Sei sulla pagina 1di 1

GdN venerdì 20 gennaio 2006 NAPOLI METROPOLI I 13

TORRE DEL GRECO. DURO COLPO PER IL CAPOCLAN GIUSEPPE “‘O STRUSCIO”. SOTTRATTI DUE VILLE E MOBILI ANTICHI

Confiscati i beni del boss Falanga


Il patrimonio, da oltre due milioni di euro, fu sequestrato a maggio
veglianza; un altro immobile su due
GIORGIO SCAMARDELLA
livelli sempre nello stesso stabile. PORTICI-ERCOLANO
TORRE DEL GRECO. Confisca di immo- Inoltre, sequestrato mobilio in no-
bili per un valore di oltre due mi- tevole quantità (stile Luigi XV, XVI, Cd e dvd contraffatti, quattro in manette
lioni di euro ai danni del boss Giu- neoclassico francese), alcuni quadri
seppe Falanga, alias “o’ struscio”. (di vario stile), più collezioni di avo- Lotta agli abusivi, in cella quat-
Nell’ambito di una complessa atti- ri, coralli e cammei di lavorazione tro cittadini senegalesi sorpresi
vità di indagine di natura patrimo- torrese, 2 televisori al plasma, un a vendere cd e dvd contraffatti
niale, il tribunale di Napoli - sezio- impianto stereo, rinvenuti all'inter- lungo i marciapiedi delle due
ne per l’applicazione misure di pre- no degli stessi appartamenti per un cittadine alle falde del Vesuvio.
venzione – presieduto da Mario valore complessivo che supera i due In poche ore quattro extraco-
Cozzi, giudici Eugenia Del Balzo e milioni e duecentomila euro. Fa- munitari sono stati bloccati e
Lucia La Posta, ha disposto nei con- langa è tuttora detenuto in esecu- arrestati grazie all’incessante
fronti di Giuseppe Falanga, 52anni zione di condanna definitiva alla attività di controllo del territo-
di Torre del Greco, la confisca del pena complessiva di 19 anni di re- rio effettuata dalle forze del-
patrimonio già posto sotto sequestro clusione, in relazione alle singole l’ordine. In particolare i carabinieri della Tenenza di Ercolano
dalla medesima autorità giudiziaria sentenze di condanna a 9 anni di re- ta, nell’ambito del procedimento omonima, egemone nel territorio (coordinati dal tenente Antonio Di Florio) e i finanzieri della
lo scorso 16 maggio e 16 giugno. clusione per il reato di associazio- “Valleblu”. L’eccezionale pericolo- del comune di Torre del Greco. Nel Compagnia di Portici (diretti dal capitano Sebastiano Barbato)
Giuseppe Falanga, pluripregiu- ne per delinquere di tipo mafioso sità sociale di Peppe o’ struscio vie- più recente procedimento giudi- hanno effettuato approfonditi controlli nelle zone di corso Resi-
dicato per associazione per delin- emessa dalla corte di appello di Na- ne ampiamente dimostrata dalla ziario emerge nitidamente, fra l’al- na e di via Panoramica a Ercolano, e di via Libertà a Portici.
quere di tipo mafioso, possesso abu- poli, e 10 anni di reclusione per pro- circostanza che in tutti i procedi- tro, che il clan camorristico mirava Complessivamente sono stati sequestrati circa 2mila tra cd e
sivo di armi, estorsioni, traffico di duzione e traffico di sostanze stu- menti giudiziari il prevenuto risul- ad acquisire la gestione ed il con- dvd contraffatti e privi del marchio Siae, per un valore com-
stupefacenti e tentato omicidio ag- pefacenti in ingente quantità emes- ta promotore, dirigente ed organiz- trollo anche di appalti e servizi pub- plessivo che si aggira sui 10mila euro. Nello specifico i militari
gravato, già sottoposto alla misura sa dal tribunale di Torre Annunzia- zatore dell'associazione mafìosa blici. del tenente Di Florio, intervenuti su corso Resina, nella città de-
di prevenzione della sorveglianza gli Scavi, hanno arrestato i due senegalesi C.T.D, classe 1976, e
speciale con obbligo di soggiorno D.G., del ‘58 privi di permesso di soggiorno, e hanno sequestra-
nel comune di Napoli, ai sensi del- to circa un migliaio di supporti audiovisivi. I baschi verdi del
la normativa antimafia, è il capo del TORRE DEL GRECO. DENUNCIATI DALLA FINANZA IL TITOLARE E UN GIOCATORE capitano Barbato, invece, hanno effettuato due blitz, uno a Por-
clan camorristico omonimo, ege- tici nella centralissima via Libertà, l’altro a Ercolano lungo via
mone nel Comune di Torre del Gre-
co ed operante prevalentemente nel
settore delle estorsioni e del traffi-
co di sostanze stupefacenti. I citati
Chiusa agenzia illegale di scommesse Panoramica. Anche in questo caso sono stati arrestati due sene-
galesi e anche in questo caso sono stati sequestrati circa mille
pezzi tra cd e dvd pirata. I quattro arrestati, dopo gli accerta-
menti di rito, sono stati arrestati ma sono anche stati denuncia-
decreti di sequestro e confisca sono TORRE DEL GRECO. Un’agenzia di scommesse sequestra- e alcune stampanti usate per emettere le ricevute del- ti a piede libero per violazione alla legge sull’immigrazione e
stati emessi in accoglimento di ar- ta, il titolare ed un giocatore denunciati per gioco d’az- le avvenute giocate. In più, i finanzieri hanno posto sot- colpiti dal provvedimento di espulsione dal territorio italiano.
ticolata proposta del questore di Na- zardo. È questo il risultato di un blitz degli uomini del- to sequestro anche mille euro, provento delle scom-
poli, Oscar Fioriolli, formulata a se- la guardia di finanza, coordinati dal maggiore, Ales- messe illegali. A finire nei guai C.N., 35 anni, segna-
guito di intensa e prolungata attività sandro Steri, all’interno dei locali di un’agenzia di lato all’autorità giudiziaria e all’ispettorato sui Mono- SOMMA VESUVIANA
di indagine svolta dalla sezione mi- scommesse clandestine nei pressi della centralissima poli di Stato con l’accusa di gioco d’azzardo.
sure di prevenzione patrimoniali piazza Luigi Palomba. L’agenzia nella quale si potevano effettuare giocate Tenta furto di auto, preso 22enne di Ercolano
della Questura. L’operazione è stata condotta in porto nel pomerig- su eventi sportivi di ogni genere, in particolare su quel-
In particolare, sono stati sottopo- gio di mercoledì, in corrispondenza del turno infra- li calcistici, è stata chiusa e quindi posta sotto seque- Stava tentando di rubare un’auto ma è stato sorpreso e arresta-
sti a confisca alcuni immobili inte- settimanale del campionato di calcio di serie A. Le stro dalla guardia di finanza perché risultata essere to per furto. Non solo: addosso i militari gli hanno trovato an-
stati a stretti congiunti del Falanga, fiamme gialle di via Bassano si sono dirette nell’agen- sprovvista della regolare licenza per l’accettazione del- che alcuni assegni rubati, ragion per cui è stato anche accusato
un appartamento su tre livelli al ci- zia collegata alla società di scommesse inglese “Stan- le puntate rilasciata dal Coni e dalla pubblica sicurezza. di ricettazione. È avvenuto a Somma Vesuviana, dove nel corso
vico 17 di corso Garibaldi, intesta- ley international betting”. Al momento dell’irruzione Si allunga così la lista delle agenzie di scommesse il- di un servizio di perlustrazione del territorio, i carabinieri del
to alla moglie Annamaria Carote- presente anche un giocatore di 35 anni, denunciato con legali poste sotto sequestro dalla guardia di finanza che nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Castello di
nuto, con rifiniture ed arredi di pre- l’accusa di gioco d’azzardo alla procura della Repub- nell’ultimo anno ne ha chiuse già altre quattro. Cisterna hanno fatto scattare le manette attorno ai polsi, in fla-
gio e sofisticati sistemi di videosor- blica di Torre Annunziata. Sequestrati vari computer [GIOSCA] granza di furto aggravato e ricettazione, il 22enne Giovanni Ci-
pollaro, residente a Ercolano in via Farina, volto già noto alle
forze dell’ordine. Il 22enne è stato sorpreso dai militari in via
BACOLI. INCREDIBILE COINCIDENZA: VETTURE IN FIAMME PER UN CORTO CIRCUITO, ILLESI I CONDUCENTI Aldo Moro mentre tentava di rubare la Bora di un 41enne del
luogo. A seguito della conseguente perquisizione personale,

Due auto a fuoco in meno di un’ora


addosso all’uomo i carabinieri hanno anche rinvenuto e seque-
strati 4 assegni rilasciati dalla banca popolare di Milano -
agenzia di Roma - il cui furto era stato denunciato lo scorso 23
dicembre presso i carabinieri di Ercolano da un 53enne napo-
letano.

BACOLI. Due auto incendiate, in meno di un’ora ad un


CAPRI solo chilometro di distanza. Una coincidenza molto TORRE DEL GRECO
strana che ha tenuto impegnati seriamente carabinie-
Oggi vigili urbani in festa per il patrono
Incontri del “Cerio” ri, vigili del fuoco e polizia municipale di Bacoli. Il pri-
mo incendio si è verificato a Cuma. Alle 17.45 una Fiat

sulla meteorologia Uno con a bordo un pescatore sessantenne di Pozzuoli


si trovava all’uscita del Gavitello. D’improvviso il con-
ducente ha notato del fumo fuoriuscire dal cruscotto,
Si terrà questa mattina alle 10 nella chiesa di San Michele a
via Diego Colamarino la messa per celebrare la ricorrenza di
San Sebastiano, santo patrono della polizia municipale. Dopo
CAPRI. Si parlerà di meteorologia nel seguita da una puzza di bruciato. Immediatamente do- la celebrazione eucaristica a cui interverrà tutto il corpo della
Golfo di Napoli e di fondali marini po ha notato delle fiamme fuoriuscire dal motore, è sce- polizia municipale in servizio, primo fra tutti il comandante,
di Capri nel primo appuntamento so dalla vettura, ha aperto il cofano, ha provato a spe- Raffaele Avallone, le forze dell’ordine al completo e vari espo-
della nuova serie di “Incontri con gnere le fiamme con del terreno raccolto per strada ma nenti del Comune di Torre del Greco, al quartier generale di
thé”, iniziativa invernale promossa non ha ottenuto risultati e si è allontanato dalla vettu- via Comizi si terrà la consegna di tre medaglie d’oro a tre agen-
dal Centro Caprense Ignazio Cerio ra. ti in pensione: Angelo Aprea, Antonio Mellone e Michele Vi-
che ha organizzato un ciclo di in- Nei paraggi si trovava una volante dei carabinieri del- però non è esploso. Terminato il lavoro a Cuma e rien- tiello.
contri per offrire ai soci, agli amici la stazione di Bacoli che immediatamente hanno al- trati verso il comando, i vigili del fuoco hanno avuto
ed ai visitatori un’occasione di ag- lartato i vigili del fuoco, i quali giunti sul posto han- una nuova segnalazione poco dopo. Alle 18.30, infat-
gregazione condita di cultura, che no spento le fiamme che nel frattempo avevano ridot- ti, una Y 10 in marcia si è incendiata, in seguito ad un POZZUOLI
proseguirà fino alla primavera. Gli to l’auto ad una carcassa. Indispensabile è stato l’arri- corto circuito davanti alla stazione della ferrovia Cu-
appuntamenti pomeridiani sono vo della polizia municipale che ha dovuto ripristina- mana al Fusaro. Sorpreso a spacciare, processato e scarcerato
previsti nell’antica sala conferenze re la circolazione andata ovviamente in tilt. Il repentino intervento degli uomini del 118, ha però
del Palazzo Cerio che, per l’occa- «Ho provato a spegnere le fiamme da solo – ha spie- evita che la vettura fosse completamente distrutta dal- Era stato sorpreso a spacciare sostanza stupefacente nel rione
sione, è trasformata in un vero e gato il pescatore ancora terrorizzato – ma mi son reso le fiamme. Anche in questo caso, per l’unico passeg- Toiano di Pozzuoli. Era stato visto dai carabinieri ed era stato
proprio salotto dove verrà servito conto che da solo non ce l’avrei fatta e mi sono allon- gero a bordo dell’auto solo tanto spavento e i danni al- tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio
anche del thè con dolcini. Il primo tanato». A bordo della vettura era infatti installato un la vettura. di sostanza stupefacente. Adesso, dopo essere stato processato,
appuntamento è fissato per oggi, al- impianto di alimentazione a gpl che fortunatamente MICHELE MATTERA grazie alla brillante difesa dell’avvocato penalista Diego Di Bo-
le ore 17, con l'incontro tra il Cen- nito, gli è stata sospesa la pena che gli era stata inflitta ed è sta-
tro Caprense e la Lega Navale Ita- to dunque rimesso in libertà. A finire nei guai era stato Gian-
liana. Salvo Ranucci, comandante TORRE DEL GRECO. DISAGI PER IL GUASTO DI UN MEZZO DELLA RACCOLTA RIFIUTI carlo Maddaluno, arrestato l’altro giorno dai carabinieri del
della flotta Alitalia, parlerà ai pre- comando stazione di Bacoli che lo avevano sorpreso a cedere
senti di “Meteorologia del Golfo di bustine di cellophane contenenti droga ad alcuni giovani ac-
Napoli”, mentre Antonio Federico,
subacqueo e cultore di malacologia,
illustrerà il suo video sui “Fondali
di Capri”. Claudio Giordano, presi-
Camion sparge benzina in strada quirenti. L’arrestato era stato poi portato in udienza di convali-
da del fermo e processato per direttissima, con l’accusa di de-
tenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente reiterata.
L’avvocato difensore Diego Di Bonito è riuscito a far accogliere
dente del Centro, così illustra l'ini- TORRE DEL GRECO. Il camion della della città. Il camion è passato per ha compiuto un giro di perlu- in udienza il patteggiamento della pena e ottenendo la sospen-
ziativa: «Pensiamo che il fare ed of- nettezza urbana perde benzina e via Martiri D’Africa, poi per via strazione delle strade dove era sione condizionale della pena.
frire cultura non debba essere ri- le strade del centro storico di- Circumvallazione, quindi per via passato il camion, provvedendo a
volto solo ad un pubblico estivo per ventano un “pista da sci” co- Guglielmo Marconi, corso Avez- cospargere di segatura il manto
fini pubblicitari, ma debba soddi- stringendo la ditta del Comune ad zana, via Curtoli ed infine per via stradale. CAPRI
sfare prima di tutto i cittadini del- un intervento d’urgenza per ri- Beneduce. Un metodo volto ad evitare pe-
l'isola ed i nostri giovani, soprat- pulire la strada ed evitare perico- È stato a questo punto che lo ricoli per la pubblica incolumità Scontro sulla Provinciale, un ferito
tutto nei periodi in cui ci riappro- lose conseguenze per i condu- strano odore proveniente dalla visto che l’asfalto era stato reso
priamo pienamente del nostro pic- centi ed i pedoni torresi. È suc- parte posteriore del mezzo ha at- alquanto viscido e scivoloso dal- Scontro tra due auto ieri mattina in via Provinciale Marina
colo territorio e possiamo apprez- cesso tutto nella notte a cavallo tirato l’attenzione dei dipenden- la perdita di liquido pericoloso Grande. Fortunatamente l’incidente, verificatosi intorno alle 8,
zarne maggiormente storia, tradi- fra mercoledì e giovedì. L’auto- ti della ditta incaricata della rac- anche perchè infiammabile. Di- non ha portato conseguenze particolarmente negative agli occu-
zioni e bellezze». mezzo adibito alla raccolta dei ri- colta di rifiuti. Scesi dall’auto- sagi per tutti i cittadini il giorno panti delle vetture coinvolte. Solo uno dei conducenti delle due
Gli “Incontri con thé” avranno ca- fiuti dai cassonetti stava effet- mezzo, gli impiegati hanno rea- seguente. Per le strade interessa- auto, un giovane caprese, ha dovuto far ricorso alle cure medi-
denza mensile. «Questi incontri sa- tuando il solito giro per le strade lizzato che quello strano olezzo te i prudenti conducenti hanno che del pronto soccorso dell’ospedale di Capri per lievi ferite
lottieri pomeridiani - aggiunge della città del corallo volto a era causato da una perdita di ben- preferito procedere a passo d’uo- giudicate guaribili in cinque giorni. Danneggiate le carrozzerie
Giordano - costituiranno un sim- svuotare i cassonetti della spaz- zina dal serbatoio. Subito è scat- mo onde evitare spiacevoli sor- delle macchine coinvolte. Testimoni dello scontro frontale alcu-
patico e caldo riempitivo del fred- zatura presente. Il perimetro trac- tata la segnalazione alle autorità prese dovute alla scarsa aderenza ni agenti di polizia del locale commissariato che si trovavano in
do invernale». ciato dall’automezzo ha interes- del Comune competente che han- degli pneumatici. zona al momento dell’impatto.
GIUSEPPE CATUOGNO sato alcune importanti arterie no inviato sul posto una ditta che [GIOSCA]