Sei sulla pagina 1di 6

Facolt di Ingegneria

Scrivere - APPENA RI CEVUTO - su questo e su ogni foglio Cognome, Nome , CdL- Matricola


Per ritirarsi (solo dopo 1 ora) scrivere RITIRATO qui di seguito:..
Prova scritta di......................................................... ( COMPLETARE CON FISICA I 6 CFU,
FISICA II 6 CFU, FISICA 12 CFU, FISICA GENERALE 6 CFU, etc., etc. etc.). Data:
Cognome:. Nome: CdL-Matricola:...
Corso seguito: A B C D E F Esame Aula: Compito:.
ESAME DA 12 CFU COMPLETO: -ESAME DA 12 CFU (PARZIALE SOLO PRIMA PARTE):

ESAME DA 12 CFU (PARZIALE SOLO SECONDA PARTE): - EDILE E ARCHITETTURA
ESAME DA 6 CFU COMPLETO (MECCANICA) : - ESAME DA 6 CFU COMPLETO (E.M.):
Modalit di svolgimento:
1. Risolvere i problemi COMMENTANDO OPPORTUNAMENTE I PASSAGGI.
2. RIPORTARE SUI FOGLI DI BELLA LO SVOLGIMENTO COMPLETO DEI PROBLEMI IN
MODO CHE IL PROFESSORE POSSA RICOSTRUIRE IL PERCORSO MENTALE CHE
LALLIEVO HA SEGUITO PER LA LORO RISOLUZIONE.
3. ALLEGARE I FOGLI DI BRUTTA COPIA, PENA FORTISSIME PENALIZZAZIONI O
ANNULLAMENTO.
4. SOLO alla fine, compilare il foglio a lettura ottica RIPORTANDO SOLO i risultati relativi alle
domande a cui si riusciti a rispondere
5. SCRI VERE SUBI TO su questo e su ogni foglio Cognome, Nome , CdL, Matricola, .
N.B.: Ad esempio, la matricola 06103 000527 corrisponde a C.d.L 6103 e Matr. 527 (sul foglio
ottico annerire le caselle in successione, partendo dallalto).
6. Se tra le risposte indicate non c quella che lo studente ritiene corretta, le caselle sul foglio ottico
non vanno annerite, e la risposta corretta va riportata sui fogli di bella.
Attenzione !!! :
1. i compiti non corredati da calcoli numerici (ove richiesti) o costituiti da sole formule senza
commenti o spiegazioni saranno penalizzati anche a fronte di risultati esatti.
2. la mancata corrispondenza tra quanto scritto sulla bella e quanto riportato sul foglio ottico
pu dar luogo all ANNULLAMENTO del COMPITO, ancorch con risposte giuste.
Al momento della consegna:
Mettere tutto allinterno dei fogli di bella copia (e non piegare). Uno studente, un plico. E cio:
1. la traccia e tutte le altre eventuali fotocopie avute
2. il foglio a lettura ottica
3. tutti i fogli di brutta copia,
e consegnare in un unico plico. NEL CONSEGNARE PORTARE CON SE LE PROPRIE COSE E
LASCIARE LAULA SENZA DOVER TORNARE AL POSTO.
NON DIMENTICARE DI ANNERIRE SUL FOGLIO OTTICO LA DOMANDA RELATIVA AL
CORSO SEGUITO.




1
3
2



4

1
3
2



4

Facolt di Ingegneria
Compito scritto di Fisica 10 Febbraio 2012
COMPITO A
Esercizio n.1
Si studi il sistema fisico in figura, costituito dai quattro corpi numerati, vincolati da fili ideali, inizialmente fermi.
Calcolare laccelerazione del corpo 1.
Valori numerici:

Rispondere quindi alle seguenti domande
1. Considerando come sistema fisico il disco 3, le forze esterne che agiscono si di esso sono:
a. La forza peso del disco 3, la forza peso del corpo 4 e tutte le sue tensioni
b. La forza peso del disco 3 e tutte le sue tensioni
c. La forza peso del disco 3 e la forza peso del corpo 4
d. La forza peso del disco 3 e la tensione che lo collega al corpo 4
2. Il disco 3 compie un moto di:
a. Traslazione
b. Rotazione
c. Puro rotolamento
d. Rotolamento
3. Senza considerare i valori numerici forniti dal problema, in che modo evolve il corpo 4?
a. Scende
b. Sale
c. Resta fermo
d. Non pu essere determinato a priori
4. Laccelerazione del corpo 1 ha modulo:
a.


b.


c.


d.


5. La relazione che intercorre tra laccelerazione del corpo 4 e quella del corpo 1 :
a.


b.


c.


d.


6. La tensione del filo sul corpo 4 vale in modulo:
a.




b.


c.


d.


7. La velocit del corpo 4 quando questo ha compiuto uno spostamento di 70 cm vale in modulo:
a.


b.


c.


d.


8. Lenergia cinetica del disco 3 quando questo ha compiuto uno spostamento di 70 cm vale:
a.


b.


c.


d.


9. Quanto dovrebbe valere la massa 3 affinch il sistema, se in movimento, evolva con velocit costante, oppure, se
fermo, permanga in quiete?
a.


b.


c.


d.


10. Si introduca adesso una molla ideale in serie e prima del corpo 1, di costante elastica k = 8 N/m, come in figura.
Calcolare la pulsazione del sistema.
a.


b.


c.


d.


Num.
Corpo
m (Kg) R (cm)
1 5

2 2 20
3 4 40
4 1

angolo alfa = 30
Altre domande di Meccanica
11. Durante il moto parabolico di un proiettile, in assenza di attriti, quali delle seguenti grandezze rimangono
costanti?
a. Il vettore accelerazione e la componente orizzontale della velocit
b. La componente verticale della velocit e il vettore accelerazione
c. Il vettore velocit
d. Il vettore velocit e il vettore accelerazione
12. Un treno si muove di moto rettilineo uniforme con velocit V costante. Allinterno del treno un punto materiale
viene lanciato verso lalto, rispetto al treno, con velocit v. Determinare il tipo di traiettoria del punto nel sistema
di riferimento fisso solidale alle rotaie.
a. Nel riferimento fisso solidale alle rotaie la traiettoria parabolica
b. Nel riferimento fisso solidale alle rotaie la traiettoria rettilinea verticale
c. Nel riferimento fisso solidale alle rotaie la traiettoria non parabolica
d. Nel riferimento fisso solidale alle rotaie la traiettoria circolare
13. Un punto materiale si muove su traiettoria rettilinea con accelerazione costante. Quando il punto materiale
transita per il punto di ascissa
1
x , la sua velocit
1
v , mentre quando transita per il punto di ascissa
2
x la sua
velocit
2
v . Calcolare il valore dellaccelerazione:
a. )) /(( ) (
1 2 1 2
x x v v a =
b. )) ( 2 /( ) (
1 2
2
1
2
2
x x v v a =
c. ) (
2
1
2
2
v v a =
d. ) / / (
1
2
1 2
2
2
x v x v a =
14. Una molla di Hooke disposta verticalmente con un estremo fisso, subisce un allungamento x rispetto alla sua
lunghezza di equilibrio, se le si appende una massa m. Quanto vale la costante elastica della molla?
a. mg/x
b. x/m
c. mx
d. x
2

15. In un sistema di riferimento inerziale, se un sistema materiale e libero, cio non sottoposto a forze esterne
a. la quantit di moto totale e il momento angolare totale rispetto a un polo fisso si conservano
b. lenergia cinetica nulla
c. il momento angolare uguale allenergia cinetica
d. il momento angolare rispetto a un polo fisso uguale alla massa per la velocit del centro di massa
16. In un sistema di riferimento inerziale, un punto materiale che abbia a un certo istante una velocit v, in assenza di
forze esterne che agiscono sul punto,
a. mantiene indefinitamente il suo stato di moto rettilineo uniforme
b. si ferma in un tempo proporzionale a v
c. segue un moto circolare uniforme
d. si ferma istantaneamente
17. In un sistema di riferimento inerziale, il prodotto fra laccelerazione subita da un corpo puntiforme e la massa di
quel corpo, proporzionale
a. Alla risultante delle forze agenti sul corpo
b. Allenergia meccanica del corpo
c. Allenergia cinetica del corpo
d. Al vettore velocit del corpo
18. Alla fine del suo arco, la velocit di un pendolo zero. Com la sua accelerazione in quel punto?
a. La sua accelerazione in quel punto anche zero
b. La sua accelerazione in quel punto pari allaccelerazione di gravit g
c. La sua accelerazione in quel punto massima
d. La sua accelerazione in quel punto orizzontale
19. Consideriamo un corpo rigido che ruota con velocit angolare intorno allasse z passante per il centro di massa,
detto
z
I il momento di inerzia del corpo rispetto allasse z, detta
z
L la proiezione del momento angolare
sullasse di rotazione z, detta laccelerazione angolare, vale la relazione
a. e
z z
I L =
b. o
z z
I L =
c. e
z
z
I
dt
dL
=
d. o
z z
I F r L = +
20. Consideriamo due sfere piene omogenee di raggio R
A
=1m e R
B
=2m , e massa M
A
=2kg e M
B
=1kg
rispettivamente. Quale delle due sfere avr maggiore momento centrale di inerzia?
a. Il momento di inerzia della sfera A maggiore di quello di B
b. Il momento di inerzia della sfera B maggiore di quello di A
c. Sono uguali
d. Non si pu affermare con certezza, mancano altre informazioni necessarie.

ELETTROMAGNETISMO
COMPITO A
A
Tm
10 4 ;
Nm
C
10 85 . 8
7
0 2
2
12
0

t = = c

Esercizio n. 2
Nella spira realizzata con filo conduttore filiforme e mostrata in figura
viene fatta circolare in senso antiorario una corrente stazionaria i=1A.
Calcolare:
- il campo di induzione magnetica B

nel punto O
(centro della semicirconferenza,vedi figura)
- il momento magnetico m

della spira
(a=10m,)

Rispondere quindi alle seguenti domande:

21. il campo B

nel punto O dovuto alla corrente i nella spira


a. ortogonale al foglio ed uscente
b. ortogonale al foglio ed entrante
c. parallelo al foglio ed orientato verso destra
d. parallelo al foglio ed orientato verso sinistra
22. il campo in O dovuto alla corrente nel filo EA ha modulo
a.
a
i
o
t

2

b.
2
2 a
i
o
t


c.
a
i
o
t

4

d. 0
23. il campo in O dovuto alla corrente nel filo AB ha modulo
a.
a
i
o
t

2
2

b.
a
i
o
t

4


c.
a
i
o
t

16
2

d. 0
24. il campo nel punto O dovuto alla corrente nella semicirconferenza di raggio a ha modulo
a.
a
i
o

2
2

b.
a
i
o
t

4

c.
a
i
o
t

16
2

d.
a
i
o
4


25. il campo nel punto O dovuto alla corrente nella spira ha modulo
a. T
7
10 1 . 0


b. T
7
10 5 . 0


c. T
7
10 15


d. T
7
10 135


26. Il modulo del momento magnetico della spira vale
a. 0.32 Am
2

b. 4.85 Am
2

c. 0.076 Am
2

d. 557 Am
2

27. il momento magnetico m

della spira
a. ortogonale al foglio ed uscente
b. ortogonale al foglio ed entrante
c. parallelo al foglio ed orientato verso destra
d. parallelo al foglio ed orientato verso sinistra





i

F

2a

O

i

i

C

D

B

A

2a

a

a

a
E

Esercizio n. 2
Una spira quadrata di lato L ha induttanza trascurabile ed costituita da un
filo conduttore di sezione S e conducibilit elettrica o.La spira si trova in
mezzo a due lunghi fili rettilinei posti a distanza d luno dallaltro e
percorsi da correnti di modulo i in versi opposti (vedi figura). La spira
giace nei piano xy individuato dai due fili. Si calcoli
- la mutua induttanza tra i fili e la spira.
- la corrente che scorre nella spira in funzione del tempo,
supponendo che la corrente nei fili sia t i i
o
e cos =
Si risponda quindi alle seguenti domande
28. I flussi ( )
1
B

u e ( )
2
B

u dei campi dei fili 1 e 2 attraverso la spira


sono
a. Uguali: ( )
1
B

u = ( )
2
B

u =0
b. Opposti: ( )
1
B

u = - ( )
2
B

u =0
c. Entrambi nulli: ( )
1
B

u = ( )
2
B

u =0
d. Luno il doppio dellaltro: ( )
1
B

u = 2 ( )
2
B

u =0
29. Il flusso del campo del filo 1 attraverso la spira quadrata vale
a. ( )
L d
L d iL
B
o

+
= u
2
2
ln
2
1
t


b. ( )
L d
L d
L
i
B
o

+
= u ln
2
1
t



c. ( )
2 /
2 /
ln
2
1
L d
L d iL
B
o
+

= u
t


d. ( )
L d
L d iL
B
o

+
= u ln
2
1
t


30. La mutua induttanza tra i fili e la spira quadrata vale
a.
L d
L d
ln
2
L
M
o

+
t

=
b.
L d
L d L
M
o

+
= ln
t

c.
L d
L d L
M
o

+
= ln
t


d.
2 /
2 /
ln
L d
L d Li
M
o

+
=
t


31. La resistenza totale della spira quadrata vale
a.
S
L
R
o
=
b.
S
L
R
o 4
=

c.
L
S
R
o 4
=
d.
S
L
R
o
4
=
32. La corrente in funzione del tempo nella spira quadrata vale
a. t
L d
L d i S
i
o o
spira
e
t
e o
sin ln
4
+
=
b. t
L d
L d i S
i
o o
spira
e
t
e o
cos ln
2
+
=
c. t
L d
L d i S
i
o o
spira
e
te
o
sin
2
2
ln
4
+
=
d. t
L d
L d i
S
i
o o
spira
e
te
o
sin ln
4
+
=



Altre domande di Elettromagnetismo

33. In un punto molto vicino alla superficie di un conduttore con densit di carica superficiale o , il campo
a. ortogonale alla superficie del conduttore e di modulo
o
c
o

b. ortogonale alla superficie del conduttore e di modulo
o
2c
o

c. parallelo alla superficie del conduttore e di modulo
o
c
o

d. parallelo alla superficie del conduttore e di modulo
o
c
o


d/2

L

i

x

i

y

L

d/2

1

2
34. Un campo vettoriale E

conservativo se e solo se
a. 0 E = V


b. 0 E = V



c. ( ) 0 E = V V


d. 0 E = V


35. Un sistema di tre cariche,
1
q =
2
q =
3
q =q , poste ai vertici di un triangolo equilatero di lato d, ha energia
potenziale elettrostatica
a.
d
Q
4
3
U
2
0
tc
=
b.
2
2
0
d
Q
4
1
U
tc
=
c.
d
Q
3
1
U
2
0
tc
=
d.
2
0
d
Q
4
9
U
tc
=
36. Due fili rettilinei paralleli, molto lunghi, sono percorsi da correnti concordi. Tra i due fili vi una forza
a. nulla
b. attrattiva
c. repulsiva
d. centrale
37. Il campo elettrico all interno di un dielettrico aumenta a causa della polarizzazione indotta
a. Vero
b. Falso
38. Il campo elettrostatico nelle immediate vicinanze della superficie di un conduttore carico ortogonale ad essa
a. Vero
b. Falso
39. Sia f

la forza di Lorentz agente su una carica positiva che si muove con velocit v

in un campo magnetico B

.
Tra le seguenti terne
rappresentanti , , v B

ed f

,
corretta la
rappresentazione della
a. Fig 1
b. Fig 2
c. Fig 3
d. Fig 4



40. Un magnete fermo allinterno di un solenoide. Nel solenoide
a. c una corrente indotta
b. non c corrente indotta
c. c una corrente di spostamento
d. c una corrente indotta ed una corrente di spostamento
41. Due condensatori, rispettivamente di capacit
1
C e
2
C , collegati in serie, sono equivalenti ad un singolo
condensatore di capacit
a.
2 1
C C +
b.
2 1
C C

c.
2 1
2 1
C C
C C
+

d.
2 1
2 1
C C
C C


42. Uno studente, imprigionato nella cavit interna di un conduttore, segnala la propria presenza allesterno agitando
una bacchetta isolante carica. Il campo elettrico allesterno del conduttore
a. varia in funzione della posizione della bacchetta, rivelando la presenza dello studente.
b. rimane costante e non rivela quindi la presenza dello studente
c. varia se la bacchetta viene agitata orizzontalmente e solo in questo caso rivela la presenza dello
studente.
d. varia se la bacchetta viene agitata verticalmente e solo in questo caso rivela la presenza dello studente.















Fig. 1 Fig. 2 Fig. 3 Fig. 4