Sei sulla pagina 1di 1

lunedì 25 maggio 2009

PRIMO PIANO 25

LE REAZIONI AL COMIZIO: «CI SONO 550 MILIONI DI RISORSE NON SPESE, NOI LI USEREMO PER LO SVILUPPO»

Rispoli: «Sfruttare il “tesoretto” della Provincia»


NAPOLI. «Il nostro scopo principale è di sfruttare il facilitando l’inserimento degli studenti nel mondo
“tesoretto” di circa 550 milioni di euro in dotazione del lavoro magari con l’attuazione reale della VERSO LE URNE.
alla Provincia». A parlare è l’attuale capogruppo di riforma Biagi». TAGLIALATELA (PDL): «LAVORO AI
An a Palazzo Matteotti, Luigi Rispoli (nella foto). Per il vicepresidente del consiglio comunale,
«Questi fondi - aggiunge - sono stati assorbito dalla Vincenzo Moretto, «Alemanno è il sindaco che DISOCCUPATI CHE HANNO RICEVUTO
Giunta provinciale per progetti mai realizzati. Noi vorremmo anche a Napoli, perché al Comune non SOLTANTO STERILI PROMESSE»
vorremmo abolire le iniziative inutili in abbiamo bisogno di nomi prestigiosi ma di gente
programma e dedicarci interamente al lavoro ed che conosca il territorio. La priorità è la vittoria alle
allo sviluppo economico. Inoltre le risorse prossime elezioni - ha ancora detto il numero due
sarebbero utili per promuovere le attività nelle di via Verdi - sarà il primo passo per al conquista
scuole superiori e per ridare slancio ai centri per l’impiego, degli altri enti locali come Regione e Comune». lucle

L’EVENTO ALEMANNO SCALDA LA PIAZZA: «GRANDI INTESE TRA LE DUE METROPOLI DEL SUD. NOI POLITICA DEL FARE»

«Napoli, sono pronto a collaborare»


di Luca Clemente Alemanno ha cominciato ad in-
fuocarsi. Applausi, tifo da stadio e
parte della gente per spodestare
definitivamente il centrosinistra». TACCUINO
NAPOLI. Il capoluogo partenopeo e slogan di vittoria che sono partiti Un futuro diverso per il capoluogo
Roma unite nella ripresa economi- dai circa duemila presenti nel quar- di cui ha parlato anche il deputato UDEUR
ca e sociale del Mezzogiorno. È tiere di Poggioreale, dove tra i mi- Marcello Taglialatela che non le ha
questo l’obiettivo del sindaco del- litanti erano confusi normali resi- mandate a dire alla Iervolino, a Bas- Il tour di Mastella:
la Capitale, Gianni Alemanno, che denti che sentono la necessità di solino ed a Di Palma: «Noi, a diffe- Scampia e Ponticelli
ieri ha tenuto un comizio nella po- voltare pagina. renza delle attuali gestioni, ascol- NAPOLI. Il leader Udeur, Cle-
polosa e popolare piazza Naziona- «Qui c’è bisogno di lavoro come in teremo il grido di dolore del popo- mente Mastella, avvia il tour di
le in cui ha spiegato ai napoletani nessun altro posto - ha continuato lo, di un territorio in cui ci sono presentazione dei candidati al-
quali vantaggi ci siano stati nella il titolare del Campidoglio - e con troppi disoccupati che ascoltano la Provincia cominciando dalle
sua città in un solo anno di lavoro la nostra azione a Roma siamo già soltanto promesse da decenni. A periferie. La prima tappa sarà
dell’Amministrazione di centrode- riusciti a stabilizzare 1300 lsu nel loro sapremo dedicare e destinare infatti piazza Della Libertà a
stra: «Napoli deve finalmente dare giro di dodici mesi. Facciamo dei i finanziamenti dell’Unione Euro- Scampia dove l’ex ministro non
la svolta - ha detto il primo cittadi- passi in avanti insieme - ha con- pea - ha concluso il parlamentare - mancherà all’appuntamento di
no - a Roma il modo di fare politi- cluso - e conduciamo Napoli a di- risorse che gli attuali amministra- compiere un giro tra le “Vele”.
ca e già cambiato ed i residenti ventare una In serata, invece, il numero uno
stanno provando i benefici sulla lo- grande metropo- Il primo cittadino capitolino entusia- del “Campanile” sarà in via
ro pelle. Voglio lavorare insieme al- li che viaggerà sma la folla: «Aspetto Napoli al varco. Principe di Napoli Ponticelli in-
le Istituzioni all’ombra del Vesuvio di pari passi con Quando il centrodestra amministrerà le sieme al segretario regionale
- ha ancora detto scaldando la piaz- la Capitale dello Istituzioni locali potrà finalmente parti- del partito, Antonio Fantini, ed
za - e non attendo altro che l’esito Stivale». Ale- re il nostro programma comune per ri- il vicesegretario cittadino, Vit-
delle urne per trovare la Provincia manno, dunque, lanciare il Mezzogiorno. Vogliamo avvi- torio Merito.
del nostro stesso colore e di quello in città per ap- cinare insieme lo strapotere del Setten-
del Governo nazionale. Insieme - poggiare la can- trione e la ricetta è lo sviluppo» Alemanno sul palco di piazza Nazionale con Cesaro ed altri esponenti del Pdl campano “L’AUTONOMIA”
ha incitato inoltre riferendosi al didatura a Palaz-
connubio tra le due città - possia- zo Matteotti di Luigi Cesaro che tori hanno invece sprecato per in- no, infatti, alle 9,30 sarà al merca- rale del primo cittadino romano si Katia Ricciarelli
mo fare molto per la rinascita com- dal palco è intervenuto per ribadi- terventi inutili o che non sono nep- tino rionale di Fuorigrotta in via concluderà a Scampia dove nella per Bellecca e Pionati
plessiva del Meridione, di un Sud re quanto affermato in mattinata: pure riusciti a spendere». Il tour Pietro Metastasio, mentre mezz’ora sede dell’ottava Municipalità, in NAPOLI. Questa sera, a parti-
che potrebbe avvicinarsi allo stra- «Dobbiamo seguire il “modello Ro- campano del sindaco capitolino, dopo è atteso in piazza Capodichi- viale della Resistenza, incontrerà i re dalle ore 20, al Palaparteno-
potere del Settentrione». Ed è qui ma” - ha affermato - ed abbiamo intanto, continuerà oggi. Aleman- no a Secondigliano. Il giro eletto- giornalisti. pe di Napoli, manifestazione di
che la folla accorsa per ascoltare l’esigenza di un’azione di forza da chiusura della campagna elet-
torale del notaio Elio Bellecca,
candidato al Parlamento Euro-
CESARO IL CANDIDATO DEL PDL: «CON ALEMANNO RIVALUTATO L’HINTERLAND CAPITOLINO» peo nella circoscrizione sud
nella lista “L’Autonomia” (che

«Sì al “modello Roma” per le periferie»


riunisce i partiti dell’Adc, Mpa,
La Destra, Pensionati). Alla ma-
nifestazione elettorale inter-
verrà il segretario nazionale
dell’Alleanza di Centro per la li-
NAPOLI. Il capoluogo partenopeo sul tuazione dei quartieri periferici del- nomico della Capitale ma che pur tivazione di poli multifunzionali per bertà, Francesco Pionati. A se-
modello di Roma «che dall’inizio del- la città». Così, dunque, il candidato sempre rappresentano il corpo unico favorire attività culturali, sportive e guire esibizione di Katia Ric-
la gestione del centrodestra ha rida- alla presidenza della Provincia per il di una grande metropoli e senza le del tempo libero”. ciarelli, accompagnata da noti
to respiro alle aree distanti dalla Ci- Pdl che poco prima del comizio del quali si rischia di collassare e di non La “Grande Napoli” nasce quindi dal artisti della canzone parteno-
ty rinvigorendo l’intero tessuto ur- primo cittadino capitolino in piazza crescere». superamento della frattura tra cen- pea. Presenta l’evento Enzo
bano del territorio». È l’auspicio di Nazionale, ha lodato la gestione del- “In tutto il mondo - ha inoltre rileva- tro, periferie e hinterland napoleta- Calabrese.
Luigi Cesaro che è intenzionato a ri- l’ex alleantino al suo primo anno di to il parlamentare del Pdl - grandi no in una visione moderna di svi-
calcare lo stesso sforzi sono rivolti proprio agli spazi luppo sostenibile. Fondamentale è PRC - PDCI
percorso pure al- Il deputato: «Abbiamo in mente il pro- di cintura del centro urbano, la cui garantire sicurezza autentica, stra-
l’ombra del Vesu- getto “Grande Napoli” dove il centro e riqualificazione e sicurezza dà de- de percorribili, fogne agibili, illumi- L’ex senatore Sodano
vio aprendo così le aree di cerniera con la provincia sia- coro e prestigio all’intero territorio. nazioni adeguate, abitazioni che non tra mercato ed operai
gli orizzonti alla no allo stesso modo fonte di servizi e di Poiché è necessario ridare a Napoli siano grossi agglomerati senz’anima NAPOLI. Giornata intensa per
“Grande Napoli” sviluppo economico e sociale» una vivibilità da città normale - in- e spazi verdi. Ma è ancora più im- l’aspirante presidente della Pro-
da tempo invoca- calza Cesaro - il nodo dei quartieri portante, attraverso incisive campa- vincia Tommaso Sodano. L’ex
ta dalla politica e dalla società civi- lavoro romano: «Alemanno, una vol- periferici va affrontato seriamente e gne di sensibilizzazione e incontri senatore sarà alle dieci nel mer-
le. «La “due giorni” di Gianni Ale- ta divenuto titolare del Campidoglio senza ritardare ulteriormente un operativi con le associazioni civiche cato comunale di Quarto, poi
manno in Campania è significativa - ha aggiunto l’aspirante numero uno cambiamento di rotta. L’hinterland - dice ancora Cesaro - far nascere la alle 15 incontrerà i lavoratori
perché il sindaco della Capitale, oltre di Palazzo Matteotti - con un’azione dovrà essere inteso come la porta del consapevolezza tra i cittadini che il “Asub” di Gianturco. Infine
a poter toccare con mano le enormi concreta e determinata ha imme- capoluogo, alla stregua di cerniera e territorio è loro e che devono utiliz- parteciperà alle 17,30 ad un’ini-
potenzialità umane e culturali delle diatamente affrontato il problema di non di ghetto, decentrando funzioni zarlo e proteggerlo - conclude - con ziativa sul mondo della scuola
nostre terre inevitabilmente regi- quelle zone abbandonate e insicure, direzionali in grado di determinare senso di responsabilità e spirito di in programma presso l’hotel
Luigi Cesaro al lavoro per le periferie
strerà la critica e preoccupante si- lontane dal cuore turistico ed eco- effetti positivi con la creazione o l’at- abnegazione». Mariano Rotondo Ramada di via Galileo Ferraris.

EUROPEE/1
L’ANTAGONISTA L’EX MINISTRO SARÀ QUESTA MATTINA NELLA SEDE ACEN Capacchione (Pd)
a Sorrento e Napoli
Nicolais, manovre di avvicinamento con i costruttori NAPOLI. Alle 17,30 Rosaria Ca-
pacchione del Pd incontrerà a
NAPOLI. Si dividerà tra un’ampia inversione di tendenza “Maestri e maestre” pubblicato Napoli dell’ex leader del partito Piano di Sorrento il segretario
imprenditori, periferie ed rispetto ai predecessori. Opera di dall’editore Tullio Pironti. popolare, a novanta anni regionale, Tino Iannuzzi, ed i
associazioni l’intenso tour di persuasione ad ogni modo A scendere in campo per dall’appello ai liberi e forti di parlamentari Armato e Picier-
oggi del candidato Pd alla complicata anche in virtù della Nicolais, inoltre, ci sarà il don Luigi Sturzo, comincerà però no. La giornalista alle 19 sarà al
Provincia, Luigi Nicolais. L’ex nota vicinanza del Pdl, e vicepresidente della Camera, già alle 12 a Ercolano dove comitato elettorale di corso Ga-
ministro per le Innovazioni nella particolarmente del premier, a Pierluigi Castagnetti che alle 17 incontrerà i cittadini con il ribaldi a Napoli per una tavola
Pubblica Amministrazione, proposito dei programmi di prenderà parte al dibattito candidato locale, Antonello rotonda sullo sviluppo e la le-
infatti, cercherà di convincere i espansione finanziaria invocati Cozzolino. galità. Infine alle 20,30 incon-
costruttori a riguardo della bontà dagli imprenditori spesso senza E per l’ex ministro del Governo Prodi Castagnetti tro con la gente di Ponticelli
del suo programma in vista della successo alle Istituzioni locali scende in campo anche il vicepresiden- chiuderà il suo presso la “Casa del Popolo”.
corsa alle urne prevista tra due del centrosinistra. te della Camera, Pierluigi Castagnetti. tour alle 17.30
settimane. Alle 10, infatti, Sempre in mattinata, alle 12,30, Il leader storico del partito popolare fa- a Palazzo EUROPEE/2
Nicolais sarà presso la sede il “democratico” sarà invece a rà tappa a Ercolano, Ponticelli e nel Carafa di
La Balivo ai giovani:
dell’Acen di piazza Dei Martiri “Città della Scienza” per la centro antico di Napoli Maddaloni, nel
dove ascolterà le proposte degli giornata conclusiva del premio cuore antico «Lavoro contro i clan»
affiliati cercando di trovare “Elsa Morante Ragazzi”, “Oltre la Provincia” presso il della città, per il convegno CASERTA. «La criminalità del-
alleati proprio nel fondamentale partecipando anche alla polifunzionale del rione Incis di “Appello ai napoletani liberi e l’Agro-aversano è un cancro
pianeta economico cittadino. Un consegna del premio speciale Ponticelli insieme allo stesso forti” a cui interverranno il che si può sconfiggere solo con
incontro in cui il parlamentare “Nisida - Roberto Dinacci“ che aspirante alla poltrona di leader capogruppo Pd al consiglio lo sviluppo ed il lavoro», ha det-
illustrerà le intenzione della sua andrà alla fondazione Banco di di Palazzo Matteotti ed al comunale, Fabio Benincasa, e i to Romilda Balivo la più giova-
eventuale gestione a Palazzo Napoli per l’assistenza candidato del collegio del Pd, deputati Salvatore Piccolo e ne candidata dell’Udc.
Il Pd “ci prova” con lʼAcen
Matteotti per cui ha promesso all’infanzia e per il libro Massimo Cilenti. La visita a Andrea Sarubbi. maro