Sei sulla pagina 1di 28

INDICE

1. AFRICA DEL SUD


2. AUSTRALIA – NUOVA ZELANDA - PACIFICO
3. CARAIBI
4. CINA
5. EMIRATI
6. INDIA
7. KENYA - TANZANIA
8. MALDIVE e SRI LANKA
9. MESSICO –GUATEMALA - BELIZE
10. OCEANO INDIANO
11. ORIENTE
12. POLINESIA
13. SUDAMERICA
14. USA e CANADA

DIZIONARI DEL VIAGGIATORE

AFRICA DEL SUD


Acquisti
Artigianato locale in legno, stoffa, perline colorate. Pietre preziose. Articoli di abbigliamento sportivo, specie
quando il cambio è favorevole. Si può richiedere il rimborso delle tasse locali pagate sugli acquisti.

Alberghi
Nella maggior parte degli hotel, lodge e rest camp la camera viene assegnata dopo le h.12.00 e deve essere
rilasciata entrole h.10.00. Vi suggeriamo di controllare eventuali eccezioni direttamente con l’hotel, lodge e
rest camp al vostro arrivo.

Assistenza
La presenza di Kuoni in Africa Australe è garantita dal proprioufficio locale con sede a Città del Capo, che si
occupa delle prenotazioni e degli itinerari dei nostri clienti e garantisce un’assistenza costante e
personalizzata. L’ufficio dispone di personale parlante italiano che 24 ore su 24 fornisce assistenza per
informazioni o per risolvere eventuali problemi. Inoltre un rappresentante Kuoni parlante italiano accoglie
all’aeroporto di Johannesburg tutti i nostri clienti in arrivo in Sudafrica dall’Italia, per assisterli nel
proseguimento del viaggio e per fornire eventuali informazioni. Per i viaggi in Namibia l’assistenza è
garantita dal nostro corrispondente locale con sede a Windhoek che dispone di personale parlante italiano.
Tutti i nostri clienti ricevono materiale personalizzato in italiano sul loro viaggio, comprensivo di itinerario
dettagliato, materiale informativo ed una guida pratica in italiano. L’ufficio garantisce inoltre l’assistenza
telefonica 24 ore su 24. Per completare la cura dei nostri clienti, il servizio Smart Line Kuoni (vedere pag.4)
fornisce l’assistenza telefonica 24 ore su 24 tutto l’anno per ogni esigenza o necessità, sia dall’Italia che
dall’estero.

Camera tripla
Non esistono camere a 3 letti: si considerano triple le camere con 2 letti da una piazza e mezza o letto
matrimoniale più letto aggiunto. In particolare in Namibia solo una minima parte delle strutture dispone di
camere triple.

Carte di credito
Sono accettate quasi ovunque e sono vivamente raccomandate nei casi in cui i servizi prenotati richiedano il
pagamento di depositi cauzionali, quali il noleggio auto.

Clima
Sudafrica: simile a quello mediterraneo, nella regione del Capo con piogge nei mesi invernali (luglio e
agosto); sulla costa dell’Oceano Indiano subtropicale, umido e caldo nei mesi estivi; la regione di
Johannesburg e Parco Kruger più secco, con escursione termica tra giorno e notte notevole nella stagione
invernale. Namibia e Botswana: semidesertico con precipitazioni molto scarse. La stagione secca è da maggio
a settembre, con escursione termica tra giorno e notte notevole. La stagione delle piogge è limitata all’estate,
con violenti acquazzoni pomeridiani e temperature che superano i 40 °C. Le aree costiere sono ventose e
umide con nebbia tutto l’anno.
Zambia e Zimbabwe: temperato e piacevole quasi tutto l’anno. La stagione secca va da aprile a ottobre; da
novembre a marzo le temperature sono più elevate e maggiore è la possibilità di piogge.
Mozambico: tropicale e subtropicale a seconda delle aree, con due stagioni. La stagione secca va da aprile ad
ottobre, la stagione umida da novembre a marzo, con temperature più elevate e possibilità di piogge.

Code sharing
Le compagnie aeree, sempre più spesso, stringono fra loro accordi commerciali nominati “code sharing”, in
virtù dei quali sono autorizzate a commercializzare voli con il proprio nome (codice), nonostante gli stessi
siano operati da aeromobili di un’altra compagnia. Questo tipo di accordo è di norma stipulato tra compagnie
aeree di linea, appartenenti alla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) e con standard di
sicurezza e servizio di pari livello. A questo proposito, Kuoni è a disposizione per fornire (su richiesta) tutti gli
elementi di dettaglio relativi al vostro piano voli.

Corrente elettrica
220 volts; per l’utilizzo dei propri apparecchi elettrici è necessario munirsi di adattatore.

Family plan
Il Family Plan è una sistemazione applicata in numerosi alberghi che consente di ospitare gratuitamente, o a
prezzo ridotto, 2 adulti e uno o più bambini (in base alla struttura) in camera doppia, utilizzando i letti
esistenti (oppure con letti aggiunti e conseguente supplemento). Nelle pagine descrittive di ogni albergo
trovate nelle “Info Kuoni” indicazione delle condizioni e dell’età fino a cui il Family Plan è consentito.

Formalità d’ingresso
Per il Sudafrica passaporto valido almeno 30 giorni oltre il rientro e una pagina completamente priva di altri
timbri. Per i viaggi multidestinazione il numero delle pagine libere necessarie è dato dalla somma dei Paesi
visitati. Per la Namibia passaporto valido almeno 6 mesi con 2 pagine completamente prive di altri timbri.
Per Mozambico, Zambia e Zimbabwe passaporto valido almeno 6 mesi e pagamento in loco di visto
d’ingresso (30 USD circa, 45 USD per visto multiplo, in caso di uscita ed entrata in Zimbabwe).

Fuso orario
+1 ora, nessuna differenza quando in Italia vige l’ora legale.

Lingua
Sudafrica: 11 lingue ufficiali: afrikaans, inglese, ndebele, sotho, pedi, swazi, tsonga, tswana, venda, xhosa,
zulu. Namibia: inglese (ufficiale), afrikaans, tedesco, dialetti etnici. Botswana: inglese (ufficiale), setswana,
shona. Zambia e Zimbabwe: inglese (ufficiale), shona. Mozambico: portoghese.

Mance
Le mance non sono obbligatorie. È consuetudine lasciare una mancia del 10% a camerieri, facchini, autisti e
guide.

Obblighi sanitari
Nessuno. Raccomandata la profilassi antimalarica.

Tasse aeroportuali
In Sudafrica e Botswana per ogni partenza internazionale e nazionale viene applicata una tassa aeroportuale
che normalmente viene inclusa nel biglietto aereo. Sono pertanto escluse dalle quote di partecipazione in
quanto sono soggette a variazioni. In Namibia non esiste alcuna tassa aeroportuale. Alla partenza dallo
Zimbabwe, dallo Zambia e in Mozambico viene richiesto il pagamento di una tassa aeroportuale di USD 30.

Valuta
Sudafrica: Rand sudafricano. Namibia: Dollaro namibiano. Botswana: Pula del Botswana. Zambia e
Zimbabwe: Dollaro dello Zimbabwe. Mozambico: Metical.

Viaggiate informati, viaggiate sicuri!


L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, socio-politica,
meteorologica del Paese o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della
preparazione responsabile di un viaggio ed evita di affrontare situazioni poco piacevoli una volta giunti a
destinazione. Per questa ragione, riteniamo che non si tratti di attività facoltativa bensì opportuna e
necessaria per garantirVi il successo del Vostro viaggio e della Vostra vacanza. Oggi Internet ci offre
fortunatamente una quantità di siti e strumenti attraverso i quali è possibile attingere tutte le informazioni
del caso: ci riferiamo, ad esempio, a siti Governativi, di società specializzate nelle previsioni meteo e di
monitoraggio di eventi atmosferici, di Enti del Turismo, ecc. A questo proposito, Vi segnaliamo due siti
particolarmente interessanti: www.viaggiaresicuri.mae.aci.it: sito nato dalla collaborazione tra l’ACI ed il
Ministero degli Affari Esteri, contiene importanti informazioni per viaggiare in oltre 200 Paesi del mondo:
clima, visti e valuta, sanità e sicurezza, viabilità, geografia dei Paesi; www.nhc.noaa.gov: sito del National
Hurricane Center degli Stati Uniti, contiene informazioni in tempo reale sul percorso e
l’evoluzione/involuzione di cicloni, uragani e depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.

AUSTRALIA – NUOVA ZELANDA - PACIFICO


Acquisti
Opali e altre pietre preziose, monili d’argento, oggetti smaltati, lavori di lana e di pelle, prodotti artigianali
aborigeni.

Alberghi
Nella maggior parte delle località, la camera prenotata viene assegnata dopo le h.15:00 e deve essere
rilasciata entro le h.11:00. Vi suggeriamo di controllare eventuali eccezioni direttamente con l’hotel al vostro
arrivo. Molti voli dall’Europa e dall’Oriente arrivano nelle prime ore del mattino. Se, in questi casi, desiderate
prendere immediato possesso della vostra camera, la prenotazione dovrà essere effettuata dalla notte
precedente. In Australia la definizione del tipo di camera si riferisce al numero dei posti letto e non al
numero dei letti esistenti (ad esempio la tripla può essere composta da 2 letti a una piazza e mezzo oppure da
un letto matrimoniale con roll-away - lettino a rotelle). La maggior parte degli hotel non addebita alcun
supplemento per il pernottamento di bambini di età inferiore a 12 anni in camera con i genitori (eventuali
pasti sono a pagamento).

Carte di credito
Il mezzo di pagamento più diffuso è la carta di credito, indispensabile quando vengono richiesti depositi
cauzionali per noleggi auto o soggiorni alberghieri.

Clima e abbigliamento
Nell’emisfero australe, le stagioni sono invertite rispetto alle nostre (è estate da dicembre a febbraio e inverno
da giugno ad agosto). Considerata la grande estensione, il clima varia molto tra una regione e l’altra. La fascia
settentrionale del Paese si trova nella zona monsonica e quindi presenta 2 sole stagioni: una calda e secca
(inverno australe) e una calda e piovosa (estate australe). Scendendo verso sud, le variazioni sono più
sensibili. In linea di massima bisogna considerare che da novembre a marzo fa caldo ovunque, con piogge
tropicali al nord; da aprile a ottobre il tempo è bellissimo al centro e al nord, mentre al sud la temperatura è
autunnale, con giornate fredde negli stati più meridionali come il Victoria, il South Australia e la Tasmania.
Per la maggior parte dell’anno sono sufficienti indumenti leggeri e comodi. Indispensabili un cappello per il
sole, creme protettive e scarpe di gomma per camminare sulla Barriera Corallina. Da giugno ad agosto sono
necessari abiti caldi e un soprabito. A teatro e nei ristoranti di classe è necessaria la cravatta.

Corrente elettrica
240 volts. Le prese di corrente sono diverse dalle nostre, è quindi necessario munirsi di adattatore.

Eventi speciali
Durante i periodi di Natale e Capodanno molti alberghi richiedono un minimo obbligatorio di permanenza e
applicano prezzi superiori per la camera e per gli eventuali pasti inclusi. Molte escursioni non operano il
giorno di Natale.
In occasione di eventi particolari e di manifestazioni sportive, gli alberghi applicano generalmente tariffe
superiori. Vi segnaliamo i periodi degli eventi principali: Sydney World Youth Day e visita del Papa (12/7-
24/7); Adelaide Clipsal 500 (12/3-22/3); Melbourne AFL (26/9-27/9), Melbourne Cup (31/10-7/11), Open di
Tennis (12/1-24/1); Gran Premio di Formula 1 (5/3-21/3); Darwin Darwin Cup (1/8-8/8).
Formalità d’ingresso
Passaporto in corso di validità e visto. Il visto per il turismo è un servizio offerto gratuitamente
dall’Ambasciata d’Australia, da Kuoni e dalle compagnie aeree. È vietato introdurre qualsiasi genere di cibo
(fresco o confezionato), di piante e di sementi. Per informazioni www.aqis.gov.au.

Fuso orario
+7 ore nella costa ovest, +8.30 nella zona centrale, +9 nella costa est. Le differenze variano in base all’ora
legale in Italia e nei vari stati australiani.

Guida automobilistica
Si guida sul lato sinistro della strada ed è necessario osservare strettamente i limiti di velocità. È obbligatoria
la patente internazionale che ha valore se presentata unitamente alla patente originale (entrambe in corso di
validità).

Lingua
Inglese, lingue aborigene.

Mance
Non sono obbligatorie. Nei ristoranti si usa dare una mancia pari al 10%.

Mare e natura
Nell’emisfero australe, l’escursione delle maree è più significativa di quella dei nostri mari. In alcune ore del
giorno, la bassa marea può limitare la possibilità di fare il bagno. In particolare durante la wet season
(stagione estiva australiana), lungo la costa orientale australiana (nello stato del Queensland) e nel mare
adiacente le isole e i reef, si può verificare la presenza di meduse. Alcuni tipi di medusa possono provocare
dolori di una certa intensità, costrizioni muscolari e difficoltà di respirazione ed essere pericolosi, soprattutto
per coloro che hanno problemi di salute pre-esistenti. Gli australiani sono molto attenti nel tutelare la
sicurezza e l’eventuale presenza di tali meduse è generalmente segnalata attraverso cartelli sulle spiagge o
con comunicazioni date all’arrivo in albergo o all’inizio delle crociere. In questi casi, i consigli dati in loco
possono riguardare la necessità di nuotare all’interno di reti di protezione, l’utilizzo di leggere mute
(noleggiabili in loco), oppure il suggerimento di evitare zone specifiche, oltre a norme comportamentali nel
caso di contatto con meduse. Tali comunicazioni non vogliono essere allarmistiche ma garantire che vi
possiate godere la vacanza in tutta tranquillità. Per maggiori informazioni, lo stato del Queensland invita i
visitatori a visitare il sito www.marinestingers.com.au.
L’Australia è un paese vasto con molte aree remote e animali non presenti (o poco) nel nostro paese.
Raccomandiamo di non nuotare nei fiumi/tratti di mare dove è indicata la possibile presenza di
coccodrilli/squali e di non dormire all’aperto in zone desertiche. Il fascino dell’Australia è anche la sua natura
incontaminata!

Obblighi sanitari
Nessuno per arrivi dall’Italia.

Religione
Cattolica 27%, anglicana 22%, Chiesa Unita 7,5%.

Valuta
Dollaro australiano

NUOVA ZELANDA
Acquisti
Prodotti artigianali maori e indumenti di lana in genere.

Alberghi
La maggior parte degli hotel assegna la camera dopo le h.15:00. Nel caso di arrivo nelle prime ore del
mattino, consigliamo di prenotare la camera dalla notte precedente. La definizione del tipo di camera si
riferisce al numero dei posti letto e non al numero dei letti esistenti (ad esempio la tripla può essere
composta da 2 letti a una piazza e mezzo oppure da un letto matrimoniale con roll-away - lettino a rotelle). La
maggior parte degli hotel non addebita alcun supplemento per il pernottamento di bambini di età inferiore a
12 anni in camera con i genitori (eventuali pasti sono a pagamento).
Carte di credito
Il mezzo di pagamento più diffuso è la carta di credito, indispensabile quando vengono richiesti depositi
cauzionali per noleggi auto o soggiorni alberghieri.

Clima e abbigliamento
Le stagioni sono invertite rispetto alle nostre (è estate da dicembre a febbraio e inverno da giugno ad agosto).
Non ci sono punte di caldo o freddo eccessivo, tranne sulle Alpi che in inverno si ricoprono di neve. Le
temperature sono in linea di massima più elevate nell’isola Nord. In generale: caldo da ottobre a maggio
(temperatura media giornaliera 20-22°C); fresco da giugno a settembre (temperatura media giornaliera
10°C). È consigliato un abbigliamento casual e pratico. Se viaggiate da ottobre ad aprile circa, è consigliabile
portare vestiti di cotone e un maglione per le giornate più fresche. Da maggio a settembre circa è bene
portare soprabiti e in genere indumenti di lana. In qualsiasi periodo dell’anno, un leggero impermeabile può
essere utile.

Corrente elettrica
230/240 volts. È necessario munirsi di adattatore.

Formalità d’ingresso
Passaporto con validità residua di almeno 3 mesi. Non occorre il visto per soggiorni turistici fino a 90 giorni
di permanenza.

Fuso orario
+12 (+11 quando in Italia vige l’ora legale).

Guida automobilistica
Si guida sul lato sinistro della strada ed è necessario osservare strettamente i limiti di velocità. È obbligatoria
la patente internazionale che ha valore se presentata unitamente alla patente originale (entrambe in corso di
validità).

Lingua
Inglese, maori.

Mance
Non sono obbligatorie. Nei ristoranti si usa dare una mancia pari al 10%.

Obblighi sanitari
Nessuno per arrivi dall’Italia.

Religione
Anglicana 17,5%, cattolica 13%, presbiteriana 12,5%, metodista 3,5%.

Valuta
Dollaro neozelandese.

PACIFICO
Acquisti
Fiji: il più classico manufatto artigianale fijiano è il “tapa”, una sorta di tela decorativa polinesiana che
evidenzia caratteristiche del tutto particolari nella decorazione geometrica e nell’uso esclusivo del rosso e del
nero. Altri prodotti caratteristici sono i manufatti cerimoniali come il “tambua”, un dente di balena che capi e
guerrieri fijiani usavano portare al collo a scopo divinatorio.
Cook: artigianato locale di legno di teak e di mogano.
Nuova Caledonia: artigianato locale di legno, madreperla e conchiglie.

Alberghi
Nella maggior parte delle località, la camera viene assegnata dopo le h. 15.00 e deve essere rilasciata entro le
h. 11.00. La definizione del tipo di camera si riferisce al numero dei posti letto e non al numero dei letti
esistenti (ad esempio la tripla può essere composta da 2 letti a una piazza e mezzo oppure da un letto
matrimoniale con “roll-away” (lettino a rotelle). La maggior parte degli hotel non addebita alcun
supplemento per il pernottamento di bambini di età inferiore a 12 anni in camera con i genitori (eventuali
pasti sono a pagamento).

Clima e abbigliamento
Fiji/Cook: clima tropicale. La stagione fresca e secca va da aprile a ottobre/novembre circa con temperature
tra i 20°C e i 26°C. Nel resto dell’anno, il clima è più caldo (tra i 23°C e i 30°C) con maggiori precipitazioni
piovose. Nuova Caledonia: clima semi-tropicale, caratterizzato da una stagione più calda (da settembre a
marzo circa) con una temperatura media di 25°C. Durante la stagione più fresca (da aprile ad agosto circa), la
temperatura media è di 20°C. I mesi più piovosi sono da dicembre a marzo circa. Abbigliamento casual (più
curato la sera ma pur sempre informale). Da non dimenticare cappello per il sole, creme protettive e scarpe
di gomma per camminare sulle spiagge coralline.

Corrente elettrica
220 volts (Nuova Caledonia) o 240 volts (Fiji e Cook). È necessario munirsi di adattatore.

Formalità d’ingresso
Passaporto con validità superiore a 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese (3 mesi per le Cook).

Fuso orario
Fiji: + 11 ore; Cook: -11 ore; Nuova Caledonia: +10 ore. Le differenze si riducono di un’ora, quando in Italia
vige l’ora legale.

Lingua
Fiji: inglese (ufficiale), hindi e fijano; Cook: inglese (ufficiale) e maori; Nuova Caledonia: francese (ufficiale),
dialetti melanesiani e polinesiani.

Mance
Non si usa dare mance. A discrezione, è possibile lasciarle per dimostrare di aver particolarmente gradito il
servizio.

Mare e natura
Nell’emisfero australe, l’escursione delle maree è più significativa di quella dei nostri mari. In alcune ore del
giorno, la bassa marea può limitare la possibilità di fare il bagno.

Obblighi sanitari
Nessuno per arrivi dall’Italia.

Religione
Fiji: cristiana 52%, induista 38%, mussulmana 8%; Cook: cristiana; Nuova Caledonia: cristiana
60%,protestante 30%.
Valuta
Fiji: dollaro fijiano; Cook: dollaro neozelandese; Nuova Caledonia: franco della Comunità Francese del
Pacifico.

CARAIBI
Alberghi e camere
La camera viene assegnata dopo le h. 15.00 e deve essere rilasciata entro le h. 10.00. Eventuali eccezioni
verificabili in loco. L’utilizzo delle camere al di fuori dell’orario consentito è soggetto al pagamento di un
supplemento. L’uso della cassetta di sicurezza è soggetto, in alcuni alberghi, al pagamento di una tassa
giornaliera. In caso dicamera tripla si informa che non esistono camere a 3 letti, si considera camera tripla la
camera con 2 letti da una piazza e mezza o letto matrimoniale più letto aggiunto.

Bagagli
Per poter compensare l’impennata dei costi operativi dovuti al sensibile aumento del petrolio, tutte le
compagnie aeree americane, introducono regole sempre più restrittive sui bagagli: impossibilità di fare
accettare al check-in il secondo bagaglio, pagamento di un supplemento per i bagagli accettati al check-in,
limitazione sempre maggiore del pesodei bagagli con conseguente richiesta di pagamento per i kg eccedenti.
Informatevi sulle regole che ogni compagnia applica, prima della partenza.

Clima
Tropicale in tutte le isole, l’estate è più umida e afosa rispetto all’inverno più secco e fresco. In generale
comunque è sempre caldo, permettendo bagni 12 mesi all’anno. Alle Bermuda il clima invece è sub-tropicale,
quindi più freddo di inverno, e piacevolmente fresco e caldo in primavera - estate.

Code sharing
Le compagnie aeree, sempre più spesso, stringono fra loro accordi commerciali nominati “code sharing”, in
virtù dei quali sono autorizzate a commercializzare voli con il proprio nome (codice), nonostante gli stessi
siano operati da aeromobili di un’altra compagnia. Questo tipo di accordo è di norma stipulato tra compagnie
aeree di linea, appartenenti alla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) e con standard di
sicurezza e servizio di pari livello. Per esempio, potrebbe capitare di prenotare il Vostro viaggio negli Stati
Uniti con Alitalia e volare con un aeromobile della Delta Airlines. A questo proposito, Kuoni è a disposizione
per fornire (su richiesta) tutti gli elementi di dettaglio relativi al Vostro piano voli.

Family Plan
Il Family Plan è una sistemazione applicata in numerosi alberghi che consente di ospitare gratuitamente o a
condizioni agevolate in camera doppia 2 adulti e 2 bambini, utilizzando i letti esistenti. Nelle pagine
descrittive di ogni albergo trovate indicazione delle condizioni e dell’età fino a cui il Family Plan è consentito.

Formalità d’ingresso
Passaporto con validità almeno 6 mesi (è necessario avere il biglietto di ritorno o comunque di
proseguimento del viaggio); per Martinica e Guadalupa è sufficiente la carta di identità o il passaporto in
corso di validità. Al momento dell’uscita dal paese in praticamente tutte le isole è richiesto il pagamento di
una tassa di soggiorno di circa euro 30. Nel caso in cui il volo scelto effettui un qualsiasi scalo o stop negli
Stati Uniti prima o dopo il soggiorno ai Caraibi, è necessario che i passeggeri siano in possesso di passaporto
valido per l’entrata negli USA. Non è richiesto visto purché il soggiorno non superi i 90 giorni e si sia in
possesso di un biglietto di ritorno o di prosecuzione verso altri stati. Si ricorda che tutti i passeggeri (inclusi i
minori) devono essere in possesso di passaporto individuale e che i tipi di passaporto validi sono i seguenti:
passaporto a lettura ottica, se emesso o rinnovato prima del 26/10/2005, passaporto a lettura ottica, munito
di fotografia digitale, se emesso o rinnovato dal 26/10/2005 al 25/10/2006, passaporto biometrico, se
emesso o rinnovato dal 26/10/2006. Chi non è in possesso di passaporti con i suddetti requisiti deve
richiedere il visto alle autorità competenti. A partire dal 1/8/2008 (in fase sperimentale e OBBLIGATORIO
DAL 12/1/2009), entra in vigore l’“Electronic System for Travel Authorization” (ESTA), che sostituirà la
compilazione del modulo cartaceo I-94W e consentirà alle autorità degli Stati Uniti di effettuare il controllo
sulle persone che hanno intenzione di entrare in territorio statunitense prima del loro imbarco su nave o
aereo. Sarà quindi obbligatorio registrarsi sul seguente sito: https://esta.cbp.dhs.gov. Tale adempimento,
tuttavia, non esonererà ancora il viaggiatore dal compilare il modello I-94W.

Fuso orario
-5 ore (-6 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale) alle Bahamas, Cuba, Giamaica, Cayman; -6 ore in tutte
le altre isole (-7 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale).

Lingua
Inglese alle Bahamas, Turks & Caicos, Giamaica, Cayman, Bermuda, Isole Vergini, Barbados, Antigua e
Barbuda, Anguilla, St. Lucia, Grenada, Grenadine; spagnolo a Cuba, Repubblica Dominicana; francese a
Martinica, Guadalupa, St. Martin, St. Barthelemy.

Obblighi sanitari
Nessuno.

Overbooking
In campo turistico, la consuetudine internazionale dell’“overbooking” (vendita di posti o sistemazioni
alberghiere superiore alla reale disponibilità) è resa maggiormente frequente dalle leggi statali che
permettono di estendere, in determinati casi, il soggiorno in hotel oltre il periodo prenotato. In questo caso
gli hotel devono riproteggere i clienti presso altre proprietà di pari categoria assumendosene le relative spese
di pernottamento e trasferimento.
Piccoli ospiti
Negli hotel situati all’interno di giardini o a breve distanza dal mare o dalla vegetazione, è possibile
incontrare piccoli animaletti. Indipendentemente dalla categoria degli hotel, queste “presenze” sono
maggiormente frequenti all’interno di strutture a bungalow e, comunque, non costituiscono sinonimo di
sporcizia, bensì inevitabile conseguenza del clima e della posizione stessa dell’hotel.

Valute
Giamaica: dollaro Giamaicano; Repubblica Dominicana: Peso dominicano; Bahamas: Dollaro delle
Bahamas; Bermuda: Dollaro delle Bermuda; Isole Cayman: Dollaro delle Isole Cayman; Turks&Caicos, Isole
Vergini: Dollaro USA; Barbados: Dollaro di Barbados; Antigua, Anguilla, St. Lucia, Grenada, Grenadines,
St.Vincent, Guadalupa, Martinica: Dollaro dei Caraibi Orientali; St. Martin, St.Barthelemy: Euro, è accettato
anche il Dollaro USA; Venezuela: Bolivar.

Viaggi di nozze
Per avere diritto ai vantaggi dedicati a tutti gli sposi può essere necessario mostrare in ciascun hotel copia
del certificato di matrimonio.

Viaggiate informati, viaggiate sicuri!


L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, socio-politica,
meteorologica del Paese o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della
preparazione responsabile di un viaggio ed evita di affrontare situazioni poco piacevoli una volta giunti a
destinazione. Per questa ragione, riteniamo che non si tratti di attività facoltativa bensì opportuna e
necessaria per garantirVi il successo del Vostro viaggio e della Vostra vacanza. Oggi Internet ci offre
fortunatamente una quantità di siti e strumenti attraverso i quali è possibile attingere tutte le informazioni
del caso: ci riferiamo, ad esempio, a siti Governativi, di società specializzate nelle previsioni meteo e di
monitoraggio di eventi atmosferici, di Enti del Turismo, ecc. A questo proposito, Vi segnaliamo due siti
particolarmente interessanti: www.viaggiaresicuri.mae.aci.it, sito nato dalla collaborazione tra l’ACI ed il
Ministero degli Affari Esteri, contiene importanti informazioni per viaggiare in oltre 200 Paesi del mondo
(clima, visti e valuta, sanità e sicurezza, viabilità, geografia dei Paesi); www.nhc.noaa.gov, sito del National
Hurricane Center degli Stati Uniti, contiene informazioni in tempo reale sul percorso e
l’evoluzione/involuzione di cicloni, urgani e depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.

CINA
Acquisti
I prodotti tipici del Paese sono: la seta (Shanghai e Hangzhou), le porcellane e il cloisonné (Pechino), i ricami
(Suzhou), la giada (Xian), le perle (Canton e Nanchino), il cachemire, i sigilli e l’artigianato in genere. Oltre ai
centri commerciali delle grandi città, caratteristici e colorati sono i mercati cinesi all’aperto.

Alberghi
Nell’ultimo decennio la qualità degli alberghi cinesi è decisamente migliorata, anche grazie all’intervento
diretto del Governo cinese, tanto che oggi gli alberghi delle grandi città turistiche non hanno nulla da
invidiare, in fatto di confort e di lusso, a quelli degli altri Paesi orientali. Le camere, in genere non molto
spaziose, sono abitualmente a 2 letti da una piazza o da una piazza e mezzo. Sconsigliamo di richiedere
camere triple in quanto nella maggior parte dei casi sono doppie con letto/brandina aggiunto, piuttosto
scomodo per un adulto.

Clima
Molto vario (himalayano, polare, continentale, temperato, tropicale). Data la vastità del Paese, il clima varia
considerevolmente da regione a regione. I mesi migliori per visitare la Cina vanno da aprile a giugno e da
settembre ad ottobre. L’inverno è piuttosto freddo, soprattutto nel nord del Paese, ma è la stagione ideale per
usufruire di offerte speciali particolarmente convenienti.

Corrente elettrica
110/220 Volts; consigliabile munirsi di adattatore prima della partenza.

Formalità d’ingresso
Necessario il passaporto con validità superiore a 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese. È necessario inoltre
il visto di ingresso il cui costo, al momento della stampa di questo catalogo, è di circa € 35 per persona.
Fuso orario
+7 ore rispetto all’Italia (+6 quando in Italia vige l’ora legale).

Lingua
Mandarino (ufficiale).

Mance
Nei tour le mance vengono solitamente raccolte e distribuite dalle guide locali. Nei ristoranti e nei locali si
consiglia di lasciare una mancia pari al 10% del conto.

Obblighi sanitari
Non sono richieste vaccinazioni. Vaccinazioni consigliate: antitetanica, antiepatite A e B.

Religione
Buddhismo, confucianesimo, taoismo.

Tasse Aeroportuali
Per ogni volo nazionale in Cina: 50 Yuan; in uscita dal Paese: 90 Yuan. Il pagamento delle tasse aeroportuali
è da effettuarsi in valuta locale e gli importi indicati sono soggetti a variazioni senza preavviso.

Tasse locali
Normalmente incluse, fatte salve alcune eccezioni come Pechino e Hainan, dove viene richiesto il pagamento
di una modica tassa di soggiorno per persona per notte. Questa tassa si paga in albergo, al termine del
soggiorno, e viene utilizzata dalle autorità municipali per migliorare le infrastrutture cittadine.

Telefoni cellulari
In buona parte del territorio cinese è possibile utilizzare i cellulari GSM abilitati al roaming internazionale.

Trasporti interni
I voli interni in Cina sono gestiti da compagnie regionali che operano con aeromobili anche nuovissimi. Sono
comunque possibili, soprattutto in alta stagione, ritardi o cancellazioni di voli anche all’ultimo momento. I
trasferimenti e le escursioni vengono effettuati in pullman con aria condizionata (non garantita nelle località
più remote). I passaggi in treno sono sempre previsti in carrozze di prima classe.

Valuta
Renmimbi (RMB) e la sua unità è lo Yuan, pari a circa € 0,10.

EMIRATI ARABI UNITI


Abbigliamento
Si ricorda che nei paesi musulmani, soprattutto per le donne, è richiesto un abbigliamento adeguato fuori
dalla spiaggia, in particolare durante le visite delle città e delle località all’interno. Si segnala che la sera, nei
ristoranti, per gli uomini sono obbligatori i pantaloni lunghi

Acquisti
Paradiso dello shopping “duty free”, Dubai, con i suoi avveniristici centri commerciali si presta all’acquisto di
abbigliamento, apparecchiature elettroniche, oggetti d’arte ecc. In Oman, incensi ed oggetti di artigianato; fra
le lavorazioni locali, quella dell’argento e dell’oro è di particolare pregio. Vi preghiamo comunque di
informarvi sulle normative dell’Unione Europea in merito all’importazione di beni da paesi extracomunitari,
al fine di evitare spiacevoli inconvenienti al vostro rientro in Italia.

Alberghi
La maggior parte delle strutture non dispone di camere triple vere e proprie: all’occorrenza, viene aggiunto
un lettino pieghevole. Normalmente, la camera è assegnata dopo le 14.00 e deve essere rilasciata fra le 10.00
e le 12.00 (varia da struttura a struttura). È frequente la richiesta di un deposito cauzionale per gli eventuali
extra.
Clima
Arido, subtropicale. Secco da ottobre ad aprile e umido da maggio a settembre, con temperature che
raggiungono i 40 gradi nella piena estate. Le regioni desertiche interne hanno bassi tassi di umidità e
temperature un po’ più elevate rispetto alle regioni costiere.

Corrente elettrica
220 Volts: consigliabile munirsi di adattatore per prese di tipo americano.

Formalità di ingresso
Necessario il passaporto con validità non inferiore a 6 mesi dalla data di partenza e in Oman è necessario
inoltre il visto che viene rilasciato dall’ambasciata in Italia o in loco all’aeroporto per soggiorni non superiori
a 15 giorni. Per l'ingresso di un minore - accompagnato da entrambi i genitori - dovrà essere registrato sul
passaporto di uno dei genitori fino all'età di 15 anni. Al proposito un dettaglio informativo ad hoc è
accessibile su www.poliziadistato.it/pds/cittadino/passaporto/passapor.htm, insieme al dettaglio sulla
casistica prevalente (minore che viaggia da solo o accompagnato da altri adulti diversi dai genitori).

Fuso orario
+3 ore rispetto all’Italia (+2 quando in Italia vige l’ora legale).

Lingua
Arabo (ufficiale), inglese.

Mance
Sono gradite al termine delle escursioni e nei ristoranti (indicativamente pari al 10% del conto). Sono
consigliate, ma non obbligatorie.

Obblighi sanitari
Non sono richieste vaccinazioni.

Ramadan
La popolazione è in maggioranza strettamente osservante, pertanto la coincidenza con le festività religiose
quali il Ramadan (nel 2008 dal 1° settembre, per la durata di un mese) potrebbe influire sulla qualità e
soprattutto, sulla puntualità dei servizi. In questo periodo i musulmani si astengono dal bere, mangiare,
fumare dall’alba al tramonto. I ristoranti e i bar degli hotel sono normalmente aperti per i turisti, ma le
bevande alcoliche sono servite, a discrezione dell’hotel, solo in alcuni bar o aree o solo al di fuori degli orari
del Ramadan, o solo in camera. In genere tutti gli spettacoli dal vivo sono sospesi durante questo periodo.
Nei paesi musulmani il giorno festivo della settimana è il venerdì.

Religione
Musulmana.

Strutture e progetti
Dubai deve la proprio reputazione anche grazie a straordinari progetti turistici e residenziali in corso d’opera:
The Palm, The World, Dubailand sono solo alcune delle creazioni di nuove aree urbane e“marine’” di
altissimo profilo. Alcune delle strutture pubblicate si trovano nelle aree interessati da tali opere.

Tasse aeroportuali e di frontiera


Tassa di frontiera negli Emirati per i viaggi via terra di: dhs 30 da pagarsi in loco e in Oman 20 rial da pagarsi
in loco.

Telefoni cellulari
Buona copertura della rete GSM, pertanto potrete utilizzare i Vostri telefoni cellulari. Vi invitiamo a verificare
preventivamente i costi del servizio presso il Vostro gestore.

Valuta
Dirham degli Emirati e Rial Omani.
INDIA
Camere d'albergo
Solitamente le camere sono a disposizione dalle h.14.00 del giorno dell’arrivo sino alle h.12.00 del giorno
della partenza. Al momento della prenotazione è possibile richiedere un supplemento per poter disporre della
camera sino alla partenza del volo notturno. Triple: si considera la camera doppia con un lettino aggiunto, lo
spazio potrebbe risultare piuttosto ridotto.

Clima
Esistono fondamentalmente 3 stagioni: una secca e fresca da ottobre a marzo, una calda da aprile a maggio e
una monsonica da giugno a settembre. Nella piana dal Gange da Delhi a Varanasi può verificarsi a dicembre
il fenomeno della nebbia. India del Nord e Kathmandu: il periodo migliore va da ottobre ad aprile.
Il monsone è presente in questa zona da luglio a settembre, ma è molto blando poiché vi giunge da nord e
provoca solo acquazzoni molto brevi.
Ladakh e Kashmir: da giugno a settembre.
India del Sud: il periodo più adatto va da ottobre a marzo, ma anche i mesi di luglio, agosto e settembre sono
indicati, poiché le piogge sono cessate e la natura è al suo massimo splendore. Sono fra l’altro i mesi migliori
per l’Ayurveda.

Code sharing
Le compagnie aeree, sempre più spesso, stringono fra loro accordi commerciali nominati “code sharing”, in
virtù dei quali sono autorizzate a commercializzare voli con il proprio nome (codice), nonostante gli stessi
siano operati da aeromobili di un’altra compagnia. Questo tipo di accordo è di norma stipulato tra compagnie
aeree di linea, appartenenti alla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) e con standard di
sicurezza e servizio di pari livello. A questo proposito, Kuoni è a disposizione per fornire (su richiesta) tutti gli
elementi di dettaglio relativi al Vostro piano voli.

Elettricità
220 volt. È suggerito un adattatore universale, la presa di corrente non è come quella italiana.

Formalità d’ingresso
India: passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data di partenza e il visto di ingresso. Il visto deve
essere richiesto all’Ambasciata di Roma (residenti centro e sud) o al Consolato di Milano (residenti nord),
presentando il passaporto firmato, con 2 pagine libere consecutive e 2 fototessera. Tempistiche: almeno 25
giorni prima della partenza.
Nepal: passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data di partenza ed una fototessera. Il visto si ottiene
all’arrivo e costa circa US$ 30. Nessun visto richiesto per chi soggiorna meno di 72 ore dal momento
dell’ingresso nel paese.
Bhutan: passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data di partenza e il visto di ingresso ottenibile presso
la nostra organizzazione dopo averci inviato dati anagrafici e numero di passaporto. All’arrivo in Bhutan
verrà rilasciato il relativo visto turistico previo pagamento in loco di USD 20.

Fuso orario
India: + 4.30 rispetto all’Italia (+ 3.30 quando vige l’ora legale).
Nepal: + 4.45 rispetto all’Italia (+ 3.45 quando vige l’ora legale).
Bhutan: + 5 rispetto all’Italia (+ 4 quando vige l’ora legale).

Lingua
India: ufficiale l’Hindi diffuso al nord; oltre 1.500 dialetti minori vengono parlati nel resto del paese.
Inglese.
Nepal: Khmer, Francese, Inglese.
Bhutan: Laotiano, Francese, Inglese.

Mance
Non sono obbligatorie, ma spesso consigliate, essendo divenute un’abitudine piuttosto diffusa: il 10% nei
ristoranti, bastano poche rupie per la consegna in camera o un trasporto del bagaglio.
Obblighi sanitari
Nessuno in particolare. Consigliamo comunque medicinali contro eventuali infezioni intestinali, contro le
influenze da sbalzi di temperatura (caldo esterno e freddo da aria condizionata), repellenti contro le zanzare.
Sconsigliamo invece soggiorni in Ladak e Bhutan in caso le altitudini raggiunte superino i 3.000 ma chi
soffre di cuore, polmoni, mal di montagna e pressione alta. Si consiglia di bere solo bibite imbottigliate,senza
ghiaccio o bollite (tè), non mangiare verdura cruda e sbucciare sempre la frutta.

Valuta
Rupia indiana: 1 € vale circa 56 rupie (INR). La valuta può essere cambiata in aeroporto all’arrivo, nelle
banche, in hotel. Le Rupie non sono esportabili, è possibile convertirle in aeroporto prima della partenza.
È suggeribile conservare tutte le ricevute dei cambi effettuati.
Rupia nepalese: 1 € vale circa 98 rupie (NPR).
Nugultrum bhutanese: 1 € vale circa 59 rupie (BTN).

Viaggiate informati, viaggiate sicuri!


L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, socio-politica,
meteorologica del Paese o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della
preparazione responsabile di un viaggio ed evita di affrontare situazioni poco piacevoli una volta giunti a
destinazione. Per questa ragione, riteniamo che non si tratti di attività facoltativa bensì opportuna e
necessaria per garantirVi il successo del Vostro viaggio e della Vostra vacanza. Oggi internet ci offre
fortunatamente una quantità di siti e strumenti attraverso i quali è possibile attingere tutte le informazioni
del caso: ci riferiamo, ad esempio, a siti Governativi, di società specializzate nelle previsioni meteo e di
monitoraggio di eventi atmosferici, di Enti del Turismo, ecc. A questo proposito, Vi segnaliamo un sito
particolarmente interessante: www.viaggiaresicuri.mae.aci.it; sito nato dalla collaborazione tra l’ACI ed il
Ministero degli Affari Esteri, che contiene importanti informazioni per viaggiare in oltre 200 Paesi del
mondo (clima, visti e valuta, sanità e sicurezza, viabilità, geografia dei Paesi).

KENYA - TANZANIA
Alberghi
La qualità degli alberghi in Kenya e Tanzania è decisamente buona, con ampia possibilità di scelta, servizio
adeguato e sono abitualmente arredati in armonia e sintonia con l’ambiente, alcuni utilizzando materiale
locale. Molti lodge, soprattutto nei parchi, alcuni anche sulla costa, sono stati costruiti nel rispetto totale
dell’ambiente. Le camere sono piuttosto spaziose e spesso è possibile inserire un terzo letto. Normalmente la
camera viene assegnata dopo le ore 12.00 e deve essere rilasciata entro le ore 10.00. Se si vuole usufruire
della camera oltre tale orario, occorre pagare un supplemento che varia dal 50% al 100% del costo della
stessa. In Uganda gli hotel di buon livello sono pochi perché il paese è relativamente nuovo al turismo.

Bassa marea
Nell’Africa Orientale si verificano fenomeni di bassa marea, con portata diversa rispetto a quella dell’area del
Mediterraneo. La bassa marea, limitata ad alcune ore e più marcata laddove la spiaggia è protetta dalla
barriera corallina, determina l’arretramento del livello del mare e a volte può rendere difficoltosa la
balneazione. Sono comunque fenomeni naturali che rappresentano un impedimento solo temporaneo alla
balneazione. Gli hotel dispongono inoltre di imbarcazioni di legno con grandi vele, i “dhow”, con le quali si
offre la possibilità agli ospiti di navigare fino al largo delle coste per poter nuotare e fare snorkeling.

Camera tripla
Non esistono camere a tre letti: si considerano triple le camere con 2 letti ad una piazza e mezzao letto
matrimoniale con lettino a rotelle.

Clima
Kenya e Tanzania: varia in base all’altitudine. Normalmente sulle coste è caldo umido tutto l’anno, all’interno
il clima è più temperato. La stagione delle piogge abbondanti va da aprile a fine maggio, a volte si protendono
anche fino a metà giugno. La stagione delle brevi e sporadiche piogge è nel mese di novembre. In estate le
temperature sono leggermente inferiori rispetto all’inverno.

Code sharing

Le compagnie aeree, sempre più spesso, stringono fra loro accordi commerciali nominati “code sharing”, in
virtù dei quali sono autorizzate a commercializzare voli con il proprio nome (codice), nonostante gli stessi
siano operati da aeromobili di un’altra compagnia. Questo tipo di accordo è di norma stipulato tra compagnie
aeree di linea, appartenenti alla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) e con standard di
sicurezza e servizio di pari livello. Per esempio, potrebbe capitare di prenotare il Vostro viaggio in Kenya con
KLM e volare con un aeromobile della Kenya Airways. A questo proposito, Kuoni è a disposizione per fornire
(su richiesta) tutti gli elementi di dettaglio relativi al Vostro piano voli.

Formalità d'ingresso
Kenya e Tanzania: passaporto individuale con validità superiore a 6 mesi dalla data di ingresso nel paese. È
richiesto il visto consolare il cui costo, al momento della stampa è di USD 50 per persona ed è ottenibile
all’aeroporto di arrivo.

Fuso orario
Kenya e Tanzania +2 rispetto all’Italia (+1 quando vige l’ora legale).

Guide locali
Siamo alla costante ricerca di guide locali più qualificate, al fine di garantire il migliore servizio ai nostri
clienti. Nonostante i numerosi sforzi ciò non è sempre possibile poiché la conoscenza della nostra lingua è
limitata nell’entroterra di Kenya e Tanzania. Le guide parlano italiano in maniera elementare, ma ne
sottolineiamo la professionalità e sono tutte regolarmente registrate presso il locale Ministero del Turismo e
dotate di apposito tesserino.

Mance
Quella di dare mance, se si è soddisfatti del servizio prestato, è una consuetudine ben radicata in Africa. È
tuttavia da sottolineare che non è obbligatoria. Generalmente l’importo ammonta a:
- alle guide: da 5 USD al giorno per partecipante;
- al vostro autista: da 3 USD al giorno per partecipante;
- nei ristoranti e nei locali una mancia pari al 10% del conto.

Obblighi sanitari
Kenya : non sono richieste vaccinazioni. Consigliata profilassi antimalarica.
Tanzania: E'richiesta la vaccinazione contro la febbre gialla ai passeggeri che entrano in Tanzania provenienti
dai seguenti paesi : Kenya, Senegal, Gambia, Guinea Bissau, Sierra Leone, Liberia, Costa d’Avorio, Burkina
Faso,Ghana, Nigeria, Mali, Niger, Chad, Repubblica dell’Africa Centrale, Togo, Benin, Sao Tome e Principe,
Cameroon, Gabon, Congo, Repubblica Democratica del Congo, Angola, Zambia, Uganda, Rwanda, Burundi,
Etiopia, Somalia, Sudan, Equatorial Guinea, Panama, Venezuela, Colombia, Ecuador, Perù, Brasile, Guyana,
Suriname, Guiana Francese e Bolivia. Non è richiesta la vaccinazione in caso di solo transito negli aeroporti
dei paesi sopraelencati. Consigliata profilassi antimalarica.

Piccoli ospiti
Negli hotel situati all’interno di giardini o a breve distanza dal mare o dalla vegetazione è possibile incontrare
piccoli animaletti. Indipendentemente dalla categoria degli hotel, queste “presenze” sono maggiormente
presenti all’interno di strutture a bungalow e, comunque, non costituiscono sinonimo di sporcizia, bensì
inevitabile conseguenza del clima e della posizione stessa dell’hotel.

Religione
Cristiana, islamica, animista nei villaggi più sperduti.

Tasse aeroportuali
Kenya e Tanzania: per ogni partenza nazionale ed internazionale viene pagata una tassa aeroportuale che è
inclusa nel biglietto aereo. Al rientro da Zanzibar occorre pagare in aeroporto, al momento del rientro una
tassa imposta dal governo pari a USD 30, soggetta a variazioni. Vi sono anche alcune compagnie locali
private che prevedono il pagamento delle tasse locali in aeroporto, escluse dal costo del biglietto aereo, il cui
importo si aggira intorno ai 10 USD. È richiesto il pagamento in dollari di piccolo taglio.

Telefoni cellulari
Ricevono regolarmente nelle città e sulla costa. Sempre più diffusa la ricezione anche nelle zone più
frequentate dell’interno.
Valuta
Sono in vigore gli scellini: scellini kenioti e tanzaniani con cambio diverso in ogni paese.

Viaggiate informati, viaggiate sicuri!


L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, socio-politica,
meteorologica del Paese o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della
preparazione responsabile di un viaggio ed evita di affrontare situazioni poco piacevoli una volta giunti a
destinazione. Per questa ragione, riteniamo che non si tratti di attività facoltativa bensì opportuna e
necessaria per garantirVi il successo del Vostro viaggio e della Vostra vacanza. Oggi Internet ci offre
fortunatamente una quantità di siti e strumenti attraverso i quali è possibile attingere tutte le informazioni
del caso: ci riferiamo, ad esempio, a siti Governativi, di società specializzate nelle previsioni meteo e di
monitoraggio di eventi atmosferici, di Enti del Turismo, ecc. A questo proposito, Vi segnaliamo un sito
particolarmente interessante: www.viaggiaresicuri.mae.aci.it, sito nato dalla collaborazione tra l’ACI ed il
Ministero degli Affari Esteri, che contiene importanti informazioni per viaggiare in oltre 200 Paesi del
mondo: clima, visti e valuta, sanità e sicurezza, viabilità, geografia dei Paesi. Informazioni in tempo reale sul
percorso e l’evoluzione/involuzione di cicloni, uragani e depressioni tropicali sui siti: www.cpc.ncep.noaa.gov
e www.noaa.gov.

MALDIVE e SRI LANKA


Abbigliamento
Abiti leggeri da mare e qualcosa di più caldo per la sera. Nei luoghi sacri, nei templi e nei luoghi pubblici è
necessario per le donne avere le spalle coperte.

Acquisti
Oggetti di legno di cocco, madreperla e fibra di palma, batik, tè e spezie in genere.

Alberghi
E'utile ricordare che, a parità di categoria, gli standard europei non sono paragonabili. Di norma le camere
vengono assegnate dopo le 15:00 e devono essere rilasciate entro le 9:30.

Camere triple
Le camere triple prevedono un letto matrimoniale o 2 letti gemelli ed un roll-away (letto a rotelle) aggiunto,
di dimensioni inferiori rispetto ai letti esistenti.

Clima
Tropicale.

Code Sharing
Le compagnie aeree, sempre più spesso, stringono fra loro accordi commerciali nominati “code sharing”, in
virtù dei quali sono autorizzate a commercializzare voli con il proprio nome (codice), nonostante gli stessi
siano operati da aeromobili di un’altra compagnia. Questo tipo di accordo è di norma stipulato tra compagnie
aeree di linea, appartenenti alla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) e con standard di
sicurezza e servizio di pari livello. Per esempio, potrebbe capitare di prenotare il Vostro viaggio negli Stati
Uniti con Alitalia e volare con un aeromobile della Delta Airlines. A questo proposito, Kuoni è a disposizione
per fornire (su richiesta) tutti gli elementi di dettaglio relativi al Vostro piano voli.

Family Plan
Family Plan è una sistemazione che consente di ospitare 2 adulti e 1 o più bambini (in base alla struttura)
utilizzando i letti esistenti o con letti aggiunti, con riduzioni o gratuità per i bambini.

Formalità d’ingresso Passaporto con almeno 6 mesi di validità. Per l'ingresso di un minore - accompagnato
da entrambi i genitori - dovrà essere registrato sul passaporto di uno dei genitori fino all'età di 15 anni. Al
proposito un dettaglio informativo ad hoc è accessibile su
www.poliziadistato.it/pds/cittadino/passaorto/passapor.htm, insieme al dettaglio sulla casistica prevalente
(minore che viaggia da solo o accompagnato da altri adulti diversi dai genitori).

Fuso Orario Maldive: +4 ore, +3 ore quando in Italia vige l’ora legale. Sri Lanka: +5 ore, +4 ore quando in
Italia vige l’ora legale.
Lingua
Maldive: Dhivehi (dialetto di origine cingalese), Inglese. Sri Lanka: Cingalese, Tamil, Inglese.

Obblighi Sanitari
Nessuno.

Piccoli ospiti
Negli hotel situati all’interno di giardini o a breve distanza dal mare o dalla vegetazione, è possibile
incontrare piccoli animaletti. Indipendentemente dalla categoria degli hotel, queste “presenze” sono
maggiormente frequenti all’interno di strutture a bungalow e, comunque, non costituiscono sinonimo di
sporcizia, bensì inevitabile conseguenza del clima e della posizione stessa dell’hotel.

Religione
Maldive: Musulmana sannita; Sri Lanka: Buddhista (69%),Induista (15%),Cristiana (8%),Musulmana (7%).

Riduzione Bambini
Gli hotel accettano di norma (ma eccezioni sono possibili) 1 o 2 bambini in camera con due adulti paganti e
nei letti già esistenti nella camera. Le generalità dei bambini vengono verificate sia in aeroporto che negli
hotel, qualora i dati anagrafici non fossero veritieri, le conseguenze rimarranno a carico della agenzia
/cliente, senza diritto ad alcun rimborso.

Spiaggia
Una particolarità delle Maldive è il fatto che, le spiagge che circondano le isole, si spostano in base alla
corrente del mare e alla stagione. E’ quindi possibile che la vicinanza al mare di alcune sistemazioni possa
risultare differente rispetto alle foto pubblicate.

Trasferimenti
I trasferimenti inclusi nei nostri programmi di viaggio si intendono di gruppo e possono essere effettuati con
mezzi di diversa dimensione. Il trasporto di bagaglio speciale (per esempio biciclette, tavole da windsurf) non
è garantito. Maldive: Per motivi di sicurezza i trasferimenti vengono effettuati prima del tramonto.

Trasferimento in Idrovolante
Maldive: Le compagnie accettano per ogni passeggero 20 kg di bagaglio più 5 kg di bagaglio a mano.
L’importo per eccedenza è di $ 3 per ogni chilogrammo e dovrà essere pagato a Male al banco di
registrazione. Per motivi di sicurezza le compagnie si riservano il diritto di trasportare il bagaglio con un volo
successivo a quello dei passeggeri; vi informiamo inoltre che dato lo scarso numero degli idrovolanti è
richiesta a volte un’attesa prima della partenza da Male.

Valuta
Maldive: Rupia Maldiviana (Rufiyaa); Sri Lanka: Rupia Singalese.

Viaggiate informati, viaggiate sicuri!


L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, socio-politica,
meteorologica del Paese o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della
preparazione responsabile di un viaggio ed evita di affrontare situazioni poco piacevoli una volta giunti a
destinazione. Per questa ragione, riteniamo che non si tratti di attività facoltativa bensì opportuna e
necessaria per garantirVi il successo del Vostro viaggio e della Vostra vacanza. Oggi Internet ci offre
fortunatamente una quantità di siti e strumenti attraverso i quali è possibile attingere tutte le informazioni
del caso: ci riferiamo, ad esempio, a siti Governativi, di società specializzate nelle previsioni meteo e di
monitoraggio di eventi atmosferici, di Enti del Turismo, ecc. A questo proposito, Vi segnaliamo due siti
particolarmente interessanti: www.viaggiaresicuri.mae.aci.it: sito nato dalla collaborazione tra l’ACI ed il
Ministero degli Affari Esteri, contiene importanti informazioni per viaggiare in oltre 200 Paesi del mondo:
clima, visti e valuta, sanità e sicurezza, viabilità, geografia dei Paesi; www.nhc.noaa.gov: sito del National
Hurricane Center degli Stati Uniti, contiene informazioni in tempo reale sul percorso e
l’evoluzione/involuzione di cicloni, uragani e depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.
MESSICO – GUATEMALA - BELIZE
Abbigliamento
Leggero e informale tutto l’anno. Scarpe comode e resistenti, cappello per il sole,indispensabile un
impermeabile leggero o una giacca a vento.

Acquisti
Artigianato locale, ceramiche, amache, oggetti in argento, abbigliamento in lana o cotone, coperte,
soprammobili.

Bagagli
Per poter compensare l’impennata dei costi operativi dovuti al sensibile aumento del petrolio, tutte le
compagnie aeree americane, introducono regole sempre più restrittive sui bagagli: impossibilità di fare
accettare al check-in il secondo bagaglio, pagamento di un supplemento per i bagagli accettati al check-in,
limitazione sempre maggiore del peso dei bagagli con conseguente richiesta di pagamento per i chili
eccedenti. Informatevi sulle regole che ogni compagnia applica prima della partenza.

Camera tripla
Non esistono camere a 3 letti; si considera tripla la camera con 2 letti da una piazza e mezza o letto
matrimoniale più letto aggiunto.

Carte di credito
Sono accettate la maggiori carte di credito, MasterCard, Visa, American Express.

Clima
Il clima del Messico varia molto da regione a regione. Tropicale sulla Riviera Maya e penisola dello Yucatan.
Più temperato sull'altipiano centrale, dove grazie all’altitudine spesso ci sono temperature fresche e
primaverili durante tutto l’anno. Le stagioni in tutto il paese sono due: la stagione delle piogge da aprile ad
ottobre con temperature, umidità e precipitazioni maggiori, e da novembre a marzo, la stagione secca, con
temperature più miti, clima secco e scarse precipitazioni.

Code sharing
Le compagnie aeree, sempre più spesso, stringono fra loro accordi commerciali nominati “code sharing”, in
virtù dei quali sono autorizzate a commercializzare voli con il proprio nome (codice), nonostante gli stessi
siano operati da aeromobili di un’altra compagnia. Questo tipo di accordo è di norma stipulato tra compagnie
aeree di linea, appartenenti alla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) e con standard di
sicurezza e servizio di pari livello. Per esempio, potrebbe capitare di prenotare il Vostro viaggio negli Stati
Uniti con Alitalia e volare con un aeromobile della Delta Airlines. A questo proposito, Kuoni è a disposizione
per fornire (su richiesta) tutti gli elementi di dettaglio relativi al Vostro piano voli.

Corrente elettrica
È consigliato portare adattatori dall’Italia perché prese e spine sono analoghe a quelle degli Stati Uniti. Il
voltaggio è di 110 volts.

Family Plan
Il Family Plan è una sistemazione applicata in numerosi alberghi che consente di ospitare gratuitamente o a
condizioni agevolate in camera doppia 2 adulti e 2 bambini, utilizzando i letti esistenti. Nelle pagine
descrittive di ogni albergo trovate indicazione delle condizioni e dell’età fino a cui il Family Plan è consentito.

Formalità d’ingresso
Passaporto con validità residua di almeno 3 mesi. Nel caso in cui il volo scelto effettui un qualsiasi scalo o
stop negli Stati Uniti prima o dopo il soggiorno in Messico o Guatemala, è necessario che i passeggeri siano in
possesso di passaporto validato per l’entrata negli USA. Non è richiesto visto purché il soggiorno non superi i
90 giorni e si sia in possesso di un biglietto di ritorno o di prosecuzione verso altri stati. Si ricorda che tutti i
passeggeri (inclusi i minori) devono essere in possesso di passaporto individuale e che i tipi di passaporto
validi sonoi seguenti: passaporto a lettura ottica, se emesso o rinnovato prima del 26/10/05, passaporto a
lettura ottica, munito di fotografia digitale, se emesso o rinnovato dal 26/10/05 al 25/10/06, passaporto
biometrico, se emesso o rinnovato dal 26/10/06. Chi non è in possesso di passaporti con i suddetti requisiti
deve richiedere il visto alle autorità competenti. A partire dal 01/08/08 (in fase sperimentale e
OBBLIGATORIO dal 12/01/09), entra in vigore l’“Electronic System for Travel Authorization” (ESTA), che
sostituirà la compilazione del modulo cartaceo I-94W e consentirà alle autorità degli Stati Uniti di effettuare
il controllo sulle persone che hanno intenzione di entrare in territorio statunitense prima del loro imbarco su
nave o aereo. Sarà quindi obbligatorio registrarsi sul seguente sito: https://esta.cbp.dhs.gov. Tale
adempimento, tuttavia, non esonererà ancora il viaggiatore dal compilare il modello I-94W.

Fuso orario
- 6 ore, - 7 ore quando in Italia vige l’ora legale.

Lingua
Spagnolo.

Obblighi sanitari
Nessuno.

Overbooking
In campo turistico, la consuetudine internazionale dell’“overbooking” (vendita di posti o sistemazioni
alberghiere superiore alla reale disponibilità) è resa maggiormente frequente dalle leggi statali che
permettono di estendere, in determinati casi, il soggiorno in hotel oltre il periodo prenotato. In questo caso
gli hotel devono riproteggere i clienti presso altre proprietà di pari categoria assumendosene le relative spese
di pernottamento e trasferimento.

Piccoli ospiti
Negli hotel situati all’interno di giardini o a breve distanza dal mare o dalla vegetazione, è possibile
incontrare piccoli animaletti. Indipendentemente dalla categoria degli hotel, queste “presenze” sono
maggiormente frequenti all’interno di strutture a “bungalow” e, comunque, non costituiscono sinonimo di
sporcizia, bensì inevitabile conseguenza del clima e della posizione stessa dell’hotel.

Tasse aeroportuali
Quelle italiane ed europee vengono incluse nel biglietto. Esiste una tassa d’ingresso di US$ 15 circa,
anch’essa viene pagata in Italia. Localmente occorre invece pagare le tasse aeroportuali che al momento della
stampa ammontano a US$ 18 sulle tratte interne e a US$ 27 su quelle internazionali.

Valuta
Peso messicano.

Viaggi di nozze
Per avere diritto ai vantaggi dedicati a tutti gli sposi può essere necessario mostrare in ciascun hotel copia
del certificato di matrimonio.

Viaggiate informati, viaggiate sicuri


L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, socio-politica,
meteorologica del Paese o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della
preparazione responsabile di un viaggio ed evita di affrontare situazioni poco piacevoli una volta giunti a
destinazione. Per questa ragione, riteniamo che non si tratti di attività facoltativa bensì opportuna e
necessaria per garantirVi il successo del Vostro viaggio e della Vostra vacanza. Oggi Internet ci offre
fortunatamente una quantità di siti e strumenti attraverso i quali è possibile attingere tutte le informazioni
del caso: ci riferiamo, ad esempio, a siti Governativi, di società specializzate nelle previsioni meteo e di
monitoraggio di eventi atmosferici, di Enti del Turismo, ecc. A questo proposito, Vi segnaliamo due siti
particolarmente interessanti: www.viaggiaresicuri.mae.aci.it: sito nato dalla collaborazione tra l’ACI ed il
Ministero degli Affari Esteri, contiene importanti informazioni per viaggiare in oltre 200 Paesi del mondo:
clima, visti e valuta, sanità e sicurezza, viabilità, geografia dei Paesi; www.nhc.noaa.gov: sito del National
Hurricane Center degli Stati Uniti, contiene informazioni in tempo reale sul percorso e
l’evoluzione/involuzione di cicloni, uragani e depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.
OCEANO INDIANO
Abbigliamento
Mauritius e Seychelles: la sera, in buona parte degli alberghi, vengono richiesti i pantaloni lunghi per gli
uomini.
Madagascar: indumenti di cotone leggero, giacca a vento e capi più pesanti se sono previsti soggiorni sugli
altopiani centrali; capellino e telo mare per i soggiorni mare.

Acquisti
Mauritius: maglioni di lana o cachemire, fiori, bellissime conchiglie e le famose “maquettes” riproduzione in
legno di splendidi velieri.
Seychgelles: articoli dell’artigianato locale realizzati prevalentemente in noce di cocco, foglie di palma, bacoa,
rafia.
Madagascar: tessuti, oggetti in legno, pietre semi preziose e manufatti da acquistare soprattutto nei mercati
di Antananarivo.

Alberghi
Nella maggior parte delle località, la camera è assegnata dopo le 15.00 e deve essere rilasciata entro le 9.30.
In alcuni casi gli hotel chiedono un deposito in valuta straniera.

Auto
A Mauritius guida da sinistra, è necessaria la patente italiana o quella internazionale.

Camere triple
Le camere triple prevedono un letto matrimoniale o 2 letti gemelli ed un roll-away (letto a rotelle) aggiunto,
di dimensioni inferiori rispetto ai letti esistenti.

Clima
Tropicale.

Code sharing
Le compagnie aeree, sempre più spesso, stringono fra loro accordi commerciali nominati “code sharing”, in
virtù dei quali sono autorizzate a commercializzare voli con il proprio nome (codice), nonostante gli stessi
siano operati da aeromobili di un’altra compagnia. Questo tipo di accordo è di norma stipulato tra compagnie
aeree di linea, appartenenti alla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) e con standard di
sicurezza e servizio di pari livello. Per esempio, potrebbe capitare di prenotare il Vostro viaggio negli Stati
Uniti con Alitalia e volare con un aeromobile della Delta Airlines. A questo proposito, Kuoni è a disposizione
per fornire (su richiesta) tutti gli elementi di dettaglio relativi al Vostro piano voli.

Family plan
È una sistemazione che consente di ospitare 2 adulti e 1 o più bambini (in base alla struttura) utilizzando i
letti esistenti o con roll-away (letto a rotelle) aggiunto (in base alla struttura), con riduzioni o gratuità per i
bambini. Le generalità dei bambini vengono verificate sia in aeroporto che negli hotel, qualora i dati
anagrafici non fossero veritieri, le conseguenze rimarranno a carico della agenzia/cliente, senza diritto ad
alcun rimborso.

Formalità di’ingresso
Passaporto con almeno 6 mesi di validità. Per il Madagascar è necessario un visto di ingresso che viene
rilasciato in aeroporto all’arrivo al costo di circa 12 €. Per chi volesse procurarsi il visto prima di partire, ne
può fare richiesta presso l’ambasciata Malgascia in Italia. Per l’ingresso a Reunion è sufficiente la carta
d’identità. Per l'ingresso di un minore – accompagnato da entrambi i genitori - dovrà essere registrato sul
passaporto di uno dei genitori fino all’età di 15 anni. Al proposito un dettaglio informativo ad hoc è
accessibile su www.poliziadistato.it/pds/cittadino/passaporto/passapor.htm, insieme al dettaglio sulla
casistica prevalente (minore che viaggia da solo o accompagnato da altri adulti diversi dai genitori).

Fuso orario
Mauritius e Seychelles: + 3 ore, + 2 ore quando in Italia vige l’ora legale.
Madagascar: +2 ore, + 1 ora quando in Italia vige l’ora legale.
Lingua
Mauritius e Seychelles: francese, inglese (entrambe ufficiali), creolo-francese.
Madagascar: malgascio, francese entrambe ufficiali.

Obblighi Sanitari
Mauritius e Seychelles: nessuno.
Madagascar: non sono richieste vaccinazioni obbligatorie; la profilassi antimalarica è fortemente consigliata.

Piccoli Ospiti
Negli hotel situati all’interno di giardini o a breve distanza dal mare o dalla vegetazione, è possibile
incontrare piccoli animaletti. Indipendentemente dalla categoria degli hotel, queste “presenze” sono
maggiormente frequenti all’interno di strutture a bungalow e, comunque, non costituiscono sinonimo di
sporcizia, bensì inevitabile conseguenza del clima e della posizione stessa dell’hotel.

Religione
Mauritius: Induista (51%), Cristiana (30%), Musulmana (16%).
Seychelles: Cattolica (91%), Protestante (7%).
Madagascar: Animista (52%), Cattolica (23%), Protestante (18%), Musulmana (7%).

Trasferimenti
I trasferimenti inclusi nei nostri programmi di viaggio si intendono per gruppo e possono essere effettuati
con mezzi di diversa dimensione. Il trasporto di bagaglio speciale (biciclette, tavole da windsurf) non è
garantito.

Valuta
Mauritius: Rupia di Mauritius.
Seychelles: Rupia delle Seychelles. Il pagamento degli extra alberghieri, delle escursioni e del noleggio auto
deve essere regolato esclusivamente con valuta straniera. Vi consigliamo quindi di cambiare in rupie solo
piccole quantità di denaro.

Viaggiate informati, viaggiate sicuri!


L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, socio-politica,
meteorologica del Paese o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della
preparazione responsabile di un viaggio ed evita di affrontare situazioni poco piacevoli una volta giunti a
destinazione. Per questa ragione, riteniamo che non si tratti di attività facoltativa bensì opportuna e
necessaria per garantirVi il successo del Vostro viaggio e della Vostra vacanza. Oggi Internet ci offre
fortunatamente una quantità di siti e strumenti attraverso i quali è possibile attingere tutte le informazioni
del caso: ci riferiamo, ad esempio, a siti Governativi, di società specializzate nelle previsioni meteo e di
monitoraggio di eventi atmosferici, di Enti del Turismo, ecc. A questo proposito, Vi segnaliamo due siti
particolarmente interessanti: www.viaggiaresicuri. mae.aci.it: sito nato dalla collaborazione tra l’ACI ed il
Ministero degli Affari Esteri, contiene importanti informazioni per viaggiare in oltre 200 Paesi del mondo:
clima, visti e valuta, sanità e sicurezza, viabilità, geografia dei Paesi; www.nhc.noaa.gov: sito del National
Hurricane Center degli Stati Uniti, contiene informazioni in tempo reale sul percorso e
l’evoluzione/involuzione di cicloni, urgani e depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.

ORIENTE
Acquisti
Artigianato locale, seta, cotone, batik, sarong, legno intarsiato, argento, gioielli. È severamente vietato
esportare immagini o statue di Buddha.

Alberghi
Nella maggior parte delle località, la camera prenotata viene assegnata dopo le 14.00 e deve essere rilasciata
entro le 12.00. Vi suggeriamo di controllare eventuali eccezioni direttamente con l’hotel al vostro arrivo.
Molti voli arrivano nelle prime ore del mattino; se in questi casi desiderate accedere immediatamente alla
camera, la prenotazione dovrà includere la notte precedente. In Oriente le camere triple consistono nella
maggior parte dei casi in camere doppie con letto-brandina aggiunto.
Assistenza
Bangkok in arrivo: al vostro arrivo in aeroporto sarete accolti dal nostro personale di lingua italiana che vi
consegnerà un foglio informazioni con tutti i contatti telefonici e alcuni suggerimenti per farvi apprezzare
maggiormente il vostro soggiorno nella “Città degli Angeli”. Importante: l’assistente italiano Kuoni a
Bangkok è normalmente presente all’arrivo dei voli Thai dall’Italia in alta stagione, ovvero quando il numero
di arrivi lo ritiene opportuno. In caso di arrivi con altri vettori oppure da altre destinazioni, è comunque
sempre prevista la presenza di una guida in italiano (se prenotato il trasferimento dall’aeroporto all’hotel).
Bangkok: ogni giorno presso i banchi di assistenza situati nelle hall degli hotel Royal Orchid e Siam City,
potrete contattare, negli orari riportati sul foglio informazioni, un nostro rappresentante in grado di darvi
informazioni su qualsiasi cosa necessitiate: dallo shopping alle visite ai ristoranti ecc. Il nostro ufficio Kuoni
(con personale specializzato e manager italiano), situato a breve distanza dall’hotel Siam City, sarà comunque
a vostra completa disposizione (orari di ufficio). Durante il periodo invernale a Phuket ed estivo a Koh Samui
un rappresentante italiano Kuoni risiederà nelle isole. Nelle principali località thailandesi inoltre, l’ufficio o il
rappresentante del nostro corrispondente locale sono a vostra disposizione.
Bali: al vostro arrivo a Bali, vi sarà consegnato un foglio informazioni in italiano con i contatti del nostro
assistente e alcuni suggerimenti per il vostro soggiorno nella celeberrima “Isola degli Dei”. L’assistente
italiano Kuoni vi contatterà direttamente nel vostro hotel per qualsiasi necessità e sarà nel vostro hotel nei
giorni e agli orari indicati nel programma che riceverete al vostro arrivo. In ogni caso, gli uffici del nostro
corrispondente locale sono a vostra disposizione con un manager di lingua italiana (orari di ufficio).
Kuala Lumpur: al vostro arrivo (in aeroporto, se avrete provveduto a prenotare un trasferimento, altrimenti
in hotel), vi sarà consegnato un foglio informazioni in italiano con i contatti telefonici dell’uffi cio del nostro
corrispondente e dei numeri per le urgenze. In ogni caso gli uffici del nostro rappresentante locale sono a
vostra disposizione con personale parlante italiano (orario di ufficio).
Ho Chi Minh, Hanoi, Phnom Penh, Siem Reap, Vientiane: Al vostro arrivo in aeroporto (se avete provveduto
alla prenotazione di un trasferimento, altrimenti in hotel) vi verrà consegnato un foglio informazioni in
italiano con i contatti telefonici dell'ufficio del nostro corrispondente e dei numeri per le urgenze. in ogni
caso gli uffici del nostro rappresentante locale sono a vostra disposizione con personale parlante italiano
(orari d'ufficio)
Yangon: al vostro arrivo in aeroporto, (se avrete provveduto a prenotare un trasferimento, altrimenti in
hotel), vi sarà consegnato un foglio informazioni in italiano con i contatti telefonici dell’ufficio del nostro
corrispondente e dei numeri per le urgenze. In ogni caso gli uffici del nostro rappresentante locale sono a
vostra disposizione con personale parlante italiano (orario di ufficio).

Bassa marea
In tutto il Sud-Est asiatico si verificano fenomeni di bassa marea, che ha portata diversa rispetto a quella
Mediterranea. La bassa marea, limitata ad alcune ore e più marcata laddove la spiaggia è protetta dalla
barriera corallina, determina l’arretramento del livello del mare e, in alcuni casi, può rendere difficoltosa la
balneazione. L’acqua rimane sempre limpida, a meno che venti forti o rovesci temporaleschi non producano
effetti temporanei di sospensione, data la natura spesso corallina della sabbia. Sono, comunque, fenomeni
naturali che rappresentano un impedimento solo temporaneo alla balneazione.

Clima
Thailandia: monsonico tropicale. Tre stagioni sulla costa occidentale (Mare delle Andamane): asciutta e
molto calda da marzo a maggio; umida e piovosa da giugno ad ottobre; asciutta e piacevolmente calda da
novembre a febbraio. Due stagioni sulla costa orientale (Golfo del Siam): asciutta e calda da maggio ad
ottobre; umida da novembre a febbraio.
Malesia: equatoriale con temperature medie annuali da 22 a 32°C. Da novembre a febbraio è la stagione delle
piogge per la costa orientale della penisola, il nord-est del Sabah e la parte occidentale del Sarawak. In aprile,
maggio e ottobre la costa occidentale della penisola è caratterizzata da temporali occasionali.
Indonesia: equatoriale con due stagioni distinte. Secca da aprile a ottobre; monsonica da novembre a marzo,
con piogge prevalenti in gennaio e febbraio. Temperatura media: 27°C tutto l’anno.
Cambogia, vietnam e Myanmar: tropicale, con stagione delle piogge da maggio ad ottobre.
Laos: temperature abbastanza equilibrate durante tutto l’anno (da 25 a 30°C). Stagione umida durante
l’estate.
Singapore: caldo tutto l’anno con temperature intorno a 28°C. Il periodo delle piogge va da novembre a
gennaio.
Code sharing
Le compagnie aeree, sempre più spesso, stringono fra loro accordi commerciali nominati “code sharing”, in
virtù dei quali sono autorizzate a commercializzare voli con il proprio nome (codice), nonostante gli stessi
siano operati da aeromobili di un’altra compagnia. Questo tipo di accordo è di norma stipulato tra compagnie
aeree di linea, appartenenti alla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) e con standard di
sicurezza e servizio di pari livello. Per esempio, potrebbe capitare di prenotare il Vostro viaggio negli Stati
Uniti con Alitalia e volare con un aeromobile della Delta Airlines. A questo proposito, Kuoni è a disposizione
per fornire (su richiesta) tutti gli elementi di dettaglio relativi al Vostro piano voli.

Corrente elettrica
220 volts; è consigliabile munirsi di adattatore prima della partenza.

Family plan
Il Family Plan è una sistemazione applicata in numerosi alberghi che consente di ospitare gratuitamente in
camera doppia 2 adulti e 1 bambino, utilizzando i letti esistenti. Nelle pagine descrittive di ogni albergo
trovate indicazione dell’età fino a cui il Family Plan è consentito. Le riduzioni indicate si riferiscono
esclusivamente alle sistemazioni alberghiere. Salvo dove diversamente indicato, il pernottamento gratuito è
previsto utilizzando i letti esistenti in camera con 2 adulti paganti. Benchè alcuni hotel autorizzino la
sistemazione nella stessa camera a famiglie composte da 2 adulti + 2 bambini piccoli (quasi sempre
utilizzando i letti esistenti), Vi raccomandiamo vivamente di evitare questo tipo di soluzione, a meno che i
Vostri bambini non siano realmente piccoli e Voi siate disposti a qualche sacrificio in più!

Formalità d’ingresso
Passaporto con validità superiore a 6 mesi dalla data di ingresso nel paese.
Indonesia: all’arrivo, dietro presentazione del biglietto aereo, è richiesto il pagamento in aeroporto di un
visto di ingresso il cui costo, al momento della stampa, è di USD 10 per soggiorni sino a 7 giorni ed USD 25
per soggiorni non superiori a 30 giorni.
Cambogia: è necessario il visto di ingresso, ottenibile all’arrivo in aeroporto a Phnom Penh o Siem Reap, al
costo di circa USD 20 per persona.
Vietnam: è necessario il visto di ingresso, ottenibile sia in Italia (Ambasciata di Roma), al costo di circa € 70
per persona, sia all’arrivo in aeroporto (Ho Chi Minh, Hanoi e Danang), al costo di circa USD 25 per persona.
Laos: è necessario il visto di ingresso, ottenibile all’arrivo in aeroporto a Vientiane e Luang Prabang, al costo
di circa USD 30 per persona. Se si arriva in Laos via terra occorre richiedere il visto con maggiore anticipo.
Myanmar: è necessario il visto d’ingresso ottenibile presso l’Ambasciata di Roma al costo di circa € 60. Costi
indicativi al momento della stampa di questo catalogo. Maggiori informazioni sulla modulistica necessaria
all’atto della prenotazione.

Fuso orario
Thailandia, Vietnam, Cambogia e Laos: + 6 ore rispetto all’Italia (+ 5 quando vige l’ora legale).
Myanmar: + 5.30 rispetto all’Italia (+ 4.30 quando vige l’ora legale).
Malesia e Singapore: + 7 ore rispetto all’Italia (+ 6 quando vige l’ora legale).
Indonesia: Sumatra a Giava: + 6 ore (+ 5 quando in Italia vige l’ora legale).
Bali, Lombok Komodo e Sulawesi: + 7 ore (+ 6 quando in Italia vige l’ora legale).
Molucche: + 8 ore (+ 7 quando in Italia vige l’ora legale).

Guide locali
Kuoni è alla costante ricerca delle guide locali più qualificate, al fine di garantire il miglior servizio ai suoi
clienti. Nonostante i numerosi sforzi ciò non sempre è possibile, soprattutto in quei paesi, dove la conoscenza
della nostra lingua è purtroppo limitata. In ogni caso, sottolineiamo la professionalità delle nostre guide che
sono necessariamente registrate presso il locale Ministero del Turismo e dotate di apposito tesserino.

Lingua
Thailandia: Thai (ufficiale), cinese, malese.
Malesia: malese (ufficiale), inglese, cinese, indi.
Indonesia: bahasa indonesiano.
Cambogia: khmer (ufficiale), francese.
Laos: lao (ufficiale), francese, inglese, thai.
Singapore: malese, cinese, tamil, inglese (tutte ufficiali).
Myanmar: birmano (ufficiale), inglese diffuso in tutto il paese.
Mance
10% nei ristoranti e night-club. Piccole mance a facchini, guide e fornitori di servizi.

Obblighi Sanitari

Non sono richieste vaccinazioni. Vaccinazioni facoltative: antitetanica, antiepatite A e B, antitifica, profilassi
antimalarica. Consigliate le profilassi antimalarica e antitifica per chi visita i Parchi Nazionali e il Borneo
Malese e tutta l’area indocinese.

Piccoli ospiti
Negli hotel situati all’interno di giardini tropicali o a breve distanza dal mare, è possibile incontrare piccoli
animaletti quali lucertole, formiche e altri innocui insetti. Indipendentemente dalla categoria degli hotel
queste “presenze” sono maggiormente frequenti all’interno di strutture a “bungalow” e comunque non
costituiscono sinonimo di sporcizia, bensì inevitabile conseguenza del clima tropicale e della posizione stessa
dell’hotel.

Tasse Aeroportuali
Thailandia: THB 500 per partenze internazionali e da THB 30 a 400 per voli nazionali.
Malesia: per i voli internazionali: Ringgit 55; per Singapore: Ringgit 64; per voli nazionali: Ringgit 20.
Indonesia: per voli internazionali: da 150.000 Rupie. Per voli nazionali: da 30.000 Rupie.
Cambogia: variano a seconda dell’aeroporto, da 15 a 22 USD per i voli internazionali e da 5 a 6 USD per i voli
nazionali.
Vietnam: da Hanoi per voli internazionali: USD 16. Da altri aeroporti internazionali: USD 13.
Laos: in partenza da Vientiane: USD 5.
Myanmar: USD 10 da pagare all’uscita del paese.
Singapore: per voli internazionali: 21 Dollari di Singapore; per Malesia e Brunei: 5 Dollari di Singapore. Il
pagamento delle tasse deve essere effettuato in valuta locale, salvo laddove indicato in USD. Tutti gli importi
indicati si intendono per persona (adulta) e sono soggetti
a variazioni senza preavviso.

Valuta
Thailandia: Baht thailandese.
Malesia: Ringgit (dollaro malese).
Indonesia: Rupia indonesiana.
Cambogia: Nuovo Riel cambogiano.
Vietnam: Dong vietnamita.
Laos: Kip laotiano.
Myanmar: Kyat, consigliamo di portare contanti in dollari americani, l’uso della carta di credito è limitato
agli hotel di lusso.
Singapore: Dollaro di Singapore.

Viaggiate Informati, Viaggiate Sicuri!


L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, socio-politica,
meteorologica del Paese o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della
preparazione responsabile di un viaggio ed evita di affrontare situazioni poco piacevoli una volta giunti a
destinazione. Per questa ragione, riteniamo che non si tratti di attività facoltativa bensì opportuna e
necessaria per garantirVi il successo del Vostro viaggio e della Vostra vacanza. Oggi Internet ci offre
fortunatamente una quantità di siti e strumenti attraverso i quali è possibile attingere tutte le informazioni
del caso: ci riferiamo, ad esempio, a siti Governativi, di società specializzate nelle previsioni meteo e di
monitoraggio di eventi atmosferici, di Enti del Turismo, ecc. A questo proposito, Vi segnaliamo due siti
particolarmente interessanti: www.viaggiaresicuri.mae.aci.it : sito nato dalla collaborazione tra l’ACI ed il
Ministero degli Affari Esteri, contiene importanti informazioni per viaggiare in oltre 200 Paesi del mondo:
clima, visti e valuta, sanità e sicurezza, viabilità, geografia dei Paesi; www.nhc.noaa.gov: sito del National
Hurricane Center degli Stati Uniti, contiene informazioni in tempo reale sul percorso e
l’evoluzione/involuzione di cicloni, uragani e depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.
POLINESIA
Acquisti
Oggetti di legno intagliato e in madreperla, conchiglie lavorate, borse e cappelli fatti con foglie di palma,
camicie e parei coloratissimi. L’articolo più pregiato da acquistare in Polinesia è, senza dubbio, la perla nera.

Alberghi
Ambiente tropicale: in Polinesia si cerca di rispettare il più possibile l’ambiente e quasi tutti gli hotel sono
circondati da una vegetazione rigogliosa. È quindi normale che nelle camere/bungalow, soprattutto quelli nel
giardino, si possano trovare animaletti del tutto innocui.

Attività/ristoranti: per ogni hotel sono elencate le attività disponibili gratuitamente e a pagamento e la
descrizione dei ristoranti. Le informazioni sono valide alla stampa del catalogo cartaceo (settembre 2007)e
possono variare a discrezione dell’hotel.

Camere: nella maggior parte delle località, la camera è assegnata dopo le h.14:00 e deve essere rilasciata
entro le h.11:00. Per disponibilità prima/dopo tali orari, informazioni e quote su richiesta. Le misure dei letti
possono variare da hotel a hotel e non sono necessariamente le stesse di quelle dei letti d’uso in Italia. La
camera tripla comprende generalmente 2 letti ad una piazza e mezzo o letto matrimoniale con roll-away
(lettino a rotelle).

Family Plan: è una sistemazione che consente di ospitare 2 adulti e uno o più bambini (in base alla struttura)
utilizzando i letti esistenti o con letti aggiunti, con riduzioni o gratuità per i bambini. Alcuni alberghi offrono,
inoltre, riduzioni di prezzo per bambini in camera separata. Informazioni su richiesta.

Mezza pensione - pensione completa: il trattamento di mezza pensione comprende la prima colazione (tipo
“americana” o “continentale” a seconda dell’hotel) e la cena a base di 3 portate (antipasto, piatto principale,
dessert). La pensione completa, in aggiunta, comprende il pranzo (generalmente di 2 portate). Alcuni hotel
applicano supplementi, pagabili in loco, per alcune portate/ristoranti gourmet, così come per cene con show.
Plus: molti hotel propongono sconti/prezzi speciali e plus in base al periodo e alla durata del soggiorno.
Particolarmente interessanti le proposte per i viaggi di nozze. Nella maggior parte dei casi, tali promozioni
non sono cumulabili e sono valide per massimo 2 persone.
Tasse comunali: sono previste tasse comunali da pagarsi in loco (attualmente Franchi Polinesiani 150 per
persona per notte, pari a circa € 1,26).

Carta di credito
Il mezzo di pagamento più diffuso negli alberghi internazionali, durante le crociere e nel caso di noleggio
auto è la carta di credito. Alcune pensioni, al contrario, non accettano pagamento con carta di credito
(informazioni su richiesta).

Clima e abbigliamento
Tropicale, con 2 stagioni: umido e più piovoso da novembre a marzo circa, più secco e ventilato da aprile a
ottobre (temperatura media 27 °C). È consigliato un abbigliamento generalmente estivo con qualche
indumento più caldo per le serate più fresche, soprattutto durante le crociere. Essenziali: creme solari ad alta
protezione e lozione anti-zanzare.

Corrente elettrica
Alternata a 110 e 220 Volts, secondo le isole. Le prese sono uguali a quelle italiane.

Formalità d'ingresso
Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi alla data di arrivo.
Per tutti i voli con transito negli Stati Uniti (in pratica tutti quelli in partenza dall’Europa, anche con
destinazione finale Papeete), è obbligatorio il passaporto a lettura ottica (provvisto di codice a barre). I
passaporti emessi tra il 26/10/2005 e il 24/10/2006, dovranno inoltre essere muniti di foto digitale. I
passaporti emessi dal 25/10/2006 in poi, dovranno infine essere passaporti biometrici. I passaporti
biometrici sono documenti che contengono un chip integrato capace di memorizzare le informazioni
biografiche delle pagine dei dati personali, una fotografia digitale e altre informazioni biometriche. Chi non
possiede passaporti che incontrano le caratteristiche sopra descritte, potrà entrare negli Stati Uniti,
richiedendo il visto d’ingresso alle autorità competenti. Anche i minori devono avere un passaporto
personale, non sono accettati minori iscritti sul passaporto dei genitori.
Fuso orario
–11 ore (12 ore quando in Italia vige l’ora legale).

Lingua
Francese, tahitiano.

Mance
Non sono obbligatorie.

Obblighi sanitari
Nessuno.

Overbooking
In campo turistico, la consuetudine internazionale dell’“overbooking” (vendita di posti o sistemazioni
alberghiere superiore alla reale disponibilità) è resa maggiormente frequente dalle leggi statali che
permettono di estendere, in determinati casi, il soggiorno in hotel oltre il periodo prenotato. In questo caso
gli hotel devono riproteggere i clienti presso altre proprietà di pari categoria assumendosene le relative spese
di pernottamento e trasferimento.

Pensioni
In Polinesia, esistono circa 250 pensioni gestite da famiglie e adatte a chi ricerca una vacanza diversa senza
avere particolari esigenze di confort. Qualche esempio: la pulizia della camera non è effettuata tutti i giorni,
l’acqua calda non è garantita, in alcuni casi il bagno è in comune, alcune pensioni non accettano pagamento
con carta di credito. L’esperienza è autentica e affascinante, consigliata a chi ricerca un turismo al di fuori dei
percorsi turistici più classici e a contatto con la popolazione locale. Informazioni dettagliate su specifiche
pensioni su richiesta.

Religione
Protestante (54%), Cattolica (30%), altro (16%).

Valuta
Franco della Comunità Francese del Pacifico.

SUDAMERICA
Alberghi e camere
La camera viene generalmente assegnata dopo le h. 15.00 e deve essere rilasciata entro le h. 10.00. Si
consiglia di verificare eventuali eccezioni in loco. L’utilizzo delle camere al di fuori dell’orario consentito è
soggetto al pagamento di un supplemento. L’uso della cassetta di sicurezza in camera è soggetto, in alcuni
alberghi, al pagamento di una tassa giornaliera. La sistemazione in tripla che corrisponde spesso ad un letto
aggiunto di dimensioni ridotte in camera doppia, è sconsigliata e sovente non prevista dalle strutture, le
relative quotazioni sono su richiesta. Sono inoltre disponibili tipiche pousade, strutture tipiche locali, che
dispongono di un numero limitato di camere e dei soli servizi essenziali; la sistemazione in pousada è
estremamente semplice ma garantisce un’esperienza unica in un’atmosfera autenticamente genuina.

Clima
Brasile: le stagioni sono invertite rispetto al nostro emisfero, eccetto nel nord-est, dove la temperatura
rimane costante tutto l’anno. Nella parte settentrionale del paese il clima è equatoriale-umido; lungo la costa
atlantica è tropicale-umido; nell’interno e nella parte meridionale è subtropicale-umido.
Venezuela: equatoriali con temperature costanti tutto l’anno, con due periodi ben distinti: quello secco
(indicativamente da dicembre a maggio) caratterizzato da poche precipitazioni; nel restante periodo
dell’anno le piogge tropicali sono più frequenti, intense ma brevi.
Colombia: Vi sono due stagioni durante l’anno. Quella secca corrisponde all’estate, quella piovosa all’inverno
(con variabili locali). Ad esempio nelle regioni Andine ci sono due stagioni secche (dicembre-marzo e luglio-
agosto) e due piovose. La zona degli Llanos possiede una stagione secca (dicembre-marzo) e piovosa il resto
dell’anno. In Amazzonia il clima è piovoso tutto l’anno. Vicina all’Equatore, non risente di grosse variazioni
climatiche nell’arco dell’anno.
Argentina: le stagioni sono invertite rispetto al nostro emisfero; la parte nord-orientale ha un clima tropicale-
umido, che diventa più secco sulle Ande. La zona centrale (quella dove si trova Buenos Aires), ha un clima
caldo umido in estate (dicembre-febbraio) e mite il resto dell’anno. In Patagonia e Terra del Fuoco il clima è
freddo e ventilato, molto ventilato. Escludendo le riserve faunistiche (abbandonate dagli animali da metà
aprile fino a metà settembre), è possibile visitare l’Argentina tutto l’anno.
Cile: le stagioni sono invertite rispetto al nostro emisfero con un’importante influenza oceanica che porta a
frequenti precipitazioni. La zona centrale è temperata, quella a nord molto secca, arida con una forte
escursione termica; il sud è freddo, temperato e ventilato tutto l’anno. L’Isola di Pasqua gode di un clima
semitropicale tutto l’anno.

Code sharing
Le compagnie aeree, sempre più spesso, stringono fra loro accordi commerciali nominati “code sharing”, in
virtù dei quali sono autorizzate a commercializzare voli con il proprio nome (codice), nonostante gli stessi
siano operati da aeromobili di un’altra compagnia. Questo tipo di accordo è di norma stipulato tra compagnie
aeree di linea, appartenenti alla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) e con standard di
sicurezza e servizio di pari livello. Per esempio, potrebbe capitare di prenotare il vostro viaggio negli Stati
Uniti con Alitalia e volare con un aeromobile della Delta Airlines. A questo proposito, Kuoni è a disposizione
per fornire (su richiesta) tutti gli elementi di dettaglio relativi al vostro piano voli.

Corrente elettrica
110/220 volts a seconda delle località. Si consiglia di munirsi di trasformatore e adattatore per prese a
lamelle piatte di tipo americano.

Fuso orario
Brasile: -4 ore, quando vige l’ora legale varia da -3 a -5 ore. All’interno del paese esistono 4 fusi.
Venezuela/Cile: -5 ore, -6 ore quando in Italia vige l’ora legale.
Colombia: -6 ore rispetto all’Italia, -7 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Argentina: -4 ore, -5 ore quando in Italia vige l’ora legale.

Formalità d’ingresso
Per i cittadini italiani è sufficiente il passaporto in corso di validità con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla
data di arrivo in Brasile. Modalità doganali per l’espatrio di minori: il minore, accompagnato da entrambi i
genitori, dovrà essere registrato sul passaporto di uno dei genitori fino all’età di 15 anni. Al proposito un
dettaglio informativo ad hoc è accessibile su: www.poliziadistato.it/pds/cittadino/passaporto/passport.htm,
insieme al dettaglio sulla casistica prevalente (minore che viaggia da solo o accompagnato da altri adulti
diversi dai genitori). Per tutti i casi dubbi (quali, a titolo di esempio: minore figlio di separati e/o divorziati
che viaggia con 1 solo dei genitori o con altro adulto per il quale è sempre richiesta l’autorizzazione del
giudice tutelare) si consiglia la presa di contatto con la questura più vicina o con l’URP (Ufficio Relazioni
Pubbliche) del Ministero degli interni o infine con il forum del sito www.poliziadistato.it (l’esperto risponde).

Lingua
Brasile: portoghese
Venezuela/Colombia/Argentina/Cile: spagnolo. L’Inglese è parlato nelle isole caraibiche di San Andres e
Providencia (Colombia).

Obblighi sanitari
Brasile: non sono richieste vaccinazioni a meno che non si provenga da una zona infetta. Sono consigliate
quella contro la febbre gialla e la profilassi antimalarica per chi si reca nelle regioni amazzoniche nello stato
del Mato Grosso e Mato Grosso do Sul.
Venezuela: non sono richieste vaccinazioni a meno che non si provenga da una zona infetta. Sono consigliate
quella contro la febbre gialla e la profilassi antimalarica per chi si reca nelle regioni amazzoniche,
dell’Orinoco e della Guyana venezuelana; è obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per coloro che
proseguono il viaggio verso il Brasile.
Colombia: non sono richieste vaccinazioni a meno che non si provenga da una zona infetta. Sono consigliate
quella contro la febbre gialla e la profilassi antimalarica per chi si reca nelle regioni amazzoniche, in quelle ad
est della Cordigliera Andina e lungo la Costa Pacifica. Profilassi antimalarica e vaccinazione contro la febbre
gialla sono invece obbligatorie per chi si reca nei Parchi Nazionali di Amacayacu, Tayrona e Gorgona.
Argentina: non è richiesta nessuna vaccinazione. è consigliata la profilassi antimalarica per chi si reca in zone
al di sotto dei 1.200 metri da ottobre a fine maggio.
Cile: non è richiesta nessuna vaccinazione. Ai passeggeri diretti all’Isola di Pasqua, provenienti da Bolivia,
Brasile, Colombia, Ecuador, Panama, Perù, Venezuela, Guyana Francese, Suriname, Guyana e Africa, è
indispensabile il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla.
Piccoli ospiti
Negli hotel situati all’interno di giardini o a breve distanza dal mare o dalla vegetazione, è possibile
incontrare piccoli animaletti. Indipendentemente dalla categoria degli hotel, queste “presenze” sono
maggiormente frequenti all’interno di strutture a “bungalow” e, comunque, non costituiscono sinonimo di
sporcizia, bensì inevitabile conseguenza del clima e della posizione stessa dell’hotel.

Tasse aeroportuali
Venezuela: di valore variabile in base alle oscillazioni della moneta locale, al momento sono di irca 7 Usd per
ogni volo nazionale e di 45 Usd quelle di uscita dal paese.
Colombia: in uscita dal paese viene richiesto il pagamento di una tassa aeroportuale pari a 30 Usd,
dall’aeroporto di Bogotà; 42 Usd da quello di Cartagena.
Argentina: di norma sono tutte incluse nel biglietto aereo emesso in Italia. Fanno eccezioni gli aeroporti di El
Calafate e Ushuaia, dove si paga una tassa di circa 13 Pesos, e quello di Trelew dove la tassa ammonta a circa
7 Pesos. In uscita dal paese di paga una tassa di circa 18 Usd.
Cile: all’imbarco viene richiesta una tassa di circa 9 Usd per i voli interni, 40 Usd in uscita dal paese.

Telefono
Si consiglia l’acquisto di carte telefoniche o l’utilizzo di posti telefonici pubblici presso gli aeroporti e nelle
città. Possibilità di effettuare chiamate a carico del destinatario.
Brasile/Colombia: è attivo il servizio roaming internazionale (in base a contratti telefonici con le compagnie
italiane) .

Valuta
Brasile: Real Brasiliano. Venezuela: Bolivar venezuelano. Colombia: Peso colombiano. Argentina: Peso
argentino. Cile: Peso cileno. Generalmente tra le valute straniere, il dollaro americano è quella maggiormente
utilizzata, ma anche l’euro viene accettato senza nessun problema. Le carte di credito maggiormente diffuse
nelle principali località turistiche sono Visa e Mastercard.

Viaggiate informati, viaggiate sicuri!


L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, sociopolitica,
meteorologica del Paese o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della
preparazione responsabile di un viaggio ed evita di affrontare situazioni poco piacevoli una volta giunti a
destinazione. Per questa ragione, riteniamo che non si tratti di attività facoltativa bensì opportuna e
necessaria per garantirvi il successo del vostro viaggio e della vostra vacanza. Oggi Internet ci offre
fortunatamente una quantità di siti e strumenti attraverso i quali è possibile attingere tutte le informazioni
del caso: ci riferiamo, ad esempio, a siti governativi, di società specializzate nelle previsioni meteo e di
monitoraggio di eventi atmosferici, di Enti del Turismo ecc. A questo proposito, vi segnaliamo due siti
particolarmente interessanti: www.viaggiaresicuri.mae.aci.it: nato dalla collaborazione tra l’ACI e il
Ministero degli Affari Esteri, contiene importanti informazioni per viaggiare in oltre 200 Paesi del mondo:
clima, visti e valuta, sanità e sicurezza, viabilità, geografi a dei Paesi; www.nhc.noaa.gov: sito del National
Hurricane Center degli Stati Uniti, contiene informazioni in tempo reale sul percorso e
l’evoluzione/involuzione di cicloni, uragani e depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.

USA
Acquisti
La convenienza negli acquisti varia in rapporto al cambio del dollaro. Molti prodotti sono soggetti a una tassa
di vendita regionale (“Sales Tax”) da sommare al prezzo indicato, che a seconda degli stati può variare dal 4
al 15% anche se in alcuni non viene applicata. La maggior parte dei negozi è generalmente aperta tutti i giorni
dalle h.10:00 alle h.18:00 (alcuni addirittura 24 h). I grandi centri commerciali sono aperti da lunedì a sabato
dalle h.10:00 alle h.20:00. Le banche sono aperte da lunedì a venerdì dalle h.10:00 alle h.15:00 e, il giovedì o
il venerdì, fino alle h.18:00. Infine, ricordiamo che l’acquisto di articoli di notevole valore può causare
inconvenienti con le autorità doganali italiane.

Bagagli
Per poter compensare l’impennata dei costi operativi dovuti al sensibile aumento del petrolio, tutte le
compagnie aeree americane, introducono regole sempre più restrittive sui bagagli: impossibilità di fare
accettare al check-in il secondo bagaglio, pagamento di un supplemento per i bagagli accettati al check-in,
limitazione sempre maggiore del peso dei bagagli con conseguente richiesta di pagamento per i chili
eccedenti. Informatevi sulle regole che ogni compagnia applica, prima della partenza.

Camera tripla
Non esistono camere a 3 letti: si considerano triple le camere con 2 letti ad una piazza e mezzo o letto
matrimoniale con roll-away (lettino a rotelle).

Carta di credito
Il mezzo di pagamento più diffuso è la carta di credito, molto utile a volte obbligatorio quando vengono
richiesti depositi cauzionali, come per noleggi auto o soggiorni alberghieri.

Code sharing
Le compagnie aeree, sempre più spesso, stringono fra loro accordi commerciali nominati “code sharing”, in
virtù dei quali sono autorizzate a commercializzare voli con il proprio nome (codice), nonostante gli stessi
siano operati da aeromobili di un’altra compagnia. Questo tipo di accordo è di norma stipulato tra compagnie
aeree di linea, appartenenti alla IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) e con standard di
sicurezza e servizio di pari livello. Per esempio, potrebbe capitare di prenotare il Vostro viaggio negli Stati
Uniti con Alitalia e volare con un aeromobile della Delta Airlines. A questo proposito, Kuoni è a disposizione
per fornire (su richiesta) tutti gli elementi di dettaglio relativi al vostro piano voli.

Corrente elettrica
La corrente elettrica è alternata a 110 Volts e la frequenza, diversamente dall’Italia (50 Hz.), è di 60 Hz. Gli
apparecchi portati dall’Europa devono di conseguenza essere commutati: è facile reperire adattatori
(“adapters”) a 2 lamelle piatte sia in Italia sia direttamente in loco. Infine, nel caso si intenda comprare
materiale elettrico o elettronico è bene specificare al momento dell’acquisto “for Europe”.

Eventi speciali e fiere


Kuoni ha bloccato gli spazi in hotel in concomitanza con eventi speciali, convention e fiere a condizioni
differenti da quelle riportate all’interno delle tabelle prezzi. In caso di richieste per tali periodi (sempre
soggetti a disponibilità), il cliente ha la facoltà di accettare l’eventuale incremento del prezzo o di richiedere
hotel alternativi.

Family Plan
Il Family Plan è una sistemazione applicata in numerosi alberghi che consente di ospitare gratuitamente, o a
prezzo ridotto, 2 adulti e uno o più bambini (in base alla struttura) in camera doppia, utilizzando i letti
esistenti (oppure con letti aggiunti e conseguente supplemento). Nelle pagine descrittive di ogni albergo
trovate indicazione delle condizioni e dell’età fino a cui il Family Plan è consentito.

Formalità d’ingresso
I cittadini italiani che desiderano recarsi negli Stati Uniti, devono essere in possesso di passaporto in corso di
validità. Non è richiesto visto purché il soggiorno non superi i 90 giorni e si sia in possesso di un biglietto di
ritorno o di prosecuzione verso altri stati. Si ricorda che tutti i passeggeri (inclusi i minori) devono essere in
possesso di passaporto individuale e che i tipi di passaporto validi sono i seguenti: passaporto a lettura ottica,
se emesso o rinnovato prima del 26/10/05, passaporto a lettura ottica, munito di fotografia digitale, se
emesso o rinnovato dal 26/10/05 al 25/10/06, passaporto biometrico, se emesso o rinnovato dal 26/10/06.
Chi non è in possesso di passaporti con i suddetti requisiti deve richiedere il visto alle autorità competenti.
A partire dal 01/08/08 (in fase sperimentale e OBBLIGATORIO dal 12/01/09), entra in vigore l’“Electronic
System for Travel Authorization” (ESTA), che sostituirà la compilazione del modulo cartaceo I-94W e
consentirà alle autorità degli Stati Uniti di effettuare il controllo sulle persone che hanno intenzione di
entrare in territorio statunitense prima del loro imbarco su nave o aereo. Sarà quindi obbligatorio registrarsi
sul seguente sito: https://esta.cbp.dhs.gov. Tale adempimento, tuttavia, non esonererà ancora il viaggiatore
dal compilare il modello I-94W.

Fuso orario
Varia secondo le zone con 5 diversi fusi: Eastern Time (-6 ore rispetto all’Italia) per New York e la Costa
Atlantica; Central Time (-7 ore) per Chicago e la zona centrale del Paese; Mountain Time (-8 ore) Denver e il
Mid-West; Pacific Time (-9 ore) California e tutta la costa del Pacifico; Alaska e Hawaii (-11 ore di differenza
rispetto all’Italia).
Lingua
Inglese americano (ufficiale), spagnolo (ufficiale come seconda lingua nel New Mexico).

Mance
Il personale di ristoranti e hotel ha un salario minimo e la mancia ne è parte integrante, risultando
praticamente un obbligo. Nei ristoranti la mancia (in inglese “tip”) è pari circa ad almeno il 15% del conto e
generalmente si lascia sul tavolo. Negli hotel al facchino viene solitamente dato USD 1 per ogni valigia
portata all’arrivo o alla partenza, mentre alla cameriera si lasciano almeno USD 2 per ogni giorno di
permanenza. Ai tassisti infine la mancia è pari al 15% della somma indicata dal tassametro, ma per tragitti
brevi si lascia eventualmente qualcosa in più.

Obblighi Sanitari
Nessuno.

Overbooking
In campo turistico, la consuetudine internazionale dell’“overbooking” (vendita di posti o sistemazioni
alberghiere superiore alla reale disponibilità) è resa maggiormente frequente dalle leggi statali che
permettono di estendere, in determinati casi, il soggiorno in hotel oltre il periodo prenotato. In questo caso
gli hotel devono riproteggere i clienti presso altre proprietà di pari categoria assumendosene le relative spese
di pernottamento e trasferimento.

Religione
Protestante (56%), cattolica (28%), ebraica (2%), altro (14%).

Valuta
Dollaro USA.

Viaggiate informati, viaggiate sicuri!


L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, sociopolitica,
meteorologica del Paese o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della
preparazione responsabile di un viaggio ed evita di affrontare situazioni poco piacevoli una volta giunti a
destinazione. Per questa ragione, riteniamo che non si tratti di attività facoltativa bensì opportuna e
necessaria per garantirvi il successo del vostro viaggio e della vostra vacanza. Oggi Internet ci offre
fortunatamente una quantità di siti e strumenti attraverso i quali è possibile attingere tutte le informazioni
del caso: ci riferiamo, ad esempio, a siti governativi, di società specializzate nelle previsioni meteo e di
monitoraggio di eventi atmosferici, di Enti del Turismo ecc. A questo proposito, vi segnaliamo due siti
particolarmente interessanti: www.viaggiaresicuri.mae.aci.it: nato dalla collaborazione tra l’ACI e il
Ministero degli Affari Esteri, contiene importanti informazioni per viaggiare in oltre 200 Paesi del mondo:
clima, visti e valuta, sanità e sicurezza, viabilità, geografi a dei Paesi; www.nhc.noaa.gov: sito del National
Hurricane Center degli Stati Uniti, contiene informazioni in tempo reale sul percorso e
l’evoluzione/involuzione di cicloni, uragani e depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.