Sei sulla pagina 1di 1

32 ALTRI SPORT lunedì 23 gennaio 2006

VOLLEY A1 FEMMINILE | Altra secca sconfitta per l’Original Marines che al PalaCasoria cede all’Asystel Novara.Ora è in ultima posizione insieme al Tortolì

L’Arzano nulla può contro la capolista


ORIGINAL MARINES ARZANO 0 ci della vigilia con le arzanesi che sono 18-25. Dopo il cambio di campo però l’O-
ASYSTEL NOVARA 3 riuscite solo nel 2° parziale a mettere in riginal ci prova. La squadra della Aval-
seria difficoltà le ragazze di Chiappini le si scrolla di dosso il timore reveren-
CLASSIFICHE
(18-25, 23-25, 18-25) che però non hanno mai perso la testa ziale che le prime della classe avevano
ARZANO: Quaranta 13, Iadarola, Pi- approfittando alla fine di uno sconsi- inferto a Cacciatori e compagne nel cor- VOLLEY A1 DONNE
cerno n.e., Siscovich 5, Cacciatori 2, derato attacco fuori della Thomas. so del primo parziale e tutto il set è più 1ª DI RITORNO
Rankovic 4, Sacco (L), Korukovets n.e., La gara si era messa tutta in salita sin vivace ed equilibrato. Se la ricezione MEGIUS PADOVA-FOPPAPEDRETTI BG 0-3
Thomas 9, Cella 6. All. Avalle. da subito. L’incipit dell’incontro è infatti continua ad essere il punto di forza del- T. SARDA TORTOLÌ-DESPAR PERUGIA 2-3
NOVARA: Anzanello 7, Nucu n.e., He tutto di marca ospite (4-8 al primo tem- le biancoblu, l’attacco resta sofferente O. M. ARZANO-ASYSTEL NOVARA 0-3
Qui 2, Angeloni 4, Pirv (L), Aguero 20, po tecnico) con le arzanesi che fatica- (bassissimo 29% nel set), ma il muro KERAKOLL CHIERI-MINETTI VICENZA 3-1
Osmokrovic 12, Spasojevic 3, Calloni 6, no a trovare riferimenti offensivi co- permette di pagare un solo punto di di- SCAVOLINI PESARO-TECNOMEC FORLÌ 3-0
Muri ne. All. Chiappini. stanti ed efficaci. Se infatti la Quaran- stacco al 1° tempo tecnico sul 7-8. Ar- ALFIERI SANTERAMO-M. SCHIAVO JESI 2-3
ARBITRI: Gnani e Satanassi. ta sembra essere da subito pronta e lu- zano ora ci crede e addirittura mette la
CLASSIFICA
NOTE: durata set 22’, 25’, 22’; tot. cida, non si può dire lo stesso delle al- testa avanti alla 2ª sospensione (16-14). SCAVOLINI PESARO 29
1h09’. Arzano: battute errate 7, ace 3. tre due bande Cella e Si- FOPPAPEDRETTI BERGAMO 29
Novara: batt. err. 8, ace 6. Mvp Aguero. scovich che a fine gara po- Rivali messe in difficoltà solo nel ASYSTEL NOVARA
MONTE SCHIAVO JESI
29
28
tranno contare su un mi-
sero bottino: 11 punti in secondo parziale. Russiello: «Non siamo DESPAR PERUGIA 25
FABRIZIO GIARDINO BIGMAT KERAKOLL CHIERI 23
due. Ci vuole ben altro per riusciti a sfruttare l’unica occasione con- MINETTI INFOPLUS VICENZA 15
CASORIA. Così come all’andata, tra Arza- impensierire Novara che MEGIUS PADOVA 12
no e Novara il verdetto è sempre lo stes- invece viaggia su medie cessaci. Imperdonabili alcuni errori» Maurizia Cacciatori. Palleggiatrice dell’Original Marines Arzano TECNOMEC EUROPA FORLÌ 11
so ed il 3-0 subito dall’Original Marines offensive di poco inferiori ALFIERI SANTERAMO 9
rispecchia quelli che, così come all’e- al 50% con una Auguero da brividi, alla Ma sul più bello Cella e compagne si per- Nel 3° parziale Novara ristabilisce le provando a giocarcela nel 2° parziale, ORIGINAL MARINES ARZANO 3
TERRA SARDA TORTOLÌ 3
sordio, sono le evidenti diversità di va- fine 20 punti per lei, ed una Anzanello dono: subiscono un break di 7-3 che por- distanze e dopo l’inziale 7-8 piazza un ma a conti fatti non sfruttando l’unica
lori tecnici espressi in campo dalle due che dal centro si intende alla perfezio- ta di nuovo avanti Novara (19-21). Con parziale addirittura di 8-1 con Arzano occasione che ci hanno concesso. Que- PROSSIMO TURNO
squadre. Troppo forte l’Asystel di Au- ne con la regista He Qui. Al 2° tempo il muro però riescono a giocarsi la vit- che resta ferma a guardare. I giochi so- sto è un passo indietro, soprattutto dal MERCOLEDÌ 25 GENNAIO
guero e Osmokrovic che, orfano dal li- tecnico sul 9-16 si intuisce che l’Origi- toria nel finale agguantando l’Asystel no fatti ed il 18-25 finale lo conferma, co- punto di vista dell’attacco. Ciò che FOPPAPEDRETTI BG-O. MARINES ARZANO
bero della Nazionale Paola Cardullo, nal Marines può mettere già la testa al sul 23-23. Un attacco della Aguero ed il me del resto le parole a fine gara del pre- preoccupa è che il lavoro in settimana DESPAR PERUGIA-ALFIERI SANTERAMO
INFOPLUS VICENZA-TERRA SARDA TORTOLÌ
può permettersi di schierare niente me- 2° parziale perché per l’Asystel è gioco già citato attacco fuori della Thomas tut- sidente dell’Original, Vincenzo Rus- lascia sempre aspettative che però non
ASYSTEL NOVARA-MEGIUS PADOVA
no che Cristina Pirv. Il risultato dunque semplicissimo amministrare un van- tavia spezzano tutti i sogni di gloria e per siello: «Abbiamo subito lo strapotere di vengono confermate in gara ed alcuni
TECNOMEC FORLÌ-BIGMAT KERAKOLL CHIERI
ha perfettamente risposto ai pronosti- taggio di 7 punti ed andare a chiudere Arzano: è 0-2. una squadra molto più forte della nostra errori sono davvero imperdonabili». MONTESCHIAVO JESI-SCAVOLINI PESARO

SCHERMA | Si rivela un successo il ritorno a Napoli di una gara nazionale JUDO | In luce anche altri alfieri della Star Club, argento al torneo di Taranto
Sant’Antonio Abate,
Conclusa la prova di qualificazione nazionale Pino Maddaloni inizia alla grande la stagione: Insogna e Calderone
La Campania domina anche l’ultima giornata è trionfo all’Internazionale di Vezzano Ligure trionfatori sui 10 km
NAPOLI. È stato davvero un grande successo il ri- VEZZANO LIGURE. Al Torneo In- Infine, al 20° Torneo Nazio- SANT’ANTONIO ABATE. A Sant’Antonio Aba-
torno di una gara nazionale di scherma a Napoli, ternazionale di judo di Vez- nale riservato agli juniores e te, in provincia di Napoli, si è disputata
dopo ben 18 anni di assenza. Sulle pedane del pa- zano Ligure, in provincia di caddetti maschili e femmini- la 6ª edizione della Maratonina Città di
lazzetto del Cus Napoli, nel corso della due giorni La Spezia, successo nella ca- li, disputatosi a Taranto, la Sant’Antonio Abate di km 10, manife-
conclusasi ieri, si sono affrontati nella seconda pro- tegioria degli 81 kg di Pino Star Judo Maddaloni ha con- stazione podistica organizzata dalla Po-
va di Qualificazione Nazionale-Zona sud ai Cam- Maddaloni (nella foto) che, quistato la medaglia d’ar- lisportiva Libertas Antoniana e dalla
pionati Italiani, circa 250 atleti, tesserati con so- al meglio della condizione, gento classificandosi alle Santarpia Cycling Team, con i patrocini
cietà di tutto il Meridione d’Italia. infatti ha ottenuto tre vittorie spalle della Puglia. Ricordia- del Comune, della Provincia e della Re-
La kermesse napoletana, nella sciabola e nel fio- per ippon, ha vinto il torneo mo che alla competizioe era- gione in collaborazione con la Lega Atle-
retto maschile e femminile e nella spada femmi- ricevendo anche un premio no presenti anche le società tica Uisp. In via Roma si sono dati ap-
nile, ha qualificato un gruppo di atleti che parte- speciale dalla giuria per i ri- Olimpic Torre del Greco, Po- puntamento oltre 1.000 atleti, giunti da
ciperanno alla seconda prova Open, a fine marzo, sultati conseguiti in carriera. Nella stessa mani- milia e Salesiani Napoli. La Star ha vinto 4 ori, con tutta la Campania, in rappresentanza di
a Foggia. La classifica combinata delle due prove festazione hanno conquistato l’oro rispettivamente Antonio Chianese (kg 66), Vincenzo Caserta (kg oltre 50 società podistiche. Il via è sta-
Open (la prima si è già svolta a Ravenna) deter- altri tre atleti della Star Club Maddaloni: Giusep- 90), Vincenzo D’Arco (kg 81) ed Emilia Capocelli to dato alle ore 9,30, ma non con il clas-
minerà il ranking dei primi 32 atleti per ogni di- pe Guida (kg 60), Alessio Giovanni (kg 81) e Fran- (kg 78), un argento con Ilaria Zollo (kg 57) e tre sico colpo di pistola, bensì a voce. Con
sciplina che a fine maggio a Torino si contende- cesco Faraldo (kg 73), questi ultimi due in forza bronzi con Catia Mondillo (kg 63), Rosa Rocco (kg questo gesto simbolico si è voluto ricor-
ranno il titolo italiano assoluto. alla Polizia Penitenziaria. Ricordiamo, inoltre, che 57) e Maria Russo (kg 70). A completare il successo dare il podista Peppe Iacolare del team
La manifestazione, brillantemente organizzata il prossimo 11 e 12 febbraio Pino Maddaloni sarà campano anche l’oro vinto nei kg 70 da Simona Atletica Giugliano recentemente scom-
dal Club Scherma Napoli del presidente Mario Zac- presente al Torneo Internazionale di Parigi.Con lui Ascione della società Olimpic Torre del Greco. parso. Gli atleti del suo team, poi, han-
caria, è destinata a segnare una svolta nel ritorno, ci saranno anche i fratelli Marco e Laura. AMEDEO FINIZIO no lasciato partire il lungo serpentone
con appuntamenti fissi, della grande scherma nel Un momento di gara sulle pedane del Cus Napoli degli iscritti e dopo un minuto sono par-
capoluogo campano. Lo stesso presidente della Fe- titi tutti insieme ed insieme sono giun-
derazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso ha con-
fermato, del resto, durante la conferenza di pre-
sentazione della gara, che la Federazione proporrà
BOWLING | Stasera sul parquet dell’Oltremare al via la terza fase del torneo che decreterà le 10 squadre finaliste ti al traguardo, ricordando l’amico con
una t-shirt raffigurante la sua immagi-
ne. Il via della gara, posto in Via Roma,
proprio Napoli quale sede dei Campionati Europei ha visto gli oltre 1000 atleti lanciarsi lun-
del 2008, oltre a promettere l’organizzazione de-
gli Assoluti del 2007.
Dopo le prove di sciabola maschile (con domi-
Al “Grandi Marche” si inizia a fare sul serio go le stradine della cittadina campana.
Primo al traguardo è giunto il 35enne si-
ciliano Marco Calderone (Antoniana
nio tutto partenopeo) e di fioretto maschile e fem- NAPOLI. Guarino, Centro Commerciale Le Campane, Mel- tata dalla troppa tranquillità di potere accedere al grup- Runners Club), vincitore in 31’10’’, da-
minile disputatesi sabato, ieri, nella giornata con- luso Calzature, Genny Oro, Tiro a Volo, ArtCafè, Romantic petto delle prime dieci che una squadra titolata alla vit- vanti al marocchino Abdelaziz Rochdi
clusiva, si sono svolte le gare di sciabola femmini- Sud, Tal Pesca, Cm Depurazione Acque e Ferrante sono toria non può permettersi». Giusta quanto coraggiosa la (Napoli Nord Marathon) in 31’50’’ e al
le dove Rossella Gregorio del Club Scherma Sa- le 10 formazioni che stasera giocheranno la 3ª fase del disamina di Coppa sul comportamento della sua squa- campano Alfredo Norvello (Bartolo Lon-
lerno ha battuto in finale Marianna Tricarico del- “Grandi Marche” del Centro Bowling Oltremare nel gi- dra nell’ultima uscita della seconda fase ma che sarà da go Pompei) in 32’19’’. Tra le donne suc-
la Sala d’Armi Aeronautica Militare, e di spada rone A essendo queste giunte prime nei 5 gironi di qua- esempio per il rush finale, quello che tra dieci giornate cesso della casertana Alessandra Inso-
femminile con un duello tutto in famiglia nella so- lificazione. Combattuta è stata la lotta fino alla fine che formerà i definitivi gironi Eccellenza e Cadetto. gna (Napoli Nord Marathon) in 36’20’’.
cietà Giannone di Caserta, risolto in favore di Ali- ha premiato gli sponsor che con astuzia e costanza han- Gli sponsor che hanno seguito Le 2 Perle nel girone Alle sue spalle la napoletana Annama-
na Rossacco che ha superato la sua compagna di no tirato fuori al momento giusto le giocate vincenti. E B sono l’Elettro3, la Villa Flegrea, la Gpa Assi Paros, la ria Vanacore (Centro Ester) in 37’41’’ed
club, Marina Orilia. Disputata, infiene, anche la ga- opportuna è stata la qualificazione della Guarino con una Piras’S, la G. Santaniello, l’Ottica Pascotto, la Stever Annamaria Caso (Club Podistica Cava-
ra di spada maschile a squadre. In quest’ultima di- giornata d’anticipo visto l’epidemia influenzale che ha Gioielli, l’Ediltecnica e l’Aprile che dovranno cercare Picentini) in 39’47’’. La classifica finale
sciplina non era in ballo la qualificazione per la se- colpito tutti i suoi componenti che, naturalmente, han- punti necessari per finire tra le prime cinque squadre per società ha visto al primo posto la Na-
conda prova Open (il gran numero di spadisti ri- no perso a tavolino contro la Villa Flegrea. che sostituiranno le ultime cinque del girone A, quello poli Nord Marathon con 30.688 punti (58
chiede infatti selezioni a livello regionale), bensì Qualche delusione per la mancata promozione c’è sta- che premierà a giugno il campione di questa 34ª edizio- atleti classificati) davanti al Marathon
la promozione dalla serie C alle serie B2. Ha vin- ta come quella della squadra de Le 2 Perle che, giocan- ne del “Grandi Marche” del parquet di Fuorigrotta. Club Frattese con 26.265 p. (60 classifi-
to la prova l’Eurota Catania, che ha prevalso in fi- do contro la rivale Genny Oro, ha pareggiato la sua peg- Tutto pronto, quindi, questa sera (inizio ore 20) per cati) e all’Amatori Vesuvio con 26.060 p.
nale sul Club Scherma Salerno, formazione an- gior partita della stagione (2.286 birilli) dovendosi ac- l’inizio della terza fase del Grandi Marche che continuerà (59 classificati). Gli organizzatori, dopo
ch’essa promossa alla fine del torneo che ha visto contentare del girone B. «Un piccolo segnale d’allarme a dare emozioni ai tanti appassionati del bowling cam- questo ennesimo successo, danno dun-
in pedana le squadre di ben quindici club di tutto - dice il bowler Coppa - che ci deve far riflettere per il pano. que appuntamento all’edizione 2007.
il meridione d’Italia. prosieguo del torneo. Una mancata concentrazione det- MARIO RICCIARDI SILVIO SCOTTO PAGLIARA
Il team “Stever Gioielli”

SLALOM A KITZBUEHEL IPPICA | Combinazione: 3-2-5. A Napoli, Tobir trionfa nel Premio Agnano In breve
Rocca non ingrana la “sesta”
Sbaglia e saluta la 2ª manche A Cooper Vp la tris di Padova EUROPEI DI SLITTINO FERRARI
L’azzurro Zoeggeler vince l’argento Schumi:«Rinnovare sarebbe logico»
KITZBUEHEL. Si è fermata a Kitzbuehel la cavalcata vitto- PADOVA. 8ª (Premio Verona, euro 6.440, m 2040 Non ha corso Fantastic Runner. Tot. 3,66 2,42 2,69
riosa di Giorgio Rocca in slalom speciale. Dopo 5 vitto- CORSA TRIS): 1. Cooper Vp; 2. Dan Di Jo Green; 3. Dia- 2,60 (50,73) trio 466,53. Gli altri vincitori: Glauco WINTERBERG. Ancora una medaglia per MARANELLO. Michael Schumacher po-
rie di fila, la 6ª non è arrivata. La vittoria è andata al mante Frm. Tot. 7,57 2,59 3,81 2,90 (99,73). Com- Caf, Fender Joy, Guipavas, Dragoncello Pl, Zillis, l’azzurro Zoeggeler. Il fresco trionfa- trebbe prolungare il contratto alla
francese Vidal che ha battuto la coppia austriaca Herb- binazione vincente: 3-2-5. Quota tris euro 420,77 per Furetto Duke, Dustin Bi, Dardalla. ROMA. 6ª (Pre- tore di Coppa del Mondo ha vinto Ferrari: «Non penso che i corridori
st e Raich. Quest’ultimo si è preso però il lusso di vince- 1358 vincitori. Movimento globale: euro 952.356,00. mio Olimpiadi Invernali, euro 7.130, m 1600): 1. Gu- l’argento nel singolo agli Europei di debbano per forza finire la carriera a
re anche la combinata davanti a Miller e Svindal, 4° l’al- Gli altri vincitori: Fraborotto, Guinnes, Farinacci, vette Ghil Sm (G. Di Nardo) 17.6; 2. Gimar Spirit; Winterberg (Germania). Un ottimo ridosso dei 40 anni. La F1 riserva
toatesino Fill. La grande delusione azzurra si è svilup- Goodbye d’Anzola, Falstaf Allmar, Eugene Trio, De- 3. Gil Grace Sm. Tot. 2,43 1,36 1,77 2,06 (7,30) trio auspicio per Torino 2006 dove è stato sempre cambiamenti, ma ho molti
pata nella 1ª manche. Rocca è sceso subito aggressivo licatezza. NAPOLI. 5ª (Premio Agnano, euro 67,93. Gli altri vincitori: Ester Velange, Granitique, scelto dal dt Andreatta come singola- amici a Maranello e rimanervi sareb-
ed al 2° intermedio era in testa. L’errore è arrivato su- 12.750, m 2000): 1. Tobir; 2. Mister Personal; 3. Ti- Fling Kronos, Arneis Bar, Franz Ferm, Fru Fru rista insieme a Rainer e Huber. be la soluzione più logica».
bito dopo in una curva: si è inclinato troppo ma soprat- gillus. Tot. 4,28 1,81 3,75 4,32 (33,43) trio 652,43. Zuway. MILANO. 6ª (Premio Belluno, euro 7.820,
tutto era troppo veloce. Lo sci interno è scivolato giù Gli altri vincitori: Rychter, So Dancing, Armenian m 1600): 1. Constable; 2. Ever Clear Day; 3. Etril- SHORT TRACK PATTINAGGIO
trascinandolo a valle per un paio di porte. Lui è risalito Heritage, Oceano Blu, Sopran Dadiso, L’Ingegno, le. Tot. 5,90 2,08 4,07 2,26 (71,15) trio 694,63. Gli
ed ha continuato la sua gara. Ma ormai era tutto inuti- Acqua Ragia. PISA. 5ª (Premio Ottica Giovanni Al- altri vincitori: Guantanamo Kyu, Grandera Park,
Doppio oro europeo per Fabio Carta Mondiali velocità, bronzo a Simionato
le: ha chiuso con 8” e 2 centesimi di ritardo: fuori dalla legrini, euro 5.950, m 2200): 1. Klaus Boy (U. Ri- Dopo Imho, Ganassa Dvm, Fucsia Bi, Fabrice Axe, ZDROJ. Dominio azzurro agli Europei HEERENVEEN. L’azzurra Chiara Simio-
2ª manche. «Non ho frenato. È una parola che non cono- spoli); 2. Sikorsky; 3. Flight To The Moon.Tot. 1,68 Eria, Epaminonda. FIRENZE. 6ª (Premio Gene- di short track in Polonia. Oro per Fa- nato ha conquistato il bronzo in
sco - ha detto poi Rocca - invece bisognava frenare. 1,13 1,70 1,57 (6,92) trio 27,22. Gli altri vincitori: razione 1986, euro 5.980, m 1660): 1. Clinton Bi (G. bio Carta nei 1.000, davanti a Nicola Olanda ai Mondiali di pattinaggio di
L’errore, in slalom, ci sta sempre. Prima o poi doveva Cardu, Nonna Virginia, Katto, Candid, First Sole, Casillo) 16.0; 2. Edy della Luna; 3. Balduin Gius. Tot. Rodigari, e nei 3.000 che hanno visto velocità, preceduta dalla cinese
capitare. Ora non mi resta che ripartire già dallo slalom Sa Filiconnera. BOLOGNA. 7ª (Premio Panathlon 6,37 2,15 3,37 2,26 (33,97) trio 597,48. Gli altri vin- il bronzo di Franceschina. Oro e ar- Wang Manli. Il titolo è andato a sor-
notturno di martedi' sera a Schladming». Club Imola, euro 5.060, m 1660): 1. Fretta di Casei citori: Garonne, Fantasio Fp, Giochey Epi, Fanfan gento a Katia Zini e alla Fontana nei presa alla veterana Zhurova, 34 anni,
(C. Belladonna) 16.4; 2. Feronia Dei; 3. Fletcher Bi. Le Bon, Doping, Zampillo Jet, Egea d’Alfa. 3.000, bronzo della Capurso nei 1.000. il cui ultimo titolo risaliva al ’96.