Sei sulla pagina 1di 170

Benevento, 24 aprile 2008

UTILIZZO DI DISPOSITIVI INNOVATIVI PER IL CONTROLLO DELLE VIBRAZIONI DELLE STRUTTURE IN ZONA SISMICA
Maria Gabriella CASTELLANO Ufficio Ricerca e Sviluppo

Sommario
Dispositivi antisismici (isolatori, dissipatori, ecc.) e relativi esempi applicativi, sia in edifici che in ponti e viadotti

DISPOSITIVI ANTISISMICI FIP INDUSTRIALE


ISOLAMENTO SISMICO ISOLATORI ELASTOMERICI DISPOSITIVI ELASTICI (BUFFERS) CONTROLLO PASSIVO ISOLATORI A SCORRIMENTO con elementi dissipativi in acciaio ISOLATORI ELASTOMERICI CON NUCLEO IN PIOMBO DISSIPATORI VISCOSI DISSIPATORI VISCOSI RICENTRANTI DISSIPAZIONE DI ENERGIA DISSIPATORI ISTERETICI IN ACCIAIO DISSIPATORI VISCOELASTICI ELASTOMERICI DISPOSITIVI IN LEGA A MEMORIA DI FORMA TEMPORANEO INCREMENTO DI RESISTENZA PERMANENTE PROGETTO STRUTTURALE GUIDE E RITEGNI CONTROLLO SEMI-ATTIVO DISPOSITIVI SEMI-ATTIVI DISPOSITIVI DI VINCOLO DINAMICO (shock transmitters)

I N G E G N E R I A S I S M I C A

Isolamento sismico - cenni storici


1974-1976: Viadotto Somplago, Autostrada UdineTarvisio: prima struttura sismicamente isolata in Italia, primo ponte sismicamente isolato in Europa

Isolamento sismico - cenni storici


1969, Scuola Pestalozzi, Skopje; costruita a seguito del terremoto del 1963, progettata da un ingegnere svizzero: isolatori elastomerici non rinforzati+elementi a rottura 1972, edificio per uffici, Atene, progettata da A.S. Ikonomou: appoggi in gomma da ponte + elementi a rottura 1973, Motu bridge, NZ 1978-1984, centrali nucleari EDF a Kroeberg, Sud Africa, e in Iran (queste ultime mai completate): isolatori EDF 1978-1981, William Clayton Building, Wellington, NZ: isolatori LRB
5

Viadotto Somplago

6 Dispositivi elastici longitudinali F = 3000 kN S = 66 mm


6

Dispositivi elastici o buffers (NE)


Dispositivi elastici longitudinali (su una spalla)
1600 1400 1200

Forza [kN]

1000

800

600

400

200

0 0 10 20 30 40 50 60 70

Spostamento [mm]

Dispositivi elastici longitudinali e trasversali


7

Rosario - Victoria Argentina

181 Dispositivi elastici Forza = 550 kN Spostamento = 55 mm

DISPOSITIVI ANTISISMICI FIP INDUSTRIALE


ISOLAMENTO SISMICO ISOLATORI ELASTOMERICI DISPOSITIVI ELASTICI (BUFFERS) CONTROLLO PASSIVO ISOLATORI A SCORRIMENTO con elementi dissipativi in acciaio ISOLATORI ELASTOMERICI CON NUCLEO IN PIOMBO DISSIPATORI VISCOSI DISSIPATORI VISCOSI RICENTRANTI DISSIPAZIONE DI ENERGIA DISSIPATORI ISTERETICI IN ACCIAIO DISSIPATORI VISCOELASTICI ELASTOMERICI DISPOSITIVI IN LEGA A MEMORIA DI FORMA TEMPORANEO INCREMENTO DI RESISTENZA PERMANENTE PROGETTO STRUTTURALE GUIDE E RITEGNI CONTROLLO SEMI-ATTIVO DISPOSITIVI SEMI-ATTIVI DISPOSITIVI DI VINCOLO DINAMICO (shock transmitters)

I N G E G N E R I A S I S M I C A

Isolatori elastomerici
Strati alternati di gomma e lamierini dacciaio, vulcanizzati

10

Isolatori elastomerici
bassa rigidezza orizzontale, alta rigidezza verticale gomma ad alto smorzamento: coeff. di smorzamento viscoso equivalente = 10 15 %
40 30 20

Forz a (k N )

10 0

-10 -20 -30 -40 -50

-40

-30

-20

-10

10

20

30

40

50

Spostamento (mm)

11

Isolatori elastomerici
Prove dinamiche di qualificazione:
possono essere estese a tutti i dispositivi geometricamente simili (rapporti di scala geometrica compresi tra 0,5 e 2, fattore di forma primario S1 uguale, con tolleranza del 10%, fattore di forma secondario S2 uguale o maggiore) e prodotti con gli stessi materiali di quelli provati.

La validit delle prove di invecchiamento potr essere estesa a tutti i dispositivi realizzati con la stessa mescola, indipendentemente dai rapporti di forma. 12

Isolatori elastomerici
Forza 2H [kN]

300

200

100

-100

-200

-300 -2.5

-2

-1.5

-1

-0.5

0.5

1.5

2.5

Diagramma sperimentale Forzadeformazione di taglio (prove dinamiche a f=0.5 Hz) ad ampiezza crescente
13

Forza 2H [kN]

Isolatori elastomerici
2.7 2.6 2.5 2.4 2.3 2.2 2.1

300

200

100

-100

-200

Gdin() / Gdin(=1)

2.0 1.9 1.8 1.7 1.6 1.5 1.4 1.3 1.2 1.1 1.0 0.9 0.8 0.7 0.0 0.2 0.4 0.6 0.8 1.0 1.2

-300 -2.5

-2

-1.5

-1

-0.5

0.5

1.5

2.5

Curve adimensionalizzate rispetto al valore a =1

1.4

1.6

1.8

2.0

Variazione del modulo G dinamico con la deformazione di taglio (prove dinamiche a f=0.5 Hz)
14

Forza 2H [kN]

Isolatori elastomerici
1.8 1.7

300

200

100

-100

-200

1.6 1.5 1.4


-300 -2.5 -2 -1.5 -1 -0.5 0 0.5 1 1.5 2 2.5

1.3 1.2 1.1 1 0.9 0.8 0.7 0 0.2 0.4 0.6 0.8 1 1.2

Curve adimensionalizzate rispetto al valore a =1

() / (=1)

1.4

1.6

1.8

Variazione dello smorzamento viscoso equivalente con la deformazione di taglio (prove dinamiche a f=0.5 Hz)
15

Isolatori elastomerici
con vincolo a bulloni

16

Isolatori elastomerici
Isolatore con vincolo a bulloni Isolatore con vincolo ad incasso

Filmati gentilmente concessi da ENEA - Bologna


17

Vincolo ad incasso: deformazioni massime < che con il vincolo a bulloni

Ospedale del Mare, Napoli


500 posti letto, 15 sale operatorie e 2 sale parto. Nella zona periferica orientale di Napoli.

Tra i primi casi in Italia di appalto in regime di concessione-projectfinance nel settore delledilizia ospedaliera.
18

Ospedale del Mare, Napoli


Edificio con significative irregolarit in pianta ed elevazione. 144 x 144 m (pianta) 13 m & 29 m (altezza)

19

Ospedale del Mare, Napoli


ag=0.25 g (ULS), suolo B, I=1.4 q=1.5 per la sovrastruttura Tx=2.74 s, Tq=2.50 s, Ty=2.32 s s=1.2*d2=204 mm 327 Isolatori elastomerici di 3 tipi: SI-N 600/150 (Ke = 1.51 kN/mm) SI-H 650/156 (Ke = 2.98 kN/mm) SI-H 800/144 (Ke = 4.89 kN/mm) =15% Luso dellisolamento ha consentito un risparmio del 40% sulle armature della sovrastruttura
20

Ospedale del Mare, Napoli


prove di qualificazione su isolatori in scala 1:2 prove di accettazione sul 20 % dei pezzi, in accordo con OPCM 3431, c/o laboratorio FIP Industriale SpA con la supervisione dellUniversit degli Studi di Padova e c/o laboratorio dellUniversit degli Studi della Basilicata a Potenza

[MPa]

1 .7 5

1 .5

1 .2 5

1
0 . 5 8 te

0 .7 5

0 .5

0 .2 7 te

0 .2 5

0 0 0 .1 0 .2 0 .3 0 .4 0 .5 0 .6 0 .7 0 .8 0 .9 1

21

Ospedale Gervasutta- Udine

52 isolatori =10% diametro da 600 a 800 mm


22

Ospedale Espirito Santo, Lisbona

315 isolatori =15% diametro da 400 a 1000 mm


23

Ospedale Espirito Santo, Lisbona

315 isolatori =15% diametro da 400 a 1000 mm


24

Edifici IACP, Solarino (SR)

Prima
25

e dopo ladeguamento

Edifici IACP, Solarino (SR)


12+12 isolatori elastomerici 13+13 isolatori a scorrimento

ISOLATORI

ISOLATORI

ISOLATORI

ISOLATORI

26

ISOLATORI A SCORRIMENTO (APPOGGI A DISCO ELASTOMERICO CONFINATO)


Consistono in un disco di gomma non armata entro un basamento ed un pistone metallici. Il disco consente rotazioni relative ed molto poco deformabile grazie al confinamento. Questo tipo di appoggio pu essere fisso o mobile: nel primo caso il sistema si comporta come una cerniera sferica; nel secondo caso ammette delle componenti di spostamento, in una o due direzioni.

rotazioni < 1%

27

Edifici IACP, Solarino (SR)

28

Edifici IACP, Solarino (SR)

29

Isolatori elastomerici (SI) Adeguamento sismico di due edifici IACP, Solarino (SR)
Prove di rilascio di un edificio (collaudo dinamico del sistema di isolamento) Luglio 2004

edificio

30

Edifici IACP, Solarino (SR)

Prova di rilascio dallo spostamento di progetto (130 mm) 31

Edifici IACP, Solarino (SR)

Vista da telecamera fissata alla sovrastruttura


32

Isolamento sismico di serbatoi a sfera

33

Prove su tavola vibrante su modello di serbatoio a sfera isolato alla base


34

Prove su tavola vibrante su modello di serbatoio a sfera isolato alla base

35

Prove su tavola vibrante su modello di serbatoio a sfera isolato alla base

36

Predimensionamento del sistema di isolamento (1/2)

Scelta del periodo obbiettivo una volta scelto il periodo obbiettivo della struttura isolata, nota la massa, individuata la rigidezza complessiva del sistema di isolamento noto il numero di pilastri e quindi di isolatori, individuata anche la rigidezza del singolo isolatore (nellipotesi che siano tutti uguali)
37

Predimensionamento del sistema di isolamento (2/2)

il carico verticale per isolatore che serve per la scelta dellisolatore quello in condizioni sismiche; se non fornito dal progettista, puo essere assunto pari al carico massimo (che in un edificio solitamente corrisponde alla situazione di esercizio verifica EN 1337-3) lo spostamento corrispondente al periodo scelto ed allo smorzamento degli isolatori selezionati (10 o 15 % se elastomerici) viene calcolato dallo spettro di spostamento
38

Predimensionamento del sistema di isolamento

Gli isolatori vengono quindi dimensionati ad hoc, o scelti tra gli isolatori standard elencati in catalogo, sulla base di: * * * * rigidezza orizzontale spostamento orizzontale carico verticale rotazione

39

Esempio: edificio in c.a. con isolatori elastomerici


Massa 2867 t Tis=1.9 s KTOT=31.34 kN/mm

n pilastri 24 ki1.30 kN/mm


40
F

Esempio: edificio in c.a. con isolatori elastomerici


SPETTRO DI PROGETTO ELASTICO IN SPOSTAMENTO
250

200

Spostamento ( mm )

150

CATEGORIA SUOLO B: S = 1,25 Tb = 0,15 sec Tc = 0,5 sec Td = 2,5 sec Zona 2 ag = 0,25 g

TISO = 1,9 secondi Spostamento = 150 mm

100

50

0 0 0,2 0,4 0,6 0,8 1 1,2 1,4 1,6 1,8 2 2,2 2,4 2,6 2,8 3 3,2 3,4 3,6 3,8 4

Periodo ( Sec )

d2 = Max ( [ ( dEx )2 + (0,3 dEy ) ] , [( 0,3 dEx )2 + (dEy ) ] ) 160 cm

1 2 2

1 2 2

1.2 d2 = 1.2 160 = 192 cm


41

Esempio: edificio in c.a. con isolatori elastomerici


PILASTRO A4 A3 A2 A1 B4 B3 B2 B1 C4 C3 C2 C1 Sforzo Normale ( KN ) 1560,34 1967,801 1787,793 1774,132 2012,888 2755,199 2599,681 1817,751 2431,417 2849,735 2569,56 2077,145 PILASTRO D4 D3 D2 D1 E4 E3 E2 E1 F4 F3 F2 F1 Sforzo Normale ( KN ) 2422,9 2617,802 2560,729 2069,143 2016,057 2754,929 2589,881 1815,916 1558,597 1967,641 1787,081 1771,424

Carico verticale
42

V 1600 - 2900 kN

Esempio: edificio in c.a. con isolatori elastomerici


ki1.30 kN/mm KTOT=31.34 kN/mm d2 200 mm V 1600 - 2900 kN Troppo rigidi Catalogo FIP per spostamento 200 mm 43

SI-S
403 Shore SI-S 300/100 SI-S 400/102 SI-S 500/102 SI-S 600/104 SI-S 700/100 SI-S 800/100 SI-S 900/108 SI-S 1000/112 SI-S 1100/112 SI-S 1200/112

V
kN 77 360 990 1550 2070 2900 4020 5080 6210 7060

Ke
kN/mm 0,28 0,49 0,77 1,08 1,53 2,00 2,35 2,80 3,39 4,03

D
mm 300 400 500 600 700 800 900 1000 1100 1200

te
mm 100 102 102 104 100 100 108 112 112 112

H
mm 238 224 240 230 237 237 250 280 280 276

h
mm 188 174 190 180 177 177 190 200 200 196

Z
mm 350 450 550 650 750 850 950 1050 1150 1250

SI-N
603 Shore SI-N 300/100 SI-N 400/102 SI-N 500/102 SI-N 600/104 SI-N 700/100 SI-N 800/100 SI-N 900/108 SI-N 1000/112 SI-N 1100/112 SI-N 1200/112

V
kN 155 730 1980 3110 4140 5800 8050 10170 12430 14120

Ke
kN/mm 0,56 0,98 1,53 2,17 3,07 4,01 4,70 5,60 6,77 8,06

D
mm 300 400 500 600 700 800 900 1000 1100 1200

te
mm 100 102 102 104 100 100 108 112 112 112

H
mm 238 224 240 230 237 237 250 280 280 276

h
mm 188 174 190 180 177 177 190 200 200 196

Z
mm 350 450 550 650 750 850 950 1050 1150 1250

SI-H
753 Shore SI-H 300/100 SI-H 400/102 SI-H 500/102 SI-H 600/104 SI-H 700/100 SI-H 800/100 SI-H 900/108 SI-H 1000/112 SI-H 1100/112 SI-H 1200/112

V
kN 270 1270 2690 3940 5420 7130 9090 11280 13710 16370

Ke
kN/mm 0,99 1,72 2,68 3,79 5,37 7,01 8,22 9,79 11,85 14,11

D
mm 300 400 500 600 700 800 900 1000 1100 1200

te
mm 100 102 102 104 100 100 108 112 112 112

H
mm 238 224 240 230 237 237 250 280 280 276

h
mm 188 174 190 180 177 177 190 200 200 196

Z
mm 350 450 550 650 750 850 950 1050 1150 1250

Legenda

Key

Esempio
ki1.30 kN/mm KTOT=31.34 kN/mm d2 200 mm V 1600 - 2900 kN 16 SI-S 700/130 + 8 SI-S 800/130 KTOT =16*1.18+8*1.54 =31.2 kN/mm Catalogo FIP per spostamento 250 mm 44

SI-S
403 Shore SI-S 300/128 SI-S 400/126 SI-S 500/126 SI-S 600/128 SI-S 700/130 SI-S 800/130 SI-S 900/132 SI-S 1000/140 SI-S 1100/140 SI-S 1200/144

V
kN 13 180 730 1340 2010 3040 3920 5170 6630 7990

Ke
kN/mm 0,22 0,40 0,62 0,88 1,18 1,54 1,92 2,24 2,71 3,14

D
mm 300 400 500 600 700 800 900 1000 1100 1200

te
mm 128 126 126 128 130 130 132 140 140 144

H
mm 280 256 276 263 276 276 282 316 316 316

h
mm 230 206 226 213 216 216 222 236 236 236

Z
mm 350 450 550 650 750 850 950 1050 1150 1250

SI-N
603 Shore SI-N 300/128 SI-N 400/126 SI-N 500/126 SI-N 600/128 SI-N 700/130 SI-N 800/130 SI-N 900/132 SI-N 1000/140 SI-N 1100/140 SI-N 1200/144

V
kN 28 370 1470 2680 4020 6080 7840 10350 13270 15980

Ke
kN/mm 0,44 0,80 1,24 1,76 2,36 3,08 3,84 4,48 5,42 6,27

D
mm 300 400 500 600 700 800 900 1000 1100 1200

te
mm 128 126 126 128 130 130 132 140 140 144

H
mm 280 256 276 263 276 276 282 316 316 316

h
mm 230 206 226 213 216 216 222 236 236 236

Z
mm 350 450 550 650 750 850 950 1050 1150 1250

SI-H
753 Shore SI-H 300/128 SI-H 400/126 SI-H 500/126 SI-H 600/128 SI-H 700/130 SI-H 800/130 SI-H 900/132 SI-H 1000/140 SI-H 1100/140 SI-H 1200/144

V
kN 49 640 2580 3940 5420 7130 9090 11280 13710 16370

Ke
kN/mm 0,77 1,39 2,17 3,08 4,13 5,39 6,73 7,83 9,48 10,98

D
mm 300 400 500 600 700 800 900 1000 1100 1200

te
mm 128 126 126 128 130 130 132 140 140 144

H
mm 280 256 276 263 276 276 282 316 316 316

h
mm 230 206 226 213 216 216 222 236 236 236

Z
mm 350 450 550 650 750 850 950 1050 1150 1250

Legenda

Key

DISPOSITIVI ANTISISMICI FIP INDUSTRIALE


ISOLAMENTO SISMICO ISOLATORI ELASTOMERICI DISPOSITIVI ELASTICI (BUFFERS) CONTROLLO PASSIVO ISOLATORI A SCORRIMENTO con elementi dissipativi in acciaio ISOLATORI ELASTOMERICI CON NUCLEO IN PIOMBO DISSIPATORI VISCOSI DISSIPATORI VISCOSI RICENTRANTI DISSIPAZIONE DI ENERGIA DISSIPATORI ISTERETICI IN ACCIAIO DISSIPATORI VISCOELASTICI ELASTOMERICI DISPOSITIVI IN LEGA A MEMORIA DI FORMA TEMPORANEO INCREMENTO DI RESISTENZA PERMANENTE PROGETTO STRUTTURALE GUIDE E RITEGNI CONTROLLO SEMI-ATTIVO DISPOSITIVI SEMI-ATTIVI DISPOSITIVI DI VINCOLO DINAMICO (shock transmitters)

I N G E G N E R I A S I S M I C A

45

Isolatori elastomerici con nucleo in piombo


la dissipazione data dalla plasticizzazione del nucleo in Pb coeff. di smorzamento viscoso equivalente 30 %

46

Isolatori elastomerici con nucleo in piombo (LRB)


Rigidezza gomma
344

Snervamento piombo

175 165

30 %

14.31

250

Rigidezza gomma+rigidezza elastica piombo

Ke

47

Isolatori elastomerici con nucleo in piombo


Prove dinamiche su tavola vibrante presso il laboratorio del Politecnico di Atene

48

Scuola di Bojano (CB)

Parte gi costruita

49

Scuola di Bojano (CB)


B B A A A B B B B A C C C A A A B B B B B B B

A A A

T=2.25 s

41 LRB (diametro 700 e 600 mm): tipi A e B 13 appoggi a scorrimento multidirezionali: tipi C e D
50

Scuola di Bojano (CB)

51

Scuola di Bojano (CB)

52

Scuola di Bojano (CB)

53

Viadotto Roggia Borgogna

40 LRB s = 70 mm

54

DISPOSITIVI ANTISISMICI FIP INDUSTRIALE


ISOLAMENTO SISMICO ISOLATORI ELASTOMERICI DISPOSITIVI ELASTICI (BUFFERS) CONTROLLO PASSIVO ISOLATORI A SCORRIMENTO con elementi dissipativi in acciaio ISOLATORI ELASTOMERICI CON NUCLEO IN PIOMBO DISSIPATORI VISCOSI DISSIPATORI VISCOSI RICENTRANTI DISSIPAZIONE DI ENERGIA DISSIPATORI ISTERETICI IN ACCIAIO DISSIPATORI VISCOELASTICI ELASTOMERICI DISPOSITIVI IN LEGA A MEMORIA DI FORMA TEMPORANEO INCREMENTO DI RESISTENZA PERMANENTE PROGETTO STRUTTURALE GUIDE E RITEGNI CONTROLLO SEMI-ATTIVO DISPOSITIVI SEMI-ATTIVI DISPOSITIVI DI VINCOLO DINAMICO (shock transmitters)

I N G E G N E R I A S I S M I C A

55

Dissipatori viscosi

Cerniera

Pistone Cilindro Cerniera

56

Dissipatori viscosi
Performance Verification / Constant Velocity Test
600

Load [kN]

500

F= 219.75*V

0.15

400

300

Legame costitutivo Forza-Velocit F = C v = 0.15

OTP 50/300
200
Upper bound Limit (+15%) Lower Bound Limit (-15%) Design Constitutive Law

100

C T= -25 T= 40 C

0 0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 200 220 240 260

Velocity [mm/s]

57

Dissipatori viscosi
Legame costitutivo sperimentale Forza-Spostamento

L oad[kN]

500 400 300 200 100 0 -100 -200 -300 -400 -500 -100 -80 -60 -40 -20 0 20 40 60 80 100

Coefficiente di smorzamento viscoso equivalente 60%

Stro ke [mm]

58

Rion-Antirion Main Bridge, Grecia

Prove di qualifica c/o Univ. California a San Diego 5 cicli; s = 300 mm; velocit = 800 mm/s
59

Chiesa Dives in Misericordia, Roma


Arch. Richard Meier

H=26.7 m

PGA =0.11 g 32 dissipatori viscosi, F=5 kN, s=60 mm


60

Chiesa Dives in Misericordia, Roma

61

Taipei 101, Taipei Financial Center, Taiwan


Dal 2004 ledificio pi alto del mondo (508 m)

62

Taipei 101, Taipei Financial Center, Taiwan


8 dissipatori viscosi per il Tuned Mass Damper (il pi grande al mondo di tipo passivo-660 t) F=Cv2 (01 m/s); F=Cv0.1 (12.3 m/s) F=1000 kN s=750 mm

63

Taipei 101, Taiwan

64

Gi attivato da un terremoto nel 2005 e vari tifoni

Taipei 101, Taiwan

65

Tifone nel 2005

St. Francis Towers, Manila, Filippine


altezza 210 m 60 piani uso residenziale dissipatori viscosi usati soprattutto per ridurre la risposta al vento sono stati risparmiati 2 milioni di dollari per ciascuna torre
66

St. Francis Towers, Manila, Filippine


sistema costruttivo brevettato da Arup

67

St. Francis Towers, Manila, Filippine


sistema costruttivo brevettato da Arup

68

St. Francis Towers, Manila, Filippine


32 dissipatori viscosi F=2600 kN, s=220 mm

69

St. Francis Towers, Manila, Filippine

70

Nuovo Palazzo di Giustizia, Perugia (edificio ex-ENEL)


Sventramento e ricostruzione della struttura interna in acciaio I dissipatori viscosi collegano la struttura in acciaio allinvolucro in muratura
71

Nuovo Palazzo di Giustizia, Perugia (edificio ex-ENEL)


48 dissipatori viscosi F = 100 kN / 36 kN S = 30 mm

72

Nuovo Palazzo di Giustizia, Perugia (edificio ex-ENEL)

73

Controventi dissipativi: prove su tavola vibrante


Dissipatori viscosi Dissipatori viscoelastici Dissipatori isteretici assiali ad instabilit impedita

74

Prove con dissipatori viscosi


Force [kN]

15

Ed = 9049.8 J
10

-5

PGA=0.41 g Dissipatore 2 piano

-10

-15 -30

-20

-10

10

20

30

Displacement [mm]

PGA=0.30 g general view

75

Prove con dissipatori viscosi


I dissipatori viscosi dissipano fino al 95 % dellenergia di ingresso La maggior parte dellenergia dissipata dai dispositivi del 1 piano, tranne che nella prova a maggiore intensit (PGA=0.493g) Lenergia di ingresso non aumenta significativamente, rispetto al telaio nudo
18000
Energy [J]

15000

Energy [J]

PGA=0.240 g Ed/Ei=95 %

Ei

90000

PGA=0.493 g
75000

Ei

Ed (Total)

Ed/Ei=83 %
Ed (Total)

12000

60000

9000

Ed (floor1)

45000

6000

30000

Ed (floor1)

3000

15000

0
0 5 10 15 20 25
Time [s]

30

10

15

20

25
Time [s]

30

76

Prove con dissipatori viscosi


I dissipatori viscosi riducono gli spostamenti: lo spost. max al 1 piano il 2440% di quello nel telaio nudo
Displacement [mm]

75
Frame with FVD, 1st series test Frame with FVD, 4th series test Bare frame 1, 5th series test

50

Spostamento dinterpiano (1 piano) PGA 0.2 g

25

-25

-50

-75 0 5 10 15 20 25 30
Time [s]

77

Prove con dissipatori viscosi


I dissipatori viscosi riducono gli spostamenti dinterpiano (i.d.): per PGA<0.2g, i.d. <5 (limite dato dalla normativa per
evitare danni alle tamponature per terremoti di bassa intensit - SLD)
Interstorey drift [%]

3
Frame with FVD, 1st series test Frame with FVD, 4th series test

2.5

Bare frame 1, 5th series test Bare frame 2

i.d. at 1st floor vs PGA

1.5

0.5

0 0 0.1 0.2 0.3 0.4 0.5


PGA [g]

78

Results Floor acceleration


I dissipatori viscosi riducono le accelerazioni di piano
Floor
Acceleration [g]

0.229

0.273

0.492
Floor

1.25
Frame with FVD, 1st series test Frame with FVD, 4th series test Bare frame 1, 5th series test Bare frame 2

0.197

0.238

0.360

0.75

0.5

0.1

0.2

0.3

0.4

0.5

0.25

Acceleration [g]
0

Frame with FVD, 1st series test Frame with FVD, 4th series test Bare frame, 5th series test

0.05

0.1

0.15

0.2

0.25

0.3

0.35

0.4

0.45

0.5

PGA [g]

Acceleration at 2nd floor vs PGA

79

Rion-Antirion Main Bridge, Grecia

80

Rion-Antirion Main Bridge, Grecia

sono i dissipatori pi lunghi mai costruiti Fmax=3500 kN, Smax=1750 mm/2600 mm Prove di accettazione c/o laboratorio FIP Ind.
81

Rion-Antirion Main Bridge Grecia

82

Rion-Antirion Bridge Viadotti di accesso

83

DISPOSITIVI ANTISISMICI FIP INDUSTRIALE


ISOLAMENTO SISMICO ISOLATORI ELASTOMERICI DISPOSITIVI ELASTICI (BUFFERS) CONTROLLO PASSIVO ISOLATORI A SCORRIMENTO con elementi dissipativi in acciaio ISOLATORI ELASTOMERICI CON NUCLEO IN PIOMBO DISSIPATORI VISCOSI DISSIPATORI VISCOSI RICENTRANTI DISSIPAZIONE DI ENERGIA DISSIPATORI ISTERETICI IN ACCIAIO DISSIPATORI VISCOELASTICI ELASTOMERICI DISPOSITIVI IN LEGA A MEMORIA DI FORMA TEMPORANEO INCREMENTO DI RESISTENZA PERMANENTE PROGETTO STRUTTURALE GUIDE E RITEGNI CONTROLLO SEMI-ATTIVO DISPOSITIVI SEMI-ATTIVI DISPOSITIVI DI VINCOLO DINAMICO (shock transmitters)

I N G E G N E R I A S I S M I C A

84

Dissipatori viscosi ricentranti


F=Fo +Kx+Cv dove: = 0.15 Fo rappresenta la forza di precarica

Ampiezza +/- 50 mm
Load [kN] 3000 2400 1800 1200 600 0 -600 -1200 -1800 -2400 -3000 -60

-45

-30

-15

15

60 45 30 Stroke [mm]

Kx rappresenta la reazione elastica del dispositivo allo spostamento x Cv rappresenta la forza di reazione viscosa dovuta alla laminazione del fluido siliconico attraverso un idoneo circuito idraulico
85

SSV Cilento var. SS18 V.tti vari

58 Dissipatori viscosi ricentranti Forza = 1200 2000 kN Spostamento = 270 mm

86

SSV Cilento - variante SS 18


V.tti Mingardo, Lambro, Serrapotamo, Mascale e La Bonifica

58 Dissipatori viscosi ricentranti Forza = 1200 2000 kN Spostamento = 270 mm


87

Duomo di Siena
Dissipatori viscosi ricentranti per evitare il ribaltamento della facciata

Situazione attuale
Immagini gentilmente fornite dallo Studio Tosti, Perugia

Situazione di progetto

88

Duomo di Siena

89

DISPOSITIVI ANTISISMICI FIP INDUSTRIALE


ISOLAMENTO SISMICO ISOLATORI ELASTOMERICI DISPOSITIVI ELASTICI (BUFFERS) CONTROLLO PASSIVO
ISOLATORI A SCORRIMENTO

con elementi dissipativi in acciaio ISOLATORI ELASTOMERICI CON NUCLEO IN PIOMBO DISSIPATORI VISCOSI DISSIPATORI VISCOSI RICENTRANTI DISSIPAZIONE DI ENERGIA DISSIPATORI ISTERETICI IN ACCIAIO
DISSIPATORI VISCOELASTICI

I N G E G N E R I A S I S M I C A

ELASTOMERICI DISPOSITIVI IN LEGA A MEMORIA DI FORMA TEMPORANEO INCREMENTO DI RESISTENZA PERMANENTE PROGETTO STRUTTURALE GUIDE E RITEGNI CONTROLLO SEMI-ATTIVO DISPOSITIVI SEMI-ATTIVI DISPOSITIVI DI VINCOLO DINAMICO (shock transmitters)

90

Dissipatori isteretici in acciaio


Diagramma Forza-Spostamento indipendente dalla velocit

Modellabili con una bilineare Dy = 5-15% Dmax K/K = 0,03-0,05 Coefficiente di smorzamento viscoso equivalente 3545%
91

Dissipatori isteretici in acciaio


Deformazione elasto-plastica di elementi metallici ad elevata duttilit Caratteristiche principali: alta ripetitivit dei cicli isteretici numero di cicli utili da 20 a 40 alta efficienza dissipativa

92

Dissipatori isteretici in acciaio


Elemento a fuso (o piolo)

93

Dissipatori isteretici in acciaio


60 40

20

Force (kN)

-20

-40

-60 -50 -40 -30 -20 -10 0 10 20 30 40

Displacement (mm)

94

Cicli isteretici misurati su un elemento a fuso durante una prova su tavola vibrante

Dissipatori isteretici in acciaio


Elementi a fuso (o piolo)

95

Centro Direzionale ENEL, Napoli


2 edifici a piani sospesi, con 33 piani fuori terra, di cui 29 sospesi (90.000+90.000 m3) H circa 120 m

96

Centro Direzionale ENEL, Napoli


116+116 dissipatori isteretici in acciaio, ciascuno con 2 o 3 elementi a fuso forza massima da 70 a 105 kN spostamento 70 mm taglio e momento flettente alla base dei nuclei in c.a. < di circa il 30 % rispetto alla soluzione tradizionale
97

Dissipatori isteretici in acciaio


Elementi a doppio fuso

Dissipatori isteretici in acciaio


Elementi a doppio fuso
500 400 300 200

F (kN)

100 0 -100 -200 -300 -400 -500 -250 -200 -150 -100 -50 0 50 100 150 200 250

s (mm)

Bangabandhu Bridge (o Jamuna Multipurpose Bridge), Bangladesh

Bangabandhu Bridge (o Jamuna Multipurpose Bridge), Bangladesh


il primo ponte sul fiume Jamuna; un ponte multiuso, per autostrada, ferrovia, elettrodotto, gasdotto distante solo 30 km da una faglia attiva, PGA = 0.47 g lunghezza totale 4.9 km ponte continuo a moduli di 6 o 7 campate (ciascuna di luce 100 m), uniti mediante selle di tipo Gerber

Bangabandhu Bridge, Bangladesh


schema statico classico in servizio: punti fissi per le azioni orizzontali (trasversali e longitudinali) e dispositivi di guida per consentire i movimenti longitudinali in condizioni sismiche, le forze orizzontali trasmesse alle pile (ed alle fondazioni) sono limitate da dissipatori isteretici in acciaio

Bangabandhu Bridge, Bangladesh


gli isolatori a scorrimento (appoggi a vaso multi-direzionali) trasmettono i carichi verticali (fino a 3300 t) e consentono gli spostamenti i dissipatori sono di due tipologie, differenti solo per i carichi di servizio: il dissipatore nei punti mobili ha in pi dei dispositivi di vincolo dinamico installati in serie agli elementi dissipativi

Bangabandhu Bridge (o Jamuna Multipurpose Bridge), Bangladesh


Caratteristiche dei dissipatori: forza massima 4250 kN spostamento massimo 200 mm forza di snervamento 3500 kN spostamento allo snervamento 30 mm

Bangabandhu Bridge (o Jamuna Multipurpose Bridge), Bangladesh

I dissipatori isteretici in acciaio sono costituiti da 42 elementi dissipativi del tipo a doppio fuso

Bangabandhu Bridge (o Jamuna Multipurpose Bridge), Bangladesh

Bangabandhu Bridge (o Jamuna Multipurpose Bridge), Bangladesh

Bangabandhu Bridge (o Jamuna Multipurpose Bridge), Bangladesh


In questo caso lisolamento sismico stato scelto soprattutto per limitare le forze orizzontali sulle fondazioni, e quindi ridurne il costo. Il costo del sistema di isolamento risultato inferiore allo 0.4 % del costo totale dellopera.

Dissipatori isteretici assiali ad instabilit impedita (BRAD)


Tipologia di dissipatori isteretici particolarmente adatta allutilizzo in controventi dissipativi per edifici intelaiati Sfruttano la plasticizzazione in trazione/compressione del nucleo interno in acciaio Il tubo esterno ed il calcestruzzo impediscono 109 linstabilit

Universit Politecnica delle Marche, Ancona


1a applicazione in Europa di BRB edificio prefabbricato controventi a K 86 BRADs Fmax=140 190 kN smax= 15 mm

110

Universit Politecnica delle Marche, Ancona

111

Liceo Perticari di Senigallia


Adeguamento sismico

112

Liceo Perticari di Senigallia

n 23 BRAD 14/30 n 22 BRAD 21/30 n 8 BRAD 41/30

113

Scuola di Giarre (CT)


Adeguamento sismico

114

n4 BRAD 21/40

DISPOSITIVI ANTISISMICI FIP INDUSTRIALE


ISOLAMENTO SISMICO ISOLATORI ELASTOMERICI DISPOSITIVI ELASTICI (BUFFERS) CONTROLLO PASSIVO ISOLATORI A SCORRIMENTO con elementi dissipativi in acciaio ISOLATORI ELASTOMERICI CON NUCLEO IN PIOMBO DISSIPATORI VISCOSI DISSIPATORI VISCOSI RICENTRANTI DISSIPAZIONE DI ENERGIA DISSIPATORI ISTERETICI IN ACCIAIO DISSIPATORI VISCOELASTICI ELASTOMERICI DISPOSITIVI IN LEGA A MEMORIA DI FORMA TEMPORANEO INCREMENTO DI RESISTENZA PERMANENTE PROGETTO STRUTTURALE GUIDE E RITEGNI CONTROLLO SEMI-ATTIVO DISPOSITIVI SEMI-ATTIVI DISPOSITIVI DI VINCOLO DINAMICO (shock transmitters)

I N G E G N E R I A S I S M I C A

115

Isolatori a scorrimento con elementi dissipativi in acciaio

116

Isolatori a scorrimento con elementi dissipativi in acciaio


e dispositivi di vincolo dinamico

117

Viadotto Coltano, Aut. Livorno-Civitavecchia


548 isolatori a scorrimento con dissipatori isteretici

1989 Prof. Parducci


118

Viadotto Coltano, Aut. Livorno-Civitavecchia

119

Marquam Bridge Oregon USA

120

Marquam Bridge Oregon USA


4 Isolatori in acciaio fissi 4 Isolatori in acciaio mobili Forza = 1380 2450 kN Spostamento = 127 mm Carico verticale 6200 26000 kN

121

Marquam Bridge Oregon USA

122

Isolatori a scorrimento con elementi dissipativi in acciaio ( VEP) Ferrovia Caracas - Tuy Medio, Venezuela

123

Ferrovia Caracas - Tuy Medio Venezuela


1150 Isolatori in acciaio Forza fino a 6800 kN Spostamento = 200 mm Carico verticale fino a 26000 kN

124

Isolatori a scorrimento con elementi dissipativi in acciaio

125

Isolatori a scorrimento con elementi dissipativi in acciaio

126

Isolatori a scorrimento con elementi dissipativi in acciaio

127

Isolatori a scorrimento con elementi dissipativi in acciaio

128

Viadotto Crescenza - G.R.A. (Roma)


n. 2 Isolatori in acciaio fissi (VEL) 6 Isolatori in acciaio mobili (VELOT) Forza = 450 1500 kN Spostamento 100 mm Carico verticale 225014000 kN

129

Santuario Madonna delle Lacrime, Siracusa

Cupola Altezza: Diametro: Peso: Archh.

74.3 m 71.4 m 22000 t

M. Andrault P. Parat Strutture R. Morandi Costruzione : 1966-1968 (cripta); 1989-1994 Adeguamento sismico: 2006 (proff. E. Pinto e R. Giannini, ing. Valenzi) Capienza: 11000 persone
130

Santuario Madonna delle Lacrime Siracusa


Sollevamento dellintera cupola mediante 114 martinetti azionati contemporaneamente e sostituzione degli appoggi esistenti con 22 isolatori a scorrimento con elementi dissipativi in acciaio

131

Santuario Madonna delle Lacrime Siracusa

5 o 6 martinetti per appoggio (2 esterni e 3 o 4 interni)

132

Santuario Madonna delle Lacrime Siracusa

V: 14000 kN S tangenziale: 150 mm H max tang.: 1050 kN S radiale: 200 mm

133

Chirag 1 Oil Platform (Retrofit), Azerbaijan

Adeguamento sismico
134

Piattaforma petrolifera Chirag 1, Azerbaijan

ADEGUAMENTO SISMICO 21 isolatori a scorrimento con elementi dissipativi in acciaio (a falce di luna) F = 1750 kN S = 350 mm V = 12000 22000 kN
135

Chirag 1 Oil Platform (Retrofit), Azerbaijan

Adeguamento sismico
136

Isolatori a scorrimento con elementi dissipativi in acciaio


e dispositivi di vincolo dinamico

137

Sa-Chun Bridge - Corea del Sud

6 Isolatori in acciaio fissi (VEL) 30 Isolatori in acciaio mobili (VELOT)


138

Forza 675 900 kN Spostamento = 150 mm

Carico verticale 9000 12000 kN

DISPOSITIVI ANTISISMICI FIP INDUSTRIALE


ISOLAMENTO SISMICO ISOLATORI ELASTOMERICI DISPOSITIVI ELASTICI (BUFFERS) CONTROLLO PASSIVO ISOLATORI A SCORRIMENTO con elementi dissipativi in acciaio ISOLATORI ELASTOMERICI CON NUCLEO IN PIOMBO DISSIPATORI VISCOSI DISSIPATORI VISCOSI RICENTRANTI DISSIPAZIONE DI ENERGIA DISSIPATORI ISTERETICI IN ACCIAIO DISSIPATORI VISCOELASTICI ELASTOMERICI DISPOSITIVI IN LEGA A MEMORIA DI FORMA TEMPORANEO INCREMENTO DI RESISTENZA PERMANENTE PROGETTO STRUTTURALE GUIDE E RITEGNI CONTROLLO SEMI-ATTIVO DISPOSITIVI SEMI-ATTIVI DISPOSITIVI DI VINCOLO DINAMICO (shock transmitters)

I N G E G N E R I A S I S M I C A

139

Dissipatori viscoelastici elastomerici


la dissipazione data dalla deformazione a taglio di gomma ad alto smorzamento (20 %)
Small device
100 80 60 40 20 0 -20 -40 -60 -80 -100 -10 -5 0 LVDT displacement (mm) 5 10

50%, 100% & 200% strain

140

Load (kN)

Scuola Media Gentile-Fermi, Fabriano


33 dissipatori F=30 80 kN

141

Controventi dissipativi

Scuola Media Gentile-Fermi, Fabriano


18 dissipatori viscoelastici tipo 1 F 80 kN K = 19.8 kN/mm (s.s. 100%) 7 dissipatori viscoelastici tipo 2 F 60 kN K = 14.8 kN/mm (s.s. 100%)

8 dissipatori viscoelastici tipo 3 F 30 kN K = 7.4 kN/mm (s.s. 100%)


142

Scuola Media Gentile-Fermi, Fabriano


I dissipatori viscoelastici dissipano il 50 % dellenergia di ingresso
300000

300000 250000

250000

200000

Energy (daNcm)

Energy (daNcm)

200000 150000 100000 50000 0

150000

100000

50000

Input Energy Modal Energy Kinetic Energy Potential Energy


0 5 10 15 20 25

Input Energy Damped Energy Modal Damped Energy Kinetic Energy Potential Energy
0 5 10 15 20 25

Time (s)

Time (s)

Struttura originale

Struttura adeguata con dissipatori viscoelastici

143

DISPOSITIVI ANTISISMICI FIP INDUSTRIALE


ISOLAMENTO SISMICO ISOLATORI ELASTOMERICI DISPOSITIVI ELASTICI (BUFFERS) CONTROLLO PASSIVO ISOLATORI A SCORRIMENTO con elementi dissipativi in acciaio ISOLATORI ELASTOMERICI CON NUCLEO IN PIOMBO DISSIPATORI VISCOSI DISSIPATORI VISCOSI RICENTRANTI DISSIPAZIONE DI ENERGIA DISSIPATORI ISTERETICI IN ACCIAIO DISSIPATORI VISCOELASTICI ELASTOMERICI DISPOSITIVI IN LEGA A MEMORIA DI FORMA TEMPORANEO INCREMENTO DI RESISTENZA PERMANENTE PROGETTO STRUTTURALE GUIDE E RITEGNI CONTROLLO SEMI-ATTIVO DISPOSITIVI SEMI-ATTIVI DISPOSITIVI DI VINCOLO DINAMICO (shock transmitters)

I N G E G N E R I A S I S M I C A

144

Il materiale: le leghe a memoria di forma


Effetto memoria di forma Effetto superelastico

Il materiale: le leghe a memoria di forma a comportamento superelastico


Stress [MPa]
700 600 500 400 300 200 100 0 0 2 4 6 8 Strain [%]

146

Il materiale: le leghe a memoria di forma a comportamento superelastico


1250

Stress (MPa)

1000 750 500 250 0 0 5 10 15 20

Strain (%)

Dispositivi in lega a memoria di forma per tiranti orizzontali


I dispositivi in lega a memoria di forma possono essere utilizzati in serie con tiranti orizzontali, per evitare il ribaltamento e/o il martellamento di pareti perimetrali (es. facciate di chiese)

148

Dispositivi in lega a memoria di forma multi-plateau (usati come tiranti orizzontali)


15 10 5 0 Force (kN) -5 -10 -15 -20 -25 -20 -15 -10 -5 0 Displacement (mm) 5 10 15 20 1 Hz 4 Hz

149

Dispositivi in lega a memoria di forma

150

Basilica di San Francesco, Assisi

47 SMADs
Fmax=1752 kN smax= 8 25 mm

151

Basilica di San Francesco, Assisi

152

Basilica di San Francesco, Assisi


Prima dellintervento Dopo lintervento con gli SMAD

Tensioni principali massime durante il sisma

DISPOSITIVI ANTISISMICI FIP INDUSTRIALE


ISOLAMENTO SISMICO ISOLATORI ELASTOMERICI DISPOSITIVI ELASTICI (BUFFERS) CONTROLLO PASSIVO ISOLATORI A SCORRIMENTO con elementi dissipativi in acciaio ISOLATORI ELASTOMERICI CON NUCLEO IN PIOMBO DISSIPATORI VISCOSI DISSIPATORI VISCOSI RICENTRANTI DISSIPAZIONE DI ENERGIA DISSIPATORI ISTERETICI IN ACCIAIO DISSIPATORI VISCOELASTICI ELASTOMERICI DISPOSITIVI IN LEGA A MEMORIA DI FORMA TEMPORANEO INCREMENTO DI RESISTENZA PERMANENTE PROGETTO STRUTTURALE GUIDE E RITEGNI CONTROLLO SEMI-ATTIVO DISPOSITIVI SEMI-ATTIVI DISPOSITIVI DI VINCOLO DINAMICO (shock transmitters)

I N G E G N E R I A S I S M I C A

154

Dispositivi di vincolo dinamico


Dispositivi di vincolo assiale che: permettono gli spostamenti a bassa velocit (es. indotti dalle variazioni di temperatura o dal creep) opponendo una forza di reazione molto bassa impediscono gli spostamenti ad alta velocit (es. indotti dal terremoto o dal vento) opponendo la forza di reazione di progetto

155

Marin County Civic Center Hall of Justice, San Rafael, California


Arch. Frank Lloyd Wright 1957

156

Adeguamento sismico, 2000

Marin County Civic Center Hall of Justice, San Rafael, California


inserimento di dispositivi di vincolo dinamico in corrispondenza dei giunti, ai vari piani

29 dispositivi di vincolo dinamico, di cui: 20 dispositivi con F= 450 kN, s= 75 mm 7 dispositivi con F= 900 kN, s= 75 mm 2 dispositivi con F=2000 kN, s= 75 mm
157

Ospedale Santa Maria della Misericordia, Udine


39 dispositivi di vincolo dinamico F= 250 kN, s= 25 mm

158

MAXXI, Roma

Arch. Zaha Hadid

parziale adeguamento sismico in corso dopera per la modifica della classificazione sismica di Roma
159

MAXXI, Roma
98 dispositivi di vincolo dinamico

F= 100, 250, 500 kN s= 25 mm

160

Ospedale di Mestre

161

Ospedale di Mestre
680 posti letto 120 m x 250 m; parte centrale 40 m x 160 m
GIUNTO

162

Ospedale di Mestre
adeguamento allOPCM 3274 (da zona non sismica a zona 4) senza i dispositivi di vincolo dinamico, il giunto in copertura sarebbe dovuto essere di 40 cm

163

Ospedale di Mestre
72 dispositivi di vincolo dinamico: Fmax=300 kN, dmax= 30 mm Da 5 a 14 dispositivi per piano

164

Storebaelt East Bridge, Danimarca

4 dispositivi di vincolo dinamico (shock transmitters) Fmax(meccanica)=15000 kN Fmax(idraulica) = 5000 kN Smax = 1100 mm
165

Storebaelt East Bridge, Danimarca

166

4 shock transmission units: F = 8000 kN (SLS) Fu =24000 kN (ULS) s = 400 mm

Stonecutters cable-stayed bridge, Hong Kong

Stonecutters Cable-Stayed Bridge Hong Kong

168

Conclusioni
La tecnologia dellisolamento sismico ormai matura Lisolamento sismico insostituibile per mantenere la funzionalit degli edifici strategici I dispositivi di isolamento e dissipazione possono essere impiegati non solo per strutture nuove, ma anche per ladeguamento sismico di strutture esistenti
169

grazie dellattenzione
170