza pi vicina. Sicuramente, vi starete chiedendo che cosa centra tutto questo, se avete ancora un po di pazienza ci stiamo per arrivare. Secondo molti popoli antichi, tra cui i pi rappresentativi sono i Tibetani e gli Ind, pare (in quanto lo hanno osservato per millenni) che quando ci si allontana dal centro della Galassia, la coscienza umana si addormenta, portando un periodo di tenebre e oscurit per l'umanit. L'altra cosa che succede in questa fase, che, prende il soppavvento la parte maschile, in quanto quella pi incline alla vilenza e alla forza fisica. In realt la parte maschile non va ora intesa come la parte cattiva, in quanto c' bisogno della forza anche per difendersi dal lato oscuro dell'uomo. La parte maschile in quest'era preposta a difendere il clan, la famiglia i pi deboli. Necessit che si verifica nei momenti di caduta della coscienza, cio nella fase dell'addormentamento, che quella in cui ci troviamo pi lontani dal centro della Galassia. Nella fase di avvicinamento, prende il soppavvento la parte femminile, che quella pi porta all'Amore e alla Compassione. Quella femminile l'energia che prender il comando della nave nei prossini 12.960 anni.

Attualmente ci troviamo nel punto del grafico indicato dal quadratino rosso con la scritta noi siamo qui. Questo un punto particolare, perch si trova nell'ultima fase di 900 anni del periodo di oscurit. In quest'ultima fase, avviene solitamente un fatto particolare, dovuto dall'influenza energetica del ciclo successivo. E' un p come quando due persone si trovano nello stesso locale, le due auree sono in contatto, tale contatto provoca un'interazione energetica, uno scambio di informazioni, indipendentemente dal fatto di esserne coscenti. Gli ultimi novecento anni di un ciclo, sono quelli in cui l'umanit inizia a percepire l'influenza del ciclo successivo, pertanto questo ci da l'opportunit di creare il nuovo paradigma del nuovo livello di coscienza. E' bene sapere che questa solo una possibilit, perch tutto dipende, come sempre,

dalle nostre scelte, dattate dal libero arbitrio. L'altra cosa da sapere che siamo allo scadere di questi 900 anni, pertanto stiamo per effettuare il giro di bua. Solitamente questi punti portano a grandi cambiamenti nella coscienza umana e nella morfologia del pianeta, con terre che si inabissano negli oceani e nuove terre che emergono. Oltre allo spostamento dell'asse dei poli, della nostra Madre Terra. Tutto questo non frutto della fantasia di qualche invasato e scrittore di fantascienza, ma, bens la realt dei fatti, che perfettamente conosciuta dalla comunit scientifica, o almeno da una parte di essa, dai principali governi, dalla chiesa di Roma e dal Governo Segreto, unico e vero padrone dei sistemi di manipolazione e condizionament, messi in atto per tenerci nell'ignoranza. Molto stato scritto su questi argomenti, ma, la cosa pi importante, in quanto incofutabile, che tutto questo voi lo sapete gi, guardatevi dentro, ascoltate la vostra intuizione, fatevi guidare dal vostro Cuore e saprete discernere la realt dalla menzogna. Lo so, non tutti capirete questo messaggio, non perch non potete farlo, ma, semplicemente perch vi fa comodo non sentire. La verit ha sempre dato fastidio, Ges stato crocifisso, e come Lui molti portatori di Verit.

Stiamo per fare il giro di boa, questo comporter per quanti lo vorranno la possibilit di Creare un nuovo Mondo, fatto di Luce, Amore e Pace. In realt questo succeder comunque, quello che potr cambiare il modo che ci porter a sperimentare questa verit. Le antiche profezie ci indicano due strade, e nessuna delle due pi vera dell'altra. La differenza la possiamo fare solo NOI, attraverso la scelta di stabilire quello che siomo. Possiamo scegliere di essere degli Esseri di consapevoli, pieni di Amore, Gioia e partecipare attivamente (consapevolmente) al processo. Oppure continuare a far finta di niente, e far si che si raccolgano i frutti di quanto abbiamo seminato sin d'ora. E, tutti VOI sapete, che la semina fatta non certo stata dettata dall'Amore, dalla Compassione e dalla Condivisione. La consapevolezza che vi si chiedere di scegliere, che SIAMO TUTTI UNO, ogni pensiero, parola e azione fatti fuori da questa consapevolezza, portano alla separazione. Se quello che scegliamo ancora il paradigma della separazione, l'Universo ci far sperimentare ancora questa esperienza, separando le nostre vite. Infatti l'altro scenario e quello che si gi verificato in passato, che ha portato alla fine di Atlantide e prima ancora di Lemuria. Quindi, lo spostamento dei poli avverr im modo non dolce, ma violento, dove alla fine solo una piccola parte dell'umant sar riuscita a sopravvivere, tutto sar distrutto (quello creato dall'uomo), e saremo costretti a ricominciare, saremo nuovamente separati.

L'ultima cosa che voglio chiarire, che, lo spostamento dei poli, tanto pi dolce e indolore, quanto pi elevato il livello di coscienza dell'umanit. In altre pagine parleremo di altri fattori e parametri che stanno interagendo affinch sia l'Amore a vincere sulla Paura, ma non la paura per i cambiamenti, la Paura che l'energia promotrice di tutti i comportamenti umani poco consapevoli. Tanto abbiamo fatto,

l'umanit cambiata parecchio, molte persone stanno lavorando seriamente per produrre ed alimenta l'energia dell'Amore, ora pi che mai abbiamo la possibilit di riuscire dove prima abbiamo fallito. P.S. Vedi anche Frequenza Schumann, Griglia Energetica e caduta del Magnetismo Terrestre.

17 - Governo Segreto
Il Governo segreto, altrimenti conosciuto come: gli Illuminati, i Bilderberger, la Commissione Trilaterale oppure il Consiglio delle Relazioni Estere, in realt il nome con cui viene chiamato non ha nessuna importanza, quello che conta sapere chi sono e che cosa fanno o vogliono. A molti di voi potrebbe sembrare fanta-politica, ma vi garantisco che la fanta-politica quella che ci viene propinata dai media, in quanto non reale, ma, frutto di manovre e macchinazioni del Governo Segreto, che d'ora in poi chiameremo GS.

Entriamo ora nel merito di chi sono i membri del GS. Il governo segreto composto circa dalle 2000 persone pi ricche del pianeta. Le quali controllano chi viene eletto, a governare i vari paesi, quando come e dove far scoppiare una guerra, e quando questa deve essere evitata. Controllano l'andamento valutario delle singole monete, controllano l'inflazione di conseguenza la ricchezza e la povert dei vari stati. Tengono sotto controllo le varie carestie che colpiscono le popolazioni (quasi sempre le pi povere), per tenerle sempre pi assoggettate al loro controllo, in modo che con linstaurazione di governi fantoccio, riescono a sfruttare le risorse naturali di questi paesi. Che, nella maggior parte dei casi sono sempre molto fruttuose. Logicamente hanno complicit ad alto livello, non tanto con i vari capi di governo (che molto spesso sono inconsapevoli di essere manovrati), ma con membri importanti dei vari staff. In questo modo riescono a controllare le scelte e le decisioni degli stessi. Qualora, come la storia ci insegna, ci fossero dei governanti poco controllabili, vengono eliminati senza scrupolo. La stessa sorte tocca anche a persone del mondo degli affari che rivestono cariche importanti, ma, che ad un certo punto iniziano a ledere i loro interessi. Inoltre nelle loro maestranze si trovano personaggi molto importanti dei servizi segreti, che nella maggior parte dei casi sono alle dirette dipendenze del GS. Ad un certo punto del nostro passato, il GS ha avuto contatti con civilt aliene, a loro volta poco raccomandabili, quali i Grigi, di cui avete probabilmente gi sentito nominare.

18 - Governi e Alieni
Abbiamo gi parlato in altre pagine del sito dei contatti avuti dai nostri governanti con altre civilt extraterrestri, vedi esperimento Philadelphia, ma molte alte sono le prove di questi contatti con le civilt extraterrestri. Vorrei ora proporvi una riflessione. Vi siete mai chiesti come mai i governi e la comunit scientifica si impegnano cos tanto a provare la non esistenza di contatti con extraterrestri? Vi ricordo che nel mondo sono migliaia i contatti avvenuti con queste civilt. Personalmente, stento a credere che tutte le persone che hanno avuto contatti con E.T. siano tutte fuori di testa, o semplicemente dei visionari. Probabilmente alcuni di loro lo saranno, ma credo allo stesso modo che molti altri abbiano raccontato le loro vere esperienze. Raccontiamo alcuni episodi: Un certo Bill Cooper ex agente del controspionaggio della U.S. Navy (1970-1973), subalterno dell'ammiraglio Bernard A. Clarey, allora comandante della flotta americana del Pacifico, afferma che nel 1972 gli capit di vedere due rapporti che provavano il contatto del governo con creature aliene: 1) il Progetto Grudge/Blue Book Rapporto n. 13 e 2; 2) il Rapporto Majority. Il rapporto Grudge conteneva 25 fotografie in bianco e nero di FORME DI VITA ALIENA. Il rapporto Majority non conteneva fotografie ma le preoccupazioni del governo relative alle interferenze degli alieni nella vita del pianeta. Intorno alla fine degli anni 40, vi furono molti avvistamenti UFO principalmente nel Nuovo Messico, tali fenomeni comprendevano anche astronavi che si erano schiantate la suolo. Molto famoso fu il recupero di uno di questi veicoli caduto nella localit di Roswell, sempre nel Nuovo Messico. Incidente avvenuto il 2 Luglio 1947, durante le operazioni di recupero furono stati ritrovati dei corpi senza vita di alieni. All'inizio fu diffusa la notizia del ritrovamento di questo UFO ma in un successivo comunicato venne smentita con la tesi che i resti trovati appartenevano a un pallone aerostatico meteorologico, palese il tentativo governativo di insabbiare la faccenda. Il successivo importante evento risale al 1954 quando il governo americano stabil un contatto con una razza di alieni che furono denominati "I GRIGI" (tali alieni , hanno sempre avuto un ruolo importante sulla vita del nostro pianeta). A quanto pare erano atterrati nella base aerea di Edwards, dove avevano incontrato il presidente Eisenhower, con il quale avevano firmato un trattato. Secondo Bill Cooper: Il trattato stabiliva che gli alieni non avrebbero interferito con i nostri affari e noi non avremmo interferito con i loro. Inoltre avremmo mantenuto segreta la loro presenza sul pianeta. In cambio di questo loro ci avrebbero fornito una

tecnologia avanzata che avrebbe aiutato il nostro sviluppo scientifico. E non avrebbero stabilito nessun accordo con nessun altra nazione terrestre. In cambio avrebbero rapito periodicamente alcuni umani, in quantit limitata, con lo scopo di eseguire esami medici e controlli sul nostro sviluppo a condizione che i soggetti non subissero danni e che fossero puoi stati ricondotti dove erano stati rapiti. Le cavie umane non avrebbero ricordato l'accaduto e gli alieni avrebbero fornito al governo una lista di tutte le persone prelevate, all'ufficio governativo appositamente creato che si chiamava MJ-12. Fu inoltre concordato che sarebbero state costruite basi sotterranee che gli alieni avrebbero potuto utilizzare e che in due di queste basi ci sarebbe stato lo scambio di informazioni scientifiche tra i Grigi e il governo degli Stati Uniti.

Purtroppo per dopo poco tempo emersero due conseguenze: 1) I Grigi avevano contravvenuto al trattato prelevando un numero di umani superiore agli accordi. Ma la cosa ancor pi grave avevano causato a queste persone delle terribili mutilazioni, il tutto capit anche a un notevole numero di animali. I Grigi dissero che erano stati costretti a contravvenire agli accordi in quanto la loro razza era in estinzione, in quanto il loro patrimonio genetico si era gravemente deteriorato, e che, questi esperimenti gli servivano per prelevare il nostro materiale genetico per cercare di salvare la loro razza. 2) Le nostre armi non potevano competere con le loro, era quindi necessario rimanere in buoni rapporti con loro, almeno fino a quando non avessimo sviluppato una tecnologia che ci permettesse di poterli combattere. Logicamente questi fatti erano coperti da un livello di MASSIMA SEGRETEZZA.

La stazione televisiva americana KLAS di Las Vegas, gir una serie di servizi in cui un certo Bob Lazar affermava che gli americani stavano lavorando su un'astronave aliena in una zona di ricerca nel Nevada chiamata Area 51. Lazar dichiarava di essere un ex impiegato dell'Area 51. L'astronave in questione apparteneva ai Grigi. Un'altro video che circola negli ambienti di ricerca sugli UFO si intitola THE PLEIADIAN CONNECTION e racconta la storia dei contatti di un certo Bill Meier con un gruppo di esseri provenienti dal sistema delle Pleiadi. Nel video inserita una serie di fotografie delle Beamships (navi che emettono raggi) pleiadee scattate da Meier. Bill Meier aveva veramente ricevuto la visita dei Pleiadei, o si trattava di una messinscena? A sostegno delle sue dichiarazioni vi era un numero impressionante di prove circostanziali. Tuttavia Stanton Friedman e William Moore si accanivano entrambi contro Meier accusandolo di essere l'artefice dell truffa del secolo. E che dire di Bob Lazar? Diceva la verit? Se non era cos, di sicuro aveva una grande immaginazione. O forse era un'agente del governo incaricato a diffondere volutamente informazioni false, o false in parte per creare maggior confusione possibile e ridicolizzare le vere informazioni. Se fosse stato un tentativo del governo di creare confusione, quale ne era lo scopo? Una cosa certa che questi video insieme

ad una miriade di altre informazioni, contenute anche in molti libri, tipo Space Gate e comunque sommiamo tutto questo ai continui e numerosi avvistamenti UFO, che appaiono sempre pi numerosi in tutto il mondo, sparizioni di persone che dopo tempo ritornano e dichiarano di essere state prelevate da extraterrestri. Chiediamoci se tutto questo solo opera di menti folli, oppure se almeno una parte di queste storie fossero vere, perch ci vengono tenute nascoste? A tutto questo possiamo aggiungere il fenomeno dei Cerchi nel Grano, e chiederci, che cosa sono? Perch i mezzi di informazione e i governi interessati, insieme alla comunit scientifica vogliono ridicolmente farci credere che i Cerchi nel Grano venivano fatti da due imbroglioni chiamati Duog e Dave. Come potevano questi due individui creare contemporaneamente in pi parti del mondo dalla sera alla mattina questi disegni? O ancor pi ridicolmente, come com stato asserito da molti, che imputavano queste figure geometriche complesse e perfette nella loro esecuzione al vento? Tengo a precisare, che ancor oggi con tutta la tecnologia moderna non siamo ancora in grado di riprodurre questi pittogrammi. Andiamo ora avanti con la nostra storia. Secondo Colin Andews, uno studioso del fenomeno dei Cerci nel Grano, stavano per essere stanziati molti miliardi per creare un documentario televisivo che provava che Doug e Dave avevano speso 11 anni della loro vita come ricercatori legittimati dallo stato. Perche?

I monumenti su Marte, e la loro interpretazione secondo Richard Hoagland? Perch i mass media non ne avevano mai parlato? E che cosa pensare della NASA e del suo strano atteggiamento? Non mia intenzione dare ora una risposta a tutte queste domande, ma vorrei che ognuno di voi iniziasse a cercare le risposte. Sono tantissime le prove e le testimonianze che ci indicano contatti avuti con le civilt extraterrestri, che ci crediate o no loro sono qui tra noi. Alcuni come semplici osservatori, altri per manipolarci, infatti ricoprono cariche governative e imprenditoriali importanti, ma altres vero che molti sono qui per aiutarci per la creazione di un modo migliore e per facilitare il nostro cammino evolutivo.

Voglio suggerirvi la lettura di un libro molto interessante, intitolato "I MESSAGGIERI DEL CIELO" edito da Mondadori di Roberto Pinotti. Roberto Pinotti riassume in questo libro la sua decennale esperienza di ricercatore nel campo delle intelligenze extraterrestri offrendo, in un'inedita prospettiva storicoscientifica, gli elementi per fondare una nuova disciplina: la Paleo-astronautica. Basandosi su un contesto preciso di elementi archeologici, tradizioni culturali e testimonianze storiche, l'autore giunge infatti ad avanzare l'ipotesi che da sempre, nel bene e nel male, intelligenze di altri mondi hanno interagito con l'umanit lasciando tracce ben visibili dei loro contatti. Non solo: queste antiche presenze apparirebbero

con il fenomeno attuale degli UFO. Una visione ortodossa e forse provocatoria, ma dalle solide basi scientifiche, che implica inoltre la possibilit, nel passato, di una unione biologica tra l'Homo Sapiens e i misteriosi visitatori venuti dal cielo. poi divinizzati dai nostri antenati secondo un processo culturale oggi perfettamente individuabile. So che alcuni di voi si aspettano da me un trattato sei contatti degli extraterrestri con i governi della terra, (alcuni me lo hanno chiesto) ma, non questo lo scopo che mi sono prefisso. L'unico obiettivo che ho con la redazione di questo sito di fare informazione, in modo da stimolare la vostra voglia di sapere e conoscere la verit. Sia su fenomeni particolari, come quelli trattati in questa pagina, ma ancor di pi sulla nostra vera natura che quella Spirituale. Alcuni potrebbero chiedersi cosa centra la spiritualit con gli UFO, o altri argomenti trattati all'interno del sito? La risposta semplice, noi tutti collettivamente e individualmente SIAMO UNO CON L'UNIVERSO INTERO IN TUTTE LE SUE MANIFESTAZIONI VISIBILI E INVISIBILI.

19-Esperimento Philadelphia
Qualcuno di voi si potrebbe chiedere che cosa c'entra l'esperimento Philadelphia con il corpo di luce ed il cambiamento dimensionale. Sono molti gli episodi che vengono tenuti nascosti dai Governi e dalla comunit scientifica. Specialmente per quanto riguarda gli U.F.O. e certe conoscenze scientifiche. Purtroppo i signori potenti della Terra, ci tengono nell'ignoranza e nella dipendenza emotiva, psicologica con ambigui giochi di potere che servono a tenerci in uno stato di sudditanza con alla base un sentimento di paura. Questi argomenti verranno approfonditi maggiormente nella pagina dedicata al Governo Segreto e agli alieni. In questa sezione voglio approfondire principalmente alcune conoscenze tecnologiche a noi negate, che provano la possibilit per l'uomo di viaggiare al di la del tempo e dello spazio, oltre a tecnologie a noi utili che ci tengono nascoste. Quanto leggerete di seguito, non fantasia ma realt, anzi attualmente sicuramente una realt superata in quanto l'esperimento Philadelphia stato attuato molti anni or sono. Quindi sicuramente al giorno d'oggi questa tecnologia per noi fantascientifica sicuramente attuale. Oltre ad essere la prova della possibilit che abbiamo di teletrasportarci.

L'eperimento Philadelphia
Esperimento Philadelphia (ufficialmente conosciuto come progetto Rainbow), L'obiettivo di questo esperimento tenuto dalla marina militare degli Stati Uniti, nel lontano 1943, nel bel mezzo della seconda guerra mondiale, era di rendere invisibile una nave da guerra. Per ottenere questo bastava sintonizzare la frequenza vibrazionale della nave con un sovratono dimensionale successivo al nostro. Invisibile a chiunque dal nostro livello. La tecnologia per riuscire in questo esperimento, ci fu data dai Grigi (Extraterresti presenti sul pianeta da un milione di anni). Ai militari interessava avere una tecnica mimetica che potesse mettere in condizioni le navi americane di vincere qualunque battaglia navale. I Grigi, avevano invece intenzioni ben diverse dalle nostre, per fornirci tale tecnologia. Per riuscire e spostare un qualsiasi oggetto (o corpo), ad un altro sovratono dimensionale, bisogna creare dei campi di controrotazione enegetici intorno

all'oggetto. Tali campi di controrotazione devono avere una forma geometrica ben precisa (stella-tetraedro), ed una velocit specifica (inizialmente 9/10 velocit luce, per passare a velocit luce per effettuare in salto dimensionale), altrimenti l'esperimento non pu attuarsi. Per svolgere l'esperimento, la U.S. Navy scelse la grande nave da guerra USS Eldridge. Gli scienziati che lavoravano al progetto volevano rendere la nave invisibile ai radar, non completamente invisibile, orano in parte inconsapevoli di quello che stavano per ottenere (probabilmente alcuni di lora conoscevano la vera natura dell'esperimento, mentre altri purtroppo, come spesso succede ancora oggi vengono usati). L'esperimento, fall, non si riusc a completare completamente il processo del salto quantico. La nave da guerra spari dal porto di Philadelphia per 4 ore. Al momento della sua ri-apparizione alcuni dei marinai furono trovati conficcati nel ponte e nelle lamiere della nave, altri presero fuoco, alcuni non si ritrovarono pi. Ma, la cosa pi sconvolgente, fu che alcuni dei superstiti continuavano a materializzarsi e smaterializzarsi sotto gli occhi degi scienziati e dei militari, rimasti letteralmente attoniti. Due marinai, si gettarono dal ponte nel bel mezzo dell'esperimento, con la speranza di riuscire a nuotare lontano per salvarsi. Per nel frattempo era successo qualcosa di imprevisto e di incredibile, quando toccarono terra si ritrovarono, non pi nel porto di Philadelphia, ma bens a Long Island, nello stato di New York, ma non finisce qui, oltre ad essere stati teletrasportati in un altro luogo, si ritrovarono addirittura in un altro tempo, il 1983. furono sbalzati avanti nel tempo di ben 40 anni. Il motivo che li port avanti nel tempo il seguente: Nel 1983 si svolse un esperimento simile all'esperimento Philadelphia, chiamato Progetto Montauk. I marinai scomparsi erano due fratelli di nome Edward e Duncan Cameron. La cosa particolare, che particolare non , fu che i due esperimenti vennero fatti entrambi il 12 agosto rispettivamente nel 1943 e 1983. A detta di Al Bielek, che afferma di essere Edward Cameron, ci sono 4 Biocampi nel pianeta che emergono ogni 20 anni, 1943, 63, 83, 2003. E' pensabile e logico pensare che non fu una caso che gli esperimenti furono tenuti nella stessa data, anche se con 40 anni di differenza. Ed altrettanto logico che con questi esperimenti si va a creare una distorsione spaziotemporale, grazie alle grandi energie sviluppate dalla controrotazione delle stelletetraedro. Sommando queste conseguenze con i Biocampi, del tutto plausibile ci che avvenuto. Tutto questo non stato causato casualmente, ma bens deliberatamente organizzato dai Grigi, che guidarono l'esperimento del 1983. Fecero questo per creare una lacerazione spazio-temporale, per permettere ad astronavi aliene di invadere la terra. Da quell'invasione, deriv l'alleanza tra gli U.S.A. e i Grigi. Furono i Grigi ad effettuare questi esperimenti, non il Governo americano, anche se logico che alcuni esponenti governati e militari sapevano quello che stava accadendo. Persone che lavoravano alle dipendenze del Governo Segreto.

Quanto avete letto, quanto successo nell'esperimento Philadelphia, potete crederci o non crederci, questo non ha grande importanza, quello che certo che da sempre ci che era fantascienza diventata realt........ Non solo i potenti della Terra posseggono queste tecnologie, grazie a contatti con civilt extraterrestri, ma esistono gi prototipi di automobili ad acqua, macchine per produrre energia a costo zero, ed in modo infinito, potete ben immaginare quali cambiamenti ci sarebbero se queste conoscenze fossero diffuse alle masse.

L'INCIDENTE DI ROSWELL ORIGINI E 20 - Incidente Roswell CONSEGUENZE Commento di Sheldan Nidle. Gli Antefatti La storia dell'"Incidente di Roswell" comincia realmente con la guerra galattica che ha devastato questo settore della Galassia Via Lattea per milioni di anni. Circa 900.000 anni fa, i restanti contingenti di esseri ibridi Rettiliani e Dinoidi, entrarono in clandestinit allorch la Federazione Galattica di Luce stabil una seconda

Luce cominciarono ad avviare formali contatti con alcuni dei maggiori governi. Questo era il periodo in cui gli Americani, Inglesi, Canadesi, Francesi e Tedeschi sviluppavano e provavano alcune rimarchevoli tecnologie segrete. Queste armi avanzate usavano campi elettrici ad alto voltaggio ed energia fotnica, o "punto-zero", per creare campi di forza protettivi, per produrre raggi di particelle irradianti e provare esotici tipi di propulsione. In tempi

sconfess definendoli "incidenti di guerra". Tristemente, cos cominci la "copertura" che continuata fino ai giorni nostri. L'incidente principale, comunque, avvenne nel Nuovo Messico tra l'estate del 1947 e l'estate del 1949. Il pi famoso di questi incidenti l'incidente dei tre vascelli di esplorazione dei Zeta Reticuli (Grigi) vicino a Roswell, in Nuovo Messico, nel Luglio del 1947. L'incidente avvenne durante la missione dei Zeta per

1947, tre navi da osservazione (dischi volanti) si scontrarono con i raggi radar sperimentali, scombussolando seriamente i campi di propulsione delle navi. L'emergenza che ne segu pu essere paragonata allo "stallo" di un aereo convenzionale durante alte turbolenze. I piloti dei dischi, incapaci di riprendere l'appropriato controllo, rapidamente persero altitudine e precipitarono. Le Conseguenze - Accordi Segreti, Eccetera Ne

contattare i maggiori governanti della superficie della Terra (inclusi Stati Uniti, Canada, Inghilterra, Francia e Italia), per stabilire un formale ed aperto scambio tra di loro e

le squadre diplomatiche e tecnologiche della Federazione. A causa della strategia di "copertura" adottata dalle principali nazioni, la loro politica di contatto diretto inizialmente fall. Di conseguenza, a cominciare dagli anni 1950, la Federazione Galattica di Luce introdusse un programma progettato per contattare vari gruppi privati e individui sulla terra. E questo continuato fino ai giorni nostri. La Gerarchia Spirituale e la soluzione

Luce. In quel momento, noi vedremo l'inizio della nuova grande avventura della nostra sociale globale l'incontro aperto e il riconoscimento delle nostre molte famiglie spirituali e spaziali.

21 - Bambini Indaco
Ci sono tre nuovi tipi di bambini oggi nel modo, che ho potuto identificare. Queste parole sono state dette da Drunvalo Melchizedek, nel corso di un'intervista rilasciata a Diana Cooper nel 1999. Non voglio dilungarmi in questo scritto a spiegare chi Drunvalo. Se volete sapere qualcosa in pi su di lui navigate all'interno dei mie siti e sarete soddisfatti. Oppure andate su di un motore di ricerca e digitate il nome. Questi tre tipi di bambini, che Drunvalo chiama "Bambini del Nuovo Sogno", sono: "I Bambini Super Psichici della Cina", "I Bambini Indigo (Indaco)" e "i Bambini dell'AIDS".

Il Bambino Super Psichico e Indigo: Il primo caso stato scoperto nel 1984, e si trattava di un bambino dagli incredibili poteri. I ricercatori hanno eseguito su di lui tutti i test psichici possibili, risultati alla fine tutti esatti al 100%. Facciamo ora degli esempi di questi test: Una persona mescolava un mazzo di carte in una stanza attigua a quella dove si trovava il bambino, ne estraeva una e il bambino senza nessuna difficolt indovinava sempre la carta scelta. Gli inviati della rivista OMNI sono andati in Cina ed hanno scritto un articolo su questa scoperta. Dopo il primo bambino ne sono stati trovati altri e, poich sospettavano che si trattasse di un imbroglio, hanno voluto fare degli esperimenti. Hanno chiuso 100 di questi bambini in una stanza, hanno strappato a caso la pagina di un libro, l'hanno accartocciata e nascosta sotto il braccio. Tutti i bambini sono stati i grado di leggere la pagina del libro. Oltre a questo sono stati fatti altri esperimenti psichici che sono risultati tutti esatti al 100%. Ma la storia non finisce qui, non si limita solamente alla Cina, ma, di bambini con queste capacit ne sono stati trovati in tutto il mondo. Drunvalo ha parlato con alcuni dei genitori di questi bambini egli hanno detto: " Che cosa dobbiamo fare. Abbiamo un bambino che sa tutto!" Lee Carroll chiama questi bambini nati in America "Bambini Indigo". Drunvalo crede che questi bambini abbiano la stessa origine, ma, non ne sicuro. Dice che potrebbero anche essere differenti, anche se entrambi psichici e dotati.

Il Bambino dell'AIDS: Circa 10 o 11 anni fa, nato un bambino con l'AIDS. Il test risultato positivo sin dalla nascita, da sei mesi e fino al primo anno di et. Poi non pi stato visitato fino all'et di sei anni, quando, sorprendentemente, il test risultato negativo. Dagli esami fatti il suo sangue risultato perfettamente sano, come se l'AIDS non ci fosse mai stato. Il bambino fu portato alla UCLA (Universit di Los Angeles) per essere sottoposto ad ulteriori esami che potessero spiegare che cosa fosse mai successo. A

questo punto la storia prende una piega veramente fantastica. Il DNA del bambino, non era un DNA normale umano. Nel DNA normale umano ci sono 4 acidi nucleici che si combinano in gruppi di 3, formando 64 schemi o patterns diversi, chiamati codoni. In qualsiasi luogo del pianeta, il DNA umano formato da 20 codoni "aperti" (attiva); gli altri codoni sono "chiusi" (disattivi), ad eccezione di 3 che segnano l'inizio e la fine del messaggio. La scienza ha sempre supposto che i codoni chiusi facessero parte di vecchi programmi genetici. Questo bambino aveva 24 codoni aperti, 4 in pi di qualsiasi altro essere umano. In seguito a questa scoperta, hanno fatto degli ulteriori esperimenti per verificare la forza del suo sistema immunitario, ed anche qui non sono mancate le sorprese. Hanno messo una dose di una sostanza letale all'interno di un contenitore di petri, l'hanno mischiata con alcune cellule del bambino che sono rimaste inspiegabilmente illese. A questo punto hanno aumentato la dose letale fino a 3000 volte il necessario per infettare un essere umano, ma anche in questo caso le sue cellule so sopravvissute. Poi, hanno messo a contatto con il suo sangue altre cellule, anche, di tipo canceroso, ed hanno scoperto che questo bambino era immune a tutto. Con il passare del tempo, hanno trovato altri bambini con le stesse caratteristiche, fino ad 1.000.000 di questi bambini. A fronte di queste ricerche, all'Universit di Los Angeles pensano che, se fosse possibile analizzare l'intera popolazione della terra, ci sarebbe l'1% dellla popolazione con il nuovo DNA. Pertanto pensano che circa 60.000.000 di persone non sono pi umane secondo i vecchi schemi.

Questa attivazione dei nuovi codoni del DNA, si trova principalmente nei bambini, ma, anche in persone adulte. Come nella teoria della "centesima scimmia", pu essere trovata in ogni tipo di persone, e pare che questo numero sia in aumento. Drunvalo ci porta a riflettere anche su un altro aspetto di questa faccenda legato al nuovo libro intitolato "Decifrando il codice della Bibbia". in questo libro, viene spiegato, come nella versione ebraica della Bibbia, sottoposta ad un particolare programma elaborato al computer, viene fuori un vero e propri codice, che stato decifrato. Questo ha portato a grandi scoperte, quella che ci interessa la seguente: a pagina 164 del libro, potete leggere che cosa accadde quando i ricercatori vi hanno inserito la parola AIDS. Il programma di decodifica ha dato come risultato parole come "HIV", "nel sangue", "sistema immunitario", "morte"; tutte parole che si pu immaginare come corollario del termine AIDS. In basso in un angolo era apparsa anche una frase apparentemente incomprensibile, che diceva cos: "la fine della malattia". E' proprio questo che Drunvalo crede stia accadendo.

Qui sopra, in sintesi, vi ho riportato l'intervista fatta a Drunvalo. Vorrei a questo punto fare alcune considerazioni su questi fenomeni.

Se avete letto l'home page di questo sito, sapete che l'obiettivo dello stesso quello di portare alla conoscenza delle masse, tutti quei fenomeni ed eventi che ci vengono tenuti nascosti, dai governi e dal mondo scientifico, che sono, in realt manipolati dal Governo Segreto. Per saperne di pi vi rimando alla pagina dedicata a questo argomento.

Sul nostro pianeta, e, su di noi, stanno avvenendo molte modificazioni, quelle appena riportate sono solo le modificazioni che stanno avvenendo al livello fisico. Come penso sappiate, le modificazioni che avvengono a livello energetico, emotivo, mentale e spirituale, interagiscono direttamente sul nostro fisico. Quando all'interno di questi sistemi ci sono delle anomalie, queste portano all'insorgere di malattie. Ma, quando questi sistemi iniziano a funzionare nel modo corretto, cio, quando riusciamo a far evolvere la nostra coscienza, all'interno del nostro fisico avvengono delle modificazioni positive, che ci portano a sviluppare delle capacit fino ad allora impensabili. Noi stiamo cambiando, il nostro pianeta sta cambiando, per il momento sono ancora poche le persone che hanno piena coscienza di questi mutamenti, ma, vi garantisco che nel giro di pochi anni tutti saremo pienamente consapevoli di questi cambiamenti. La vita sul nostro pianeta sta per fare un grosso salto evolutivo, i nostri corpi fisici sono sempre meno densi, e lentamente si stanno trasformando in Energia Luce. Molti sono i segni che ci stanno indicando queste trasformazioni, vidi: Cerchi nel Grano, Cintura Fotonica, nuovo DNA e RNA, sempre pi persone con capacit paranormali, sovrapposizione delle realt dimensionali, caduta del magnetismo terrestre con relativo innalzamento della frequenza vibrazionale del pianeta. Questi e molti altri sono i fenomeni che stanno accadendo. Anche se ce li tengono nascosti. Per conoscerli nello specifico vi rimando alla lettura delle altre sezioni del sito. Ma, ricordati una cosa, per poter realizzare pienamente, ed ottenere il massimo beneficio da tutto ci, indispensabile sviluppare l'Energia del Cuore. Solo l'Amore sar in grado di far cambiare la nostra realt in un modo armonico e non catastrofico. L'Amore l'Energia primordiale dell'Universo, solo sintonizzandoci sempre di pi con quest'Energia potremo creare il Nuovo Mondo. Un Mondo fantasticamente bello, fatto di Luce, Amore e Pace per tutte le Creature del Creato.

L'unica differenza che c' tra me e voi, che Io Sono Dio,e so di esserLo, mentre voi siete Dio e non sapete ancora di esserLo. Srii Sathia Sai Baba.

22 La terra cava

Da pi di novanta anni - ma non molto di pi -, ci viene insegnato che la Terra una specie di boccia massiccia, con una successione di nuclei incandescenti composti di silicio e ferro, un altro di nichel e ferro, un manto o crosta silcica, eccetera.. Ma quella teoria, esposta dal 1907 in ogni manuale scolastico e nei documentari cinematografici e televisivi, non altro che una grossolana teoria.

Questa affermazione non un'opinione personale, ma per insegnare qualcosa come una verit assoluta ed indiscutibile, necessario avere le prove sufficienti, o per lo meno - per difendere una tesi - questa deve essere ragionevole da tutti i punti di vista possibili. La teoria della terra massiccia dimostratamente impossibile dal punto di vista della fisica e dell'astrofisica, perch avrebbe una massa tale che attrarrebbe tutti i pianeti del sistema, e sarebbe pi pesante del sole.

Ma gli astrofisici con pi possibilit di divulgare queste cose al pubblico, si trovano compromessi con gli interessi che maneggiano l'economia e la politica. Quegli interessi non desiderano che l'uomo di questa civilt trovi altre alternative di vita, altre forme politiche che non siano basate sul dominio di pochi, altre societ dove non esista il denaro come punto di forza di quel dominio, e meno ancora desiderano che l'uomo prenda in considerazione che esistono altri uomini - siano intra o extraterrestri - coi quali convenga riferirsi, smettendo di obbedire ai governanti e politici terrestri. In Europa i mercanti conoscevano l'America da molti millenni, ma stavano in silenzio per mantenere il monopolio dei legnami, come il palo Drassil o Urunda(da l proviene il nome del Brasile) che il legno pi duro. Lo si impiegava per costruire tanto edifici come le barche. Gi nel 1583, l'esploratore del legno Ignacio de La Tagliata si lamentava in "Memoria di Andares" che "gli indi locali o i barbari che vennero prima, prelevarono tutto il legno buono dalla riva del mare, allora mi adopero per arrivare fino a dove altri non abbiano disboscato drasiles". Va aggiunto che le mappe collegate a queste cronache abbracciano quasi tutta la costa caraibica da Yucatan fino alla Guyana. E quando menziona i barbari, non si sta riferendo loro con un aggettivo, bens come sostantivo gentilizio.

In quell'epoca i barbari, vichinghi, ostrogoti e galli, conoscevano l'America, ma non l'occultavano espressamente, ma chi divulgava le loro conoscenze(avevano seminato grandi estensioni con viti), era trattato come pazzo delirante e blasfemo. I Templari conoscevano l'America e quello era il loro Gran Segreto. Crescevano finanziariamente in un modo spettacolare, perch condividevano con alcuni altri "eletti" quella conoscenza ed il suo contenuto in metalli, legni ed ogni tipo di ricchezza. Ma non creda il Lettore che si stia divagando dalla questione. Al contrario, le grandi e le piccole cose possono stabilirsi molte volte mediante analogie, ma se tali analogie sono obbligate per una causa comune, pi chiaro il panorama. La questione che l'America esisteva e molti la conoscevano, ma si nascondeva la sua esistenza alla massa europea per vari motivi relativi ed un motivo assoluto. Vediamo: I Templari l'occultavano perch era la loro segreta fonte di oro ed argento, poich agli Inkga Virgtch, vichinghi o Inkas, cambiavano loro buone spade spagnole con quei metalli che nell'economia imperiale Inka - come in quella degli Imperi mesoamericani, europei ed asiatici antichi - non avevano pi valore che quello dell'utilit pratica. Ma pi che occultare l'esistenza dell'America come origine delle sue ricchezze, quella che dovevano occultare all'Europa post-romanica, era la realt che un'altro continente viveva senza necessit alcuna di denaro! Che era gi lo strumento di potere, imposta con secoli di sacrifici dai banchieri che maneggiavano segretamente la politica, la religione e propiziavano l'oscurantismo scientifico. L'economia degli Imperi americani era basata sulla produzione ed il tributo. Cio che i paesi apportavano per l'Impero tutto quello che producevano, lasciando per il suo consumo interno quello che era loro

bisogno. Ma tale tributo era ripartito tra gli altri paesi secondo le necessit ed abitudini di consumo. Cos, si assicurava l'abbondanza di beni. Ma in Europa e Medio oriente, esisteva gi la finanza, cio l'economia di mercato maneggiata per piccoli gruppi, dei quali i Templari erano lo strumento politico-militare. Qualcosa come i caschi blu, ma con motivi religiosi, politici ed economici. Oggi i poteri militari stanno differenziati in apparenza, con pretesti umanistici per i loro interventi. In quei tempi - fino a solo cinque secoli fa - si diffondeva una teoria "scientificamente" accettata, ed alcune che la contraddicevano, al fine di togliere gli occhi dal tema reale. La teoria "ufficiale" era che la Terra era una specie di gran meseta cilindrica che emergeva del Maremagnum Infinitum, un oceano infinito abitato da mostri giganteschi delle cui propriet ed acque si discuteva profusamente. Per qualche meccanismo artesiano, l'acqua sorgeva dal Mediterraneo e si rovesciava negli oceani, e da questi, al maremagnum. Allora, addentrarsi negli oceani era avvicinarsi all'abisso dal quale nessuno ritornava. Questa idea,per secoli, non forn altro effetto se non quello di arricchire poche persone a comprovare se quella era verit. Temerari ci furono, ma non bastava l'idea bugiarda inculcata, ma bisognava scomunicare, assassinare o bruciare per stregone chi parlasse di questi temi. Se si lasciava parlare della terra sferica, i marinai avrebbero scoperto molte terre e sarebbe finito il segreto ed il monopolio. I frati temevano che finisse la Chiesa, se si scopriva che aveva contribuito tanto grandemente all'inganno, condannando gli scienziati che attentavano a principi teologici in niente. Nient'altro - e niente meno - attentavano agli interessi meschini. Nel frattempo, la Terra come un vassoio sostenuto da tre elefanti - o per quattro -, o la Terra con forma di disco in mezzo all'Universo, con l'Inferno nell'altro viso (cosa che nessuno si azzardi ad avvicinarsi ai bordi), etc., aggregavano condimento alla divertente discussione. Qualunque cosa era considerata ufficialmente come possibile, eccetto la stupida, infondata, assurda e blasfema idea che fosse sferica e stesse galleggiando nello spazio, girando attorno al sole.

I successori di oggi non possono avventurarsi apertamente alla scoperta dell'interno terrestre per varie ragioni di gran peso.Ancora una volta vengono applicate le stesse strategie. A ci sono servite milioni di immagini della terra massiccia, in libri, riviste, diari, documentari televisive, eccetera.. cos, la questione passa per realt politiche, pi che per discussioni scientifiche. difficile che uno scienziato pi o meno completo, come un fisico con nozioni di chimica, astronomia, topografia e geologia, si divori l'amo della terra massiccia, ma se lo mette pubblicamente in dubbio, la "cospirazione" del silenzio - denunciata gi in molte pubblicazioni - lo mette per strada, ridicolizzato chiudendo le sue porte in tutte le universit, osservatori, progetti, eccetera.. Ma peggiore ancora la reazione della famiglia perch, ugualmente lo considerer pazzo. Chi abbia letto i libri di Hctor Picco, Argentino, Raimond Bernad, Statunitense,

Eduardo Elas (Peruviano), - per nominare a alcuni dei pi completi riferiti al tema -, comprender che eccedono elementi referenziali, storici, fisici, chimici, astronomici, oceanografici, e geologici per accettare la realt della Terra Vuota, mentre gli argomenti suppostamente scientifici della terra massiccia, soffrono di contraddizioni che saltano agli occhi per un giovane studente di fisica. Un altro elemento di distrazione, quello degli extraterrestri che bench esistano e vengono a visitarci molto spesso, i governi usano il tema affinch guardiamo solo sopra o "fuori", e non vediamo quello che si nasconde sotto, cio "addentro" del nostro proprio pianeta. In tutto uguale: mentre c'intratteniamo con la lucentezza multicolore dei cartelli, la televisione, l'internet, la pornografia, gli scandali del jet-set ed il calcio, succede che le realt importanti -la cui conoscenza definirebbe i nostri pensieri in un'altra orientazione pi libera ed ampia - rimangono nel terreno della cosa incredibile, la cosa ridicola.Molti aborigeni si salvarono dai massacri della conquista perch sparirono. I conquistatori trovarono grandi citt vuote, recentemente abbandonate. Se li divor la terra?

Per incominciare ad avere un'idea di come sono, analizziamo questo: gli ultimi macuxes, del nord dell Amazzonia, raccontano che entravano per una caverna fino all'anno 1907 e camminavano dai tredici ai quindici giorni, fino ad arrivare all'interno. L, "dall'altro lato del mondo", vivono gli "uomini grandi", che misurano tra 3 e 3,5 metri. Sono molto buoni ma bisogna rispettarne le indicazioni. La consegna dei macuxes del posto, era custodire l'entrata della caverna, ostacolando l'accesso ad ogni altro essere che non fosse autorizzato dalla trib. Quando il gran vento, che percorreva l'enorme tunnel incominciava a soffiare verso fuori, (aveva ritmi di cinque giorni verso fuori ed altrettanto verso dentro, potevano cominciare a discendere le scale, di 82 cm. di altezza ogni scalino, e le scale finivano al terzo giorno). L lasciavano anche i breos (torce fatte con pali assorbiti in catrame di affioramenti petroliferi vicini), e continuavano illuminati per luci che semplicemente stavano collocate l, grandi come un'anguria e chiara come una lampada elettrica. Ogni volta camminavano pi rapidamente, dato che continuavano a portare meno peso e continuavano a perdere peso. Attraversavano cinque posti, molto bene delimitati, in mezzo ad alcune cavit enormi il cui soffitto non era visibile. L avevano - in una delle sale - quattro luci come soli, impossibile guardarli, ma che sicuramente non era tanto alto come il sole. In quel settore crescevano alcuni alberi dai buoni frutti, come cajes, noci, banane e piante pi piccole. Incontrarono anche dei ruscelli di mercurio che i macuxes conobbero nel presente secolo per il suo uso per amalgamare la polvere di oro. Dopo queste cinque grandi cavit, dovevano aggrapparsi a delle pareti, e con attenzione spingersi perch "volavano", cio erano leggeri come un astronauta. Il vento che aveva cominciato a soffiare verso fuori, non era di ostacolo iniziando la discesa, ma se percorrevano alla rovescia, la violenza del mulinello poteva trascinare all'abissale tunnel. Rispettando questo ciclo, iniziando la marcia con vento a favore,

scendevano tre giorni per scale; e dopo due giorni di marcia nel tunnel angusto, gi senza scale, il vento girava verso dentro. Ancora con vento a favore - gi nel settimo od ottavo giorno di marcia - arrivavano alla zona "dove tutto vola", cio nel mezzo della crosta del pianeta, magneticamente parlando non il centro geometrico della Terra, bens qualunque punto in mezzo allo spessore della corteccia. A volte il vento era molto forte, ed invece di prendersi alle pareti per spingersi, dovevano farlo per frenarsi e non essere battuti. Generalmente durava da poco meno di un giorno fino ad un giorno e mezzo, la traversata senza gravit. A volte dovevano afferrarsi alle sporgenze pietrose o a ferri che avevano "da prima" inchiodato nella roccia, ed aspettare due giorni che il vento cessasse. Quindi seguivano la strada caratterizzata per ruscelli con acque molto fredde che attraversavano la caverna, ed entravano ad una specie di gran vuota, maggiore che le precedenti dove c'erano alcune cose brillanti, di forma simile ai favi di api, di circa dieci metri di diametro, ritte come un tronco di albero, ad un'altezza imprecisable per la memoria degli ultimi macuxes che vivono ricordando quello, ancora con un certa paura delle rappresaglie "degli uomini grandi".

I viaggiatori continuavano a recuperare il peso, ma non arrivavano a recuperarlo totalmente, perch sbucavano nella terra dell'altro "lato", dove tutto un po' pi leggero, il sole rosso ed sempre giorno, senza notte e luna. L rimanevano alcuni giorni, godendo di alcune spiagge vicine, diventando pi giovani. Il tutto ricorda Apollo che andava all'Olimpo per ringiovanire. "I giganti" davano loro alcuni pesci molto buoni e grandi, la cui carne non si decomponeva fino a due o tre mesi. Con quel prezioso carico, mele pi grandi di una testa e uva dal volume di un pugno, oltre a molta energia corporale, giravano accompagnati da alcuni giganti che li aiutavano con l'enorme peso. Il viaggio di ritorno incominciava con vento a favore, per tornare ad averlo anche nell'ultima tappa, salendo i tre ultimi giorni per le scale (gli ultimi resti esistono ancora). La credenza - o conoscenza - dei macuxes, che se rispettano i modelli dati dai giganti, dopo di morire qui fuori, nasceranno tra essi, l dentro. Raccontano che alcuni macuxes non morivano, ma si trasformavano, (trasfiguravano?) in "quasigiganti" e rimanevano nell'interno. Questo richiedeva principalmente, non avere qui fuori dei figli. La tragedia per i macuxes accadde nel 1907. Tre esploratori inglesi, arrivarono a nome della loro regina, cercando diamanti. La zona macux ancora un po' diamantfera, ma gi stata abbondantemente sfruttata dal 1912, tanto che non pi redditizia la loro ricerca. Quando arrivarono gli inglesi, sfruttando i nativi, uno di quei "viaggiatori autorizzati al Centro della Terra" commise la terribile imprudenza di violare la consegna del segreto, ed indic il posto di entrata agli stranieri. Uno di essi invi una lettera a Sua Maest, ripetendogli una narrazione come questa, con alcuni dettagli in pi. Nelle sabbie delle spiagge interne, abbonda il diamante, come in alcuni enormi blocchi carboniferi di minerale di serpentina, di antichi paioli vulcanici, che oggi sono, giustamente, quei tunnel verso l'interno del mondo.

I tre uomini uscirono - o per meglio dire entrarono - per una spedizione, ma non ritornarono mai. Al loro posto uscirono i giganti che rimproverarono i macuxes e proibirono loro, per sempre, l'entrata all'interno. Dopo due anni di angoscia, decisero di tentare un nuovo contatto coi giganti, nonostante la proibizione. Viaggiarono speranzosi per due giorni, ma arrivarono ad un punto della strada dove il vento veniva da un'altra caverna che essi non conoscevano. La strada originale era interrotta. Alcuni riuscirono immediatamente, ma altri decisero di seguire il nuovo e sconosciuto tunnel. Vari mesi dopo, uno di essi ritorn e disse al resto che potevano entrare; i giganti li autorizzavano, ma sarebbe stato per non ritornare mai pi fuori, perch altri inglesi sarebbero arrivati al territorio danneggiandoli. Alcuni si rifiutarono di partire, altri accettarono andare e non ritornarono mai.

Alcuni anni dopo, cominciarono ad arrivare garimpeiros, ad intorbidare i fiumi con setacci e mercurio, ed ad intorbidare i cervelli dei macuxes che rimasero "fuori", con canna, caipiria, macoa e droga. Li intorbidavano anche alle spalle - con fruste - e la razza, violando le loro donne. In giugno o Luglio del 1946 si ebbe un enorme crollo nel tunnel e quasi tutta la scala cadde. Oggi, rimangono solo alcuni scalini dell'inizio, ed un enorme precipizio incsalabile, dove il vento soffia con ritmi differenti. Alcuni vecchi macuxes che si salvarono dalla frusta inglese, e vivono ancora contando la loro et con i cicli lunari, non si rassegnano totalmente a dimenticare il Paradiso Perduto. Mai meglio espresso, perch essi lo conobbero.... E lo persero. Ma non finisce l questa tragedia. Un uomo chiamato Alone Moore, fu inviato dal governo inglese nel 1909 per compiere due obiettivi. In primo luogo, assicurarsi che la narrazione ricevuta dalla regina fosse vera. Il secondo: "Tacere tutta la cosa relativa a grandi quantit di diamante, e se ne fosse trovata un'eccessiva quantit, macinarlo tutto ed assicurarsi che si perdesse per sempre". Le verifiche di Moore furono molto metodiche e scrupolosamente delicate: tortur in primo luogo alcune donne e dopo i pochi bambini che erano rimasti "fuori". Voleva sapere dove stavano gli altri aborigeni, i tre esploratori, e soprattutto: dove stavano quelle grandi quantit di diamante che preoccupavano la regina. Questo secondo obiettivo mi rimaes per molto tempo poco ciaro....

Ma un buon giorno raccontai la storia ad un amico gioielliere, ed egli mi disse quanto segue: "Ti immagini quello che ci passerebbe ai gioiellieri di tutto il mondo, alle banche, ai governi, al Sindacato del Diamante, se cos, di un giorno all'altro, appare uno sconosciuto con tonnellate di oro e diamanti?. non varrebbero niente, perch il loro valore si riferisce con la sua scarsit o la sua rarit". Credo che l - finalmente un po' meno ingenuo - compresi perch non sappiamo mai realmente quello che succede.In quel momento compresi definitivamente perch, finch esiste l'attuale ordine economico mondiale, non potremo non riferirci mai con extraterrestri n con intraterrestri. Finisce il valore, finisce il mercato e tutto quello che il lettore immagini possa finire. Quello che sta finendo questa civilt che a furia di sbagliarsi

a se stessa, rimane ora senza argomenti per continuare ad ingannare. Un'altra civilt nascer, dietro la caduta delle borse. Tutti crederanno che il mondo del controllo finanziario sia pi massiccio e solido che mai. Raffreddandosi si spaccher, come ogni cosa rigida! Ma ormai non "posso credere" semplicemente, perch ci sono molte prove materiali, e molto di ci hanno visto i miei occhi, bench esse non siano oramai la cosa importante. La cosa importante trasformare la nostra propria "civilt" e ci incomincia in ognuno di Noi

TERRA CAVA 2 Non necessario essere geologo per comprendere la questione della Terra Vuota, ma necessario comprendere il tema da tutti i punti di vista possibili: storico, antropologico, fisico e geologico - principalmente - ma senza dimenticare che, come ho spiegato nel documento anteriore che l'ignoranza di tanto importante tema fondamentalmente politica. Ora vedremo l'angolo fisico, per prendere un'idea chiara delle superfici e volumi della Terra, come dei suoi processi di formazione, perch altrimenti, saremo sommessi all'imposizione di "teorie" che convengono ai mercanti in volta che agli investigatori o l'umanit in generale. Se vediamo la teoria di formazione planetaria sotto la pi tagliente delle materie, come la fisica, abbiamo solo un sviluppo possibile, e qualunque altra "teoria" cadr in errori. La teoria della Terra Massiccia, per esempio, cade in un mucchio di errori, come il fatto dell'origine stessa della massa - suppostamente omogenea in un principio - che dopo non potrebbe sviluppare una dinamica idrica, chimica, vulcanica, etc. Per caso quella massa potrebbe sviluppare vulcani, cambiamenti morfologici, etc., man mano che si raffredda?. A parte quello, una massa come quella della Terra, se fosse massiccia, si spaccherebbe in milioni di pezzi man mano che si raffredda, se fosse cos il petrolio che esce da vari chilometri di profondit, uscirebbe bollendo o si sarebbe scottato e decomposto. La verit che dall'assunto teorico-fisico, impossibile seguire una qualsiasi teoria senza cadere in pi assurdi. 1, una stella, mettiamo il nostro sole, sfrutta, compiendo un ciclo che si conosce parzialmente, sappiamo che in migliaia di anni, ricomincia o rinasce, sorgendo da lui un nuovo sistema solare, abbiamo anche chiaro che non tutte le stelle si "ricominciano", perch alcune esplodono per trasformarsi in una nebulosa sparsa e senza vita propria. Il risultato di quell'esplosione, nel caso di una stella che si ricomincia, la formazione di una nebulosa planetfera. Alcune centinaia o migliaia di nuclei di plasma stellare, girano a formare un nucleo centrale che chiamiamo Sole. Ma rimangono, per una complessa regola matematica, ed in proporzione all'intensit

dell'esplosione, una quantit "X" di nuclei di una massa che gira intorno alla massa del sole originale, girando nella periferia. Mentre il "nuovo sole" Le coesiona e riattiva, i nuclei pi distanti si mantengono in orbita. Quindi una frazione della materia plasmatica dispersa della nebulosa, si trasforma in "materia chimica", cio cambia il suo "stato alchemico", passando a formare atomi di elio, idrogeno, etc., che sono attratti da quei nuclei dispersi. Ora vediamo un nucleo in questione che chiameremo "sole interno", ma bench ci riferiamo alla Terra, la spiegazione vale per tutti i pianeti. Risulta che gli atomi di materia che ora "chimica" e non plasmatica, per effetto di cambiamenti di tensione magnetica, relazioni di temperatura intrinseca ed il freddo assoluto del vuoto esterno, si sono raggruppati attorno ai nuclei che saranno "soli interni" che girano a milioni di chilometri dal Sole Centrale. Hanno formato una bolla attorno, perch risulta che tra la materia plasmatica e la materia chimica ci sono tali differenze che si mette in gioco la Legge di Interazione, cio che si accattivano mutuamente fino ad un certo punto, ma la tensione di repulsione li mantiene l, acchiappate in un'orbita, ma senza poter avvicinarsi.

La stessa cosa succede con altri ciotoli che camminano per di l, sciolti nello spazio, meteoriti di diversa origine, e coi "nuovi ciottoli" che si vanno formando per processi di coesione molecolare e combinazioni diverse, tra tutte le particelle riunite, le quali particelle e ciottoli - continuano a formare quello che chiameremo "crosta." Cos abbiamo un nucleo centrale di plasma stellare, un piccolo sole, al quale si formata una "crosta", soffice e malleabile, molto gassosa, la quale, per essere soggetta ad una rotazione nello spazio, incomincia dalla sua stessa origine, ad evidenziare un paio di vuoti nei suoi poli di rotazione. Tra la superficie di questo "sole interno" e la superficie interna della crosta esiste una distanza equivalente a sei o sette volte il diametro del "sole interno". Ci ubbidisce ad una serie di costanti fisiche, e vedrebbe secondo il tipo di massa che accumula come "crosta", come le caratteristiche del plasma stellare che pu variare anche in funzione del tipo di stella che gli d origine.

La materia dispersa per il cosmo si continua ad accumulare al passo del nuovo pianeta in orbita, e la crosta si va consolidando. Ma succede anche che si va trovando con altri piccoli nuclei di plasma che non sono riusciti a formarsi come pianeti o planetoidi. Cosicch alcuni sono attratti per il nucleo centrale del pianeta, per essere della stessa consistenza alchemica. Ma la massa mediamente formata, mantiene questi piccoli nuclei, che raggiungono in lei diversi gradi di profondit. Generalmente non passano la met della crosta formata. Ma trovandosi in due poderose forze - attrazione e repulsione - a livello molecolare si produce un curioso effetto descritto in alcuni libri di alchimia ed osservato in processi di metallurgia moderna. La materia plasmatica produce la fusione di gran parte dei componenti della crosta - specialmente della silice

-, originando quello che conosciamo come "magma". cio, pietra vulcanica nel suo stato incandescente. Allora abbiamo all'interno della crosta, alcuni nuclei di plasma prigionieri, che generano enormi pressioni aativando processi "alchemici" che molti chimici attuali sembrano ignorare, nella maggioranza, salvo i fisici quantici che stanno familiarizzando col mondo delle particelle e le teorie sull'origine della materia, come i processi arqueomtricos.

Abbiamo - in sintesi - un forno formato per un nucleo di plasma stellare e la massa pietrosa che lo mantiene. Quel forno chiamato anche "panela" o "pentola" magmatica, avr nella maggioranza dei casi, una serie di valvole di fuga, o le produrr per le enormi pressioni, nei punti pi deboli della crosta terrestre, originando un vulcano. Ma altri punti di questa geomorfologia dinamica, si riferiranno con formazioni dove si concentrata l'acqua, e questo generer - a modo di caldaia - un'idrodinamica planetaria che far circolare quelle acque per diversi punti della crosta, alcuni dei quali saranno visti nella superficie in forma di geyser, ma la maggioranza dar origine a correnti sotterranee che avranno influenza sulle grandi correnti marine. Anche queste "panelas" daranno origine a processi chimici come la formazione di elementi pesanti come l'uranio, etc.

Queste spiegazioni ci servono per capire a "grosso modo" la dinamica della corteccia o crosta terrestre, ma ricordiamo che questa ha due superfici: un'interna e l'altra esterna, nella quale viviamo noi. La superficie interna in realt quella che porta la migliore parte nei processi di sviluppo biologico, perch la sua gravit sar sempre meno che la gravit esterna. Mentre qui abbiamo 9,8 metri su secondo come coefficiente di accelerazione, nell'interno questa misura approssimativamente di 6,7. cio che i miei 100 chili di qui, si trasformerebbero in circa 67 di "dentro". Inoltre, non vedr mai la notte, e se il prezzo per non vedere le belle stelle accompagnate alla poetica Luna, mi compensato da una simile differenza di gravit, un giorno permanente, - con tutte le energie magnetiche armoniche che produce un sole che il pi adeguato per la genetica umana dalla sua genesi, vale bene lasciare "l'abisso siderale", per conoscere le meraviglie di una terra dove tutto perfettamente adeguato alla vita. Le temperature interne variano tra i 26 gradi centigradi in vicinanza dei poli, ed i 46 nelle zone dell'equatore interno, cosicch la media la pi adeguata per la vita basata nel carbonio. Ma questa non cosa esclusiva della Terra, ma si assume da un insieme di Leggi Universali, - alcune delle quali chiamiamo "leggi fisiche" - e sono tanto valide qui come nella pi lontana galassia. Cio che non possiamo parlare solo di "La Terra Vuota", ma vuoti sono tutti i pianeti, allo stesso modo un uccello non costruisce un nido massiccio, per vivere nell'intemperie, n facciamo case piene per vivere nel tetto.

Nessuna matrice di vita massiccia; tutte le matrici sono vuote ed "dentro" dove si sviluppa la vita. Nessun frutto produce fuori il seme. Sarebbe la Natura Divina tanto tonta da fare innumerevoli mondi inabitabili?. Perch la superficie esterna dei pianeti realmente una "intemperie cosmica inabitabile". E noi abbiamo alcune condizioni realmente eccezionali, ma contemporaneamente evidentemente antinaturali: Temperature tra -80 fino a +52 e sopravviviamo grazie ad una gran capacit di adattamento con l'aiuto dell'intelligenza, ma non ci saremmo potuti sviluppare mai da un punto di vista "evolutivo" in queste condizioni. Libri antropologici straordinari, come La Bibbia che le religioni hanno manipolato ed artefatto "a piacere" per darLe un uso di dominio psichico di massa, ci d, tuttavia, alcune chiavi di lettura: Per esempio, il Paradiso Terrestre. Non si dice in nessun momento che ci sia un Paradiso Celestiale. Neanche nel Nuovo Testamento abbiamo un Paradiso che non sia il Terreno, bench le chiese abbiano estrapolato mediante immagini il posto di futuro "stato" post-mortem dell'uomo ad un noioso cielo con nuvole ed angioletti. Questi dei - per quelli che credono nelle Sacre Scritture - compaiono anche nella Genesi. Il padre di Adamo disse "Facciamo l'uomo a nostra immagine e somiglianza", e dopo della disobbedienza disse: "Ora gettiamolo da qui, dato che ha mangiato dall'Albero proibito, non sia che allunghi la mano e mangi del frutto della vita, e venga ad essere come noi e vivere per sempre". Ed ancora: La Bibbia dice che l'Eden il Paradiso Terrestre, non celestiale, e dice che gettarono loro "fuori"...

Ma, proseguendo con la questione fisica, sembra che il nostro Sole Interno o nucleo ha circa 500 chilometri di diametro, secondo calcoli strettamente fisico-matematici, ma se consideriamo la descrizione di Nicol Jansen, di Vito Dumas, il Navigatore Solitario, dei Macuxes di Roraima e degli ultimi Mongulas dell'Ecuador, stetti per entrare per la caverna che custodivano questi ultimi fino ad una decade fa, ma di quello parler in un'altra parte.

N i Macuxes, n i Mongulas, n Nicols Jansen lessero Giulio Verne, e fino a questo profeta, del quale si sono realizzati fino ad ora tutti i suoi "romanzi fantastici", in realt, predizioni scientifiche basate su conoscenze esoteriche, descrive in "Viaggio al Centro della Terra" il sole interno. Giulio Verne era in contatto con scienziati diversi della sua epoca, ed inoltre falso dire che non usc mai dal suo paese natale, perch cammin per buona parte del mondo, e se ci non bastasse, era membro del Votivvm Hermeticvs e dell'Ordine di Thule, cosicch quello che scriveva non erano mere "immaginazioni."

Per facilitarmi il compito di continuare con questi articoli, prego i cari lettori che facciano domande, poich ci mi permetter di esporre le cose che chiariranno meglio questi "misteri". Le domande si possono inviare a: askasis-alta@elistas.net .

E continueremo ad investigare e divulgare, ma sempre con la tendenza verso il lato della cosa reale, evitando l'altro lato, che quello della finzione, perch la Realt, molto pi meravigliosa di qualunque finzione. Giulio Verne nel "Della Terra alla Luna", se avesse scritto che 500 milioni di persone avrebbero visto l'allunaggio in una scatola quadrata che somiglia ad una "palla magica"... Chiss se il suo editore non gli avrebbe detto che pi che delirante, stava impazzendo..

23 - Il Nostro Passato 1
Secondo molti ricercatori, sono esistite, prima della nostra, civilt che non possiamo neppure immaginare. Il nostro pianeta un seme stellare, nel quale le forme di vita sono giunte da ogni dove, mescolandosi tra loro e generando nuove forme di vita prima di andarsene. Ciascuna delle forme di vita ha attraversato 5 livelli di consapevolezza. In questo momento ci troviamo al secondo livello di queste cinque tappe. La civilt sulla terra risale a 500 milioni di anni. Quasi tutte le prove dell'esistenza di antiche civilt sono state accantonate o ignorate. Come abbiamo gi visto tra noi e la stella di Sirio c' uno stretto legame, del quale non si sa molto, ma determinante e importante saperne di pi, perla nostra comprensone della nostra situazione attuale. Nel libro di Robert Temple," The Sirus Mystery", possiamo trovare la seguente teoria: esiste una trib africana vicino a Timbuktu chiamata Dogon. Da pi di 7000 anni gli abitanti di questa trib gli sono depositari di conoscenze astrologiche che in teoria non avrebbero potuto avere, in quanto sono state scoperte da nostri scienziati solamente de una ventina d'anni, grazie all'invio di satelliti nello spazio con potentissimi telescopi.

I Dogon erano a conoscenza di Sirio sin nei dettagli. Sirio la stella pi brillante del nostro cielo, situata a sinistra dell'estremit inferiore della cintura di Orione. I Dogon parlavano dell'esistenza di un'altra piccola stella che ruota intorno a Sirio, composta dalla materia pi potente dell'universo. Questa stella completa la sua rotazione ogni 50 anni. siccome gli scienziati non riuscivano a vederla con i loro potenti telescopi, gli etnologi hanno creduto che si trattasse solo di una leggenda di questi Dogon. Nel 1970 un telescopio lanciato nello spazio scopr una piccola stella nana che ruotava intorno a Sirio. come quella citata dai Dogon. si calcola che 25 millimetri cubici di questa stella abbiano un peso di 600 tonnellate. Inoltre si calcolato che l'orbita di questa stella intorno a Sirio sia per l'appunto di 50 anni. Questa stella stata denominata Sirio B, mentre quella gi conosciuta Sirio A.

A questo punto un'equipe di scienziati si rec dai Dogon per scoprire come potessero essere a conoscenza di informazioni cos precise su Sirio A e B. Gli anziani del villaggio parlarono di un'astronave atterrata sulla loro terra molto tempo fa. Da questa astronave uscirono degli esseri che fecero un grosso buco nel terreno, che riempirono poi di acqua, creando cos un lago artificiale. Gli abitanti di questa astronave avevano le sembianze di delfini, infatti il lago fu creato perch lo usarono per viverci il tempo che si sarebbero fermati in quel posto. In seguito questi esseri si avvicinarono alla

riva del lago e parlarono con gli antenati dei Dogon, rivelando loro che arrivavano da Sirio, e gli raccontarono anche molte storie legate ad essa. I Dogon possedevano informazioni ancor pi incredibili. Avevano un'immagine visuale del movimento di Sirio A e B in rapporto alla terra nel periodo tra il 1912 e il 1990, che andava ad aggiungersi all'immagine esatta che avrebbero avuto le stelle in quel periodo. Possedevano inoltre un gran numero di informazioni sui pianeti del nostro sistema solare, comprese le varie lune. Come potevano sapere tutto questo?

24 - Il Nostro Passato 2
Facciamo ora un piccolo salto indietro nel tempo, ed andiamo ad analizzare alcuni dei misteri, del nostro passato. Potremmo accorgerci che in realt, non sono poi cos misteriosi, ma, che contengono una miriade di prove e informazioni sul passato dell'umanit. Iniziamo questo viaggio parlando di uno dei monumenti pi famosi dell'antico Egitto. Per quanto i vari egittologi riconosciuti ufficialmente dal governo Egiziano neghino questa realt, a differenza di quanto sostengono molti egittologi indipendenti (sicuramente pi attendibili perch non influenzati e manipolati dai governi), siamo di sicuro a conoscenza di una grande civilt che deve ever preceduto i vasti sconvogimenti d'acqua che colpirono l'Egitto circa 12500 anni fa. E' ci che ci suggerisce l'esistenza dalla Sfinge scolpita nella roccia delle creste sul lato occidentale di Giza. Questa Sfinge ha il corpo di un Leone ad eccezione della testa. L'egittologo (indipendente) John Anthony West, dopo aver latto il libro di Schwaller de Lubicz nel 1972, decise di intraprendere una ricerca sull'erosione del tempo alla base della Sfinge. West scopr che i segni lasciati dalla natura erano unici al mondo, e che non erano il risultato della sabbia o del vento, ma bens di un corso d'acqua profondo almeno un metro. Venne calcolato che sulla Sfinge dovette passare una quantit d'acqua torrenziale per almeno 1000 anni, altrimenti non avrebbe potuto avere i segni di erosione che presenta alla sua base. come potete vedere, a questo punto abbiamo due punti di vista in disaccordo. Quello geologico e quello archeologico. Il deseto del Sahara ha un'et che va dai 7000 ai 9000 anni, il che significa che la Sfinge dovrebbe averne almeno 8000 o 10.000 come minimo. Gli archelogi egiziani non hanno nulla da dire n proposito. Le prove sono decisamente a favore della veridicit di questa teoria, ma ci mette in discussione tutte le nostre convinzioni su chi abitava il pianeta in quel periodo, in cui si pensa che non esistesse nessuno in grado di costruire qualcosa come la Sfinge, cio tra gli 8000 e i 10.000 anni fa.

Secondo Thot la Sfinge contiene le prove di 5 milioni e mezzo di anni di civilizzazione su questo pianeta, anche se la civilt risale a 500 milioni di anni. Cinque milioni di anni fa accadde qualcosa che distrusse gli archivi akasici del nostro pianeta. Thot stesso non sa che cosa possa essere accaduto, lui stesso non riesce e non sa come accede ad archivi pi antichi. Facciamo ora un piccolo salto indietro nel tempo, in ci che tutti abbiamo studiato a scuola. La civilt sumerica pare sorgere dal nulla senza aver subito alcuna evoluzione. La stessa cosa vale per l'Egitto. Tra le rovine delle cittt sumere sono state rinvenute delle tavolette che descrivono il sistema solare con la lista e l'ordine corretto della

posizione dei pianeti. Una di queste tavolette fornisce addirittura la distanza esatta tra i pianeti. Com'era possibile possedere una nozione del genere? Queste tavolette forniscono anche i registri dettagliati che riguardano la processione degli equinozi. E' stato calcolato che il solo modo per scoprire la processione degli equinozi l'osservazione, e che il tempo minimo necessario di osservazione di 2160 anni. Come potevano i Sumeri possedere questa informazione se prima di loro non vi era alcuna civilt avanzata 2160 anni prima di loro?

25 - Il Nostro Passato 3
I NOSTRI CREATORI
Facciamo ora un grande salto indietro nel tempo, esattamente a circa 400.000 anni fa, alla scoperta dei nostri creatori. Quanto state per leggere vi potr sembrare assurdo, lascio a voi ed alla vostra fantasia discernere quanto segue. Cercheremo ora di assemblare le teorie di Thot e di Zecharia Sitchin. Sitchin convinto che nel nostro sistema solare ci sia un'altro pianeta, chiamato Suberian Nibiru, che ha un'orbita ellittica simile a quella di una cometa. Suddetto pianeta per compiere un'intera orbita intorno al sole impiegherebbe 3600 anni. la popolazione di questo pianeta, chiamata Nefilim, venne sulla Terra 400.000 anni fa. Thot non sa il perch, ma Sitchin dichiara che avevano bisogno di oro per la loro atmosfera. Sul suo libro intitolato la Genesi, Sitchin asserisce che sul loro pianeta Nibiru gli Anunnaki/Nefilim stavano affrontando una situazione che presto capiter anche noi sulla Terra: un deterioramento ecologico che rendeva la vita sempre pi insostenibile. Avevano bisogno di proteggere la loro atmosfera e l'unica soluzione sembrava quella di sospendere particelle d'oro sopra di essa come uno scudo. Giunti quindi sulla Terra per estrarre l'oro, attivit che fecero fare a dei minatori da loro portati e resi in schiavit, ma che, dopo 200.000 anni si ribellarono e smisero di fare quel lavoro sottomesso. A quel punto i Nefilim decisero di creare una razza sottomessa (cio noi) per estrarre l'oro al loro posto. E' interessante notare che in Sud Africa nelle pi antiche miniere d'oro conosciute, gli archeologi hanno trovato le ossa di Homo Sapiens e manufatti che risalgono ad un periodo che va dal 100.000 al 50.000 avanti Cristo. Secondo Sitchin siamo stati creati dai Nefilim circa 300.000 anni fa, ma Thot molto pi preciso, afferma infatti che fummo creati esattamente 200.209 anni fa. (Calcolando questa data dal 1994).

Sitchin pensa che siamo stati creati dai Nefilim attraverso degli esperimenti genetici ma, secondo Thot, non avrebbero potuto fare una cosa del genere da soli. Dovettero ricevere un aiuto al di fuori del sistema solare. L'aiuto esterno venne da una fonte che gi conosciamo, ed esattamente ad aiutare i Nefilim furono gli abitanti di Sirio. Gli abitanti di Sirio per prima cosa atterrarono nell'oceano ed emersero in una forma per met pesce e per met umana (queste erano le loro caratteristiche fisiche). Andarono subito in fondo al mare, dove presero contatto con i delfini, perch possedevano un livello di consapevolezza simile al loro. A un certo punto , secondo Thot gli abitanti di Sirio decisero di andare via, ma vollero lasciare comunque un certo livello di consapevolezza. sette di questi esseri lasciarono il loro corpo fisico e formarono delle sfere di consapevolezza. si fusero nel seme della vita e crearono un ovulo. quando i 7 esseri si legano geometricamente in questo modo per formare il seme della vita, scaturisce una fiamma alta due metri di un colore bianco bluastro. E' fradda ma ha l'aspetto di un fuoco, ai tempi fu posta nelle Camere di Amenti.

Le camere di Amenti sono un luogo antichissimo, costruito pi di cinque milioni e mezzo di anni fa. Nessuno sa esattamente quanto siano antiche ne chi le ha costruite, a causa di un evento che cancell gli archivi abkasici del pianeta. Le camere di Amenti sono in realt un varco dimensionale nello spazio, simile a un ventre materno. Tale varco sempre situato in un sovratono dimensionale superiore al livello vibrazionale della Terra. solitamente collocato a 700.000 chilometri nello spazio, ma durante l'era di Atlantide si trovava sulla terra. Ora si trova a 1600 chilometri all'interno della terra. La preparazione simultanea di questa creazione o trans-inseminazione fu effettuata su Sirio B o, pi precisamente sul terzo pianeta orbitante intorno a Sirio B. Li vi erano 16 maschi e 16 femmine che formavano una famiglia, su Sirio B viaggiarono sino a raggiungere la Terra e si diressero verso la fiamma delle camere di Amenti. Si distesero fondendosi con la fiamma. Il loro periodo di concepimento dur 2000 anni. Queste due razze separate furono coinvolte nella nostra creazione. Una proveniente da Nibiru (i Nefilim) e una proveniente da Sirio. Secondo l'interpretazione di Sitchin dei testi sumeri del dodicesimo pianeta, dopo che i Nefilim ci crearono per lavorare nelle miniere d'oro in Africa, alcuni di noi furono portati in Mesopotamia per partecipare alla costruzione dei Giardini dell'Eden. Gli "dei" ci amavano perch ci avevano creati a loro immagine, ma nel giardino dell'Eden dove i Nefilim tenevano i loro frutteti, ci fu detto di non consumare il frutto di un determinato albero, chiamato l'albero della conoscenza. A quanto pare Noi disubbidimmo, mangiammo il frutto e ottenemmo la conoscenza che ci volevano negare. Ottenere la conoscenza fu per noi un molto significativo perch potemmo imparare a riprodurci sessualmente. Fino a quel momento eravamo degli ibridi, un incrocio tra due specie differenti e come tutti gli ibridi non eravamo appunto in grado di riprodurci.

Sitchin interpreta i testi sumeri dicendo che siamo un incrocio tra i Nefilim e l'uomo Herectus, il predecessore del'Homo Sapiens. E' grazie a Thot che abbiamo acquisito ulteriori notizie riguardo al ruolo degli esseri provenienti da Sirio. Non c' da sorprendersi se i Nefilim non volessero farci riprodurre, perch questo era il modo che gli permetteva di mantenere il controllo sul loro esperimento (noi). La conoscenza acquisita mangiando il frutto proibito non era scientifica....era la nozione di come procreare, di come trasformaci da esseri ibridi a esseri in grado di riprodursi e creare una loro specie indipendente. I Nefilim si arrabbiarono e ci ordinarono di lasciare i giardini dell'Eden. Secondo gli studiosi dei testi antichi gli archivi Sumeri sono precedenti a quelli della Bibbia, e le storie della creazione biblica sembrano essere dei riassunti dei testi sumeri. Nonostante ci avessero costretto a lasciare i giardini, i Nefilim ci permisero di coltivare le piante per alimentarci, ci dirigemmo in un'area montagnosa a oriente della Mesopotamia. Secondo Thot rimanemmo in quel luogo per molto tempo, fino a quando avvenne un importante mutamento della consapevolezza e un nuovo spostamento dei poli. Quel continente si inabiss. Molti dei sopravvissuti andarono in africa, ma i pi evoluti raggiunsero Lemuria, una terra che emerse sopra le acque quando l'altro continente si inabiss. Nota personale: "Di tutto questo non ci sono prove scientifiche, o almeno se ci sono, vengono tenute molto ben nascoste, ma, come potete aver riscontrato ci sono molti indizi che ci portano in questa direzione. E' probabile che le informazioni qui riportate non siano del tutto corrette, ma altrettanto probabile che abbiano un fondo di verit". Come sapete, se avete letto la premessa al sito, l'obiettivo che mi sono proposto di mettere insieme e divulgare le informazioni da me raccolte in anni di ricerca, attraverso libri, intuizioni, esperienze e materiale raccolto in internet.

26 - Il Nostro Passato 4
LEMURIA
Il continente di Lumuria esistette per un periodo tra i 60.000 e i 70.000 anni. al tempo di Lemuria la consapevolezza dell'umanit divenne principalmente intuitiva e femminile. Inoltre i lemuriani avevano raggiunto una tecnologia che noi non possiamo nemmeno concepire. Possedevano delle bacchette divinatorie che si attivavano solamente quando la mente e l cuore erano collegati. Facciamo ora un salto temporale a ritroso di 80.000 anni circa, o meglio circa 1.000 anni prima dell'inabissarsi del continente di Lumuria, scopriamo che ci visse una coppia: Ay e Tyia. Ay e Tyia erano diventati immortali nel corso della loro esistenza, e cos avevano aperto una scuola per insegnare l'immortalit e l'ascesi agli altri. Questa scuola si chiamava:"La scuola del Mistero di Naacal". L'ascesi un metodo che permette di spostarsi consapevolmente da un mondo all'altro (livello dimensionale) portando il corpo con s. Processo diverso dalla resurrezione che pu avvenire solo attraverso la morte del corpo fisico e la ricomposizione del corpo di Luce in un'altro mondo (livello dimensionale). La resurrezione come tutti sappiamo stata usata da Ges, possiamo presumere che Ges stesso non aveva ancora raggiunto un livello di consapevolezza tale che gli permettesse l'ascesi. Nel corso della sua esistenza la scuola diplom circa 1.00 Maestri immortali sino al periodi in cui Lemuria incominci ad inabissarsi. Grazie alla loro grande capacit di intuizione, i lumuriani erano ben consapevoli che il loro continente stava per inabissarsi, questo gli permise di prendere tutte le precauzioni del caso. Quando il continente era vicino alla sua fine i lumuriani decisero di emigrare da Lemuria in una zona che a sud si estendeva fino al lago Titicaca e a nord sino al monte Shasta, in California.

ATLANTIDE
Quando Lumuria sprofond ci fu uno spostamento dell'asse dei poli, a seguito del quale che provoc lo sprofondamento di Lemuria e l'emersione di nuove terre tra cui la massa terrestre di Atlantide. I circa 1.000 Maestri immortali della scuola di Misteri di Naacal di Lemuria si trasferirono ad Atlantide, presso una delle 10 isole chiamate Undal, la prima cosa che fecero fu di costruire un muro nel mezzo dell'isola da nord a sud che tagliava in du la stessa. Questo muro era alto 12 metri e largo 6 separava le due parti dell'isola in modo che non si potesse passare da una parte all'altra.

dopo questa operazione i maestri immortali eressero un muro di dimensioni pi ridotte da est a ovest, dividendo cos l'isola in quattro parti. Questa struttura ricorda la mente umana (cervello) che divisa in due emisferi con un corpo calloso che vi corre in mezzo. L'emisfero sinistro che quello maschile si basa sulla logica, mentre l'emisfero destro femminile si basa sull'esperienza e sull'intuizione. Ma la parte maschile possiede in se anche una componente femminile, o meglio sperimentale, e quello femminile possiede una parte maschile o logica. Sono i quattro quadrati della mente umana.

Quando i maestri completarono la divisione dell'isola si divisero in due, met di loro si stabil da una parte dell'isola e l'altra met dall'altra. I maestri del lato sinistro diventarono dei logici mentre quelli che si stabilirono dalla parte destra dell'isola diventarono degli intuitivi. Portarono i loro studi al punto da far prendere vita all'isola, quindi proiettarono su di essa i dieci schemi dell'Albero della Vita i modo che i vortici di energia cominciassero a ruotare fuori da questi 10 punti e richiamarono i Lemuriani ad Atlantide. Ogni persona fu aspirata da uno specifico vortice associato al suo o alla sua particolare natura. I Lemuriani che si erano stabiliti nella regione che andava dal lago Titicaca sino al monte Shasta non sapevano perch, ma improvvisamente sentirono il bisogno di emigrare verso Atlantide. Vi furono attirati dai vortici di energia creati dai maestri immortali.

Sfortunatamente lo schema evolutivo di Lemuria era tale che i suoi abitanti avevano svilupato solo la natura di 8 dei 10 vortici associati all'Albero della Vita. Quindi i Lumuriani enigrarono solo verso 8 dei 10 luoghi stabiliti, che divennero le citt pi importanti di Atlantide, ma i restanti 2 vortici rimasero vacanti. E fu cos che cominciarono i problemi. I vortici di energia rimasti vuoti finirono per riempirsi di razze extraterresti non invitate, che finirono per unire la loro consapevolezza con quella umana e divennero parte del nostro sistema evolutivo. La prima razza extraterrestre ad approdare sulla terra fu quella degli Ebrei, la cui origine sconosciuta, ma essi non crearono problemi. Furono semmai d'aiuto in molti modi poich portarono informazioni molto avanzate che noi non possedevamo ancora. Il vero problema sorse con la seconda razza extraterreste che approd sulla terra. Specificatamente essi venivano da Marte. Non il pianeta Marte cos come lo conosciamo noi, ma com'era circa un milione di anni fa. A quei tempi Marte era un bellissimo pianeta pieno di vita, cos come lo oggi (fino a qualche decennio fa) la Terra. Tuttavia gli abitanti di Marte soffrivano perch il loro pianeta stava morendo a causa degli effetti della "rivolta di Lucifero" stimolata dallo stesso tipo di flagello che affronteremo anche noi in seguito. Il problema dei Marziani non era stato causato da Lucifero in persona, piuttosto de un personaggio simile. Chiameremo in seguito questo problema la rivolta di Lucifero anche se Lucifero stesso fu coinvolto solamente nel disastro pi recente.

27 - Il Nostro Passato 5
LA RIVOLTA DI LUCIFERO
Lucifero come molti di voi sanno, era uno degli Angeli pi potenti, ma aveva un grande difetto: pensava di valere quanto Dio stesso. Lucifero conosceva lo schema della creazione, la Merkaba, che originariamente era stato concepito per operare solo interiormente. Operare interiormente significa mantenere intatti il corpo emotivo e quello mentale, in modo da creare una protezione a tutti i livelli. Lucifero opt per la strada pi breve e semplice, applic lo schema esteriore, creando cos una separazione tra lui e Dio. Cre una Merkaba solo esteriore. Al principio, la cosa non gli cre problemi, anzi dall'alto della sua presunzione, fece questo ragionamento:" Disse a se stesso, Dio opera interiormente, mentre io esteriormente, sar sempre la stessa vecchia Merkaba". Che un po come dire che l'Amore e l'odio sono la stessa cosa. Esteriorizzare la Merkaba era una cosa molto, ma molto pi seria. Questo esperimento contro la volont di Dio era stato tentato tre volte in precedenza prima di toccare il nostro Pianeta e tutto era sempre finito in un caos totale. L'ultima rivolta di Lucifero avvenuta 200.000 anni fa e, in quell'occasione, egli convinse un terzo degli Angeli a passare dalla sua parte. Circa un milione di anni fa la razza che popolava Marte stava morendo a causa degli effetti di una precedente rivolta di Lucifero. Il pianeta era sul punto di essere distrutto perch la Merkaba era sfuggita completamente dal controllo dei marziani. Quando create la Merkaba internamente usando l'Amore e il vostro corpo emotivo, essa diventa un campo vitale intorno al vostro corpo, ma quando la create esteriormente, non necessario usare l'Amore, vi serve unicamente la vostra mente.....vi lascio immaginare le conseguenze. Le conseguenze di quest'atto, sono lo sviluppo del solo emisfero sinistro del cervello, quella legata alla logica e alla razionalit, disimparando completamente la valenza e l'importanza dell'Amore, unitamente alla creazione della dualit: Bene-Male. Un esempio di razza di questo genere rappresentato dai Grigi (sono i discendenti dei marziani, una delle razze aliene che sta visitando il nostro Pianeta adesso).

Quando i Marziani arrivarono ad Atlantide portarono con loro gli effetti della rivolta di Lucifero e ci provoc la catastrofe. il problema dei Marziani era che avevano una cultura impregnata solo di conoscenza intellettuale, loro comprendevano tutto attraverso la logica, e la razionalit, avevano perso l'uso del corpo emotivo, legato all'intuizione e all'Amore, non provavano alcun tipo di sentimento, se non una gran voglia di prevalere sugli altri dominandoli attraverso le loro conoscenze tecnologiche.

Di conseguenza erano coinvolti in un conflitto continuo e avevano distrutto la loro atmosfera, proprio come stiamo facendo noi adesso. Mentre Marte stava morendo, un piccolo gruppo dei suoi abitanti all'incirca un migliaio, costru delle strutture che abbiamo chiamato Cydonia, un enorme volto umanoide. I monumenti che la nave spaziale Viking ha fotografato su Marte nel 1976. Questi monumenti rappresentano con dettagli di grande raffinatezza matematica i vari livelli della forma di una Stella-Tetraedro inserita in una sfera, e descrivono anche il modo in cui i Marziani crearono la loro sciagurata Merkaba esteriore. Sin da tempi lontanissimi avevano perduto la capacit e la cognizione di creare la Merkaba interiore. Tutto questo perch avevano sviluppato solo la parte sinistra del cervello, credendo che fosse l'unica opzione. Grazie alla creazione di questo veicolo per viaggiare nello Spazio-Tempo, i marziani furono in grado di viaggiare attraverso lo Spazio-Tempo e di decidere quali fossero il tempo e lo spazio ideali per entrare nel nostro Pianeta. Videro, proiettandosi molto avanti nel loro futuro (circa 65.000 anni nel nostro passato) un particolare luogo sul Pianeta Terra, Atlantide, e decisero che faceva al caso loro. Fecero il loro ingresso contro la nostra volont, cercarono di imporsi immediatamente ma fallirono, perch erano in pochi. Alla fine decisero di penetrare attraverso il nostro lato femminile anche se non riuscivano a comprenderlo e ad accettarlo. Ma si rivel una buona mossa. Per 50.000 anni agirono in questo modo, senza per raggiungere dei grandi risultati. La loro influenza su di noi era cos forte che inizi a mettere in moto un processo di spostamento della nostra consapevolezza, dal lato femminile a quello maschile. Non ci fu un passaggio definitivo, ma la nostra coscienza fu distorta in maniera considerevole.

Valle di Cydonia, Viking Face

Analisi architettonica della valle di Cydonia su Marte

Cydonia Realazione Geometrica

28 - Il Nostro Passato 6
I MARZIANI AD ATLANTIDE
Quando i Marziani si inserirono nel nostro schema evolutivo ad Atlantide, noi avevamo raggiunto un livello paragonabile a quello di una ragazzina di 13 o 14 anni, mentre loro avevano un livello pari a quello di un uomo di 65 anni. Pertanto s'imposero nel nostro schema evolutivo contro la nostra volont. Avrebbero potuto tranquillamente sopraffarci se solo fossero stati un numero superiore. Purtroppo per loro erano troppo pochi e furono costretti a rispettare il nostro ingenuo schema evolutivo, almeno per qualche tempo. Nonostante i contunui conflitti le cose procedettero abbastanza normalmente fino a circa 16.000 anni fa. All'epoca un meteorite colp il nostro Pianeta nel punto in cui si trova l'attuale Charlestown, nella Carolaina del Sud. Gli Atlantidei possedevano una cultura estremamente evoluta, perci si erano resi conto del pericolo proveniente dal cielo. In effetti avevano la tecnologia per respingere la cometa fuori dal cielo. I Marziani volevano usare la loro tecnologia per distruggere il corpo celeste che stava per colpire il Pianeta, ma nonostante la grande influenza che avevano su di noi, ebbe il sopravvento la parte femminile degli atlantidei, che diceva cos: "No, non sparate verso il cielo, la volont di Dio. Ci che dev'essere, sar, lasciate che accada". Cos il meteorite colpi il pianeta, nella parte abitata principalmente dai Marziani. La maggior parte della regione sprofond. Per i Marziani sopravvissuti fu l'ultima goccia.

I sostenitori convinti della Merkaba esteriore decisero che non avrebbero pi seguito il nostro modo di pensare e avrebbero continuato per la loro strada. Decisero di mettere in atto un altro esperimento luciferino, come avevano fatto un milione di anni prima su Marte e che aveva dato origine al veicolo esteriore. Tuttavia non possedevano ancora la capacit di creare la Merkaba interna, in quanto negli anni sulla terra non si erano mai veramente interessati al loro sviluppo della parte femminile, quindi non avevano un corpo emotivo e di conseguenza non avevano e non provavano Amore per niente e nessuno. Senza questo elemento non poterono creare il campo di controrotazione per la creazione del corpo unico. Avevano, o quantomeno credevano di avere la capacit di creare la Merkaba esteriore. Nel tentativo di crearla, intensificarono la patologia della rivolta di Lucifero sulla terra e fallirono miseramente. Perdettero il controllo dell'esperimento, in seguito al quale i livelli tra le dimensioni cominciarono a schiudersi, provocando l'arrivo di milioni di spiriti che non avrebbero dovuto trovarsi sul pianeta, entit fino a quel momento confinate in altri mondi dimensionali. Quest'ultimo colpo fu fatale il pianeta fu travolto dalla follia.

Immaginatevi milioni di spiriti di entit telecinetiche, urlanti, terrorizzate e dotate di alte capacit medianiche che scorrazzavano non solo nell'atmosfera ma anche nella mente e nello spirito degli abitanti del pianeta. I Maestri ascesi furono di grande aiuto, per chiudere e sigillare le principali fenditure che si erano create tra le dimensioni. Ma con milioni di esseri incorporei gi sul pianeta ogni atlantideo ne aveva nel suo corpo un numero che andava do 20 a 100. La situazione di Atlantide era peggiore della nostra, anche se noi stiamo andando rapidamente nella stesa direzione. Sappiate che quegli spiriti sono ancora qui, tutti noi su questo pianeta ne abbiamo almeno un paio che vivono dentro di noi. Questo esperimento fallito si verific circa 16.000 anni fa, e per i successivi 4.000 anni le cose non fecero che peggiorare. I Maestri ascesi che, rappresentavano l'aspetto superiore della nostra specie, il pi alto livello di consapevolezza mai raggiunto su questo pianeta, si elevarono fino al decimo, undicesimo e dodicesimo sovrattono della sesta dimensione in cerca di aiuto. Volevano trovare un modo per salvare tutti. Tutti perch dal loro punto di vista fatto di Amore e Unit, era inammissibile salvare solo gli atlantidei e far morire i marziani e le entit che avevano invaso il pianeta. Pertanto si diedero da fare per trovare il modo migliore affinch non ci fossero vincitori e vinti ma solamente dei vincitori.

Spero che la grande dimostrazione d'Amore data dai Maestri Ascesi possa ispirare le gesta di tutti gli uomini per un futuro fatto di Pace, Luce e Amore. Penso non vi sia modo migliore per chiudere questa serie di informazioni.

Indice:
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 -Il corpo di Luce pag. 1 Il tetraedro stellato pag. 2 Cambio dimensionale e ascensione pag. 3 Dimensioni pag. 6 - Coscienza Cristica pag. 9 La griglia energetica pag. 11 Il nuovo sistema dei Chakra pag. 13 Caduta del magnetismo della terra pag. 21 Frequenza Schuman pag. 23 Terapie energetiche pag. 25 Gerarchie spirituali e maestri ascesi pag. 30 Federazione galattica pag. 32 Geometria sacra pag. 41 La geometria sacra e la Genesi pag. 44 I cerchi nel grano pag. 48 Precessione degli equinozi, ere e yuga pag. 62 Governo segreto pag. 66 Governi ed alieni pag. 67 Esperimento Philadelphia pag. 71 Incidente di Roswell pag. 74 Bambini indaco pag. 77 La terra cava pag. 80 Il nostro passato 1 pag. 91 - Il nostro passato 2 pag. 93 - Il nostro passato 3 pag. 94 - Il nostro passato 4 pag. 97 - Il nostro passato 5 pag. 99 - Il nostro passato 6 pag. 102 Indice pag. 104