Sei sulla pagina 1di 1

39

relefono il comando del battaglio- Un reggimento salta nella palude


.::p;:,;-:;;:'eri del II battaglione 506° reggi-
- ~cani.» Sta per aggiungere: «101" Prima dell' alba allo 84° corpo s'era compreso che quegli
_ ma si sente un krr nella linea sbarchi aerei non erano uri'impresa ordinaria. Non un raid
di commandos. Non un bluff.
ce recentemente era stato posto da Le informazioni dicevano: sui fianchi del settore del cor-
del genio tedesco, e state ta-
po d'arrnata sono atterrate due intere divisior:i. A d;str.a
- avanti sara collegato soltanto coi dell a Orne e delIa Dives, nel settore della 716 e 711 di-
- _ e di sinistra.
visione, si era consoli data la 6" divisione aerea da sbarco
ofunan intanto fascia il negro gra- britannica; a sinistra, nel settore dell a 709" divisione, la
.,o'.,-:::-.u diavolo deve soffrire terribilmente. 82" e la 101" divisione aviotrasportata americana con quat-
-.." ella: Hoffmann gli fa un cenno tro reggimenti.
eza . II negro ha gli occhi pieni di I commandos cercavano di impadronirsi dei ponti e delle
_=dosi verso la cassetta dei medici- strade pili importanti sul territorio inondato del retroterra
__ eaente leggermente ferito. Questi 10 per tagliare la costa da ogni rifcrnimento e dall'impiego delle
~O. In un tedesco discreto gli dice: riserve tattiche. In alcuni punti v'erano riusciti. Non era
-c.3. una pistola? Questo e proibito! » certo cosa da prendersi alIa leggera: era anzi tremendamente
- ;:. e un veterano dell a campagna di seria. Si era di £ronte a un'audace operazione strategica che
--, ogni soldato dell a sanita 'era armato doveva assicurare ai fianchi un'imminente operazione di
rzeglio del bracciale con la croce rossa. sbarco fra Ie foci della Orne e delIa Vireo
:-1 se che l'americano ha ragione. Indi- Le riflessioni che si facevano allo state maggiore dello 84°
E forse anche proibito che nonostante corpo d'armata era no giuste. II giorno X era giunto. La pili
In quel momenta Jahnke entra nel grande operazione anfibia della storia aveva avuto il pre-
rime parole.
ludio nella pili avventurosa, temeraria, ma anche pili san-
i)riiirulllll? »
guinosa operazione aerea. .
oorto la pistola.» Jahnke guarda il Novemiladuecentodieci aeroplani, senza contare 1 bom-
~ «Ha ragione », dice. E volgendosi bardieri e gli esploratori, avevano lasciato l'Inghilterra la
ita: «Deponga il suo cannone, Hoff- notte dal 5 al 6 giugno 1944. Per due ore e mezzo la ster-
minata flotta aerea aveva sorvolato senza interruzione la
« Speriamo 10 sappiano anche le metropoli inglese.
sanita », dice maligno. II fronte costiero ribolliva sotto i bombardamenti. Su Caen
II sergente di sanita Hoffmann pre- si scatenoI'infemo. I ponti e Ie strade, specialmente gli aero-
porti nel retroterra, subirono una ininterrotta, implacabile
re un bunker dietro le dune e vi grandinata di bombe. .
La porra viene sprangata e davanti a Gli alianti percorrevano il loro itinerario a sciami gig an-
sentinella. teschi. Tutti si era no esercitati alla precisione, tutto era
- si presenta a Jahnke. «I feriti state calcolato nei minimi particolari. Molte cose andarono
.ogliono continuamente sapere che alIa perfezione. Ma non tutti i conti tornarono. Gli ameri-
e se verranno trasferiti.» Anche la cani sbarcarono due divisioni, diciassettemila uomini di
bunker dei prigionieri inform a che truppa scelta con artiglieria da campagna e armi anticarro,
,,5.:i-lali· chiedono sempre quando saranno
dall'aria dietro la linea costiera delIa penisola del Cotentin.
Essi avevano i1 compito di £ormare un largo caposaldo dietro
. etta? » chiede Jahnke. la linea costiera tedesca della 709" divisione, man tenere liberi
iace di stare qui con noi », dice n- i passaggi sul territorio inondato attificialmente e tener lon-
oppure c'e qualcosa in aria.» tana la 91" divisione aerea tedesca dalle teste di ponte ame-