Sei sulla pagina 1di 1

IV TuttoScienze

LA STAMPA
MERCOLED 3 SETTEMBRE 2008

Lera dellastrobiologia
DALLUFOLOGIA DEI SOGNATORI ALLA SCIENZA

Adesso si fa sul serio Alieni, vi troveremo


Si apre una nuova fase di esplorazioni e si inizia dai ghiacci di Marte e dai laghi di Titano E poi sar il turno dei tanti pianeti extrasolari simili alla Terra che affollano lUniverso
JOHN ROBERT BRUCATO INAF - OSSERVATORIO ASTROFISICO DI ARCETRI

Chi c l fuori?
A CACCIA DI ESOPIANETI
Il telescopio Corot
Va alla ricerca di pianeti di tipo terrestre con il metodo dei transiti misurando le variazioni di luminosit delle stelle

Pu quindi Marte aver ospitato la vita? In caso affermativo, fino a quanBasta poco per accorgersi che il do? E potr essere abitato dalluomondo che ci circonda incredibilmo? Per capirlo, oggi il Pianeta Rosmente complesso. Le rocce, le nuvoso oggetto di unintensa campagna le, gli alberi, un fiocco di neve, gli di missioni robotiche. La sonda Phoanimali, le persone, un libro: tutto enix della NASA, atterrata il 25 appare meravigliosamente intricamaggio scorso, sta raschiando la suto nella struttura e nella natura, ma perficie nei pressi del Polo Nord marsoprattutto permeato dalla vita. ziano, con lintento di capire qual il La troviamo nellaria che respiciclo dellacqua, qual la storia del riamo, nelle acque che ricoprono il clima marziano e se la vita pu essepianeta e la osserviamo nel suo dirare sostenuta a tali latitudini. Exomarsi allinterno della crosta terreMars, che la prossima missione rostre. Troviamo la vita in pratica botica dellESA, si spinger oltre, ovunque sulla Terra. Ed stato cos analizzando frammenti del sottosuoA CACCIA fin quasi dallinizio. Si sono dovuti lo marziano, prelevati da un perforaDI ACQUA attendere solo i primi 500 milioni di tore interamente sviluppato in Italia. anni (dei 4 miliardi e mezzo det E lobiettivo delle prossime missioni della Terra) per vedere comparire sar ancora pi ambizioso dal punto I rover le prime forme di vita semplici, delidi vista tecnologico, perch verranno marziani cate e rare. In seguito, durante il Gli alieni? Se li incontreremo, saranno microbi, non esseri con le orecchie a punta prelevati frammenti di superficie susseguirsi delle varie ere geologimarziana e riportati sulla Terra. Queche, la vita si evoluta, ha cambiato possibile osservare i dettagli della vi- su comete o asteroidi, immergersi sto permetter di studiare i campioni Stanno cercando tracce veste e ha assunto forme sempre ta che ciascuno di noi ogni giorno nelloceano dacqua liquida sotto la con le pi accurate tecniche oggi didi acqua liquida e di ghiaccio pi diverse e complesse. Di fatto, la abituato a vivere, per possibile ve- crosta ghiacciata di Europa o nei la- sponibili nei laboratori sparsi per il sul Pianeta Rosso storia della Terra e quella della vita dere i crateri e il moto della Luna at- ghi di metano di Titano, cercando mondo. sono inestricabilmente legate luna torno alla Terra oppure gli oceani e i eventuali forme di vita (magari esotiTutta questa attivit ha gi dato i A CACCIA DI SEGNALI RADIO allaltra fin dallinizio, si sono reci- continenti che caratterizzano il no- che), richiede lo sviluppo di strumen- primi frutti anche in Italia con le anaprocamente influenzate e hanno stro pianeta. Studiare un filmato del- ti e metodi di indagine nuovi. Oggi, di lisi dei campioni della cometa Wild avuto un percorso comune. la Terra ottenuto da grandi distanze fatto, stiamo entrando in una nuova 2, prelevati dalla sonda Stardust: Ma riusciremmo oggi ad immagi- - dice lastronomo Michael AHern, era spaziale. i test sono stati condotti nei laboratonare come potrebbe essere il no- responsabile della missione Deep I programmi internazionali, e in ri dellIstituto Nazionale di Astrofisistro pianeta se la vita non fosse mai Impact - aiuter gli scienziati a capi- particolare il programma Aurora e ca di Napoli e Catania e dellUniversiesistita? Forse somiglierebbe a re come un pianeta extrasolare di ti- Cosmic Vision dellAgenzia Spazia- t di Napoli. Ma c ancora tanto da qualche altro po terrestre pu ap- le Europea, prevefare. I futuri trapianeta, come parirci quando ruo- dono per i prossimi NUOVA DISCIPLINA guardi scientifici Venere o Marte, ta attorno a una stel- anni missioni roboLa caccia richiede molte dellastrobiologia, o sarebbe comla. Sar, infatti, pos- tiche e umane in tutoltre a soddisfare competenze, tra chimica obiettivi di crescipletamente disibile capire da alcu- to il sistema solare. genetica e astronomia ta culturale e soversa, pi simile ni effetti di riflessio- Tra i vari pianeti, a Titano, con atne della luce solare Marte visto come ciale, apriranno RUOLO: E RICERCATORE DELLISTITUTO mosfera e laghi quello pi adatto a NAZIONALE DI ASTROFISICA SPAZIALE se esistono oceani o DEEP IMPACT nuovi orizzonti di E ASTRONOMO DELLOSSERVATORIO piante su altri mondi idrocarburi. essere abitato e su Le osservazioni della sonda ricerca in campo ASTROFISICO DI ARCETRI. E PRESIDENTE E allora possibiMarte, con molta biologico, genetiDELLA SOCIETA DI ASTROBIOLOGIA di cos distanti dal suggeriscono logiche co, chimico e le che la vita esiprobabilit, la vita RICERCHE: COMPOSTI CHIMICI nostro da non poter NEL SISTEMA SOLARE essere visitati da inedite di studio della vita astrofisico, stimosta da qualche alpu essere apparsa tra parte neluna sonda spaziale. nel passato e poi lando, ancora di lUniverso? Gi oltre 2 mila anni fa Quello che oggi, invece, possibile estintasi: pu aver avuto un ambien- pi, nuovi sviluppi tecnologici. Lucrezio si poneva domande di que- fare grazie allo sviluppo delle tecnolo- te pi caldo e umido di quello che osGli sguardi che gli occhi elettronisto tipo, alle quali rispondeva nel gie spaziali visitare e studiare in serviamo oggi grazie alleffetto pro- ci delle sonde spaziali stanno lanciansuo De Rerum Natura, afferman- dettaglio il nostro sistema solare. Un tettivo di un campo magnetico, di cui do mostrano mondi altrettanto comdo che il nostro non pu essere il so- numero sempre maggiore di sonde oggi non c traccia. Questo potrebbe plessi come la nostra Terra, ma, forlo mondo abitato. E oggi, nel secolo in giro tra pianeti e lune per tentare essere svanito prima che la vita si se, non sufficientemente invitanti pi dinamico e creativo della storia di capire qual la loro storia ed evolu- evolvesse ed essere la causa dell per permettere alla vita di emergere Rete di telescopi Allen della scienza, dopo aver visto la na- zione. Certo, lo sviluppo tecnologico erosione dellatmosfera primitiva, ed evolversi, permeando cos ogni lo previsto un super-sistema di 350 scita della scienza moderna con Ga- gioca un ruolo quanto mai importan- che ha innescato un effetto serra ne- ro remoto angolo. Cos, continuano postazioni per intercettare segnali lileo e Newton, passando per Ma- te per lastrobiologia. Osservare se gativo tale da rendere il pianeta un ad apparirci come mondi freddi e deprovenienti dallo spazio xwell e Darwin, continuiamo a por- esistono segni di vita su Marte, rivela- deserto freddo cos come oggi lo os- solati, ma aspettiamo che cosa avranci la stessa domanda. re la presenza di composti prebiotici serviamo. no da dirci le prossime missioni. Cercare lesistenza di segni di vita presente o passata nellUniverso uno dei temi principali dellastrobiologia. Con lapporto di ricercatori provenienti da ambiti diversi, come la biologia, la chimica, la genetica, la geologia e lastronomia, questa nuova disciplina si interessa dello studio dellorigine, dellevoluzio24 al 29 agosto, si sono con- biologiche mediate dallRNA, teine e gli acidi nucleici. In conne e della distribuzione della vita e frontati i massimi esperti di lacido nucleico che traduce in dizioni fisiologiche, cio nella cerca di dare risposte a domande biologia, fisica, chimica, pale- proteine i messaggi del DNA. cellula, questo avviene grazie che luomo si pone da sempre. Gli ontologia e astronomia, ma - Studiando il ruolo di questa allazione congiunta del DNA, sforzi che si stanno intraprendendo spiega il genetista Enzo Gallo- molecola nellorigine della videllRNA e delle proteine enziin questa direzione sono ambiziosi ri, organizzatore dellevento - ta, si sono acquisite nuove co- I Il Premio Nobel matiche, ma non si sa ancora e spesso pervasi da slanci di entule tante domande porteranno noscenze di base, che trovecome questo processo sia staper la Medicina Chrisiasmo e ottimismo. Ma, volendo presto ad applicazioni molto ranno tante applicazioni in to possibile sulla Terra pristian de Duve; Carl Pilcercare la vita altrove, bisogna chiepratiche. molti settori, dalla cura delle mordiale. Oggi sappiamo, pecher, direttore dei prodersi quali siano le caratteristiche MARCO PIVATO r, che ci sono particolari tipi Professore, quali sono le nuove malattie alla chimica delle sugrammi scientifici deldi un pianeta che ospiti la vita; e la di RNA, i ribozimi, i quali sono applicazioni tecnologiche che perfici. la Nasa; il chimico Alcosa migliore da fare per risponde- Da dove veniamo? Perch esi- nascono dagli studi sullorigine Secondo molti scienziati, il proin grado di svolgere reazioni bert Eschenmoser delre alla domanda quella di osserva- ste la vita sulla Terra? Oltre la della vita? cellulari senza lausilio di enzigenitore del DNA fu proprio lUniversit della Calire la Terra dallo spazio. filosofia e la religione, anche la Nuovi farmaci, per esempio. lRNA: quindi questo acido alla mi. I ribozimi, quindi, potrebfornia: sono alcuni dei La sonda della NASA Deep Im- scienza vuole dire la sua e fare E le novit ci sono anche nel base della vita delle origini? bero essere i fossili della pri350 scienziati che hanpact ha filmato la Terra da una di- il punto. Al congresso della campo delle nanotecnologie. Uno dei quesiti fondamentali ma rudimentale biologia. Se no partecipato al 15 stanza di 50 milioni di chilometri Societ Internazionale per Poi, pi in generale, le promes- sulle origini della vita come cos fosse, la vita sarebbe coConvegno sullorigine proprio con questo obiettivo. Da gli Studi sullOrigine della Vi- se nascono da ci che si potr possano essersi formati i matminciata proprio con lRNA. della vita a Firenze. quelle distanze certamente non ta, organizzato a Firenze dal ottenere sfruttando le sintesi toni di base, vale a dire le proLei condivide questa teoria?

Chi Brucato Astronomo

Dal brodo primordiale ai super-farmaci


Il genetista Gallori: Si spalancano tante applicazioni terapeutiche

Levento I big a Firenze