Sei sulla pagina 1di 7

La societ dei magnaccioni

Fatece largo che passamo noi Sti giovanotti de sta Roma bella! Semo regazzi fatti cor pennello E le regazze famo 'nnammor! E le regazze famo 'nnammor! Ma che ce frega Ma che c'emporta Se l'oste ar vino C'ha messo l'acqua! E noi je dimo E noi je famo C'hai messo l'acqua E nun te pagamo Mapper Noi semo quelli Che j'arisponnemo in coro E' mejo er vino De li castelli Che questa zozza societ! Ce piacciono li polli L'abbacchio e le galline Perch so senza spine E nun so come er baccal! La societ dei magnaccioni! La societ de la giovent! A noi ce piace De magna e beve E nun ce piace de lavor! E quando er vino, mb? C'ariva 'n gozzo, mb? Ar gargarozzo, 'mb? Che fa 'n ficozzo, mb? Pe falla corta Pe falla breve Mio caro oste Portace da beve Da beve Da beve Za za!

Dove St Zaz
Era la festa di San Gennaro, quanta folla per la via... Con Zaz, compagna mia, me ne andai a passeggi. C'era la banda di Pignataro che suonava il "Parsifallo" e il maestro, sul piedistallo, ci faceva delizi... Nel momento culminante del finale travolgente, 'mmiez'a tutta chella gente, se fumarono a Zaz!... Dove sta Zaz?! Uh, Madonna mia... Come fa Zaz, senza Isaia?... Pare, pare, Zaz, che t'ho perduta, ahim! Chi ha truvato a Zaz ca mm''a purtasse a me... Jmmola a truv... s, facciamo presto.. Jmmola a incontr con la banda in testa... Uh, Zaz! Uh, Zaz! Uh, Zaz! tuttuquante amm''a strill: Zaz, Zaz, Isaia sta cc! Isaia sta cc! Isaia sta cc!... Zaz, Zaz, za-za-za-za, comm'aggi 'a f pe' te truv?! I', senza te, nun pozzo st... Zaz, Zaz, za-za-za-za.... Za-za-za-za-za-za-z...

Tanto Pe' Cant


Pe' fa la vita meno amara, me so' comprato sta chitara; e quanno er sole scenne e more mi sento un core cantatore. La voce poca ma intonata, nun serve a' fa' na serenata, ma solamente a fa in maniera de famme un sogno a prima sera...Oh,oh,oh,oh.... Tanto pe' canta perch me sento un friccico ner core, tanto pe' sogna perch ner petto me ce naschi un fiore. Fiore de lill, che marriporti verso er primo amore, che sospirava le canzone mie e m'arrintontoniva de bugie. Canzone belle e appassionate che Roma mia m'aricordate, cantate sulu pe' dispetto ma 'cco na smania dentro ar petto; io non ve canto a voce piena, ma tutta l'anima serena, ma quanno er cielo se scolora de me nessuna se 'nnammora. Tanto pe' canta perch me sento un friccico ner core tanto pe' sogna perch ner petto me ce naschi un fiore. Fiore de lill, che marriporti verso er primo amore, che sospirava le canzone mie e m'arrintontoniva de bugie. X2!!!

'O Surdato 'Nnammurato


Staje luntana da stu core, a te volo cu 'o penziero: niente voglio e niente spero ca tenerte sempe a fianco a me! Si sicura 'e chist'ammore comm'i s sicuro 'e te... Oje vita, oje vita mia... oje core 'e chistu core... si stata 'o primmo ammore... e 'o primmo e ll'rdemo sarraje pe' me! Quanta notte nun te veco, nun te sento 'int'a sti bbracce, nun te vaso chesta faccia, nun t'astregno forte 'mbraccio a me?! Ma, scetnnome 'a sti suonne, mme faje chiagnere pe' te... Oje vita, oje vita mia... oje core 'e chistu core... si stata 'o primmo ammore... e 'o primmo e ll'rdemo sarraje pe' me! Scrive sempe e sta' cuntenta: io nun penzo che a te sola... Nu penziero mme cunzola, ca tu pienze sulamente a me... 'A cchi bella 'e tutt''e bbelle, nun maje cchi bella 'e te! Oje vita, oje vita mia... oje core 'e chistu core... si stata 'o primmo ammore... e 'o primmo e ll'rdemo sarraje pe' me!

Una Musica Pu Fare


Una musica pu fare cantare lililli o lalalla (maggiore) Una musica pu fare cambiare nininni o nananna Una musica pu fare dove sei, non mi vuoi, stai con me Una musica pu fare cosa fai, non mi vuoi, tanto uguale Una musica pu fare Salvarti sull'orlo del precipizio quello che la musica pu fare salvarti sull'orlo del precipizio non ci si pu lamentare Una musica pu fare dormire i bambini il giorno una musica pu fare svegliare i bambini la notte una musica pu fare Solitudini bastate a farsi da mangiare solitudini bastate a farti innamorare sotto l'armadio (con la radio)... sotto l'armadio (con la radio)... sotto l'armadio Una musica pu fare amare soltanto parole una musica pu fare parlare soltanto d'amore una musica pu fare Salvarti sull'orlo del precipizio quello che la musica pu fare

salvarti sull'orlo del precipizio non ci si pu lamentare

Non Vivo Pi Senza Te


non vivo pi senza te, anche se, anche se con la vacanza in Salento prendo tempo dentro me non vivo pi senza te, anche se, anche se una signora per bene ignora le mie lacrime. E le mie mani, le mie mani, le mie mani van su, e la sua bocca, la sua bocca punta sempre pi a sud. E La mia testa, la mia testa, la mia testa fa No signora no (mi piaci) No signora no (mi piaci) No signora no (ti prego) Non vivo pi senza te anche se, anche se tanti papaveri rossi come il sangue inebriano Non vivo pi senza te anche se, anche se la luce cala puntuale sulla vecchia torre al mare. sar che il vino cala forte pi veloce del sole, sar che sono come un dolce che non riesci a evitare, sar che ballano sta pizzica, sta pizzica No signora no (mi piaci) No signora no (mi piaci) No signora no (ti prego) E le mie mani, le mie mani, le mie mani van su, la sua bocca, la sua bocca punta sempre pi a sud. La mia testa, la mia testa, la mia testa fa No signora no (mi piaci) No signora no (mi piaci) No signora no (ti prego) succedono, le cose poi succedono,

il mondo un buco piccolo, ci si ritrover. Le mode, i tempi galoppano tra i vortici e i sogni pettinandosi ritarderanno un p... mi piaci mi piaci ti prego non vivo pi senza te, anche se, anche se con la vacanza in Salento ho fatto un giro dentro me. non vivo pi senza te, anche se, anche se la solitudine nera e non sera, la solitudine sporca e ti divora, la solitudine suono che si sente senza te!