Sei sulla pagina 1di 19

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.

13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

La Primavera Cavese: storie di musici e diritti


Con la collaborazione di :

La Primavera Cavese una storia di musica

antica, ma

anche una storia di rinvendicazioni di diritti per giovani, donne e anziani

Agor? una farsi ascoltare

piazza aperta, un luogo/non e tessere reti con l'uso

luogo per di nuovi

linguaggi: sensi- contaminazioni reti sociali giochi di luce che viaggiano lungo i tessuti nervosi della citt di Cava de Tirreni.

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

Relazione culturale La primavera Cavese un contenitore culturale organizzato dall'Associazione socio-culturale target differenti Agor che tende a intrecciare pi esperienze culturali per L'obiettivo un ( scuole associazioni gruppi di pari donne impegnate

nelle istituzioni minoranze culturali/etnico/religiose).

processo di partecipazione culturale nel fare, il cui fine la messa a punto di una cassetta degli attrezzi sociologici e politici per la costruzione di un'agor pubblica. Le attivit culturali determinate secondo giornate di forte impatto sociale e simbolico rappresentano una sorta di calendario storico-culturale per date di storia. Un esperienza costituitasi con il ricordo dalla liberazione dei fenomini di nazifascismo fino alle tappe di rinnovamento della repubblica Italiana. Quest anno come negli anni precedenti le attivit invernali di Agor prenderanno corpo nellultima settima di dicembre per il tradizionale concerto di fine anno NatalRock con delle tappe intermedie: La notte in Bianco Shoah: La memoria rinata due volte si concluderanno con l'annuale concerto per il 25 aprile. Il Laboratorio di Agor culturale gruppi metter alla prova della partecipazione sociali emergenti. La Primavera Cavese: una storia di

musici e diritti tesa a far convivere deluezianamente il rock delle band autogestite, i collettivi teatrali, e la testimonianza storica delle diversit etnichereligiose-sociali cn le esibizioni del autogestito. centro/periferica nelle piccole realt frazionali, nei laboratori cinematografici dei circuiti alternativi, nel dibattito La Primavera Cavese un evento artistico/culturale e musicale organizzato da Agor da 7 anni ( 2005-2012) in collaborazione con la webradio Radiovostok - i musicisti del CAM ( comitato autogestito musicisti) L'Anpi di Cava de' Tirreni e il Comitato Settimia Spizzichino . Il Contenitore di eventi sar realizzato con la combinazione di artisti locali ed ospiti nazionali, la formula ha riscosso notevole successo fino a diventare il fiore all'occhiello La sua formula ( contenitore delle manifestazioni invernali di Cava de' Tirreni.

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

culturale con dibatti; esibizioni e installazioni artistiche) ha saputo in questi anni, conquistare le platee giovanili diventando in breve tempo luogo di scambio simbolico e pratiche sociali innovative. Coniugando l'esperienza di socialit con il metodo del fare accompagnamento alla partecipazione storico-democratica centinaia e centinaia di giovani e giovanissimi cavesi. La kermesse invernale 2012, comincer nella seconda settimana del mese di dicembre con lunga attivit di promozione presso le principali agenzie formative della citt di Cava de' Tirreni per finire il 25 aprile con la tradizionale giornata dedicata alla festa del 25 aprile. Gli spazi di formazione e socializzazione (scuole centri sportivi - oratori) saranno una bacheca pubblica per il transito di informazioni e per la raccolta di suggerimenti per tutti gli l'eventi nella sua fase di preparazione, i suggerimenti raccolti saranno pubblicati e discussi nei principali strumenti social della radio di riferimento. Attivit previste: Comunicazione e informazione obiettivi Coinvolgimento agenzie formative azioni comunicazione istituzionale testimonianze e lezioni frontali installazioni artistiche concerti spettacoli teatrali Comunicazione virale Comunicazione multimediale Strumenti Sito newsletters locandine incontri pubblici teatro Cinema dibattiti

Discussioni e suggerimenti Partecipazione

Incontri produzione segni grafici Social-network e webradio

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

Laboratori per la partecipazione storico-democratica Obiettivi Innovazione e pratiche condivise di partecipazione democratica e comprensione dei fatti storici Innovazione e pratiche condivise di partecipazione democratica Azioni Esperimenti e installazioni artistiche Dibatti con storici testimonianze diretti esperti nazionali Dibattito Concerto Target Giovani delle scuole medio inferiore e medio superiore

Descrizione Shoah - La memoria rinata due volte 25/27 gennaio

25 aprile

Pubblico indifferenziato

Concerti e guida allascolto Obiettivi Guida all'ascolto Azioni Esperimenti musicali Play-list ed arrangiamenti Target Giovani

Descrizione NatalRock Terza settimana di dicembre

La notte in bianco Sensibilizzazione e Performance ( 5/6 gennaio partecipazione artistiche in strada 2013) Target della Primavera Cavese giovani e studenti; agenzie formative; animatori e attori sociali; donne e uomini della citt di Cava de Tirreni.

Pubblico indifferenziato

Risultati attesi confronto tra sistemi storici e modelli di partecipazione democratica proposta di di integrazione tra gruppi di pari; proposta ed ascolto di opere emergenti; soggettivazione e sensibilizzazione ai nuovi fenomeni di auto-produzione artistica e musicale. come

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

Relazione tecnico-organizzativa Soggetto proponente Agor Associazione socio-culturale Agor

Partner privati Anpi provinciale Comitato Settimia Spizzichino Cam ( Collettivo Autogestito musicale)

Patrocinio richiesti Citt di Cava deTirreni

Manifestazioni previste: A) NatalRock B) La notte in Bianco C) La memoria rinata due volte D) IL 25 aprile

In dettaglio:

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

A) NatalRock NatalRock un evento musicale organizzato dall'Associazione socioculturale Agor ( 2005-2011) in collaborazione con la web-radio Radiovostok e i musicisti del CAM ( comitato autogestito musicisti). L'evento realizzato con la combinazione di musicisti locali ed ospiti nazionali ha riscosso notevole successo fino a diventare il fiore all'occhiello della demo-musica di Cava de' Tirreni. consecutiva, ormai Un evento Natalrock, arrivato all 7 edizione considerato dai giovani musicisti locali il palco delle prime

esibizioni. Un luogo della produzione musicale che ha saputo in questi anni, conquistare l'affetto delle platee giovanili diventando in breve tempo luogo di scambio simbolico e pratiche all'ascolto. sociali innovative mediante l'esperienza della produzione e della guida

La kermesse 2011/12, comincer nella seconda settimana del mese di dicembre con lunga attivit di promozione nelle principali agenzie formative della citt di Cava de' Tirreni. Gli spazi di formazione e socializzazione (scuole centri sportivi - oratori) saranno una bacheca pubblica per il transito di informazioni e per la raccolta di suggerimenti per l'evento nella sua fase di preparazione. bassa risoluzione I suggerimenti raccolti saranno pubblicati e discussi nei principali strumenti social della radio di riferimento. Testi, immagini, video a faranno parte di una campagna di promozione virale nelle fasi precedenti l'evento faranno da cornice ad una gara tra i musicisti emergenti di Cava de' Tirreni. L'attivit di promozione far di NatalRock una piazza rock rivolta a chi ascolta e a chi disposta a a lasciarsi ascoltare. L'evento in s si celebrer nella settimana di dicembre. locale/nazionale: a) artisti nazionali impegnati nell'interpretazione e nell'arrangiamento di vecchi e nuovi brani musicali; b) band cavesi impegnati nella proposta di album e pezzi musicali inediti. tradizionale location dell'Ex ONPI durante l'ultima Il programma sar composto utilizzando la duplice chiave

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

Attivit previste: Comunicazione e promozione territoriale obiettivi Coinvolgimento agenzie formative Discussioni e suggerimenti Partecipazione azioni comunicazione istituzionale Comunicazione virale Strumenti Sito news-letters locandine incontri pubblici Incontri produzione segni grafici

Comunicazione multimediale social-network

Concerto e guida allascolto Obiettivi Azioni Esperimenti musicali Play-list ed arrangiamenti Giovani Pubblico indifferenziato Target

Innovazione e pratiche condivise Guida all'ascolto

2005 2012 7 Anno di realizzazione Concerto: 1 presso Ex Onpi di Cava de' Tirreni attivit di promozione: n. giorni 15 attivit di produzione ed ascolto musicale: 1 giornata Obiettivi Esibizione e promozione di band cavesi emergenti; Ricostruzione dei nodi simbolici tra agenzie formative e spazi pubblici; Esperimenti artistici con confronto tra diverse aree musicali

Target giovani e studenti; donne e uomini della citt di Cava de Tirreni.

Risultati attesi confronto tra sistemi musicali come modello di integrazione tra gruppi di pari; proposta ed ascolto di opere emergenti; sensibilizzazione ai nuovi fenomeni di auto-produzione musicale.

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

B) La notte Bianca Ogni anno nella citt di Cava deTirreni si celebra durante la lunga nottata della befana ( 5/6 gennaio) dei festeggiamenti pubblici dal titolo La notte Bianca . Mentre La notte in Bianca la puntata finale un contenitore natalizio promosso dalla Citt di Cava de' Tirreni, la notte in bianco, diventa per l'Associazione Agor una pubblica discussione in merito alla realizzazione della citt di qualit per i cittadini. I temi scelti per la discussione in piazza, sono scanditi annualmente dall'agenza pubblica e politica dei maistreaming locali e nazionali. La nottata in bianco animata da saltimbanchi, musici, spettacoli, il rock del Cam e delle band auto-gestite ed autofinanziate che sono sostenute e sollecitate a uno spettacolo di musica nella/per la citt. Attivit previste: Comunicazione e informazione obiettivi Discussioni e suggerimenti Partecipazione azioni Comunicazione virale Comunicazione multimediale Strumenti Sito newsletters locandine Radio e social-network

Concerto e sperimentazione di cittadinanza Descrizione Obiettivi Sensibilizzazione e partecipazione Azioni Performance artistiche in strada Target Pubblico indifferenziato

La notte in bianco ( 5/6 gennaio 2013) Obiettivi

Esibizione e promozione di band cavesi emergenti; Esperimenti artistici con confronto tra diverse aree musicali

Target animatori e attori sociali; donne e uomini della citt di Cava de Tirreni.

Risultati attesi socializzazione pubblica sensibilizzazione ai nuovi fenomeni di auto-produzione musicale e artistica.

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

C) La Memoria gi rinata due volte Ci sono cose che tutti vogliono dimenticare. Ma io no. Io della mia vita voglio ricordare tutto, anche quella terribile esperienza che si chiama Auschwitz: due anni in Polonia (e in Germania), due inverni, e in Polonia linverno. E' inverno sul serio, un assassino.., anche se non stato il freddo la cosa peggiore.........Tutto questo parte della mia vita e soprattutto parte della vita di tanti altri che dai Lager non sono usciti. E a queste persone io devo il ricordo: devo ricordare per raccontare anche la loro storia. Lho giurato quando sono tornata a casa; e questo mio proposito si rafforzato in tutti questi anni, specialmente ogni volta che qualcuno osa dire che tutto ci non mai accaduto, che non vero. ( Gli anni rubati - Settimia Spizzichino)

Significato del "Giorno della Memoria" La storia del genere umano ha conosciuto innumerevoli eccidi e stermini. Quello attuato in Europa nel Novecento contro gli ebrei differisce dagli altri per le sue caratteristiche di radicalit e scientificit. Si parla di "unicit" della Shoah; definizione che pertanto costituisce il risultato di una comparazione storica, e non un pregiudiziale rifiuto di essa. Shoah un vocabolo ebraico che significa catastrofe, distruzione. Esso sempre pi utilizzato per definire ci che accadde agli ebrei d'Europa dalla met degli anni Trenta al 1945 e in particolar modo nel quadriennio finale, caratterizzato dall'attuazione del progetto di sistematica uccisione dell'intera popolazione ebraica.

Tale progetto venne deciso e concretizzato dal Terzo Reich nel corso della seconda guerra mondiale; venne attuato con la collaborazione parziale o totale dei governi o dei movimenti politici di altri Stati; venne interrotto dalla vittoria militare dell'Alleanza degli Stati antifascisti e dei movimenti di Resistenza. passato serve ad aiutarci a costruire il futuro. Molti Stati hanno istituito un "giorno della memoria". L'Italia ha fissato la sua giornata per il 27 gennaio: la data in cui nel 1945 fu liberato il campo di sterminio di Auschwitz. In Ricordare le vittime serve a mantenere memoria delle loro esistenze e del perch esse vennero troncate. E la memoria di questo

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

effetti altri ebrei, d'Italia e d'Europa, vennero uccisi nelle settimane seguenti, ma l'impatto simbolico, della data della Liberazione del campo stata giudicata la pi adatta di altre a simboleggiare la Shoah e la sua fine. LItalia vuole ricordare perch insieme alla Germania colpevole di quello che gli storici definisco come LA FEBBRICA DELLA MORTE, LA FABBRICA DELLA MORTE PER OGNI GENERE DI ALTERITA La memoria e Cava deTirreni la Storia di Settimia Spizzichino Fin dal giorno del suo ritorno in via della Reginella, quando tutti volevano dimenticare, pochi ascoltare per non credere nell'incredibile, Settimia Spizzichino ha iniziato a testimoniare. Paziente con incrollabile volont ha alzato il velo dellaverit sugli orrori della Shoah, spiegando nel dettaglio la tragedia della deportazione. Una testimonianza dura, la sua, un racconto preciso e puntuale che nulla ha mai concesso alle lacrime e alla commozione, puntando invece a far capire sempre pi a fondo ci che accaduto, da chi furono commessi i crimini. Settimia ha sempre offerto una testimonianza piana e semplice ma di notevole spessore politico, in cui nulla si confonde o si giustifica. Il criminale chiaramente criminale, la vittima rivendica il suo irrinunciabile diritto/dovere di accusare, di ricordare, di non perdonare. Oltre cinquant'anni di impegno encomiabile ma quanto mai doloroso: la tragica retata del Portico d'Ottavia, il bestiale viaggio per Birkenau. Un rifugio prezioso per la testimone stata l'accoglienza cone cittadina onoraria a Cava dei Tirreni. Nell'anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il sindaco Fiorillo ha voluto conferirle la cittadinanza onoraria. La morte non ha fermato questo legame profondo: nel 2011 Cava - a seguito della battaglia del Comitato Settimia Spizzichino e dell'Associazione Socio-culturale Agor le hanno dedicato la strada dove era ospitata dalla famiglia Benincasa. Ogni anno le due Associazioni la ricordano con il festival della memoria, tre giorni di dibattiti, spettacoli e concerti. La Shoah: la volont di vita e memoria, una volont rinata due volte. Una manifestazione che si batte contro ogni forma di discriminazione, un impegno con tutti quelli che vivono il torto della paura e della violenza razzista. Una difesa che si erige nella memoria di tutto il corpo della citt

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

che ogni anno, il 27 gennaio vuole rinascere nellaccoglienza e nella comprensione dellaaltro.

Attivit previste: Comunicazione e promozione territoriale obiettivi Coinvolgimento agenzie formative Discussioni e suggerimenti con studenti e insegnanti Partecipazione di uomini e donne della Regione Campania azioni comunicazione istituzionale Strumenti Sito news-letters locandine incontri pubblici e dibattiti produzione segni grafici mostre fotografiche installazioni

Informazione e testimonianza storica

Comunicazione multimediale Social-network cinematografia spettacoli

Dibatti e strumenti di democrazia Obiettivi Azioni Esperimenti di integrazione con visite guidate e discussioni con gruppi minoritari Spettacoli - Films Target Giovani - studenti

pratiche condivise e testimonanza attiva

Guida alla comprensione

Pubblico indifferenziato

2005 2012 7 Anno di realizzazione Teatro comunale di Cava de Tirreni La memoria e Cava deTirreni la Storia di Settimia Spizzichino dal 25 al 27 gennaio 2012 Allestimento mostra e dibatti: n. giorni 3 Attivit di promozione : n. giorni 30 Attivit previste: Film e Dibattiti /temi trattati La storia del nazifascismo e la complicit italiane Ieri gli Ebrei Oggi gli Immigrati e i generi

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

Spettacoli e mostre/temi trattati Il razzismo e l'oppressione dell'altro

Periodo di realizzazione dellevento: Allestimento cinematografico: numero giorni 3 Dibattiti: numero giorni 3 Obiettivi Comprensione dei fenomeni storici legati al periodo in esame nei suoi effetti

quotidiani e nelle produzioni di comportamenti politici inediti nella sfera pubblica . Ricostruzione dei nodi simbolici tra le soggettivit coinvolte nella deportazione e nello sterminio della razza Costruzione una memoria condivisa tra le diverse soggettivit interessata ai fenomeni storici dal 1922 al 1945 attraverso luso di strumenti media-culturali .

Target Studiosi di fenomeni sociali della storia Cavese e nazionale Giovani e studenti Donne e uomini della Provincia di Salerno appassionati alle vicende legate alla Shoah

Risultati attesi Riflessione e comprensione delle principali tappe della storia locale e nazionale Costruzione di senso civico e tolleranza per i diversi a gruppi sociali in merito a razza, cultura, sesso

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

D) Il 25 aprile e la Resistenza Dopo il 25 luglio del 1943, lItalia si trov drammaticamente tagliata in due: al sud si form il governo Badoglio nato dalla caduta di Mussolini e appoggiato dagli Alleati anglo americani; nel nord i fascisti fedeli a Mussolini crearono la Repubblica Sociale Italiana sostenuta dalle truppe tedesche. I repubblichini (cos vennero chiamati i sostenitori della Repubblica di Sal) furono particolarmente spietati contro gli ebrei e i partigiani, che cominciarono ad operare in modo sempre pi organizzato e strutturato. Nellautunno del 1943 il Comitato di Liberazione Nazionale (CLN) chiama tutti gli italiani alla lotta contro tedeschi e repubblichini: la data di nascita ufficiale della Resistenza.Nonostante le recenti riletture, gli storici sono pressoch concordi nel riconoscere alla Resistenza la valenza di espressione di volont di riscatto dal fascismo e, al contempo, di difesa dell'Italia dall'aggressione tedesca dopo la caduta del regime fascista. Quando i primi partigiani scelsero la via della lotta e salirono sulle montagne per combattere il nazifascismo, rischiarono e spesso offrirono la loro vita per affermare i princpi stessi sui quali costruire la convivenza civile: la libert, luguaglianza, la giustizia, la democrazia. Una Costituzione ancora attuale e vitale, fra le pi avanzate tra quelle esistenti, non a caso difesa dalla stragrande maggioranza dei cittadini italiani nel referendum del giugno scorso, quando si cerc di snaturarne la sostanza ed i valori. Ma, nonostante gli oltre 60 anni dal giorno della Liberazione, lItalia sta correndo nuovi pericoli. Non pu essere, sottaciuto lallarme per una ripresa dei fenomini di neo-nazismo verso le minoranze immigrate. Per questi motivi, per difendere nuovamente le conquiste della democrazia, il 25 aprile , anniversario della Liberazione, assume il valore di una ricorrenza non formale. Utilizzando i nuovi strumenti di partecipazione e coinvolgimento sociale tenta di rivolgersi ai giovani, ai democratici, agli antifascisti, per una mobilitazione a favore della comprensione delle ragioni profonde dellanniversario della libert in Italia.

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

Concerto in programmazione Luogo della programmazione: Ex- ONPI Periodo di realizzazione dellevento: 25 Aprile 2012 - 6 Anno di realizzazione Concerto: numero giorni 1 Dibattito: numero giorni 1 Obiettivi Comprensione dei fenomeno storico legati al periodo in esame nei suoi effetti quotidiani delle produzioni di resistenza contro fenomeni di neo-nazisti e neo-revisionisti. Comprensione delle forme di responsabilit Ricostruzione dei nodi simbolici tra la soggettivit storica e le pratiche musicali autogestite.

Target Lavoratori ; studenti; famiglie Organizzazioni e d associazioni impegnate nei diritti civili, e delle libert, delluguaglianza e della solidariet giovani che hanno come scopo lanimazione della vita sociale della citt Donne e uomini della citt di Cava deTirreni

Risultati attesi Promozione e riflessione sulle dinamiche delle lotte di liberazione che attraversato lItalia ed in particolare il Sud Trasmissione della cultura della resistenza come pratica di costruzione simbolica ed identitaria nei gruppi sociali di diverse et ed estrazione sociale

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

A) Bilancio preventivo della rassegna NatalRock

Location Sede EX ONPI Allestimento Palco Costo 300.00 Comunicazione identit visiva (costruzione prodotto comunicativo) utilizzo dei media interattivi ( operatore e spazio pubblicitario web 2.0) rapporti con gli organi di informazione ( ufficio stampa) campagna promozionale e pubblicitaria ( manifesti) Costo 200.00 Attivit culturali Concerto gruppo regionale Concerto supporto a cura dei Cam ( diritti siae) Costo 300.00

Costo Totale

800,00 euro

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

B) Bilancio preventivo della rassegna La Notte in Bianco

Location Piazza Roma Allestimento Palco Costo 300.00 Comunicazione identit visiva (costruzione prodotto comunicativo) utilizzo dei media interattivi ( operatore e spazio pubblicitario web 2.0) rapporti con gli organi di informazione ( ufficio stampa) campagna promozionale e pubblicitaria ( manifesti) Costo 200.00 Attivit culturali Concerto gruppo regionale Concerto supporto a cura dei Cam ( diritti siae) Costo 200.00

Costo Totale

700,00 euro

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

C) Budget della rassegna La Memoria gi rinata due volte Location Teatro comunale di Cava de Tirreni Allestimento Sale Costo 500.00 Comunicazione identit visiva utilizzo dei media interattivi rapporti con gli organi di informazione campagna promozionale e pubblicitaria Costo 200.00 Attivit culturali Cinematografia Mostre Installazione e Corti Convegni ( Soggiorno e pernottamento per convegno) Costo 8.000.00 Costo Totale 1.500,00 euro

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

F) Bilancio preventivo della rassegna Il 25 Aprile

Location EX ONPI Allestimento Palco Costo 200.00 Comunicazione identit visiva (costruzione prodotto comunicativo) utilizzo dei media interattivi ( operatore e spazio pubblicitario web 2.0) rapporti con gli organi di informazione ( ufficio stampa) campagna promozionale e pubblicitaria ( manifesti) Costo 200.00 Attivit culturali Concerto gruppo regionale Cincerto supporto a cura dei Cam ( diritti siae) Costo 200.00

Costo Totale

600,00 euro

Associazione socio-culturale Agor Via M. Della Corte n.13 84013- Cava de' Tirreni (SA)

La Primavera Cavese: storie di musici e diritti Bilancio preventivo A) NatalRock B) La notte in Bianco C) La memoria rinata due volte E) IL 25 aprile Costo complessivo 800,00 euro 700,00 euro 1.500,00 euro 600,00 euro 3.600,00 euro