Sei sulla pagina 1di 9

Un disegno di legge in Parlamento per le guide turistiche

A pagina cinque www.libertasicilia.com

fondato nel 1987 da Giuseppe Bianca

POLITICA

Omicidio Corallo Lindagato domani davanti al Gip


A pagina sei e mail redazione@libertasicilia.com

CRONACA

Nessuna emergenza
Solo 73 i casi accertati che rientrano nella normalit

mercoled 17 luglio 2013 Anno XXVI N. Direzione Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 0931 Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - Pubblicit: Poligrafica S.r.l. Mosco Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931/ 60.006 0, 0, 50 sabato 17 marzo 2012 Anno XXV N. 64 167 Direzione Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - Pubblicit: Poligrafica S.r.l. viavia Mosco 5151 Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931 / 60.006 50

Quotidiano dELLA provincia Di DI Siracusa SIRACUSA

Cronaca

Tubercolosi, lAsp confuta il M5S


Non

a citt di Siracusa avr il registro delle unioni civili. Cos ha deciso la giunta comunale, approvando il regolamento che adesso passa al consiglio comunale per il definitivo via libera. Il regolamento composto da sei articoli e consente di equiparare nellaccesso ai servizi, ai diritti e ai benefici scaturiti da atti dellamministrazione comunale, le coppie tradizionali alle coppie legate da vincoli affettivi. Queste devono essere composte da persone maggiorenni, di sesso diverso o dello stesso sesso, residenti e coabitanti nel comune di Siracusa, di nazionalit italiana o straniera. Gli interessati, dunque, non devono essere legati da vincoli di matrimonio, parentela, adozione,.
Segue a pagina tre

Via libera al registro unioni civili

SIRACUSA

vi sarebbe unemergenza tubercolosi in provincia di Siracusa. Il Servizio di Epidemiologia ha avuto notificato dal primo gennaio 2010 ad oggi 73 casi accertati di malattia tubercolare in provincia di Siracusa che rappresentano unincidenza di circa 5 casi di malattia/100.000 abitanti per anno. Quindi, anche ipotizzando una sottostima delle denunzie dei casi di malattia, tali dati si discostano dal dato di incidenza di circa 10 casi di malattia /100.000 previsti dallOMS in Italia.
A pagina cinque

il nuovo presidente del tribunale di Siracusa. Si tratta del dott. Antonio Maria Maiorana, in servizio a Catania.
A pagina sei

Sinsedia il prossimo 2 agosto

Maiorana presidente del Tribunale

Con lauto contro un albero: grave

Ha perso il controllo dellutilitaria sulla quale viaggiava, che

finita contro un albero. La donna stata estratta dai vigili del fuoco e trasportata in elisoccorso allospedale di Catania dove stata ricoverata in prognosi riservata. La cronaca dellincidente autonomo ci porta questa mattina lungo la strada statale 114, lungo la Litoranea Priolese, allaltezza dellistituto Ciapi.
A pagina sei

TRIBUNALE DI SIRACUSA
PRIVATO esegue lavori di muratura pitturazione e idraulica, prezzi modici Tel. 338/8079958 PRIVATO esegue piccoli traslochi con mezzo Fiat fiorino a modico prezzo Tel. 0931/704908 338/3642487 RAGAZZO cerca lavoro come dog sitter Tel. 345/1158932 SARTA esperta in cucito e riparazioni sartoriali esegue lavori presso il proprio domicilio. Per info Tel. 0931/24936 - 328/0168084 - 340/3541405 SCRITTRICE emergente pluripremiata, avendo lavorato in diverse redazioni giornalistiche locali, cerca lavoro presso redazioni o case editrici o qualsiasi ufficio, anche come segretaria. No perditempo Tel. 339/4302436 SI eseguono lavori di sostituzioni e riparazioni avvolgibili in plastica, legno e alluminio, sostituzioni cinghie per finestroni e finestre Tel. 347/1327177 SI effettuano lavori di pitturazione per interni ed esterni, ducotone, calce antica, terre fiorentine, lavori di carton gesso, stucchi e cornici, incamiciatura pareti, pitturazione di cancelli e ringhiere, preventivi gratuiti Tel. 0931/746009 - 327/3204844 SI preparano arancini fatti in casa, pizzette, sfoglie, lasagne, pasta al forno per qualsiasi ricorrenza. Anche a domicilio Tel. 0931/22813 SI effettua servizio a domicilio taglio di capelli per uomo presso ospedali, cliniche e varie. Prezzi modici Tel. 329/0112990 SI eseguono cerette, manicure, pedicure, massaggio corpo e viso, e pulizia del viso. Disponibilit di trucco da giorno e da sera. Solo donne. Prezzi bassi Tel. 338/5925263 SI effettuano lavori di manicure, smalto semipermanente durata 2 settimane Tel. 338/5925263 SI eseguono piccoli lavori di manutenzione: impianti elettrici, riparazione di pc, antenne tv e parabole, pitturazione e idraulica, montaggio di automatismi serrande e tapparelle, lavori di riparazione avvolgibile e porte, montaggio zineffe e tendaggi, riparazione di piccoli elettrodomestici e manutentore di alberghi, condomini e privati Tel. 338/4736788 SI eseguono piccole riparazioni di sartoria a prezzi modici Tel. 380/1752729 SI offre servizio di catering con men anticrisi, completo di torta, a soli E 8 a persona, per feste, ricorrenze, anniversari, ecc ecc. Disponibilit di dj per musica a parte Tel. 331/8138711 SIGNORA effettua lavori di sartoria a prezzi modici: accorciare pantaloni

17 LUGLIO 2013, MERCOLED

PROSSIMA INSERZIONE:
Le ASTE GIUDIZIARIE saranno inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

LIBERE PROFESSIONI PITTORE imbianchino privato cerca lavoro presso ditte Tel. 348/9961406 0931/1855911 PRIVATO effettua lavori di pitturazione e muratura, ristrutturazioni in genere a prezzi modici Tel. 338/5810382 PRIVATO esegue lavori di pitturazione interni, prezzi modici Tel. 338/2154005 SI effettuano giri turistici (isola di Ortigia) con macchina depoca Tel. 348/3153272 50ENNE autista cerca lavoro x accompagnare pers. anziane o come autista personale Tel. 339/7500929 CUOCO cerca lavoro Tel. 333/8318633 ECCEZIONALE Offresi cuoca a domicilio. Ovunque e dovunque Tel. 328/8057615 ELETTRICISTA referenziato e qualificato esegue lavori di riparazione e rifacimenti impianti elettrici, pronti interventi, 24ore su24 Tel. 339/1037069 ELETTRICISTA esegue impianti elettrici e riparazioni. Prezzi modici Tel. 338/3713224 ESPERTO falegname, con laboratorio zona Borgata, Siracusa, esegue riparazioni domiciliari accettando di essere pagato ad offerta Tel. 366/3247959 GIARDINIERE con esperienza esegue con massima professionalit lavori di giardinaggio a prezzo modico Tel. 0931/704908 - 338/3642487 MASSAGGI pranoterapeuta, compenso a risultato ottenuto Tel. 389/2444214 MECCANICO con esperienza esegue lavori in privato come meccanico di macchine e furgoni, preventivi gratuiti Tel. 327/7861591 OFFRESI pensionato autofornito giovanile per accompagnare bambini, persone invalide ecc ecc. Prezzi modici Tel. 334/7409409 PARRUCCHIERE sia per uomo che per donna offresi per lavori a domicilio anche di domenica. Lavoro anche per acconciature sposa Tel. 368/3458428 PITTORE ritrattista conosciuto nel siracusano per il suo realismo, esperienza 20ennale, esegue ritratti di persona, nonch copie dautore anche in grandezza reale Tel. 320/1653580 P L U R I D I P L O M ATA con diversi attestati professionali, avendo acquisito numerose esperienze pregresse su vari settori, operatore sociale, cerca lavoro in comunit, o asilo nido Tel. 339/4302436 POETA scrive lettere damore per riconciliazioni o per dichiarazioni ecc Tel. 334/3028045

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI www.astetribunale.com


uomo, donna e bambino a E 2,00. Massima seriet e professionalit. No perAvviso di vendita - Proc. esecutiva n. 393/2010 R.G.E. Il 24/9/13, ore 12, presso il Tribunale di Siracusa, lavv. Carlo Carpinteri proceder allesame delle offerte di acquisto senza incanto, e se del caso allaggiudicazione, della propriet superficiaria a termine del fabbricato industriale con terreno di pertinenza composto da locali uffici a p.t., 1 e 2, locale artigianale a p.t., sito in Floridia, c.da Vignarelli, della superficie commerciale complessiva di ca mq. 1870. In cat. fabbr. F. 21, p.lla 1319, cat. D/7. Base dasta 548.831,25. Aum. min. (in caso di vendita con incanto) 27.000,00. Lievi abusi edilizi sanabili. Manca agibilit. In caso di esito negativo della vendita senza incanto, l1/10/13, ore 12, presso il Tribunale di Siracusa, lavv. Carlo Carpinteri proceder alla vendita allincanto del suddetto bene. In entrambi i casi, le offerte o domande di partecipazione, redatte in conformit alla legge ed allavviso integrale, dovranno essere depositate in busta chiusa, presso lo studio in Siracusa, viale Teracati, 158/C, piano ammezzato, il giorno non festivo antecedente la vendita, dalle 9 alle 12, o prima previo appuntamento, accompagnate da cauzione del 10 % e deposito spese del 20 %, con assegni circolari (non postali) non trasf. int. avv. Carlo Carpinteri. Saldo entro 60 gg. direttamente al creditore fondiario. Avviso integrale, ordinanza di delega e relazione dellesperto disponibile sul sito internet www.astegiudiziarie.it e www.tribunale.siracusa.it ovvero marted e gioved di ogni settimana, ore 9/12 (previo appuntamento telefonico al n 093139555 o mail c.carpinteri@tin.it) presso lo studio predetto.

21/07/2013

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

17 luglio 2013,mercoled

ditempo Telefonare per appuntamento al numero 333/3065180

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Nasce il registro delle unioni civili


l regolamento composto da sei articoli e consente di equiparare nellaccesso ai servizi, ai diritti e ai benefici scaturiti da atti dellamministrazione comunale, le coppie tradizionali alle coppie legate da vincoli affettivi. Queste devono essere composte da persone maggiorenni, di sesso diverso o dello stesso sesso, residenti e coabitanti nel comune di Siracusa, di nazionalit italiana o straniera. Gli interessati, dunque, non devono essere legati da vincoli di matrimonio, parentela, adozione, tutela, curatela o scaturiti da altre forme giuridiche. Liscrizione al registro delle unioni civili non interferisce con la normativa in materia di anagrafe e di stato civile, con il diritto di famiglia e con altre normative civilistiche dello Stato e di altre pubbliche amministrazioni. In questo senso, la tenuta del Registro non viene affidata agli ufficiali di anagrafe. Liscrizione al registro si ottiene sulla base di unistanza congiunta dei due interessati, corredata da autocertificazione circa il possesso dei requisiti e la mancanza di ragioni ostative. LAmministrazione rilascia un attestato di unione civile basata su vincolo affettivo inteso come reciproca assistenza morale e materiale. La cancellazione avviene

La delibera, adottata dalla Giunta Garozzo, dovr adesso passare al vaglio del prossimo Consiglio comunale
rare situazioni di discriminazione e favorirne lintegrazione nel contesto sociale, culturale ed economico del territorio. Un importante segnale di civilt che marca un deciso cambio di passo rispetto alle amministrazioni degli ultimi anni. Lo ha detto il sindaco, Giancarlo Garozzo, commentando la decisione della Giunta che ieri sera ha approvato il regolamento sul registro delle unioni civili. un provvedimento ha dichiarato che va nel senso della tutela dei pi deboli e della minoranze e che, in quanto tale, fa parte dei 10 punti prioritari da me in-

Avviso di vendita Procedura esecutiva n. 289/09 R.E.I. Si rende noto che giorno 18/9/2013, ore 12.00, presso il proprio studio sito a Siracusa nel viale Montedoro 66, lavv. Giuseppe Librizzi proceder allesame delle offerte di acquisto senza incanto, e se del caso allaggiudicazione, dei seguenti beni: LOTTO 1: fabbricato rurale sito a Siracusa nella c.da Quattropani, esteso mq. 374 ca., con terreno di pertinenza della superficie di mq. 471 ca., cat. C\2; in catasto Fg. 101 p.lla 100. Prezzo base dasta 86.962,50. Minima offerta in aumento 5.000,00. LOTTO 2: appartamento sito a Siracusa nel viale Tica 115, esteso mq. 150 ca., con terrazzo della superficie di mq. 250 ca., vani 5,5, cat. A\2, piano 1; in N.C.E.U. Fg. 34 p.lla 107 sub 57. Prezzo base dasta 200.981,25. Minima offerta in aumento 11.000,00. In caso di esito negativo della vendita senza incanto, il 25/9/13, ore 12.00, sempre presso il proprio studio, lavv. Giuseppe Librizzi proceder alla vendita allincanto dei suddetti beni. In entrambi i casi, le offerte o domande di partecipazione dovranno essere depositate (previo appuntamento telefonico) in busta chiusa, presso lo studio del suddetto professionista, entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello fissato per la vendita, accompagnate da cauzione del 10% e deposito spese del 20%, con 2 assegni circolari (non postali) non trasferibili intestati allavv. Giuseppe Librizzi. Avviso integrale, e relazione dellesperto disponibile sul sito www. astegiudiziarie.it ovvero presso lo studio predetto. Il professionista delegato Avv. Giuseppe Librizzi

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Sezione Esecuzioni Immobiliari Tribunale di Siracusa procedura esecutiva immobiliare n. 288/2005 R.G.E.I.. LAvv. Giuseppe DAgata, AVVISA che presso il Tribunale di Siracusa il 20/11/2013, ore 12:00, proceder alla vendita senza incanto del seguente bene: LOTTO 2: Locale commerciale sito in Augusta (Siracusa) Via XIV Ottobre nn. 47, piano terra, in catasto fl. 91, p.lla 14, sub 16, Prezzo base 196.171,50 aumento minimo 10.000,00. (Dati catastali variati giusta variazione del 26/01/2007 nn. 2358 15/2007 in atti dal 26/01/2007 (prot. SR 0016120) VARIAZIONE PER MODIFICA IDENTIFICATIVO MAPPE, con notifica allalbo Pretorio 15/10/98 15/11/98; la soppressione ha originato il seguente immobile fl. 91, p.lla 14, sub 16 sopprimendo fl. 94, p.lla 35, sub 16). Si evidenzia, come specificato dal CTU in seno alla propria relazione depositata il 11/9/2009, alla quale si rimanda per completezza che per detto immobile necessario procedere a ulteriori spese, costi, oneri concessori, oblativi, diritti amministrativi, condono edilizio, etc., quantificati approssimativamente alla data di deposito della relazione, a complessivi Euro 15.000/00=. ********* Nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi motivo, avr luogo la vendita con incanto degli stessi beni il 27/11/2013 ore 12:00, con stesso prezzo base e aumento. Gli immobili vengono posti in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, come descritto nelle perizie in atti. Ogni concorrente, per partecipare, dovr depositare presso lo studio del professionista delegato, previo appuntamento telefonico (0931.483029), entro le ore 19,00 del 18/11/2013 per la vendita senza incanto, ed entro le ore 19,00 del 25/11/2013 per la vendita con incanto, domanda in bollo in busta chiusa, unitamente a copia del proprio documento di identit ed ogni altro elemento utile alla valutazione dellofferta, e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione, nonch in caso di dichiarazione presentata da pi soggetti, lindicazione di quello, tra questi, che abbia lesclusiva facolt di formulare eventuali offerte in aumento, ed in caso di vendita senza incanto, dovranno essere depositati, assegni circolari non trasferibili intestati al suddetto professionista delegato, a titolo di cauzione, in misura non inferiore al 10% del prezzo offerto, comunque non inferiore al prezzo base, che sar trattenuto in caso di rifiuto dacquisto o nel caso di mancata comparizione dellofferente, ed assegno circolare non trasferibile intestato al delegato, e non inferiore al 20% del prezzo offerto, a titolo di spese; lofferta irrevocabile. In caso di pi offerte valide si proceder a gara sulla base dellofferta pi alta. Il bene verr aggiudicato a chi avr effettuato laumento pi alto. Lofferente dovr depositare, altres, nel termine suddetto dichiarazione contenente lindicazione del prezzo, del tempo e modo del pagamento ed ogni altro elemento utile alla valutazione dellofferta. In caso di vendita con incanto, dovranno essere depositati, assegni circolari non trasferibili intestati al suddetto professionista delegato, a titolo di cauzione in misura non inferiore al 10% del prezzo base dasta fissato, e non inferiore al 20% del medesimo prezzo, a titolo di spese. In caso di pi offerte valide si proceder a gara sulla base dellofferta pi alta con aumento minimo come sopra meglio specificato in relazione al rispettivo lotto. Laggiudicatario dovr depositare il saldo prezzo, oltre oneri e spese, nelle forme previste per i depositi giudiziari, entro il termine di gg. 60 dallaggiudicazione. Tutte le spese successive alla aggiudicazione sono a carico dellaggiudicatario. Per maggiori informazioni sui beni oggetto di vendita possibile consultare le relazioni di stima depositate in atti di giudizio il 27/2/2007, 26/11/2007, 06/07/2009 e 11/9/2009, tutte pubblicate sul sito www.astegiudiziarie.it. Per informazioni presso il delegato tel. 0931.483029. Siracusa, 09 luglio 2013. Il Professionista Delegato Avv. Giuseppe DAgata

TRIBUNALE CIVILE DI SIRACUSA

In foto, palazzo Vermexio.

quando cessa la coabitazione o, su richiesta, per il venir meno del vincolo affettivo.

Gli iscritti al Registro sono equiparati a parente prossimo del soggetto con cui

iscritto; il Comune provvede a tutelare e sostenere le unioni civili, al fine di supe-

dicati nel corso della campagna elettorale. In questa maniera garantiamo, assicurando dei diritti e un titolo giuridico, quelle persone che convivono e che non possono unirsi in matrimonio. Procediamo dunque ha concluso il sindaco Garozzo secondo la strada tracciata dal programma e sono felice che la Giunta abbia aderito con convinzione allintroduzione del Registro. Di atto doveroso parla lassessore alle Pari opportunit, Gambuzza, che si dice soddisfatta del provvedimento e dei suoi contenuti. Diamo la possibilit a tutti di vivere come hanno deciso di fare ma in un ambito di regole, di diritti condivisi e di tutele. Si tratta di un importante passo in avanti sul piano delle pari opportunit, che rispecchia la societ e che andava fatto per equiparare le persone. Essendo un regolamento, la parola spetta al consiglio comunale.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Pillirina obiettivo principale della Goletta verde

17 luglio 2013, mercoled

Larrivo dellimbarcazione scientifica di Legambiente previsto per venerd prossimo e nel pomeriggio la puntata al Plemmirio
stioni ad essa connesse, sar la tappa principale di Goletta verde, la cui presenza a Siracusa prevista per il prossimo fine settimana. Dopo qualche anno di assenza, torna in citt la campagna estiva di Legambiente per la salvaguardia del patrimonio marino e costiero. Dal 1986 ad oggi, ogni estate, la Goletta Verde di Legambiente compie il periplo delle coste italiane prelevando e analizzando circa 500 campioni dacqua ed eseguendo su ognuno le analisi previste dalla legge. Al centro della campagna anche la lotta allinquinamento, allabusivismo edilizio ma anche la promozione del patrimonio naturale e culturale delle localit di mare. Larrivo di Goletta verde previsto per il primo pomeriggio di venerd al Foro Italico. Alle ore 16.30 il primo appuntamento a bordo dellimbarcazione per una puntata alla zona della Pillirina, nella riserva marina del Plemmirio. Lobiettivo dichiarato dagli organizzatori delliniziativa quello di chiedere il rinnovo del vincolo (in scadenza il 30 luglio prossimo, come pi volte reiterato nel corso delle manifestazioni pubbliche e sui giornali) sullarea in cui dovr essere istitutita la riserva naturale orientata Capo Murro di Porco e Penisola Maddalena. Alla simbolica manifestazione hanno aderito il sindaco di Siracusa, Garozzo, e la Giunta. La sera di venerd prevista la proiezione di Goletta verde 2013: Siracusa e il mare (a cura di Giusy Mangano, Danilo Limpido e Natalia Mangano). I volontari di Legambiente saranno presenti con un banchetto informativo e per confrontarsi con i cittadini sui temi ambientali che riguardano la citt. Sabato mattina, infine, la divulgazione dei dati sulla qualit delle acque, e per fare il punto sullo stato di salute del nostro mare e delle nostre coste. Prevista la partecipazione di Rossella Muroni (Direttore generale Legambiente), Gianfranco Zanna (Direttore Legambiente Sicilia) Paolo Tuttoilmondo (Segreteria

Nessuna emergenza tubercolosi a Siracusa


Non
vi sarebbe unemergenza tubercolosi in provincia di Siracusa. Il Servizio di Epidemiologia ha avuto notificato dal primo gennaio 2010 ad oggi 73 casi accertati di malattia tubercolare in provincia di Siracusa che rappresentano unincidenza di circa 5 casi di malattia/100.000 abitanti per anno. Quindi, anche ipotizzando una sottostima delle denunzie dei casi di malattia, tali dati si discostano dal dato di incidenza di circa 10 casi di malattia /100.000 previsti dallOMS in Italia. Relativamente alle forme di infezione tubercolare latente, cos come previsto dallAggiornamento delle Raccomandazioni per le attivit di controllo della tubercolosi, emanate del Ministero del Lavoro e della Salute e delle Politiche Sociali del 2009, lopportunit di adottare programmi di screening relativi allinfezione tubercolare, anche se limitata a particolari contesti o situazioni epidemiologiche ancora oggetto di dibattito tra gli esperti e i ricercatori. Questa in buona sostanza la risposta che lAsp 8 di Siracusa ha dato alle sollecitazioni del Movimento cinque stelle. Nel prendere atto della sensibilit del M5S nei confronti di importanti problematiche di sanit pubblica, come ad esempio la malattia tubercolare, si deve per evidenziare come tante notizie riportate in articoli di stampa, nascano da una scarsa conoscenza della materia trattata. Prima di ricorrere a notizie allarmistiche o a interpellanze politiche, sarebbe stato quanto mai opportuno incontrare i competenti organi sanitari dellAsp di Siracusa per avere una risposta a specifiche domande o infondati dubbi: un incontro costruttivo e propositivo per fare luce e chiarezza. E quanto afferma il commissario straordinario dellAsp di Siracusa Mario Zappia che sulla vicenda ha chiesto chiarimenti al direttore del Servizio di Epidemiologia Lia Contrino e al responsabile dellex Dispensario Antitubercolare Mario Schisano. Al fine di tranquillizzare la popolazione sottolineano i dirigenti Lia Contrino e Mario Schisano si segnala che lAsp di Siracusa segue con particolare attenzione la problematica tubercolare e che

17 luglio 2013, mercoled

Pronta la replica da parte del Servizio di epidemiologia dellAsp 8 di Siracusa ai dati diffusi dal meet-up Movimento cinque stelle

La Pillirina, con tutte le que-

Legambiente Sicilia). Intanto, sulla questione Pillirina, riceviamo e pubblichiamo una nota a firma del consigliere provinciale uscente del Megafono, Carmelo Spataro,

In foto, Goletta verde.

e dellesponente del Pd Salvo Baio. C lopinione degli ambientalisti i quali ritengono che la Pillirina sia un patrimonio da tutelare senza se e senza ma e che

pertanto qualsiasi insediamento turistico sarebbe uno sfregio alla costa. Questa opinione, entro certi limiti, merita rispetto. C poi lopinione di settori politici che si accodano supinamente alle posizioni degli ambientalisti perch temono di passare per difensori dei cementificatori. Questa opinione non merita rispetto perch la politica non pu essere fuga dalle responsabilit. C infine una opinione intermedia che stenta ad emergere e che si pu riassumere cos: vediamo i progetti e sulla base di essi si giudica la compatibilit dellinsediamento turistico con la salvaguardia dellambiente. Secondo noi questo il compito che spetta al Governo Crocetta il quale deve ascoltare, come si impegnato a fare, gli ambientalisti, il tavolo del lavoro, i promotori del progetto turistico e poi decidere responsabilmente. Confidiamo che anche lAssessore Sgarlata si adegui a questo metodo condiviso in occasione della visita di esponenti del Governo Regionale in occasione di un apposito sopralluogo alla Pillirina.

Un Ddl per guide turistiche

Il l4 luglio 2013 il Senato

In foto, lAsp 8 di Siracusa.

Sportelli multifunzionali Chiesta una proroga


LOn. Vincenzo Vinciullo, Vicepresidente Vicario della Commissione Bilancio e lOn. Marco Falcone, Vicecapogruppo PdL, hanno chiesto, e ottenuto, assicurazioni dallAssessore Ester Bonafede, in seno a una audizione in Commissione Bilancio, su una proroga del servizio degli Sportelli Multifunzionali per la quale, lAssessore al Lavoro, supportata dal direttore Anna Rosa Corsello ha, quindi, garantito una prosecutio di almeno sei mesi a fronte di un investimento mirato di 40 milioni. Al netto di qualche perplessit, legata proprio al periodo di prosecuzione dicono gli Onorevoli Vinciullo e Falcone ci dichiariamo, comunque, soddisfatti dallesito di questo incontro con le rappresentanti del Governo, poich si tratta di un servizio importante visto che rappresenta, in pratica, lincrocio fra offerta e domanda di lavoro. Ed proprio per questo che riteniamo essenziale la promulgazione di regole certe le quali, oltre ad assicurare lespletamento del servizio, garantiscano la valorizzazione delle professionalit impiegate; praticamente, circa 1800 impiegati. La dottoressa Bonafede, in merito a questa seconda parte della nostra richiesta concludono gli Onorevoli Vinciullo e Falcone ci ha fornito ulteriore motivo di soddisfazione annunciando lemanazione, in tempi brevissimi, di un nuovo bando valevole per la programmazione 2014-2020, atto anche, e questa la sua valenza maggiore, alla trasformazione del servizio in nuovi e stabili soggetti pubblici con funzioni di agenzie del lavoro.

REGIONE SICILIA

vengono sempre osservate le previste procedure ministeriali per la profilassi (e cura) della malattia, al fine di evitare il diffondersi della stessa. Volendo entrare nel dettaglio degli articoli di stampa per cui sarebbe impossibile argomentare con poche parole tutte le confutabili notizie riportate negli stessi, ci preme intanto fornire i dati reali della nostra attivit. Poich i casi di tubercolosi sono soggetti a notifica obbligatoria da parte di qualsiasi medico ne venga a conoscenza mediante la compilazione di una scheda di sorveglianza ad hoc, questo Pertanto, alla luce delle suddette direttive lintradermo reazione di Mantoux (test utilizzato per la diagnosi della infezione tubercolare latente) viene utilizzato come test per la diagnosi di infezione tubercolare nei contatti di casi di malattia. Lesecuzione del test viene inoltre effettuata in quanti richiedono la certificazione di Sana e robusta costituzione per lidoneit al pubblico servizio, studenti di alcuni istituti (alberghiero), per il rilascio di licenze per alcuni attivit commerciali , ecc. Nellapplicazione di tali indicazioni i dati di attivit rilevati dai registri dellex-dispensario, evidenziano un dato medio di circa 1.500 persone testate per anno con una percentuale di positivi di meno del 10%. Risulta quindi facilmente deducibile come il

dato riportato di 40.000 persone positive al test nella sola provincia di Siracusa, non rappresenta il dato reale quanto una possibile stima, probabilmente dedotta dalle indicazioni del sopra citato documento del Ministero E stato stimato che circa un terzo della popolazione mondiale ospita il bacillo della Tubercolosi allo stato di latenza. In ogni caso tale dato fa riferimento alla popolazione mondiale senza differenziare tra le zone ad elevata endemia del pianeta. Non risulta inoltre dai nostri dati una maggiore incidenza di forme tubercolari in fase attiva nellarea di Cassibile n tra i residenti n tra i componenti della comunit degli immigrati. Si fa presente infine, per rassicurare la popolazione della nostra provincia, che se pur vero che la Tubercolosi rappresenta unemergenza di salute pubblica di primario interesse, pur anche vero che lobiettivo del controllo della malattia una emergenza regionale, nazionale e mondiale e non certo solamente locale. Per tale motivo a livello regionale stata istituita una Commissione per la Tubercolosi, in cui presente anche un Dirigente della nostra Azienda, al fine di condividere un documento dal titolo:Controllo della Tubercolosi: Obiettivi di Salute, Standard e Indicatori- 2012-2016 esitato dalla Conferenza Stato-Regioni nella seduta del 20 dicembre 2012.

ha approvato il disegno di legge n. 588 (disposizioni per ladempimento degli obblighi derivanti dallappartenenza dellItalia allUnione europea) che allart. 3 riforma la disciplina dellattivit di guida turistica. Cos si esprime lon.orevole Sofia Amoddio del Partito Democratico, membro della Commissione Giustizia e della Giunta per le Autorizzazioni a Procedere. Il disegno di legge stato trasmesso alla Camera dei Deputati che avvier lesame questa settimana - dice la parlamentare nazionale siracusana - . Un gruppo di guide turistiche della provincia di Siracusa facenti parte dellAssociazione Nazionale Guide Turistiche (A.N.G.T.) mi ha sensibilizzato sul tema, lamentando che il Senato ha avviato liter di approvazione del disegno di legge che incide profondamente sul lavoro di molte guide turistiche in tutta Italia, senza ascoltare i soggetti rappresentativi della professione. Ho ritenuto giusta conclude lAmoddio la richiesta di audizione e pertanto ho invitato per iscritto lon. le Bordo Presidente della quattordiesima Commissione (Politiche dellUnione Europea), il capo gruppo del partito democratico ed i deputati del partito democratico componenti della quattordicesima Commissione ad accogliere la richiesta di audizione del rappresentante dellA.N.G.T.. Confido nellaccoglimento della legittima richiesta.

Omicidio Corallo: domani linterrogatorio di garanzia


Dinanzi al Gip del tribunale di Siracusa compare Francesco Micalef: la difesa ha preannunciato il ricorso al tribunale del riesame

17 luglio 2013, mercoled

Sar sottoposto ad interrogatorio di garanzia Francesco Micalef, il ventenne siracusano, accusato di avere ucciso nel corso di una colluttazione il coetaneo Eugenio Corallo, deceduto a seguito delle lesioni subite. Linterrogatorio stato fissato per la giornata di domani al palazzo di Giustizia di Siracusa, dinanzi al Gip Patricia Di Marco, che ha emesso a carico del giovane incensurato lordinanza di custodia cautelare in carcere. Il provvedimento stato sollecitato dal pubblico ministero Claudia DAlitto, che ha coordinato le indagini, scaturite a seguito della morte del giovane, avvenuta diciannove giorni dopo il ricovero al repato di rianimazione dellospedale Umberto primo di Siracusa, a causa delle conseguenze nefaste delle lesioni subite nella colluttazione. Il provvedimento restrittivo stato dettato dal pubblico ministero sulla scorta delle risultanze della consulenza del medico legale, dottore Cascio, nominato dal pubblico ministero, secondo la quale vi sarebbe stata una reiterazione dellatto di aggressione da parte del Micalef nei confronti della vittima. In tale contesto viene valutata anche lipotesi dellutilizzo del cascom sequestrato dalla Procura, come oggetto contundente. Anche in questo caso le ipotesi divergono, perch il consulente della difesa, il medico legale Antonio Bulla, sostiene che il Corallo abbia subito un solo pugno in pieno volto e poi sarebbe crollato a terra. La difesa dellindagato, rappresentata dallavvocato Junio Celesti, ha gi preannunciato di volere ricorrere al tribunale del riesame di Catania perlannullamento dellordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del proprio assistito. Lavvocato Celesti, infatti, sostiene che il provvedimento restrittivo non sia conducente per il fatto che il Micalef avrebbe soccorso la vittima, si sarebbe reso disponibile al magistrato al quale ha chiarito la propria posizione. A giudizio della difesa non vi sarebbero le esigenze cautelari perch a distanza di tre mesi lindagato non fuggito, non vi sarebbe il rischio di reiterare il reato. F.N.

In foto,Eugenio Corallo. Sotto, la Y10 incidentata.

Ha perso il controllo dellutilitaria sulla quale viaggiava, che finita contro un albero. La donna stata estratta dai vigili del fuoco e trasportata in elisoccorso allospedale di Catania dove stata ricoverata in prognosi riservata. La cronaca dellincidente autonomo ci porta questa mattina lungo la strada statale 114. Per cause tutte al vaglio della polizia municipale di Priolo, la donna, M.G. di 32 anni, intorno alle 9 del mattino stava procedendo lungo larteria con direzione di marcia verso Siracusa. Giunta allaltezza della Litoranea priolese, allaltezza dellIstituto Ciapi, la donna ha perso il controllo del mezzo, che si schiantato frontalmente contro un albero. La vittima stata soccorsa da alcuni passanti, che hanno fatto intervenire una pattuglia della polizia di stato del commissariato di Priolo, unambulanza del 118 di Augusta oltre ad un mezzo dei Vigili del Fuoco della sede centrale, che hanno dovuto estrarre dalle lamiere la conducente, e unica occupante del veicolo per consegnarla alle cure dei sanitari dellElisoccorso giunto dallospedale Cannizzaro di Catania; la prognosi fino a questo momento riservata.

Perde il controllo dellauto che finisce contro un albero: grave una siracusana

Sinsedia il prossimo 2 agosto il nuovo presidente del tribunale di Siracusa. Si tratta del dott. Antonio Maria Maiorana, in servizio attualmente presso il tribunale di Catania quale presidente della sezione civile della Corte dAppello. Maiorana prende di Paolo Vittorio Lucchese, scomparso nel giugno dello scorso anno allet di 71 anni. Fino ad oggi a svolgere la funzione di presidente del tribunale di Siracusa la dottoressa Giovanna Scibilia, presidente della sezione penale e attualmente facente funzione. Maiorana ha sostanzialmente vinto il relativo concorso possedendo pititli rispetti degli altri aspiranti alla poltrona di presidente del tribunale aretuseo. Ha ricoperto per diversi anni il ruolo di presidente della sezione civile al tribunale di Catania prima di passare alla Corte dAppello. Intanto, si in attesa che il plenum del Csm entro la fine del mese ratifichi la nomina del nuovo procuratore capo allattuale procratore di Caltagirone Francesco Giordano. Questi ha ottenuto la proposta allunanimit dei componenti della quinta commissione del Csm a ricoprire la carica che fino al settemvre scorso stata del procuratore Ugo Rossi. Sempre in tema di spostamenti di alti magistrati, il procuratore aggiunto di Siracusa, Claudio Corselli, ha ottenuto dalla quinta commissione del Csm il via

Movimenti al palazzo di Giustizia: Antonio Maiorana il nuovo presidente del Tribunale. Torna a Palermo Corselli

Sinsedia il 2 agosto il nuovo presidente

17 luglio 2013,mercoled

Ancora una notte

Priolo: a fuoco due auto

In foto, lospedale Umberto primo di Siracusa.

libera a prendere il posto di procuratore aggiunto a Palermo, dopo avere vinto il ricorso nei confronti

delluscente Antonino Ingroia. Corselli attualmente sta svolgendo mansioni direttive in mancanza

del procuratore capo. Il provvedimento di fatto lo avvicina alla sua Palermo. Ovviamente, il posto di

procuratore aggiunto sar messo a concorso per la sua copertura. F.N.

di fuoco in provincia di Siracusa. Nella notte fra domenica e ieri, infatti, , due autovetture in fiamme in via Isonzo, in contrada San Foc nel Comune di Priolo, hanno impegnato una squadra dei Vigili del Fuoco della sede centrale. Intervenuti alle ore 2.30, i Vigili del Fuoco hanno dovuto far fronte allincendio dei due veicoli, una Volkswagen Touran ed una Citroen C2, posti a distanza fra di loro. Nonostante non siano stati ritrovati elementi concreti, la contemporaneit dei due incendi e la circostanza che le due vetture appartengano allo stesso proprietario, non escludono il dolo fra le cause dellincendio. Sul posto, i Carabinieri della locale stazione che hanno avviato le indagini per venire a capo dellintrcata vicenda di cronaca cittadina.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Innovazione e strategia La ricetta anti crisi


Mai come adesso, un aiuto concreto alle imprese, diventa l'unico e vero obiettivo, di una organizzazione come la nostra, che nello sviluppo di idee, progetti e servizi chiari al mondo delle imprese artigiane, ha improntato l'intero progetto di pianificazione strategica. Confartigianato Siracusa si rinnova. Rilancia il sistema rete impresa, con attivit volte a fornire un supporto concreto con un riscontro immediato da parte delle imprese. Seguendo le indicazioni giunte sia dalla sede nazionale che di quella regionale, anche in provincia di Siracusa, intendiamo riavviare il percorso di sviluppo della nostra organizzazione con una strategia volta ad incentivare il principio di internazionalizzazione, innovazione e ricerca e l'organizzazione di eventi per dare visibilit alle nostre imprese, che fino ad oggi sono state la cenerentola nelle politiche economiche regionali, nonostante rappresentino la spina dorsale del tessuto produttivo siciliano. Il nome del territorio della provincia di Siracusa, per la sua storia, il suo patrimonio artistico, paesaggistico e culturale, non pu che essere il naturale strumento di marketing, che le imprese possono utilizzare per pubblicizzare il loro marchio e il loro prodotto all'estero. I nostri artigiani, attraverso il sistema della rete di imprese, devono essere presenti all'estero per promuovere i loro prodotti, ma il nostro made in Siracusa dovrebbe essere promosso innanzi tutto qui, nella sua straordinaria sede naturale, attraverso l'organizzazione di eventi che attirino buyer's e commercianti da tutto il mondo. Questo non si ottiene con il solo schiocco delle dite, ma richiede impegno e soprattutto alta professionalit. Noi siamo i primi a sapere questo, ecco perch nella nostra strategia al primo posto abbiamo messo la formazione. Vogliamo coinvolgere tanti giovani, neo laureati e non, pianificando corsi specifici di alta professionalit, atti a creare un pool di esperti che, una volta ottenuto il giusto know-how, possano diventare il punto di riferimento delle nostre imprese, al fine di riuscire ad ottimizzare le loro risorse in termini di marketing e promozione.

17 luglio 2013, mercoled

vita di Quartiere

17 luglio 2013, mercoled

Il seminario informativo promosso da Casartigiani Siracusa sul tema della sicurezza sul posto di lavoro riscuote linteresse di imprese e media

Confartigianato Siracusa riparte con rinnovato entusiasmo rilanciando il sistema di rete dimpresa con un progetto dinnovazione

Portopalo Doppio sbarco immigrati


Doppio

Ha avuto

Eventi: Assemblea delle imprenditrici Confesercenti della Sicilia

In foto, conferenza stampa di Confartigianato.

Notte di guardie e ladri per la Siciltransport


Nottata movimentata per le autopattuglie dellistituto di vigilanza Siciltransport. Infatti la lunga serie degli interventi delle guardie giurate, componenti gli equipaggi delle autopattuglie di ronda, inizia in prima serata del giorno 12 dove alle ore 22.20 la centrale operativa dellistituto allerta la prima autopattuglia di ronda per una serie di allarmi perimetrali che erano scattati in unazienda di servizi in c.da passo di Ve. Giunta sul posto,l autopattuglia accerta la forzatura del cancello dingresso principale dellazienda e la presenza di un mezzo sospetto nascoto in mezzo ad alcune sterpaglie nella campagna limitrofe, lanciato lallarme alla centrale operativa dellistituto veniva inviata in supporto alla prima, altra autopattuglia dellistituto e richiesto intervento dei carabinieri della stazione di Augusta. Grazie al tempestivo arrivo dell autopattuglia dellistituto e dei carabinieri, e anche ai sofisticati sistemi tecnologi di rilevamento, mettevevano in fuga gli ignoti malfattori. Nel contempo alla centrale operativa giungeva un altro segnale di allarme presso un campo fotovoltaico di c.da Amendola/Volpiglione. Lautopattuglia giunta sul posto procedeva a controllo interno dove veniva constatato dalle guardie giurate che ignoti si erano introdotti allinterno del campo attraverso il taglio della recinzione metallica ed avevano anche forzato la serraturra di una cabina di energi elettrica. Alle ore 3.20 darriva alla centrale operativa dellistituto una richiesta dintervento da parte della guardia giurata rimasta a presidiare il campo fotovoltaico che nel suo giro dispezione scopriva un numero imprecisato di persone ignote che si erano introdotte allinterno ed avevano iniziato a trafugare dei cavi di rame. Riallertate le autopattuglie della siciltransport che giungevano sul posto immediatamente riuscivano a recuperare la refurtiva,composta da undici matasse di cavo di rame abbandonata dagli ignoti malfattori che si erano dati a precipitosa fuga. Sul posto intervenivano i carabinieri della locale stazione che procedevano al sequestro del materiale agli accertamenti del caso.

CRONACA

sbarco di clandestini nella notte lungo le coste del Siracusano. Alle ore 23.50 circa di ieri, sono sbarcati, a Portopalo di Capopassero, 65 cittadini extracomunitari di nazionalit egiziana, tutti di sesso maschile, 20 dei quali minori. La cronaca sempre la stessa, nel senso che le modalit dellarrivo degli immigrati rispecchia un modello gi collaudato. Successivamente, dieci minuti prima delle ore 2 di oggi, sempre a Portopalo, sono sbarcati 217 cittadini extracomunitari di nazionalit eritrea, dei quali 145 uomini, 58 donna e 14 minori. Adesso sono in corso le indagini per individuare i presunti scafisti tra i numerosi componenti degli equopaggi

Si svolto, allOpen

Epipoli: Buon consuntivo per La valutazione del rischio


perfettamente il nuovo disegno di legge 6 marzo 2013 e quanto riportato nellaccordo Stato-Regioni. A seguire la dott. Cetty Grasso, componente del direttivo Ebas, la quale ha illustrato le possibilit di contributi e sostegno delle imprese e dei lavoratori dipendenti da parte dellente bilaterale, ovviamente per le imprese regolarmente iscritte. Un cenno stato fatto anche per Fondartigianato. Dopo una breve sospensione per un coffebreak, sono seguite le relazioni tecniche illustrative delling. Giuseppe Giannone e dellarchitetto Francesca Provenzano, questultima assai apprezzata per la felice esposizione documentata nel max schermo con bellissime illustrazioni. Anche le altre relazioni sono state brillantemente illustrate e proiettate sul max schermo e ben visibili ai tanti partecipanti. La bont dei testi e lapprovazione da parte dei presenti delle relazioni hanno fatto prendere impegno agli organizzatori di dare alle stampe gli atti del convegno e quindi divulgare al massimo gli indirizzi finalizzati principalmente alla conoscenza e quindi alla riduzione dei rischi negli ambienti di lavoro. Da notare la numerosa presenza degli ispettori e medici dellAsp, dei presidenti delle associazioni Casartigiani di Catania con Nello Molino, Gela con Antonio Ruvio e dei Nebrodi con Stefano Ridolfo, oltre al direttivo provinciale di Siracusa al completo, ai numerosi colleghi della citt capoluogo e i delegati comunali Casartigiani di Augusta, Canicattini Bagni, Carlentini, Floridia, Francofonte, Lentini, Noto, Palazzolo Acreide, Rosolini, e ancora diversi titolari di impresa, ingegneri e tecnici esperti sulla sicurezza, il dott. Enzo Catania, direttore Monte Paschi Siena di viale Santa Panagia. Un grazie particolare alle emittenti locali Teleuno Tris, Video Regione, Video 66, e a quelle online Siracusa News e Siracusa Online oltre ai quotidiani a diffusione locale. Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - costituita nel dicembre del 1958 si propone di rappresentare l'artigianato italiano con criteri e principi di autonomia, indipendenza ed apartiticit, in tutte le componenti del settore nei rapporti con le Istituzioni ed Amministrazioni, con le organizzazioni economiche, politiche, sindacali e sociali. ha 18 Federazioni Regionali, 107 sedi Provinciali e vanta una diffusissima capillarit, che una recente ricognizione ha quantificato in circa mille sedi e delegazioni comunali e mandamentali. Ha quali Organi Confederali che hanno il compito di inquadrare e rappresentare sul piano nazionale le esigenze degli artigiani appartenenti alle diversificate categorie di mestiere le seguenti federazioni nazionali di categoria. Casartigiani lOrganizzazione italiana, che si prefigge lo scopo specificatamente rappresentativo dellartigianato tradizionale, familiare e della microimpresa.

Rapinato un negozio di ottica


Rapinatori

in azione nella giornata di luned passato ai danni di un negozio di occhiali, nella zona alta del capoluogo. Lallarme scattato alle ore 12.40 circa, quando una pattuglia degli agenti delle Volanti della Questura di Siracusa dovuta intervenirein viale Tica per la segnalazione di una rapina. Giunti sul posto, gli Operatori hanno accertato che, poco prima, un individuo, armato di pistola, ha fatto irruzione nel negozio e sotto la minaccia dellarma si fatto consegnare la somma in contanti di 300 euro ed alcune paia di occhiali. Subito dopo avere arraffato il bottino, si dileguato a piedi per le vie circostanti.

Land di Siracusa, il seminario sul tema: Nuovi percorsi formativi Valutazione dei rischi attraverso le procedure standardizzate. Dopo una breve introduzione del Presidente di Casartigiani Michele Marchese, hanno portato il saluto e laugurio di buon lavoro il presidente dellOrdine dei dottori commercialisti dott. Massimo Conigliaro, il presidente dei Consulenti del lavoro rag. Emanuele Monterosso e il Direttore dellAsp-Medicina del lavoro dott. Renato Minniti. Ha quindi svolto la prima relazione la dott. Maria Alba Spadafora, dellAspMedicina del Lavoro, soffermandosi sugli adempimenti sulla sicurezza previsti dal dm 81/08 e illustrando

luogo a Palermo presso la sala Convegni dellUnioncamere Sicilia Via E. Amari n. 11, lAssemblea Elettiva delle Imprenditrici della Confesercenti Siciliana. Dopo la nomina del Coordinamento Regionale, si tenuto il convegno dal titolo: Laltra met dello sviluppo nel corso del quale sono state affrontate le tematiche legate al rapporto tra la donna ed il mondo dellimpresa, ai ruoli di responsabilit che la donna assume rispetto alle difficolt che ancora oggi la differenza di genere origina nellambito imprenditoriale e professionale. Dopo il saluto del Presidente di Confesercenti Sicilia, Vittorio Messina, ha relazionato Patrizia De Luise, Presidente Nazionale di Cnif Impresa Donna Confesercenti. Dopo il dibattito, coordinato dal Giornalista Salvatore Messina, i lavori sono stati chiusi da un intervento di Linda Vancheri, Assessore Regionale alle Attivit Produttive. La Confederazione italiana esercenti attivit commerciali, turistiche e dei servizi (questa la denominazione ufficiale dell'organizzazione) - stata costituita nel 1971. La sua nascita frutto della unificazione di quattro associazioni di categoria preesistenti: Anvad (Associazione nazionale venditori ambulanti dettaglianti), Faib (Federazione autonoma italiana benzinai), Fiarc (Federazione italiana agenti e rappresentanti di commercio), Unione commercianti.

10

17 luglio 2013, mercoled

Citt: Allarmismi infondati

Intervento dellassessore M. G. Cavarra in tema di protezione civile

Domani Il teatro di Eduardo a masseria Scrivilleri


L

In foto, lo scenario di una recente tragedia. ui social network una novit. Niente un susseguirsi di allarmismi quindi e notizie del tutto in- tutte le iniziative che fondate ed allarmi- lAmministrazione stiche su un immi- intende portare avannente Big One: ti rientrano nella loin questi giorni non gica della normale atc alcun rischio si- tivit di prevenzione smico maggiore di e sensibilizzazione in quello che poteva materia. esserci un mese fa Lo dichiara lasseso di quello che po- sore alla Protezione tr esserci in futuro. civile, Maria Grazia Siracusa e tutta la Cavarra, che sin dal Sicilia sud orienta- suo insediamento sta le sono a grande ri- lavorando in diverse schio, ma questa non direzioni. Grande

attenzione al mondo della scuola dove da settembre, e con la collaborazione dello stesso Dipartimento regionale, intensificheremo lattivit di informazione e prevenzione per la corretta gestione di eventuali emergenze, con almeno un paio di incontri formativi ed una simulazione di evento sismico; e grande attenzione ai temi della sensibiliz-

zazione per creare i cittadini del domani, che dovranno avere una coscienza del rispetto della legalit quando, ad esempio, si troveranno a fare delle scelte in campo edilizio. Conclude lassessore Maria Grazia Cavarra: Come Amministrazione stiamo puntando verso la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, con particolare attenzione alla messa in sicurezza di scuole ed edifici di residenza popolare. Per farlo stiamo cercando di attivare gli appositi fondi regionali a disposizione. La protezione civile in Italia organizzata in un Servizio Nazionale, un sistema complesso che comprende tutte le strutture e le attivit messe in campo dallo Stato per tutelare l'integrit della vita, i beni, gli insediamenti e l'ambiente dai danni o dal pericolo di danni che derivano da calamit naturali, da catastrofi e da altri eventi calamitosi. Le attivit del sistema sono la previsione e prevenzione delle varie ipotesi di rischio, il soccorso alla popolazione ed ogni attivit diretta a superare lemergenza. Negli anni, la competenza in materia di protezione civile progressivamente passata dallo Stato agli enti locali. Le tappe principali di questo processo sono state il decreto legislativo n. 112 del 1998 e la modifica del titolo V della Costituzione con la legge costituzionale n. 3 del 18 ottobre 2001. Da allora la protezione civile materia di legislazione concorrente, quindi, salvo che per la determinazione dei principi fondamentali, il potere legislativo spetta ai Governi regionali.

Quanti operano nella messa in opera di impianti tecnologici in genere e fotovoltaici dovranno adeguarsi
a qualifica professionale per l'attivit di installazione e di manutenzione straordinaria di caldaie, caminetti e stufe a biomassa, di sistemi solari fotovoltaici e termici sugli edifici, di sistemi geotermici a bassa entalpia e di pompe di calore, conseguita con il possesso dei requisiti tecnico professionali di cui, alternativamente, alle lettere a), b), c) o d) dell'articolo 4, comma 1, del decreto 22 gennaio 2008, n. 37. Entro il 31 ottobre 2013, le Regioni e le Province autonome, dovranno attivare un programma di formazione per gli installatori di impianti a fonti rinnovabili o procedono al riconoscimento di fornitori di formazione, dandone comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico e al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Le Regioni e Province autonome possono riconoscere ai soggetti partecipanti ai corsi di formazione crediti formativi per i periodi di

Citt: Formazione agli installatori


17 luglio 2013, mercoled

11

Entro il 31 ottobre prossimo il varo dei relativi percorsi addestrativi per tutti gli operatori
prestazione lavorativa e di collaborazione tecnica continuativa svolti presso imprese del settore. Lo ha stabilito l'art. 17 del recente Decreto Legislativo, n. 63, in vigore da questestate, di recepimento della Direttiva 2010/31 dellUnione Europea. Problema o limite intrinseco degli impianti fotovoltaici (e in genere anche delle altre tecnologie energetiche solari ed eoliche), la sua aleatoriet e non programmabilit di produzione energetica, dovuta alla variabilit dell'irradiazione solare sia per la sua totale assenza notturna, sia in presenza di cielo nuvoloso, sia per le variazioni stagionali tra estate e inverno. Tali problematiche ne declassano in parte l'efficacia come fonte di approvvigionamento energetico ed allo stesso tempo rendono necessaria l'integrazione di tali impianti con altre forme di produzione o di accumulo energetico. Nonostante il consumo complessivo di energia elettrica registri dei minimi proprio di notte, compensando in parte il problema, anche nei momenti di minimo la domanda energetica rimane consistente (circa il 50% del massimo). A queste problematiche, si aggiunge la necessit di una rete elettrica di tipo "intelligente" (smart grid) che supporti la generazione distribuita in grado cio di smaltire i flussi di energia intermittenti agli estremi della rete di distribuzione che genererebbero sovraccarichi o improvvisi cali di tensioni con ripercussioni sulla produzione, trasmissione e distribuzione dell'energia stessa. Una parziale soluzione si avrebbe da una generazione diffusa su piccole potenze, propria degli impianti a "Isola Ibrida" che ga-

Domani, gioved 18 Luglio 2013 alle ore 21:00

nel cortile della suggestiva Masseria Scrivilleri a Priolo Gargallo, sar realizzato lo spettacolo teatrale multimediale Omaggio a Eduardo De Filippo dell'attore - regista Agostino De Angelis. In scena con il De Angelis, lattrice Deborah Lentini, che daranno voce a inedite poesie, racconti e aneddoti sulla vita di Eduardo, il rapporto con i fratelli Titina e Peppino, il figlio Luca e la proiezione di filmati. Durante la pice teatrale ci saranno intervalli di canzoni napoletane cantate dal soprano Maria Lucia Riccioli con l accompagnamento musicale di Giulio Mirto. Lo spettacolo, abbinato alla cena tipica siciliana, rientra nel Progetto Nazionale "Cultura ed Enogastronomia 2013. L organizzazione sar a cura delle Associazioni Culturali Extramoenia & Archotheatron con Pantalicando Tourism Services. Eduardo De Filippo, noto semplicemente come Eduardo (nato a Napoli, 24 maggio 1900 e scomparso a Roma, 31 ottobre 1984, giustappunto allet di 84 anni compiuti) stato un drammaturgo, attore, regista, poeta e senatore a vita italiano. Fra i massimi esponenti della cultura italiana del Novecento, stato autore di numerosi drammi teatrali da lui stesso messi in scena e interpretati e, in seguito, tradotti e rappresentati da altri anche all'estero. Per i suoi meriti artistici e i contributi alla cultura, fu nominato senatore a vita dall'allora presidente della Repubblica Sandro Pertini. Figlio naturale dell'attore e commediografo Eduardo Scarpetta e della sarta teatrale Luisa De Filippo (1878-1944), di venticinque anni pi giovane di lui, Eduardo e i suoi fratelli furono riconosciuti come figli dalla madre da cui assunsero il cognome De Filippo.

Ortigia: Stasera presentazione del libro di Bruno Formosa


Lorenzo reciter un brano dal libro. Il romanzo di Formosa (giornalista, DJ e scrittore) tratta un insieme di storie che, come scrive Francesco Scimemi nelle note introduttive del libro, sembrano aver luogo in un tempo indefinito che parte dai primi anni 70 e arriva ai giorni nostri, come in un unico bozzetto

tasera alle 19, allombra del Castello Maniace di Siracusa, si terr la presentazione del nuovo libro di Bruno Formosa, Lincastro per Ycama Edizioni. La presentazione sar condotta da due Capitani di lungo corso del giornalismo siciliano, Salvo Fruciano e Toi Bianca. Lattore Francesco Di

rantiscono produzioni di energia solo a fronte di equiparati consumi, evitando cessioni di energia alla rete Nazionale. Una delle questioni che riguardano un possibile utilizzo su vasta scala dell'energia fotovoltaica relativa alla produzione di grandi quantit di moduli fotovoltaici, che comporterebbe la necessit di reperire materiali rari e il dover lavorare, in fase di fabbricazione, anche grossi quantitativi di sostanze tossiche. Ad esempio, se si volesse produrre tutta l'energia elettrica di cui l'Italia necessita, per quanto riguarda le principali sostanze tossiche necessarie alla produzione di silicio di grado solare, si dovrebbe utilizzare l'enorme quantit di 10,4 milioni di tonnellate di acido cloridrico e circa 186 mila tonnellate di tetraclorosilano, mentre per quanto riguarda l'utilizzo di alcuni materiali rari, come ad esempio l'argento, si avrebbe bisogno di circa 18 mila, 600 tonnellate di pasta d'argento.

allavvocato Alessandro Cotzia, riceviamo e pubblichiamo quanto segue "Ad un anno esatto dalla scomparsa di un mio concittadino, esprimo innanzitutto piena solidariet alla famiglia del comandante Gianluca Bianca, la quale, con ammirevole tenacia, sta facendo di tutto per tenere alta l'attenzione sulla vicenda, evitando che su di essa, come spesso accade, cali il silenzio. Da avvocato che ha avuto modo di studiare gli atti processuali fin qui messi a disposizione dalla Procura, posso dire che, dopo un anno di indagini, non mi pare sia stata raggiunta alcuna certezza, n sulle modalit dell'eventuale uccisione del Bianca, n tantomeno sull'identit degli autori di tale eventuale gesto. Da difensore d'ufficio di uno dei tre indagati, mi preme ribadire

Lettere: Il mio punto di vista su un dramma


Perch ci accada, per, occorre il concorso di altri fattori, tra i quali un Pubblico Ministero aperto a soluzioni alternative rispetto all'unica seguita, fino ad oggi, con pervicacia ed ostinazione, ma soprattutto un atteggiamento maggiormente collaborativo da parte dei tre membri italiani dell'equipaggio, i quali, a mio avviso, dovrebbero finalmente e doverosamente riferire cosa accadde, come e perch, a bordo di quel maledetto peschereccio Fatima II, esattamente un anno addietro". Cos si esprime lavvocato Alessandro Cotzia a proposito del caso del Fatima II. "Dal luglio dell'anno scorso non si hanno piu' notizie di Gianluca Bianca, il capitano del peschereccio Fatima II scomparso nelle acque libiche, che e' stato poi ritrovato in Egitto". E' quanto ha scritto l'avvocato Giuseppe Lipera, legale della famiglia, che in una lettera inviata al Capo dello Stato e al ministro degli Esteri chiede di ''avere notizie e contezza del fatto che, quanto meno, si stia facendo tutto il possibile perche' i congiunti si sentono abbandonati dallo Stato''. Il peschereccio era scomparso il 19 luglio scorso ed stato trovato ieri in acque egiziane. Ancora nessuna traccia del comandante, il siracusano Gianluca Bianca. Vogliamo che venga trovato Gianluca e che si faccia giustizia su questa storia dice Marcello Bianca, padre del comandante del Fatima II. Le ricerche, come fanno sapere dalla Procura di Siracusa, sono state condotte grazie ad un lavoro di intelligence tra le forze di polizia greche, egiziane, italiane e lInterpol.

Sul caso del peschereccio Fatima II non credo si sia ancora raggiunta alcuna certezza

l'intenzione di svolgere tale gravoso compito non in modo da ostacolare l'accertamento della verit storica di quanto accaduto sul Fatima II, ma in modo da contribuire a fare chiarezza sulle tante, forse troppe, stranezze ed anomalie che caratterizzano la presente vicenda, affinch si possa raggiungere una verit processuale che, quantomeno, sia la pi aderente possibile ai fatti come realmente occorsi a bordo.

Due bimbi carbonizzati, aperto Soldi e festini, pusher in manette: Anche il fascicolo per duplice omicidio gatto leccava la droga Il padre, ustionato, era stato denunciato per stalking.
Era stato pi volte denunciato per stalking dalla ex moglie Pasquale Iacovone, il padre dei due bambini morti questa mattina in un incendio a Ono San Pietro (BS), in Vallecamonica. I due erano separati da quattro anni e la donna aveva chiesto che gli fosse tolta la patria potest. Una situazione che aveva reso pi tesi i rapporti tra Iacovone e l'ex moglie. Da tre anni l'uomo, che faceva lavori come imbianchino e muratore, viveva in affitto nell'appartamento andato a fuoco. I Vigili hanno dovuto lavorare molto per spegnere l'incendio, causato probabilmente da una tanica di benzina trovata vicino all'impianto del metano, e lo hanno estratto ancora vivo dalle fiamme anche se l'uomo ha l'85 per cento del corpo ustionato. Sul posto anche il nucleo investigativo dei Carabinieri, la scientifica e il pubblico ministero. stato aperto un fascicolo per duplice omicidio a carico di ignoti. Sono le ore 10 quando un'esplosione distrugge un appartamento di Ono San Pietro (Vallecamonica) e provoca la morte di due fratellini, uno di 9 anni (Davide) e l'altro di 12 (Andrea). Il padre, che ha circa 40 anni, stato portato prima all'ospedale di Esine e poi trasferito al Centro grandi ustionati di Padova. Un dramma che si inserisce in una situazione familiare estremamente delicata con la madre, Enrica Patti, separata e i figli contesi. L'incen-

12

17 LUGLIO 2013, MERCOLED

Vicino a impianto del metano trovata tanica di benzina

Il metallaro che piace- Liceo Socrate, vendetta per la bocciatura va a Breivik arrestato: si costituiscono i responsabili del rogo progettava una strage
Estetica black metal, convinta fede neonazista, credenze neopagane: un tipino niente male, il norvegese Kristian "Varg" Vikernes, gi mente della oneman-band Burzum. Ma soprattutto reduce da una condanna a 21 anni di carcere (non scontata per intero) per aver ucciso nel 1993 il collega ystein Aarseth alias Euronymous. Ebbene, Vikernes stato arrestato in Francia dove si era trasferito da qualche anno insieme alla moglie, di l originaria e anch'essa trattenuta dalla polizia, sospettati entrambi di stare preparando un attentato, anzi "un massacro", nel dipartimento di Correze, nel Limousin, al centro del Paese.

dio, al piano terra di una palazzina di tre piani a Ono San Pietro, ha distrutto la camera da letto: i corpi dei bimbi, carbonizzati, sono ancora nella camera da letto. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, ma sull'esplosione indagano i carabinieri della compagnia di Breno (BS). MINACCE - Pasquale Iacovone aveva minacciato la madre dei suoi figli di non farle mai pi vedere Andrea e Davide ben prima dell'incendio in cui sono morti questa mattina. stato Pierluigi Milani, l'avvocato dell'ex moglie, Enrica Patti, a parlare dei pesanti sms di minaccia che, ha detto, sono stati allegati agli atti del

fascicolo aperto nei confronto di Iacovone dopo le denunce della donna. Ed per questo che la donna, nonostante sia sotto choc, ha confidato al suo avvocato che aveva gi dei timori. I bambini si trovavano con il padre da una decina di giorni. In autunno per si sarebbe dovuto ridiscutere anche dell'affidamento congiunto. Ad ottobre ci sarebbe stata un'udienza - racconta il sindaco di Ono San Pietro, Elena Broggi - perch la madre aveva chiesto di valutare se era possibile togliere all'ex marito la patria potest.

TREVISO Soldi, festini, belle macchine e cocaina. Tanto che persino il gatto di casa, ormai assuefatto, era abituato a farne uso. E lo scenario cui si sono trovati innanzi gli agenti della squadra mobile durante una serie di perquisizioni che hanno portato allarresto di Franco Antonio Jos Diaz, 39enne colombiano residente a Villorba, considerato uno dei principali pusher della Treviso rampante. Tra i suoi clienti giovani imprenditori e professionisti con grosse disponibilit economiche in grado di acquistare fino a 50 grammi di polvere bianca per volta. Gli agenti della mobile, coordinata dal dirigente Enrico Biasutti, hanno seguito le tracce del 39enne, operaio in una ditta della zona che lavora i materiali plastici, che ogni sera, dopo il lavoro, raggiungeva i clienti nei locali pi esclusivi del centro, dove cedeva la sostanza. Nella sua abitazione la polizia ha trovato 250 grammi di cocaina 5 telefoni cellulari e 6 mila euro in contanti. Le perquisizioni sono state effettuate anche in casa di alcuni facoltosi clienti, tra cui quella in cui stato trovato il gatto tossicodipendente. Durante la perquisizione hanno riferito gli agenti il gatto, un meticcio di circa 16 anni, continuava a leccare la polvere bianca. Evidentemente non era la prima volta. Forse per gioco, il proprietario, incurante anche del costo della cocaina, gli faceva sniffare la coca. La polizia ora dovr capire quali siano i canali di approvvigionamento del colombiano.

La busta paga dei parlamentari italiani sei volte pi ricca di quella del cittadino medio
In Inghilterra, i sudditi di Sua Maest si accapigliano sull'opportunit di aumentare gli stipendi dei parlamentari: da 66.396 sterline a 74mila. L'11% in pi, corrispondente a circa 9mila euro; a fronte, peraltro, della riduzione di alcuni benefit e privilegi pensionistici. Il progetto potrebbe diventare operativo in autunno e portare - oltre al gi previsto aumento dell'1% a partire da aprile 2014 - a un ulteriore scatto di 6.300 sterline l'anno a partire dal 2015. Misura decisamente impopolare, quella suggerita dalla Commissione di regolamentazione (Ipsa: Independent Parliamentary Standards Authority), ente istituito nel 2009 dopo uno scandalo sulle spese dei politici - in un momento in cui i salari dei sudditi di Sua Maest ristagnano. L'aumento stato disapprovato apertamente da alcuni parlamentari: a partire dal vice premier, Nick Clegg, che ha gi annunciato che restituir il sovrappi. Mentre il laburista John Mann ha dichiarato che una simile decisione sarebbe una catastrofe per la reputazione del Parlamento e il suo capo, Ed Milliband, ha reso noto che, quell'aumento, lui e il suo partito lo rifiuterebbero. Se la polemica Oltremanica servita a fare i conti in tasca ai parlamentari britannici - che guadagnano meno dei dirigenti pubblici o dei professori universitari - va sottolineato per che gli stessi si erano volontariamente congelati lo stipendio sia per l'anno 2011/2012 che per il successivo. Adesso si pensa di adeguarli alla media del Paese. Ma, pur invisa alla maggior parte dei cittadini inglesi - che attualmente hanno un pil pro capite che si attesta su una cifra circa 2,7 volte inferiore - la novit non porterebbe i deputati britannici in cima alle classifiche. N in termini assoluti, n di reddito pro capite. Lo spiega bene una tabella dell'Economist, che colloca in cima alla classifica Nigeria e Kenya (dove peraltro stato bloccato due anni fa il tentativo di portare gli stipendi dei membri del Parlamento da 75mila a 125mila dollari l'anno e quello del primo ministro da 430mila dollari, 240 volte pi del reddito medio). Nella stessa analisi, l'Italia risulta nelle prime dieci nazioni per proporzione sul pil: un deputato italiano porta a casa uno stipendio lordo mensile che, tra indennit parlamentare, diaria e rimborso di trasporto, supera i 16mila euro: il

I conti in tasca ai deputati: in Italia i pi pagati d'Europa

Balzelli e tagli ai servizi: Meno sanit per tutti


ROMA - Tagli ai servizi sanitari, ticket per esami diagnostici e visite specialistiche, attese ancora lunghe per ottenere le prestazioni: veri e propri ostacoli nellaccesso alle cure che mettono a rischio la salute dei cittadini, soprattutto dei pi fragili. Questanno sintitola Meno sanit per tutti. La riforma strisciante il 16 rapporto nazionale Pit-Salute di CittadinanzattivaTribunale per i diritti del malato, presentato a Roma al Ministero della Salute. Oltre agli annosi disagi denunciati anche negli anni passati, come lunghe liste di attesa e presunti errori medici, il rapporto del 2012 - che ha registrato pi di 27 mila segnalazioni - evidenzia quanto i cittadini siano in affanno a causa dei costi che devono sostenere per la salute. Oggi capita che i pazienti rinuncino a curarsi o ritardipassaggi burocratici della vicenda che ha portato all'espulsione dall'Italia della moglie e della figlia del dissidente kazako. Se il dossier chiarir i passaggi tecnici, resteranno probabilmente diversi punti di domanda sui nodi politici. Intanto, sempre marted, il direttore del servizio segreto interno, generale Arturo Esposito, ha riferito al Copasir che l'Aisi non stato coinvolto nella vicenda della cattura della moglie e della figlia del dissidente kazako Ablyazov. Spiega inoltre il vicepresidente del Copasir, Giuseppe Esposito: Con questa audizione - ha spiegato Esposito - stata confermata la completa estraneit del nostro servizio alla vicenda, che stata soltanto un'operazione di polizia attuata su richiesta di Interpool

17 LUGLIO 2013, MERCOLED

13

Shalabayeva: si dimette il prefetto Giuseppe Procaccini, capo di gabinetto del Viminale


MILANO - Sul caso Shalabayeva cadono le prime teste: si dimesso il capo di gabinetto del Viminale, Giuseppe Procaccini. Il prefetto ha consegnato, gi luned sera, una lettera al ministro dell'Interno in cui spiega le motivazioni della decisione. Secondo quanto ricostruito, il 28 maggio scorso il prefetto Procaccini riceve - su indicazione di Alfano - l'ambasciatore kazako Andrian Yelemessov e il suo primo consigliere. Al centro della riunione Ablyazov, dissidente kazako oppositore del regime, gi capo di un'importante banca kazaka, accusato di truffa e ricercato dal Kazakistan e anche da Mosca, come risulta dalla sua scheda inserita nel sito dell'Interpol. Muktar sarebbe a Casal Palocco. Procaccini spiega ai kazaki che la competenza della polizia e li invia al Dipartimento pubblica sicurezza. Il prefetto Procaccini capo di gabinetto del ministro dell'Interno dal 2008, quando alla guida del Viminale c'era Roberto Maroni; il prefetto viene poi confermato al suo posto sia da Anna Maria Cancellieri che da Angelino Alfano. A maggio scorso, Giuseppe Procaccini era tra i pi accreditati per la poltrona di capo della polizia, dopo la morte di Antonio Manganelli. Con quella di Procaccini restano in

60% in pi rispetto alle media Ue. Un collega francese prende circa 14mila euro e l'omologo tedesco poco pi di 12mila. Dati che, nel 2010, la commissione presieduta dal presidente dell'Istat, Enrico Giovannini, prudentemente definiva inadatti a effettuare il calcolo delle medie di riferimento e comparazioni con altri Paesi. Ma il dato pi sconcertante che il nostro Paese figura addirittura al primo posto in un'altra classifica: quella pubblicata dall'Ocse, che racconta il gap tra stipendi dei cittadini e dei parlamentari in Europa. Per il Belpaese le cifre sono da primato: 23.400 euro l'anno, contro una busta paga moltiplicata per sei: 144mila euro. Allargando la lente al resto del mondo, in cima alla classifica si trovano ancora Nigeria e Kenya.

no fino al momento in cui non possono pi farne a meno denuncia Tonino Aceti, coordinatore del Tribunale per i diritti del malato. Lanno scorso pi di un cittadino su dieci che si rivolto al Tribunale ha segnalato i costi che rendono inaccessibili alcune prestazioni sanitarie, soprattutto farmaci, esami diagnostici, visite specialistiche. Un cittadino su cinque ha poi denunciato la difficolt di accedere a prestazioni sanitarie, oltre che per linsostenibilit dei costi dei ticket, per le lunghe liste di attesa per esami, visite e interventi chirurgici. Le attese continuano ad essere lunghe anche in aree delicate come loncologia e la cardiologia e, da un anno allaltro, le segnalazioni per le prestazioni di radiologia sono aumentate dal 15,4% al 24% fa notare Valeria Fava, consulente del Pit salute.

Due minori e due maggiorenni si sono recati alla Digos accompagnati dai genitori e dagli avvocati difensori
ROMA - Si sono costituiti negli uffici della Digos i 4 responsabili del rogo al Liceo Socrate la notte del 13 luglio, nel quartiere Garbatella di Roma. Sono due minorenni e due maggiorenni. L'idea nata durante una giornata al mare sulla spiaggia di Torvaianica, complice qualche bicchiere di troppo. I ragazzi hanno finanziato il progetto facendo una colletta per comprare una tanica di benzina. Poi il raid incendiario a notte fonda. Entrati dalla porta basculante al piano terra, hanno cosparso di benzina gli arredi e gli hanno dato fuoco. Era quasi l'alba - raccontano adesso -. Volevano incendiare solo dei banchi, non immaginavamo che le fiamme potessero estendersi. La Digos ora dovr accertare il ruolo avuto da ciascuno e intanto il pm Sergio Colaiocco contester ai due maggiorenni l'incendio doloso, mentre per i minorenni saranno trasmesse le carte alla procura dei minori. Nessun precedente ma soprattutto nessuna conferma del presunto movente politico del quale si era parlato nei giorni scorsi. Nessuna reazione quindi alla linea tollerante della scuola, che nei mesi scorsi si era contraddistinta per i suoi messaggi aperti e le sue battaglie contro l'omofobia. Per il gruppetto era solo una questione personale. La rivincita

a una bocciatura non accettata. La notizia della costituzione dei quattro studenti alla polizia piombata sul Socrate come un fulmine ciel sereno. Almeno, sul preside, Vincenzo Rudi; Sono esterrefatto, un colpo duro. Mi sento svuotato: questo il suo primo commento. Non pensavo che una scuola che lavora con le famiglie, anche quelle di chi in difficolt, potesse generare persone cos. Nel gruppetto dei piromani, i due maggiorenni sono stati bocciati per due anni consecutivi, uno dei minorenni solo questanno e l'altro ha fatto parte della comitiva nonostante la promozione.

bilico altre posizioni nella linea di comando del Viminale, e non solo, sul caso Shalabayeva. Arrivano le prime reazioni alle dimissioni del prefetto Procaccini. Il segretario del Pd, Guglielmo Epifani, commenta: Non un fatto usuale. E Epifani non risparmia una stoccata al responsabile del Viminale: Se il ministro degli Interni e vice presidente del Consiglio Angelino Alfano sapeva dell'espulsione delle due donne kazake deve ora trarre le conseguenze; se invece non sapeva nulla la cosa pi grave ancora. Un commento rilanciato su Twitter: Aspettiamo chiarezza, ma se Alfano sape-

va dovr prendersene responsabilit, ha scritto Epifani. La vicenda sta assumendo dirompenti aspetti politici, all'interno della stessa maggioranza che sostiene il governo Letta. Sull'ipotesi che le dimissioni di Alfano diano il via ad una crisi di governo, Epifani risponde: Da un certo punto di vista s. Da un altro punto di vista non necessariamente, nel senso che si potrebbe fare diversamente. Ma chiaro che il Pdl trarrebbe le conseguenze. Attesa da giorni arrivata, nella tarda mattinata di marted, la relazione del capo della polizia Pansa sull'espulsione di Alma Shalabayeva, la moglie del dissidente kazako Ablyazov: il dossier ora al vaglio del ministro degli Interni Alfano. Nella relazione Pansa ricostruisce le fasi e i

e Criminalpol. I servizi - ha concluso il vicepresidente - non se ne sono mai occupati come ci ha anche comunicato con una lettera il direttore del Dis, Giampiero Mazzolo. Non tremano solo i vertici della Polizia, del dipartimento di Pubblica sicurezza e del Viminale, a essere in bilico la posizione di Angelino Alfano e la poltrona di ministro dell'Interno. Luned il Movimento 5 Stelle e Sel hanno presentato due mozioni di sfudicia, alla Camera e al Senato, nei confronti del vicepremier chiedendo le sue dimissioni. La conferenza dei capigruppo di palazzo Madama per la calendarizzazione della mozione di sfiducia, ha deciso che la mozione di sfiducia ad Alfano, depositata da Sel e M5S, verr discussa in Senato venerd 19.

Creativit ed espressione, nel quadro del progetto sociale Passwork, per i bambini della cittadina attraverso un percorso che si chiuder il prossimo 2 agosto

14

17 luglio 2013, mercoled

Canicattini: Con Soleluna per tutti i pi giovani


Siamo sempre ben felici
di gettare il seme dellintegrazione e della solidariet civica, dove ognuno si mette a disposizione dellaltro, in questo caso i bambini della nostra citt, meno fortunati e pi fortunati, per non lasciare indietro nessuno. Il percorso verso un futuro pi solidale che riserva a tutti le stesse opportunit, prevede infatti esperienze di grande valenza sociale come quella che stiamo sperimentando insieme, Comune, Scuola e limpresa sociale Passwork, con Soleluna e questo straordinario Centro Estivo che vede impegnati in attivit ludico-formative, dalla chiusura della scuola, mano nella mano, i nostri bambini, senza riuscire e distinguere, com giusto che sia, chi viene seguito dal Servizio Educativo Territoriale, in quanto a rischio disagio e chi invece ha una vita pi tranquilla e normale. Cos il sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, questa mattina nel cortile del plesso scolastico Garibaldi, messo a disposizione dal 1 Istituto Comprensivo Giovanni Verga, diretto dalla professoressa Giovanna Rubera, per il progetto del Centro Estivo Soleluna, avviato lo scorso 17 giugno e sino al 2 agosto dalla cooperativa sociale Passwork di Canicattini Bagni, presieduta dal sociologo Sebastiano Scaglione, che in convenzione con il Comune, e in un rapporto sinergico con

la Scuola, gi dallo scorso aprile assiste, per lintera giornata sino allinterno della famiglia, i bambini a rischio della citt attraverso il Servizio di Educativa Territoriale. Quando abbiamo deciso di sperimentare questo servizio estivo per i bambini ha detto il presidente di Passwork, Scaglione che

sta riscontrando lapprezzamento dei genitori, che dalle 8 del mattino alle 14 ci affidano i loro ragazzi, ceravamo posti la domanda se quel percorso di integrazione che ceravamo immaginato, insieme, noi con il Comune e la Scuola, dei bambini con un disagio sociale maggiore rispetto agli altri e proprio questi altri, potesse funzionare. Ebbene, siamo sempre stati convinti che la risposta sarebbe stata, cos come in effetti stata, pi che positiva. Grazie al lavoro dei nostri operatori e, soprattutto, ed questo il secondo obiettivo che Soleluna ha raggiunto, dei tanti giovani volontari che si sono messi a disposizione, regalando in solidariet il loro tempo e le loro vacanze. Confermando ci che sosteniamo da tempo, ovvero, che un Welfare diverso, di vicinato, a costi ridottissimi, possibile. Il merito ha concluso Scaglione di quanti hanno creduto in questo percorso, quindi lEnte pubblico, il sindaco Amenta, lAmministrazione, i dirigenti dei servizi sociali, la scuola e permettetemi, le famiglie. E cerano tutti questa mattina assieme ai bambini, i soggetti di questa esperienza: dal Sindaco, Paolo Amenta, allAssessore al Welfare, Marilena Miceli, alla Dirigente del 1 Istituto Comprensivo Giovanni Verga, professoressa Giovanna Rubera, al Presidente di Passwork, Sebastiano Scaglione, il vice sindaco Salvatore La Rosa, la Dirigente dei Servizi Sociali del Comune, dottoressa Adriana Greco, lAssistente sociale, dottoressa Lucy Scuderi, il Direttore dei Servizi Amministrativi dellIstituto G. Verga, Salvatore Carrabino, la responsabile del Centro Estivo Soleluna, la psicologa Paola Scaglione, gli operatori e gli specialisti del Servizio di Educativa Territoriale, agli animatori, ai volontari. Le attivit del Centro Estivo Soleluna, riservate ai bambini dalla prima elementare alla prima media, iniziate lo scorso 17 giugno si concluderanno il prossimo 2 agosto, e si svolgono allinterno dei locali del plesso scolastico Garibaldi, messo a disposizione dallIstituto Giovanni Verga, ma anche nella Palestra Comunale, e nella piscina del complesso Stallaini.

SPORT Siracusa
Presenze e qualit hanno caratterizzato la seconda edizione della Summer Cup di calcio a 5 femminile, conclusasi a Noto con la vittoria della compagine ennese delle Valenti su una delle formazioni schierate dalla societ organizzatrice, Le Formiche, in questo caso in blu. La vittoria arrivata a conclusione della girandola dei calci di rigore. Terza piazza per le ragusane A.C. Picchia, che hanno battuto nella finalina un altro sodalizio siracusano, le Tiger, dal prossimo mese di settembre in serie C e capaci di mettere

17 luglio 2013 ,mercoled

15

Quattordici le formazioni partecipanti e oltre 200 in campo tra giocatrici, tecnici e accompagnatori, con molte presenze provenienti dai terreni di gioco della massima serie calcistica.
La coppa disciplina andata ad Anita Zagarella (Formiche blu), mentre per il fair play di gruppo sono state premiate le locali Queens (in buona parte il Baglieri che milita in C). Quattordici le formazioni partecipanti e oltre 200 in campo tra giocatrici, tecnici e accompagnatori, con molte presenze provenienti dai terreni di gioco della massima serie calcistica, che hanno determinato il giudizio positivo diffuso degli spettatori presenti. Michele Mangiafico, a conclusione della due giorni netina ha dichiarato: siamo felici dellapprezza-

Calcio a 5/F. Al Summer Cup tanta qualit e presenza

alle corde per laccesso alle semifinali la compagine rossa delle Formiche. Capocannoniere del torneo Teresa Saraniti (Valenti), mentre per la soddisfazione degli organizzatori ad

aggiudicarsi il premio per il miglior portiere sono state ex aequo la giovanissima Silvia Tringali delle Formichine (uscite negli ottavi di finale) e Jessica Arcadia, sempre delle Valenti.

mento che il nostro sforzo organizzativo ha ricevuto da parte dellAmministrazio ne guidata da Corrado Bonfanti, che ha dimostrato una particolare disponibilit nel sostenere questo sport emergente e la sua capacit di contribuire allo sviluppo turistico del territorio. Anche per questa ragione, siamo impegnati nellelevare il respiro agonistico delliniziativa che lanno prossimo potrebbe tornare, in occasione della terza edizione, come Sicily Summer Cup, coinvolgendo compagini nazionali grazie alla nostra presenza in serie A.

Beach Rugby / Prima tappa della Sicilia Cup a Fontane Bianche


Con i campionati fermi per la pausa estiva, il Beach Rugby a salire agli onori della cronaca sportiva con la Sicilian Cup, il torneo a tappe al termine del quale sar scelta la squadra che rappresenter la Sicilia alla fase nazionale che si terr sabato 27 luglio sulle spiagge di Alba Adriatica, in provincia di Teramo. Domenica , presso il lido Camonilla a Fontane Bianche di Siracusa, si disputata la prima delle due tappe siciliane. Di fronte a qualche centinaio di spettatori si sono affrontate le squadre di Xiridia Floridia, No Training Siracusa, Padua Ragusa e i padroni di casa del Syrako con la formula del girone allitaliana, al termine del quale sono risultati vincitori i biancazzurri ragusani (tre vittorie su tre incontri), seguiti dal Syrako, con due vittorie su tre partite. Sono state cos Padua e Syrako a giocarsi il titolo in unaccesa finale, al termine della quale hanno avuto ragione i ragusani con il risultato di 5 mete a 2. Questa la formazione del Padua: Enoc Valenti, Peppe Iacono, Cristian Iacono, Andrea Solarino, Michele Campanella, Eugenio Lo Presti, Gianluca Tumino, Andrea Battaglia, Marco Battaglia, Giulio Battaglia, Giovanni Licitra e Adriano Nicita. Questultimo stato anche eletto miglior giocatore del torneo. Domenica prossima il circus del Beach far tappa nella spiaggia di Caucana, in provincia di Ragusa. La manifestazione, che avr inizio alle ore 10, organizzata dal Padua e dal Rugby AudaxClan Ragusa e vedr la partecipazione delle due squadre iblee oltre che delle tre che hanno gi partecipato alla tappa siracusana, anche se non esclusa, in extremis, la partecipazione di altre squadre. In caso di vittoria, per il Padua si aprirebbero le porte della finale nazionale. A questo punto abbiamo buone possibilit di qualificazione dice Enoc Valenti La fase nazionale, invece, sar tutta unaltra cosa. Di fronte avremo grandi squadri e, dunque, le possibilit di ottenere un buon piazzamento sono veramente poche. Ma gi qualificarci, per noi, sarebbe un grande successo.

16

17 LUGLIO 2013, MERCOLED

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it