Sei sulla pagina 1di 29

Stefano Calicchio

Il manuale di
Google Adsense

La guida definitiva al più famoso e popolare


programma pubblicitario del web.

www.marketingeditoriale.com

1
Tutti i diritti riservati.

Ogni violazione sarà perseguita ai termini di legge.

http://stores.lulu.com/calmail
No part of this publication may be reproduced, stored in a
retrieval system, or trasmitted in any form or by any
means, electronic, mechanicals, photocopyng, recording,
scanning, or otherwise, except as permitted by the law of
UE and USA.
Stefano Calicchio potrà concedere a pagamento
l’autorizzazione a riprodurre una porzione non superiore a
un quindicesimo del presente volume. Le richieste vanno
inoltrate ali seguenti indirizzo e-mail:

calmail@hotmail.it

Informazioni sul copyright

Autore: Stefano Calicchio


Titolo: Il Manuale di Google Adsense – La guida definitiva al
più famoso programma pubblicitario del web.
Copyright: 2009 © Licenza Standard – Tutti i diritti
sull'opera sono riservati
Paese: Italia
Edizione: Prima – Maggio 2009

2
Indice dei contenuti

Introduzione ................................................. 5
Che cos'è Google Adsense ............................... 7
Perché Adsense nel contesto italiano................. 9
Il Google Business ed il meccanismo di Adsense 12
Perché scegliere Google Adsense.................... 14
Come iscriversi al programma Adsense ........... 17
Creiamo gli annunci pubblicitari ..................... 22
Come ottenere il Codice di Adsense ................ 25
Come integrare il codice Adsense ................... 28
Le tipologie di annunci Adsense...................... 32
Gli annunci per i contenuti............................. 35
Gli annunci illustrati ..................................... 44
Il filtro degl’annunci testuali .......................... 47
Gli insiemi di link ......................................... 49
Adsense per i domini .................................... 52
Adsense per la ricerca .................................. 58
Adsense per i Feed....................................... 62
Adsense per i cellulari................................... 66
Altre modalità di esposizione degli annunci ...... 71
Come integrare al meglio adsense .................. 74

3
Mimetizzare adsense rispettando il regolamento83
La rotazione degli annunci adsense................. 86
Il segreto dei maestri di Adsense: il keyword
marketing................................................... 89
I contenuti perfetti per Adsense ..................... 96
Ottenere traffico: tecniche Seo per Adsense..... 99
Suggerimenti per aumentare il traffico ...........102
L’arbitraggio di Adsense ...............................105
Tempistiche avere risultati con Adsense .........111
Quantificare il guadagno del vostro sito ..........113
Quello che non potete fare in Adsense ...........116
Lo strumento per l’anteprima di Adsense ........120
Amministrare l’account: parliamo di pagamenti!
................................................................122
Report ed Analisi dei dati di Adsense..............126
Evitare la generazione di clic fraudolenti.........130
Adsense e la crisi ........................................132
Conclusione ...............................................136
A proposito dell’autore.................................138

4
Introduzione

Esistono molti metodi per guadagnare online, ma


solo uno possiede il prestigio e l'affidabilità della
principale azienda del mondo informatico: Google
Adsense. Infatti, se avete acquistato questo
manuale probabilmente è perché siete rimasti
affascinati dall'idea di diventare partner del più
importante motore di ricerca attualmente
esistente.

Perché in effetti è proprio così: quando aderite al


programma pubblicitario di Google Adsense,
entrate a far parte di un business solido, con
continue prospettive di crescita e che nulla ha da
spartire con le piramidi finanziarie
dell'arricchimento facile quanto effimero.

Questo manuale vuole quindi essere


un'introduzione al mondo di Google Adsense
altrettanto facile e semplice quanto lo è come

5
metodo di guadagno. Vi permetterà di
padroneggiare in breve tempo tutti gli strumenti
necessari per crearvi delle solida fondamenta di
guadagno con il web, in grado di generare un
reddito reale ed indipendente dalle vostre attività
lavorative tradizionali.

Sia che voi abbiate già aperto un account adsense


o che vi troviate alla prima esperienza, scoprirete
in questa lettura un processo d'apprendimento
graduale e continuo, che vi porti ad ottimizzare
già nelle prime settimane le vostre strategie
operative.

Buttate quindi alle spalle ogni timore ed entriamo


insieme nel più straordinario programma
pubblicitario del web.

6
Che cos'è Google Adsense

Partiamo risolvendo il quesito più ovvio: che cos'è


il programma Google Adsense? Si tratta di un
servizio pubblicitario attraverso il quale è possibile
mostrare annunci contestuali all'interno del
proprio sito internet.

La formula della pubblicità contestuale è il vero e


proprio segreto del motore di ricerca che
funziona. In parole pratiche, significa che Adsense
è in grado di “leggere ed interpretare” il
contenuto delle vostre pagine, per associare solo
quei messaggi promozionali davvero in linea con
quanto sta leggendo il vostro visitatore.

Questo meccanismo è in grado di creare valore


per l'inserzionista, perché avendo il visitatore
espresso inconsciamente un interesse verso un
determinato argomento, sarà naturalmente
portato all'acquisto di un prodotto associato. Ma

7
anche per voi, perché Adsense vi permette di
offrire solo quelle pubblicità in grado di
interessare veramente il visitatore (e non serve
sottolineare come il concetto opposto sia
all'origine del termine Spam).

Grazie ad Adsense, è possibile per chiunque


cogliere i vantaggi di un mercato pubblicitario
digitale in continua crescita.

8
Perché Adsense nel contesto italiano

Molto del materiale che si trova attualmente su


internet riguardante l'argomento Adsense è in
lingua inglese, oppure è venduto sotto forma di
corsi ed ebook da prezzo di centinaia di euro.
Questa motivazione mi ha spinto a creare un
manuale che sia davvero completo, accessibile e
contestualizzato per il mercato italiano.

In Italia la diffusione di Internet procede con


maggior lentezza rispetto agli altri paesi europei.

Sebbene da noi il digital divide non sia un


problema paragonabile a quello dei paesi in via di
sviluppo, molto ancora deve essere fatto per
permettere a tutti un accesso più veloce al web.

Anche se questo può essere visto come un fattore


di preoccupazione, credo in realtà che si possa
facilmente trasformare in un vantaggio,

9
soprattutto considerando che chi parte ora ha la
possibilità di creare il proprio reddito in Adsense
senza la forte concorrenza presente nei paesi di
stampo anglosassone o laddove internet ha già
conosciuto uno sviluppo molto più sostenuto.

Per comprendere le basi di questo business,


possiamo utilizzare la metafora del Monopoli.

Internet è una partita del tutto simile a quella che


prende vita nel famoso gioco di società. Possedere
un buon sito internet è un po' come possedere
“Viale dei Giardini” o “Parco della Vittoria”.

Se sarete in grado di far passare molti giocatori


(traffico web) dalle vostre proprietà, e vi avrete
costruito un adeguata struttura alberghiera (un
buon sito internet), avete grandi possibilità di
sbancare il gioco.

10
Da questa metafora abbiamo dedotto alcuni
importanti principi che saranno approfonditi nel
corso di questa guida, ovvero che avrà estrema
importanza il contenuto ed il posizionamento del
vostro sito, insieme al traffico che sarete in grado
di generare.

11
Il Google Business ed il meccanismo di
Adsense

A questo punto può rivelarsi utile svelare il


funzionamento di Google Adwords, ovvero l'altro
lato della medaglia del Google Business. Fatto
questo, avrete chiaro da dove arrivano i vostri
guadagni in Adsense.

Adwords è una forma di pubblicità basata sul Pay


Per Click (letteralmente paga per ogni click):
quando nacque fu una vera e propria rivoluzione,
dato che in precedenza tutti i sistemi pubblicitari
online più famosi erano basati sul concetto di
Banner ed Impression.

Quando qualcuno desidera fare pubblicità con il


web non ha altro da fare che iscriversi al circuito
promozionale Adwords, creare gli annunci e
definire le parole chiave per le quali i suddetti
annunci appariranno.
12
Il costo dei click viene deciso secondo un principio
di asta e di qualità: in questo modo Google
assicura all'inserzionista il miglior prezzo possibile
per il proprio annuncio, ed al sistema la maggior
qualità e rilevanza.

Con la nascita del sistema Adsense, parte di


questi annunci vengono dirottati non
semplicemente sulle pagine del motore di ricerca,
ma anche sui siti partner di Google (ovvero su
quei siti posseduti da chi ha deciso di aderire al
circuito Adsense).

Google terrà una parte dei guadagni così generati,


per distribuire l'altra ai propri partner. Questo
sistema, a detta di Google, permette ai propri
inserzionisti di ricevere traffico di elevata qualità,
ed ai propri partner di ricevere un reddito
paragonabile alle migliori offerte sul mercato
pubblicitario.

13
Perché scegliere Google Adsense
Sebbene il lettore avrà già intuito i punti di forza
del programma di Adsense, vediamo insieme
alcuni motivi per i quali la partnership con Google
è probabilmente il miglior affare del momento.

• Anche se gli annunci di adsense appaiono


all’interno dei siti universalmente
riconosciuti come i pilastri del web (siti
prestigiosi con milioni di visite al giorno ed
una grande storia alle spalle) funziona
altrettanto bene per chi possiede un sito
web di nicchia, dal traffico limitato.
• I pagamenti dei partner vengono effettuati
sempre con precisione e regolarità;
aderendo al programma di Google non
avrete nessuna cattiva sorpresa.
• Da breve tempo è disponibile anche il
pagamento in euro (€), in modo che la
valuta non vi porti a costi e problematiche
di cambio.

14
• Molti webmaster inseriscono Adsense
all'interno del loro sito anche se non sono
interessati a generare reddito. Lo fanno
semplicemente perché un banner di
Adsense rappresenta un'implicita
approvazione di Google sul lavoro svolto ed
i contenuti pubblicati.
• In molti casi, Adsense migliorerà l'aspetto
grafico del vostro sito e fornirà informazioni
preziose ed utili ai vostri visitatori.
• Sebbene esistano molte vie per monetizzare
un sito web, Adsense è sicuramente una
delle più allettanti e remunerative presenti
sul mercato.

Per quanto riguarda i contro, Adsense è


generalmente sconsigliato per i siti di e-
commerce.

Il motivo è piuttosto semplice: per vendere su


internet, meno passaggi ci sono tra l'arrivo del
cliente e l'acquisto, maggiori sono le probabilità di

15
vendita. Inserire pubblicità potrebbe quindi
distrarre il cliente ed abbassare il tasso di
conversione.

Ovviamente, la maggior parte dei siti che


posizionano Adsense tra i propri contenuti non
sono e-commerce e non sono interessati alla
vendita online. Se avete acquistato questo
manuale, probabilmente è così anche per voi.

16
Le tipologie di annunci Adsense

Google Adsense propone ai propri inserzionisti


differenti tipologie di annunci attraverso i quali
pubblicizzare prodotti e servizi all’interno del
proprio sito. Questa scelta è probabilmente
orientata dal tentativo di offrire agli inserzionisti
un ombrello di molteplici mezzi per fornire
visitatori interessati e favorire l’acquisto.

Possiamo classificare le tipologie di annunci


presenti in adsense secondo cinque differenti
canali di visualizzazione.

Vediamo insieme l’elenco completo:

• gli annunci per i contenuti;


• gli annunci per i domini;
• gli annunci per la ricerca;
• gli annunci per i feed;
• gli annunci per i cellulari.

32
L’immagine seguente è in effetti la presentazione
di quanto finora spiegato all’interno del vostro
account di adsense. Per raggiungerla vi basta
seguire il seguente percorso: impostazioni di
adsense -> ottieni annunci.

Come vedremo meglio in futuro, la scelta della


tipologia di annuncio che effettuate può influire
fortemente sui guadagni che realizzate. Tenete
presente, ad esempio, che alcuni set di annunci
possono richiedere fino a due click per portarvi un

33
guadagno concreto. E’ il caso, ad esempio, di
adsense per la ricerca e degl’insiemi di link.

Questo spiega anche perché gli annunci per i


contenuti siano quelli maggiormente utilizzati;
nonostante ciò è possibile ottenere soddisfazione
anche con le altre tipologie di visualizzazione,
purché si sappia qual è il luogo ed il momento
giusto per inserirli.

Ovviamente, la differenza principale si fa quando


si sa contestualizzare ogni modalità in modo che
funzioni. Questa guida vi aiuterà a farlo,
spiegandovi anche come bilanciare le varie
possibilità ed i vari canali, in modo da ottenere il
miglior risultato possibile.

34
Adsense per i domini

Adsense per i domini è una vera e propria novità


per chi possiede domini non sfruttati e desidera
cercare opportunità extra di guadagno. Fino a
poco tempo fa chiunque avesse voluto
approfittare di questa opportunità si sarebbe
dovuto affidare ad un concorrente di Adsense, con
le relative conseguenze in termini di pagamenti e
guadagni potenziali.

Da Aprile 2009 anche il programma pubblicitario


di Google ha attivato questa importante modalità
di monetizzazione digitale, ed ora è possibile
guadagnare con i propri domini inutilizzati.

Il funzionamento è piuttosto semplice: quando un


navigatore web digita all’interno della propria
barra degli indirizzi il dominio web inutilizzato, è
possibile far apparire una pagina contenente

52
suggerimenti pubblicitari al posto della classica
pagina bianca o di sito non trovato.

Come nei classici annunci tradizionali, i vostri


guadagni vengono contabilizzati non appena il

53
Come integrare al meglio adsense

Dopo aver proceduto con una panoramica


completa sui principali strumenti offerti da
adsense, provvediamo ora ad offrire le
migliori strategie per l’integrazione degli
annunci all’interno delle pagine.

Saper trarre il meglio dal programma


pubblicitario di Google significa acer compreso
il valore del posizionamento degli annunci
all’interno del layout della pagina e del
contenuto che pubblicate.

Cominceremo quindi dal design del vostro


sito, per analizzare nel successivo capitolo le
prerogative riguardo il contenuto più adatto
ad ottenere rendimenti esplosivi. La grafica e
la composizione del vostro sito può incidere
fortemente sui rendimenti dei vostri annunci

74
pubblicitari. Questo non significa
necessariamente che per guadagnare bene
dovete avere un sito web 2.0 od all’ultimo
grido, ma piuttosto che dobbiate sapere come
valorizzare al meglio le risorse di cui
disponete.

A volte basta cambiare la posizione di un


annuncio all’interno delle pagine per
raddoppiare o triplicare il guadagno che
realizzate ad ogni clic. Questo avviene perché
Adsense valorizza in modo particolarmente
elevato alcune specifiche aree, che dovreste
quindi privilegiare nella scelta di
posizionamento del codice degli annunci.

Adsense ci offre un aiuto concreto


nell’indirizzarci su queste aree; come già
detto in precedenza, la conoscenza di queste
basi teoriche può fare una grandissima

75
differenza rispetto a chi decide di affidarsi
all’improvvisazione o al fai da te. Più in
particolare, Google ci offre una mappa delle
posizioni che dimostrano statisticamente
guadagni più elevati rispetto alle altre.

76
L’arbitraggio di Adsense

Trattiamo ora un argomento altamente


specialistico, che viene difficilmente diffuso sul
web dai webmaster in grado di utilizzarlo. Si
tratta dell’arbitraggio di Adsense. Ma che
cos’è un arbitraggio?

Tradizionalmente s’intende per arbitraggio un


processo attraverso il quale si acquista un
determinato bene all’interno di un mercato,
per rivenderlo con guadagno in un altro.
Questo è un processo normalmente utilizzato
nelle speculazioni finanziarie, ma può essere
applicato con profitto anche nel circuito
Adsense.

Dal punto di vista pratico è piuttosto


semplice: estremizzando il concetto, se

105
riuscite ad acquistare visite a pagamento per
un euro, ed ottenete con le stesse clic per due
euro, state svolgendo con successo un’attività
di arbitraggio.

Dalla teoria alla pratica, il passo però non è


così breve. Per prima istanza a causa del
regolamento di Google, che vieta l’arbitraggio
più estremo e visibile. Alcune tecniche
utilizzate dai principianti (e che portano ad
una chiusura certa del proprio account di
adsense) sono:
• La creazione di pagine con pochissimo
contenuto o senza contenuto, e con la
semplice esposizione dei banner.
• Il camuffamento dei banner in modi non
permessi dal regolamento adsense.
• L’acquisto di pubblicità da siti e circuiti di
links reciproci che non garantiscono la
qualità del traffico.

106
A proposito dell’autore

Stefano Calicchio si è laureato presso la Libera


Università di Lingue e Comunicazione IULM,
avendo seguito il corso di Laurea in Relazioni
Pubbliche e Pubblicità.

Dopo un’esperienza aziendale nel marketing ha


intrapreso la strada imprenditoriale. Nel 2006 è
stato tra i soci fondatori di Stelor Informatica e di
Audiostelor, progetto al quale hanno partecipano
più di 30 persone di 12 diverse nazionalità. Si è
occupato poi del lancio di PRstelor, con l’intento di
rendere il progetto un riferimento per i servizi di
PR online destinati alle PMI in Italia.

Appassionato di marketing ed economia, ha


pubblicato titoli in italiano, inglese e spagnolo. In
Italia e negli Stati Uniti è stato edito tramite il
portale Lulu.com e nella Repubblica di Panama

138
con l’editore Expats Ebooks. E’ autore di diversi
Best Seller di marketing, tra cui “Trasmetti il
virus”, recensito nel 2007 dalla Federazione di
Relazioni Pubbliche Italiana (FERPI).

Nel 2007 è stato ospite di trasmissioni


radiofoniche e di riviste d’economia e finanza di
rilievo nazionale, tra cui Radio Capital, Corriere
della Sera, Hedge ed Eurofinanza. Nel 2008 è
stato inserito dalla rivista Campus (Class Editori)
tra i 100 giovani talenti dell’anno nella categoria
“Giovani Imprenditori” ed ha partecipato come
speaker all’Ebaforum 08.

E’ possibile contattare l’autore inviando una mail


al seguente indirizzo di posta elettronica:
calmail@hotmail.it o visitando il sito internet
www.stefanocalicchio.com

139
Se questo libro vi è piaciuto,
potete trovare tantissimi altri
manuali di marketing su:
http://stores.lulu.com/calmail

140