Sei sulla pagina 1di 1

GES LA ROCCIA.

Salmi 27:5

Poich Egli mi nasconder nella sua tenda in giorno di sventura, mi custodir nel luogo pi segreto della sua dimora, mi porter in alto sopra una roccia. Salmi 27:5 La pietra che i costruttori avevano disprezzata divenuta la pietra angolare. Salmo 118:22 Da ci che ne risulta studiando la sacra scrittura, quando essa parla di pietra o roccia, essa si riferisce per certo a Ges Cristo, infatti egli la roccia eterna su cui i nostri piedi devono poggiarsi. Lapostolo Pietro parla anche di pietre che devono essere edificate e quelle pietre siamo noi uomini, pertanto se Ges viene raffigurato nella Pietro e anche nella roccia, ci d lidea dellumanit di Ges, Ges che si fatto carne per la salvezza dellumanit. LA CASA FONDATA SULLA ROCCIA Chiunque viene a me e ascolta le mie parole e le mette in pratica, io vi mostrer a chi assomiglia. Assomiglia a un uomo il quale, costruendo una casa, ha scavato e scavato profondamente, e ha posto il fondamento sulla roccia; e, venuta un'alluvione, la fiumana ha investito quella casa e non ha potuto smuoverla perch era stata costruita bene. Luca 6:47-48 Il primo esempio di roccia che ci parla di Ges la famosa casa costruita sulla roccia e che ha resistito alle intemperie della vita. La casa propostaci da Ges rappresenta la nostra vita spirituale che deve confrontarsi e crescere di pari passo con gli affetti familiari e con tutto ci che stiamo costruendo di importante attorno a noi. Essa deve crescere basandosi su Ges e su i suoi insegnamenti, questo ci comporta uno scavo profondo e coscienzioso al fine di trovare la roccia e sopra di essa gettare sicure fondamenta. Senza Ges non ci sono fondamenta capace di reggere le tempeste della vita, senza Ges naturale aspettarci la rovina della casa. LA ROCCIOA D OREB bevvero tutti la stessa bevanda spirituale, perch bevevano alla roccia spirituale che li seguiva; e questa roccia era Cristo.1Corinzi 10:4 In questo caso non Ges che parla ma lapostolo Paolo e fa riferimento a un episodio raccontato nellEsodo, quando Mos, per ordine di Dio, diede da bere al popolo dIsraele alla roccia di Oreb, dice la scrittura che avendo Mos percosso la roccia con il suo bastone, ne scatur acqua che disset tutto il popolo. Paolo asserisce, sospinto dallo S. Santo, che quella roccia Ges e che li seguiva. Ges stesso afferma nellincontro con la donna Samaritana di avere dellacqua speciale da donare, lacqua della vita. In questo caso la roccia (Cristo) rappresenta colui che deve togliere la nostra sete spirituale in quanto solo lacqua che Ges ci d capace di dissetarci. Lacqua rappresenta la verit che da sempre luomo va in cerca e che pu trovare solo in Ges. Senza Ges non vi acqua capace di soddisfare pienamente la sete di sapere delluomo, perch ogni altra liquido non acqua viva. LA PIETRA ANGOLARE Accostandovi a lui, pietra vivente, rifiutata dagli uomini, ma davanti a Dio scelta e preziosa, anche voi, come pietre viventi, siete edificati per formare una casa spirituale, un sacerdozio santo, per offrire sacrifici spirituali, graditi a Dio per mezzo di Ges Cristo. 1Pietro 2:4-5 Anche in questo caso chi parla non Ges, ma lapostolo Pietro, egli sospinto dallo S. Santo riprende alcuni passi del vecchio testamento in cui si parla di pietra angolare o pietra del cantone e in essa ci rivela la figura di Ges. La pietra del cantone era quella pietra che avendo una particolare forma veniva posta come prima pietra per la costruzione di un edificio, in quanto da essa partivano tutte le diritture della costruzione ed essa stessa diveniva portante per tutta la struttura. Ges la pietra angolare nella costruzione del tempio spirituale a Dio, e noi, ci dice sempre Pietro, siamo le pietre che una dopo laltra e sullaltra servono per edificare questo meraviglioso tempio. Senza Ges non vi tempio spirituale in cui il nostro Dio pu risiedere e voglia abitare. CONCLUSIONE importante incontrare Ges nella nostra vita, senza di Lui non possiamo realizzare nulla delle cose di cui abbiamo parlato fino ad ora, Ges fatto uomo il personaggio di cui non si pu fare a meno per realizzare le ricchezze spirituali, Ges quella pietra su cui possiamo posare i nostri piedi con sicurezza e certezza che tutto quello che ci ha promesso gi realt.