Sei sulla pagina 1di 16

ELEZIONI COMUNALI 2009

PROGRAMMA DEL GRUPPO

“CERVIGNANO DOMANI”

G I O VA N N I O L D I N I
PRESENTA I CANDIDATI ALLA CARICA
DI CONSIGLIERE COMUNALE

Alessandro PELIZZOLA Gianluca QUINTINI


Roberta MASSARI Antonio MAGENES
Alberto L’ABBATE Pino TAMBORRA
Gabriela VASUI TENCA Mario COSENTINO
Omar PAGLIARINI Carlo EVANGELISTA
Martina BENZONI Luigi CASSANO
Visita il nostro sito: www.cervignanodomani.it
Ai Cervignanini
Sono Oldini Giovanni
Ho 56 anni e sono sposato con tre figli
Provengo da famiglia di agricoltori presenti sul territorio da
generazioni
Mi sono laureato in ingegneria presso il Politecnico di Milano
Insegno Fisica nel corso geometri dell’Istituto Bassi di Lodi
Sono stato Sindaco del comune per 24 anni dal 1980 al 2004 e
nominato Cavaliere della Repubblica con decreto del
Presidente Napolitano il 2 giugno 2008

CERVIGNANO DOMANI è la lista che propongo per le elezioni amministrative


comunali. E’ una lista con un sindaco “già visto”, ma con TUTTE FACCE
NUOVE per il consiglio e per la giunta. Un’ altra novità: ben SETTE su
dodici SONO I “RAGAZZI” presenti, tutti con meno di 31 anni.
Sono giovani ma hanno tanta voglia di mettersi in gioco ed hanno ormai l’età per
sostenere le responsabilità della vita. La lista è completata da cinque “adulti”,
tutti con forti esperienze lavorative e conoscitori dei problemi del paese.
Che cosa propone in sintesi la nostra lista: innanzi tutto un COMUNE
EFFICIENTE nei SERVIZI perchè i Cittadini possano trovare personale e
amministratori sempre disponibili per la risposta alle loro domande e poi:
SICUREZZA, perché i Cittadini possano vivere in paese senza la costante
preoccupazione di guardarsi le spalle e possano contare sull’operato e sulla
presenza dei vigili, come figure amiche e non solo come agenti sanzionatori;
AMBIENTE e VIVIBILITÀ, perché il verde e la campagna vengano preservati e
il Comune faccia la propria parte nel mantenere e realizzare nuovi grandi spazi
verdi pubblici e fruibili;
OPERE PUBBLICHE fatte con amore, perché è inutile fare opere faraoniche se
poi non servono, sono sottoutilizzate o peggio ancora sono fatte male come le
piazze nuove che diventano acquitrini quando piove!
IL TUTTO SENZA AUMENTARE LE TASSE ATTUALI che sono già le più
alte nella storia del paese.
Viene pertanto proposto un PROGRAMMA SERIO E FATTIBILE che è il
risultato dei bisogni dei cittadini e che Vi invito a leggere.
Tutti i componenti della lista si impegneranno per il conseguimento degli obiettivi.
Se ci voterete non vedrete più per il paese risposte continue ad attacchi strumentali
delle diverse forze politiche di opposizione e i comunicati stampa li vedrete solo ed
unicamente per esigenze di pubblica necessità !
Aspettiamo il vostro voto, non resterete delusi ! Lo garantisce chi ha mantenuto
serenità ed equilibrio nella comunità per ben oltre vent’anni !

2
Ci vogliamo presentare: siamo un gruppo di giovani che abitano in questo paese e, anche
chi non vi risiede, vive la sua quotidianità attraverso il gruppo, gli amici e il lavoro;
nessuno di noi è mai stato consigliere comunale e ci proponiamo alle elezioni (6/7 giugno
prossimo) del comune nella lista CERVIGNANO DOMANI.
Il nostro è un gruppo composto da persone con tanta voglia di mettersi in gioco e capaci di
sostenere delle responsabilità; inoltre questo è un gruppo molto vario dal punto di vista
formativo e professionale, infatti fra noi c’è chi lavora ormai da anni, chi ha appena
iniziato l’attività professionale, chi studia e anche una mamma!
Siamo numerosi, in sette, e convinti di poter portare una ventata di freschezza e di nuova
forza nell’ambiente comunale. Per fare questo vogliamo costruire qualcosa insieme senza
la pretesa che la nostra scelta sia l’unica possibile, ma avendo la volontà e l’energia di
proporci, portando avanti iniziative e lavorando concretamente insieme per il benessere di
tutti i cittadini ai quali chiediamo di darci la fiducia attraverso il proprio voto.
Abbiamo deciso di candidarci con persone più “anziane” di noi per poter contare sulla loro
esperienza e sulla loro maturità. Abbiamo anche scelto con entusiasmo e sicurezza di
proporre il nostro candidato sindaco Giovanni Oldini, già sindaco di Cervignano dal 1980
al 2004, persona estremamente preparata per accompagnarci in questa esperienza tanto
importante per noi e per la collettività e per guidare il nostro paese al meglio nel prossimo
futuro come ha già fatto per tanti anni.
Siamo “il domani di Cervignano”:
ALESSANDRO, ROBERTA, ALBERTO, MICHELA, OMAR, MARTINA, GIANLUCA

3
SITUAZIONE ATTUALE

Il nostro paese negli ultimi 10 anni ha avuto un notevole incremento demografico che
proseguirà anche nei prossimi, con tutti i vantaggi e gli svantaggi che questo comporta.
Siamo un paese alle porte di Milano, satellite della metropoli ma ancora lontano da essa, in
un’oasi verde che ci permette di vivere ancora “a misura d’uomo”: possiamo permetterci di
uscire la sera senza avere paura, abbiamo la fortuna di poter camminare nei bellissimi
paesaggi che la campagna ci offre in tutte le stagioni, con enorme vantaggio per la nostra
salute psicofisica, ci salutiamo per strada e ci fermiamo a fare quattro chiacchiere con i
vicini. Cervignano è ancora un paese in cui tutti si conoscono e dove c’è ancora una forte
partecipazione civica.
Tuttavia alcune realtà che incominciano ad emergere e creare disagio all’interno della
popolazione: vandalismo, isolamento e, se non si continuerà a rinforzare una adeguata rete
sociale e umana, il rischio che corriamo è quello di diventare un paese dormitorio.
E’ secondo noi il momento di preservare le grandi ricchezze “umane” che possediamo e di
porre le basi per un futuro sereno e ancora costruito sull’uomo, come ognuno di noi si
augura. Sosteniamo un approccio alla vita politica locale basato sulla ricerca di una alta
qualità della vita e sulla partecipazione di tutti; siamo consapevoli del grande privilegio di
cui disponiamo vivendo in questa realtà e di conseguenza sentiamo la necessità di
salvaguardare questo ambiente favorevole sia allo sviluppo della collettività che del
singolo.

Cervignano vista dall’alto : sullo sfondo i campi verso la Muzza

4
Cari Cervignanini,
in queste pagine troverete il programma che realizzeremo nei prossimi cinque anni.
Abbiamo inserito tutto ciò che pensiamo possa essere utile a migliorare il nostro modo di
vivere quotidiano, con particolare attenzione alle situazioni di disagio del nostro Comune.
Le nostre proposte nascono seguendo due principi guida: realizzabilità e utilità pubblica.
Realizzabilità: non vogliamo fare promesse che non possiamo mantenere. Prima di proporle
alla vostra attenzione, abbiamo vagliato attentamente le proposte emerse nel corso dei
nostri incontri e fatto ricerche per valutarne l’effettiva fattibilità. Questo è lo spirito della
nostra lista: serietà e maturità (nonostante la nostra età media sia piuttosto bassa!!)
Utilità pubblica: pensiamo sia inutile sprecare il denaro pubblico per opere e iniziative che
non migliorano il benessere sociale e individuale, soprattutto in un momento come questo
in cui le risorse per i comuni sono scarse. Riteniamo sia doveroso utilizzarle per offrire alle
categorie più disagiate sostegno, per creare una comunità ricca di valori e per far funzionare
a dovere la complessa macchina comunale (manutenzione ordinaria e straordinaria,
personale, mezzi comunali).
Abbiamo posto particolare attenzione alla ricerca di soluzioni innovative, pratiche e
realizzabili per la prevenzione del disagio minorile e giovanile, che sommessamente si
presenta in questi ultimi anni.
Abbiamo inoltre cercato di porre la famiglia, quale unità fondamentale della società, al
centro del nostro programma, individuando ammortizzatori sociali e tagli alle spese
comunali che siamo convinti siano doverosi per liberare risorse da utilizzare per la gente.
La nostra lista civica intende proporsi per creare un’Amministrazione concreta, vicina ai
cittadini, impegnata sul territorio, moderna ed efficiente, ma nello stesso tempo rispettosa
dei valori tradizionali e della nostra cultura paesana.
Noi ci impegneremo per mantenere la vivibilità di Cervignano e renderla
sempre più una COMUNITA’ prima che un Comune.
Se è importante realizzare opere pubbliche, altrettanto lo è riportare
l’attenzione sull’uomo e sui valori.
Per questi motivi, VOTA CERVIGNANO DOMANI e il nostro candidato
sindaco Giovanni Oldini alle prossime elezioni del 6 -7 giugno 2009!

Il nostro candidato sindaco Giovanni Oldini ha scelto di


dimezzare l’indennità di carica a cui ha diritto per legge, a
favore di attività di pubblica utilità: i soldi così risparmiati dal
Comune, pari a € 10.000,00 ogni anno calcolati rispetto
all’indennità percepita dall’attuale sindaco, verranno quindi
utilizzati per :
⇒ servizi alla persona
⇒ interventi straordinari per anziani
⇒ sostegno all’istruzione
⇒ borse di studio a favore di giovani promettenti ma
economicamente disagiati

5
SERVIZI ALLA PERSONA
Il principio base che ci guida nella stesura di questo capitolo del nostro programma
elettorale è la consapevolezza che l’individuo e la famiglia sono la base, l’unità
fondamentale della nostra comunità. Riteniamo quindi di dover partire proprio dalle
necessità del singolo per riuscire a intervenire sul benessere di tutta la collettività,
prevenendo il disagio giovanile, la disgregazione sociale, l’intolleranza e la solitudine e
permettendo alla società dei valori di riemergere dalla crisi che la colpisce in questi anni.
Per questo abbiamo cercato di tener conto di ogni individuo, dalla nascita all’età anziana,
passando per la famiglia, che vogliamo e ci impegnamo a tutelare in modo profondo, quale
essenziale fucina di valori e futuro.

BAMBINI, ADOLESCENTI, GIOVANI


Tutelare i bambini e i ragazzi, la loro salute, la loro crescita psicofisica e l’apprendimento
sia scolastico che relazionale passa secondo noi per l’attenta pianificazione dei servizi a
loro rivolti.
 Realizzazione di un micronido, anche intercomunale.
 Realizzazione di spazi gioco: aree dove i bambini e famiglie possono incontrarsi e
conoscersi.
 Realizzazione di un parco giochi ben attrezzato nell’area ancora libera presso il centro
sportivo: intendiamo realizzare un luogo che possa essere punto d’incontro e di serenità
per i bambini e le famiglie. Il parco sorgerà in una posizione ottimale per favorire la
socializzazione all’uscita dalla scuola e prima/dopo le attività sportive. Siamo
consapevoli della necessità di creare un’area controllata e protetta da eventuale
microcriminalità soprattutto serale e riteniamo a tal proposito opportuno l’utilizzo di
apparecchiature e metodi di controllo veramente funzionanti.
 Progettazione e creazione di Laboratori pomeridiani per i ragazzi, anche in
collaborazione con l’Oratorio, che spesso non sanno come occupare il tempo nei lunghi
pomeriggi invernali, con particolare attenzione all’aspetto educativo e di
socializzazione, anche mediante la creazione di una equipe di volontari formati ad hoc e
alla realizzazione di attività scelte dai ragazzi.
 Adesione al progetto “CartaGiovani”: il progetto, già ampiamente sperimentato in
tutta Italia, rappresenta “uno strumento importante che permetterà ai ragazzi di accedere
ad alcune interessanti e significative opportunità a livello locale e nazionale. La carta ha
l’obiettivo di facilitare e incrementare sia l’offerta culturale che quella ricreativa di
qualità: teatri, cinema, musei, corsi, iniziative di enti e associazioni locali. La Carta
Giovani vuole promuovere una migliore qualità della vita delle giovani generazioni e
garantire, a tutte e a tutti, diritti e agevolazioni nell’accesso alle opportunità e servizi
nei settori di interesse giovanile: culturale, artistico, turistico, sportivo e
commerciale” (tratto da “ Guida Carta Giovani” ed.2009) . Crediamo inoltre che il
progetto debba prevedere la promozione di attività di volontariato da parte dei giovani
nell’ambito di programmi di carattere culturale, ambientale, turistico e sociale.
L’adesione alla carta permette ai giovani di accedere a innumerevoli sconti in
moltissimi negozi, un bell’aiuto per il risicato budget giovanile!
Proposta alle giovani generazioni di attività di volontariato per promuovere i valori di
solidarietà e assistenza reciproca che sono sempre stati alla base del mondo contadino da
cui proviene la cultura di Cervignano.
6
ISTRUZIONE
 Assegneremo alcune borse di studio per permettere a giovani promettenti e in
situazione di disagio economico di poter proseguire gli studi dopo la scuola media di
primo grado.
 Sostegno alle attività della scuola materna, mantenimento del contributo e
valutazione di eventuali aiuti alle famiglie in difficoltà.
 Sostegno alle attività della scuola dell’obbligo, oltre il normale obbligo comunale,
con sostegno ad attività in collaborazione con la biblioteca e con altri enti, di
prevenzione della criminalità e sostegno alla salute (per esempio: adesione e sostegno
alle campagne di sensibilizzazione contro l’alcol, gli incidenti stradali, le droghe,
realizzazione di attività extrascolastiche, gite...)
 All’attuale struttura della nuova scuola elementare sarà aggiunta la nuova palestra,
necessario completamento dell’edificio, per permettere a tutti gli alunni l’adeguata
attività fisica.
 Potenziamento della biblioteca comunale attraverso l’acquisto di libri e prodotti
multimediali e il sostegno alle attività proposte (teatro, gite, manifestazioni culturali).
 Manterremo:
- il servizio di prescuola e doposcuola e il servizio mensa.
- l’anticipo per l’acquisto dei libri di testo.
- la disponibilità del pullmino per le uscite didattiche.
- inalterata la spesa per gli assistenti ad personam.
PROPONIAMO inoltre IL TRASPORTO GRATUITO PER LA SCUOLA
MEDIA CON UN UNICO MEZZO E CON UN UNICO GIRO

Il bocciodromo con centro anziani realizzato dal sindaco Oldini

7
FAMIGLIA
 La nostra lista sceglierà di non aumentare nessuna tariffa relativa ai servizi
attualmente erogati dal Comune.
 Per permettere ad ogni bambino di crescere in un ambiente sano e dignitoso,
proponiamo interventi mirati a sostegno delle famiglie con gravi disagi
socioeconomici documentati (contributo, anticipo pagamenti utenze, sostegno
psicologico, sostegno legale, assistente sociale...)
 Proponiamo inoltre un progetto di aiuto sociale per le fasce deboli, riconoscendo ai
possessori di una tessera uno sconto per gli acquisti presso i negozi del territorio.
Questo permetterà alle categorie più sensibili di poter acquistare risparmiando; nel
contempo si orientano gli utenti ad acquistare presso le attività del territorio.
 Promuoveremo iniziative tese a incrementare la socializzazione tra nuclei familiari, per
permettere l’incontro e lo scambio di esperienze a favore del miglioramento delle
relazioni intra e interfamiliari.
 Organizzazione del GR.EST. estivo, anche in collaborazione con l’Oratorio, per
aiutare le famiglie che lavorano durante i mesi di giugno e luglio.
 Segretariato sociale: aiuto per la richiesta di contributi statali, regionali e provinciali.

DISABILITA’
I cambiamenti in atto in ambito sociale dovuti alle innovazioni proposte dall’OMS
(Organizzazione Mondiale della Sanità) sono molteplici, uno di questi è il concetto di
universalità: la disabilità come il funzionamento umano dovrebbe essere vista come un
aspetto universale e non come definizione di un gruppo minoritario. Alla luce di tale
affermazione vogliamo proporre:
 Potenziamento degli interventi a favore delle persone con disabilità gravi e non nonché
delle loro famiglie.
 Maggior integrazione e comunicazione tra gli interventi proposti e previsti da parte
delle diverse strutture socio-sanitarie
Inoltre, ponendo attenzione all’attuale definizione di “qualità della vita”, che non deve
essere intesa come semplice assenza di malattia, ma allarga il suo significato a “stato di
benessere fisico, mentale e sociale” (quindi accanto all’assenza di malattie e alla
soddisfazione dei bisogni primari devono essere tenuti in considerazione sia gli aspetti
psicologici sia quelli relazionali) vogliamo:
 Porre maggior attenzione alla qualità della vita attraverso
1. integrazione scolastica;
2. inserimento lavorativo mirato;
3. valorizzazione del tempo libero;
4. continuità assistenziale;
5. collegamento e comunicazione con i centri socio-educativi;
6. sostegno alle famiglie.
Riteniamo sia fondamentale l’abbattimento delle barriere architettoniche ancora
esistenti che possono portare a una riduzione della partecipazione sociale e all’accesso a
luoghi di interesse.

8
ANZIANI
Molti passi avanti sono stati fatti negli anni nell’assistenza alle fasce deboli della popola-
zione e in particolare a quegli anziani che si trovano ad affrontare situazioni di disagio co-
me la malattia e la solitudine: riteniamo doveroso non mettere in discussione i notevoli ser-
vizi che il nostro comune offre e che hanno richiesto anni di impegno per l’organizzazione,
ma anzi potenziarli e promuoverli in modo che tutti quelli che ne hanno bisogno ne possano
usufruire.
 Accompagnamento presso luoghi di cura.
 Attivazione di servizi di aiuto domestico e compagnia anche attraverso l’utilizzo del
personale del servizio civile nazionale e di volontari.
 Organizzazione di periodi di cure termali e soggiorni climatici estivi e invernali an-
che in collaborazione con i comuni limitrofi.
 Servizio di prenotazione delle visite mediche.
 Segretariato sociale.
 Attivazione dei servizi di supporto psicologico e legale.
 Accompagnamento presso i centri diurni di assistenza (Santa Chiara).
 Assistenza e intervento in particolari situazioni come condizioni climatiche avverse
(per es. aiutare gli anziani per la spesa quando nevica).
 Attività di acculturamento generale attraverso corsi di formazione e ricreazione.
 Fornitura dei servizi catastali per la compilazione del MOD. 730, servizio questo
già svolto durante il mandato del sindaco Oldini, ma non fornito dall’attuale

Il campo di calcio - con tribune e spogliatoi - realizzato dal sindaco Oldini

9
SANITA’
 Ci impegneremo a continuare a promuovere la salute attraverso l’educazione della
famiglia, dei giovani e degli anziani, la sensibilizzazione e il sostegno alle proposte del
SSN e dell’ASL (es. Vaccini, screening...) e gli incontri di educazione con esperti.
 Mantenimento delle convenzioni con “Centro Prevenzione Donna” e “Medicare” e
realizzazione di nuove convenzioni con strutture ed enti di promozione della salute per
agevolare l’accesso alle cure.
IMMIGRAZIONE
Supporto alle famiglie straniere attraverso azioni di mediazione culturale: corsi di italiano,
aiuto scolastico ai ragazzi in difficoltà, segretariato sociale.
SPORT E TEMPO LIBERO
Esistono nella realtà cervignanina, a livello amatoriale e di avviamento allo sport, buone
società sportive con partecipazione di tanti atleti: intendiamo proseguire la collaborazione
ed il fattivo sostegno ai sodalizi sportivi.
Per rendere godibile, a tutte le fasce di età, il tempo libero auspichiamo la realizzazione del
nuovo parco giochi-area verde posto tra la nuova scuola e il bocciodromo, attrezzato e
10 volte più grande dell’attuale parco di via Cassini.
Inoltre abbiamo intenzione di proporre convenzioni con impianti sportivi del territorio
(piscine, palestre, impianti polivalenti…).
AMBIENTE
Proteggeremo l’ecosistema in cui viviamo: intendiamo ricordarci che il nostro è un
territorio da salvaguardare e preservare e anche, a volte, da riscoprire.
Intendiamo porci l’obiettivo di impedire la cementificazione selvaggia e ci impegnamo a:
♦ piantumare almeno 100 nuove piante di alto fusto ogni anno su aree comunali.
♦ concludere la realizzazione delle piste ciclabili che permetteranno di congiungere
finalmente il nostro centro abitato alla rete intercomunale: a tal fine proponiamo la
realizzazione della pista ciclabile di congiungimento tra il centro abitato e la strada
provinciale 138 “Pandina” e della nuova pista tra Cervignano e Galgagnano.
♦ Potenziare il servizio di raccolta differenziata.
REALIZZAZIONE DELLA CASA DELL’ACQUA FRESCA FRIZZANTE E
GRATUITA IN MEZZO AL PAESE
PUBBLICA SICUREZZA
Le regole e il loro rispetto garantiscono un paese vivibile e una società equilibrata. Per
questo vogliamo aumentare l’opera di prevenzione dei vigili urbani sul territorio.
Vogliamo che i vigili “camminino al fianco” della gente, anche concretamente, nelle
strade, con una maggiore presenza sul territorio a piedi per contrastare la microcriminalità
emergente. Il vigile deve essere un alleato del cittadino: la sua azione deve essere
finalizzata non alla sanzione ma alla prevenzione, al dialogo e alla collaborazione con i
cittadini. Questa è la nostra idea di sicurezza pubblica: prevenzione, ancora prevenzione e
non solo repressione della criminalità.
Diciamo ASSOLUTAMENTE NO ai T-RED (semafori-folli) - di cui abbiamo avuto pur-
troppo una dimostrazione in questi anni dal CONSORZIO DI POLIZIA - e NO a tutte
quelle forme di SCIACALLAGGIO occulto per fare cassa solo a danno del cittadino
10
PATRIMONIO COMUNALE e URBANISTICA
 Completamento dell’edificio scolastico con costruzione della nuova palestra che
servirà non solo la scuola, ma anche tutta la popolazione.
 Realizzazione di una nuova piazzuola ecologica ubicata fuori dal centro abitato,
considerato che l’attuale ha già oltre 25 anni di vita e oggi non riesce più a soddisfare
le esigenze del paese che ha raddoppiato l’utenza.
 Salvaguardia dei beni artistici e degli edifici di valore storico locali anche mediante la
regolamentazione delle ristrutturazioni e degli interventi di recupero dei fabbricati al
fine di mantenere lo stile e l’estetica originale.
 Sistemazione della pavimentazione nella via Primo Maggio e del parcheggio in
piazza A. MORO che si è verificato molto pericoloso per gli utenti
 Sulle grandi aree edificabili ancora da utilizzare ci proponiamo di ridurre la
potenzialità edificatoria già assegnata di recente dallo strumento urbanistico appena
approvato e di limitare ulteriormente la possibilità di recupero di quei sottotetti di
fatto inesistenti : sono segnali che mirano a rivalutare l’ ambiente e il tessuto urbano
esistente, a non cementificare ulteriormente senza tener conto dell’impatto ambientale
e della vivibilità del territorio.
INFORMAZIONE
 Aggiornamento del sito comunale.
 Newsletter e informazione cartacea periodiche sulle attività del comune, per favorire
maggiori coinvolgimento e partecipazione della cittadinanza.
TRASPORTI
 Creazione della pensilina e sistemazione della zona per la discesa dai pullman
provenienti da Lodi e Galgagnano. Sistemazione delle altre pensiline di attesa dei
pullman.

La piazzetta davanti al municipio e le case comunali sopra la banca che, con l’altra piazza
posta all’ingresso del municipio e il municipio stesso, sono state realizzate dal sindaco Oldini
11
I CANDIDATI PER IL CONSIGLIO
Pelizzola Alessandro
Nato il 10/07/1977
Stato civile: Celibe
Titolo di studio: Ragioniere commerciale - amministrativo
Professione: Agente immobiliare
Ho accolto con interesse ed entusiasmo l'invito a partecipare a
questa nuova esperienza.
Metterò a disposizione del paese le mie idee ed opinioni che
traggono origine da una visione cattolico e liberale della vita
quotidiana e politica per affrontare le diverse questioni esistenti o
che si presenteranno.

Massari Roberta
Nata il 03/07/1981
Stato civile: Nubile
Titolo di studio: Diploma Liceo Classico
Professione: Studentessa universitaria laureanda in medicina e
chirurgia
Per parecchi anni ho preso parte ad attività di volontariato
(Oratorio, Croce Rossa, Servizio Civile Nazionale) e credo nel
valore della partecipazione di ognuno alla vita della nostra
Comunità. Ora vorrei provare a cimentarmi in questa nuova
esperienza, mettendo a disposizione del paese in cui sono nata e
cresciuta le mie doti: la serietà, la tenacia e l'entusiasmo.

L’Abbate Alberto
Nato il 06/06/1982
Stato civile : Celibe
Titolo di studio : Laurea di Secondo Livello
Professione : Zoonomo
Sono un ragazzo come tanti, neolaureato e, come molti giovani, in
cerca di stabilità in vista di un futuro che per ora non appare ancora
del tutto chiaro. Sono qui per cercare di renderlo migliore per me e
per gli altri miei coetanei nella mia stessa condizione.
Per chi ama gli animali sono disponibile a proporre una
convenzione con medici veterinari per la riduzione dei costi per
le cure.
Politicamente sono e resto saldamente legato al pensiero della
destra costituzionale.

12
I CANDIDATI PER IL CONSIGLIO
Vasui Gabriela in Tenca
Nata il 11/08/1977
Stato civile: Coniugata con due bambine.
Titolo di studio: Diploma di scuola superiore in contabilità
Professione: Casalinga e mamma di due bambine
Anche se sono nata in Romania penso di essermi integrata bene
con la nuova comunità, ormai la mia casa e la mia famiglia sono
qui, in questo bel paese di Cervignano che voglio rimanga
vivibile anche quando le mie figlie cresceranno.

Pagliarini Omar
Nato il 06-07-1979
Stato civile: Celibe
Titolo di studio: Perito elettrotecnico e automazione
Professione: Vigile del Fuoco
Sono fiducioso di conquistare insieme traguardi di cui essere
orgogliosi; offro un impegno costante sostenuto dagli ideali liberali
fondamentali, ispirati alla laboriosità della terra lombarda.
Siamo un gruppo affiatato, con tanto coraggio e preparazione:
daremo il massimo !

Benzoni Martina
Nata il 12/02/1983
Stato civile: Nubile
Titolo di studio: Laureata in scienze dell’educazione
Sono una studentessa lavoratrice, da anni gravito nel mondo del
sociale, prima come scout per circa 13 anni poi facendo
volontariato in una associazione che anima il tempo libero delle
persone disabili, attualmente lavoro come educatrice
professionale presso una comunità alloggio per disabili adulti e sto
per concludere i miei studi per specializzarmi in consulenza
pedagogica proprio nel campo della disabilità e della marginalità.

13
I CANDIDATI PER IL CONSIGLIO
Quintini Gianluca
Nato il 15/03/1980
Stato civile: Celibe
Titolo di studio: Ragioniere e perito commerciale, laureando in
economia e commercio presso l’Università Cattolica del Sacro
Cuore di Milano.
Amo il territorio in cui vivo che ci dà la possibilità di lavorare e
crescere con le nostre famiglie. Ora che ho l'opportunità di fare
qualcosa per il mio paese e i miei concittadini mi impegnerò per
migliorare la qualità della nostra vita. Con particolare attenzione
ai giovani, al lavoro e all'ambiente. Per i giovani propongo di
convenzionare l’uso di impianti sportivi dei paesi vicini (ad es. la
piscina di Paullo) per un accesso meno costoso.
Magenes Antonio
Nato il 20/08/1952
Stato civile: Coniugato
Titolo di studio: Disegnatore e meccanico e progettista
Professione: Pensionato
Ho sempre seguito con attento interesse, dall’esterno, il modo di
amministrare il Comune in cui risiedo. Ora che mi è stata offerta
l’opportunità mi presento in questa lista con l’intento di dare il mio
contributo per il nostro paese.

Tamborra Pino
Nato il 22/05/1951
Stato civile: Coniugato con un figlio
Titolo di studio: Ragioniere
Professione: Libero professionista
Lavoro come consulente esterno nel presidio informatico
dell’ospedale San Raffaele di Milano, mi piace mangiare e, visto
ormai la mole….. amo seguire tutti gli sport.
Abito in paese ormai da vent’anni e sono sempre stato preso dal
lavoro. Oggi ho invece tempo e disponibilità per dedicarmi ai
giovani e al paese. Con tutta la passione che ho dentro di me.

14
I CANDIDATI PER IL CONSIGLIO
Cosentino Mario
Nato il 11/09/1965
Stato civile: Coniugato con 3 figli
Titolo di studio: Laurea in Economia e Management
Professione: Libero professionista
Da un paio di anni sono residente a Cervignano d'Adda, mi
entusiasma molto questa nuova esperienza e cercherò di dare il mio
contributo nei vari settori a seconda delle necessità, con
particolare riguardo al rapporto con i concittadini.

Evangelista Carlo
Nato il 11/06/1957
Stato civile: Coniugato, padre di 4 figli
Titolo di studio: Licenza di scuola media inferiore
Professione: Imprenditore
Sono una persona dinamica e attiva, che si relaziona positivamente
con il prossimo. Possiedo un buon senso dell’umorismo e sono
amante della famiglia e dei valori che rappresenta. Mi considero un
imprenditore serio e innovativo, con una continua voglia di
crescere per soddisfare le esigenze del mercato.

Cassano Luigi
Nato il 06/06/1949
Stato civile: Coniugato con due figli
Titolo di studio: Perito in Fisica nucleare
Professione: Direttore commerciale
Ho scelto di trasferirmi in questo paese negli anni 80 per una
migliore qualità della vita per me ed i miei figli. Se me ne sarà
data l'opportunità cercherò di mettere al servizio della
cittadinanza il mio tempo e la mia esperienza.

15
V O TA L A L I S TA D E I G I O VA N I

PER INIZIARE A REALIZZARE OGGI


IL DOMANI DI TUTTI NOI

Il 6 e 7 Giugno 2009

V O TA L I S TA N . 2
SCHEDA AZZURRA

GIOVANNI OLDINI
Candidato alla carica di SINDACO

Traccia una croce sul simbolo Se vuoi dare una preferenza scrivi
uno solo dei nomi della lista N.2 sulla
linea tratteggiata
Il nome del Candidato Sindaco, Giovanni Oldini, è già stampato sulla
scheda, non serve riscriverlo. Volendo esprimere una preferenza è necessario
scrivere solo uno dei nomi presenti nell’elenco seguente:

Alessandro PELIZZOLA Gianluca QUINTINI


Roberta MASSARI Antonio MAGENES
Alberto L’ABBATE Pino TAMBORRA
Gabriela VASUI TENCA Mario COSENTINO
Omar PAGLIARINI Carlo EVANGELISTA
Martina BENZONI Luigi CASSANO
Visita il nostro sito: www.cervignanodomani.it