Sei sulla pagina 1di 2

Chi sono coloro che aspettano il ritorno di Cristo?

1Tessalonicesi 5:1-11

1 Quanto poi ai tempi e ai momenti, fratelli, non avete bisogno che ve ne scriva; 2 perch voi stessi sapete molto bene che il giorno del Signore verr come viene un ladro nella notte. 3 Quando diranno: Pace e sicurezza, allora una rovina improvvisa verr loro addosso, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno. 4 Ma voi, fratelli, non siete nelle tenebre, cos che quel giorno abbia a sorprendervi come un ladro; 5 perch voi tutti siete figli di luce e figli del giorno; noi non siamo della notte n delle tenebre. 6 Non dormiamo dunque come gli altri, ma vegliamo e siamo sobri; 7 poich quelli che dormono, dormono di notte, e quelli che si ubriacano, lo fanno di notte. 8 Ma noi, che siamo del giorno, siamo sobri, avendo rivestito la corazza della fede e dell'amore e preso per elmo la speranza della salvezza. 9 Dio infatti non ci ha destinati a ira, ma ad ottenere salvezza per mezzo del nostro Signore Ges Cristo, 10 il quale morto per noi affinch, sia che vegliamo sia che dormiamo, viviamo insieme con lui. 11 Perci, consolatevi a vicenda ed edificatevi gli uni gli altri, come d'altronde gi fate. Tutti coloro che si definiscono Cristiani, per la maggior parte dicono di attendere il ritorno di Ges. Ma se a parole tutti lo diciamo, nei fatti la maggior parte sconfessiamo ci che affermiamo. Nei versetti letti se guardiamo bene dentro, troviamo una chiave di lettura affinch possa risultarci pi facile comprendere chi sono veramente coloro che stanno aspettando il ritorno di Cristo. Intanto bene ribadire la verit che mette in risalto nel testo il giorno del Signore verr come viene un ladro nella notte, molti si sono cimentati nel dare date certe su quel giorno e tutti hanno fatto errori madornali perch la verit che Lui ritorner come viene un ladro nella notte cio inaspettatamente, Dio si riservato quel giorno Ma quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno li sa, neppure gli angeli del cielo, neppure il Figlio, ma il Padre solo Matteo 24:36. Detto questo a noi non resta che aspettare e prepararci per tale evento che sicuramente non pi cosi lontano come duemila anni fa. Prepararsi a tale evento significa aspettare veramente il suo ritorno, cosa che ci rende veramente suoi figlioli. Ricordiamoci la parabola delle dieci vergini, quelle avvedute entrarono nella sala delle nozze, mentre le altre ne rimasero fuori. A questo punto dobbiamo domandarci : chi sono coloro che veramente aspettano il ritorno di Cristo?. 1) I figli della luce. Al v. 4 dice Ma voi, fratelli, non siete nelle tenebre e poi al v. 5 aggiunge voi tutti siete figli di luce e figli del giorno, la prima distinzione che lapostolo Paolo fa lessere figli di luce e quindi vivere nel giorno a differenza di coloro che vivono nella notte e nelle tenebre. Costoro sono quelli che dormono e si ubriacano, a differenza dei figli di luce che vegliano e sono sobri. Non dobbiamo dimenticare che tutti noi, prima di conoscere Ges e la salvezza tramite il suo sangue, appartenevamo indistintamente al mondo delle tenebre, ma quando Egli si rivelato nella nostra vita, ci ha portato nel mondo della luce facendoci diventare figli di luce e figli del giorno. Come prima verit possiamo dire che i figli della luce, cio i salvati in Cristo, sono coloro che aspettano il suo ritorno. 2) I veglianti. importante mettere laccento sul vegliare, infatti se siamo svegli possiamo aspettare Ges, ma se alla stessa stregua di coloro che sono nella notte, ci addormentiamo, sicuramente ci dimentichiamo che Ges sta per tornare. Chiaramente ci che deve restare sveglio non il nostro corpo, bens in nostro spirito, spirito che deve restare sobrio (v.8). Il mondo e la societ in cui viviamo cercano continuamente e ci riesce, di distogliere lattenzione delluomo per Ges proponendo ogni giorno qualcosa di nuovo e di affascinante come una sorta di bevanda inebriante per ubriacare; tecnologia, scienza, fantascienza,politica, filosofia, ricchezza, pornografia, desiderio di notoriet e quantaltro, fanno in modo che luomo in genere ci si ubriachi e si allontani sempre pi dal suo Salvatore, questo ancor pi grave se succede anche a coloro che gi sono figli di luce e hanno gustato la salvezza, importante restare svegli e veglianti perch ci vuol dire che stimo aspettando il ritorno di Cristo. 3) I rivestiti. Detto quanto sopra, dobbiamo chiederci come possiamo restare svegli, la scrittura ci viene in aiuto infatti al v. 8 aggiunge avendo rivestito la corazza della fede e dell'amore e preso per elmo la speranza della salvezza. Dio ci conosce e sa che come uomini siamo deboli e allora fa in modo di metterci in condizione di vincere le nostre debolezze, Egli ci fornisce larmatura che ripara le nostri parti deboli, infatti parla di corazza della fede e dellamore e ancora dellelmo della speranza e della salvezza, menzionando solo due

pezzi di questa meravigliosa armatura, ma se ci rivolgiamo in Efesini 6:10-20 qui lapostolo dice: Rivestitevi della completa armatura di Dio, affinch possiate star saldi contro le insidie del diavolo facendo un dettagliato elenco di ugni pezzo di questa armatura e del suo scopo spirituale. a) prendete la verit per cintura dei vostri fianchi; b) rivestitevi della corazza della giustizia; c) mettete come calzature ai vostri piedi lo zelo dato dal vangelo della pace; d) prendete oltre a tutto ci lo scudo della fede, con il quale potrete spegnere tutti i dardi infocati del maligno. e) Prendete anche l'elmo della salvezza f) la spada dello Spirito, che la parola di Dio. Pertanto possiamo dire che colore che hanno rivestito la completa armatura spirituale, e che stanno combattendo contro i principati, contro le potenze, contro i dominatori di questo mondo di tenebre, contro le forze spirituali della malvagit, che sono nei luoghi celesti Efesini 6:12, sono coloro che veramente stanno aspettando il ritorno di Ges. CONCLUSIONE Abbiamo fatto una domanda allinizio, Chi sono coloro che aspettano il ritorno di Cristo?, a questa domanda non pu esserci che una risposta: i figli di Dio che non si sono addormentati e che stanno combattendo la giornaliera battaglia spirituale rivestiti della completa armatura di Dio. Fratello, sorella, se uno di questi elementi indicati sta mancando nella tua vita, probabile che tu stia aspettando il ritorno di Ges solo a parole, dimenticando che Lui alla porta e quanto prima sentiremo il grido di avviso Verso mezzanotte si lev un grido: "Ecco lo sposo, uscitegli incontro!" Matteo 25:6. Dio sia grandemente benedetto GIACOMO ACETO

Interessi correlati